Sei sulla pagina 1di 32

LA STUFA

PIROLITICA

Indicazioni per vedere correttamente questa presentazione:


1.

Per avanzare con le diapositive, clicca con il mouse su un punto qualsiasi della diapositiva.

2.

Per vedere i video caricati dentro la diapositiva, attendi qualche attimo e poi clicca al

centro del filmato sulla freccia (play) per far partire il filmato.

ENERGIE ALTERNATIVE e RISPARMIO ENERGETICO


Leggi fino in fondo la descrizione di questa straordinaria INNOVAZIONE
Scoprirai come produrre calore ed energia
utilizzando una minima quantit di biomassa (anche di scarto!)
SENZA produrre fumo e SENZA immettere CO2 nell'aria

FINALMENTE DISPONIBILE IN ITALIA LA PRIMA


STUFA PIROLITICA
che NON EMETTE CO2 (anidride carbonica)
MA PRODUCE BIOCHAR - fertilizzante vegetale CON UN'EFFICENZA DI COMBUSTIONE FINO al 93%!!!

semplice da usare, gi assemblata e pronta all'uso


funziona con qualsiasi tipo di biomassa (oltre al pellet, si possono
utilizzare scarti di potatura delle piante, gusci di noci, fogliame secco...)
efficienza di combustione ALTISSIMA (fino al 93%, contro il 12% di un
normale
focolare a legna)
senza ventilatori e senza alcun consumo di elettricit
senza sviluppo di fumo dalla fiamma
l'unica combustione senza ossigeno in una stufa a camera aperta
emissioni in atmosfera MINIME (6% di quelle emesse da una comune
caldaia a metano)
E CARATTERISTICA FONDAMENTALE I CONSUMI:
una carica di pellet da 1,5 kg dura ben 3 ore!!!

con l'ulteriore vantaggio che la CO2 non viene dispersa nell'atmosfera


ma resta immagazzinata nel carbone vegetale (biochar) prodotto come
residuo della combustione e ri-utilizzabile come fertilizzante da giardino o
comune carbonella per cucinare alla brace...

Come nata l'idea di costruire la stufa pirolitica:


Siamo un gruppo di ricercatori appassionati di soluzioni
innovative...che spesso prendono spunto da scoperte di fine '800!
Col tempo ci siamo specializzati nel campo energetico e circa un anno
fa abbiamo iniziato a lavorare alla costruzione della nostra prima stufa
pirolitica, attratti soprattutto dalla sua apparente semplicit
costruttiva.
Fin dai primi ritrovi nell'officina di un caro amico falegname abbiamo
iniziato a mettere mano alle lamiere, a tagliare, sagomare, assemblare
questo semplice tubo che sembrava cos facile da costruire e che
prometteva una serie di vantaggi straordinari.
Ma le cose fin da subito non si sono mostrate cos semplici... Nel
corso del montaggio, pur seguendo alla lettera e scrutando
attentamente tutto il materiale che si poteva reperire in internet
(disegni, filmati, forum...) e sui libri, parecchie cose non tornavamo, in
particolare sembrava davvero difficile:

produrre una fiamma costante in assenza di ossigeno e senza fare


fumo
ottenere il massimo rendimento (anche da biomasse differenti)
innescare la circolazione del gas all'interno della stufa senza usare
ventilatori ed energia elettrica

Ma...
Noi eravamo testardi!
NON VOLEVAMO USARE ENERGIA DA ALTRE FONTI CHE NON FOSSE LA
BIOMASSA!

E allora via con i sabati e le domeniche a cercare di capire come


risolvere i problemi...
fino a quando integrando e incrociando anche conoscenze
aerodinamiche ci siamo riusciti: abbiamo cos creato la nostra
prima stufa pirolitica in acciaio, bella, solida che funziona
veramente e solo con la biomassa!!!
Ora vogliamo condividere
con te questo risultato,
evitandoti di passare ore
ed ore in garage in
compagnia di tubi, pezzi
di lamiera e cesoia...
Ma partiamo con ordine:

PIROLISI: CHE COS'?

un processo di combustione per gassificazione che si produce in assenza di


ossigeno, lo stesso processo che si usa da sempre per produrre il carbone
vegetale.
La grossa novit che per la prima volta non avviene in una camera di
combustione chiusa, ma in una stufa aperta, dalla costruzione relativamente
semplice seppur non banale come potrebbe sembrare...
Come si vede dall'immagine, si sfrutta la dinamica dei fluidi, cio un particolare
sistema di circolazione dellaria che avviene naturalmente, senza utilizzo di
corrente elettrica.

Una volta accesa, la stufa fa sviluppare alla biomassa un gas sintetico


(syngas), costituito da idrogeno, metano e monossido di carbonio, il quale
bruciando forma una specie di cappa che consumando lossigeno impedisce
allo stesso di entrare: ecco che si ottiene la combustione in assenza di
ossigeno che produce come residuo carbone vegetale (biochar).

La CO2, anzich venire dispersa in


atmosfera, resta immagazzinata
all'interno del biochar, che pu
essere usato come concime in
agricoltura o come carbonella.
E POI IL GRANDE VANTAGGIO...
Un rendimento eccezionale!

Pensa che si riesce a raggiungere unefficienza di combustione del 93%


Decisamente migliore rispetto al 7-12% di un classico fuoco aperto, ma
anche dell80% di una tradizionale stufa a pellet.

Tutto questo con emissioni minime: circa il 6% di quelle di una caldaia a


metano.
(66 parti per milione rispetto alle circa 1000 di una comune caldaia a
gas)

Ed ecco le PROVE:
Guarda tutti i filmati

PESIAMO LA STUFA VUOTA

Aspetta qualche istante (per il caricamento del video)


poi clicca al centro del filmato sulla freccia (play).

CARICHIAMO LA STUFA

Aspetta qualche istante (per il caricamento del video)


poi clicca al centro del filmato sulla freccia (play).

PESIAMO LA STUFA CARICA DI PELLET

Aspetta qualche istante (per il caricamento del video)


poi clicca al centro del filmato sulla freccia (play).

ACCENDIAMO LA STUFA

Aspetta qualche istante (per il caricamento del video)


poi clicca al centro del filmato sulla freccia (play).

LA STUFA INIZIA A FUNZIONARE

Aspetta qualche istante (per il caricamento del video)


poi clicca al centro del filmato sulla freccia (play).

LA STUFA NEL PIENO DEL SUO FUNZIONAMENTO

Aspetta qualche istante (per il caricamento del video)


poi clicca al centro del filmato sulla freccia (play).

...DOPO QUASI 3 ORE

Aspetta qualche istante (per il caricamento del video)


poi clicca al centro del filmato sulla freccia (play).

COME HAI POTUTO VEDERE TU STESSO DAI FILMATI:

OLTRE 3 ORE DI AUTONOMIA


FIAMMA SENZA FUMO
FUNZIONA SENZA ELETTRICIT O FONTI ESTERNE DI QUALSIASI TIPO
SVILUPPA AL SUO INTERNO UN GAS (syngas) CON POTERE
CALORIFICO PARI AL GPL
FACILMENTE TRASPORTABILE
COME SCARTO PRODUCE FERTILIZZANTE NATURALE
BILANCIO EMISSIONE DI CO2 IN ATMOSFERA NEGATIVO PERCH
TRATTENUTA ALL'INTERNO DEL BIOCHAR

BIOCHAR: CHE COS'?

carbone vegetale: un materiale poroso prodotto dalla combustione


di materiale vegetale in assenza di ossigeno.

Principali propriet:

Apporta una significativa quantit di nutrienti al suolo (calcio,


magnesio, fosforo e potassio) aumentandone la fertilit
Riduce l'utilizzo di concimi chimici, con minor impatto sullambiente,
minor consumo di risorse ed energia e minori costi per l'agricoltura
Aumenta l'estensione delle MICORIZZE
Abbassa lacidit del suolo
Riduce il dilavamento dei nutrienti (il terreno trattiene meglio le
sostanze nutritive durante le piogge) e migliora la capacit di
ritenzione idrica del suolo grazie alla sua alta porosit (serve meno
acqua per la coltivazione)
Si presta alla perfezione per le colture biologiche, attualmente basate
soprattutto sullutilizzo del compost la cui produzione rilascia una
notevole quantit di CO2 nell'atmosfera
Adsorbe e trattiene inquinanti persistenti e cancerogeni, quindi il
biochar pu trovare applicazione per interventi di ripristino
ambientale (ad esempio, riduce linquinamento da alluminio)

Immagazzina permanentemente grosse quantit di anidride carbonica,


che non viene quindi rilasciata nell'atmosfera. Per di pi, il biochar
non semplicemente carbon neutral, ma addirittura carbon
negative, ovvero sequestra pi carbonio di quanto ne emette per
produrre energia.

Il biochar considerato da molti come una soluzione per ridurre le


concentrazioni di CO2 nellatmosfera e quindi un valido supporto per
mitigare i cambiamenti climatici

Per maggiori approfondimenti consultare il sito dell'associazione


italiana Biochar (http://www.ichar.org)

Arrivati a questo punto credo che la promessa fatta all'inizio sia stata
ampiamente mantenuta...
Hai scoperto, visto e approfondito le straordinarie caratteristiche che
contraddistinguono la nostra stufa pirolitica.
Ora
sarebbe profondamente scorretto da parte nostra non coinvolgere ed
informare altre persone nell'utilizzo di questa INNOVAZIONE che far un
gran parlare di s nel futuro.
Prova solo ad immaginare quante cose potrai fare con questa
straordinaria
STUFA PIROLITICA:

Potrai finalmente cucinare all'aperto, magari sul davanzale del tuo appartamento o nel
tuo giardino, senza produrre fumo e infastidire il vicinato
Con poche semplici biomasse di scarto potrai avere un comodo barbecue esterno che
consuma pochissimo
E se non hai un giardino che ti genera materiale di scarto da potature ecc..., con poche
manciate di pellet potrai ottenere lo stesso risultato
La potrai portare comodamente in campeggio e goderti una splendida giornata in
compagnia di amici e familiari per un barbecue all'aperto senza alla fine della giornata
dover lavare tutti i vestiti impregnati di fumo
Se hai un caminetto potrai inserire la stufa all'interno ed avere il piacere di godere della
magia del fuoco impiegando pochissima biomassa (magari stai rinunciando a questo
perch il caminetto ha problemi di tiraggio...)
Potrai cucinare senza che il fumo si attacchi agli alimenti (per delle spettacolari verdure
grigliate, pesce alla grigia,cucinare le castagne ed apprezzare a pieno il loro gusto senza
quello sgradevole sapore di fumo ecc...)
Potrai ottenere il biochar per concimare naturalmente il tuo orto risparmiando sulle
spese di concimazione
potrai smaltire le ramaglie della potatura stagionale del tuo giardino senza che vadano a
finire in discarica
farai del bene all'ambiente perch non emetti CO2 e favorisci la riqualificazione del
terreno

E POI...

Sarai tra i pionieri ad utilizzare fin da subito una delle tecnologie


che sta riscuotendo maggior interesse nel mercato dell'energia,
oggetto di numerosi studi universitari per gli sviluppi che potr avere
nei prossimi anni
"VERSOLUNO" HA RAGGIUNTO UN ACCORDO
CON IL COSTRUTTORE DELLA STUFA PIROLITICA
PER FARTELA AVERE GIA' ASSEMBLATA E FUNZIONANTE:

al prezzo di 259,00 euro


CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA STUFA PIROLITICA

realizzata con tubo esterno ed interno in acciaio inox AISI 304


adatto alle temperature che si sviluppano (l'acciaio inox non genera
odori come al contrario la lamiera zincata)
base di appoggio inferiore e superiore ricavata su piastra con taglio
laser di grande precisione per permettere un assemblaggio solido e
duraturo nel tempo
3 sostegni verticali che consentono la movimentazione della stufa
senza toccare il tubo caldo per il rapido svuotamento del biochar
3 piedini di appoggio per pietra oliare, pentole, padelle...
Funzionamento ottimizzato per funzionare sia con biomassa di scarto
che con comune pellet
Grazie alla sua dinamica dei flussi non si forma catrame

dimensioni di ingombro:
Altezza 60 cm

dimensioni di ingombro:
Larghezza A 20 cm

dimensioni di ingombro:
Larghezza B 25 cm

E' UN PREZZO ALLA PORTATA DI TUTTI PER QUESTI MOTIVI:

Per farti risparmiare ore ed ore davanti al computer alla ricerca del
miglior modello da replicare che poi magari si dimostra non funzionare
Per farti risparmiare decine e decine di euro per procurarti tubi,
silicone, viti, rivetti, bulloni, cesoie per arrivare ad un assemblaggio fai
da te che magari ti far usare la stufa qualche volta e poi la dovrai
riporre nello scaffale del garage perch non pi utilizzabile
Perch riteniamo che una nuova tecnologia diventi innovazione solo se
accessibile a tutti

"VERSOLUNO" HA RAGGIUNTO UN ACCORDO


CON IL COSTRUTTORE DELLA STUFA PIROLITICA
PER FARTELA AVERE GIA' ASSEMBLATA E FUNZIONANTE:
al prezzo di 259,00 euro
CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA STUFA PIROLITICA
E NEL CASO TI SEMBRASSE UN PREZZO ECCESSIVO
PROVIAMO INSIEME A FARE UN PO' DI CONTI...

TEMPO MEDIO PER LA CONSULATAZIONE DI SITI INTERNET/BLOG/FORUM ecc... PER


REPERIRE SCHEMI, DISEGNI DA DOVE PARTIRE

10h x 10/h = 100 uro

almeno una decina di ore (anche se in realt ne servono molte di pi...). Teniamo un costo
orario di 10 /ora (per stare bassi...)
TEMPO MEDIO PER LA COSTRUZIONE DI UN PRIMO PROTOTIPO
Serve almeno un sabato per abbozzare qualcosa, sperando che il modello che hai scelto di
replicare funzioni veramente
COSTO TOTALE PER PROCURARE :

TUBAZIONI IN ACCIAIO INOX


SILICONE PER ALTE TEMPERATURE
CESOIA PER LAMIERA
VITERIA
RIVETTI
COSTI DI CARBURANTE PER ANDARE IN FERRAMENTA SE E' LONTANA

10h x 10/h = 100 uro


(e difficilmente da solo ce la fai,
potrebbe servire l'aiuto di qualcuno)
Ti servono almeno altri
100 uro

Ti servono almeno altri


SE POI NON POSSIEDI UN MINIMO DI ATTREZZATURA QUALE:

280 uro
SMERIGLIATRICE
TRAPANO CON ANNESSO SET DI PUNTE
MORSA DA BANCO PER FISSARE I PEZZI
SALDATRICE

impossibile auto - costruirla


PIASTRA SUPERIORE ED INFERIORE DI SUPPORTO TAGLIATA A LASER SECONDO DISEGNO

Ti servono almeno altri 50

QUINDI TOTALE COSTI PER L'AUTO-COSTRUZIONE


(considerando che funzioni da subito):
oscillano dai 300 URO circa ai 630 URO circa
(se non disponi della attrezzatura base)

"VERSOLUNO" HA RAGGIUNTO UN ACCORDO


CON IL COSTRUTTORE DELLA STUFA PIROLITICA
PER FARTELA AVERE GIA' ASSEMBLATA E FUNZIONANTE:
al prezzo di 259,00 euro
CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA STUFA PIROLITICA

Se sei un tecnico e hai idee per sviluppare questo prodotto/tecnologia,


rendendolo ancora pi pratico e gestibile
(incorporandolo in camini, stufe e altri sistemi.....).
CONTATTACI

info@versoluno.com
NOI SIAMO A FAVORE DELLA LIBERA CREATIVITA' PER CONTRIBUIRE A
RENDERE MIGLIORE LA VITA PER TUTTI SU QUESTA TERRA
SEGUICI E PARTECIPA AL BLOG

www.versoluno.com