Sei sulla pagina 1di 8

FORMAZIONE DEL FUTURO SEMPLICE

Osserva la tabella:

prima
coniugazione

seconda
coniugazione

terza
coniugazione

STUDIARE

TEMERE

FINIRE

io

studier

temer

finir

tu

studierai

temerai

finirai

lui
lei

studier

temer

finir

noi

studieremo

temeremo

finiremo

voi

studierete

temerete

finirete

loro

studieranno

temeranno

finiranno

Alcuni verbi particolari seguono regole diverse per la formazione del


futuro semplice:

I verbi che terminano con aggiungono una "h"


care: cercare; mancare

cercher; mancher

gare: pagare; pregare

pagher; pregher

I verbi che terminano con perdono la "i" finale


ciare: baciare; cacciare

bacer; caccer

giare: mangiare; viaggiare

manger; viagger

sciare: lasciare; fasciare

lascer; fascer

Ora vediamo come formano il futuro semplice alcuni verbi irregolari:

essere avere

stare

venire

io

sar

avr

star

verr

tu

sarai

avrai

starai

verrai

lui
lei

sar

avr

star

verr

noi

saremo avremo staremo verremo

voi

sarete

loro

sarann avrann starann verrann


o
o
o
o

avrete

starete

verrete

andare

fare

dare

vedere

io

andr

far

dar

vedr

tu

andrai

farai

darai

vedrai

lui lei andr

far

dar

vedr

noi

andremo faremo daremo vedremo

voi

andrete

loro

andranno faranno daranno vedranno

farete

darete

vedrete

volere

potere

dovere

dire

io

vorr

potr

dovr

dir

tu

vorrai

potrai

dovrai

dirai

lui lei vorr

potr

dovr

dir

noi

vorremo potremo dovremo diremo

voi

vorrete

loro

vorranno potranno dovranno diranno

potrete

dovrete

direte

Altri esempi di futuro irregolare:


CADERE: cadr, cadrai, cadr, ecc.
SAPERE: sapr, saprai, sapr, ecc.
BERE: berr, berrai, berr, ecc.
RIMANERE: rimarr, rimarrai, rimarr, ecc.
TENERE: terr, terrai, terr, ecc.

USI DEL FUTURO


Il futuro una forma verbale del modo indicativo, pu avere diversi usi,
vediamoli insieme:
USO TEMPORALE
Il futuro semplice serve per indicare o per parlare di azioni ancora da
compiere, soprattutto se molto lontane nel tempo, per esempio: fra qualche
anno andr a vivere allestero.
ALTRI USI DEL FUTURO
il futuro pu indicare insicurezza, quindi si usa per esprimere un dubbio o
una supposizione, per esempio: hanno bussato alla porta, sar Marta?; che
ora sar?

il futuro si pu usare per dare ordini o consigli, per esempio: per la


prossima interrogazione tipreparerai meglio; metterai subito in ordine la tua
camera.
il futuro serve anche per togliere importanza a un argomento,
riconoscendo una situazione come vera, ma sottolineando subito che ci
ha poca importanza. Per esempio: Marco sar anche un bravo ragazzo
(situazione riconosciuta come vera, ma di poca importanza), ma a me
antipatico; avr pure sessantanni, ma mi sento ancora giovane.

1. Scegli la frase senza errori.


o

Domani Fatima partira e tornera nel suo Paese.

Domani Fatima partir e torner nel suo Paese.

2. Scegli la frase senza errori.


o

Questa sera io e Laura veniremo a trovarti.

Questa sera io e Laura verremo a trovarti.

3. Scegli la frase senza errori.


o

Domani il professore spiegher una nuova lezione.

Domani il professore spieger una nuova lezione.

4. Scegli la frase senza errori.


o

Finer i compiti e poi ander in piscina.

Finir i compiti e poi andr in piscina.

5. Scegli la frase senza errori.

Se Luca non studier di pi non sar promosso.

Se Luca non studiar di pi non esser promosso.

6. Scegli la frase senza errori.


o

Alex e Vadim non poteranno venire al cinema con noi domani.

Alex e Vadim non potranno venire al cinema con noi domani.

7. Scegli la frase senza errori.


o

Andrea dover lavorare molto se voler guadagnare di pi.

Andrea dovr lavorare molto se vorr guadagnare di pi.

8. Scegli la frase senza errori.


o

Io e Marco cerceremo di venire con voi in biblioteca marted


prossimo.

Io e Marco cercheremo di venire con voi in biblioteca marted


prossimo.

9. Scegli la frase senza errori.


o

Alcuni miei amici lasceranno la scuola per una settimana e


partiranno per una vacanza.

Alcuni miei amici lascieranno la scuola per una settimana e


partiranno per una vacanza.

10. Scegli la frase senza errori.

Io non vedr mai pi questa persona.

Io non veder mai pi questa persona.

CI
pronome riflessivo di prima persona plurale:
la mattina ci alziamo sempre alle sette
pronome personale diretto di prima persona plurale:
ci accompagna mia madre con la sua macchina
pronome personale indiretto di prima persona plurale:
ci ha promesso che ci mander una cartolina
particella pronominale che sostituisce un complementi
indiretto nella frase col significato di:
a ci, a questa cosa:
chi pensa alla spesa ci penso io (= penso io a questo
-alla spesa)
hai creduto a quello che ti ho detto s, ci ho creduto (=
ho creduto a questa cosa a quello che mi hai detto)
non mi piace questo lavoro, ma mi ci abituer (= mi
abituer aquesto lavoro)

pu anche sostituire una frase introdotta dalla


preposizionea + un verbo allinfinito, per esempio con i
verbi riuscire (a fare qualcosa), provare (a fare qualcosa):
riesce sempre a ottenere quello che vuole, ci riesce con
facilit (=riesce con facilit a ottenere quello che vuole)
in ci, in questa cosa:
credi nella vita dopo la morte? no, non ci credo (=
non credo in questa cosa)
su ci, su questa cosa, su questa persona:
arriver in ritardo come
sempre, ci scommetto (= scommetto suquesta cosa)
posso contare su di lui? s, ci puoi contare (= s,
puoi contare su di lui)
con questa cosa, con questa persona:
stai bene con lui? s, ci sto bene (= sto bene
con questa persona)
particella avverbiale di luogo significa in questo
luogo, in quel luogo:
siamo stati bene in quel posto, ci torneremo
sicuramente (= torneremo in quel posto)
ATTENZIONE: se il verbo credere riferito a una persona
(credere a qualcuno) credere a una persona non
useremo ci, ma i pronomi personali: credi a Luca si, gli
credo.

NE
particella pronominale che sostituisce un complemento
indiretto col significato di:
di ci, di questa cosa, di queste cose, di questa
persona, di queste persone, alcuni verbi a cui si pu
accompagnare sono:parlare (di qualcosa), discutere (di
qualcosa), pensare (qualcosa di qualcuno o qualcosa), sapere
(qualcosa di un dato argomento), accorgersi (di qualcosa),

intendersi (di qualcosa), essere sicuro (di qualcosa), essere


consapevole (di qualcosa), importare (di qualcosa),
preoccuparsi (di qualcosa):
non concosco questo attore, ma me ne hanno parlato (= mi
hanno parlato di questa persona)
ho comprato questi orecchini, cosa ne pensi (= cosa pensi
diquesti orecchini)
pu sostituire una frase introdotta da di + infinito:
non soffrire per lui, non ne vale la pena (= non vale la pena
disoffrire)
pu significare da ci, da questa cosa, da queste
cose, da questa persona, da queste persone:
ho cominciato una nuova dieta e ne ho tratto un gran
beneficio (=ho tratto beneficio dalla dieta)
valore partitivo, soprattutto in presenza di:
numerali: quanti pomodori hai comprato? Ne ho
comprati tre(=di pomodori)
quantit: quanto latte hai usato? Ne ho usato un
litro (=di latte)
pronomi indefiniti: quanti libri hai letto? Ne ho
letti pochi (=di libri), quanti libri hai letto? non ne ho
letto nessuno (libro)
avverbio di luogo
significa da l, da quel luogo, da questo luogo e ha la
funzione di complemento di moto da
luogo: me ne vado (=vado via da questo luogo)
ATTENZIONE: nei tempi composti il participio passato
concorda con il nome sostituito in base alla quantit
espressa: quante persone sono arrivate? ne sono
arrivate dieci (=di persone), quante persone sono arrivate?
non ne arrivata nessuna (persona).

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il


pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e
quelle sbagliate in rosso.

1- Ho tentato di convincerlo a venire, ma non_____________sono riuscita.


2- Credo che l'appuntamento sia stato rimandato, ma
non_____________sono sicuro.
3- Ho visitato Madrid molti anni fa, ma mi piacerebbe____________.
4- A mio figlio piace giocare con le costruzioni,____________ gioca ogni
giorno.
5- Questo vino ottimo,________ bevo ancora un bicchiere.
6- "Sai qualcosa di questo argomento?" "No, non_______ so niente."
7- "Mi accompagni tu alla stazione?" "S, puoi contare."
8- "Ti intendi di cinema?" "No, non me _________ intendo."
9- Non sar facile superare questo esame, ma_________ prover.
10- "Ti sei accorto che ho cambiato taglio di capelli?" "S, me__________
sono accorto."