Sei sulla pagina 1di 4

ONDA GIALLOBLU

Stagione 2014/2015 Numero 8

Vallario-Gregorio, il S.Eustorgio va

Un sabato ricco di sorrisi e belle notizie in casa eustorgina. Il primo per


il successo. Un 3-1 rotondo, meritato, netto e frutto di una prestazione
intensa e volenterosa. Il secondo per la classifica, che vede ora il
sant'Eustorgio non pi fanalino di coda, ma capace di scavalcare in un
colpo solo Vecchia Desio e Rondinella. Ok, la classifica ancora brutta e
dura, ma non leggere il proprio nome sul fondo della graduatoria fa gi un
altro effetto. Il terzo sorriso pi generale e legato a una squadra che
almeno ora lotta ad ogni gara e su ogni pallone, che sar ancora
moribonda ma che vuole lasciare fino all'ultima goccia di sudore su questa
serie A. Poi, si faranno i conti. Il quarto sorriso anche per alcuni
singoli: da Vallario, sempre pi bomber di questa squadra, a Marino,
protagonista di una delle partite pi scintillanti della sua carriera
giallobl, fino a capitan Gregorio, finalmente sbloccatosi con un gol (bello)
che gli mancava da troppo tempo. Insomma, tutti ingredienti che fanno
morale e serviranno ad affrontare una settimana delicatissima, che
culminer con lo scontro diretto in casa della Vecchia Desio. Uno snodo
cruciale, che non ha bisogno di tante parole n di troppe presentazioni.
Mister DUrso ha bisogno di recuperare qualche altra pedina: a Desio
dovrebbe tornare Antonietti al centro della difesa, sempre in attesa di
Zucchelli, disperso nelle campagne di Binasco ma fondamentale per la
rincorsa salvezza, e Perrone, sempre alle prese con vari problemi di natura
fisica.

Prossima partita:
Sabato 31 gennaio:Vecchia Desio-S.EUSTORGIO
Classifica: Gala 35, Rondo 30, Primiera 26, Bornago-Sesto-Real Mazzino 24, Cavalcanti 23,
Nuova Vis 21, Ares 19, A.Vittoria 18, Odontocap 17, S.Eustorgio 13, Vecchia Desio e
Rondinella 12

Le pagelle del mister


Comincio 6,5: inoperoso, per fortuna, per gran parte del match, ma reattivo nelle due
occasioni in cui viene chiamato in causa. Sempre molto efficace sui rinvii, non perfetto
sul gol. VIGILE
Guglielmini 6: gara ordinata, con qualche sbavatura in fase di ripartenza ma tanta voglia
di fare e mettendoci attenzione e applicazione. SVEZZATO
Iervolino 6,5: un paio di passaggi a vuoto nel primo tempo, poi decide di mettere la
museruola a chiunque transiti dalle sue parti. LUCCHETTO
Garegnani 6,5: comandante di una linea difensiva che subisce il minimo indispensabile e
finalmente regala tranquillit a tutto il resto della truppa. SICURO
Zappavigna 6: vale il discorso del suo compare a destra. Gara accorta, almeno fino
all'infortunio. Ci mette la sana cattiveria e ferocia agonistica. MASTINO
Ponzo 6,5: qualche bella apertura, prova a dettare i ritmi della mediana e alla fine si
sacrifica pure come difensore centrale, spremendosi fino all'ultima goccia. INTREPIDO
Parise 6,5: ritrova un posto dall'inizio. L'assist dell'1-0 delizioso, cos come le sue folate
sulla fascia. Con lui in campo, altra qualit e altre opzioni di gioco. TOCCASANA
Gregorio 7: mezzo voto in pi per il gioiello del 2-0 e la traversa che ancora trema. In
mezzo una gara saggia e vogliosa, a volte con qualche errore per troppa foga. ANIMA
Marino 7,5: le pillole cinesi che si ingolla prima del match hanno un effetto pazzesco.
Ringhia sul 10 avversario per tutta la partita, non molla di mezzo centimetro e gioca una
gara di altissimo livello quantitativo. HULK
Gomez 6: corsa e applicazione, ma pochi spunti. Una gara senza infamia e senza lode,
ma in leggero calo rispetto alle ultime prestazioni. MINIMAL
Vallario 6,5: finch la solita gamba non lo mette fuori gioco risulta decisivo: sponde e il
gol che sblocca la gara con una grande zampata da grande bomber. FALCO
Cirulli 6: il suo lavoro fisico aiuta la squadra a respirare e ad avere profondit. Purtroppo
spesso costretto a giocare pochi palloni puliti. CARPENTIERE
Marchesini 6,5: mezzo voto in pi perch ha bisogno di fiducia. Dal suo piede nasce
l'autogol del 3-0. Si vede che il suo mestiere lo sa fare. RISORSA
Maestri 6: minuti finali in campo meritati per un giocatore silenzioso ma prezioso.
SEMPRE PRONTO
D'Urso 7,5: la squadra risponde alla grande in un sabato molto importante per mille
motivi. Azzecca formazione e struttura tattica e comunica la sua fame agonistica ai
ragazzi in campo. VINCENTE

DUrso: Erano obbligatori i tre punti per poter risalire di due posizioni e i tre punti
sono arrivati. I ragazzi hanno giocato una buona partita, con molta determinazione e
intensit. Stiamo crescendo sotto tutti i punti di vista, anche se dobbiamo continuare a
lavorare perch abbiamo ancora molti margini di miglioramento. Sabato avremo
unaltra partita importantissima, dove la vittoria sar lunico risultato utile
Garegnani: Quando i ragazzi tirano fuori gli attribute si vedono subito. Contro lares
tutti hanno fatto il proprio dovere. Le qualit non mancano, dobbiamo per essere
bravi a tirarle fuori in ogni occasione!
Ponzo: Molto bene anche questa volta! Conquistare tre punti non mai facile,
soprattutto quando purtroppo mancano compagni fondamentali in campo. Ma noi ci
siamocomunque vada la partita siamo sempre pronti a lottare e collaborare per il
compagno, cerchiamo sempre di giocare la palla nel modo pi semplice e per questo
faccio I complimenti a Enrico ed Adriano che hanno creato unazione stupenda in
occasione del primo importantissimo gol. Cos come il nostro grandioso capitano che
non molla mai e dopo la sfortunata traversa ha lasciato di sasso il portiere avversario
con un gol magnifico. Insomma, grande santEustorgio, lunione fa la forza e noi
finalmente siamo ancora uniti!
Gregorio: E da qualche partita che, per fortuna, abbiamo ritrovato le nostre
caratteristiche. Complimenti a tutti i miei compagni perch ho visto una gran bella
voglia di vincere e di provare unimpresa, quella della salvezza, che avrebbe
dellincredibile. Dobbiamo ragionare uno step per volta e soprattutto provare a fare 23 risultati utili di fila, altrimenti rischiamo di rovinare tutto. In questo senso, sabato
prossimo davvero la sfida della vita. Prepariamoci!

Terzo tempo
Gi, il tempo. Elemento preziosissimo. Come impiegarlo al meglio? Come non sciuparlo?
Come essere pronti quando la situazione lo richiede? Bisogna curare e curarsi in ogni
singolo dettaglio, fisico e morale. Umano e spirituale. Ad ognuno di noi concesso un certo
tempo per svolgere certi impegni e rispettare certe scadenze. A volte non ci basta mai, a
volte sembra fermarsi. Il tempo credo sia unentit abbastanza indefinibile, perch non sar
mai abbastanza per amare, migliorare e raggiungere tutti i nostri desideri/obiettivi.
La vita calcistica di questa stagione ci lascia 10 partite. Sono il tempo in cui possiamo
scegliere di provare a diventare degli eroi o quello in cui cadremo nellanonimato e nello
sconforto. Non tutto dipende da noi, vero, ma possiamo lavorare per impiegare questo
tempo nel modo migliore possibile

Il nostro cammino
20 sett Cavalcanti-S.Eustorgio 3-1

Vallario

27 sett S.Eustorgio-Real Mazzino 1-0 Guglielmini


4 ott

Ares-S.Eustorgio 1-0

14 ott Coppa Csi Bornago-S.Eustorgio 1-0


18 ott Nuova Vis-S.Eustorgio 4-0
8 nov S.Eustorgio-Rond 1-1

Gregorio

20 nov S.Eustorgio-Vecchia Desio 0-2


22 nov S.Eustorgio-Bornago 0-2
26 nov Atl.Vittoria-S.Eustorgio 3-2 Gregorio, Gregori
29 novembre Primiera-S.Eustorgio 5-0
6 dicembre S.Eustorgio-Sesto West 0-2
13 dicembre S.Eustorgio-Odontocap 3-2 Vismara, Perrone 2
18 dicembre Galatotinays-S.Eustorgio 5-1 R.DUrso
20 dicembre S.Eustorgio-Cavalcanti 1-2

Gomez

10 gennaio Coppa Csi Paderno-S.Eustorgio 1-0


12 gennaio Rondinella-S.Eustorgio 0-2 Vallario, Gomez
17 gennaio Real Mazzino-S.Eustorgio 3-2 autogol, Garegnani
24 gennaio S.Eustorgio-Ares 3-1 Vallario, Gregorio, autogol
31 gennaio Vecchia Desio-S.Eustorgio
7 feb S.Eustorgio-Nuova Vis
14 feb Galatotinays-S.Eustorgio
21 feb S.Eustorgio-A.Vittoria
28 feb Rond-S.Eustorgio
7 mar S.Eustorgio-Rondinella
14 mar Bornago-S.Eustorgio
21 mar S.Eustorgio-Primiera
28 mar Sesto-S.Eustorgio
11 apr Odontocap-S.Eustorgio