Sei sulla pagina 1di 5

WWW.CENTROSTUDICALCIO.

IT
Settore Giovanile Agonistico
Programmi Allenamenti
DIARIO ALLENAMENTI CATEGORIA GIOVANISSIMI (Stagione 2013-14)
ALLENAMENTO N88, 89

A cura di Ernesto Marchi

WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT

Questa settimana sar caratterizzata da un microciclo di lavoro rigenerante e


di recupero in preparazione delle finali imminenti.

Data 24/04/14 - Allenamento n88


1- RISCALDAMENTO
RISCALDAMENTO
10
o RISCALDAMENTO GENERALE MISTO
Corsa lenta con conduzione della palla. I giocatori saranno disposti in riga e
dovranno muoversi da una linea laterale allaltra lungo lasse trasversale del campo.
Eseguire vari esercizi di conduzione della durata di 1 ciascuno.
1) COLLO PIEDE DESTRO.
2) COLLO PIEDE SINISTRO.
3) ESTERNO COLLO DESTRO.
4) ESTERNO COLLO SINISTRO.
5) ESTERNO COLLO ED INTERNO PIEDE DESTRO IN ALTERNANZA.
6) ESTERNO COLLO ED INTERNO PIEDE SINISTRO IN ALTERNANZA.
7) PIANTA VERSO LESTERNO ED INTERNO PIEDE DESTRO IN ALTERNANZA.
8) PIANTA VERSO LESTERNO ED INTERNO PIEDE SINISTRO IN
ALTERNANZA.
9) PIANTA VERSO LINTERNO ED ESTERNO PIEDE DESTRO IN ALTERNANZA.
10) PIANTA VERSO LINTERNO ED ESTERNO PIEDE SINISTRO IN
ALTERNANZA.
o MOBILIZZAZIONI
Esercizi di PRIMA e SECONDA GAMBA DELLOSTACOLISTA.

10

o STRETCHING
10
Tempi di mantenimento della postura un po pi lunghi del solito nel tentativo di
defaticare il pi possibile i distretti muscolari degli arti inferiori (in particolare).
2- LAVORO TECNICO
12
TECNICA ANALITICA
o ESERCIZI DI CONDUZIONE, IN ORDINE SPARSO allinterno di uno spazio
delimitato, con esecuzione di particolari movimenti in prossimit degli attrezzi dislocati
allinterno dellarea di lavoroo. N2 blocchi da 5 luno con 2 di recupero tra i blocchi
stessi. Tipologia di esercizio da eseguire in prossimit di
ciascun attrezzo:
1) Cinesini viola: veronica;
2) Cono rosso: elastico (esterno/interno);
3) Palo giallo: interno/esterno;
4) Ostacolo medio: palla sotto/giocatore di fianco;
5) Ostacolino over: palla sopra con colpo sotto di
collo/giocatore sopra con un saltello.

3- LAVORO ATLETICO
MOBILIZZAZIONI
o POSTURE ed ESERCIZI DI MOBILIZZAZIONE VARI
1)
Allungarsi in avanti e mantenere la postura per 30. Ripetere 10 volte.
2) Come lesercizio precedente ad arti superiori divaricati. Sempre 10 volte x 30.
3)

Appoggiare gli arti inferiori contro la parete, busto a terra cos come
gli arti superiori (dislocati in fuori); mantenere la postura per circa
2.

4)

Posizione supina con arti inferiori piegati ed abdotti in fuori; mantenere


la
la postura per circa 2.

14

15
FORZA
o Addominali: 10 esercizi con esecuzione di 15 ripetizioni per ciascun esercizio.
4- LAVORO TATTICO
PARTITA DI ALLENAMENTO

15

Data 27/04/14 - Allenamento n89


1- RISCALDAMENTO
GIOCHI VARI
o PALLAMANO con 4 porte; rete valida solo
se realizzata al volo di testa o di piede;
il giocatore con la palla in mano si potr
muovere, ma non potr trattenere la stessa
per pi di 3; ogni squadra potr segnare
su due porte e ne difender due.
Regola della met campo.

12

05
o STRETCHING
STRETCHING DINAMICO con esecuzione di alcuni esercizi di mobilizzazione, in
particolare per larticolazione coxo-femorale.
2- LAVORO ATLETICO
14
RAPIDITA
o Esercizi di rapidit a secco con utilizzo di CERCHI ed OSTACOLINI OVER; N4
stazioni di lavoro con tutta la squadra che si muover in blocco, allinterno di
ciascuna stazione, in modo da poter concedere ad ogni giocatore un maggior
recupero tra un esercizio e laltro; tempo di permanenza allinterno di ogni stazione
2, con 2 di recupero nel passaggio da una stazione e laltra.
1)
Appoggio mono-podalico alternato allinterno di ciascun cerchio + scatto finale
di circa 10 metri.
2)

Appoggio mono-podalico allinterno di ciascun spazio tra i vari ostacolini over +


scatto finale di circa 10 metri.
3)
Appoggio mono-podalico alternato allinterno di ciascun cerchio: i primi 4
sistemati uno accanto allaltro, gli ultimi 4 ad una distanza maggiore luno
dallaltro + scatto finale di circa 10 metri.
4)

Appoggio mono-podalico alternato negli spazi tra gli ostacolini over: i primi 4
dislocati a breve distanza gli uni dagli altri, gli ultimi 4 invece ad una maggiore
distanza + scatto finale di circa 10 metri.
3- LAVORO TECNICO
14
TECNICA ANALITICA
o Serie di FINTE con cambi di direzione; ad ogni segnale dellallenatore il primo
componente di ciascuna coppia dovr puntare in velocit il CONO centrale dislocato
a circa 8-10 metri di distanza; i due giocatori dovranno effettuare dei cambi di
direzione (entrambi nella stessa direzione) attraverso una serie di FINTE PREORDINATE. Dedicare ad ogni finta che verr proposta 2 di cui 1 procedendo verso
destra ed 1 verso sinistra.

1)
2)
3)
4)
5)

Forbice semplice + tocco di esterno.


Forbice doppia + tocco di esterno.
Forbice tripla + tocco di esterno.
Interno/esterno in rapida successione.
Interno/forbice esterna con lo stesso piede +
tocco di esterno con laltro piede.
6) Elastico.
7) Veronica.
4- LAVORO TATTICO
20
SITUAZIONI DI GIOCO
o 1c1; gioco a confronto tra due squadre che si alterneranno nella fase difensiva ed
offensiva; ogni squadra dovr restare in difesa per 10 ed in attacco per altri 10.
Il difensore AZZURRO dovr effettuare il percorso
indicato dalla freccia girando attorno a due
paletti ROSSI ed entrando in campo per affrontare
lattaccante GIALLO che, al via dellallenatore,
dovr anchegli scattare ed effettuare il percorso
indicato dalla freccia (girando attorno anchegli
attorno a due paletti ROSSI). Una volta che il
giocatore della squadra GIALLA avr girato
attorno al secondo paletto, lallenatore VIOLA gli
giocher palla in modo tale che egli possa
affrontare lavversario della squadra AZZURRA
e cercare di realizzare una rete nella porta difesa da un portiere. Per guadagnare il
diritto a tirare in porta il giocatore della squadra GIALLA dovr, come minimo, aver
superato la linea di met campo. Dopo 5, a met di ciascun tempo, sia i giocatori in
attacco che quelli in difesa partiranno dalla parte opposta, cos come lallenatore
invertir la sua posizione. Dopo 10 invertire la funzione delle due squadre (i GIALLI
passeranno in difesa, cos come gli AZZURRI passeranno in attacco). Al termine del
gioco vincer la squadra che durante il proprio turno offensivo avr realizzato il
maggior numero di reti.

30
ESERCITAZIONI A TEMA
o GABBIA: squadre da 2 giocatori ciascuna con porte difese da due portieri; minipartite della durata di 115 ciascuna; applicazione, come sempre, della regola della
met campo.