Sei sulla pagina 1di 6

Guide pratiche

112 pagine, a colori, con testi di facile


lettura ma esaurienti e completi.
Consultazione facilitata da tabelle
esemplicative, disegni e fotograe.
Un valido supporto tecnico e precise
indicazioni operative.

FILO
O
DIRETTIT
O
GRATUN
CO O
T
LESPER

Allinterno di
questo volume
le indicazioni
per accedere
al servizio di
consulenza Filo
diretto gratuito
con lesperto, grazie
al quale possibile
chiarire un dubbio o
ricevere un suggerimento
o un approfondimento
in merito allargomento
trattato nella Guida pratica.

Progetto e realizzo

Progetto e realizzo il mio


o orto

Le Guide pratiche di Vita in Campagna


sono indispensabili sia per chi alleva
animali o coltiva giardino, orto e frutteto
da appassionato, sia per il professionista,
che ha in queste attivit la sua fonte
di reddito.
Leggerle sar come avere un esperto
al vostro anco, che comprende i problemi
effettivi e vi indica come risolverli.

Guide pratiche

Per conoscere la rivista e richiederne una copia gratuita visitate il sito www.vitaincampagna.it;
troverete anche consigli pratici, risposte ai quesiti e potrete consultare la Banca dati online,
dove sono archiviate tutte le informazioni fornite da Vita in Campagna dal 1997 a oggi.

EDIZIONI LINFORMATORE AGRARIO


10,90
(IVA inclusa)

ISBN 978-88-7220-261-6

Guide pratiche di Vita in Campagna

Da oltre 25 anni la rivista Vita in Campagna lamico esperto che


offre, mese dopo mese, tutti i consigli e le indicazioni per la coltivazione
e la cura del proprio spazio verde, piccolo o grande che sia.
Orto, frutteto, vigneto, giardino, piccoli allevamenti, scelta delle
attrezzature, turismo rurale, tutela dellambiente, medicina
e alimentazione naturale, casa di campagna. Ecco i pi importanti
argomenti trattati da Vita in Campagna, il mensile che non si sfoglia,
ma si legge per imparare a fare.

il mio orto

Gli ortaggi, i materiali e le cure per un orto senza problemi


Progettare lorto per organizzare rotazioni, semine e trapianti
Lorto con ortaggi giganti Lorto chiuso per ferie in estate
Lorto invernale Il piccolo orto in vaso Lorto-giardino
FILO
O
DIRETTIT
O
U
T
A
GR N
O
C
TO
LESPER

Lorto, per chi si dedica personalmente alla sua coltivazione, una vera e propria appendice della casa, a cui
dedicare uguale cura e passione. Difficile poi descrivere
la grande soddisfazione che si prova nel raccogliere e nel
gustare le primizie o nel cercare di utilizzare fino allultimo
gli ortaggi prodotti, stagione dopo stagione. Ancora, se gli
ortaggi che si raccolgono non sono sempre perfetti o
sono lontani dalla perfezione non ci si fa caso, perch
conta prima di tutto il loro sapore e ci si ricorda del lavoro
necessario per produrli.
Queste sono solo alcune delle ragioni per coltivare a orto
un piccolo appezzamento. Importante per saperlo organizzare secondo le proprie disponibilit di tempo e le
necessit famigliari; da non trascurare poi la capacit di
selezionare i tipi di ortaggi da coltivare, di organizzare consapevolmente semine, trapianti e raccolte, di comprendere
quali cure di coltivazione attuare per evitare malattie e avere una produzione costante e soddisfacente.
Queste sono le principali informazioni raccolte in questa
Guida, che vuole essere daiuto a chi si appresta a coltivare per la prima volta una piccola superficie a ortaggi, ma
si rivolge anche a tutti quelli che hanno gi esperienza a
riguardo e desiderano per rendere pi razionale limpostazione del proprio orto.

Le Guide pratiche di Vita in Campagna trattano di


vivere la campagna
orto
giardino

frutteto
alimentazione/salute
animali

Guide pratiche
Progetto e realizzo

il mio orto
Gli ortaggi, i materiali e le cure per un orto senza problemi
Progettare lorto per organizzare rotazioni, semine e trapianti
Lorto con ortaggi giganti Lorto chiuso per ferie in estate
Lorto invernale Il piccolo orto in vaso Lorto-giardino

A cura della redazione di Vita in Campagna

Sommario

Per iniziare in modo razionale la coltivazione dellorto......................6


Individuare la supercie: luogo, ampiezza, orientamento .....................................................6
Valutare clima e possibilit di irrigazione ..............................................................................7
Valutare il tipo di terreno.......................................................................................................8
Come preparare il terreno per accogliere gli ortaggi ............................................................11
Valutare quali colture attuare.............................................................................................. 13

I materiali che servono al piccolo orticoltore................................... 14


Gli attrezzi indispensabili .................................................................................................... 15
I concimi.............................................................................................................................. 16
I terricci e le torbe ............................................................................................................... 16
I materiali di copertura per i tunnel ..................................................................................... 16
Il tessuto non tessuto ......................................................................................................... 17
I materiali utili per la pacciamatura ..................................................................................... 17
Tubi e manichette per lirrigazione ...................................................................................... 18
I sostegni ............................................................................................................................ 18
Materiali per ancoraggi e legature ...................................................................................... 19
Le reti antigrandine e quelle frangivento .............................................................................20
Altri materiali utili ...............................................................................................................20

Le pratiche colturali per la salute degli ortaggi ...............................23


Le variet resistenti .............................................................................................................23
Le sementi, le piante sane, i portinnesti resistenti ..............................................................23
Come evitare i danni derivanti dalla ttezza dimpianto e di semina ...................................24
La pacciamatura ..................................................................................................................25
Il tessuto non tessuto .........................................................................................................26
Il controllo delle infestanti ..................................................................................................27
Lasportazione o la distruzione dei residui di coltivazione ..................................................27
Le protezioni .......................................................................................................................28

Limportanza della rotazione colturale e di altre pratiche ................30


La rotazione e il maggese....................................................................................................30
La rotazione nellorto familiare ........................................................................................... 31
Successioni da evitare ........................................................................................................32
Come impostare la rotazione ..............................................................................................35
La solarizzazione .................................................................................................................36
La sostanza organica per mantenere la fertilit dellorto ....................................................36

Limportanza di progettare lorto ....................................................38


Lopportunit delle aiole protette .......................................................................................45

Scegliere gli ortaggi per lorto famigliare ........................................46


Quando eseguire semine e trapianti ...............................................58
Come leggere le tabelle.......................................................................................................69

Organizziamo il raccolto .................................................................. 71


I periodi di raccolta negli orti famigliari ............................................................................... 71
Precauzioni nella raccolta ...................................................................................................74
Ortaggi: classicazione, parti che si consumano e peso indicativo .....................................75

Un orto con ortaggi giganti .............................................................78


Come ottenere ortaggi di grandi dimensioni .......................................................................79
Gli ortaggi giganti coltivabili nellorto .................................................................................82

Un piccolo orto chiuso per ferie in estate .....................................90


Come gestire i diversi ortaggi.............................................................................................. 91
I lavori da effettuare quando lorto in riposo .................................................................97

Un orto che sda il freddo............................................................98


Gli ortaggi pi resistenti al freddo .......................................................................................98
Diversit di comportamento degli ortaggi a seconda delle annate ......................................99
Cosa fare quando gli ortaggi scarseggiano ....................................................................... 100

Un piccolo orto in vaso .................................................................. 102


La scelta dei contenitori .................................................................................................... 102
Limportanza del drenaggio............................................................................................... 104
Il problema del terriccio .................................................................................................... 104
Le cure alle piante in vaso ................................................................................................. 105
Dove tenere gli ortaggi in vaso durante linverno .............................................................. 107

Un orto-giardino............................................................................ 108
Gli ortaggi che hanno forme e colori attraenti ................................................................... 109
Le piante aromatiche e medicinali ......................................................................................110
I ori che arricchiscono lorto ............................................................................................. 111

46

Scegliere gli ortaggi


per lorto famigliare
Gli ortaggi che si possono coltivare in una piccola
supercie per soddisfare i fabbisogni familiari sono
piuttosto numerosi. Tuttavia le dimensioni dello spazio
coltivabile, il clima e la natura del terreno della zona
in cui si trova lorto, la maggiore o minore disponibilit
delle persone che eseguono i lavori e le preferenze
alimentari sono aspetti che nella maggior parte dei casi
obbligano a fare precise scelte.
Le spiegazioni di seguito riportate non riguardano la tecnica di coltivazione dei singoli ortaggi, ma vogliono essere osservazioni e indicazioni utili per orientare la scelta degli ortaggi che si desidera coltivare nel proprio orto. A riguardo sottolineiamo quanto la possibilit di
scelta fra le colture orticole sia piuttosto vasta, ma come sovente nei
piccoli orti famigliari questa opportunit venga poco sfruttata.

Aglio (1)
una coltura che, pur preferendo terreni tendenti allo
sciolto, si adatta a suoli di vario tipo. Occupa le aiole per
un lungo periodo, ma pochissimi metri quadrati possono
fornire a una famiglia prodotto sufficiente per tutto lanno.
Va ricordato che laglio presente in molte preparazioni
di cucina e, pur se in limitatissime quantit, capace di
conferire ai cibi il particolare sapore che li rende tipici.
Laglio di qualit, che in genere si produce nei piccoli orti,
in grado di mantenere queste caratteristiche.
Anguria o cocomero (2)
La coltivazione dellanguria (cocomero) pu essere presa
in considerazione solo dove la natura del terreno e la posizione climatica consentono di ottenere produzioni di effettivo pregio. In queste aree geografiche spesso c una tradizione pluridecennale di coltivazione e quindi vi gi una
conoscenza, di frequente approfondita, di tale coltura.
Bisogna inoltre disporre di una superficie abbastanza vasta poich necessita di distanze dimpianto piuttosto ampie. In ogni caso pu riuscire in molte zone delle nostre
regioni. Disponendo di tunnel, anche di piccole dimensioni, si pu anticipare la raccolta di circa 10 giorni.
Per chi sceglie di coltivare languria pure su una piccola superficie, e
ha gi esperienza della coltura stessa, utile ricordare che esistono
variet senza semi che piano piano si stanno affermando tra i con-

Progetto e realizzo il mio orto SCEGLIERE GLI ORTAGGI

sumatori. Interessante ugualmente la coltivazione dei


mini-cocomeri.
Asparago (3)
Degustare asparagi raccolti in giornata una sensazione
ben diversa rispetto a quella che si ha consumando turioni di qualche giorno, anche se ben conservati. Questo
consiglierebbe a tutti i piccoli coltivatori, specialmente
quelli che hanno abbastanza spazio disponibile, di mettere a dimora una coltura di asparago.
da raccomandare, in particolare, di non coltivare lasparago in terreni dove ristagna lacqua e di orientarsi verso
il tipo di coltivazione pi usuale della zona (cio asparago
verde foto 3 o bianco). Pu essere attuata con ottimi
risultati anche la coltura protetta.
Basilico (4)
una coltura che non manca mai nei piccoli orti. Si pu
anche coltivare in vaso o in altri contenitori, pure in localit di montagna (destate) tenendolo in posizioni di pieno
sole e riparate dai venti freddi.

Bietola da coste (5)


Pianta orticola assai diffusa e richiesta; si consuma lessata. possibile produrla un po in tutta Italia e per larga
parte dellanno.
Bietola da orto (6)
Il consumatore spesso preferisce per comodit acquistare
il prodotto precotto che disponibile in pratica tutto lanno. Ci non toglie che nelle zone dove questo ortaggio
particolarmente apprezzato possa essere richiesto di frequente anche fresco.
Carciofo (7)
Per quanto riguarda le qualit gustative, si possono fare considerazioni simili a quelle esposte per lasparago
quando viene raccolto e utilizzato in giornata.
Generalmente la coltivazione un po meno complessa
rispetto a quella dellasparago, ma per motivi climatici il
carciofo diffuso soprattutto in Italia centro-meridionale e in Liguria. Nelle altre zone del nord Italia trova qualche area abbastanza idonea come clima nelle vicinanze
dei laghi e sul litorale adriatico. Si pu coltivare pure in
Pianura padana riparando durante linverno le piante dal
freddo con paglia, ricordando per che temperature di
10 C (gi a 7 C vi sono danni gravi) distruggono le
piante e bisogna ricorrere a nuovi impianti.

47