Sei sulla pagina 1di 5

Lusso, amori, potere e paura di perdere tutto Le telefonate della moglie dell'ex vice di Tosi

Alessandra Lodi cercava di rendersi indipendente con il lavoro. Ma gli unici incarichi li otteneva grazie al marito. 21/02/2014

Alessandra Lodi, moglie dell'ex vicesindaco di Verona, braccio destro di Tosi

VERONA. Denaro, potere, politica, lusso, belle auto, una grande casa dove tutto si comanda con il telecomando, dalle tende alla climatizzazione, possibilit di sottoporsi alla chirurgia estetica quando si vuole, serate di gala, un mondo sfavillante. Si pu perdere tutto questo solo perch! la vita di coppia non soddisfa pi" e si vorrebbe dell'altro# $erto, ma bisognerebbe prima %trovarsi un lavoro per avere una propria autonomia&. 'erch! %si passa facilmente

dal tonno al caviale, ma non si torna indietro dal caviale al tonno&. ( il quadro che emerge dalle intercettazioni di )lessandra Lodi *+, anni-, moglie dell'ex vicesindaco .ito /iacino *01-, che parla con un'amica e soprattutto con un amico conosciuto forse in palestra2 i due avrebbero una simpatia, forse qualcosa di pi", ma come scrivono gli inquirenti, al di l degli aspetti concernenti la vita privata degli indagati che 3 irrilevante, ci sono aspetti significativi che emergono da questi colloqui per capire come e perch! la vita di questa coppia a un certo punto acquista un tenore di vita cos4 elevato. 5merge in primo luogo la fortissima preoccupazione dell')lessandra Lodi di perdere il benessere acquisito, qualora si dovesse separare dal marito. 6arito che per la sua influente posizione sia politica che amministrativa rappresenta l'unica opportunit che le pu garantire di trovare un lavoro come legale presso qualche imprenditore. '75ST8/89. 8nfatti, buona parte degli incarichi che ottiene derivano dalla posizione del coniuge e dal suo prestigio. Le sue capacit professionali dovrebbero comunque metterla nelle condizioni di mantenere una propria autonomia, invece lei, come si legge nelle intercettazioni, teme di finire %sotto un ponte& nel caso in cui si separasse2 la relazione infatti appare stanca, consumata, spenta almeno da un anno, come dice la consorte. 6a lui nel rapporto con la moglie pu contare su una leva fortissima2 il denaro. 'erch! 3 vero che nelle dichiarazioni dei redditi lei denuncia +1, mila euro e lui %solo& :1 mila, e che lei 3 l'intestataria dei due appartamenti, al quinto e al sesto piano in ;orgo Trento. 6a tutto questo potrebbe essere fittizio, spiegano gli inquirenti, perch! in un colloquio con la madre, questa ricorda ad )lessandra che in caso di

separazione dovrebbe vendere tutto e dividere. T5<975 D8 .8T). Da tutto questo si desume, sostengono i magistrati, che le provviste per l'acquisto e l'arredo degli immobili *ricordiamo che la ristrutturazione di attico e appartamento ha superato il milione di euro- potrebbero provenire per lo pi" da /iacino e solo in minima parte dalla Lodi che ne parla nelle intercettazioni con il suo amico. 5d emerge che il tenore di vita della signora 3 %particolarmente elevato&. 6a nonostante l'attivit professionale, lei ha paura di non riuscire a diventare autonoma2 gli incarichi, da quanto si capisce, arrivano da imprenditori o enti pubblici o privati perch! la chiamano come consulente legale in quanto moglie dell'assessore /iacino2 3 lui che chiede di farla lavorare, di darle consulenze, e gli altri accettano perch! sperano di ricavare qualcosa dalla posizione di potere rivestita dall'allora vicesindaco2 significa poter avere un occhio di riguardo nelle dinamiche della pubblica amministrazione. S5<=) ST>D89 L5/)L5. Tuttavia lei lavora senza avere uno studio legale autonomo, quindi o per telefono o recandosi nelle sedi dei clienti. 5 non 3 quindi casuale che dalle intercettazioni emergano pochissimi contatti di lavoro. $ome trascorreva le sue giornate allora l'avvocato )lessandra Lodi# Solitamente, secondo gli inquirenti, trascorre buona parte delle mattinate in casa, dedicandosi quotidianamente per almeno quattro ore all'attivit fisica che svolge sia nella palestra di casa che in un centro sportivo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ITRATTI

Da forzisti rampanti a coppia di successo Vito era un uomo innamoratissimo


Marito e moglie insieme grazie alla politica. Lui era Mister preferenze, lei avvocato delle consulenze record

Verona 2

ALTRI 2 ARGOMENTI V R!"A Vito Giacino era completamente sparito dai radar. Come sua moglie l!a""ocato Alessandra Lodi. #a $uel %& no"em're scorso $uando lui a"e"a rassegnato le sue dimissioni da "icesindaco e assessore all()r'anistica della giunta Tosi tre settimane dopo c*e entram'i a"e"ano su'ito la per$uisi+ione dei rispetti"i u,,ici $uasi nessuno li a"e"a pi- "isti n. sentiti. Nemmeno a /orgo Trento do"e ai 'ei tempi 0appena $ualc*e mese ,a1 li si incontra"a spesso per strada a passeggio con il cane 'ar'oncino a ,are la spesa al 2am di "ia IV No"em're a portare gli a'iti in tintoria. 2oi una "olta c*e lui *a lasciato 2ala++o /ar'ieri pi- nulla. E"aporati "olatili++ati. Ma Giacino era rimasto a Verona a /orgo Trento all(ultimo piano del pala++o di "ia Ison+o do"e si era costruito un attico da sogno con lei. Con $uella moglie di cui 3 dicono gli amici 3 45 perdutamente innanmorato 6. 7uella c*e a"e"a conosciuto $uando da raga++i ,re$uenta"ano le con"ention dei gio"ani di 8or+a Italia. 9anno condi"iso insieme $uesto periodo di,,icilissimo e lui a"e"a di,eso lei a spada tratta $uando era scoppiata la 'u,era dell!inc*iesta. Temo a #uesto punto c$e per il mio ruolo politico de''a pagare molto alle in"idie di poc*i6 a"e"a detto nella sua ultima inter"ista rilasciata proprio al Corriere di Verona. In lei a"e"a una ,iducia smisurata: una ,iducia c*e se do"esse essere stata tradita l(a"re''e colpito in modo durissimo come e pi- del crollo della sua carriera politica. 2oc*i e ,idatissimi amici *anno a"uto modo di parlarci dal giorno delle dimissioni. 7ualcuno pur di riuscire a "ederlo 5 andato a tro"arlo a casa tro"andolo tran$uillo e reatti"o ma molto pro"ato e dimagrito. 7uesto specialmente nelle prime settimane dopo le dimissioni $uando anc*e il sindaco 8la"io Tosi si tene"a in contatto con lui spiegando c*e 45 molto gi- ma ansioso di dimostrare la sua estraneit; ai ,atti contestati6. 2oi anc*e con $uella ristrettissima cerc*ia Giacino *a tagliato i ponti. A""ocato ,iglio di un a""ocato con un ,ratello a""ocato: Giacino 5 cresciuto e "issuto tra i codici e le leggi dagli studi all!)ni"ersit; di Modena ,ino alla pro,essione legale ramo ci"ilista. Ma l!altra sua grande passione di"entata poi la sua prima atti"it; 5 stata la politica. 8olgorato nel !<= dalla discesa in campo di >il"io /erlusconi a"e"a aderito su'ito a 8or+a Italia di"entando poi coordinatore dei gio"ani a++urri "eronesi. L!approdo in consiglio comunale risale al 2??2 l!anno del clamoroso *ara@iri del centrodestra e della "ittoria di 2aolo Aanotto $uando di"enta capogruppo di 8or+a Italia e re,erente dell!allora go"ernatore Giancarlo Galan. %oi nel &''( arriva )lavio Tosi c$e vince a man *assa le ele+ioni e Giacino in "irt- di un ottimo eBploit di "oti 0%.%?? pre,eren+e1 di"enta assessore all!)r'anistica e poi dopo una lunga vacatio in seguito alle dimissioni di Al,redo Meocci "icesindaco. Giacino conosce 'ene la materia raduna i dirigenti li mette alla ,rusta: "uole portare a casa risultati c*e si materiali++ano nell!appro"a+ione de,initi"a del 2at 02iano di assetto del Territorio1 e soprattutto nel 2iano degli Inter"enti nel 2?%%. La ricon,erma di Tosi nel maggio del 2?%2 5 anc*e il suo trion,o personale: =.%2C pre,eren+e

praticamente $uadruplicate in cin$ue anni non pi- sotto il sim'olo del 2dl ma della Lista Tosi. Lei l!a""ocato Alessandra Lodi sempre al suo ,ianco ma mai in pu''lic*e occasioni tranne c*e alle prime della stagione lirica in Arena. >olo allora indossa"a a'iti con scollature ro'oanti a mettere in mostra $uel ,isico c*e era $uasi un!ossessione. A""ocato dalla carriera ,ulminea Alessandra Lodi. >olo C anni con la toga e gi; una serie di parcelle con ci,re c*e ,are''ero "enire l!ac$uolina a principi del ,oro. 7uesto stando alle accuse sare''e stato l!ing*ippo. 7uelle parcelle smisurate alla moglie erano il "iatico per i ,a"ori del "icesindaco. E adesso in $uell!attico superlusso a ridosso del centro di Verona con stan+a adi'ita a palestra per $uell!ossessione della linea lei 5 rimasta sola. +, fe**raio &'+D RI2RO#)AIONE RI>ERVAT