Sei sulla pagina 1di 32

INDICE

1. Acclamiamo a Dio
2. Ave Maria ora pro nobis
3. Accogli i nostri doni
4. Arderanno sempre i nostri cuori
5. Alba di gioia
6. Alza le braccia
7. Beati voi
8. Benedir
9. Benedetto Tu Signore
10. Benedir il Signore
11. Benedici
12. Canta all'Altissimo
13. Cantico dei redenti
14. Canto dei tre giovani
15. Chi?
16. Cantico della creazione
17. Canto a Te, Maria
18. Come grande
19. Come fuoco vivo
20. Come Tu mi vuoi
21. Come l'aurora verrai
22. Come terra buona
23. Custodiscimi
24. Dall'aurora al tramonto
25. Davanti al crocifisso
26. Dio che ha tanto amato il mondo
27. E' bello lodarti
28. Esulta il cielo
29. Ecco il pane e il vino
30. Eccoti il pane
31. Ecco quel che abbiamo
32. E sono solo un uomo
33. Frutto della nostra terra
34. Gioia che invade l'anima
35. Genti tutte
36. Grandi cose
37. Ges Cristo il Signore
38. Gloria al Signore che salva
39. Insieme pi bello

40.
41.
42.
43.
44.
45.
46.
47.
48.
49.
50.
51.
52.
53.
54.
55.
56.
57.
58.
59.
60.
61.
62.
63.
64.
65.
66.
67.
68.
69.
70.
71.
72.
73.
74.
75.
76.
77.
78.
79.
80.

Il canto dell'amore
Il Signore della gioia
Il seme del Tuo campo
Laudato sii o mi Signore
L'unico maestro
La Tua dimora
Le Tue meraviglie
La pace sia con te
La pace del Signore
Lo spirito del Signore
Maranath vieni Signor
Manda il tuo spirito
Mia forza e mio canto
Musica di festa
Madre della speranza
Nel Tuo silenzio
Nella Tua presenza
Ogni mia parola
Ora vado sulla mia strada
Pace, nascer la pace
Pace sia pace a voi
Pane di vita
Perch Tu sei con me
Partirete con gioia
Quale gioia
Quale gioia star con Te
Rendete grazie
Re di gloria
Salve Regina
Segni del tuo amore
Senza rumore
San Francesco
Sei venuto dal cielo
Servo per amore
Signore del cielo
Su ali d'aquila
T'invochiamo spirito
Te al centro del mio cuore
Tu sei
Tu sei la via
Uomini nuovi

81.
82.
83.
84.
85.
86.
87.
86.

Una goccia del mare


Verbum Panis
Vieni e seguimi
Vieni Santo Spirito
Vieni nasci ancora
Vieni qui tra noi
Siamo chiesa del Signore
Vieni Signore Ges, Maranath

1.

ACCLAMIAMO A DIO

Rit. Acclamiamo a Dio con canti di gioia,


acclamiamo o Dio con esultanza,
Cuori e mani pure leviamo al cielo,
rendiamo grazie al Signore.
A Te veniamo con gioia
per ringraziarti, Signore.
La Tua Parola ci invita
a un nuovo incontro con Te. Rit.
Tu ci accogli, Signore,
per ricolmarci di grazia.
Tu ci riveli il Tuo amore.
vuoi dimorare con noi. Rit.
A Te innalziamo la lode,
benediciamo il Tuo nome.
Tu sei la nostra salvezza,
Tu sei la vita per noi. Rit.
A Te guardiamo con fede,
con tutto il cuore Ti amiamo.
Resta con noi nel cammino,
regna, Signore, tra noi. Rit.

2.

AVE MARIA ORA PRO NOBIS

Rit. Ave Maria, Ave. Ave Maria, Ave.


Donna dell'attesa e madre di speranza, ora pro nobis.
Donna del sorriso e madre del silenzio, ora pro nobis.
Donna di frontiera e madre dell'ardore, ora pro nobis.
Donna del riposo e madre del sentiero, ora pro nobis. Rit.
Donna del deserto e madre del respiro, ora pro nobis.
Donna della sera e madre del ricordo, ora pro nobis.
Donna del presente e madre del ritorno, ora pro nobis.
Donna della terra e madre dell'amore, ora pro nobis. Rit.

87. VIENI SIGNORE GESU', MARANATHA'

3.

Rit. Vieni, Signore Ges, maranath


Vieni, Signore Ges, maranath
il Signore Ges, maranath, maranath, maranath!

Accogli Signore i nostri doni,


in questo misterioso incontro,
tra la nostra povert e la Tua grandezza.
Noi ti offriamo le cose,
che Tu stesso ci hai dato
e Tu in cambio donaci, donaci te stesso.

Una voce grida nel deserto:


"Preparatevi ad accogliere il Signor,
disponetevi a cambiare vita,
perch il Regno di Dio viene a voi, ormai vicino". Rit.
Voi formate il popolo di Dio:
camminate nella luce del Signor,
al suo monte dirigete i passi,
e la pace sar per chi segue i suoi sentieri. Rit.

88. SIAMO CHIESA DEL SIGNORE


Rit. Siamo Chiesa del Signore,
siamo l'unica famiglia di Dio,
uno spirito, un solo corpo, siamo tutti comunit. (x2)
Nella casa del Padre soli non siamo mai:
cittadini del Regno, familiari di Dio,
con gli apostoli edificati sullo stesso Ges. Rit.
E la pietra angolare il Signore Ges:
costruzione ordinata, tempio santo di Dio,
dolce dimora dello Spirito sino all'eternit. Rit.
Una sola speranza nel Signore Ges:
divenire conformi all'immagine sua,
chiamata alla santit tutta l'umanit. Rit.

4.

ACCOGLI I NOSTRI DONI

ARDERANNO SEMPRE I NOSTRI CUORI

Quando scende su di noi la sera e scopri che


nel cuore resta nostalgia di un giorno che non avr tramonto
ed avr il colore della sua pace.
Quando scende su di noi il buio e senti che
nel cuore manca l'allegria
del tempo che non avr mai fine
ed allora cercherai parole nuove.
E all'improvviso la strada si illumina e scopri
che non sei pi solo.
Sar il Signore risorto a tracciare il cammino
e a ridare la vita.
Rit. Arderanno sempre i nostri cuori,
se la Tua parola in noi dimorer
Spezza Tu, Signore, questo pane,
porteremo al mondo la Tua verit.
Quando all'alba sentirai la sua voce capirai
che non potr fermarsi mai,
l'annuncio che non avr confini
che riporter nel mondo la speranza.
Ges il Signore risorto che vive nel tempo
presente tra gli uomini.
E' Lui la vita del mondo,
il pane che nutre la Chiesa in cammino. Rit.

5.

ALBA DI GIOIA

Alba di gioia, alba di resurrezione


lungo strade di luce, voci che parlano d'amore
gli orizzonti di dolore si rischiarano dal sole
sole di vita sei Signore.
Rit. Sei come primavera scesa sul creato
messaggio di speranza
che il nostro cuore ha risvegliato.
Noi, come navi che lasciano il porto
andremo per il mondo annunciando che
Tu sei risorto, sei risorto.
Come un vento che soffia forte verso il mare
Tu asciughi il pianto, occhi che vogliono sperare
Tu hai vinto sulla morte e su tutto il nostro male
una nuova terra sei Signore. Rit.
Un cuore nuovo che si apre come un fiore
abbracciando il cielo, petali aperti verso il sole
vita nuova che si espande e che varca ogni confine
oltre il tempo, verso l'amore. Rit.

85. VIENI NASCI ANCORA


Torni Signore, torni nel cuore
col tuo silenzio denso di te.
E come i pastori un tempo
ora noi ti adoriamo,
e i nostri doni sono ci che siamo noi.
Eri la luce, venivi nel mondo,
venivi tra i tuoi e i tuoi per
loro non ti hanno accolto.
Ma noi ti invochiamo, vieni!
Ma noi ti vogliamo accanto:
la nostra casa tua, t'accoglieremo noi.
E Tu che ritorni, tu che rinasci
dove c' amore e carit qui sei presente.
Tu per davvero vieni, tu per davvero nasci,
noi siamo uniti nel tuo nome e tu sei qui.
Rit. Vieni nasci ancora dentro l'anima,
vieni nasci sempre, nasci in mezzo a noi.
Per le strade luci, feste e musiche,
ma Betlemme qui! (x2)
Torni Signore

86. VIENI QUI TRA NOI


Rit. Vieni
Vieni
Vieni
Vieni

qui
qui
qui
qui

tra
tra
tra
tra

noi, come fiamma che scende dal cielo.


noi, rinnova il cuore del mondo.
noi, col Tuo amore rischiara la terra.
noi, soffio di libert.

Nel silenzio Tu, pace, nella notte, luce


Dio nascosto, vita, Dio Tu sei Amore.
Tutto si ricrea in Te, tutto vive in Te
Scalda col Tuo fuoco, terra e cielo
Tu che sai raccogliere, ogni gemito
Semina nel nostro cuore, una speranza d'eternit. Rit.

83. VIENI E SEGUIMI

6.

Lascia che il mondo vada per la sua strada,


lascia che l'uomo ritorni alla sua casa,
lascia che la gente accumuli la sua fortuna,
ma tu, tu vieni e seguimi, tu, vieni e seguimi.

Grida la tua voglia di pace, grida la giustizia che vuoi.


Scoprirai che da sempre una voce grida pi forte di te.
Senti, questa voce ti cerca, senti, ha bisogno di te.
Credi che nel profondo del cuore chi sta chiamando Ges.

Lascia che la barca in mare spieghi la vela,


lascia che trovi affetto chi segue il cuore,
lascia che dall'albero cadano i frutti maturi,
ma tu, tu vieni e seguimi, tu, vieni e seguimi,

Rit. Alza le braccia, apri il tuo cuore,


dona al Signore splendida lode.
Non dare spazio alla tristezza, ma canta gloria.
In ogni cosa rendi il tuo grazie,
continuamente invoca il suo nome.
Apri il tuo cuore, la forza del suo amore gi in te.

E sarai luce per gli uomini, e sarai sale della terra


e nel mondo deserto aprirai una strada nuova. (x2)
E per questa strada, v, v
e non voltarti indietro, v, e non voltarti indietro.

84. VIENI SANTO SPIRITO


Rit. Vieni Santo Spirito, manda a noi dal cielo,
un raggio di luce, un raggio di luce
Vieni Padre dei poveri, vieni datore dei doni
Luce dei cuori, luce dei cuori
Consolatore perfetto, ospite dolce dell'anima
Dolcissimo sollievo, dolcissimo sollievo
Nella fatica riposo, nel calore riparo
Nel pianto conforto, nel pianto conforto. Rit.
Luce beatissima, invadi i nostri cuori,
senza la tua forza nulla, nulla dell'uomo
lava ci che sordido, scalda ci che gelido
rialza chi caduto, rialza chi caduto. Rit.
Dona ai tuoi fedeli che in Te confidano
i sette santi doni, i sette santi doni
Dona virt e premio, dona morte santa
Dona eterna gioia, dona eterna gioia. Rit.

ALZA LE BRACCIA

Canta la tua voglia di gioia, canta la speranza che in te.


Scoprirai che la voce di Cristo canta pi forte che mai.
Credi, parola di vita, credi, egli via e verit.
lascia che nel suo amore infinito trovi un amico anche in te. Rit.
Alza le braccia, apri il tuo cuore,
dona al Signore splendida lode.
Non dare spazio alla tristezza, canta
Gloria, gloria, gloria, canta
gloria, In ogni cosa rendi il tuo grazie,
gloria, Continuamente invoca il suo nome.
gloria, Apri il tuo cuore, il suo amore gi in te. canta
gloria gloria, gloria gloria, gloria canta,
gloria, In ogni cosa rendi il tuo grazie,
gloria, Continuamente invoca il suo nome.
gloria, Canta con gioia, gloria.

7.

BEATI VOI

Rit. Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi.


Se sarete poveri nel cuore, beati voi:
sar vostro il Regno di Dio Padre.
Se sarete voi che piangerete, beati voi,
perch un giorno vi consoler. Rit.
Se sarete miti verso tutti, beati voi:
erediterete tutto il mondo.
Quando avrete fame di giustizia, beati voi,
perch un giorno io vi sazier. Rit.

82. VERBUM PANIS


Prima del tempo
prima ancora che la terra
cominciasse a vivere,
il verbo era presso Dio.
venne nel mondo,
e per non abbandonarci
in questo viaggio ci lasci
tutto s stesso come pane.
Verbum caro factum est, verbum panis factum est
Verbum caro factum est, verbum panis factum est.

Se sarete misericordiosi beati voi:


la misericordia troverete.
Se sarete puri dentro il cuore, beati voi,
perch voi vedrete il Padre mio. Rit.

Rit. Qui spezzi ancora il pane in mezzo a noi


e chiunque manger non avr pi fame.
Qui vive la tua chiesa intorno a te,
dove ognuno trover la sua vera casa.

Se lavorerete per la pace, beati voi;


chiameranno voi "figli di Dio".
Se per causa mia voi soffrirete, beati voi,
sar grande in voi la santit. Rit.

Verbum caro factum est, verbum panis factum est


Verbum caro factum est, verbum panis.

8.

BENEDIRO'

Benedir il Signore in ogni tempo, io benedir!


Benedir il Signore in ogni tempo. Oh oh oh.
Sulla mia bocca sempre la Sua lode, sempre loder!
Chi cerca Lui, non manca mai di nulla. Oh oh oh.
Benedici questo nostro pane: diverr il corpo Tuo.
Benedici questo nostro vino: diverr il sangue Tuo.
Benedir il Signore in ogni tempo, io benedir!
Benedir il Signore in ogni tempo. Oh oh oh.
Che amore immenso il Tuo, Ges Signore, che ci fai Te!
Che amore immenso il Tuo, Ges Signore. Oh oh oh.

Prima del tempo


quando l'universo
fu creato dall'oscurit
il Verbo era presso Dio.
Venne nel mondo
nella sua misericordia
Dio ha mandato il figlio suo
tutto se stesso come pane.
Verbum caro factum est
Verbum panis factum est. Rit. (x2)

80. UOMINI NUOVI

9.

Rit. Uomini nuovi saremo in Te,


cammineremo nella Tua novit
e cresceremo ogni giorno nel sole,
gridando al mondo la Tua libert.

Benedetto tu Signore, benedetto tu nei secoli, benedetto tu Signore,


prendi da queste mani il pane che offriamo a Te,
fanne cibo che porter la vita Tua.

Se trasformate il vostro cuore,


se accoglierete la parola
Come la pioggia che scende gi dal cielo,
nascer un mondo di luce.
Se accoglierete in voi l'amore,
se lo vivete tra di voi
Come fratelli, con la mano nella mano,
ritorner la nuova primavera. Rit.
Se lotterete per la pace,
se cercherete la giustizia
Se difendete la dignit dell'uomo,
rinascer nel mondo la speranza. Rit. (x2)

81. UNA GOCCIA DEL MARE


Tu che per nome chiami tutte le stelle,
Tu che raccogli ogni nostro segreto sospiro,
non mi abbandonare,
non mi lasciare nell'ombra del cuore
e da Te io verr.
Rit. Una goccia del mare ti chiedo
che disseti come rugiada,
dammi solo una goccia del mare
dell'infinita sapienza Tua.
Tu che hai creato il calice dell'universo,
Tu che per gli uomini hai preparato una casa,
non mi abbandonare,
non mi lasciare nell'ombra del cuore
e da Te io verr. Rit.

BENEDETTO TU SIGNORE

Benedetto tu Signore, benedetto tu nei secoli, benedetto tu Signore,


prendi da queste mani il vino che offriamo a Te
fanne linfa che porter l'eternit.
Queste nostre offerte accoglile, Signore,
e saranno offerte pure.
Questo nostro mondo accogli, o Signore
e saranno cieli e terre che Tu farai nuovi.
Benedetto tu Signore, benedetto tu nei secoli, benedetto tu Signore,
prendi da queste mani il cuore che offriamo a Te
fanne dono che porter la vita Tua.

10. BENEDIRO' IL SIGNORE


Benedir il Signore in ogni tempo,
sulla mia bocca la sua lode sempre avr:
nel mio canto do gloria al Signore,
si rallegra il mio cuore in umilt.
Rit. Ti benedir Signore in ogni tempo,
canter per Te senza fine.
Se sarai con me, pi nulla temer,
e avr nel cuore la gioia.
Benedir il Signore in ogni tempo,
il nome Suo in eterno canter:
io l'ho cercato e Lui mi ha risposto,
dall'angoscia Lui mi liberer. Rit.
Benedir il Signore in ogni tempo,
guardando a Lui il mio volto splender:
io lo so com' buono il Signore,
nella vita vicino mi sar. Rit.

11. BENEDICI

78. TU SEI

Padre buono che sei in cielo,


il Tuo nome ogni uomo
ogni cuore il Tuo cielo,
la Tua casa siamo noi.
Benedici questa terra,
che Tu abiti e fai bella
benedici questo giorno,
che ci cresce tra le mani.

Tu sei la prima stella del mattino,


Tu sei la nostra grande nostalgia
Tu sei il cielo chiaro dopo la paura,
dopo la paura d'esserci perduti
e torner la vita in questo mare. (x2)

Rit. Benedici questa vita,


che per tutti sia felice
e il coraggio di donare
sia lo Spirito del mondo
benedici o mio Signore,
benedici o mio Signore.
Benedici questo tempo,
ogni uomo che lavora
ogni mamma e il suo bambino,
che di Te sono il sorriso.
Benedici chi Ti cerca
nel silenzio del deserto
e chi invece Ti ha confuso,
con la fretta ed il rumore. Rit.

Benedici chi Ti prega


e non sa il nome Tuo.
Ogni figlio che ha paura
di essere solo e del futuro.
Benedici i Tuoi poveri
ed il grido della fame
prendi questo nostro pane
per la mensa dell'amore. Rit.
Il dolore e la fatica
benedici o Signore
chi ha il fucile tra le mani
e il perch lui non lo sa.
Benedici la speranza,
che sa nascere dal buio
benedici questa gioia
che cantiamo assieme a Te. Rit.

Rit. Soffier, soffier, il vento forte della vita,


soffier sulle vele e le gonfier di Te!
Soffier, soffier, il vento forte della vita,
soffier sulle vele e le gonfier di Te.
Tu sei l'unico volto della pace,
Tu sei speranza delle nostre mani
Tu sei il vento nuovo sulle nostre ali,
sulle nostre ali soffier la vita
e gonfier le vele per questo mare. Rit. (x2)

79. TU SEI LA VIA


Rit. Tu sei la via la verit, sei la vita Tu,
Signore di ogni uomo, Dio nostro Salvatore
Tu puoi guidarci, Tu puoi svelarci
la vita vera insieme a Te.
Se avessi tutte le ricchezze della terra,
e mancassi proprio Tu, che ricchezze avrei?
Ma Tu sei venuto per donarci la bellezza
Di una vita nuova che in Te risplender. Rit.
E se anche io cercassi la felicit
Ma chiudessi il cuore a Te, quale gioia avrei?
E Tu sai colmare ogni desiderio mio,
con la tua presenza che mi rinnova gi. Rit.
E se io sentissi la dolcezza del tuo amore,
ma restasse chiusa in me, cosa ne farei?
Tu ci inviti a mostrare al mondo la potenza
Del tuo amore grande che offri a tutti noi. Rit.

76. T'INVOCHIAMO SPIRITO

12. CANTA ALL'ALTISSIMO

Rit. T'invochiamo Spirito, t'invochiamo Spirito,


vieni maranath. (x2)

Rit. Canta all'altissimo l'anima mia


innalza lodi e magnifica il Signore Dio.
Canta all'altissimo l'anima mia
innalza lodi e magnifica il Signore Dio.

Effondi su di noi la tua grazia o Signor. (Vieni, vieni, vieni, vieni)


Rinnovaci col tuo amore.
Effondi su di noi la tua grazia o Signor, illumina il nostro cuor. Rit.
Effondi su di noi la Tua grazia o Signor. (Vieni, vieni, vieni, vieni)
Consolaci col tuo amore.
Effondi su di noi la tua grazia o Signor, rivelaci Cristo Signore. Rit.
T'invochiamo Spirito, t'invochiamo Spirito,
vieni maranath.
T'invochiamo Spirito, t'invochiamo Spirito,
vieni maranath, maranath.

77. TE AL CENTRO DEL MIO CUORE


Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore,
di trovare Te, di stare insieme a Te;
unico riferimento del mio andare,
unica ragione Tu, unico sostegno Tu,
al centro del mio cuore ci sei solo Tu.
Anche il cielo gira intorno e non ha pace,
ma c' un punto fermo, quella stella l,
la stella polare fissa ed la sola;
la stella polare Tu, la stella sicura Tu,
al centro del mio cuore ci sei solo Tu.
Rit. Tutto ruota attorno a Te e in funzione di Te,
e poi non importa il come, il dove, il se.
Che Tu splenda sempre al centro del mio cuore,
il significato allora sarai Tu,
quello che far sar soltanto amore,
unico sostegno Tu, la stella polare Tu,
al centro del mio cuore ci sei solo Tu. Rit.

E' tempo di gioia, tempo d'esultanza,


per l'opera di Dio che avanza,
perch dall'infinito si chinato a guardare
quest'umile sua serva. Rit.
Perch grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente,
con questa nuova via nascente.
E santo il nome suo e santa la sua Parola,
semente sulla terra. Rit.
La sua carit d'et in et si estende,
per mari e continenti si espande
e arriva nelle case e arriva l dentro ai cuori,
e accende il bene vero. Rit.
Ha fatto prodigi col suo braccio santo,
saziando gli affamati e saziando
la fame del divino dispersa in tutto il mondo,
che chiama verit. Rit.

13. CANTICO DEI REDENTI

75. SU ALI D'AQUILA

Rit. Il Signore la mia salvezza


e con Lui non temo pi,
perch ho nel cuore la certezza:
la salvezza qui con me.

Tu che abiti al riparo del Signore,


e che dimori alla Sua ombra,
d al Signore "Mio rifugio,
mia roccia in cui confido".

Ti lodo Signore perch


un giorno eri lontano da me,
ora invece sei tornato
e mi hai preso con Te. Rit.

Rit. E ti rialzer, ti sollever


su ali d'aquila, ti regger
sulla brezza dell'alba ti far brillar
come il sole, cos nelle Sue mani vivrai.

Berrete con gioia alle fonti,


alle fonti della salvezza
e quel giorno voi direte:
lodate il Signore, invocate il Suo nome. Rit.

Dal laccio del cacciatore ti liberer,


e dalla carestia che distrugge,
poi ti coprir con le sue ali
e rifugio tu troverai. Rit.

Fate conoscere ai popoli


tutto quello che Lui ha compiuto
e ricordino per sempre,
ricordino sempre che il suo nome grande. Rit.

Non devi temere i terrori della notte,


n freccia che vola di giorno,
mille cadranno al tuo fianco
ma nulla ti colpir. Rit.

Cantate a chi ha fatto grandezze


e sia fatto sapere nel mondo;
grida forte la tua gioia,
abitante di Sion,
perch grande con te il Signore. Rit.

Perch ai Suoi angeli ha dato un comando,


di preservarti in tutte le vie,
ti porteranno sulle loro mani,
contro la pietra non inciamperai.
E ti rialzer, ti sollever
su ali d'aquila, ti regger
sulla brezza dell'alba ti far brillar
come il sole, cos nelle mie mani vivrai.

74. SIGNORE DEL CIELO

14. CANTO DEI TRE GIOVANI

Nell'anima scende il Tuo respiro


e l'infinito in mezzo a noi.
Nell'anima scender l'immensit,
l'amore in mezzo a noi.

Noi ti lodiamo Signore,


a Te la lode e la gloria per sempre
noi lodiamo il Tuo nome,
a Te la lode e la gloria per sempre.

E l'anima canta la Tua presenza


e il paradiso in mezzo a noi.
E l'anima canter la verit,
la vita in mezzo a noi.

Rit. Noi loderemo il Signor,


canteremo il suo amor,
che durer per sempre! (x2)

Rit. Signore del Cielo, degli abissi sereni,


Tu Signore che vieni
per essere con noi che siamo in questa valle!
Signore del cielo, delle altezze pi sante,
Tu Signore viandante,
cammini a fianco a noi che siamo in questa valle!
E l'anima splende di sole e fiamma
e l'universo in mezzo a noi.
E l'anima splender e accender
la luce in mezzo a noi.
Nell'anima un vento che spira lieve:
la primavera in mezzo a noi.
Nell'anima un vento che la libert,
la gioia in mezzo a noi. Rit.

Astri del cielo lodate il Signore,


a Lui l'onore e la gloria per sempre.
Acque del cielo lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre. Rit.
Sole e luna lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre.
Piogge e rugiade lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre. Rit.
O venti tutti lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre.
Fuoco e calore lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre. Rit.
Notte e giorno lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre.
Nuvole e lampi lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre. Rit.
Uomini tutti lodate il Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre.
Tutta la terra dia lode al Signore,
a Lui l'onore e la gloria per sempre. Rit.

15. CHI?

73. SERVO PER AMORE

Filtra un raggio di sole fra le nubi del cielo


Strappa la terra al gelo e nasce un fiore
E poi mille corolle rivestite di poesia
In un gioco d'armonia e di colori
Ma chi veste i fiori dei campi?
Chi ad ognuno d colore?

Una notte di sudore sulla barca in mezzo al mare


e mentre il cielo s'imbianca gi,
tu guardi le tue reti vuote.
Ma la voce che ti chiama,
un altro mare ti mostrer
e sulle rive di ogni cuore,
le tue reti getterai.

Va col vento leggera una rondine in volo


Il suo canto sa solo di primavera
E poi intreccio di ali come giostra d'allegria
Mille voli in fantasia fra terra e mari
Ma chi nutre gli uccelli del cielo?
Chi ad ognuno d un nido? Chi?
Rit. Tu creatore del mondo,
Tu che possiedi la vita
Tu sole infinito, Dio amore.
Tu degli uomini Padre,
Tu che abiti il cielo
Tu immenso mistero,
Dio amore, Dio amore.
Un'immagine viva del creatore del mondo
Un riflesso profondo della sua vita
L'uomo centro del cosmo ha un cuore per amare
E un mondo da plasmare con le sue mani
Ma chi ha dato all'uomo la vita?
Chi a lui ha dato un cuore? Chi? Rit. (x2)

Rit. Offri la vita tua,


come Maria ai piedi della croce e sarai,
servo di ogni uomo, servo per amore,
sacerdote dell'umanit.
Avanzavi nel silenzio fra le lacrime speravi
che il seme sparso davanti a te
cadesse sulla buona terra.
Ora il cuore tuo in festa
perch il grano biondeggia ormai,
maturato sotto il sole,
puoi riporlo nei granai. Rit.

72. SEI VENUTO DAL CIELO

16. CANTO DELLA CREAZIONE

Io sono il pane vivo, sceso dal cielo


(sei venuto dal cielo tra noi)
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
(sei venuto bambino tra noi)
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
Chi ne manger pi non morir

Rit. Laudato sii Signore mio. (x4)

Vi nutrir di me e il mondo avr la vita


(sei venuto dal cielo tra noi)
Vi nutrir di me e il mondo avr la vita
(sei venuto bambino tra noi)
Vi nutrir di me e il mondo avr la vita,
sono il cibo che d l'eternit

Per la nostra madre terra, che ci dona fiori ed erba


su di lei noi fatichiamo per il pane d'ogni giorno.
Per chi soffre con coraggio e perdona nel tuo amore
Tu gli dai la pace Tua alla sera della vita. Rit.

Rit. E ora tutta la terra hai seminato


della Tua presenza in questo viaggio.
Dove palpita una chiesa nel mondo,
l ci sei Tu e poi discendi dentro di noi
E segrete lacrime, Tu raccogli e aneliti
e al cuore di ogni uomo sei
vicino, sei l'amico, l'unico.
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
(sei venuto dal cielo tra noi)
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
(sei venuto bambino tra noi)
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
chi ne manger pi non morir. Rit.
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
(sei venuto dal cielo tra noi)
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
(sei venuto bambino tra noi)
Io sono il pane vivo, sceso dal cielo
chi ne manger pi non morir.

Per il sole di ogni giorno, che riscalda e dona vita


egli illumina il cammino di chi cerca Te Signore.
Per la luna e per le stelle, io le sento mie sorelle
le hai formate su nel cielo e le doni a chi nel buio. Rit.

Per la morte che di tutti, io la sento ogni istante


ma se vivo nel Tuo amore dona un senso alla mia vita.
Per l'amore che nel mondo tra una donna e l'uomo suo,
per la vita dei bambini che il mondo fanno nuovo. Rit.
Io ti canto mio Signore e con me la creazione
ti ringrazia umilmente perch Tu sei il Signore. Rit.

17. CANTO A TE, MARIA


Rit. Nella casa Tua io canto a Te Maria,
prendi fra le mani Tu la vita mia,
accompagna il mio cammino verso Lui,
sulla strada che hai percorso Tu, Maria.
Tu che hai vissuto nella verit,
Tu vera donna della libert,
dal cuore Tuo l'amore imparer
e nel mondo io lo porter. Rit.
Resta vicino a me, Madre di Dio,
del Tuo coraggio riempi il cuore mio,
solo l'amore allora mi guider,
sar la luce per l'umanit. Rit.

18. COME E' GRANDE

71. SAN FRANCESCO

Come grande la Tua bont,


che conservi per chi Ti teme
e fai grandi cose per chi ha rifugio in Te
e fai grandi cose per chi ama solo Te.

O Signore fa' di me uno strumento,


fa' di me uno strumento della Tua pace
dov' odio che io porti l'amore,
dov' offesa che io porti il perdono
dov' dubbio che io porti la fede,
dov' discordia che io porti l'unione
dov' errore che io porti verit,
a chi dispera che io porti la speranza
dov' errore che io porti verit,
a chi dispera che io porti la speranza.

Come un vento silenzioso,


ci hai raccolto dai monti e dal mare
come un'alba nuova sei venuto a me
la forza del Tuo braccio mi ha voluto qui con s.
Come chiara l'acqua alla Tua fonte,
per chi ha sete ed stanco di cercare
sicuro ha ritrovato i segni del Tuo amore
che si erano perduti nell'ora del dolore.
Come un fiore nato fra le pietre,
va a cercare il cielo su di lui
cos la Tua grazia, il tuo Spirito per noi
nasce per vedere il mondo che Tu vuoi.
Come grande...

Rit. O maestro dammi Tu un cuore grande


che sia goccia di rugiada per il mondo
che sia voce di speranza, che sia un buon mattino
per il giorno di ogni uomo
e con gli ultimi del mondo sia il mio passo lieto
nella povert, nella povert.
O Signore fa' di me il Tuo canto,
fa' di me il Tuo canto di pace
a chi triste che io porti la gioia,
a chi nel buio che io porti la luce
donando che si ama la vita,
servendo che si vive con gioia
perdonando si trova il perdono,
morendo che si vive in eterno
perdonando si trova il perdono,
morendo che si vive in eterno. Rit.

69. SEGNI DEL TUO AMORE

19. COME FUOCO VIVO

Mille e mille grani nelle spighe d'oro


mandano fragranza e danno gioia al cuore.
Quando macinati fanno un pane solo
pane quotidiano, dono Tuo Signore.

Rit. Come fuoco vivo si accende in noi


un'immensa felicit,
che mai pi nessuno ci toglier,
perch Tu sei ritornato.
Chi potr tacere da ora in poi,
che sei Tu in cammino con noi,
che la morte vinta per sempre,
che ci hai ridonato la vita.

Rit. Ecco il pane e il vino segni del Tuo amore


ecco questa offerta, accoglila Signore
Tu di mille e mille cuori fai un cuore solo,
un corpo solo in Te,
e il Figlio Tuo verr, vivr
ancora in mezzo a noi.
Mille grappoli maturi sotto il sole
festa della terra, donano vigore.
Quando da ogni perla stilla il vino nuovo
vino della gioia, dono Tuo Signore. Rit.

70. SENZA RUMORE


Lo senti che nasce, ti chiedi cos'
il regno dei cieli fra noi.
come un granello di senape che
un uomo nel campo gett.
Il vento d'inverno ora soffia l
geme la terra fredda ma
quell'uomo attende
sa che il seme germoglier.
Rit. E cos crescer, senza fare rumore
vedrai che crescer, come segno d'amore.
Il piccolo seme di senape poi
un albero immenso sar
che festa di rondini fra i rami suoi
la brezza di marzo vedr
Verr poi l'estate pi calda ma
quando ritorneremo l
riposeremo
la sua ombra ci accoglier. Rit. (x2)

Spezzi il pane davanti a noi,


mentre il sole al tramonto
Ora, gli occhi Ti vedono,
sei Tu! resta con noi. Rit.
E per sempre Ti mostrerai
in quel gesto d'amore:
mani che ancora spezzano
pane d'eternit. Rit.

20. COME TU MI VUOI

67. RE DI GLORIA

Eccomi Signor, vengo a Te mio re,


che si compia in me la Tua volont.
Eccomi Signor, vengo a te mio Dio,
plasma il cuore mio e di Te vivr.
Se tu lo vuoi Signore manda me
e il Tuo nome annuncer.

Ho incontrato Te Ges e ogni cosa in me cambiata


tutta la mia vita ora Ti appartiene.
Tutto il mio passato io lo affido a Te,
Ges, Re di gloria, mio Signor.

Rit. Come Tu mi vuoi io sar,


dove Tu mi vuoi io andr.
Questa vita io voglio donarla a Te
per dar gloria al Tuo nome mio re.
Come tu mi vuoi io sar,
dove Tu mi vuoi io andr.
Se mi guida il Tuo amore paura non ho,
per sempre io sar come Tu mi vuoi.
Eccomi Signor, vengo a Te mio Re,
che si compia in me la Tua volont.
Eccomi Signor, vengo a Te mio Dio,
plasma il cuore mio e di Te vivr.
Tra le tue mani mai pi vaciller
e strumento Tuo sar. Rit.

Tutto in Te riposa, la mia mente il mio cuore,


trovo pace in Te Signor, Tu mi dai la gioia.
Voglio stare insieme a Te, non lasciarti mai,
Ges, Re di gloria, mio Signor.
Rit. Dal Tuo amore chi mi separer,
sulla croce hai dato la vita per me,
una corona di gloria mi darai
quando un giorno Ti vedr.
Tutto in Te riposa, la mia mente il mio cuore,
trovo pace in Te Signor, Tu mi dai la gioia vera.
Voglio stare insieme a Te, non lasciarti mai,
Ges, Re di gloria, mio Signor. Rit.

68. SALVE REGINA


Salve Regina, madre di misericordia.
Vita, dolcezza, speranza nostra salve!
Salve Regina! (x2)
A Te ricorriamo, esuli figli di Eva,
a Te sospiriamo, piangenti
in questa valle di lacrime.
Avvocata nostra, volgi a noi gli occhi tuoi,
mostraci dopo questo esilio
il frutto del Tuo seno, Ges.
Salve Regina, madre di misericordia,
O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria,
Salve Regina!
Salve Regina, salve, salve!

65. QUALE GIOIA E' STAR CON TE

21. COME L'AURORA VERRAI

Ogni volta che ti cerco, ogni volta che T'invoco,


sempre mi accogli Signor.
Grandi sono i tuoi prodigi, Tu sei buono verso tutti,
santo Tu regni fra noi.

Come l'aurora verrai,


le tenebre in luce cambierai,
Tu per noi, Signore.
Come la pioggia cadrai,
sui nostri deserti scenderai,
scorrer l'amore.

Rit. Quale gioia star con Te Ges, vivo e vicino


bello dar lode a Te, Tu sei Signor.
Quale dono aver creduto in Te
che non mi abbandoni,
io per sempre abiter la Tua casa mio Re.
Hai guarito il mio dolore, hai cambiato questo cuore,
oggi rinasco Signor.
Grandi sono i Tuoi prodigi, Tu sei buono verso tutti,
Santo Tu regni fra noi. Rit.
Hai salvato la mia vita, hai aperto la mia bocca,
canto per Te, mio Signor.
Grandi sono i Tuoi prodigi, Tu sei buono verso tutti,
Santo Tu regni fra noi. Rit.

66. RENDETE GRAZIE


Rendete grazie a colui che Santo,
rendete grazie a Dio per suo Figlio Ges! (x2)
E possa il debole dir son forte
e possa il povero dir son ricco
per quel che ha fatto il Signore per me. (x2)

Rit. Tutti i nostri sentieri percorrerai,


tutti i figli dispersi raccoglierai,
chiamerai da ogni terra il tuo popolo,
in eterno Ti avremo con noi.
Re di giustizia sarai,
le spade in aratri forgerai,
ci darai la pace.
Lupo ed agnello vedrai,
insieme sui prati dove mai,
torner la notte. Rit.
Dio di salvezza Tu sei
e come una stella sorgerai,
su di noi, per sempre.
E chi non vede, vedr,
chi ha chiusi gli orecchi sentir,
canter di gioia. Rit.

22. COME TERRA BUONA

64. QUALE GIOIA

Rit. Come terra buona nel tuo campo,


custodiamo ci che hai seminato:
se la Tua parola vive in noi,
il tuo seme presto in noi germoglier.

Rit. Quale gioia mi dissero,


andremo alla casa del Signore,
ora i piedi o Gerusalemme
si fermano davanti a te.

Ma se siamo noi la strada dove niente crescer,


non potr mai germogliare ogni Tua parola.
Se chiudiamo il nostro cuore e ascoltiamo solo noi,
nella noia e nel rumore la Tua voce non si sente. Rit.

Ora Gerusalemme ricostruita,


come citt salda, forte e unita. Rit.

Ma se siamo noi la terra che le spine produrr,


fra gli inganni e le paure moriranno i fiori.
Tu ci doni il Tuo Vangelo e lo affidi a tutti noi,
per andare ad annunziare la salvezza ad ogni uomo. Rit.
E se siamo noi la terra che il tuo seme accoglier,
porteremo molto frutto da donare a tutti,
come luce brilleremo per il mondo intorno a noi
arderanno i nostri cuori dell'amore Tuo Signore. Rit.

23. CUSTODISCIMI
Ho detto a Dio, senza di Te,
alcun bene non ho, custodiscimi.
Magnifica la mia eredit,
benedetto sei Tu, sempre sei con me.
Rit. Custodiscimi, mia forza sei tu,
custodiscimi, mia gioia Ges. (x2)
Ti pongo sempre innanzi a me,
al sicuro sar mai vaciller.
Via, verit e Vita sei,
mio Dio credo che Tu mi guiderai. Rit.

Salgono insieme le trib di Jahv,


per lodare il nome del Dio d'Israele. Rit.
L son posti i seggi della Sua giustizia,
i seggi della casa di Davide. Rit.
Domandate pace per Gerusalemme,
sia pace a chi ti ama, pace alle tue mura. Rit.
Su di te sia pace, chieder il tuo bene,
per la casa di Dio chieder la gioia. Rit.
Noi siamo il suo popolo, Egli il nostro Dio
possa rinnovarci la felicit. Rit.

62. PERCH TU SEI CON ME

24. DALL'AURORA AL TRAMONTO

Rit. Solo Tu sei il mio pastore,


niente mai mi mancher.
Solo Tu sei il mio pastore,
o Signore.

Rit. Dall'aurora io cerco Te


fino al tramonto Ti chiamo
ha sete solo di Te
l'anima mia come terra deserta. (x2)

Mi conduci dietro Te sulle verdi alture,


ai ruscelli tranquilli, lass,
dov' pi limpida l'acqua per me,
dove mi fai riposare. Rit.

Non mi fermer un solo istante,


sempre canter la Tua lode
Perch sei il mio Dio, il mio riparo
Mi proteggerai, all'ombra delle Tue ali. Rit.

Anche fra le tenebre di un abisso oscuro,


io non temo alcun male perch
Tu mi sostieni, sei sempre con me,
rendi il sentiero sicuro. Rit.

Non mi fermer un solo istante,


io racconter le Tue opere
Perch sei il mio Dio, unico bene,
nulla mai potr, la notte contro di me. Rit.

Siedo alla tua tavola che mi hai preparato,


ed il calice colmo per me,
di quella linfa di felicit,
che per amore hai versato. Rit.

Dall'aurora io cerco Te
fino al tramonto Ti chiamo
ha sete solo di Te
l'anima mia come terra deserta,
ha sete solo di Te
l'anima mia come terra deserta.

Sempre mi accompagnano lungo estati e inverni,


la Tua grazia, la Tua fedelt,
nella Tua casa io abiter,
fino alla fine dei giorni. Rit.

63. PARTIRETE CON GIOIA


Voi dunque partirete con gioia
sarete condotti in pace.
I monti e le colline davanti a voi
eromperanno in grida di gioia.
E tutti gli alberi batteran le man
e ci sar a gloria del Signore.
E tutti gli alberi batteran le man,
un segno eterno che non sparir. (x2)

25. DAVANTI AL CROCIFISSO


O alto e glorioso Dio,
illumina el core mio,
dame fede diritta,
speranza certa,
carit perfetta,
umilt profonda,
senno e cognosimento
che io servi li toi comandamenti.

26. DIO HA TANTO AMATO IL MONDO

60. PACE SIA PACE A VOI

Oggi viene a te la luce vera,


quella che illumina ogni uomo.
Se l'accoglierai, avrai il potere
di essere figlio suo
e grazia su grazia dal Tuo cuore nascer.

Rit. Pace sia, pace a voi, la Tua pace sar


sulla terra com' nei cieli.
Pace sia, pace a voi, la Tua pace sar
gioia nei nostri occhi, nei cuori.
Pace sia, pace a voi, la Tua pace sar
luce limpida nei pensieri.
Pace sia, pace a voi, la Tua pace sar
una casa per tutti.

Rit. Dio ha tanto amato il mondo (da offrire Ges)


perch chiunque creda in lui abbia la salvezza.
Con lo spirito d'amore ci ha chiamati alla libert
Dio ha liberato il mondo
perch tu oggi creda in lui e in fede e in carit,
con lo Spirito d'amore,
libero per sempre tu vivrai.
Oggi viene a te la gioia piena,
quella che saner ogni cuore.
Se l'accoglierai, avrai il potere
di essere figlio suo,
lui viene nel mondo e il tuo cuore rivivr. Rit.

Pace a voi, sia il Tuo dono visibile,


pace a voi, la Tua eredit
pace a voi, come un canto all'unisono,
che sale dalle nostre citt. Rit.
Pace a voi, sia un'impronta nei secoli,
pace a voi, segno d'unit
pace a voi, sia l'abbraccio tra i popoli,
la Tua promessa all'umanit. Rit.

61. PANE DI VITA


27. E' BELLO LODARTI
Rit. E' bello cantare il Tuo amore,
bello lodare il Tuo nome,
' bello cantare il Tuo amore,
bello lodarti, Signore,
bello cantare a Te!
Tu che sei l'amore infinito,
che neppure il cielo pu contenere,
ti sei fatto uomo, Tu sei venuto qui,
ad abitare in mezzo a noi, allora... Rit.
Tu che conti tutte le stelle
e le chiami una ad una per nome,
da mille sentieri, ci hai radunati qui,
ci hai chiamati figli tuoi, allora... Rit.

Pane di vita sei,


spezzato per tutti noi,
chi ne mangia per sempre in Te vivr.
Veniamo al tuo santo altare,
mensa del tuo amore.
Come pane vieni in mezzo a noi.
Rit. Il tuo corpo ci sazier,
il tuo sangue ci salver
perch Signor tu sei morto per amore
e ti offri oggi per noi. (x2)
Fonte di vita sei,
immensa carit,
il tuo sangue ci dona l'eternit.
Veniamo al tuo santo altare,
mensa del tuo amore.
Come vino vieni in mezzo a noi. Rit.

58. ORA VADO SULLA MIA STRADA

28. ESULTA IL CIELO

Rit. Ora vado sulla mia strada,


con l'amore Tuo che mi guida
O Signore, ovunque io vada,
resta accanto a me.

Rit. Esulta il cielo e canta a noi la novit:


Ges risorto dalla morte!
Esulta l'uomo per la vita che gli doner, Ges, il Signore.

Io Ti prego stammi vicino,


ogni passo del mio cammino
Ogni notte, ogni mattino,
resta accanto a me.
Il Tuo sguardo puro sia luce per me,
e la Tua parola sia voce per me.
Che io trovi il senso del mio andare solo in Te,
nel tuo fedele amare il mio perch. Rit.
Fa che chi mi guarda non veda che Te,
fa che chi mi ascolta non senta che Te
e chi pensa a me, fa che nel cuore, pensi a Te
e trovi quell'amore che hai dato a me. Rit.

59. PACE, NASCERA' LA PACE


Pace, nascer la pace
se Tu resti in mezzo a noi
se sar carit
oltre la speranza io Ti incontrer.
Apri le tue porte a Cristo
e nel mondo crescer
l'unit tra di noi
una cosa sola noi saremo in Te.

Esulta il cielo e canta a noi la novit:


Ges risorto dalla morte!
E si spalancano le porte dell'eternit, per tutti noi.
Il vero Agnello che toglie i peccati lui,
lui che morendo ha distrutto la morte
e risorgendo ha ridato la vita,
vita per l'eternit. Rit.
In lui risplende la vita del Padre,
a noi donata la vita dei figli.
E sono aperte le porte del Regno
per chi crede nel suo nome. Rit.
In lui, che ha vinto il peccato e la morte,
l'universo si rinnova e risorge;
l'uomo ritorna alle vere sorgenti
della vita insieme a Dio. Rit.
Ora continua ad offrirsi per tutti noi,
lui ci difende, nostro "avvocato".
L'uomo che vive amando i fratelli
la salvezza abbraccer. Rit.

29. ECCO IL PANE E IL VINO


Ecco il pane e il vino della Cena insieme a Te,
ecco questa vita che trasformi.
Cieli e terre nuove in noi, Tu discendi dentro noi
fatti come Te, noi con Te nell'anima. (x2)

30. ECCOTI IL PANE

56. NELLA TUA PRESENZA

Eccoti il pane e il vino, i doni della terra,


preparati col lavoro dell'umanit, Signore.
Ecco le nostre vite, le portiamo a Te
con le gioie e le lacrime.

Nella Tua presenza avvolti da Te,


nella Tua dimora insieme con Te,
con la vita Tua che sboccia nell'anima, in noi,
con la linfa Tua, la stessa, in ciascuno di noi.

Ora, su questo altare,


il grande mistero dell'amore si rivela;
raccogli i nostri cuori, ogni umile pensiero e
trasformali in segni di Te.

Eccoci fratelli, parte di Te,


eccoci famiglia, una sola con Te
che risorto dai la vita che non muore mai,
che risorto dentro il cuore accendi il Tuo cielo.

Prendi su questo altare tutto ci che abbiamo,


come il grano di un raccolto si trasformer, Signore
e questo nuovo pane sar cibo che
nutrir d'amore gli uomini.

Rit. Come il Padre che ha mandato me possiede la vita in s


e come grazie al Padre, grazie a Lui, io vivo
cos colui, cos colui che mangia di Me
vivr grazie a me, lui vivr, vivr per me.

31. ECCO QUEL CHE ABBIAMO

Tu che ci hai mostrato il Padre, Ges


tu che hai dato un nome perfino al dolore,
ora tu ci dai te stesso e ci dai l'unit,
ci spalanchi la tua casa dove abita il cielo.

Ecco quel che abbiamo, nulla ci appartiene ormai,


ecco i frutti della terra che Tu moltiplicherai.
Ecco queste mani, puoi usarle se lo vuoi,
per dividere nel mondo il pane che Tu hai dato a noi.
Solo una goccia hai messo fra le mani mie,
solo una goccia, che Tu ora chiedi a me,
una goccia che in mano a Te,
una pioggia diventer e la terra feconder.
Sulle strade il vento da lontano porter
il profumo del frumento, che tutti avvolger.
E sar l'amore che il raccolto spartir
e il miracolo del pane in terra si ripeter.

Nella tua dimora insieme con te,


nella tua presenza avvolti da te,
con la vita tua che sboccia nell'anima, in noi,
con la linfa tua, la stessa, in ciascuno di noi. Rit.

57. OGNI MIA PAROLA


Come la pioggia e la neve,
scendono gi dal cielo
e non vi ritornano
senza irrigare
e far germogliare la terra.
Cos ogni mia parola non ritorner a me,
senza operare quanto desidero,
senza aver compiuto ci per cui l'avevo mandata.
Ogni mia parola, ogni mia parola.

54. MADRE DELLA SPERANZA

32. E SONO SOLO UN UOMO

Rit. Madre della speranza veglia sul nostro cammino


guida i nostri passi verso il Figlio tuo, Maria.
Regina della pace proteggi il nostro mondo
prega per questa umanit, Maria:
Madre della speranza, Madre della Speranza.

Io lo so Signore che vengo da lontano,


prima nel pensiero e poi nella Tua mano,
io mi rendo conto che Tu sei la mia vita
e non mi sembra vero di pregarti cos.

Docile serva del Padre,


piena di Spirito Santo,
umile vergine madre del Figlio di Dio!
Tu sei la piena di grazia,
scelta fra tutte le donne,
Madre di Misericordia, porta del cielo. Rit.

(Maria)
(Maria)
(tutta bella sei)
(non c' ombra in te)

Noi che crediamo alla vita,


(Maria)
noi che crediamo all'amore,
(Maria)
sotto il tuo sguardo mettiamo il nostro domani.
Quando la strada pi dura,
(ricorriamo a te)
quando la strada pi buia,
(veglia su di noi)
stella del giorno risplendi sul nostro sentiero. Rit.

55. NEL TUO SILENZIO


Nel tuo silenzio accolgo il mistero,
venuto a vivere dentro di me.
Sei Tu che vieni, o forse pi vero,
che Tu mi accogli in Te, Ges.
Sorgente viva che nasce nel cuore,
questo dono che abita in me.
La tua presenza un fuoco d'amore,
che avvolge l'anima mia, Ges.
Ora il tuo Spirito in me dice: "Padre",
non sono io a parlare, sei Tu.
Nell'infinito oceano di pace,
Tu vivi in me, io in Te, Ges.

Padre d'ogni uomo e non t'ho visto mai,


Spirito di vita e nacqui da una donna,
Figlio mio fratello e sono solo un uomo
eppure io capisco che Tu sei Verit.
E imparer a guardare tutto il mondo,
con gli occhi trasparenti di un bambino
e insegner a chiamarTi Padre nostro
ad ogni figlio che diventa uomo.
Io lo so Signore che Tu mi sei vicino,
Luce della mente, Guida al mio cammino,
mano che sorregge, sguardo che perdona
e non mi sembra vero che Tu esista cos.
Dove nasce amore, Tu sei la sorgente,
dove c' una croce, Tu sei la speranza,
dove il tempo ha fine, Tu sei vita eterna
e so che posso sempre contare su di Te.
E accoglier la vita come un dono
e avr il coraggio di morire anch'io
e incontr a Te verr con mio fratello
che non si sente amato da nessuno.

33. FRUTTO DELLA NOSTRA TERRA

53. MUSICA DI FESTA

Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo:


pane della nostra vita, cibo della quotidianit.
Tu che lo prendevi un giorno lo spezzavi per i tuoi
oggi vieni in questo pane cibo vero dell'umanit.

Cantate al Signore un cantico nuovo:


splende la sua gloria!
Grande la sua forza, grande la sua pace,
grande la sua santit.

Rit. E sar pane, e sar vino, nella mia vita


nelle tue mani. Ti accoglier dentro di me,
far di me un'offerta viva,
un sacrificio gradito a Te.

Rit. In tutta la terra popoli del mondo


gridate la sua fedelt!
Musica di festa, musica di lode,
musica di libert!

Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo:


vino delle nostre vigne, sulla mensa dei fratelli tuoi.
Tu che lo prendevi un giorno lo bevevi con i tuoi,
oggi veni in questo vino e ti doni per la vita mia. Rit.

Agli occhi del mondo ha manifestato


la sua salvezza!
Per questo si canti, per questo si danzi,
per questo si celebri. Rit.

Un sacrificio gradito a Te.

Con l'arpa ed il corno, con timpani e flauti,


con tutta la voce!
Canti di dolcezza, canti di salvezza,
canti d'immortalit. Rit.

34. GIOIA CHE INVADE L'ANIMA


Gioia che invade l'anima e canta, gioia di avere Te,
resurrezione e vita infinita, vita dell'unit.
La porteremo al mondo che attende, la porteremo l
dove si sta spegnendo la vita, vita si accender,
Perch la tua casa ancora pi grande, grande come sai tu,
grande come la terra nell'universo che vive in Te;
continueremo il canto delle tue lodi,
noi con la nostra vita con Te. (x2)
Ed ora, via! A portare l'amore nel mondo,
carit nelle case, nei campi, nella citt.
Liberi a portare l'amore nel mondo,
verit nelle mani, nei cuori, dove sar.
E sar vita nuova. Fuori il mondo chiama
anche noi con il canto delle tue lodi, nella vita con Te.

I fiumi ed i monti battono le mani


davanti al Signore!
La Sua giustizia giudica la terra,
giudica le genti. Rit.
Al Dio che ci salva, gloria in eterno,
Amen! Alleluia!
Gloria a Dio Padre, gloria a Dio Figlio,
gloria a Dio Spirito. Rit.

52. MIA FORZA E MIO CANTO

35. GENTI TUTTE (PANGE LINGUA)

Rit. Mia forza e mio canto il Signore,


d'Israele in eterno il Salvatore.

Genti tutte proclamate


il mistero del Signor
del suo corpo e del suo sangue
che la vergine don,
e fu sparso il sacrificio
per salvar l'umanit.

La Parola del Signore


pane e vino trasform:
pane in carne, vino in sangue,
in memoria consacr.
Non i sensi, ma la fede,
prova questa verit.

Dato a noi da madre pura


per noi tutti s'incarn.
La feconda sua parola
tra le genti semin;
con amore generoso
la sua vita consum.

Adoriamo il Sacramento
che Dio Padre ci don.
Nuovo patto, nuovo rito
nella fede si comp.
Al mistero fondamento
la Parola di Ges.

Nella notte della cena


coi fratelli si trov.
Del pasquale sacro rito
ogni regola comp
e agli apostoli ammirati
come cibo si don.

Gloria al Padre onnipotente,


gloria al Figlio redentor,
lode grande, sommo onore
all'eterna carit.
Gloria immensa, eterno amore
alla Santa Trinit. Amen.

Voglio cantare in onore del Signore


perch Lui il mio salvatore;
il mio Dio, lo voglio lodare;
il Dio di mio padre, lo voglio esaltare. Rit.
Il suo nome "il Signore":
la sua destra ricolma di potenza,
la sua destra annienta il nemico
e lo schiaccia con vittoria infinita. Rit.
Il Faraone in cuor suo diceva:
"li inseguir e li raggiunger".
Ma col tuo soffio alzasti le acque
perch il tuo popolo attraversasse il mare. Rit.
Soffiasti ancora e il mare ricopr
il Faraone e il suo potere;
cavalli e carri e tutti i cavalieri
furono sommersi nel profondo del mare. Rit.
Chi come te, Signore?
Chi come te fra gli Dei?
Sei maestoso, Signore, e santo,
tremendo nelle imprese, operatore di prodigi. Rit.
Hai guidato il tuo popolo nel deserto,
il popolo che tu hai riscattato,
lo conducesti con forza, o Signore,
e con amore alla tua santa dimora. Rit.

36. GRANDI COSE


Rit. Grandi cose ha fatto il Signore per noi,
ha fatto germogliare i fiori fra le rocce.
Grandi cose ha fatto il Signore per noi,
ci ha riportati liberi alla nostra terra.
Ed ora possiamo cantare, possiamo gridare
l'amore che Dio ha versato su noi.
Tu, che sai strappare dalla morte,
hai sollevato il nostro viso dalla polvere.
Tu, che hai sentito il nostro pianto,
nel nostro cuore hai messo un seme di felicit. Rit.

37. GESU' CRISTO E' IL SIGNORE

51. MANDA IL TUO SPIRITO

Rit. Ges Cristo il Signore, il Vivente, il Salvatore!


Ges Cristo il Signore, il Vivente, il Salvatore!

Rit. Manda il Tuo Spirito, manda il Tuo Spirito,


manda il Tuo Spirito, Signore su di noi.
Manda il Tuo Spirito, manda il Tuo Spirito,
manda il Tuo Spirito, Signore su di noi.

Conoscete voi l'opera di Dio,


quello che ha fatto in mezzo a noi:
come consacr con la forza sua
Ges Cristo, il Figlio suo, il Messia.

Ges Cristo il Signore!

La Tua presenza noi invochiamo per esser come tu ci vuoi.


Manda il Tuo Spirito, Signore su di noi ,
Impareremo ad amare proprio come ami tu.
Un sol corpo, un solo Spirito saremo,
un sol corpo, un solo Spirito saremo. Rit.

Sulla croce lui si donato per noi


e Dio Padre l'ha risuscitato
e tutti noi, testimoni del suo amore,
annunciamo Ges Cristo, il Signore. Rit.
E Ges pass tra la gente sua
annunciando il regno del Signore.
Liber a guar da ogni malattia
l'uomo prigioniero della morte.

Ges Cristo il Signore!

Manda il Tuo Spirito, Manda il Tuo Spirito, Signore su di noi.

Sulla croce lui si donato per noi


e Dio Padre l'ha risuscitato
e tutti noi, testimoni del suo amore,
annunciamo Ges Cristo, il Signore. Rit.
Annunciamo che Ges Cristo
giudice dell'uomo e della storia
e chi crede in lui otterr da Dio
il perdono e la libert.
Sulla croce lui si donato per noi
e Dio Padre l'ha risuscitato
e tutti noi, testimoni del suo amore,
annunciamo Ges Cristo, il Signore. Rit.

La tua sapienza noi invochiamo, sorgente eterna del tuo amore.


Dono radioso che d luce ai figli tuoi,
nel tuo amore confidiamo. La tua grazia ci far
Chiesa unita e santa per l'eternit,
Chiesa unita e santa per l'eternit. Rit. (x2)

Signore vieni in noi, Signore vieni in noi.


Signore vieni in noi, Signore vieni in noi.
Signore vieni in noi, Signore vieni in noi.
Signore vieni in noi.
Ges Cristo il Signore!

49. LO SPIRITO DEL SIGNORE

38. GLORIA AL SIGNORE CHE SALVA

Rit. Lo spirito del Signore sopra di me,


per questo mi ha consacrato con l'unzione,
mi manda ad annunciare un lieto messaggio
e a salvare chi ha il cuore affranto.

Rit. Gloria al Signore che salva,


gloria alla Sua potenza,
solo da Lui la vittoria,
gloria al Suo nome per sempre.

Chi salir la montagna del Signore,


chi ha mani innocenti e un cuore puro. Rit.

Ha sconfitto le nazioni, distrutto ogni fortezza,


dal Suo trono di gloria trionfa la giustizia. Rit.

Dona, o Signor, al Tuo servo un cuore puro,


perch possa annunciare il Tuo vangelo. Rit.

Ha disperso i suoi nemici, difeso chi lo teme,


la Sua destra potente, scudo di salvezza. Rit.

Il mio Signor riempie di ogni bene,


chi avr un cuore aperto verso tutti. Rit.

Ha liberato i giusti dal laccio della morte,


con il suo braccio santo ha fatto meraviglie.

O mio Signor, Tu mi scruti e mi conosci,


il Tuo Spirito hai posto su di me. Rit.
Fammi Signor strumento del Tuo amore,
perch porti la Tua pace ad ogni uomo. Rit.

Gloria al Signore che salva,


gloria alla Sua potenza,
solo da Lui la vittoria,
gloria al Suo nome.
Sia Gloria al Signore, Gloria al Signore, Gloria al Signore.

50. MARANATHA', VIENI SIGNOR

39. INSIEME E' PIU' BELLO

Rit. Maranath, vieni Signor,


verso Te Ges le mani noi leviam,
Maranath, vieni Signor,
prendici con Te e salvaci, Signor!

Dietro i volti sconosciuti della gente che mi sfiora,


quanta vita, quante attese di felicit.
Quanti attimi vissuti, mondi da scoprire ancora,
splendidi universi accanto a me.

Guardo verso le montagne dove mi verr il soccorso,


il soccorso vien da Dio, che ha creato il mondo intero!
La parola giunger fino ad ogni estremit
testimoni noi sarem della Tua verit! Rit.

Rit. E' pi bello insieme, un dono grande l'altra gente,


pi bello insieme. (x2)

Sorgi con il tuo amor, la tua luce splender


ogni ombra sparir, la tua gloria apparir!
Solo in Te potr sperar, Tu sei la mia libert,
ho fiducia in Te Signor, la mia vita cambier. Rit.

E raccolgo nel mio cuore, la speranza ed il dolore,


il silenzio, il pianto della gente attorno a me.
In quel pianto, in quel sorriso, il mio pianto, il mio sorriso,
chi mi vive accanto un altro me. Rit.
Fra le case e i grattacieli, fra le antenne lass in alto,
cos trasparente il cielo non l'ho visto mai.
E la luce getta veli di colore sull'asfalto,
ora che cantate assieme a me. Rit.

40. IL CANTO DELL'AMORE

46. LE TUE MERAVIGLIE

Se dovrai attraversare il deserto


non temere io sar con te
se dovrai camminare nel fuoco
la sua fiamma non ti brucer
seguirai la mia luce nella notte
sentirai la mia forza nel cammino
io sono il tuo Dio, il Signore.

Rit. Ora lascia, o Signore, che io vada in pace


perch ho visto le Tue meraviglie.
Il Tuo popolo in festa per le strade correr
a portare le Tue meraviglie.

Sono io che ti ho fatto e plasmato


ti ho chiamato per nome
io da sempre ti ho conosciuto
e ti ho dato il mio amore
perch tu sei prezioso ai miei occhi
vali pi del pi grande dei tesori
io sar con te dovunque andrai.
Non pensare alle cose di ieri
cose nuove fioriscono gi
aprir nel deserto sentieri
dar acqua nell'aridit
perch tu sei prezioso ai miei occhi...(x2)
Io ti sar accanto sar con te,
per tutto il tuo viaggio sar con te (x2)

La Tua presenza ha riempito d'amore,


le nostre vite, le nostre giornate
in Te una sola anima,
un solo cuore siamo noi,
con Te la luce risplende,
splende pi chiara che mai. Rit.
La Tua presenza ha riempito d'amore,
le nostre vite, le nostre giornate
fra la Tua gente resterai,
per sempre vivo in mezzo a noi,
fino ai confini del tempo,
cos ci accompagnerai. Rit. (x2)

47. LA PACE SIA CON TE


E la pace sia con te, pace, pace,
ogni giorno sia con te, pace, pace.
La Sua pace data a noi,
che dovunque andrai porterai,
e la pace sia con te, e la pace sia con te.

48. LA PACE DEL SIGNORE


La pace del Signore sia con te,
la pace del Signore dentro te,
la pace vera che il mondo non pu dare,
la pace del Signore su di te. (x2)

45. LA TUA DIMORA

41. IL SIGNORE DELLA GIOIA

La Tua dimora, la Tua citt


sopra un fondamento che non si spezza:
apostoli, profeti e come pietra angolare Ges
che dona vita e bellezza.

Tu con noi. Tu qui tra gli uomini.


Fra noi, Signore vieni.
Vieni a radunare, a chiamare tutti i popoli del mondo.
La tua gloria ci avvolge e illumina,
il tuo messaggero dice:
non temere, no, perch adesso annuncio a voi
la pi grande gioia

La Tua dimora, la Tua citt


non conosce porte chiuse o cancelli.
Qui concittadini dei Santi e familiari di Te
ci ritroviamo fratelli.
Rit. Fai di noi il popolo Tuo,
che parla ogni istante con Te,
chiamandoti "Padre".
Noi, figli di Te, la vera famiglia di Te
raccolta da Te, nella Tua casa.
La Tua dimora, la Tua citt
il richiamo della gioia infinita,
coro di fratelli uniti nello stesso Spirito che
riempie il cuore di vita. Rit.
La Tua dimora, la Tua citt
dove il Verbo splende della Tua luce,
Verbo che fratello e che ci ha dato di abitare con Te
nel dono della Sua pace. Rit.

Rit. Quella che invade il paradiso,


gioia, quella che invade la terra intera
e tu che discendi a vivere con noi, Signore, vieni,
porta il regno tuo dei cieli tra noi.
Il Signore tu, il Signore della gioia! (x2)
Tu nel mondo, con il tuo spirito,
l'amore che pu fare
di vite pi diverse una vita sola,
un unico respiro.
Tu l'atteso da mille secoli:
grande, troppo grande,
qualcosa che fa cantare l'anima,
la pi grande gioia Rit.

42. IL SEME DEL TUO CAMPO

44. L'UNICO MAESTRO

Per ogni volta che ci doni la Parola di Luce,


noi offriremo la Pace.
Per ogni volta che ci nutre il Tuo Pane di Vita,
noi sazieremo la fame.
Per ogni volta che ci allieta, il Tuo Vino di Gioia,
noi guariremo ferite.

Le mie mani, con le tue,


possono fare meraviglie,
possono stringere, perdonare
e costruire cattedrali.
Possono dare da mangiare
e far fiorire una preghiera.

Rit. Offriamo a Te, sinceramente, la vita.


Benediciamo la Tua Pace fra noi.
Saremo l'eco del Tuo canto,
il seme del Tuo campo,
il lievito del Tuo perdono,
il lievito del Tuo perdono.

Rit. Perch Tu, solo Tu, solo Tu sei il mio Maestro


e insegnami ad amare come hai fatto Tu
con me. Se lo vuoi io lo grido a tutto il mondo
che Tu sei, l'unico Maestro sei per me.

43. LAUDATO SII, O MI SIGNORE


Rit. Laudato sii, o mi Signore. (x4)
E' per tutte le Tue creature
per il sole e per la luna
per le stelle e per il vento
e per l'acqua e per il fuoco. Rit.
Per sorella madre terra
ci alimenta e ci sostiene
per i frutti, i fiori e l'erba
per i monti e per il mare. Rit.
Perch il senso della vita
cantare e lodarti
e perch la nostra vita
sia sempre una canzone. Rit.
E per quelli che ora piangono
e per quelli che ora soffrono
e per quelli che ora nascono
e per quelli che ora muoiono. Rit.
Laudato sii.

Questi piedi, con i tuoi


possono fare strade nuove
possono correre, riposare
sentirsi a casa in questo mondo.
Possono mettere radici
e passo passo camminare. Rit.
Questi occhi, con i tuoi,
potran vedere meraviglie,
potranno piangere, luccicare,
guardare oltre ogni frontiera.
Potranno amare pi di ieri,
se sanno insieme a te sognare. Rit.
Tu sei il corpo, noi le membra,
noi siamo un'unica preghiera,
Tu sei il Maestro noi, testimoni,
della parola del Vangelo.
Possiamo vivere felici,
in questa Chiesa che rinasce. Rit.