Sei sulla pagina 1di 5

CORSI PREACCADEMICI – FISARMONICA

CORSO PRE-ACCADEMICO JAZZ-POPOLARE


DI FISARMONICA
(fisarmonica coi soli bassi standard)

Prova di ingresso
Esame volto a verificare le attitudini musicali generali (per il 1° anno del primo livello) o le competenze musicali relative al
livello per il quale si richiede l’ammissione, corrispondenti al programma previsto nelle verifiche di fine livello.

PRIMO LIVELLO - durata 3 anni


Obiettivi:
Conoscenza del sistema dei bassi standard. Primi principi dei poli-accordi (sovrapposizioni accordali). Coordinazione dei due
manuali dx e sx e coordinazione del mantice. Pratica della respirazione diaframmatica e circolare. Corretta postura del corpo in
stretta correlazione con lo strumento. Il corso prevede il raggiungimento della conoscenza e la realizzazione dei principali
segni di fraseggio e le principali indicazioni dinamiche, ritmiche e agogiche dei brani studiati. Capacità di eseguire le prime
semplici forme polifoniche. Precisione ritmica, dinamica e agogica del brano studiato. Prime esperienze di musica da camera.
Conoscenza del repertorio popolare e jazz. Armonia jazz e cadenze jazz.

I ANNO - Sezione Metodologica


- Cura della postura del corpo
- Cenni alle tecniche della respirazione
- Uso corretto del mantice e importanza del respiro
- Accenno ad alcune tecniche di rilassamento corporale
- Accenno alla diteggiatura del manuale destro e sinistro
- Verifica pratica di alcuni concetti basilari teorici musicali (Tempo, ritmo, dinamica, velocità etc..)
- Studio del volume e verifica in sede di esame su Castlfidardo e la storia della fisarmonica, Zeilo frati Ed. Ebel
- Studio del volume e verifica in sede di esame su Le fisarmoniche, Fermo Galbiati Ed. Itinerari d’immagini

Verifica per il passaggio dal I al II anno all’interno del I livello

- A) 2 Studi (a scelta del candidato) selezionati tra il numero 56 e 128 tratti dal Volume I Metodo per fisarmonica
di Cambieri/Fugazza/Melocchi (Edizioni Bèrbèn) oppure tratti dal metodo Tastabottone di Paolo De Felice pro-
prietà dell’autore.

- B) Esecuzione di due brani tratti dalle raccolte


1. I Successi di Pierino di Felice Fugazza
2. Pierino si diverte di Felice Fugazza

- C) Esecuzione di un brano tratta da


40 esercizi da Czerny scelti dalle opere 139-599-777

- D) Esecuzione di 1 brano popolare concordato con l’insegnante

- Esecuzione delle scale maggiori moto retto per una ottava per solo manuale destro, basate sul testo La tecnica
moderna del fisarmonicista (Ed. Bèrben) di Cambieri/Fugazza/Melocchi

- Realizzazione di una tesina e discussione in sede di esame sull’argomento: “La fisarmonica e il suo funzionamen-
to”.
II ANNO - Sezione Metodologica

- Studio (a scelta del candidato) di cinque delle combinazioni degli accordi jazz, preparate sul testo Evoluzione e
metamorfosi di un accordo precostituito di Mauro Grossi e Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Applicazione pratica alla fisarmonica dei concetti teorici tratti dal metodo 47 by Jamey Aebersold I got Rhythm
Changes (Ed. Jamey Aebersold Jazz)
- Libro guida alla Jazz Theory and Improvisations studies for accordion di Ralph Stricker Edizioni Frank Marocco

Verifica per il passaggio dal II al III anno all’interno del I livello

- Studio del volume e verifica in sede di esame su La storia del jazz, Walter Mauro Ed. Il sapere (enciclopedia ta-
scabile)
- Preparazione di una tesina e discussione in sede di esame su Luis Armstrong
- Preparazione a piacere del candidato di una tesina su di un fisarmonicista jazz tratto dal testo Storia della fisar-
monica jazz di Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Esecuzione di scale maggiori (solo mano destra) a nell’ambitus di una ottava basate sul testo La tecnica moderna
del fisarmonicista (Ed. Bèrben) di Fugazza/Melocchi/Cambieri
- Esecuzione degli arpeggi maggiori per due ottave (solo mano destra) , basate sul testo La tecnica moderna del fi-
sarmonicista (Ed. Bèrben) di Cambieri/Fugazza/Melocchi
- Esecuzione Premiere Gymnopédies di Erik Satie (trascrizione per fisarmonica a bassi ed accordi precomposti di
Richard Galliano)
- Esecuzione di Hymne di Richard Galliano
- Esecuzione di Mack the Knife di Kurt Weill, Accordion Norte
- Esecuzione di due brani tratti dalla raccolta didattica Finger Dexterity di Pietro Deiro
(revisione di Salvatore di Gesualdo) Edizioni Bèrbèn
- Esecuzione di tre brani propedeutici preparati dal candidati a piacere tratti dal numero 181 al 200 dal Metodo per
fisarmonica Vol. I di Felice Fugazza

III ANNO - Sezione Metodologica

Verifica per l’accesso al secondo livello


- Preparazione (a scelta del candidato) di dieci delle combinazioni degli accordi jazz, preparate sul testo Evoluzio-
ne e metamorfosi di un accordo precostituito di Mauro Grossi e Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Applicazione pratica alla fisarmonica dei concetti teorici tratti dal metodo Jazz Theory (A creative approach) di
Kemmeth Stanton, Taplinger Publishing Company, New York
- Applicazione pratica alla fisarmonica dei concetti teorici tratti dal metodo Latin Jazz Piano Technique di Oligario
Diaz, Edizioni Charles Colin New York
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 24 by Jamey Aebersold Mayor and minor (Ed. Jamey Aeber-
sold Jazz)
- Libro guida alla Jazz Theory and Improvisations studies for accordion di Ralph Stricker Edizioni Frank Marocco

SECONDO LIVELLO – durata 2 anni


Obiettivi:
Conoscenza degli elementi jazz di base dall’improvvisazione al linguaggio jazz.
Tecniche di sovrapposizione accordale dei bassi standard della fisarmonica. Cronologia del jazz. Vari stili del jazz. Suono e
ritmo jazz. Tonalità e scale jazz. Cenni di armonia tonale. Il circolo delle quinte. Suonare su una base ritmica Aebersold. Scale
modali su scala maggiore e cadenze maggiori. Scale modali su scale minori e cadenze minori. Scale modali su scala minore
armonica. Scale particolari nel jazz. Esecuzione dei brani più importanti jazz adattati per fisarmonica e alcuni originali.

I ANNO - Sezione Metodologica

- Esecuzione (a scelta del candidato) di quindici delle combinazioni degli accordi jazz, preparate sul testo Evolu-
zione e metamorfosi di un accordo precostituito di Mauro Grossi e Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Applicazione pratica alla fisarmonica dei concetti teorici tratti dal metodo Modern Jazz Piano di Brian Waite,
Wise Publications
- Applicazione pratica alla fisarmonica dei concetti teorici tratti dal metodo di Gustavo Villegas, Editorial Cosmo-
musica
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 26 by Jamey Aebersold The scale Syllabus (Ed. Jamey Aeber-
sold Jazz)
- Libro guida alla Jazz Theory and Improvisations studies for accordion di Ralph Stricker Edizioni Frank Marocco

Verifica per il passaggio dal I anno al II anno del II livello

- Preparazione di una tesina e discussione in sede di esame su Chet Baker (corso monografico)
- Studio del volume e verifica in sede di esame su Chet Baker “Come se avessi le ali – Le memorie perdute”, Chet
Baker Ed. Minimum Fax
- Preparazione a piacere del candidato di una tesina su di un fisarmonicista jazz tratto dal testo Storia della fisar-
monica jazz di Massimo Signorini (Edizioni Ets)

- Esecuzione di Tango for Astor di Ivano Battiston proprietà dell’autore (tratto dalla raccolta didattica Lilliput I)
- Esecuzione di La Noyeè di Yann Tiersenn, manoscritto
- Esecuzione di My funny Valentine di Richard Rodgers
- Esecuzione di Blues in F di Frank Marocco
- Esecuzione di Le blues du musette di Jo Privat
- Esecuzione di All the think you are di Jerome Kern
- Esecuzione di To Django di Richard Galliano
- Esecuzione di Embraceable you di George Gershwin

- Esecuzione di un brano scelto (con presentazione del tema e improvvisazione sopra al supporto cd relativo) dal
volume n. 51 Night and Day (Ed. Jamey Aebersold Jazz)

II ANNO - Sezione Metodologica

- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 1 by Jamey Aebersold How to play Jazz and improvise (Ed. Ja-
mey Aebersold Jazz)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume by David N. Baker’s modern Jazz serier The Blues (Ed. Charles
Colin)
- Studio (a scelta del candidato) di venti delle combinazioni degli accordi jazz, preparate sul testo Evoluzione e me-
tamorfosi di un accordo precostituito di Mauro Grossi e Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Applicazione pratica alla fisarmonica dei concetti teorici tratti da The Jazz Piano Book by Mark Levine, Sher
Music Co.
- Libro guida alla Jazz Theory and Improvisations studies for accordion di Ralph Stricker Edizioni Frank Marocco

Verifica per l’accesso al terzo livello

- Preparazione di una tesina e discussione in sede di esame su Duke Ellington (corso monografico)
- Preparazione a piacere del candidato di una tesina su di un fisarmonicista jazz tratto dal testo Storia della fisar-
monica jazz di Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Studio e verifica in sede di esame La leggenda di New Orleans, La storia del jazz, Walter Mauro Ed. Il sapere
(enciclopedia tascabile)

Esecuzione di quattro brani scelti tra:

- Esecuzione di Rythmes gitans di Jo Privat


- Esecuzione di Swing 42 di Django Reinhardt
- Esecuzione di Waltz for Nicky di Richard Galliano
- Esecuzione di Aria di Richard Galliano
- Esecuzione di Ground bass prelude di Alfred D’Auberge
- Esecuzione di Jazz Waltz di Jo Privat
- Esecuzione di Fly to the moon di Bart Howard
- Esecuzione di Lullaby of Birdland di George Sharing

- Esecuzione di un brano scelto (con presentazione del tema e improvvisazione sopra al supporto cd relativo) dal
volume n. 7 Duke Ellington (Ed. Jamey Aebersold Jazz)
TERZO LIVELLO – durata 3 anni

Obiettivi:
Conoscenza del Blues. Conoscenza del Be pop. Schema dei blues piu comuni. Uso degli standard e sviluppo assolo. Pattern
ritmici e melodici. Uso e conoscenza dei metodi piu importanti jazz. Legenda e simboli per accordi jazz. Esecuzione dei brani
più importanti jazz adattati per fisarmonica e alcuni originali. Lo swing e l’anticipo. Schemi pratici. Scelta di un programma
jazz per fisarmonica. Competenza jazz per accedere al triennio accademico Jazz materia generale, o a Fisarmonica Jazz.

I ANNO – Sezione Metodologica

- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 3 by Jamey Aebersold II – V7 – I Progression (Ed. Jamey Ae-
bersold Jazz)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 42 by Jamey Aebersold Blues in all keys (Ed. Jamey Aebersold
Jazz)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume Jazz Riffs for Piano, Amsco Publications
- Studio (a scelta del candidato) di venticinque delle combinazioni degli accordi jazz, preparate sul testo Evoluzio-
ne e metamorfosi di un accordo precostituito di Mauro Grossi e Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Libro guida alla Jazz Theory and Improvisations studies for accordion di Ralph Stricker Edizioni Frank Marocco

Verifica per il passaggio dal I anno al II anno del III livello

- Preparazione di una tesina e discussione in esame su Mile Davis


- Preparazione a piacere del candidato di una tesina su di un fisarmonicista jazz tratto dal testo Storia della fisar-
monica jazz di Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Studio del volume e verifica in sede di esame su New Orleans Chicago New York, Giorgio Lombardi Ed. De Ru-
beis (enciclopedia tascabile)
- Studio e approfondimento del testo con verifica in sede di esame I registri della fisarmonica (1992) (Ed. Bèrben)
di Ivano Battiston, Patrizia Angeloni, Ivano Paterno e Francesco Visentin.
- Esecuzione di quattro brani scelti tra:
- Pupazzetti di Luciano Fancelli
- Libertango di Astor Piazzolla
- Oblivion di Astor Piazzolla
- Carovana negra di Gorni Kramer
- In un palco della Scala di Gorni Kramer
- Saint Louis Blues di W.C. Handy
- Minor Swing di Django Reinhardt
- Tango pour Claude di Richard Galliano
- Tangaria di Richard Galliano
- Barbara di Richard Galliano
- Esecuzione di un brano scelto (con presentazione del tema e improvvisazione sopra al supporto cd relativo) dal
volume n. 12 Mile Davis (Ed. Jamey Aebersold Jazz)

II ANNO - Sezione Metodologica

- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 16 by Jamey Aebersold Turnarounds, Cycles e II/V7 S(Ed. Ja-
mey Aebersold Jazz)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 84 by Jamey Aebersold Dominant 7th Workout (Ed. Jamey Ae-
bersold Jazz)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume “Jazz Piano” Improvvising a cura di John Mehegan - John Me-
hegan Book
- Studio a scelta del candidato di trenta delle combinazioni degli accordi jazz, preparate sul testo Evoluzione e me-
tamorfosi di un accordo precostituito di Mauro Grossi e Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Libro guida alla Jazz Theory and Improvisations studies for accordion di Ralph Stricker Edizioni Frank Marocco

Verifica per il passaggio dal II anno al III anno del III livello

- Preparazione di una tesina e discussione in esame su John Coltrane


- Preparazione a piacere del candidato di una tesina su di un fisarmonicista jazz tratto dal testo Storia della fisar-
monica jazz di Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Studio del volume e verifica in sede di esame su Antologia degli Spirituals, Elena Clementelli e Walter Mauro
Ed. Newton (enciclopedia tascabile)
- Studio del volume e verifica in sede di esame su Antologia del Blues, Elena Clementelli e Walter Mauro Ed.
Newton (enciclopedia tascabile)

Esecuzione di quattro brani scelti tra:

- Esecuzione di La Valse à Margaux di Richard Galliano


- Esecuzione di I’ve got you under my skin di Cole Porter
- Esecuzione di Sertao di Richard Galliano
- Esecuzione di Bebê di Hermeto Pascoal
- Esecuzione di It don’t mean a thing di Duke Ellington
- Esecuzione di Misty di Erol Garner
- Esecuzione di Satin Doll di Duke Ellington
- Esecuzione di The girl from Ipanena di Antonio Carlos Jobim

- Esecuzione di un brano scelto (con presentazione del tema e improvvisazione sopra al supporto cd relativo) dal
volume n. 25 Favorite Standards (Ed. Jamey Aebersold Jazz)

III ANNO - Sezione Metodologica

- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume 45 by Jamey Aebersold Bill Evans (Ed. Jamey Aebersold Jazz)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume by Jamey Aebersold Jazz Hadbook (Ed. Jamey Aebersold Jazz)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume by Davis Baker’s How to play Bepop 1 i(Ed. Alfred Publishing)
- Studio di tutte le combinazioni degli accordi jazz, preparate sul testo Evoluzione e metamorfosi di un accordo
precostituito di Mauro Grossi e Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Applicazione pratica alla fisarmonica del volume Jazz Composition (Theory and practice) di Ted Pease – Berklee
Press
- Libro guida alla Jazz Theory and Improvisations studies for accordion di Ralph Stricker Edizioni Frank Marocco

Esame conclusivo del corso pre-accademico

- Preparazione di una tesina e discussione in esame su Bill Evans


- Preparazione a piacere del candidato di una tesina su di un fisarmonicista jazz tratto dal testo Storia della fisar-
monica jazz di Massimo Signorini (Edizioni Ets)
- Studio del volume e verifica in sede di esame su The golden age of the accordion, Ronald Flynn Edizioni Bur-
ke Publishing Company

Esecuzione di 4 brani scelti tra:

- 10 km al finestrino di Luciano Fancelli


- Easy to Love di Cole Porter
- Prelude to a Kiss di Duke Ellington
- Yours is my heart alone di Franz Lehar
- Ballad for Anne di Frank Marocco
- Take five Paul Desmond
- Acquarelli cubani Luciano Fancelli
- Stranezze Luciano Fancelli
- Adios Nonino Astor Piazzolla
- S’Il vous plait Astor Piazzolla
- Trois images – Richard Galliano
- Esecuzione di un brano scelto (con presentazione del tema e improvvisazione sopra al supporto cd relativo) dal
volume n. 45 Bill Evans (Ed. Jamey Aebersold Jazz)