Sei sulla pagina 1di 106
Edizione 01.02.2011 PowerScale MANUALE D‘USO PowerScale caratteristiche in breve Migliore efficienza Risparmio
Edizione 01.02.2011 PowerScale MANUALE D‘USO PowerScale caratteristiche in breve Migliore efficienza Risparmio
Edizione 01.02.2011
Edizione 01.02.2011
Edizione 01.02.2011 PowerScale MANUALE D‘USO PowerScale caratteristiche in breve Migliore efficienza Risparmio
Edizione 01.02.2011 PowerScale MANUALE D‘USO PowerScale caratteristiche in breve Migliore efficienza Risparmio

PowerScale MANUALE D‘USO

PowerScale caratteristiche in breve Migliore efficienza Risparmio economico durante il suo intero ciclo di vita (TCO) Bassa distorsione armonica d’ingresso Risparmio economico durante l’installazione Fattore di Potenza d’entrata vicino all’unità Risparmio economico durante l’installazione e il suo intero ciclo di vita (TCO) Dimensioni compatte Risparmio sui costi di spazio

Sistema UPS Trifase Gamma: 10-50kVA

Modifiche delle specifiche tecniche soggette a cambiamento senza preavviso!

spazio Sistema UPS Trifase Gamma: 10-50kVA Modifiche delle specifiche tecniche soggette a cambiamento senza preavviso!
spazio Sistema UPS Trifase Gamma: 10-50kVA Modifiche delle specifiche tecniche soggette a cambiamento senza preavviso!
Sezione-0 CONTENUTI GENERALI DEL MANUALE D’USO PowerScale 0 SEZIONE-0: 0.1 PREFAZIONE 0.2 DESCRIZIONE

Sezione-0

CONTENUTI GENERALI DEL MANUALE D’USO PowerScale

0

SEZIONE-0:

0.1

PREFAZIONE

0.2

DESCRIZIONE DEL SISTEMA POWERSCALE

1

SEZIONE-1:

1.1

ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA

1.1.1 DESCRIZIONE DEI SIMBOLI UTILIZZATI IN QUESTO MANUALE

1.1.2 SIMBOLI, CONTROLLI ED INDICATORI

1.1.3 PRECAUZIONI PER L’OPERATORE

1.1.4 CONSIDERAZIONI SULL’AMBIENTE

1.1.5 DICHIARAZIONE DI SICUREZZA IN CONFORMITÀ AL MARCHIO CE

1.1.6 INFORMAZIONI

1.2

DESCRIZIONE DEL SISTEMA

1.2.1 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-15KVA ARMADIO A

1.2.2 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-25KVA ARMADIO B

1.2.3 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 30-50KVA ARMADIO C

1.2.4 DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA

1.2.5 STANDARD DI QUALITÀ E CODICI DI CLASSIFICAZIONE PER UPS

1.2.6 CONFIGURAZIONI SINGOLE E IN PARALLELO

1.2.7 GARANZIA

1.2.8 ESTENSIONE DELLA GARANZIA

1.3

CONSEGNA – TRASPORTO - MAGAZZINAGGIO

1.3.1 INTRODUZIONE

1.3.2 RICEVIMENTO DELL’UPS ED ISPEZIONE VISIVA

1.3.3 DISIMBALLO

1.3.4 TARGA

1.3.5 BATTERIE E MAGAZZINAGGIO

1.4

PIANIFICAZIONE DEL POSTO E POSIZIONAMENTO

1.4.1 PIANIFICAZIONE PRIMA DELL’INSTALLAZIONE

1.4.2 POSIZIONAMENTO DELL’UPS E ARMADIO BATTERIE

1.5

INSTALLAZIONE ELETTRICA

1.5.1 PREPARAZIONE PER IL CABLAGGIO D’INGRESSO

1.5.2 CHECKLIST DELL’INSTALLAZIONE

www.newavenergy.com

04-1208_CoverNewave_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 2/8

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-0 2 SEZIONE-2: 2.1 DIAGRAMMA A BLOCCHI 2.1.1 CONNESSIONE E DIAGRAMMA A BLOCCHI 2.1.2 SEZIONE

Sezione-0

2

SEZIONE-2:

2.1

DIAGRAMMA A BLOCCHI

2.1.1 CONNESSIONE E DIAGRAMMA A BLOCCHI

2.1.2 SEZIONE CONSIGLIATA DI CAVI E PROTEZIONI

2.1.3 DIAGRAMMA A BLOCCHI POWERSCALE

2.2

VISTA FRONTALE E POSTERIORE

2.2.1 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO A

2.2.2 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO B

2.2.3 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO C

2.3

CONNESSIONI DELLA BATTERIA

2.3.1

ARMADI BATTERIA A & B E BATTERIA ESTERNA

3

SEZIONE-3:

3.1

INTERFACCE DI COMUNICAZIONE

3.1.1 SMART PORT JD1 (SERIE RS232 /SUB D9 / FEMALE) E PORTA USB

3.1.2 INTERFACCIA CLIENTE E CONTATTI SENZA POTENZIALE (TERMINALI X1 STANDARD) TERMINALI X1 STANDARD

3.1.3 JR1 / RS485 INTERFACCIA PER MULTIDROP

4

SEZIONE-4:

4.1

OPERAZIONI

4.1.1 MESSA IN FUNZIONE

4.1.2 PANNELLO DI CONTROLLO

4.1.3 MODI DI FUNZIONAMENTO

5

SEZIONE-5:

5.1

OPERAZIONI - PROCEDURE

5.1.1 PROCEDURA DI START-UP

5.1.2 PROCEDURA DI SHUTDOWN

5.1.3 TRASFERIMENTO DEL CARICO: DA INVERTER A BYPASS DI MANUTENZIONE

5.1.4 TRASFERIMENTO DEL CARICO: DA BYPASS DI MANUTENZIONE A INVERTER

6

SEZIONE-6:

6.1

CONFIGURAZIONE MULTI-CABINET

6.1.1 CONCETTO DI CONFIGURAZIONE MULTI-CABINET

6.1.2 ISTRUZIONI D’INSTALLAZIONE

6.1.3 MESSA IN FUNZIONE DI UNA CONFIGURAZIONE PARALLELA

www.newavenergy.com

04-1208_CoverNewave_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 3/8

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-0 7 SEZIONE-7:

Sezione-0

7

SEZIONE-7:

7.1

MANUTENZIONE

7.1.1 INTRODUZIONE

7.1.2 RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE

7.1.3 MANUTENZIONE DI ROUTINE

7.1.4 TEST DI BATTERIA

7.1.5 MANUTENZIONE DELLA BATTERIA

7.1.6 SMALTIMENTO BATTERIE E RICICLAGGIO

8

SEZIONE-8:

8.1

RISOLUZIONE DEI PROBLEMI (TROUBLESHOOTING)

8.1.1 ALLARMI

8.1.2 MENU, COMANDI, REGISTRAZIONE EVENTI E MISURE

8.1.3 IDENTIFICAZIONE E RISOLUZIONE DEI PROBLEMI

9

SEZIONE-9:

9.1

OPZIONI

9.1.1 INTRODUZIONE

9.1.2 SHUTDOWN DA REMOTO

9.1.3 GESTIONE PER FUNZIONAMENTO DA GENERATORE (GEN ON)

9.1.4 WAVEMON SOFTWARE DI GESTIONE E ARRESTO

9.1.5 SNMP CARD/ADAPTER PER LA GESTIONE NETWORK / MONITORAGGIO REMOTO

9.1.6 MODEM/ETHERNET CARD / NEWAVEWATCH™ SOFTWARE DI GESTIONE

www.newavenergy.com

04-1208_CoverNewave_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 4/8

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-0 10 SEZIONE-10: SCHEDA TECNICA 10.1 DESCRIZIONE DEL SISTEMA POWERSCALE 10.2 CARATTERISTICHE

Sezione-0

10

SEZIONE-10:

SCHEDA TECNICA

10.1

DESCRIZIONE DEL SISTEMA POWERSCALE

10.2

CARATTERISTICHE TECNICHE

10.2.1 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-15KVA ARMADIO A

10.2.2 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-25KVA ARMADIO B

10.2.3 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 30-50KVA ARMADIO C

10.3

CARATTERISTICHE D’INGRESSO

10.3.1 GRAFICO: FATTORE DI POTENZA D’INGRESSO PF RISPETTO ALLA % DI CARICO

10.3.2 GRAFICO: DISTORSIONE ARMONICA D’INGRESSO THDI RISPETTO ALLA % DI CARICO

10.4

CARATTERISTICHE DELLA BATTERIA

10.5

CARATTERISTICHE D’USCITA

10.5.1

GRAFICO: RENDIMENTO AC – AC CON CARICO LINEARE AL COSPHI 1

10.6

CARATTERISTICHE AMBIENTALI

10.7

NORME

10.8

INTERFACCE DI COMUNICAZIONE

10.8.1 PANNELLO DI COMANDO (PMD)

10.8.2 SINOTTICO

10.8.3 DISPLAY

10.8.4 INTERFACCE CLIENTE (MORSETTI X1 STANDARD)

10.8.5 INTERFACCIA CLIENTE CONTATTI SENZA POTENZIALE: MORSETTO X1

10.8.6 INTERFACCIA CLIENTE CONTATTI SENZA POTENZIALE: MORSETTO X1 (OPZIONE RELAY CARD/SLOT)

10.9

OPZIONI

 

10.9.1

INTERFACCIA SNMP / WAVEMON SOFTWARE DI GESTIONE

10.10

AUTONOMIA DELLE BATTERIE

10.10.1

ESEMPI D’AUTONOMIA BATTERIA A PIENO CARICO CON ARMADI STANDARD E CONFIGURAZIONE STANDARD DI BATTERIA

10.11

MODALITÀ D’INSTALLAZIONE

10.11.1

DISSIPAZIONE DI CALORE PER GAMME UPS CON CARICO NON LINEARE

10.12

COLLEGAMENTO E SCHEMA A BLOCCHI PER OGNI TIPO DI ARMADIO

10.12.1 VISIONE DELLE CONNESSIONI DEI MORSETTI

10.12.2 VALUTAZIONE D’ALIMENTAZIONE D’INGRESSO

www.newavenergy.com

04-1208_CoverNewave_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 5/8

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-0 0.1 PREFAZIONE Il sistema UPS funziona con alimentazione di rete, batteria o alimentazione a

Sezione-0

0.1

PREFAZIONE

Il sistema UPS funziona con alimentazione di rete, batteria o alimentazione a bypass. Esso contiene componenti che portano alte correnti e tensioni. Il sistema UPS installato in modo corretto è messo a terra e previsto con IP 20 per resistere alle scosse elettriche e ad oggetti estranei. L’installazione e la manutenzione devono essere effettuate da tecnici qualificati del produttore o dei loro partner di assistenza autorizzati.

LE OPERAZIONI ALL'INTERNO DELL'UPS DEVONO ESSERE ESEGUITE DA UN TECNICO DI SERVIZIO DEL PRODUTTORE O DA UN AGENTE AUTORIZZATO DALLO STESSO

Questo manuale d’uso contiene linee guida per controllare la consegna, l’installazione e lo start up dell’UPS ed è destinato ai tecnici che pianificano l’installazione, installano, attivano e gestiscono e ne fanno la manutenzione. Si ritiene che il lettore sia già esperto per conoscere i fondamenti di concetti elettrici per cablaggi, componenti elettrici e simboli elettrici schematizzati.

LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DI OPERARE O LAVORARE SULL’UPS

www.newavenergy.com

04-1208_CoverNewave_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 6/8

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-0 0.2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA POWERSCALE Operare con energia elettrica sicura è indispensabile per la

Sezione-0

0.2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA POWERSCALE

Operare con energia elettrica sicura è indispensabile per la sicurezza del vostro business e alla base di ogni impianto di energia sicura vi è un sistema UPS. Al fine di rispondere alla dinamicità che si riscontra quotidianamente nei settori dell’IT, dove ogni giorno avvengono cambiamenti verso nuove tecnologie, spostamenti e centralizzazione dei server, è necessario un concetto flessibile

e dinamico facilmente adattabile di protezione dell’energia.

POWERSCALE è il fondamento per la disponibilità di una protezione superiore per infrastrutture di rete critiche in imprese CED dove la continuità è di fondamentale importanza ed in ambienti di controllo di processo dove la continuità nella fabbricazione è essenziale.

POWERSCALE è un gruppo di continuità all’avanguardia a doppia conversione, topologia VFI (Voltage and Frequency Independent - Tensione e frequenza indipendenti) che risponde a entrambi requisiti quali massima disponibilità ed ecocompatibile conforme alle norme IEC 62040-3 (VFI-SS-111).

Le caratteristiche innovative nel POWERSCALE sono la combinazione nel fornire i migliori valori chiave dell’industria come: maggiore prestazione di potenza, capacità del parallelo e interazione nella connettività.

L’architettura parallela decentralizzata di NEWAVE è basata sull’impilatura indipendente di UPS per ottenere un aumento della capacità di potenza o per questioni di ridondanza aumentando così la disponibilità di energia. Quando opera nella configurazione parallela, ogni POWERSCALE può prendere il ruolo di comando evitando così singoli punti di guasto nella catena del parallelo assicurando di conseguenza il livello massimo di disponibilità di energia.

Il più esigente dei CED inizia con centri di bassa potenza prima di raggiungere la massima capacità. È in questo

caso essenziale poter ricoprire la mancanza di energia senza rischio per il carico applicato. POWERSCALE permette per incrementi di sistema di soddisfare il massimo livello di disponibilità senza interruzione e senza un trasferimento temporaneo del carico su bypass.

Le specifiche tecniche presenti in questo documento forniscono informazioni tecniche dettagliate riguardo alle prestazioni meccaniche, elettriche e ambientali di PowerScale. PowerScale è stato progettato per rispondere alle più rigorose norme di sicurezza internazionali vigenti.

POWERSCALE è un UPS a sé stante (stand-alone) quale può venir messo in parallelo per aumentare la capacità d’utilizzo e/o per ridondanza. Offre 7 diverse gamme di potenza: 10-15-20-25-30-40-50KVA in armadi con 3 diverse grandezze. Possono venire installate in parallelo fino a 20 UPS utilizzando una configurazione di batteria comune o separata.

www.newavenergy.com

04-1208_CoverNewave_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 7/8

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

INFORMAZIONI DI CONTATTO

INFORMAZIONI DI CONTATTO

Aziende del gruppo Newave

Newave Energy Holding SA Via Luserte Sud 9

6572 Quartino

Switzerland

Tel. +41 91 850 29 29 Fax +41 91 840 12 54 info@newavenergy.com www.newavenergy.com

Sede centrale: Operations, Vendita & Marketing

Newave SA

Tel. +41 91 850 29 29

Via Luserte Sud 9

Fax +41 91 840 12 54

6572

Quartino

info@newavenergy.com

Switzerland

www.newavenergy.com

Certificazioni e riconoscimenti Newave

www.newavenergy.com Certificazioni e ri conoscimenti Newave Filiali Austria Newave Österreich GmbH Laxenburgerstrasse

Filiali

Austria Newave Österreich GmbH Laxenburgerstrasse 252 A-1230 Wien Österreich Tel. +43 (1) 710 96 70 16 Fax +43 (1) 710 96 70 12 info@newaveups.at www.newaveups.at

Latin America Newave South America LTDA Rua Clodomiro Amazonas No. 1422 Suite 68 BR-04537-002 - São Paulo Tel. +55 11 3045 0809 Fax +55 11 3045 0764 info@newavesam.com www.newaveups.com

Finland Newave Finland OY Niittlyäntie 5 (postal) Läkkisepänkuja 6 (visiting) FIN-00620 Helsinki Tel. +358 9 751 46 100 Fax +358 9 751 46 120 info@newaveups.fi www.newaveups.fi

Germany Newave USV Systeme GmbH Summerside Ave. C 207 Baden Airpark D-77386 Rheinmünster Tel. +49 7229 1866-0 Fax +49 7229 1866-33 zentrale@newave-usv.de www.newave-usv.de

Hong Kong & China Newave Energy Hong Kong ltd Room 2506, West Tower, Shun Tak Centre HK-168-200 Connaught Road Central Tel. +31642215512 info@newave.cn.com

with branch office in China:

Newave Energy (Jiangmen) Limited 9/F Kawa House, 49 Jiangshe Road, Jiangmen, GuangDong, China Postal Code: 529000 Tel. +86 750 3680239 Fax +86 750 3680229 info @newave.cn.com www.newave.com.cn

India Newave Energy India Private Limited 102/103 Tanishka, Akurli Road, Near Big Bazar, Kandivali East IN-400 101 Mumbai Tel. +91 (22) 42179292 Fax +91 (22) 42179200 rajesh.shah@newave-ups.in www.newaveups.com

Italy NEWAVE Italia Via Vincenzo Ussani, 90 I-00151 Roma Tel. +39 06 87451674 Fax. +39 06 39389924 info@newavenergy.it www.newaveups.it

Spain Newave España SA Arturo Soria 329 1 D ES-28033 Madrid Tel. +34 (91) 768 22 22 Fax +34 (91) 383 21 50 newave@newave.es www.newave.es

Switzerland Newave Energy AG Industriestrasse 5 CH-5432 Neuenhof Switzerland Tel. +41 56 416 01 01 Fax +41 56 416 01 00 info@newavenergy.ch www.newavenergy.ch

with branch office in Biel:

Am Wald 36 CH-2504 Biel Switzerland Tel. +41 32 366 60 30 Fax +41 32 366 60 35 biel@newavenergy.ch

The Netherlands Newave UPS Systems BV Stephensonweg 9 NL-4207 HA Gorinchem Tel. +31 183 64 6474 Fax +31 183 62 3540 info@newaveups.nl www.newaveups.nl

Sezione-1 CONTENUTI SEZIONE -1 1.1 ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA 2 1.1.1 DESCRIZIONE DEI SIMBOLI UTILIZ

Sezione-1

CONTENUTI SEZIONE -1

1.1

ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA

2

1.1.1 DESCRIZIONE DEI SIMBOLI UTILIZZATI IN QUESTO MANUALE

2

1.1.2 SIMBOLI, CONTROLLI ED INDICATORI

2

1.1.3 PRECAUZIONI PER L’OPERATORE

3

1.1.4 CONSIDERAZIONI SULL’AMBIENTE

4

1.1.5 DICHIARAZIONE DI SICUREZZA IN CONFORMITÀ AL MARCHIO CE

4

1.1.6 INFORMAZIONI

4

1.2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA

ERRORE.

IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO.

1.2.1 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-20KVA ARMADIO A

5

1.2.2 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-25KVA ARMADIO B

6

1.2.3 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 25-50KVA ARMADIO C

7

1.2.4 DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA

7

1.2.4.1 Caratteristica: Tecnologia Advanced-Booster

7

1.2.4.2 Caratteristica: Gestione della batteria flessibile (FBM)

8

1.2.4.3 Caratteristica: Tecnologia DPA - “Architettura con parallelo decentralizzato”

1.2.5 STANDARD DI QUALITÀ E CODICI DI CLASSIFICAZIONE PER UPS

8

9

1.2.6 CONFIGURAZIONI SINGOLE O IN PARALLELO

9

1.2.7 BATTERIA

10

1.2.8 ESTENSIONE DELLA BATTERIA

11

1.3

CONSEGNA – TRASPORTO - MAGAZZINAGGIO

11

1.3.1 INTRODUZIONE

11

1.3.2 RICEVIMENTO DELL’UPS E ISPEZIONE VISIVA

11

1.3.3 DISIMBALLAGGIO

12

1.3.4 TARGA

13

1.3.5 BATTERIE E MAGAZZINAGGIO

13

1.3.5.1 Magazzinaggio delle batterie

13

1.3.5.2 Magazzinaggio dell’UPS

14

1.4

PIANIFICAZIONE DEL LUOGO E POSIZIONAMENTO

14

1.4.1 PIANIFICAZIONE PRIMA DELL’INSTALLAZIONE

14

1.4.2 POSIZIONAMENTO DELL’UPS E ARMADIO BATTERIA

15

1.4.2.1 Trasporto finale

15

1.4.2.2 Posizionamento

15

1.5

INSTALLAZIONE ELETTRICA

16

1.5.1

PREPARAZIONE PER IL CABLAGGIO D’INGRESSO

17

1.5.1.1 Collegamento di TERRA e della Rete d’Alimentazione

17

1.5.1.2 Alimentazione d’ingresso singola

18

1.5.1.3 Alimentazione d’ingresso doppia

19

1.5.1.4 Preparazione per il cablaggio d’uscita

20

1.5.1.5 Collegamento del carico

21

1.5.2

CHECK LIST DELL’INSTALLAZIONE

22

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 1/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.1 ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA 1.1.1 DESCRIZIONE DEI SIMBOLI UT ILIZZATI IN QUESTO MANUALE

Sezione-1

1.1

ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA

1.1.1

DESCRIZIONE DEI SIMBOLI UTILIZZATI IN QUESTO MANUALE

ATTENZIONE! ! NOTA!
ATTENZIONE!
!
NOTA!

PERICOLO DI SHOCK ELETTRICO

LEGGERE ATTENTAMENTE IL MANUALE D’USO PER EVITARE DANNI ALL’APPARECCHIO

1.1.2 SIMBOLI, CONTROLLI ED INDICATORI

3
3

COLLEGAMENTO DI PROTEZIONE VERSO TERRA Collegamento che deve essere connesso a terra prima di eseguire ogni altra connessione sull’apparecchiatura.

Un collegamento al quale o dal quale una corrente diretta o di tensione può essere applicata o fornita.

Trifase a corrente alternata.

Questo simbolo indica la parola “fase” elettrica.

ON

L’interruttore di potenza principale, è nella posizione “ON”.

OFF L’interruttore di potenza principale é nella posizione “OFF”.

OFF

L’interruttore di potenza principale é nella posizione “OFF”.

A ATTENZIONE: CONTROLLARE IL MANUALE

A

ATTENZIONE: CONTROLLARE IL MANUALE

St

Riferirsi al manuale dell’operatore per ulteriori informazioni

PERICOLO: RISCHIO DI SHOCK ELETTRICO C’è un rischio presente di shock elettrico e dovete osservare

PERICOLO: RISCHIO DI SHOCK ELETTRICO C’è un rischio presente di shock elettrico e dovete osservare le indicazioni correlate. L’UPS contiene componenti con alte tensioni elettriche.

L’UPS contiene componenti con alte tensioni elettriche. Attenzione: Rischio di esplosione della batteria se viene

Attenzione:

Rischio di esplosione della batteria se viene sostituita con un tipo scorretto. Smaltire le batterie usate secondo le istruzioni.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 2/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

1.1.3 PRECAUZIONI PER L’OPERATORE Le sole operazioni permesse all’utilizzatore dell’UPS sono: Sezione-1 •

1.1.3 PRECAUZIONI PER L’OPERATORE

Le sole operazioni permesse all’utilizzatore dell’UPS sono:

Sezione-1

Operazioni sul pannello di controllo, o Display a LCD, e sul Bypass di manutenzione

Accensione e spegnimento dell’UPS (escluso il primo avviamento)

Operazione di aggiunta e connessione di Moduli UPS per incrementi di potenza o ridondanza:

Connessione di adattatori SNMP e relativi software

Connessione di adattatori Modem/GSM o Modem/Ethernet e relativi software

Kit Multidrop per l'informazione della connettività in parallelo tra le configurazioni di multipli UPS

L’utilizzatore deve seguire tutte le precauzioni ed eseguire solo le operazioni descritte. Anche in fase di misurazioni o rilievi, l’operatore deve seguire le indicazioni riportate nel manuale. Ogni deviazione dalle istruzioni può essere pericolosa per l’operatore o può causare l’accidentale perdita d’alimentazione del carico. NEWAVE SA NON SARA’ RESPONSABILE PER DANNI CAUSATI DA ERRATA MANIPOLAZIONE DEL SISTEMA UPS.

  E’ PROIBITO RIMUOVERE QUALSIASI VI TE DAL SISTEMA UPS O DAL CABINET
 

E’

PROIBITO RIMUOVERE QUALSIASI VITE DAL SISTEMA UPS O DAL CABINET

DI

BATTERIA. C’E’ PERICOLO DI SHOCK ELETTRICO.

ATTENZIONE!

  PERICOLO DI ALTE CORRENTI DI DISPERSIONE (LEAKAGE CURRENTS):
 

PERICOLO DI ALTE CORRENTI DI DISPERSIONE (LEAKAGE CURRENTS):

PRIMA DI COLLEGARE LA RETE ELETTRICA D’ALIMENTAZIONE DOVETE VERIFICARE CHE VI SIA UNA CORRETTA CONNESSIONE A TERRA!

ATTENZIONE!

ATTENZIONE! L’UTILIZZATORE DEVE VISUALIZZARE UNA PLACCHETTA DI AVVISO DI PERICOLO SU TUTTI GLI INTERRUTTORI

ATTENZIONE!

L’UTILIZZATORE DEVE VISUALIZZARE UNA PLACCHETTA DI AVVISO DI PERICOLO SU TUTTI GLI INTERRUTTORI DELL’UPS. IL PERSONALE DI SERVIZIO DEVE ESSERE INFORMATO SUL PERICOLO DI ALTA TENSIONE ELETTRICA. I PANNELLI DI SICUREZZA DEVONO RIPORTARE IL SEGUENTE TESTO: “PRIMA DI INIZIARE I LAVORI DI MANUTENZIONE SUGLI INTERRUTTORI, ESSERE SICURI CHE L’UPS SIA ISOLATO”.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 3/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.1.4 CONSIDERAZIONI SULL’AMBIENTE L’UPS deve essere installato secondo le istruzioni di questo manuale.

Sezione-1

1.1.4 CONSIDERAZIONI SULL’AMBIENTE

L’UPS deve essere installato secondo le istruzioni di questo manuale. Per far funzionare l’UPS al massimo dell’efficienza, il vostro luogo d’installazione deve essere adeguato ai parametri ambientali evidenziati in questo manuale. Un eccesso di polvere nell’ambiente d’installazione dell’UPS può causare danni o causare dei mal funzionamenti. L’UPS deve sempre essere protetto dagli agenti climatici esterni. Se intendete utilizzare il sistema UPS ad un’altitudine superiore a 1000 metri sul livello del mare, per favore contattate il vostro venditore di zona o il centro di manutenzione autorizzato per avere informazioni. L’ambiente d’installazione deve essere adeguato per sostenere il peso dell’apparecchio, per la circolazione dell’aria, per la dimensione e spazi necessari specificati nelle caratteristiche tecniche di questo manuale. In ogni caso, l’UPS non deve essere installato in locali senza aerazione, o in presenza di gas infiammabili, o in ambienti con dimensioni non sufficienti come indicato nelle specifiche tecniche. Le richieste minime di base per l’ambiente di installazione del Sistema UPS sono:

Gradazione della temperatura ambiente:

Gradazione consigliata per il funzionamento:

Massima umidità relativa:

0 to +40 ˚ C

+20 to +25 ˚C (68 – 77˚ F)

95% (senza condensa)

(32 – 104 ˚ F)

Il Cabinet dell’UPS usa una ventilazione forzata (ventilatore) per regolare la temperatura dei componenti interni. Le feritoie d’ingresso dell’aria sull’UPS, sono nel basso e nel fronte del Cabinet, e l’uscita dell’aria si trova nella parte posteriore. E’ necessario prevedere una distanza sufficiente nel retro del cabinet per permettere la circolazione dell’aria. Riferirsi alla sezione 1, 1.4.2 POSIZIONAMENTO per la corretta distanza da mantenere.

1.1.5 DICHIARAZIONE DI SICUREZZA IN CONFORMITÀ AL MARCHIO CE

Questo prodotto ha il Marchio CE in conformità con le seguenti direttive Europee:

Direttiva per la bassa tensione:

2006/95/EC

Direttiva per EMC:

2004/108/EC

2006/95/EC • Direttiva per EMC: 2004/108/EC La dichiarazione di conformità per gli Standard dell’UPS

La dichiarazione di conformità per gli Standard dell’UPS e le direttive EN 62040-1 (sicurezza) e EN 62040-2 (EMC) sono disponibili nell’allegato 1.

Standard di sicurezza

 

IEC/EN 62040-1-1, IEC/EN 60950-1

Standard per compatibilità elettromagnetica (EMC)

 

IEC/EN 62040-2, IEC/EN61000-3-2,

IEC/EN61000-6-2

EMC Classificazione per

10kVA

15-50kVA

Classe d’emissione

C2

C3

Classe d’immunità

 

C3

Standard per prestazioni

 

IEC/EN62040-3

Certificazione prodotto

 

CE

Grado di protezione

 

IP 20

1.1.6 INFORMAZIONI

Indirizzate le vostre richieste d’informazioni riguardo l’UPS e le batterie alla nostra sede locale o al nostro distributore autorizzato di zona. Per favore, prendete nota del codice del prodotto e del numero di serie dell’apparecchio e contattate il centro autorizzato a voi più vicino (www.newavenergy.com sotto la voce:

Resellers).

Il codice di prodotto e del numero di serie sono visibili sulla targa dell’apparecchio, vedere Sezione 1, 1.3.4 “Targa”.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 4/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA

Sezione-1

1.2

DESCRIZIONE DEL SISTEMA

Il prodotto descritto in questo manuale è un Gruppo Statico di Continuità senza trasformatore (UPS). Questo è un vero sistema OnLine, sempre acceso, doppia conversione, allo stato solido, con sistema trifase e fornisce una potenza in AC continua per proteggere il carico del Cliente da tutte le possibili interruzioni di energia.

1.2.1 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-20KVA ARMADIO A

POWERSCALE

 

Armadio A

POWERSCALE   Armadio A Gamma di potenza kVA 10 15 20 Dimensioni (LxAxP) mm   345x720x710

Gamma di potenza

kVA

10

15

20

Dimensioni (LxAxP)

mm

 

345x720x710

Peso senza batteria

kg

60

62

64

Peso con batteria con 48 blocchi di 7Ah

kg

180

182

184

Con imballaggio standard

kg

+ 4

Colore

 

Grigio graffito Pulverlacke No. 4222903402 serie 09RCCAT1 (RAL 7024)

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 5/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.2.2 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-25KVA ARMADIO B POWERSCALE   Armadio B Potenza

Sezione-1

1.2.2 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 10-25KVA ARMADIO B

POWERSCALE

 

Armadio B

POWERSCALE   Armadio B Potenza massima di connessione kVA 10 15 20 25 Dimensioni (LxAxP) mm

Potenza massima di connessione

kVA

10

15

20

25

Dimensioni (LxAxP)

mm

 

345x1045x710

 

Peso senza batteria

kg

88

90

92

94

Peso con batteria con 96 blocchi di 7Ah

kg

328

330

332

334

Con imballaggio standard

kg

+ 5

Colore

 

Grigio graffito Pulverlacke No. 4222903402 serie 09RCCAT1 (RAL 7024)

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 6/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.2.3 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 25-50kVA Armadio C PowerScale     Armadio C

Sezione-1

1.2.3 CARATTERISTICHE MECCANICHE POWERSCALE 25-50kVA Armadio C

PowerScale

   

Armadio C

 
 

Potenza massima di connessione

kVA

25

30

40

50

Dimensioni (LxAxP)

mm

 

440x1400x910

 

Peso senza batteria

kg

(9Ah/28Ah)

(9Ah/28Ah)

9Ah/28Ah

9Ah/28Ah

151/135

160/145

165/150

170/155

Peso con batteria con:

         

144 blocchi di 7/9Ah

kg

540

550

555

560

48 blocchi di 28Ah

kg

605

615

620

625

Con imballaggio standard

kg

+ 5

Colore

 

Grigio graffito Pulverlacke No. 4222903402 serie 09RCCAT1 (RAL 7024)

1.2.4 DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA

I Sistemi UPS sono utilizzati per proteggere l’alimentazione elettrica di apparecchi sensibili e quindi prevenire

perdite e danni dovuti alla mancanza d’alimentazione, anche istantanea, dei carichi, rendendo minimi i tempi di non

operatività degli apparecchi alimentati e di conseguenza minimizzando i tempi di non produzione dell’apparecchio alimentato che abbia avuto problemi d’alimentazione elettrica.

Il Sistema UPS fa un monitoraggio continuo della potenza elettrica d’ingresso e ne elimina tutte le irregolarità come spikes e sovratensioni, che sono presenti nella rete elettrica commerciale. Alimentando un impianto elettrico civile,

il sistema UPS fornisce energia “pulita” che i sistemi elettronici complessi richiedono per funzionare con affidabilità.

Durante le microinterruzioni d’alimentazione, o Blackouts, le batterie forniscono energia in emergenza per salvaguardare il funzionamento degli apparati alimentati dell’UPS. Il sistema UPS è composto da un cabinet singolo che potrà essere messo in parallelo con altri cabinets identici per stile di fattura e colore, per formare un sistema multi-cabinet, Tutti i cabinets hanno barriere di sicurezza dietro alle porte, per proteggere gli operatori da tensioni elettriche pericolose.

1.2.4.1 Caratteristica: Tecnologia Advanced-Booster

I tradizionali filtri di ingresso THD non sono più necessari con questo UPS. La tecnologia interna di “advanced

booster” dei moduli UPS, fornisce una perfetta qualità di potenza d’ingresso sinusoidale, ad un fattore di potenza di

0.99 con contenuto armonico inferiore al 3% THD(i). Questo permette di avere un funzionamento del sistema totale di impianto, molto più affidabile ed inoltre vi sarà un risparmio del dimensionamento del generatore (gruppo elettrogeno) e del trasformatore d’ingresso, in quanto le perdite negli avvolgimenti saranno minimizzate.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 7/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 Grazie al funzionamento del Booster frontale che regola ogni fase individualmente della rete di

Sezione-1

Grazie al funzionamento del Booster frontale che regola ogni fase individualmente della rete di alimentazione, l’UPS è comparabile ad un carico puramente resistivo. Inoltre, l’elevato fattore di potenza in ingresso, provvede a far minimizzare i costi di cablaggio e fusibili, in quanto non c’è consumo di potenza reattiva. Le basse correnti armoniche sono dovute all’elevato fattore di potenza in ingresso e danno i seguenti benefici:

Nessuna perdita in cavi e avvolgimenti

Nessun surriscaldamento dei trasformatori e generatori con durata ridotta di vita

Nessun sovradimensionamento dei generatori

Nessun falso intervento di interruttori di potenza o malfunzionamenti

Nessun funzionamento irregolare dei PC, sistemi di telecomunicazione, monitor, apparecchiature elettroniche, etc.

Nessuna risonanza con sistemi di rifasa mento

1.2.4.2 Caratteristica: Gestione della batteria flessibile (FBM)

La gestione della batteria flessibile FBM (Flexible Battery Management) è stata progettata ed applicata per tutti i

prodotti UPS di NEWAVE, con l’obbiettivo di prevenire il deterioramento della vita della batteria stessa. Il fattore chiave di FBM è di proteggere la batteria dagli impatti negativi dell’ambiente (alte temperature, e false manipolazioni) e contrastare il deterioramento della vita attesa della batteria, con un’avanzata gestione del sistema di ricarica e un preventivo sistema di diagnostica di guasto. Il risultato della gestione della batteria con queste particolarità, non è solo mirato a dare un miglior risultato di vita attesa della batteria ma anche per migliorare l’ambiente da fattori inquinanti. Quindi l’utilizzatore della batteria dovrà sostituirla meno spesso e questo indica un miglioramento sia economico, ma anche per l’ambiente, in quanto vi saranno meno batterie da smaltire. Per ultimo ma non meno importante, una buona protezione e gestione della batteria significa una maggiore affidabilità di tutto

il sistema UPS.

I maggiori benefici sono:

Assenza di Ripple in AC dovuto alla carica della batteria DC-DC con caricatore separato da raddrizzatore e inverter

Vasta gamma di numeri di blocchi batteria (16-50(*) blocchi da 12V)

L’ampia tolleranza della tensione d’ingresso UPS fa si che ci siano meno cicli di carica e scarica della batteria e quindi ne viene allungata la vita attesa

Protezione della batteria a causa di salti di carico istantanei

Protezione della batteria da false manipolazioni e inadeguate tensioni di ricarica

Prevenzione di guasti batteria, con il sistema di diagnosi di batteria (ABD) – Algoritmo Diagnosi Batteria

Test di batteria selezionabile dall’utente/utilizzatore

Sistema opzionale di compensazione della carica di batteria a seconda della temperatura, per prolungare la vita della batteria stessa

Quindi la funzione del sistema FBM è di prolungare considerevolmente la vita della batteria se paragonata ai sistemi di gestione batteria tradizionali. In un UPS online di tipo tradizionale, anche l’Inverter causa Ripple di corrente che porta alla diminuzione della vita della batteria.

(*) a seconda del carico effettivo in kW utilizzati dal sistema.

1.2.4.3 Caratteristica: Tecnologia DPA - “Architettura con parallelo decentralizzato”

La caratteristica dell’UPS con tecnologia di gestione di parallelo in DPA provvede a dare una ridondanza di N+X senza introdurre nessun punto singolo di possibile guasto. I prodotti che utilizzano la tecnologia DPA sono completamente autonomi essendo di concetto un’unità di potenza individuale, con propri Bypass, proprie CPU’s, un proprio pannello di controllo e con una configurazione di batteria separata per ogni singolo modulo. La tecnologia DPA fa si che il sistema sia molto più affidabile rispetto alla tecniche tradizionali di parallelo. Un Sistema di UPS in parallelo significa collegare insieme due o più UPS cosicché nell’evento di un guasto di un UPS

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 8/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 il secondo o terzo possono prendere automaticamente il ca rico totale. Tradizionalmente una configurazione

Sezione-1

il secondo o terzo possono prendere automaticamente il carico totale. Tradizionalmente una configurazione di parallelo ridondante viene realizzata avendo un sistema random o fisso, per determinare quale è master e quale è slave, tra gli UPS posti in parallelo. Questa logica a Master da un comando individuale in uscita a tutte gli UPS che compariranno come slave. Però questo può essere considerato come un singolo punto di guasto per tutto il sistema parallelo, in quanto se la logica del Master o la comunicazione allo Slave fallisce, tutto il Sistema parallelo UPS potrà avere problemi. La tecnologia DPA è stata sviluppata con un concetto logico a Multi-Master, ossia con una regolazione separata ed indipendente per permettere al sistema di parallelo di mantenere la massima affidabilità. Un’azienda che utilizza la tecnologia di sistemi in parallelo con DPA, ha la possibilità di gestire una ridondanza assoluta del sistema con il 100% di potenza completamente condizionata in ogni momento. Il suo unico design decentralizzato elimina ogni singolo punto di guasto ed accresce esponenzialmente il livello di affidabilità di tutto il sistema d’alimentazione. La tecnologia DPA permette di gestire fino a dieci moduli UPS, per alimentare lo stesso carico in parallelo e in configurazione ridondante. Nessuna logica vulnerabile,è necessaria in questo design. Il sistema provvede automaticamente a gestire la suddivisione del carico tra i moduli ed al livello di ridondanza per modulo, senza dover far altro che la connessione di potenza dei moduli UPS a PowerScale.

1.2.5 STANDARD DI QUALITÀ E CODICI DI CLASSIFICAZIONE PER UPS

PowerScale alimenterà i vostri carichi critici con una potenza continua ed affidabile per molti anni.

PowerScale appartiene alla più nuova generazione di Sistemi UPS di media gamma, trifase. L’elevata affidabilità, i bassi costi di operazione e l’eccellente performance elettrica sono solo alcuni dei vantaggi di questa soluzione innovativa per UPS.

I criteri ed i metodi implementati in NEWAVE SA per la progettazione e la produzione rispettano i più elevati e restrittivi standard di qualità.

NEWAVE è certificata con successo in ogni area, in accordo al modello dello standard internazionale ISO 9001/EN 29001 e ISO 14001. Tutti i Sistemi UPS di NEWAVE sono in conformità con la normativa IEC 62 040-3 e VDE 0558 Parte 530. Il Sistema UPS di NEWAVE ha il codice di classificazione VFl-SS-111.

1.2.6 CONFIGURAZIONI SINGOLE O IN PARALLELO

Configurazione singola dell’UPS:

Configurazione parallela dell’UPS:

singola dell’UPS: Configuraz ione parallela dell’UPS: E’ possibile mettere in parallelo un UPS PowerScale (fino
singola dell’UPS: Configuraz ione parallela dell’UPS: E’ possibile mettere in parallelo un UPS PowerScale (fino
singola dell’UPS: Configuraz ione parallela dell’UPS: E’ possibile mettere in parallelo un UPS PowerScale (fino

E’ possibile mettere in parallelo un UPS PowerScale (fino a 10 unità), al fine di aumentare il potere delle capacità o allo scopo di ottenere una ridondanza di potenza.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 9/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.2.7 BATTERIA I’UPS fornito è garantito per difetti di progetto e materiali per un

Sezione-1

1.2.7 BATTERIA

I’UPS fornito è garantito per difetti di progetto e materiali per un periodo di dodici (12) mesi dalla sua data di messa

 

in

servizio o di quindici (15) mesi dalla data di fornitura, ciò che avviene prima, salvo diverso accordo tra Newave e

il

partner o Cliente. Riferirsi a 1.2.6 “Estensione della garanzia”

I

costi di trasporto dei materiali durante il periodo di garanzia non sono compresi nella stessa e devono essere

sostenuti dall’utente finale. Non restituire alcun prodotto senza un’autorizzazione scritta da parte di NEWAVE o dal vostro Centro di Assistenza NEWAVE più vicino. Contattateci e Vi verranno date istruzioni su come procedere. Ogni prodotto deve essere restituito con costi di trasporto prepagati e deve essere accompagnato da una descrizione del guasto. I prodotti restituiti ma non accompagnati dalla descrizione del guasto, non potranno essere gestiti.

La Garanzia è invalidata se l’UPS viene messo in funzione senza essere stato attivato da personale preparato ed autorizzato da NEWAVE. La Garanzia non è applicabile per danni o perdite derivanti da: abusi, negligenza, trascuratezza, riparazioni o modifiche non autorizzate, installazione non corretta, funzionamento in ambiente inappropriato, incidenti, applicazioni inappropriate. Se l’UPS si guasta nel periodo di Garanzia, NEWAVE SA o un suo Centro Assistenza Autorizzato, a sua sola

discrezione, riparerà o sostituirà l’UPS o parti dello stesso. Tutte le parti riparate o sostituite rimarranno di proprietà

di NEWAVE SA o del Centro di Assistenza.

NEWAVE non è soggetta a nessun costo derivante da guasti, se l’installazione o la messa in servizio, riparazioni, alterazioni, o condizioni ambientali dell’apparecchio non rispettano i requisiti richiesti nella documentazione fornita con il prodotto stesso. Inoltre NEWAVE SA non sarà responsabile di perdite di profitto o ricavo, perdita di apparecchi, perdita di dati o Software, costi di sostituzione, lamentele di terze parti e altro. Sotto nessuna circostanza NEWAVE, i suoi fornitori o subfornitori, saranno obbligati a risarcire perdite o penali per danni conseguenti, indiretti e accidentali. I dati tecnici, le informazioni e le specifiche sono validi alla data di stampa. Il costruttore di UPS si riserva il diritto di modificarli senza doverne dare preventiva informazione. Come politica generale, NEWAVE non consiglia l’uso dei suoi prodotti in applicazioni di supporto alla vita, dove il guasto o malfunzionamento del prodotto NEWAVE potrebbe causare, ragionevolmente, un guasto all’apparato di supporto alla vita o significativamente alterare la sicurezza o efficacia dello stesso. NEWAVE non consiglia l’uso dei suoi prodotti nella cura diretta di pazienti. NEWAVE non venderà consapevolmente i suoi prodotti per usi in queste applicazioni a meno che non abbia un’assicurazione scritta ed indirizzata a NEWAVE, dove viene dichiarato che il rischio di lesioni o danni, è stato minimizzato, e dove il cliente si assume tutti i rischi e responsabilità e che NEWAVE sarà adeguatamente protetta dalle circostanze che si potrebbero verificare.

protetta dalle circostanze che si potrebbero verificare. L’UPS può contenere batterie che devono essere ricari

L’UPS può contenere batterie che devono essere ricaricate per un minimo di 24 ore ogni 6 mesi, per prevenire scariche a fondo e quindi deterioranti. Le batterie che, per qualsiasi ragione, sono state scaricate a fondo, non sono coperte da garanzia.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 10/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.2.8 ESTENSIONE DELLA BATTERIA La sede locale di NEWAVE o il distributore autorizzato potrà

Sezione-1

1.2.8 ESTENSIONE DELLA BATTERIA

La sede locale di NEWAVE o il distributore autorizzato potrà garantire un’estensione del periodo di garanzia superiore ai 12 mesi e prendere in carico la responsabilità del prodotto, come definito dalle normative locali, con regolari contratti di manutenzione. Per maggiori dettagli, per favore, contattate il nostro centro più vicino o distributore autorizzato. (www.newavenergy.com Resellers).

1.3 CONSEGNA – TRASPORTO - MAGAZZINAGGIO

1.3.1 INTRODUZIONE

Questo capitolo contiene tutte le informazioni necessarie per un corretto disimballo, posizionamento, cablaggio ed installazione dell’UPS. L’UPS e gli accessori vengono consegnati su di un pallet appositamente studiato, che risulterà semplice da manovrare con un carrello elevatore. Mantenete sempre l’UPS in posizione verticale e non bagnate l’apparecchio. Non accatastare le palette perchè all’interno degli apparecchi vi è alta energia ed elevato peso dovuti alle batterie.

!
!

NOTA!

QUALORA L’UPS NON VENISSE INSTALLATO IMMEDIATAMENTE, DOVRANNO ESSERE SEGUITE LE SEGUENTI ISTRUZIONI:

TRASPORTO:

I CABINETS DELL’UPS E/O DELLE BATTERIE POSSONO CADERE PER L’ELEVATO PESO. USARE LE STAFFE DI TRASPORTO SUL FRONTE E RETRO PER ASSICURARE I CABINETS. NON INCLINARE I CABINET PER PIÙ DI 10° DALLA POSIZIONE VERTICALE, ALTRIMENTI POTREBBERO RIBALTARSI.

DANNI POTENZIALI:

- INCLINANDO IL CABINET SI POTREBBE DANNEGGIARE IL SISTEMA E QUINDI RENDERLO NON FUNZIONANTE QUANDO COLLEGATO ALLA RETE.

- IL PESO DELL’UPS POTREBBE CAUSARE SERIE LESIONI A PERSONE O COSE NELL’AREA CIRCOSTANTE.

MAGAZZINAGGIO:

- L’UPS DEVE ESSERE IMMAGAZZINATO NELLA SUA CONFEZIONE ORIGINALE E NEL CARTONE DI SPEDIZIONE

- LA TEMPERATURA DI MAGAZZINAGGIO CONSIGLIATA PER L’UPS E BATTERIE È TRA +5 °C E +40°C.

- L’UPS E LE BATTERIE DEVONO ESSERE PROTETTI DALL’UMIDITÀ < 90% (SENZA CONDENSA)

1.3.2 RICEVIMENTO DELL’UPS E ISPEZIONE VISIVA

Al momento della ricezione dell’UPS, esaminate attentamente l’imballaggio e l’UPS, per verificare che non vi siano graffi o danni fisici. La targhetta esterna con indicazione ’Tip&Tel’ ("FRAGILE" e "FRECCIA") deve essere integra se l’apparato è stato trasportato nella posizione verticale. Nel caso fosse rotta, informare immediatamente:

Il trasportatore

NEWAVE SA

Assicuratevi che l’UPS che avete ricevuto corrisponda al materiale indicato nel documento di trasporto.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 11/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 L’imballaggio contenente l’UPS lo protegge da danni meccan ici ed ambientali. Per aumentare questa

Sezione-1

L’imballaggio contenente l’UPS lo protegge da danni meccanici ed ambientali. Per aumentare questa protezione l’UPS è avvolto con film estensibile di plastica.

DANNI DI TRASPORTO VISIBILI DEVONO ESSERE IMMEDIATAMENTE CONTESTATI AL TRASPORTATORE APPENA RICEVUTO L’UPS!!!

ALTRI RECLAMI PER DANNI DI TRASPORTO DEVONO ESSERE SEGNALATI IMMEDIATAMENTE ED IL TRASPORTATORE DEVE ESSERNE INFORMATO ENTRO 7 GIORNI DAL RICEVIMENTO DELLA MERCE. L’IMBALLAGGIO DELLA MERCE DEVE ESSERE MANTENUTO PER EVENUTALI FUTURE INDAGINI SUL DANNO.

! NOTA! 1.3.3 DISIMBALLAGGIO
!
NOTA!
1.3.3 DISIMBALLAGGIO

Disimballate l’apparecchio rimuovendo l’imballaggio ed i materiali di trasporto. Fate una verifica visiva e testate l’integrità dell’indicatore ’Tip&Tel’ ("FRAGILE" e "FRECCIA") sull’imballaggio del container, per vedere che sia integro.

Eseguire i passi seguenti per disimballare l’UPS dal pallet e assicuratevi che la superficie di appoggio sia solida e adatta per lo spostamento a ruote e per sostenere il peso:

(1)

Rimuovere il cartone spingendolo verso l’alto;

(2)

Rimuovere la copertura di foglio di plastica dall’UPS;

(3)

Rimuovere il pallet dall’UPS;

(4)

Porre la rampa in dotazione nella parte posteriore dell’armadio e far rotolare l’UPS verso il basso (solo per armadi A e B);

(5)

Rimuovere l’UPS dal pallet con un carrello elevatore (per armadio C);

(6)

Conservare i materiali d’imballaggio per future spedizioni dell’UPS;

(7)

Esaminare l’UPS per eventuali graffi o danni. Notificare immediatamente al trasportatore o fornitore eventuali danni.

al trasportatore o fornitore eventuali danni. 1 ) 2) 4) Solo A e B 3) 3)
al trasportatore o fornitore eventuali danni. 1 ) 2) 4) Solo A e B 3) 3)

1)

2)
2)
4) Solo A e B 3) 3) ! PESANTE! KG
4) Solo
A e B
3)
3)
!
PESANTE!
KG

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 12/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 Rimuovere tutte le viti per l'estrazione dell’apparecchio dalla cassa di legno. Viti in basso

Sezione-1

Rimuovere tutte le viti per l'estrazione dell’apparecchio dalla cassa di legno.

l'estrazione dell’apparecchio dalla cassa di legno. Viti in basso Viti laterali 1.3.4 TARGA Le specifiche
Viti in basso Viti laterali
Viti in basso
Viti laterali

1.3.4 TARGA

Le specifiche tecniche dell’apparecchio sono fornite sulla targhetta, che è situata sul fronte (porta interna) dell’UPS. Verificare che corrisponda con quanto menzionato sul documento di trasporto. Per gli armadi A e B la targhetta verrà posizionata sulla parte posteriore e per l’armadio C verrà posizionata sulla parte frontale dietro la copertura.

à posizionata sulla parte frontale dietro la copertura. 1.3.5 BATTERIE E MAGAZZINAGGIO Le batterie standard

1.3.5 BATTERIE E MAGAZZINAGGIO

Le batterie standard dell’UPS sono sigillate, senza manutenzione, montate normalmente in un cabinet batteria esterno, che tipicamente viene collegato quando l’UPS viene fornito. La durata (vita) della batteria dipende molto dalla temperatura ambiente. Una gradazione di temperatura tra +18° e +23°C manterrà al massimo livello la vita attesa dalle batterie. Se l’UPS viene consegnato senza le batterie, NEWAVE non è responsabile per ogni danno o malfunzionamento causato dall’UPS per errato cablaggio e collegamento con la batteria.

1.3.5.1 Magazzinaggio delle batterie

La vita della batterie dipende molto dalla temperatura dell’ambiente di mantenimento e di funzionamento. Inoltre è importante non mantenere per più di 6 mesi a 20°C, 3 mesi a più di 30°C e 2 mesi a più di 35°C le batterie senza una ricarica. Per lunghi tempi di mantenimento assicuratevi che le batterie siano completamente ricaricate ogni 6 mesi. Prima e dopo il magazzinaggio, provvedete ad una carica completa della batteria.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 13/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 Conservare sempre le batterie in un ambiente secco e pu lito, fresco, nella loro

Sezione-1

Conservare sempre le batterie in un ambiente secco e pulito, fresco, nella loro confezione originale. Se la confezione è andata persa, provvedere a proteggere le batterie dalla polvere e dall’umidità.

  LE BATTERIE SIGILLATE NON DEVONO MAI ESSERE CONSERVATE SCARICHE O IN CONDIZIONI DI SCARICA
 

LE BATTERIE SIGILLATE NON DEVONO MAI ESSERE CONSERVATE SCARICHE O IN CONDIZIONI DI SCARICA PARZIALE.

TEMPERATURE ESTREME, SOVRACCARICANO O SCARICANO DISTRUTTIVAMENTE LE BATTERIE!

ATTENZIONE!

1.3.5.2 Magazzinaggio dell’UPS

Se si pianifica di conservare l’UPS prima di utilizzarlo, mantenerlo con l’imballaggio in un ambiente secco, pulito e fresco, con una temperatura ambiente tra (+5 °C to +40°C) e umidità inferiore al 90%. Se l’imballaggio é stato rimosso, proteggere l’UPS dalla polvere.

!
!

NOTA!

IL SISTEMA UPS, IL CABINET DI BATTERIA E LE BATTERIE SONO PESANTI E POSSONO CADERE DURANTE IL TRASPORTO CAUSANDO SERIE LESIONI SE LE ISTRUZIONI DI DISIMBALLAGGIO NON VENGONO ESEGUITE CORRETTAMENTE.

1.4 PIANIFICAZIONE DEL LUOGO E POSIZIONAMENTO

1.4.1 PIANIFICAZIONE PRIMA DELL’INSTALLAZIONE

L’apparecchio dovrà essere installato e trasportato in posizione verticale. L’apparecchio richiede uno spazio dal fondo al fronte e al posteriore, sufficiente per permettere il passaggio dell’aria di raffreddamento. E’ necessario provvedere alla ventilazione del locale dove verrà installato l’UPS. Tutte le parti dell’UPS per il servizio e per le manovre, sono accessibili dalle parti anteriore e posteriore, facendo sì che la manutenzione ed operazioni siano semplificate ed agevolate. L’UPS dovrà essere posizionato con uno spazio anteriore sufficiente ad eseguire queste manovre (min. 900 mm) L’UPS dovrebbe essere installato dove:

l’umidità (<90% senza condensa) e temperatura (tra +15° e +25°C ) siano nei limiti controllati e prescritti

siano applicate e rispettate protezioni Standard di prevenzione incendi

il cablaggio possa essere eseguito facilmente

l’accessibilità frontale sia semplice, per visite periodiche di manutenzione

sia garantita la richiesta di ventilazione con aria fresca

il sistema di condizionamento dell’aria abbia sufficiente capacità per mantenere la temperatura dell’ambiente sotto al livello desiderato

siano assenti polveri o gas esplosive/i o corrosive/i

non vi siano vibrazioni

sia necessario solo l’accesso frontale per il servizio o manutenzione

se l’UPS verrà installato in zone esterne o recintate, devono essere previste opere di muratura per migliorare l’installazione

Una temperatura dell’ambiente tra 15 e 25° Celsius è raccomandata per ottenere una lunga vita di funzionamento dell’UPS e delle batterie. L’aria ventilata che entrerà nell’UPS non deve mai superare 40°C. Evitare sempre alte temperature, polvere e umidità nell’ambiente d’installazione. Il pavimento deve essere di tipo non infiammabile e previsto per sopportare il peso dell’UPS e delle batterie.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 14/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1.4.2 POSIZIONAMENTO DELL’UPS E ARMADIO BATTERIA 1.4.2.1 Trasporto finale Controllare prima della

Sezione-1

1.4.2 POSIZIONAMENTO DELL’UPS E ARMADIO BATTERIA

1.4.2.1 Trasporto finale

Controllare prima della movimentazione finale al luogo d’installazione, che l’UPS sia nella corretta posizione per l’appoggio. Utilizzate un carrello elevatore adeguato.

1.4.2.2 Posizionamento

UPS: sono necessari un minimo di 200 mm di distanza dal lato posteriore dell’UPS a una qualsiasi ostruzione per un’appropriata ventilazione, in quanto l’aria di raffreddamento entra dal basso/anteriore ed esce dal posteriore dell’unità. (vedere Fig. 1 e 2)

Batterie esterne: è consigliato installare l’armadio (i) di batteria esterno (i), vicino all’UPS. E’ consigliato posizionare la batteria esterna sul lato sinistro dell’unità UPS.

Controllare prima dell’installazione che i valori della tensione di batteria nella targhetta dell’UPS e in quella del cabinet batteria siano gli stessi.

ATTENZIONE! L’UPS CONTIENE ALTO VOLTAGGIO IN DC. UNA PERSONA QUALIFICATA DEVE PROVVEDERE ALLA CONNESSIONE TRA

ATTENZIONE!

L’UPS CONTIENE ALTO VOLTAGGIO IN DC. UNA PERSONA QUALIFICATA DEVE PROVVEDERE ALLA CONNESSIONE TRA UPS E CABINET(S) ESTERNO/I DI BATTERIA. IL CABINET DI BATTERIA È CONNESSO ELETTRICAMENTE, IN PARALLELO CON LE BATTERIE INTERNE ALL’UPS.

ATTENZIONE! SE PRESENTE, LA BATTERIA INTERNA DEVE ESSERE SCOLLEGATA PRIMA DELL’INSTALLAZIONE DELL’UPS, IN QUANTO I

ATTENZIONE!

SE PRESENTE, LA BATTERIA INTERNA DEVE ESSERE SCOLLEGATA PRIMA DELL’INSTALLAZIONE DELL’UPS, IN QUANTO I TERMINALI HANNO TENSIONI ELETTRICHE PERICOLOSE PERCHÈ COLLEGATI A PARALLELI DI STRINGHE.

Racks di Batteria: I racks della batteria esterna devono essere di dimensioni opportune per mantenere la tensione di isolamento nei cablaggi. Per avere supporto, contattate la nostra sede locale o il distributore autorizzato dal costruttore.

Spazi

X

Y

Minimo

200mm

900 mm

X

costruttore. Spazi X Y Minimo 200mm 900 mm X Armadio UPS Y F i g u

Armadio

UPS

X Y Minimo 200mm 900 mm X Armadio UPS Y F i g u r a

Y

Figura 1: Spazio consigliato per lUPS

X Armadio Armadio batteria UPS Y
X
Armadio
Armadio
batteria
UPS
Y

Figura 2: Spazio consigliato per l’UPS e l’armadio batteria

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 15/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 Tipo di armadio UPS Armadio A Armadio B Armadio C ARMADIO BATT. C Dimensioni

Sezione-1

Tipo di armadio UPS

Armadio A

Armadio B

Armadio C

ARMADIO

BATT. C

Dimensioni (LxAxP) mm

345x720x710

345x1045x710

440x1400x910

480x1400x940

Accessibilità

Sopra / Dietro / lato destro+sinistro: Armadi A e B Sopra / Parte frontale / lato destro+sinistro: Armadio C

Posizionamento

Distanza di min. 200 mm sul retro (necessaria per ventilazione)

Connessioni cavi

d’ingresso/uscita

Dal basso parte posteriore

1.5 INSTALLAZIONE ELETTRICA

Il costruttore deve fornire i cavi di collegamento tra l’UPS e la sorgente di energia elettrica locale, (vedere la Sezione 2, capitolo 1.1). La procedura d’installazione elettrica è descritta di seguito. L’ispezione dell’installazione e l’accensione iniziale dell’UPS e dell’eventuale armadio batteria esterno, devono essere eseguiti da personale tecnico qualificato, autorizzato dal costruttore o da un distributore autorizzato dal costruttore.

ATTENZIONE! LE ISTRUZIONI IN QUESTO MANUALE D’USO DEVONO SEMPRE ESSERE SEGUITE PER EVITARE LESIONI DA

ATTENZIONE!

LE ISTRUZIONI IN QUESTO MANUALE D’USO DEVONO SEMPRE ESSERE SEGUITE PER EVITARE LESIONI DA IMPATTI ELETTRICI.

  TUTTE LE OPERAZIONI CONTENUT E IN QUESTO MANUALE DEVONO ESSERE ESEGUITE DA PERSONALE TECNICO
 

TUTTE LE OPERAZIONI CONTENUTE IN QUESTO MANUALE DEVONO ESSERE ESEGUITE DA PERSONALE TECNICO AUTORIZZATO O DA PERSONALE INTERNO QUALIFICATO.

NON OPERARE IN CASO DI PRESENZA D’ACQUA O UMIDITÀ.

ATTENZIONE!

 

APRENDO O RIMUOVENDO LE COPERTURE METALLICHE, SI CORRE IL RISCHIO DI ESPORSI A VOLTAGGI PERICOLOSI.

LESIONI FISICHE, MORTE, DANNI ALL’UPS O AL CARICO, POSSONO ACCADERE SE VENGONO IGNORATE QUESTE ISTRUZIONI.

Per assicurare una corretta operazione dell’UPS e degli apparecchi alimentati è necessario utilizzare dei cavi di collegamento e protezioni a fusibile appropriate. Vedere Sezione 2, capitolo 2.1.3

L’UPS ha le seguenti connessioni di potenza:

Raddrizzatore (In):

Trifase (1L1, 1L2, 1L3), Neutro (1N) e protezione di terra (PE)

Bypass (In):

connessione per il rectifier input Trifase (2L1, 2L2, 2L3), Neutro (2N) e protezione di terra (PE)

Carico (Out):

connessione per il bypass se usato come Dual Feed input Trifase (3L1, 3L2, 3L3), Neutro (3N) e protezione di terra (PE)

Batteria esterna:

connessione per il load output Più (+), Comune (N), Meno (-) e protezione di terra (PE) connessione per le batterie esterne

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 16/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 L’INGRESSO NEUTRO E’ NECESSARIO PER IL FUNZIONAMENTO DEL RADDRIZZATORE. ! NOTA! In sistemi TN-S,

Sezione-1

L’INGRESSO NEUTRO E’ NECESSARIO PER IL FUNZIONAMENTO DEL RADDRIZZATORE. ! NOTA! In sistemi TN-S, interruttori
L’INGRESSO NEUTRO E’ NECESSARIO PER IL FUNZIONAMENTO DEL
RADDRIZZATORE.
!
NOTA!
In sistemi TN-S, interruttori d’ingresso o di circuito a 4 poli non dovrebbero
essere usati. Se dovesse usarli per altre ragioni, dev’essere consapevole del
fatto che il neutro contro il terreno galleggia. Per l’UPS stesso non è comunque
un problema).
UPS
0V
230V

1.5.1 PREPARAZIONE PER IL CABLAGGIO D’INGRESSO

!
!

NOTA!

Prima di procedere, leggere il capitolo INSTALLAZIONE ELETTRICA (Sezione 1)

E ASSICURATEVI, PRIMA DI INIZIARE LA CONNESSIONE PER L’ALIMENTAZIONE ALL’UPS CHE:

Tensione di rete (INPUT VOLTS) e frequenza (FREQUENCY) corrispondano ai valori indicati nella targhetta dell’UPS.

Il collegamento di terra sia eseguito in accordo con le normative IEC o con la normativa locale.

L’UPS sia collegato alla rete d’alimentazione attraverso un quadro di distribuzione a bassa tensione (BT), con una linea d’alimentazione separata e dedicata (protetta con interruttore o fusibile).

Utilizzate fusibili per la protezione d’ingresso e cavi di collegamento, in accordo con quanto riportato nella Sezione 2, capitolo 2.1.3 o in accordo con le prescrizioni degli standard IEC o con le normative locali. L’ingresso dell’UPS deve essere protetto con interruttori o altri tipi di protezioni. Gli interruttori devono essere collegati tra la rete d’alimentazione e l’UPS e forniranno una protezione addizionale all’UPS in caso di sovraccarico o corto circuito. 1.5.1.1 Collegamento di TERRA e della Rete d’Alimentazione

Per assicurare la protezione al personale tecnico durante l’installazione dell’UPS, verificate che i collegamenti siano eseguiti nelle seguenti condizioni:

nessuna tensione elettrica di rete presente

tutti i carichi siano spenti e scollegati

l’UPS sia spento e senza tensione

il sistema UPS sia inserito nella sua corretta posizione

il Bypass di manutenzione IA1 sia aperto e nella posizione OFF

Isolatori in parallelo IA2 siano in posizione OFF

le coperture dei terminali dell’UPS siano state rimosse

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 17/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-1 1. Collegare, prima di tutto il cavo di Terra, proveniente dal Quadro di Distribuzione

Sezione-1

1. Collegare, prima di tutto il cavo di Terra, proveniente dal Quadro di Distribuzione (BT) al terminal “PE” dell’UPS.

2. Collegare il cavo d’alimentazione all’ingresso UPS, proveniente dal Quadro di Distribuzione (BT) ai terminali dell’UPS come illustrato nella Sezione 2, capitolo 2.1.2.1.

3. Mantenere il senso ciclico delle fasi.

!
!

L’INGRESSO NEUTRO E’ NECESSARIO PER IL FUNZIONAMENTO DEL RADDRIZZATORE.

NOTA!

Sotto i terminali di connessione dell’UPS, c’è un sistema di fissaggio a rotaia per assicurare che i cavi siano fissati appropriatamente.

NOTA: L’ UPS è fornito con entrambe le possibilità di singola alimentazione d’ingresso (una singola connessione in ingresso per raddrizzatore e bypass) e doppia alimentazione (due connessioni separate in ingresso, una per il raddrizzatore ed una per il bypass).

1.5.1.2 Alimentazione d’ingresso singola

Per ottenere una corretta connessione d’ingresso, vedere lo schema nella Sezione 2, capitolo 2.1.3 Per la singola alimentazione d’ingresso collegare il cavo di rete d’alimentazione ai terminali dell’UPS, secondo la tabella riportata qui di seguito:

CAVI RETE D’INGRESSO

TERMINALI DELL’UPS

Fase L1

1L1

Fase L2

1L2

Fase L3

1L3

NEUTRO

1N

TERRA

PE

Armadi A e B

L3 1L3 NEUTRO 1N TERRA PE Armadi A e B Armadio C Per alimentazione d’ingresso singola

Armadio C Per alimentazione d’ingresso singola é possibile utilizzare entrambi i terminali (rete d’alimentazione o bypass).

entrambi i terminali (rete d’alimentazione o bypass). Per la sezione minima dei cavi d’alimentazione

Per la sezione minima dei cavi d’alimentazione d’ingresso e tipo di fusibili, vedere la Sezione 2, capitolo 2.1.3. Sotto i terminali di connessione dell’UPS, c’è un sistema di fissaggio a rotaia per assicurare che i cavi siano fissati appropriatamente.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 18/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

1.5.1.3 Alimentazione d’ingresso doppia Sezione-1 Per ottenere una corretta connessione d’ingresso, vedere lo schema

1.5.1.3 Alimentazione d’ingresso doppia

Sezione-1

Per ottenere una corretta connessione d’ingresso, vedere lo schema nella Sezione 2, capitolo 2.1.3. NOTA: L’UPS è fornito (come versione standard) con la predisposizione per singola alimentazione d’ingresso (per raddrizzatore e bypass). Se fosse richiesta la doppia alimentazione d’ingresso, svitate i “ponti” solamente tra i terminali (L1, L2, L3).

TERMINALI

UPS

TERMINALI UPS

 

Raddrizzatore

Bypass

1L1

1L1 2L1

2L11L1

1L2

1L2 2L2

2L21L2

1L3

1L3 2L3

2L31L3

1N

1N 2N

2N1N

Armadi A e B

Armadio C

1L3 2L3 1N 2N Armadi A e B Armadio C Rimuovere collegamenti Per la doppia alimentazione

Rimuovere collegamenti

2N Armadi A e B Armadio C Rimuovere collegamenti Per la doppia alimentazione d’ingresso collegare i

Per la doppia alimentazione d’ingresso collegare i cavi di rete d’alimentazione ai terminali dell’UPS, secondo la tabella riportata qui di seguito:

CAVI RETE

TERMINALI UPS

CAVI D’INGRESSO Bypass

TERMINALI UPS

D’INGRESSO

Raddrizzatore

Bypass

Fase L1

1L1

Fase L1

2L1

Fase L2

1L2

Fase L2

2L2

Fase L3

1L3

Fase L3

2L3

NEUTRO

1N

NEUTRO

2N

TERRA

PE

TERRA

PE

Per la sezione minima dei cavi d’alimentazione d’ingresso e tipo di fusibili, vedere la Sezione 2, capitolo 2.1.3. Sotto i terminali di connessione dell’UPS, c’è un sistema di fissaggio a rotaia per assicurare che i cavi siano fissati appropriatamente.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 19/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Per armadi A e B Sezione-1 1.5.1.4 Preparazione per il cablaggio d’uscita Prima di iniziare

Per armadi A e B

Sezione-1

Per armadi A e B Sezione-1 1.5.1.4 Preparazione per il cablaggio d’uscita Prima di iniziare il

1.5.1.4 Preparazione per il cablaggio d’uscita

Prima di iniziare il collegamento del carico, assicuratevi che la somma della potenza indicata in ogni modulo UPS (OUTPUT POWER) sulla targhetta (sulla parte frontale dei moduli UPS) sia uguale o maggiore della richiesta di potenza totale del carico. L’uscita dell’UPS deve essere corredata di interruttori o altri tipi di protezione. Questi interruttori devono essere posti tra il carico e l’uscita dell’UPS e forniranno una protezione addizionale all’UPS in caso di sovraccarico e corto circuito. Questi interruttori dovranno dare protezione per ogni carico, separatamente. La taglia degli interruttori dipende dalla percentuale di carico sulla linea di ogni carico. Gli interruttori dovranno essere appropriati e rispettare le prescrizioni degli Standard IEC. Si consiglia di prevedere un quadro di distribuzione separato per i carichi d’uscita. I seguenti valori dovranno essere indicati nel Quadro di Distribuzione d’uscita:

massima potenza di carico; massima potenza di carico per ogni presa. Se viene utilizzato un Quadro di Distribuzione comune (prese di tensione per la rete in ingresso ed uscita UPS), assicurarsi che su ogni presa sia indicato il tipo di tensione presente (Rete o UPS). La sezione dei cavi di potenza d’uscita e la taglia dei fusibili di protezione dovranno essere in accordo con quanto consigliato con le normative IEC o con le normative locali. Sotto i terminali di connessione dell’UPS, c’è un sistema di fissaggio a rotaia per assicurare che i cavi siano fissati appropriatamente. Assicurarsi che la connessione di Terra sia eseguita in accordo con le normative IEC o con le normative locali.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 20/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

1.5.1.5 Collegamento del carico Sezione-1 Per assicurare la protezione al personale tecnico du rante l’installazione

1.5.1.5 Collegamento del carico

Sezione-1

Per assicurare la protezione al personale tecnico durante l’installazione dell’UPS, verificate che i collegamenti siano eseguiti nelle seguenti condizioni:

nessuna tensione elettrica di rete presente

tutti i carichi siano spenti e scollegati

l’UPS sia spento e senza tensione

Prima di collegare i cavi di uscita, assicurarsi che:

il sistema UPS sia inserito nella sua corretta posizione

Il Bypass di manutenzione sia nella posizione OFF

l’isolatore in parallelo IA2 sia nella posizione OFF

Le coperture dei terminali dell’UPS siano state rimosse

Collegare il cavo d’uscita proveniente dal Quadro di Distribuzione (BT) ai terminali dell’UPS, come illustrato nello schema nella Sezione 2 / Capitolo 2.1.3 (vista frontale della PowerScale).

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 21/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

1.5.2 CHECK LIST DELL’INSTALLAZIONE Sezione-1 Tutti i materiali d’imballaggio e i fermi/blocchi sono stati rimossi

1.5.2 CHECK LIST DELL’INSTALLAZIONE

Sezione-1

Tutti i materiali d’imballaggio e i fermi/blocchi sono stati rimossi da ogni cabinet.

Ogni cabinet nel sistema UPS è posizionato nel luogo d’installazione.

Tutti i condotti e cavi sono correttamente diretti all’UPS e ai cabinet ausiliari.

Tutti i cavi di potenza sono correttamente dimensionati e collegati.

Un conduttore di terra è correttamente installato.

Le istruzioni per l’installazione dell’armadio batteria sono state osservate.

Il sistema di condizionamento dell’aria nell’ambiente d’installazione é installato e

correttamente funzionante.

Lo spazio attorno all’UPS installato è pulito e privo di polvere. (Viene consigliato che l’UPS venga installato in un ambiente adatto ad apparecchiature informatiche).

Ci sia un adeguato spazio di lavoro attorno all’UPS ed agli altri cabinets.

Ci sia un’adeguata illuminazione nella zona d’installazione.

Ogni accessorio opzionale é montato nella corretta area d’installazione e correttamente collegato.

Allarmi generali e / o allarmi dello stabile sono collegati in modo appropriato. (OPZIONALE)

L’attivazione dell’UPS e le operazioni di controllo sono eseguite da personale autorizzato e

qualificato.

Tutte le connessioni di rete sono completate.

www.newavenergy.com

04-1208_S1_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 22/22

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-2 CONTENUTI SEZIONE-2 2.1 DIAGRAMMA A BLOCCHI 2 2.1.1 CONNESSIONE E DIAGRAMMA A BLOCCHI 2

Sezione-2

CONTENUTI SEZIONE-2

2.1

DIAGRAMMA A BLOCCHI

2

2.1.1

CONNESSIONE E DIAGRAMMA A BLOCCHI

2

2.1.2

SEZIONE CONSIGLIATA DI CAVI E PROTEZIONI

2

2.1.2.1

Panoramica dei terminali di connessione

2

2.1.3

DIAGRAMMA A BLOCCHI POWERSCALE

3

2.2

VISTA FRONTALE E POSTERIORE

4

2.2.1

VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO A

4

2.2.1.1

Vista frontale e posteriore PowerScale 10-20kVA in armadio A e terminali di connessione

4

2.2.2

VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO B

5

2.2.2.1

Vista frontale e posteriore PowerScale 10-25kVA in armadio B e terminali di

connessione

5

2.2.3

VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO B

6

2.2.3.1

Vista frontale e posteriore PowerScale 25-50kVA in armadio C e terminali di connessione

6

2.3

CONNESSIONI DELLA BATTERIA

7

2.3.1

CUSTODIE BATTERIA PER ARMADI BATTERIE INTERNE A & B E BATTERIA ESTERNA

7

2.3.1.1

Esempi d’autonomia batteria a pieno carico con armadi batteria standard e configurazione batteria standard

8

2.3.1.2

Collegamento del Cabinet di batteria esterno per PowerScale

11

2.3.1.3

Terminali di collegamento delle batterie esterne

12

www.newavenergy.com

04-1208_S2_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 1/14

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-2 2.1 DIAGRAMMA A BLOCCHI 2.1.1 CONNESSIONE E DIAGRAMMA A BLOCCHI Il costruttore deve fornire

Sezione-2

2.1 DIAGRAMMA A BLOCCHI

2.1.1 CONNESSIONE E DIAGRAMMA A BLOCCHI

Il costruttore deve fornire i cavi di collegamento tra l’UPS e la sorgente d’energia elettrica. L’ispezione dell’installazione e l’accensione iniziale dell’UPS e dell’eventuale armadio batteria esterno, devono essere eseguiti da personale tecnico qualificato, autorizzati dal costruttore o da un distributore autorizzato dal costruttore.

2.1.2 SEZIONE CONSIGLIATA DI CAVI E PROTEZIONI 2.1.2.1 Panoramica dei terminali di connessione

Gamma UPS

 

Batteria

Ingresso

 

Ingresso

Carico in uscita

Sezione

Potenza di

Morsetti (T)

(+ / N / - ) +PE

 

Bypass

Raddrizzatore

 

3+N+PE

cavi

avvitamento

Sbarre di

collegamento (B)

3+N

 

3+N+PE

(N,3L1,3L2,3L3)

massima

(Nm)

(N,2L1,2L2,2L3)

(N,1L1,1L2,1L3)

ammissibile

(mm²)

10kVA (Fig. 1)

4

x 16 mm 2

4

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

16

mm 2

1.5

(Nm)

15kVA (Fig. 1)

4

x 16 mm 2

4

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

16

mm 2

1.5

(Nm)

20kVA (Fig. 1)

4

x 16 mm 2

4

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

16

mm 2

1.5

(Nm)

25kVA (Fig. 1)

4

x 16 mm 2

4

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

5

x 16 mm 2

16

mm 2

1.5

(Nm)

30kVA (Fig. 2)

4

x 35 mm 2

4

x 35 mm 2

5

x 35 mm 2

5

x 35 mm 2

35

mm 2

3.5

(Nm)

40kVA (Fig. 2)

4

x 35 mm 2

4

x 35 mm 2

5

x 35 mm 2

5

x 35 mm 2

35

mm 2

3.5

(Nm)

50kVA (Fig. 2)

4

x 35 mm 2

4

x 35 mm 2

5

x 35 mm 2

5

x 35 mm 2

35

mm 2

3.5

(Nm)

Fig. 1:

10-25 kVA Armadi A/B

35 mm 2 3.5 (Nm) Fig. 1: 10-25 kVA Armadi A/B Fig. 2: 30-50 kVA Armadio

Fig. 2:

30-50 kVA Armadio C

Fig. 1: 10-25 kVA Armadi A/B Fig. 2: 30-50 kVA Armadio C www.newavenergy.com

www.newavenergy.com

04-1208_S2_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 2/14

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

2.1.3 DIAGRAMMA A BLOCCHI POWERSCALE Sezione-2 Sezione cavi e taglia delle protezi oni consigliate. Alternativamente

2.1.3 DIAGRAMMA A BLOCCHI POWERSCALE

Sezione-2

Sezione cavi e taglia delle protezioni consigliate. Alternativamente si dovranno rispettare le normative locali.

SINGOLA ALIMENTAZIONE D’ENTRATA

DOPPIA ALIMENTAZIONE D’ENTRATA

Fusibile A RETE (3x380V/220V, Fusibile B Fusibile C RETE (3x380V/220V, 3x400/230V,3x415/240V) 3x400/230V,3x415/240V)
Fusibile A
RETE (3x380V/220V,
Fusibile B
Fusibile C
RETE (3x380V/220V,
3x400/230V,3x415/240V)
3x400/230V,3x415/240V)
Cavo
B
Cavo A
Cavo
C
FA2
FA2
FA1
FA1
F1 o
F1 o
Cavo E
Cavo E
FA3
Raddrizzatore
Raddrizzatore
FA3
FA4
FA4
IA1
IA1
Invertitore
Invertitore
Interruttore statico
Interruttore statico
IA2
IA2
Armadio
Bypass di manutenzione
Armadio
Bypass di manutenzione
Cavo D
Cavo D
Carico
Carico

Figura 3.3: Diagramma a blocchi PowerScale da 10-50 kVA

VERSIONE STANDARD (SINGOLA ALIMENTAZIONE D’INGRESSO

Potenza

Fusibile A

Cavo A

Cavo D

Fusibile E

Cavo E

(kVA)

(Agl/CB)

(IEC 60950-1:2001)

(IEC 60950-1:2001)

+/N/-

+/N/-

10

3x20

5x2.5

5x2.5

3x32A

3x4+ PE

15

3x32

5x4

5x4

3x32A

3x4 + PE

20

3x40

5x6

5x6

3x50A

3x10 + PE

25

3x40

5x6

5x6

3x50A

3x10 + PE

30

3x63

5x10

5x10

3x80A

3x16 + PE

40

3x80

5x25

5x25

3x100A

3x25 + PE

50

3x80

5x25

5x25

3x10A

3x25 + PE

VERSIONE SU RICHIESTA (DOPPIA ALIMENTAZIONE D’INGRESSO)

Potenza

Fusibile B

Cavo B

Fusibile C

Cavo C

Cavo D

Fusibile E

Cavo E

(kVA)

(Agl/CB)

(IEC 60950-1:2001)

(Agl/CB)

(IEC 60950-

1:2001)

(IEC 60950-

1:2001)

+/N/-

+/N/-

10

3x20

5x2.5

3x20

4x2.5

5x2.5

3x32A

3x4+ PE

15

3x32

5x4

3x32

4x4

5x4

3x32A

3x4 + PE

20

3x40

5x6

3x40

4x6

5x6

3x50A

3x10 + PE

25

3x40

5x6

3x40

4x6

5x6

3x50A

3x10 + PE

30

3x63

5x10

3x63

4x10

5x10

3x80A

3x16 + PE

40

3x80

5x25

3x80

4x25

5x25

3x100A

3x25 + PE

50

3x80

5x25

3x80

4x25

5x25

3x10A

3x25 + PE

DOPPIA ALIMENTAZIONE D’INGRESSO, DISPONIBILE SU RICHIESTA

www.newavenergy.com

04-1208_S2_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 3/14

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-2 2.2 VISTA FRONTALE E POSTERIORE 2.2.1 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO A

Sezione-2

2.2 VISTA FRONTALE E POSTERIORE

2.2.1 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO A

2.2.1.1 Vista frontale e posteriore PowerScale 10-20kVA in armadio A e terminali di connessione

VISTA FRONTALE

VISTA POSTERIORE

1 1
1
1

1 PMD

2 USB

3 JD1/RS232 Sub D9/femmina

4

5 X2

X1

6 JR1/RS485 su porta RJ45

7 SW1-9

8 JD8

3 4 7 6 17 19 18 15 16 FA3 11 12 13 14
3
4
7
6
17
19
18
15
16
FA3
11
12
13
14
8
8

2/5

9/10

Pannello di comando di PowerScale

Interfaccia PC (Opzione Slot 1)

Interfaccia (Sistema UPS a PC) (vedere Sezione 3/ 1.1)

Ingresso cliente

Interfaccia terminali cliente su terminali Phoenix (Opzione Slot 1):

X2= contatti senza potenziale (per ulteriori dettagli vedere Sezione 3 / 1.2)

Interfaccia per connessione Multidrop tra vari armadi UPS (vedere Sezione 3)

Interruttore configurazione Multi-Cabinet (armadi multipli) (vedere Sezione 4)

Connettore BUS parallelo (Opzionale)

SOLO per armadi in parallelo usare l’adattatore opzionale:

JD5

JD6

BUS parallelo – Connettore d’entrata BUS parallelo – Connettore d’uscita

Slot SOLO per opzione SNMP

Slot SOLO per opzione Modem/Ethernet

9 SNMP

10 Newavewatch

11 Terminale di batteria + / N / -

12 Terminale entrata raddrizzatore

13 Terminale entrata Bypass

14 Terminale uscita di carico

Per singola alimentazione d’entrata (vedere Sezione 2.1.2)

Per doppia alimentazione d’entrata (vedere Pag. 2)

15 IA1

Bypass di manutenzione

16 IA2

Isolatore parallelo

17 FA3 Fusibile batteria A/B

18 FA2 Fusibile bypass

19 FA1 Fusibile raddrizzatore

www.newavenergy.com

04-1208_S2_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 4/14

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-2 2.2.2 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO B 2.2.2.1 Vista frontale e posteriore

Sezione-2

2.2.2 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO B

2.2.2.1 Vista frontale e posteriore PowerScale 10-25kVA in armadio B e terminali di connessione

VISTA FRONTALE

VISTA POSTERIORE

1
1
3 4 7 6 17 FA3 19 18 15 16
3
4
7
6
17
FA3
19 18
15
16
8
8

2/5

9/10

1 PMD

2 USB

3 JD1/RS232 Sub D9/femmina

4

5 X2

Pannello di comando di POWERSCALE

Interfaccia PC (Opzione Slot 1)

Interfaccia (Sistema UPS a PC) (vedere Sezione 3/ 1.1)

Ingresso cliente

Interfaccia terminali cliente su terminali Phoenix (Opzione Slot 1):

X2= contatti senza potenziale (per ulteriori dettagli vedere Sezione 3 / 1.2)

Interfaccia per connessione Multidrop tra vari armadi UPS

(vedere Sezione 3)

Interruttore configurazione Multi-Cabinet (armadi multipli) (vedere Sezione 4)

Connettore BUS parallelo (Opzionale)

X1

6 JR1/RS485 su porta RJ45

7 SW1-9

8 JD8

9 SNMP

SOLO per armadi in parallelo usare l’adattatore opzionale:

JD5

JD6

BUS parallelo – Connettore d’entrata BUS parallelo – Connettore d’uscita

Slot SOLO per opzione SNMP

Slot SOLO per opzione Modem/Ethernet

10 Newavewatch

11 Terminale di batteria + / N / -

12 Terminale entrata Bypass

13 Terminale entrata raddrizzatore

14 Terminale uscita di carico

Per doppia alimentazione d’entrata (vedere Pag. 2)

Per singola alimentazione d’entrata (vedere Sezione 2.1.2)

15 IA1

Bypass di manutenzione

16 IA2

Isolatore parallelo

17 FA3 Fusibile batteria A/B

18 FA2 Fusibile Bypass

19 FA1 Fusibile raddrizzatore

www.newavenergy.com

04-1208_S2_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 5/14

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-2 2.2.3 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO C 2.2.3.1 Vista frontale e posteriore

Sezione-2

2.2.3 VISTA FRONTALE E POSTERIORE DI POWERSCALE ARMADIO C

2.2.3.1 Vista frontale e posteriore PowerScale 25-50kVA in armadio C e terminali di connessione

PowerScale 25-50kVA in armadio C e terminali di connessione 1 PMD 2 USB 3 JD1/RS232 Sub

1 PMD

2 USB

3 JD1/RS232 Sub D9/femmina

4

5 X2

X1

1

6 JR1/RS485 su porta RJ45

7 SW1-9

8 JD8

9 SNMP

10 Newavewatch

11 Terminale di batteria + / N / -

12 Terminale entrata Bypass

13 Terminale entrata raddrizzatore

14 Terminale uscita di carico

8 2/5 674 3 9/10 FA1 FA2 19 18 F1 IA1 IA2 17 15 16
8
2/5
674 3
9/10
FA1
FA2
19
18
F1
IA1
IA2
17
15
16
11
12/13
14

Vista frontale

Chiuso

Vista

posteriore

15 16 11 12/13 14 Vista frontale Chiuso Vista posteriore Frontale A perto Pannello di comando

Frontale

Aperto

Pannello di comando di POWERSCALE

Interfaccia PC (Opzione Slot 1)

Interfaccia (Sistema UPS a PC) (vedere Sezione 3/ 1.1)

Ingresso cliente

Interfaccia terminali cliente su terminali Phoenix (Opzione Slot 1):

X2= contatti senza potenziale (per ulteriori dettagli vedere Sezione 3 / 1.2)

Interfaccia per connessione Multidrop tra vari armadi UPS

(vedere Sezione 3)

Interruttore configurazione Multi-Cabinet (armadi multipli) (vedere Sezione 4)

Connettore BUS parallelo (Opzionale)

SOLO per armadi in parallelo usare l’adattatore opzionale:

JD5

JD6

BUS parallelo – Connettore d’entrata BUS parallelo – Connettore d’uscita

Slot SOLO per opzione SNMP

Slot SOLO per opzione Modem/Ethernet

per batteria singola

Per doppia alimentazione d’entrata (vedere Pag. 2)

Per singola alimentazione d’entrata (vedere Sezione 2.1.2)

10/16 mm2

15 IA1

Bypass di manutenzione

16 IA2

Isolatore parallelo

17 F1 Fusibile batteria A/B

18 FA2 Fusibile Bypass

19 FA1 Fusibile raddrizzatore

www.newavenergy.com

04-1208_S2_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 6/14

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-2 2.3 CONNESSIONI DELLA BATTERIA 2.3.1 CUSTODIE BATTERIA PER ARMADI BATTERIE INTERNE A & B

Sezione-2

2.3 CONNESSIONI DELLA BATTERIA

2.3.1 CUSTODIE BATTERIA PER ARMADI BATTERIE INTERNE A & B E BATTERIA ESTERNA

PowerScale vanta custodie batteria supplementari. Nel disegno sottostante vengono mostrate le custodie batteria.

NOTA: All'interno degli armadi A e B solo le batterie 7/9Ah sono consentite (16-48 blocchi), negli armadi C sono consentite anche batterie da 28Ah.

Armadio A (max. 48 blocchi)

Cassa batteria Cassa batteria
Cassa batteria
Cassa batteria

Armadio B (max. 96 blocchi) (2x48 blocchi)

Cassa batteria Cassa batteria
Cassa batteria
Cassa batteria

NOTA: Impostare il numero corretto di blocchi batteria sul Pannello di Controllo (Menu: Service-Set-Up).

Armadio C (massimo 144 blocchi batteria, 3x48 7/9Ah o massimo 48 blocchi batteria da 28Ah)

PS-Armadio-C-

PS-Armadio-C-

PS-Armadio-C-

48x28Ah

96x9Ah

144x9Ah

PS-Armadio-C- 48x28Ah 96x9 Ah 144x9 Ah PS-Armadio-C- Standard www.newavenergy.com
PS-Armadio-C- 48x28Ah 96x9 Ah 144x9 Ah PS-Armadio-C- Standard www.newavenergy.com
PS-Armadio-C- 48x28Ah 96x9 Ah 144x9 Ah PS-Armadio-C- Standard www.newavenergy.com

PS-Armadio-C-

Standard

48x28Ah 96x9 Ah 144x9 Ah PS-Armadio-C- Standard www.newavenergy.com

www.newavenergy.com

04-1208_S2_NW_OPMPS_10-50KVA_IT_110201.doc

Pagina 7/14

Stampato in Svizzera – Riservato il diritto di modifica senza preavviso

Sezione-2 2.3.1.1 Esempi d’autonomia batteria a pieno carico con armadi batteria standard e configurazione batteria

Sezione-2

2.3.1.1 Esempi d’autonomia batteria a pieno carico con armadi batteria standard e configurazione batteria standard

Powerscale 10kVA, 9kW

 
   

Potenza di carico

 
 

6kW

   

8kW

   

9kW

 

Autonomia (min) 7Ah batt

 

9Ah batt

7Ah batt

9Ah batt

7Ah batt

9Ah batt

6

1

x 24

1

x 20

1

x 32

1

x 22

1

x 34

1

x 24