Sei sulla pagina 1di 4

CANTI PER IL TEMPO DI AVVENTO – A

PARROCCHIA SACRA FAMIGLIA – CONTRADA SICARICO, MONOPOLI

3 ESULTEREMO DI GIOIA
Esulteremo di gioia alla Tua venuta,
1 CAMMINIAMO INCONTRO e canteremo per Te,
Salvatore del mondo,
Camminiamo incontro al Signore,
canteremo il Tuo nome, Signore Gesù.
camminiamo con gioia:
Egli viene, non tarderà, Consolerai chi è nel pianto
Egli viene, ci salverà. di un dolore immenso.
Egli viene: il giorno è vicino T’invoca dal profondo, e Tu l’esaudirai.
e la notte va verso l’aurora. Ti loderà per sempre, Signore.
Eleviamo a Lui l’anima nostra, Annuncerai a chi è povero
non saremo delusi, non saremo delusi. che è vicino il Regno.
Egli viene: vegliamo in attesa Ti chiama col suo grido, e Tu l’esaudirai.
ricordando la sua Parola. Ti loderà per sempre, Signore.
Rivestiamo la forza di Dio
per resistere al male,
4 IMMACOLATA, VERGINE BELLA
per resistere al male. Immacolata, Vergine bella,
di nostra vita Tu sei la stella.
Egli viene: andiamogli incontro Fra le tempeste, deh! Guida il core
ritornando su retti sentieri. di chi ti invoca Madre d’amore.
Mostrerà la sua misericordia,
ci darà la sua grazia, Siam peccatori, ma figli tuoi:
ci darà la sua grazia. Immacolata prega per noi. (2 v)
Tu, che nel cielo siedi Regina,
2 ECCO I NOSTRI DONI a noi lo sguardo pietoso inchina;
Pel Divin Figlio che stringi al petto
Ecco i nostri doni Deh! Non privarci del tuo affetto.
a Colui che viene a salvarci.
Ecco la nostra vita, La tua preghiera è onnipotente
Signore, la presentiamo a Te. Si’ come il cuore tuo clemente,
Sotto il tuo scettro Iddio s’inchina,
Accogli il frutto della nostra terra Deh! Non sdegnarci, nostra Regina.
nel pane che Ti presentiamo.
Attendiamo con fiducia di vedere 5 INNALZATE NEI CIELI LO SGUARDO
i germogli del Tuo amore.
Innalzate nei cieli lo sguardo:
Accogli i segni del Regno la salvezza di Dio è vicina.
nel calice che presentiamo. Risvegliate nel cuore l’attesa
Attendiamo con speranza di vedere per accogliere il Re della gloria.
la Tua presenza che salva.
Vieni Gesù! Vieni Gesù!
Accogli i doni della vita Discendi dal cielo, discendi dal cielo.
nella fede che condividiamo.
Sorgerà dalla casa di David
Attendiamo con pazienza di vedere
il Messia da tutti invocato:
il Signore che viene.
prenderà da una Vergine il corpo
per potenza di Spirito Santo.
Benedetta sei tu, o Maria, e copiosi torrenti nella steppa
che rispondi all’attesa del mondo: e la terra bruciata e selvaggia
come aurora splendente di grazia diventare un giardino irrigato.
porti al mondo il sole divino Irrobustite le mani fiacche,
rendete salde le ginocchia vacillanti,
6 INNALZIAMO LO SGUARDO dite agli smarriti di cuore:
Innalziamo lo sguardo,
rinnoviamo l’attesa: 8 LODE A TE CHE AMI L’UMANITÀ
ecco, viene il Signore, Lode a te che ami l’umanità,
viene, non tarderà. lode a te che doni la libertà,
Brillerà come luce la salvezza per noi: lode a te Signore che vieni per noi.
la Parola di Dio nascerà in mezzo a noi. Tu che dal nulla crei la vita,
e salvi l’intero universo per amore
Questo è tempo di gioia,
vieni ancora Signore del cielo,
di speranza per noi:
vieni e dimora con noi.
il Creatore del mondo
regnerà in mezzo a noi. Tu che dal buio formi la luce
e illumini il cuore dell’uomo nell’amore,
Proclamiamo con forza il Vangelo di Dio.
vieni ancora Signore del cielo,
Annunciamo con gioia
vieni e dimora con noi.
la salvezza di Dio.
Tu che il silenzio apri alla voce
7 LA STRADA APPIANATA e generi in noi la parola dell’amore
Si rallegrino il deserto e la terra arida, vieni ancora Signore del cielo,
esulti e fiorisca la steppa, vieni e dimora con noi.
canti di gioia, canti con giubilo, Tu che il dolore chiami alla gioia
le è data la gloria del Libano, e semini in noi la speranza con l’amore
essi vedranno la gloria del Signore. vieni ancora Signore del cielo,
Irrobustite le mani fiacche, vieni e dimora con noi.
rendete salde le ginocchia vacillanti,
dite agli smarriti di cuore:
9 PREGHIERA DEI POVERI DI JAHVÈ
Ecco ci sarà una strada appianata
un cammino chiamato “Via Santa” O cieli, piovete dall’alto;
e su di essa ritorneranno o nubi, mandateci il Santo.
i redenti dal Signore. O terra, apriti, o terra,
e germina il Salvatore.
Su, coraggio, non temete
ecco il vostro Dio viene, Siamo il deserto, siamo l’arsura:
Egli viene per salvarvi. Maranathà, Maranathà!
Allora si apriranno gli occhi dei ciechi, Siamo il vento, nessuno ci ode:
si schiuderanno gli orecchi dei sordi, Maranathà, Maranathà!
anche lo zoppo salterà come un cervo, Siamo le tenebre, nessuno ci guida:
griderà di gioia la lingua del muto. Maranathà, Maranathà!
Irrobustite le mani fiacche, Siam le catene, nessuno ci scioglie:
rendete salde le ginocchia vacillanti, Maranathà, Maranathà!
dite agli smarriti di cuore:
Siamo le lacrime, nessuno ci asciuga:
Felicità splenderà sul loro capo
Maranathà, Maranathà!
e dimenticheranno la tristezza e il pianto.
Siamo il dolore, nessuno ci guarda:
Vedrete scaturire sorgenti nel deserto
Maranathà, Maranathà!
10 PREPARIAMO LA VIA AL SIGNORE A tutti gli oppressi traditi dall’uomo
ridona la libertà.
Tempo di attesa ricolma di promesse:
ecco i profeti portano speranza. Fra tante ingiustizie e occulti poteri,
Nuovi orizzonti si aprono nella storia: insegnaci la tua umiltà.
il Salvatore viene in mezzo a noi. Sei Tu il solo giudice dell’universo
per tutta l’eternità.
Prepariamo la via al Signore,
appianiamo le strade di Dio.
Prepariamo la via al Signore, 13 VIENI, SIGNORE
Egli viene, non tarderà. Vieni, Signore, vieni!
Se ascoltiamo con fede la sua voce, Vieni, Signore, vieni!
percorreremo strade di salvezza. Vieni, Signore, vieni! Maranathà!
Se seguiremo davvero la sua Parola, Hai detto che vieni che sei alla porta:
risplenderà la sua luce dentro noi. ritorna a bussare verremo ad aprire.
Parla nel cuore il Verbo di Sapienza, Fa’ presto, Signore, fa’ presto a venire!
la sua Parola è luce per la vita. Promesse e parole ci muoiono in cuore:
Vive con noi, se vieni a salvarci torniamo a sperare.
cammina con noi nel mondo: Fa’ presto, Signore, fa’ presto a venire!
ogni vivente conoscerà il suo volto. La terra è sconvolta
da guerre e da morte,
11 VERGINE DEL SILENZIO la vita è sommersa
Vergine del silenzio, nel pianto e nel sangue.
che ascolti la parola e la conservi, Fa’ presto, Signore, fa’ presto a venire!
Donna del futuro, aprici il cammino. La notte è profonda il lume alla fine
il tempo è passato l’attesa infinita.
Silenzio di chi vigila,
Fa’ presto, Signore, fa’ presto a venire!
silenzio di chi attende,
silenzio di chi scopre una presenza.
14 VIENI, SIGNORE GESÙ
Silenzio di chi dialoga,
silenzio di chi accoglie, Vieni, Signore Gesù! (4 v)
silenzio di chi vive in comunione. Tu, Germoglio di Jesse.
Silenzio di chi prega, Tu, Pastore d’Israele.
silenzio di chi è in pace, Tu, Messia promesso.
silenzio di chi è "uno" nel suo spirito. Tu, Sapienza di Dio.
Tu, la Chiave di Davide.
12 VIENI, GESÙ, MARANATHÀ! Tu, la Stella del mattino.
Tu, la Roccia sicura.
Vieni Gesù, Maranathà,
Tu, la Pietra angolare.
speranza di pace per noi.
Vieni, Gesù, Maranathà, Tu, il Sole che sorge.
rivelaci il volto di Dio. Tu, il Figlio della Vergine.
Fra tanto dolore di uomini persi, Tu, il Verbo fatto carne.
Ti prego, rinasci, Gesù! Tu, il Dio con noi.
Asciuga le lacrime amare di morte Tu, Salvezza potente.
e schiudici l’eternità. Tu, Profeta della pace.
Fra tanti conflitti e minacce di guerra, Tu, Giustizia del mondo.
riporta la pace, Gesù. Tu, Maestro di vita.
15 FIGLIA DI SION! INVOCAZIONI A CRISTO
Signore, mandato dal Padre
Esulta, Figlia di Sion!
a salvare i contriti di cuore,
Il Signore è con te, Salvator e Re!
abbi pietà di noi.
Sorgi e risplendi, perché viene la tua luce, Signore, pietà! Signore, pietà!
su di te si rivela la gloria del Signore, Signore, pietà!
mentre le tenebre si stendono sulla terra,
e giacciono i popoli in densa oscurità. Cristo, che sei venuto a chiamare
i peccatori, abbi pietà di noi.
Alla tua luce cammineranno le nazioni, Cristo, pietà! Cristo, pietà!
e i re allo splendore della tua aurora. Cristo, pietà!
Alza gli occhi e guarda intorno a te,
tutti i tuoi figli ti vengono incontro. Signore, che intercedi per noi,
che intercedi per noi presso il Padre,
Non sarà più sole la luce del tuo giorno, abbi pietà di noi.
né t’illuminerà il chiarore della luna, Signore, pietà! Signore pietà!
poiché il Signore sarà la tua luce eterna
Signore, pietà!
e tua bellezza sarà il tuo Signore.
Non si eclisserà più la tua luna, CANTO DI ACCLAMAZIONE
né il tuo solo conoscerà tramonto, Santo, Santo, Santo il Signore
perché il Signore è la tua luce eterna Dio dell’universo.
e i giorni del tuo duolo sono terminati. I cieli e la terra
sono pieni della tua gloria.
LUCERNARIO Osanna, Osanna nell’alto dei cieli!
Si accende una luce all’uomo quaggiù, Benedetto colui che viene
presto verrà tra noi Gesù. nel nome del Signore.
Vegliate, lo sposo non tarderà; Osanna, Osanna nell’alto dei cieli!
se siete pronti, vi aprirà.
CANTO DI ANAMNESI
Lieti cantate: “Gloria al Signor!
C. Annunciamo
Nascerà il Redentor!” (2 v)
Ass. la tua morte Signore!
Si accende una luce all’uomo quaggiù, C. Proclamiamo
presto verrà tra noi Gesù. Ass. la tua risurrezione!
Annuncia il profeta la novità: C. Attendiamo
il Re Messia ci salverà. Ass. il tuo ritorno!
C. Vieni, Signore!
Si accende una luce all’uomo quaggiù,
Ass. Vieni, Signore!
presto verrà tra noi Gesù.
Un’umile grotta solo offrirà
FRAZIONE DEL PANE
Betlemme, piccola città.
* Agnello di Dio
Si accende una luce all’uomo quaggiù, che togli i peccati del mondo.
presto verrà tra noi Gesù. Abbi pietà di noi!
Pastori, adorate con umiltà Abbi pietà di noi!
Cristo, che nasce in povertà Pietà, pietà di noi! (*2 v)
Si accende una luce all’uomo quaggiù, Agnello di Dio
presto verrà tra noi Gesù. che togli i peccati del mondo.
Il coro celeste «Pace – dirà – Dona a noi la pace!
a voi di buona volontà». Dona a noi la pace!
Dona a noi la pace!

Potrebbero piacerti anche