Sei sulla pagina 1di 4

Numero 163 27 gennaio 2014

CalciOratorio
Il gran finale

E ora mettetevi (e mettiamoci) comodi. Il gran finale del nostro film sta per arrivare. C attesa,
c adrenalina, c curiosit, c quella magia del sogno che accompagna la vita di qualsiasi
sportivo e di ogni uomo.
Quattro partite, 320 minuti di passione, due scontri diretti e poio il paradiso o linferno.
Credo sia gi bellissimo poter vivere questi momenti e queste settimane, guardarsi anche un
attimo indietro e vedere cosa si fatto. Sette vittorie nelle ultime otto, con 22 punti raccolti sui 24
disponibili, e gli ultimi due successi maturati in inferiorit numerica al termine di due prove di
grandissimo carattere.
Una cavalcata che, in ogni caso, ci porteremo dietro nella memoria, perch stata esaltante e ci
ha fatto assaporare attimi intensi. Maci vogliamo fermare ora? Non credo.
Allorizzonte c la sfida contro la capolista, con quella ferita ancora aperta dellingiusto 3-0
dellandata. Gie proprio da quel fatidico 26 ottobre iniziata la volata dei giallobl, imbattuti
da tre mesi. Contro il Sesto West mancheranno per squalifica Guglielmini (eroe a Paderno con la
sua doppietta) e Iervolino, ma torneranno a disposizione Garegnani e Ponzo.
E aldil degli uomini servir quel dna ormai consolidato nellanimo degli eustorgini per rendere
quegli 80 minuti una vera battaglia.
Quando si va al cinema si spera sempre in un finale allegro o romantico.
In questo caso possiamo cercare di scriverlo noi come pi ci piace. Si vive una volta sola, dice
Woody Allen, e se non riusciamo a viverla fino in fondo ci perdiamo solo noi






Campionato:

Incirano-S.Eustorgio 1-3

(Guglielmini 2, Perrone)

Classifica: Sesto 32,
S.Eustorgio 27, Rondinella 20
(ma una gara in meno), Cassala
18 (ma forse ha vinto)

I nostri match:
La f r ase de l l a se t t i mana:

!Si vive una volta sola. E qualcuno neanche
una"

Woody Allen


2
Le pagelle del Mister


Comincio 6,5: una grande parata nel primo tempo, un paio di dribbling da grande
centrocampista nella ripresa e lanci al bacio per gli attaccanti. QUARTERBACK

Pugni 6,5: primo tempo semi-disastroso, specie in fase di impostazione. Poi, improvvisamente,
si riaccende e torna il padrone della fascia destra. CUBO DI RUBIK

Abbatiello 7: si rivede dopo quasi una vita. E quando c, si sente. In positivo. Grande
prestazione difensiva, con anticipi, uscite palla al piede e personalit. IN TRANCE

Zucchelli 7: perde luomo sul gol, ma lunico neo in una prestazione maiuscola, in cui la difesa
da lui comandata non prende un rischio, tranne il primo quarto dora, per 65 minuti. Sfiora
anche il gol di testa. TORRIONE

Iervolino 6,5: prestazione da 7, ma due ammonizione sciocche gli faranno perdere il big-match.
Ci mette un po a capire che ha praterie a sinistra, poi quando parte diventa irrefrenabile.
Unassenza che si far molto sentire. Pecato. FRECCIABIANCA

Ferrari 7: gioca nella posizione di Pirlo, del quale ovviamente non ha i piedi. Ma ha una
quantit di cuore, muscoli e corsa quasi superiore al giocatore bianconero. Fino in fondo
intense, come sempre. RUSPA

Gregorio 7: due occasioni nel primo tempo, rifinisce per i compagni e soprattutto spacca la
partita nel finale con la grande giocata da cui nasce il 2-1 e poi distribuendo lassist al bacio per il
3-1. LEADER

Perrone 6,5: per unora va a sbattere costantemente contro il terzino avversario e lerrore che
non lo capisce e non cambia modo di giocare. Lo fa nel finale e infatti va a segnare il suo
secondo gol consecutive. Ha lattenuante della bronchite e del problema allanca. TESTONE

Guglielmini 8: finalmente torna decisivo e concreto. La doppietta pesante e significativa, ma in
realt tutta la prestazione ad essere di alto livello, con sponde e movimenti che allargano il
gioco dattacco . BUM BUM

Gomez 6: dentro nel finale con la solita voglia. Gregorio gli offre anche una palla-gol su un
piatto dargento, ma non riesce a concretizzarla. ELETTRICO

Antonietti 6,5: lavoro oscuro, prezioso, di rottura. Manca un po nella fase di costruzione, ma la
sua presenza garantisce sicurezza al reparto. GUARDIA SVIZZERA

Marino 6,5: primo tempo sottotono, secondo in costante lievitazione, con parecchi palloni
recuperate e presenza vivida nella grande rimonta. RIDESTATO


DUrso 7,5: I numeri parlano chiaro, cos come le attitudini della squadra. A prescindere da
come andr a finire il campionato, lui stato un po il Conte di questa squadra, ossia capace di
tirar fuori il meglio da ognuno e facendo del carattere e dellorganizzazione le armi
fondamentali. ESSENZIALE




3
La voce dello spogliatoio


"#$%&': "Bovevamo vinceie pei teneie a uistanza la Ronuinella e piovaie au
accoiciaie sul Sesto quinui successo impoitante, anzi fonuamentale. I iagazzi sono
entiati in campo concentiate ma foise con tioppa piessione, e poi spaventati ual
fatto ui avei pieso gol uopo pochi minuti. Na ancoia una volta hanno uimostiato
ui esseie una squauia veiamente foite e con caiatteie e minute uopo minute
hanno non solo iibaltato la paitita ma anche espiesso buon calcio. 0ia abbiamo
l'oppoitunit ui batteie la capolista, anuaie a -2 e poi veueie cosa succeeu fino alla
fine. Sono content uel cammino uei iagazzi fino au oggi, anche peiche in piatica
abbiamo fatto un giione senza peiueie. Na sono sicuio che possiamo faie ancoia
ui pi. In settimana ceicheiemo ui smaltiie i caiichi ui lavoio uelle settimane
pieceuent tenenuo sempie alta la concentiazione. Cieuiamo nell'impiesa".

(%)*'%+': "E' tutto ancoia in gioco peiche la Ronuinella non molla ui mezzo
centimetio e noi aviemo uue scontii uiietti uelicatissimi nelle piossime uue
gioinate, peio le ultime uue vittoiie, lasciatemelo uiie, mi hanno piopiio fatto
goueie.pei come sono aiiivate e pei il peso specific ui queste uue gaie. Ancoia
una volta siamo stati capaci ui uniici nel momento ciuciale, uopo la soffeienza e
anche un pizzico ui pauia peiche sembiava che la palla non volesse pi entiaie.
0ia anuiamo a giocaici la Paitita, con anche un po' ui piessione in meno e la
speianza ui uiveitiici e fai veueie il nostio valoie."

,)%-'.+/': "Abbiamo poitato a casa i tie punti e questo eia l'obiettivo. Auesso ci
aspettano 4 finali, ma se le affiontiamo con la cattiveiia uel seconuo tempo
possiamo faie bottino pieno".

0'/12+: "0n inizio tioppo biutto pei esseie veio, su un campo ua categoiia
supeiioi (peccato che il commune ui Paueino non abbia foinito anche l'aibitio ui
tale livello.). 0n'altia squauia foise si saiebbe aiiesa, ma abbiamo lottato fino
alla fine, anche in 1u (ancoia.). 0ia anuiamo Avanti pensanuo ui paitita in
paitita.e continuiamo a non mollaie!"





4

IL NOSTRO CAMMINO 2013-2014
14 settembre Galatotinays-S.Eustorgio (Coppa) 2-2 (7-5 dcr) Zucchelli, Gregorio
21 settembre Aso Cernusco-S.Eustorgio 4-1 Antonietti
28 settembre S.Eustorgio-Rondinella B 2-2 Gregorio 2
5 ottobre S.Eustorgio-S.Luigi 2-1 Guglielmini 2
12 ottobre Brianza 82-S.Eustorgio 3-3 Zucchelli 3
19 ottobre S.Eustorgio-Incirano 1-0 Gomez
26 ottobre Sesto West-S.Eustorgio 3-0
2 novembre S.Eustorgio-Cassala 3-1 Gregorio 2, Ponzo
16 novembre S.Eustorgio-Artelegno 2-1 Antonietti, Guglielmini
23 novembre S.Eustorgio-Aso Cernusco 3-0 Zucchelli, Gregorio, Guglielmini
30 novembre Rondinella B-S.Eustorgio 1-1 Guglielmini
7 dicembre S.Luigi-S.Eustorgio 2-7 Gregorio 3, Guglielmini, Marino, Perrone, Gardoce
14 dicembre S.Eustorgio-Brianza 2-0 Abbatiello, Ronchi
15 gennaio S.Eustorgio-Sesto Rond (Coppa) 1-2 Garegnani
18 gennaio Arkema-S.Eustorgio 0-1 Perrone
25 gennaio Incirano-S.Eustorgio 1-3 Guglielmini 2, Perrone
1 febbraio S.Eustorgio-Sesto West
8 febbraio Cassala-S.Eustorgio
15 febbraio S.Eustorgio-Arkema
22 febbraio Artelegno-S.Eustorgio