Sei sulla pagina 1di 3

PAZIENTE : DEBORAH SINIBALDI

RACCOMANDAZIONI
SUPINO: mantieni sempre ben poggiati nuca, dorso (tutte le costole) e sacro. La zona lombare resta
leggermente staccata
PRONO: mantieni ben poggiato sterno, bacino (creste iliache e pube) e il sacro ruota leggermente verso i
talloni
LATERALE: poggia bene costole e lato inferiore del bacino. Larea corrispondete alla vita mantiene sempre
un piccolissimo spazio. Il bacino perpendicolare al suolo
SPALLE E COLLO: cercare sempre la massima distanza tra spalle e orecchie
RESPIRAZIONE: concentra linspirazione nella zona laterale delle costole e nellespirazione chiudile bene
retraendo lombelico ma mantenendo sempre i punti dappoggio sopraelencati. Lo sterno sempre
abbassato e il collo rilassato
NB. Le immagini sono a scopo evocativo e potrebbero avere dettagli differenti dalla descrizione
BENT KNEE FALLOUT
Supino gambe piegate e piedi poggiati
Durante lespirazione lascia cadere una gamba alla
volta mantenendo poggiato il bordo laterale del
piede e mantenendo il bacino bloccato. Tornare alla
posizione iniziale inspirando.
8 rip per arto
DEAD BUG
Supino gambe piegate e piedi poggiati
Durante lespirazione stacca un piede alla volta e
mantenendo sempre ginocchio flesso, fletti lanca
fino a 90. Torna alla posizione iniziale inspirando e
mantenendo stabile bacino e zona lombare
8 rip per arto
PELVIC CLOCK
Supino gambe piegate e piedi poggiati
1) Espirando vai con il bacino in retroversione
poggiando la zona lombare a terra. Torna in
posizione iniziale inspirando.
2) Espirando inclina il bacino verso dx e sx
mantenendo gambe allineate e piedi
sempre ben poggiati. Inspira nella fase di
ritorno
8 rip per direzione
FEMUR CIRCLES
Supino con gambe piegate e flesse a 90, piedi
staccati e mani poggiate sulle ginocchia
Eseguire circonduzione degli arti inferiori in senso
orario e antiorario facendo partire il movimento
dalle anche. Attenzione a mantenere una
respirazione regolare mantenendo bacino e zona
lombare stabile

SIDELYING
Decubito laterale con ginocchia flesse e tallonianche-dorso in linea
Stacca la gamba superiore da quella inferiore
mantenendola parallela al suolo.
Fletti lanca con ginocchio flesso in inspirazione ed
estendi anca in espirazione.
Larto in movimento e SEMPRE parallelo al suolo e
bacino-zona lombare sempre immobili
8rip per arto
CONCHIGLIA
Decubito laterale con ginocchia flesse e tallonianche-dorso in linea
Durante espirazione mantieni piedi uniti e porta il
ginocchio superiore verso il soffitto.
Bacino-zona lombare immobili
10 rip per arto
BRIDGING
Supino gambe piegate e piedi poggiati
Espirando poggia prima la zona lombare a terra e
partendo dal sacro inizia a sollevare una vertebra
alla volta fino alle spalle. Torna alla posizione
iniziale riappoggiando una vertebra alla volta in
espirazione. Mantieni sempre ginocchia in linea con
le anche. Tieni sempre collo rilassato e sterno
abbassato
6 rip
PRE SWIMMING
Prono con mani sotto la fronte
Espira, allunga e solleva una gamba tesa alla volta
facendo partire il movimento dalla piega glutea
8rip per arto

QUADRUPEDIA
Esegui la respirazione raccomandata allinizio
cercando di dare massima lughezza tra ischi e testa
e mantenendo lo sterno il piu possibile lontano dal
suolo. Le mani poggiano circa sotto le lombra delle
spalle. Ginocchia leggermente divaricate
PLANK
1) Dalla quadrupedia mantenedo inalterata la
colonna espira ed estendi una gamba alla
volta. 4 rip per arto
2) Espira e porta contemporaneamente le
gambe in estensione e mantieni la
posizione per qualche secondo . no apnea.
5 rip

LEG PULL
Seduta con mani poggiate dietro le spalle e talloni
ben piantati a terra. Espira e solleva il bacino verso
il soffitto. Torna alla posizione iniziale inspirando
6 rip

SALIRE SULLE PUNTE


In piedi. Salire sulle punte poggiando tutto il carico
sullavanpiede e mantenere le dita rilassate. La
salita in espirazione e perpendicolare al suolo.
Gambe tese e sterno abbassato
2 serie d 10 rip
STANDING
In piedi
Espira sollevando la gamba dx dietro e inclinando il
corpo in avanti. Tornare nella posizione iniziale
facendo partire il movimento dalla piega del gluteo.
Il bacino e sempre parallelo al suolo.
Ripeti con tutte e due le gambe. La gamba
dappoggio sara sempre testa con dita rilassate