Sei sulla pagina 1di 181

Annuario dei

Testimoni di Geova
_______________________________________________________________________________________________________

2016

INDICE

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Scrittura dellanno 2016

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Lettera del Corpo Direttivo

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Aspetti salienti dellanno passato

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Predicano e insegnano in tutta la terra

44

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Indonesia

80

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Cento anni fa: 1916

172

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Totali

176

yb16-I
160111

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

2016
WATCH TOWER BIBLE AND TRACT SOCIETY
OF PENNSYLVANIA
Annuario dei Testimoni di Geova del 2016
DRUCK UND VERLAG:
WACHTTURM BIBEL- UND TRAKTAT-GESELLSCHAFT,
SELTERS/TS.
Tradotto dallinglese ed edito in Italia nel 2016 dalla
CONGREGAZIONE CRISTIANA
DEI TESTIMONI DI GEOVA
Via della Bufalotta 1281, Roma

Stampa gennaio 2016


`
Questa pubblicazione non e in vendita.
Viene distribuita nellambito di unopera
mondiale di istruzione biblica sostenuta
mediante contribuzioni volontarie.
2016 Yearbook of Jehovahs Witnesses
Italian (yb16-I)
Made in Germany

Le mie mete spirituali per il 2016


Lettura e studio della Bibbia

Stampato in Germania

Predicazione e insegnamento

`
Vita e qualita cristiane

2016
WATCH TOWER BIBLE AND TRACT SOCIETY
OF PENNSYLVANIA
Annuario dei Testimoni di Geova del 2016
DRUCK UND VERLAG:
WACHTTURM BIBEL- UND TRAKTAT-GESELLSCHAFT,
SELTERS/TS.
Tradotto dallinglese ed edito in Italia nel 2016 dalla
CONGREGAZIONE CRISTIANA
DEI TESTIMONI DI GEOVA
Via della Bufalotta 1281, Roma

Stampa gennaio 2016


Questa pubblicazione non in vendita.
Viene distribuita nellambito di unopera
mondiale di istruzione biblica sostenuta
mediante contribuzioni volontarie.
2016 Yearbook of Jehovahs Witnesses
Italian (yb16-I)
Made in Germany

Le mie mete spirituali per il 2016


____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Lettura e studio della Bibbia

Stampato in Germania
____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Predicazione e insegnamento

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Vita e qualit cristiane

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Questo libro appartiene a


_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Annuario dei
Testimoni di Geova
______________________________________________________________________________________________________________

2016

con il rapporto dellanno di servizio 2015

S C R I T T U R A D E L LA N N O 2 016

Il vostro amore fraterno


continui
Ebrei 13:1
Molti [...] si odieranno gli uni gli altri. [...] Lamore della
maggioranza si raredder (Matt. 24:10, 12). Con queste
parole Ges predisse che, negli anni che avrebbero preceduto la distruzione di Gerusalemme del 70, tra le persone
sarebbe stata evidente una mancanza di amore. In netto
contrasto, i discepoli di Cristo si sarebbero distinti per
2

ANNUARIO 2016

lamore che avrebbero mostrato (Giov. 13:35). Come dovette


essere incoraggiante per i cristiani ebrei che erano a Gerusalemme leggere le parole con cui Paolo riconosceva il loro
amore fraterno e li esortava a continuare a manifestarlo.
Oggi siamo vicini alla distruzione dellintero sistema
di cose di Satana. Al pari dei nostri fratelli del I secolo,
viviamo in mezzo a persone che amano il denaro, i piaceri
e s stesse ma hanno poco amore per Dio e per il prossimo
(2 Tim. 3:1-4). Eppure in tutta la terra tra i Testimoni di
Geova lamore fraterno prospera. Mostriamoci determinati
a lodare Geova, la personicazione stessa dellamore,
lasciando che il nostro amore fraterno continui.
SCRITTURA DELLANNO 2016

Lettera del
Corpo Direttivo
Cari fratelli e sorelle,

Il profeta Isaia riconobbe umilmente che il successo e


la prosperit del regno di Giuda dipendevano esclusivamente dalla benedizione di Geova. Come si legge in
Isaia 26:12, il profeta dichiar: O Geova, [...] tutte le
nostre opere hai compiuto per noi. Riettere su tutto
quello che stato compiuto durante lo scorso anno di
servizio ci fa giungere alla stessa conclusione. Geova sta
davvero facendo cose meravigliose che non sono state
mai create prima (Eso. 34:10). Pensate soltanto ad alcune delle tante benedizioni che abbiamo ricevuto da lui.
Il nostro sito uciale, jw.org, si rivelato uno strumento straordinario. Il sito ora disponibile in oltre
600 lingue ed possibile leggere e scaricare pubblicazioni in oltre 750 lingue. Quanto ecace il sito nel far
conoscere la verit alle persone sincere? Considerate lesperienza che segue. Due coniugi erano delusi dallipocrisia che avevano riscontrato nella religione. Nella loro
ricerca di guida in campo spirituale scoprirono il nostro
sito. Iniziarono a visitarlo regolarmente per leggere articoli delle nostre pubblicazioni e per guardare video.
Scaricarono pure lopuscolo Esaminiamo le Scritture
ogni giorno e cominciarono a leggere la scrittura del
giorno insieme ai due gli adolescenti. E questo proprio quello che stavano facendo la mattina in cui i testi4

ANNUARIO 2016

moni di Geova bussarono alla loro porta. I Testimoni


appresero che grazie al sito queste persone avevano fatto molti cambiamenti. Avevano eliminato i tatuaggi e i
piercing, buttato via le immagini religiose e smesso di
celebrare le festivit e di guardare lm inappropriati;
tutto questo ancora prima di incontrare i Testimoni. Al
momento della stesura di questa lettera, entrambi i genitori e uno dei gli erano proclamatori e i genitori avevano deciso di battezzarsi.
Molti hanno espresso il loro apprezzamento per un
altro meraviglioso dono di Geova: JW Broadcasting. Il
programma mensile adesso disponibile in oltre 70 lingue, e presto se ne aggiungeranno altre. Molte famiglie
guardano il programma durante la sera per ladorazione
in famiglia. Un fratello ha detto: Lorganizzazione di
Geova non mai stata cos grande, eppure non ci siamo
mai sentiti cos vicini alla sede mondiale.
I congressi sono sempre eventi speciali per il popolo
di Geova, e la serie di congressi tenuti nellanno di servizio 2015 non ha fatto eccezione. Il programma conteneva 42 video e immagini. Inoltre, ognuna delle sei
sessioni iniziava con un piacevole preludio musicale.
Un fratello che serve Geova da molto tempo si
espresso cos: Sembrava che durante il programma
nessuno dei presenti volesse lasciare il proprio posto
per non perdersi niente. Una missionaria nel campo
ha osservato: I video hanno reso la verit e il Regno
pi reali per me.
Lo scorso anno Geova ci ha benedetto anche con diversi nuovi cantici del Regno. Una coppia ha scritto:
LETTERA DEL CORPO DIRETTIVO

I nuovi cantici ci fanno sentire tra le braccia di Geova.


Nel nostro caso hanno illuminato molti momenti bui.
I congressi ci hanno fatto pensare al gran lavoro che
amorevolmente lorchestra della Watchtower e il coro
hanno fatto per noi, allo scopo di recare ancora pi
lode a Geova.
La vostra congregazione sta sfruttando ecacemente
la testimonianza con gli espositori mobili? Questa forma di predicazione si rivelata una vera benedizione;
ci sta permettendo di far conoscere la verit a persone
che vivono in edici o complessi residenziali inaccessibili e che non sono mai state contattate prima. Grazie
a questa iniziativa molti altri, compresi alcuni Testimoni inattivi, stanno ricevendo aiuto spirituale. Nel gennaio del 2015 in Corea del Sud un uomo si avvicinato a un espositore mobile. Ha spiegato che da qualche
tempo aveva cominciato a riettere seriamente su argomenti spirituali. stato iniziato con lui uno studio
biblico. Nel mese di febbraio ha assistito per la prima
volta a unadunanza e a marzo ha smesso di fumare.
Ad aprile ha visitato la liale della Corea del Sud e attualmente sta facendo ottimi progressi. Questa solo
una delle tante esperienze che abbiamo ricevuto alla
sede mondiale.
Preghiamo che le informazioni presentate al congresso possano motivare molti che un tempo servivano
Geova attivamente a ritornare tra le sue amorevoli braccia prima che sia troppo tardi. Incoraggiamo tutti voi a
imitare Geova accogliendo calorosamente chi ritorna
nella congregazione (Ezec. 34:16).
6

ANNUARIO 2016

Incoraggiamo tutti voi


a imitare Geova
accogliendo
calorosamente
chi ritorna
nella congregazione

Geova ha davvero benedetto il suo popolo durante


lo scorso anno di servizio. Cosaltro ci attende? Dobbiamo aspettare per saperlo. Nel frattempo, siate certi che
i fratelli del Corpo Direttivo vi vogliono molto bene e
pregano spesso per voi.
Vi salutiamo con aetto.
Vostri fratelli

Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova


LETTERA DEL CORPO DIRETTIVO

Aspetti salienti
dellanno passato
IL MEDESIMO zelo di Geova degli eserciti far
questo, dice Isaia 9:7 descrivendo ci che Dio
realizzer per mezzo del suo Regno. In modo
simile Ges Cristo, il Re di quel Regno, durante
tutto il suo ministero terreno manifest ardente
zelo per la vera adorazione (Giov. 2:17). I rapporti
che seguono mostrano come i Testimoni di Geova
in tutto il mondo imitano lo zelo di Geova e di Ges
aiutando le persone a conoscere lamore del loro
Padre celeste.

El Salvador: Congresso di zona del 2015

ANNUARIO 2016

Bolivia: Costruzione dellucio di traduzione decentrato per la lingua aymar a El Alto


ASPETTI SALIENTI

JW Broadcasting ci piace
tantissimo!
IL 6 OTTOBRE 2014 stato lanciato su Internet, in via sperimentale, un nuovo canale televisivo in lingua inglese
chiamato JW Broadcasting.1 Dal mese di agosto del 2015
gli incoraggianti programmi spirituali di questo nuovo canale vengono tradotti in oltre 70 lingue cos che pi fratelli e sorelle possano trarne benecio. In tutto il mondo
molte persone hanno espresso la loro gratitudine per questa nuova entusiasmante TV. Ma cosa ha comportato creare JW Broadcasting?
Innanzitutto bisognava trovare degli spazi adeguati. Si
deciso di realizzare lo studio a Brooklyn nelledicio al
1 Si pu accedere a JW Broadcasting visitando tv.jw.org.

10

ANNUARIO 2016

30 di Columbia Heights, presso la sede mondiale dei Testimoni di Geova. In appena una settimana larea scelta
stata liberata, poi il Reparto Manutenzione ha iniziato a
prepararla per la produzione televisiva mentre un team lavorava alla progettazione di uno studio dal design elegante e moderno. Molti fratelli e sorelle arrivati da diverse
parti degli Stati Uniti hanno dedicato intere giornate a
progettare lo studio e a pianicarne un rapido allestimento. Ricerche che in genere richiedono mesi di lavoro sono
state portate a termine in pochi giorni e il Reparto Acquisti ha ordinato tempestivamente centinaia di attrezzature.
Sono stati installati chilometri di cavi e ci si accertati
che tutte le apparecchiature funzionassero adeguatamente. Nel frattempo a Patterson la nostra orchestra registrava
il tema musicale con laiuto di fratelli e sorelle di molti
paesi che si trovavano gi l per una sessione di registrazione. Sono stati scritti i testi e organizzate le ricostruzioni di
alcune scene. A Brooklyn, Patterson, Wallkill e in altre nazioni, gruppi di fratelli specializzati hanno lavorato con
grande impegno alla produzione video. Dopo aver completato lo studio ed eettuato tutte le installazioni sono
iniziate le riprese dei programmi dei primi mesi.
Quando stato chiesto a un professionista del settore
quanto tempo occorre in genere per realizzare uno studio
di queste dimensioni, ha risposto che solitamente ci vuole un anno e mezzo. I nostri instancabili fratelli sono riusciti a nire il lavoro in soli due mesi.
Il risultato di tutto quello che stato fatto molto incoraggiante. Ogni programma mensile, postato di solito il
primo luned del mese, ha pi di 2 milioni di visualizzazioni. Includendo tutti gli altri video si superano i 10 milioni di visualizzazioni al mese.
ASPETTI SALIENTI

11

Lo studio televisivo di JW Broadcasting


a Brooklyn

13

Cosa pensano i servitori di Geova di questo dono spirituale? Molti hanno avuto parole di apprezzamento. Ecco
alcuni dei loro commenti:
Questa stata una delle serate pi belle della mia vita.
Io e mia moglie abbiamo visto il programma di maggio
2015 di JW Broadcasting, ed dicile spiegare a parole la
gioia che ho provato. uno dei regali pi preziosi che io
abbia mai ricevuto da Geova. Siamo grati al Corpo Direttivo e a tutti i fratelli e le sorelle che hanno lavorato tanto
per provvederci questo meraviglioso strumento (Indonesia).
Fino a poco tempo fa,
JW Broadcasting mi
molti di noi non avevaha avvicinato di pi
no mai ascoltato un diallorganizzazione di
scorso pronunciato da
Geova e al Corpo
un membro del Corpo
Direttivo. Mi rendo conto
Direttivo. Adesso non
solo possiamo ascoltadi appartenere a una
famiglia molto aettuosa re questi fratelli, possiamo anche vederli. Non
(Kenya)
ci siamo mai sentiti cos
uniti al Corpo Direttivo
e alla nostra famiglia internazionale (Kenya).
Dato che mio marito non un Testimone, non facile
tenere ladorazione in famiglia con i miei due gli adolescenti. Quindi i programmi di JW Broadcasting sono
davvero preziosi per me; mi fanno sentire parte dellorganizzazione e danno sia a me che ai miei gli lincoraggiamento di cui abbiamo tanto bisogno. davvero una
benedizione da parte di Geova (Gran Bretagna).
JW Broadcasting ci piace tantissimo! Quando il programma stato reso disponibile in altre lingue ci siamo
14

ANNUARIO 2016

resi conto che Geova aveva esaudito le nostre preghiere.


Fratelli, ci incoraggia molto vedervi cos felici e gioiosi
quando parlate delladorazione resa a Geova. Da quando
partita la nostra TV online, sentiamo di appartenere alla
meravigliosa organizzazione di Geova come mai prima
(Repubblica Ceca).
Ascoltare i membri del Corpo Direttivo nella mia lingua mi ha avvicinato di pi a Geova (Brasile).
Servo Geova da 16 anni, ma lemozione e la gioia che
ho provato oggi si possono paragonare soltanto a quello
che ho provato il giorno del mio battesimo. Grazie, cari
fratelli, per JW Broadcasting (Brasile).
Siamo sicuri che con il sostegno di Geova JW Broadcasting continuer a rivelarsi una benedizione spirituale per
i fratelli in tutto il mondo e render sempre pi lode e gloria a Geova.

ASPETTI SALIENTI

15

Espansione nella costruzione


di Sale del Regno
EMOZIONANTE vedere come Geova sta arettando lespansione della vera adorazione a livello mondiale (Isa.
60:22). A motivo di questa espansione, continua a esserci
grande bisogno di Sale del Regno; in tutto il mondo se ne
devono costruire o ristrutturare pi di 13.000.
Per costruire nel modo pi rapido ed economico possibile, il Corpo Direttivo ha apportato delle modiche nei vari
reparti che si occupano dei lavori di costruzione. Il Reparto Mondiale Progetti e Costruzioni (WDC), recentemente
istituito presso la sede mondiale a Brooklyn, si d molto da
fare per stabilire quali progetti di costruzione e ristrutturazione hanno la priorit a livello mondiale e per facilitarne
16

ANNUARIO 2016

la realizzazione. I Reparti di Zona Progetti e Costruzioni


(RDC) nelle liali dellAustralasia, dellEuropa centrale, degli Stati Uniti e del Sudafrica coordinano i progetti delle
loro zone con lobiettivo di costruire le Sale del Regno in
modo pi veloce ed economico. Gli RDC, inoltre, preparano le liali della loro area perch si occupino della manutenzione delle strutture presenti nel proprio territorio. Inne, in ogni liale c un Reparto della Filiale Progetti e
Costruzioni (LDC) che coordina la costruzione e la manutenzione di Sale del Regno e Sale delle Assemblee.
Nel gennaio del 2015, negli Stati Uniti tutti gli anziani
hanno assistito in collegamento video a unentusiasmante adunanza in cui stata illustrata una riorganizzazione
del modo di progettare, costruire e mantenere le Sale del
Regno. Questo quanto hanno appreso:
Costruzione: Progetti e materiali standard saranno adattati alle circostanze locali sulla base delle linee guida fornite dal Comitato Editoriale del Corpo Direttivo. Gli edici
richiederanno poca manutenzione e dureranno a lungo,
ma allo stesso tempo saranno belli ed economici.
Manutenzione: Volontari in ogni congregazione riceveranno una formazione che consentir loro di fare manutenzione anch i luoghi di adorazione durino nel
tempo.
Senza dubbio costruire e mantenere le nostre strutture
comporta un lavoro di enormi proporzioni, ma grazie allimpegno coordinato dei servitori di Dio sar possibile velocizzare il lavoro usando saggiamente le contribuzioni ricevute.

ASPETTI SALIENTI

17

Come procedono
i lavori a Warwick?
GLI ottimi progressi nei lavori di costruzione della nuova sede mondiale
a Warwick, nello stato di New York,
sono una prova evidente della guida e
del sostegno di Geova.
Anthony Morris, del Corpo Direttivo, ha detto che sar un piacere dare il
benvenuto ai fratelli che da ogni parte
del mondo andranno a visitare Warwick quando i lavori saranno conclusi.

Lentrata principale della nuova


sede mondiale a Warwick

18

ANNUARIO 2016

ASPETTI SALIENTI

19

Raggiungere chi irraggiungibile


SEBBENE il ministero di casa in casa rimanga il metodo
principale impiegato dai Testimoni di Geova per far conoscere la verit della Bibbia, la predicazione con tavoli ed espositori mobili si sta rivelando molto ecace
per diondere la buona notizia del Regno di Dio (Matt.
24:14). Luso di espositori ssi, tavoli e banchetti nelle
aree pubbliche ha permesso di raggiungere molte persone. Inoltre in tutto il mondo sono stati forniti alle congregazioni circa 250.000 espositori mobili. Quali sono
stati i risultati?
Da quando nel 2014 a Dar es Salaam, in Tanzania, si
dato il via alliniziativa speciale per la testimonianza
pubblica nelle aree metropolitane, quasi 700 persone
20

ANNUARIO 2016

Tanzania: Passanti attirati dagli espositori mobili


a Dar es Salaam

hanno chiesto di studiare la Bibbia. Molti assistono alle


adunanze e si stanno avvicinando a Dio. Nel giro di un
anno, persone provenienti da paesi dellAfrica e da altri
paesi hanno preso dagli espositori mobili oltre 250.000
pubblicazioni.
Nelle Isole Salomone, dove meno di 2.000 proclamatori predicano in un vasto territorio di oltre 300 isole abitate, la testimonianza pubblica nelle aree metropolitane
diventata un importante metodo per diondere i semi
della verit. Nella capitale, Honiara, i fratelli hanno distribuito pi di 104.000 riviste e oltre 23.600 opuscoli.
Molte di queste pubblicazioni sono state date a persone che vivono in villaggi e isole dove non ci sono Testimoni. In un solo pomeriggio sono state distribuite
400 copie del libro Cosa insegna realmente la Bibbia?, e
60 persone hanno richiesto uno studio biblico.
Una mattina presto sullIsla de Margarita, in Venezuela, Michael e Linda, due pionieri regolari, stavano sistemando lespositore vicino alla spiaggia. Si avvicin un
uomo di nome Anbal che accett il libro Cosa insegna la
Bibbia. Disse che sette anni prima suo padre era morto
proprio in quella spiaggia e che da allora sua madre soffriva di depressione. La settimana successiva, Anbal torn e disse a Michael e Linda che era lanniversario della
morte del padre; poi prese il cellulare, chiam la madre
e chiese a Michael di dirle qualche parola di conforto. Da
allora la donna ha chiamato diverse volte Michael e Linda, che le hanno letto alcuni versetti incoraggianti. In un
messaggio la madre di Anbal ha scritto: Oggi mi sento
ASPETTI SALIENTI

21

molto meglio perch mi avete confortato e mi avete aiutato ad avere pi fede.


In 14 citt degli Stati Uniti sono stati scelti 127 punti
per la testimonianza pubblica nelle aree metropolitane.
Nei primi sette mesi dellanno di servizio 2015 sono stati iniziati 8.445 studi biblici. Questa forma di testimonianza ha permesso di aiutare molti che si erano allontanati dalla vera adorazione a ritornare. Ad esempio a Los
Angeles, in California, un uomo di nome Terry stava
guardando le pubblicazioni che erano sullespositore,
cos la coppia di Testimoni gli chiese se aveva mai letto le
nostre pubblicazioni. Luomo disse che era un testimone
di Geova ma che da circa quattro anni era inattivo. La
coppia lesse e comment le parole di Geova riportate in Ezechiele 34:11: Ricercher le mie pecore e ne
avr cura. Gli parlarono anche del nostro sito e di JW
Broadcasting. La mattina dopo, Terry invi al fratello una
e-mail in cui spiegava che pochi istanti prima di vedere
lespositore con le pubblicazioni aveva implorato Dio di
perdonarlo per aver trascurato le adunanze. Aveva anche
chiesto aiuto per riavvicinarsi a Geova. Poi voi mi avete
salutato calorosamente, disse Terry. Mi avete letto quel
passo biblico incoraggiante e mi avete dato le informazioni di cui avevo bisogno per ritornare nellorganizzazione di Geova. stata la risposta alla mia preghiera.
Ad Addis Abeba, in Etiopia, ci sono quattro postazioni
per la testimonianza pubblica nelle aree metropolitane.
In tre mesi i fratelli hanno distribuito 37.275 pubblicazioni, e 629 persone hanno chiesto di essere visitate dai
Testimoni. Tra le tante persone che hanno accettato il libro Cosa insegna la Bibbia cera un uomo anziano che in
passato aveva studiato in seminario. Luomo cominci
22

ANNUARIO 2016

subito a leggere il libro. Aveva delle domande su Ges e


sul Regno di Dio, cos lindomani torn per trovare risposta alle sue domande. Il giorno successivo accett di
studiare la Bibbia e quel ne settimana and alla sua prima adunanza. Adesso assiste regolarmente alle adunanze
e sta facendo ottimi progressi.
Etiopia: Pubblicazioni in lingua amarica su un espositore ad Addis Abeba

ASPETTI SALIENTI

23

In Messico un uomo ebreo si avvicin a due fratelli


che predicavano con gli espositori e chiese loro se avessero qualcosa da leggere sul tema della morte. I fratelli
gli dissero che avevano terminato la rivista che trattava
quellargomento, ma gliene orirono una che parlava
del futuro. Luomo aerr il fratello per il braccio e disse: Non mi importa del futuro. Voglio solo togliermi la
vita! Poi cominci a piangere. I fratelli gli chiesero perch si sentisse cos. Ho appena perso mio glio, disse
luomo singhiozzando. I fratelli gli mostrarono il capitolo 7 del libro Cosa insegna la Bibbia; gli lessero i primi
due paragra del sottotitolo Quando muore una persona cara e la parte conclusiva del capitolo, dove si parla
della speranza per i morti. Molto commosso, luomo afferr di nuovo il fratello per il braccio e gli chiese:
davvero cos? I fratelli gli assicurarono che Geova adempie sempre le sue promesse. Allora disse: Cosa devo fare
per rivedere mio glio? I fratelli presero accordi per andare a trovare luomo a casa. Quando arrivarono, luomo
li stava aspettando; era ansioso di iniziare a studiare la
Bibbia.
Geova ha davvero benedetto questa iniziativa, ha
detto un sorvegliante viaggiante che ha aiutato a organizzare la testimonianza pubblica nelle aree metropolitane a New York. Non solo si rivelata un metodo molto
ecace per raggiungere decine di migliaia di persone,
ma ci ha permesso anche di contattare molti inattivi
e disassociati, pecore smarrite che adesso stanno ricevendo laiuto necessario per tornare allovile (Ezec. 34:
15, 16).

24

ANNUARIO 2016

La luce risplende
sempre pi
DAL momento che riconoscono Geova come Fonte della luce spirituale, i veri adoratori pregano sentitamente
che la luce e la verit di Dio li guidino (Sal. 43:3). Mentre il mondo avvolto da tte tenebre spirituali, il vero
Dio continua a illuminare i suoi servitori. Di conseguenza il loro sentiero come la fulgida luce che risplende sempre pi (Prov. 4:18). La luce di Geova, che
continua ad aumentare, li illumina dal punto di vista
organizzativo, dottrinale e morale. Quali sono alcune
dottrine che sono state chiarite o spiegate negli ultimi
anni?

2012
Tutti questi regni
(Dan. 2:44)
w12 15/6 p. 17
Rovina causata dal
re dallaspetto fiero
(Dan. 8:23, 24)
w12 15/6 p. 16
Mardocheo ed Ester dividono le spoglie
(Gen. 49:27) w12 1/1 p. 29
Dita dei piedi della statua
sognata da Nabucodonosor
(Dan. 2:41-43)
w12 15/6 p. 16

ASPETTI SALIENTI

Quando comparve
la settima potenza
mondiale
w12 15/6 pp. 15, 19

25

2013
Schiavo fedele e discreto (Matt. 24:45-47)

w13 15/7 pp. 8, 20-25

Schiavo malvagio (Matt. 24:48-51)

w13 15/7 p. 24

Unti non sopravvivranno sulla terra ad Armaghedon

w13 15/7 p. 5

Assiro [...] verr nel nostro paese (Mic. 5:5)

w13 15/11 p. 20

Radunamento degli eletti (Matt. 24:31; Mar. 13:27)

w13 15/7 p. 5

Grande tribolazione

w13 15/7 pp. 3-8

Illustrazione del grano e delle zizzanie (Matt. 13:24-30)

w13 15/7 pp. 13-14

Venuta, arrivo di Ges


(Matt. capp. 24, 25)
w13 15/7 pp. 7-8, 24

Ges ispeziona il tempio spirituale


(1914-1919) (Mal. 3:1-4)
w13 15/7 pp. 11-12

26

Significato del nome Geova


sgd p. 5

ANNUARIO 2016

2014
Nomina di anziani e servitori di ministero

w14 15/11 pp. 28-29

Ragioni per cui gli ebrei del I secolo erano


in aspettazione del Messia (Luca 3:15)

w14 15/2 pp. 26-27;


w14 15/6 p. 22

Durata della purificazione del tempio spirituale (Mal. 3:1-4) w14 15/11 p. 30
Matrimonio nella risurrezione (Luca 20:34-36)

w14 15/8 pp. 29-30

Solido fondamento di Dio (2 Tim. 2:19)


w14 15/7 pp. 8-9, 13

Due testimoni (Riv. cap. 11)

w14 15/11 p. 30

2015
Gog di Magog (Ezec. capp. 38, 39)

w15 15/5 pp. 29-30

Copricapo per una sorella quando conduce uno studio biblico

w15 15/2 p. 30

Parabola dei talenti


(Matt. 25:14-30)
w15 15/3 pp. 20-24

Parabola delle dieci


vergini (Matt. 25:1-13)
w15 15/3 pp. 13-16

ASPETTI SALIENTI

Tipi e antitipi
w15 15/3 pp. 9-11, 1718; w15 15/6 p. 32

27

Dedicazione di liali
PROVO una gioia incontenibile, ha detto una sorella che sabato 24 gennaio 2015 ha assistito al programma della dedicazione della liale del Madagascar. Lei e altri 583 ospiti sono
stati entusiasti di vedere il nuovo edicio con 19 camere, cos
come la sala da pranzo ampliata e la cucina rinnovata. Sono
stati ampliati anche gli spazi dedicati agli uci del Reparto
Servizio, del Reparto Contabilit e del Reparto della Filiale
Progetti e Costruzioni. Inoltre, sono stati creati nuovi studi
per la produzione audio/video e in lingua dei segni, e si dato
inizio alla trascrizione braille. Dopo aver ascoltato un resoconto della storia dellopera di predicazione in Madagascar,
gli ospiti sono stati felici di assistere al discorso della dedicazione pronunciato da Mark Sanderson, del Corpo Direttivo.
28

ANNUARIO 2016

A Jakarta, in Indonesia, i servitori di Geova hanno tirato un


sospiro di sollievo quando, dopo unalluvione, il livello delle
acque diminuito giusto in tempo per la dedicazione della
nuova liale in programma per il 14 febbraio 2015. La liale
occupa un piano di un edicio di 42 piani e 12 piani di un vicino edicio residenziale. Diversi reparti della Betel sono dislocati in altri edici della zona. Anthony Morris, membro del
Corpo Direttivo, ha pronunciato il discorso della dedicazione
e il giorno seguente, davanti a 15.257 persone radunate in
uno stadio, ha trattato il tema Continuiamo a perseverare
nellopera buona. Altre 11.189 persone hanno seguito il programma da 41 localit collegate in streaming. Si trattato del
pi grande raduno dei Testimoni di Geova mai tenuto in Indonesia. Ronald Jacka, uno dei primi missionari arrivati in
Indonesia, ha detto: Quando sono arrivato nel 1951, in tutto il paese cerano solo 26 proclamatori. Oggi pi di 26.000
persone hanno assistito a questo programma speciale. Geova
ha davvero benedetto i suoi servitori in Indonesia.
Nuovo edicio con 19 camere nella liale del Madagascar

La Traduzione del Nuovo Mondo


in altre lingue
AL 31 AGOSTO 2015 la Traduzione del Nuovo Mondo era
stata tradotta per intero o in parte in 129 lingue. La Bibbia disponibile anche su jw.org in 129 lingue, comprese sette lingue dei segni. Quello che segue un elenco
delle edizioni presentate nellanno di servizio 2015.
DATA

LUOGO

LINGUA

EDIZIONE

5 settembre 2014

Malaysia

Malese

Scritture Greche1

6 settembre 2014

Corea del Sud

Coreano

Edizione riveduta

19 settembre 2014

Georgia

Azerbaigiano

Bibbia completa

26 settembre 2014

Kazakistan

Kazaco

Bibbia completa

10 ottobre 2014

Ghana

Ga

Scritture Greche1

14 novembre 2014

Filippine

Hiligaynon

Bibbia completa

12 dicembre 2014

Nigeria

Isoko

Scritture Greche1

13 dicembre 2014

Etiopia

Amarico

Bibbia completa

19 dicembre 2014

Figi

Figiano

Bibbia completa

26 dicembre 2014

Messico

Tzotzil

Scritture Greche1

29 dicembre 2014

Ghana

Ewe

Bibbia completa

22 marzo 2015

Brasile

Portoghese

Edizione riveduta

9 maggio 2015

Zambia

Luvale

Bibbia completa

17 luglio 2015

Haiti

Creolo di Haiti

Bibbia completa

28 agosto 2015

Kenya

Kikuyu

Scritture Greche1

28 agosto 2015

Congo (Kinshasa)

Kongo

Bibbia completa

1 La prima volta che veniva presentata una parte della Traduzione del Nuovo Mondo in
questa lingua.

30

ANNUARIO 2016

Russia: Si predica la buona notizia a Mosca

Sviluppi legali
Registrazione legale
Per i Testimoni di Geova non essenziale avere la registrazione legale per svolgere le proprie attivit religiose. Questa, per, permette
loro di acquistare o attare una propriet in cui tenere le adunanze e di importare pubblicazioni religiose.
Nel 2004 i tribunali russi sciolsero lente legale usato dai Testimoni di Geova a Mosca. Di conseguenza in questa citt i nostri
fratelli arontarono unopposizione sempre maggiore. La polizia li
perseguitava, la gente li aggrediva mentre predicavano e i proprietari dei locali in cui si tenevano le adunanze recedevano dai contratti di locazione, lasciando cos i nostri fratelli senza un luogo in cui riunirsi per adorare Dio. Nel 2010 una sentenza della Corte europea
dei diritti delluomo conferm che la Russia aveva violato i diritti dei
Testimoni di Geova di Mosca e ordin di ripristinare lente legale.
ASPETTI SALIENTI

31

Siamo felici di comunicare che il 27 maggio 2015 il Ministero della


Giustizia della Federazione Russa ha registrato un nuovo ente locale dellorganizzazione religiosa dei Testimoni di Geova a Mosca.

Tassazione
Gli enti legali usati in tutto il mondo dai Testimoni di Geova generalmente non sono soggetti a tassazione, proprio come la maggior
parte delle organizzazioni religiose e lantropiche. A volte, per, i governi si sono riutati di riconoscere ai Testimoni questa prerogativa.
In Svezia le autorit hanno asserito che la Betel sia unorganizzazione commerciale che d impiego ai beteliti, e non una comunit religiosa formata da ministri a tempo pieno. Il governo ha
imposto alla Betel e ai singoli beteliti il pagamento di migliaia di
euro di tasse, come previsto per datori di lavoro e dipendenti. Per
risolvere la questione, i Testimoni della Svezia hanno presentato diversi ricorsi ai tribunali locali e sei istanze presso la Corte europea
dei diritti delluomo.

Neutralit e obiezione di coscienza al servizio militare


I servitori di Geova prendono sul serio il comando biblico di fare
delle loro spade vomeri e di non imparare pi la guerra (Isa. 2:4).
Mantengono la loro neutralit anche se alcuni governi non danno
la possibilit di svolgere un servizio civile alternativo.
Lattuale legislazione della Corea del Sud non riconosce il diritto allobiezione di coscienza. Negli scorsi 60 anni, pi di 18.000
Testimoni sono stati imprigionati per essersi riutati di svolgere il
servizio militare. Quasi tutti i Testimoni del paese hanno visto andare in prigione un amico o un parente. Nel 2004 e nel 2011 la Corte Costituzionale della Corea del Sud ha sostenuto che in questi
casi la pena detentiva non viola la Costituzione. Nel luglio del 2015,
per, la Corte ha riconsiderato la questione in unudienza pubblica.
I Testimoni di tutto il mondo pregano che questa annosa questione
venga risolta, anch i giovani fratelli della Corea del Sud non siano pi imprigionati a motivo della loro fede.
32

ANNUARIO 2016

In Eritrea, tre testimoni di Geova hanno iniziato a scontare il


22 anno di carcere per via della loro obiezione di coscienza al servizio militare. Paulos Eyassu, Negede Teklemariam e Isaac Mogos
non hanno mai ricevuto una condanna formale e non hanno mai
avuto lopportunit di difendersi in unaula di tribunale. Loro e pi
di 50 altri fratelli e sorelle continuano a mantenere lintegrit nonostante in prigione subiscano maltrattamenti e vivano in condizioni
disumane. Siamo sicuri che Geova ascolta i sospiri di coloro che
sono in prigione a motivo della propria fede e agir in loro favore
(Sal. 79:11).
Nellagosto del 2014, in Ucraina, Vitalij alajko venne convocato per il servizio di leva durante la mobilitazione. Per motivi di coscienza riut di svolgere il servizio militare, ma si disse disposto a
svolgere un servizio civile alternativo. Il fratello alajko fu accusato
di essere un disertore, ma non fu giudicato colpevole n durante il
primo processo n negli appelli successivi. La corte dappello argoment che la preoccupazione per la sicurezza dello Stato non giusticava una limitazione dei diritti garantiti e che non si pu limitare il diritto allobiezione di coscienza nellinteresse della sicurezza
nazionale. La pubblica accusa si appell nuovamente. Il 23 giugno

Ucraina: Vitalij alajko partecipa con gioia al ministero

2015 la Corte Suprema ucraina specializzata nelle cause penali e


civili ha sostenuto le decisioni dei tribunali di grado inferiore. In questo modo stato confermato che il diritto allobiezione di coscienza
e al servizio alternativo si applica anche in situazioni di emergenza
nazionale.
Riferendosi allesito positivo del caso, il fratello alajko dice: Mi
sono sentito raorzato dalle parole di Geremia 1:19. Ero preparato
a tutto; la cosa pi importante era rimanere fedele a Geova. Sapevo che non mi avrebbe mai abbandonato e che mi avrebbe dato la
forza di rimanere fedele. Ma il risultato ha superato ogni aspettativa. Sono stato prosciolto in tutti e tre i processi, e durante tutte le
udienze i fratelli mi hanno sostenuto. Non mi sono mai sentito solo.

Neutralit e cerimonie patriottiche


Anche le cerimonie patriottiche rappresentano un ostacolo alla
neutralit cristiana. Specialmente i giovani subiscono pressioni perch infrangano la propria lealt a Geova; le autorit scolastiche, infatti, potrebbero cercare di obbligare gli studenti a cantare linno nazionale o a salutare la bandiera.
Nel distretto di Karongi, in Ruanda, le autorit scolastiche
di un istituto accusarono di irriverenza diversi studenti Testimoni
perch si riutavano di cantare linno nazionale. Gli studenti furono espulsi dalla scuola e addirittura imprigionati. Il 28 novembre
2014 il Tribunale Intermedio di Karongi scagion gli studenti e stabil che il loro riuto di cantare linno nazionale non era un atto irriverente. In altri paesi africani, come Camerun, Guinea Equatoriale,
Malawi e Repubblica Democratica del Congo, i giovani Testimoni
hanno arontato la stessa questione e in alcuni casi sono stati anche espulsi dalla scuola. In questi paesi i nostri fratelli si stanno
dando da fare per informare le autorit governative e quelle scolastiche sulla posizione neutrale dei Testimoni di Geova.
Nel dicembre del 2013 una scuola pubblica di Lepaera, in
Honduras, neg il diploma di scuola superiore a due studentesse
Testimoni che si erano riutate di cantare linno nazionale e di giu34

ANNUARIO 2016

Honduras: Mirna Paz e Bessy Serrano hanno ricevuto il diploma

rare fedelt alla bandiera. Per risolvere il problema, due avvocati


testimoni di Geova incontrarono un rappresentante del Ministero
dellIstruzione e, a sostegno della posizione delle studentesse Testimoni, portarono alla sua attenzione precedenti legali di altre nazioni. Il funzionario si dimostr gentile e acconsent che le studentesse e i loro genitori riferissero i fatti per iscritto al direttore della
Segreteria della Pubblica Istruzione dellHonduras. Dopo aver esaminato la loro richiesta, il 29 luglio 2014 questi pubblic una direttiva nella quale si aermava che listruzione dovrebbe essere alla
portata di tutti nella societ, senza discriminazioni di sorta; dispose quindi che le studentesse Testimoni ricevessero il diploma.

Discriminazione da parte dei governi


In ogni nazione, come testimoni di Geova ubbidiamo al comando
di Ges di predicare la buona notizia del Regno, ci riuniamo con i
nostri fratelli per ladorazione e studiamo la Parola di Dio regolarmente. Prendiamo sul serio anche altri comandi della Bibbia, come
quello di inculcare le leggi di Geova nel cuore dei nostri gli e quello di astenersi [...] dal sangue (Atti 15:20; Deut. 6:5-7). A volte ubbidire a questi comandi ci porta a essere in conitto con le autorit governative, che potrebbero non capire perch ci comportiamo
in un determinato modo.
ASPETTI SALIENTI

35

Nello stato della Florida, negli Stati Uniti, un giudice aveva


concesso a una madre non Testimone il diritto esclusivo di impartire leducazione religiosa ai suoi tre gli. Al padre, testimone di Geova, era stato ingiunto di non trasmettere ai gli nessun insegnamento che fosse in contrasto con la fede cattolica. Il padre present
appello e, il 18 agosto 2014, la corte dappello ribalt la decisione
del tribunale di grado inferiore, togliendo le restrizioni imposte. Basandosi su precedenti ormai consolidati, la corte scrisse: Le restrizioni al diritto di un genitore non adatario di trasmettere a suo glio le proprie convinzioni religiose vengono sistematicamente tolte
in assenza di una chiara evidenza che le attivit religiose in questione siano dannose per il glio.
La decisione d ai gli il diritto di beneciare senza restrizioni della guida e dellistruzione di Geova Dio. Frequentando la congregazione del posto, tutti e tre i gli stanno crescendo molto dal punto
di vista spirituale. Il padre dice: Sopportare questa situazione mi
sta davvero ranando. Ultimamente ho dovuto arontare alcune
prove di fede, ma Geova mi ha aiutato a rimanere saldo. So che la
persecuzione tra le cose da mettere in conto nel momento in cui
decidiamo di servire Geova.
In Namibia la sorella Egenia Semente, madre di tre gli, affront una seria prova di fede. Mentre si trovava in ospedale e stava
partorendo la sua terza glia, ci furono delle complicazioni. Alcuni
membri dellquipe medica e i suoi familiari non Testimoni ottennero unautorizzazione dal tribunale per somministrarle una trasfusione di sangue coatta. La sorella Semente riut con tenacia la trasfusione e decise di adire le vie legali per difendere il proprio diritto di
scegliere il trattamento medico a cui sottoporsi. Il 24 giugno 2015
la Corte Suprema della Namibia ha accolto la richiesta della sorella
Semente, aermando che il diritto di decidere del proprio corpo,
a prescindere dallessere genitori o meno, un inalienabile diritto
umano. La sorella Semente ha detto: Abbiamo sentito la mano di
Geova come mai prima. meraviglioso essere parte di questa famiglia spirituale. Geova ha davvero cura di noi.
36

ANNUARIO 2016

Namibia: Egenia Semente con i suoi tre gli

I Testimoni della Svizzera sono felici di partecipare alla testimonianza pubblica nelle strade delle principali citt del paese. La
citt di Ginevra, per, aveva emesso unordinanza per vietare luso
di espositori che, direttamente o indirettamente, diondono informazioni di natura religiosa in luoghi pubblici. I Testimoni presentarono ricorso in tribunale sottolineando che impedire luso di
espositori per diondere informazioni religiose lede in maniera signicativa la libert di religione e di opinione. Il tribunale ha accettato la loro istanza. I Testimoni hanno quindi potuto concordare con
le autorit orari e luoghi adatti per svolgere la testimonianza pubblica con luso di espositori mobili.
Le autorit governative dellAzerbaigian hanno incrementato i
loro sforzi per reprimere le attivit religiose dei Testimoni di Geova.
Il Ministero per la Sicurezza Nazionale convoca regolarmente singoli Testimoni per sottoporli a interrogatori; perquisisce inoltre le case
dei testimoni di Geova alla ricerca di pubblicazioni religiose introdotte nel paese senza lautorizzazione del governo. La comunit internazionale stata scossa da quanto accaduto nel febbraio del
2015, quando degli agenti del Ministero per la Sicurezza Nazionale
ASPETTI SALIENTI

37

Canada: Il villaggio inuit a Kangirsuk nel nord del Qubec

hanno arrestato due Testimoni, Irina Zakarenko e Valida abrajilova, solo perch stavano parlando ad altri della Bibbia. Nonostante siamo molto addolorati per questo ingiusto trattamento, siamo
felici di sapere che i proclamatori dellAzerbaigian mantengono il
loro zelo e predicano con coraggio la buona notizia del regno ad
altri (Matt. 24:14).
I Testimoni di Geova della Russia arontano la continua ingerenza del governo nelle loro attivit religiose. Finora 80 pubblicazioni dei Testimoni sono state dichiarate estremiste dalla Federazione Russa. Questo signica che distribuire o possedere copie di
queste pubblicazioni estremiste, tra le quali gura anche Il mio libro di racconti biblici, illegale. Nel dicembre del 2014 la Corte
Suprema della Federazione Russa ha dichiarato estremista anche il nostro sito Internet, jw.org. I provider di tutta la Russia hanno
bloccato laccesso a questo sito, e pubblicizzarlo considerato illegale. Dal marzo del 2015 i funzionari della dogana hanno impedito lingresso nel paese di tutte le spedizioni di pubblicazioni dei
Testimoni; tra queste ci sono Bibbie e altre pubblicazioni che in precedenza i tribunali russi avevano esaminato e dichiarato non estremiste.
Nella citt di Taganrog continuano i procedimenti legali a carico
di 16 proclamatori: il loro crimine aver organizzato riunioni religiose e avervi partecipato. Le autorit della citt di Samara hanno
ottenuto unordinanza del tribunale per sciogliere il nostro ente legale accusandolo di estremismo. Nonostante tutte queste dicolt, i nostri fratelli e le nostre sorelle in Russia sono determinati a
rendere a Dio le cose di Dio, non arrendendosi di fronte allingerenza dello stato nelle loro attivit (Matt. 22:21).

38

ANNUARIO 2016

Ultime dal mondo


Raggiungere tutti i canadesi
Il video Perch studiare la Bibbia? stato tradotto di recente in otto lingue parlate dai nativi del Canada. Nellottobre del 2014, durante una campagna di predicazione di
10 giorni nel territorio artico del Nunavik, il video stato
mostrato in lingua inuktitut a quasi tutte le persone appartenenti alle 14 comunit di quella zona. Si tratta di oltre
12.000 persone.
Il direttore rimasto colpito
Nel settembre del 2014, al Seoul World Cup Stadium, in
Corea del Sud, si tenuto un congresso internazionale. Al
ASPETTI SALIENTI

39

Corea del Sud: Congresso internazionale del 2014 a Seoul

programma hanno assistito pi di 56.000 persone. Il direttore dello stadio ha apprezzato la buona condotta e la
cooperazione dei Testimoni. Ha detto: Tutti hanno mostrato buone maniere. Sono rimasto sorpreso quando ho
visto che pulivano lo stadio meglio di come lo puliscono
i nostri addetti alle pulizie. Sarebbe bello se il nostro personale avesse il loro stesso atteggiamento quando lavora.
Se vogliamo praticare la religione nel modo giusto, dobbiamo imitare i Testimoni di Geova.
Geova li ha preparati
Nel maggio del 2012, il governo della Svezia ha respinto la richiesta presentata dai Testimoni di Geova per ottenere le agevolazioni scali concesse ad altre religioni. Il
40

ANNUARIO 2016

Corpo Direttivo ha approvato che si presentasse un appello presso la pi alta corte amministrativa del paese.
Prima di esprimersi in merito, la corte ha ssato unudienza. Fratelli provenienti da diversi paesi si sono incontrati per valutare come rispondere alle possibili domande
che sarebbero state fatte. Hanno simulato unudienza in
una Sala del Regno di Stoccolma.
Durante la simulazione si sent suonare alla porta. Il fratello che and ad aprire si trov di fronte due ragazze di
13 e 14 anni. Dopo essersi presentate, le ragazze dissero che volevano fare alcune domande sui Testimoni di
Geova. Il fratello racconta: Eravamo molto impegnati e
non potevamo interrompere quello che stavamo facendo,
quindi volevo dire alle ragazze di tornare un altro giorno.
Tuttavia, il fratello decise di parlare con loro. Le ragazze
fecero molte domande, alcune delle quali particolarmente speciche su questioni sociali e sul voto alle elezioni.
Poi il fratello torn dagli altri e disse loro quali domande
avevano fatto le ragazze e come aveva risposto lui.
Il giorno successivo i fratelli furono sorpresi quando,
durante ludienza, la corte fece molte delle domande che
avevano fatto le ragazze. Un fratello che rappresentava
lorganizzazione dice: Ero molto calmo, anche se stare
davanti ai pi importanti avvocati del paese avrebbe potuto rendermi decisamente nervoso. Sentivo che Geova aveva gi dimostrato di essere con noi dandoci la necessaria
preparazione il giorno prima.
La corte si espressa in nostro favore e il caso stato rinviato al governo per una nuova decisione.
Il sacco di riso di Ken
Ken, che ha sei anni, vive ad Haiti. stato molto felice
di sapere che presto sarebbe stata costruita una nuova Sala
ASPETTI SALIENTI

41

del Regno per la sua congregazione. Cos Ken ha deciso di


fare una cassetta delle contribuzioni segreta e di nasconderla in camera sua. Anzich spendere la paghetta che i
genitori gli davano per la scuola, la metteva nella cassetta.
Ha continuato a farlo no allarrivo della squadra per la
costruzione di Sale del Regno che ha dato inizio ai lavori.
A quel punto ha consegnato ai fratelli della squadra la sua
cassetta segreta che conteneva soldi a sucienza per comprare un grande sacco di riso. Per molti giorni il riso di
Ken stato servito a pranzo nel cantiere.
Ordini del generale
Per gran parte dellanno passato, per entrare nelle zone
della Sierra Leone messe in quarantena a motivo dellepidemia di Ebola bisognava avere delle autorizzazioni speciali. Ad esempio, i sorveglianti di circoscrizione dovevano ottenere dei tesserini identicativi e dei permessi per i
veicoli, e questo valeva anche per i corrieri che trasportavano le pubblicazioni e la corrispondenza. I membri del
comitato di soccorso dovevano portare termometri a infrarossi, candeggina e cibo. Sorprendentemente sempre
stata ottenuta la documentazione necessaria.
In unoccasione accaduto qualcosa di molto incoraggiante. I fratelli avevano fatto richiesta scritta di 34 tesserini e 11 permessi per i veicoli, ma dovevano incontrarsi
con un generale dellesercito per far approvare la richiesta. Due fratelli della liale si incontrarono con il generale il giorno in cui speravano di poter ritirare i tesserini e
i permessi. La richiesta, per, non si riusciva a trovare da
nessuna parte. Ai fratelli fu detto di cercarla da soli tra le
tante richieste che cerano, ma non la trovarono. A quel
punto il generale disse alla sua segretaria che lucio stava per chiudere e che per due settimane non sarebbe
42

ANNUARIO 2016

stata presa in esame alcuna richiesta. In silenzio i fratelli


pregarono fervidamente Geova per chiedere il suo aiuto.
Poi il generale guard i fratelli e chiese: Quanti tesserini
e permessi vi servono? Quando i fratelli glielo dissero, il
generale si alz di scatto dalla sedia e url: Sono troppi!
I fratelli spiegarono la natura della nostra opera e dissero che i soccorsi stavano aiutando a far fronte allemergenza Ebola. Allora il generale si ferm, guard la
segretaria e ordin: Dagli tutto quello di cui hanno bisogno.

Guinea e Sierra Leone: Allentrata delle Sale del Regno


sono state allestite postazioni per lavarsi le mani

ASPETTI SALIENTI

43

In tutto il mondo
___________________________________________________________________

_____________________________________________________________

PAESI

TOTALE DELLE ORE


DEDICATE AL MINISTERO

240

___________________________________________________________________

MASSIMO DEI PROCLAMATORI

8.220.105

1.933.473.727

_____________________________________________________________

STUDI BIBLICI

9.708.968

Predicano
e insegnano
in tutta la terra
Capo Verde

44

Africa
___________________________________________________

PAESI

58
___________________________________________________

POPOLAZIONE

1.082.464.150
___________________________________________________

PROCLAMATORI

1.453.694
___________________________________________________

STUDI BIBLICI

3.688.959

46

Testimonianza in motocicletta
Nelle citt del sud del Benin
i mototaxi, localmente chiamati zem, sono mezzi di trasporto
molto utilizzati. Dsir, un pioniere ausiliario, ha installato sul suo
zem un impianto audio e ha montato due altoparlanti rivolti verso
il passeggero. Fa ascoltare di continuo registrazioni di pubblicazioni
e drammi biblici. Quando un passeggero sale sul suo zem, di solito non passa molto prima che si
ANNUARIO 2016

Burundi: Nolla mostra La Torre di Guardia agli uomini


che le avevano chiesto del carbone

metta ad ascoltare con attenzione le registrazioni. Molti si


lasciano catturare cos tanto da quello che ascoltano che,
una volta arrivati a destinazione, esitano a scendere o addirittura si riutano di farlo nch la registrazione non
nita. Dsir dice: Ovviamente non mi dispiacerebbe se
pagassero e scendessero dalla moto, cos potrei trovare un
altro passeggero, ma per me il fatto che ascoltino la buona notizia pi importante dei soldi. Inoltre questo mi
permette di distribuire molte pubblicazioni.

Una bambina determinata


Nolla una bambina di sei anni che vive con la sua famiglia sulle colline del Burundi. Un giorno, mentre la
famiglia stava cucinando con una piccola stufa a carbone,
due uomini che lavoravano nella casa accanto chiesero
qualche tizzone per accendere il fuoco. In quel momento
Nolla, che non va ancora a scuola, stava badando al fuoco
e acconsent che gli uomini prendessero qualche tizzone.
Poco dopo, passando accanto a loro, la bambina not che
avevano usato i tizzoni per accendere una sigaretta. Questo
le diede molto fastidio e disse loro: Se avessi saputo che il
carbone vi serviva per accendere una sigaretta, non ve lavrei dato. Poi si ricord di aver visto nella Sala del Regno
una rivista che aveva in copertina limmagine di una sigaretta, cos corse alla Sala del Regno e si fece dare due copie
della Torre di Guardia del 1giugno 2014, che parlava del
fumo. Nolla ritorn dagli uomini e diede loro le riviste,
insistendo che le leggessero subito. Pi tardi li incontr
di nuovo e diede loro gli inviti per il congresso di zona.
Sorpresi dalla determinazione della bambina, gli uomini
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

47

furono spinti ad assistere al congresso per due giorni. Durante lintervallo, Nolla li vide e li invit a
mangiare qualcosa insieme alla sua famiglia. Colpiti
da quello che avevano visto e udito al congresso, entrambi gli uomini iniziarono a studiare la Bibbia.

Predicazione nelle carceri


In Liberia alcuni anziani predicano il messaggio
del Regno in vari penitenziari. Yves, un pioniere speciale della capitale, Monrovia, spiega: A marzo tre
detenuti sono diventati proclamatori non battezzati.
Questo ha fatto salire a sei il numero dei proclamatori nella prigione centrale di Monrovia. Come fanno questi proclamatori a predicare? Si incontrano
per il ministero di campo il mercoled e il sabato,
spiega Yves. Poi viene consentito loro di andare di
cella in cella per parlare del messaggio di speranza
della Bibbia con gli altri detenuti. Molti di questi
adesso studiano la Bibbia a livello individuale e assistono alle adunanze che si tengono nella prigione.
Un rappresentante della liale ha pronunciato in
quella prigione un discorso pubblico a cui hanno
assistito 79 detenuti. In altre sei prigioni si tengono
regolarmente dei corsi di studio della Bibbia, e tra i
detenuti si notano cambiamenti positivi.
Abbiamo un disperato bisogno di aiuto
Sono stati fatti grandi sforzi per aiutare le persone interessate che vivono in luoghi isolati ad
assistere alla Commemorazione. In uno di questi
territori vivono i san, gli abitanti originari dellAfrica meridionale conosciuti anche come boscimani.
Questo popolo viveva una vita nomade e si dedicava alla caccia e alla raccolta. Nel 2015 Glenn, un
48

ANNUARIO 2016

Benin: Dsir usa un impianto audio sul suo mototaxi per far ascoltare
la buona notizia ai passeggeri
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

49

pioniere speciale che serve nel nord della Namibia, ha organizzato la Commemorazione in un remoto villaggio san
che si trova circa 270 chilometri a est di Rundu. Era la seconda volta che si teneva la Commemorazione l. In entrambe le occasioni le autorit del villaggio hanno dato ai
Testimoni il permesso di usare gratuitamente laula del tribunale. Nonostante la forte pioggia caduta sia prima che
durante la Commemorazione, i presenti sono stati 232.
I boscimani della zona parlano la lingua khwe, che nota
per i tanti suoni schioccanti. Il discorso stato tradotto
dallinglese al khwe. Dato che non esiste una Bibbia in
khwe, per spiegare versetti come Isaia 35:5, 6 sono state
proiettate delle diapositive a colori. Glenn, che in quella
zona conduce diversi studi biblici con persone che fanno
buoni progressi, racconta: Da due anni vengo qui regolarmente una volta al mese. Sto in tenda per alcuni giorni.
La crescita stata lenta a motivo della lingua e della distanza. Abbiamo un disperato bisogno di aiuto. Questanno, quando sono andato dalle autorit locali per organizzare la Commemorazione, un membro del comitato che
dirige la comunit mi ha chiesto se ci avrebbe fatto piacere costruire un luogo di culto. Ha detto che il comitato
avrebbe procurato il terreno e costruito ledicio a proprie
spese. Lunica cosa che dovevamo fare era provvedere un
pastore o perlomeno fornire guida a qualcuno perch lo
diventasse.

50

ANNUARIO 2016

Namibia: Due proclamatrici felici di parlare della buona


notizia con una donna himba
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

51

Americhe
___________________________________________________

PAESI

57
___________________________________________________

POPOLAZIONE

982.501.976
___________________________________________________

PROCLAMATORI

4.102.272
___________________________________________________

STUDI BIBLICI

4.345.532

52

Studio biblico a lume di candela


in un campo
Una coppia di pionieri speciali
che predica in un territorio isolato del Brasile sent parlare di Valdira, una donna che aveva studiato la Bibbia 13 anni prima. Dopo
aver percorso una strada polverosa con pericolosi guadi, i pionieri trovarono Valdira, che era ansiosa di ricominciare a studiare.
Dato che viveva in una zona remota del paese, per studiare con
ANNUARIO 2016

Brasile: Valdira studia a lume di candela servendosi del cellulare

lei ci si organizz in modo particolare. Valdira aveva un


cellulare, ma lunico posto in cui il segnale era forte era
un campo lontano da casa sua. Inoltre, poteva studiare
soltanto dopo le nove di sera. Immaginate la scena: notte, una giovane donna, seduta da sola in un campo, studia la Bibbia per telefono a lume di candela.
Tramite il cellulare Valdira ascolta anche ladunanza
della domenica. Va nel campo con la Bibbia, La Torre di
Guardia e il libro dei cantici. Quando piove porta anche
lombrello.
A marzo Valdira ha percorso un centinaio di chilometri per andare alla Sala del Regno e assistere alladunanza
speciale in cui stata presentata ledizione riveduta della
Traduzione del Nuovo Mondo in portoghese. stata molto felice di ricevere una copia della nuova Bibbia. Quando stata lodata per tutti gli sforzi che compie per studiare la Bibbia, Valdira ha detto: Non poi cos dicile!

Sapevo che un giorno sareste arrivati


Gli yukpa sono una popolazione amerindia che vive in
Colombia. Frank, un pioniere speciale, doveva visitare
una delle loro comunit. Gli fu detto di stare attento a
John Jairo, un capotrib che aveva cacciato via diversi
gruppi evangelici che volevano predicare l. Una volta,
quando era venuto a sapere che un loro ministro stava
raccogliendo la decima, John lo aveva fatto scappare a
gambe levate sparando in aria alcuni colpi di pistola.
Frank racconta: Quando andammo a predicare nella
comunit, la prima persona che ci ascolt fu proprio una
delle glie di John Jairo. Appena le mostrammo il libro
Cosa insegna realmente la Bibbia?, lei disse: Questa la
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

53

religione a cui voglio appartenere! Poi corse dal padre


per dirgli del nostro arrivo. John ci convoc immediatamente. Un po agitati andammo da lui. Prima che potessimo aprire bocca, ci disse: So che la vostra la vera religione. Otto anni fa in una discarica a Becerril ho trovato
un libro come quello che avete dato a mia glia. Lho letto e da allora ho atteso il vostro arrivo. Sapevo che un
giorno sareste arrivati. Voglio che insegniate la Bibbia a
me, alla mia famiglia e a questa comunit. Qui siete i
benvenuti.
Quelle parole ci fecero venire le lacrime agli occhi.
Tutta la comunit si riun per ascoltare il nostro messaggio, e John Jairo tradusse quello che dicevamo. Al mo-

Colombia: Frank,
un pioniere speciale,
studia la Bibbia
con un gruppo
di etnia yukpa

54

mento della nostra partenza John ci diede un asino per il


trasporto dei bagagli. Adesso conduciamo 47 studi biblici
con 120 persone di diverse comunit yukpa; tra queste ci
sono John Jairo e sua glia.

Un persecutore cambia radicalmente


Jos, che vive in Ecuador, era un cattolico fervente.
Scrive: Provavo un odio feroce verso i Testimoni di
Geova. Li ho perseguitati per 10 anni. Organizzavo dei
gruppi contro di loro, li maltrattavo sicamente e li accusavo di essere ladri. Alla stazione di polizia insistevo per essere io stesso a rinchiuderli in cella. Una volta distruggemmo lauto di un Testimone. In unaltra

occasione gettammo la moto di un altro Testimone in un


burrone.
Poi, nel 2010, presi linuenza suina. Il dottore mi raccomand di lasciare le Ande, dove vivevo, per trasferirmi
nella zona costiera dove il clima pi caldo. Andai nella
piccola fattoria di una mia parente e alla ne mi ritrovai l
da solo a occuparmi della fattoria. Avevo un disperato bisogno di parlare con qualcuno. E chi arriv alla fattoria?
Proprio i testimoni di Geova. Dato che mi sentivo molto
solo, conversai con loro e rimasi sorpreso dal modo in cui
usavano la Bibbia. Spinto dalla curiosit accettai uno studio biblico. Dopo aver studiato per sei mesi, assistei alla
mia prima adunanza. Fui davvero colpito dallamore e
dalla gentilezza che i Testimoni mi mostrarono, e pensai:
Non che sono loro i veri servitori di Dio? Ho continuato a studiare e nellaprile del 2014 mi sono battezzato.
Mi sentivo in colpa per aver perseguitato i Testimoni.
Ma Geova mi ha dato lopportunit di recuperare in qualche modo. Il 4 ottobre 2014, a unassemblea di circoscrizione, sono stato intervistato per raccontare il mio passato da oppositore. Mi stata rivolta questa domanda: Se
avessi lopportunit di chiedere scusa a una delle persone che hai perseguitato, chi sceglieresti? Ho risposto subito che avrei scelto un fratello che si chiama Edmundo,
ma che non avevo idea di come trovarlo. A mia insaputa
il sorvegliante di circoscrizione laveva fatto venire dietro il podio. Tutti nelluditorio si sono commossi mentre
in lacrime io ed Edmundo ci abbracciavamo sul podio.

Ti prego, Geova, fa che i tuoi Testimoni mi trovino


Sotto il sole cocente di mezzogiorno, un gruppo di sorelle di Asuncin, in Paraguay, aveva nito di predicare
nel territorio che gli era stato assegnato. Le sorelle, per,
56

ANNUARIO 2016

decisero di fare un ulteriore sforzo predicando ad alcune


persone che abitavano nelle vicinanze. Una sorella disse:
Magari qualcuno sta pregando. In una casa allangolo
della strada una donna salut le sorelle con un sorriso e
chiese loro se erano testimoni di Geova. La donna spieg
che per motivi di lavoro un mese prima si era trasferita
dalla Bolivia al Paraguay, e che prima di trasferirsi aveva
studiato la Bibbia. Nel vicinato nessuno aveva saputo dirle dove trovare i Testimoni, quindi aveva chiesto a Dio:
Ti prego, Geova, fa che i tuoi Testimoni mi trovino.
Quello stesso giorno le sorelle la incontrarono e presero
accordi con lei per studiare la Bibbia.

Paraguay: Una donna chiede alle sorelle se sono testimoni di Geova


PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

57

Asia e Medio
Oriente
___________________________________________________

PAESI

49
___________________________________________________

POPOLAZIONE

4.409.131.383
___________________________________________________

PROCLAMATORI

718.716
___________________________________________________

STUDI BIBLICI

766.364

58

Cento ore per i cento anni


In un paese asiatico, una famosa modella e attrice televisiva
accett di studiare la Bibbia. Cominci subito a mettere in pratica quello che aveva imparato e si
sbarazz degli idoli buddisti e dei
libri sullo spiritismo.
Una sua stretta collaboratrice,
cercando di dissuaderla, la implor: Perch non smetti di studiare soltanto per tre anni e non
ANNUARIO 2016

Israele: Si predica il Regno di Dio usando un tablet

ti concentri sulla tua carriera? Dopo potrai riprendere a


studiare.
La donna rispose: Ho aspettato 24 anni per trovare
Geova. Perch dovrei aspettarne altri tre prima di imparare di pi sul suo conto?
La settimana in cui doveva partecipare per la prima volta alla Scuola di Ministero Teocratico fu contattata da una
casa cinematograca che le propose un contratto molto
vantaggioso di quattro anni a condizione che accettasse
qualsiasi ruolo le venisse proposto. Riut loerta. Nel
maggio del 2014 divenne proclamatrice non battezzata e
poco dopo decise che ad agosto avrebbe dedicato cento
ore alla predicazione. Quando le fu chiesto il perch, rispose: Voglio celebrare i cento anni del Regno di Ges
dedicando alla predicazione unora per ogni anno in cui
Ges ha regnato. La donna ha raggiunto il suo obiettivo.
Nel gennaio del 2015 si battezzata e adesso svolge il servizio di pioniera ausiliaria.
Una notte in prigione diventa unopportunit
In Sr Lanka, quattro sorelle andarono in pullman a
predicare in un territorio non assegnato dove le persone
sono prevalentemente buddiste. Nel loro secondo giorno
di predicazione, le sorelle furono avvicinate da un monaco e da un tassista. In poco tempo furono accerchiate da
una trentina di persone infuriate. Arriv la polizia, e le sorelle furono portate alla centrale e trattenute tutta la notte in prigione sebbene non fosse stata formulata alcuna
accusa contro di loro. Furono rinchiuse insieme a criminali incalliti, subirono violenza verbale e fu usato contro
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

59

Sr Lanka: Quattro sorelle vanno in pullman a predicare


in un territorio non assegnato

di loro un linguaggio volgare. La loro presenza in prigione, per, si rivelata unopportunit per dare testimonianza. Una delle sorelle ha detto: Ero in carcere insieme
a degli assassini, ma ho potuto parlare loro della verit.
Erano sorpresi che fossi l e avevano molte domande sulle mie convinzioni religiose. Una persona mi ha persino
chiesto: Perch sei cos felice?
La pi alta corte dello Sr Lanka ha accettato listanza
di tutela dei diritti fondamentali presentata contro la polizia per aver tenuto le donne in stato di detenzione senza unaccusa fondata. Il caso ancora in attesa di giudizio.
Aiuto per una donna costretta a letto
Michiko, una pioniera del Giappone, studiava in lingua
dei segni con una donna anziana che era in ospedale.
La sorella chiese al personale dellospedale se cerano altri pazienti con cui potesse parlare. Cos Michiko incontr Kazumi, una donna in grado di sentire ma non di parlare. Kazumi era costretta a letto a seguito di un incidente
automobilistico avuto allet di 23 anni e non poteva n
deglutire cibo n bere acqua. Aveva molte domande e accett subito di studiare la Bibbia.
Michiko faceva le domande e Kazumi indicava le risposte nei paragra con le mani oppure le scriveva. Quando
Kazumi si procur un telefono cellulare, Michiko pot
trattare con lei la scrittura del giorno tutte le mattine. Anche se la sua salute peggiorava, Kazumi continu a crescere spiritualmente no al punto che espresse il desiderio
di diventare testimone di Geova. A 61 anni, dopo aver
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

61

Giappone: A Kazumi piace scrivere lettere incoraggianti

studiato per 13 anni, Kazumi diventata una proclamatrice non battezzata.


Dato che Kazumi costretta a letto, la congregazione ha
disposto che si colleghi per seguire il programma delle
adunanze e delle assemblee. Durante le adunanze, alcune
sorelle della congregazione leggono i commenti che lei
prepara.
Kazumi scrive calorose e incoraggianti lettere a ogni
studente biblico che assiste alle adunanze. D testimonianza al personale dellospedale e a chi va a trovarla. Kazumi dice loro: Se studiate la Bibbia sarete felici.
Un monaco conosce la verit
In un paese del Sud-Est asiatico, una sorella and in
ospedale per una visita oculistica e incontr un monaco.
62

ANNUARIO 2016

Gli chiese: Le piacerebbe godere di salute perfetta e vivere per sempre in un posto stupendo? Ne segu una conversazione amichevole e la sorella diede al monaco lopuscolo Ascoltate Dio. Il monaco le diede il suo numero di
telefono, e la sorella lo pass a un fratello della congregazione. Poco dopo, il fratello si mise in contatto con il monaco e lo invit ad assistere al discorso speciale. Alluomo
piacque molto ladunanza, specialmente i cantici del Regno. Inoltre, fu colpito dal fatto che tutti gli avessero dato
un caloroso benvenuto.
Quando il monaco chiese se i Testimoni avessero delle
universit religiose o dei seminari, il fratello rispose che i
Testimoni tengono dei corsi individuali di studio della
Bibbia, e si or di studiare con lui. La settimana successiva, il monaco aveva gi studiato per conto proprio il primo capitolo del libro Cosa insegna realmente la Bibbia?
Continu a studiare e inizi ad assistere alle adunanze e a
commentare durante lo studio Torre di Guardia.
In seguito il monaco assist a unassemblea di circoscrizione, e il rappresentante della liale lo invit a visitare la
Betel. La settimana dopo, il monaco fece un viaggio di circa 10 ore per andare alla Betel, dove fu accolto calorosamente. Alla ne del febbraio 2015 ha abbandonato la vita
da monaco e ora continua a studiare la Bibbia e a partecipare alle adunanze.
Si era persa ma stata ritrovata
Non molto tempo fa, una coppia di pionieri fu mandata
nellIndia nord-orientale, dove la buona notizia non veniva
predicata da molti anni. I pionieri trovarono tante persone interessate alla verit e cercavano un luogo adatto in
cui tenere le adunanze. Mentre stavano andando a tenere
uno studio biblico, videro un edicio in costruzione e lo
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

63

oltrepassarono, ma poi decisero di tornare indietro per chiedere informazioni. Dietro ledicio incontrarono una donna anziana e le dissero che erano testimoni di Geova. Il volto
della donna si illumin. Disse: Anche io sono una testimone di Geova, e li invit molto gentilmente a entrare in casa.
Mostr loro la sua collezione di pubblicazioni degli anni 70
e 80. La donna aveva studiato con dei pionieri 30 anni prima e aveva assistito a qualche adunanza nonostante lopposizione del marito. Era convinta di aver trovato la verit ma
poi, quando i pionieri lasciarono quella zona, perse i contatti con lorganizzazione. Tutti i suoi gli si unirono a varie
chiese, ma lei non volle frequentarne nessuna.
64

ANNUARIO 2016

India: Una donna interessata


alla verit mostra la sua
collezione di pubblicazioni
degli anni 70 e 80

Da qualche tempo i gli della donna avevano cominciato a fare pressioni su di lei perch si registrasse
come aderente alla Chiesa Cattolica e potesse cos avere alla sua morte un funerale cattolico. Addirittura in
unoccasione sua sorella la stava portando in chiesa
per farla registrare, ma a motivo del traco dovettero
tornare indietro. La sorella le disse che sarebbero andate in chiesa il giorno successivo, ma si ammal. Fu proprio quel pomeriggio che i pionieri incontrarono la
donna. Adesso studia di nuovo la Bibbia, assiste alle
adunanze e incoraggia anche i gli e i nipoti a studiare.
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

65

Europa
___________________________________________________

PAESI

47
___________________________________________________

POPOLAZIONE

743.421.605
___________________________________________________

PROCLAMATORI

1.614.244
___________________________________________________

STUDI BIBLICI

842.091

66

Un errore di persona porta


a uno studio biblico
Il congresso internazionale tenuto a Londra, in Inghilterra,
stato unoccasione entusiasmante per i delegati di altri paesi e
per i fratelli del posto. Andrew ed
Elizabeth andarono in un hotel
di Londra per dare il benvenuto
ad alcuni delegati. Elizabeth not
vicino alla reception una donna
ben vestita. Pensando che si trattasse di una sorella la salut con
ANNUARIO 2016

Inghilterra: Alcuni fratelli e sorelle danno un caloroso benvenuto


ai delegati arrivati per il congresso internazionale

un aettuoso abbraccio. La donna fu sorpresa da quel gesto, cos Elizabeth si scus con lei. Mi scusi, disse. Credevo fosse una delegata.
Una delegata in che senso?, chiese la donna.
Elizabeth indic sul banco della reception il cartello di
benvenuto preparato per i Testimoni di Geova e rimase
stupita dalla reazione della donna. Che bello!, disse.
Sembro una di loro?
Dalla conversazione che ne segu, Elizabeth scopr che
la donna si chiamava Vivien, era originaria della Nigeria e
viveva a pochi minuti da casa sua. Vivien accett di studiare la Bibbia ed espresse il desiderio che anche i suoi gli partecipassero allo studio. Andrew ed Elizabeth andarono a casa di Vivien, e questa volta furono loro a essere
salutati con un caloroso abbraccio. Il loro incontro casuale nel centro di Londra aveva chiaramente fatto una buona impressione su Vivien. Quando le mostrarono il libro
Cosa insegna la Bibbia, Andrew ed Elizabeth furono sorpresi di scoprire che la donna aveva gi il libro e che lo stava leggendo con quattro dei suoi gli. Le dissero che quel
libro era abbinato a uno studio biblico gratuito, e Vivien
rispose entusiasta: Allora cominciamo subito!
Una lettera da un fratello rom
Nel novembre del 2014 in Slovacchia stata formata la
prima congregazione di lingua romani. A una recente assemblea di circoscrizione si sono battezzati 21 proclamatori che parlano romani; venivano tutti dallo stesso
villaggio. I presenti alla Commemorazione tenuta dalla
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

67

Slovacchia: Due predicatori del Regno parlano


con gioia della verit a una donna rom

congregazione romani sono stati 495. Un fratello da poco


battezzato ha scritto quanto segue:
Sono di etnia rom, vengo da ehra, in Slovacchia.
Dove vivo io molti bianchi ci disprezzano e pensano che
siamo sporchi, che mentiamo e che rubiamo. Una volta
andai in chiesa e il custode mi disse che quello non era il
mio posto e che dovevo andarmene. Dopo esperienze simili potete immaginare come consideravo i bianchi. Poi i
testimoni di Geova mi invitarono alla Sala del Regno. Andai, ma ero molto didente e pensavo che sarei stato deluso di nuovo. Con mia sorpresa, ancora prima di entrare
nella Sala del Regno un bianco mi strinse la mano e mi
diede il benvenuto. Durante il discorso pubblico non riuscivo ad ascoltare. Pensavo solo: Com possibile che tutti siano cos gentili con me?
Quella notte non riuscii a dormire perch continuavo
a pensare a quello che era successo alla Sala del Regno.
Quindi decisi di tornarci per capire se quella gentilezza era
stata solo una coincidenza. Quando tornai, fui accolto anche meglio della prima volta e tutti mi trattarono come
un vecchio amico. Ho continuato ad assistere alle adunanze e alla ne mi sono battezzato. Dopo il battesimo i
fratelli non hanno smesso di essere gentili con me, mi apprezzano. A volte mi orono del cibo che addirittura migliore di quello che mangiano loro. Voglio continuare a
far parte di questa organizzazione, e Geova il Dio che voglio servire per sempre.
Geova esaudisce una preghiera
In Azerbaigian, una sorella di nome Aysel stava andando in pullman da Gnc a Baku. Espresse a Geova
in preghiera il suo desiderio di parlare della Bibbia con
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

69

qualcuno durante il viaggio. Sebbene Aysel avesse gi il


posto assegnato, una donna insist che la sorella sedesse
accanto a lei. Aysel inizi a parlare con la donna e riusc a
portare la conversazione su un argomento biblico. La
donna spieg che amava Ges e che voleva conoscerlo
meglio. Aysel e la donna si scambiarono i numeri di telefono e presero accordi per rivedersi. La donna chiese ad
Aysel se poteva portarle una Bibbia.
Quando fece ritorno a Gnc, Aysel and a trovare la
donna sul posto di lavoro. La donna disse di avere un libro di preghiere che leggeva ogni giorno. La sorella fu
sorpresa di scoprire che quel libro di preghiere in realt era lopuscolo Esaminiamo le Scritture ogni giorno del
2013. Fu iniziato uno studio biblico. Aysel felice che
Geova le abbia dato il coraggio di predicare in modo informale.
Lettera di ringraziamento di un detenuto
La lettera che segue arriva dalla Spagna:
Innanzitutto desidero ringraziarvi per gli sforzi che
fate per raggiungere ogni sorta di persone con il messaggio della Bibbia.
La prima volta che venni in contatto con i Testimoni
di Geova fu 15 anni fa a Tirana, in Albania. Un Testimone
ebbe il coraggio di avvicinarci, e questo mi stup perch
eravamo una banda di 10 ragazzi. Nessuno osava parlarci,
eppure quel fratello lo fece nonostante avessimo delle
armi. Senza alcuna paura ci parl della Bibbia. Il suo coraggio mi colp molto.
Quattro anni fa, qui in Spagna, un Testimone venne a
trovarmi in prigione e mi or uno studio biblico. Accettai, e da allora sono cambiato in meglio. Non sono pi un
70

ANNUARIO 2016

uomo violento e aggressivo. Sono passati anni dallultima


volta che mi sono messo nei guai. Ho conosciuto Geova,
e questo ha dato uno scopo alla mia vita. Cerco di vivere
in pace con chi mi sta intorno e da pi di un anno sono
un proclamatore non battezzato.
Sebbene sia in prigione da 12 anni, negli scorsi quattro
anni ho provato una felicit e una pace mentale che non
avevo mai provato prima. Ringrazio Geova ogni giorno
per questo.
Qualche settimana fa ho guardato alcuni video su
jw.org. Il video del fratello che stato in prigione negli
Stati Uniti mi ha davvero commosso. Non sono un tipo
emotivo, ma quando ho visto i cambiamenti che ha fatto
nella sua vita non ho potuto trattenere le lacrime.
Geova continui a benedire gli sforzi che fate per raggiungere ogni sorta di persone traducendo la buona notizia in cos tante lingue e visitando chi come me si trova in
un penitenziario.
Grazie innite.

Spagna: Un
detenuto non riusc
a trattenere
le lacrime quando
guard il video Dal
carcere alla luce
su jw.org

PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

71

Australia: La lavagna animata Chi un vero amico?

Finalmente ho trovato pace mentale


Nella mia vita ho sempre provato un senso di vuoto. Cercavo solo di andare avanti, alla continua ricerca di una pace mentale che sembrava sfuggirmi, dice
Felicity, una donna di 68 anni che vive in Svezia. Insoddisfatta degli insegnamenti cattolici, inizi a esaminare
molte idee religiose, nendo per rimanere invischiata
nella stregoneria e nella divinazione.
Non avendo trovato un vero scopo nella vita, si sentiva
cos abbattuta che consider persino lidea di suicidarsi.
Con le lacrime agli occhi invocai Dio ad alta voce, chiedendogli di dirmi cosa dovevo fare. Due settimane dopo
sentii bussare delicatamente alla porta. Un ragazzo sorridente mi chiese se fossi interessata ad ascoltare la Parola di
Dio. Tra me e me pensai: Oh no, Dio, non intendevo questo. I Testimoni di Geova no!
Avrebbe voluto chiudere immediatamente la porta ma
decise di ascoltare, e accett di studiare la Bibbia con il libro Cosa insegna la Bibbia. Iniziai a vedere la Bibbia da
una prospettiva diversa, dice. Nel 2014 Felicity si battezzata a un congresso di zona in Svezia. Adesso dice: Questo quello che ho cercato per tutta la vita. Finalmente ho
trovato pace mentale.

72

ANNUARIO 2016

Oceania
Geova le ha dato il coraggio
Emily una ragazzina di 12 anni
che vive in Australia. Un giorno
la sua insegnante parl alla classe
dellimportanza di scegliere buoni amici. Questo spinse Emily a
mostrare allinsegnante la lavagna
animata Chi un vero amico? In
seguito linsegnante fece vedere
il video agli alunni, che lo guardarono con molta attenzione. Poi
linsegnante e gli alunni ne parlarono insieme per unora, e lei fece
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

___________________________________________________

PAESI

29
___________________________________________________

POPOLAZIONE

40.642.855
___________________________________________________

PROCLAMATORI

98.353
___________________________________________________

STUDI BIBLICI

66.022

73

vedere il video anche ad altre classi. Inoltre Emily


parl allinsegnante e ai compagni del sito jw.org.
Geova mi ha dato il coraggio di parlare del sito con
centinaia di studenti, dice Emily. Mi ha davvero
benedetta.

Una fiera in una localit remota


Cinque proclamatori hanno fatto un viaggio di
nove ore su impervie strade di montagna per allestire uno stand con le nostre pubblicazioni a una
era che si tenuta nella citt di Suai, a Timor Est.
Le persone che hanno visitato lo stand erano stupite di vedere pubblicazioni bibliche in 12 lingue
locali, dato che in molte di quelle lingue esiste
poco materiale stampato o non ne esiste aatto.
Quando ha visto il titolo di un opuscolo nella sua
lingua, una donna ha esclamato: Ma quella la
mia lingua! Era la prima volta che trovava qualcosa da leggere nella sua madrelingua, il bunak. In
soli quattro giorni i proclamatori hanno distribuito
4.571 pubblicazioni, e molte persone hanno chiesto di essere visitate a casa. La maggior parte di
quelli che hanno mostrato interesse non aveva mai
incontrato dei testimoni di Geova. I bambini hanno guardato per ore i video della serie Diventa amico di Geova in lingua tetun dili. Alcuni di loro

Timor Est: I bambini si divertono a guardare i video


della serie Diventa amico di Geova

74

ANNUARIO 2016

hanno persino imparato a memoria le canzoncine e le


cantavano allegramente.

Proprio quello di cui gli studenti avevano bisogno


Brian e Roxanne, una coppia di missionari, richiesero
lautorizzazione per predicare con un espositore mobile
in un college a Palau. Si incontrarono con il rettore del
college e gli mostrarono dal sito jw.org un video sulla

PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

75

testimonianza pubblica. Gli diedero anche una copia di


ogni pubblicazione che intendevano esporre. Il rettore disse a Brian e Roxanne che dovevano parlare con il responsabile delle relazioni con gli studenti, ma dopo aver parlato
anche con lui furono indirizzati al preside di facolt.
Conversammo piacevolmente con il preside di facolt, dice Brian, ma ci mand di nuovo allucio del rettore, dove ci fu detto di scrivere una lettera per richiedere
lautorizzazione di cui avevamo bisogno. Sembrava che
continuassimo a girare a vuoto ed eravamo un po scoraggiati, ma scrivemmo comunque la lettera.
Palau: Predicando con lespositore mobile vicino al college,
Brian e Roxanne hanno fatto molte belle conversazioni con gli studenti

Brian e Roxanne andarono una seconda volta dal preside di facolt per chiedere informazioni circa la richiesta
che avevano fatto, sicuri che sarebbe stata riutata. Fummo molto sorpresi, racconta Brian, quando il preside di
facolt ci disse che aveva letto i libri e che li considerava
eccellenti. Disse che erano proprio quello di cui gli studenti avevano bisogno. La richiesta fu accolta.
Brian continua: Poi il responsabile delle relazioni con gli
studenti ci inform che la domenica gli studenti che vivono
nei dormitori potevano essere accompagnati a una qualsiasi
chiesa di loro scelta. Se vogliono andare alla vostra chiesa,
disse, possiamo accompagnarli. Io e Roxanne eravamo senza parole. Anzich riutare la nostra richiesta, il college si
stava orendo di portare gli studenti alla Sala del Regno.
Nel primo giorno di predicazione con lespositore mobile, Brian e Roxanne hanno distribuito 65 libri, 8 riviste
e 11 opuscoli. Hanno fatto anche delle belle conversazioni con gli studenti. Sia il preside di facolt che il responsabile delle relazioni con gli studenti hanno invitato Brian
e Roxanne a ritornare.

Guardano i nostri video mentre fanno shopping


Dopo aver predicato tutta la mattina, Lipson, un membro della famiglia Betel delle Isole Salomone, stava tornando alla liale quando sent il suono di un cantico del
Regno provenire da un negozio. Incuriosito, decise di entrare. Con sua sorpresa vide tanti bambini e adulti davanti a un televisore che guardavano il video del cantico
55 La vita eterna che ci attende, della serie Diventa amico di Geova. Quando il cantico n, il proprietario del negozio disse: Vorrei farvi vedere un altro video. Poi fece
partire il video Rubare sbagliato, e alla ne avvert tutti
di non rubare nel suo negozio.
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

77

Nel frattempo erano entrate molte altre persone nel negozio, cos il proprietario disse loro: Voglio farvi sentire il
mio cantico preferito, e fece ascoltare di nuovo il cantico
55. Poi mostr i video Perch studiare la Bibbia? e Come si
svolge uno studio biblico? in pidgin delle Salomone.
Nelle Isole Salomone sono in pochi ad avere Internet
perch molto costoso e non sempre disponibile. Tuttavia, mostrando i nostri video alle persone che entrano nel
suo negozio, questuomo, che non un testimone di Geova, sta contribuendo a piantare i semi della verit.

Ha trovato il nome di Dio nel libro


Tutti i luned una giovane coppia svolge con piacere la
predicazione con un espositore mobile in una zona di
Nouma, la capitale della Nuova Caledonia. Un giorno
una donna si avvicin timidamente allespositore e sen78

ANNUARIO 2016

Isole Salomone: Un uomo


mostra i video di jw.org
a chi entra nel suo negozio

za dire una parola prese il libro Cosa insegna realmente la


Bibbia? Mezzora pi tardi, la donna torn con il libro in
mano. Disse alla coppia: Lavete visto? Apr il libro e indic il nome Geova. Questo il nome di Dio, disse.
Sono settimane che faccio ricerche in biblioteca per
capire la verit su Dio. Poi ho preso il vostro libro e
sono salita in macchina. Quando lho aperto la prima
cosa che ho visto stato il nome di Dio, Geova. Ho pensato che dovevo tornare indietro per ringraziarvi. Ne segu una bella conversazione e la coppia invit la donna
a esaminare lappendice del libro Cosa insegna la Bibbia
al soggetto Il nome divino: uso e signicato. La donna
spieg che voleva prima approfondire le sue ricerche in
biblioteca, ma che adesso sapeva dove trovare lespositore ogni luned.
PREDICANO E INSEGNANO IN TUTTA LA TERRA

79

Indonesia
QUESTA lavvincente storia di umili uomini e donne che con
coraggio sono rimasti saldi di fronte a disordini politici, conitti
religiosi e una proscrizione dellopera durata 25 anni fortemente caldeggiata dal clero. Leggerete di un fratello il cui nome era
nella lista nera dei comunisti e di un ex boss del crimine che
diventato un cristiano maturo. Troverete anche la toccante storia di due ragazze sorde che sono diventate amiche per poi scoprire di essere sorelle. Inoltre, potrete constatare come il popolo di Geova sta diondendo con successo la buona notizia nel
paese che conta il maggior numero di musulmani al mondo.
80

ANNUARIO 2016

Informazioni generali sullIndonesia


Paese LIndonesia si estende
lungo la linea dellequatore
tra lAustralia e lAsia continentale ed larcipelago pi
vasto al mondo. La maggioranza delle oltre 17.500 isole
che ne fanno parte caratterizzata da aspre montagne e
tte foreste tropicali. Con pi
di 100 vulcani attivi, lIndonesia il paese della terra che

ha la maggiore attivit vulcanica.


Popolazione LIndonesia il
quarto paese pi popoloso
del mondo (dopo Cina, India
e Stati Uniti) e ospita oltre
300 gruppi etnici. I giavanesi e i sundanesi
costituiscono pi della met
della popolazione.

SUPERFICIE

1.910.931 km2

POPOLAZIONE

256.000.000

PROCLAMATORI NEL 2015

26.246

1 PROCLAMATORE SU

9.754

PRESENTI ALLA COMMEMORAZIONE NEL 2015

55.864

BRUNEI
Medan
Lago Toba

Pematangsiantar

Gunungsitoli

B o r n e o

Su mat ra

Kalimantan

Padang
Palembang

I
JAKARTA
Bogor
Sukabumi
0 km

200
200

Manokwari

Balikpapan
Sulawesi

MOLUCCHE

Pangkalanbuun
Banjarmasin

Ambon

Makassar

Giava

Bandung
Yogyakarta

PAPUA
BARAT

Semarang Madura
Surabaya Sumbawa
Malang
Kediri
Bali Lombok

Flores

Maumere

Waingapu
Kupang

Alor

TIMOR EST
Timor

Sumba
Roti

82

AUSTRALIA

Jayapura

PAPUA

PAP UA NU OVA GU INE A

Nias

MOLUCCHE SETTENTRIONALI

Manado

SINGAPORE

Tugala Oyo

0 mi

FILIPPINE

Religione Circa il 90 per cento della popolazione di religione musulmana. La


restante parte prevalentemente ind,
buddista o si professa cristiana. Molti
seguono anche tradizioni religiose indigene.
Lingua Nellarcipelago si parlano pi di
700 lingue. La lingua franca nazionale
lindonesiano, che deriva dal malese.
In casa la maggior parte delle persone
parla anche uno dei vari dialetti.
Risorse economiche Ci sono molti piccoli agricoltori e commercianti. Il paese
ricco di legname e risorse minerarie,
tra cui petrolio e gas naturale. LIndonesia anche uno dei maggiori produttori
di caucci e olio di palma.
Alimentazione Lalimento principale
il riso. Tra i piatti tipici ci sono il nasi
goreng (riso fritto, uova e verdure), il
satay (spiedini di carne arrosto) e il
gado gado (mix di verdure con salsa
di arachidi).
Clima Caldo e umido. I monsoni determinano due stagioni, una umida e
laltra secca. I temporali sono frequenti.

84

Il commercio delle spezie


NEL XVI secolo il commercio delle
spezie alimentava leconomia mondiale
un po come fa oggi il commercio del
petrolio. Spezie come la noce moscata
e i chiodi di garofano, che provenivano
dalle isole indonesiane note come isole
delle spezie (ora Molucche e Molucche
Settentrionali), in Europa venivano
vendute a prezzi esorbitanti.
Gli esploratori Cristoforo Colombo,
Vasco da Gama, Ferdinando Magellano,
Samuel de Champlain e Henry Hudson
cercarono tutti delle rotte per le isole
delle spezie. I viaggi alla ricerca delle
spezie indonesiane permisero alluomo
di acquisire per la prima volta una vasta
conoscenza della geograa del pianeta.

Noce moscata
Chiodi di garofano

86

Dal 1931 al 1950

Il giorno delle piccole cose


(Zacc. 4:10)
Proclamatori
Pionieri
30

20

10

0
1930

1935

1940

1945

1950

Testimoni a Semarang (Giava, 1937 circa)

da qui che voglio iniziare!


Alexander MacGillivray, servitore della liale dellAustralia, pensieroso andava avanti e indietro nel suo ucio.
Da giorni era assillato da un problema, ma nalmente aveva trovato la soluzione. Adesso doveva parlare con
Frank Rice.
Frank, un intrepido colportore (pioniere) di 28 anni, era
arrivato alla liale da qualche settimana. Aveva conosciuto la verit da ragazzo e iniziato a servire come colportore
poco dopo. Per pi di 10 anni aveva predicato in gran parte dellAustralia viaggiando a cavallo, in bicicletta, in moto
e con una roulotte. Dopo un breve periodo alla Betel,
Frank era pronto per predicare in un nuovo territorio.
Dopo aver chiamato Frank nel suo ucio, il fratello
MacGillivray indic una cartina delle isole a nord dellAustralia e chiese: Frank, ti piacerebbe avviare lopera di predicazione qui? Aggiunse: In tutte queste isole non c
neppure un fratello.
Frank fu attirato da un gruppo di isole che brillavano
come perle nellOceano Indiano, le Indie Orientali Olandesi (ora Indonesia).1 Su quelle isole vivevano milioni di
persone che non avevano ancora sentito parlare della
buona notizia del Regno di Dio. Indicando la capitale,
Batavia (ora Jakarta),2 Frank disse: da qui che voglio
iniziare!
1 Gli olandesi erano arrivati circa 300 anni prima e avevano stabilito un
impero coloniale basato sul redditizio commercio delle spezie.
2 Nel racconto useremo i toponimi moderni.
INDONESIA

89

Si predica a Giava
Nel 1931 Frank Rice arriv a Jakarta, una grande e caotica citt sullisola di Giava. Att una camera vicino al
centro e la riemp di scatole contenenti pubblicazioni bibliche, lasciando sorpresa la padrona di casa.
Allinizio mi sentivo perso e avevo nostalgia di casa,
disse Frank. Le persone andavano in giro con indosso leggeri abiti bianchi e il casco coloniale, mentre io morivo di
caldo nei miei pesanti vestiti australiani. Non parlavo una
parola di olandese n di indonesiano. Dopo aver chiesto la
guida di Geova in preghiera pensai che nella zona com-

Frank Rice e
Clem Deschamp
a Jakarta

90

ANNUARIO 2016

merciale dovevano esserci delle persone che parlavano inglese, cos cominciai a predicare proprio da l. Quel territorio si rivel davvero produttivo.
Dato che molti abitanti di Jakarta parlavano olandese,
Frank si diede da fare per impararlo discretamente, e presto cominci a predicare di casa in casa. Si ciment anche
con lindonesiano e a poco a poco impar anche quella
lingua. Il problema era che non avevo pubblicazioni in
indonesiano, disse Frank. Poi Geova mi guid da un insegnante indonesiano che si interess alla verit e fu disposto a tradurre lopuscolo Dove sono i morti? Seguirono
altri opuscoli, e ben presto molti che parlavano indonesiano mostrarono interesse per la verit.
Nel novembre del 1931, dallAustralia arrivarono a Jakarta altri due pionieri, Clem Deschamp, di 25 anni, e Bill
Hunter, di 19 anni. Clem e Bill avevano una casa mobile
per pionieri; fu una delle prime roulotte ad arrivare in Indonesia. Dopo aver imparato poche frasi in olandese, iniziarono un giro di predicazione per raggiungere le principali citt di Giava.
Dopo Clem e Bill, nel 1935 arriv in Indonesia Charles
Harris, un altro intrepido pioniere australiano. Charles predic in gran parte dellisola di Giava spostandosi
con una roulotte e una bicicletta. Distribuiva pubblicazioni in cinque lingue: arabo, cinese, indonesiano, inglese e
olandese. Alcuni anni distribu circa 17.000 pubblicazioni.
La quantit di pubblicazioni che Charles distribuiva attir lattenzione di molte persone. Una volta un funzionario di Jakarta chiese a Clem Deschamp: Quante persone
avete mandato a svolgere la vostra opera in Giava Orientale?
Soltanto una, rispose il fratello Deschamp.
INDONESIA

91

Predicatori del Regno accanto )


a una casa mobile per pionieri (1938)

& Josephine Tan, una pioniera


In basso a destra: Charles Harris
predicava spostandosi
in bicicletta e con una roulotte
/ Congregazione di Semarang (1940)

92

Si aspetta che le creda?, replic il funzionario. Dovete avere un esercito l, a giudicare dalla quantit di pubblicazioni che viene distribuita dappertutto!
Quei primi pionieri erano sempre in viaggio per
raggiungere il maggior numero di persone possibile.
Percorremmo tutta lisola da cima a fondo, parlando di
rado con la stessa persona due volte, disse Bill Hunter. Strada facendo sparsero moltissimi semi spirituali
che nel tempo produssero un abbondante raccolto (Eccl.
11:6; 1 Cor. 3:6).

Charles Harris e Bill


Hunter a Surabaya
(Giava Orientale, 1935)

94

ANNUARIO 2016

La buona notizia arriva a Sumatra


Allincirca nel 1936, i pionieri che erano a Giava pensarono a come far arrivare la buona notizia anche a Sumatra, la sesta isola al mondo per grandezza. In questa selvaggia isola che si estende lungo lequatore ci sono grandi
citt, piantagioni, vaste paludi e foreste pluviali.
I pionieri furono daccordo a mandare Frank Rice, cos
misero insieme i pochi soldi che avevano per pagargli il
viaggio. Poco dopo, Frank arriv a Medan, nella provincia
di Sumatra Settentrionale, con due borse per la predicazione, 40 scatole di pubblicazioni e pochi soldi in tasca. Frank
era un uomo di forte fede e si mise subito allopera, ducioso che Geova gli avrebbe provveduto il necessario per
assolvere il suo incarico (Matt. 6:33).
Durante la sua ultima settimana di predicazione a
Medan, Frank incontr un amichevole uomo olandese
che lo invit a entrare in casa per un ca. Frank gli disse che aveva bisogno di unauto per predicare la buona notizia sullisola. Indicando unauto guasta che era nel suo
giardino, luomo disse: Se riesci ad aggiustarla puoi averla per 100 orini.1
Non ho 100 orini, disse Frank.
Luomo lo guard e gli chiese: Vuoi davvero predicare
in tutta Sumatra?
S, rispose Frank.
Allora se sei in grado di aggiustare lauto puoi prenderla, disse luomo. Mi pagherai quando avrai i soldi.
Frank si mise al lavoro e riusc a riparare lauto. In seguito scrisse: Con lauto carica di pubblicazioni, il serbatoio pieno di carburante e un cuore colmo di fede, mi
1 Oggi equivarrebbero a circa 1.000 euro.
INDONESIA

95

misi in viaggio per andare a predicare alla gente di Sumatra.


Dopo un anno, avendo predicato su tutta lisola, fece ritorno a Jakarta. L vendette lauto per 100 orini e invi il
denaro allolandese di Medan.
Alcune settimane dopo, Frank ricevette una lettera dallAustralia che gli indicava un nuovo territorio in cui predicare come pioniere. Immediatamente fece i bagagli e
part per avviare lopera in Indocina (ora Cambogia, Laos
e Vietnam).

Henry Cockman con Jean e Clem Deschamp a Sumatra (1940)

96

ANNUARIO 2016

Primi metodi di predicazione


Le trasmissioni
radiofoniche
NEL 1933 i fratelli disposero che una stazione radio di
Jakarta trasmettesse le registrazioni delle conferenze radiofoniche in inglese del fratello Rutherford. Furono
trasmesse anche delle conferenze in olandese lette da
un uomo che era interessato alla verit. Le trasmissioni
suscitarono grande interesse e permisero ai fratelli di
distribuire pi pubblicazioni.
Quando la stazione radio
mand in onda la vigorosa
conferenza del fratello Rutherford dal tema Eetto dellanno santo sulla pace e la prosperit, il clero cattolico and su tutte le furie.1 Per mezzo
dei suoi sostenitori il clero fece in modo che il fratello De
Schumaker, che aveva fornito la registrazione, fosse accusato
di diamazione e odio. Il fratello De Schumaker si difese
con decisione dalle accuse ma dovette pagare una multa di
25 orini2 e le spese processuali. Tre importanti giornali diedero notizia del processo, e ne risult una maggiore testimonianza.
1 La conferenza del fratello Rutherford smascherava la corruzione spirituale,
politica e commerciale della Chiesa Cattolica Romana.
2 Oggi equivarrebbero a circa 250 euro.
INDONESIA

97

Il Lightbearer
Il 15 luglio 1935 il Lightbearer, unimbarcazione di 16 metri della Societ (Watch Tower), arriv a Jakarta dopo un viaggio di predicazione di sei mesi cominciato a Sydney. A bordo
cerano sette zelanti pionieri determinati a diondere la buona notizia in Indonesia, in Malaysia e a Singapore.

Membri dellequipaggio a bordo del Lightbearer

Per oltre due anni, quei pionieri fecero il giro di grandi e


piccoli porti dellIndonesia distribuendo moltissime pubblicazioni bibliche. Ogni volta che il Lightbearer entrava in un
piccolo porto, lequipaggio faceva partire il fonografo da
cui risuonava una conferenza di Rutherford, allora presidente della Societ, raccont Jean Deschamp. Immaginate lo stupore dei malesi che abitavano in villaggi isolati
quando vedevano arrivare nel porto questa grande imbarcazione e poi sentivano diondersi nellaria una voce potente. Dicilmente un disco volante avrebbe attirato pi attenzione!
Adirato per lintrepida testimonianza dei fratelli, il clero fece in modo che le autorit impedissero al Lightbearer di entrare in molti porti
indonesiani. Nel dicembre del 1937 il Lightbearer ritorn in Australia, lasciando dietro di s la
straordinaria scia dellattivit missionaria compiuta in Indonesia.
99

Il Bibelkring
VERSO la fine degli anni 30, nei pressi del lago Toba, in Sumatra Settentrionale, comparve un nuovo movimento religioso chiamato Bibelkring (nome olandese che significa gruppo di studenti della Bibbia). Il movimento prese vita dopo che alcuni
insegnanti avevano accettato delle pubblicazioni da un pioniere,
probabilmente Eric Ewins, che aveva predicato nella zona del
lago Toba nel 1936. Ci che quegli insegnanti lessero li spinse
ad abbandonare la Chiesa Protestante Batak e a formare dei
gruppi di studio della Bibbia. Quei gruppi crebbero fino a contare
centinaia di aderenti.1
Basandosi sulle pubblicazioni lasciate dal pioniere, i primi
componenti del Bibelkring avevano compreso alcune verit bibliche. Si rifiutavano di salutare la bandiera e non celebravano il
Natale e i compleanni. Alcuni addirittura predicavano di casa in
casa, disse Dame Simbolon che in precedenza faceva parte del
movimento e che nel 1972 accett la verit. Tuttavia, senza il sostegno dellorganizzazione di Dio, il movimento cadde presto vittima di ragionamenti umani. Alle donne non veniva permesso di
truccarsi n di indossare gioielli, abiti moderni o perfino le scarpe, spiega Limeria Nadapdap, anche lei ex componente del Bibelkring che adesso una nostra sorella. Ai membri veniva
anche vietato di richiedere la carta
didentit, cosa che suscitava le ire
del governo.
Il movimento del Bibelkring alla
fine si divise in vari gruppi e gradualmente si sciolse. Quando in seguito i
pionieri tornarono nella zona del lago
Toba, molti che prima facevano parte
del Bibelkring accettarono la verit.
Dame Simbolon che prima
faceva parte del Bibelkring
adesso una nostra sorella

100

1 Secondo alcune fonti il Bibelkring arriv ad


avere migliaia di aderenti.
ANNUARIO 2016

Thio Seng Bie

_______________________________________________________________________

NATO

1906

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1937

_______________________________________________________________________

Un fedele anziano che


stato vittima di violenze
razziali. Quanto segue narrato
da sua glia Thio Sioe Nio.
PROFILO

Fece tesoro delle ricchezze spirituali


NEL maggio del 1963, in tutta Giava Occidentale scoppiarono
rivolte contro i cinesi. La citt pi colpita fu Sukabumi, dove la
mia famiglia gestiva una ditta di autotrasporti. Centinaia di
persone fuori di s, tra cui alcuni nostri vicini, fecero irruzione
in casa nostra. Stavamo rannicchiati in preda al terrore mentre i rivoltosi distruggevano o portavano via le nostre cose.
Quando quella gente se ne and, alcuni vicini vennero per
confortarci. Mio padre si sedette con loro sul pavimento del
salotto. L, in mezzo alle nostre cose distrutte, trov la sua
grande Bibbia in lingua sundanese. La apr e mostr ai vicini
che queste dicolt erano state predette. Poi parl loro della
gioiosa speranza del Regno.
Mio padre non si concentr mai sullaccumulare ricchezze
terrene. Spesso ci diceva: Le cose spirituali devono avere il
primo posto! Grazie al suo esempio di zelo, mia madre, i miei
cinque fratelli, mio nonno novantenne e molti parenti e vicini
hanno accettato la verit.
INDONESIA

101

Theodorus Ratu

Si ottengono buoni risultati in Giava Occidentale


Nel 1933 Frank Rice invit Theodorus (Theo) Ratu, nativo
di Sulawesi Settentrionale, ad aiutarlo a gestire il deposito della letteratura di Jakarta. Fui molto attratto dalla nobile opera del Regno e iniziai a predicare insieme al fratello Rice, disse Theo. Successivamente mi unii a Bill Hunter per un giro
di predicazione a Giava e viaggiai no a Sumatra con lequipaggio del Lightbearer. Theo fu il primo indonesiano ad accettare la verit e per decenni svolse il servizio di pioniere a
Giava, a Sumatra e in Sulawesi Settentrionale.
Lanno seguente, Bill Hunter diede una copia dellopuscolo Dove sono i morti? a Felix Tan, uno studente che viveva a
Jakarta. Felix torn dalla sua famiglia a Bandung, in Giava
Occidentale, e fece vedere lopuscolo a suo fratello minore
Dodo. Entrambi furono sorpresi di leggere nellopuscolo che
il primo uomo, Adamo, non aveva unanima. Adamo era
unanima (Gen. 2:7; nt.). In loro crebbe il desiderio di imparare di pi in merito ad argomenti spirituali. Felix e Dodo rovistarono nei negozi di libri usati di Bandung alla ricerca di
102

ANNUARIO 2016

altre pubblicazioni della Watch Tower. Inoltre, parlarono con


i loro familiari di ci che avevano imparato. Dopo aver divorato tutti i libri e gli opuscoli che erano riusciti a trovare,
scrissero al deposito della letteratura di Jakarta. Con loro sorpresa ricevettero unincoraggiante visita da parte di Frank
Rice, che port loro nuove pubblicazioni.
Poco dopo che il fratello Rice aveva fatto ritorno a Jakarta, Clem e Jean Deschamp, che si erano appena sposati, andarono a Bandung per 15 giorni. Il fratello Deschamp
chiese a me e ai miei familiari se volevamo battezzarci,
raccont Felix. Io e altri tre componenti della mia famiglia
Dodo, mia sorella pi piccola Josephine (Pin Nio) e mia
madre (Kang Nio) ci battezzammo.1 Dopo il battesimo,
la famiglia Tan si un a Clem e Jean per una campagna di
1 In seguito, anche il padre di Felix e tre fratelli pi piccoli divennero Testimoni. Sua sorella Josephine spos Andr Elias e frequent la Scuola di Galaad. La
sua biograa stata pubblicata in Svegliatevi! di settembre 2009.

La famiglia Tan

INDONESIA

103

predicazione di nove giorni. Clem mostr loro come predicare usando una cartolina di testimonianza che conteneva
un semplice messaggio biblico in tre lingue. Di l a poco il
piccolo gruppo di Bandung divenne una congregazione, la
seconda dellIndonesia.

Il cappello papale
Lopera di predicazione si diondeva rapidamente, e il
clero della cristianit inizi ad accorgersi dei Testimoni. Per
mezzo di articoli di giornale il clero attacc le credenze e
lopera dei Testimoni. Quegli articoli indussero i funzionari
del Ministero degli Aari Religiosi a convocare Frank Rice
per interrogarlo. Soddisfatti delle sue risposte, i funzionari
lasciarono che lopera proseguisse.1
Allinizio degli anni 30 la stragrande maggioranza dei funzionari coloniali ignorava o tollerava lopera di predicazione.
Tuttavia, quando la Germania nazista sal al potere in Europa,
alcuni burocrati cambiarono atteggiamento, specialmente
quelli che erano cattolici ferventi. Un funzionario di dogana
cattolico sequestr un carico di nostri libri con il pretesto
che contenessero informazioni sfavorevoli al nazismo, disse
Clem Deschamp. Quando andai allucio della dogana per
lamentarmi, il funzionario che si era mostrato ostile era in
vacanza. Il suo sostituto, un uomo amichevole che non era
cattolico, mi restitu subito i libri dicendo: Prenda tutto quello che pu adesso che laltro funzionario non c!
In unaltra occasione i funzionari insistettero che venissero censurate due immagini del libro Nemici, disse Jean
Deschamp. Erano contrari alle caricature di un serpente
attorcigliato (Satana) e di una meretrice ubriaca (la falsa religione). Entrambi venivano ragurati con indosso il cappel1 Dopo la seconda guerra mondiale, il fratello Rice ritorn in Australia e mise
su famiglia. Termin la sua vita terrena nel 1986.

104

ANNUARIO 2016

Le due immagini del libro Nemici che furono


censurate

lo papale, la mitra.1 Ma eravamo determinati a distribuire il


libro. Quindi tre di noi si sedettero al molo, col caldo asssiante, e si misero a cancellare le immagini del cappello
papale da migliaia di libri.
Mentre lEuropa si avvicinava alla guerra, le nostre pubblicazioni continuavano a smascherare coraggiosamente lipocrisia della cristianit e il suo coinvolgimento nella politica. A
sua volta il clero esercitava sempre pi pressione sulle autorit anch fossero imposte delle restrizioni sulla nostra opera. Diverse nostre pubblicazioni furono vietate.
Tuttavia i fratelli erano determinati a portare avanti lopera
e fecero buon uso di una macchina da stampa che avevano
ricevuto dallAustralia (Atti 4:20). Descrivendo una delle strategie che adottavano, Jean Deschamp raccont: Ogni volta
che stampavamo un nuovo opuscolo o una nuova rivista
1 Le immagini erano basate su Rivelazione 12:9 e 17:3-6.
INDONESIA

105

dovevamo presentarne una copia alle autorit perch fosse


approvata. Allinizio della settimana stampavamo la pubblicazione e la consegnavamo alle congregazioni, poi alla ne
della settimana ne portavamo una copia allucio del procuratore generale. Quando la pubblicazione veniva respinta,
noi sconsolati scuotevamo la testa e poi correvamo a stampare la pubblicazione successiva.
Spesso era come se i fratelli che distribuivano le pubblicazioni vietate giocassero al gatto e al topo con la polizia.
Ad esempio, mentre predicava a Kediri, in Giava Orientale,
Charles Harris inavvertitamente buss alla porta dellispettore di polizia.
tutto il giorno che la cerco, disse lispettore. Aspetti
qui che vado a prendere lelenco dei vostri libri vietati.
Mentre lispettore frugava in casa, disse Charles, io
misi le pubblicazioni vietate nelle tasche nascoste della mia
giacca. Quando torn gli diedi 15 opuscoli che non erano
stati vietati e lui, malvolentieri, mi diede una contribuzione. Poi distribuii le pubblicazioni vietate pi avanti nella
stessa strada.

Si stampa in un clima di tensione


Quando la seconda guerra mondiale travolse lEuropa, le
spedizioni di pubblicazioni dai Paesi Bassi allIndonesia cessarono. I fratelli, comunque, avevano previsto possibili difcolt e prudentemente si erano organizzati perch le riviste
fossero stampate a Jakarta da una ditta esterna. Il primo numero della rivista Consolazione (ora Svegliatevi!) in indonesiano usc nel gennaio del 1939 e La Torre di Guardia in indonesiano usc poco dopo. Poi i fratelli comprarono una
piccola macchina da stampa e cominciarono a stampare le riviste per conto proprio. Nel 1940 ricevettero dallAustralia
una macchina da stampa piana con la quale stamparono a
proprie spese opuscoli e riviste in indonesiano e in olandese.
106

ANNUARIO 2016

Al deposito di Jakarta arrivano le prime attrezzature per la tipograa

Inne, il 28 luglio 1941 le autorit vietarono tutte le pubblicazioni della Societ. Jean Deschamp disse: Una mattina
stavo battendo a macchina in ucio quando le porte si spalancarono ed entrarono tre agenti di polizia e un uciale superiore olandese in alta uniforme: medaglie, guanti bianchi,
sciabola e cappello con le piume. Non fummo colti di sorpresa. Tre giorni prima eravamo stati informati che a breve le
nostre pubblicazioni sarebbero state vietate. Luciale vestito
in pompa magna lesse un lungo proclama e poi chiese di essere portato alla tipograa per sigillare la nostra macchina da
stampa. Mio marito gli disse che era arrivato troppo tardi. La
macchina da stampa era stata venduta il giorno prima.
La Bibbia, per, non era stata vietata. Quindi i fratelli
continuarono a predicare di casa in casa usando solo la Bibbia. Conducevano anche studi biblici. Ma dato che in Asia
la guerra sembrava imminente, ai pionieri stranieri fu detto di rientrare in Australia.
INDONESIA

107

Loccupazione giapponese
Agli inizi del 1942, la potente macchina bellica giapponese invase lIndonesia stringendola in una terribile morsa.
Molti fratelli furono costretti a fare lavori pesanti come costruire strade o scavare fossati. Altri furono internati in squallidi campi di prigionia e torturati per il loro riuto di sostenere la guerra. Almeno tre fratelli morirono in prigione.
Johanna Harp, una sorella olandese che viveva in un
remoto villaggio di montagna in Giava Orientale, nei primi
due anni della guerra riusc a sfuggire allimprigionamento.
Lei e i suoi tre gli adolescenti sfruttarono quella libert per
Johanna Harp, le sue due glie
e Beth Godenze, unamica di famiglia (al centro)

108

ANNUARIO 2016

tradurre dallinglese allolandese il libro Salvezza e numeri


della Torre di Guardia.1 Le pubblicazioni tradotte venivano
poi copiate e fatte arrivare clandestinamente ai Testimoni in
tutta Giava.
I pochi Testimoni che erano ancora liberi si radunavano
in piccoli gruppi e predicavano con prudenza. Cercavo
ogni occasione per parlare della verit in modo informale,
disse Josephine Elias (da nubile Tan). Quando andavo a trovare a casa le persone interessate, portavo con me una scacchiera cos che gli altri pensassero che andavo semplicemente a giocare a scacchi. Felix Tan e sua moglie Bola
predicavano di casa in casa ngendo di vendere sapone.
Eravamo spesso pedinati da spie della Kempeitai, la famigerata polizia militare giapponese, disse Felix. Per non destare sospetti, andavamo dai nostri studenti della Bibbia in orari sempre diversi. Sei di loro fecero ottimi progressi e si
battezzarono durante la guerra.

Dissenso a Jakarta
Mentre i fratelli arontavano le dicolt della guerra, si
present unaltra dura prova. Le autorit giapponesi ordinarono a tutti gli stranieri, inclusi gli indonesiani con origini
cinesi, di registrarsi e di portare con s un documento didentit che conteneva un giuramento di fedelt allimpero
giapponese. Molti fratelli si chiedevano se avrebbero dovuto
registrarsi e rmare il documento o se si sarebbero dovuti riutare.
Felix Tan spieg: I fratelli di Jakarta dissero a noi che eravamo a Sukabumi di non rmare quel documento. Noi,
per, chiedemmo alle autorit se potevamo riformulare
la dichiarazione contenuta nel documento sostituendo il
1 Hermine (Mimi), la glia pi piccola della sorella Harp, dopo la guerra frequent la Scuola di Galaad e torn in Indonesia come missionaria.
INDONESIA

109

Josephine Elias
con suo fratello
Felix

sottoscritto ha giurato fedelt allesercito giapponese con


il sottoscritto non ostacoler lesercito giapponese. Con nostra sorpresa furono daccordo, quindi ottenemmo tutti il
documento. Quando i fratelli di Jakarta seppero della nostra
decisione ci chiamarono apostati e troncarono ogni rapporto con noi.
Triste a dirsi, molti dei fratelli di Jakarta che si erano mostrati inessibili furono arrestati e alla ne rinnegarono la
propria fede. Un fratello che aveva assunto una posizione intransigente n in prigione con Andr Elias. Ragionai con
lui e lo aiutai a vedere le cose in modo pi equilibrato, disse Andr. Chiese umilmente scusa per aver troncato i rapporti con noi. In seguito trascorremmo dei bei momenti insieme incoraggiandoci a vicenda. Purtroppo mor a motivo
delle dure condizioni detentive.

Libert!
Quando nel 1945 la guerra n, i fratelli e le sorelle desideravano darsi da fare nellopera di predicazione. Un fratello
110

ANNUARIO 2016

che era stato imprigionato e torturato scrisse alla liale dellAustralia: Eccomi qua, dopo quattro lunghi e dicili anni,
integro e ancora dello stesso pensiero. Mentre arontavo
grandi dicolt, non ho mai dimenticato i fratelli. Per favore, potete inviarmi qualche libro?
Le tanto attese pubblicazioni nalmente arrivarono nel
paese; allinizio le quantit erano ridotte, ma in seguito aumentarono. A Jakarta un gruppo di 10 proclamatori riprese
a tradurre le pubblicazioni in indonesiano.
Il 17 agosto 1945 i leader del movimento per lindipendenza dellIndonesia proclamarono lIndonesia repubblica
indipendente, scatenando contro il dominio coloniale olandese una rivolta che dur quattro anni. Durante i disordini
decine di migliaia di persone morirono e oltre sette milioni
di persone furono costrette a lasciare il paese.
Nel periodo della rivoluzione i fratelli continuarono a predicare di casa in casa. I nazionalisti volevano obbligarci a
urlare il loro slogan, un termine locale che signica libert, disse Josephine Elias. Ma noi spiegavamo loro che eravamo neutrali nelle questioni politiche. Nel 1949 gli olandesi cedettero alla Repubblica degli Stati Uniti di Indonesia
(ora Repubblica di Indonesia) il predominio che avevano
mantenuto a lungo sulla loro colonia.1
I fratelli in Indonesia avevano perseverato durante quasi
10 anni di conitti. Adesso, nel 1950, li attendeva unopera
di enormi proporzioni. Come avrebbero potuto diondere
la buona notizia fra i milioni di abitanti dellIndonesia? Da
un punto di vista umano era unimpresa impossibile. Eppure con grande fede i fratelli si diedero da fare, certi che Geova avrebbe mandato operai nella sua messe (Matt. 9:38). E
questo proprio quello che Geova fece.
1 Gli olandesi continuarono ad amministrare la parte occidentale della Nuova Guinea no al 1962.
INDONESIA

111

Andr Elias

_______________________________________________________________________

NATO

1915

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1940

_______________________________________________________________________

Un coraggioso
pioniere che rimasto
integro nonostante
interrogatori e minacce.
PROFILO

Un intrepido pioniere
DURANTE la seconda guerra mondiale, il fratello Elias e sua
moglie Josephine dovettero presentarsi a Sukabumi, in Giava Occidentale, davanti agli uciali della polizia militare
giapponese, la Kempeitai. Andr fu interrogato per primo.
Gli furono rivolte domande a raca: Chi siete voi Testimoni di Geova? Siete contro il governo giapponese? Siete
spie?
Siamo servitori dellIddio Onnipotente e non abbiamo
fatto nulla di male, rispose Andr. Il comandante prese
dalla parete una spada da samurai e la alz minacciosamente.
E se ora ti uccido?, ringhi. Andr appoggi la fronte
sulla scrivania e preg in silenzio. Dopo una lunga pausa, si
sent una fragorosa risata. Certo che ne hai di coraggio!,
disse il comandante. Poi convoc Josephine. Quando vide
112

ANNUARIO 2016

che la sua testimonianza concordava con quella di Andr, il


comandante sbrait: Voi non siete spie. Fuori di qui!
Diversi mesi dopo, Andr fu denunciato da falsi fratelli
e imprigionato (2 Cor. 11:26). Sopravvisse mangiando per
mesi avanzi di cibo trovati nel tubo di scarico della cella. Le
guardie non riuscirono a infrangere la sua integrit. Quando
Josephine pot fargli visita, Andr le sussurr attraverso le
sbarre della prigione: Non preoccuparti. Che mi lascino andare o mi uccidano, rester comunque fedele a Geova. Possono farmi uscire di qui come cadavere, ma non come traditore.
Dopo sei mesi di prigione Andr comparve di fronte allAlta Corte di Jakarta e fu rilasciato.
Quasi 30 anni dopo, quando il governo indonesiano viet
di nuovo lopera dei Testimoni di Geova, il procuratore distrettuale di Manado, in Sulawesi Settentrionale, convoc
Andr nel suo ucio. Lo sa che lopera dei Testimoni di
Geova vietata?, gli chiese.
S, rispose Andr.
Adesso pronto a cambiare religione?, chiese il procuratore.
Andr si chin leggermente in avanti e colpendosi il petto
disse: Pu strapparmi il cuore, ma non riuscir mai a farmi
cambiare religione.
Il procuratore distrettuale conged Andr e non gli cre
pi dicolt.
Andr morto nel 2000 allet di 85 anni, dopo aver servito come zelante pioniere per circa 60 anni.

INDONESIA

113

Dal 1951 al 1976

La parola di Geova
cresceva e si diondeva
(Atti 12:24)
Proclamatori
Pionieri
4.000
3.500
3.000
2.500
2.000
1.500
1.000
500
0
1951

1955

1960

1965

1970

1976

La congregazione di Surabaya (1954)

Arrivano i missionari di Galaad


Nel luglio del 1951, la piccola congregazione di Jakarta si
riun per dare il benvenuto a Peter Vanderhaegen, il primo
missionario di Galaad a giungere in Indonesia. Prima della
ne dellanno arrivarono dallAustralia, dalla Germania e
dai Paesi Bassi altri 13 missionari. Il loro arrivo fece quasi
raddoppiare il numero dei proclamatori del paese.
Mi vedevo gi mentre predicavo di casa in casa cercando
di farmi capire a gesti, ricord Fredrika Renskers, una missionaria olandese. Ma dato che molte persone parlavano
olandese, inizialmente predicai per lo pi in quella lingua.
Ronald Jacka, che veniva dallAustralia, raccont: Alcuni di
noi usavano una cartolina di testimonianza che conteneva
un breve messaggio biblico in indonesiano. Prima di bussare alla porta davo unocchiata alla cartolina e poi cercavo di
ripetere le parole a memoria.
Con i missionari in prima linea, il numero dei proclamatori sal rapidamente da 34 a 91 in appena un anno. Il 1 settembre 1951 fu aperta una liale della Societ a casa di Andr Elias, a Jakarta. Ronald Jacka fu nominato servitore di
liale.
Si predica in nuovi territori
Nel novembre del 1951, Peter Vanderhaegen fu assegnato a Manado, in Sulawesi Settentrionale, dove Theo Ratu e
la moglie avevano formato un piccolo gruppo. Gran parte
delle persone del posto si professavano cristiane e avevano
grande rispetto per la Parola di Dio. Molti invitavano i Testimoni a entrare in casa e chiedevano loro di spiegare gli
insegnamenti della Bibbia. Spesso ai fratelli capitava di
INDONESIA

115

iniziare a parlare con una decina di persone. Un quarto


dora dopo, il numero delle persone era salito a 50, e nel
giro di unora la trattazione proseguiva in giardino con circa 200 persone.
Agli inizi del 1952, Albert e Jean Maltby aprirono una casa
missionaria a Surabaya, la seconda citt pi grande dellIndonesia. A loro si aggiunsero sei missionarie: Gertrud
Ott, Fredrika Renskers, Susie e Marian Stoove, Eveline Platte
e Mimi Harp. Molti del posto erano musulmani moderati e
si mostravano amichevoli, disse Fredrika Renskers. SemMissionari a Jakarta

116

ANNUARIO 2016

brava che tante persone fossero proprio in attesa di conoscere la verit, quindi era facile iniziare studi biblici. Tre anni
pi tardi, nella congregazione di Surabaya cerano 75 proclamatori.
In quel periodo, Azis, un musulmano di Padang, in Sumatra Occidentale, scrisse alla liale perch desiderava ricevere
aiuto spirituale. Negli anni 30 Azis aveva studiato con dei
pionieri australiani, ma durante loccupazione giapponese
aveva perso i contatti con loro. Poi gli capit tra le mani un
opuscolo dei Testimoni di Geova. Scrisse: Quando vidi sullopuscolo lindirizzo di Jakarta provai una grande gioia. La
liale invi subito a Padang il sorvegliante di circoscrizione
Frans van Vliet. Frans scopr che Azis aveva parlato con il suo
vicino di casa Nazar Ris, un funzionario pubblico che desiderava conoscere Dio. Entrambi gli uomini e le loro famiglie
accettarono la verit. Azis divenne un fedele anziano. Nazar
Ris divenne pioniere speciale e oggi molti dei suoi gli sono
zelanti Testimoni.
Poco dopo, Frans van Vliet fece visita a un fratello olandese inattivo che si trovava a Balikpapan, nel Kalimantan
Orientale, per ricostruire una raneria danneggiata dalla
guerra. Frans and in servizio con lui e lo incoraggi a studiare con diverse persone interessate. Prima di tornare nei
Paesi Bassi, il fratello aveva formato un piccolo gruppo a
Balikpapan.
In seguitoTiti Koetin, una sorella battezzata da poco, si trasfer a Banjarmasin, nel Kalimantan Meridionale. Titi predic ai suoi parenti nella comunit daiacca e aiut molti
di loro a conoscere la verit. Alcuni di questi tornarono poi
nei loro villaggi, nel cuore del Kalimantan, e formarono
gruppi che divennero congregazioni stabili.
INDONESIA

117

Frans van Vliet e Nel,


sua sorella pi piccola

Si producono pubblicazioni in indonesiano


Lopera di predicazione si stava diondendo rapidamente
e i fratelli avevano sempre pi bisogno di pubblicazioni in
indonesiano. Nel 1951 fu tradotto in indonesiano il libro
Sia Dio riconosciuto verace. Ma dal momento che le autorit apportarono delle modiche al sistema ortograco dellindonesiano, la liale dispose che si facesse una revisione
della traduzione.1 Quando inne il libro fu presentato suscit molto interesse tra i lettori indonesiani.
Nel 1953 la liale stamp 250 copie della Torre di Guardia
in indonesiano, la prima edizione locale dopo 12 anni. La rivista ciclostilata aveva 12 pagine e inizialmente conteneva
solo articoli di studio. Tre anni dopo, il numero di pagine
aument a 16 e la stampa era adata a una ditta esterna che
ogni mese ne stampava 10.000 copie.
Ledizione mensile della rivista Svegliatevi! in indonesiano
fu introdotta nel 1957. In poco tempo raggiunse una tiratura
di 10.000 copie. Dal momento che nel paese la carta per la
stampa scarseggiava, i fratelli dovettero richiedere un permes1 Dal 1945 ci sono state due importanti revisioni del sistema ortograco dellindonesiano con lobiettivo principale di sostituire il precedente sistema ortograco olandese.

118

ANNUARIO 2016

so per ottenere la carta di cui avevano bisogno. Il funzionario


del governo che esamin la richiesta disse: Considero la Menara Pengawal (La Torre di Guardia) una delle migliori riviste
dellIndonesia e sono pi che lieto di aiutarvi a ottenere il
permesso che vi serve per la vostra nuova rivista.

Lopera si estende alla zona orientale


Nel 1953 Peter Vanderhaegen fu incaricato di servire
come sorvegliante di circoscrizione. La sua circoscrizione
includeva tutta lIndonesia, si estendeva per circa 5.100
chilometri da est a ovest e 1.800 chilometri da nord a sud.
Percorrendo un cos vasto territorio visse molte avventure
da far rizzare i capelli.
Nel 1954 il fratello Vanderhaegen and nella parte orientale dellIndonesia. Tra le isole di quella zona religiosamente molto varia ci sono Bali, con una vasta popolazione
ind, Lombok e Sumbawa, prevalentemente musulmane,
Flores, i cui abitanti sono per lo pi cattolici, e Sumba, Alor
e Timor, a maggioranza protestante. Viaggiando su unimbarcazione sgangherata il fratello Vanderhaegen fece delle

Peter Vanderhaegen

brevi soste per predicare su diverse isole prima di raggiungere Kupang, sullisola di Timor. Predicai a Timor per due
settimane, raccont. Nonostante la forte pioggia diedi
tutte le pubblicazioni che avevo, ottenni 34 abbonamenti
alle riviste e iniziai diversi studi biblici. I pionieri speciali
fecero poi visita alle persone interessate e aprirono una
congregazione a Kupang. Da l la buona notizia raggiunse
le vicine isole di Roti, Alor, Sumba e Flores.
Quando si accorse che i fedeli ascoltavano i Testimoni di
Geova, il clero protestante di Kupang si infuri per la gelosia. Un importante ecclesiastico ordin a Thomas Tubulau,
un anziano fabbro che aveva perso una mano, di smettere
di studiare con i Testimoni, aggiungendo che se avesse continuato a parlare ad altri di quello che aveva imparato qualcuno sarebbe stato ucciso. Thomas replic con coraggio:
Nessun cristiano direbbe una cosa di questo genere. Non
mi vedr mai pi nella sua chiesa. Thomas divenne uno
zelante proclamatore del Regno e sua glia una pioniera
speciale.
Il clero di Timor era determinato a eliminare i Testimoni
di Geova. Nel 1961 fece con successo pressioni sul Ministero degli Aari Religiosi e sulle locali autorit militari anch lopera di casa in casa venisse vietata. I fratelli, a quel
punto, modicarono i loro metodi di predicazione. Parlavano alle persone nei mercati e presso i pozzi dacqua, ai
pescatori tornati in spiaggia dopo la pesca e alle famiglie
che erano al cimitero per pulire e sistemare le tombe dei
loro cari. Un mese dopo, le autorit militari si arresero e annunciarono alla radio che a Timor cera libert di culto.
Quando il Ministero degli Aari Religiosi continu ad affermare che la predicazione di casa in casa era ancora vietata, i fratelli chiesero che questa dichiarazione fosse messa
120

ANNUARIO 2016

per iscritto. I funzionari si riutarono, allora i fratelli ripresero a predicare di casa in casa senza ostacoli.
Quando i missionari Piet e Nell de Jager e Hans e Susie
van Vuure arrivarono in Papua nel 1962, anche loro furono ostacolati dal clero della cristianit. Tre importanti ecclesiastici arontarono i missionari e dissero loro di andare a predicare altrove. Dal pulpito, a mezzo stampa e alla
radio i ministri religiosi accusavano falsamente i Testimoni
di Geova di fomentare disordini contro il governo. Inoltre,
con minacce, lusinghe e promesse cercavano di dissuadere
ogni fedele che iniziava a studiare con i missionari. Facevano anche pressioni sui capi dei villaggi perch si opponessero allopera di predicazione.
Quei tentativi sortirono leetto contrario quando un
capo invit i missionari a parlare davanti alla gente del suo
villaggio. Dopo che il capo del villaggio ebbe riunito tutti, io e Piet pronunciammo due brevi discorsi per spiegare
in cosa consiste la nostra opera, ricord Hans. Poi le nostre mogli mostrarono come avremmo bussato alle loro
porte, accettato linvito a entrare e presentato un breve
messaggio tratto dalla Bibbia. Il capo del villaggio e gli altri
reagirono in maniera positiva e ci permisero di continuare
a svolgere la nostra opera liberamente.
Questo e altri episodi avevano spesso un comune denominatore: raramente erano i musulmani a opporsi allopera di predicazione; come accade anche oggi, lopposizione
arrivava sempre dal clero della cristianit.

Davanti a governatori e re, in testimonianza


Ges disse ai suoi discepoli: Sarete trascinati per causa
mia davanti a governatori e re, in testimonianza a loro e
alle nazioni (Matt. 10:18). In Indonesia queste parole si
sono dimostrate vere pi volte.
INDONESIA

121

Nel 1960 a Jakarta un eminente teologo olandese pubblic un libro che aermava che i Testimoni di Geova erano falsi cristiani. Il libro indusse molti ecclesiastici ad
attaccare i Testimoni. Ad esempio, in una citt il clero
scrisse al Ministero degli Aari Religiosi accusando i Testimoni di confondere i fedeli delle loro chiese. Quando
furono invitati a rispondere alle accuse, i fratelli esposero
i fatti e diedero una buona testimonianza. Un funzionario
del Ministero sugger a un suo collega: Lascia stare i Testimoni di Geova; stanno svegliando dal sonno i protestanti.
Nel 1964, in Papua, un gruppo di ecclesiastici protestanti si rivolse al Comitato parlamentare per gli aari religiosi
Si scaricano delle scatole contenenti libri Paradiso (1963)

122

ANNUARIO 2016

e sociali anch lopera dei Testimoni di Geova fosse vietata. In risposta la liale chiese di poter comparire davanti
al Comitato per presentare la sua difesa. Parlammo davanti al Comitato per quasi unora spiegando con chiarezza la
nostra opera di insegnamento biblico, disse Tagor Hutasoit. Un politico che era contrario, un protestante, ci accus falsamente di provocare disordini religiosi in Papua.
Molti dei membri musulmani del Comitato, tuttavia, erano bendisposti verso di noi. Ci dissero: La Costituzione garantisce la libert di religione, quindi avete il diritto di predicare . Dopo questo incontro un importante funzionario
del governo dichiar: Il nuovo governo [...] sostiene la libert di religione, e questo si applica anche alle nuove religioni.

Arrivano altri missionari


Il 9 luglio 1964 il Ministero della Giustizia indonesiano
registr ucialmente lAssociazione degli Studenti Biblici,
un ente legale usato dai Testimoni di Geova. Ma prima che
i fratelli potessero godere di piena libert religiosa, lente
doveva essere registrato presso il Ministero degli Aari Religiosi, il quale si consult con la Direzione Generale per la
comunit cristiana che era composta da protestanti rigidi
e fortemente ostili ai Testimoni di Geova.
Un giorno un fratello incontr un importante funzionario che lavorava a stretto contatto con il ministro degli Affari Religiosi. I due scoprirono di provenire dallo stesso
villaggio, cos ebbero una vivace conversazione nel loro
dialetto. Quando il fratello parl al funzionario dei problemi che i Testimoni stavano incontrando con la Direzione
Generale per la comunit cristiana, il funzionario fece in
modo che tre fratelli si incontrassero direttamente con
INDONESIA

123

il ministro, un musulmano disponibile e comprensivo.


L11 maggio 1968 il ministro emise un decreto uciale
che riconosceva i Testimoni di Geova come religione e
confermava il loro diritto di compiere la loro opera in Indonesia.
Inoltre il funzionario, ignorando la Direzione Generale
per la comunit cristiana, si adoper anch i Testimoni
stranieri ottenessero il visto come missionari. Con laiuto
di questo funzionario imparziale, in pochi anni in Indonesia furono ammessi 64 missionari.
Nel 1968, circa 300 missionari e pionieri speciali e oltre
1.200 proclamatori portavano la buona notizia in ogni angolo dellIndonesia. I fratelli ricevettero un prezioso addestramento dai missionari, e questo acceler la loro crescita spirituale. Laddestramento fu provvidenziale perch
erano in arrivo le minacciose nubi della persecuzione.

Un regalo di Natale per il clero


Nel 1974 la Direzione Generale per la comunit cristiana riprese la sua battaglia per vietare lopera dei Testimoni di Geova. Il direttore generale scrisse a tutti gli uci territoriali del Ministero degli Aari Religiosi aermando
falsamente che i Testimoni di Geova non avevano alcun
riconoscimento legale. Esort i funzionari locali a intervenire contro i Testimoni ogni volta che questi avrebbero
causato delle dicolt. Era un velato invito a perseguitare i servitori di Geova. Molti funzionari ignorarono questa direttiva. Altri invece colsero lopportunit per vietare
le adunanze e la predicazione di casa in casa.
Allincirca nello stesso periodo, il Consiglio Ecumenico
delle Chiese stava organizzando unassemblea internazionale a Jakarta, iniziativa che i musulmani del posto consideravano provocatoria e aggressiva. Dato che le tensioni
124

ANNUARIO 2016

religiose erano in aumento, il Consiglio cancell lassemblea. Tuttavia, il proselitismo dei cristiani era diventato un
tema caldo e molti politici erano tesi. Come era prevedibile, il clero cerc di screditare i Testimoni di Geova protestando apertamente per la loro attivit di predicazione.
Questo spinse molti funzionari a vedere i Testimoni sotto
una cattiva luce.
Nel dicembre del 1975, mentre le tensioni religiose continuavano ad aumentare, lIndonesia invase Timor Est, ex
colonia portoghese. Sette mesi dopo, Timor Est fu annessa, alimentando cos il fervore patriottico in tutta la nazione. I fratelli rimasero politicamente neutrali e si riutarono di prestare servizio militare e di fare il saluto alla
bandiera. La loro posizione suscit le ire delle pi alte cariche militari (Matt. 4:10; Giov. 18:36). Pronto per assestare il colpo di grazia, il clero richiese a gran voce che il
governo agisse contro i Testimoni. Inne, a met dicembre del 1976, il clero ricevette il suo
regalo di Natale: il governo annunci che lopera dei Testimoni di
Geova era stata vietata.

Il 24 dicembre 1976 un giornale


annunciava che lopera dei Testimoni
di Geova era stata vietata
125

Titi Koetin

_______________________________________________________________________

NATA

1928

_______________________________________________________________________

BATTEZZATA

1957

_______________________________________________________________________

Una sorella che con tatto


ha aiutato il marito contrario alla
verit a diventare un Testimone.
Quanto segue narrato da suo
glio Mario Koetin.
PROFILO

Una vera figlia di Sara


MIA madre era una donna aettuosa e socievole che amava la
Bibbia. Quando incontr Gertrud Ott, una missionaria che era a
Manado, in Sulawesi Settentrionale, accett prontamente uno
studio biblico e in seguito divent una Testimone. Ma mio padre
Erwin, importante banchiere e successivamente presidente della Borsa di Jakarta, si oppose con forza alla nuova fede di mia
madre.
Un giorno mio padre le diede un ultimatum.
Scegli: o la tua religione o tuo marito!, disse arrabbiato.
Mia madre riett per un po, poi rispose con gentilezza: Voglio entrambi, mio marito e Geova.
Lui rimase senza parole e la sua rabbia svan.
Dato che amava tantissimo mia madre e apprezzava molto la
sua saggezza e il suo buon senso, con il tempo mio padre divent pi tollerante.
126

ANNUARIO 2016

Tuttavia mia madre desiderava tanto che lui accettasse la


verit. Dopo aver pregato con Tutti quelli che
fervore al riguardo, le venne in conoscevano mia
mente che a mio padre pia- madre rimanevano
ceva imparare le lingue. Cos colpiti dal suo
pens di mettere qua e l per atteggiamento casto,
casa dei versetti biblici in ingle- rispettoso e
se. Sto cercando di migliorare profondamente
il mio inglese, gli diceva. Sapespirituale
va anche che a mio padre piaceva ascoltare discorsi pubblici,
cos quando provava le parti per la Scuola di Ministero Teocratico gli chiedeva di aiutarla, e lui lo faceva. Visto che era un uomo
molto ospitale, lei gli chiese di poter ospitare il sorvegliante di circoscrizione in visita, e lui acconsent. Inoltre, sapendo che mio
padre amava molto la famiglia, mia madre gli propose gentilmente di stare insieme a noi ai congressi cristiani, e lui accett.
Gli sforzi pazienti e rispettosi di mia madre ammorbidirono gradualmente il cuore di mio padre. Quando la nostra famiglia viveva in Inghilterra, lui inizi a frequentare le adunanze e fece amicizia con John Barr, che poi divent un membro del Corpo
Direttivo dei Testimoni di Geova. Quello stesso anno mio padre si
battezz, il che rec a mia madre una gioia immensa. Negli anni
successivi, fu un marito estremamente aettuoso.
Alcuni dei nostri amici paragonano mia madre a Lidia, una cristiana del I secolo che mostr straordinaria ospitalit (Atti 16:
14, 15). Io invece la paragono spesso a Sara, che si sottomise
con gioia al marito Abraamo (1 Piet. 3:4-6). Mia madre era una
donna casta, rispettosa e molto spirituale; chiunque la conoscesse rimaneva colpito da lei. stato il suo esempio ad aiutare mio
padre a diventare un Testimone. Per me lei era una vera glia di
Sara.
INDONESIA

127

Unassemblea memorabile
DAL 15 al 18 agosto 1963 centinaia di proclamatori provenienti
da tutto il paese e 122 delegati stranieri si radunarono a Bandung, in Giava Occidentale, per assistere allassemblea Eterna
buona notizia, la prima assemblea internazionale tenuta in Indonesia.
Durante i preparativi per quellevento, i fratelli dovettero affrontare numerosi ostacoli. Il luogo in cui tenere lassemblea fu
cambiato tre volte a motivo della celebrazione del giorno dellindipendenza nazionale. Dal momento che le autorit avevano
aumentato le tarie dei trasporti del 400 per cento a causa dellinazione, alcuni delegati furono costretti a trovare metodi alternativi per raggiungere il luogo dellassemblea. Ad esempio,
un fratello fece un viaggio di sei giorni a piedi, e 70 delegati che
erano a Sulawesi viaggiarono su navi per cinque giorni stando
sugli aollati ponti scoperti.
Allassemblea i fratelli indonesiani furono entusiasti di incontrare i loro fratelli e le loro sorelle provenienti da altri paesi, tra
cui Frederick Franz e Grant Suiter, membri del Corpo Direttivo.
Un delegato disse: I fratelli sono cos felici qui; sorridono sempre.
I presenti allassemblea
furono pi di 750, e 34 persone si battezzarono. Quellassemblea memorabile
incoraggi molte persone a
schierarsi dalla parte della verit, disse Ronald Jacka. Suscit nei fratelli indonesiani lentusiasmo per lopera di
Ronald Jacka (a destra) con
Dio.
un interprete mentre pronuncia
un discorso allassemblea
Eterna buona notizia del 1963

Ronald Jacka

_______________________________________________________________________

NATO

1928

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1941

_______________________________________________________________________

stato servitore
di liale in Indonesia per
pi di 25 anni.
PROFILO

Sono sopravvissuto a una rivolta comunista


NELLE prime ore del 1 ottobre 1965, alcune truppe associate al Partito Comunista Indonesiano (PKI) assassinarono sei
importanti generali in un tentativo di colpo di stato. La risposta del governo fu immediata e crudele. Circa 500.000
presunti comunisti furono massacrati in quella che stata
denita unorgia di violenza.
Alcune settimane dopo il fallito colpo di stato, un importante comandante militare mi disse che il mio nome era in cima
allelenco dei leader religiosi della nostra zona che i comunisti
avevano pianicato di uccidere. Si or addirittura di mostrarmi la fossa che era stata scavata per seppellirmi. Ma io con
gentilezza riutai. In quel clima di tensione politica non volevo
essere visto insieme al comandante e compromettere cos la
mia reputazione di cristiano neutrale.
INDONESIA

129

Alisten Lumare

_______________________________________________________________________

NATO

1927

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1962

_______________________________________________________________________

Ex ispettore di polizia
che ha servito come pioniere
speciale per oltre 50 anni.
PROFILO

Pioniere speciale per 50 anni


NEL 1964 fui invitato a servire come pioniere speciale a Manokwari, in Papua Barat, dove una piccola congregazione subiva accanita persecuzione da parte del clero locale. Poco dopo il mio
arrivo, un ministro protestante si present a casa mia con fare
minaccioso.
Distrugger questa casa e liberer Manokwari dai Testimoni
di Geova, url.
Visto il mio passato da poliziotto, non fui aatto intimorito dalle sue parole. Comunque gli risposi in modo pacico, e quando
se ne and non era pi arrabbiato (1 Piet. 3:15).
Allepoca a Manokwari cerano otto proclamatori. Adesso, circa 50 anni dopo, nella zona ci sono sette congregazioni. Pi di
1.200 persone hanno assistito al congresso del 2014. Quando
penso a quello che Geova ha fatto in questa zona remota, provo
un profondo senso di soddisfazione.
130

ANNUARIO 2016

Hisar Sormin

_______________________________________________________________________

NATO

1911

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1952

_______________________________________________________________________

Ex capo di una banda


di criminali che diventato
membro del Comitato
di Filiale.
PROFILO

Da boss del crimine


a cittadino rispettato
IN UNOCCASIONE il fratello Sormin fu convocato dal capo dei
servizi segreti nellucio del procuratore generale.
Lei indonesiano, quindi sia sincero con me, disse il
capo dei servizi segreti. Cosa fanno in realt i Testimoni di
Geova in Indonesia?
Mi permetta di raccontarle la mia storia, rispose il fratello
Sormin. Io ero il capo di una banda di criminali, adesso invece insegno alle persone quello che dice la Bibbia. Questo
ci che fanno i Testimoni di Geova in Indonesia: prendono
persone poco raccomandabili come me e le trasformano in
cittadini rispettabili.
In seguito il capo dei servizi segreti dichiar: Sento tante
critiche nei confronti dei Testimoni di Geova. Ma so che la loro
una buona religione perch ha aiutato Hisar Sormin a cambiare.
INDONESIA

131

Dal 1977 al 2001

Perseguitati a causa
della giustizia(Matt. 5:10)
Proclamatori

16.000

Pionieri

14.000
12.000
10.000
8.000
6.000
4.000
2.000
0

1977

1980

1985

1990

1995

2001

Parte delluditorio di unassemblea tenuta


quando lopera era vietata ascolta da una barca

Determinati ad andare avanti


Quando vennero a sapere del divieto, i fratelli della liale si misero subito allopera. Spostammo gli archivi condenziali, le scorte delle pubblicazioni e i fondi della liale in case sicure in tutta Jakarta, dice Ronald Jacka. Poi
trasferimmo la liale in una localit segreta e senza dare
nellocchio vendemmo gli edici della liale che avevamo
usato no ad allora.
La maggior parte dei fratelli rimase attiva e non si lasci
intimorire. Prima che lopera venisse vietata, i fratelli avevano perseverato di fronte a grandi prove, e adesso continuavano a mostrare ducia in Geova. Ma un piccolo numero di fratelli non rimase in guardia. Alcuni anziani si
lasciarono prendere dalla paura e rmarono dichiarazioni
con le quali aermavano che avrebbero smesso di predicare. Altri rivelarono i nomi dei componenti della congregazione. La liale invi fratelli maturi anch raorzassero
le congregazioni e aiutassero chi era sceso a compromessi.
John Booth, membro del Corpo Direttivo, and in Indonesia e diede amorevoli consigli di cui cera tanto bisogno.
Era evidente che Geova, il grande Pastore, stava raorzando e confortando i suoi servitori (Ezec. 34:15). Gli anziani si
sforzarono di provvedere maggiore guida spirituale e i proclamatori trovarono nuovi modi di predicare in maniera discreta (Matt. 10:16). Molti fratelli compravano copie di una
moderna Bibbia della Societ Biblica Indonesiana che aveva un costo accessibile e le orivano alle persone cercando
con tatto di parlare del messaggio del Regno. Altri distribuivano le nostre pubblicazioni alle persone interessate dopo
INDONESIA

133

aver strappato la pagina con il copyright. Molti pionieri predicavano ngendosi venditori porta a porta come avevano
fatto i loro predecessori durante loccupazione giapponese.
Poi, nel 1977, il Ministero degli Aari Religiosi sferr un
altro colpo: si riut di rinnovare il visto ai missionari dei
Testimoni di Geova. Molti di loro furono riassegnati in altri
paesi.1 Centinaia di fratelli e sorelle vennero allaeroporto
per salutarci, ricorda il missionario Norbert Husler, che
insieme alla moglie Margarete serv a Manado, in Sulawesi
Settentrionale. Mentre andavamo verso la scaletta dellae1 I missionari di lunga data Peter Vanderhaegen e Len Davis avevano superato let della pensione, e Marian Tambunan (da nubile Stoove) aveva
sposato un indonesiano, quindi fu consentito loro di rimanere in Indonesia.
Durante il divieto tutti e tre continuarono a essere spiritualmente attivi e a
svolgere lopera con buoni risultati.

Margarete e Norbert Husler

134

ANNUARIO 2016

reo ci fermammo e guardammo indietro. Cerano tantissime mani che ci salutavano e per tutta la pista si sentivano
le voci che dicevano in coro: Grazie! Grazie di essere stati
qui! Salimmo sullaereo e iniziammo a piangere.

Trattamenti disumani a Sumba


Quando la notizia del divieto si sparse in tutto larcipelago, la Comunione delle Chiese dellIndonesia incoraggi i suoi aderenti a riferire alle autorit qualsiasi attivit
dei Testimoni. Su molte isole questo scaten unondata di
arresti e di interrogatori.
A Waingapu, sullisola di Sumba, un comandante militare convoc 23 fratelli al campo militare e intim loro di rmare una dichiarazione con la quale rinunciavano alla propria fede. Quando si riutarono, il comandante ordin ai
fratelli di ritornare al campo il giorno seguente. Tra andata
e ritorno dovevano percorrere circa 13 chilometri a piedi.
La mattina presto del giorno dopo, i fratelli si presentarono dal comandante; furono chiamati a uno a uno e fu
ordinato loro di rmare la dichiarazione. Quando un fratello si riutava di rmare, i soldati lo percuotevano con
rami spinosi. In preda a una violenza irrefrenabile picchiavano i fratelli lasciandone alcuni privi di sensi. Nel frattempo gli altri aspettavano il loro turno. Inne, un giovane fratello di nome Mone Kele fece un passo avanti e
scrisse qualcosa sulla dichiarazione. I fratelli provarono un
senso di delusione, il comandante invece and su tutte le
furie. Mone aveva scritto: Intendo rimanere testimone di
Geova per sempre! Fu picchiato e n allospedale; era sicamente a pezzi ma spiritualmente integro.
Per 11 giorni il comandante prov a infrangere lintegrit dei fratelli. Ordinava loro di stare tutto il giorno in piedi
sotto il sole cocente. Li costringeva ad andare carponi per
INDONESIA

135

diversi chilometri e a trasportare carichi pesanti per


Stare in prigione
lunghe distanze. Puntando
mi ha insegnato a fare loro una baionetta alla gola
pi adamento
comandava che salutassesu Geova e mi ha
ro la bandiera. Ma i fratelli
sicuramente reso
si riutavano di farlo, e lui
pi forte dal punto
ordinava che fossero picchiati ancora.
di vista spirituale
Tutte le mattine i fratelli
si trascinavano al campo chiedendosi quali nuovi tormenti li attendessero. Lungo il percorso pregavano insieme e si
incoraggiavano lun laltro a restare leali. Tutte le sere,
malconci e sanguinanti, arrancavano verso casa, felici di
essere rimasti fedeli a Geova.
Non appena vennero a sapere di questi maltrattamenti,
i fratelli della liale inviarono telegrammi di protesta al
comandante militare a Waingapu, al comandante militare
di zona a Timor, al comandante militare di divisione a
Bali, al comandante militare supremo a Jakarta e ad altre
importanti cariche governative. Imbarazzato per il fatto
che in tutta lIndonesia si stava diondendo la notizia del
suo ignobile comportamento, il comandante militare a
Waingapu smise di perseguitare i fratelli.

I Testimoni di Geova sono come chiodi


Negli anni che seguirono, moltissimi Testimoni in Indonesia furono sottoposti a imprigionamenti, interrogatori e
maltrattamenti sici. In una zona molti avevano perso i
denti davanti a causa delle percosse, ricorda il missionario Bill Perrie. Quando incontravano un fratello che aveva ancora i denti davanti, gli altri fratelli gli chiedevano
scherzosamente: Sei nuovo, o hai rinnegato la fede? No136

ANNUARIO 2016

nostante le prove che dovettero arontare, i fratelli non


persero mai la gioia n lentusiasmo nel servire Geova.
Nellarco di 13 anni, 93 Testimoni furono condannati a
pene detentive che andavano dai due mesi ai quattro
anni. I maltrattamenti subiti non fecero che raorzare la
loro determinazione di rimanere leali a Geova. Dopo
aver scontato una pena detentiva di otto mesi, Musa Rade
fece visita ai fratelli della sua zona per incoraggiarli a
continuare a predicare. Stare in prigione mi ha insegnato a fare pi adamento su Geova e mi ha sicuramente
reso pi forte dal punto di vista spirituale, disse. Non c
da sorprendersi se alcune persone aermarono: I Testimoni di Geova sono come chiodi, pi li batti e pi li rendi fermi.
Proclamatori che vanno a predicare ad Ambon (Molucche)

INDONESIA

137

Non smettono di radunarsi


Nel periodo in cui lopera era vietata, la maggior parte
delle congregazioni continu a radunarsi in case private
per adorare Geova. Per evitare di attirare troppo lattenzione, tuttavia, molte congregazioni non cantavano i cantici
del Regno. A volte le autorit facevano irruzione nei luoghi in cui i fratelli si radunavano, ma di solito questo non
creava problemi.
Spesso i fratelli sfruttavano le riunioni di famiglia o i matrimoni come occasioni per tenere le assemblee. Solitamente, dopo aver registrato il loro matrimonio, le coppie ottenevano dalla polizia un permesso per tenere un grande
ricevimento, spieg Tagor Hutasoit. Durante il ricevimento, la sposa e il suo seguito sedevano sul podio mentre i fratelli pronunciavano una serie di discorsi basati sulla Bibbia.
A unassemblea un poliziotto avvicin Tagor.
Molti matrimoni durano soltanto due o tre ore. Perch
i vostri matrimoni cominciano la mattina e terminano la
sera?, chiese il poliziotto.
Alcuni sposi arontano molti problemi e hanno bisogno di tanti consigli basati sulla Parola di Dio, rispose Tagor.

138

Mi sembra giusto, disse il poliziotto annuendo.


Con il pretesto di celebrare diversi matrimoni in ununica occasione, i fratelli presentarono parte del programma dellassemblea di distretto del 1983 Unit del Regno
in un grande stadio di Jakarta. A quellassemblea tra fratelli e persone interessate ci furono quasi 4.000 presenti, e
125 persone furono battezzate in privato prima che iniziasse il programma. In seguito, quando il divieto imposto
sullopera divenne meno rigido, i fratelli tennero raduni

I matrimoni erano
occasioni per tenere
le assemblee

ancora pi grandi, a uno dei quali i presenti furono oltre


15.000.
Si costruisce la filiale mentre lopera vietata
Negli anni 80 e 90 pi volte la liale present richieste
al governo perch venisse revocato il divieto imposto sullopera dei Testimoni di Geova. Anche fratelli di altri paesi scrissero al governo indonesiano e ai suoi ambasciatori
chiedendo per quale motivo in Indonesia lopera dei Testimoni di Geova fosse proibita. Molti funzionari diedero
il loro appoggio anch il divieto fosse revocato, ma la
Direzione Generale per la comunit cristiana ostacol ripetutamente i loro tentativi.
Nel 1990 i fratelli ritennero che si potesse costruire una
nuova liale in una localit poco in vista. Quello stesso
anno il Corpo Direttivo approv lacquisto di una propriet vicino a Bogor, citt circa 40 chilometri a sud di Jakarta. Tuttavia, i fratelli locali esperti nel campo delledilizia
erano pochi. Quindi come si sarebbe potuta costruire la
nuova liale?
La risposta arriv tramite la nostra famiglia internazionale. LUcio Costruzioni di Brooklyn e lUcio Progetti
di Zona dellAustralia si occuparono della progettazione.
Durante i lavori di costruzione, che durarono due anni,
circa 100 volontari internazionali misero a disposizione le
loro competenze professionali.
Hosea Mansur, un fratello indonesiano che curava i
rapporti con i vari funzionari locali, disse: Quando i funzionari musulmani videro sul mio casco le iniziali H. M.
pensarono che H stesse per Hjj, titolo onorico acquisito da coloro che fanno i pellegrinaggi alla Mecca, e cos
mi trattarono con grande rispetto. Questo piccolo equivoco favor la pianicazione dei lavori.
140

ANNUARIO 2016

Questa liale fu costruita mentre lopera era vietata

La nuova liale fu dedicata il 19 luglio 1996. John Barr,


membro del Corpo Direttivo, pronunci il discorso della
dedicazione. Tra i 285 presenti cerano 118 beteliti ed ex
missionari provenienti da diversi paesi e i 59 componenti
della famiglia Betel dellIndonesia. Nei due giorni successivi al programma della dedicazione, 8.793 persone assisterono allassemblea di distretto Messaggeri della pace
divina a Jakarta.
Geova libera i suoi servitori
Nel 1998 Suharto, che era stato per molto tempo il presidente dellIndonesia, diede le dimissioni. Questo apr la
strada a un nuovo governo. I fratelli a quel punto fecero
INDONESIA

141

ulteriori tentativi anch il divieto che vigeva sullopera


venisse revocato.
Mentre si trovava a New York nel 2001, Djohan Eendi,
segretario di Stato indonesiano, visit la Betel di Brooklyn
e si incontr con tre membri del Corpo Direttivo. Rimase
colpito da ci che vide, e riconobbe che i Testimoni di
Geova avevano una buona reputazione a livello internazionale. Eendi era favorevole alla revoca della proscrizione, ma disse che lultima parola spettava al procuratore
generale dellIndonesia, Marzuki Darusman.
Anche Darusman era favorevole, ma alcuni suoi collaboratori, che erano contrari, prendevano tempo nella speranza che lui fosse presto sostituito. Inne, il 1 giugno
2001 Tagor Hutasoit fu convocato nellucio del procuratore generale. Era lo stesso ucio in cui circa 25 anni
prima mi era stato consegnato il decreto che vietava lopera dei Testimoni di Geova, ricord Tagor. Ma quel giorno il procuratore generale, nellultimo giorno del suo
incarico, mi consegn un documento che revocava il divieto.
Il 22 marzo 2002 lorganizzazione dei Testimoni di
Geova in Indonesia fu ucialmente registrata presso
il Ministero degli Aari Religiosi. Il direttore generale del
Ministero disse ai rappresentanti della liale: Non questo documento che vi garantisce la libert di religione.
Quella libert viene da Dio. Questo documento aerma
che la vostra religione ucialmente riconosciuta dal governo. Adesso avete gli stessi diritti che hanno le altre religioni, e il governo al vostro servizio.

142

ANNUARIO 2016

Lamore cristiano di fronte


ai disastri naturali
SPESSO terremoti, tsunami ed eruzioni vulcaniche sconvolgono la vita in Indonesia. I servitori di Geova sono pronti ad aiutare quelli che vengono colpiti da tali disastri, specialmente i loro fratelli spirituali. Ad esempio, nel 2005 un
violento terremoto rase al suolo Gunungsitoli, la citt pi
grande dellisola di Nias. Le congregazioni della vicina isola di Sumatra e la liale inviarono immediatamente i soccorsi nella zona colpita dal sisma. Il sorvegliante di circoscrizione e un rappresentante della liale si recarono
sullisola per confortare e incoraggiare i fratelli. Le persone intorno a noi erano paralizzate dalla paura, dice
Yuniman Harefa, un anziano di Nias. Ma la risposta tempestiva dellorganizzazione di Dio ci ha assicurato che non
eravamo soli.
INDONESIA

143

Daniel Lokollo

_______________________________________________________________________

NATO

1965

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1986

_______________________________________________________________________

Un pioniere speciale
che rimasto integro
nonostante la persecuzione.
PROFILO

Non siamo scesi a compromessi


IL 14 APRILE 1989 stavo tenendo unadunanza in una casa
a Maumere, sullisola di Flores, quando dei funzionari governativi fecero irruzione e arrestarono me e altre tre persone.
In prigione le guardie cercarono di obbligarci a fare il saluto alla bandiera. Dato che ci riutammo, ci picchiarono e ci
fecero stare in piedi sotto il sole cocente per cinque giorni.
La notte, sporchi, esausti e doloranti per le ferite, tremavamo sul pavimento di cemento delle nostre piccole celle. Il direttore della prigione insisteva che rinnegassimo la nostra
fede, ma noi rispondevamo: Finch saremo in vita non faremo il saluto alla bandiera. Proprio come moltissimi cristiani prima di noi, siamo stati onorati di aver soerto per
amore della giustizia (1 Piet. 3:14).

144

ANNUARIO 2016

Blasius da Gomes

_______________________________________________________________________

NATO

1963

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1995

_______________________________________________________________________

Un anziano che
si preso amorevolmente
cura dei fratelli durante un
conitto religioso ad Ambon,
nelle Molucche.
PROFILO

Sopravvissuti grazie allubbidienza


IL 19 GENNAIO 1999 la crescente ostilit tra musulmani e cristiani sfoci in atti di violenza a circa tre chilometri da casa
mia. Regnava il caos.1
Dopo essermi preoccupato dellincolumit della mia famiglia, telefonai agli altri proclamatori per accertarmi che stessero bene. Li esortai a restare calmi e a evitare le zone pericolose. Pi tardi gli anziani visitarono i fratelli per raorzarli
spiritualmente e incoraggiarli a tenere le adunanze radunandosi in piccoli gruppi.
La liale ci esort a sfollare i proclamatori che vivevano in
zone pericolose, e noi trasmettemmo le istruzioni ricevute a diverse famiglie. Un fratello che non volle andare via fu poi ucciso da una folla armata. Ma tutti quelli che seguirono le istruzioni provvedute dalla liale sopravvissero.
1 Il conitto che scoppi nelle Molucche dur pi di due anni e costrinse decine
di migliaia di persone a lasciare la propria casa.
INDONESIA

145

Dal 2002 al 2015

Lopera procede a grandi passi


Proclamatori
Pionieri

25.000

20.000

15.000

10.000

5.000

0
2002

2005

2010

2015

Predicazione in un mercato di Jakarta

Lopera si intensifica
Non appena vennero a sapere che ai Testimoni di Geova era stata concessa la libert di culto, i leader della cristianit protestarono a gran voce. Pi di 700 capi laici ed
ecclesiastici appartenenti a sette chiese protestanti tennero un convegno a Jakarta per spingere il governo a reintrodurre il divieto. Il governo comunque rimase fermo sulla
sua posizione.
Quando la notizia della revoca del divieto cominci a
fare il giro del paese, molte persone scrissero alla liale per
richiedere pubblicazioni e studi biblici. Nel 2003 i presenti alla Commemorazione furono oltre 42.000, pi del doppio rispetto al numero dei proclamatori del paese. Quasi
10.000 persone assisterono a unassemblea a Jakarta. Tra i
presenti cera anche un importante funzionario del Ministero degli Aari Religiosi, il quale rimase colpito nel vedere giovani e anziani che cercavano nella loro Bibbia i versetti menzionati durante il programma. Assicur ai fratelli
che era deciso a correggere le idee errate sui Testimoni di
Geova.
La revoca della proscrizione permise ai missionari di
rientrare in Indonesia. I primi a ritornare furono Josef
ed Herawati Neuhardt1 (dalle Isole Salomone), Esa e
Wilhelmina Tarhonen (da Taiwan), Rainer e Felomena
Teichmann (da Taiwan) e Bill e Nena Perrie (dal Giappone). In seguito arrivarono nuovi missionari di Galaad che furono assegnati in Sumatra Settentrionale, in
1 La biograa di Herawati Neuhardt stata pubblicata in Svegliatevi! di febbraio 2011.
INDONESIA

147

Sulawesi Settentrionale, nel Kalimantan e in altre zone


remote.
Nel 2005 la liale organizz due nuove scuole teocratiche. Julianus Benig, insegnante della Scuola di Addestramento per il Ministero (ora chiamata Scuola per evangelizzatori del Regno), disse: stato davvero bello aiutare
gli studenti a migliorare nellinsegnamento e nelloratoria
e a essere ancora pi utili per lorganizzazione. Molti fratelli che si sono diplomati a questa scuola adesso servono come pionieri speciali o sorveglianti di circoscrizione.
Nella prima classe della Scuola per i sorveglianti viaggianti (ora chiamata Scuola per i sorveglianti di circoscrizione
e le loro mogli) cerano diversi fratelli che avevano ricevuto addestramento quando lopera era vietata. La nuova
scuola li preparava invece ad assolvere i loro incarichi
dopo la revoca del divieto. Ponco Pracoyo, che faceva parte della prima classe, disse: La scuola mi ha aiutato a esse-

stato davvero bello


aiutare gli studenti
a migliorare
nellinsegnamento
e nelloratoria
(Julianus Benig)

148

ANNUARIO 2016

re un sorvegliante di circoscrizione pi comprensivo e responsabile. stata davvero incoraggiante e stimolante.

Viene soddisfatto un grande bisogno


Nei 25 anni in cui lopera in Indonesia era vietata, molte congregazioni si radunavano in piccole case private. Poche congregazioni potevano permettersi di costruire una
Sala del Regno, ed era quasi impossibile ottenere le autorizzazioni necessarie per costruire nuovi luoghi di adorazione. Tante congregazioni crescevano rapidamente e per
soddisfare il bisogno che si era creato la liale istitu il Reparto Costruzione Sale del Regno (ora chiamato Reparto
della Filiale Progetti e Costruzioni).
Una delle prime zone in cui fu attuato il programma di
costruzione fu lisola di Nias, in Sumatra Settentrionale.
Fummo davvero entusiasti di sapere che presto avremmo
avuto una Sala del Regno, dice Haogoaro Gea che serve
da tempo nella congregazione di Gunungsitoli. La liale
invi sette volontari delle costruzioni a coordinare i lavori.
La sala fu completata nel 2001. Faonaskhi Laoli, membro del comitato di costruzione, racconta: Prima ci radunavamo in piccole case private e come Testimoni di Geova non venivamo considerati dalla comunit. Ma quando
completammo la costruzione della Sala del Regno la media dei presenti alle adunanze sal da 20 a 40, e in 12 mesi
crebbe di oltre il 500 per cento. Il nostro luogo di adorazione il pi bello della zona e adesso i Testimoni di Geova sono visti con rispetto.
Nel 2006 a Bandung, in Giava Occidentale, i fratelli iniziarono a cercare un terreno su cui costruire la prima Sala
del Regno della citt. Ci vollero 12 mesi per trovare un
terreno adatto, dice Singap Panjaitan, un anziano che faceva parte del comitato di costruzione. Prima che le
INDONESIA

149

autorit concedessero lautorizzazione a costruire, per,


serviva lapprovazione di almeno 60 vicini non Testimoni.
Il progetto fu approvato da 76 vicini, inclusa una donna
inuente che allinizio si era opposta. Quando la sala venne completata invitammo i nostri vicini e il sindaco di
Bandung a visitarla. Il sindaco aerm: Questo luogo
di culto pulito e ordinato stabilisce lo standard a cui tutte
le chiese dovrebbero ispirarsi . La Sala del Regno di due
piani fu dedicata nel 2010.
Dal 2001 in Indonesia sono state costruite pi di 100
Sale del Regno, ma ne servono ancora molte.

Sala del Regno a Bandung

150

ANNUARIO 2016

Limportanza di proclamare con orgoglio il nome di Geova


Nei molti anni in cui lopera era vietata, i fratelli in Indonesia avevano seguito saggiamente il consiglio di Ges di
mostrarsi cauti come serpenti e innocenti come colombe
(Matt. 10:16). Tuttavia, una volta revocato il divieto molti dovettero imparare a predicare con coraggio (Atti 4:31, Parola del Signore).
Ad esempio, alcuni fratelli esitavano a predicare di casa in
casa e si dedicavano pi che altro alle visite ulteriori e agli
studi biblici. Altri non parlavano con i musulmani. Molti
non si presentavano come testimoni di Geova ma come cristiani, e usavano traduzioni bibliche della cristianit anzich
ledizione indonesiana della Traduzione del Nuovo Mondo.1
Altri ancora erano riluttanti a distribuire le pubblicazioni
bibliche.
In alcuni casi si trattava di abitudini acquisite quando lopera era vietata, in altri casi il problema derivava dalla cultura locale che predilige il compromesso al confronto e leccessiva cautela alla schiettezza. In che modo i fratelli potevano
essere aiutati?
La risposta arriv da Geova che provvide amorevole guida
attraverso fratelli spiritualmente maturi (Efes. 4:11, 12). Ad
esempio nel 2010 Stephen Lett, membro del Corpo Direttivo, and in Indonesia ed esort i fratelli a sostenere il nome
di Dio usando liberamente la Traduzione del Nuovo Mondo
nel ministero. Il discorso del fratello Lett inu profondamente su molti proclamatori, dice il missionario Misja
Beerens. Compresero la necessit di farsi riconoscere come
1 La Traduzione del Nuovo Mondo in indonesiano fu pubblicata nel 1999.
I traduttori lavorarono instancabilmente a tale progetto per sette anni mentre
lopera era vietata. Diversi anni dopo, furono pubblicati in indonesiano lenciclopedia biblica in due volumi Perspicacia nello studio delle Scritture e Watchtower Library su CD-ROM. Si tratt di un notevole lavoro di traduzione.
INDONESIA

151

testimoni di Geova e di difendere con orgoglio la Parola di


Dio.
Dato che in Indonesia i musulmani spesso associano i Testimoni di Geova alla cristianit, ledizione indonesiana del
Ministero del Regno diede questo utile suggerimento: Presentarsi chiaramente come testimoni di Geova sin dallinizio
della conversazione spesso il metodo migliore da seguire.
[...] Siamo eri di rappresentare Geova e vogliamo far conoscere il suo nome e il suo proposito nel territorio in cui predichiamo. Shinsuke Kawamoto, che presta servizio nella liale indonesiana, dice: Iniziare la conversazione in modo
diretto mostrando allo stesso tempo tatto produce buoni risultati. Molti musulmani sono curiosi di sapere quali sono le
differenze fra noi e le altre religioni. Questo ci permette di
dare una buona testimonianza.
I proclamatori furono incoraggiati anche a impegnarsi di
pi nel distribuire le riviste La Torre di Guardia e Svegliatevi!
Per conoscerci le persone devono leggere le nostre riviste,
spiega Lothar Mihank, coordinatore del Comitato di Filiale.
Le riviste preparano il terreno e rendono le persone pi ricettive alla verit. Quando le distribuiamo in lungo e in largo diamo a pi persone la possibilit di conoscere Geova.

La testimonianza pubblica si rivela efficace


Nel 2013 la liale dellIndonesia ha adottato due nuove
forme di predicazione approvate dal Corpo Direttivo: la testimonianza pubblica nelle aree metropolitane e la testimonianza pubblica organizzata dalle congregazioni. In Indonesia questi entusiasmanti sviluppi stanno dando a molte pi
persone lopportunit di udire la buona notizia.
La prima postazione per la testimonianza pubblica nelle aree metropolitane stata allestita a Jakarta in un
centro commerciale di elettronica. In seguito anche le
152

ANNUARIO 2016

INDONESIA

153

congregazioni hanno organizzato nei loro territori postazioni con espositori mobili e tavoli. Nel giro di un anno venivano impiegati oltre 400 tavoli ed espositori mobili in diverse
citt dellIndonesia. Quali risultati sono stati conseguiti?
Yusak Uniplaita, un anziano di Jakarta, dice: Prima che
cominciassimo a svolgere la testimonianza pubblica, come
congregazione richiedevamo 1.200 riviste al mese. Sei mesi
dopo ne richiedevamo 6.000. Adesso ne richiediamo 8.000.
Distribuiamo anche molti libri e opuscoli. A Medan, in Sumatra Settentrionale, un piccolo gruppo di pionieri ha organizzato tre postazioni per la testimonianza con gli espositori
mobili, riuscendo nel primo mese a distribuire 115 libri
e circa 1.800 riviste. Due mesi dopo, circa 60 pionieri in
sette diverse postazioni hanno distribuito pi di 1.200 libri e 12.400 riviste. Questi nuovi metodi di predicazione
entusiasmano i fratelli e dimostrano che in Indonesia c
un grande potenziale di crescita, dice il missionario Jesse
Clark. La testimonianza pubblica funziona!

La lingua del cuore


LIndonesia si trova nella zona con la pi alta densit linguistica al mondo.1 Anche se la maggior parte delle persone
parla lindonesiano, che la lingua franca nazionale, molti
parlano anche una lingua indigena, la loro lingua del cuore.
Nel 2012 la liale cerc di determinare con esattezza quali fossero i bisogni di questo territorio linguisticamente cos
vario. Abbiamo iniziato traducendo in 12 lingue locali parlate da circa 120 milioni di persone, dice Tom Van Leemputten. Quando ebbero tra le mani il primo volantino in
lingua giavanese, i nostri traduttori giavanesi piansero per la
gioia. Finalmente avevano cibo spirituale nella loro lingua!
1 In Indonesia si parlano 707 lingue, mentre in Papua Nuova Guinea, a est
dellIndonesia, se ne parlano 838.

154

ANNUARIO 2016

Tuttavia molte congregazioni continuavano a tenere le


adunanze in indonesiano, anche dove la maggioranza delle
persone parlava una lingua indigena. Nel 2013 io e mia moglie Carmen assistemmo a unassemblea di due giorni sullisola di Nias, in Sumatra Settentrionale, ricorda Lothar Mihank. Gran parte dei 400 presenti parlava nias, ma tutti i
discorsi venivano pronunciati in indonesiano. Dopo aver
consultato gli oratori, annunciammo che il giorno successivo
il programma si sarebbe svolto in lingua nias. Il giorno dopo,
oltre 600 persone gremivano lauditorium. Carmen dice: I
presenti seguirono il programma in nias con pi attenzione
rispetto al giorno prima in cui i discorsi erano stati pronunciati in indonesiano. Erano felici di ascoltare il messaggio della Bibbia nella loro lingua e di capirlo appieno.

Team di traduzione in lingua batak toba (Sumatra Settentrionale)

INDONESIA

155

IL LAVORO DI TRADUZIONE
LINDONESIANO
la lingua parlata
dalla maggior parte
della popolazione

In Indonesia
si parlano

707 lingue

REPARTO TRADUZIONE

37 TEAM DI
TRADUZIONE: 117
traduttori

traducono in
24 LINGUE

lavorano in
19 LOCALIT

LINGUA DEI SEGNI INDONESIANA


Dal 2010
Si sono tenuti
24 CORSI DI LINGUA
due team
DEI SEGNI che hanno
hanno tradotto
formato oltre 750
7 OPUSCOLI
SEGNANTI
e 8 VOLANTINI

Adesso in Indonesia anche i sordi possono comprendere la verit nella loro lingua. Dal 2010 il team di traduzione in lingua dei segni indonesiana ha tradotto sette
opuscoli e otto volantini in lingua dei segni indonesiana.
Inoltre, la liale ha organizzato 24 corsi di lingua dei segni
che hanno formato oltre 750 segnanti. Oggi 23 congregazioni e gruppi di lingua dei segni stanno dando aiuto spirituale e conforto ai circa tre milioni di sordi che vivono in
Indonesia.
Attualmente nel Reparto Traduzione ci sono 37 team di
traduzione. In 19 localit dellIndonesia ci sono 117 traduttori e 50 fratelli impiegati in attivit di supporto.

Si predica a una persona sorda

INDONESIA

157

Uci al
31 piano

158

Una filiale ai piani alti


Nel 2008 in Indonesia si raggiunse un massimo di
21.699 proclamatori. La liale era ormai troppo piccola.
Inoltre, essendo stata costruita nel periodo della proscrizione si trovava in una zona fuori mano. Senza dubbio
serviva una liale pi grande e pi vicina a Jakarta.

Gli alloggi
della Betel
occupano
12 piani

Allincirca due anni dopo, i fratelli acquistarono a Jakarta una propriet molto diversa dalla precedente: lintero
31piano di un ultramoderno edicio di 42 piani. Successivamente acquistarono 12 piani di un vicino edicio residenziale con alloggi per 80 o pi beteliti e un edicio di
5 piani per alcuni reparti della Betel.
Una squadra di servitori delle costruzioni provenienti
da diversi paesi ha collaborato con alcune ditte del posto per ridisegnare gli uci e gli appartamenti. Quando arontavamo problemi apparentemente insormontabili, Geova veniva sempre in nostro aiuto, dice
Darren Berg, sorvegliante della costruzione. Ad esempio, volevamo installare un moderno impianto di depurazione delle acque reue
ma le autorit, non conoNon ci nascondiamo
scendo quella tecnologia,
pi. Ora le persone
non diedero lapprovaziosi accorgono di noi;
ne. Poi un Testimone del
posto che un ingegnere
per loro i Testimoni
present il nostro progetdi Geova sono
to a un importante fununa realt
zionario, il quale approv
subito la richiesta dicendo che si dava molto del parere del fratello.
La nuova liale stata dedicata il 14 febbraio 2015. Anthony Morris, membro del Corpo Direttivo, ha pronunciato il discorso della dedicazione. Adesso siamo in un
prestigioso quartiere accanto ad alcune delle principali societ dellIndonesia, dice Vincent Witanto Ipikkusuma,
membro del Comitato di Filiale. Non ci nascondiamo
pi. Ora le persone si accorgono di noi; per loro i Testimoni di Geova sono una realt.
160

ANNUARIO 2016

Comitato di Filiale, da sinistra a destra: Budi Sentosa Lim,


Vincent Witanto Ipikkusuma, Lothar Mihank, Hideyuki Motoi

Reparto Servizio al 31piano

I fratelli e le sorelle
che servono dove c
maggior bisogno
danno un grande
contributo in paesi
come il nostro
(Lothar Mihank)
Predicare qui straordinario!
Negli ultimi anni, sempre pi Testimoni provenienti da
varie parti del mondo si sono trasferiti in Indonesia. I
fratelli e le sorelle che servono dove c maggior bisogno
danno un grande contributo in paesi come il nostro,
spiega Lothar Mihank. Portano nelle congregazioni il
loro bagaglio di esperienza, maturit ed entusiasmo e
contribuiscono a generare un maggior apprezzamento
per la nostra famiglia mondiale. Cosa li ha spinti a trasferirsi? E cosa pensano del servizio che svolgono? Ecco alcuni dei loro commenti.
Jason e Casey Gibbs che vengono dagli Stati Uniti dicono: Andammo a vedere nellAnnuario le proporzioni di
abitanti per proclamatore scoprendo che in Indonesia c
una delle proporzioni pi alte al mondo. Poi alcuni amici
che servivano dove c maggior bisogno ci dissero che in
Indonesia cera molto da fare. Cos telefonammo alla liale dellIndonesia, la quale ci indic Bali. In Indonesia si
stava avviando lopera di predicazione in lingua inglese,
quindi potevamo essere utili n da subito. Ci eravamo or162

ANNUARIO 2016

ganizzati per restare un anno, ma ne sono passati tre. Qui


molte persone non hanno mai sentito parlare dei Testimoni di Geova. Proviamo una grande gioia nel ministero!
Stuart e Mandy Williams sono una coppia di mezzet
che viene dallAustralia. Raccontano: Volevamo incontrare persone in cerca della verit, quindi abbiamo deciso
di trasferirci in Indonesia. A Malang, in Giava Orientale,
abbiamo incontrato centinaia di studenti universitari che
parlano inglese e che ascoltano volentieri la buona notizia. Vanno matti per il sito jw.org! Qui la predicazione
fantastica.
Takahiro e Mari Akiyama servono come pionieri a Yogyakarta, sullisola di Giava. Dicono: Qui ci sentiamo
pi al sicuro che in Giappone, il nostro paese. Le persone sono gentili e amichevoli. Molti, soprattutto i giovani,
sono incuriositi dalle altre religioni. Un giorno, in una postazione per la testimonianza pubblica, abbiamo distribuito 2.600 riviste in sole cinque ore.
Dan e Janine Moore sono una coppia quasi sessantenne. Spiegano: Quando andiamo a predicare, le persone si
raccolgono attorno a noi. Sorridiamo e loro ci sorridono.
Dapprima sono curiose, poi interessate, e poi entusiaste.
Quando mostriamo qualche versetto della Bibbia, alcuni
dicono: Me lo posso appuntare? Le persone restano sorprese dalla sapienza rivelata nella Bibbia. Siamo qui da un
anno e ci dispiace non essere arrivati prima. Eravamo alla
ricerca di un territorio dove molti non avevano ancora
sentito parlare di Geova, e labbiamo trovato!
Misja e Kristina Beerens sono arrivati come missionari
nel 2009 e ora servono nella circoscrizione. Dicono: Persino sullisola di Madura in Giava Orientale, una delle
INDONESIA

163

Fratelli e sorelle che servono


dove c maggior bisogno
1. Janine e Dan Moore
2. Mandy e Stuart Williams
3. Casey e Jason Gibbs
4. Mari Akiyama (in primo piano a destra) e
Takahiro Akiyama (sullo sfondo a destra)

164

ANNUARIO 2016

INDONESIA

165

zone musulmane pi conservatrici dellIndonesia, la risposta alla nostra opera di predicazione fantastica. Mentre passano in auto, alcuni si fermano e ci chiedono le riviste. Dicono: Sono musulmano, ma mi piace leggere le
vostre riviste. Potete darmene qualcuna in pi per i miei
amici? Predicare qui straordinario!
Campi bianchi da mietere
Nel 1931, quando Frank Rice arriv a Jakarta, in Indonesia vivevano circa 60.000.000 di persone. Oggi il numero degli abitanti si avvicina ai 260.000.000, facendo dellIndonesia la quarta nazione pi popolosa della
terra.

In Indonesia c stata una notevole crescita anche tra i


Testimoni di Geova. Nel 1946 dieci fedeli proclamatori
venivano fuori dalla devastazione della seconda guerra
mondiale. Oggi ci sono oltre 26.000 proclamatori. Questa
una chiara prova della benedizione di Geova; e i 55.864
presenti alla Commemorazione del 2015 dimostrano che
c ancora un grande potenziale di crescita.
Ges dichiar: S, la messe grande, ma gli operai
sono pochi. Implorate perci il Signore della messe che
mandi operai nella sua messe (Matt. 9:37, 38). I servitori
di Geova in Indonesia fanno eco a queste parole. Sono determinati a darsi sempre da fare anch il grande nome
di Geova sia santicato su queste isole (Isa. 24:15).

167

Angerag Hia

_______________________________________________________________________

NATO

1957

_______________________________________________________________________

BATTEZZATO

1997

_______________________________________________________________________

tornato nel suo


remoto villaggio dorigine
sullisola di Nias e ha aiutato
a costruire una nuova Sala
del Regno.
PROFILO

Geova ha superato le nostre


aspettative!
NEL 2013 la nostra piccola congregazione a Tugala Oyo
ricevette una notizia elettrizzante: avremmo avuto una
nuova Sala del Regno! Le autorit locali accolsero il progetto, e 60 nostri vicini rmarono un documento con cui
davano la loro approvazione. Un vicino ci disse: Se vi servissero 200 rme, riuscireste a ottenerle.
Due volontari esperti nella costruzione di Sale del Regno vennero per coordinare i lavori, che si conclusero nel
novembre del 2014. Non avremmo mai immaginato che
la nostra congregazione potesse avere un luogo di adorazione cos bello. Geova ha davvero superato le nostre
aspettative!

168

ANNUARIO 2016

INDONESIA

169

Finalmente insieme!
Narrato da Linda e Sally Ong
Linda: Quando avevo 12 anni, mia madre mi disse che avevo una sorella pi piccola che era stata data in adozione. Mi
chiedevo se fosse nata sorda come me. Sono cresciuta non
sapendo chi fosse.
Sally: Non sapevo di essere stata adottata. Mia madre
mi picchiava e mi trattava come una schiava. Quindi sono
cresciuta triste e sola, il che rappresentava un peso in pi
per una persona nata sorda. Poi venni in contatto con i Testimoni di Geova e iniziai a studiare la Bibbia. Quando mia
madre lo scopr, mi picchi con una cintura, mi chiuse
in casa e cambi la serratura della porta. A 20 anni scappai
di casa e fui accolta da dei Testimoni. Allinizio del 2012 mi
battezzai.
170

ANNUARIO 2016

Linda: Quando avevo 20 anni iniziai a studiare con i Testimoni. Dopo un po iniziai ad assistere alle assemblee di distretto a Jakarta, dove il programma veniva tradotto per i sordi. L incontrai molti altri sordi tra cui Sally, una giovane
Testimone che viveva in Sumatra Settentrionale. Mi sembrava che ci fosse una certa anit tra di noi, ma non ci feci troppo caso.
Sally: Io e Linda diventammo buone amiche. Pensavo che
ci somigliassimo, ma non diedi molta importanza alla cosa.
Linda: Il giorno prima di battezzarmi, nellagosto del 2012,
provai il forte desiderio di conoscere mia sorella. Ti prego,
aiutami a trovarla, implorai Geova, perch voglio parlarle di
te. Poco dopo, mia madre ricevette un messaggio inaspettato da una persona che aveva delle informazioni su mia sorella. Questo diede il via a una serie di eventi che mi permisero
di contattare Sally.
Sally: Quando Linda mi disse che ero sua sorella, presi immediatamente un aereo per andare da lei a Jakarta. Passati
i controlli di sicurezza in aeroporto vidi Linda che, insieme a
mio padre, mia madre e la nostra sorella maggiore, mi stava
aspettando. Tremavo per lemozione. Ci abbracciammo e ci
baciammo; mia madre mi tenne stretta pi a lungo degli altri.
Piangevamo tutti. Quando con le lacrime agli occhi mio padre
e mia madre si scusarono per avermi data in adozione, piangemmo e ci abbracciammo ancora.
Linda: Dal momento che siamo cresciute in ambienti diversi, abbiamo dovuto imparare ad adattarci alla personalit e
alle abitudini luna dellaltra. Ma ci vogliamo molto bene.
Sally: Adesso io e Linda viviamo insieme e frequentiamo la
stessa congregazione di lingua dei segni a Jakarta.
Linda: Io e Sally siamo rimaste separate per pi di 20 anni.
Ringraziamo Geova perch ora siamo nalmente insieme!
INDONESIA

171

Cento
anni fa
1916
Tra i collaboratori di Russell
cerano zelanti pellegrini

ALL ALBA del 1916 la Grande Guerra, in seguito chiamata prima guerra mondiale, infuriava da pi di un anno causando ingenti perdite di vite umane.
La Torre di Guardia del 1 gennaio 1916 diceva: La Grande
Guerra ha indotto molti ad avvicinarsi alla religione e a preoccuparsi per il futuro. Larticolo proseguiva: Dobbiamo essere consapevoli dei privilegi e delle opportunit che abbiamo; cos non
avremo timore e saremo zelanti verso Dio e il suo messaggio.
La scrittura dellanno per il 1916, tratta da Romani 4:20
(Bibbia del re Giacomo), incoraggiava i fratelli a rimanere
forti nella fede. Molti Studenti Biblici seguirono questa esortazione e furono riccamente benedetti da Geova.

A unassemblea tenuta a Norfolk, in Virginia, il pellegrino


Walter Thorn paragon il combattimento cristiano alla Grande Guerra: Si calcola che al momento ci siano dai 20 ai
30 milioni di uomini sotto le armi. [...] Ma c un altro esercito
in guerra che il mondo non conosce. Si tratta dei soldati
del Signore; anche loro combattono ma senza armi letterali,
come la schiera di Gedeone. Combattono per la verit e la
giustizia, combattono leccellente combattimento della fede.

Perseverano nonostante la guerra

I rappresentanti viaggianti della Societ, chiamati pellegrini, viaggiavano di citt in citt dando incoraggiamento e guida
agli Studenti Biblici. Nel 1916, almeno 69 pellegrini percorsero quasi un milione di chilometri per compiere questopera.

In Francia nella battaglia della Somme, combattuta nella


seconda met del 1916, rimasero feriti o uccisi pi di un milione di uomini. In altre zone della Francia alcuni fratelli si diedero molto da fare per sostenere le classi, o congregazioni,
anche quando a causa della guerra questo era particolarmente dicile. La Torre di Guardia del 15 gennaio 1916 riportava una lettera di Joseph Lefvre, uno Studente Biblico
che nel 1914 fu costretto a scappare dalla sua citt, Denain,

172

CENTO ANNI FA: 1916

I pellegrini danno incoraggiamento

ANNUARIO 2016

173

quando venne invasa dalle truppe tedesche. And a sud, a


Parigi, e si associ allunica congregazione di Studenti Biblici
di quella citt. Nonostante la sua salute cagionevole, in breve
tempo cominci a tenere tutte le adunanze.
In seguito Thophile Lequime, anche lui fuggito da Denain,
raggiunse Joseph. In precedenza il fratello Lequime era andato a Auchel, dove aveva iniziato a tradurre gli articoli della Torre di Guardia che poi inviava ai fratelli in altre zone non occupate della Francia. Le autorit militari avevano iniziato a
nutrire sospetti sulla sua attivit e lo avevano costretto a lasciare Auchel. Il fratello Lefvre pens che larrivo del fratello
Lequime a Parigi fosse la risposta alle sue preghiere.
Il loro impegno a Parigi fu ricompensato. Il fratello Lefvre
scrisse: Adesso nella congregazione ci sono circa 45 persone [...]. Molti hanno imparato a conoscere la bellezza e il privilegio dellessere completamente dedicati, e stanno facendo
grandi progressi in senso spirituale. Quasi tutti assistono alla
settimanale adunanza di testimonianza.

Rimangono neutrali
Col protrarsi della guerra molti dei nostri fratelli dovettero
arontare la questione della neutralit. Quando in Gran Bretagna fu introdotta la legge sul servizio militare, tutti gli uomini tra i 18 e i 40 anni furono obbligati ad arruolarsi nellesercito. Tuttavia molti Studenti Biblici mantennero risoluti la loro
neutralit.
Ad esempio, La Torre di Guardia del 15 aprile 1916 pubblic la lettera di un fratello della Scozia, il fratello Warden,
che diceva: Uno dei miei gli ha compiuto 19 anni. Fino a
questo momento ha reso buona testimonianza al Signore riutando di arruolarsi nellesercito. Se per questa ragione dovesse rischiare di essere fucilato, ho ducia che ricever la
grazia celeste per attenersi fermamente ai princpi di verit
e giustizia.
174

ANNUARIO 2016

James Frederick Scott, un giovane colportore di Edimburgo, in Scozia, fu processato per non essersi presentato alla
chiamata di leva. Tuttavia, dopo aver esaminato le prove, la
corte stabil che il fratello Scott aveva diritto allesenzione
prevista dalla legge e lo dichiar innocente.
Comunque molti altri non ottennero lesonero dal servizio
militare. Nel mese di settembre, dei 264 fratelli che avevano
richiesto lesonero, 23 furono assegnati a qualche forma di
servizio militare non armato. Ai restanti, alcuni dei quali avevano subto diverse punizioni, fu detto di svolgere lavori di
interesse pubblico, come ad esempio costruire strade, estrarre materiale dalle cave, ecc., riportava La Torre di Guardia
del 15 ottobre 1916. Solo cinque fratelli ottennero lesonero
dal servizio militare.

Muore Charles Taze Russell


Il 16 ottobre 1916 Charles Taze Russell, che allepoca guidava le attivit degli Studenti Biblici, part per tenere una serie di conferenze nella parte occidentale degli Stati Uniti. Non
fece pi ritorno a casa. Nel primo pomeriggio di marted
31 ottobre il fratello Russell mor su un treno a Pampa, nel
Texas, allet di 64 anni.
Per molti fratelli era dicile immaginare qualcun altro al posto del fratello Russell. Nel suo testamento, pubblicato nella
Torre di Guardia del 1 dicembre 1916, Russell aveva dato
istruzioni riguardo allopera che aveva diretto per tanto tempo. Tuttavia restava una domanda: chi avrebbe preso il suo
posto?
Quella decisione sarebbe stata presa alladunanza annuale della Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania
in programma per gli inizi del 1917. I presenti votarono allunanimit. Tuttavia i mesi successivi mostrarono che tale unanimit avrebbe avuto vita breve; per i fratelli si prospettava un
periodo di dure prove.
CENTO ANNI FA: 1916

175

Totali del 2015


Filiali dei Testimoni di Geova:

89

Paesi che hanno fatto rapporto:

240

Numero delle congregazioni:

118.016

Presenti alla Commemorazione in tutto il mondo:

19.862.783

Partecipanti alla Commemorazione in tutto il mondo:

15.177

Massimo dei proclamatori:

8.220.105

Media mensile dei proclamatori:

7.987.279

Percentuale di aumento rispetto al 2014:

1,5

Totale dei battezzati:

260.273

Media mensile dei pionieri ausiliari:

443.504

Media mensile dei pionieri:


Totale delle ore dedicate al servizio di campo:
Media mensile degli studi biblici:

1.135.210
1.933.473.727
9.708.968

Nel corso dellanno di servizio 2015 i Testimoni di Geova hanno speso circa 236
milioni di dollari per provvedere alle necessit di pionieri speciali, missionari e sorveglianti viaggianti impegnati nel campo. A livello mondiale nelle liali lavorano
26.011 ministri ordinati. Appartengono tutti allOrdine mondiale dei servitori speciali a tempo pieno dei Testimoni di Geova.

176

ANNUARIO 2016

Commemorazione
Venerd 3 aprile 2015
SABATO 7 marzo 2015, in tutto il mondo le congregazioni
hanno dato inizio a una campagna di quattro settimane per
invitare quante pi persone possibile a commemorare la morte
di Ges Cristo e ad ascoltare un discorso sui benefci che si
possono trarre dalla sua morte. Di persona, per telefono e via
e-mail sono state invitate milioni di persone. Qual stato il risultato? I Testimoni di Geova sono stati felici che i presenti a questa sacra occasione, tenutasi venerd 3 aprile, siano stati
19.862.783. Adesso si sta facendo ogni sforzo per aiutare tutti
coloro che hanno assistito alla Commemorazione ad associarsi
attivamente con il popolo di Geova per adorare il vero Dio e
godere cos del suo tenero aetto e delle sue ricche benedizioni (Mic. 4:2).

Milioni di persone sono state invitate

I presenti sono stati


di persona

TOTALI

per telefono

via e-mail

19.862.783
177

Rapporto mondiale dei Testimoni di Geova


per lanno di servizio 2015
Paese o territorio

Albania (D-11)
Andorra (F-4)
Angola (N-6)
Anguilla (O-32)
Antigua (P-32)
Argentina (N-36)
Armenia (G-9)
Aruba (Q-29)
Australia (O-19)
Austria (F-5)
Azerbaigian (G-9)
Azzorre (G-1)
Bahama (G-35)
Bangladesh (J-14)
Barbados (Q-33)
Belgio (E-4)
Belize (H-33)
Benin (L-4)
Bermuda (F-36)
Bhutan (H-14)
Bielorussia (E-7)
Bolivia (M-36)
Bonaire (Q-30)
Bosnia-Erzegovina (C-10)
Botswana (O-6)
Brasile (L-37)
Bulgaria (F-7)
Burkina Faso (K-3)
Burundi (M-7)
Cambogia (K-16)
Camerun (L-5)
Canada (C-31)
Capo Verde (K-1)
Cayman, I.e (H-34)
Ceca, Rep. (E-5)
Centrafricana, Rep. (L-6)
Chuuk (L-21)
Ciad (K-6)
Cile (M-35)
Cipro (H-7)

Lettera e numero dopo il paese indicano


la sua posizione nelle cartine che seguono.

Popolazione

Mass. procl.
2015

Proporz.:
1 procl. su

Media procl.
2015

% aum.
sul 2014

Media procl.
2014

N. battez.
2015

Media
pion. aus.

Media
pion.

N. di
congr.

Totale
ore

3.204.000
79.330
24.383.301
13.600
80.200
42.657.055
3.026.900
109.028
23.884.166
8.584.926
9.593.000
246.353
388.000
160.995.642
277.800
11.209.044
347.900
10.880.000
62.000
775.480
9.496.000
10.725.000
18.905
3.791.622
2.262.000
204.873.755
7.284.500
18.106.000
9.231.000
15.577.899
22.637.185
36.162.252
545.993
60.000
10.541.466
4.900.000
48.651
14.037.000
18.006.407
885.600

5.415
181
115.948
71
472
148.565
11.117
975
67.606
21.338
1.351
739
1.686
255
2.557
25.497
2.567
12.430
526
3
5.918
25.174
122
1.189
2.153
805.044
2.368
1.743
13.132
924
41.376
115.234
2.143
223
16.269
2.613
42
710
76.296
2.575

592
438
210
192
170
287
272
112
353
402
7.101
333
230
631.355
109
440
136
875
118
258.493
1.605
426
155
3.189
1.051
254
3.076
10.388
703
16.859
547
314
255
269
648
1.875
1.158
19.770
236
344

5.381
170
111.123
62
462
147.379
11.019
953
66.753
21.216
1.303
730
1.630
243
2.506
24.661
2.515
11.716
448
3
5.828
24.836
118
1.170
2.099
787.470
2.290
1.656
12.577
894
37.869
114.123
2.098
217
15.471
2.544
37
687
75.168
2.536

4
1
8
-3
-3
1

5.190
169
102.753
64
478
145.277
10.978
931
66.484
20.990
1.220
748
1.630
211
2.524
24.531
2.425
11.352
463

228
4
7.462
2
3
4.888
260
35
1.605
403
105
16
50
13
61
489
120
486
18

1.223
18
13.748
3
43
19.913
2.221
65
5.639
1.464
327
90
207
96
201
1.601
475
1.591
82

86
3
1.565
2
7
2.014
142
14
797
300
13
15
27
6
30
370
62
186
5

5.579
23.976
116
1.180
2.122
767.449
2.149
1.598
11.852
802
37.319
113.617
2.042
228
15.407
2.471
48
646
74.498
2.467

173
1.265
3
13
93
28.349
120
99
823
43
1.455
1.688
104
6
291
131

540
9
5.748
4
29
9.893
1.001
39
3.114
1.106
136
48
85
14
154
1.166
137
766
18
1
506
2.394
5
89
147
41.958
135
103
1.084
35
1.867
6.375
140
11
847
133
3
33
5.392
169

1.290
4.676
15
188
271
91.055
613
271
1.861
498
4.145
12.121
411
27
1.077
314
12
69
11.583
406

76
329
2
16
46
11.802
53
44
269
14
339
1.397
35
3
226
53
1
17
963
40

1.914.716
35.375
30.712.362
13.384
94.796
35.136.722
3.457.851
165.652
11.948.544
3.784.884
496.937
181.291
374.274
105.200
455.496
4.045.368
751.033
3.356.769
115.621
953
1.915.608
7.912.833
27.545
332.446
566.268
172.695.296
811.728
497.487
4.223.708
449.816
9.394.420
22.870.030
634.354
51.668
2.636.242
692.466
17.373
172.985
19.684.208
639.822

2
1
7
-2
15
-1
1
4
3
-3
100
4
4
2
-1
-1
3
7
4
6
11
1
3
-5
3
-23
6
1
3

37
2.458
64

Media
Presenti
studi biblici Commemorazione

6.132
113
502.848
108
570
126.606
7.555
1.009
29.751
11.990
1.838
871
2.077
554
2.262
10.895
4.325
29.253
340
3
4.989
42.201
169
551
4.552
863.612
2.962
3.328
39.049
2.239
73.129
54.805
4.423
232
7.274
7.874
136
1.304
64.178
1.840

12.945
320
529.827
252
1.230
315.790
23.318
2.922
116.022
34.359
2.674
1.680
4.198
993
6.531
43.325
8.705
41.706
909
7
10.212
77.110
357
1.972
6.323
1.743.624
5.267
4.499
50.743
2.251
97.390
187.322
8.033
651
26.177
16.350
230
4.582
174.761
4.609

Paese o territorio

Colombia (J-35)
Congo, Rep. del (M-5)
Congo, Rep. Dem. del (M-6)
Cook, I.e (O-26)
Corea, Rep. di (G-18)

Costa dAvorio (Cote dIvoire) (L-3)


Costa Rica (J-34)
Croazia (B-9)
Cuba (G-34)
Curacao
(Q-30)
Danimarca (D-4)
Dominica (P-33)
Dominicana, Rep. (O-29)
Ecuador (K-34)
El Salvador (H-33)
Estonia (D-6)
Etiopia (L-8)
Fr er, I.e (C-2)
Falkland, I.e (Q-37)
Figi (N-24)
Filippine (K-18)
Finlandia (C-7)
Francia (F-4)
Gabon (M-5)
Gambia (K-2)
Georgia (G-9)
Germania (E-5)
Ghana (L-3)
Giamaica (H-34)
Giappone (G-19)
Gibilterra (G-3)
Gran Bretagna (E-3)
Grecia (G-6)
Grenada (Q-32)
Groenlandia (A-38)
Guadalupa (P-32)
Guam (K-20)
Guatemala (H-33)
Guiana Francese (J-37)
Guinea (K-2)
Guinea-Bissau (K-2)
Guinea Equatoriale (L-5)
Guyana (J-37)
Haiti (O-28)

Popolazione

Mass. procl.
2015

Proporz.:
1 procl. su

Media procl.
2015

% aum.
sul 2014

Media procl.
2014

N. battez.
2015

Media
pion. aus.

Media
pion.

N. di
congr.

Totale
ore

49.367.000
4.620.000
77.267.000
13.313
50.293.000
22.671.331
4.819.000
4.290.612
11.258.597
156.971
5.678.348
72.700
10.478.756
16.278.844
6.142.600
1.313.271
99.391.000
50.145
2.840
887.027
100.621.100
5.471.753
64.200.000
1.756.708
1.990.924
3.729.500
81.083.551
27.451.357
2.793.300
126.573.481
29.833
62.863.330
10.787.690
109.600
55.984
410.335
159.358
14.941.600
241.922
11.750.000
1.844.325
810.613
782.359
9.993.000

166.373
7.448
206.309
217
100.544
10.607
30.115
5.427
96.487
2.033
14.652
450
37.536
87.020
40.013
4.095
10.083
119
11
3.097
201.761
18.574
127.444
4.216
252
18.531
165.754
129.046
11.911
215.216
129
137.631
28.816
602
155
8.192
790
38.766
2.429
835
149
1.918
3.013
20.516

297
620
375
61
500
2.137
160
791
117
77
388
162
279
187
154
321
9.857
421
258
286
499
295
504
417
7.900
201
489
213
235
588
231
457
374
182
361
50
202
385
100
14.072
12.378
423
260
487

165.089
6.080
176.585
194
99.950
10.302
29.601
5.372
95.825
1.987
14.564
437
36.946
85.468
39.643
4.074
10.013
112
11
2.958
199.551
18.496
125.519
3.972
230
18.279
163.871
124.004
11.815
214.523
127
134.491
28.592
579
145
8.058
740
38.140
2.373
765
141
1.653
2.941
19.552

2
-2
-2

161.876
6.193
180.343
194
100.289
9.781
29.086
5.412
95.592
1.931
14.462
423
36.240
82.547
39.346
4.091
9.768
117
10
2.938
190.930
18.588
124.298
3.816
208
18.100
163.246
119.199
11.889
215.294
124
134.308
28.677
578
145
8.025
733
37.192
2.288
737
133
1.574
2.846
18.899

5.885
149
10.274

8.753
339
7.829
12
9.579
769
1.429
350
6.716
106
719
18
2.490
6.030
2.024
237
702
5
1
179
12.440
746
7.434
257
7
1.181
7.101
5.014
561
19.480
9
6.738
1.675
30
6
419
46
2.139
152
45
13
99
166
1.202

23.732
466
18.387
20
39.347
1.599
3.337
485
9.791
190
923
69
7.337
14.201
5.467
493
2.316
31

2.550
77
3.642
3
1.358
293
433
67
1.524
25
179
10
567
1.002
685
54
217
4
1
78
3.246
303
1.702
38
4
229
2.187
1.852
188
3.059
2
1.605
390
10
6
120
9
881
46
19
3
15
46
275

41.318.347
1.668.830
42.707.866
38.202
46.188.497
3.256.150
6.446.313
1.097.863
19.107.502
393.300
2.415.133
112.093
11.606.518
23.538.094
9.195.509
840.294
3.377.845
32.937
1.696
745.243
49.798.859
3.069.284
27.364.109
1.149.145
62.093
4.569.185
28.343.642
30.107.656
2.437.190
81.576.771
32.314
24.867.057
6.607.009
134.780
33.091
1.516.962
190.844
9.765.437
689.167
225.496
67.461
489.580
704.966
5.320.115

5
2
-1
3
1
3
2
4
1
3
-4
10
1
5
1
4
11
1
4
-1
2

1
3
4
4
6
5
3
3

3.045
544
863
186
3.624
100
140
9
1.445
5.336
835
85
496
1
1
231
10.146
221
2.365
169
10
502
2.647
5.062
348
2.160
2
2.286
617
3
3
183
23
1.360
78
49
8
122
105
902

487
38.813
2.001
14.049
519
42
3.197
12.308
12.890
1.504
65.354
21
13.063
4.133
80
24
621
116
5.646
374
118
31
213
433
2.774

Media
Presenti
studi biblici Commemorazione

222.442
20.438
556.852
203
79.826
28.496
34.861
2.250
172.538
2.337
6.023
722
69.892
142.010
45.286
2.723
7.570
105
9
4.615
268.598
10.468
58.530
8.906
388
8.796
77.941
400.672
13.561
166.049
55
60.066
13.237
719
142
8.625
1.037
49.613
5.425
1.884
507
5.801
5.062
42.074

510.952
25.444
1.131.161
469
134.894
64.724
69.247
8.472
231.958
5.463
21.527
1.448
120.103
260.366
92.188
6.793
25.323
192
26
11.845
576.542
25.924
219.748
11.646
579
32.569
270.447
353.891
37.111
300.406
174
225.584
46.822
1.534
351
19.763
1.943
97.106
9.401
3.136
701
6.860
12.837
86.029

Paese o territorio

Honduras (H-33)
Hong Kong (J-17)
India (J-12)
Indonesia (M-17)
Irlanda (E-2)
Islanda (B-1)
Israele (H-8)
Italia (G-5)
Kazakistan (F-11)
Kenya (M-8)
Kirghizistan (G-12)
Kiribati (M-24)
Kosovo (D-11)
Kosrae (L-22)
Lesotho (P-7)
Lettonia (D-6)
Libano (H-8)
Liberia (L-2)
Liechtenstein (F-4)
Lituania (D-6)
Lussemburgo (E-4)
Macao (J-17)
Macedonia (D-11)
Madagascar (O-9)
Madeira (H-1)
Malawi (N-8)
Malaysia (L-16)
Mali (K-3)
Malta (G-5)
Marshall, I.e (L-23)
Martinica (P-32)
Mauritius (O-10)
Mayotte (N-9)
Messico (G-31)
Moldova (F-7)
Mongolia (F-15)
Montenegro (D-10)
Montserrat (P-32)
Mozambico (O-7)
Myanmar (J-15)
Namibia (O-5)
Nauru (M-23)
Nepal (H-13)
Nevis (P-32)

Popolazione

Mass. procl.
2015

Proporz.:
1 procl. su

Media procl.
2015

% aum.
sul 2014

Media procl.
2014

N. battez.
2015

Media
pion. aus.

Media
pion.

N. di
congr.

Totale
ore

8.758.900
7.298.600
1.299.213.900
256.000.000
6.676.364
329.000
8.548.984
60.795.612
17.563.000
47.233.491
5.895.062
104.607
2.350.000
6.616
2.135.000
2.000.000
5.053.624
4.190.000
37.370
2.898.062
562.958
642.900
2.108.434
24.967.390
258.686
16.000.000
30.986.035
17.599.694
419.000
53.158
395.027
1.330.000
230.338
121.856.500
4.069.000
2.959.134
631.490
4.900
25.727.911
54.647.652
2.459.000
10.436
27.153.225
12.100

23.130
5.590
42.566
26.238
6.422
382
1.567
251.032
17.797
28.005
5.134
150
241
24
4.123
2.303
3.734
6.475
91
3.140
2.058
310
1.318
32.426
1.192
89.626
4.897
295
692
223
4.820
1.815
162
832.981
19.972
445
278
21
57.144
4.149
2.306
14
2.251
64

379
1.306
30.522
9.757
1.040
861
5.456
242
987
1.687
1.148
697
9.751
276
518
868
1.353
647
411
923
274
2.074
1.600
770
217
179
6.328
59.660
605
238
82
733
1.422
146
204
6.650
2.272
233
450
13.171
1.066
745
12.063
189

22.653
5.509
41.866
25.361
6.281
367
1.511
250.277
17.545
26.578
5.071
136
236
20
3.837
2.275
3.671
6.112
85
3.101
2.042
294
1.293
30.941
1.147
80.776
4.804
284
665
183
4.755
1.785
147
818.481
19.776
435
270
19
53.027
4.099
2.247
11
2.204
56

3
-1
6
4
1

22.077
5.557
39.355
24.489
6.210
368
1.450
248.871
17.475
25.820
4.936
142
237
17
3.871
2.296
3.659
6.022
88
3.130
2.028
298
1.323
29.385
1.134
82.671
4.668
286
623
171
4.749
1.749
130
802.903
19.846
405
265
18
51.637
3.941
2.208
15
2.004
53

1.093
191
2.902
1.066
120
4
42
4.911
559
1.267
202

1.350
427
3.116
2.193
336
19
95
18.696
1.435
1.177
437
17
16
3
168
149
191
227
3
192
113
19
100
1.633
78
3.303
288
26
29
13
268
102
10
34.264
1.203
38
29
1
1.972
124
120
1
134
2

4.262
1.018
6.196
3.269
884
51
220
33.944
3.449
3.544
1.058
39
85
6
430
347
183
738
2
474
126
69
194
5.198
103
6.547
1.263
55
75
31
562
149
46
136.512
2.223
181
57
9
4.900
546
271
1
753
2

433
68
587
465
119
7
26
2.997
248
619
67
3
6
1
90
36
57
126
1
50
32
4
24
696
17
1.447
116
7
8
4
64
25
3
13.088
240
9
6
1
1.154
74
44
1
36
1

6.756.205
1.670.339
10.070.577
6.808.314
1.424.752
79.372
392.851
60.979.620
5.247.691
6.924.219
1.541.668
45.801
113.454
8.413
909.831
594.514
595.115
1.755.648
10.292
796.224
363.097
103.742
357.297
9.133.114
251.283
15.775.188
1.639.860
112.954
123.877
52.953
1.090.051
355.012
56.682
202.740.223
4.143.138
199.142
98.495
8.897
10.935.184
857.564
554.371
1.227
817.986
8.817

4
1
3
3
-4
18
-1
-1
1
-3
-1
1
-1
-2
5
1
-2
3
-1
7
7
2
13
2
7
2
6
3
4
2
-27
10
6

6
1
133
47
66
440
4
68
6
13
37
1.780
23
5.958
175
23
18
9
138
54
3
21.764
531
39
11
2.773
115
31
141

Media
Presenti
studi biblici Commemorazione

35.739
6.062
54.005
31.168
3.563
271
1.262
119.827
12.791
46.515
5.297
310
483
56
6.774
2.058
2.206
21.661
41
2.655
1.118
356
1.040
79.143
825
116.274
8.671
854
235
474
5.376
2.093
352
1.064.408
13.863
797
181
71
90.657
4.134
4.381
14
4.515
55

67.573
9.619
120.601
55.864
11.779
692
3.242
435.046
31.435
66.820
10.838
418
574
118
10.266
3.750
6.533
44.716
135
5.018
3.895
715
2.903
131.087
1.935
296.711
12.539
1.163
1.192
914
10.613
4.124
338
2.242.804
35.813
1.280
589
108
291.356
8.438
7.726
92
7.268
213

Paese o territorio

Nicaragua (H-33)
Niger (K-4)
Nigeria (L-4)
Niue (O-26)
Norfolk (P-23)
Norvegia (C-4)
Nuova Caledonia (O-23)
Nuova Zelanda (Q-24)
Paesi Bassi (E-4)
Pakistan (H-12)
Palau (L-19)

Panama (J-34)
Papua Nuova Guinea (M-20)
Paraguay (M-37)

Peru (L-35)
Pohnpei (L-22)
Polonia (E-6)
Portogallo (G-2)
Puerto Rico (O-31)
Riunione (O-10)
Rodrigues (O-11)
Romania (F-6)
Rota (K-20)
Ruanda (M-7)
Russia (C-15)
Saba (O-32)

Saint Barthelemy (O-32)


Saint Kitts (O-32)
Saint Lucia (Q-33)
Saint-Martin (O-32)
Saint-Pierre e Miquelon (D-37)
Saint Vincent e Grenadine (Q-32)
Saipan (K-20)
Salomone, I.e (M-22)
Samoa (N-25)
Samoa Americane (N-26)
San Marino (F-5)
SantElena (N-3)

Sao Tome e Prncipe (M-4)


Senegal (K-2)
Serbia (C-11)
Seychelles (M-9)
Sierra Leone (L-2)
Sint Eustatius (P-32)

Popolazione

Mass. procl.
2015

Proporz.:
1 procl. su

Media procl.
2015

% aum.
sul 2014

Media procl.
2014

N. battez.
2015

Media
pion. aus.

Media
pion.

N. di
congr.

Totale
ore

5.912.800
19.899.000
182.201.962
1.190
1.329
5.189.400
270.710
4.618.522
16.956.486
188.925.000
21.108
3.661.000
7.708.577
6.917.579
31.151.643
35.981
38.478.602
9.869.783
3.683.200
843.617
41.669
21.240.000
2.477
11.262.564
146.042.093
2.000
9.269
46.000
173.800
36.522
6.299
109.344
48.220
584.020
193.483
57.642
32.890
4.000
194.006
15.129.273
8.118.146
91.650
6.092.000
3.100

27.707
282
367.103
26
6
11.598
2.277
14.224
30.042
1.021
89
16.572
4.228
10.023
124.897
73
122.021
48.840
25.832
3.010
52
40.575
10
26.680
175.615
13
28
218
773
323
14
346
215
1.962
547
233
208
122
773
1.194
3.895
347
2.166
24

213
70.564
496
46
222
447
119
325
564
185.039
237
221
1.823
690
249
493
315
202
143
280
801
523
248
422
832
154
331
211
225
113
450
316
224
298
354
247
158
33
251
12.671
2.084
264
2.813
129

27.054
272
338.955
24
5
11.472
2.164
13.929
29.508
960
80
16.224
3.916
9.719
120.260
69
121.018
48.633
25.585
2.980
48
40.370
9
25.061
172.977
12
26
203
727
313
14
336
194
1.915
519
218
202
118
754
1.168
3.861
333
2.037
22

3
-4
3
-4
-38
1
6

26.169
282
329.757
25
8
11.359
2.047
13.884
29.495
928
78
15.626
3.868
9.309
117.211
74
122.381
48.706
25.709
2.961
43
40.371
10
23.507
165.322
7
24
203
740
311
15
332
198
1.787
522
218
204
115
708
1.150
3.857
331
1.937
22

821
14
12.573

1.397
7
11.995
1

4.132
40
36.968
3

111
100
397
529
73
5
584
230
469
4.866
2
1.885
1.076
600
72

517
163
683
1.339
46
6
982
245
594
9.317
6
6.385
3.211
1.529
191
5
2.169
2
2.264
12.952
1
2
9
39
15
1
32
16
72
28
11
16
2
70
83
303
24
114
1

940
185
1.251
1.696
99
19
2.773
415
1.592
27.755
20
7.958
4.288
3.535
330
5
3.831
3
4.496
30.963
2
5
34
104
28
5
44
35
265
79
33
32

484
7
6.145
1
1
166
30
185
360
18
2
313
106
216
1.419
1
1.327
644
324
37
1
548
1
589
2.547

7.067.722
69.565
72.505.273
4.708
507
1.937.038
487.664
2.582.505
4.677.702
200.900
26.883
4.428.058
952.176
2.811.125
39.683.210
22.996
19.140.641
10.037.634
5.966.791
689.321
11.740
7.809.840
4.177
9.541.885
48.858.784
3.422
8.080
53.493
194.300
68.998
5.198
94.908
55.010
409.908
140.678
63.610
56.121
9.821
279.619
328.746
1.057.663
81.926
565.540
5.798

3
3
4
1
4
3
-7
-1

1
12
-10
7
5
71
8
-2
1
-7
1
-2
7
-1
-1
3
6
2
1
5

890
1.722
4.526

12
34
4
11
1
127
29

1
73
42
73
10
147

150
148
609
33
242
3

1
4
11
5
1
8
2
51
12
3
2
3
11
26
61
4
37
1

Media
Presenti
studi biblici Commemorazione

44.264
377
798.359
20
3
5.614
2.901
8.408
12.421
1.248
182
24.236
7.078
15.165
196.798
158
52.256
28.687
16.309
2.450
65
25.623
15
67.184
113.529
36
34
278
1.220
525
6
511
314
2.316
792
351
115
65
3.041
2.010
2.273
414
5.242
48

88.843
805
739.234
54
19
17.889
6.473
26.008
51.743
4.035
233
54.213
34.707
24.298
383.251
212
191.524
91.472
56.404
6.297
122
78.300
26
83.107
294.180
54
97
773
2.296
1.037
22
1.139
557
9.807
2.065
835
351
272
3.226
2.606
7.939
935
9.553
84

Paese o territorio

Sint Maarten (O-32)


Slovacchia (F-6)
Slovenia (B-8)
Spagna (G-3)

Sr Lanka (L-13)
Stati Uniti dAmerica (E-32)
Sudafrica (P-6)
Sudan (K-7)
Sudan del Sud (L-7)
Suriname (J-37)
Svezia (B-6)
Svizzera (F-4)
Swaziland (P-7)
Tahiti (M-27)
Taiwan (J-17)
Tanzania (M-8)
Territorio Palestinese (H-8)
Thailandia (K-15)
Timor Est (N-18)
Tinian (K-20)
Togo (L-4)
Tonga (O-25)
Trinidad e Tobago (R-33)
Turchia (G-8)
Turks e Caicos, I.e (N-29)
Tuvalu (M-24)
Ucraina (E-7)
Uganda (L-7)
Ungheria (A-10)
Uruguay (O-37)
Vanuatu (N-23)
Venezuela (J-36)
Vergini, I.e (Brit.) (O-31)
Vergini, I.e (USA) (O-31)
Wallis e Futuna, I.e (N-25)
Yap (L-19)
Zambia (N-7)
Zimbabwe (O-7)
30 altri paesi
Totale (240 paesi)

Popolazione

37.400
5.421.433
2.068.000
46.439.864
21.416.445
321.773.600
54.490.000
40.720.640
11.864.683
540.000
9.804.082
8.237.666
1.287.000
268.207
23.465.003
51.420.567
4.680.000
67.959.000
1.250.000
3.136
7.305.000
105.894
1.333.100
77.700.000
34.300
9.894
42.529.112
36.076.000
9.855.000
3.424.567
269.442
30.851.300
30.100
106.300
14.315
11.376
15.077.660
15.576.901

Mass. procl.
2015

Proporz.:
1 procl. su

Media procl.
2015

% aum.
sul 2014

Media procl.
2014

N. battez.
2015

Media
pion. aus.

Media
pion.

N. di
congr.

Totale
ore

391
11.386
1.985
111.411
5.902
1.231.867
100.082
608
1.308
2.896
22.446
19.219
3.124
3.132
9.703
16.255
74
4.405
301
23
23.112
233
9.679
2.611
340
86
142.736
7.112
22.582
12.031
743
142.117
263
626
50
30
177.695
45.072
38.833

96
476
1.042
417
3.629
261
544
66.975
9.071
186
437
429
412
86
2.418
3.163
63.243
15.428
4.153
136
316
454
138
29.759
101
115
298
5.073
436
285
363
217
114
170
286
379
85
346

340
11.276
1.911
109.457
5.775
1.195.081
96.631
595
1.218
2.849
22.236
18.611
3.063
3.079
9.582
16.129
71
4.258
284
15
19.067
208
9.543
2.514
332
64
141.364
6.832
22.400
11.614
557
138.860
256
586
44
28
171.167
43.361
35.795

1
2
-1
1
3
1
1
16
1
3

3
291
50
2.197
211
28.358
3.779
54
139
132
594
347
58
167
387
856
3
137
16

1
4
7,3

336
11.105
1.930
108.900
5.615
1.186.598
95.369
515
1.201
2.765
22.156
18.323
2.983
2.990
9.256
15.761
70
4.022
242
15
18.158
216
9.503
2.408
323
60
149.787
6.468
22.444
11.471
525
134.913
260
602
46
28
168.693
41.688
33.372

15
567
121
7.906
346
56.455
4.830
47
71
261
994
861
122
237
858
678
3
278
23
1
1.304
13
662
189
21
1
10.834
489
1.333
655
22
10.205
15
36
2
2
5.598
2.633
3.173

38
819
232
14.414
794
167.404
11.164
87
164
287
2.203
1.046
265
456
3.123
1.900
12
1.410
67
3
1.858
31
1.216
399
59
1
19.672
1.046
1.980
960
82
27.532
32
85
5
8
13.612
5.462
13.150

5
142
30
1.533
108
14.063
2.108
16
33
55
315
270
92
44
142
475
2
106
4
1
282
3
122
31
6
1
1.566
142
296
158
12
1.807
4
10
1
1
2.806
1.185
844

76.529
1.861.585
447.571
27.364.771
1.317.282
268.657.014
21.975.559
181.266
310.442
671.767
3.837.623
2.978.799
640.177
831.361
3.949.344
3.982.299
17.444
1.699.727
108.447
4.294
5.014.266
51.553
2.092.005
704.250
98.477
7.900
34.985.826
2.159.573
4.576.242
2.209.082
138.329
41.575.997
59.617
147.276
10.158
11.292
34.270.962
11.190.296
17.166.611

7.987.279

1,5

7.867.958

260.273 443.504 1.135.210

118.016

1.933.473.727

8.220.105

2
3
3
4
2
1
6
17
5
-4
4
3
7
-6
6
1
6
3
-2
-3
-4

905
8
260
79
12
3.922
363
555
302
34
6.721
22
3
1
9.855
2.302
2.194

Media
Presenti
studi biblici Commemorazione

450
4.135
1.064
57.290
8.564
737.471
140.789
1.583
3.132
5.218
10.394
9.285
4.403
4.335
14.631
33.373
72
6.611
601
29
59.501
299
11.331
1.705
686
72
84.590
19.559
12.163
9.501
1.370
197.284
251
591
72
110
379.165
100.248
66.167

1.147
21.623
2.942
190.233
15.415
2.475.339
250.754
2.308
4.682
9.889
35.366
31.755
8.841
8.822
19.261
55.355
167
8.715
750
43
67.069
628
24.103
4.546
1.060
247
236.261
23.157
39.727
23.583
3.720
433.763
825
1.743
174
136
809.840
114.500
74.469

9.708.968 19.862.783

1
A

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

GROENLANDIA

A
UNGHERIA

SLOVENIA
CROAZIA

ISLANDA

BOSNIAERZEGOVINA

FINLANDIA

ISOLE
FR ER

LITUANIA
PAESI BASSI
KALININGRAD
GRAN
GERMANIA
IRLANDA
BIELORUSSIA
BRETAGNA
POLONIA
LUSSEMBURGO
BELGIO
GUERNSEY
UCRAINA
REP. CECA
SLOVACCHIA
JERSEY
AUSTRIA
FRANCIA
MOLDOVA
SVIZZERA

ANDORRA

LETTONIA

DANIMARCA

ISOLA DI MAN
IRLANDA DEL NORD

R U S S I A

SERBIA

IT
AL

MONACO
SAN MARINO

ALBANIA
GRECIA

MONGOLIA

UZBEKISTAN
TURKMENISTAN
TAGIKISTAN

AZERBAIGIAN
CIPRO
SIRIA
MALTA
LIBANO
AFGHANISTAN
IRAN
IRAQ
ISRAELE
MAROCCO
H
TERRITORIO
ISOLE
NEPAL
GIORDANIA
KUWAIT
PALESTINESE
PAKISTAN
ALGERIA
CANARIE
BAHREIN
ARABIA
LIBIA
E G I T TO
SAHARA
QATAR
SAUDITA
INDIA
J OCCIDENTALE
EMIRATI
ARABI UNITI
CAPO MAURITANIA
OMAN
VERDE
MALI
NIGER
SENEGAL
ERITREA
YEMEN
CIAD
K
S UDA N
BURKINA
GAMBIA
GIBUTI
SOCOTRA
FASO
GUINEAGUINEA
NIGERIA
SOMALIA
SUDAN ETIOPIA
GHANA
BISSAU
REP.
BENIN
DEL
SR LANKA
SIERRA
CENTRAFRICANA SUD
L
LEONE LIBERIA
TOGO
CAMERUN
UGANDA
COSTA DAVORIO
MALDIVE
KENYA
RUANDA
SO TOM E PRNCIPE
GABON
ES
GUINEA EQUATORIALE
REP. DEM.
LL
BURUNDI
M
HE
DEL CONGO
REP. DEL CONGO
YC
TANZANIA
E
S
ASCENSIONE
COMORE
ANGOLA
MAYOTTE
MALAWI
N
ZAMBIA
SANTELENA

OCEANO
AT L A N T I C O

MADAGASCAR

BOTSWANA

REPUBBLICA
DI COREA

OCEANO
PA C I F I C O

GIAPPONE

BHUTAN

RIUNIONE

MOZAMBICO

TAIWAN

MYANMAR

HONG KONG
MACAO

LAOS
THAILANDIA

TINIAN

FILIPPINE

CAMBOGIA

HAWAII

WAKE
SAIPAN

ROTA
GUAM

YAP

VIETNAM
BRUNEI

ISOLE
MARSHALL

POHNPEI

PALAU

CHUUK

M A L AY S I A

KOSRAE
NAURU

CHRISTMAS
K

SINGAPORE
I

ISOLE COCOS

PAPUA
NUOVA GUINEA

TIMOR EST

TONGA

NIUE

10

11

12

NUOVA
ZELANDA

ISOLE KERGUELEN

INDIANO

TRISTAN DA CUNHA

ISOLE COOK

NORFOLK

SWAZILAND

OC E A N O

NUOVA
CALEDONIA

RODRIGUES

TUVALU
ISOLE
TOKELAU
SALOMONE
ISOLE WALLIS
E FUTUNA
N
VANUATU
FIGI
SAMOA
SAMOA
AMERICANE

A U S T R A L I A

LESOTHO

ISOLE
MIDWAY

BANGLADESH

MAURITIUS

ZIMBABWE

NAMIBIA

SUDAFRICA

TUNISIA

REPUBBLICA
DEMOCRATICA POPOLARE
DI COREA

KIRGHIZISTAN

GEORGIA
ARMENIA
TURCHIA

GRECIA

K A Z A K I S T A N

BULGARIA

IA

MACEDONIA

ROMANIA

LIECHTENSTEIN

PORTOGALLO SPAGNA
AZZORRE
GIBILTERRA
MADEIRA

KOSOVO

MONTENEGRO

ALASKA

NORVEGIA
ESTONIA

SVEZIA

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

A
GROENLANDIA

C A N A D A

SAINT-PIERRE
E MIQUELON

E
S T A T I

U N I T I

D A M E R I C A

BERMUDA
BAHAMA

OCEANO
AT L A N T I C O

ISOLE
CAYMAN

MESSICO

OCEANO
PA C I F I C O

BELIZE

CUBA
GIAMAICA
HONDURAS

GUATEMALA
EL SALVADOR

NICARAGUA
COSTA RICA
PANAM

GUYANA
SURINAME
GUIANA
FRANCESE

VENEZUELA
COLOMBIA

ISOLE GAL PAGOS

ECUADOR

K
ISOLE
MARCHESI

B R A S I L E

PER
ISOLE TUAMOTU

BOLIVIA

TAHITI
ISOLE
TUBUAI

ISOLE TURKS E CAICOS

ARGENTINA
SINT MAARTEN
SAINT-MARTIN

ISOLE VERGINI (BRIT.)


ANGUILLA
HAITI

PARAGUAY

CILE

PITCAIRN

REPUBBLICA
DOMINICANA
PUERTO RICO
ISOLE VERGINI (USA) SABA

SINT EUSTATIUS
MONTSERRAT

URUGUAY

SAINT-BARTHLEMY
SAINT KITTS
NEVIS
ANTIGUA
GUADALUPA
DOMINICA

MARTINICA

ARUBA

SAINT LUCIA
SAINT VINCENT
BARBADOS
CURAAO
E GRENADINE
GRENADA
BONAIRE

ISOLE
FALKLAND

TRINIDAD
E TOBAGO

R
27

28

29

30

31

32

33

34

GEORGIA DEL SUD

35

36

37

38

Per ulteriori informazioni visitate jw.org oppure contattate i Testimoni di Geova.

Il mio rapporto di servizio del 2016


Pubblicazioni
(su carta ed
elettroniche)

Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Totale

Video
mostrati

Ore

Visite
ulteriori

Numero dei
vari studi biblici
tenuti durante
il mese