Sei sulla pagina 1di 99

Nome Altri nomi Note

Adrahil 21 Principe di Dol Amroth. (2917-3010 T.E.)

"Fuoco Funesto". Elfo Noldor della casa di Finrod, quartogenito di Finarfin, che assieme al fratello Angrod occup i
Aegnor Aikanaro versanti settentrionali del Dorthonion. Detto anche Aikanaro in Quenya. Fu ucciso nella Dagor Bragollach. (-455
P.E.)

Aglahad 19 Principe di Dol Amroth. (2827-2932 T.E.)

Ailinel Figlia secondogenita di Tar-Meneldur. (712-... S.E.)

Aiwendil Radagast Nome Quenya dello Stregone conosciuto come Radagast nella Terra di Mezzo. Detto "l'Addomesticatore di Uccelli".

Uno dei cinque Istari che giunsero nella Terra di Mezzo nella Terza Era, attorno all'anno 1000. Alatar era uno dei due
Alatar Stregoni Blu, insieme a Pallando; entrambi viaggiarono insieme a Saruman nelle terre ad Est della Terra di Mezzo,
ma non fecero pi ritorno, e nulla si sa del loro destino.

23 Re di Gondor, secondogenito di Eldacar. Venne ucciso in battaglia contro gli Haradrim e i Corsari di Umbar. Il suo
Aldamir nome in Quenya significa "Albero di Gioielli". (1330-1540 T.E.)

3 Re di Rohan, conosciuto come Aldor il Vecchio perch visse e regn fino a tarda et. Figlio secondogenito di
Aldor Brego. (2544-2654 T.E.)

Almarian Figlia di Veantur, capitano delle navi del Re sotto Tar-Elendil.


Almiel Figlia terzogenita di Tar-Meneldur. (729-... S.E.)

Alphros 24 Principe di Dol Amroth. (3017 T.E.-95 Q.E.)

18 e ultimo Signore di Andunie e capo dei Fedeli durante il regno di Ar-Pharazon. Consigli ai Fedeli di imbarcarsi
sulle proprie navi prima della caduta di Numenor; egli invece fece vela verso Valinor per intercedere presso i Valar,
Amandil Aphanuzir non facendo pi ritorno. Il suo nome in Adunaic Aphanuzir, mentre Amandil in Quenya significa "Innamorato di
Aman". (-3319 S.E.)

Figlio di Imlach, appartenente alla Terza Casa degli Edain. Sotto le sue spoglie Melkor o uno dei suoi servitori cerc
Amlach di creare dissidi tra gli uomini di Estolad. Lo stesso Amlach smascher l'inganno e gli uomini pentiti si misero al
servizio di Maedhros. (IV sec. P.E.)

1 Re di Arthedain, uno dei tre Regni che si formarono in seguito alla divisione di Arnor, alla morte di Earendur.
Amlaith Amlaith era il primogenito e, a causa del disaccordo con i fratelli per la successione, Arnor fu divisa in tre regni pi
piccoli: Arthedain, Cardolan e Rhudaur. (726-946 T.E.)

Fratello gemello di Amrod, i figli pi giovani di Feanor. Entrambi furono uccisi nell'attacco alla gente di Earendil alle
Amras Bocche di Sirion, la Terza Strage dei Consanguinei. (-538 P.E.)

Fratello gemello di Amras, i figli pi giovani di Feanor. Entrambi furono uccisi nell'attacco alla gente di Earendil alle
Amrod Bocche di Sirion, la Terza Strage dei Consanguinei. (-538 P.E.)

Amrothos Uno dei figli del Principe Imrahil di Dol Amroth.

Anardil 6 Re di Gondor. Il suo nome significa "Amante del Sole". (136-411 T.E.)

Figlio minore di Elendil, giunto nella Terra di Mezzo dopo essere sfuggito all'inondazione di Numenor insieme al padre
Anarion ed al fratello Isildur. Fu Signore di Minas Anor e co-reggente fondatore di Gondor, uno dei Regni Numenorean in
esilio, insieme ad Isildur. Mor durante l'assedio di Barad-Dur. (3219-3440 S.E.)
Bisnipote di Castamir che, insieme a Sangahyando, guid i Corsari di Umbar devastando Pelargir e uccidendo
Angamaite Minardil, Re di Gondor.

Angelimir 20 Principe di Dol Amroth (2866-2977 T.E.)

"Eminenza di Ferro". Principe Noldorin, terzogenito di Finarfin, caduto alla Dagor Bragollach. Detto anche Angarato in
Angrod Angarato Quenya.

Arador 14 Capitano dei Dunedain. Fu ucciso dai Troll nelle montagne a nord di Imladris. (2820-2930 T.E.)

20 Re di Numenor, il suo nome significa "Signore dell'Occidente". Fu il primo Re a prendere lo scettro con un titolo in
Ar-Adunakhor Tar-Herunumen Adunaic, anche se per motivi di superstizione nelle pergamene fu registrato il nome in Quenya (Tar-Herunumen).
Persegu i Fedeli e proib l'uso degli idiomi elfici. (2709-2692 S.E.)

Araglas 6 Capitano dei Dunedain. Il suo nome significa "Foglia Reale". (2296-2455 T.E.)

Aragorn I 5 Capitano dei Dunedain. Il suo nome significa "Albero Reale". Fu ucciso dai lupi. (2227-2327 T.E.)

1 Re del Regno Riunito di Arnor e Gondor, dopo la Guerra dell'Anello, con il nome di Elessar. Figlio di Arathorn e
Gilraen, e 39 erede in linea diretta di Isildur. Dopo la morte del padre venne portato ad Imladris e accolto come figlio
Elessar, Grampasso, da Elrond. Raggiunta la maggiore et e divenuto amico di Gandalf part per le Terre Selvagge. Quando torn a Gran
Aragorn II Estel, Thorongil, Burrone, appena ventenne, gli fu svelata la sua vera identit e ricevette l'Anello di Barahir e la spada che fu rotta. In
Envinyatar, Telcontar quel periodo conobbe Arwen Undomiel, figlia di Elrond. Partito per altri viaggi fu al servizio sia di Gondor che del
Mark. Partecip alla Guerra dell'Anello, fu incoronato Re nel 3019 T.E. e nello stesso anno spos Arwen, il giorno di
mezz'estate. (2931 T.E.-120 Q.E.)

Aragost 8 Capitano dei Dunedain. Il suo nome significa "Fortezza Reale". (2431-2588 T.E.)
Arahad I 7 Capitano dei Dunedain. (2365-2523 T.E.)

Arahad II 10 Capitano dei Dunedain. (2563-2719 T.E.)

Arahael 2 Capitano dei Dunedain. (2012-2177 T.E.)

Figlio primogenito di Arvedui, che assunse il titolo di 1 Capitano dei Dunedain dopo la morte del padre e la fine del
Aranarth Regno del Nord. Il suo nome significa "Regno Reale". (1938-2106 T.E.)

Arantar 5 Re di Arnor. (185-411 T.E.)

Aranuir 3 Capitano dei Dunedain. (2084-2247 T.E.)

Araphant 14 Re di Arthedain. (1789-1964 T.E.)

Araphor 9 Re di Arthedain. (1391-1589 T.E.)

Arassuil 11 Capitano dei Dunedain. (2628-2784 T.E.)

"Uomo Reale". Figlio secondogenito di Isildur, caduto ai Campi Iridati insieme al padre e ad altri due fratelli. (3339
Aratan S.E.-2 T.E.)
Arathorn I 12 Capitano dei Dunedain. (2693-2848 T.E.)

Arathorn II 15 Capitano dei Dunedain, padre di Aragorn II. Mor in battaglia contro gli Orchi. (2873-2933 T.E.)

Araval 13 Re di Arthedain. (1771-1891 T.E.)

Aravir 4 Capitano dei Dunedain. (2165-2319 T.E.)

Aravorn 9 Capitano dei Dunedain. (2497-2654 T.E.)

Ardamir Dunadan, secondogenito di Axantur. (562- S.E.)

Elfo Noldor, figlia di Fingolfin, il cui nome significa "Nobile Signora degli Elfi" in Sindarin. Divenne compagna di Eol, al
Aredhel Ar-Feiniel quale diede come figlio Maeglin. Ritornata a Gondolin, mor difendendo suo figlio dall'ira di Eol. Detta anche Ar-
Feiniel o Bianca Signora di Gondolin.

7 Re di Arthedain, il suo nome significa "Argento Reale" in Sindarin. In mancanza di eredi di Isildur nei reami
Argeleb I circostanti, Argeleb reclam la signoria sull'intera Arnor e, a simbolo di ci, i Re di Arthedain da quel momento in poi
assunsero il prefisso "Ar". Mor nella guerra contro Rhudaur ed Angmar. (1266-1356 T.E.)

10 Re di Arthedain, il suo nome significa "Argento Reale" in Sindarin. Nel 1601 T.E. concesse ai Periannath alcune
Argeleb II terre ad ovest del Baranduin, che in seguito diverranno La Contea. (1473-1670 T.E.)

Ar-Gimilzor Tar-Telemnar 23 Re di Numenor, persecutore degli Amici degli Elfi. Detto anche Tar-Telemnar in Quenya. (2960-3177 S.E.)
Argonui 13 Capitano dei Dunedain. Il suo nome significa "Pietra Reale". (2757-2912 T.E.)

Arien La Maia che fu scelta dai Valar per guidare il vascello del Sole.

25 e ultimo Re di Numenor, detto Tar-Calion in Quenya. Prese in moglie la figlia di Tar-Palantir, Miriel, contro la sua
volont e quindi usurp il trono assumendo il nome di Ar-Pharazon (il Dorato). Condusse Sauron prigioniero a
Ar-Pharazon Tar-Calion Numenor e, consigliato da questultimo, allest unimmensa flotta per attaccare i Valar ed impossessarsi di Aman. Da
qui la Caduta di Numenor e il Cambiamento del Mondo. (3118-3319 S.E.)

Ar-Sakalthor Tar-Falassion 22 Re di Numenor, detto Tar-Falassion in Quenya. (2876-3102 S.E.)

Figlio maggiore di Re Ondoher, cadde in battaglia contro i Carrieri insieme al padre e al fratello Faramir. (-1944
Artamir T.E.)

15 e ultimo Re di Arthedain. Spos Firiel, figlia di Re Ondoher di Gondor; quando quest'ultimo cadde in battaglia
insieme ai figli, Arvedui rivendic il trono di Gondor. La rivendicazione fu respinta e la corona pass ad Earnil. In
Arvedui seguito il Re Stregone invase Arthedain, e Arvedui fece naufragio nella Baia di Forochel insieme a due Palantiri.
(1864-1975 T.E.)

Arvegil 11 Re di Arthedain. (1553-1743 T.E.)

8 Re di Arthedain. Continu la guerra iniziata dal padre, Argeleb I, contro gli Uomini dei Colli. Ucciso in seguito
Arveleg I all'invasione di Arnor da parte del Re Stregone di Angmar e delle sue truppe. (1309-1409 T.E.)

Arveleg II 12 Re di Arthedain. (1633-1813 T.E.)


Figlia di Elrond e Celebrian, detta Undomiel, cio "Stella del Vespro" in Quenya. Detta anche "Dama di Imladris" o di
Lorien. Simile a Luthien nell'aspetto e anche nel destino; pass gran parte della vita a Lorien, il paese della madre;
Arwen Undomiel scelse il destino dei mortali e spos Aragorn. Dopo la morte del suo sposo disse addio a Eldarion, alle sue figlie e tutti
coloro che aveva amato; pass il resto della sua vita sola presso Lorien ormai abbandonata, dove si spense l'inverno
successivo. (241 T.E.-121 Q.E.)

Ar-Zimrathon Tar-Hostamir 21 Re di Numenor, detto Tar-Hostamir in Quenya. (2798-3033 S.E.)

Atanalcar Uno dei figli di Elros Tar-Minyatur e fratello di Vardamir.

Atanatar I 10 Re di Gondor. Il suo nome significa "Padre di Uomini", in Quenya. (480-748 T.E.)

Atanatar II Alcarin 16 Re di Gondor. Detto Alcarin "il Glorioso" in Quenya. (977-1226 T.E.)

Uno dei grandi Valar, padrone dei mestieri e dei materiali di cui fatta Arda, chiamato anche "Il Fabbro" poich ama
costruire e plasmare le cose, soprattutto pietre e metalli. Su richiesta di Yavanna fu lui a costruire le Lampade dei
Valar ed in seguito forgi Angainor, la catena con la quale Melkor fu legato, ed i vascelli del Sole e della Luna. Fra i
Nani, Aule chiamato Mahal, che significa "l'Artefice", poich fu lui a creare i primi Sette Padri dei Nani plasmandoli
Aule Mahal da terra e pietra ancora prima che gli Elfi si destassero. Iluvatar non pun Aule per questo, ma non volle che i Nani
venissero prima dei Primogeniti: ordin quindi ad Aule di addormentare i Sette Padri in luoghi remoti fino alla venuta
degli Elfi. Aule non insegn la sua arte solo ai Nani, ma anche agli Elfi Noldorin, che appresero cos a lavorare la
pietra e le gemme. La dimora di Aule si trova nel centro di Valinor, e sua sposa Yavanna Kementari.

Aulendil Dunadan, terzogenito di Vardamir (213- S.E.)

Axantur Dunadan, terzogenito di Nolondil (395- S.E.)


Figlio primogenito di Brego. Durante il banchetto per la celebrazione del completamento di Meduseld giur di
Baldor percorrere i Sentieri dei Morti, e non fece pi ritorno. Il suo corpo fu ritrovato dai compagni di Aragorn durante la
Guerra dell'Anello. (-2569 T.E.)

Baragund Uomo della Casa di Beor, nipote di Barahir e uno dei suoi dodici compagni nel Dorthonion.

Signore della Prima casa degli Edain, amico degli Elfi, padre di Beren. Salv Finrod Felagund nella Dagor Bragollach
e ne ricevette l'anello. Successivamente, ritornato nel Dorthonion, comp azioni di guerriglia contro le forze di
Barahir (1) Morgoth. Fu catturato ed ucciso a causa del tradimento di Gorlim, uno dei sui compagni. L'anello di Barahir divenne
un cimelio della Casa di Isildur. (...-460 P.E.)

Barahir (2) 8 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2290-2412 T.E.)

Baran Figlio maggiore di Beor il Vecchio, che risiedette nell'Estolad.

Belecthor I 15 Sovrintendente Regnante di Gondor. Il suo nome significa "Grande Aquila" in Sindarin. (2545-2655 T.E.)

21 Sovrintendente Regnante di Gondor. Il suo nome significa "Grande Aquila" in Sindarin. Alla sua morte l'Albero
Belecthor II Bianco di Minas Tirith inarid. (2752-2872 T.E.)

Beleg 2 Re di Arthedain. (811-1029 T.E.)

Belegorn 4 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2074-2204 T.E.)

Belegund Uomo della Casa di Beor, nipote di Barahir e uno dei suoi dodici compagni nel Dorthonion.
Capo dei Primi Uomini che entrarono nel Beleriand (310 P.E.), conosciuto come Beor il Vecchio. Fu vassallo di Finrod
Beor Balan Felagund e fondatore della Prima casa degli Edain, la Pi Antica Casa degli Uomini. Prima di entrare al servizio di
Finrod, il suo nome era Balan. (262-355 P.E.)

Nipote di Baran, figlio di Beor, che insieme ad Amlach provoc dissensi verso i Noldor tra gli uomini dell'Estolad.
Bereg Torn nell'Eriador oltre i monti.

Beregar Uomo delle Terre Occidentali di Numenor, discendente dalla Casa di Beor e padre di Erendis.

Beregond 20 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2700-2811 T.E.)

Beren (1) Uomo della Prima Casa, discendente di Beor e padre di Emeldir.

Adan della casa di Beor, figlio di Barahir; stacc un Silmaril dalla corona di Morgoth come prezzo per ottenere la
mano di Luthien, figlia di Thingol, e fu ucciso da Carcharoth il lupo di Angband, che aveva divorato la sua mano che
Beren (2) Camlost, Erchamion stringeva il Silmaril; ma tornato in vita grazie al tocco della gemma, unico degli Uomini mortali, visse poi con Luthien
su Tol Galen nell'Ossiriand e combatt contro i Nani a Sarn Athrad. Bisnonno di Elrond ed Elsros, e antenato dei Re
Numenorean. Detto anche Camlost ("Mano Vuota"), Erchamion e "il Monco". (432-503 P.E.)

19 Sovrintendente Regnante di Gondor. In quegli anni Gondor fu vittima di pesanti scorrerie dei Corsari di Umbar,
Beren (3) che a stento vennero respinte. Beren diede inoltre a Saruman le chiavi di Orthanc, al fine di proteggere Rohan che si
trovava in difficolt a causa del Lungo Inverno e delle scorrerie dei lupi. (2655-2763 T.E.)

Bereth Sorella di Baragund e Belegund e antenata di Erendis.

Moglie di Tarannon Falastur. I suoi gatti erano proverbialmente noti perch erano sempre in grado di ritrovare la
Beruthiel strada di casa.
Boromir (1) Discendente di Beor il Vecchio e nonno di Barahir. Fu il 1 Signore di Ladros.

Boromir (2) 11 Sovrintendente Regnante di Gondor. Nel 2475 scacci gli Orchi dall'Ithilien. (2410-2489 T.E.)

Figlio primogenito e prediletto di Denethor II. Membro della Compagnia dell'Anello, che mor nel tentativo di salvare
Boromir (3) gli Hobbit Merry e Pipino dagli Orchi a Parth-Galen, dopo aver tentato di rubare l'Anello a Frodo. (2978-3019 T.E.)

Boron Nipote di Beor e padre di Boromir.

Sovrano della Gente di Haleth dopo la morte di suo padre Handir. Si innamor di Nienor e fu ucciso da Turin. Detto
Brandir "lo Zoppo".

Brego 2 Re di Rohan. Mor di dolore a causa della scomparsa del figlio Baldor. (2512-2570 T.E.)

Bregolas Discendente di Beor, ucciso nella Dagor Bragollach.

Bregor Discendente di Beor, padre di Barahir e Bregolas.

11 Re di Rohan, soprannominato Leofa perch beneamato e generoso. Durante il suo regno si svolse una vittoriosa
Brytta Leofa guerra contro gli Orchetti, che cercavano di insidiarsi all'interno dei Monti Bianchi. (2752-2842 T.E.)

Calimehtar (1) Dunadan, fratello di Re Romendacil II di Gondor. (XIV sec. T.E.)


30 Re di Gondor. Famoso per una vittoriosa battaglia contro i Carrieri e per aver fatto costruire la Torre Bianca di
Calimehtar (2) Minas Anor. (1736-1936 T.E.)

Calimmacil Dunadan, fratello di Re Calimehtar di Gondor. (XX sec. T.E.)

Caliondo Dunadan, figlio di Earendur e nipote di Tar-Amandil 3 Re di Numenor.

Calmacil 18 Re di Gondor. Successe al fratello Narmacil I, che non aveva eredi. (1058-1034 T.E.)

Il quarto dei figli di Feanor, detto "Lo Scuro". Definito "il pi duro dei fratelli e il pi rapido a montare in collera".
Caranthir Govern il Thargelion e venne ucciso nell'assalto contro il Doriath, la Seconda Strage dei Consanguinei dopo
Alqualonde. (-506 P.E.)

22 Re di Gondor, autoproclamatosi dopo aver tolto con la forza la corona a Eldacar. Quest'ultimo era considerato un
mezzosangue, e alla sua incoronazione scoppi la guerra civile che port all'assedio di Osgiliath da parte dei ribelli,
Castamir guidati da Castamir (1437 T.E.). Castamir fu ucciso 10 anni dopo dallo stesso Eldacar, che ritorn con un esercito
riprendendos la sovranit. (...-1447 T.E.)

Elfo Sindar, Principe del Doriath e sposo di Galadriel. Il suo nome significa "Albero d'Argento". Dopo la rovina del
Celeborn Doriath si stabil in Eregion e, successivamente, in Lothlorien. Durante la Guerra dell'Anello comand l'esercito di
Lothlorien alla conquista di Dol Guldur.

Figlia di Galadriel e Celeborn e sposa di Elrond. Sub un attacco dagli Orchi nelle Montagne Nebbiose, venne salvata
Celebrian dai figli Elladan e Elrohir, ma poco dopo decise di lasciare la Terra di Mezzo e partire per Valinor.

Elfo della Casa di Feanor, figlio di Curufin, il cui nome significa "Mano d'Argento". Signore dell'Eregion, ingannato da
Celebrimbor Telperinquar Sauron lo aiut a forgiare gli Anelli del Potere, e fu l'unico artefice dei tre Anelli degli Elfi. Successivamente mosse
guerra a Sauron e mor in combattimento. Detto anche Telperinquar in Quenya. (...-1697 S.E.)

Celebrindor 5 Re di Arthedain. (1062-1272 T.E.)


Il terzo figlio di Feanor, detto "il Chiaro". Fino alla Dagor Bragollach fu Signore della regione di Himlad assieme al
fratello Curufin. Sempre col fratello dimor nel Nargothrond e cattur Luthien; padrone di Huan, il grande cane da lupi
Celegorm che ricevette in dono da Orome. Fu ucciso da Dior in Menegroth nella Seconda Strage dei Consanguinei. (-506
P.E.)

Celepharn 4 Re di Arthedain. (979-1191 T.E.)

Cemendur (1) Dunadan, figlio terzogenito di Axantur. (575- S.E.)

Cemendur (2) 4 Re di Gondor. Il suo nome significa "Signore della Terra" in Quenya. (3430 S.E-238 T.E.)

Cirion 12 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2499-2567 T.E.)

14 Re di Gondor. Il suo nome significa "Innamorato delle Navi" in Quenya. Fu il terzo della stirpe dei Re Navigatori,
Ciryandil mor nell'Harradwaith combattendo contro gli Haradrim. (820-1015 T.E.)

Ciryon Figlio terzogenito di Isildur, caduto ai Campi Iridati insieme al padre e ad altri due fratelli. (3379 S.E.-2 T.E.)

Il quinto figlio di Feanor, detto "il Destro". Fino alla Dagor Bragollach fu Signore della regione di Himlad assieme al
Curufin fratello Celegorm. Sempre col fratello dimor nel Nargothrond e cattur Luthien. Fu ucciso da Dior in Menegroth nella
Seconda Strage dei Consanguinei. (-506 P.E.)

Lo Stregone conosciuto tra gli Uomini come Saruman ("Uomo di Destrezza"). Curunir significa "Quello dagli Abili
Stratagemmi" in Sindarin, mentre in Quenya detto Curumo. Tra la gente della Contea e anche tra gli Orchi era
Curumo, Saruman, invece noto come Sharkey. Fu il primo dei cinque Istari a giungere nella Terra di Mezzo, alla fine del terzo millennio
Curunir Sharkey della T.E., ed era considerato il pi potente nonch capo dell'ordine degli Stregoni. Fu eletto anche capo del Bianco
Consiglio. Grande studioso degli Anelli del Potere, nel 2759 T.E. si stabil ad Orthanc ed il suo tradimento gioc un
ruolo fondamentale nella Guerra dell'Anello.
10 Sovrintendente Regnante di Gondor, figlio di Rian, sorella di Dior 9 Sovrintendente, che non aveva figli. Negli
Denethor I ultimi anni del suo regno, l'Ithilien fu invaso da Orchetti Neri di razza Uruk, provenienti da Mordor. (2328-2477 T.E.)

26 e ultimo Sovrintendente Regnante di Gondor, Signore di Minas Tirith all'epoca della Guerra dell'Anello. Padre di
Denethor II Boromir e Faramir. Si tolse la vita durante l'assedio di Minas Tirith. (2930-3019 T.E.)

Deor 7 Re di Rohan. Durante il suo regno i Dunlandiani occuparono Angrenost. (2644-2718 T.E.)

Figlio di Beren e Luthien, in lui scorreva il sangue di tre razze: Edain, Eldar e Maiar. Noto anche come Aranel e
Eluchil, cio "Erede di Thingol". Nacque e trascorse la sua infazia in Tol Galen con i genitori; accompagn il padre
nella spedizione contro i Nani che avevano attaccato il Doriath, e ne ricostru il Regno. Alla morte dei genitori eredit
Dior (1) Aranel, Eluchil la collana Nauglamir, e ci provoc l'attacco da parte dei figli di Feanor, bramosi di impossessarsi del Silmaril ivi
incastonato. Sia Dior che la moglie Nimloth e i figli Elured ed Elurin perirono, tuttavia Dior uccise Celegorm, Curufin e
Caranthir. Solo la figlia Elwing si salv (e con lei il Silmaril), ma il Doriath venne distrutto e mai pi risorse. (470-506
P.E.)

9 Sovrintendente Regnante di Gondor. Egli non ebbe figli, ed a lui successe Denethor, figlio di sua sorella Rian.
Dior (2) (2328-2435 T.E.)

Dunadan del Nord, discendente di Aranarth 1 Capitano dei Dunedain. Padre di Gilrael e nonno di Aragorn II.
Dirhael Inizialmente si oppose al matrimonio tra Gilraen ed Arathorn, ma poi fu persuaso dalla moglie Ivorwen. (XXX sec.
T.E.)

Figlio di Idril e Tuor, detto "Mezzelfo", "il Beato", "il Lucente" e "il Marinaio". Sfuggito al sacco di Gondolin, si spos
con Elwing figlia di Dior alle Bocche del Sirion; con essa salp per Aman e implor l'aiuto dei Valar contro Morgoth.
Earendil (1) Come la moglie Elwing scelse di condividere il destino degli Eldar, e part per navigare i cieli a bordo della sua nave
Vingilot, portando il Silmaril che Beren e Luthien avevano portato da Angband. Il suo nome significa "Amante del
Mare", in Quenya. (503-... P.E.)

Earendil (2) 5 Re di Gondor. (48-324 T.E.)

Earendur (1) "Amico del Mare", in Quenya. Figlio secondogenito di Tar-Amandil. (361- S.E.)
Earendur (2) 15 Signore di Andunie. "Amico del Mare", in Quenya. (XXXI sec. S.E.)

10 Re di Arnor. "Amico del Mare", in Quenya. Alla sua morte Arnor fu divisa in tre Regni minori, (Arthedain, Cardolan
Earendur (3) e Rhudaur) a causa del disaccordo tra i figli per la successione. (640-861 T.E.)

13 Re di Gondor, il secondo Re Navigatore. Conquist Umbar, che divenne una fortezza di Gondor. Fu disperso in
Earnil I mare. (736-936 T.E.)

32 Re di Gondor. Earnil era Capitano dell'Esercito del Sud, e scacci i Carrieri dall'Ithilien. Re Ondoher e suoi due
Earnil II figli persero la vita in questi scontri, pertanto la corona pass ad Earnil, dopo che la rivendicazione di Arvedui fu
respinta. (1883-2043 T.E.)

33 e ultimo Re di Gondor. Cambi il nome di Minas Anor in Minas Tirith. Nel 2050 si rec a Minas Morgul per
Earnur accettare la sfida del Re Stregone, e non fece pi ritorno. Poich non si riusc a trovare nessun aspirante incontestato
al trono, da quel momento in poi il governo di Gondor fu assegnato ai Sovrintendenti. (1928-2050 T.E.)

Earwen Dama elfica, figlia di Re Olwe di Alqualonde, sposa di Finarfin. Il suo nome significa "Signora del Mare" in Quenya.

17 Sovrintendente Regnante di Gondor. Non ebbe figli ed a lui successe Egalmoth, nipote di Morwen, sorella del
Ecthelion I Sovrintendente Orodreth. (2600-2698 T.E.)

25 Sovrintendente Regnante di Gondor. Per alcuni anni ebbe Aragorn II (con il nome di Thorongil) ai suoi servigi.
Ecthelion II (2886-2984 T.E.)

Egalmoth 18 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2626-2743 T.E.)

Elatan Numenorean, marito di Silmarien e padre di Valandil 1 Signore di Andunie.


Elboron 2 Principe dell'Ithilien e Sovrintendente di Gondor, figlio di Faramir e Eowyn.

Eldacar (1) 4 Re di Arnor. Il suo nome significa "Alto Elfo" in Quenya. (87-339 T.E.)

21 Re di Gondor. Il suo nome significa "Alto Elfo" in Quenya. Nato nel Rhovanion con il nome di Vinitharya, era
considerato un mezzosangue in quanto sua madre, Vidumavi, non apparteneva ai Dunedain. Molti cittadini rifiutarono
Eldacar (2) Vinitharya la sua sovranit, ed alla sua incoronazione scoppi la guerra civile. Osgiliath venne data alle fiamme e il Palantir
principale si smarr. Il trono fu usurpato da Castamir, ed Eldacar fugg nel Rhovanion, per poi ritornare 10 anni dopo
con un esercito e riprendersi la corona. (1255-1490 T.E.)

Eldarion 2 Re del Regno Riunito di Arnor e Gondor, primogenito di Aragorn II e Arwen Undomiel. (I-II sec. Q.E.)

1 Re Supremo di Arnor e Gondor, detto Elendil l'Alto. Figlio di Amandil, ultimo Signore di Andunie; discendente di
Earendil ed Elwing, ma non appartenente alla successione diretta dei Re. Scampo' insieme ai figli all'inondazione di
Numenor e con loro fond i Regni Numenorean in esilio. Elendil si occup direttamente del governo di Arnor, il regno
Elendil Nimruzir del Nord, mentre affid ai figli il regno meridionale, Gondor. I 7 Palantiri vennero spartiti, 3 ad Arnor e 4 a Gondor.
Venne ucciso insieme a Gil-galad durante la disfatta di Sauron alla fine della Seconda Era. Il suo nome pu
significare sia "Amico dell'Elfo" che "Amante della Stella". (3119-3441 S.E.)

Elendur (1) Figlio primogenito di Isildur, caduto ai Campi Iridati insieme al padre e ad altri due fratelli. (3299 S.E.-2 T.E.)

Elendur (2) 9 Re di Arnor. (552-777 T.E.)

Elenwe Elfo Vanyar, sposa di Turgon e madre di Idril. Per nella traversata dell'Helcaraxe.

Elfhild Regina di Rohan, moglie di Re Theoden. Mor di parto dando alla luce il loro unico figlio Theodred.
Elfwine 19 Re di Rohan, detto Elfwine il Bello. Figlio di Eomer e Lothiriel. (I-II sec. Q.E.)

Elladan Figlio di Elrond, gemello di Elrohir. (130 T.E.-...)

Elmo Il fratello pi giovane di Elwe e Olwe, che dimor nel Beleriand assieme a Thingol.

Elphir 23 Principe di Dol Amroth, figlio di Imrahil. (2987 T.E.-67 Q.E.)

Elrohir Figlio di Elrond, gemello di Elladan. (130 T.E.-...)

Detto "Mastro Elrond" o "Elrond Mezzelfo", in quanto figlio di Earendil ed Elwing, nei quali scorreva sia sangue elfico
Elrond che umano. Alla fine della Prima Era scelse di appartenere ai Primogeniti e rest nella Terra di Mezzo fino alla fine
della Terza Era. Fu Signore di Imladris e detentore di Vilya, l'anello d'aria, che aveva ricevuto da Gil-galad.

1 Re di Numenor, con il nome di Tar-Minyatur. Figlio di Earendil ed Elwing, alla fine della Prima Era scelse di
Elros Tar-Minyatur appartenere agli Uomini e divenne il primo Re di Numenor, la terra donata agli Edain da Iluvatar. Il suo nome significa
"Schiuma di Stelle". Visse fino a tardissima et. (58 anni prima dell'inizio della S.E.-442 S.E.)

Figlio di Dior, gemello di Elurin. Iin seguito all'attacco sferrato dai figli di Feanor contro il Doriath, fu abbandonato nei
Elured boschi a morire di fame insieme al fratello. Il suo nome significa "Erede di Elu" in Sindarin. (500-506 P.E.)

Figlio di Dior, gemello di Elurin. Iin seguito all'attacco sferrato dai figli di Feanor contro il Doriath, fu abbandonato nei
Elurin boschi a morire di fame insieme al fratello. Il suo nome significa "Rimembranza di Elu" in Sindarin. (500-506 P.E.)

Capo delle schiere dei Teleri nel viaggio verso Ovest da Cuivienen, insieme al fratello Olwe. Si pedette in Nan Elmoth
Elwe Thingol, Singollo dove conobbe Melian la Maia, e con lei fond il Regno del Doriath, diventando Signore dei Sindar. Fu ucciso dai Nani
in Menegroth. Detto "Singollo" (Mantogrigio) e anche Thingol in Sindarin. (...-503 P.E.)
Figlia di Dior, che fugg dal Doriath con il Silmaril. Spos Earendil alle Bocche di Sirion e con lui si rec ad Aman per
invocare l'aiuto dei Valar. Rimase per sempre nel Reame Beato, e per lei fu costruita un'alta torre bianca. A lei,
Elwing Earendil e i loro figli fu chiesto di scelgliere a quale razza appartenere, ed Elwing scelse di condividere il destino degli
Eldar. Il suo nome significa "Spruzzo di Stelle" in Sindarin. (503-... P.E.)

Donna della Prima Casa, discendente di Beor e sposa di Barahir. Detta "Cuore Virile", condusse le donne e i bambini
Emeldir della Prima Casa dal Dorthonion al Brethil dopo la Dagor Bragollach.

Eofor Terzo figlio di Brego e antenato di Eomer.

Detto l'Elfo Scuro. Il grande fabbro che visse in Nan Elmoth e prese in moglie Aredhel sorella di Turgon, dalla quale
Eol ebbe Maeglin. Amico dei Nani. Costru la spada Anglachel (in seguito Gurthang, la spada di Turin). Fu messo a morte
in Gondolin. (-IV sec. P.E.)

18 Re di Rohan. Nipote e figlio adottivo di Re Theoden, fu terzo Maresciallo del Mark all'epoca della Guerra
Eomer dell'Anello. Amico di Re Elessar. (2991 T.E.-63 Q.E.)

Eomund Maresciallo in Capo della Marca di Rohan, spos Theodwyn sorella di Theoden. Padre di Eomer e Eowyn.

Uno dei pi potenti tra i Maiar; messaggiero di Manwe e comandante dell'esercito dei Valar durante la Grande
Eonwe Battaglia contro Morgoth. Fu poi istruttore dei Dunedain in Numenor. Detto anche l'Araldo di Manwe.

1 Re di Rohan, detto Eorl il Giovane, capostipite della Linea Primogenita dei Re del Mark. Figlio di Leod, a soli 16
anni divenne Signore di Eotheod, una terra situata tra le Montagne Nebbiose e il Bosco Atro. Nel 2510 guid i suoi
Eorl uomini nella vittoriosa Battaglia di Celebrant, a sostegno di Gondor che si trovava in difficolt a causa degli Uomini
Selvaggi delle Terre Brune. Come ricompensa ricevette da Cirion, Sovrintendente di Gondor, la Marca Occidentale,
ossia il territorio noto come Rohan. Mor prematuramente in seguito ad un assalto degli Esterling. (2485-2545 T.E.)

Sorella di Eomer e sposa di Faramir. Durante l'assedio di Minas Tirith uccise dapprima la creatura alata del Nazgul e
Eowyn poi, con l'aiuto di Merry, il Signore dei Nazgul. Si comp cos la profezia di Glorfindel, che prevedeva che il Re
Stregone non sarebbe caduto per mano di un uomo.
Eradan 2 Sovrintendente Regnante di Gondor. (1999-2116 T.E.)

Erchirion Uno dei figli del Principe Imrahil di Dol Amroth.

Moglie di Tar Aldarion, detta "la Moglie del Marinaio". Tra i due vi fu un grande amore che si trasform in odio. Madre
Erendis di Tar-Ancalime Prima Regina Regnante di Numenor.

Este la Signora del Riposo ed la sposa di Irmo. E' chiamata anche "la Guaritrice", perch dalle sue fonti tutti
Este possono trarre sollievo nel corpo e nell'anima dai loro fardelli. E' chiamata anche "la Gentile" o "la Signora di Pace e
Riposo", e di giorno solita riposare su un'isola nel lago Lorellin, nei giardini di Lorien.

Faramir (1) Figlio minore di Re Ondoher, cadde in battaglia contro i Carrieri insieme al padre e al fratello Artamir. (-1944 T.E.)

1 Principe dell'Ithilien e ultimo dei Sovrintendenti Regnanti di Gondor. Figlio secondogenito di Denethor II e fratello di
Faramir (2) Boromir. Partecip alla lotta contro il Nemico che aveva assediato Minas Tirith e l venne colpito da una freccia
avvelenata. Spos Eowin, sorella di Eomer, e con ella regn nell'Ithilien.

Figlio di Re Folcwine di Rohan, che per insieme al gemello Folcred in battaglia nell'Ithilien, giungendo in soccorso a
Fastred Gondor che era stato attaccato dagli Haradrim. (2858-2885 T.E.)

Primogenito di Finwe e fratellastro di Fingolfin e Finarfin. Il suo vero nome era Curufinwe (curu="abilit"), ed egli lo
diede al suo quinto figlio, Curufin; tuttavia fu sempre noto con il nome scelto per lui da sua madre, Feanaro, che
significa "Spirito di Fuoco", da cui deriv la forma Sindarin Feanor. Fu il pi grande dei Noldor e promotore della
Feanor Curufinwe, Feanaro ribellione di questi. Inventore della scrittura Feanoriana e grande maestro della lavorazione di pietre e del metallo, fu
l'artefice dei Silmaril, a causa dei quali pronunci, insieme ai figli, un terribile giuramento. Esiliato dai Valar, fu
responsabile della Prima Strage tra Consanguinei, il Fratricidio di Alqualonde. Mor in Mithrim nella Dagor-nuin-
Giliath, la Seconda Battaglia del Beleriand, per mano di Gothmog.

15 Re di Rohan. Terzogenito di Folcwine, sal al trono in seguito alla scomparsa dei fratelli. Di lui si sa che fu avido e
Fengel rissoso. (2870-2953 T.E.)
Principe Noldor, terzo figlio di Finwe. Finarfin eredit dalla madre Indis i capelli dorati, e cos i suoi discendenti.
Finarfin Sebbene insultato dal fratellastro Feanor, decise di rimanere in Aman dopo l'esilio dei Noldor e regn in Tirion sui resti
del suo popolo. (-455 P.E.)
Principessa Noldor, figlia di Orodreth, amata da Gwindor che la chiamava Faelivrin. Quando Turin giunse a
Nargothrond se ne innamor, non ricambiata. Ciononostante, Gwindor in punto di morte la affid a Turin,
Finduilas (1) Faelivrin profetizzando che lei sola avrebbe potuto salvarlo dal suo destino. Catturata dagli Orchi durante il Sacco di
Nargothrond, fu uccisa ai Guadi di Teiglin. Fu sepolta nel Huadh-En-Elleth, il "Tumulo della Fanciulla degli Elfi". (-
496 P.E.)

Finduilas (2) Finduilas di Dol Amroth, compagna di Denethor II e madre di Boromir e Faramir. (2950-2988 T.E.)

Principe Noldor, secondo figlio di Finwe, nato dall'unione con Indis. Condusse la pericolosa traversata dell'Helcaraxe
ed una vittoriosa marcia contro le forze di Morgoth nella Terra di Mezzo. Si stabil in Hitlum, dove fu nominato Re
Fingolfin Supremo dei Noldor nel Beleriand, e per secoli condusse l'assedio di Angband. Dopo la Dagor Bragollach sfid a
duello lo stesso Morgoth: riusc ad infliggergli sette ferite, ma infine fu sopraffatto. Il suo corpo fu recuperato da
Thorondor e sepolto nell'Echoriath Settentrionale. (...-455 P.E.)
Principe Noldor, figlio maggiore di Fingolfin e padre di Gil-galad. Detto "il Valoroso". Liber Maedhros dalle catene sui
monti Thangorodrim; combatt nelle guerre del Beleriand; nel 260 sconfisse il Drago Glaurung; fu Re Supremo dei
Fingon Findakano Noldor, succedendo al padre dopo la Dagor Bragollach. Mor nella Nirnaeth Arnoediad, sconfitto da Gothmog. Il suo
nome in Quenya era Findakano. (-473 P.E.)
Il figlio maggiore di Finarfin, detto "il Fedele" e "l'Amico degli Uomini". Fondatore e Re di Nargothrond, da cui il nome
Felagund (tradotto con "Signore di Caverne"). Si imbatt, nell'Ossiriand, nei primi Uomini che avevano superato i
Finrod Felagund, Findarato Monti Azzurri. Fu salvato da Barahir nella Dagor Bragollach. Tenne fede al giuramento fatto a Barahir,
accompagnando Beren nella sua cerca. Fu ucciso mentre difendeva Beren nelle segrete di Tol-in-Gauroth, l'Isola dei
Lupi Mannari. (...-466 P.E.)
Supremo Re dei Noldor in Aman. Fu scelto insieme ad Ingwe ed Elwe come ambasciatore degli Elfi davanti ai Valar.
Tornato nella Terra di Mezzo, fu a capo dei Noldor durante il viaggio da Cuivienen verso l'Ovest. Sotto di lui, il regno
Finwe dei Noldor prosper per oltre 9000 anni in Valinor. Fu ucciso da Melkor che, dopo l'Ottenebramento di Valinor,
distrusse Formenos e sottrasse i Silmaril. Dopo la sua morte il comando dei Noldor pass al figlio Feanor.

Firiel Figlia di Re Ondoher di Gondor, spos Arvedui ultimo Re di Arthedain.

13 Re di Rohan. Scacci tutti gli Orchetti dal suo Regno. Grande cacciatore, mor per le ferite riportate durante
Folca l'uccisione del grande cinghiale di Everholt nel Bosco Firien. (2804-2864 T.E.)
Figlio di Re Folcwine di Rohan, che per insieme al gemello Fastred in battaglia nell'Ithilien, giungendo in soccorso a
Folcred Gondor che era stato attaccato dagli Haradrim. (2858-2885 T.E.)

14 Re di Rohan. Invi un manipolo di uomini comandato dai suoi figli gemelli Folcred e Fastred in aiuto a Gondor, ed
Folcwine entrambi perirono nell'Ithilien. (2830-2903 T.E.)

Frea 4 Re di Rohan. (2570-2659 T.E.)

10 Re di Rohan, il primo della Linea Secondogenita dei Re del Mark. Egli era infatti il figlio di Hild, sorella di Helm.
Frealaf Hildeson Uccise Wulf, capo dei Dunlandiani, e si riprese Edoras dopo l'uccisione del Re e di suo figlio Haleth. Anche Gondor
mand delle forze in aiuto a Rohan. Durante il suo regno, Saruman si stabil ad Orthanc. (2726-2798 T.E.)

Freawine 5 Re di Rohan. (2594-2680 T.E.)

Galadhon Elfo del Doriath, figlio di Elmo e padre di Celeborn.

Galador 1 Principe di Dol Amroth. (2004-2129 T.E.)

Figlia di Finarfin, fu una dei capi della ribellione dei Noldor contro i Valar. Spos Celeborn del Doriath e con lui rest
Galadriel nella Terra di Mezzo dopo la fine della Prima Era. Detentrice di Nenya, l'Anello d'Acqua, in Lothlorien. Il suo nome in
Sindarin significa "Fanciulla Incoronata di Chioma Lucente".

Galathil Elfo del Doriath, fratello di Celeborn e padre di Nimloth.

Uomo della Terza Casa, figlio maggiore di Hador Lorindol. Fu Signore del Dor-lomin e mor, colpito da una freccia, ad
Galdor Eithel Sirion. Detto "l'Alto". (P.E.)
"Stella di Radianza", nome con cui fu conosciuto Ereinion, figlio di Fingon. Dopo la morte di Turgon divenne l'ultimo
Re Supremo dei Noldor nella Terra di Mezzo, e rest in Lindon dopo la fine della Prima Era. Fu con Elendil a capo
Gil-galad Ereinion dell'Ultima Alleanza tra Uomini ed Elfi, e assieme a lui ucciso in combattimento con Sauron. Fu il primo portatore di
Vilya, l'Anello d'Aria. Dopo la sua morte, tutti i suoi Elfi si ritirarono a Lindon. (...-3441 S.E.)

Gilmith Sorella di Galador 1 Principe di Dol Amroth.

Madre di Aragorn II. Dopo la morte di Arathorn, port Aragorn ad Imladris, dove venne allevato da Elrond (la sua vera
Gilraen identit gli venne per nascosta fino al compimento dei 20 anni di et). (2907-3007 T.E.)

Dunadan di Numenor, figlio minore di Ar-Gimilzor, e padre di Ar-Pharazon. Si oppose apertamente al governo di Tar-
Gimilkhad Palantir. (3044-3243 S.E.)

Gloredhel Donna della Terza Casa, figlia di Hador Lorindol del Dor-lomin, che spos Haldir di Brethil (P.E.)

Goldwine 6 Re di Rohan. (2619-2699 T.E.)

Maia (Balrog) al servizio di Melkor, Signore dei Balrog, Supremo Capitano di Angband. Uccise Feanor alla Dagor-
Gothmog nuin-Giliath, e nella Nirnaeth Arnoediad uccise Fingon e cattur Hurin. Mor combattendo con Ecthelion della Fontana
(Signore Elfico di Gondolin) durante la Caduta di Gondolin. (P.E.)

Gram 8 Re di Rohan. (2668-2741 T.E.)

Figlio minore di Hador Lorindol Signore del Dor-lomin; ucciso con il padre a Eithel Sirion nella Dagor Bragollach. (-
Gundor 455 P.E.)

Detto Lorindol ("Testadoro"). Fu vassallo di Fingolfin, che gli concesse la Signoria del Dor-Lomin. Mor a Eithel Sirion
Hador (1) Lorindol nella Dagor Bragollach. La Terza Casa degli Edain detta anche Casa di Hador. (390-455 P.E.)
7 Sovrintendente Regnante di Gondor. Secondo le cronache fu l'ultimo uomo di Gondor a raggiungere i 150 anni di
Hador (2) et. (2244-2395 T.E.)

Capo degli Haladin (la Seconda Casa degli Uomini, detti anche Uomini di Brethil o, successivamente, Gente di
Haldad Haleth), che per secondi entrarono nel Beleriand (312 P.E.). Mor contrastando l'attacco degli Orchi nel Thargelion
con la sua gente. Padre di Haldar e Dama Haleth. (-375 P.E.)

Haldan Figlio di Haldar e Capo degli Haladin dopo la morte di Dama Haleth. (P.E.)

Haldar Figlio di Haldad (Capo degli Haladin), con il quale mor nel Thargelion. (-375 P.E.)

Figlio di Halmir di Brethil, spos Gloredhel del Dor-lomin e fu padre adottivo di Hurin e Huor, figli di Galdor. Comand
Haldir l'esercito degli Haladin nella Nirnaeth Arnoediad, durante la quale fu ucciso. (-473 P.E.)

Detta "Dama Haleth" o "Haleth la Signora", fu capo degli Haladin (che da lei presero il nome di Gente di Haleth) dal
Haleth (1) Thargelion alle contrade ad ovest del Sirion, stabilendosi nella foresta di Brethil. (-420 P.E.)

Haleth (2) Figlio di Helm Mandimartello, che cadde difendendo Edoras dall'attacco dei Dunlandiani. (-2759 T.E.)

Figlio di Hallatan di Hyarastorni, spos Tar-Ancalime, Prima Regina Regnante di Numenor, con la quale fu in
Hallacar disaccordo. (-1211 S.E.)

Hallas 13 Sovrintendente Regnante di Gondor. Il suo nome significa "Alta Foglia" in Sindarin. (2480-2605 T.E.)

Hallatan Hallatan di Hyarastorni, Dunadan figlio di Cemendur. Detto "il Signore delle Pecore". (711- S.E.)
Figlio di Haldan e Capo degli Haladin nel Brethil dopo il padre. Assieme a Beleg del Doriath sconfisse gli Orchi spintisi
Halmir a Sud dal Passo di Sirion dopo la Dagor Bragollach. Ader all'Unione di Maedhros ma mor prima dell'inizio della
guerra. (P.E.)

Figlio minore di Re Helm Mandimartello. Mor, smarrito nella neve, durante una sortita in cerca di cibo dal Fosso di
Hama Helm durante il lungo inverno. (-2759 T.E.)

Figlio di Haldir e Gloredhel, e Signore del Brethil dopo il padre. Mor nel Brethil in battaglia contro gli Orchi. (-496
Handir P.E.)

Haret Donna degli Haladin, sposa di Galdor del Dor-lomin e madre di Hurin e Huor.

Hathol Padre di Hador Testadoro. (P.E.)

Hatholdir Uomo di Numenor, amico di Tar-Meneldur e padre di Orchaldor. (S.E.)

9 Re di Rohan, detto Mandimartello per la sua forza. Durante il suo regno, Rohan fu invasa dai Dunlandiani, ed Helm
Helm organizz un'ultima difesa al Trombatorrione, ove venne stretto d'assedio. Mor congelato durante una sortita. Diede il
nome al Fosso di Helm. (2691-2759 T.E.)

Herion 3 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2037-2148 T.E.)

Sposo di Tar-Vanimelde, Terza Regina Regnante di Numenor. Alla morte di questa, usurp lo scettro al figlio e
Herucalmo Tar-Anducal assunse il nome di Tar-Anducal. (2286-2657 T.E.)

Hild Donna di Rohan, sorella di Helm e madre di Frealaf. (XXXVIII sec. T.E.)
Figlio secondogenito di Galdor del Dor-lomin, sposo di Rian e padre di Tuor; dopo la Dagor Bragollach fu salvato
Huor dalle Aquile e portato a Gondolin con il fratello Hurin, dove vennero adottati da Turgon; fu ucciso nella Nirnaeth
Arnoediad. (444-472 P.E.)

Detto Thalion, "il Costante", "il Forte"; figlio primogenito di Galdor del Dor-lomin, sposo di Morwen e padre di Turin e
Nienor; Signore del Dor-lomin e vassallo di Fingon. Dopo la Dagor Bragollach fu salvato dalle Aquile e portato a
Hurin (1) Thalion Gondolin con il fratello Huor, dove vennero adottati da Turgon. In seguito fu catturato da Morgoth alla Nirneath
Arnoediad ed incatenato sul Thangorodrim, dove rest molti anni. Dopo la sua liberazione, uccise Mim in
Nargothrond e port la Nauglamir a Re Thingol del Doriath, quindi nessuno lo vide pi. (441-... P.E.)

Uomo di alta razza Numenoreana, Sovrintendente di Re Minardil di Gondor. Conosciuto come Hurin di Emyn Arnen,
Hurin (2) fond la Casa dei Sovrintendenti detta anche Casa di Hurin.

Hurin I 5 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2124-2244 T.E.)

Hurin II 14 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2515-2628 T.E.)

15 Re di Gondor. Sal al trono con il nome di Ciryaher, ma assunse il nome di Hyarmendacil ("Vincitore del Sud", in
Hyarmendacil I Ciryaher Quenya) nel 1050, dopo aver sottomesso gli Haradrim. (899-1149 T.E.)

24 Re di Gondor. Sal al trono con il nome di Vinyarion, ma assunse il nome di Hyarmendacil II ("Vincitore del Sud",
Hyarmendacil II Vinyarion in Quenya) nel 1551, dopo una grande vittoria sugli Haradrim. (1391-1621 T.E.)

Dama elfica Noldor, il cui nome significa "Brillare di Scintilla", in Sindarin. Figlia di Elenwe e Turgon, spos Tuor ed
Celebrindal, Itarille, ebbe un solo figlio, Earendil. Con loro sfugg alla distruzione di Gondolin, grazie ad una galleria segreta che aveva
Idril Itarilde fatto scavare in previsione della caduta della citt, e raggiunse le Bocche di Sirion. Da qui part con Tuor per l'Ovest
(525 P.E.). Chiamata anche Celebrindal, che in Sindarin significa "Pi d'Argento". (P.E.)

Ilmare Una potente Maia, ancella di Varda.


"Padre di Tutto", Eru ("l'Uno"). Al di fuori dei confini di Arda, nelle Aule Atemporali, cre gli Ainur animandoli con la
Fiamma Imperitura, e rivel a ciascuno di essi una parte della sua mente. Desideroso di farsi comprendere di pi,
Iluvatar Eru rivel agli Ainur i tre grandi temi dell'Ainulindale, e concretizz le visioni che essi avevano avuto suonando per lui,
dando vita ad Ea (il mondo, l'universo materiale).

Imlach Uomo della Terza Casa, figlio di Marach e padre di Amlach. (P.E.)

22 Principe di Dol Amroth, che combatt nella Battaglia dei Campi del Pelennor. Il suo emblema era una Nave ed un
Imrahil Cigno d'Argento. (2955-3054 T.E.)

Dunadan che prese in moglie Mithrellas, un Elfo del Lorien che si era smarrita nei boschi di Belfalas. Padre di Gilmith
Imrazor e Galador 1 Principe di Dol Amroth. (1950- T.E.)

Indis la Chiara, una degli Elfi Vanyarin, parente stretta di Ingwe. Seconda moglie di Finwe e madre di Fingolfin e
Indis Finarfin. Alta e dai capelli d'oro, era in tutto e per tutto diversa da Miriel.

Capo dei Vanyar, la prima delle tre schiere di Eldar a partire da Cuivienen dirette ad Ovest. In Aman dimorava su
Ingwe Taniquetil, ed era Re Supremo di tutti gli Elfi.

Inzilbeth Donna della Casa dei Signori di Andunie, che spos Ar-Gimilzor 23 Re di Numenor. Madre di Tar-Palantir.

Irilde Figlia primogenita di Cemendur (discendente di Vardamir).

Irmo il minore dei Feanturi, i Signori di Spiriti, ed chiamato anche Lorien, dal nome dei giardini in cui dimora. Sua
sposa Este e come lei anch'egli riposa di giorno; suo fratello maggiore Namo. E' chiamato anche il Signore delle
Irmo Lorien Visioni e dei Sogni, poich oltre a curare gli spiriti, intuisce i desideri e le speranze dei Figli di Iluvatar. E' generoso e
suggerisce pace interiore, bench il suo sguardo sia infiammato da un fuoco particolare; appare alto, snello e vestito
di un blu simile al colore degli alberi nelle notti di plenilunio.
2 Re Supremo di Arnor e Gondor dopo la scomparsa del padre e del fratello. In precedenza era, insieme ad Anarion,
co-reggente di Gondor, nonch Signore di Minas Ithil. Figlio maggiore di Elendil, giunse alla Terra di Mezzo dopo
essere sfuggito all'inondazione di Numenor con il padre e il fratello, e qui fondarono i regni Numenorean in esilio. In
Minas Ithil piant un virgulto di Nimloth, l'Albero Bianco di Numenor, che Isildur sottrasse furtivamente temendo che
Isildur Ar-Pharazon volesse distruggerlo. Nimloth derivava dall'Albero Bianco di Tol Eressea, che a sua volta derivava da
Galathilion, l'immagine ridotta di Telperion su Tuna, creata da Yavanna per gli Eldar. Durante la Guerra dell'Ultima
Alleanza, Isildur tagli dalla mano di Sauron l'Anello di Dominio con i brandelli della spada Narsil, e se ne appropri.
Fu ucciso dagli Orchi nell'Anduin, dove l'Anello gli scivol dal dito. (3209 S.E.-2 T.E.)

Isilme Figlia secondogenita di Tar-Elendil. (532- S.E.)

Isilmo Fratello di Tar-Telperien e padre di Tar-Minastir.

Moglie di Dirhael e nonna di Aragorn II. Persuase Dirhael ad accondiscendere al matrimonio tra la figlia Gilraen ed
Ivorwen Arathorn. (XXX sec. T.E.)

Ivriniel Figlia di Adrahil di Dol Amroth e sorella maggiore di Finduilas.

Signore degli Eotheod, padre di Eorl il Giovane. Mor cercando di domare il cavallo Felarof, capostipite della razza dei
Leod Mearas, che divenne poi il cavallo di Eorl. (XXV sec. T.E.)

Lindisse Figlia primogenita di Axantur. (551- S.E.)

Lindorie Dama Numenoreana, sorella di Earendur 15 Signore di Andunie. (XXXI sec. S.E.)

Lothiriel Figlia ultimogenita di Imrahil Principe di Dol Amroth. Spos Eomer di Rohan nell'anno 1 della Q.E.
Figlia di Re Thingol del Doriath e di Melian la Maia, Luthien era la pi bella tra i Figli di Iluvatar. Insieme ad Huan, il
cane di Valinor, accorse in aiuto di Beren, insieme al quale riusc ad introdursi in Angband e a strappare un Silmaril
Luthien Tinuviel dalla corona di Morgoth. In seguito alla morte di Beren, il suo spirito si rec al cospetto di Mandos, implorando per
l'amato. Beren ritorn cos in vita ed ella scelse di condividere con lui il destino dei mortali. Detta Tinuviel, "Usignolo".
Il figlio maggiore di Feanor, detto "l'Alto". Catturato da Morgoth e liberato da Thangorodrim ad opera di Fingon. Tenne
il Colle di Himring e le terre circostanti. Diede vita all'Unione di Maedhros, che venne poi schiacciata alla Nirnaeth
Maedhros Arnoediad. Dopo la sconfitta di Morgoth tenne con s uno dei Silmaril, che lo segu fino alla morte in una voragine
infuocata. (...-587 P.E.)

"Sguardo Tagliente", figlio di Eol e di Aredhel sorella di Turgon. Nacque in Nan Elmoth e divenne potente in Gondolin,
Maeglin che poi consegn a Morgoth. Ucciso da Tuor durante il sacco della citt. (320-510 P.E.)

Il secondo figlio di Feanor, grande cantore e menestrello. Tenne le terre dette il "Varco di Maglor". Alla fine della Prima
Maglor Era si impadron di uno dei due Silmaril rimasti nella Terra di Mezzo e lo gett in mare. Non fece pi ritorno tra gli Elfi,
vagando per sempre sui lidi e cantando il suo dolore e il suo rimpianto accanto alle onde.

Uomo della Terza Casa, figlio di Malach Aradan. Capo degli uomini del partito di Marach che entrarono nel Beleriand
Magor Occidentale. (P.E.)

Un grande fabbro dei Noldor in Valinor, padre di Nerdanel, sposa di Feanor. Apprese l'arte di lavorare il metallo dallo
Mahtan stesso Aule, e molte di queste conoscenze ad abilit le trasfer a Feanor. (P.E.)

Mairen Figlia terzogenita di Tar-Amandil. (377- S.E.)

Uomo della Terza Casa, figlio di Marach. Per quattordici anni prest servizio a Fingolfin, ricevendo il nome di Aradan
Malach Aradan ("Uomo del Re", in Sindarin). P.E.

Malantur Numenorean, figlio di Caliondo e discendente di Tar-Amandil 3 Re di Numenor. (670- S.E.)

Mallor 3 Re di Arthedain. (895-1110 T.E.)


Malvegil 6 Re di Arthedain. (1144-1304 T.E.)

Manwe il Re dei Valar, ed chiamato anche Sulimo, cio Signore del Respiro di Arda, perch ama l'aria, i venti e le
nuvole, nonch tutti gli uccelli, ed essi rispondono al suo volere. Egli il signore di Arda e di tutto ci che in essa;
lo spirito pi potente che esista, dopo Eru, e solo Melkor pu eguagliarlo poich suo fratello. Varda la sua sposa,
ed il loro amore non conosce limiti; quando siedono uno accanto all'altra nella loro dimora su Taniquetil, il pi alto
Manwe Sulimo picco delle Pelori, gli occhi di Manwe possono vedere ogni cosa sulla superficie della terra e del mare e il suo
sguardo attraversa nuvole e nebbie. Quando irato, la sua rabbia genera le tempeste che si riversano su Arda. Egli
anche capo del Consiglio dei Valar e le sue decisioni comandano su tutte le altre nell'Anello della Sorte. Appare
saggio, con barba e capelli bianchi, vestito di blu. Ha la pelle chiara e gli occhi blu cielo, nei quali risplendono molte
stelle, conferendogli uno sguardo luminoso.

Manwedil Uno dei figli di Elros Tar-Minyatur e fratello di Vardamir.

Capo degli Uomini della Terza Casa, che per terzi entrarono nel Beleriand (313 P.E.), stabilendosi a Estolad. Antenato
Marach di Hador Lorindol.

1 Sovrintendente Regnante di Gondor, detto Voronwe "il Fedele" e "il Buon Sovrintendente". Sal al trono in seguito
Mardil Voronwe alla scomparsa di Re Earnur, che non torn da Minas Morgul dopo aver accettato la sfida del Re Stregone. Da quel
momento in poi il governo di Gondor fu affidato ai Sovrintendenti. (1991-2080 T.E.)

Uomo del Nord, discendente di Vidugavia, che guid l'esercito di Rhovanion a fianco di quello di Gondor nella
Marhari Battaglia delle Piane. Entrambi vennero sconfitti dai Carrieri e sia lui che Narmacil II di Gondor perirono nella
battaglia. (-1856 T.E.)

Uomo del Nord, figlio di Marhari, il cui nome significa "Amico dei Cavalli". Dopo la Battaglia delle Piane, i Carrieri
Marhwini ridussero in schiavit buona parte del Rhovanion. Alcuni Uomini del Nord fuggirono a Nord unendosi alla gente di
Dale, mentre altri, guidati da Marhwini si stabilirono nella Valle dell'Anduin: questi sono gli inizi dell'Eotheod.

Melian era una Maia che serviva sia Este che Vana; visse a lungo a Lorien, curando gli alberi che crescono nel
giardino di Irmo. Lasci Valinor e giunse alla Terra di Mezzo; in seguito spos Thingol ed insieme a lui fond il Regno
Melian Tindriel, Wendelin del Doriath, attorno al quale stese una cintura di incantesimi, la Cintura di Melian. Madre di Luthien e antenata di
Elrond ed Elros. Dopo l'uccisione di Thingol lasci la Terra di Mezzo e torn in Aman.
Melkor il Signore Oscuro ed il suo nome, in Quenya, significa "Colui che si leva in Possanza". All'inizio del Tempo,
egli era fratello di Manwe nella mente di Iluvatar; fu nella Grande Musica che inizi a creare discordia, e da lui ebbe
origine tutto il Male. Come Aule, egli voleva creare cose secondo il suo desiderio, senza dover essere legato a ci
che aveva osservato nella Visione; ma a differenza di Aule, dopo essersi recato su Ea, Melkor si ribell apertamente
Morgoth, Bauglir, distaccandosi da Iluvatar e dagli altri Valar, e il suo nome non fu pi pronunciato fra loro. Dopo il furto dei Silmaril, fu
Melkor Belegurth chiamato Morgoth, che in Quenya significa "L'Oscuro Nemico", ma anche Bauglir, "Il Costrittore", o Belegurth, che in
Sindarin significa "Grande Morte". Melkor fu la causa delle molte discordie fra gli Elfi e fra gli Uomini e delle grandi
battaglie dei Tempi Antichi. Fu lui a creare la razza degli Orchi, catturando gli Elfi e corrompendoli con arti malefiche,
poich non aveva il potere di creare esseri viventi. Ma anche molti dei Maiar furono attirati dal suo potere e divennero
suoi servi; il pi famoso e crudele di questi Sauron.

3 Re di Gondor. Isildur (Re Supremo di Arnor e Gondor) gli affid il Regno di Gondor nell'anno 2 della T.E. Il suo
Meneldil nome significa "Amante del Cielo", in Quenya. (3318 S.E.-158 T.E.)

25 Re di Gondor. Venne ucciso dai Corsari di Umbar, che devastarono Pelargir guidati da Angamaite e
Minardil Sangahyando. Il suo nome significa "Innamorato della Torre", in Quenya. (1454-1634 T.E.)

Dunadan, figlio secondogenito di Re Minardil di Gondor e padre di Tarondor. Il suo nome significa "Uomo della Torre",
Minastan in Quenya.

Dama elfica Noldor, prima moglie di Finwe e madre di Feanor. Il concepimento di Feanor le sottrasse tutta la forza
Miriel Serinde vitale e quindi, recatasi a Lorien, si lasci morire. Il suo nome in Quenya significa "Dama Gioiello", ed detta anche
Serinde, "la Ricamatrice".

Elfo del Lorien, compagna di Nimrodel, che si smarr nei boschi di Belfalas e venne accolta da Imrazor, un Dunadan
Mithrellas della zona con il quale si spos. Scomparve alcuni anni dopo aver dato alla luce Gilmith e Galador 1 Principe di Dol
Amroth.

"Signora Oscura", in Sindarin; detta anche Eledwen ("Splendore degli Elfi") o Signora del Dor-lomin. Figlia di
Morwen (1) Eledwen Baragund, sposa di Hurin Thalion e madre di Turin e Nienor. (-502 P.E.)

Morwen (2) Sorella di Orodreth, 16 Sovrintendente di Gondor. Il suo nome in Sindarin significa "Signora Oscura".
Donna Dunadan, nata a Lossarnach. Sposa di Re Thengel di Rohan e madre di cinque figli tra cui Theoden e
Morwen (3) Theodwyn. Il suo nome in Sindarin significa "Signora Oscura". (2922- T.E.)

Namo il Governatore della Sorte, ed chiamato pi spesso Mandos, dal nome del luogo in cui si trovano le sue
aule, all'estremo Ovest della terra di Aman. Il suo nome significa "Giudice", poich lui che proclama il destino degli
spiriti. E' il maggiore dei Feanturi, fratello di Irmo e Nienna. Nelle sue aule, le Case dei Morti, egli raduna gli spiriti dei
Namo Mandos Primogeniti che sono morti, in attesa della fine del Tempo. Nessuna delle anime pu lasciare le aule senza il suo
consenso, e persino Melkor vi fu imprigionato per tre ere, data l'impossibilit di sfuggirvi. Namo indossa una
maschera di malinconia e tristezza, ed un abito nero; alto, pallido, senza capelli e con occhi scuri. La sua unica
compagna, a parte la sorella Nienna, la sposa Vaire.

17 Re di Gondor. Egli fu il secondo Re senza figli ed a lui successe suo fratello Calmacil. Per sbarazzarsi dei
Narmacil I problemi, Narmacil nomin Reggente suo nipote Minalcar nel 1240 T.E. (1049-1294 T.E.)

Narmacil II 29 Re di Gondor. Ucciso ad opera dei Carrieri nella Battaglia delle Piane, insieme a Marhari. (1684-1856 T.E.)

Nerdanel Detta "la Saggia", figlia di Mahtan il fabbro e sposa di Feanor.

Nessa la Signora della Gioia e della Festa, ed la bella sposa di Tulkas, nonch sorella di Orome. A parte Vana,
ella possiede lo spirito pi selvaggio di tutte le Valier, e la sua mente sempre sgombra da preoccupazioni. Nella sua
celebrazione della vita, a Nessa piace correre nei boschi, ridere, gioire, ma soprattutto danzare. A Valimar danza sui
Nessa prati sempre verdi ed incarna i sentimenti di gioia e letizia. Ama i daini, che la seguono ovunque, ma che ella supera
nella corsa. L'aspetto di Nessa quello di un'agile ma graziosa giovane donna dai capelli rossi e dagli occhi verdi
come i prati su cui danza. Divenne moglie di Tulkas durante la Primavera di Arda, quando le Lampade illuminavano
ancora la Terra di Mezzo ed i Valar vivevano felici nella verde isola di Almaren.

Nessanie Figlia di Hallatan di Hyarastorni. (840- S.E.)


Nienna la Signora delle Lacrime, ed la sorella dei Feanturi. Le sue aule si trovano ai confini occidentali di Aman,
sulle sponde del Mare Esterno, dove dimora da sola; ella l'antitesi di Nessa, l'incarnazione del Dolore e della
Sofferenza, e non si reca mai a Valimar dove c' sempre festa, ma preferisce le aule del fratello Mandos, dove
conforta le anime in attesa. Nienna non soffre per s, ma per il dolore arrecato ad Ea ed a coloro che vi dimorano;
insegna la Piet e la Pazienza ed impar molto da lei il Maia Olorin, conosciuto pi tardi nella Terra di Mezzo col
Nienna nome di Gandalf. Nienna prese parte alla creazione dei Due Alberi di Valinor: bagn con le sue lacrime il colle
Ezellohar, dove essi crebbero, e quando furono distrutti pianse di nuovo sui loro resti ripulendo la sporcizia lasciata
da Ungoliant e facendo s che producessero l'ultimo frutto e l'ultimo fiore, che divennero poi il Sole e la Luna. Nienna
pallida, con le guance rosee solcate dalle lacrime e gli occhi rossi dal pianto; cammina lentamente, ma grande la
forza dei suoi occhi in lacrime.
"Lutto", la figlia di Hurin e Morwen e sorella di Turin. Sub un incantesimo di Glaurung a Nargothrond e, ignorando il
Nienor Niniel proprio passato, spos Turin nel Brethil con il nome di Niniel. Si gett nel Teiglin credendo che Turin fosse morto
uccidendo Glaurung. (473-499 P.E.)

"Bianco Fiore", in Sindarin. Dama Sindar del Doriath, compagna di Dior al quale diede tre figli. Mor uccisa dai figli di
Nimloth Feanor durante il sacco di Menegroth (la Seconda Strage dei Consanguinei dopo Alqualonde). (-506 P.E.)

Nolondil Dunadan, quartogenito di Vardamir. (222- S.E.)

Numendil 17 Signore di Andunie, durante il regno di Tar-Palantir.

Nuneth Donna di Numenor, sposa di Beregar e madre di Erendis. (VIII-IX sec. S.E.)

Olorin il nome con il quale era conosciuto Gandalf in Aman. E' un Maia che serviva Manwe e Varda, e viveva a
Lorien presso Irmo. Si recava spesso da Nienna, dalla quale apprese piet e pazienza. Dopo circa mille anni
dall'inizio della Terza Et, venne alla Terra di Mezzo insieme ad altri quattro Istari. Approd ai Porti Grigi e ricevette
Gandalf, Mithrandir, segretamente da Cirdan l'Anello Rosso, Narya. Conosciuto come Gandalf il Grigio, per quasi 500 anni vag nella
Olorin Incanus, Tharkun Terra di Mezzo, diventando amico di Elrond ed affezionandosi agli Hobbit. Coinvolse Bilbo nella Cerca di Erebor, che
venne liberato dal drago Smaug. Guid la Compagnia dell'Anello e venne ucciso dal Balrog di Moria, per poi
rinascere ancora pi potente nelle vesti di Gandalf il Bianco. Dopo la sconfitta di Sauron torn all'Ovest con gli altri
custodi degli Anelli.

Capo delle schiere dei Teleri nel viaggio da Cuivienen all'Ovest, insieme al fratello Elwe. Port a compimento la sua
Olwe missione e fu Signore dei Teleri di Alqualonde in Aman.
31 Re di Gondor. Durante il suo regno Gondor e Arnor ripresero le comunicazioni formando un'alleanza. Mor
Ondoher insieme ai suoi figli maschi nel 1944, quando i Carrieri, alleati con gli uomini di Khand e del vicino Harad, assalirono
Gondor da Nord e da Sud, riversandosi nell'Ithilien Settentrionale. (1787-1944 T.E.)

Orchaldor Numenorean, marito di Ailinel, figlia di Tar-Meneldur.

Figlio primogenito di Eldacar Re di Gondor. Venne giustiziato in seguito alla presa del potere da parte di Castamir.
Ornendil (-1437 T.E.)

Il secondo figlio di Finarfin; guardiano della torre di Minas Tirith su Tol Sirion; Re del Nargothrond dopo la morte di suo
Orodreth (1) fratello Finrod; padre di Finduilas; ucciso alla Battaglia di Tumhalad. (-495 P.E.)

Orodreth (2) 16 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2576-2685 T.E.)

Orome il Vala Signore delle Foreste, ed il pi conosciuto nella Terra di Mezzo. E' chiamato anche il Cacciatore dei
Valar, poich ama cavalcare Nahar, il suo cavallo bianco, nelle foreste della Terra di Mezzo suonando Valaroma, il
suo grande corno. Diversamente dalla sorella Nessa, Orome pu arrabbiarsi facilmente e divenire un nemico mortale.
Continu a percorrere le foreste anche dopo la caduta delle Lampade, inseguendo ovunque i servi di Melkor. Fu il
Tauron, Araw, primo a scoprire gli Elfi dopo il loro risveglio a Cuivienen; in seguito port a Valinor i capi delle tre stirpi degli Eldar
Orome Aldaron, Bema affinch convincessero il loro popolo a trasferirsi nel Reame Beato. Dopo il loro ritorno a Cuivienen, guid le tre
schiere nella Grande Marcia verso Ovest. Per questo motivo, ma anche perch li difese nella Battaglia delle Potenze,
gli Elfi lo amano molto. Orome bello di aspetto e molto forte, anche se non quanto Tulkas. Ha i capelli argentati ed
avvolto in un mantello bianco; assomiglia ad un turbine di vento quando cavalca nei prati illuminati dalla Luna. Sua
sposa Vana, sorella minore di Yavanna.

Oromendil Dunadan, secondogenito di Nolondil (382- S.E.)

Osse Maia, vassallo di Ulmo, con il quale penetr nelle acque di Arda. Amico e istruttore dei Teleri. La sua sposa Uinen.
Ostoher 7 Re di Gondor. Ricostru Minas Anor nel 420. Il suo nome significa "Signore della Fortezza". (222-492 T.E.)

Uno dei cinque Istari che giunsero nella Terra di Mezzo nella Terza Era, attorno all'anno 1000. Pallando era uno dei
Pallando due Stregoni Blu, insieme ad Alatar; entrambi viaggiarono insieme a Saruman nelle terre ad Est della Terra di Mezzo,
ma non fecero pi ritorno, e nulla si sa del loro destino.

Pelendur Sovrintendente di Gondor durante il regno di Ondoher e di Earnil II. Discendente di Hurin. (1897- T.E.)

Donna della Prima Casa, figlia di Belegund. Sposa di Huor e madre di Tuor. Dopo il decesso di Huor e dopo aver dato
Rian (1) alla luce Tuor, mor di dolore sullo Haudh-en-Ndengin, il Grande Tumulo dove vennero accatastati i corpi degli Elfi e
degli Uomini morti nella Nirnaeth Arnoediad. (-472 P.E.)

Rian (2) Sorella di Dior 9 Sovrintendente di Gondor.

8 Re di Gondor. Romendacil significa "Vincitore dell'Oriente" in Quenya. Tarostar assunse questo nome per
Romendacil I Tarostar celebrare le sue vittorie contro gli Esterling. Mor per mano di questi durante una battaglia nel 541. (310-541 T.E.)

19 Re di Gondor, il suo nome era Minalcar e, prima di diventare Re, fu Reggente sia di Narmacil I che del padre
Romendacil II Minalcar Calmacil. Assunse il nome Romendacil II ("Vincitore dell'Oriente") dopo la sua grande vittoria sugli Orientali nel 1248
della Terza Era. Fece edificare gli Argonath. (1126-1366 T.E.)

Salmar Un Maia che penetr in Arda con Ulmo; artefice degli Ulumuri, i grandi corni di Ulmo.

Bisnipote di Castamir che, insieme a Angamaite, guid i Corsari di Umbar devastando Pelargir e uccidendo Minardil,
Sangahyando Re di Gondor.
Il maggiore dei servi di Melkor, il cui nome significa "l'Aborrito". Forse il pi potente tra i Maiar, originariamente era al
servizio di Aule il Fabbro, dal quale apprese molte arti che gli servirono per la forgiatura dell'Unico Anello. Nella P.E. si
impossess di Tol-Sirion, trasformandola nell'Isola dei Lupi Mannari; ivi cattur Felagund e Beren, in cerca del
Silmaril, ma fu poi scacciato da Luthien e Huan. Nella S.E., dopo la sconfitta di Morgoth, cerc di avere il predominio
sulla Terra di Mezzo e, sotto mentite spoglie (Annatar, "Signore di Doni") convinse i grandi gioiellieri Noldor di Eregion
Sauron Annatar, Gorthaur a fabbricare gli Anelli di Potere (1500 S.E.). In seguito fu condotto a Numenor come prigioniero da Ar-Pharazon, che
venne poi istigato dallo stesso Sauron ad attaccare Valinor, causando la caduta di Numenor. Molti anni dopo, tornato
alla Terra di Mezzo, fu sconfitto nella Guerra dell'Ultima Alleanza, ed Isildur si impadron dell'Anello. Nella T.E.
riapparve come il Negromante di Dol-Guldur; in seguito invi i nove Nazgul alla ricerca dell'Unico, segnando l'inizio
della Guerra dell'Anello.

Figlia primogenita di Tar-Elendil 4 Re di Numenor. Spos Elatan di Andunie e il loro figlio Valandil divenne il primo
Silmarien Signore di Andunie. Antenata di Elendil. (521- S.E.)

Siriondil (1) 11 Re di Gondor. (570-830 T.E.)

Siriondil (2) Dunadan di Gondor, nipote di Narmacil II e padre di Earnil 32 Re di Gondor. (XIX sec. T.E.)

Soronto Numenorean, figlio di Ailinel sorella di Tar-Aldarion.

17 Re di Numenor, "il Glorioso". Regnante legittimo dal 1937 (alla morte della madre), anche se di fatto il suo regno
Tar-Alcarin inizi nel 2657, alla morte di Herucalmo (2406-2737 S.E.)

6 Re di Numenor, detto il "Re Marinaio" per i suoi viaggi nella Terra di Mezzo. Spos Erendis (870) dalla quale ebbe
Tar-Aldarion Anardil Tar-Ancalime, ma in seguito il loro amore si trasform in odio e si separarono (882). (700-1098 S.E.)

Tar-Amandil 3 Re di Numenor, figlio primogenito di Vardamir. Il suo nome significa "Amante di Aman", in Quenya. (192-603 S.E.)
Tar-Anarion 8 Re di Numenor, figlio unico di Tar-Ancalime. (1003-1404 S.E.)

7a Regina di Numenor e 1a Regina Regnante, in quanto Tar-Aldarion non aveva eredi maschi. Il suo nome significa
Tar-Ancalime Emerwen "Grande Luce", in Quenya. (873-1285 S.E.)

14 Re di Numenor, il suo nome significa "Grande Luce", in Quenya. Durante il suo regno iniziarono le prime divisioni
Tar-Ancalimon e ribellioni dei Numenoreani. (1986-2386 S.E.)

12 Re di Gondor, il suo nome significa "Cancello Reale" in Quenya. Egli fu il primo re senza figli ed a lui successe
Tarannon Falastur Earnil, figlio di suo fratello Tarciryan. Conosciuto anche come Falastur, cio "Signore della Costa", fu il primo dei Re
Navigatori. La divisione di Arnor avvenne durante il suo regno. (654-913 T.E.)

Tar-Ardamin Ar-Abattarik 19 Re di Numenor, Ar-Abattarik in Adunaic. (2681-2899. S.E.)

13 Re di Numenor, conosciuto come Tar-Atanamir il Grande. Il suo nome significa "Gioiello d'Uomo", in Quenya.
Tar-Atanamir Tenne lo scettro fino alla morte. (1800-2221 S.E.)

18 Re di Numenor, il suo nome significa "Luminosa Scintilla" in Quenya. Fu il primo Re il cui nome, Ar-Belzager, era
Tar-Calmacil Ar-Belzager correntemente espresso in Adunaic. (2516-2825 S.E.)

Tarcil 6 Re di Arnor. (280-515 T.E.)

Dunadan di Gondor, fratello di Tarannon Falastur e padre di Re Earnil I. Il suo nome significa "Signore di Navi", in
Tarciryan Quenya. (IX sec. T.E.)

12 Re di Numenor, Ar-Balkumagan in Adunaic. Il suo nome significa "Costruttore di Navi", in Quenya. (1634-2035
Tar-Ciryatan Ar-Balkumagan S.E.)
4 Re di Numenor, il suo nome significa "Amante delle Stelle" o "Amico degli Elfi", in Quenya. Padre di Silmarien ed
Tar-Elendil Parmaite antenato di Elendil. Durante il suo regno le prime navi Numenoreane ritornarono alla Terra di Mezzo, capitanate da
Veantur. (350-751 S.E.)

5 Re di Numenor. Egli era il terzogenito di Tar-Elendil, ma sal al trono in quanto la legge dell'epoca prevedeva che lo
Tar-Meneldur Irimon scettro passasse al primo figlio maschio. Spos Almarian figlia di Veantur, Capitano delle Navi del Re sotto Tar-
Elendil. (543-942 S.E.)

11 Re di Numenor, il cui nome significa "Torre di Guardia" in Quenya. Costru la Torre di Oromet. Durante il suo
regno si svolse la guerra tra gli Elfi e Sauron, e Tar-Minastir invi una potente flotta in aiuto a Gil-galad; le forze di
Tar-Minastir Sauron vennero arginate ed egli si ritir a Mordor. Circa nel 1800 i Numenoreani iniziarono a formare colonie nella
Terra di Mezzo. (1474-1873 S.E.)

Unica figlia di Tar-Palantir e legittima erede al trono, dato che all'epoca vigeva la primogenitura semplice. Alla morte
Tar-Miriel Ar-Zimraphel del padre fu costretta al matrimonio dal cugino Pharazon, che usurp il trono. Egli diede a Miriel il nome Adunaic di
Ar-Zimraphel. Non sopravvisse allo sprofondamento di Numenor, nonostante fosse una dei Fedeli. (3117-3319 S.E.)

Tarondor (1) 7 Re di Arnor. Il suo nome significa "Roccia Reale", in Quenya. (372-602 T.E.)

27 Re di Gondor, il suo nome significa "Roccia Reale" in Quenya. Sal al trono molto giovane (1636), in
corrispondenza della Grande Pestilenza che uccise molte persone a Gondor, tra le quali il Re Telemnar ed i suoi figli.
Tarondor (2) Nel 1640 Tarondor trasfer la Casa del Re da Osgiliath a Minas Anor, ove ripiant un virgulto dell'Albero Bianco, che
era morto nell'anno della Pestilenza. (1577-1798 T.E.)

24 Re di Numenor, figlio primogenito di Ar-Gimilzor. Si pent del comportamento dei precedenti Re, e assunse il
Tar-Palantir Ar-Inziladun nome Quenya di Tar-Palantir, che significa "Colui che Guarda Lontano". Il suo vero nome era Inziladun. Padre di
Miriel. (3035-3255 S.E.)

9 Re di Numenor. Egli aveva due sorelle maggiori, che entrambe rifiutarono lo Scettro (all'epoca vigeva la
Tar-Surion primogenitura semplice). (1174-1574 S.E.)

Tar-Telemmaite 15 Re di Numenor. (2136-2526 S.E.)

10a Regina di Numenor e 2a Regina Regnante, figlia primogenita di Tar-Surion. Non si spos mai, quindi lo Scettro
pass a suo nipote Tar-Minastir. Durante il suo regno, Sauron forgi l'Unico Anello e termin la costruzione di Barad-
Tar-Telperien dur. Celembrimbor disperse quindi i 3 anelli degli Elfi di Eregion, dando Nenya a Galadriel, Vilya e Narya a Gil-galad
(in seguito Narya pass a Cirdan il Carpentiere). (1320-1691 S.E.)
16a Regina di Numenor e 3a Regina Regnante. Si occup ben poco del governo. Il potere infatti era esercitato dal suo
Tar-Vanimelde sposo Herucalmo. (2277-2637 S.E.)

26 Re di Gondor. Salito al trono, Telemnar inizi immediatamente a preparare una flotta per distruggere Umbar, ma
Telemnar la Pestilenza mise fine ai suoi piani. Egli infatti mor insieme ai suoi figli, e lo Scettro pass a suo nipote Tarondor.
(1454-1636 T.E.)

28 Re di Gondor. Nel 1810 riconquist Umbar e scacci i Corsari. Questa vittoria gli valse il titolo di Umbardacil
Telumehtar Umbardacil ("Vincitore di Umbar"). (1632-1850 T.E.)

16 Re di Rohan. A causa di contrasti con il padre, Thengel lasci Rohan appena diventato adulto e visse a lungo a
Gondor, dove si guadagn molto onore al servizio del Sovrintendente Turgon. Sempre a Gondor prese in moglie
Thengel Morwen di Lossarnach, ed ebbe il primo figlio, Theoden. Alla morte del padre Fengel venne richiamato a Rohan, ma
vi ritorn malvolentieri. A Rohan ebbe altre due figlie, la pi giovane delle quali Theodwyn. (2905-2980 T.E.)
17 Re di Rohan, figlio primogenito di Thengel, nacque a Gondor nel 2948. Fu vittima della magia di Saruman e dei
sotterfugi di Vermilinguo, ma fu poi "guarito" da Gandalf. Partecip vincitore alla Battaglia del Trombatorrione al Fosso
Theoden di Helm e alla Battaglia dei Campi del Pelennor, la pi grande della Terza Era, dove abbatt il Serpente Nero, il
vessillo di Harad. Perse la vita durante questa battaglia, davanti ai cancelli di Mindburg. (2948-3019 T.E.)

Figlio di Re Theoden di Rohan e Secondo Maresciallo del Mark. Mor prematuramente durante la Prima Battaglia dei
Theodred Guadi dell'Isen. (-3019 T.E.)

Theodwyn Sorella di Re Theoden di Rohan, spos Eomund dell'Estfalda e gli diede due figli, Eomer ed Eowyn. (2963- T.E.)

22 Sovrintendente Regnante di Gondor, il suo nome significa "Vista d'Aquila" in Sindarin. Nel 2878, quando inizi a
Thorondir governare, l'Albero Bianco di Minas Anor mor e venne lasciato al suo posto, dato che non si riusc a trovarne un
virgulto. (2782-2882 T.E.)

Maia di Orome, il cui nome significa "Munito di Corna" in Quenya. Amante della luce argenta di Telperion, Tilion
Tilion divenne il Timoniere della Luna.

Tindomiel Figlia di Elros Tar-Minyatur e sorella di Vardamir.


Tindomul Numenorean, figlio secondogenito di Tar-Ciryatan.

Tulkas detto anche Astaldo, il Valoroso, ed il pi grande dei Valar per quanto riguarda la forza ed il
combattimento. Non cavalca, perch nessuno pu superarlo nella corsa e combatte a mani nude, senza armi. Pu
diventare un terribile nemico, ma anche un valoroso alleato, ed molto temuto da Morgoth, con il quale ebbe modo di
Tulkas Astaldo, Poldorea scontrarsi nei Giorni Antichi. Quando combatte non si preoccupa mai, anzi prende la lotta come un gioco e ride in
faccia al suo avversario senza mostrare paura. Tulkas non si arrabbia facilmente perch prende tutto con allegria, e
sa essere un amico sincero e leale. E' entrato per ultimo in Ea, e sua sposa Nessa, sorella di Orome. Ha barba e
capelli biondi, colorito roseo, occhi brillanti ed un profondo sorriso che d gioia al suo volto.
Figlio di Huor e Rian, allevato dagli Elfi Grigi del Mithrim; entr in Gondolin portando un messaggio di Ulmo; spos
Idril figlia di Turgon, e con lei e il figlioletto Earendil sfugg alla distruzione della citt; giunto in prossimit della
Tuor vecchiaia salp verso Ovest (525 P.E.) insieme a Idril, sulla sua nave Earrame, e pi non se ne ebbe notizia. Si narra
che, unico tra gli Uomini mortali, Tuor sia stato annoverato tra la razza primogenita, unendosi ai Noldor da lui tanto
amati. (472 P.E.-...)

9 Re di Gondor, il suo nome significa "Padrone della Sorte", in Quenya. Dopo la morte del padre Tarostar, prosegu
Turambar la guerra contro gli Esterling, estendendo il Regno ad Oriente. (397-667 T.E.)

Secondogenito di Fingolfin, detto "il Saggio" ed anche "il Re Celato". Dimor a Vinyamar, nel Nevrast, prima per
Turgon (1) partire segretamente per Gondolin (su consiglio di Ulmo), che govern fino alla morte avvenuta durante il sacco della
citt. Padre di Idril. (...-510 P.E.)

24 Sovrintendente Regnante di Gondor. Negli anni del suo regno (nel 2941) Bilbo trov l'Anello nella caverna di
Turgon (2) Gollum ed avvenne la Battaglia dei Cinque Eserciti; Sauron abbandon Dol Guldur per poi rioccuparlo 10 anni dopo,
inviando tre Nazgul e dichiarandosi apertamente, iniziando la ricostruzione di Barad-dur. (2855-2953 T.E.)
Figlio di Hurin Signore del Dor-lomin e di Morwen, crebbe in Menegroth presso Thingol; dopo la morte di Saeros,
consigliere del Re, fugg nei boschi del Sirion, unendosi ad una banda di fuorilegge dei quali divenne il capo;
combatt a fianco di Beleg Arcoforte ad Amon Ruth, e grande fu la fama di "Elmo" e "Arco" (Turin indossava l'Elmo di
Neithan, Gorthol, Drago del Dor-lomin, cimelio della Casa di Hador). Tradito dal Nano Mim, fu catturato da spie di Morgoth ed uccise
involontariamente l'amico Beleg, con la sua spada Anglachel. In seguito Turin la riforgi chiamandola Gurthang e
Turin Argawaen, Mormegil, divenne noto come il Mormegil, vale a dire "Spada Nera". Divenne potente tra la gente del Nargothrond, fino a
Turambar, Adanedhel quando la citt venne saccheggiata dagli Orchi e dal Drago Glaurung. Dopo la morte di Finduilas rimase con i
boscaioli del Brethil, assumendo il nome di Turambar, "Padrone della Sorte". Spos Niniel, che in realt era sua
sorella Nienor. Riusc nell'impresa di uccidere Glaurung, ma rest privo di sensi e questo provoc la morte di Nienor.
Venuto a sapere la verit sulla sorella, us un'ultima volta Gurthang, per togliersi la vita.

Turin I 6 Sovrintendente Regnante di Gondor. (2165-2278 T.E.)


23 Sovrintendente Regnante di Gondor. In quegli anni Gondor fu attaccata dagli Haradrim (sobillati da emissari di
Sauron) ed invoc l'aiuto di Rohan. Re Folcwine invi un manipolo di uomini comandato dai suoi figli gemelli Folcred
Turin II e Fastred, che entrambi caddero in battaglia nell'Ithilien. Turin invi a Folcwine un ricco guidrigildo in oro. (2815-2914
T.E.)

Uinen Maia di Ulmo e sposa di Osse, detta "la Signora dei Mari". Governa le onde ed i moti dei Mari Interni.

Ulmo il Vala Signore delle Acque: fiumi, laghi, mari e oceani sono sotto il suo dominio, ed egli vi dimora da solo.
Non ama camminare sulla Terra e neanche prendere una forma come gli altri Valar; le rare volte che lo ha fatto, chi lo
ha potuto vedere stato preso da grande paura, perch il suo aspetto maestoso, simile ad una grande onda con
l'elmo di spuma ed una cotta di maglie cangianti dall'argento al verde e la sua voce profonda come gli abissi degli
Ulmo oceani che solo lui conosce. E' amico sia degli Elfi che degli Uomini e li ha aiutati anche quando la collera dei Valar si
abbatteva su di loro. Fu lui ad apparire in sogno a Turgon, guidandolo poi alla ricerca della valle di Tumladen tra i
Monti Cerchianti; guid inoltre Tuor a Gondolin, in modo che si compisse il suo destino. Spesso suona i suoi corni, gli
Ulumuri, ricavati da conchiglie, e coloro che li odono vengono presi dal desiderio del mare, che mai pi li abbandona.

Vaire detta anche la Tessitrice, ed la sposa di Namo. Ella tesse in tele tutto ci che avviene nel Tempo e Namo se
Vaire ne serve per giudicare le sue anime; dimora con il suo sposo nelle aule di Mandos, che sono tappezzate dalle sue
tele. E' di carattere quieto e serio, e la sua veste di colore viola, dalla linea triste, le conferisce un aspetto autoritario.

20 Re di Gondor. Prima di diventare Re, nel 1250, fu mandato da suo padre, Re Minalcar, come ambasciatore
Valacar presso Vidugavia, Re di Rhovanion. In seguito Valacar spos Vidumavi, figlia di Vidugavia, ed il figlio Eldacar nacque
nel Rhovanion. (1194-1432 T.E.)

1 Signore di Andunie, un porto sulla costa occidentale di Numenor. Figlio di Silmarien ed Elatan, il suo nome significa
Valandil (1) "Amico dei Valar" in Quenya. Dai Signori di Andunie, consiglieri dei sovrani numenoreani, discese la stirpe dei
Dunedain della Terra di Mezzo. (630- S.E.)

3 Re di Arnor, figlio quartogenito di Isildur. Il suo nome significa "Amico dei Valar", in Quenya. Nato ad Imladris,
Valandil (2) ricevette la corona dopo la morte del padre e dei fratelli ai Campi Iridati. (3430 S.E.-249 T.E.)

Valandur 8 Re di Arnor. Mor ucciso in circostanze non riportate. (462-652 T.E.)


Vana la sorella minore di Yavanna e la sposa di Orome; chiamata anche la Sempregiovane. E' l'incarnazione dello
spirito della vita, rappresenta la nascita ed bella e selvaggia. E' di spirito fiero e con i suoi canti muove i cuori di chi
la ascolta. Ama occuparsi di giardini, sia che essi siano nei selvaggi territori nel Sud di Valinor, sia che essi si trovino
Vana nella citt di Valimar. Al suo arrivo, che sia notte o giorno, gli uccelli iniziano a cantare ed i fiori sbocciano se lei li
guarda. La sua principale ancella la Maia Arien, un potente Spirito di Fuoco: ella si presa cura dei fiori dorati nei
giardini di Vana finch non le stato affidato il compito di guidare il vascello del Sole. L'aspetto di Vana quello di
una donna molto bella e imprevedibile; graziosa e non ama le cose materiali.
Varda la Regina dei Valar, sposa di Manwe e la pi potente delle Valier. E' chiamata con molti nomi: "Regina di
stelle", la "Semprebianca", "l'Accenditrice", e molti altri. Ella ha creato le stelle, acceso le Lampade dei Valar ed i Due
Alberi, benedetto i Silmaril e dato luce ai vascelli del Sole e della Luna. Saggia e compassionevole, grazie a lei che
Elentari, Elbereth, Manwe ha compreso il pericolo rappresentato da Melkor. Varda ascolta costantemente le richieste di aiuto dei Figli di
Iluvatar, e riesce ad udire le loro preghiere, provengano esse perfino dai luoghi pi bui della Terra di Mezzo. Fu
Varda Fanuilos, Tintalle, l'invocazione ad Elbereth insieme alla luce di Earendil ad aiutare Sam nella tana di Shelob; e molte volte gli Elfi
Gilthoniel invocano "Elbereth Gilthoniel" quando si trovano in pericolo. Proprio i Primogeniti la riveriscono pi di qualsiasi altro
Vala, perch ha creato le stelle, che essi amano pi di ogni altra cosa. Varda dimora con Manwe su Taniquetil. E'
splendente come la neve al sole sulle cime delle montagne, ma la sua bellezza tale che non ci sono parole, tra
quelle degli Elfi o degli Uomini, per descriverla.

2 Re di Numenor, figlio primogenito di Elros. Il suo nome in Quenya significa "Gioiello di Varda". Sal al trono in tarda
Vardamir Nolimon et, e per questo pass immediatamente lo scettro al figlio Tar-Amandil. (61-471 S.E.)

Vardilme Dunadan, secondogenita di Vardamir. (203- S.E.)

Numenorean, Capitano delle Navi del Re sotto Tar-Elendil. Fu il primo Numenoreano che navig verso la Terra di
Veantur Mezzo, giungendo a Mithlond con la sua nave Entulesse. Padre di Almarian, sposa di Tar-Meneldur.

Principe del Nord, autoproclamatosi Re di Rhovanion. Il suo regno si estendeva tra la Foresta Verde ed il fiume
Vidugavia Celduin. Nel 1248 aiut Minalcar, reggente di Gondor, nella guerra contro gli Esterling. (XIII sec. T.E.)

"Ragazza dei Boschi", figlia di Vidugavia Re di Rhovanion. Dal suo matrimonio con Valacar, Re di Gondor, ebbe
Vidumavi origine la Lotta delle Stirpi. (XIII sec. T.E.)

Sovrintendente di Gondor sotto Re Earnil. Detto "il Cacciatore", in quanto amava cacciare i bisonti nelle pianure di
Vorondil Rhun; costru il corno che fu portato da tutti i suoi discendenti fino a Boromir. (1919-2029 T.E.)
12 Re di Rhoan. Fu preso in trappola ed ucciso dagli Orchi mentre ritornava da Dunclivo cavalcando tra le
Walda montagne. (2780-2851 T.E.)

Yavanna la Dispensatrice di Frutti, ed il suo dominio sono tutte le cose che crescono sulla terra. E' chiamata anche
Kementari, la Regina della Terra, ed il suo sposo Aule. All'Inizio del Tempo ella cre i primi semi con il suo pensiero,
li benedisse e dette loro vita; ebbe una parte importante durante la creazione di Arda, perch tutte le piante, dai
grandi alberi ai piccoli fiori, sono opera sua. Fu Yavanna a creare i Due Alberi di Valinor, intonando un dolce canto sul
Yavanna Kementari colle di Ezellohar e facendo s che essi germogliassero; e quando furono distrutti, il suo canto, insieme al pianto di
Nienna, fece s che producessero l'ultimo frutto e l'ultimo fiore. Tra le Valier, riverita quasi quanto Varda, ed i suoi
giardini sono rinomati pi di tutti gli altri. E' molto bella, indossa un abito verde ed scintillante come un frutto appena
nato sotto il Sole. Alcuni l'hanno anche vista in forma di albero, le cui foglie erano agitate dai venti di Manwe e le cui
radici affondavano nelle acque di Ulmo.

Yavien Dunadan, figlia primogenita di Nolondil (371- S.E.)


Albero

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

vai all'albero

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

vai all'albero

#REF!

#REF!

vai all'albero

#REF!

#REF!

vai all'albero

vai all'albero

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!

#REF!
#REF!

#REF!

#REF!
Melkor < < < < < < < < Manwe Varda Tulkas

q q q
Gothmog Eonwe Ilmare

Sauron Olorin

Ingwe Finwe
Miriel Indis

Mahtan

Nerdanel Feanor Fingolfin


Maedhros Maglor Celegorm Caranthir Curufin Amrod Amras Elenwe Turgon (1) Fingon Aredhel

Celebrimbor Gil-galad Maeglin


Iluvatar

Nessa Orome Vana Yavanna Aule Este Irmo Nam

q q q q q
Alatar Arien Aiwendil Curunir q
q
Tilion
q
Pallando q
q
q
q
q
q
Olwe Elmo Elwe Beor
Melian

Baran

Boron ?

Boromir (1) Bereg

Beren (1) Bregor

Emeldir Barahir (1) Bregolas

Finarfin Earwen Galadhon Luthien Beren (2) Bereth Belegund B


Eol Finrod Orodreth (1) Angrod Aegnor Galadriel Celeborn Galathil

Finduilas (1) Nimloth Dior (1)

Elured Elurin

Elwing Earendil (1)

Celebrian Elrond Elros

Vardamir Manwedil A

Vardilme Nolondil Aulendil Tar-Amandil

Axantur Oromendil Yavien Veantur Tar-Elendil Mairen

Lindisse Ardamir Cemendur (1) Beregar Nuneth Almarian Tar-Meneldur Isilme

Irilde Hallatan Erendis Tar-Aldarion Almiel

Nessanie Hallacar Tar-Ancalime

Tar-Anarion

Tar-Surion

Tar-Telperien Isilmo
Tar-Minastir

Tar-Ciryatan

Tar-Atanamir Tindomul

Tar-Ancalimon

Tar-Telemmaite

Herucalmo Tar-Vanimelde

Tar-Alcarin

Tar-Calmacil

Tar-Ardamin

Ar-Adunakhor

Ar-Zimrathon

Ar-Sakalthor Lindorie Ea

Ar-Gimilzor Inzilbeth

Tar-Palantir Gimilkhad N

Tar-Miriel Ar-Pharazon
Isildur

Elendur (1) Aratan Ciryon Valandil (2)

Elrohir Elladan Eldacar (1)

(Arwen)

Arantar

Tarcil

Tarondor (1)

Valandur

Elendur (2)

Earendur (3)

? Amlaith ?

Beleg

Mallor
Celepharn

Celebrindor

Malvegil

Argeleb I

Arveleg I

Araphor

Angamaite

Argeleb II

Arvegil

Arveleg II

Araval

Araphant

Arvedui Firiel
K H H H H H H Aranarth

K
K
K
K Arahael

K
K
K
K Aranuir

K
K
K
K Aravir

K
K
K
Aragorn I
K
K
K
K Araglas

K
K
K
Arahad I
K
K
K
K Aragost

K
K
K
Aravorn
K
K
K
K Arahad II

K
K
K
Arassuil
K
K
K
K Arathorn I

K
K
K
Argonui
K
K
K
Dirhael Ivorwen Arador

Gilraen Arathorn II

Arwen Aragorn II Erchirion

Eldarion
Namo Vaire Nienna Ulmo

q
Osse Uinen

Salmar

Marach Haldad

Imlach Malach Haldar Haleth (1)

Amlach Magor Haldan

Hathol Halmir

Hador (1)

Baragund Gundor Galdor Haret Gloredhel Haldir


Morwen (1) Hurin (1) Handir

Turin Nienor Brandir

Rian (1) Huor

Idril Tuor

Atanalcar Tindomiel

Earendur (1)

Hatholdir Silmarien Elatan Caliondo

Ailinel Orchaldor Valandil (1) Malantur

K
Soronto K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K
K H H H H H H H H H H
K
?

Earendur (2)

Numendil

Amandil

Elendil
Anarion

Meneldil

Cemendur (2)

Earendil (2)

Anardil

Ostoher

Romendacil I

Turambar

Atanatar I

Siriondil (1)

Beruthiel Tarannon Tarciryan

Earnil I
?

Ciryandil

Hyarmendacil I

Atanatar II
Narmacil I

Calmacil

Calimehtar (1) Romendacil II Vidugavia

K
? Valacar Vidumavi K
K
Castamir Eldacar (2) K
K
? Aldamir Ornendil K
K
? Hyarmendacil II K
K
Angamaite Sangahyando Minardil Hurin (2) K
K K
Telemnar Minastan K K
K K
Tarondor (2) K K
K K
Telumehtar K K
K K
Narmacil II K K
K K
Calimehtar (2) Calimmacil K Marhari

K
Ondoher Siriondil (2) Pelendur Marhwini

K
Firiel Artamir Faramir (1) Earnil II Vorondil K
K
Imrazor Mithrellas Earnur Mardil K
K
Gilmith Galador K
Eradan
K K
K K
K Herion K
K K
K K
Belegorn
K K
K K
K Hurin I K
K K
K K
Turin I
K K
K K
K Hador (2) K
K K
K K
Barahir (2)
K K
K K
K Rian (2) Dior (2) Leod

K
K Denethor I Eorl

K
K Boromir (2) Brego

K
K Cirion Eofor Aldor Baldor

K K
K Hallas K Frea

K K
K Hurin II K Freawine

K K
K Belecthor I K Goldwine

K K
K Morwen (2) Orodreth (2) K Deor

K K
K ? Ecthelion I K Gram

K K
K Egalmoth K Hild Helm

K K
K Beren (3) K Frealaf Haleth (2) Hama

K K
K Beregond K Brytta

K K
K Belecthor II K Walda

K K
K Thorondir K Folca

K K
Aglahad Turin II K Folcwine

K
Angelimir Turgon (2) K Folcred Fengel Fastred

K
Adrahil Ecthelion II K Morwen (3) Thengel

K
Ivriniel Imrahil Finduilas (2) Denethor II Eomund Theodwyn Theoden Elfhild

Erchirion Amrothos Elphir Boromir (3) Faramir (2) Eowyn Theodred

Alphros Elboron

Lothiriel Eomer
Elfwine