Sei sulla pagina 1di 3

Margaret Mazzantini

marciapiede, un monologo teatrale interpretato da Sergio


Castellitto, edito da Mondadori nel 2004.
Con il romanzo Non ti muovere (Mondadori, 2002) ha
vinto, tra gli altri, il Premio Strega, il Premio RapalloCarige e il Premio Grinzane Cavour.
Nel 2003 stata insignita del titolo di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana su iniziativa del
Presidente della Repubblica.[2]
Nel 2008 esce il romanzo Venuto al mondo, edito da
Mondadori e vincitore, tra gli altri, del Premio Campiello
2009.
Nel 2011 viene pubblicato il romanzo Nessuno si salva da
solo, edito da Mondadori e vincitore del Premio Flaiano.
Sempre nel 2011 esce Mare al mattino, romanzo edito
da Einaudi e vincitore del Premio Cesare Pavese e del
Premio Matteotti.
Nel 2013 viene pubblicato il romanzo Splendore, edito
da Mondadori. A marzo, riceve il Dante d'oro all'opera
omnia, assegnatole dal salotto letterario degli studenti
dell'Universit commerciale Luigi Bocconi di Milano, la
Bocconi d'Inchiostro.
I suoi libri sono tradotti in trentacinque lingue.

Margaret Mazzantini al Festival di Venezia nel 2009

Dal 1987 sposata con l'attore e regista Sergio Castellitto


con cui ha avuto quattro gli.

Margaret Mazzantini (Dublino, 27 ottobre 1961) una


scrittrice, drammaturga e attrice italiana.

2 Opere letterarie
1

Biograa

Il catino di zinco, Venezia, Marsilio, 1994. ISBN 88317-5897-7.

Nasce a Dublino, dove vive per circa tre anni prima di trasferirsi con la famiglia a Tivoli, nei pressi di Roma. Figlia
dello scrittore Carlo Mazzantini e della pittrice irlandese
Anne Donnelly, e sorella minore dell'attrice Giselda Volodi,[1] nel 1982 si diploma presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica. Successivamente si esibisce come
attrice di teatro, cinema e televisione.

Manola, Milano, Mondadori, 1998. ISBN 88-0445879-8.


Non ti muovere, Milano, Mondadori, 2001. ISBN
88-04-48947-2.
Zorro. Un eremita sul marciapiede, Milano, Mondadori, 2004. ISBN 88-04-53516-4.

Dedita prevalentemente alla scrittura di romanzi sentimentali, esordisce nell'ambito letterario con Il catino di
zinco (Marsilio, 1994), vincitore del premio Opera Prima Rapallo-Carige e del Premio Campiello - Selezione
Giuria dei Letterati.

Venuto al mondo, Milano, Mondadori, 2008. ISBN


978-88-04-57370-8.
Nessuno si salva da solo, Milano, Mondadori, 2011.
ISBN 978-88-04-60865-3.

Nel 1995 scrive la pice Manola, interpretandola a teatro insieme a Nancy Brilli, con la regia di Sergio Castellitto. Nel 1998 Manola esce per Mondadori sotto forma di romanzo. Nel 2000 lavora a Zorro. Un eremita sul

Mare al mattino, Torino, Einaudi, 2011. ISBN 97888-06-21113-4.


1

COLLEGAMENTI ESTERNI

Festival, regia di Pupi Avati (1996)


Il barbiere di Rio, regia di Giovanni Veronesi (1996)
Libero Burro, regia di Sergio Castellitto (1999)
Non ti muovere, regia di Sergio Castellitto (2004)

3.2 Televisione
Un delitto, regia di Salvatore Nocita (1984)
Il cuore di mamma, regia di Gioia Benelli (1987)
Delitti e caviale, regia di S Kurt (1990)
Un cane sciolto 2, regia di Giorgio Capitani (1991)

3.3 Sceneggiatura
Libero Burro, regia di Sergio Castellitto (1999)
Non ti muovere, regia di Sergio Castellitto (2004)
La bellezza del somaro, regia di Sergio Castellitto
(2010)
Venuto al mondo, regia di Sergio Castellitto (2012)
Nessuno si salva da solo, regia di Sergio Castellitto
(2015)
Margaret Mazzantini nalista al Premio Campiello del 1994

Splendore, Milano, Mondadori, 2013. ISBN 97888-04-63808-7.

4 Onoricenze
5 Note

Filmograa

3.1

Cinema

Antropophagus, regia di Joe D'Amato (1980)


La vocazione di Suor Teresa (La voce), regia di
Brunello Rondi (1982)
Un caso di incoscienza, regia di Emidio Greco
(1985)
Una fredda mattina di maggio, regia di Vittorio
Sindoni (1989)
Nulla ci pu fermare, regia di Antonello Grimaldi
(1992)
Il sogno della farfalla, regia di Marco Bellocchio
(1992)
Quando le montagne niscono, regia di Daniele
Carnacina (1994)
Il cielo sempre pi blu, regia di Antonello Grimaldi
(1995)

[1] Giselda Volodi: nostro padre gigante fragile, in Gioia.it,


13 settembre 2012. URL consultato il 17 settembre 2012.
[2] Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana,
quirinale.it.

6 Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Margaret


Mazzantini

Wikimedia Commons contiene immagini o


altri le su Margaret Mazzantini

7 Collegamenti esterni
Sito uciale, margaretmazzantini.com.
(EN) Margaret Mazzantini, in Internet Movie
Database, IMDb.com.

Fonti per testo e immagini; autori; licenze

8.1

Testo

Margaret Mazzantini Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Margaret_Mazzantini?oldid=77836969 Contributori: Mackley, Ary29, Enzino,


Patty, Iskander, Paginazero, Blackcat, Ogrizzo, Malemar, Mitchan, FlaBot, SunBot, Stefanuccio, Aurorablu~itwiki, Homer, Rago, Bronzino,
Vermondo, Moloch981, Emanuele Romeres, SashatoBot, IlPisano, Duccio55, Ignisdelavega, Cauleld, Thijs!bot, Riccardobot, Bart ryker,
AndreA, .anacondabot, Nicoli, Piper90, Luigi Salvatore Vadacchino, CommonsDelinker, ElborBot, Justinianus da Perugia, Mau db, Biobot,
RanZag, Simo82, Marcol-it, Antonio la trippa, Tomas Ticciati, Cesalpino, SieBot, TamaraTrento, Indeciso42, Xhienne, SuperBot, Danyele,
Tanonero, Utente 7, MystBot, Lingtft, FrescoBot, AushulzBot, Mariotto2009, MikyStack, Danielemezzalira, EmausBot, Antonio1952, Lord
of Wrath, Ilyesp, GiaKa, ValterVB, Botcrux, IndyJrBot, ValterVBot, JarektBot, SamoaBot, Addbot, Ferdori, Gorupdebesanez, Rotbot,
Enrico marletti e Anonimo: 36

8.2

Immagini

File:Commons-logo.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/4a/Commons-logo.svg Licenza: Public domain Contributori: This version created by Pumbaa, using a proper partial circle and SVG geometry features. (Former versions used to be slightly
warped.) Artista originale: SVG version was created by User:Grunt and cleaned up by 3247, based on the earlier PNG version, created by
Reidab.
File:Crystal_Clear_app_Login_Manager.png Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/ca/Crystal_Clear_app_
Login_Manager.png Licenza: LGPL Contributori: All Crystal Clear icons were posted by the author as LGPL on kde-look; Artista originale:
Everaldo Coelho and YellowIcon;
File:Ennio_Flaiano.jpg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/2/28/Ennio_Flaiano.jpg Licenza: Pubblico dominio Contributori: ? Artista originale: ?
File:Flag_of_Greece.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/5c/Flag_of_Greece.svg Licenza: Public domain
Contributori: own code Artista originale: (of code) cs:User:-xfi- (talk)
File:Flag_of_Ireland.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/45/Flag_of_Ireland.svg Licenza: Public domain
Contributori: Drawn by User:SKopp Artista originale: ?
File:Flag_of_Italy.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/03/Flag_of_Italy.svg Licenza: Public domain Contributori: There has been a long discussion on the colors of this ag. Please read the talk page before editing or reverting this image. Pantone to
RGB performed by http://www.pantone.com/pages/pantone/colorfinder.aspx Artista originale: see below
File:Flag_of_Norway.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/d9/Flag_of_Norway.svg Licenza: Public domain
Contributori: Opera propria Artista originale: Dbenbenn
File:Flag_of_Slovenia.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/f0/Flag_of_Slovenia.svg Licenza: Public domain
Contributori: Opera propria construction sheet from http://flagspot.net/flags/si%27.html#coa Artista originale: User:Achim1999
File:Flag_of_Spain.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/9a/Flag_of_Spain.svg Licenza: CC0 Contributori:
["Sodipodi.com Clipart Gallery. Original link no longer available ] Artista originale: Pedro A. Gracia Fajardo, escudo de Manual de
Imagen Institucional de la Administracin General del Estado
File:Flag_of_the_United_Kingdom.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/ae/Flag_of_the_United_Kingdom.
svg Licenza: Public domain Contributori: Opera propria per data at http://flagspot.net/flags/gb.html Artista originale: Original ag by Acts
of Union 1800
File:ITA_OMRI_2001_Cav_BAR.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/aa/ITA_OMRI_2001_Cav_BAR.svg
Licenza: Public domain Contributori: Cavaliere Governo Italiano (www.governo.it)
Artista originale: Mboro
File:Margaret_Mazzantini,_1994_01.jpg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/39/Margaret_Mazzantini%2C_
1994_01.jpg Licenza: CC BY-SA 3.0 Contributori: Opera propria Artista originale: Gorupdebesanez
File:Margaret_Mazzantini.jpg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/20/Margaret_Mazzantini.jpg Licenza: CC
BY-SA 2.0 Contributori:
Sergio_Castellitto_66me_Festival_de_Venise_(Mostra)_3.jpg Artista originale: Sergio_Castellitto_66me_Festival_de_Venise_(Mostra)_3.jpg:
nicolas genin from Paris, France
File:Mplayer.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/3a/Mplayer.svg Licenza: LGPL Contributori: http://ftp.
gnome.org/pub/GNOME/sources/gnome-themes-extras/0.9/gnome-themes-extras-0.9.0.tar.gz Artista originale: David Vignoni
File:Nuvola_apps_bookcase.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/a5/Nuvola_apps_bookcase.svg Licenza:
LGPL Contributori: Il codice sorgente di questo le SVG valido. Artista originale: Peter Kemp
File:TV-icon-2.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/b/b6/TV-icon-2.svg Licenza: CC-BY-SA-3.0 Contributori:
Image:Tv-icon-2.png, Image:Blank television set.svg Artista originale: Traced by User:Stannered
File:Wikiquote-logo.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/fa/Wikiquote-logo.svg Licenza: Public domain
Contributori: ? Artista originale: ?

8.3

Licenza dell'opera

Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0