Sei sulla pagina 1di 34

Nota introduttiva: puoi ripubblicare gratis questo ebook sul

tuo sito, blog, metterlo in condivisione su emule, torrent o


altro sharing, a patto di non modificarne il testo, né l’autore.
Copia di questo ebook è stata pubblicata in una pag. web di
storage e in un forum per dichiararne l’autenticità e la
decorrenza storica. Ciò si rende necessario non tanto per motivi
di copyright - essendo un lavoro libero e condiviso nella sua
interezza, come è nello stile originario della Legge di Attrazione -
ma solo per evitare che alterazioni da inesperti o manomissioni
possano disperderne il significato e soprattutto l’efficacia
sperimentata di questo metodo pratico. Gli unici autorizzati ad
effettuare modifiche sono NapoleonStyle e RichiSolution.
Mandalo semmai in mail, gratis ai tuoi amici più cari, o mettilo in
file-sharing ove preferisci, emule o altro sistema vuoi di scambio
dati. Questa è la prima versione battezzata (ver1.0)
The secret of the secret - Come far funzionare la LOA o LdA
(PENSIERI WEB di NAPOLEON STYLE) (ver1.0)

INTRODUZIONE

E' proprio vero che in rete, su internet, si può trovare di tutto. Essendo anch'io
incantato dalla Legge di Attrazione, e avendo avuto modo di scoprirne la difficoltà
applicativa, ho avviato un paio di ricerche su google e fra queste mi capita a portata
di click un forum a tema e un utente abbastanza giovane che sostiene di aver trovato
delle chiavi seminedite e delle soluzioni vincenti.
Il suo nick è NapoleonStyle e il suo intento era quello di aiutare altri utenti, ma nel
forum dove è stato a postare, l'hanno bersagliato e sottovalutato a causa credo della
sua apparente saccenza, presuntuosa determinazione e di una pessima grammatica.
Alcuni utenti hanno preferito aggredirlo piuttosto che stare a leggere e comprendere
il suo messaggio e i suoi consigli, oltre le parole usate. Pertanto leggerete i suoi
pensieri, organizzati in Otto Capitoli e vi consiglio vivamente di sgomberare la mente
e non leggere soffermandosi sulla singola frase o affermazione. Ho cercato fra l'altro
di ammorbidire un po’ i toni di NapoleonStyle, di renderlo spero più scorrevole, onde
evitare che voi ed il vostro Ego storciate il muso, e facciate idealmente carta da
macero di questo interessante e-book manualetto gratuito. E questo è un favore che vi
ho fatto, affinché non vi perdiate le molte cose interessanti per una frase
scientificamente errata o fuori protocollo. Andate dunque oltre le singole parole,
andate al senso e ricordatevi che chi ha redatto questa guida non è un medico, né
tanto meno uno scienziato plurilaureato e che non pretenderà di sostituirsi ad alcuna
di queste figure. Prendete per buono il senso del manuale, sopratutto i consigli, la fase
pratico/applicativa ivi contenuta.
La distribuzione dei pensieri di NapoleonStyle è una mia iniziativa e non necessita di
autorizzazione. Sia perché i suoi pensieri non sono totalmente inediti, sono stati
postati su di un forum non coperti da copyright, sono esposti al pubblico alla luce del
sole internettiano, ma sopratutto perché è nello stile della Legge di Attrazione
condividere Abbondanza, Ricchezza ed Informazioni che possono risultare utili al
Ben-essere della maggior parte di Noi. Sono certo che NapoleonStyle in primis ne
riceverà beneficio Karmico e in Ricchezza e si chiederà da dove gli arriva.
Il metodo NapoleonStyle è stato sperimentato da me personalmente, senza alcuno
scetticismo, anzi con entusiasmo, ottenendo risultati tangibili, pertanto FUNZIONA.
Questo è ciò che ci deve maggiormente interessare. Non dunque lo stile, la
grammatica, la percentuale di veridicità delle sue idee. Ho modificato davvero pochi
dettagli ma sostanziali, integrandoli con la mia conoscenza e per la conseguenza
dell'aver praticato il metodo per risultati tangibili.
L'e-book sarà posto in distribuzione gratuita nei prossimi giorni, forse a
Natale2009, attraverso e-mule. Sarà fornito solo da me il giusto codice Link ED2k e
la condivisione, onde evitare Bufale.
Il suo titolo sarà:
[e-book ITA] The secret of the secret - Come far funzionare la LOA o LdA by
Richisolution
In alternativa potreste riceverlo su richiesta via e-mail, fornendomi in privato il
vostro indirizzo mail che verrà utilizzato solo per questa spedizione gratuita. Per
eventuali consigli sull'applicazione del metodo e chiarimenti sui dettagli da me
aggiunti, nonché richiesta di spedizione pvt del manualetto in formato digitale
word.doc pdf o documento.rft, potete scrivermi a Richisolution@hotmail.it e sarò
ben lieto di darvi altre dritte o di aiutarvi a risolvere ulteriori blocchi da Voi
autogenerati. La promessa è che chi lo riceve in e mail lo rimetta in condivisione
su e-mule o lo spedisca agli amici che vorrà aiutare a far star meglio
economicamente. La diffusione, infatti, è parte integrante nella riuscita anche dei
vostri progetti e risultati.

Gli scettici sono invitati cortesemente a non scrivere, dato che la fiducia (LA FEDE) è
una delle chiavi per ogni riuscita.

Buona Ricchezza ed Abbondanza Materiale e Spirituale a tutti.


Grazie dell'attenzione e Grazie all'Uni-verso
Richi Solution.
1° CAPITOLO

I CONDIZIONAMENTI

Ciao ragazzi. Le informazioni che vi darò, derivano in parte dai libri che ho letto
e in parte dalle mie intuizioni.. Sarà lunghetto ciò che scriverò, pur cercando di
essere il più breve possibile, ma dovrete prestare attenzione se vorrete avere dei
miglioramenti.

C'è subito un primo ostacolo da superare, il più importante, è quello delle


convinzioni o condizionamenti. Le convinzioni potete immaginarle come i
binari di una ferrovia, dove la vostra vita è il treno che li percorre: finché non
costruiamo nuovi binari questo treno percorrerà ripetutamente lo stesso
percorso... Da dove provengono le nostre convinzioni?
Prima vi spiegherò brevemente e in maniera elementare come funziona la nostra
mente. Ogni essere umano ha una parte consapevole e una
inconsapevole..(cosciente ed inconscio) la prima gestisce le cose di cui siamo
consapevoli, per esempio conoscere l’inglese, saper leggere, scrivere, ecc.. la
seconda gestisce le cose di cui non siamo consapevoli. Supponiamo che da
piccoli siamo stati maltrattati da una persona che indossava un cappello rosso;
dopo 10 anni incontrando un'altra persona con cappello rosso, (potrà essere
anche la persona più buona dell’universo) proveremmo di riflesso un
sentimento negativo verso questa persona e senza saperne il motivo. Sarà stata
la nostra mente ad associare.

La parte della mente inconsapevole, è costituita da circa 100.000.000.000 (cento


miliardi) di neuroni. Ciascuno di questi può avere fino a 10.000 ramificazioni e
terminazioni sinaptiche che lo possono collegare dinamicamente ad altrettanti
neuroni.. Il cervello ha pertanto una capacita di memorizzazione infinita. Ogni
volta che pensiamo, ricordiamo, sogniamo, sentiamo, odoriamo si formerà una
nuova connessione sinaptica che si andrà ad aggiungere ad altre connessioni
simili. Nell'insieme creeranno il prototipo della nostra realtà. Spesso fin da
piccoli siamo stati rimproverati con urla fastidiose e tacciati di non essere degni
di un qualcosa di meritevole, siamo stati scossi - e anche percossi - di continuo
quando abbiamo fatto qualcosa che non dovevamo fare. Ci veniva detto che
quel determinato oggetto non potevamo averlo, perché i soldi non crescono
sugli alberi e/o perché non lo meritavamo.. Inoltre da piccoli ci viene imposta
una religione, impartita un' istruzione inculcante nelle nostre menti una realtà
falsa e preconfezionata, e noi l'abbiamo presa per buona. Ci siamo fidati.

La mente inconsapevole - che poi sarebbe il luogo in cui risiedono tutti gli
schemi della nostra vita come il carattere, i giudizi, ciò che è buono e cattivo,
giusto o sbagliato, possibile o impossibile, degno o non degno, meritevole o non
meritevole, insicuro o sicuro, i traumi passati ecc - è ricettiva fino circa all’età di
7 anni, dopodiché inizia a chiudersi, finché non tentiamo di cambiare le cose con
un atto consapevole. Questo è molto difficile considerando che nella mente
collettiva c'è l’idea diffusa che "chi nasce tondo non può morire quadrato"
scatenandoci un senso d’impotenza autoimposto. Alcune convinzioni
rimarranno come degli schemi nella nostra esistenza. Frasi come non posso farci
niente, sono fatto cosi, è nella mia natura, sono uguale a mio padre o mia madre,
ho/ ha avuto, un infanzia difficile...
E' sulla base di questi schemi che creeremo la nostra realtà. Giorno per giorno,
fino alla nostra morte. Ad esempio, una persona che crede di non meritare, di
essere indegno, di non essere abbastanza intelligente, di essere un buono a
nulla, ha dentro di se degli schemi talmente potenti che la portano a credere di
essere quella personalità con quelle connotazioni e che quindi non ci sono
speranze di cambiamento. Dirà che tutto è solo una questione di fortuna…

Considera che tutti attorno a noi sono soggetti alla stessa programmazione fatta
attraverso luoghi comuni, e questo non farà altro che rafforzare la credenza che
Noi non siamo più noi, bensì i nostri programmi. Aggiungi pure che giorno
dopo giorno non facciamo altro che soffermarci ancora di più sulla nostra stessa
prigione esteriore (la società gli amici, i problemi, i figli, l'ambiente che cambia, i
virus, le malattie, i soldi che mancano, le bollette da pagare, la malattia, la
sofferenza, lo stress, la paura del futuro, il rimorso del passato, la noia del
presente, i sensi di colpa, i bisogni che cerchiamo di soddisfare attraverso gli
altri, le notizie dei giornali, i telegiornali, i problemi dei vicini, di quell’amico, il
capo stressante, pascal che ha fatto questo e quello, il collega che non si fa vivo a
restituirmi quel prestito e per finire affermazioni del tipo: ”ma io non lo so, che
gente c’è in questo mondo” MANCANZE, GIUDIZI, ALTRI GIUDIZI,
ASSENZE E ANCORA GIUDIZI. In base al principio, largamente esposto dai
filosofi della legge di attrazione, dove è detto a chiare lettere che ciò su cui ci
soffermiamo aumenta, noi non facciamo altro che creare e ricreare la stessa
pessima realtà giorno per giorno, giacché è su quella che focalizziamo tutta la
nostra attenzione ed energia.

Per avere una vita diversa dovremmo focalizzarci sulla nuova vita e per gran
parte della nostra giornata, poiché gli schemi del subconscio sono molto potenti
e non ci basta un giorno o due di visualizzazioni - come alcuni sostengono - per
poi far andare tutto bene.

La maggior parte della gente fallisce ogni tentativo di cambiamento perché nei
momenti di euforia, eppure, c’è la voglia di cambiare, ma quando i cambiamenti
non saranno visibili dai primi giorni, ci si rassegnerà e si ritornerà a vecchi
schemi. Ovviamente stiamo parlando delle pochissime persone che avranno
letto qualche libro sulla visualizzazione, sulla legge di attrazione o similari.

Se ad esempio, nel mio caso, desiderassi attrarre un milione di euro, dato per
esistente questo potere in noi, la cosa non avverrebbe subito perché oltre il
pensiero cosciente il mio subconscio obietterà: “ no, non è possibile, sarebbe
troppo bello, se fosse cosi facile.. bisogna lavorare sodo per guadagnarsi da
vivere, bisogna sudare parecchio, i soldi non crescono sugli alberi, devi
imbrogliare qualcuno se vuoi la ricchezza, ecc“

Secondo voi chi avrà la meglio? La mente subconscia perché è quella più
potente e subdola ed è quella che dalla mattina alla sera ha lo scopo di garantire
la nostra sopravvivenza. Il suo ragionamento è questo: finora questi schemi
hanno garantito la mia sopravvivenza? Perciò devono essere esatti.

Il cervello umano è a volte più "stupido" di quanto si possa credere, tuttavia il


poter fare cose grandiose, memorizzare un'immensa mole di informazioni porta
spesso qualcuno a credere di essere più intelligente di quanto la complessità del
suo funzionare potrebbero lasciare intendere.

La mente, oltre ad essere incapace di riconoscere se un informazione è vera o


falsa, è incapace di sapere se un informazione è reale, cioè se deriva da un
esperienza vissuta, irreale, immaginata o sognata.. Per la mente
un’informazione è un’informazione. E basta..
Quanto più un’informazione sarà ascoltata, pensata, ricordata, o utilizzata tanto
più sarà inconsciamente ritenuta vera a prescindere dal contenuto e dalla sua
veridicità.
Ogni persona media, frasi come “non sei degno, non sei abbastanza intelligente,
non sei abbastanza attraente, bravo, buono, capace, ecc” durante la vita le avrà
sgranocchiate un qualche migliaio di volte. Per contro davvero poche
affermazioni positive. Nel primo caso avrà creato molte più associazioni,
rinforzandole volta per volta. Le stesse frasi hanno assunto carattere di verità,
scatenando una conseguente realtà che ne ha confermato la validità. Ovvero non
erano insitamente vere, ma le abbiamo rese vere, applicandole. Capirete perché
continuando su questa strada non è possibile attrarre quello che volete.

Un altra cosa che dovete prendere in considerazione è la seguente.. come già


detto, fin da piccoli ci vengono imposti condizionamenti come fossero dei
programmi (su quello che è bello o brutto, giusto o sbagliato, buono o cattivo,
possibile o impossibile ecc). Con il tempo saranno loro a governare la nostra vita
infatti per la maggior parte di noi è quasi impossibile smettere di pensare
esercitando un atto di volontà. Siamo in pratica diventati schiavi della nostra
mente.. Una persona che soffre, è infelice e che sta male crede che ciò che gli sta
capitando é normale, anche se spiacevole e ciò farà parte della sua persona
come qualcosa di oggettivo e percettibile. Chi sta male per qualcosa che gli è
successo nel passato pensa che è cosa comune a tutti, dunque normale. Non
arriverà a capire che è solo uno dei tanti schemi di pensiero attivato dalla
mente.. Non si renderà pertanto conto che la sua sofferenza attuale deriva dai
suoi programmi, i quali hanno imposto una valutazione sull’esperienza in corso
per associazione a quella negativa, vissuta nel passato.

Sono solo degli schemi automatici che si attivano in base alle esperienze che
viviamo, ricordiamo, immaginiamo. Di conseguenza se la mente è stata
condizionata a giudicare bene un esperienza, noi ci sentiamo bene, ma se la
mente è stata condizionata a giudicarla male, noi stiamo male.. Schiavi dei nostri
stessi condizionamenti. Saranno loro a decidere quando dobbiamo stare bene
(quelle rare volte) e quando dobbiamo stare male, depressi, delusi, arrabbiati.
Noi non facciamo altro che sottostare ai dettami del momento. Una stessa
esperienza,infatti, può essere vissuta da due persone in maniera opposta. Può
esserci un ragazzo che si lascia con la ragazza e i suoi programmi tendono ad
attivare degli schemi di sofferenza, come può esserci un'altro ragazzo per la
stessa esperienza in cui i programmi attivano automaticamente schemi di
tranquillità, pace, rilassamento e a volte liberazione.
2° CAPITOLO
IL POTERE DELLE AFFERNAZIONI

Siamo in tanti a praticare o ricercare la giusta chiave che deve portarci ad


ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo e "the secret" ce ne ha dato
l'illusione. Ma quando una persona media crea milioni di associazioni negative
nel cervello, avrà grande difficoltà iniziale ad attrarre un qualcosa di positivo..
Nella visualizzazione, per chi la pratica, puoi anche riuscire a provare emozioni
positive, ma dopo la tua visualizzazione i pensieri che seguiranno saranno in
automatico sempre quelli che riguardano i tuoi vecchi schemi mentali. Se in una
giornata fai 30 minuti di pensieri positivi e 23 ore e mezzo di negativi, non puoi
certo ottenere qualcosa di buono... Come fare dunque? Qual è la strada giusta?

Il VERO segreto dei segreti è il POTERE DELLE AFFERMAZIONI.

Come abbiamo detto il cervello non riconosce la differenza tra quello che pensi,
dici, ascolti , sogni, immagini ecc.. quindi è possibile sfruttare questa
escamotage a nostro vantaggio con le affermazioni positive. Quest' ultime anche
se all' inizio sembrano non avere alcun risultato e che possono apparire perfino
noiose, sono la vera chiave di svolta e più le fate e più vi renderete conto dei
risultati. Non c è bisogno, poi, di farle sul monte Everest e in uno stato di calma
assoluta; le potete fare anche in pullman, per strada, in bagno, a lavoro o
ovunque decidiate.
In questi ultimi casi, se non siete da soli, non serve fare affermazioni ad alta
voce. Basta che le pensiate. Tutto qui. E vedrete che più andate avanti col
ripeterle e più subirete piacevolmente una trasformazione interiore. Così il
vostro cervello non creerà ulteriori blocchi in automatico, ma si conformerà a
queste nuove credenze immesse. Fatto questo userete i principi della legge di
attrazione in maniera eccezionale e senza neanche il bisogno di visualizzare
dalla mattina alla sera. Quando vi sentirete veramente bene, attirerete
automaticamente altre cose, che si aggiungeranno e vi faranno sentire bene.

Non usate le affermazioni come fossero solo parole, non servirebbe a niente...
Dovete prima salire un po' nella scala emotiva, e su questo entreremo nei
dettagli al quarto capitolo . Dovrete emozionarvi con pensieri migliori, che vi
facciano sentire giusto un po' meglio, e solo dopo potete fare affermazioni
efficaci. La cosa potente delle affermazioni, lo ribadisco, non sono le stesse
parole.. bensì il potere emotivo che retro sta ad esse..
Pertanto è bene non fare affermazioni su cose che vuoi attrarre, almeno non
all'inizio... NON usate frasi del tipo:
" QUALSIASI COSA IMMAGINO, CREDENDO NELLA SUA
REALIZZAZIONE, SI REALIZZERA"...

Questa raccomandazione vi sarà utile a non farvi fregare dai vostri stessi
blocchi..
Analizziamo semmai il perché volete attrarre denaro nella vostra vita. Le vostre
risposte potrebbero essere:

- per comprarmi un auto, una casa...ma perché vuoi comprarti l'auto, la casa
ecc?
- così potrò essere felice. Quindi dietro al desiderio dei soldi, in questo caso, il
vero desiderio è la felicità non i soldi stessi.
Una risposta alternativa al perché si vuole attrarre il denaro è:
- perché cosi mi sentirò più sicuro, in questo caso dietro al desiderio del denaro
c è il desiderio di sentirsi più sicuri. Oppure per chi vorrà attrarre il partner,
domandandolo risponderebbe:

1) perché voglio sentirmi amata, oppure


2) perché voglio sentirmi protetta e sicura

in questi due casi specifici al femminile, notiamo che il vero desiderio non è il
partner in quanto tale, bensì il sentirsi amata , protetta e sicura...

La bella notizia sapete qual è? che se le cose stanno cosi, voi potete avere quello
che desiderate fin da subito, perché non sono gli oggetti ciò che vi rendono
felice, ma sono il modo in cui la vostra mente valuta quegli oggetti a rendervi
felice... quello che voi veramente desiderate (il sentirvi felici, amati ecc) potete
averlo fin da subito.. Voi direte: eh vabbé se non arrivano i soldi come posso
essere felice?

Immaginate che domani qualcuno per scherzo vi chiami e vi dica che avete
ereditato una grande somma di denaro da un vostro parente lontano e che i
soldi arriveranno sul vostro conto tra un mese... immaginatevi la scena, in quel
momento per chi desidera attrarre denaro, come si sentirà? Tutto a un tratto si
sentirà felice, sicuro, gioioso, sereno tranquillo, si troverà al settimo cielo... lui
non sa che si tratta di uno scherzo e che quei soldi non arriveranno realmente.
Tuttavia per tutto un mese a seguire si sentirà ogni giorno in paradiso e felice di
quella notizia.
In questo esempio sono forse stati i soldi che hanno reso felice quella persona? O
è stata la persona a rendersi felice all'idea dei soldi? E' qui sta l'inghippo e una
volta che lo avete compreso, vi parrà molto più chiaro e avrete anche fregato
tutto il sistema economico mondiale.. poiché oggi tutta la nostra economia è
basata sulla paura.. Chi ha qualcosa ha paura di perderlo, chi non ha niente
vorrebbe essere come chi ha qualcosa.. e cosi si regge tutta l'economia distorta di
cui oggi facciamo parte...

Voi direte: " si è vero possiamo essere felici anche senza soldi e partner, però,
alla fine, il conto in banca rimane sempre quello e avrò sempre gli stessi
problemi".. Certo che No. Una volta che vi sentirete veramente felici ricchi amati
seppur soli, la realtà esterna si adeguerà alla vostra emozione e vi capiteranno
tutti eventi che confermeranno quell’emozione.. quindi cosa fare per arrivare a
provare di queste emozioni? Semplice:

LE AFFERMAZIONI.

Le affermazioni dovrebbero essere strutturate in questo modo.. Nel caso di una


donna che desidera un partner, laddove in realtà il vero desiderio é sentirsi
sicura, amata o qualunque cosa vuole sentirsi in associazione al partner
l'affermazione sarà:

IO SONO SICURA E AMATA

nel caso dei soldi invece si più affermare:

IO SONO FELICE SICURO E SERENO..


IO SONO FELICE SICURO E SERENA
oppure se avete difficoltà col dire "io sono", perché nel momento in cui lo dite
una voce in testa dirà che è una bugia, che non è congruente, potete in
alternativa affermare :
IO SCELGO DI ESSERE FELICE, SERENO E AMATO

le affermazioni vanno fatte per un periodo di 21 giorni. Ovviamente s' intende


che le facciate come si deve e quanto più volte potete. I guru vi diranno che per
fare le affermazioni le dovete fare solo in uno stato di tranquillità, a casa seduti
comodamente e rilassati il più possibile. Questo è sicuramente utile. Tuttavia se
disponete di tempo materiale quello che dovete fare è ripeterle. In qualunque
circostanza vi troviate. In bagno, sotto la doccia, in pullman, in macchina, in
metropolitana e in qualunque situazione. E' sufficiente pensarle. Non per forza a
voce alta. Altra cosa importante è che l' universo, come già detto, non risponde
ai pensieri ma alle vibrazioni che le vostre emozioni emanano. L' umanità intera
offre vibrazioni in risposta ad un oggetto, un' esperienza, una persona o
situazione che stanno vivendo in quel momento.. è per questo che le persone
vivono sempre la stessa vita, giorno per giorno, perché da mattina a sera non
fanno che soffermarsi sul loro passato o sulle cose che stanno vivendo.
Solo quando inizierete a cambiare le vibrazioni la vostra vita cambierà di
conseguenza.

Una cosa potentissima e che dovreste fare è l 'arte dell' apprezzamento. In


qualche libro verrà definita come Gratitudine, ma è la stessa cosa. Durante la
giornata ci sono moltissime cose da apprezzare, solo che la nostra mente
abitudinaria snobba e le etichetta con superficialità. Quando apprezzate la
bellezza di un fiore, il sorriso di un bambino, un bel tramonto, o qualsiasi altra
cosa, in quel preciso momento state emettendo delle vibrazioni positive, che si
andranno ad aggiungere alle altre positive che già emanate, e di conseguenza
l'universo vi risponderà.

Ho anche una bella dritta per chi cerca un partner oppure vuole aumentare il
numero dei suoi amici. Domandatevi, perché questa/e persona/e sono felici
quando si trovano in vostra compagnia? Cosa c è in voi che rende ben disposto
chiunque vi sta vicino? Quante più risposte troverete e meglio sarà; non solo vi
sentirete molto meglio, ma inizierete a capire i modi diversi in cui le persone si
comporteranno nei vostri confronti. Le cose che vi ho detto sono oro colato.. ho
cercato di riassumerle il più possibile e ora veramente non avrete più scuse per
non cambiare.. non potrete più lamentarvi di niente, perché se non otterrete
risultati sarà soltanto colpa della vostra PIGRIZIA nel non fare le affermazioni..
dovete mettere disciplina nella vostra vita.. da ORA. Non dovete aspettare
domattina o l'inizio della settimana. Interrompete qualsiasi cosa, anche questa
lettura, che magari trovate interessante, e fatele ORA!

Passati i 21 giorni se riuscite già a sentirvi felici, indipendentemente da tutto e


tutti, avete fatto un buon lavoro e quindi potete anche iniziare a chiedere all'
universo ciò che volete... Ma attenzione perché se avete fatto davvero un buon
lavoro e quindi sentite felicità senza una precisa apparente ragione, dovreste già
iniziare a vedere i primi risultati positivi in arrivo, anche senza chiedere
ulteriormente... In ogni caso non preoccupatevi a quel punto dei risultati..
Non coltivate aspettative, perché è come dire all'orto dammi prima qualche
frutto e qualche fiore, e dopo ti annaffierò. Noooo. Dovete prima iniziare a
seminare e annaffiare, con amore, giorno per giorno, per vedere i risultati certi.
Chi cerca solo di ottenere nella sua vita, sarà sepolto dal nulla... Dovete prima
dare, dare e poi riceverete in abbondanza.

Vi confesso il mio segreto, per cui ho avuto fede totale in questo potere.. Ho
passato intere giornate girando tra vari forum su internet, alla ricerca di chi
discuteva sulla legge di attrazione. Ho raccolto le esperienze di quelle persone
che l' hanno messa in pratica con successo e me le son trascritte tutte.. Ma ancora
non mi bastava e ho applicato anche un'altra strategia. Su google scrivevo chiavi
di ricerca del tipo "credete nelle coincidenze della vita? Credete nel destino?" ..
Direte voi, che c'entra con la legge di attrazione? C'entra eccome! Dopo aver
inserito queste, nei risultati di ricerca trovavo risposte come "no non credo nelle
coincidenze, ma a me capita molto spesso che penso ad una persona che non
vedo da anni e il giorno stesso la incontro"; oppure "una canzone che non sento
da tanto tempo dopo averla pensata la trasmettono alla radio"; oppure
"immagino spesso qualcosa, anche stupida ed improbabile e poi mi accade".. e
credetemi ce ne sono veramente parecchie... QUESTE COSE ACCADONO
SOLO QUANDO CI CREDI VERAMENTE. Per questo son così difficili da far
avverare. Sono pochi quelli che credono mettendoci il cuore !
Pertanto voglio condividere con te alcuni risultati delle mie ricerche relative a
questo argomento, nel capitolo a seguire.

3° CAPITOLO
CITAZIONI DAL WEB

- Dovevo comprare la chitarra elettrica nuova e mi mancavano 200€, li ho trovati


a terra poco dopo in una giornata ventosa. Ho pensato che qualcuno li avesse
persi per via del vento e non se ne fosse accorto.
- l'hanno scorso ho espresso un desiderio e si è avverato dopo 1 settimana...

- Ogni tanto mi succede, ma per piccole cose. Una volta, qualche tempo prima
che mi sposassi avevo visto un frullatore ed una macchina per la pasta che mi
piacevano e che stavo pensando di mettere nella lista nozze. La lista però poi
non l'ho fatta e non ho detto nulla riguardo alle due cose ai parenti. Indovina un
pò? Due parenti mi hanno fatto proprio quelle cose che avevo visto!

- Ho detto "mamma mia che voglia di qualcosa alla vaniglia" però non avevamo
nulla in casa...la sera si va a trovare mio nonno in ospedale...aveva ancora un
budino alla vaniglia che gli avevano dato insieme al pranzo e non lo aveva
consumato: spettacolo!
- e cosi anche per i parcheggi.
- Ho desiderato tanto un samsung e me l'hanno regalato il giorno dopo (non e'
neanche il mio compleanno)
- ho disegnato un gratta e vinci con riportata la cifra di 10.000 euro , e il giorno
dopo ne ho grattato uno vero.... e ho vinto 10.000 euro,
- ho visualizzato una automobile nuova e l'ho vinta alla lotteria nazionale del
mio paese, una peugeot 306 cc.
- volevo dirgli che io ho invece ne ho vinti 9.800,00 € al superenalotto
VISUALIZZANDO TRE GIORNI PRIMA ESATTAMENTE LA STESSA CIFRA,
mi serviva per comprare lo scooter nuovo di mio figlio!

- Avete mai desiderato di fare qualche cosa così ardentemente che alla fine il
desiderio si è avverato? Faccio questa domanda perché a me è successo alcune
volte e non so se si è trattato di coincidenza o altro. Parlo di probabilità
matematiche perché sono un matematico, probabilisticamente alcune strane
coincidenze che succedono hanno una probabilità prossima a zero e allora
perché avvengono? vi trovate stranamente a intraprendere qualcosa solo per
una strana scelta che avete fatto e che in nessun altro modo potevate arrivarci.

- Ci fu una settimana dove assistetti a delle coincidenze incredibili (lei si


chiamava Vera).Accendevo la tv e la prima cosa che vedevo era la pubblicità
dell'acqua vera. Guardai Chi vuol essere milionario,e la concorrente si chiamava
Vera!!!!!Mi feci vendere un libro per l'università da una ragazza,il cui cognome
era identico a quello della mia ex!Quella settimana inoltre la incontrai per
sbaglio dopo mesi che non la vedevo!

- A volte succede che desideri tanto una cosa e poi accade, è una coincidenza?
L'ultima settimana scorsa al ricevimento da un prof, avevo appena stampato da
un mio libro una pagina per un amico , e lui mi parla, e non l'aveva mai fatto, di
quell'autore.

- Perdo il portafogli in una cabina telefonica, lo dimentico, e lo ritrova l'amico di


mia cugina che legge il cognome e la chiama.

- Ne ho mille, te ne dico solo un'altra però: Mio padre mi regala un pc che aveva
a casa, dopo aver fuso il portatile. Dice che è tutto a posto, preciso , ok.. e parte
per un'altra città. Io accendo e non si collega alla rete. Suonano è un mio amico
che passa spesso, saluta tutti e fa: devo buttare questa scheda ethernet di rete
vecchia, serve a qualcuno? Io che sono abituata.. gli faccio.. vuoi vedere che....??
Me la monta e il pc parte on line!!
- Dovevo portare gli amici ad un ristorante giapponese che conosco dove posso
chiedere di mangiare solo pesce, vabbè cmq non lo trovavamo, avanti e
dietro...nulla.
Ad un certo punto mi fermo e dico, aspettate, qualcosa ora accade: passa una
che distribuisce volantini di un ristorante giapponese: il mio ristorante
giapponese!! Era coperto da lavori sulla strada e nn si vedeva!!!

- Mi accade ogni giorno... entro nei negozi e sento canzoni dei Queen, accendo la
radio a caso e sento i Queen
4° CAPITOLO
GLI STADI EMOZIONALI

L' arma più potente ed efficace per poter cambiare la vostra vita dallo stato in
cui siete, sono le affermazioni. Le affermazioni vi cambiano, vi plasmano, vi
trasformano completamente.. solo che, come ogni cosa, vanno fatte con costanza
e perseveranza.
Prima cosa importante da sapere (ed è questo il motivo per cui i fautori del
pensiero positivo non generano spesso risultati) è che le parole delle
affermazioni non attireranno mai un bel niente nella vostra vita.. quello che
veramente farà accadere i miracoli sono i SENTIMENTI che stanno dietro quelle
parole.

Seconda cosa importante: avete mai visto qualcuno che pianta un seme e se
dopo 3 / 4 giorni se non vede uscire la pianta ritorna a scavare nel terreno a
verificare il perché? Ne spezzerebbe le giovanissime radici. Questa è una buona
analogia per coloro che mettono in pratica da neofiti la legge di attrazione e
quando non vedono i primi risultati vanno in disperazione, sostenendo che con
loro non funziona...

Ci vogliono almeno 21 giorni per notare dei cambiamenti nel nostro modo di
pensare e di vivere... se pensavate di ricevere una qualche formula magica per
ottenere risultati in 3 o 4 giorni vi sbagliavate... Al contrario, non come dicono i
libri, le affermazioni le potete fare in qualunque circostanza vi troviate e quindi,
davvero, non avrete adesso ulteriori scuse riguardo al "non avere tempo".

Una terza cosa importante: all' inizio non vi aspettate sbalzi emotivi totali, come
passare dalla depressione alla gioia, perché questo non è né facile, né
probabilmente possibile.
La frequenza vibrazionale della gioia è molto lontana rispetto a quella della
depressione e la legge di attrazione non permette l'accesso a pensieri che si
trovano molto lontani dal vostro polo di attrazione. Non date retta a quelle
persone che vedete felici e gioiose e che vi dicono che dovete pensare super
positivo... loro possono farlo perché si trovano in un altra frequenza rispetto alla
vostra, hanno una maggiore facilità a formulare pensieri positivi. Per questa
ragione le persone frustrate si arrabbiano quando qualcuno gli dice di pensare
più positivo.. perché si trovano in un luogo molto lontano dalla positività.. Vi
sto forse dicendo che dovrete rimanere depressi? No, assolutamente, quello che
vi dico è che quando siete in uno stato emozionale negativo, la cosa più saggia
che potete fare è quella di iniziare a scegliere pensieri che vi facciano stare un
po' meglio rispetto allo stato in cui siete.. un buon esempio di ciò che sto per
dirvi lo trovate nel libro CHIEDI E TI SARA' DATO di Esther e Jerry Hicks, che
ringrazio. Dice che se siete in uno stato di depressione, e volete passare alla
gioia non potete riuscirci in un colpo solo. Una cosa che mi è piaciuta molto e
trovo interessante è la lista degli stadi emozionali:

1.Gioia/Conoscenza/Potere/Libertà/Amore/Apprezzamento e Gratitudine
2.Passione
3.Entusiasmo/Eccitazione/Felicità
4.Positiva Attesa/Credere
5.Ottimismo
6.Speranza/Contentezza
7.Distacco (n.d.r.)
8.Noia
9.Pessimismo
10.Frustrazione/Irritazione/Impazienza
11.Senso di Oppressione/Angoscia
12.Delusione/Disappunto
13.Dubbio
14.Preoccupazione
15.Biasimo
16.Scoraggiamento
17.Rabbia
18.Vendetta
19.Odio/Collera
20.Gelosia
21.Insicurezza/Senso di Colpa/Indegnità
22.Paura/Dolore/Depressione/Disperazione/Impotenza

Si chiama anche scala emotiva.. Parte dalla frequenza vibrazionale più bassa alla
quale l'essere umano può avere accesso (paura dolore...) a quella più alta (gioia
felicita...) Ad esempio quando siamo in uno stato di depressione la cosa migliore
che potrebbe accaderci è passare alla rabbia.. voi direte insieme a me: ma questa
HICKS è pazza, invece di farci stare bene ci induce ad arrabbiarci? No, non è
pazza.. poiché non potete avere accesso ad emozioni che si trovano molto
lontane dalla vostra frequenza.. per arrivarci dovete procedere per piccoli
passi... scegliete dei pensieri che vi fanno avanzare nella scala emotiva e vi
fanno sentire un po' meglio... ovviamente i pensieri che sceglierete sono
personali perché ciascuno avrà la propria situazione e vissuto...

Una volta che sarete arrivati ad un punto normale di emotività potete iniziare le
affermazioni.. e quella più importante da fare è la seguente:

IO MI AMO E MI ACCETTO COSI' COME SONO

poi le successive le sceglierete da soli, in base a quello che vorrete sperimentare


nella vostra vita. Vi faccio alcuni esempi, ma sappiate che ciascuno ha le
proprie, in base al momento del vissuto in corso e non esistono affermazioni
buone sempre per tutti:

IO SCELGO DI ESSERE FELICE E GIOIOSO IN QUALUNQUE


CIRCOSTANZA

IO SONO UN ESSERE INFINITO E TUTTO QUELLO CHE VOGLIO VERRA'


ATTRATTO NELLA MIA VITA
SONO UN ESSERE IMMORTALE INFINITO ED ETERNO

LA MIA VITA E' CAMBIATA E DA OGGI IN POI SONO SEMPRE FELICE

abbiate fantasia nello scegliervi le affermazioni... e fate prima chiarezza su cosa


volete veramente.
Per quel che riguarda la pratica della visualizzazione, riscrivete di nuovo su un
foglio tutto quello che volete realizzare.. dopodiché visualizzatelo provate
l'emozione del possederlo già e fatelo la mattina appena svegli e la sera prima di
addormentarvi.. La sera soprattutto è molto importante che lo facciate poiché
l'ego stanco starà quasi dormendo. Avete la possibilità di far arrivare i vostri
desideri direttamente all'inconscio.. Dopo il risveglio, nel corso della giornata
cercate di non pensarci più. Pensate solo a praticare le affermazioni poiché l'
universo ormai sa già ciò che voi volete e il tramite per recapitarlo è il vostro
sentirsi bene.. questo perché, facendo un esempio, ammettiamo che la ricezione
del vostro desiderio sta sulla frequenza 8,89 che è la stessa frequenza di uno
stato di benessere. Voi invece vi trovate in una frequenza 5,56 che è la frequenza
della speranza. Ciò che è realmente importante è connettervi alla frequenza 8,89
senza aggiungere blocchi che derivano dal visualizzare qualcosa e poi non
ottenerla. Con le affermazioni, passo dopo passo, arriverete a quello stato
vibrazionale.

Ora, iniziate a scrivervi le affermazioni e sappiate che se non mettete disciplina


nel ripeterle, non vi accadrà mai un bel nulla.. garantito. Non dite che non l'ho
detto.

Vi spiegherò, dopo, perché è scientificamente provato che siamo noi a creare la


nostra realtà.
5° CAPITOLO
LE EMOZIONI

Quando praticate le affermazioni cercate di mettere emotività, e non fa niente se


iniziate con poca forza emozionale.. perché più le ripeterete e più la forza
emozionale nascerà. Semmai, quando vi trovate in un luogo più appartato,
cercate di dirle con un po' più di convinzione. Se invece siete per strada
ripetetele mentalmente, e potete anche farlo senza mettere molta
concentrazione.. tanto l'inconscio ascolta.... eccome! Anche se fa quasi sempre di
"testa sua"

Una cosa vi voglio dire: in questo percorso non si accettano scuse del tipo" si, le
sto facendo le affermazioni, ma con me non funzionano, non sto ottenendo
risultati, non ce la faccio, sono molto difficili, ecc".. non fatevi ingannare dalla
mente cosciente e razionale, né dall'ego saccente poiché le affermazioni
FUNZIONANO.. sono quanto di più potente avete a disposizione per cambiare
polo d'attrazione nella vostra vita.

Vi do le tre regole d'oro che da quando esiste l'uomo sono le regole che
permettono di raggiungere il massimo risultato in tutto...

1) DECIDERE CONSAPEVOLMENTE LE NOSTRE AZIONI

2) AGIRE SENZA ASPETTATIVE

3) ACCOGLIERE CON SERENITA QUALSIASI RISULTATO E


RINGRAZIARE.

questo è il metodo perfetto per avanzare nei nostri obiettivi con il massimo di
energia a disposizione..
dunque al lavoro :)
Come promesso vi riporto anche una possibile spiegazione scientifica nel modo,
spero, più chiaro e semplice possibile sul perché siamo noi a creare la nostra
realtà... e vi avverto non sarà molto semplice comprendere.
La materia è formata da piccole palline chiamate particelle.. la fisica quantistica
ha potuto constatare che le leggi meccaniche della fisica moderna, non valgono
per il mondo subatomico.. ad esempio per la relatività Einstein ha affermato che
la massima velocità nell' universo è la velocità della luce con i suoi 300 mila
chilometri al secondo... invece nel 1982 un equipe di Parigi con a capo il fisico
Alan Aspect dimostrò che l'affermazione di Einstein era errata. Lo dimostrarono
con un esperimento rigorosissimo. Presero una particella, la divisero in due e le
parti le separarono; la cosa sconcertante era che qualsiasi cosa facessero ad una
ISTANTANEAMENTE si ripercuoteva sull'altra parte di particella che ne subiva
di conseguenza il cambiamento. Sia a una distanza di 7 metri che con una di 7
miliardi di chilometri (è un modo di dire n.d.r.). Questa cosa, notarono,
avveniva ad una velocità infinita e secondo le leggi conosciute della fisica prima
di allora non esisteva ancora qualcosa che superasse la velocità della luce..

Nel frattempo scoprirono anche un altro dettaglio destinato a lasciare quei fisici
a bocca aperta.. Predisposero uno schermo con due fori al centro e di fronte
misero una lastra fotografica per rilevare il comportamento della particella...
Il primo esperimento consisteva nello sparare una particella con un solo foro
aperto sullo schermo. La particella iniziò e finì il suo percorso come particella e
fin qui tutto regolare. Nel secondo esperimento.. hanno risparato una serie di
particelle sullo schermo, ma questa volta con entrambi i fori dello schermo
aperti e accadde qualcosa di impressionante. La particella iniziò il suo percorso
da particella ma invece di schiantarsi in mezzo ai due fori quando giunse in
prossimità della barriera si trasformò in onda, passando contemporaneamente
in entrambi i fori e formando come conseguenza sulla lastra le cosiddette linee
d' interferenza. Gli scienziati a questo punto stupiti riprovarono l'esperimento
mettendo un altro tipo di rilevatore tra lo schermo e la lastra per vedere che cosa
realmente era successo.. e anche in questo caso successe l' incredibile.. Quando
uno scienziato sta li ad osservare la possibile trasformazione in onda, la
particella si ricomporta da particella e passa attraverso il foro posto vicino al
punto di osservazione dello scienziato. E quando lo scienziato si pone vicino l'
altro foro, la particella passerà da questo, perchè più vicino all'osservatore.
Ora direte cosa c'entra questo con il partner o il denaro che voglio attrarre nella
mia vita? C'entra eccome! Abbiamo appreso che la materia è fatta di piccole
particelle. Queste possono essere sia onde (e quindi luce) sia originarie
particelle... nell'indeterminazione di hesenberg, formule rigorose matematiche
confermano che se lo scienziato si aspetta che la particella sia un onda, troverà
un' onda, se si aspetta che sia una particella quest’ultima sarà proprio una
particella...

Se ne deduce che la materia sottile quando noi la osserviamo la facciamo


diventare solida, ma in realtà essa finché non viene osservata è solo luce.
C'è anche un altro punto da prendere in considerazione. Secondo Einstein, la
luce non ha né spazio né tempo. Ci sono esperimenti SCIENTIFICI che
dimostrano, infatti, al di la di ogni ragionevole dubbio, che se una persona
potesse andare nello spazio per un tempo terrestre di 30 anni, alla velocità della
luce, non invecchierebbe neanche di un secondo, poiché a quella velocità il
tempo non esiste più... come fosse in equilibrio. Ma se la luce non ha né spazio
né tempo e se siamo noi a trasformare la luce in materia, vuol forse dire che una
particella prima di essere tale in un determinato spazio/tempo, si trovava in
uno stato ancora indefinito? Siamo stati noi, probabilmente ad averla trascinata
in questo spazio e in questo tempo. Se ne deduce che la realtà posta davanti ai
nostri occhi siamo stati noi stessi a crearla. In questo spazio e in questo tempo e
l'abbiamo automaticamente fatto perché crediamo che le cose stiano cosi. Difatti
ci hanno insegnato che esiste il tempo e che tutta la vita procede in modo
lineare/progressivo. Anche quando visualizziamo di andar a prendere un
bicchiere d'acqua, nel momento in cui lo pensiamo, quella realtà esiste magari
come onda di realtà. Noi siamo convinti che possiamo alzarci a prendere l'acqua
e quella realtà si dovrà manifestare per corrispondere alle nostre aspettative. Per
la nostra mente inconscia non c'è differenza fra il manifestare la realtà del
bicchiere d'acqua e manifestare la realtà in cui siamo in possesso
dell'abbondanza, del partner giusto o qualunque altra cosa immaginiamo. In
entrambi i casi abbiamo trasformato una realtà potenziale in una realtà
palesemente manifesta. Anche scientificamente si è potuto dimostrare che siamo
noi a creare la nostra realtà.
6° CAPITOLO
LE ASPETTATIVE

Sforzatevi di non coltivare alcuna aspettativa, perché l'aspettativa è una


condizione emotiva più legata all' ego e non alla parte creatrice. Il vero segreto è
sentirsi bene senza alcuna aspettativa.. Quando stai bene ti trovi ad una
frequenza vibrazionale alta e attrai le esperienze che ricreeranno quel
sentimento... Riguardo la visualizzazione, come già detto, limitati a praticarla la
mattina al risveglio e la sera prima di addormentarsi. Durante la giornata
bisogna non pensare alle cose che volete attrarre, altrimenti le bloccate. Quando
vi concentrate molto su qualcosa vi sentite bloccati ed impedite all'energia di
fluire. Voi direte: si ma io desidero parecchio questa cosa, come faccio a non
pensarci? Quando durante la giornata pensate sempre ai vostri desideri non vi
state focalizzando su loro, ma sulla loro MANCANZA...quindi per la legge di
attrazione attirate altra mancanza e alla fine quando non avete quello che avete
chiesto date la colpa a circostanze esterna alla vostra vita. Infatti è per questa
ragione che nelle esperienze di quelle persone che hanno usato la legge di
attrazione inconsapevolmente, si sono avverate cose, supposte improbabili, nel
giro di pochissimo tempo. A volte anche di minuti. Pensavano a quelle cose e
anche se inconsapevolmente provavano l'emozione di viverle, lasciavano
scorrere quel pensiero, si distaccavano e nel giro di poco accadeva. Avevano
fatto fluire l'energia liberamente e non avevano creato alcun tipo di blocco.
Una volta chiesto quello che volete, l'universo annota, lo sa e non serve che
continuiate ancora a richiedere.. Tecnicamente funziona così:

CHIEDETE

AVETE RISPOSTA

RICEVETE

Quando avete il desiderio di un oggetto, anche un'auto nuova ad esempio, la


prima cosa da fare è chiederlo all'universo.. nello stesso istante in cui chiedete l'
universo HA GIA RISPOSTO.. solo che sta rispondendo ad una frequenza
diversa della vostra.. se voi siete ad una frequenza es."300" l 'universo vi sta
rispondendo ad una frequenza "800" . Quello che resta da fare è allineare le
vostre vibrazioni e farle corrispondere a quelle di RICEZIONE del desiderio..
Potete anche visualizzare all'infinito, se vi fa piacere, ma finché non vi sarete
posti a quella frequenza, non accadrà mai nulla. Potrà apparire come qualcosa
di molto complesso, come un lavoro eseguito senza i necessari utensili eppure è
già stato detto, ma la vostra mente insiste nel dubitare perché manca di
educazione alla "fede".
Grazie dunque alle affermazioni, fatte di continuo, inizierete a sentirvi bene
senza avvertire più alcun attaccamento al desiderio, anzi senza il bisogno del
desiderio stesso di quell'oggetto.. e quest' ultimo si manifesterà!
Come? Non si sa, lo scoprirete in pratica. Presto.
Vorrei inoltre ribadire nuovamente sul praticare le visualizzazioni. Se proprio
volete farle, fatele la notte prima di addormentarvi e la mattina appena svegli..
appena prima magari praticate le ultime affermazioni e possibilmente vi
addormenterete visualizzando. Se riuscirete ad addormentarvi con la
sensazione emotiva del desiderio soddisfatto farete un qualcosa di molto, molto
potente, perché per tutta la notte, nel vostro stesso emisfero terrestre, la maggior
parte delle altre persone dormono. Sarete fra i pochi ad influenzare la realtà e
quindi l' effetto sarà maggiore poiché durante la notte possiamo influenzare
maggiormente la realtà. E' un concetto ostico ma che sanno molto bene tutti
coloro che praticano magia.. e nel dettaglio chi la pratica ti potrebbe consigliare
addirittura anche un orario preferito e specifico, con una determinata luna e con
determinate costellazioni bene in vista. Ma l'argomento non ci riguarda in
quanto espedienti tipici da rituali di magia, che esulano dalle nostre
osservazioni e ci interessano molto relativamente. Tuttavia in questo contesto
l'ho utilizzati soltanto come informazione e citazione.
Le cose che ho teste riportato sono le mie personali deduzioni dopo aver letto
decine e decine di libri sull'argomento Legge di Attrazione LOA o LdA e sarei
potuto partire dalla tipica domanda:
- Se esiste questo potere infinito e ognuno di noi ce l'ha a disposizione, com'è
che la società oggi è così marcia e fra le tante persone nessuno è consapevole di
possedere questo tipo di potere? La vostra mente razionale potrà dare tante
spiegazioni logiche, ma la verità é veramente sconvolgente... ometterei di
filosofeggiare oltre. Come direbbero i guru della LOA e mi sembra di sentire
Bob Proctor nel suo libro SEI NATO RICCO: prima concentrati sul risultato e
solo dopo filosofeggia :)

Sappiate intanto che con le affermazioni chiunque può cambiare, anche


partendo dallo stadio di negatività totale. Esistono affermazioni che puoi fare in
ogni momento e di ogni genere. Prendiamo il classico esempio di persona che
parte da zero: questa persona sarà insicura, depressa, sconfortata, carente di
amore, serenità, decisionalità, coraggio e intraprendenza.
Ma con le affermazioni può cambiare... da subito. Anche tu puoi cambiare. La
prima affermazione di base è:

MI AMO E MI ACCETTO COSI COME SONO,


La maggior parte dei problemi dell'umanità, infatti, deriva da una mancanza di
amore verso se stessi. Poi le altre affermazioni potrebbero essere:

IO SONO AMATA GIOIOSA FELICE E SERENA nel caso di una donna,


oppure

IO SONO SICURO DI ME, DECISO, CORAGGIOSO E VITALE..


oppure anche affermazioni come:

SONO UN ESSERE INFINITO QUALSIASI COSA IMMAGINO


CREDENDO NELLA SUA REALIZZAZIONE, SI REALIZZERA'
(da non utilizzare all'inizio magari)... e cosi via..

Ce ne sono tantissime - di affermazioni - e possono aiutare anche l'ultimo fra i


barboni che vivono sotto i ponti.. è soltanto una questione di
DISCIPLINA...costanza e DISCIPLINA. Tuttavia la vostra mente, quando si
tratta di cambiamenti ottenibili con disciplina, inventa milioni di scuse inutili e
banali per non cambiare lo stato attuale... Onestamente, anche lavorando per 12
ore al giorno, troverete sempre il tempo per praticare le affermazioni.. Non è
credibile che voi abbiate la mente per 12 ore di continuo impegnata.. Pure così
fosse, pure nella condizione di servi della gleba, trovereste lo stesso il tempo,
nelle altre ore del giorno. Praticare è per il vostro beneficio, a me non cambia
nulla della vostra pratica, non me ne viene niente di diretto: lo dico per voi!
Eppure in molti non ascoltano questo semplice, unico, prioritario consiglio. E la
sera? Non c'è forse il tempo per le affermazioni? ... c’è il tempo per vedere,
magari, il grande fratello, oppure la soap-opera di turno. Tutte cazzate che
servono a mantenere l'essere umano in una sorta di prigione mentale...
sostituendo i suoi pensieri con un intrattenimento povero e pigro, per poi
successivamente bombardarlo di messaggi pubblicitari al fine di orientarne gli
acquisti e depredarlo delle già scarse risorse economiche. Svegliatevi dal
torpore. Praticate, con disciplina. Imponetevelo piacevolmente. E' in assoluto il
miglior modo di spendere il vostro tempo. Dopo, fatti un altro grande favore:
spegni la TV. Ora. Di tempo ce n'è, e ce n'é pure a sufficienza. Tuttavia
nell'uomo è maggiore la pigrizia che disciplina.. e io stesso mi riconosco in
questo tipo di essere umano. Anch'io sono stato il primo fra gli influenzati dal
nulla. Finché non adotterete disciplina nella vostra vita, nulla cambierà.
Nessuno verrà a cambiarvi la vita, e vi ricordo che la disciplina non deve essere
intesa e vissuta come quel qualcosa che fa pensare a un duro lavoro..
Immaginate sia

l'insieme di azioni semplici, gratuite e positive che vi permetteranno di


cambiare la vostra vita per sempre.

In un libro di Fabio Marchesi.. che lessi tempo fa, l'autore sosteneva di fare le
prime affermazioni per 21 giorni e poi altre a scelta per altri 21 giorni. Basta
questo. Egli dava solo un'affermazione:
IO SCELGO DI ESSERE AMORE GIOIA E GRATITUDINE
e basta
il resto ce le dobbiamo fare da noi. Le frasi scritte nel suo libro sono solo degli
esempi. Si possono praticare in qualsiasi momento. Solo durante lo studio non
puoi, ma per il resto le puoi dire in QUALUNQUE situazione ti trovi. Pensa,
ogni volta che ti sposti, sogni, pensi, osservi, e reciti l'affermazione IO SONO
FELICE, nel tuo cervello si forma una nuova connessione sinaptica - all'insegna
della felicità - con il centro della tua identità. Più le ripeti, più connessioni si
formano e più ti sentirai maggiormente felice. La mia non è un'idea preconcetta,
né una fisima ma credo che parecchi dovrebbero meglio impiegare il loro tempo
praticando le affermazioni... piuttosto che inventare scuse. E' qui che si
arrestano e cadono in tanti, gli stessi che dopo sosterranno che la Legge di
Attrazione non funziona. Ah Bé.

7° CAPITOLO
L' OSTINAZIONE DELL'EGO

Spesso ci troviamo nella condizione di avere fra le mani un libro, uno scritto, un
metodo che potrebbe aprirci gli occhi. Ma quando siamo troppo oberati nella
mente da tutti i nostri schemi e viene richiesta una pratica con costanza al fine di
ottenere dei risultati, riduciamo quel libro a semplice lettura e approccio
culturale. The secret di Ronda Byrne invece sembra diverso e piace proprio
perché trasuda facilità. Sostiene che se pensi al tuo sogno si avvererà e sarai
felice, facendo intendere che non ci vorrà neanche molto tempo. Tuttavia la
rapidità può essere anche vera, ma solo per coloro che di partenza non avranno
blocchi e/o schemi negativi. Ad esempio chi ha già lavorato spiritualmente,
meditando, praticando MANTRA. Per gli altri la faccenda si complica. L'ego,
che di natura è pigro, si lascia affascinare subito dall'idea che con un po' di
visualizzazione si potrà fare il miracolo. Quando sente invece che ci vorranno
minimo 21 giorni di affermazioni costanti e soprattutto quando sente o intuisce
la parola DISCIPLINA scappa, e il più lontano é possibile. Questo è
comprensibile, poiché la mente umana vuol farci permanere sempre nei nostri
soliti schemi di vita, rodati e certi. Qualsiasi cosa esca fuori dagli schemi è
percepito come UN PERICOLO PER LA SOPRAVVIVENZA. La mente, a volte,
appare più "stupida" di quanto si possa pensare.. il suo ragionamento tipo è
ancora questo: finora questi schemi di pensiero hanno garantito la mia
sopravvivenza, quindi sono esatti... Qualsiasi azione tu opererai oltre i soliti
schemi, la mente cercherà in tutti i modi di sabotarla. La formuletta magica per
ottenere dunque il massimo del rendimento e ancora la stessa:

DECIDERE CONSAPEVOLMENTE LE NOSTRE AZIONI

AGIRE SENZA ASPETTATIVE

ACCOGLIERE CON SERENITA' QUALSIASI RISULTATO E


RINGRAZIARE.
Alcuni, in relazione a queste tre fasi, si applicano solo alla prima, trascurando le
successive; per il resto credono che ogni volta che fai una visualizzazione ti
ritorna tra le mani ciò che hai desiderato. Ti posso garantire che questo non
accade MAI. Mettere tutta questa aspettativa creerà mille ansie anche inconsce.
E' per questa ragione che alcuni sostengono che ciò che desideri arriva sempre
quando meno te lo aspetti. Quando riesci a distaccarti dall'esito, non hai più
l'aspettativa ed ecco che accade. Analizziamo ad esempio il caso in cui si
desidera ricondurre a se un amore. Quando una donna si è sentita abbandonata
o lasciata. Oggigiorno sono parecchie le donne che hanno di questi problemi..
una volta separate dal loro uomo soffrono, sperano, pregano e non succede mai
nulla. Poi in momenti di rabbia sostengono di non volere più relazioni
sentimentali, perché hanno sofferto tanto. Scelgono di vivere in uno stato di
privazione nonostante abbiano bisogno di amore, affetto e sicurezza. Poi passa
del tempo e arriva una nuova persona. Trascorreranno all' inizio dei bei
momenti insieme. Vivranno l'illusione che finalmente sia l' uomo giusto.. Passa
un altro po' di tempo e questa ennesima storia finisce, come la precedente, e cosi
via all'infinito... verso altre identiche delusioni in amore.
Il punto è che molte persone, sia donne che uomini, hanno dei vuoti e delegano
a qualcun altro al compito di riempirli. Ma quando questo qualcun altro si
elimina stanno male. La verità è che non riescono ad essere
AUTOSUFFICIENTI... e nella loro vita capiteranno spesso situazioni che
rispecchieranno e rappresenteranno quei vuoti... non (o mal) colmati.

Con le affermazioni invece vi riconnetterete al vostro spazio interiore.. I vuoti


che cercate di riempire con gli altri, potete anche riempirveli da soli, così da non
trattare gli altri come fossero oggetti, come riempi spazi. Se ci pensate la
maggior parte dell'umanità tratta gli altri come strumenti da sfruttare, per
soddisfare le proprie esigenze. Cosa spinge a volere a tutti i costi una
determinata persona tanto da non poterne farne a meno? Perché quella persona
riempie quei vuoti dell'amore, della vostra sicurezza, della tranquillità ecc, da
voi stessi mai colmati, vuoti che fareste bene a riempire da soli...
8° CAPITOLO
LA PRATICA DELLE AFFERMAZIONI

Ma per quale ragione le affermazioni non dovrebbero funzionare? Il motivo per


cui le affermazioni falliscono é che la maggior parte di voi si aspetta di avere
risultati dalle semplici parole. Il vero potere delle affermazioni risiede
nell'emozione che si trova dietro alle parole che affermi. Le affermazioni di per
se non sono nulla senza un coinvolgimento emotivo. Agire inoltre senza
aspettativa non vuol dire adoprarsi agendo a tentoni per trovare il modo di
ottenere ciò che desideri. Se ad esempio vuoi un'auto nuova, l'agire consiste nel
fare prima le affermazioni per 21 gg., quelle che ti ho indicato
esemplificativamente, ma adeguandole al tuo vissuto e poi visualizzare l'auto
provando le stesse emozioni, come se fosse già in tuo possesso. Scegliere
"d'essere senza aspettativa" vuol dire che una volta visualizzata, non devi
passare le giornata a pensare al perché ritarda ad arrivare. Così facendo ti
focalizzeresti sull'idea che ancora non ti è arrivata e quindi procrastinando
l'arrivo indeterminatamente. Non arriverà di fatto mai. Ho fatto l' esempio di
quella persona che riceve una telefonata dove lo avvisano dell'eredità; da quel
momento si sente in paradiso per la felicità, anche se di fatto non ha visto un
euro.. Egli sa, con fede, che quei soldi sono gia suoi. Non passa le giornate a
pensare a quando arriveranno, ma passa le giornate in felicita, pace e serenità.
Magari inizierà a progettare come spenderli ed investirli, cosa acquistare e dove,
perché ormai è sicuro, al di la di ogni ragionevole dubbio, che quei soldi sono
già nel suo conto corrente. E se magari c'è ritardo nella scrittura contabile non è
un problema.

E' questo lo spirito che si deve avere, ci vuole certezza mentale e distacco! Se
durante il tuo lavoro, in un momento di stanchezza e stress scorgi una coppia,
dove la Lei sarebbe potenzialmente la donna dei tuoi sogni, seduta nell'auto che
tu tanto desideri, ma quell'uomo accanto non sei tu :) Bé, quello è il momento in
cui ti potrebbero venire in testa migliaia di pensieri negativi. Molti sul fatto che
nonostante le tue affermazioni e le visualizzazioni ancora ti trovi in quello stesso
posto di lavoro e non vuoi più restare. Questo è un grave errore frequente. Le
persone che visualizzeranno ciò che bramano, mettendo anche l'emozione
positiva, ma poi durante la giornata passeranno a momenti inadeguati ed
incongruenti, rispetto alla utile certezza che il sogno si sta realizzando, saranno
sempre più stressati, depressi, arrabbiati, il loro partner non ritornerà (se è
andato via) e se la prenderanno magari con qualcuno simile a me che su un
forum, in internet, scrive solo per aiutare gli altri. Oltre questo non otterranno
mai risultati. Ricordate che è più facile demolire che creare. Unica fortuna che i
pensieri negativi non sono forti come i positivi. Pur tuttavia evitate di
negativizzare di continuo poiché fareste funzionare gli stessi principi enunciati
al contrario, né più né meno come lo stillicidio di gocce d'acqua può nel tempo
forare la pietra più dura.

Aggiungo un'altra informazione che vi aiuterà parecchio. Per prima cosa dovete
togliervi dalla testa che il visualizzare qualcosa, significa fantasticare con la
propria mente. Per chiarire: quando voi visualizzate vi state proiettando in uno
dei probabili futuri, i quali esistono già. E tutti simultaneamente. Saranno le
vostre credenze e convinzioni (e non i vostri pensieri) a scegliere un tipo di
futuro invece che un altro. Ora cercate di capire bene questo difficile concetto
che segue: quando immaginate qualcosa e provate l'emozione come se già l'
avete in vostro possesso, vi state spostando in un determinato futuro
esistente. E nello specifico IN UN DETERMINATO GIORNO.

Vi faccio un esempio. Se voi visualizzate un'automobile e provate l'emozione di


possederla, quell' emozione è la stessa identica che provereste nel caso in cui il
mezzo scelto vi arrivi il 13 Dicembre del 2009. Se invece la macchina vi doveva
arrivare il 4 novembre 2009, anche se per voi l' emozione poteva o potrà
sembrare simile, in realtà c'è differenza. Questo accade giacché voi esistete in
ogni punto dello spazio-tempo e quando visualizzate vi connettete ad un "voi
stesso" che già sta vivendo quell' esperienza tanto agognata.

Non è semplice capire, lo so, ma prendetela come una buona ragione in più per
stare tranquilli, durante lo svolgersi della giornata, poiché in relazione
all'emozione che avrete durante le visualizzazioni, esiste già l'anno, il giorno e
l'ora in cui accade tutto questo. Se fate bene le affermazioni e vi sentite di
conseguenza già felici, tutto questo processo diverrà automatico e molto più
veloce. Cioè otterrete prima quello che volete... e ve lo ripeto fino alla retorica:
CON EMOZIONE, CON DISCIPLINA E DOPO CON DISTACCO,
OTTERRETE CIO' CHE VOLETE.

Praticando dunque il distacco farete tante cose in un sol colpo; non soltanto
otterrete tutto ciò che volete, ma diventerete dei veri individui.. poiché il vero
individuo è colui che è autosufficiente e non fa dipendere la sua felicità
dall'oggetto, persona o esperienza. Nel caso inverso sareste per sempre
""SCHIAVI"" delle situazioni esterne. Così come spesso alcune donne sono
schiave dell'amore di un uomo. La condizione che se quella data persona vi
amerà sarete felici, mette nelle mani altrui (al vostro esterno) grande potere sulla
vostra esistenza. Sarebbe dunque un'altra persona, diversa da voi a poter
decidere per voi? Sull'essere felici o meno? Questo è inconcepibile. Come lo è
pensare che se mi arrivassero l'automobile, il lavoro, i soldi, sarei felice. Finchè
associo la mia felicità al verificarsi di una condizione esterna al me stesso, ne
sarò schiavo e spererò, cercando invano, che qualche oggetto dall'esterno possa
rendermi felice.

ATTENZIONE con questo non s'intende che dovete smettere di desiderare, ma


si invita a ragionare sull'essere schiavi di un qualcosa di esterno. E' inutile
giacché non solo non vi farà ottenere nulla al di fuori di una vita di continue
sofferenza e speranze, ma vi renderà sempre schiavi di esistenze similari... Nel
libro "il potere di adesso", l' autore fa un esempio molto calzante a riguardo..e
dice che la maggior parte dell' umanità passa tutta una vita, investendo il suo
tempo per raggiungere fama, successo, ricchezza, valore ecc. E se anche
riescono, avranno soltanto un sollievo iniziale, dopodiché tornerà di nuovo il
vuoto che avevano prima di ogni realizzazione. Chi s'illude per tutta una vita di
ottenere la felicità tramite un qualcosa di esterno, quando l'avrà ottenuto,
ritornerà probabilmente allo stadio di sofferenza iniziale, e senza i benefici di
ulteriori illusioni, sogni e speranze.

A tal proposito farò l'esempio di due libri che ho letto. Raccontavano le storie di
coloro che avevano vinto alla lotteria.. e udite udite.. """"""""IL 90%"""""""" di
queste persone dopo un po' sono ritornate più infelici di prima e alcune fra loro
hanno anche rinunciato alla vita. Il restante 10% sono invece semplicemente
ritornate allo stato in cui erano prima...Il 100% ricorda di aver avuto solo
nell'inizio alcuni momenti di felicita. Queste notizie, ovviamente, non ti
vengono riportate sui giornali, né dubito le vedrai mai in televisione. Sarebbe il
fallimento di tutti. La televisione oggi ha lo scopo di renderci bisognosi di molte
cose e allo stesso tempo impotenti, perché non potremmo mai diventare come
quell'attrice o quell'attore e vivere le loro stesse esperienze. E' un qualcosa di
molto difficile. In alternativa si può schiattare a lavorare 12 ore al giorno,
comprare quello che propina la pubblicità e sperare fino alla morte che ci sia un
qualcosa di esterno, che giunga miracolosamente a darci un barlume di felicità.
E' dura da sentire , ma quello che scrivo è il messaggio che proviene dalla
televisione, il più potente strumento d'ipnosi collettiva che esista al mondo. Vi
auguro pertanto di diventare ricchi, anzi di più, ma di saper sempre gioire per
ogni cosa, piccola e grande. Dopo di che non siate egoisti... ora che potete non
esserlo.

La mia storia poi. La mia vita è molto simile a quella di tanti ragazzi, anche se in
principio, essendo nato in una famiglia di imprenditori, avevo quei tanti
privilegi che altri non hanno. Ho lavorato in azienda con mio padre, ho avuto la
possibilità di guidare automobili da 70.000 €, splendide ragazze, benefit e il
resto ve lo lascio immaginare. Poi accadde che combinai un guaio, litigai con i
miei genitori e me ne andai di casa per abitare in una mia, da solo(dove abito
ancora oggi)... La mia vita cambiò radicalmente in peggio. Mi ritrovai
disoccupato, senza un centesimo, senza un'auto, iniziai ad ingrassare parecchio,
non frequentavo più la palestra. Uscivo solo, ogni tanto con degli amici che
passavano a prendermi, insomma un disastro. Fu in questa fase che conobbi "the
secret" di Ronda Byrne e la legge di attrazione. Passavo giornate intere,
letteralmente dalla mattina alla sera, studiando libri sull'argomento.. Tuttavia di
risultati nemmeno l'ombra. Non arrivava nulla e ovviamente iniziai ad essere
scettico su questo potere. Lo ritenevo comunque qualcosa di strano. Se esiste
questo potere, mi domandavo, perché nessuno ne é a conoscenza, continuando a
vivere in tanti una vita di merda? Risposte che ho trovate grazie ad autori come
Icke, Malanga ed altri...

Iniziai a quel punto a non applicarmi più alla legge di attrazione, scelsi un
orientamento più spirituale.. ed è stato li che invece è accaduto "il miracolo".. mi
telefonò mia zia chiedendo se avessi accettato la sua automobile. C'era da fare
solo il passaggio di proprietà. Andai un giorno a casa di un mio amico avvocato
e lui mi vuole bene più di un figlio. Mi disse che aveva comprato un'auto al
figlio, che non gli era piaciuta, e per non tenerla ferma in garage mi propose di
usarla.. e immaginate un po'? La Mini cooper cabrio, proprio quella che
desideravo... Dopo iniziarono ad arrivarmi soldi da tutte le parti, iniziai a
dimagrire e ripresi ad uscire con il top delle ragazze... Tornai anche con la mia
ex ma, a quel punto, le cose tornarono di nuovo a peggiorare. Lei era molto
gelosa, stavamo sempre a litigare e se anche ero riuscito bene a controllare la
rabbia, lei faceva di tutto per farmi incazzare e credo sarebbe riuscita anche con
un monaco zen.. Credo che riabbassò di parecchio la mia scala emotiva e le mie
vibrazioni e questo fu il suo danno ed il mio. Io, fra l'altro, per non contrariarla,
iniziai a comportarmi da ragazzo modello e mi affezionai anche di più.
GUARDA CASO fu proprio allora che mi lasciò. Disse di non trovarsi più bene
con me.. ma tu guarda: quando ero stronzo, lei si trovava benissimo?! O_o
All'inizio cercai di incassare la delusione e due giorni dopo mi capitò tra le mani
il libro IL POTERE DI ADESSO, il quale diede una forte scossa alla mia vita,
facendomi vedere e vivere il mondo da una prospettiva nuova.. E' stato così che
ho capito le tante cazzate che avevo fatto in passato, dando tantissimo peso alla
materialità fine a se stessa al possedere una bella auto, del denaro, il partner di
un certo tipo estetico.. Compresi che tutte le cose che desideriamo
ardentemente, sono solo il modo in cui l'ego tenta di coprire i suoi vuoti
TEMPORANEAMENTE ma per realizzare una felicità autentica e duratura avrei
dovuto cercarla non certo in un qualcosa di esterno. Semmai dentro di me.
Ovviamente oggi ho appreso che non è sbagliato desiderare le cose materiali, il
male sta semmai nel DESIDERIO BRAMOSO E CONSEGUENTE
ATTACCAMENTO EMOZIONALE AL DESIDERIO... Ciò è doppiamente
dannoso giacché ci rende schiavi a qualcosa "di esterno" e inoltre, a causa del
nostro attaccamento, questo qualcosa non si manifesterà mai. Insomma: il danno
e la beffa?!

Per quel che ci riguarda, e mi riguarda, le affermazioni funzionano e come. Il


problema sta nella pigrizia della gente che farà le affermazioni svogliatamente,
usando solo parole, aspettandosi risultati nell'immediato. Per questo non
funzioneranno.
Per quanto riguarda il fare visualizzazioni in un certo dato orario, non sono
informazioni che troverai mai in un libro sulla legge di attrazione scritto magari
da chi vuole aumentare soprattutto - se non soltanto - il proprio conto in banca..
Queste sono informazioni che conosce chi è persona altamente preparata,
magari chi pratica questo "lavoro" dalla mattina alla sera, parametrizzandone
risultati e forse isolato dal mondo o nascosto in luogo che nessuno sa...
L' autore che a mio avviso può essere autorevole in questo campo è STUART
WILDE, segnatevelo. Nei suoi libri sostiene fra l'altro che dovete essere voi i
padroni dei vostri stati d' animo; nessun altro potrà decidere come dovete
sentirvi. Prendete ORA il controllo della vostra vita con il potere delle
affermazioni.
E' cosi che funziona.. più reciti le tue personali affermazioni, più sei felice, più
sei felice e più ti poni ad una frequenza vibrazionale alta e più succedono quelli
che definiamo in gergo "miracoli".. Continua e non ti fermare perché sei già sulla
buona strada.. Sappi che tutto esiste di già ed é pronto per te.. Quando
visualizzi, pertanto, non metterti a chiedere quello che desideri, ma ringrazia
come fosse già tuo... Visualizzati nell'automobile che vuoi e ringrazia
L'universo, Dio, Lo Spirito del mondo, la Coscienza Cosmica per averti già
esaudito...
I blocchi ci sono, ovvio, ce li hanno quasi tutti, perché il tuo ego non tollera i
cambiamenti e ti vuol far rimanere perennemente nel limbo, nella tua zona di
comfort, per tutta un'esistenza di limitazioni. Perciò ricorda, quando sei in casa,
prima di fare le affermazioni, siediti, rilassati e per pochi minuti concentrati sul
tuo respiro, senza cercare di pensare ad altro, segui il tuo respiro. A seguire vai
con le affermazioni. Con calma, senza metterti addosso alcun tipo di pressione.
E' nel tuo migliore interesse.
Ricordati anche di agire senza coltivare aspettative. Ciò vuol dire anche di fare
affermazioni e visualizzare dando certamente il meglio di se, perché è nel tuo
interesse, ma poi non pensare ai risultati. Questi saranno di pertinenza di Forze
Superiori con le quali tutti siamo in contatto, ciascuno nella propria vibrazione.
Il momento giusto, il tempo stabilito in cui tutto ti arriverà,inoltre, già esiste e si
potrebbe anche scorgere, volendo, forse calcolare, ma non preoccupartene. Ti
devi solo mettere sulla giusta frequenza di ricezione, con la pratica ripetuta e il
distacco dal desiderio.
Evita durante la giornata di focalizzare la mente sul perché manca ancora tempo
ai risultati. (La intenderesti come una mancanza). Dai per scontato che li hai già
ottenuti poiché la realtà esterna è come uno SPECCHIO per le nostre emozioni e
convinzioni. Evitiamo che venga riflessa soltanto "l'emozione dell' assenza" per
quel tuo desiderio. Noi Vogliamo ottenere il riflesso e la risposta, adeguati
ad ogni nostra emozione positiva affermata. Questo l'obiettivo.

Inoltre, con chiunque ti troverai a parlare, sentirai l'affermazione che la maggior


parte delle cose che hanno voluto gli sono arrivate QUANDO MENO SE
L'ASPETTAVANO, giusto perché in quei momenti non ne avvertivano più la
mancanza a livello emozionale. Questa è la giusta frequenza, sintonizzatevi, è
l'unica adeguata per ricevere.

Ricordatevi infine che 21 giorni sono il tempo minimo necessario per produrre
cambiamenti nel cervello, nell'inconscio, nel proprio modo di pensare e di
conseguenza, a seguire, nella vostra vita. E affinché i doni recapitati non siano
solo un fatto sporadico, ricordiamoci la COSA PIÙ IMPORTANTE IN
ASSOLUTO:

RINGRAZIARE
L'UNIVERSO.
Grazie... UNI-VERSO! :)

Riveduto, corretto e rigrammaticato - come si è potuto - :) da Richi Solution