Sei sulla pagina 1di 229

SERIE B 2014/15

1a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


SABATO 17 GENNAIO 2015 ore 15.00

SPEZIA
VARESE

PROSSIMA PARTITA
Frosinone

1
1

Sabato 24 Gennaio 2015

Frosinone
Spezia

215

SPEZIA
Allenatore

Nenad Bjelica

N
1
25
26
31
17
29
27
30
18
9
10

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
VALENTINI
PICCOLO
MIGLIORE
BAKIC
CANADJIJA
BREZOVEC
SITUM
GIANNETTI
CATELLANI

N
22
2
4
7
14
16
23
24
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
SAMMARCO
CISOTTI
CECCARONI
STEVANOVIC
GAGLIARDINI
KVRZIC

Min
60
69
78

Entra

Stevanovic
Sammarco
Kvrzic

Nome
Leandro
Mato
Nahuel
Felice
Francesco (Cap)
Marko
Dario
Josip
Mario
Niccol
Andrea

Nome
Timothy
Nicola
Gennaro
Paolo
Juri
Pietro
Alan
Roberto
Zoran

Esce

Situm
Bakic
Brezovec

VARESE
Allenatore

ARBITRO
Gavillucci
di Latina
1 ASSISTENTE
Caliari
di Legnago
2 ASSISTENTE
Prenna
di Molfetta

N
1
13
19
25
3
24
8
28
11
10
9

COGNOME
PERUCCHINI
FIAMOZZI
REA
SIMIC
DE VITO
ZECCHIN
CORTI
CAPEZZI
RIVAS
NETO PEREIRA
MIRACOLI

Nome
Filippo
Riccardo
Angelo
Stefan
Andrea
Giampietro
Daniele
Leonardo
Emanuel Benito
Leonidas (Cap)
Luca

N
22
2
5
6
7
20
21
26
27

COGNOME
BASTIANONI
LUONI
BORGHESE
BLASI
FALCONE
FORTE
BARBERIS
PERALTA
PETROVIC

Nome
Elia Antonio
Francesco
Martino
Manuele
Luigi
Luca
Andrea
Roger Miller
Bruno

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE
QUARTO UOMO
Guccini
di Albano laziale

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Stefano Bettinelli

(4-4-2)

Min

58
83

Falcone
Barberis

Rivas
Neto Pereira

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

80
88

(4-3-3)

IN CAMPO

Falcone (V) rig.


Giannetti (S)

AMMONITI

Canadjija, Miracoli,
Simic

ESPULSI

Bjelica

(all. Spezia, per proteste)

216

Spezia, Giannetti evita una brutta ripartenza


Nella prima partita del nuovo anno gli aquilotti pareggiano col Varese: da quattro partite non riescono a vincere in casa

La Spezia
Salvatore Crisci

PAREGGIANDO PER LA QUARTA


volta consecutiva sul terreno di casa,
lo Spezia evita una brutta figura alla
ripresa del campionato.
Nella giornata in cui il girone di ritorno
alza il sipario, la squadra di Bjelica pur
con una prestazione non certo da
ricordare, riesce ad agguantare il
Varese a due minuti scarsi dal fischio
finale, togliendo agli uomini di Stefano
Bettinelli la possibilit di bissare il
successo
dellandata,
peraltro
meritato.
Con Gavillucci che per la quarta volta
in stagione dirige gli aquilotti (in precedenza una in Tim Cup e due in campionato) la cronaca dei primi 90 minuti
del nuovo anno, partono allinsegna del
Varese e precisamente con lex Rivas
al 5, ma lazione pericolosa interrotta per un fallo su Chichizola. La
risposta aquilotta arriva al 9 ed altrettanto pericolosa sullasse CatellaniMigliore, ma il cross teso di questultimo letto bene da Rea che in spaccata evita il peggio. All11 Brezovec
conclude al volo, ma il tentativo respinto sul fondo. Il croato ci riprova al
16' quando avvia il contropiede, ma
Catellani ci mette poca potenza e facilita la presa di Perucchini.
Al 18' lo Spezia va vicino al vantaggio
con Valentini che colpisce di testa
dopo la punizione di Brezovec, ma il
pallone alto. Sul fronte opposto c
subito la risposta del Varese con Miracoli, che a botta sicura trova una
grande risposta del portiere aquilotto.
Dopo una decina di minuti in cui c
poco da mettere in nota, al 28' sulla
serpentina di Capezzi, Rivas prova a
concludere, ma la sfera termina sul
fondo. Al 32' lo Spezia reclama una
punizione dal limite per atterramento
di Giannetti, ma il direttore di gara non
di questo avviso. Al 42' Zecchin dal
limite prova la conclusione: palla di
poco a lato. Infine al 44 sugli sviluppi
del calcio d'angolo Giannetti prova la
torsione di testa, ma Perucchini e i
compagni di reparto allontanano.
Si torna in campo e subito Brezovec al

Niccol Giannetti segna la rete del pareggio (foto di Alberto Andreani)

1 impegna Perucchini in presa alta. Al


3 ancora il croato da calcio dangolo
a mettere un pallone sulla testa di
Giannetti, ma il Varese si salva con
laiuto della traversa. Al 5 la stessa
squadra lombarda si fa vedere con la
punizione dello specialista Zecchin, la
sfera per sul fondo.
All8 Milos serve Brezovec, ma il numero 30 chiuso in angolo. Lo stesso
regista al 12 serve Catellani che si
invola sulla destra, ma Giannetti non
riesce ad impattare sul cross.

Alan Stevanovic, oggi allesordio con la


maglia bianca (foto di Alberto Andreani)

Al 14 lo Spezia reclama un rigore per


atterramento di Catellani, ma per il
direttore di gara non c alcuna scorrettezza. Al 20 gli stessi padroni di
casa hanno unaltra occasione per andare in gol: da un calcio di punizione
Piccolo controlla e batte a rete, ma
lestremo difensore del Varese si supera e respinge la sfera in tuffo. Altro
bellintervento del portiere varesotto al
25, quando riesce ad allontanare sulla
pressione di Giannetti. Al 34' il Varese
va in vantaggio con Falcone, che realizza il calcio di rigore concesso per un
fallo in area di Piccolo su Miracoli.
Con la forza della disperazione, al 40
gli aquilotti provano lassalto finale, ma
il neo arrivato Kvrzic, dopo aver
saltato tre avversari, manca di
precisione. Al 44' lo stesso esterno
avvia lazione del sospirato pareggio
saltando di nuovo tre avversari e
arrivato sulla linea di fondo mettendo
al centro un comodo pallone per la
testa vincente di Giannetti.
Infine prima del fischio finale al 49
Stevanovic (che nellultima partita del
2014 ha giocato proprio contro lo Spezia nella sfida di Bari), va in torsione
su una punizione battuta da Kvrzic,
ma il pallone va alto sopra la traversa.

217

22a GIORNATA

Sabato 17, Domenica 18 e Luned 19 Gennaio 2015

SABATO 17 GENNAIO ORE 15.00


BARI
VIR. ENTELLA
BRESCIA
FROSINONE
CITTADELLA
MODENA
PRO VERCELLI
AVELLINO
SPEZIA
VARESE
TERNANA
CROTONE
TRAPANI
PESCARA
VIR. LANCIANO
CATANIA
VICENZA
LATINA

RIS
0-0
2-1
1-1
0-0
1-1
1-1
2-1
2-4
3-0

DOMENICA 18 GENNAIO ORE 18.00


CARPI
LIVORNO

RIS
1-2

LUNED 19 GENNAIO ORE 20.30


BOLOGNA
PERUGIA

RIS
3-1

23a Giornata
Avellino-Cittadella
Catania-Pro Vercelli
Crotone-Latina
Frosinone-Spezia
Livorno-Brescia
Modena-Vir. Lanciano
Perugia-Bari
Pescara-Ternana
Varese-Carpi
Vir. Entella-Bologna
Trapani-Vicenza

24 Gennaio 2015
Ven. 23 ore 20.30
Dom. 25 ore 12.30

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA
FROSINONE
LIVORNO
SPEZIA
VIRTUS LANCIANO
AVELLINO
PESCARA
PRO VERCELLI
TRAPANI
PERUGIA
MODENA
TERNANA
VICENZA
BRESCIA
BARI
VIRTUS ENTELLA
VARESE (-3)
LATINA
CATANIA
CROTONE
CITTADELLA

Pti
43
37
34
34
34
33
33
31
31
30
29
28
28
28
26
26
25
23
21
21
21
20

Varese 3 punti di penalizzazione

G
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22
22

V
12
10
9
9
9
7
8
8
9
8
6
6
7
7
6
7
5
6
3
5
5
3

N
7
7
7
7
7
12
9
7
4
6
11
10
7
7
8
5
10
8
12
6
6
11

P
3
5
6
6
6
3
5
7
9
8
5
6
8
8
8
10
7
8
7
11
11
8

Gf
40
31
32
32
27
34
21
39
25
38
23
20
20
18
25
21
19
28
15
31
23
28

Gs
20
22
22
23
20
26
21
30
26
45
24
17
25
23
29
29
28
34
21
39
31
35

218

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

219

220

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

221

222

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

223

DOMENICA
18 GENNAIO 2015

SERIE B 2014/15

2a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A FROSINONE

STADIO Comunale Matusa


SABATO 24 GENNAIO 2015 ore 15.00

FROSINONE
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

Spezia

Avellino

1
1

Luned 2 Febbraio 2015

224

FROSINONE
Allenatore:

Roberto Stellone

N
22
2
6
4
3
17
5
8
10
18
9

COGNOME
PIAGLIACELLI
ZANON
BLANCHARD
RUSSO
CRIVELLO
PAGANINI
GORI
GRUCHER
SODDIMO
DIONISI
CIOFANI

N
1
7
11
14
16
20
23
25
29

COGNOME
ZAPPINO
FRARA
CURIALE
MUSACCI
SANTAMARIA
GESSA
SAMMARCO
ALTOBELLI
CARLINI

Min
82
92
92

Entra

Carlini
Frara
Sammarco

Nome
Mirko
Damiano
Leonardo
Adriano
Roberto
Luca
Mirko
Robert (Cap)
Danilo
Federico
Daniel

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Candussio
di Cervignano
1 ASSISTENTE
Ceccarelli
di Terni
2 ASSISTENTE
Bottegoni
di Terni

Nenad Bjelica

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
PICCOLO
VALENTINI
KVRZIC
BREZOVEC
CANADJIJA
GAGLIARDINI
MIGLIORE
GIANNETTI
CATELLANI

Nome
Leandro
Mato
Felice
Nahuel
Zoran
Josip
Dario
Roberto
Francesco (Cap)
Niccol
Andrea

N
22
2
4
14
15
23
29
35
36

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
CISOTTI
KATANEC
STEVANOVIC
BAKIC
PACCAGNINI
CROCCHIANTI

Nome
Timothy
Nicola
Gennaro
Juri
Mattia
Alan
Marko
Matteo
Marco

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Nome
Massimo
Alessandro
Davis
Gianluca
Luis Cesar
Andrea
Paolo
Daniele
Massimiliano

Esce

Soddimo
Guscher
Gori

QUARTO UOMO
Sacchi
di Macerata

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Ciofani (F)
Gagliardini (S)

AMMONITI

Gaucher, Soddimo,
Brezovec, Giannetti

(3-5-2)

N
1
25
31
26
32
30
27
24
17
9
10

Min

76
81
84

Acampora
Bakic
Cisotti

Catellani
Brezovec
Giannetti

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

18
55

(4-4-2)

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

225

Gli aquilotti sono Gagliar... dini in Ciociaria


Nella prima trasferta del girone di ritorno, gli aquilotti pareggino in casa del Frosinone e rimangono quarti in classifica

Passa un minuto e i liguri sfiorano il


raddoppio, ma sul tiro di Kvrzic, Pigliagliacelli si oppone con il piede.
Il Frosinone torna a salire al 14 con
Gucher, ma Chichizola risponde presente. Al 19 da una punizione nei
pressi della bandierina, Kvrzic si trova
la palla sui piedi, ma la potente botta
ribattuta.

Gli aquilotti festeggiano Gagliardini che ha appena segnato il gol del pareggio

Frosinone
Salvatore Crisci
ANCHE SE IL REPARTO OFFENSIVO
oggi non ha fatto tanto la differenza, lo
Spezia trova il modo per strappare un
importantissimo pareggio in casa del
Frosinone, portando dalla sua il doppio
confronto diretto in caso di arrivo a
pari punti.
Se per mister Stellone non ci sono alibi su un pareggio arrivato in virt di
qualche sbaglio di troppo, per il tecnico
croato la sfida del Matusa a due
facce: da un primo tempo in cui a tratti
si rivista lopaca prestazione con il
Varese, al ritorno in campo e dopo il
pareggio del 10, la squadra ha saputo
controllare la sfida.
Con il friulano Candussio a fare la seconda presenza stagionale con ambo
le squadre, le note salienti partono dal
3' con liniziativa del Frosinone da parte di Paganini, ma la strada sbarrata
da capitan Migliore. Al 5' risponde lo
Spezia con la punizione di Brezovec,
ma la retroguardia di casa allontana.
Al 12 ci prova Dionisi dal limite, ma il
tentativo termina tra le braccia di
Chichizola. Al 14' da una corta respinta di Canadjijia, Soddimo prova il destro che per finisce alto sulla
traversa.

Al 18' il Frosinone va in vantaggio con


Ciofani: da un contrasto tra Dionisi e
Valentini si ritrova da solo davanti al
portiere aquilotto e lo infila sul primo
palo.
La reazione aquilotta arriva al 22:
Giannetti viene messo gi in area, ma
larbitro fa proseguire. Al 28 Brezovec ci prova per vie centrali, ma
Pigliacelli anticipa Catellani. Al 32
ancora il numero 22 di casa che di
pugno esce per anticipare il croato. Al
37 la difesa del Frosinone si fa trovare
pronta quando chiude su Giannetti. Al
39 Dionisi prova il contropiede, per
la successiva botta di Soddimo deviata in angolo. Al 42' levanescente
Brezovec serve Giannetti, Blanchard
per lo chiude sullo scatto. Sul rovesciamento, Dionisi va al cross rasoterra trovando Ciofani sul secondo palo,
ma il numero 9 di mister Stellone
manda sul fondo per pochi centimetri.
Nella ripresa il Frosinone a farsi vedere per primo, con Blanchard al 4,
che di testa prova a indirizzare verso
Chichizola, pallone fondo. Al 6 Catellani prova l'assist al volo per Giannetti,
ma il tentativo leggermente lungo.
Al 9' lo Spezia cambia registro siglando il pareggio con Gagliardini, che da
pochi passi insacca dopo un cross di
Milos.

Roberto Gagliardini esulta per il primo


gol segnato con la maglia dello Spezia

Al 23' c il contropiede dello Spezia


con Catellani che allarga per Kvrzic, il
quale effettua il cross rasoterra, il pallone attraversa l'intero specchio della
porta con Giannetti che non riesce ad
intervenire. Al 27, dopo un dribbling,
Dionisi cerca la battuta a rete, ma c
la grandissima chiusura di Milos.
La fase stanca della ripresa arriva al
39, con il neo entrato Carlini per il
Frosinone tenta il tiro a giro, ma la
conclusione sul fondo. Ancora Carlini al 42 che si libera in area, costringendo Chichizola a rifugiarsi in angolo.
Prima dei tre minuti di recupero (dove
non succede nulla) al 44 ottimo spunto di Acampora, ma la conseguente
conclusione di Canadjijia murata.
Dallaltra parte infine, capita la stessa
sorte al tiro di Paganini.

226

23a GIORNATA

Venerd 23, Sabato 24 e Domenica 25 Gennaio 2015

VENERD 23 GENNAIO ORE 20.30


CATANIA
PRO VERCELLI

RIS
4-0

SABATO 24 GENNAIO ORE 15.00


AVELLINO
CITTADELLA
CROTONE
LATINA
FROSINONE
SPEZIA
LIVORNO
BRESCIA
PERUGIA
BARI
PESCARA
TERNANA
VARESE
CARPI
VICENZA
TRAPANI
VIR. ENTELLA
BOLOGNA

RIS
1-2
2-1
1-1
4-2
1-1
1-2
0-1
3-0
1-2

DOMENICA 25 GENNAIO ORE 12.30


MODENA
VIR. LANCIANO

RIS
1-1

24a Giornata:
Bari-Frosinone
Bologna-Pescara
Carpi-Crotone
Catania-Perugia
Cittadella-Trapani
Latina-Livorno
Pro Vercelli-Modena
Spezia-Avellino
Ternana-Vicenza
Vir. Entella-Brescia
Vir. Lanciano-Varese

31 Gennaio 2015
Ven. 30 Gen. 20.30

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA
LIVORNO
SPEZIA
FROSINONE
VIRTUS LANCIANO
AVELLINO
PESCARA
VICENZA
TERNANA
PRO VERCELLI
PERUGIA
TRAPANI
MODENA
BARI
BRESCIA
VIRTUS ENTELLA
CATANIA
CROTONE
CITTADELLA
VARESE (-3)
LATINA

Pti
46
40
37
35
35
34
33
31
31
31
31
30
30
29
27
26
25
24
24
23
23
21

Varese 3 punti di penalizzazione

Lun. 2 Feb - ore 20.30

DOMENICA
25 GENNAIO 2015

G
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23
23

V
13
11
10
9
9
7
8
8
8
8
9
6
8
6
7
6
5
6
6
4
6
3

N
7
7
7
8
8
13
9
7
7
7
4
12
6
11
6
8
10
6
6
11
8
12

P
3
5
6
6
6
3
6
8
8
8
10
5
9
6
10
9
8
11
11
8
9
8

Gf
41
33
36
28
33
35
22
40
21
22
25
24
38
21
22
27
20
35
25
30
28
16

Gs
20
23
25
21
23
27
23
32
23
26
30
25
48
18
30
33
30
39
32
36
35
23

227

DOMENICA
25 GENNAIO 2015

DOMENICA
25 GENNAIO 2015

228

229

DOMENICA
25 GENNAIO 2015

230

DOMENICA
25 GENNAIO 2015

DOMENICA
25 GENNAIO 2015

231

SERIE B 2014/15

3a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


LUNED 2 FEBBRAIO 2015 ore 20.30

SPEZIA
AVELLINO

PROSSIMA PARTITA
Chiavari

0
1

Sabato 7 Febbraio 2015

Virtus Entella
Spezia

232

SPEZIA
Allenatore

Nenad Bjelica

(3-5-2)

N
1
25
31
26
32
30
27
24
17
9
10

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
PICCOLO
VALENTINI
KVRZIC
BREZOVEC
CANADJIJA
GAGLIARDINI
MIGLIORE
GIANNETTI
CATELLANI

Nome
Leandro
Mato
Felice
Nahuel
Zoran
Josip
Dario
Roberto
Francesco (Cap)
Niccol
Andrea

N
22
2
4
14
15
18
21
23
29

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
CISOTTI
KATANEC
SITUM
NENE
STEVANOVIC
BAKIC

Nome
Timothy
Nicola
Gennaro
Yuri
Mattia
Mario
Anderson Miguel
Alan
Marko

Min
46
60
71

Entra

Stevanovic
Nen
Acampora

AVELLINO
Allenatore

ARBITRO
Pasqua
di Tivoli
1 ASSISTENTE
Avellano
di Busto Arsizio
2 ASSISTENTE
DApice
di Parma

N
22
19
5
27
14
8
18
4
20
10
9

COGNOME
GOMIS
PISACANE
ELY
CHIOSA
REGOLI
DANGELO
SCHIAVON
ARIMI
BITTANTE
CASTALDO
COMI

Nome
Alfred
Fabio
Rodrigo
Marco
Paolo
Angelo (Cap)
Eros
Mariano
Luca
Luigi
Gianmario

N
1
12
3
6
15
23
25
29
30

COGNOME
FRATTALI
BAVENA
ZITO
FABBRO
SOUMAR
ANGELI
ALMICI
TROTTA
MOKULU TEMBE

Nome
Pierluigi
Andrea
Antonio
Alessandro
Mohamed Sy
Arnor
Alberto
Marcello
Benjamin

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Esce

Kvrzic
Brezovec
Catellani

QUARTO UOMO
Lanza
di Nichelino

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Massimo Rastelli

(3-5-2)

Min

62
71
78

Mokulu
Almici
Zito

Crimi
Regoli
Schiavon

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

IN CAMPO

Bittante

AMMONITI

Chiosa, Migliore,
Regoli

ESPULSI

Bjelica

(all. Spezia, per proteste)

Migliore

(doppia ammonizione)

233

Lo Spezia sinceppa e adesso black-out


Dopo i due pareggi con lo stesso risultato, gli aquilotti trovano nellAvellino la seconda sconfitta interna del campionato

La Spezia
Salvatore Crisci

CON LA SECONDA SCONFITTA interna della stagione, lo Spezia trova


ancora difficolt in queste primissime
battute del girone di ritorno. Reduce
dai pareggi con Varese e Frosinone,
nel posticipo della terza giornata, gli
aquilotti sono sconfitti e superati in
classifica dallAvellino.
In una partita non certo emozionante,
a tener banco in sala stampa lamarezza di mister Bjelica, non tanto per
la terza espulsione del campionato,
sempre per proteste, ma per la poca
attenzione avuta dai suoi giocatori in
occasione del gol partita. Detto ci, si
complimenta col collega Rastelli, in
quanto il suo undici stato bravo a difende l1-0 sino al termine.
Affidata a Pasqua della sezione di
Tivoli, la sfida del Picco parte con un
ritmo decisamente basso, ma al 6 lo
Spezia prova ad alzare subito il
volume andando vicino al vantaggio:
da un lancio in profondit di Giannetti,
Migliore viene chiuso da Gomis che
respinge; quindi ci prova lo stesso
Giannetti ma la difesa irpina ribatte. Al
9' la risposta dellAvellino fa male perch produce il gol partita di Bittante,
che trova spazio in mezzo alla difesa.
Su questa azione poi il mister aquilotto
viene espulso per proteste.
Da un avvio sostenuto, la partita si
concede una pausa fino al 18', dove si
deve segnalare un gran lavoro di Kvrzic
che mette al centro per Canadjijia ma
la conclusione ribattuta. Al 21' Catellani ci prova dalla distanza, la palla
termina sul fondo.
Dal 25 al 30 sale in cattedra il portiere
avellinese Gomis che si oppone in diverse occasioni, a cominciare da quella di Migliore da distanza ravvicinata
su imbeccata di Catellani; al 30 sullo
stesso numero 10 deviando il sinistro,
per finire al 33' quando blocca a terra il
cross e la girata ancora sullasse
Migliore-Catellani.
Al 40 Chichizola superlativo ad evitare lo 0-2 di Comi su cross di Castaldo: Il portiere argentino dice di no
opponendosi con il corpo.
Con un cambio nelle file dello Spezia
(Stevanovic per Kvrzic) si riprende a

Lo spettacolo della Curva Ferrovia (foto di Alberto Andreani)

giocare, con lo Spezia che al 2 Ha


subito loccasione del pareggio, ma su
angolo di Brezovec, la botta sicura di
Piccolo va sul fondo dopo aver colpito
la schiena di Valentini. Al 6 sul cross
di Gagliardini, il colpo di testa di
Giannetti bloccato da Gomis.

Il gol irpino Luca Bittante gela il popolo


del Picco al 9 del primo tempo

Ren Poms Il vice allenatore assume il


comando della squadra aquilotta in seguito
allespulsione per proteste di Bjelica

Con lAvellino a contenere le sfuriate


dello Spezia, la cronaca arriva di nuovo al 18 quando gli aquilotti rimangono in dieci uomini per lespulsione di
Migliore per doppia ammonizione.
In dieci contro undici, lo Spezia ci prova ugualmente: al 23 Catellani su punizione e torre di Gagliardini, la palla
termina contro il corpo di un avversario, Al 24 Nen va al tiro dalla distanza, ma la palla sul fondo. Al 28
lAvellino si salva quando Gomis dice
di no alla botta dal limite di Stevanovic.
Un minuto pi tardi gli risponde
Chichizola deviando in angolo il tiro di
Arini. Alla mezzora su punizione di
Acampora, il colpo di testa di Gagliardini termina sul fondo. Al 35 lAvellino
prova un contropiede con Castaldo
per Arini, ma il tentativo finisce alle
stelle. Al 42 ancora un colpo di testa
per Giannetti, ma la porta di Gomis
sembra davvero stregata poich la
palla lambisce il palo. Stesso attore e
stessa azione al 49, ma la situazione
non cambia.
Spezia dunque condannato alla seconda sconfitta casalinga della stagione.

234

24a GIORNATA

Venerd 30 Sabato 31 Gennaio, Luned 2 Febbraio 2015

VNEERD 30 GENNAIO ORE 20.30


BARI
FROSINONE

RIS
4-0

SABATO 31 GENNAIO ORE 15.00


BOLOGNA
PESCARA
BRESCIA
VIR. VENTELLA
CARPI
CROTONE
CATANIA
PERUGIA
CITTADELLA
TRAPANI
LATINA
LIVORNO
PRO VERCELLI
MODENA
TERNANA
VICENZA
VIR. LANCIANO
VARESE

RIS
0-0
3-0
2-1
2-0
1-0
3-2
1-1
0-1
1-2

LUNED 2 FEBBRAIO ORE 20.30


SPEZIA
AVELLINO

RIS
0-1

25a Giornata:
Avellino-Latina
Crotone-Bologna
Frosinone-Vir. Lanciano
Livorno-Bari
Modena-Catania
Pescara-Cittadella
Ternana-Brescia
Trapani-Carpi
Varese-Pro Vercelii
Vicenza-Perugia
Vir. Entella-Spezia

7 Febbraio 2015

Dom. 8 - ore 18.00


Ven. 6 - ore 20.30

MARTED
3 FEBBRAIO 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA
LIVORNO
AVELLINO
SPEZIA
FROSINONE
VIRTUS LANCIANO
VICENZA
PESCARA
PRO VERCELLI
TERNANA
MODENA
PERUGIA
BARI
TRAPANI
BRESCIA
CATANIA
CITTADELLA
VARESE (-3)
VIRTUS ENTELLA
LATINA
CROTONE

Pti
49
41
37
36
35
35
34
34
32
32
31
30
30
30
30
29
27
26
26
25
24
24

Varese 3 punti di penalizzazione

G
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24
24

V
14
11
10
7
9
9
7
9
8
9
8
6
6
8
8
7
7
5
7
5
4
6

N
7
8
7
9
8
8
13
7
8
5
7
12
12
6
6
8
6
11
8
10
12
6

P
3
5
7
6
7
7
4
8
8
10
9
6
6
10
10
9
11
8
9
9
8
12

Gf
43
33
38
23
28
33
36
23
40
26
22
22
24
26
38
30
37
31
30
20
19
26

Gs
21
23
28
23
22
27
29
23
32
31
28
19
27
30
49
33
39
36
36
33
25
34

235

MARTED
3 FEBBRAIO 2015

MARTED
3 FEBBRAIO 2015

236

237

MARTED
3 FEBBRAIO 2015
n

Cassano con Miskovic; Lespulsione di Migliore


stata la svolta della partita

Era cominciata con una bella coreografia della Curva Ferrovia, finita con tanta delusione
Tassone

MARTED
3 FEBBRAIO 2015

238

239

MARTED
3 FEBBRAIO 2015

MARTED
3 FEBBRAIO 2015

240

MARTED
3 FEBBRAIO 2015

SERIE B 2014/15

4a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A CHIAVARI

STADIO Comunale
SABATO 7 FEBBRAIO 2015 ore 15.00

VIR. ENTELLA
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
Carpi

Carpi

Spezia

2
0

Sabato 14 Febbraio 2015

241

V. ENTELLA
Allenatore

Luca Prina

(4-3-3)

N
1
2
27
5
24
6
23
17
18
9
31

COGNOME
PARONI.
IACOPONI
LIGI
RUSSO
BELLI
DI TACCHIO
BOTTA
COSTA FER.
MASUCCI
SFORZINI
CUTOLO

Nome
Andrea
Simone
Alessandro
Michele (Cap)
Francesco
Francesco
Stefano
Miguel Pedro
Gaetano
Ferdinando
Aniello

N
36
7
16
19
20
28
30
32
35

COGNOME
COSER
STAITI
CESAR
ROZZI
LANINI
GERLI
LEWANDOWSKY
BOTTACCHIO
LANINI

Nome
Achille
Lorenzo
Vinicio
Antonio
Eric
Fabio
Mateuz
Christian
Stefano

Min
80
83

Entra

Cesar
Bottacchio

Esce

Belli
Cutolo

IN CAMPO

SPEZIA
Allenatore

ARBITRO
Maresca
di Napoli
1 ASSISTENTE
Alassio
di Imperia
2 ASSISTENTE
Di Iorio
di Verbania

Nenad Bjelica

N
1
25
31
26
11
14
27
24
18
21
10

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
PICCOLO
VALENTINI
LUNA
CISOTTI
CANADJIJA
GAGLIARDINI
SITUM
NENE
CATELLANI

Nome
Leandro
Mato
Felice (Cap)
Nahuel
Antonio R .
Juri
Dario
Roberto
Mario
Anderson Miguel
Andrea

N
22
2
4
9
15
23
29
30
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
GIANNETTI
KATANEC
STEVANOVIC
BAKIC
BREZOVEC
KVRZIC

Nome
Timothy
Nicola
Gennaro
Niccol
Mattia
Alan
Marko
Josip
Zoran

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE
QUARTO UOMO
Sacchi
di Macerata

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

12

Min

77
81
85

Kvrzic
Gagliardini
Stevanovic

Situm
Giannetti
Luna

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

78
86

Sforzini
Sforzini

AMMONITI

Di Tacchio, Situm,
Canadjija

(4-2-3-1)

ESPULSI

Nessuno

242

Con la seconda sconfitta consecutiva gli aquilotti si vedono prolungare il loro momento no: non vincono dal 28 dicembre

Lo Spezia scherza troppo e lEntella ne approfitta

re di un calcio di punizione, ma il tiro di


Catellani respinto. Al 10' Nen va al
cross per Situm, anticipato per
sottomisura.
Al 14 lo Spezia potrebbe passare in
vantaggio con Catellani, ma Paroni
risponde alla grande nel confronto a tu
per tu impedendogli il dribbling vincente. Al 22 il cross di Milos deviato
di testa da Ligi e un minuto dopo
Sforzini prova a sorprendere il portiere
aquilotto dalla distanza, ma il pallone
sul fondo. Al 24' Costa Ferreira conclude da 25 metri, Chichizola devia in
angolo, non senza difficolt.

Lingresso in campo delle squadre (foto di Alberto Andreani)

Chiavari
Salvatore Crisci
SUL GROPPONE DELLO SPEZIA SI
materializza la seconda sconfitta consecutiva.
Nella partita di ritorno contro la Virtus
Entella, gli aquilotti pagano il prezzo di
un atteggiamento poco incisivo che
conferma le difficolt riscontrate anche
con lAvellino.
Rispetto alla partita persa luned sera,
questa volta mister Bjelica non ci gira
intorno e con molta franchezza, alla
fine, parla di una sconfitta meritata,
anche se subito dopo prova a vedere il
bicchiere mezzo pieno quando dice
che si torner a vincere con il lavoro.
Con una foltissima rappresentanza di
tifosi aquilotti giunti dalla Spezia, la
sfida del Comunale fissa il primo
spunto al 7 con Nen, che trova
linserimento di Catellani, ma il portiere
di casa Paroni colpisce di testa per
mandare in angolo. Al 10 lo stesso
attaccante calcia una punizione da 25
metri mettendola al centro, ma non c
nessun compagno che riesce ad
intervenire. Al 12' il destro di Catellani
dal limite deviato in angolo. Al 14'
Piccolo (capitano) con il tacco
allontana un cross: quindi Belli va al
tiro, ma la conclusione termina tra le
braccia di Chichizola. Al 16' Costa
Ferreira supera due avversari, ma an-

cora una volta Piccolo si dimostra attento. Al 21' Nen si propone dal limite, ma Russo lo anticipa. Passa un
minuto e questa volta Chichizola a
rispondere alla grande su tiro di Cesar
e un minuto dopo ancora, il colpo di
testa di Masucci trova di nuovo pronto
il portiere aquilotto.
Preso coraggio, al 24 i biancocelesti
di Prina provano a farsi spazio in altre
due occasioni; prima con Cutolo su inserimento di Masucci ma il tiro a colpo
sicuro deviato in angolo; quindi lo
stesso Cutolo non trova il tempo per la
ribattuta. Al 33 Di Tacchio ci prova
dalla distanza, ma il tentativo finisce
alto sulla traversa. Stessa musica e
stesso tiratore al 39', ma il rasoterra
non crea apprensione per Chichizola.
Al 41 Cutolo libera il sinistro da 25 metri, ma questa volta il portiere aquilotto
si rifugia in angolo. Sul fronte opposto,
il cross di Catellani trova Nen, ma il
tentativo preda di Paroni. Infine al
44' ancora Nen a servire Cisotti sul
secondo palo, il quale prova la spaccata mancando per la palla per un
soffio.
Si torna in campo e subito al primo
giro di orologio, Nen si invola verso
Paroni, ma il gioco interrotto per un
offside. Al 5' lEntella batte una punizione con Cesar e la mette al centro,
ma Luna e poi Nen allontanano la
minaccia. All8 lo Spezia ad usufrui-

Loccasionissima capitata a Catellani


(foto di Alberto Andreani)

Alla mezzora Gagliardini entra in area


e serve Catellani, ma la botta dellattaccante termina fuori di un soffio.
Al 31' la Virtus Entella va in vantaggio
con Sforzini, che trova il tap-in
vincente dopo una gran parata di
Chichizola.
Lo Spezia prova subito a rispondere al
33' con il suggerimento di Cisotti per
Nen, ma il brasiliano non ci arriva di
un niente. Un minuto dopo Catellani
prima e Kvrzic poi, mettono a dura
prova i riflessi di Paroni che si salva
come pu. Al 40' il match si chiude
con il raddoppio di Sforzini, che di
testa infila Chichizola dopo un contropiede. Al 42 Milos va al cross, ma
Paroni va in presa alta e salva. Al 43
ci prova Canadjijia dal limite, pallone
fuori.
Lultima azione di una partita in mano
alla Virtus Entella dello Spezia al 45'
con Catellani che ruba palla, ma il
cross allontanato da Russo.

243

25a GIORNATA

Venerd 6, Sabato 7 e Domenica 8 Febbraio 2015

VENERD 6 FEBBRAIO ORE 20.30


TRAPANI
CARPI

RIS
0-0

SABATO 7 FEBBRAIO ORE 15.00


RIS
AVELLINO
LATINA
1-0
CROTONE
BOLOGNA
0-2
FROSINONE
VIR. LANCIANO
2-1
LIVORNO
BARI
5-2
MODENA
CATANIA
rinviata
PESCARA
CITTADELLA
1-1
VARESE
PRO VERCELLI
1-1
VICENZA
PERUGIA
3-1
VIR. ENTELLA
SPEZIA
2-0
DOMENICA 8 FEBBRAIO ORE 18.00
TERNANA
BRESCIA
26a Giornata:
Avellino-Frosinone
Bari-Vicenza
Bologna-Ternana
Carpi-Spezia
Catania-Crotone
Latina-Pescara
Perugia-Modena
Pro Vercelli- Cittadella
Varese-Livorno
Vir. Entella-Trapani
Vir. Lanciano-Brescia

RIS
2-1

14 Febbraio 2015

Lun. 16 ore 20.30


Ven. 13 ore 20.30

DOMENICA
8 FEBBRAIO 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA
LIVORNO
AVELLINO
FROSINONE
VICENZA
SPEZIA
VIRTUS LANCIANO
TERNANA
PESCARA
PRO VERCELLI
TRAPANI
MODENA *
PERUGIA
BARI
BRESCIA
VIRTUS ENTELLA
CATANIA *
CITTADELLA
VARESE (-3)
LATINA

Pti
50
44
40
39
38
37
35
34
34
33
33
31
30
30
30
29
28
27
27
27
24

CROTONE
24
Varese 3 punti di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
25
25
25
25
25
25
25
25
25
25
25
25
24
25
25
25
25
24
25
25
25
25

V
14
12
11
10
10
10
9
7
9
8
9
8
6
6
8
7
6
7
5
7
4
6

N
8
8
7
9
8
7
8
13
7
9
6
7
12
12
6
8
10
6
12
9
12
6

P
3
5
7
6
7
8
8
5
9
8
10
10
6
7
11
10
9
11
8
9
9
13

Gf
43
35
43
24
35
26
28
37
24
41
27
38
22
25
28
31
22
37
32
31
19
26

Gs
21
23
30
23
28
24
24
31
29
33
32
49
19
30
35
35
33
39
37
37
26
36

244

DOMENICA
8 FEBBRAIO 2015

DOMENICA
8 FEBBRAIO 2015

245

246

DOMENICA
8 FEBBRAIO 2015

Andrea Catellani manda il pallone a fil di palo sotto la curva dei tifosi spezzini

Chichizola trafitto da Sforzini

La delusione dei calciatori per la sconfitta

DOMENICA
8 FEBBRAIO 2015

247

248

DOMENICA
8 FEBBRAIO 2015

DOMENICA
8 FEBBRAIO 2015

SERIE B 2014/15

5a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A CARPI

STADIO Sandro Cabassi


SABATO 14 FEBBRAIO 2015 ore 15.00

CARPI

SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

0
0

Spezia

Sabato 21 Febbraio 2015

Modena

249

CARPI
Allenatore

Fabrizio Castori

(4-3-3)

N
22
3
6
21
13
8
17
20
19
9
31

COGNOME
GABRIEL
LETIZIA
GAGLIOLO
ROMAGNOLI
STURNA
BIANCO
PORCARI
LOLLO
PASCIUTI
INGLESE
MOLINA

Nome
Vasconcelos F.
Gaetano
Riccardo
Simone
Ajiax
Raffaele
Filippo (Cap)
Lorenzo
Lorenzo
Roberto
Salvatore

N
30
2
4
5
11
14
15
18
32

COGNOME
BRUNELLI
MODOLO
SABBIONE
POLI
DI GAUDIO
GATTO
LASAGNA
PUGLIESE
PASINI

Nome
Matteo
Marco
Alessio
Fabrizio
Antonio
Massimiliano
Kevin
Mario
Nicola

Min
78
78

Entra

Di Gaudio
Lasagna

IN CAMPO

SPEZIA
Allenatore

ARBITRO
Fabbri
di Ravenna
1 ASSISTENTE
Lo Cicero
di Brescia
2 ASSISTENTE
Santoro
di Catania

N
1
20
26
31
25
30
27
7
17
21
10

COGNOME
CHICHIZOLA
DATKOVIC
VALENTINI
PICCOLO
MILOS
BREZOVEC
CANADJIJA
DE LAS CUEVAS
MIGLIORE
NENE
CATELLANI

Nome
Leandro
Niko
Nahuel
Felice
Mato
Josip
Dario
Miguel Angel
Francesco (Cap)
Anderson Miguel
Andrea

N
22
2
4
9
11
14
15
18
24

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
GIANNETTI
LUNA
CISOTTI
KATANEC
SITUM
GAGLIARDINI

Nome
Timothy
Nicola
Gennaro
Niccol
Antonio R .
Yuri
Mattia
Mario
Roberto

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Esce

Bianco
Pasciuti

QUARTO UOMO
Minelli
di Varese

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Nenad Bjelica

(3-5-2)

Min

73

Acampora

De las Cuevas

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

AMMONITI

Inglese, Piccolo,
Romagnoli, Bianco,
Migliore

ESPULSI

Bjelica

(all. Spezia), per proteste;

Biagini

(mass. Spezia)

250

Spezia, Chichizola protocolla il pareggio


In casa della capolista Carpi, gli aquilotti conquistano un punticino al termine delle seconda trasferta consecutiva

Carpi
Salvatore Crisci

IN ATTESA DI BRINDARE AL PRIMO


successo del 2015, lo Spezia si toglie
la soddisfazione di pareggiare con merito in casa della capolista Carpi.
A protocollare il quarto 0-0 stagionale,
ci pensa ancora una volta Chichizola:
largentino dopo aver parato di paio di
rigori nel girone di andata, si ripete al
Cabassi a 3 minuti dal termine mandando in angolo il tentativo di trasformazione di Roberto Inglese.
Anche se in questo inizio del girone di
ritorno il ruolino di marcia da zona
retrocessione, per Bjelica (espulso di
nuovo per proteste) il pari comunque
positivo, perch ottenuto da una
squadra che, in qualunque momento,
potr invertire la marcia.
La sfida alla leader della B si apre con
la punizione dello Spezia al 4, ma la
difesa del Carpi si fa trovare subito
attenta. All8' scambio tra Milos e
Brezovec che a sua volta chiude il
triangolo con Catellani, ma sul cross
Nen non ci arriva per poco. Al 9 il
brasiliano ci prova di testa, ma Gabriel
blocca sulla linea e due minuti dopo il
cerchio si chiude ancora con il numero
21, ma il diagonale va fuori non di
molto.
Dopo un avvio di marca aquilotta, al
13 si fa vedere il Carpi con il cross di
Letizia, il pallone attraversa tutta l'area
senza che nessun compagno possa
intervenire. Al 15' arriva la conclusione
al volo di Pasciuti, ma Chichizola blocca sicuro. Al 19 ritorna a proporsi lo
Spezia con il cross di Milos, ma sul
colpo di testa di De las Cuevas
(allesordio in maglia aquilotta) Gabriel
ci mette una pezza. Al 22' Migliore ci
prova con il mancino da 20 metri, ma
lo stesso portiere del Carpi non si fa
sorprendere bloccando con sicurezza.
Sullaltro fronte poi, Inglese si gira dal
limite, pallone in curva. Al 28' spunto
di Catellani per Nen che prova la
gran botta, ma Gabriel ci mette i
pugni. Al 32' Chichizola reattivo ad
anticipare Pasciuti sul lancio lungo di
Letizia. Al 38 arriva un provvedimento poco chiaro e a farne le spese
di nuovo il tecnico aquilotto, che per

Al fischio finale i giocatori lasciano il campo soddisfatti (foto di Alberto Andreani)

la terza volta in campionato espulso


per proteste. Infine al 43 su un
rimpallo favorevole di De las Cuevas
Gagliolo sceglie bene il tempo per
anticipare in scivolata Catellani
Dopo lintervallo, lo Spezia si propone
con Brezovec che sullo scatto serve
Catellani, ma loffside rende nulla la
bella giocata. Al 3 Letizia conclude,
ma sulla sua strada trova Milos che
devia in angolo. Al 6' numero di
Inglese, ma sul suo destro Chichizola

Nenad Bjelica, espulso per proteste per


la terza volta in campionato
(foto Alberto Andreani)

strepitoso, poi Datkovic chiude sul


rimpallo.
Lavvio intraprendente della squadra di
Castori prosegue all8' con la punizione dal limite di Pasciuti, ma il pallone

va fuori di un soffio. Al 16' ancora


Pasciuti ad andare al tiro-cross che
rimbalza davanti a Chichizola, costretto a smanacciare in angolo. Al 19' ci
prova Letizia da 22 metri, ma il tentativo da dimenticare. Passa un minuto
e Gabriel tempestivo sul cross di
Piccolo; la sfera arriva a Catellani che
per non trova tempo della battuta.
Al 21 i padroni di casa potrebbero
avere il match-ball con Pasciuti, ma
una volta liberatosi dellavversario: il
diagonale termina sul palo. Al 31' Di
Gaudio si impossessa di un pallone,
ma non trova la porta.
Al 41 larbitro Fabbri concede un
calcio di rigore (secondo noi assurdo)
per un fallo di Valentini su Di Gaudio.
Sembra tutto perduto, ma Chichizola
rende giustizia, mandando in calcio
dangolo il tentativo di Inglese. Infine,
altro provvedimento contro lo Spezia,
per lespulsione del massaggiatore
Biagini.
Ma alla fine conta il risultato e la sfida
del Cabassi dice che lo Spezia stato bravo ad imbavagliare la capolista.

251

26a GIORNATA

Venerd 13, Sabato 14 e Luned 16 Febbraio 2015

VENERD 13 FEBBRAIO ORE 20.30


PERUGIA
MODENA

RIS
2-0

SABATO 14 FEBBRAIO ORE 15.00


AVELLINO
FROSINONE
BARI
VICENZA
BOLOGNA
TERNANA
CARPI
SPEZIA
LATINA
PESCARA
PRO VERCELLI
CITTADELLA
VARESE
LIVORNO
VIR. ENTELLA
TRAPANI
VIR. LANCIANO
BRESCIA

RIS
3-0
0-1
0-0
0-0
2-0
0-1
0-1
1-1
2-0

LUNED 16 FEBBRAIO ORE 20.30


CATANIA
CROTONE

RIS
1-1

27a Giornata:
Bari-Vir. Lanciano
Brescia-Perugia
Carpi-Vir. Entella
Cittadella-Bologna
Frosinone-Pro Vercelli
Livorno-Avellino
Pescara-Catania
Spezia-Modena
Ternana-Latina
Trapani-Varese
Vicenza-Crotone
Vicenza-Crotone

21 Febbraio 2015

Dom. 22 ore 12.30


Dom. 22 ore 18.00

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA (-1)
LIVORNO
AVELLINO
VICENZA
FROSINONE
VIRTUS LANCIANO
SPEZIA
TERNANA
PESCARA
PERUGIA
PRO VERCELLI
TRAPANI
MODENA *
CITTADELLA
BARI
BRESCIA
VIRTUS ENTELLA
CATANIA *
LATINA
VARESE (-3)
CROTONE

Pti
51
44
43
42
40
38
37
36
35
33
33
33
32
30
30
30
29
29
28
27
27
25

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
26
26
26
26
26
26
26
26
26
26
26
26
26
25
26
26
26
26
25
26
26
26

V
14
12
12
11
11
10
8
9
9
8
7
9
8
6
6
8
7
6
7
5
7
6

N
9
9
7
9
7
8
13
9
8
9
12
6
8
12
12
6
8
11
7
12
9
7

P
3
5
7
6
8
8
5
8
9
9
7
11
10
7
8
12
11
9
11
9
10
13

Gf
43
35
44
27
27
35
39
28
24
41
27
27
39
22
33
28
31
23
38
21
31
27

Gs
21
23
30
23
24
31
31
24
29
35
30
33
50
21
37
36
37
34
39
26
38
27

252

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

253

foto di
Alberto Andreani

254

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

Il balzo prodigioso di Chichizola: Inglese gelato (foto Tassone)

Datkovic, buon rientro il suo

Nen, tanto movimento, ma non vede


ancora la porta

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

255

256

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

257

DOMENICA
15 FEBBRAIO 2015

IL RICORDO DI FULVIO MAGI

GIOVED
19 FEBBRAIO 2015

IL RICORDO DI FULVIO MAGI

SERIE B 2014/15

6a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


SABATO 21 FEBBRAIO 2015 ore 15.00

SPEZIA

MODENA

PROSSIMA PARTITA
Perugia

3
2

Perugia
Spezia

Sabato 28 Febbraio 2015

258

SPEZIA
Allenatore:

(4-2-3-1)

Ren Pons
(Bjelica squalificato)

N
1
20
31
26
11
18
27
24
7
21
10

COGNOME
CHICHIZOLA
DATKOVIC
PICCOLO
VALENTINI
LUNA
SITUM
CANADJIJA
GAGLIARDINI
DE LAS CUEVAS
NENE
CATELLANI

N
22
5
9
15
23
25
29
30
32

COGNOME
NOCCHI
BIANCHETTI
GIANNETTI
KATANEC
STEVANOVIC
MILOS
BAKIC
BREZOVEC
KVRZIC

Min
71
72
84

Entra

Milos
Giannetti
Bakic

Nome
Leandro
Niko
Felice (Cap)
Nahuel
Antonio R .
Mario
Dario
Roberto
Miguel Angel
Anderson Miguel
Andrea

Nome
Timothy
Matteo
Niccol
Mattia
Alan
Mato
Mario
Josip
Zoran

Esce

MODENA
Allenatore:

ARBITRO
Aureliano
di Bologna
1 ASSISTENTE
Di Vuolo
di Castellamare
2 ASSISTENTE
Bolano
di Livorno

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

COGNOME
PINSOGLIO
CALAPAI
MARZORATI
ZOBOLI
CIONEK
NIZZETTO
SCHIAVONE
SALIFU
FEDATO
GRANOCHE
FERRARI

Nome
Carlo
Luca
Lino
Davide (Cap)
Rangel
Luca
Andrea
Amidu
Francesco
Pablo Mariano L.
Nicola

N
1
7
16
19
24
25
26
33
38

COGNOME
MANFREDINI
ACOSTY
ZUCCHINI
BELTRAME
MARSURA
MARTINELLI
SIGNORI
RUBIN
GARRITANO

Nome
Niccol
Maxwell
Gianluca
Stefano
Davide
Alessandro
Francesco
Matteo
Luca

Entra

Esce

SOSTITUZIONI

Daktovic
Canadjija
De las Cuevas

CALCI DANGOLO

Fedato (M)
Nen (S)
Zoboli (M)
Giannetti (S)
Nen (S)

AMMONITI

Catellani, Cionek,
Calapai, Nizzetto,
Salifu

(4-4-2)

N
12
2
6
28
15
8
23
20
39
32
9

A DISPOSIZIONE
QUARTO UOMO
DApice
di Parma

Walter Novellino

Min

56
65
87

Signori
Rubin
Garritano

Schiavone
Calapai
Nizzettto

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

9
34
62
87
90

IN CAMPO

ESPULSI

Luna

(gioco scorretto)

259

Spezia, scocca lora del primo acuto del 2015


Per la seconda volta consecutiva, il portiere dello Spezia para un altro calcio di rigore e il Modena va ko al Picco

Anderson Miguel Nen con la prima doppietta in maglia aquilotta, regala allo Spezia la
prima vittoria del nuovo anno (foto di Alberto Andreani)

La Spezia
Salvatore Crisci
CON I TITOLI DI CODA CHE QUESTA
volta gli danno ragione, lo Spezia conquista la benedetta prima vittoria del
nuovo anno ed il primo successo del
girone di ritorno.
In una partita dove le vere emozioni di
concentrano nei minuti finali, gli aquilotti guidati in panchina da Ren Poms
(poich Bjelica oggi sconta la prima
delle due giornate di squalifica) ribaltano il Modena di Walter Novellino, che
se ha avuto una colpa, quella di aver
gestito male i due vantaggi.
Con la prima doppietta di Nen e con
Chichizola che per la seconda partita
consecutiva para un calcio di rigore, la
sfida diretta dal bolognese Aureliano,
trova il primo spunto al 6 con Schiavone per il Modena, ma la conclusione
dal limite termina sul fondo. Risponde
lo Spezia all8 con unazione tutta in
velocit: Situm libera Catellani al tiro,
ma Pinsoglio blocca a terra sicuro.
Al 9 gli ospiti vanno il vantaggio con
Fedato, che da un angolo mette alle
spalle di Chichizola da distanza ravvicinata dopo che in precedenza c

stata la sponda di Granoche. Lo Spezia prova a rispondere al 14 con la


punizione di De las Cuevas, ma la
retroguardia modenese allontana.
Con il ritmo che cala (anche perch
sta piovendo e il terreno scivoloso),
al 25 ci prova ancora lo spagnolo su
punizione, ma il gioco viziato da un
offside. Al 27 lo Spezia ha la palla del
pareggio con Catellani, che dopo uno
scambio tra De las Cuevas e Luna si
trova il pallone sui piedi, ma la conclusione a botta sicura dal limite dell'area piccola va incredibilmente sul
fondo. Al 32 sul cross di Situm, Nen
prova la deviazione al volo, ma Cionek
allontana di testa.
Al 34' lo Spezia trova il pareggio con lo
stesso Nen, al primo gol in maglia
bianca: da un cross di Datkovic, il brasiliano colpisce di testa in tuffo. Con il
vento in poppa al 41 gli aquilotti
provano a ribaltare la partita prima del
riposo, ma la difesa del Modena riesce
ad arginare senza troppe difficolt.
Si torna sul rettangolo di gioco e dopo
un inizio stentato, al 9 lo Spezia potrebbe andare in vantaggio ancora una
volta, ma la conclusione di Gagliardini
termina fuori alla destra di Pinsoglio.

Sullo stesso versante al 13' ci prova


Situm, ma la difesa dei giallobl di Novellino, chiude in corner. Al 15' triangolo Nen-Situm-Nen, la conclusione
del brasiliano bloccata da Pinsoglio
che si distende in tuffo.
Al 17 il Modena torma in vantaggio
con Zoboli, lesto ad avventarsi sul pallone nel cuore dell'area spezzina, dopo il palo colpito in girata da Ferrari. Al
22' il tiro-cross di Catellani viene prima
smanacciato da Pinsoglio, quindi c la
rovesciata di un difensore che allontana.
Alla mezzora gli aquilotti sono protagonisti con un contropiede, che per
non sorprende la formazione di Novellino, quindi sul tocco di Giannetti, Nen anticipato. Al 36' lo Spezia va
nuovamente vicino al pareggio: c un
numero di De las Cuevas, ma Pinsoglio risponde alla grande antici-pando
Giannetti. ancora il portiere ospite al
37 a respingere ottimamente sulla
conclusione a botta sicura di Nen
dall'area modenese.
Quando sembra tutto deciso, ecco che
la partita imbocca un finale inatteso. E
il 45 e Giannetti trova il colpo di testa
che vale il pari dopo il cross di Situm.
Lo Spezia ci crede e al 50 trova ancora Nen per il meritato successo (che
imita Andrea Pirlo in JuventusAtalanta del giorno precedente),
scagliando all'incrocio dei pali una
cannonata dalla lunga distanza.
Al 51 il fischietto bolognese prova a
spegnere lentusiasmo di un Picco
letteralmente impazzito, assegnando
un calcio rigore al Modena per atterramento in area di Granoche da parte di
Luna (espulso). Dal dischetto si
presenta lex Ferrari (che quasi 55
settimane fa fece il gol della bandiera
a San Siro con il Milan in Coppa
Italia), ma Chichizola non sente la
pressione e per la seconda volta di fila
neutralizza dagli undici metri. Sospiro
di sollievo e tre punti di una vittoria
davvero sudata!

260

27a GIORNATA

Sabato 21 e Domenica 22 Febbraio 2015

SABATO 21 FEBBRAIO ORE 15.00


BRESCIA
PERUGIA
CARPI
VIR. ENTELLA
CITTADELLA
BOLOGNA
FROSINONE
PRO VERCELLI
SPEZIA
MODENA
TERNANA
LATINA
TRAPANI
VARESE
VICENZA
CROTONE

RIS
1-2
0-0
0-1
3-2
3-2
0-2
0-0
1-0

SABATO 21 FEBBRAIO ORE 18.00


BARI
VIR. LANCIANO

RIS
2-0

DOMENICA 22 FEBBRAIO ORE 12.30


LIVORNO
AVELLINO

RIS
0-1

DOMENICA 22 FEBBRAIO ORE 15.00


PESCARA
CATANIA

RIS
1-0

28a Giornata:
Avellino-Ternana
Bologna-Vicenza
Catania-Frosinone
Crotone-Livorno
Latina-Trapani
Modena-Bari
Perugia-Spezia
Pro Vercelli-Carpi
Varese-Brescia
Vir. Entella-Pescara
Vir. Lanciano-Cittadella

28 Febbraio 2015
Ven. 27 ore 21.00
Ven. 27 ore 19.00

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA (-1)
AVELLINO
LIVORNO
VICENZA
FROSINONE
SPEZIA
VIRTUS LANCIANO
PESCARA
PERUGIA
TERNANA
BARI
PRO VERCELLI
TRAPANI
MODENA*
LATINA
CITTADELLA
VIRTUS ENTELLA
BRESCIA
CATANIA*
VARESE (-3)
CROTONE

Pti
57
47
45
43
43
41
39
37
36
36
35
33
33
33
30
30
30
30
29
28
28
25

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
27
27
27
27
27
27
27
27
27
27
27
27
27
27
26
27
27
27
27
26
27
27

V
14
13
12
12
12
11
10
8
9
8
9
9
9
8
6
6
6
6
7
7
7
6

N
10
9
9
7
7
8
9
13
9
12
8
6
6
9
12
12
12
12
8
7
10
7

P
3
5
6
8
8
8
8
6
9
7
10
12
12
10
8
9
9
9
12
12
10
14

Gf
43
36
28
44
28
38
31
39
42
29
24
30
29
39
24
23
33
23
32
38
31
27

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

Gs
21
23
23
31
24
33
26
33
35
31
31
36
36
50
24
26
38
34
39
41
38
38

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

261

262

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

MOMENTI DI GLORIA Il gol del 2-2 di Giannetti a 3 dal termine e il rigore parato di Chichizola a Ferrari allultimo minuto di
recupero che ha sancito la vittoria (foto di Alberto Andreani)

GRANDE FESTA I calciatori aquilotti si stringono tutti attorno a


Chichizola dopo il rigore parato, Giannetti si arrampica
addirittura sulla traversa (foto di Alberto Andreani)

263

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

Nen si gusta il gran gol che valso la vittoria

Il gol di Nen alla. Bettega

Niccol Giannetti insacca di testa la rete del 2-2


Tassone

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

264

265

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

266

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

DOMENICA
22 FEBBRAIO 2015

267

SERIE B 2014/15

7a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A PERUGIA

STADIO Renato Curi


SABATO 28 FEBBRAIO ore 15.00

PERUGIA
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

2
1

Spezia

Marted 3 Marzo 2015

Pro Vercelli

268

PERUGIA
Allenatore:

Andrea Camplone

N
1
6
29
5
2
18
19
7
15
11
45

COGNOME
KOPRIVEC
GOLDANIGA
GIACOMAZZI
HEGAZY
FARAONI
RIZZO
FOSSATI
VERRE
CRESCENZI
FABINHO
ARDEMAGNI

N
32
4
6
9
10
17
25
27
28

COGNOME
AMELIA
NIELSEN
NICCO
FALCINELLI
TADDEI
FAZZI
COMOTTO
PARIGINI
LANZAFAME

Min
67
78

Entra

Nome
Jan
Edoardo
Guillermo (Cap)
Ahmed
Marco Davide
Giuseppe
Marco
Valerio
Alessandro
Fabio
Matteo

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Mariani
di Aprilia
1 ASSISTENTE
Perusco
di Vicenza
2 ASSISTENTE
Bindoni
di Venezia

Nome
Marco
Matti Lund
Gianluca
Diego
Rodrigo
Niccol
Gianluca
Vittorio
Davide

Fazzi
Verre

QUARTO UONO
Dei Giudici
di Latina

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

Ren Poms
(Bjelica squalificato)

COGNOME
CHICHIZOLA
DATKOVIC
BIANCHETTI
PICCOLO
MIGLIORE
CANADJIJA
GAGLIARDINI
MILOS
DE LAS CUEVAS
SITUM
NENE

Nome
Leandro
Niko
Matteo
Felice
Francesco (Cap)
Dario
Roberto
Mato
Miguel Angel
Mario
Anderson Miguel

N
22
4
9
14
15
23
26
29
32

COGNOME
NOCCHI
ACAMPORA
GIANNETTI
CISOTTI
KATANEC
STEVANOVIC
VALENTINI
BAKIC
KVRZIC

Nome
Timothy
Gennaro
Niccol
Yuri
Mattia
Alan
Nahuel
Mario
Zoran

Entra

Esce

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

(4-2-3-1)

N
1
20
5
31
17
27
24
25
7
18
21

A DISPOSIZIONE

Esce

Nielsen
Nicco

(3-5-2)

IN CAMPO

Min
46
46
53

Bakic
Giannetti
Valentini

Canadjija
Datkovic
De las Cuevas

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

38
44
53

MARCATORI

Verre (P)
Ardemagni (P)
Goldaniga (P) autorete

AMMONITI

Canadjija, Bianchetti,
Ardemagni, Valentini,
Hegazy, Faraoni

ESPULSI

Bianchetti

(doppia ammonizione)

Hegazy

(gioco scorretto)

269

Spezia affondato ancora dalla legge dellex


Dopo la vittoria allultimo secondo con il Modena, gli aquilotti cadono a Perugia dopo una prestazione non incoraggiante

Perugia
Salvatore Crisci

TUTTO DA RIFARE PER LO SPEZIA


allindomani della scoppiettante vittoria
casalinga contro il Modena.
Impegnato per la seconda volta in stagione sul campo del Perugia (in agosto
fu eliminato dalla Tim Cup) ecco
arrivare una nuova sconfitta con i
grifoni ad esultare per il 2-1 finale.
Senza gli squalificati Catellani e Luna
e con mister Bjelica ancora in tribuna,
la sfida del Renato Curi si apre con
lo Spezia artefice del primo spunto al
1, ma la conclusione di De las Cuevas
finisce oltre la traversa. Immediata
la risposta del Perugia, ma il tentativo
di Fossati va sul fondo. Al 6 lo stesso
numero 19 di mister Camplone, che
scodella al centro, ma per Chichizola
tutto facile.
Nel giro di due minuti poi, Bianchetti
ha la meglio due volte sullex
Ardemagni: all8 quando gli chiude il
varco sul suo controllo di petto, quindi
gli sbarra la strada sul tentativo dal
limite.

Azione di gioco: Migliore contro Rizzo

Al 15 Migliore va al cross, ma Giacomazzi allontana di testa nonostante la


pressione di Nen. Al 23 Gagliardini
libera il destro da 20 metri, pallone che
termina sul fondo, non lontano dalla
porta difesa da Koprivec.
Una cosa che non pu mancare
ultimamente alla squadra aquilotta,
una grande parata di Chichizola; la
compie al 25 quando dice no sullex
compagno Ardemagni che si era presentato tutto solo in area. Passa un
minuto e su azione di contropiede,
Situm si libera di due avversari, ma
al momento del tiro, viene fermato

Felice Piccolo e Francesco Migliore in fase difensiva

da un difensore.
Al 30 Koprivec deve usare i pugni per
anticipare Nen sul cross di Milos. Al
37 lequilibrio si rompe con il vantaggio del Perugia segnato da Verre,
che trova un preciso pallonetto dopo
un calcio di punizione di Fossati.
Lo Spezia accusa il colpo e al 41 subisce il contropiede con lautore del
gol che scarica su Fabinho, ma il destro trova la ribattuta di Datkovic. Al
44 il Perugia va al raddoppio con
Ardemagni, che sfrutta a dovere
l'assist di Robinho e infila Chichizola
da pochi passi.
In vantaggio di due gol, il secondo
tempo si mette ancora meglio per il
Perugia, perch al 4 lo Spezia rimane
in dieci per lespulsione di Bianchetti
per doppia ammonizione. Al 6 il
grifone prova a chiudere i conti con il
contropiede di Fabinho, la cui botta
secca viene deviata di pugno da
Chichizola. Passa un solo minuto e su
capovolgimento di fronte la partita si
riapre grazie allautogol di Goldaniga,
che devia nella sua porta un cross
dalla destra di Nen.
All11 da una sgroppata di Fabinho, il
Perugia potrebbe segnare il terzo gol
con Verre, ma Chichizola ci mette una
pezza. Al 15 ancora Fabinho ci prova
di potenza, ma il portiere aquilotto
risponde presente con i pugni.

Al 17' lo Spezia torna a farsi vedere


con Milos che mette in mezzo, ma
Giacomazzi allontana, quindi ci prova
dalla distanza Gagliardini, ma il tentativo ribattuto. Al 23 Hegazy imita il
compagno allontanando il cross di
Giannetti. Sul capovolgimento, Fabinho
prova il coast to coast, ma Bakic agevola l'uscita del portiere. Al 28 chiamato in causa il guardiano del Perugia
che esce bene sul cross di Valentini.
La partita ormai scivola via e di conseguenza il ritmo inizia a calare; al 39
Nicco va al cross, ma non c nessun
compagno che possa intervenire. In
pieno recupero poi c unazione per
parte: al 48 dalla punizione di Giannetti, Bakic ci prova al volo ma la difesa respinge ed un minuto dopo c di
nuovo un tentativo di Ardemagni,
strozzato da un difensore aquilotto,
che facilita la parata di Chichizola.
Spezia dunque costretto alla quarta
sconfitta in questo inizio del girone di
ritorno, ridimensionando per un momento la sua aspirazione play-off.
Urge un cambio di passo e anche in
fretta, perch marted sera si torna di
nuovo campo, al Picco arriva la Pro
Vercelli.

270

28a GIORNATA

Venerd 27 e Sabato 28 Febbraio 2015

VENERD 27 FEBBRAIO ORE 19.00


LATINA
TRAPANI

RIS
1-0

VENERD 27 FEBBRAIO ORE 21.00


BOLOGNA
VICENZA

RIS
0-2

SABATO 28 FEBBRAIO ORE 15.00


AVELLINO
TERNANA
CATANIA
FROSINONE
CROTONE
LIVORNO
MODENA
BARI
PERUGIA
SPEZIA
PRO VERCELLI
CARPI
VARESE
BRESCIA
VIR. ENTELLA
PESCARA
VIR. LANCIANO
CITTADELLA

RIS
1-1
1-2
1-0
0-1
2-1
0-0
1-2
2-5
2-2

29a Giornata:
Bari-Catania
Bologna-Latina
Brescia-Modena
Carpi-Avellino
Cittadella-Varese
Frosinone-Perugia
Pescara-Crotone
Spezia-Pro Vercelli
Ternana-Vir. Entella
Trapani-Livorno
Vicenza-Vir. Lanciano

3 Marzo 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA (-1)
VICENZA
AVELLINO
FROSINONE
LIVORNO
PESCARA
SPEZIA
PERUGIA
VIRTUS LANCIANO
BARI
TERNANA
PRO VERCELLI
LATINA
TRAPANI
BRESCIA
CITTADELLA
MODENA*
VIRTUS ENTELLA
CATANIA*
VARESE (-3)
CROTONE

Pti
53
47
46
46
44
43
39
39
39
38
36
36
34
33
33
32
31
30
30
28
28
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
28
27
28
27
28
28

V
14
13
13
12
12
12
10
10
9
8
10
9
9
7
8
8
6
6
6
7
7
7

N
11
9
7
10
8
7
9
9
12
14
6
9
7
12
9
8
13
12
12
7
10
7

P
3
6
8
6
8
9
9
9
7
6
12
10
12
9
11
12
9
9
10
13
11
14

DOMENICA
1 MARZO 2015

Gf
43
36
30
29
40
44
47
32
31
41
31
25
29
24
39
34
35
24
25
39
32
28

Gs
21
25
24
24
34
32
37
28
32
35
36
32
36
26
51
40
40
25
39
43
40
38

DOMENICA
1 MARZO 2015

271

272

DOMENICA
1 MARZO 2015

DOMENICA
1 MARZO 2015

273

Lautogol di Goldaniga che ha creato lillusione

Valentini e Ardemagni al duello

Tassone

274

DOMENICA
1 MARZO 2015

DOMENICA
1 MARZO 2015

275

DOMENICA
1 MARZO 2015

276

DOMENICA
1 MARZO 2015

SERIE B 2014/15

8a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


MARTED 3 MARZO 2015 ore 20.30

SPEZIA

PRO VERCELLI

PROSSIMA PARTITA
Catania

Catania
Spezia

5
2

Sabato 7 Marzo 2015

277

SPEZIA
Allenatore:

Nenad Bjelica

N
1
25
20
31
11
30
29
7
10
18
21

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
DATKOVIC
PICCOLO
LUNA
BREZOVEC
BAKIC
DE LAS CUEVAS
CATELLANI
SITUM
NENE

N
22
2
4
8
9
14
17
26
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
JUANDE
GIANNETTI
CISOTTI
MIGLIORE
VALENTINI
KVRZIC

Min

62
73
80

Entra

Giannetti
Kvrzic
Juande

Nome
Leandro
Mato
Niko
Felice (Cap)
Antonio R .
Josip
Mario
Miguel Angel
Andrea
Mario
Anderson Miguel

PRO VERCELLI
Allenatore:

ARBITRO
Minelli
di Varese
1 ASSISTENTE
Liberti
di Pisa
2 ASSISTENTE
Zappatore
di Taranto

Nome
Timothy
Nicola
Gennaro
Pedros Lopez
Niccol
Yuri
Francesco
Nahuel
Zoran

QUARTO UOMO
Giovani
di Grosseto

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

Nen
De las Cuevas
Situm

12

Cristiano Scazzola

COGNOME
RUSSO
GERMANO
COSENZA
COLY
SCAGLIA
SCAVONE
CASTIGLIA
BELLONI
MARCHI
DI ROBERTO
FABIANO

Nome
Danilo
Umberto
Francesco
Abdourammane
Massimiliano (Cap)
Manuel
Luca
Niccol
Ettore
Nunzio
Gianni

N
1
2
4
6
7
11
14
16
32

COGNOME
VIOTTI
DALESSANDRO
BANI
MILLESI
LUPPI
LOVIERO
EMMANUELLO
SPORCATI
BERETTA

Nome
Sergio
Matteo
Mattia
Luca
Davide
Matteo
Simone
Mattia
Giacomo

Entra

Esce

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

(4-4-1-1)

N
22
3
5
26
25
8
21
18
9
30
10

A DISPOSIZIONE

Esce

Min

54
58
69

Bani
Liviero
Luppi

Di Roberto
Scaglia
Marchi

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

13
37
39
40
47
55
77

(3-5-2)

IN CAMPO

Marchi (Pv)
Marchi (Pv ,rig)
Daktovic (S)
Situm (S)
Brezovec (S)
De las Cuevas (S)
Catellani (S, rig)

AMMONITI

Cosenza, Fabiano,
Milos

ESPULSI

Fusco

(dir. Spezia, per proteste);

Fabiano

(doppia ammonizione);

Cosenza

(gioco scorretto)

278

Lo Spezia si spaventa con Marchi, ma poi dilaga


Dopo la sconfitta di Perugia, gli aquilotti soffrono ma battono la Pro Vercelli nella notturna del turno infrasettimanale .

La Spezia
Salvatore Crisci

PIZZICATO DAL DOPPIO svantaggio


in appena 37 minuti, lo Spezia trova il
modo per aprire la porta di una incredibile rimonta.
quanto successo allo stadio Picco,
dove nella notturna del terzo turno infrasettimanale, i ragazzi di Bjelica (che
torna in panchina dopo la doppia squalifica) rimontano e dilagano contro la
Pro Vercelli, provando a dare una sterzata allopaco cammino avuto in queste prime 8 giornate del girone di
ritorno.
Gli aquilotti per, prima di sbandare,
iniziano bene e lo dimostrano al 4 con
la conclusione dal limite di Situm, alla
quale si oppone Cosenza. Poi al 6, da
una bella azione orchestrata da
Catellani e Situm, De las Cuevas va al
colpo di testa ed il tentativo
impensierisce lex Danilo Russo. Al 13
Milos non trova la porta sul cross di
Catellani.
Per, con molto cinismo, al 14 e alla
sua prima azione, la Pro Vercelli
passa in vantaggio con Marchi, bravo
a deviare in rete il cross di Scaglia. Lo
Spezia reagisce al 19, ma Nen che
non chiude il triangolo, sbaglia a sua
volta l'apertura per Situm. Al 25' sul
cross di De las Cuevas, Russo
anticipa Nen. Al 28 lo Spezia
reclama un calcio di rigore per un fallo
di mano in area di Cosenza sul
tentativo di conclusione di Nen a
porta vuota, ma Minelli non sente
ragioni e fa proseguire.
Al 31 Milos va a saltare di testa sugli
sviluppi di un calcio dangolo, tutto
facile per Russo. Al 37 la Pro Vercelli
raddoppia di nuovo con Marchi che
trasforma un calcio di rigore concesso
per una fallo in area di Brezovec su Di
Roberto.
Quando sembra che il match parli a
favore dei piemontesi, al 39 lo Spezia
accorcia le distanze con Datkovic, che
sulla punizione di Brezovec insacca di
testa. Passa un minuto ed ecco il pari
di Situm, che spedisce in porta un
preciso destro dopo essersi presentato a tu per tu davanti a Russo.
Al 42 gli ospiti rimangono in dieci uomini per lespulsione di Fabiano
doppia ammonizione causata per una

Tutti sotto la Curva (foto di Alberto Andreani)

dura entrata su De las Cuevas. Infine al


46 ancora lex guardiano aquilotto a
negare a Brezovec la possibilit di un
clamoroso vantaggio prima della fine
del tempo.
Si torna in campo e subito la Pro Vercelli cerca di scrollarsi da dosso il finale thrilling del primo tempo, andando a
concludere al 3 con Germano, ma la
palla termina abbondantemente sul
fondo. Al 5 la serpentina di Di Roberto
debole per impensierire Chichizola e
un minuto dopo gli ospiti rimangono in
nove per il rosso diretto a Cosenza,
reo di un colpo proibito a Nen a palla
lontana.
Con la doppia superiorit numerica,
per lo Spezia tutta discesa: il
vantaggio arriva all8 con Brezovec,
che dal limite scavalca Russo con un
pallonetto. Dal 3-2 si passa al 4-2 in
appena due minuti con De las Cuevas,
che insacca di sinistro dopo una
rapida serpentina
Con la partita ormai chiusa, lo Spezia
imbastisce un vero e proprio tiro al
bersaglio. Al 20 c il tiro cross di
Situm che mette in seria difficolt
Russo, che successivamente si salva
mandando in corner con laiuto di un
compagno. Al 22 Brezovec si propone di nuovo dal limite, ma questa
volta lex guardiano blocca. il turno
di De las Cuevas che si coordina dopo
un tiro dalla bandierina ma Coly respinge il pallone. Al 25 cross di Luna e

colpo di testa di Catellani, pallone sul


fondo.
Al 33 arriva il settimo e ultimo gol della serata che confeziona la manita: a
segnarlo lo stesso Catellani su un
calcio di rigore accordato da Minelli
per un fallo abbastanza evidente di
Bani ai danni di Giannetti nel cuore
dell'area ospite.
Lultima azione da annotare ancora
dello Spezia, con Bakic, che ci prova
al volo dal limite sugli sviluppi di un
calcio d'angolo, ma Russo blocca a
terra.

Miguel De las Cuevas ha segnato il primo


gol con la maglia dello Spezia

279

29a GIORNATA

MARTED 3 MARZO ORE 20.30


BARI
CATANIA
BOLOGNA
LATINA
BRESCIA
MODENA
CARPI
AVELLINO
CITTADELLA
VARESE
FROSINONE
PERUGIA
PESCARA
CROTONE
SPEZIA
PRO VERCELLI
TERNANA
VIR. ENTELLA
TRAPANI
LIVORNO
VICENZA
VIR. LANCIANO
30a Giornata:
Avellino-Bari
Catania-Spezia
Crotone-Trapani
Latina-Carpi
Livorno-Ternana
Modena-Frosinone
Perugia-Vir. Lanciano
Pescara-Vicenza
Pro Vercelli-Brescia
Varese-Bologna
Vir. Entella-Cittadella

Marted 3 Marzo 2015


RIS
1-1
0-0
0-1
2-0
3-0
2-1
2-1
5-2
0-1
0-0
2-2

7 Marzo 2015
Sab. 7 ore 18.00

Lun. 9 ore 20.30

MERCOLEDI
4 MARZO 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA (-1)
FROSINONE
VICENZA
AVELLINO
LIVORNO
PESCARA
SPEZIA
VIRTUS LANCIANO
PERUGIA
BARI
TERNANA
CITTADELLA
LATINA
PRO VERCELLI
TRAPANI
MODENA*
VIRTUS ENTELLA
BRESCIA
CATANIA*
VARESE (-3)
CROTONE

Pti
56
48
47
47
46
44
42
42
39
39
37
35
34
34
34
34
33
33
32
29
28
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
29
29
29
29
29
29
29
29
29
29
29
29
29
29
29
29
28
29
29
28
29
29

V
15
13
13
13
12
12
11
11
8
9
10
9
7
7
9
8
7
7
8
7
7
7

N
11
10
8
8
10
8
9
9
15
12
7
9
13
13
7
10
12
12
8
8
10
7

P
3
6
8
8
7
9
9
9
6
8
12
11
9
9
13
11
9
10
13
13
12
15

Gf
45
36
42
32
29
44
49
37
43
32
32
25
38
24
31
39
25
26
34
40
32
29

Gs
21
25
35
26
26
32
38
30
37
34
37
33
40
26
41
51
25
39
41
44
43
40

MERCOLEDI
4 MARZO 2015

280

281

MERCOLED
4 MARZO 2015

MERCOLED
4 MARZO 2015

282

La punizione di Brezovec

Il gol di Situm: 2-2

Tassone

Il rigore di Catellani che fissa il 5-2

283

MERCOLED
4 MARZO 2015

MERCOLED
4 MARZO 2015

284

MERCOLED
4 MARZO 2015

SERIE B 2014/15

9a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A CATANIA

STADIO Angelo Massimino


SABATO 7 MARZO 2015 - ore 15.00

CATANIA
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

Spezia
Livorno

2
2

Venerd 13 Marzo 2015

285

CATANIA
Allenatore:

Dario Marcolin

N
1
5
46
24
18
21
8
43
10
7
9

COGNOME
GILLET
SCHIAVI
CECCARELLI
CAPUANO
DEL PRETE
RINAUDO
ESCALANTE
MAZZOTTA
ROSINA
MANIERO
CALAI

N
22
14
15
20
25
28
34
39
44

COGNOME
TERRACCIANO
BARISIC
SAURO
CHRAPEK
PIARMARTERI
PARISI
ROSSETTI
ODJER
SCIAUDONE

Min

59
76
86

Entra

Sciaudone
Chrapek
Rossetti

Nome
Jean Francois
Raffaele
Luca
Ciro (Cap)
Lorenzo
Fabian Andres
Gonzalo
Antonio
Alessandro
Riccardo
Emanuele

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Manganiello
di Pinerolo
1 ASSISTENTE
Raparelli
di Albano Laziale
2 ASSISTENTE
Di Francesco
di Teramo

Esce

Del Prete
Escalante
Rinaudo

QUARTO UOMO
Guarino
di Caltanisetta

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

COGNOME
CHICHIZOLA
DATKOVIC
BIANCHETTI
PICCOLO
MADONNA
BREZOVEC
JUANDE
BAKIC
MIGLIORE
SITUM
CATELLANI

Nome
Leandro
Niko
Matteo
Felice (Cap)
Nicola
Josip
Pedros Lopez
Mario
Francesco
Mario
Andrea

N
22
4
9
11
14
25
26
27
32

COGNOME
NOCCHI
ACAMPORA
GIANNETTI
LUNA
CISOTTI
MILOS
VALENTINI
CANADJIJA
KVRZIC

Nome
Timothy
Gennaro
Niccol
Antonio R .
Yuri
Mato
Nahuel
Dario
Zoran

Entra

Esce

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Maniero (C)
Daktovic (S)
Migliore (S)
Calai (C)

AMMONITI

Brezovec, Escalante,
Piccolo, Del Prete,
Juande, Calai

(4-2-3-1)

N
1
20
5
31
2
30
8
29
17
18
10

A DISPOSIZIONE

Nome
Pietro
Maks
Gaston
Micheal
Gonzalo Augustin
Tino
Mattia
Moses
Daniele

Nenad Bjelica

Min
65
65

Kvrzic
Giannetti

Madonna
Brezovec

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

52
72
89
91

(3-4-1-2)

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

286

Lo Spezia fermato dal cecchino Calai


Dopo la larga vittoria di marted scorso in casa con la Pro Vercelli, gli uomini di Bjelica non riescono a vincere a Catania

Francesco Migliore segna il suo primo gol stagionale, ma non basta per vincere

Catania
Salvatore Crisci
PER LA TERZA VOLTA IN QUESTO
campionato, lo Spezia pecca di presunzione contro una squadra che naviga nei bassi fondi della classifica.
Dopo i due pareggi del girone di
andata con Latina e Cittadella entrambi sul rettangolo ligure - la
formazione di Nenad Bjelica ne consegue un terzo, in casa del pericolante
Catania, che con il solito rapace Emanuele Calai, raddrizza la partita al primo minuto di recupero dopo che
centoventi secondi prima Francesco
Migliore, aveva portato avanti i
bianchi.
Alla fine arriva un 2-2 poco utile per
entrambe le squadre e la sfida del
Massimino parte allinsegna del
Catania, che chiama a rapporto la difesa dello Spezia: al 2 Datkovic
impedisce a Rosina di crossare e al 4
sul tentativo dellex Schiavi, Migliore
facilita l'uscita di Chichizola (poi
Bianchetti allontana la minaccia di Del
Prete). Al 9 risponde lo Spezia con il
break di Bakic e palla a Brezovec, che
per non trova pronto Situm. Al 16 lo
stesso Situm serve Madonna in area,
ma il destro ribattuto in angolo.
Dallaltra parte un minuto dopo,
Maniero prova lazione personale, ma
anche in questa caso la difesa dello

Spezia fa la doppia presenza con


Juande (tornato titolare) e poi con
Migliore.
Al 20' lo Spezia reclama un calcio di
rigore: Madonna viene agganciato in
area stile rugby, ma per Manganiello
non ci sono gli estremi per la massima
punizione. Al 25' Brezovec prova una
doppia conclusione, la prima finisce
sulla barriera, la seconda tra le braccia
di Gillet. Al 29 la volta di Chichizola
a dire no a Mazzotta su servizio di
Calai. Ancora Catania al 32 con
Rinaudo che tenta dai 20 metri,
pallone fuori non di molto.
Due minuti dopo, Rosina calcia una
punizione dal limite, ma nonostante il
tuffo del portiere aquilotto la palla va
fuori di un soffio. Al 36 risponde lo
Spezia con la punizione di Brezovec,
ma Del Prete anticipa Piccolo. Al 38'
Maniero dalla distanza, ma Chichizola
ci mette i pugni e manda in angolo. Al
40 Bakic chiama in causa Brezovec, il
quale non riesce a coordinarsi per il
tentativo al volo. Il tempo si chiude
dopo che al 41 lex capitano aquilotto
Ceccarelli ci prova al volo su angolo di
Rosina, pallone sul fondo.
Catania sugli scudi ad inizio ripresa,
dato che nel giro di un minuto va due
volte vicino al vantaggio: al 3 con il
traversone di Rosina per Del Prete,
ma Migliore mette in angolo; quindi un
minuto dopo, Chichizola mette sul palo

il colpo di testa da distanza ravvicinata di Ceccarelli.


Come ogni cosa che si rispetti, la
legge del non c due senza tre premia il Catania che passa in vantaggio
al 7 con Maniero, che insacca dopo il
traversone di Mazzotta. Al 9 lo Spezia
risponde con Migliore, ma il rasoterra
trova pronto Gillet. Lo stesso capitano
all11 non riesce a deviare un preciso
cross.
Torna a proporsi il Catania al 17 con il
colpo di testa a botta sicura dellautore
del gol, ma prima Chichizola
superla-tivo, poi Datkovic perfeziona il
disimpegno. Al 21' Situm va alla
conclusione ma Schiavi respinge,
quindi Catellani prova il diagonale, ma
il pallone a lato. Al 23' il Catania ha
loccasione per raddoppiare, ma dopo
il cross di Mazzotta, largentino
Escalante cicca clamorosamente un
rigore in movimento. Al 26 su angolo
di Bakic, lo Spezia pareggia i conti con
limperioso colpo di testa di con
Daktovic.
Sulle ali dellentusiasmo alla mezzora,
Migliore conclude di potenza, pallone
fuori di poco. Al 32 Situm ruba palla a
Sciaudone ed entra in area, ma il
rasoterra finisce tra le braccia di Gillet.
Risponde Chichizola al 35, che
attento sul cross di Sciaudone. Un
minuto dopo tocca a Giannetti sferrare il diagonale, ma il portiere di casa
respinge di piede. Al 40 dalle retrovie
si inserisce Chrapek ma non trova la
forza per battere Chichizola.
Al 43 lo Spezia va in vantaggio con il
primo gol stagionale di Migliore che
trova la deviazione vincente sul un
cross di Kvrzic.
Quando sembra fatta, al 45 il Catania
trova il pareggio con Calai, con un
colpo di testa.
Beffa o non beffa, resta il fatto che lo
Spezia ancora ingrippato per
proporre un vero scatto verso i playoff.

287

30a GIORNATA

Sabato 7 e Luned 9 Marzo 2015

SABATO 7 MARZO ORE 15.00


CATANIA
SPEZIA
CROTONE
TRAPANI
LATINA
CARPI
LIVORNO
TERNANA
MODENA
FROSINONE
PERUGIA
VIR. LANCIANO
PESCARA
VICENZA
PRO VERCELLI
BRESCIA
VARESE
BOLOGNA

RIS
2-2
1-0
0-1
3-1
1-0
0-0
2-2
0-0
1-3

SABATO 7 MARZO ORE 18.00


AVELLINO
BARI

RIS
2-0

LUNEDI 9 MARZO ORE 20.30


VIR. ENTELLA
CITTADELLA

RIS
2-1

RECUPERO 25a GIORNATA


Marted 10 Marzo h. 18.30
Modena Catania

31a Giornata:
Bari-Varese
Bologna-Modena
Brescia-Latina
Carpi-Pescara
Cittadella-Crotone
Frosinone-Vir. Entella
Perugia-Pro Vercelli
Spezia-Livorno
Trapani-Ternana
Vicenza-Catania
Vir. Lanciano-Avellino

14 Marzo 2015

Dom. 15 ore 20.30

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA -1
AVELLINO
VICENZA
LIVORNO
FROSINONE
PESCARA
SPEZIA
VIRTUS LANCIANO
PERUGIA
BARI
MODENA *
TERNANA
VIRTUS ENTELLA
PRO VERCELLI
LATINA
TRAPANI
CITTADELLA
BRESCIA
CROTONE
CATANIA *
VARESE -3

Pti
59
51
49
48
47
47
43
43
40
40
37
36
36
36
35
34
34
34
33
31
30
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
29
30
30
30
30
30
30
30
30
29
30

V
16
14
13
13
13
13
11
11
8
9
10
8
9
5
9
7
8
7
8
8
7
7

N
11
10
10
9
8
8
10
10
16
13
7
12
9
12
8
13
10
13
9
7
9
10

P
3
6
7
8
9
9
9
9
6
8
13
9
12
10
13
10
12
10
13
15
13
13

Ven. 13 ore 20.30


Lun. 15 ore 20.30

DOMENICA
9 MARZO 2015

Gf
46
39
31
34
47
42
51
39
43
32
32
26
26
28
31
24
39
39
34
30
42
33

Gs
21
26
26
28
33
36
40
32
37
34
39
25
36
39
41
27
52
42
41
40
46
46

DOMENICA
9 MARZO 2015

288

289

DOMENICA
9 MARZO 2015

DOMENICA
9 MARZO 2015

290

I 60 tifosi presenti allo stadio Massimino

Tassone

291

DOMENICA
9 MARZO 2015

DOMENICA
9 MARZO 2015

292

DOMENICA
9 MARZO 2015

293

DOMENICA
9 MARZO 2015

DOMENICA
9 MARZO 2015

RECUPERO 25a GIORNATA


Marted 10 Marzo h. 18.30
MODENA

CATANIA

0-0

296

SQUADRE
carpi
bologna -4
avellino
vicenza
livorno
frosinone
pescara
spezia
virtus lanciano
perugia
bari
MODENA
ternana
virtus entella
pro vercelli
latina
trapani
cittadella
brescia
CATANIA
crotone
varese -3

Pti
59
51
49
48
47
47
43
43
40
40
37
37
36
36
35
34
34
34
33
31
31
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione

G
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30
30

V
16
14
13
13
13
13
11
11
8
9
10
8
9
5
9
7
8
7
8
7
8
7

N
11
10
10
9
8
8
10
10
16
13
7
13
9
12
8
13
10
13
9
10
7
10

P
3
6
7
8
9
9
9
9
6
8
13
9
12
10
13
10
12
10
13
13
15
13

Gf
46
39
31
34
47
42
51
39
43
32
32
26
26
28
31
24
39
39
34
42
30
33

Gs
21
26
26
28
33
36
40
32
37
34
39
25
36
39
41
27
52
42
41
46
40
46

SERIE B 2014/15

10a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


VEDERD 13 MARZO 2015 ore 20.30

SPEZIA
LIVORNO

PROSSIMA PARTITA
Latina

Latina
Spezia

3
0

Sabato 21 Marzo 2015

297

SPEZIA
Allenatore

Nenad Bjelica

N
1
25
20
5
17
30
8
7
10
18
9

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
DATKOVIC
BIANCHETTI
MIGLIORE
BREZOVEC
JUANDE
DE LAS CUEVAS
CATELLANI
SITUM
GIANNETTI

N
22
2
11
14
21
26
27
29
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
LUNA
CISOTTI
NENE
VALENTINI
CANADJIJA
BAKIC
KVRZIC

Min
69
77
87

Entra

Cisotti
De las Cuevas
Kvrzic

Nome
Leandro
Mato
Niko
Matteo
Francesco (Cap)
Josip
Pedros Lopez
Miguel Angel
Andrea
Mario
Niccol

LIVORNO
Allenatore

ARBITRO
Maresca
di Napoli
1 ASSISTENTE
Avellano
di Busto Arsizio
2 ASSISTENTE
Belluti
di Trento

Esce

Situm
Bakic
Giannetti

QUARTO UOMO
Marini
di Roma 1

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

COGNOME
MAZZONI
CECCHERINI
EMERSON
BERNARDINI
MOSCATI
STRASSER
LUCI
DJOKOVIC
LAMBURGHI
SILIGARDI
VANTAGGIATO

Nome
Luca
Federico
R.Borges
Alessandro
Marco
Rodney
Andrea (Cap)
Damjan
Alessandro
Luca
Daniele

N
39
3
7
9
16
18
20
21
23

COGNOME
BASTIANONI
GEMITI
BELINGHERI
RIVAS
GALABINOV
JEFFERSON
JELENIC
GONNELLI
MAICON

Nome
Elia Antonio
Giuseppe
Luca
Emanuel Benito
Andrej
Andrade Siqueira
Enej
Lorenzo
Da Silva Moreira

Entra

Esce

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Giannetti
Catellani
Situm

AMMONITI

Lambrughi,
Ceccherini, Catellani,
Juande, Datkovic

(3-4-3)

N
1
17
5
4
8
2
10
28
11
26
24

A DISPOSIZIONE

Nome
Timothy
Nicola
Antonio R .
Yuri
Anderson Miguel
Nahuel
Dario
Mario
Zoran

Ezio Gelain

Min

47
55

Gonnelli
Jelenic

Emerson
Stasser

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

51
54
65

(4-3-2-1)

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

298

Lo Spezia riprende a correre: 3-0 al Livorno


Con una bella prestazione le Aquile schiantano il Livorno e rientrano a pieno titolo nella corsa per i play-off

La Spezia
Salvatore Crisci

CHE VITTORIA! Lo Spezia distrugge


il Livorno e prova ad uscire
definitivamente dal momento
di
appannamento di questa prima parte
del girone di ritorno.
Nellanticipo della trentunesima giornata, gli uomini di mister Bjelica superano 3-0 i labronici e dopo il successo
di misura dellandata, si mettono al
riparo anche sullundici toscano, dopo
averlo fatto in precedenza sul Frosinone, in vista dei play-off e delleventuale
classifica avulsa.
Con il pubblico delle grandi occasioni
e con mister Gelain che non cerca alibi in sala stampa nel dire che i suoi
sono crollati dopo appena 15 minuti, la
sfida diretta da Maresca di Napoli,
inizia con losservazione di un minuto
di raccoglimento per la scomparsa di
un giovane arbitro in un incidente
stradale. Al fischio iniziale lo Spezia,
crea subito un pericolo con Situm, ma
sul suo cross sia Brezovec che
Juande non riescono a coordinarsi per
battere a rete. A coronamento di una
buona partenza, lo Spezia si dimostra
attento anche in difesa al 7', quando
con ordine chiude un contropiede del
Livorno. Al 10' lo scambio tra Situm e
Catellani letto bene da Mazzoni che
anticipa. Al 12 servito da Brezovec,
Situm ci prova con un colpo di testa,
ma il pallone termina sul fondo. Al 15'
il Livorno ci prova di nuovo in
contropiede,
stavolta
con
Vantaggiato, ma ancora una volta la retroguardia spezzina attenta.
Al 20' lo Spezia ha una doppia occasione, ma prima la difesa amaranto
mette in angolo, quindi da un calcio da
fermo e tocco di Catellani, il colpo di
testa di Giannetti finisce sul fondo. Al
24 dal corner Brezovec trova dalla
parte opposta De las Cuevas che si
coordina, ma la potente e precisa conclusione
viene
rimpallata.
Altra
occasione aquilotta al 27' con
Catellani che serve De las Cuevas,
ma lo spagnolo calcia alto. Lo Spezia
ci prende gusto e al 34' trova una
nuova ghiotta occasione con Giannetti
che di testa fa gridare al gol, ma
Mazzoni risponde da campione de-

Lesultanza dei giocatori dello Spezia dopo il terzo gol che ha sigillato la vittoria
sul Livorno (foto di Alberto Andreani)

viando la sfera sulla parte superiore


della traversa. Al 37' si vede il Livorno
con il cross di Djokovic, ma Datkovic
mette sul fondo e su questa azione
termina la prima frazione.
Si torna in campo e subito per il
Livorno c una tegola dopo 2 minuti;
Gelain
costretto a sostituire
Emerson (fino a quel momento il pi
propositivo)
con
Gonnella
per
infortunio. Al 6 lo Spezia inizia la
scalata verso il successo con il gol d
Giannetti, che gonfia la rete dopo la
corta respinta di Mazzoni sulla gran
botta dal limite di Situm.
Nemmeno il tempo di concedere al
Livorno la reazione che al 9 si concretizza luno-due, a segnarlo bomber
Catellani in unazione fotocopia: Situm
va al cross, stavolta la difesa
amaranto ad allontanare con poca
convinzione, cosicch il numero 10 di
Bjelica pu insaccare. Al 15 De las
Cuevas ci prova dalla distanza,
pallone alto sulla traversa. Al 19 arriva
il definitivo 3-0 segnato da Situm, che
di precisione spedisce nellangolo
basso dove Mazzoni non pu arrivare.
Gli aquilotti sembrano inarrestabili e
provano addirittura il poker al 22 con
la gran botta dal limite di Brezovec,
ma la palla supera la traversa.
Finalmente, ma per onor di cronaca, al
30 il Livorno torna a farsi vedere con

Vantaggiato, ma lattaccante chiuso


da Bianchetti. Al 37, da una
punizione, la palla giunge a Jelenic
che calcia a botta sicura nel cuore
dell'area, ma Chichizola compie il
primo vero intervento difficile della sua
partita.
La partita non ha pi niente da dire,
con lo Spezia che prima della fine va a
sfiorare di nuovo il poker con Cisotti,
pronto di testa a raccogliere il pallone
sugli sviluppi del calcio d'angolo di
Brezovec, ma il colpo di testa del
giovane attaccante aquilotto termina di
poco sul fondo.

Mister Bjelica molto soddisfatto

299

31a GIORNATA

Venerd 13, Sabato 14 e Luned 16 Marzo 2015

VENERD 13 MARZO ORE 20.30


SPEZIA
LIVORNO

RIS
3-0

SABATO 14 MARZO ORE15.00


BARI
VARESE
BRESCIA
LATINA
CARPI
PESCARA
CITTADELLA
CROTONE
FROSINONE
VIR. ENTELLA
PERUGIA
PRO VERCELLI
TRAPANI
TERNANA
VIR. LANCIANO
AVELLINO

RIS
3-0
1-2
1-2
0-0
3-3
3-2
4-2
1-0

DOMENICA 15 MARZO ORE15.00


BOLOGNA
MODENA

RIS
0-0

LUNED 16 MARZO ORE 20.30


VICENZA
CATANIA

RIS
0-0

32a Giornata:
Avellino-Perugia
Crotone-Brescia
Latina-Spezia
Livorno-Cittadella
Modena-Vicenza
Pescara-Bari
Pro Vercelli-V.Lanciano
Ternana-Carpi
Trapani-Bologna
Varese-Frosinone
Vir. Entella-Catania
Vicenza-Crotone

21 Marzo 2015

Ven. 20 ore 20.30


Lun. 23 ore 20.30

SABATO
14 MARZO 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA -1
AVELLINO
VICENZA
FROSINONE
LIVORNO
PESCARA
SPEZIA
VIRTUS LANCIANO
PERUGIA
BARI
MODENA
LATINA
TRAPANI
VIRTUS ENTELLA
TERNANA
CITTADELLA
PRO VERCELLI
BRESCIA
CROTONE
CATANIA
VARESE -3

Pti
59
52
49
49
48
47
46
46
43
43
40
38
37
37
37
36
35
35
33
32
32
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione

G
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31
31

V
16
14
13
13
13
13
12
12
9
10
11
8
8
9
8
9
7
9
8
8
7
7

N
11
11
10
10
9
8
10
10
16
13
7
14
13
10
13
9
14
8
9
8
11
10

P
4
6
8
8
9
10
9
9
6
8
13
9
10
12
10
13
10
14
14
15
13
14

Gf
47
39
31
34
45
47
53
42
44
35
35
26
26
43
31
28
39
33
35
30
42
33

Gs
23
26
27
28
39
36
41
32
37
36
39
25
28
54
43
40
42
44
43
40
46
49

300

SABATO
14 MARZO 2015

SABATO
14 MARZO 2015

301

302

SABATO
14 MARZO 2015

Il raddoppio di Andrea Catellani, al suo dodicesimo gol stagionale

Il gol di Niccol Giannetti che ha sbloccato il risultato con il tap in Tassone

Tassone

Il gol chirurgico di Situm

SABATO
14 MARZO 2015

303

304

SABATO
14 MARZO 2015

SABATO
14 MARZO 2015

SABATO
14 MARZO 2015

305

SERIE B 2014/15

11a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LATINA

STADIO Domenico Francioni


SABATO 21 MARZO 2015 ore 15.00

LATINA
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

1
2

Spezia
Pescara

Sabato 28 Marzo 2015

306

LATINA
Allenatore:

Mark Iuliano

N
22
13
23
15
14
18
7
20
35
21
24

COGNOME
DI GENNARO
RISTOVSKI
BOSCO
DELLAFIORE
ALHASSAN
VALIANI
VIVIANI
AMMARI
ODUAMADI
SOWE
BIDAOUI

N
12
3
5
6
9
10
11
19
28

COGNOME
FARELLI
BRUSCAGIN
BOUHNA
ANGELO
PAOLUCCI
OLIVERA
LITTERI
DOUDOU
JAADI

Min
59
87

Entra

Nome
Raffaele
Stefan
Riccardo
Paolo Hernan
Masahudu
Francesco
Federico (Cap)
Najid
Nnamdi C.
Ali
Soufiane

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Abisso
di Palermo
1 ASSISTENTE
Valeriani
di Ravenna
2 ASSISTENTE
DApice
di Parma

Nenad Bjelica

Nome
Simone
Matteo
Abdelhakim Nour
De Almeyda M.
Michele
Ruben
Gianluca
Mangni
Nabil

Viviani
Oduamadi

QUARTO UOMO
Paolini
di Ascoli Piceno

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
VALENTINI
BIANCHETTI
MIGLIORE
JUANDE
BAKIC
DE LAS CUEVAS
CATELLANI
SITUM
GIANNETTI

Nome
Leandro
Mato
Nahuel
Matteo
Francesco (Cap)
Pedros Lopez
Mario
Miguel Angel
Andrea
Mario
Niccol

N
22
3
4
11
14
21
30
31
32

COGNOME
NOCCHI
DE COL
ACAMPORA
LUNA
CISOTTI
NENE
BREZOVEC
PICCOLO
KVRZIC

Nome
Timothy
Filippo
Gennaro
Antonio R .
Juri
Anderson Miguel
Josip
Felice
Zoran

Entra

Esce

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Min
74
79
80

Piccolo
Acampora
Nen

Catellani
De las Cuevas
Giannetti

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

8
63
66

Giannetti (S)
Catellani (S)
Oduamadi (L)

AMMONITI

Viviani, Juande,
Brosco, Catellani,
Ammari, Sowe,
Migliore, Ristovski,
Bakic

(4-3-1-2)

N
1
25
26
5
17
8
29
7
10
18
9

A DISPOSIZIONE

Esce

Doudou
Litteri

(4-3-3)

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

307

Spezia, blitz laziale con Giannetti e Catellani


Dopo lottima prestazione col Livorno, aquilotti vittoriosi a Latina nel primo acuto esterno del girone di ritorno

I giocatori si abbracciano dopo una vittoria che pu cambiare la stagione

Latina
Salvatore CriscI
USCITO DA UNA SETTIMANA DI
elogi in seguito alla bella prestazione
con il Livorno, finalmente lo Spezia
pu brindare alla prima vittoria esterna
del girone di ritorno. Nella giornata in
cui inizia lultima decina di partite della
stagione regolare, gli aquilotti vincono
a Latina e con alcuni risultati favorevoli, si portano a soli 4 punti dal secondo
posto occupato dal Bologna e agganciano lAvellino (sconfitto in casa dal
Perugia) al terzo posto.
Anche se il successo decisamente
meritato, ancora una volta mister
Bjelica dimostra saggezza nel dire che
la squadra pur vincendo bene, non ha
giocato la miglior gara del 2015:
successivamente rilancia che la
squadra cresce di partita in partita.
Con il palermitano Abisso che per la
seconda volta incrocia le contendenti,
la sfida del Francioni parte con lo
spunto di De las Cuevas al 2, ma la
palla messa centro e toccata per Bianchetti risulta in fuorigioco. Subito dopo
al 3 c la risposta del Latina con il
cross di Valiani, ma Milos allontana di
testa. Al 5' lo stesso capitano del Latina batte una punizione che per si
infrange sulla barriera aquilotta. Al 7
arriva il primo vero tiro della partita
ed del Latina, ma il cross di Ammari e

Il colpo di testa di Sowe, preda di


Chichizola. All8' lo Spezia passa in
vantaggio con Giannetti, che mette in
porta dopo un passaggio centrale di
Catellani che a sua volta aveva rubato
palla ad Alhassan.
Il Latina prova subito a rispondere con
Sowe al 10, ma Valentini mette in angolo. Al 12 lautore del gol entra in
area provando a sorprendere Di Gennaro, che per si salva in due tempi.
Al 15 Chichizola smanaccia il pallone
prima dellarrivo di Sowe: un minuto
dopo laquilotto Situm tenta la girata di
prima intenzione di Situm su assist di
De las Cuevas, ma di bello resta solo
liniziativa.
Al 20 Ammari prova a concludere dalla distanza, pallone sul fondo. Al 27
Dellafiore (allo Spezia nel 2004-05)
chiude bene su imbucata di De las
Cuevas. Un minuto prima della mezzora, Bianchetti imposta il contropiede
con Catellani che gli restituisce il
pallone, quindi dopo un dribbling in
area prova il destro a giro, ma la difesa del Latina allontana.
Al 32' capitan Migliore chiude bene lo
scatto di Oduomadi. Al 37 dopo un
rinvio non felice di Milos, Ammari dal
limite impegna Chichizola. Il tempo si
chiude dopo che al 44' lo Spezia prova
un altro contropiede con Catellani che
cambia gioco per Situm, il croato si
accentra e chiede l'uno-due con lo

stesso attaccante, quindi sfodera un


destro che va poco lontano dal
bersaglio grosso.
Si riparte nella ripresa con gli stessi
undici e con Catellani subito a
impegnare Di Gennaro con il sinistro,
che per si fa trovare pronto. Sul
capovolgimento il francese Ammari va
alla conclusione, ma da dimenticare.
Al 4 il Latina si fa pericoloso, ma
prima Valentini allontana, quindi Bakic
perfeziona il disimpegno. Al 10' Viviani
mette in mezzo dove Brosco prova la
girata, ma il tentativo deviato in
angolo.
Dopo un po di pausa, al 17, su un
passaggio in area di Giannetti, De las
Cuevas disorienta il suo marcatore,
ma il sinistro termina sull'esterno della
rete. Passa solo un minuto e lo Spezia
raddoppia con Catellani, che sul cross
di Migliore controlla al limite e gira al
volo alle spalle del portiere, Al 19 il
Latina non si scompone e prova a reagire, ma Chichizola vola a deviare in
un tiro velenoso di Doudou.
Al 20 sul secondo rapido tentativo di
reazione, il Latina accorcia le distanze
con Oduamadi, che raccoglie un cross
dalla sinistra e batte imparabilmente
Chichizola. Al 24 ancora il numero
35 di casa a raccogliere un cross da di
Bidaoui, ma sul limite dell'area piccola
si trova davanti il muro spezzino. Al
28' Ristovski prova il diagonale, pallone sul fondo.
Con lavvicinarsi del 90 il Latina rallenta la pressione, ma al 39' da un
gran tiro a Valiani da 28 metri, il pallone si stampa all'incrocio dei pali, facendo capire alla squadra e ai tifosi
laziali, che oggi il risultato sar per
intero nella valigia aquilotta.
Prima del triplice fischio finale, c da
annotare alcune altre ripartenze della
formazione di casa, ma gli aquilotti
tengono fino in fondo.

308

32a GIORNATA

Venerd 20, Sabato 21 e Luned 23 Marzo 2015

VENERDI 20 MARZO ORE 20.30


PESCARA
BARI

RIS
0-0

SABATO 21 MARZO ORE 15.00


AVELLINO
PERUGIA
CROTONE
BRESCIA
LATINA
SPEZIA
LIVORNO
CITTADELLA
MODENA
VICENZA
PRO VERCELLI
VIR. LANCIANO
TERNANA
CARPI
TRAPANI
BOLOGNA
VIR. ENTELLA
CATANIA

RIS
1-2
2-1
1-2
0-1
1-2
2-1
0-1
0-0
2-0

LUNEDI 23 MARZO ORE 20.30


VARESE
FROSINONE

RIS
1-4

33a Giornata:
Catania-Avellino
Bari-Pro Vercelli
Bologna-Livorno
Brescia-Trapani
Cittadella-Ternana
Frosinone-Latina
Modena-Varese
Perugia-Crotone
Spezia-Pescara
V. Lanciano-V. Entella
Vicenza-Carpi

29 Marzo 2015
Sab. 28 ore 15.00

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA -1
VICENZA
FROSINONE
AVELLINO
SPEZIA
PESCARA
LIVORNO
PERUGIA
VIRTUS LANCIANO
BARI
VIRTUS ENTELLA
MODENA
CITTADELLA
PRO VERCELLI
TRAPANI
LATINA
TERNANA
CROTONE
CATANIA
VARESE -3
BRESCIA

Pti
62
53
52
51
49
49
47
47
46
43
41
40
38
38
38
38
37
36
35
32
27
27

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione

G
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32
32

V
17
14
14
14
13
13
12
13
11
9
11
9
8
8
10
9
8
9
9
7
7
8

N
11
12
10
9
10
10
11
8
13
16
8
13
14
14
8
11
13
9
8
11
10
9

P
4
6
8
9
9
9
9
11
8
7
13
10
10
10
14
12
11
14
15
14
15
15

Sab. 28 ore 15.00

DOMENICA
22 MARZO 2015

Gf
48
39
36
49
32
44
53
47
37
45
35
33
27
40
35
43
27
28
32
42
34
36

Gs
23
26
29
40
29
33
41
37
37
39
39
43
27
42
45
54
30
41
41
48
53
45

DOMENICA
22 MARZO 2015

309

310

DOMENICA
22 MARZO 2015

DOMENICA
22 MARZO 2015

311

Tassone

Il fantastico gol del 2-0 messo a segno da Catellani

Tassone

312

DOMENICA
22 MARZO 2015

Juande insegue Viviani

I giocatori esultano al fischio finale

DOMENICA
22 MARZO 2015

313

DOMENICA
22 MARZO 2015

DOMENICA
22 MARZO 2015

314

SERIE B 2014/15

12a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


SABATO 28 MARZO 2015 ore 15.00

SPEZIA
PESCARA

PROSSIMA PARTITA
Crotone

Crotone
Spezia

2
2

Gioved 2 Aprile 2015

315

SPEZIA
Allenatore:

Nenad Bjelica

N
1
25
20
26
11
30
8
7
10
18
9

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
DATKOVIC
VALENTINI
LUNA
BREZOVEC
JUANDE
DE LAS CUEVAS
CATELLANI
SITUM
GIANNETTI

N
22
2
3
14
21
23
24
31
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
DE COL
CISOTTI
NENE
STEFANOVIC
GAGLIARDINI
PICCOLO
KVRZIC

Min

67
72
76

Entra

Nen
Stevanovic
Kvrzic

Nome
Leandro
Mato
Niko
Nahuel
Antonio R .
Josip
Pedros Lopez
Miguel Angel
Andrea (Cap)
Mario
Niccol

PESCARA
Allenatore:

ARBITRO
Candussio
di Cervignano
1 ASSISTENTE
Del Giovane
di Albano Laziale
2 ASSISTENTE
Carbone
di Napoli

N
1
2
15
6
29
7
13
16
11
9
42

COGNOME
FIORELLO
PUCINO
SALAMON
FORNASIER
ROSSI
POLITANO
ZUPARIC
BRUGMAN
ZAMPANO
MELCHIORRI
SANSOVINI

Nome
Vicenzo
Raffaele
Bartosz
Michele
Andrea
Matteo
Dario
Duarte Gaston
Francesco
Federico
Marco (Cap)

N
18
10
17
19
20
24
25
34
38

COGNOME
ARESTI
CARPARI
ABECASIS
PETTINARI
GESSA
SELASI
PASQUATO
TORREIRA
PAOLUCCI

Nome
Simone
Gianluca
Luciano Andreas
Riccardo
Andrea
Ransford
Cristian
Lucas
Lorenzo

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Nome
Timothy
De Col
Filippo
Juri
Anderson Miguel
Alan
Matteo
Felice
Zoran

Esce

QUARTO UOMO
Baldicchi
di Citt di Castello

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI

Luna
Situm
De las Cuevas

CALCI DANGOLO

Marco Baroni

(4-4-2)

Min

65
72
81

Pettinari
Gessa
Pasquato

Sansovini
Politano
Rossi

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

33
45
55
79

(4-2-3-1)

IN CAMPO

Melchiorri (P)
Brezovec (S)
Brugman (P)
Stevanovic (S)

AMMONITI

Salamon, Giannetti,
Brugman, Catellani,
Juande, Gessa

ESPULSI

Giannetti

(doppia ammonizione)

316

a)

Il primo vero caldo fa barcollare lo Spezia


Dopo le belle prove con Livorno e Latina, la squadra aquilotta non riesce a trovare con il Pescara la terza vittoria di fila

La Spezia
Salvatore Crisci

NEL SECONDO FINE SETTIMANA di


primavera, lo Spezia non riesce a
conseguire la terza vittoria di fila.
In una sfida di alta classifica, gli aquilotti sbandano in casa con il Pescara,
a cui sono bastati soltanto due tiri nello specchio della porta per portare a
casa il pareggio.
Nonostante il mancato successo, per il
mister aquilotto Bjelica il pari non da
buttare, anzi, ha il sapore di una
vittoria. Parere quasi analogo anche
per mister Baroni, che prima si
rammarica di non avere chiuso la partita, poi sottolinea laggressivit dello
Spezia ed il clima straordinario del suo
pubblico, che sicuramente ha fatto la
sua parte.
In una giornata con cielo terso e con
una temperatura intorno ai 18 gradi, la
sfida diretta dal friulano Candussio, si
apre al 3' con la conclusione di De las
Cuevas, ma Fiorillo (un ex come
Sansovini) blocca sicuro. Al 5' ci sono
gli applausi per lo spagnolo, che con
un colpo di tacco evita il corner. Al 9
Salamon salva la porta del Pescara
con un imperioso stacco di testa, dopo
che Brezovec ha calciato da fermo.
Al 16 gli abruzzesi provano ad uscire
dalla loro met campo, ma sui lanci
lunghi la retroguardia spezzina attenta. Al 17 applausi per Brezovec,
che prova la serpentina in area avversaria, ma la conclusione trova la
deviazione di Fornasier, che di testa
spedisce in angolo.
Palla gol dello Spezia al 19 col
capitano di giornata Catellani, che
riceve da Giannetti, ma il numero 9
che in precedenza ha anticipato
Fiorillo in uscita, trova pronto
Fornasier. Al 22 Situm va al tiro, ma il
pallone termina sul fondo. Al 26'
Chichizola costretto ad uscire di
testa oltre il limite della propria area di
rigore, per anticipare Melchiorri. Al 33',
a sorpresa, il Pescara va in vantaggio
con Melchiorri, bravo a scagliare un
potente
destro
alle
spalle
di
Chichizola.
Lo Spezia prova a reagire al 39, da
una nuova punizione da fermo di Brezovec: il tiro-cross trova la pronta re-

Alan Stevanovic festeggiato dai compagni per il primo gol in maglia bianca, che
valso il pareggio contro il Pescara (foto di Alberto Andreani)

spinta di Fiorillo. Lo stesso portiere poi


al 42 vola sul secondo palo per
anticipare
Datkovic,
che
stava
indovinando la traiettoria dopo langolo
di Brezovec. Infine, nel primo e unico
minuto di recupero, lo Spezia
agguanta il pareggio sul una punizione
di Brezovec, che riesce a mettere la
palla allincrocio dei pali.
\

Catellani oggi capitano con lex Sansovini, gi visto al Picco a settembre


scorso con la maglia della Virtus Entella
(foto di Alberto Andreani)

Si torna in campo e subito al 1 c un


azione per parte: prima Politano che
va al cross, con il portiere di casa a
bloccare sicuro; quindi linesauribile
Brezovec apre a De las Cuevas, ma il

cross di prima intenzione dello spagnolo fuori misura. Al 3 gli aquilotti


rimangono in dieci per lespulsione di
Giannetti che, gi ammonito, si becca
il secondo giallo per una entrata in
ritardo su Zuparic.
In dieci contro undici lo Spezia sembra
non accusare il colpo e al 9 Catellani
trova lo spazio per concludere dal
limite, ma il sinistro trova Fiorillo a
salvare in tuffo. All11' Il Pescara trova
il raddoppio di Brugman, che dopo un
pasticcio tra Valentini e Chichizola
corregge in rete un pallone rimesso da
Melchiorri. Al 15 il Pescara ha
loccasione per chiudere la partita, ma
il colpo di testa di Pucino dopo un
angolo, va sul palo. Al 24 gli
abruzzesi sprecano una seconda
opportunit di andare sul 3-1 con
Melchiorri, che da due passi, dopo
aver anticipato Chichizola, cicca il pallone.
Il pareggio definitivo dello Spezia arriva al 35 con il primo gol in maglia
bianca di Alan Stevanovic, che devia
in rete un tocco di Nen sugli sviluppi
di un corner. Al 38 lautore del
pareggio va al cross, ma Catellani non
riesce a girare verso la porta.
Spezia dassalto nei minuti finali: al 42
Kvrzic prova a partire sulla destra, ma
Fornasier gli sbarra la strada e al
triplice fischio, ecco un punto per
parte.

317

33a GIORNATA

Sabato 28 e Domenica 29 Marzo 2015

SABATO 28 MARZO ORE 15.00


BOLOGNA
LIVORNO
SPEZIA
PESCARA

RIS
2-0
2-2

SABATO 28 MARZO ORE 18.00


VICENZA
CARPI

RIS
1-2

DOMENICA 29 MARZO ORE 12.30


RIS
PERUGIA
CROTONE
0-0
JK
DOMENICA 29 MARZO ORE 15.00
RIS
BARI
PRO VERCELLI
1-0
CATANIA
AVELLINO
1-0
CITTADELLA
TERNANA
0-0
FROSINONE
LATINA
rinviata
MODENA
VARESE
1-1
VIR. LANCIANO
VIR. ENTELLA
1-0
DOMENICA 29 MARZO ORE 15.00
BRESCIA
TRAPANI
34a Giornata:
Avellino-Modena
Carpi-Bologna
Crotone-Spezia
Latina-Cittadella
Livorno-Vir. Lanciano
Pescara-Brescia
Pro Vercelli-Vicenza
Ternana-Bari
Trapani-Frosinone
Varese-Catania
Vir. Entella-Perugia

RIS
1-1

2 Aprile 2015
Mer. 1 ore 20.30

DOMENICA
29 MARZO 2015

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA -1
VICENZA
FROSINONE *
SPEZIA
AVELLINO
PESCARA
LIVORNO
PERUGIA
VIRTUS LANCIANO
BARI
VIRTUS ENTELLA
MODENA
CITTADELLA
TRAPANI
PRO VERCELLI
LATINA
TERNANA
CROTONE
CATANIA
BRESCIA *
VARESE -3

Pti
65
56
52
51
50
49
48
47
47
46
44
40
39
39
39
38
37
37
36
35
28
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna1 punto di penalizzazione
Brescia 6 punti di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
33
33
33
32
33
33
33
33
33
33
33
33
33
33
33
33
32
33
33
33
33
33

V
18
15
14
14
13
13
12
13
11
10
12
9
8
8
9
10
8
9
9
8
8
7

N
11
12
10
9
11
10
12
8
14
16
8
13
15
15
12
8
13
10
9
11
10
11

P
4
6
9
9
9
10
9
12
8
7
13
11
10
10
12
15
11
14
15
14
15
15

Gf
50
41
37
49
46
32
55
47
37
46
36
33
28
40
44
35
27
28
32
43
37
35

Gs
24
26
31
40
35
30
43
39
37
39
39
44
28
42
55
46
30
41
41
48
46
54

318

DOMENICA
29 MARZO 2015

DOMENICA
29 MARZO 2015

319

320

DOMENICA
29 MARZO 2015

Stevanovic esulta dopo il gol del definitivo 2 a 2

Il tifo in Curva Ferrovia

La pennellata di Brezovec per il momentaneo 1-1

DOMENICA
29 MARZO 2015

321

322

DOMENICA
29 MARZO 2015

DOMENICA
29 MARZO 2015

323

324

DOMENICA
29 MARZO 2015

SERIE B 2014/15

13a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A CROTONE

STADIO Ezio Scida


GIOVED 2 APRILE 2015 ore 20.30

CROTONE
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

Spezia
Ternana

2
0

Sabato 11 Aprile 2015

325

CROTONE
Allenatore:

Massimo Drago

(4-3-3)

N
1
30
13
3
24
21
14
17
18
28
39

COGNOME
CORDAZ
BALASA
FERRARI
CLAITON (Cap)
MARTELLA
SUCIU
MATUTE
MAIELLO
PADOVAN
CIANO
STOIAN

Nome
Alex
Alexandru
Giammarco
Dos Santos M
Bruno
Sergio
Kelvin Ewone
Raffaele
Stefano
Camillo
Adrian Marius

N
22
4
6
5
7
10
19
20
23

COGNOME
STOJANOVIC
GALARDO
DEZI
CREMONESI
RICCI
DE GIORGIO
RABUSIC
SALZANO
GIGLI

Nome
Dejan
Antonio
Jacopo
Michele
Federico
Pietro
Micheal
Antonio
Abel

Min

46
65
84

Entra

Dezi
Rabusic
Galardo

Esce

Padovan
Padovan

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Pezzuto
di Lecce
1 ASSISTENTE
Gori
di Arezzo
2 ASSISTENTE
Cangiano
di Napoli

N
1
25
20
5
17
29
30
7
10
18
21

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
DATKOVIC
BIANCHETTI
MIGLIORE
BAKIC
BREZOVEC
DE LAS CUEVAS
CATELLANI
SITUM
NENE

Nome
Leandro
Mato
Niko
Matteo
Francesco (Cap)
Mario
Josip
Miguel Angel
Andrea
Mario
Anderson Miguel

N
22
2
3
11
14
24
26
31
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
DE COL
LUNA
CISOTTI
GAGLIARDINI
VALENTINI
PICCOLO
KVRZIC

Nome
Timothy
De Col
Filippo
Antonio R .
Yuri
Matteo
Nahuel
Felice
Zoran

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE
QUARTO UOMO
Cifelli
di Campobasso

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Nenad Bjelica

(4-2-3-1)

Min
27
46
76

De Col
Valentini
Cisotti

Des la Cuevas
De Col
Catellani

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

7
55

Balasa
Padovan
Stoian

IN CAMPO

AMMONITI

Claiton, Nen,
Migliore, Ciano,
Catellani, Maiello,
Brezovec

ESPULSI

Migliore

(doppia ammiinizione)

326

Spezia, ecco due sberle che guastano i piani


Dopo cinque risultati utili, si ferma a Crotone la corsa dello Spezia tornato a respirare il profumo delle prime posizioni

Nenad Bjelica il mister aquilotto amareggiato a fine partita

Crotone
Salvatore Crisci
DAL PROFUMO DI UNA VITTORIA
importante ad una sconfitta inattesa e
che fa male. E con una direzione di
gara che ha danneggiato lo Spezia.
quanto successo agli aquilotti in casa del Crotone in questo gioved prima
di Pasqua, con la formazione di Bjelica
che al di l della sconfitta, crea poco,
molto poco per lasciare la sua impronta.
Con i calabresi a mettere in cassaforte
una preziosa vittoria ai fini della salvezza, la cronaca dellEzio Scida ha
un inizio favorevole per la squadra di
Massimo Drago, che trova in Stefano
Padovan il punto fermo delle prime tre
azioni. Si parte dal 4 quando sfiora di
testa il cross di Suciu; un minuto pi
tardi il tiro a botta sicura respinto con
bravura da Chichizola; mentre al 7
sigla il vantaggio dopo essersi involato
solo davanti al portiere e superandolo
sul palo pi lontano.
Lo Spezia prova subito a reagire al 10
con la punizione di Brezovec, ma la
conclusione termina alta sulla traversa. Al 18 la partita comincia a prendere una brutta piega per lo Spezia:
capitan Migliore anticipa nettamente il

diretto avversario in area di rigore, sul


contrasto viene messo gi, ma per il
signor Peruzzo si tratta di simulazione,
quindi giallo. Passano 52 e su un
presunto fallo di mano volontario dello
stesso Migliore, gli aquilotti rimangono
in dieci uomini per il secondo giallo che
costa lespulsione del capitano.
In dieci contro undici e sotto di un gol,
lo Spezia riparte e sono ancora proteste al 24 quando Catellani viene messo gi in area da tre avversari, ma il
numero 10 trova si ritrova con un giallo che gli coster la squalifica per il
prossimo match casalingo con la
Ternana.
Al 27 il Crotone va al cross con Stoian,
ma il colpo di testa di Ciano va sul fondo. Alla mezzora il cross di Catellani
troppo lungo per Situm. Al 32 Milos
con un traversone, ma il tentativo
controllato dallex Cordaz. Lultima
azione di rilievo del primo tempo al
38 con il cross di Situm, ma Nen che
non ci arriva di un soffio.
Si torna in campo dopo il riposo e al 2'
Catellani, servito da Situm mette al
centro per Nen, ma il brasiliano non
impatta con decisione al limite
dell'area piccola. All8' Catellani
incrocia il destro dal limite, ma Cordaz
si fa trovare pronto.

All11' i padroni di casa raddoppiano


con il secondo gol di Padovan, che appoggia in rete un assist di Maiello.
Prova a non demordere lo Spezia, andando vicino al gol al 12 con Nen,
che per manda di poco a lato un pallone proveniente da calcio dangolo. Al
14 Stoian ci prova di prima intenzione,
sfiorando di poco il bersaglio grosso.
Al 20' Valentini chiude alla grande
liniziativa di Dezi che si era proposto
dal limite.
Forte del doppio vantaggio e della superiorit numerica, il Crotone inizia a
controllare, facendosi trovare pronto
nel reparto difensivo al 23 con il capitano Claiton a mettere in angolo una
palla centrale di Brezovec.
Alla mezzora Ciano prova a concludere da fuori, pallone a lato con Chichizola attento. Al 32 c la progressione
di Milos che serve Cisotti, ma il destro
ribattuto. Al 34 il sinistro di Bakic
dalla lunga distanza, colpisce il volto di
Claiton, ma il giocatore si rialza.
Al 42 Nen gira di testa su cross di
Milos, pallone alto sulla traversa. Al
46 infine con il risultato ormai in cassaforte per il Crotone, il diagonale di
Nen va sul fondo.

Francesco Migliore il capitano viene


espulso dopo aver preso due cartellini
gialli in appena 52

327

34a GIORNATA

Mercoled 1 e Gioved 2 Aprile 2015

MERCOLEDI 1 APRILE ORE 20.30


CARPI
BOLOGNA

RIS
3-0

GIOVEDI 2 APRILE ORE 20.30


AVELLINO
MODENA
CROTONE
SPEZIA
LATINA
CITTADELLA
LIVORNO
VIR. LANCIANO
PESCARA
BRESCIA
PRO VERCELLI
VICENZA
TERNANA
BARI
TRAPANI
FROSINONE
VARESE
CATANIA
VIR. ENTELLA
PERUGIA

RIS
1-0
2-0
3-2
1-0
2-3
1-1
2-0
3-1
0-3
0-2

35a Giornata:
Bari-Crotone
Brescia-Bologna
Catania-Trapani
Cittadella-Carpi
Frosinone Pescara
Modena Vir. Entella
Perugia-Varese
Pro Vercelli-Livorno
Spezia-Ternana
Vicenza-Avellino
Vir. Lanciano-Latina

11 Aprile 2015

Lun. 13 ore 20.30


Ven. 10 ore 20.30

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA -1
VICENZA
AVELLINO
FROSINONE
LIVORNO
SPEZIA
PERUGIA
PESCARA
VIRTUS LANCIANO
BARI
TRAPANI
LATINA *
TERNANA
VIRTUS ENTELLA
MODENA
CITTADELLA
CROTONE
PRO VERCELLI
CATANIA
BRESCIA -6
VARESE -3

Pti
68
56
53
52
51
50
50
50
48
46
44
42
40
40
40
39
39
39
39
38
31
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione
Brescia 6 punti di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
34
34
34
34
33
34
34
34
34
34
34
34
33
34
34
34
34
34
34
34
34
34

V
19
15
14
14
14
14
13
12
12
10
12
10
9
10
9
8
8
10
10
9
9
7

N
11
12
11
10
9
8
11
14
12
16
8
12
13
10
13
15
15
9
9
11
10
11

P
4
7
9
10
10
12
10
8
10
8
14
12
11
14
12
11
11
15
15
14
15
16

VENERD
3 APRILE 2015

Gf
53
41
38
33
50
48
46
39
57
46
36
47
30
30
33
28
42
34
36
46
40
35

Gs
24
29
32
30
43
39
37
37
46
40
41
56
32
41
46
29
45
41
47
48
48
57

VENERD
3 APRILE 2015

328

329

VENERD
3 APRILE 2015

VENERD
3 APRILE 2015

330

I sessanta tifosi dello Spezia rimasti delusi dallarbitraggio di Pezzuto

TASSONE

331

VENERD
3 APRILE 2015

VENERD
3 APRILE 2015

332

VENERD
3 APRILE 2015

VENERD
3 APRILE 2015

333

SERIE B 2014/15

14a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


SABATO 11 APRILE 2015 ore 15.00

SPEZIA

TERNANA

PROSSIMA PARTITA
Bologna

Bologna
Spezia

0
1

Sabato 18 Aprile 2015

334

SPEZIA
Allenatore:

Nenad Bjelica

N
1
3
20
5
25
8
30
7
14
21
18

COGNOME
CHICHIZOLA
DE COL
DATKOVIC
BIANCHETTI
MILOS
JUANDE
BREZOVEC
DE LAS CUEVAS
CISOTTI
NENE
SITUM

N
22
2
4
15
23
26
29
31
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
KATANEC
STEVANOVIC
VALENTINI
BAKIC
PICCOLO
KVRZIC

Min
65
65
78

Entra

Kvrzic
Stevanovic
Piccolo

Avenatti

Nome
Leandro
Filippo
Niko
Matteo (Cap)
Mato
Pedros Lopez
Josip
Miguel Angel
Yuri
Anderson Miguel
Mario

Nome
Timothy
De Col
Gennaro
Mattia
Alan
Nahuel
Mario
Felice
Zoran

Esce

TERNANA
Allenatore:

ARBITRO
Pairetto
di Nichelino
1 ASSISTENTE
Di Meo
di Foggia
2 ASSISTENTE
Marinelli
di Jesi

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

COGNOME
BRIGNOLI
VALIJENT
MACCARIELLO
POPESCU
FAZIO
GAVAZZI
VIOLA
PALUMBO
CERAVOLO
VITALE
AVENATTI

Nome
Alberto
Martin
Biagio
Stefan Adrian
P. Daniele (Cap)
Davide
Benito Nicolas
Antonio
Giovanni Fabio
Luigi
Felipe Nicolas

N
1
2
14
15
19
23
24
26
27

COGNOME
SALA
JANSE
GAGLIARDINI
BOJINOV
DUGANDZIC
RUSSO
DIANDA
CRECCO
ERAMO

Nome
Andrea
Jens
Alex
Valeri Emilov
Marko
Giuseppe
Salif
Luca
Mirko

Entra

Esce

SOSTITUZIONI

De las Cuevas
Cisotti
De Col

CALCI DANGOLO

AMMONITI

Fazio, Milos, Gavazzi,


Kvrzic, Vitale

(3-5-2)

N
22
4
19
17
13
7
10
28
9
3
20

A DISPOSIZIONE
QUARTO UOMO
Bertani
di Pisa

Attilio Tesser

Min

71
78
86

Russo
Bojinov
Crecco

Palumbo
Avenatti
Viola

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

63

(4-2-3-1)

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

335

Un brutto Spezia si fa ancora del male


Dopo il tonfo di Crotone, gli aquilotti sono sconfitti in casa dalla Ternana frenando ancora verso lo sprint dei play-off

Unaltra grande giornata del portiere Chichizola (foto di Alberto Andreani)

La Spezia
Salvatore Crisci
SCONFITTO PER LA TERZA VOLTA
sul terreno del Picco, lo Spezia frena
ancora in zona play-off.
All1-2 contro il Carpi a allo 0-1 contro
lAvellino, rispettivamente alla quinta di
andata e alla terza di ritorno, fa
seguito il ko contro la Ternana, con gli
aquilotti a scivolare in una zona non
certo
tranquillissima. Impensabile
dopo le convincenti prove con Livorno
e Latina.
In una partita simile a quella di Crotone, gli uomini di Bjelica dopo un inizio
promettente, crollano alla distanza, lasciando lintera posta ad una Ternana
molto coriacea, che alla fine oltre a
meritarsi il successo, avanza nella
parte mediana del centro classifica.
Con Pairetto che torna al Picco dopo
che a settembre diresse il primo successo stagionale, al pronti via, lo Spezia va subito vicino al vantaggio con
Cisotti, che si libera in area e mette al
centro, ma il rasoterra di De Las
Cuevas trova pronto Brignoli che blocca in due tempi. Al 4' la Ternana
pareggia il conto dei pericoli: Ceravolo
scattato sul filo del fuorigioco si
presenta davanti a Chichizola, ma il
portiere bravissimo ad ipnotizzare
lattaccante. Al 5 la stessa formazione
umbra ha una ghiotta occasione per
passare in vantaggio, ma la

conclusione dalla distanza di Gavazzi


va sul fondo. Al 9' risponde lo Spezia
con Datkovic su angolo di Brezovec,
ma il tentativo va sopra la traversa. Al
12 Vitale va la cross per la testa di
Avenatti, ma la palla a lato.
Dopo qualche minuto di pausa, al 19'
lo Spezia ci prova su contropiede, ma
Popescu chiude De las Cuevas. Al 23
combinazione Milos-Situm-Milos e
tocco per Cisotti che viene messo gi
da Popescu, ma la susseguente punizione non ha esito. Al 29' De las Cuevas lascia partire un sinistro per la
testa di Nen, a sua volta anticipato.
Alla mezzora Gavazzi chiama alluscita di pugno di Chichizola, aiutato poi
da Milos ad evitare il peggio. Al 40
aquilotti nuovamente pericolosi con De
las Cuevas, che per poco non trova la
deviazione vincente di Cisotti: e su
questa azione, la prima frazione volge
al termine senza altri sussulti.
Si riparte del Ternana che al 2' si rende pericolosa con Avenatti di testa sulla punizione di Viola, ma la palla va sul
fondo. Al 5' percussione di Nen che
prova a liberare Cisotti davanti a
Brignoli, ma il direttore di gara ravvisa
una posizione di offside dell'ex Latina.
All8' da un rinvio sbagliato di Brignoli,
Nen non riesce ad approfittarne
perch pressato da Popescu. All11'
Brezovec calcia una punizione da 25
metri, ma Fazio riesce ad allontanare
di testa. Al 18' arriva il gol partita

con Avenatti, da un cross di Palumbo:


il numero 20 della formazione di Tesser usa tutta la sua fisicit per colpire
di testa e mettere alle spalle del portiere Chichizola.
Lo Spezia accusa il colpo ma al 24 lo
stesso estremo difensore lo salva dallo 0-2, quando vola all'incrocio dei pali
negando a Viola la parabola vincente.
Al 30' lo Spezia prova a riversarsi in
avanti, ma gli ospiti non corrono rischi.
Passa un minuto e ci provano prima
Brezovec e poi Situm dal limite, ma la
retroguardia umbra mura ambo le
conclusioni.
Al 36 su servizio di Stevanovic,
Piccolo (i due sono entrati al posto di
Cisotti e De Col), ci prova di testa, ma
il tentativo di poco a lato. Al 41 lo
stesso Stevanovic va al tiro, ma questa volta Brignoli a bloccare la sfera.
Al 44' lo Spezia chiede un calcio di
rigore per una trattenuta in area su
Piccolo, ma il fischietto di Nichelino
non di questo avviso: quindi sugli
sviluppi
dell'azione
Brezovec
conclude, ma ancora una volta la
difesa della Ternana fa rimpallare la
sfera.
Spezia dassalto anche nel recupero;
al 46 su un gioco di sponda, Nen
non riesce a trovare Piccolo ben
appostato; quindi al 49 Brezovec
pesca di nuovo Piccolo, ma il pallone
preda di Brignoli.

Altra grande prestazione di Mario Situm


(foto di Alberto Andreani)

336

35a GIORNATA

Venerd 10, Sabato 11 e Luned 13 Aprile 2015

VENERDI 10 APRIE ORE 20.30


VICENZA
AVELLINO

RIS
1-0

SABATO 11 APRILE ORE 15.00


BARI
CROTONE
BRESCIA
BOLOGNA
CATANIA
TRAPANI
CITTADELLA
CARPI
FROSINONE
PESCARA
MODENA
VIR. ENTELLA
PRO VERCELLI
LIVORNO
SPEZIA
TERNANA
VIR. LANCIANO
LATINA

RIS
1-1
1-1
4-1
0-1
2-1
2-0
1-1
0-1
1-1

LUNEDI 13 APRILE ORE 20.30


PERUGIA
VARESE

RIS
2-0

RECUPERO 33a GIORNATA


Marted 14 Aprile h. 18.00
Frosinone Latina

36a Giornata:
Bologna-Spezia
Carpi-Brescia
Catania-Latina
Cittadella-Vicenza
Crotone-Vir. Lanciano
Livorno-Frosinone
Pescara-Modena
Ternana-Perugia
Trapani-Bari
Varese-Avellino
Vir. Entella-Pro Vercelli

18 Aprile 2015
Ven. 17 ore 20.30

Lun. 20 ore 20.30

SQUADRE
CARPI
BOLOGNA -1
VICENZA
FROSINONE *
PERUGIA
AVELLINO
LIVORNO
SPEZIA
PESCARA
VIRTUS LANCIANO
BARI
TERNANA
MODENA
TRAPANI
CATANIA
LATINA *
CROTONE
PRO VERCELLI
VIRTUS ENTELLA
CITTADELLA
BRESCIA -6
VARESE -3

Pti
71
57
56
54
53
52
51
50
48
47
45
43
42
42
41
41
40
40
40
39
32
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Bologna 1 punto di penalizzazione
Brescia 6 punti di penalizzazione
Note: *una partita in meno

G
35
35
35
34
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
34
35
35
35
35
35
35

V
20
15
15
15
13
14
14
13
12
10
12
11
9
10
10
9
10
10
9
8
9
7

N
11
13
11
9
14
10
9
11
12
17
9
10
15
12
11
14
10
10
13
15
11
11

P
4
7
9
10
8
11
12
11
11
8
14
14
11
13
14
11
15
15
13
12
15
17

DOMENICA
12 APRILE 2015

Gf
54
42
39
52
41
33
51
46
58
47
37
31
30
48
50
31
35
39
33
42
41
35

Gs
24
30
38
44
37
31
42
38
48
41
42
41
29
60
49
33
42
50
48
46
49
59

DOMENICA
12 APRILE 2015

337

338

VENERD
12 APRILE 2015

DOMENICA
12 APRILE 2015

339

Il gol da tre punti di Avenatti (22 anni)

Pairetto con Bjelica

TASSONE

La delusione di Felice Piccolo di fronte allesultanza dei


calciatori della Ternana
TASSONE

340

VENERD
12 APRILE 2015

DOMENICA
12 APRILE 2015

341

DOMENICA
12 APRILE 2015

RECUPERO 33a GIORNATA


Marted 14 Aprile h. 18.00

FROSINONE

LATINA

1-0

SQUADRE
carpi
bologna **
FROSINONE
vicenza
perugia
livorno
spezia
pescara
virtus lanciano
bari
ternana
modena
trapani
catania
LATINA
crotone
pro vercelli
virtus entella
cittadella
brescia -6
varese -3

Pti
71
58
57
56
53
51
50
48
47
45
43
42
42
41
41
40
40
40
39
32
28

Varese 3 punti di penalizzazione


Brescia 6 punti di penalizzazione

G
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35
35

V
20
15
16
15
13
14
13
12
10
12
11
9
10
10
9
10
10
9
8
9
7

N
11
13
9
11
14
9
11
12
17
9
10
15
12
11
14
10
10
13
15
11
11

P
4
7
10
9
8
12
11
11
8
14
14
11
13
14
12
15
15
13
12
15
17

Gf
54
42
53
39
41
51
46
58
47
37
31
30
48
50
31
35
39
33
42
41
35

Gs
24
30
44
38
37
42
38
48
41
42
41
29
60
49
34
42
50
48
46
49
59

SERIE B 2014/15

15a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A BOLOGNA

STADIO Renato DallAra


SABATO 18 APRILE 2015 ore 15.00

BOLOGNA
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

Spezia
Trapani

0
0

Sabato 25 Aprile 2015

342

BOLOGNA
Allenatore:

Diego Lopez

N
1
32
24
20
25
16
5
6
18
11
10

COGNOME
DA COSTA
CECCARELLI
FERRARI
MAIETTA
MASINA
CASARINI
MATUZALEM
KRSTICIC
ACQUAFRESCA
SANSONE
MANCOSU

N
35
3
7
9
15
23
29
33

COGNOME
COPPOLA
MORLEO
MBAYE
CACIA
PEREZ
BESSA
BUCHEL
IMPROTA

Min

67
70
81

Entra

Acquafresca
Matuzalem
Cacia

(4-3-2-1)

Nome
Angelo Esmael
Luca
Alex
Domenico
Adam
Federico
Francelin (Cap)
Nenad
Robert
Gianluca
Matteo

IN CAMPO

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Fabbri
di Ravenna
1 ASSISTENTE
Colella
di Padova
2 ASSISTENTE
Del Giovane
di Albano Laziale

Nenad Bjelica

N
1
3
20
5
17
8
30
7
18
10
21

COGNOME
CHICHIZOLA
DE COL
DATKOVIC
BIANCHETTI
MIGLIORE
JUANDE
BREZOVEC
DE LAS CUEVAS
SITUM
CATELLANI
NENE

Nome
Leandro
Filippo
Niko
Matteo
Francesco (Cap)
Pedros Lopez
Josip
Miguel Angel
Mario
Andrea
Anderson Miguel

N
22
2
4
9
23
24
26
31
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
GIANNETTI
STEVANOVIC
GAGLIARDINI
VALENTINI
PICCOLO
KVRZIC

Nome
Timothy
De Col
Gennaro
Niccol
Alan
Matteo
Nahuel
Felice
Zoran

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Nome
Ferdinando
Archimede
Ibrahima
Daniele
Diego Fermando
Daniel
Marcel
Carlo

Esce

Improta
Buchel
Mancosu

QUARTO UOMO
Ros
di Pordenone

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

(4-3-2-1)

Min

17
56
69

Kvrzic
Piccolo
Gagliardini

De las Cuevas
Datkovic
Nen

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

AMMONITI

Matuzalem, Kvrzic,
Ferrari, Situm

ESPULSI

Poms

(vice allenatore Spezia)


per proteste

343

Lo Spezia torna a giocare, ma non basta


Per la terza volta consecutiva gli aquilotti non incidono molto, ma nel finale sfiorano il colpaccio in casa del Bologna

Bologna
Salvatore Crisci

NELLA PARTITA PI IMPORTANTE


di questa ultima fase della stagione regolare, lo Spezia prova a svoltare nella giusta direzione verso la griglia dei
play-off.
Reduce dalle sconfitte con Crotone e
Ternana e con una classifica che si
fatta improvvisamente in leggera salita, gli aquilotti provano a restare a
galla impattando per 0-0 in casa del
Bologna che, nel frattempo, stato
raggiunto al secondo posto dal
Vicenza,
vittorioso
a
Cittadella
nellanticipo di giornata.
La sfida del DallAra per mister
Bjelica una prestazione che infonde
fiducia per il rush finale, anche se per
la cronaca Andrea Catellani sbaglia
clamorosamente loccasione finale che
poteva dare un successo senza far
gridare allo scandalo.
Con il Bologna di Lopez che di tanto in
tanto offre delle praterie non sfruttate
dagli aquilotti, al pronti via del ravennate Fabbri, ci vogliono cinque minuti
per mettere in nota la prima azione.
dello Spezia, con la combinazione tra
Migliore e Situm, quindi Catellani
conclude, ma Da Costa non ha problemi. All11 c una chiara dimostrazione di come il match non sar a
senso unico, poich il Bologna cerca
prontamente di ripartire, dopo il
palleggio spezzino. Al 14 i rossobl di
Diego Lopez si fanno vedere dalle
parti di Chichizola con la conclusione
di Matuzalem, che per respinta. Al
21' il Bologna sciupa una buona opportunit con Sansone che spara alto
sopra la traversa dopo un passaggio
di Krsticic. Al 24 Mancosu scatta sul
filo del fuorigioco, ma non riesce a
calciare di potenza, quindi Bianchetti
facilita la presa di Chichizola. Al 28' lo
Spezia pericoloso con Catellani che
va al cross basso, dove per Nen trova lo sbarramento prima del portiere e
successivamente di Maietta.
Alla mezzora Sansone ci prova dal
limite, ma la palla termina ampiamente
sul fondo. Lo stesso giocatore al 35'
batte una punizione dal limite, ma
sulla traiettoria c la grande risposta
di Chichizola, che vola sulla destra.

Andrea Catellani che sbaglia il gol del possibile colpaccio a 10 secondi dalla fine

Prima del riposo lo Spezia si rende


ancora due volte pericoloso: al 46 dopo un dialogo con Situm, Catellani in
piena area non trova lo spazio per la
battuta a rete; quindi al 48' la retroguardia bolognese respinge la sfera
due volte con Da Costa battuto.
Si torna in campo ed anche questa
volta c un avvio tambureggiante: il
Bologna che ci prova per primo al 1
con Acquafresca, ma la palla termina
sul fondo. Immediata la risposta
aquilotta con Situm, la cui conclusione
sfiora il palo; al 3 Chichizola compie
lennesima grande parata, dicendo di
no sulla botta di prima intenzione di
Krsticic sul servizio di Ceccarelli.
Al 5 lo Spezia ci riprova con un contropiede di Kvrzic, che invece di tirare
serve Catellani. Al 7 la conclusione di
Masina termina sul fondo. Passa un
minuto e sul rovesciamento, lo Spezia
ha la grande occasione con Kvrzic che
semina il panico, ne approfitta Brezovec, ma il tentativo del numero 30
deviato in angolo. Al 16' percussione
di Catellani, ma la conclusione non
delle migliori. Al 18' lo Spezia prova a
distendersi con De Col, ma Masina lo
chiude ottimamente. Al 23 gli stessi
aquilotti hanno una doppia chance;
prima con il cross teso di Situm, ma
Kvrzic in leggero ritardo e successivamente sul cross di Brezovec con
Migliore a concludere, ma la palla
sul fondo.

Al 33' da un angolo di Brezovec, Gagliardini prova di testa, ma il tentativo


va alto sopra la traversa. Al 35' azione
tutta in velocit dello Spezia con Situm
che mette al centro per De Col, che a
sua volta per anticipato di un soffio.
Nel finale, al 44' il Bologna tenta su
calcio piazzato con lo specialista Sansone, ma Chichizola blocca in due
tempi. Sul fronte opposto un minuto
dopo, il tentativo di Situm viene
sbarrato dalla retroguardia bolognese.
Infine al 48' arriva lepisodio che poteva consentire allo Spezia di sbancare il DallAra, ma sullultimo contropiede di Catellani che si presenta tutto
solo davanti a Da Costa finisce per
farsi clamorosamente deviare sul
fondo la conclusione a botta sicura.

344

36a GIORNATA

Venerd 17, Sabato 18 e Luned 20 Aprile 2015

VENERDI 17 APRIE ORE 20.30


CITTADELLA
VICENZA

RIS
0-1

SABATO 18 APRILE ORE 15.00


BOLOGNA
SPEZIA
CARPI
BRESCIA
CROTONE
VIR. LANCIANO
PESCARA
MODENA
TERNANA
PERUGIA
TRAPANI
BARI

RIS
0-0
3-0
1-1
1-0
0-0
1-1

DOMENICA 19 APRILE ORE 15.00


LATINA
CATANIA
LIVORNO
FROSINONE
VARESE
AVELLINO

RIS
1-2
0-0
1-1

LUNEDI 20 APRILE ORE 20.30


VIR. ENTELLA
PRO VERCELLI

RIS
0-0

37a Giornata:
Avellino-Vir. Entella
Bari-Bologna
Brescia-Cittadella
Catania-Ternana
Frosinone-Carpi
Modena-Crotone
Perugia-Livorno
Pro Vercelli-Latina
Spezia-Trapani
Vicenza-Varese
Vir. Lanciano-Pescara

25 Aprile 2015
Ven. 24 ore 21.00
Ven. 24 ore 19.00

DOMENICA
19 APRILE 2015

SQUADRE
CARPI
VICENZA
BOLOGNA
FROSINONE
PERUGIA
AVELLINO
LIVORNO
SPEZIA
PESCARA
VIRTUS LANCIANO
BARI
CATANIA
TERNANA
TRAPANI
MODENA
LATINA
CROTONE
PRO VERCELLI
VIRTUS ENTELLA
CITTADELLA
BRESCIA -6
VARESE -3

Pti
74
59
59
58
54
53
52
51
51
48
46
44
44
43
42
41
41
41
41
39
32
29

Varese 3 punti di penalizzazione


Brescia 6 punti di penalizzazione

G
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36
36

V
21
16
15
16
13
14
14
13
13
10
12
11
11
10
9
9
10
10
9
8
9
7

N
11
11
14
10
15
11
10
12
12
18
10
11
11
13
15
14
11
11
14
15
11
12

P
4
9
7
10
8
11
12
11
11
8
14
14
14
13
12
13
15
15
13
13
16
17

Gf
57
40
42
53
41
34
51
46
59
48
38
52
31
49
30
32
36
39
33
42
41
36

Gs
24
32
30
44
37
32
42
38
48
42
43
50
41
61
30
36
43
50
48
47
52
60

345

DOMENICA
19 APRILE 2015

DOMENICA
19 APRILE 2015

346

347

DOMENICA
19 APRILE 2015

Loccasione divorata da Catellani

Catellani si dispera

La marea di tifosi spezzini al dallAra

DOMENICA
19 APRILE 2015

348

349

DOMENICA
19 APRILE 2015

349

DOMENICA
19 APRILE 2015

DOMENICA
19 APRILE 2015

350

SERIE B 2014/15

16a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


SABATO 25 APRILE 2015 ore 15.00

SPEZIA
TRAPANI

PROSSIMA PARTITA
Cittadella

Cittadella
Spezia

3
0

Marted 28 Aprile 2015

351

SPEZIA
Allenatore:

Nenad Bjelica

N
1
25
5
31
8
30
32
17
10
18
21

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
BIANCHETTI
PICCOLO
JUANDE
BREZOVEC
KVRZIC
MIGLIORE
CATELLANI
SITUM
NENE

N
22
2
3
14
20
23
24
26
27

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
DE COL
CISOTTI
DATKOVIC
STEVANOVIC
GAGLIARDINI
VALENTINI
CANADJIJA

Min

60
74
76

Entra

Gagliardini
Stevanovic
Valentini

Nome
Leandro
Mato
Matteo
Felice (Cap)
Pedros Lopez
Josip
Zoran
Francesco
Andrea
Mario
Anderson Miguel

Nome
Timothy
De Col
Filippo
Juri
Niko
Alan
Matteo
Nahuel
Dario

Esce

Nen
Situm
Bianchetti

TRAPANI
Allenatore:

ARBITRO
Minelli
di Varese
1 ASSISTENTE
Raparelli
di Albano Laziale
2 ASSISTENTE
Di Troia
di Termoli

Serse Cosmi

COGNOME
GOMIS
DA
PAGLIARULO
MARTINELLI
RIZZATO
LO BUE
SCOZZARELLA
ZAMPA
FALCO
ARAMU
MALELE

Nome
Lys
Antonino
Luca (Cap)
Daniele
Simone
Francesco
Matteo
Enrico
Filippo
Mattia
Cephas

N
22
9
14
21
26
27
35
36
37

COGNOME
MARCONE
ABATE
CIARAMITARO
FEOLA
NADAREVIC
COSTA
SALVATO
LA PENNA
ALOI

Nome
Richard Gabriel
Giovanni
Maurizio
Andrea
Enis
Dario
Gianluigi
Calogero
Salvatore

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE
QUARTO UOMO
Piscopo
di Imperia

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Catellani (rigore)
Kvrzic
Catellani

AMMONITI

Lo Bue, Juande,
Zampa

(4-3-1-2)

N
1
3
4
19
29
23
5
6
20
28
31

Min
38
53
64

Nadarevic
Ciaramitaro
Feola

Dai
Aramu
Scozzarella

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

17
34
71

(4-3-2-1)

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

352

Lo Spezia torna a correre verso i play-off


Dopo aver sfiorato per un niente il colpaccio al DallAra, gli aquilotti fanno quadrato e battono nettamente il Trapani

FISCHIO FINALE tutti sotto la curva

La Spezia
Salvatore Crisci
REDUCE DALL'OTTIMO PAREGGIO
in casa del Bologna, lo Spezia strapazza 3-0 il Trapani e consolida la zona play-off.
Senza cadere nella trappola di un avversario che non fa niente per lasciare
la sua impronta, la squadra di mister
Bjelica torna al successo casalingo
(che mancava dal 13 marzo, proprio
dal 3-0 inflitto al Livorno) e ritrova la
grinta nella partita cruciale di queste
ultime battute della stagione.
Con mister Cosmi che non batte ciglio
a dire che la sconfitta meritata, la
diciottesima partita giocata sul terreno
del Picco, nasce sotto il segno dello
Spezia, che dopo un buon impatto si
propone al 6 con Brezovec che
chiama in causa Catellani, ma la girata
dellattaccante deviata. All8
ancora Brezovec che ci prova al volo
da notevole distanza, ma il tentativo
va alto sulla traversa. Al 10' Kvrzic
apre ancora per il croato, ma la botta
da fuori trova pronto Gomis.
Al 17 lo Spezia va il vantaggio su
calcio di rigore, concesso per atterrarmento di Migliore da parte di Lo Bue:
dal dischetto Catellani spiazza il bravo
portiere ospite insaccando il suo
quattordicesimo gol in stagione.
Il Trapani cerca la reazione al 22' con

Falco che prova lassolo con il tiro dalla lunga distanza, ma Chichizola ci
mette i guantoni. Al 24' Piccolo chiude
in angolo il cross di Rizzato e un
minuto pi tardi, Pagliarulo da pochi
passi, manda alle stelle su cross da
destra. Il Trapani continua a mantenere una discreta iniziativa, come al 28
quando Malele prova la girata sotto
misura, ma Bianchetti lo chiude;
stessa musica alla mezzora con Situm
a chiudere lo spunto di Aramu.
Al 34 lo Spezia trova il raddoppio con
il primo gol con la maglia bianca di
Zoran Kvrzic, che si inserisce su un
pallone messo in mezzo da Catellani.
Al 40 il Trapani batte un calcio dangolo e grazie al suo colpo di testa, Piccolo mette fuori causa Malele. Al 42 lo
stesso giocatore angolese ci prova con
diagonale, ma Chichizola fa suo il
pallone. Al 45' di nuovo Kvrzic prova a
premiare l'imbucata di Catellani, ma
Gomis attento e sventa la minaccia.
Infine nei minuti di recupero, il Trapani
ci prova con lex Scozzarella da fuori,
ma il portiere di casa blocca sicuro.
Si torna in campo e subito al 2 lo Spezia pericoloso, ma le conclusioni di n
Catellani e Brezovec vengono murate,
quindi in seconda battuta il giocatore
croato prova la giocata di fino, ma il
tentativo alto di poco. Al 5 Aramu ci
prova da lontano, pallone lontano dai
pali di Chichizola. Al 6' Nadarevic

(entrato nel primo tempo per provare a


scuotere il Trapani dopo lo 0-2), si
accentra e calcia, ma Chichizola c.
Al 9 da un tiro d'angolo, Ciaramitaro ci
prova di testa, ma il tentativo sul fondo.
Di nuovo lo Spezia pericoloso all11
con Catellani, che recupera palla e poi
prova il destro a giro, pallone alto. Al
13' il tiro-cross di Nadarevic controllato senza problemi da Chichizola.
Passa un minuto e ci prova Falco dal
limite, ma il portiere di casa si allunga
e manda in angolo.
Dopo un po di pausa, al 22' Nadarevic
trova Feola, ma il pallone sul fondo.
Al 26' la partita si chiude definitivamente quando Catellani porta a tre lo
score aquilotto: servito da Kvrzic,
resiste ad una carica e buca Gomis in
uscita.
Anche se la partita ormai in archivio,
il Trapani non fa mancare il suo impegno e al 30 Falco prova la giocata con
il destro, Chichizola respinge quindi
Bianchetti allontana. Al 35' ci prova
Gagliardini da fuori, Gomis attento.
Gi con dieci minuti di anticipo, la
partita smette di offrire emozioni, con
lo Spezia che mette in cassaforte un
successo importantissimo in chiave
play-off e adesso si prepara alla
trasferta di marted a Cittadella, prima
del doppio turno casalingo con Brescia
e Vicenza.

Andrea Catellani fissa il risultato sul 3-0

353

37a GIORNATA

Venerd 24 e Sabato 25 Aprile 2015

VENERD 24 APRILE ORE 19.00


CATANIA
TERNANA

RIS
2-0

VENERD 24 APRILE ORE 21.00


BARI
BOLOGNA

RIS
1-1

SABATO 25 APRILE ORE 15.00


AVELLINO
VIR. ENTELLA
BRESCIA
CITTADELLA
FROSINONE
CARPI
MODENA
CROTONE
PERUGIA
LIVORNO
PRO VERCELLI
LATINA
SPEZIA
TRAPANI
VICENZA
VARESE
VIR.LANCIANO
PESCARA

RIS
1-1
0-0
1-0
3-0
1-1
1-1
3-0
1-0
0-1

38a Giornata:
Bescia-Vicenza
Bologna-Catania
Carpi-Bari
Cittadella- Spezia
Crotone-Avellino
Latina-Perugia
Livorno-Modena
Pescara-Pro Vercelli
Ternana-Frosinone
Trapani-Vir. Lanciano
Vir. Entella-Varese

28 Aprile 2015
Lun. 27 ore 20.30

DOMENICA
26 APRILE 2015

SQUADRE
CARPI
VICENZA
FROSINONE
BOLOGNA
PERUGIA
PESCARA
SPEZIA
AVELLINO
LIVORNO
VIRTUS LANCIANO
BARI
CATANIA
MODENA
TERNANA
TRAPANI
LATINA
PRO VERCELLI
VIRTUS ENTELLA
CROTONE
CITTADELLA
BRESCIA -6
VARESE -4

Pti
74
62
61
60
55
54
54
54
53
48
47
47
45
44
43
42
42
42
41
40
33
29

Varese 4 punti di penalizzazione


Brescia 5 punti di penalizzazione

G
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37
37

V
21
17
17
15
13
14
14
14
14
10
12
12
10
11
10
9
10
9
10
8
9
7

N
11
11
10
15
16
12
12
12
11
18
11
11
15
11
13
15
12
15
11
16
12
12

P
5
9
10
7
8
11
11
11
12
9
14
14
12
15
14
13
15
13
16
13
16
18

Gf
57
41
54
43
42
60
49
35
52
48
39
54
33
31
49
33
40
34
36
42
41
36

Gs
25
32
44
31
38
48
38
33
43
43
44
50
30
43
64
37
51
49
46
47
52
61

DOMENICA
26 APRILE 2015

354

355

DOMENICA
26 APRILE 2015

DOMENICA
26 APRILE 2015

Catellani spiazza Gomis dal dischetto

Catellani fa il bis personale e la terza rete delle Aquile

356

357

DOMENICA
26 APRILE 2015

DOMENICA
26 APRILE 2015

358

DOMENICA
26 APRILE 2015

SERIE B 2014/15

17a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A CITTADELLA

STADIO Tombolato
MARTED 28 APRILE 2015 ore 20.30

CITTADELLA
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

Spezia
Brescia

1
3

Sabato 2 Maggio 2015

359

CITTADELLA
Allenatore:

Claudio Foscarini

(4-4-2)

N
1
32
2
5
3
30
17
8
10
7
31

COGNOME
PIEROBON
CAMIGLIANO
PECORINI
PELIZZER
BARRECA
KUPISZ
BUSELLATO
RIGONI
SGRIGNA
CORALLI
STANCO

Nome
Andrea
Agostino
Simone
Michele (Cap)
Antonio
Tomasz
Massimiliano
Luca
Alessandro
Claudio
Francesco

N
22
4
6
11
16
20
21
23
24

COGNOME
VALENTINI
DE LEIDI
SIGNORINI
MINESSO
BENEDETTI
BAZZIOFFIA
LORA
PAOLUCCI
BIZZOTTO

Nome
Alex
Alessandro
Andrea
Mattia
Alessio
Daniele
Filippo
Andrea
Giulio

Min

63
69
79

Entra

Benedetti
De Leidi
Minesso

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Pinzani
di Empoli
1 ASSISTENTE
Valeriani
di Ravenna
2 ASSISTENTE
Olivieri
di Palermo

Nenad Bjelica

COGNOME
CHICHIZOLA
DE COL
DATKOVIC
BIANCHETTI
MIGLIORE
GAGLIARDINI
JUANDE
CANADJIJA
KVRZIC
CATELLANI
SITUM

Nome
Leandro
Filippo
Niko
Matteo
Francesco (Cap)
Matteo
Pedros Lopez
Dario
Zoran
Andrea
Mario

N
22
4
14
21
23
25
26
30
31

COGNOME
NOCCHI
ACAMPORA
CISOTTI
NENE
STEVANOVIC
MILOS
VALENTINI
BREZOVEC
PICCOLO

Nome
Timothy
Gennaro
Juri
Anderson Miguel
Alan
Mato
Nahuel
Josip
Felice

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Esce

Rigoni
Pecorini
Busellato

QUARTO UOMO
Amabile
di Vicenza

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

10

Kupisz (C)
Catellani (S) rig.
Catellani (S)
Catellani (S)

AMMONITI

Migliore, Barreca,
Pecorini

(4-3-3)

N
1
3
20
5
17
24
8
27
32
10
18

Min

74
79
90

Stevanovic
Piccolo
Nen

Kvrzic
Canadjija
Catellani

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

35
54
73
89

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

360

Catellani in tripletta fa volare lo Spezia


Alla vigilia di due incontri casalinghi, gli aquilotti sbancano Cittadella e vedono il traguardo dei play-off abbastanza vicino

Cittadella
Salvatore Crisci

QUESTA VOLTA LO SPEZIA NON


sbaglia la presa. Dopo aver annichilito
il Trapani con un secco 3-0 appena tre
giorni fa, la corsa play-off prosegue in
casa del Cittadella grazie alla tripletta
di Andrea Catellani, che nel frattempo
si toglie anche la soddisfazione di raggiungere in vetta alla classifica dei
marcatori Granoche del Modena e
Maniero del Catania.
Il secondo successo consecutivo sul
terreno del Tombolato (lo scorso
anno fin 1-2 sempre in rimonta)
distribuisce un tempo a testa: una
prima frazione intraprendente da parte
della formazione di Foscarini, poi al
cambio di campo, la squadra di Bjelica
a trovare un altro passo e di
conseguenza la meritata vittoria.
Inserito nel contesto dellultimo turno
infrasettimanale del campionato, il
confronto diretto da Pinzani trova il
primo spunto da parte dello Spezia al
3 con Situm, che converge e lascia
partire il destro, ma Pierobon (46
primavere e titolare ancora in serie B)
blocca con sicurezza. Al 6 gli risponde
il portiere Chichizola, che non rimane
sorpreso sul traversone di Sgrigna. Al
9' Situm si invola verso la porta, ma
Pierobon attento; due minuti dopo
Catellani conclude dal limite, ma la
difesa padovana ribatte.
Al 18' Stanco fa filtrare un pallone per
Coralli che si presenta solo davanti a
Chichizola, ma De Col trova il modo
per disimpegnare. Al 23 da un calcio
dangolo, Migliore mette al centro, ma
Pierobon blocca a terra. Al 26' ci prova
Canadjija dal limite, la palla sorvola di
poco la traversa. Al 27' lo Spezia si fa
pericoloso con il trio Gagliardini-SitumMigliore, ma lassist per Catellani
deviato da un difensore. Al 29 il
portiere di casa sfodera la sua classe
nel respingere la conclusione a botta
sicura di Catellani su inserimento di
Migliore.
Al 35' il Cittadella va in gol con Kupisz,
che approfitta del cross di Sgrigna per
bucare Chichizola da distanza ravvici-

Lesultanza finale degli aquilotti per un successo importantissimo

nata. Al 39' risponde lo Spezia con


Gagliardini dal limite, ma la sfera
termina sul fondo. Al 42 Situm va al
cross per Migliore, ma il traversone
forte, cosicch il pallone attraversa
larea, senza che nessun compagno
possa trovare la deviazione vincente.
Si torna in campo e sono subito emozioni: dapprima con i padroni di casa
che dopo una manciata di secondi
vanno vicini al raddoppio, ma il
portiere aquilotto compie un grande
intervento su Coralli. Poi al 9, sulla
sua prima iniziativa dl secondo tempo,
lo Spezia trova il pareggio su calcio di
rigore: atterrato in area contemporaneamente da Pellizzer e Camigliano, bomber Catellani trasforma
dagli undici metri il primo dei tre gol
della serata.
Ristabilita la parit, lo Spezia prende
coraggio e al 13 ha subito loccasione
per ribaltare il risultato; sul passaggio
di Situm, Gagliardini prova a battere di
prima intenzione Pierobon, bravo a
sua volta nel bloccare la sfera. Al 17
ancora Spezia con Catellani, ma la
conclusione del bomber spezzino termina sul fondo. Al 23' il Cittadella ha
una bella ripartenza che porta Coralli
alla rovesciata nell'area piccola, ma
anche questa volta il guardiano

aquilotto compie un grande intervento.


Un minuto dopo ancora il portiere
argentino a volare sulla conclusione
dal limite di Sgrigna.
Scampato un doppio pericolo, al 28
c il secondo gol di Catellani, che
finalizza in rete il bel contropiede
iniziato da De Col e rifinito da Kvrzic,
bravo a trovare il tempo giusto per
l'assist vincente del numero 10. Al 32
c la risposta del Cittadella con
Stanco, ma il suo colpo di testa su
cross di Kupisz preda di Chichizola.
La partita scivola via, ma prima dello
stop, Catellani fa tris al 44, quando
chiude il triangolo con Stevanovic.
Infine al 47 aquilotti vicino al poker
con Gagliardini che in contropiede impegna Pierobon, bravo a non lasciarsi
superare.

Andrea Catellani ha segnato 3 gol

361

38a GIORNATA

Luned 27 e Marted 28 Aprile 2015

LUNED 27 APRILE ORE 20.30


BOLOGNA
CATANIA

RIS
3-0

SABATO 28 APRILE ORE 20.30


RIS
BRESCIA
VICENZA
3-0
CARPI
BARI
0-0
CITTADELLA
SPEZIA
1-3
CROTONE
AVELLINO
2-0
LATINA
PERUGIA
0-0
LIVORNO
MODENA
1-1
PESCARA
PRO VERCELLI
1-0
TERNANA
FROSINONE
0-1
TRAPANI
VIR. LANCIANO
1-0
VIR. ENTELLA
VARESE
0-1
VIR. ENTELLA
VARESE
39a Giornata:
2 Maggio 2015
Avellino-Pescara
Bari-Cittadella
Catania-Livorno
Frosinone-Bologna
Modena-Carpi
Sab. 2 ore 18.00
Perugia-Trapani
Pro Vercelli-Crotone
Spezia-Brescia
Varese-Latina
Vcenza-Vir. Entella
Vir. Lanciano-Ternana

MERCOLED
29 APRILE 2015

SQUADRE
CARPI
FROSINONE
BOLOGNA
VICENZA
SPEZIA
PESCARA
PERUGIA
AVELLINO
LIVORNO
BARI
VIRTUS LANCIANO
CATANIA
MODENA
TRAPANI
TERNANA
CROTONE
LATINA
PRO VERCELLI
VIRTUS ENTELLA
CITTADELLA
BRESCIA -6
VERESE -3

Pti
75
64
63
62
57
57
56
54
54
48
48
47
46
46
44
44
43
42
42
40
36
32

Varese 3 punti di penalizzazione


Brescia 6 punti di penalizzazione

G
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38
38

V
21
18
16
17
15
15
13
14
14
12
10
12
10
11
11
11
9
10
9
8
10
8

N
12
10
15
11
12
12
18
12
12
12
18
11
16
13
11
11
16
12
15
16
12
12

P
5
10
7
10
11
11
8
14
12
14
10
15
12
14
16
16
13
16
14
14
16
18

Gf
57
55
45
41
52
61
42
35
53
39
48
54
34
50
31
38
33
40
34
43
44
37

Gs
25
44
31
35
39
48
38
35
44
44
44
52
31
64
44
46
37
52
50
50
52
61

362

MERCOLED
29 APRILE 2015

MERCOLED
29 APRILE 2015

363

MERCOLED
29 APRILE 2015

364

Il gran gol del raddoppio di Catellani: un diagonale da posizione impossibile

gol su rigore che vale l1-1

Opl e sono tre. La terza rete di Catellani che


ha messo in cassaforte la vittoria

Tassone

365

MERCOLED
29 APRILE 2015

MERCOLED
29 APRILE 2015

366

MERCOLED
29 APRILE 2015

367

SERIE B 2014/15

18a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


SABATO 2 MAGGIO 2015 ore 15.00

SPEZIA

BRESCIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

4
1

Spezia
Vicenza

Sabato 9 Maggio 2015

368

SPEZIA
Allenatore:

Nenad Bjelica

N
1
25
20
5
17
8
30
32
10
18
21

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
DATKOVIC
BIANCHETTI
MIGLIORE
JUANDE
BREZOVEC
KVRZIC
CATELLANI
SITUM
NENE

N
22
2
3
14
23
24
26
27
31

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
DE COL
CISOTTI
STEVANOVIC
GAGLIARDINI
VALENTINI
CANADJIJA
PICCOLO

Min

68
73
80

6
33
45
55
60

Entra

Cisotti
Stevanovic
Madonna

(4-2-3-1)

Nome
Leandro
Mato
Niko
Matteo
Francesco (Cap)
Pedros Lopez
Josip
Zoran
Andrea
Mario
Anderson Miguel

Nome
Timothy
Nicola
Filippo
Yuri
Alan
Matteo
Nahuel
Dario
Felice

Esce

Catellani
Situm
Kvrzic

IN CAMPO

BRESCIA
Allenatore:

ARBITRO
Sala
di Palermo
1 ASSISTENTE
Liberti
di Pisa
2 ASSISTENTE
Callari
di Legnago

Alessandro Calori

N
1
15
6
3
24
17
18
21
8
19
9

COGNOME
ACARDI
ZAMBELLI
DI CESARE
CARACCIOLO
COLY
BENALI
H'MAIDAT
QUAGGIOTTO
SCAGLIA
SESTU
CARACCIOLO

Nome
Michele
Marco (Cap)
Valerio
Antonio
Recine
Ahmed
Ismail
Niccol
Luigi Alberto
Alessio
Andrea

N
22
2
7
11
20
26
28
29
31

COGNOME
ANDRENACCI
LANCINI
CORVIA
DA SILVA M.
GARGIULO
BERTOLI
VALOTTI
BENTIVOGLIO
BONIOTTI

Nome
Lorenzo
Edoardo
Daniele
Victor Matheus
Mario
Fabio
Marco
Simone
Alberto

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE
QUARTO UOMO
DApice
di Arezzo

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

(4-3-2-1)

Min
30
48
76

Corvia
Bentivoglio
Gargiulo

Coly
Zambelli
Benali

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

Nen (S)
Caracciolo And. (B)
Datkovic (S)
Catellani (S)
Di Cesare (B) aut.

AMMONITI

Datkovic, H'maidat,
Brezovec, Quaggiotto

ESPULSI

Nessuno

369

Spezia, ecco un poker da 5 posto solitario


Con la vittoria sul Brescia, lo Spezia chiude alla grande lultimo mini ciclo della stagione delle tre partite in otto giorni

Mister Bjelica d un 8 alla prestazione dei suoi giocatori (foto di Alberto Andreani)

La Spezia
Salvatore Crisci
FINALMENTE LO SPEZIA PU brindare alla terza vittoria consecutiva. Nella
prima delle due partite casalinghe, i
bianchi di mister Bjelica sgretolano 4-1
il Brescia e salgono a quota 60 punti,
a sole tre lunghezze dal terzo posto
rimesso in gioco dal Bologna sconfitto
a Frosinone e raggiunto dal Vicenza,
ospite proprio degli aquilotti sabato
prossimo.
Con il silenzio stampa del Brescia (Calori scambia due parole solo con i
giornalisti lombardi), il tecnico aquilotto
in sede di commento, prima elogia la
squadra per la prestazione d un voto
alle ultime prestazioni: un bellotto.
Con una sfida equilibrata che smette
di essere tale a pochi istanti dal
riposo, il terzultimo atto della stagione
regolare sul terreno di viale Fieschi
inizia con lo Spezia subito avanti al 1
con Milos che duetta con Catellani,
palla a Situm che va alla conclusione,
ma c la ribattuta della difesa del
Brescia. Al 3 Catellani apre a Kvrzic,
ma il cross del bosniaco preda di
Arcari dopo una deviazione di Coly. Al
6' lo Spezia capitalizza linizio sprint
con il vantaggio di Nen, che dal limite
fa partire un missile improvviso che

buca imparabilmente Arcari. All8' si


propone di nuovo Nen dal limite, ma
questa volta la sfera termina sul fondo.
Si scuote il Brescia che prova a farsi
vivo al 13', ma la retroguardia aquilotta
non si lascia sorprendere. Al 16 Lo
Spezia ci prova su azione di contropiede; Migliore liberato da Situm va a
concludere, ma Di Cesare libera con
un colpo di testa. Al 19' il Brescia va al
tiro limite con Sestu, la palla per sul
fondo. Al 24 sono di nuovo i lombardi
a caricare un potente tiro con Andrea
Caracciolo, ma la conclusione termina
sopra la traversa. Al 29 lo Spezia
potrebbe raddoppiare su un calcio di
rigore concesso per un fallo di Coly su
Kvrzic: ma dal dischetto Catellani
calcia alle stelle.
Come un classico, dal gol mangiato al
gol subto, arriva il pari bresciano al
33 firmato dallo stesso Andrea Caracciolo, che approfitta di un disimpegno
difensivo di Datkovic, per fulminare
Chichizola allinterno dellarea. Al 36'
lo Spezia prova la contro reazione:
Situm converge al centro, la prima
conclusione rimpallata dalla difesa,
mentre sulla respinta Brezovec spedisce a lato.
Dopo che per una decina di minuti non
ci sono sussulti, prima del riposo al 45
gli aquilotti tornano in vantaggio con

Datkovic, che di testa spedisce alle


spalle di Arcari dopo un calcio
d'angolo battuto da Brezovec.
Si torna sul rettangolo e subito lo Spezia va vicino al tris al 2', ma dopo aver
agganciato la sfera, Catellani colto in
offside. All8' Datkovic si fa trovare
pronto per chiudere su Corvia.
Anche in questo avvio di secondo temto, lo Spezia viene ricompensato della
bella partenza segnando il terzo gol al
10 con il solito Catellani (per lui arriva
il diciannovesimo gol in campionato),
che sul cross di Milos si avventa da
vero rapace e spedisce alle spalle di
Arcari. Gara strachiusa poi al 15 con il
poker segnato sulla sfortunata autorete di Di Cesare, che infila il suo
portiere dopo il cross di Milos.
Tutto in discesa per lo Spezia e per
dovere di cronaca bisogna annotare le
ultime azioni. Si riparte allora dal 27
con la botta di Scaglia dal limite per il
Brescia, ma Chichizola vola sulla
sinistra e manda in angolo. La risposta
aquilotta arriva al 30' con Brezovec
che di tacco libera al tiro Nen, ma la
conclusione del brasiliano trova i
guantoni di Arcari. Al 32 gli aquilotti in
pochi secondi sfiorano per due volte
la quinta rete: prima con Andrea
Caracciolo che rischia il secondo
autogol colpendo il palo alla destra di
Arcari sugli sviluppi di un angolo, quindi Brezovec ci prova il tacco, ma
l'estremo difensore lombardo non
viene superato.
Quinto gol sfiorato ancora al 43 con
Brezovec, che su punizione manda la
palla vicinissima all'incrocio dei pali,
ma Arcari bravissimo a volare sulla
propria destra e respingere la sfera.

Andrea Catellani, oggi lattaccante ha


fallito un calcio di rigore
(foto di Alberto Andreani)

370

39a GIORNATA

Sabato 2 e Domenica 3 Maggio 2015

SABATO 2 MAGGIO ORE 15.00


AVELLINO
PESCARA
BARI
CITTADELLA
CATANIA
LIVORNO
FROSINONE
BOLOGNA
PERUGIA
TRAPANI
PRO VERCELLI
CROTONE
SPEZIA
BRESCIA
VARESE
LATINA
VICENZA
VIR. ENTELLA
VIR. LANCIANO
TERNANA

RIS
3-2
1-0
1-1
2-1
1-0
3-2
4-1
1-2
0-0
1-1

DOMENICA 3 MAGGIO ORE 18.00


MODENA
CARPI

RIS
1-2

40a Giornata:
Bologna-Avellino
Brescia-Catania
Carpi-Vir Lanciano
Cittadella-Frosinone
Crotone-Varese
Latina-Bari
Livorno-Vir Entella
Pescara-Perugia
Spezia-Vicenza
Tapani-Modena
Ternana-Pro Vercelli

8 Maggio 2015

Lun. 10 ore 18.00


Ven. 8 ore 20.30

SQUADRE
CARPI
FROSINONE
VICENZA
BOLOGNA
SPEZIA
PERUGIA
AVELLINO
PESCARA
LIVORNO
BARI
VIRTUS LANCIANO
CATANIA
MODENA
LATINA
TRAPANI
PRO VERCELLI
TERNANA
CROTONE
VIRTUS ENTELLA
CITTADELLA
BRESCIA -6
VARESE -3

Pti
78
67
63
63
60
59
57
57
55
51
49
48
46
46
46
45
45
44
43
40
36
32

Varese 3 punti di penalizzazione


Brescia 6 punti di penalizzazione

G
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39
39

V
22
19
17
16
16
14
15
15
14
13
10
12
10
10
11
11
11
11
9
8
10
8

N
12
10
12
15
12
17
12
12
13
12
19
12
16
16
13
12
12
11
16
16
12
12

P
5
10
10
8
11
8
12
12
12
14
10
15
13
13
15
16
16
17
14
15
17
19

DOMENICA
3 MAGGIO 2015

Gf
59
57
41
46
56
43
38
63
54
40
49
55
35
35
50
43
32
40
34
43
45
38

Gs
26
45
35
33
40
38
37
51
45
44
45
53
33
38
65
54
45
49
50
51
56
63

DOMENICA
3 MAGGIO 2015

371

DOMENICA
3 MAGGIO 2015

372

373

Il tracciante di Nen: il gol dell1-0

Bjelica con Datteri

DOMENICA
3 MAGGIO 2015

FOTOSERVIZIO TASSONE

Limperioso stacco aereo di Datkovic: 2-1

DOMENICA
3 MAGGIO 2015

374

375

DOMENICA
3 MAGGIO 2015

DOMENICA
3 MAGGIO 2015

376

SERIE B 2014/15

19a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


SABATO 9 MAGGIO 2015 ore 15.00

SPEZIA
VICENZA

PROSSIMA PARTITA
Lanciano

0
0

Sabato 16 Maggio 2015

Virtus Lanciano
Spezia

377

SPEZIA
Allenatore:

Nenad Bjelica

N
1
25
20
5
17
8
24
32
10
18
21

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
DATKOVIC
BIANCHETTI
MIGLIORE
JUANDE
GAGLIARDINI
KVRZIC
CATELLANI
SITUM
NENE

N
22
3
4
7
9
14
26
27
31

COGNOME
NOCCHI
DE COL
ACAMPORA
DE LAS CUEVAS
GIANNETTI
CISOTTI
VALENTINI
CANADJIJA
PICCOLO

Min
42
74
87

Entra

Piccolo
Giannetti
De las Cuevas

(4-3-3)

Nome
Leandro
Mato
Niko
Matteo
Francesco (Cap)
Pedros Lopez
Matteo
Zoran
Andrea
Mario
Anderson Miguel

IN CAMPO

VICENZA
Allenatore:

ARBITRO
Maresca
di Napoli
1 ASSISTENTE
Di Vuolo
di Castellamare
2 ASSISTENTE
Lo Cicero
di Varese

N
22
27
23
26
7
8
4
21
16
19
28

COGNOME
VIGORITO
LAVERONE
GENTILI
CAMISA
BRIGHENTI
CINELLI
MORETTI
DI GENNARO
VITA
COCCO
RAGUSA

Nome
Mauro
Lorenzo
Matteo
Alessandro (Cap)
Nicol
Antonio
Federico
Davide
Alessio
Andrea
Alessandro

N
1
5
6
10
11
14
20
24
34

COGNOME
BREMEC
RIZZO
ALHASSAN
GIACOMELLI
SPINAZZOLA
GARCIA
SBRISSA
PETAGNA
MANCINI

Nome
Nicols
Gioele
Moro
Stefano
Leonardo
Tena Pol
Giovanni Stefano
Andrea
Andrea

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Nome
Timothy
Filippo
Gennaro
Miguel Angel
Nicol
Juri
Nahuel
Dario
Felice

Esce

Datkovic
Nen
Kvrzic

QUARTO UOMO
Minelli
di Varese

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Pasquale Marino

Min
72
86

Sbrissa
Vita

Di Gennaro
Spinazzola

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

AMMONITI

Di Gennaro, Brighenti,
Milos, Datkovic,
Moretti, Nen

(4-3-3)

ESPULSI

Nessuno

378

Lo Spezia contratto e il Vicenza lo tiene a bada


Dopo tre vittorie consecutive, gli aquilotti non superano i veneti e devono rimandare la matematica certezza dei play-off

La Spezia
Salvatore Crisci

FERMATO IN CASA DA UN VICENZA


ben messo in campo da Pasquale Marino, lo Spezia abbraccia il punto che
con ogni probabilit vale lingresso nei
play-off, ma al tempo stesso, in questo
momento, a due partite dal termine, il
sogno del terzo posto diventa un
miraggio.
Con la costante iniziativa della squadra
veneta (che sulla carta pu ancora insidiare il Frosinone per la promozione
diretta), i ragazzi di Bjelica riescono a
tener botta e dopo aver rischiato pi
volte nel primo tempo sfiorano il
successo con unoccasionissima di
Nen.
La cronaca di questo secondo 0-0 stagionale che si registra al Picco, comincia con il Vicenza pericoloso al 1,
ma sul traversone dellex Di Gennaro,
Chichizola anticipa Vita. Al 5' risponde
lo Spezia con lincursione di Situm, ma
questa volta il numero 21 vicentino
bravo a chiudere il croato. Al 12 Nen
ci prova direttamente da calcio di
punizione, la palla sfiora solamente la
traversa della porta di Vigorito.
Al 16 Di Gennaro gi ammonito all11
per un fallo su Kvrzic, rischia grosso
quando spintona prima Catellani e poi
Juande, ma larbitro lo grazia.
Al 21 su cross di Milos, la difesa vicentina allontana senza correre grossi
pericoli. Al 24' Gagliardini lancia Catellani, ma il controllo del numero 10 non
dei migliori: sul prosieguo dell'azione
poi ci prova Nen dal limite, ma Vigorito blocca la sfera. Passa un
minuto e sul fronte opposto, Cocco approfitta di un errato disimpegno
aquilotto, ma il pallonetto termina sulla
parte alta della porta. Al 27 lo Spezia
prova il contropiede con Catellani che
fa viaggiare Kvrzic, ma la retroguardia
del Vicenza si rifugia in angolo. Al 29'
c un nuovo contropiede di Catellani,
ma Gentili (altro ex) bravo a
stoppare il bomber aquilotto. Al 32' lo
Spezia ha una occasione con Migliore,
che approfitta di un rimpallo in area
ospite ma da posizione invitante
spedisce sul fondo.
Al 36' Kvrzic batte una punizione, ma il
colpo di testa di Datkovic finisce fuori.

Anderson Miguel Nen sfiora il gol della vittoria (foto di Alberto Andreani)

Al 39 lo Spezia fallisce un occasione


clamorosa con Nen, che a porta
vuota non trova il gol da pochi passi.
Si torna in campo con gli stessi undici
(lo Spezia ha operato un cambio sul
finire del tempo) e dopo due minuti i
padroni di casa provano la combinazione Migliore-Situm-Migliore, ma
Camisa riesce a chiudere. Al 5' Catellani riceve palla e prova il destro a giro, ma rimane solo il bel gesto, poich
non trova lo specchio di porta.
Al 10' il terzo ex di turno Moretti ci
prova di potenza, Chichizola mette in
angolo, il primo a favore del Vicenza.
Al 18' il cross di Ragusa trova la bella
chiusura di Piccolo. Al 24 Gagliardini
recupera palla e serve Nen, che con
il contagiri la mette sulla testa di
Kvrzic, pallone di poco sul fondo.
Alla mezzora, Moretti batte una punizione per lo stacco di testa di Cocco,
ma Chichizola strepitoso a deviare
in angolo; sugli sviluppi ancora Cocco
ci prova di testa, senza trovare per la
porta. Al 35 ennesimo contropiede per
lo Spezia con Catellani a servire
Kvrzic, 30 metri palla al piede, ma sul
servizio a Giannetti, l'attaccante in
fuorigioco. Al 37' di nuovo Giannetti
mette al centro dove Kvrzic manca
l'impatto con la palla. un monologo
bianco!
Al 42' Gagliardini cerca la soluzione
dalla distanza, pallone lontano dalla

porta di Vigorito.
Prima del fischio finale, la cronaca deve registrare gli ultimi tentativi su ambo i fronti. Al 44' De las Cuevas va al
cross, ma sulla torre di Situm non ci
sono maglie bianche; mentre al 45 il
Vicenza ci prova con Ragusa su azione di contropiede, ma Chichizola gli va
a sbarrare la strada, poi Milos con
caparbiet dice due volte no a Sbrissa. Lultima azione di uno zero a zero
ormai appurato, al 47' con De las
Cuevas che prima chiude Cocco,
quindi va ad anticipare Ragusa.

379

40a GIORNATA

Venerd 8, Sabato 9 e Domenica 10 Maggio 2015

VENERD 8 MAGGIO ORE 20.30


LIVORNO
VIR. ENTELLA

RIS
2-1

SABATO 9 MAGGIO ORE 15.00


BOLOGNA
AVELLINO
BRESCIA
CATANIA
CARPI
VIR. LANCIANO
CITTADELLA
FROSINONE
LATINA
BARI
PESCARA
PERUGIA
SPEZIA
VICENZA
TERNANA
PRO VERCELLI
TRAPANI
MODENA

RIS
1-1
4-2
0-0
1-1
2-0
2-2
0-0
0-1
3-0

DOMENICA 10 MAGGIO ORE 18.00


CROTONE
VARESE

RIS
1-0

41a Giornata:
Avellino-Trapani
Bari-Brescia
Catania-Cittadella
Frosinone-Crotone
Livorno-Vicenza
Modena-Ternana
Perugia-Carpi
Pro Vercelli-Bologna
Varese-Pescara
Vir. Entella-Latina
Vir. Lanciano-Spezia

16 Maggio 2015
Dom. 16 ore 20.30

Sab. 15 ore 20.30

SQUADRE
CARPI
FROSINONE
VICENZA
BOLOGNA
SPEZIA
PERUGIA
PESCARA
LIVORNO
AVELLINO
BARI
VIRTUS LANCIANO
LATINA
TRAPANI
CATANIA
PRO VERCELLI
CROTONE
MODENA
TERNANA
VIRTUS ENTELLA
CITTADELLA
BRESCIA -6
VARESE -4

Pti
79
68
64
64
61
60
58
58
58
51
50
49
49
48
48
47
46
45
43
41
39
32

Brescia 6 punti di penalizzazione


Varese 4 punti di penalizzazione

G
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40

V
22
19
17
16
16
14
15
15
15
13
10
11
12
12
12
12
10
11
9
8
11
8

N
13
11
13
16
13
18
13
13
13
12
20
16
13
12
12
11
16
12
16
17
12
12

P
5
10
10
8
11
8
12
12
12
15
10
13
15
16
16
17
14
17
15
15
17
20

DOMENICA
10 MAGGIO 2015

Gf
59
58
41
47
56
45
65
56
39
40
49
37
53
57
44
41
35
32
35
44
49
38

Gs
26
46
35
34
40
40
53
46
38
46
45
38
65
57
54
49
36
46
52
52
58
64

DOMENICA
10 MAGGIO 2015

380

DOMENICA
10 MAGGIO 2015

381

DOMENICA
10 MAGGIO 2015

382

383

DOMENICA
10 MAGGIO 2015

DOMENICA
10 MAGGIO 2015

384

SERIE B 2014/15

20a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LANCIANO

STADIO Guido Biondi


SABATO 16 MAGGIO 2015 ore 15.00

VIR. LANCIANO
SPEZIA

PROSSIMA PARTITA
La Spezia

Spezia
Bari

0
2

Venerd 22 Maggio 2015

385

V. LANCIANO
Allenatore:

Roberto DAversa

(4-3-3)

N
12
18
19
5
21
17
25
29
10
8
9

COGNOME
NICOLAS
CONTI
FERRARIO
TROEST
NUNZELLA
VASTOLA
BACINOVIC
AGAZZI
PICCOLO
MONACHELLO
THAIM

Nome
Davide Andrade
Andrea
Stefano
Magnus
Leonardo
Gaetano (Cap)
Armin
Davide
Antonio
Gaetano
Mame Baba

N
1
2
15
20
23
24
27
28
32

COGNOME
ARIDITA
AQUILANTI
DE SILVESTRI
PAGHERA
GROSSI
DI CECCO
CERRI
GATTO
PINATO

Nome
Francesco
Antonio
Pasquale
Fabrizio
Paolo
Domenico
Alberto
Leonardo Davide
Marco

Min
57
57
74

Entra

Pinato
Gatto
Piccolo

Situm
Giannetti

SPEZIA
Allenatore:

ARBITRO
Fabbri
di Ravenna
1 ASSISTENTE
Di Iorio
di Verbania
2 ASSISTENTE
Borzoni
di Torino

Bacinovic
Monachello
De Silvestri

QUARTO UOMO
Mancini
di Fermo

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

COGNOME
CHICHIZOLA
DE COL
BIANCHETTI
PICCOLO
MIGLIORE
DE LAS CUEVAS
CANADJIJA
BREZOVEC
KVRZIC
CATELLANI
SITUM

Nome
Leandro
Filippo
Matteo
Felice (Cap)
Francesco
Miguel Angel
Dario
Josip
Zoran
Andrea
Mario

N
22
4
9
14
21
24
25
26
29

COGNOME
NOCCHI
ACAMPORA
GIANNETTI
CISOTTI
NENE
GAGLIARDINI
MILOS
VALENTINI
BAKIC

Nome
Timothy
Gennaro
Nicol
Juri
Anderson Miguel
Matteo
Mato
Nahuel
Mario

Entra

Esce

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

Nenad Bjelica

Min
64
74
80

Bakic
Giannetti
Milos

De las Cuevas
Catellani
De Col

MARCATORI e PROVVEDIMENTI
AMMONITI

Nunzella, Conti

(4-3-3)

N
1
3
5
31
17
7
27
30
32
10
18

A DISPOSIZIONE

Esce

MARCATORI

45
91

IN CAMPO

ESPULSI

Nessuno

386

Uno Spezia allinglese blinda i benedetti play-off


Nellultima trasferta della campionato gli aquilotti sbancano il Biondi di Lanciano e si potranno giocare la serie A

Nenad Bjelica soddisfatto a fine partita della prestazione del suo Spezia

Lanciano
Salvatore Crisci

LO SPEZIA NEI PLAY-OFF E ORA


pu sognare un qualcosa di pi.
Nellultima trasferta della stagione, gli
aquilotti vincono con un gol per tempo
in casa della Virtus Lanciano e grazie
ai pareggi di Bologna e Vicenza, restano in corsa anche per il quarto
posto che significherebbe saltare il
turno preliminare.
Ma prima di parlare della posizione finale (c unintera citt che sogna
qualcosa di grande...) c da
riavvolgere il nastro di questo ennesimo successo esterno, che arriva al
termine di una partita in cui i locali
cercano il gol per chiudere al meglio il
campionato, ma trovano sempre un
grande Chichizola.
Con gli aquilotti che fanno fatica a
trovare le giuste misure, lavvio di
partita favorevole agli abruzzesi, che
al 3
vanno alla conclusione con
Antonio Piccolo da 20 metri, ma il tiro
debole e non crea problemi a
Chichizola. Risponde subito lo Spezia
al 4 con Brezovec, che ruba palla e
innesca Kvrzic, ma sul cross il portiere
di casa Nicolas vola e fa suo il pallone.
Al 6' lo Spezia va vicino al gol con lo
stesso Kvrzic che prova la botta sicura

dopo il colpo di testa di Situm, ma su


angolo di Brezovec, il portiere Nicolas
salva sulla linea. Al 10' la Virtus
Lanciano cerca il tiro dalla distanza
con Antonio Piccolo, pallone sul fondo.
Virtus Lanciano pericolosa al 12 con
Thiam servito ottimamente da Conti,
ma il pallone finisce in curva. Al 15'
Monachello (bomber di stagione con 8
gol) ci prova da fuori, ma non trova la
porta. Un minuto e il cross di Nunzella
anticipato in uscita da Chichizola.
Spezia in avanti al 18 con limprovvisa
conclusione di Catellani, ma il portiere
abruzzese si rifugia in angolo. Lo stesso Nicolas protagonista in altre tre
occasioni: al 21 smanacciando ancora
in angolo la punizione di Brezovec; al
25 quando si fa trovare pronto sul
diagonale di Kvrzic ed infine al 28
quando respinge con i pugni la
magistrale punizione di Brezovec. Al
34 Chichizola non da meno nel
mandare in corner il tiro al volo di
capitan Vastola. Al 42 altra punizione
per la Virtus Lanciano con Conti, ma
Situm intuisce lo schema e fa ripartire i
suoi.
Prima del riposo infine al 45, lo Spezia passa in vantaggio con Situm, che
dopo un cross svetta su tutti e gira in
rete.
Si torna sul rettangolo e subito lo Spe-

zia apre le danze al 2 con Migliore che


si accentra e serve Brezovec, bravo a
liberare il destro, ma Nicolas vola a
deviare in angolo.
Dopo che per dieci minuti gli aquilotti
fanno capire di voler solo amministrare
il match, al 17 Gatto va al cross, ma
Migliore chiude in angolo. Al 20'
Antonio Piccolo non ha un facile
controllo, tanto vero che il suo potente destro termina tra i guantoni di
Chichizola. Al 26' Nunzella batte una
punizione da 30 metri, ma il colpo di
testa di Troest termina sul fondo.
Alla mezzora Chichizola dimostra di
essere Insuperabile parando il colpo di
testa a botta sicura di Vastola. Al 39'
Milos va al cross, il rimpallo favorisce il
destro al volo di Situm, ma il pallone
deviato in angolo.
Dopo che al 43 Nicolas compie
ancora una grande parata togliendo
dallincrocio dei pali una punizione assassina di Brezovec, al 46 arriva il
raddoppio con Giannetti che si presenta davanti a Nicolas e lo infila sulla sua
destra!

L1-0 il colpo di testa di Mario Situm

Il 2-0 Giannetti batte il cinque con Kvrzic

387

41a GIORNATA

Venerd 15 e Sabato 16 Maggio 2015

VENERD 15 MAGGIO ORE 20.30


PERUGIA
CARPI

RIS
2-0

SABATO 9 MAGGIO ORE 15.00


AVELLINO
TRAPANI
CATANIA
CITTADELLA
FROSINONE
CROTONE
LIVORNO
VICENZA
MODENA
TERNANA
PRO VERCELLI
BOLOGNA
VARESE
PESCARA
VIR. ENTELLA
LATINA
VIR. LANCIANO
SPEZIA

RIS
1-1
2-3
3-1
1-1
1-2
1-1
2-1
2-0
0-2

DOMENICA 16 MAGGIO ORE 18.00


BARI
BRESCIA

RIS
3-2

42a e ultima Giornata


Bologna-Vir. Lanciano
Brescia-Avellino
Carpi-Catania
Cittadella-Perugia
Crotone-Vir. Entella
Latina-Modena
Pescara-Livorno
Spezia-Bari
Ternana-Varese
Trapani-Pro Vercelli
Vicenza-Frosinone

22 Maggio 2015

DOMENICA
17 MAGGIO 2015

SQUADRE
CARPI
FROSINONE
VICENZA
BOLOGNA
SPEZIA
PERUGIA
LIVORNO
AVELLINO
PESCARA
BARI
TRAPANI
VIRTUS LANCIANO
LATINA
CATANIA
PRO VERCELLI
TERNANA
CROTONE
MODENA
VIRTUS ENTELLA
CITTADELLA
BRESCIA -6
VARESE -4

Pti
79
71
65
65
64
63
59
59
58
54
50
50
49
48
48
48
47
46
46
44
39
35

Brescia 6 punti di penalizzazione


Varese 4 punti di penalizzazione

G
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41
41

V
22
20
17
16
17
15
15
15
15
14
12
10
11
12
12
12
12
10
10
9
11
9

N
13
11
14
17
13
18
14
14
13
12
14
20
16
12
13
12
11
16
16
17
12
12

P
6
10
10
8
11
8
12
12
13
15
15
11
14
17
16
17
18
15
15
15
18
20

Gf
59
61
42
48
58
47
57
40
66
44
54
49
37
59
45
34
42
36
37
47
51
40

Gs
28
47
36
35
41
41
47
39
55
48
66
47
40
60
55
47
52
36
52
54
61
65

388

DOMENICA
17 MAGGIO 2015

DOMENICA
17 MAGGIO 2015

389

390

Lesultanza dei giocatori a fine partita per i play-off centrati

La capocciata di Situm: 1-0

DOMENICA
17 MAGGIO 2015

FOTOSERVIZIO TASSONE

Giannetti se ne va via: il gol del 2-0

DOMENICA
17 MAGGIO 2015

391

392

DOMENICA
17 MAGGIO 2015

393

DOMENICA
17 MAGGIO 2015

SERIE B 2014/15

21a Giornata di Ritorno

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


VENERD 22 MAGGIO 2015 ore 20.30

SPEZIA
BARI

PROSSIMA PARTITA (play-off)


La Spezia

Spezia

Avellino

1
0

Marted 26 Maggio 2015

394

SPEZIA
Allenatore:

Nenad Bjelica

N
1
3
26
31
25
27
30
7
21
23
9

COGNOME
CHICHIZOLA
DE COL
VALENTINI
PICCOLO
MILOS
CANADJIJA
BREZOVEC
DE LAS CUEVAS
NENE
STEVANOVIC
GIANNETTI

N
22
2
4
5
10
17
18
24
32

COGNOME
NOCCHI
MADONNA
ACAMPORA
BIANCHETTI
CATELLANI
MIGLIORE
SITUM
GAGLIARDINI
KVRZIC

Min
56
72
82

Entra

Catellani
Acampora
Kvrzic

Nen

Nome
Leandro
Filippo
Nahuel
Felice (Cap)
Mato
Dario
Josip
Miguel Angel
Anderson Miguel
Alan
Nicol

BARI

Allenatore:
ARBITRO
Manganiello
di Torino
1 ASSISTENTE
Intagliata
di Siracusa
2 ASSISTENTE
Cangiano
di Napoli

N
12
2
15
8
27
23
5
26
33
7
18

COGNOME
MICAI
SABELLI
CONTINI
RINAUDO
CALDERONI
SCHIATTARELLA
DONATI
GOMELT
BELLOMO
BOATENG
CAPUTO

Nome
Alessandro
Stefano
Matteo
Leandro
Marco
Pasquale
Massimo
Tomislav
Nicola
Kingsley
Francesco (Cap)

N
1
3
4
9
10
20
28
30
34

COGNOME
GUARNA
SALVIATO
ROMIZI
DE LUCA
GALANO
RADA
SCALERA
CASTROVILLI
MINIUCCI

Nome
Enrico
Simone
Marco Augusto
Giuseppe
Cristian
Ionut
Giuseppe
Gaetano
Manel

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Nome
Timothy
Nicola
Gennaro
Matteo
Andrea
Francesco
Mario
Matteo
Zoran

Esce

QUARTO UOMO
Serra
di Torino

RECUPERO
1 Tem
2 Tem

SOSTITUZIONI

Giannetti
Stevanovc
De la Cuevas

CALCI DANGOLO

Davie Nicola

(4-3-1-2)

Min

66
77
77

De Luca
Minicucci
Castrovilli

Boateng
Gomelt
Calderoni

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

62

(4-2-3-1)

IN CAMPO

AMMONITI

Boateng

ESPULSI

Contini

(doppia ammonizione)

395

Il guizzo di Nen serve a poco: Spezia chiude 5


Si chiude la regular season con gli aquilotti alla terza vittoria nelle ultime quattro partite. Marted sera sfida con lAvellino

La Spezia
Salvatore Crisci

DOPO AVER MESSO AL SICURO


LA partecipazione ai play-off grazie al
successo di Lanciano, lo Spezia si
congeda
dalla
regular
season
regalando al pubblico di casa
lundicesima vittoria casalinga, anche
se rimane ininfluente ai fini del quarto
posto, poich la vittoria del Vicenza
sul Frosinone, costringe gli uomini di
Bjelica a tornare subito in campo
marted sera, quando al Picco arriver
lAvellino per la sfida senza appello
che vale le semifinali.
La squadra ospite, nonostante sia
ormai in vacanza gi da qualche
settimana, non ha fatto mancare il
proprio impegno, ma alla fine gli sforzi
sono inutili, poich al 90 si ritrova con
tre pali colpiti e un gol al passivo.
Con mister Nicola che non ha riserve
nel dire che gli aquilotti strameritano
gli spareggi promozione, la cronaca di
questi ultimi novanta minuti trova il primo spunto al 7 quando i galletti sono
pericolosi con un calcio di punizione di
Bellomo (uno dei due ex presenti nellundici titolare, laltro Schiattarella)
che chiama Donati al colpo di testa,
ma il pallone si stampa sulla traversa.
Al 9 lo stesso Bellomo va a concludere, ma anche questa volta il palo
salva lo Spezia. Al 13' si fanno vedere
gli aquilotti con Stevanovic (altro ex di
turno) che chiama Milos al cross, ma
Giannetti non riesce a colpire di testa.
Al 18 il Bari prova a distendersi in
contropiede senza fortuna, dopo che
lo Spezia aveva provato a far salire la
manovra.
Al 25 lo Spezia pericoloso sull'asse
Stevanovic-Milos-Nen, ma sul colpo
di testa del brasiliano, Micai attento
ed in tuffo blocca la sfera. Passa un
minuto e c una bella apertura di
Nen per con De Las Cuevas, ma sul
traversone basso, Brezovec non riesce di un soffio a trovare la deviazione
vincente. Al 31' gli stessi sfiorano il
vantaggio con Stevanovic, che al termine di una azione personale di Nen,
lex barese prova la conclusione di
prima intenzione con Micai battuto, ma
Sabelli salva sulla linea di porta.
Nel finale di tempo, al 39 il Bari ci prova su azione di contropiede, ma Capu-

Il gol di Nen (foto di Alberto Andreani)

to su assist di Boateng, spara alto da


ottima posizione. Infine al 42 ci prova
di nuovo Bellomo su punizione, ma la
conclusione termina sopra la traversa.
Gli ultimi 45 del campionato regolare
partono con il Bari che al 3' cerca di
pescare il jolly con il tiro dalla distanza
di Gomelt, ma la palla sorvola la
traversa. Al 6' la Spezia va
nuovamente vicino al gol con Nen,
ma il colpo di testa in tuffo su cross di
Stevanovic, lambisce il palo alla
sinistra di Micai. All8 ci prova il Bari
con un altro ex, Schiattarella, ma la
conclusione si stampa sul palo.
Dopo una fase stanca in cui le due
squadre sembrano accontentarsi, al
17' arriva la rete che decide lincontro;
la segna Nen che spedisce alle spalle del portiere un preciso assist di De
las Cuevas. Un minuto dopo, si propone lo stesso giocatore ex Osasuna,
ma lazione viene sciupata in quanto
De Col non trova lo spazio per mettere
al centro da buona posizione. Sullaltra
sponda, al 19
Chichizola
superlativo a chiudere lo specchio
della porta a Caputo, che si stava
avventando su un pallone filtrato in
area spezzina.
Con il pubblico di casa a cantare per il
vantaggio del Frosinone a Vicenza
(che porterebbe lo Spezia direttamente in semifinale; qualche minuto dopo
arriva l1-2 dei rossobl), al 28 il Bari
si salva sugli sviluppi di un calcio di
punizione del solito Brezovec.
Si passa direttamente al 39 con
Acampora che prova il gran tiro dal

limite, ma c una grande risposta di


Micai, perfetto nel tuffarsi sulla propria
destra. Al 42' Spezia vicino al raddoppio con Kvrzic, ma la conclusione dal
cuore dell'area pugliese termina alta
sopra la traversa.
Infine, prima che il campionato passi
agli archivi e lasci spazio ai play-off, al
48 arriva la rete annullata per
fuorigioco a De Luca che sarebbe
valso un meritato 1-1. Lo Spezia
dunque chiude al 5 posto e si prepara
al percorso pi importante, quello che
vale tutta la stagione.

396

42a e ultima Giornata


Venerd 22 Maggio 2015

VENERDI 23 MAGGIO 20.30


BRESCIA
AVELLINO
BOLOGNA
VIR. LANCIANO
CARPI
CATANIA
CITTADELLA
PERUGIA
CROTONE
VIR. ENTELLA
LATINA
MODENA
PESCARA
LIVORNO
SPEZIA
BARI
TERNANA
VARESE
TRAPANI
PRO VERCELLI
VICENZA
FROSINONE

RIS
3-2
1-0
0-0
0-2
0-0
1-1
3-0
1-0
2-0
2-1
2-1

VERDETTI
PROMOSSE IN SERIE A

Carpi
Frosinone

PLAY-OFF Semifinali
Andata e Ritorno

Vicenza
Bologna

PLAY-OFF Quarti
Gara unica
In casa della
miglior classificata

PLAY-OUT Andata
PLAY-OUT Ritorno

Spezia-Avellino
Perugia-Pescara
V. Entella-Modena
Modena-.V.Entella

SABATO
23 MAGGIO 2015

CLASSIFICA FINALE
CARPI
FROSINONE
VICENZA
BOLOGNA
SPEZIA
PERUGIA
PESCARA
AVELLINO
LIVORNO
BARI
TRAPANI
TERNANA
LATINA
VIRTUS LANCIANO
CATANIA
PRO VERCELLI
CROTONE
MODENA
VIRTUS ENTELLA
CITTADELLA
BRESCIA -6
VARESE -4

Pti
80
71
68
68
67
66
61
59
59
54
53
51
50
50
49
49
48
47
47
44
42
35

Varese 6 punti di penalizzazione


Brescia 4 punti di penalizzazione

G
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42
42

V
22
20
18
17
18
16
16
15
15
14
13
13
11
10
12
12
12
10
10
9
12
9

N
14
11
14
17
13
18
13
14
14
12
14
12
17
20
13
13
12
17
17
17
12
12

P
6
11
10
8
11
8
13
13
13
16
15
17
14
12
17
17
18
15
15
16
18
21

Gf
59
62
44
49
59
49
69
42
57
43
56
36
38
49
59
46
42
37
37
47
54
40

Gs
28
49
37
35
40
40
55
42
50
49
67
47
41
48
60
57
52
39
52
56
63
67

397

SABATO
23 MAGGIO 2015

SABATO
23 MAGGIO 2015

398

399

I tifosi si preparano ai play-off contro lAvellino

Lesultanza di Nen per il gol

SABATO
23 MAGGIO 2015

FOTOSERVIZIO TASSONE

Missione compiuta: quinto posto. La squadra ringrazia la


Curva Ferrovia

SABATO
23 MAGGIO 2015

400

401

SABATO
23 MAGGIO 2015

SABATO
23 MAGGIO 2015

402

403

CALENDARIO 20142015

1a GIORNATA

Andata 30 Agosto 2014


Ritorno 17 Gennaio 2015

2a GIORNATA

Andata 13 Settembre 2014


Ritorno 31 Gennaio 2015

4a GIORNATA

Andata 23 Settembre 2014


Ritorno 14 Febbraio 2015

6a GIORNATA

Andata 4 Ottobre 2014


Ritorno 28 Febbraio 2015

8a GIORNATA

1-0
3-3
0-2
1-0
1-1
1-1
2-1
0-0
2-1
0-0
0-2

AVELLINO
CATANIA
CROTONE
FROSINONE
LIVORNO
MODENA
PERUGIA
PESCARA
VARESE
VICENZA
VIR. ENTELLA

PRO VERCELLI
VIR. LANCIANO
TERNANA
BRESCIA
CARPI
CITTADELLA
BOLOGNA
TRAPANI
SPEZIA
LATINA
BARI

1-1
0-3
1-2
1-3
2-1
1-1
1-2
4-2
1-1
0-0
0-0

0-0
1-1
1-1
1-1
1-0
1-0
2-3
2-1
1-1
0-1
0-1

AVELLINO
CROTONE
FROSINONE
LIVORNO
MODENA
PERUGIA
PESCARA
TRAPANI
VARESE
VICENZA
VIR. VENTELLA

SPEZIA
CARPI
BARI
LATINA
PRO VERCELLI
CATANIA
BOLOGNA
CITTADELLA
VIR. LANCIANO
TERNANA
BRESCIA

1-0
1-2
0-4
2-3
1-0
0-2
0-0
0-1
2-1
2-0
0-3

1-1
1-2
1-1
0-0
1-0
0-0
1-1
1-2
0-1
2-2
1-0

BRESCIA
CITTADELLA
CROTONE
FROSINONE
LIVORNO
MODENA
PESCARA
SPEZIA
TERNANA
TRAPANI
VICENZA

VIR. LANCIANO
PRO VERCELLI
CATANIA
AVELLINO
VARESE
PERUGIA
LATINA
CARPI
BOLOGNA
VIR. ENTELLA
BARI

0-2
1-0
1-1
0-3
1-0
0-2
0-1
0-0
0-0
1-1
1-0

1-1
1-1
1-0
2-3
1-0
1-0
4-0
2-0
2-2
1-0
0-0

BARI
BRESCIA
CARPI
CITTADELLA
FROSINONE
LIVORNO
PESCARA
SPEZIA
TERNANA
TRAPANI
VICENZA

MODENA
VARESE
PRO VERCELLI
VIR. LANCIANO
CATANIA
CROTONE
VIR. ENTELLA
PERUGIA
AVELLINO
LATINA
BOLOGNA

1-0
2-1
0-0
2-2
2-1
1-0
5-2
1-2
1-1
0-1
2-0

3a GIORNATA

5a GIORNATA

7a GIORNATA

Andata 7 Settembre 2014


Ritorno 24 Gennaio 2015

0-2
1-1
0-1
4-2
3-1
1-0
3-2
2-1
1-1
2-0
2-1

BARI
BOLOGNA
BRESCIA
CARPI
CITTADELLA
LATINA
PRO VERCELLI
SPEZIA
TERNANA
VIR. LANCIANO
TRAPANI

PERUGIA
VIR. ENTELLA
LIVORNO
VARESE
AVELLINO
CROTONE
CATANIA
FROSINONE
PESCARA
MODENA
VICENZA

1-1
2-1
2-4
1-0
2-1
1-2
0-4
1-1
2-1
1-1
0-3

2-0
0-2
0-0
2-2
0-0
3-2
1-2
2-2
4-0
1-0
1-5

BARI
BOLOGNA
BRESCIA
CARPI
CATANIA
CITTADELLA
LATINA
PERUGIA
PRO VERCELLI
SPEZIA
VIR. LANCIANO

LIVORNO
CROTONE
TERNANA
TRAPANI
MODENA
PESCARA
AVELLINO
VICENZA
VARESE
VIR. ENTELLA
FROSINONE

2-5
2-0
1-2
0-0
0-0
1-1
0-1
1-3
1-1
0-2
1-2

2-1
1-0
2-1
0-0
1-1
2-0
1-0
1-1
5-2
2-0
1-1

AVELLINO
BOLOGNA
CATANIA
CROTONE
LATINA
MODENA
PERUGIA
PRO VERCELLI
VARESE
VIR. ENTELLA
VIR. LANCIANO

LIVORNO
CITTADELLA
PESCARA
VICENZA
TERNANA
SPEZIA
BRESCIA
FROSINONE
TRAPANI
CARPI
BARI

1-0
1-0
0-1
0-1
2-0
2-3
2-1
2-3
0-0
0-0
0-2

1-0
2-3
1-4
1-2
6-0
1-1
0-1
1-0
2-2
2-1
4-0

AVELLINO
CATANIA
CROTONE
LATINA
LIVORNO
MODENA
PERUGIA
PRO VERCELLI
VARESE
VIR. ENTELLA
VIR. LANCIANO

CARPI
BARI
PESCARA
BOLOGNA
TRAPANI
BRESCIA
FROSINONE
SPEZIA
CITTADELLA
TERNANA
VICENZA

0-2
1-1
1-2
0-0
0-0
1-0
1-2
2-5
0-3
1-0
1-1

Andata 20 Settembre 2014


Ritorno 7 Febbraio 2015

Andata 27 Settembre 2014


Ritorno 21 Febbraio 2015

Andata 12 Ottobre 2014


Ritorno 3 Marzo 2015

9a GIORNATA

404

Andata 18 Ottobre 2014


Ritorno 7 Marzo 2015

10a GIORNATA

Andata 28 Ottobre 2014


Ritorno 21 Marzo 2015

12a GIORNATA

Andata 8 Novembre 2014


Ritorno 2 Aprile 2015

14a GIORNATA

Andata 22 Novembre 2014


Ritorno 18 Aprile 2015

16a GIORNATA

4-2
3-0
2-1
2-1
0-1
2-0
3-0
0-4
3-1
1-1
2-1

BARI
BOLOGNA
BRESCIA
CARPI
CITTADELLA
FROSINONE
SPEZIA
TERNANA
TRAPANI
VIR. LANCIANO
VICENZA

AVELLINO
VARESE
PRO VERCELLI
LATINA
VIR. ENTELLA
MODENA
CATANIA
LIVORNO
CROTONE
PERUGIA
PESCARA

0-2
3-1
0-0
1-0
1-2
0-1
2-2
1-3
0-1
0-0
2-2

1-1
2-1
2-1
3-1
5-1
1-1
1-1
0-0
1-1
0-2
2-0

BARI
BOLOGNA
BRESCIA
CARPI
CATANIA
CITTADELLA
FROSINONE
PERUGIA
SPEZIA
VICENZA
VIR. LANCIANO

PESCARA
TRAPANI
CROTONE
TERNANA
VIR. ENTELLA
LIVORNO
VARESE
AVELLINO
LATINA
MODENA
PRO VERCELLI

0-0
0-0
1-2
1-0
0-2
1-0
4-1
2-1
2-1
1-2
1-2

0-1
1-3
0-0
2-1
1-1
4-1
1-2
2-1
2-1
2-1
1-0

BARI
BRESCIA
CARPI
CATANIA
CITTADELLA
FROSINONE
MODENA
PERUGIA
SPEZIA
VICENZA
VIR. LANCIANO

TERNANA
PESCARA
BOLOGNA
VARESE
LATINA
TRAPANI
AVELLINO
VIR. ENTELLA
CROTONE
PRO VERCELLI
LIVORNO

0-2
3-2
3-0
2-0
2-3
1-3
0-1
2-0
0-2
1-1
0-1

0-0
2-1
3-3
1-0
5-1
2-0
2-2
2-0
1-1
1-1
1-1

AVELLINO
BARI
BRESCIA
CATANIA
FROSINONE
MODENA
PERUGIA
PRO VERCELLI
SPEZIA
VICENZA
VIR. LANCIANO

VARESE
TRAPANI
CARPI
LATINA
LIVORNO
PESCARA
TERNANA
VIR. ENTELLA
BOLOGNA
CITTADELLA
CROTONE

1-1
1-1
0-3
2-1
0-0
0-1
0-0
0-0
0-0
1-0
1-1

11a GIORNATA

13a GIORNATA

15a GIORNATA

Andata 25 Ottobre 2014


Ritorno 14 Marzo 2015

0-0
3-1
3-2
1-1
0-1
0-0
0-5
0-0
1-2
2-1
1-0

AVELLINO
CATANIA
CROTONE
LATINA
LIVORNO
MODENA
PESCARA
PRO VERCELLI
TERNANA
VARESE
VIR. ENTELLA

VIR. LANCIANO
VICENZA
CITTADELLA
BRESCIA
SPEZIA
BOLOGNA
CARPI
PERUGIA
TRAPANI
BARI
FROSINONE

0-1
0-0
0-0
0-1
0-3
0-0
2-1
2-3
2-4
0-3
3-3

1-0
1-0
2-1
1-4
3-2
1-2
3-0
1-1
3-2
2-1
0-0

AVELLINO
CARPI
CROTONE
LATINA
LIVORNO
PESCARA
PRO VERCELLI
TERNANA
TRAPANI
VARESE
VIR. ENTELLA

CATANIA
VICENZA
PERUGIA
FROSINONE
BOLOGNA
SPEZIA
BARI
CITTADELLA
BRESCIA
MODENA
VIR. LANCIANO

0-1
2-1
0-0
0-1
0-2
2-2
0-1
0-0
1-1
1-1
0-1

0-1
1-2
5-2
3-0
1-0
3-1
3-0
0-0
2-2
1-1
1-1

AVELLINO
BOLOGNA
CARPI
CROTONE
LATINA
LIVORNO
PESCARA
TERNANA
TRAPANI
VARESE
VIR. ENTELLA

VICENZA
BRESCIA
CITTADELLA
BARI
VIR. LANCIANO
PRO VERCELLI
FROSINONE
SPEZIA
CATANIA
PERUGIA
MODENA

0-1
1-1
1-0
1-1
1-1
3-3
1-2
1-0
1-4
0-2
0-2

2-0
0-0
1-1
1-4
1-1
0-0
1-1
1-0
3-2
2-3
0-0

BOLOGNA
CARPI
CITTADELLA
CROTONE
LATINA
LIVORNO
PESCARA
TERNANA
TRAPANI
VARESE
VIR. ENTELLA

BARI
FROSINONE
BRESCIA
MODENA
PRO VERCELLI
PERUGIA
VIR, LANCIANO
CATANIA
SPEZIA
VICENZA
AVELLINO

1-1
0-1
0-0
0-3
1-1
1-1
1-0
0-2
0-3
0-1
1-1

Andata 1 Novembre 2014


Ritorno 28 Marzo 2015

Andata 16 Novembre 2014


Ritorno 11 Aprile 2015

Andata 29 Novembre 2014


Ritorno 25 Aprile 2015

17a GIORNATA

405

Andata 6 Dicembre 2014


Ritorno 28 Aprile 2015

18a GIORNATA

Andata 20 Dicembre 2014


Ritorno 9 Maggio 2015

20a GIORNATA

1-2
0-1
2-2
0-1
0-0
0-0
0-4
0-0
2-2
2-2
2-2

AVELLINO
BARI
CATANIA
FROSINONE
MODENA
PERUGIA
PRO VERCELLI
SPEZIA
VARESE
VICENZA
VIR. LANCIANO

CROTONE
CARPI
BOLOGNA
TERNANA
LIVORNO
LATINA
PESCARA
CITTADELLA
VIR. ENTELLA
BRESCIA
TRAPANI

0-2
0-0
0-3
1-0
1-1
0-0
0-1
3-1
1-0
0-3
0-1

1-0
1-0
1-0
2-2
1-1
2-2
2-1
1-0
1-0
1-1
1-1

AVELLINO
BARI
CATANIA
FROSINONE
MODENA
PERUGIA
PRO VERCELLI
VARESE
VICENZA
VIR. ENTELLA
VIR. LANCIANO

BOLOGNA
LATINA
BRESCIA
CITTADELLA
TRAPANI
PESCARA
TERNANA
CROTONE
SPEZIA
LIVORNO
CARPI

1-1
0-2
2-4
1-1
0-3
2-2
1-0
0-1
0-0
1-1
0-0

19a GIORNATA

21a GIORNATA
2-0
0-3
0-2
1-0
1-2
0-0
3-1
1-0
2-0
1-1
1-2

AVELLINO
BARI
CATANIA
FROSINONE
LIVORNO
MODENA
PERUGIA
PRO VERCELLI
VARESE
VIR. ENTELLA
VIR. LANCIANO

Andata 13 Dicembre 2014


Ritorno 2 Maggio 2015

2-2
0-1
1-0
0-1
0-1
1-0
4-2
0-0
0-1
2-2
2-1

BOLOGNA
BRESCIA
CARPI
CITTADELLA
CROTONE
LATINA
LIVORNO
PESCARA
TERNANA
TRAPANI
VIR. ENTELLA

FROSINONE
SPEZIA
MODENA
BARI
PRO VERCELLI
VARESE
CATANIA
AVELLINO
VIR. LANCIANO
PERUGIA
VICENZA

0-2
1-4
2-1
0-1
2-3
2-1
1-1
2-3
1-1
0-1
0-0

3-0
2-1
4-0
3-2
2-0
1-1
2-0
3-3
1-0
4-1
0-0

BOLOGNA
BRESCIA
CARPI
CITTADELLA
CROTONE
LATINA
PESCARA
SPEZIA
TERNANA
TRAPANI
VICENZA

PRO VERCELLI
BARI
PERUGIA
CATANIA
FROSINONE
VIR. ENTELLA
VARESE
VIR. LANCIANO
MODENA
AVELLINO
LIVORNO

1-1
2-3
0-2
3-2
1-3
0-2
2-1
2-0
2-1
1-1
1-1

Andata 28 Dicembre 2014


Ritorno 22 Maggio 2015

BRESCIA
SPEZIA
CARPI
VICENZA
PESCARA
LATINA
CITTADELLA
TRAPANI
TERNANA
CROTONE
BOLOGNA

2-3
0-1
0-0
1-2
0-3
1-1
2-0
1-1
1-2
0-0
0-1

Andata 24 Dicembre 2014


Ritorno 16 Maggio 2015

406

CLASSIFICA DEI MARCATORI - VINCONO CON 19 RETI

NOME
Andrea
COGNOME
Catellani
NATO A
Reggio Emilia
GIORNO
25/05/1988

NOME
Andrea Salvatore
COGNOME
Cocco
NATO A
Cagliari
GIORNO
08/04/1986

18

Calai E. (Catania) con 7 rigori - Maniero R. (Pescara 12, Catania 6) con 4 rigori

16

Castaldo L. (Avellino) con 6 rigori

17
15
14
13
11
10
9
8
7
6
5
4
3

NOME
Pablo Mariano
COGNOME
Granoche
NATO A
Montevideo (Uru)
GIORNO
05/09/1983

Ciano C. (Crotone) con 6 rigori - Marchi E. (Pro Vercelli) con 5 rigori

Mbakogu J. (Carpi) con 4 rigori - Vantaggiato D. (Livorno) con 3 rigori


Caracciolo Andrea (Brescia) con 5 rigori - Dionisi F. (Frosinone) con 1 rigore - Falcinelli D. (Perugia) con 3 rigori Melchiorri F. (Pescara)
Ciofani D. (Frosinone) con 2 rigori - Curiale D. (Frosinone) con 1 rigore
Cacia D. (Bologna) con 1 rigore - Corvia D. (Brescia)
Bjarnason B. (Pescara) - Caputo F. (Bari) con 2 rigori - Cervavolo F. (Ternana) - Mancosu M. (Trapani 10,
Bologna 0) con 4 rigori - Sansovini M (Virtus Entella 4, Pescara 6) - Sforzini F. (Virtus Entella 6, Latina 4) con 6
rigori
Avenatti F. (Ternana) - Coralli C. (Cittadella) con 1 rigore - Piccolo A. (Virtus Lanciano) con 2 rigori - Sgrigna A.
(Cittadella) con 3 rigori - Siligardi L. (Livorno),

Abate G. (Trapani) - Benali A. (Brescia) - Cutolo A. (Virtus Entella 2, Livorno 6) con 1 rigore - De Luca G. (Bari) Di Gaudio A. (Carpi) - Gerardi F. (Cittadella) con 1 rigore - Laribi K. (Bologna) - Monachello G. (Virtus Lanciano) Neto Pereira (Varese) - Rosina A. (Catania) con 5 rigori - Thiam M. (Virtus Lanciano) - Torregrossa E. (Crotone)
con 1 rigore
Giannetti N. (Spezia) - Mazzarani A. (Virtus Entella) - Viviani F. (Latina) con 1 rigore
Bojinov V. (Ternana) - Castro L. (Catania) - Comi G. (Avellino) - Inglese R. (Carpi) con 1 rigore Lupoli A.
(Varese) con un rigore - Galabinov A. (Livorno) con 1 rigore - Memushaj L. (Pescara) - Moretti F. (Vicenza) Pasquato C. (Pescara) - Stanco F. (Cittadella)

Ardemagni (Spezia 0, Perugia 5) - Barill A (Trapani) - Borghese M. (Varese) - Ebagua G. (Spezia 2, Bari 2) con
1 rigore - Gagliolo R. (Carpi) - Gatto L. (Virtus Lanciano) - Lasagna K. (Carpi) - Terlizzi C. (Trapani) con 2 rigori Sansone G. (Bologna) - Trotta M. (Avellino) con 1 rigore - Sestu A. (Brescia) - Situm M. (Spezia) - Vastola G.
(Virtus Lanciano) - Verre V. (Perugia),

Brezovec J. (Spezia) - Cerri A. (Virtus Lanciano) - Da Silva V. (Pescara 1, Brescia 3), Di Cesare V. (Brescia), Di
Gennaro D. (Vicenza) con 2 rigori - Falcone L. (Varese) con 3 rigori - Kupisz T. (Cittadella), Masucci G.
(Frosinone 1/Virtus Entella 2), Jelenic E. (Livorno), Oikonomou M. (Bologna) Nadarevic E. (Trapani), Nen A.
(Spezia), Paganini L. (Frosinone), Parigini L. (Perugia), Politano M. (Pescara), Schiavi R. (Frosinone 0/Catania
3), Sciaudone D. (Bari 2/Catania),
Acquafresca R. (Bologna) - Basso S. (Trapani) - Blanchard L. (Frosinone) - Brighenti N. (Vicenza) - Buchel M.
(Bologna) - ani E. (Catania) - Carlini M. (Frosinone) - Carpari G. (Pescara) - Ciaramitaro M. (Trapani) - Concas
F. (Carpi) - Daktovic N. (Spezia) - Di Roberto (Pro Vercelli) con 1 rigore - Fedato F. (Modena) - Fossati M.
(Perugia) - Galano C. (Bari) - Giacomelli S. (Vicenza) - Grossi P. (Virtus Lanciano) - Lanini E. (Virtus Entella)-

407

Lollo L. (Carpi) - Luci A. (Livorno) - Luppi D. (Modena 0, Pro Vercelli 3) - Maiello R. (Crotone) - Mammarella C.
(Virtus Lanciano) Mangni D. (Latina) - Martinho A (Catania) - Minala J. (Bari) - Miracoli L. (Varese) - Oduamadi
N. (Crotone 1, Latina 2) - Pasciuti L. (Carpi) - Padovan S. (Crotone) - Pettinari S. (Latina 1, Pescara 2) - Ragusa
A. (Vicenza) - Rigoni N. (Cittadella) - Romagnoli S. (Carpi) - Ronaldo P. (Pro Vercelli) - Sa favorecati M. (Crotone
0, Pro Vercelli 3) - Taddei R. (Perugia) con 2 rigori) - Valiani F. (Latina) - Viola B. (Ternana) con 1 rigore - Zuculini
F. (Bologna)
Aranu M. (Trapani) - Beretta G. (Pro Vercelli) - Bellomo N. (Bari) - Belloni N. (Pro Vercelli) - Bianco R. (Carpi) e 1
rigore - Bidaoui S. (Latina) - Boateng K. (Bari) - Brosco R. (Latina) - Brugman G. (Pescara) - Busellato M.
(Cittadella) - Caldara M. (Trapani) - Capezzi L. (Varese) - Coly M. (Pro Vercelli) - Corti D. (Varese) - Costa
Ferreira P. (Virtus Entella) - Cosenza F. (Pro Vercelli) - Culina A. (Spezia 1, Varese 1) - Crimi M. (Latina) DAngelo A. (Avellino) - Da Silva V. (Pescara) - De Giorgio P. (Crotone) con 1 rigore - Del Prete L. (Perugia) Dellafiore H. (Latina) - Donati M. (Bari) - Emerson R. (Livorno) con 1 rigore - Fabinho F. (Perugia) - Falco F.
(Trapani) - Forte L. (Varese) - Frara A. (Frosinone) - Garritano L. (Modena) - Gavazzi D. (Ternana) - Goldaniga E.
(Perugia) - Gucher R. (Frosinone) - Iacoponi S. (Virtus Entella) - Jefferson S. (Livorno) - Letizia G. (Carpi) - Leto
S. (Catania) - Maicon D.Silva (Livorno) - Minesso N. (Cittadella) - Pagliarulo L. (Trapani) - Paolucci M (Latina) Poli F. (Carpi) - Regoli P. (Avellino) - Rinaudo F. (Catania) - Sbaffo A. (Avellino) Scaglia A. (Brescia) - Schiavi R.
(Carpi) - Scavone M. (Pro Vercelli) - Schiavone A. (Modena) - Scozzarella M. (Trapani) - Soddimo D. (Frosinone)
- Sodinha F. (Brescia) - Stenavovic A. (Bari 1, Spezia 1) - Troiano M. (Virtus Entella) - Valentini N. (Spezia) Zecchin G. (Varese) - Zito A. (Avellino) - Zoboli D. (Modena)

Acosty M. (Modena) - Alhassan M. (Latina) - Ammari N. (Latina) - Amenta F. (Virtus Lanciano) - Appelt Pires G.
(Livorno) - Arimi M. (Avellino) - Arrighini A. (Avellino) - Abero N. (Bologna) - Bacinovic A. (Bologna) - Bakic M.
(Spezia) - Barberis A. (Varese) - Bernardini A. (Livorno) - Beretta G. (Pro Vercelli) - Bessa D. (Bologna) - Barreca
(Cittadella) - Beleck A'Beka Steve Leo (Crotone) - Bernardini A. (Livorno) - Bittante L. (Avellino) - Bizzotto G.
(Cittadella) - Botta S. (Virtus Entella) - Bruscagin M. (Latina) - Canadjija D. (Spezia) - Cappelletti D. (Cittadella) Casarini F. (Bologna) - Castiglia L. (Pro Vercelli) - Csar C. (Virtus Entella) - Ceccarelli L. (Bologna) - Cecchini L.
(Virtus Entella) - Chrapek M. (Catania) - Ciofani M. (Frosinone) - Cionek T. (Modena) Cinelli A. (Vicenza)Cisotti Y. (Spezia) - Corti D. (Varese) - De La Cuevas M. (Spezia) - Dezi J. (Crotone) - Djokovic D. (Livorno) Dos Santos M. (Crotone) - Escalante G. (Catania) - Fabiano G. (Pro Vercelli) - Falletti D. (Ternana) - Fazzi N.
(Perugia) - Ferrari N. (Modena) - Ferrario S. (Virtus Lanciano) - H'Maidat I. (Brescia) - Gagliardini R. (Spezia) Garics T. (Vicenza) - Germano U. (Pro Vercelli) - Giacomazzi S. (Perugia) - Gigli A. (Crotone) - Gonnelli L.
(Livorno) - Gori M. (Frosinone) - Kone M. (Avellino) - Kvrzic Z. (Spezia) - Ima favoreta R. (Bologna) - Jakimovski
N. (Varese) - Lavarone L. (Varese 0, Vicenza 1) - Lazzari F. (Pescara) - Litteri G. (Virtus Entella) - Lores Varela I.
(Vicneza) - Luoni F. (Varese) - Maietta D. (Bologna) - Marcelinho L. (Catania) - Masina A. (Bologna) - Mbaye I.
(Bologna) - Migliore F. (Spezia) - Morosini L. (Brescia) - Nardini R. (Modena) - Oliveira R. (Latina 1, Brescia 0) Paghera F. (Virtus Lanciano) - Pelizzer M. (Cittadella) - Petkovic B. (Padova) - Perera B. (Perugia) - Petagna A.
(Latina 0, Vicenza 1) - Piccolo F. (Spezia) - Pinato M. (Virtus Lanciano) - Pozzebon D. (Avellino) - Quaggiotto N.
(Brescia) - Rea A. (Varese) - Ricci F. (Crotone) - Rigoni A. (Cittadella) - Pisacane F. (Avellino) - Romizi A. (Bari) Rossetti M. (Catania) - Russo M. (Virtus Entella) - Sabbione A. (Carpi) - Sabelli S. (Bari) - Salomon B. (Pescara) Salif A. (Modena) - Salzano A. (Crotone) - Sammarco P. (Spezia 0, Frosinone 1) - Santana C. (Frosinone) Sauro G. (Catania) - Sbrissa G. (Vicenza) - Scaglia F. (Cittadella) - Schiattarella P. (Spezia 0, Bari 1) - Signori F.
(Modena) - Staiti L. (Virtus Entella) - Stoian A. (Bari 0, Crotone 1) - Struna A. (Carpi) - Tonucci D. (Modena 0,
Brescia 1) - Vergara J. (Latina) - Vidamov P. (Trapani)

LE AUTORETI

Signorini A. (Cittadella, a favore della Pro Vercelli e del Latina) - Terlizzi C. (Trapani, a favore del Bologna e del
Catania)

Arcari M. (Brescia, a favore della Ternana) - Aquilanti A. (Virtus Lanciano, a favore della Ternana) - Bani M. (A
Pro Vercelli, a favore del Perugia) - Bittante L. (Avellino, a favore del Livorno) - Canisa A. (Vicenza, a favore del
Modena) - Ceccarelli L. (Spezia, a favore del Pescara) - Ceccherini F. (Livorno, a favore del Bologna) - Ciofani M.
(Frosinone, a favore del Brescia) - Di Cesare V. (Brescia, a favore dello Spezia) - Dos Santos M. (Crotone, a
favore della Pro Vercelli) - Goldaniga E. (Perugia, a favore dello Spezia) - Gigli A. (Crotone, a favore del Perugia)
- Emerson R. (Livorno, a favore del Latina) - Ferrario S. (Virtus Lanciano, a favore del Trapani) - Gozzi S. (Modena, a favore della Trapani) - Luci A. (Livorno, a favore del Bari) - Masquera N. (Livorno, a favore della Pro
Vercelli) - Meccariello B. (Ternana, a favore del Modena) - Merconi A. (Pro Vercelli, a favore del Bologna) - Minelli
S. (Brescia, a favore del Livorno) - Oikonomou M. (Bologna, a favore del Frosinone) - Russo D. (Pro Vercelli, a
favore del Frosinone) - Russo M. (Virtus Entella, a favore del Bologna) - Sgrigna A. (Carpi, a favore del Cittadella)
- Troest M. (Virtus Lanciano, a favore del Crotone) - Valentini A. (Trapani, a favore del Cittadella) - Zampano F.
(Pescara, a favore della Ternana). Zanon D. (Frosinone, a favore del Bari)

408

QUARTI

PLAY-OFF PROMOZIONE
SEMIFINALI
VICENZA (3

classificato)

FINALI

Andata
, 29/05
ore 18.30
Ritorno
Vicenza, 2/06
ore 21.00

Perugia, 26/5 ore 18.30


PERUGIA (6 classificato)
PESCARA (7 classificato)
a

Andata
, 5/06
Ore 20.30

BOLOGNA (4

classificato)

Ritorno
, 9/06
Ore 20.30

Andata
, 29/05
ore 21.00
Ritorno
Bologna, 2/06
ore 18.30

La Spezia, 26/5 ore 21.00


SPEZIA (5 classificato)
AVELLINO (8 classificato)
a

ANDATA Chiavari
Sabato 30 Maggio ore 18.30
VIRTUS ENTELLA-MODENA

PLAY-OUT SALVEZZA

RIMANE IN SERIE B

RITORNO Modena
Sabato 6 Giugno ore 18.30
Mo

MODENA-VIRTU ENTELLA

RETROCEDE IN LEGA PRO

SERIE B 2014/15

PLAY-OFF: Preliminari

SI GIOCA A LA SPEZIA

STADIO Alberto Picco


MARTED 26 MAGGIO 2015 ore 21.00

SPEZIA
AVELLINO

1
2

409

SPEZIA
Allenatore

Nenad Bjelica

(4-2-3-1)

N
1
25
5
17
31
8
30
32
10
18
21

COGNOME
CHICHIZOLA
MILOS
BIANCHETTI
MIGLIORE
PICCOLO
JUANDE
BREZOVEC
KVRZIC
CATELLANI
SITUM
NENE

Nome
Leandro
Mato
Matteo
Francesco
Felice (Cap)
Pedros Lopez
Josip
Zoran
Andrea
Mario
Anderson Miguel

N
22
3
4
7
9
23
24
26
27

COGNOME
NOCCHI
DE COL
ACAMPORA
DE LAS CUEVAS
GIANNETTI
STEVANOVIC
GAGLIARDINI
VALENTINI
CANADJIJA

Nome
Timothy
Filippo
Gennaro
Miguel Angel
Nicol
Alan
Matteo
Nahuel
Dario

Min

28
73
106

Entra

Giannetti
Valentini
De las Cuevas

AVELLINO
Allenatore

ARBITRO
Gavillucci
di Latina
1 ASSISTENTE
Colella
di Padova
2 ASSISTENTE
Lo Cicero
di Brescia

N
1
5
19
4
25
3
21
11
13
29
30

COGNOME
FRATTALI
ELY
PISACANE
ARIMI
ALMICI
ZITO
KONE
SBAFFO
VISCONTI
TROTTA
MOKULU TEMBE

Nome
Pierluigi
Rodrigo
Fabio (Cap)
Mariano
Alberto
Antonio
Moussa
Alessandro
Pietro
Marcello
Benjamin

N
22
6
9
10
14
17
18
20
23

COGNOME
GOMIS
FABBRO
COMI
CASTALDO
REGOLI
VERGARA
SCHIAVON
BITTANTE
ANGELI

Nome
Alfred
Alessandro
Gianmario
Luigi
Paolo
Amu
Eros
Luca
Arnor

Entra

Esce

A DISPOSIZIONE

Esce

QUARTO UOMO
Borzoni
di Torino
ARBITRI
ADDIZIONALI
Di Paola
di Avezzano
Nasca
di Bari

SOSTITUZIONI
CALCI DANGOLO

10

Nen
Piccolo
Kvrzic

Massimo Rastelli

(3-5-2)

Min
59
63

DAngelo
Comi

Sbaffo
Trotta

MARCATORI e PROVVEDIMENTI

MARCATORI

40
70
113

IN CAMPO

Zito (A)
Brezovec (S)
Comi (A)

1
Tem

RECUPERO
2
Tem

1
Sup

2
Sup

AMMONITI

Kone, Brezovec, Mokulu,


Sbaffo, DAngelo, Zito e
Pisacane

ESPULSI

Arini

(doppia ammonizione)

410

Cerano tante premesse, ma alla fine la formazione di Bjelica poco incisiva nella partita pi importante della stagione

Delusione Spezia: lAvellino espugna il Picco

Gli aquilotti si caricano prima del fischio dinizio (foto di Alberto Andreani)

La Spezia
Salvatore Crisci
DA UN 5 POSTO CHE faceva
sognare, ad una cocente eliminazione.
Lo Spezia saluta nuo-vamente i playoff sin dal primo turno.
Dalla magra apparizione di un anno fa
in casa del Modena, questa volta gli
aquilotti (che avevano anche il vantaggio di qualificarsi alle semifinali con un
semplice pareggio) si vedono sbarrare
la strada dallAvellino, capace di tenere
testa ad una squadra che sulla carta
aveva tutte le credenziali per tentare la
scalata verso il palcoscenico della serie A.
Davanti a un pubblico ribollente di tifo
con pi di 8000 tifosi ed un migliaio
provenienti dallIrpinia, la formazione
di Bjelica appare sin da subito contratta e poco determinata, anche se
sullaltro fronte bisogna dar merito agli
uomini di Rastelli che hanno disputato
una bella prestazione, nonostante il
pronostico li volesse battuti.
Con lo stesso Gavillucci (sua la prima
direzione stagionale al Picco, SpeziaLecce 1-0 di Tim Cup) lultima fatica
stagionale dei bianchi nasce dal 7' con
Brezovec, che mette al centro, ma il
portiere Frattali ne esce senza problemi. All11' dal primo angolo, gli aquilotti
vanno a concludere con Kvrzic dal
limite, ma la palla deviata oltre la
parte alta della traversa campana.
Una prima pausa e la cronaca va al
22 con il tiro dalla distanza di Visconti,

ma Chichizola blocca sicuro. Al 24' lo


Spezia si propone con Kvrzic, che va
al cross, per Nen non riesce a deviare. Al 30 Giannetti (entrato da due
minuti al posto dellinfortunato Nen),
addomestica un pallone e apre per
Situm, ma la conclusione del croato
viene rimpallata dalla difesa ospite.
Al 32' si fa vedere lAvellino con la
conclusione insidiosa di Zito, ma il
tentativo termina fuori. Al 36' da una
punizione di Brezovec, la barriera respinge, quindi Migliore mette al centro
ma Giannetti al momento di colpire di
testa viene spinto in area da Zito: tutto
regolare per il direttore di gara. Lo
stesso Giannetti poi al 38, prova la
girata a botta sicura, ma Frattali fa il
miracolo. Al 40 l'Avellino va vantaggio
con Zito, che in piena area e dopo il
cross da destra colpisce di testa da
pochi passi. Poi, al 41 irpini in dieci
perch Arini si becca due gialli in
quattro minuti per altrettanti interventi
fallosi. Al 43' lo Spezia prova subito la
reazione, ma Giannetti chiuso da Ely
al momento della conclusione.
Nella ripresa si riparte con lo Spezia
subito a farsi vedere con Brezovec: al
2 cade in area sul servizio di Kvrzic,
ma per il direttore di gara non ci sono
gli estremi per un rigore. Al 3 gli
aquilotti hanno una bella occasione
per il pareggio, ma sullassist del
numero
30,
Giannetti
calcia
debolmente e la difesa irpina si rifugia
in angolo. Sul fronte opposto al 5,
ancora Zito spaventa il Picco, ma la

sua conclusione termina sul fondo. Al


12 al termine di una bella azione
aquilotta, il cross di Situm preda di
un attento Frattali. Al 16' gli aquilotti
trovano la via del gol, sul tiro dal limite
di Brezovec finito in rete larbitro annulla per un gioco pericoloso di Kvrzic.
Al 20 dopo lennesimo miracolo di
Frattali, Kvrzic si vede di nuovo
annullare il gol, per fuorigioco. Al 21'
sul cross di Milos, Frattali si avventa in
uscita.
Al 26 lo Spezia prova a rimettersi in
prima fila per il discorso qualificazione
grazie al pareggio di Brezovec, che
gonfia la rete al termine di una splendida azione dei propri compagni.
Passa un minuto e i ragazzi di Bjelica
vanno vicini al vantaggio con Situm
che non riesce ad arrivare di un niente
sul cross di Kvrzic. Al 31' Frattali respinge con i pugni la velenosa punizione di Brezovec. Al 37' Giannetti recupera palla e salta due avversari, quindi
Catellani si gira e dal limite scarica un
potente sinistro, che per Frattali blocca in due tempi. Infine prima dei supplementari che ormai sono nellaria, al
50 Giannetti va vicinissimo al colpo
del ko, sfiorando di testa il palo alla
destra di Frattali.
Si riprende a giocare con il primo supplementare che parte con lavellinese
Zito che al 2 serve Mokulu, ma sul
suo cross non c la deviazione vincente. Al 6 si concretizza il gol che
consente all'Avellino di passare il turno: lo segna Comi, che risolve in mischia dopo un calcio di punizione dalla
sinistra.
Immediata la reazione aquilotta al 7
con Kvrzic, che per un soffio non arriva sul cross di Situm. Al 14 ci prova
Valentini dalla distanza, ma il tentativo
risulta sballato.
Al cambio di campo, ci prova subito
De las Cuevas dopo il cross di Situm,
ma Frattali blocca. Al 3 Migliore libera
Brezovec, ma la conclusione a botta
sicura del croato trova il corpo di un
difensore irpino. Ancora Migliore al 5
che pesca De las Cuevas dalla parte
opposta, ma la retroguardia ospite fa
buona guardia. Su questa azione, il
resto della partita ha poco da
raccontare.

MERCOLED
27 MAGGIO 2015

411

412

MERCOLED
27 MAGGIO 2015

MERCOLED
27 MAGGIO 2015

413

Linfortunio di Nen al 24

Il guizzo di Comi: il suo gol vale la qualificazione dellAvellino

(fotoservizio Tassone)

414

MERCOLED
27 MAGGIO 2015

MERCOLED
27 MAGGIO 2015

415

MERCOLED
27 MAGGIO 2015

416

417

MERCOLED
27 MAGGIO 2015

418

QUARTI

PLAY-OFF PROMOZIONE
SEMIFINALI
VICENZA (3

classificato)

Andata
Pescara, 29/05
ore 18.30
Perugia, 26/5 ore 18.30
PERUGIA (6 classificato)
PESCARA (7 classificato)
a

1-2

Ritorno
Vicenza, 2/06
ore 21.00
PESCARA

1-0

PESCARA

2-2

(7a classificato)

(7a classificato)

Andata
Pescara, 5/06
Ore 20.30

0-0

Ritorno
Bologna, 9/06
Ore 20.30

1-1

PROMOSSO IN SERIE A
Bologna

BOLOGNA (4

La Spezia, 26/5 ore 21.00


SPEZIA (5 classificato)
1-2 dts
AVELLINO (8 classificato)

FINALI

classificato)

Andata
Avellino, 29/05
ore 21.00

1-0

Ritorno
Bologna, 2/06
ore 18.30

2-3

AVELLINO (8

BOLOGNA (4

classificato)

classificato)

PLAY-OUT SALVEZZA

ANDATA Chiavari
Sabato 30 Maggio ore 18.30
VIRTUS ENTELLA-MODENA
-

RIMANE IN SERIE B
Modena

RITORNO Modena
Sabato 6 Giugno ore 18.30
Mo

2-2

MODENA-VIRTUS ENTELLA

1-1

RETROCEDE IN LEGA PRO

Virtus Entella

419

MARCATORI PLAY-OFF
Bjarnason B (Pescara) Sansone G. (Bologna) - Trotta M. (Avellino)

Acquafresca R. (Bologna) - Brezovec J. (Spezia) Cacia D. (Bologna) Cocco A. (Vicenza) - Comi G. (Avellino)
- Goldaniga E. (Perugia) Kone M. (Avellino) - Memushaj L. (Pescara) 1 rigore Moretti F. (Vicenza) - Pasquato
C. (Pescara) - Politano M. (Pescara) - Sansone G. (Bologna) - Zito A. (Avellino),

Sampirisi M. (Vicenza, pro Pescara) -

AUTORETI

2
1

MARCATORI PLAY-OUT
Garritano L. (Modena)
Costa Pereira P. (Virtus Entella) Granoche P. (Modena) - Mazzarani A. (Virtus Entella) - Staiti L. (Virtus Entella)

Interessi correlati