Sei sulla pagina 1di 18

Detti e Riflessioni Pagina Sei

Impossibile immaginare la nascita di qualcosa. C soltanto continuit.

Thich

hat !anh

Il tuo primo amore" non ha n# ini$io n fine. Il tuo primo amore non il tuo primo amore e non neppure l%ultimo. &% solo amore. &% uno con ogni cosa.

Thich

hat !anh

on cercate solo ci' che (olete (edere" questo sarebbe cosa futile. on cercate nulla in particolare" ma lasciate che l%intui$ione abbia una possibilit di arri(are spontaneamente. )uell%intui$ione profonda (i aiuter a liberar(i.

Thich

hat !anh

Il *uddhismo un progetto di (ita" concepito per colti(are tutto ci' che di maggior beneficio per tutti gli esseri. &% una religione di sagge$$a" in cui predominano la comprensione e l%intelligen$a. Il *uddha non predic' per ottenere con(ersioni" ma per illuminare coloro che lo ascolta(ano.

Insegnante di Dharma

+a mente che (a in cerca della (erit ini$ia a scorrere come un torrente" al nascere" poco profondo.

,a poi" le sue acque si fanno (ia (ia pi- alte ed acquistano sempre maggiore limpide$$a.

Saig.o /0001200345

Sen$a discrimina$ione" solo in tal modo l%elemento immacolato che la mente nella sua natura essen$iale" presente in ogni cosa.

6isuddhis ,agga

Illusione" illumina$ione7 solo parole ambigue che o(unque confondono i praticanti dello 8en.

Daito /091920::;5

Perdonare difficile se non a(ete ancora praticato e colti(ato le )uattro ,enti dell%amore uni(ersale.

,etta 2 <more(ole$$a =aruna 2 Compassione ,udita > ?ioia altruistica

@peAAha > &quanimit


Sen$a amore" non potete perdonare.

Desmond Chiong

+a natura della mente sostan$a e fondamento dell%insieme di (ita e morte" come il cielo che accoglie l%intero uni(erso nel suo abbraccio.

Sog.al Rinpoche

Il (asto oceano ha un solo sapore" il sapore del sale. <llo stesso modo" la (era (ia ha una sola fragran$a" la fragran$a della libert.

,aBBhima

iAa.a

Il Dharma puro di per s#. Perci' se il Dharma lasciato

cosC com% il Dharma sar puro.

Des *oo2ngoh

+a

atura essen$iale della ,ente

+e parole non possono descri(erla nessun esempio la pu' e(iden$iare il samsara non la rende peggiore il ir(ana non la rende migliore. ,ai nata mai morta mai liberata mai illusa non si mai manifestata non mai stata non manifesta non ha alcun limite. on cade sotto nessun tipo di categoria.

DudBom Rinpoche

Scelte

Dgni essere ha il proprio percorso" le esperien$e e le scelte con le quali si de(e

confrontare. on a(rebbe senso se di fronte ad un bi(io prendessimo la dire$ione che altri imboccano solo per emula$ione o se rifiutassimo qualcosa" solo perch# altri non l%accolgono. Prima di tutto si de(e conoscere se stessi nel profondo" per comprendere chi siamo e per scoprire un%armonia tale che ci permetta di imboccare sino in fondo scelte coraggiose" sen$a tentennamenti per insicure$$a o paragone con gli altri. Dgni essere ha la sua strada e questa de(e essere lastricata di compassione.

Condi(isione di una Praticante di Dharma

Tutto in questo mondo Coscien$a" e uno stato di coscien$a un me$$o per scoprire le possibilit che esistono in seno a questa. CosC" un ,aestro uno stato di coscien$a" ma anche (oi siete uno stato di coscien$a che de(e essere scoperto.

,aestro di Dharma

+a (ita energia e non mai distrutta nemmeno in seguito alla dissolu$ione di una singola esisten$a. +%energia non si distrugge" ma si trasforma.

el *uddhismo la forma 6acuit. +a (ita " perci'" anch%essa 6acuit.

Des boo ngoh

Credo che non si possa esprimere compassione (erso un%altra persona finch# non l%abbiamo pienamente pro(ata anche per noi stessi. Solo una (olta che la compassione per noi stessi e per la nostra condi$ione umana sia stata profondamente percepita e sperimentata internamente" solo allora" penso che possa anche sgorgare" generosa" (erso gli altri. In(ece" a molti di noi" stato insegnato a non pro(are compassione per s#" mentre molti soffrono. ,a in realt" conoscere il proprio dolore" comprendere che lo stesso dolore di ogni essere sen$iente e che solo si esprime in modo differente" fa si che la compassione fiorisca in noi in modo naturale e spontaneo.

,aestro di Dharma

Siate costantemente consape(oli" sen$a interru$ione. )uando la mente attenta presente" coglie la natura sen$a forma di tutte le cose.

,aestro Tao2hsin /E142FE05

Imparare a meditare il dono pi- grande che potete fare a (oi stessi in questa (ita. Poich# solo attra(erso la medita$ione che potete intraprendere il (iaggio per scoprire la (ostra (era natura e tro(are" cosC" la stabilit e la fiducia di cui a(rete bisogno per (i(ere e morire in armonia. +a medita$ione la (ia (erso l%illumina$ione.

Sog.al Rinpoche

)uando la tua paura a toccare il dolore di qualcuno" sorge la piet7 quando il tuo amore a toccare quel dolore" allora sorge la compassione.

Stephen +e(ine

Dobbiamo imparare a confrontarci con il dolore dal quale siamo fuggiti. Infatti" dobbiamo imparare a riposare in esso e lasciare che la sua intensa energia ci trasformi.

Charlotte GoAo *ecA

Se c% pace dentro di noi" c% spa$io per un%altra mente.

Insegnante di Dharma

<umentando lo spa$io fra le perce$ioni" i pensieri" le emo$ioni" le sensa$ioni" le a$ioni e le rea$ioni che sperimentiamo" rendiamo possibile il manifestarsi di una chiara quiete. 6i(endo pi- profondamente in quella quiete" si manifester la pa$ien$a. In quella pa$ien$a" sorgeranno la concentra$ione" la generosit" l%etica e la diligen$a.

!ar(e. So Daiho !ilbert

)uando filtriamo le informa$ioni attra(erso il nostro senso del s# condi$ionato" di(entiamo un facile bersaglio per il dolore.

Des *oo2ngoh

,entre una mente corrotta pu' distruggere ogni cosa"

un cuore gentile pu' colmare di belle$$a il mondo intero.

Desmond Chiong

Possiamo usare la sofferen$a per creare ancor pi- sofferen$a. Dppure possiamo usare la sofferen$a come un trampolino (erso il sentiero della libera$ione. <nche i ricordi di un%infan$ia dolorosa possono essere usati per ricordarci il nostro proposito lungo questo sentiero.

Insegnante di Dharma

<scoltate attentamenteH I maestri del passato hanno insegnato che le persone sono complete cosC come sono. Ciascuna di esse gi perfetta7 nemmeno lo spessore di un capello le separa da questa perfe$ione. Tutti gli esseri sen$ienti possiedono pienamente la sagge$$a e le (irt- di un *uddha. ,a poich# sono so(rastati da pensieri illusori e attaccamenti" non lo possono manifestare.

Tratto daH IIl ris(eglio di ,ugai

.odaiJ

@n buon Aarma pro(iene da una mente chiara.

Des boo ngoh

Il Dharma /Realt cosC com%5 pri(o di esseri (i(enti" poich# libero dalla materia degli esseri (i(enti. K (uoto di un s#" poich# libero dalle tracce del desiderio. K sen$a (ita" perch# libero da nascita e morte. K (uoto di qualunque personalit" perch# non toccato da origini passate o destini futuri.

Il *uddha nel 6imalaAirti Sutra

Il regno del non2pensiero non pu' essere immaginato dalla ra$ionalit. ella sfera della (era ItalitJ /essen$a della realt cosC com%5 non c% n# IioJ n# IaltroJ.

,aestro Lunmen /1F;23;35 +a luna sempre la stessa (ecchia luna7 i fiori sono esattamente com%erano. Infine sono di(entato l%essen$a di tutte le cose che (edoM

*unan /0F4920FNF5

?li occhi la (edono" ma non c% mano che possa toccarla. +a luna nel torrenteH questo il segreto della nostra scuola.

Insegnante di Dharma

)uesta (era mente" (asta e aperta" illumina ogni cosa in modo sottile e perfetto.

!ong$hi 8hengBue /0430>00EN5

+e acque della mente" come sono chiare e limpideM

?uardandole" limiti e confini sono in(isibili. ,a appena un solo esile pensiero sorge" diecimila immagini mentali l%affollano. Se ti attacchi ad esse" di(entano reali. +asciati trasportare da esse" e sar ben difficile il ritorno. Com% doloroso (edere una persona intrappolata in infinite illusioni.

R.oAan

Tutto ci' che siamo oggi" il risultato di ci' che abbiamo pensato. +a mente tutto. Di(entiamo ci' che pensiamo.

Il Signore *uddha

+a (ita cosC dura" le persone sono cosC difficili nei rapporti tra loro. on c% altra scelta che essere amore(oli e gentili.

Desmond Chiong

Pendere rifugio non una questione cerimoniale" bensC mentale. Significa essere consape(oli degli Insegnamenti del *uddha" e praticarli nella nostra (ita quotidiana.

Desmond Chiong

Solo con i precetti nel cuore" i genitori potranno educare i figli con l%esempio personale e gli insegnanti crescere studenti con un cuore amore(ole.

Insegnante di Dharma

,o(imento e quieteH entrambi sono parte dello stesso principio" emo$ioni di questo mondo pol(eroso" non sono cosC importanti per la 6ia. Perci' continuo" stabile" a praticare in queste (esti di carta" fino al suono della campana dell%alba" mentre le foglie degli alberi da frutta e i rami dei frutti di bosco dan$ano al (ento del nord.

Tesshu ToAusai

<ffrontare la (ita nella sua impermanen$a" come salire su una na(e che sta per salpare in mare aperto per affondare.

Shunr.u Su$uAi Roshi

+a (ostra auto predile$ione alla radice di tutte le illusioni. on c% alcuna illusione" quando non c% questa preferen$a per (oi stessi.

,aestro *anAei /0F9920F3:5

Oino a che sarete soggetti al giogo della (ita" ad essa legati dalla for$a dellabitudine" non potrete essere liberi dal gra(e peso del corpo.

,aestro =uei2Shan /NN021E;5

Oa% di te stesso un%isola" fa% di te stesso il tuo rifugio7 non c% altro rifugio. Oa% della (erit la tua isola"

fa% della (erit il tuo rifugio7 non c% altro rifugio.

Digha

iAa.a" 0F

<l suono della campana" nella notte silente" mi ris(eglio dal mio sogno in questo nostro mondo di sogno. ?uardando il riflesso della luna in un chiaro stagno" (edo" oltre la mia forma" la mia (era forma.

,aestro =oBisei

Il prerequisito per la pratica Ch%an estinguere il pensiero erroneo. ShaA.amuni *uddha diede molti insegnamenti su questo argomento. Il suo insegnamento pi- semplice e diretto la parola IfermatiMJ. Dall%espressione " Ifermarsi Illumina$ione /*odhi5J.

,aesro Pu.un

Pi- grande in battaglia di chi sconfigge un milione di nemici

colui che conquista se stesso.

Dhammapada" 04:

ellInsegnamento buddhista" la legge del Aarma" dice solo questoH

IPer ogni e(ento che accade" seguir un ulteriore e(ento la cui esisten$a stata causata dal primo. Il secondo e(ento sar salutare o non salutare" a seconda che la sua causa sia stata abile o non abileJ.
@n e(ento abile" non accompagnato da brama" repulsione o illusione7 un e(ento non abile" " in(ece" accompagnato da una o pi- di queste tre caratteristiche.

/?li e(enti non sono abili o non abili in se stessi" ma sono chiamati cosC in (irt- delle forma$ioni mentali che si manifestano con essi5.
Per cui" la legge del Aarma ci insegna che la responsabilit delle a$ioni non abili (iene generata da colui che le commette.

Insegnante di Dharma

+e parole non riescono ad esprimere la realt7 i discorsi non trasmettono lo spirito. Influen$ata dalle parole" la persona si smarrisce7 limitata dalle frasi" si confonde.

,aestro ,umon

<ltri <forismi

Il Canto di ,ilarepa