Sei sulla pagina 1di 33

Cinemalia.

it

Proverbi e detti popolari piemontesi


Inviato da Francesco Bassi sabato 03 novembre 2007

Raccolta di proverbi e detti popolari piemontesi

Ti che te tachete i tac tacame i tac, mi, tacate i tac a ti che te tachet i tac, tacate ti to tac! Tu che attacchi i tacchi, attaccami i tacchi, io, attaccarti i tacchi a te che attacchi i tacchi, attaccati tu i tuoi tacchi!

A l' mei l vin caud che l'eva frsca. meglio il vino caldo che l'acqua fresca.

A l' mej n'amis che des parent. Meglio un amico che dieci parenti.

A pens ben a-i- sempre temp. A pensar bene c' sempre tempo.

A val p n'aso a ca soa che'n profesor a c d'j utri. Vale pi un asino a casa propria che un professore in casa altrui.

A gossa a gossa as fra la pera. A goccia a goccia si buca la pietra.

A l' mej frust d scarpe che 'd linseuj


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Meglio consumare scarpe che lenzuola.

A vive 'n campagna la sanit a-i guadagna. Nel vivere in campagna, la salute guadagna.

A pagh com a meuire a-i- sempre temp. Per pagare, come per morire, c' sempre tempo.

Amor d putan-a e vin d fiasc: da la sira a la matin a sun vast. Amor di puttana e vino di fiasco: dalla sera alla mattina sono guasti.

Apres a la neuit a-i ven 'l d. Dopo la notte ritorna il d.

Ave Maria, gratia plena: chi ch'a l'ha faje ch'as je ten-a. Ave Maria, gratia plena: chi li ha fatti se li tenga (i figli).

A boce ferme a s' avr chi guadagna A bocce ferme si sapr chi vince

A forsa 'd nuius cich cos a s' gava sempre A forza d'importunare qualcosa si ottiene

A-i-e- nen bela scarpa c'a dventa nen brut savat Non esiste bella scarpa che non diventi ciabatta
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

l pver a l' come l'aso: a prta 'l vin e a biv l'eva. Il povero come l'asino: porta il vino e beve l'acqua.

l vin e i gat a son traditor. Il vino ed i gatti sono traditori.

l vin e i segret a peulo nen vive ansima. Vino e segreti non possono convivere.

A s' fa gnn matrimoni sensa c'a s' fica 'l demoni Non si fa un matrimonio senza che ci si ficchi il demonio

Ese cm l'asu al sn d'la lira Stupido come l'asino al suono della lira

A fan d p j'ani che ij lber. Fanno di pi gli anni che i libri.

A-i na nija p ant l vin che ant l'eva. Ne annegano pi nel vino che nell'acqua.

Anleva i to fieui da pover s'-t-i veuli rich e cuntent Se vuoi ricchi e contenti i tuoi figli, allevali da poveri

Un batocc a peul nen serve per due cioche


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Un battaglio non pu servire per due campane

La barbera l' na bell'uva . quand a n'a fa La barbera un'uva bella . quando il vitigno fa

Pian, barb, ch l'acqua a brsa Piano, barbiere, perch l'acqua scotta

Bosch d' pnta e fmna d' piat a sustenu mes un stat Legno ritto e donna stesa reggono mezzo Paese

Le busie a sn cm j sop, c'a s' cunosu da luntan Le bugie, come gli zoppi, si distinguono da lontano

Bseugna adatese a le circustanse e mangi 'd pan se a-i-e nen d' pitanse Bisogna adattarsi alle circostanze: mangiar pane se mancano pietanze

Cicia Martin, c'a l breu d'autin Martino, puoi succhiare, brodo del filare

La p cativa ra a l' sempre cla c'a schersina La ruota peggiore sempre quella che cigola

La ca va sempre mal quand la fmna a porta le braje e l'om 'l scussal La casa va male se la donna porta i calzoni e l'uomo il grembiule

Carlo Quint imperadr, quand a l'avia disn chiel, a lasava disn i so servidr Carlo Quinto imperatore, dopo aver pranzato, lasciava mangiare i suoi servitori
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

La cativa lavandera a treuva mai la bon-a pra. La cattiva lavandaia non trova mai la buona pietra.

La fommna pr cita c'ha sia a vagna l diav an furbera. La donna per piccola che sia vince il diavolo in furberia.

Chi ch'a l' beiv l vin bon ch'a biva dc 'l vin gram. Chi ha bevuto il vino buono beva anche il vino cattivo.

Chi a peul nen bate l'aso a bat l bast. Chi non pu picchiare l'asino picchia il basto.

La fomna sgnora a cata chi a la maria. La donna ricca compra chi la sposa.

Al prim colp l'erbo a casca nen Al primo colpo l'albero non casca

Venta scav 'l ps prima d'avei sei Bisogna scavare il pozzo prima di aver sete

Chi sent e tas, a god tut 'l mnd an pas Chi sente e tace si gode tutto il mondo in pace

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

A forsa d nuius cich cos a s'gava sempre A forza d'importunare qualcosa si ottiene

A l' pi prest pi n busiard che n sop Si fa pi in fretta a prendere un bugiardo che uno zoppo

A ese galantom as dventa nen sgnr Onest non arricchisce

A s'ripara nene a i mai cn d'lacrime I mali non s'annullano con le lacrime

Chi a la 'l suspet a la 'l difet. Chi ha il sospetto ha il difetto.

Chi prsta per la crsta. Chi presta perde la cresta.

Con l temp e con la paja a maduro ij pocio Con il tempo e con la paglia maturano le nespole.

Anbriachese a lusteria del ps Ubriacarsi allosteria del pozzo

A l' mei ese padn magher che lavurant gras Meglio essere padrone magro che grasso garzone

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

A val p la pratica che la gramatica Meglio la pratica che la grammatica

A ciam s diju che a s'perd mai gnente Non si perde mai niente a domandare

A s'sa duv'a a s'nas ma a s'sa pa nduv a s'meuir Si sa dove si nasce, ma non dove si muore

Sa l' nen bon per al re l' gnanca bon per la regina Se non serve al re non pu servire neppure alla regina

A la Madona Candlora dlinvern a sma fora Alla Madonna della Candelora, dellinvernosiamo fuori

Bel vener brta duminica Venerd bello domenica brutta

But lasu a caval Mettere lasino a cavallo

Bel an fassa brt an piassa Bello in fasce brutto in piazza

Cativa lavandera a treuva mai na bna pera


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

A lavandaia poco capace nessuna lastra per appoggio piace

Cherpa pansa pitost che roba avansa Scoppi anche il ventre ma non si avanzi niente

Per cunose n a bsogna mangeje p d na volta ansema Per conoscere qualcuno bisogna stare in tavola con lui pi di una volta

Chi sgata l feu a fa surt le sple Chi fruga il fuoco provoca scintille

Chi a sgheira s-ciopa Chi spreca crepa

Chi a s ripara sut na frasca a pija lon ca-i casca Chi si ripara sotto una frasca riceve ci che ne casca

Chi d, peui pija, l diau lu porta via Chi d, e poi riprende, il diavolo se lo prende

Chi sa nen f so mest, ca sara la butega Chi non sa il suo mestiere, chiuda bottega

Chi vend a credit a fa un bn af, ma suvens a perd lamis e i dn Chi vende a credito fa buoni affari, ma spesso perde lamico e i denari

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Chi a l ved Turin e nen la Venaria l cunus la mare e nen la fia Chi vide Torino e non La Venaria conobbe la madre e non la figlia .

Chi afita i beni al vsin c'a s'aspeta pra d' ciacot seira e matin Chi affitta i terreni al vicino, si aspetti liti la sera e il mattino

I dent a sun p vsin che i parenti I denti son pi vicini dei parenti

'L diau fa la salada 'd tre cose: lenghe d'avucat, dij d' nudar, e la terse l' riserv Il diavolo fa l'insalata con tre cose: lingue d'avvocato, dita di notai e la terza riservata

Dop d'ese fal tuti san l c'andasia fait Dopo esser falliti tutti sanno quale sarebbe stato il rimedio

Firb cm Gribja che pri nen bagnase a s'ascundiva ant i ariane Furbo come Gribuglia che per non bagnarsi si nascondeva in un ruscello

La guera fa i lader, e la pas a j ampica La guerra fa i ladri e la pace li impicca

Le legi d' Turin a dru da la seira a la matin Le leggi di Torino durano dalla sera al mattino

La lenga a l'n nen d'os, e pra a fa d' mal gros La lingua senz'osso, pa pu fare male grosso

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Lenghe d' Cher e chiche d' Turin a l'n mai p fin Lingue di Chieri, e campane di Torino non tacciono mai

La moda a cambia tti j ani, le teste dle fmne La moda cambia ogni anno, la testa della donna ogni momento

Mustr a la gata a rub 'l lard Insegnare alla gatta a rubare il lardo

Ml, mulin, gran sgnr e cuntadin a sun quatr cativ vsin Mulo, mulino, gran signore e contadino, son quattro cattivi vicini

'L brav' om a s' cunss quand a-i- pi nen Il brav'uomo apprezzato quando non c' pi

Na presa d' tabac e na litra d' racumandasin a s' negu mai a gnn Una presa di tabacco e una lettera di raccomandazioni non si negano a nessuno

Teren an man a n' afitvul, teren an bca al divul Terreno in mano al fittavolo, terreno in bocca al diavolo

La mare a d; la marastra a dis: "It na veule?" La madre d; la matrigna dice: "Ne vuoi?".

Lun-a con l reu, vent breu. Luna con l'alone, o vento o brodo.

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

La raseren dla noit a dura gnanca fin che l'gal a le coit La rasserenata notturna non dura neanche fino a mezzogiorno.

Tera neira da bon froment, tera biaca anga-na a gent La terra nera d buon frutto, la terra bianca inganna

A fese bin vurei a-i van ben poc A farsi voler bene, basta poco

A l' nene d'cure, ma d'ariv a temp Non conta il correre, ma l'arrivare in tempo

A l' mac le mutagne c'a s'ancuntru nen Soltanto le montagne non s'incontrano

A-i- nen bela scarpa c'a dventa nen brut savat Non esiste bella scarpa che non diventi ciabatta

A l' mei ese padn magher che lavurant gras Meglio essere padrone magro che grasso garzone

A l' buna la forsa ma mej l'ingegn Bene la forza, ma l'ingegno meglio

A l' brt a serve, ma p brt fese serve


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Triste servire, ma pi triste farsi servire

A la seira lin, a la matin plandrn Di sera leone, al mattino poltrone

A tte le cose a-i-va so temp Ogni cosa ha bisogno di tempo

A l' pa tut nfreid l c'a ts Non tutto raffreddore quel tossire

J af as rangiu per stra Gli affari si sistemano in cammino

Agiss ben e lasa d Tu fa bene e lascia dire

Ant i camp a s'viv, an te ca a s'meuir Nei campi si vive, in casa si muore

A l' mei n'amis che des parent Meglio un amico che dieci parenti

L'Asu a cunos nen sua ca, fora quand a l' p nen L'asino si accorge della coda solamente quando non l'ha pi
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Le busie a sn cm j sop, c'a s'cunosu da luntan Le bugia, come gli zoppi, si distinguono da lontano

A pagh cum' a meuire a-i- sempre temp Per pagare, come per morire, c' sempre tempo

Carlev d set sman-e, as mario fin-a le gadan-e Carnevale di sette settimane, si sposano anche le stupide.

Esse frt come l bross Essere forte come il bruss (formaggio piccantissimo)

F leuv fra dla cavagna. Far luovo fuori dal cesto

Giandoja patoja fasa l causst, scapaje na maja, restaje un bocht Gianduja pasticcione faceva una calza, scappata una maglia, rimasto un buco.

Lun-a mercolin-a l' pes che tempesta e brin-a. La luna del mercoled peggio della grandine e della brina.

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Chi gieuga per bsogn, a perd per necessit Chi gioca per bisogno perde per necessit

Chi a sa nen simul a sa nen regn Chi non sa simulare non sa regnare

Chi a fa 'l faus a s' cred frb, ma a l' mac faus Chi fa il falso si crede furbo, ma solo falso

Chi pasa Po pasa Doira Chi passa il Po pu passare anche la Dora

Cl c'a fa l c'a dev nen a j ariva l c'a cred nen Che fa quel che non deve, avr quel che non pensa

Bon caval a veul bon cavajer. Buon cavallo vuole buon cavaliere.

Che Nossgnor n prserva da la fam, da la pest, da la gura e da tuti i prtus dal crp che a guardo per tra. Che Nostro Signore ci preservi dalla fame, dalla peste, dalla guerra e da tutti gli orifizi del corpo che guardano verso terra.

Due fomne e n'ca a fan 'n mrc. Due donne ed un'oca fanno un mercato.

Doe once 'd mama a fan var pap Due once di mamma fanno vari pap.
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

l can d doi padron a meuir d fam. Il cane di due padroni muore di fame.

Fommne e crave a veulo crda lunga. Donne e capre vogliono corda lunga

La raseren dla neuit a dura gnanca fin che l'gal a l' cheuit La rasserenata della notte non dura neanche fino a che il gallo cotto.

Gnun a nass magster. Nessuno nasce maestro.

Ij brigant at pio la borsa la vita, la dna at je pija tute e doe. I briganti ti prendono la borsa o la vita, la donna te le prende tutte e due.

Ij fieuj a matriso, le fije a patriso. I figli "matrizzano", le figlie "patrizzano".

Ij fieuj a son come ij dij dla man: a nasso da l'istess pare e da l'istessa mare ma a i na j' nen un midem. I figli sono come le dita della mano: nascono dallo stesso padre e dalla stessa madre, ma non ve n' uno uguale all'altro.

Ij fieuj a son na cavagna 'd fastidi e n sstin d pias. I figli sono un canestro di fastidi ed un cestino di piaceri.

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

S'a l' nen stit bon vin a sar nen bon asil. Se non stato buon vino non sar buon aceto.

Sota l'aqua fam e sota la fica pan. Sotto l'acqua fame, sotto la neve pane.

Tra giovo, matrimni 'd Nossgnor; tra veij matrimni 'd merda; tra giovo e veij matrimni dl diav. Fra giovani, matrimonio di Nostro Signore; fra vecchi matrimonio di merda; fra giovani e vecchi, matrimonio del diavolo.

J'mo a son come j mlon: su sent a-i na j' doi bon. Gli uomini sono come i meloni: su cento ce ne sono due buoni.

L'Epifania tute le feste a porta via, peui a vn al Carlev e ai torna a port. L'Epifania tutte le feste porta via, poi viene il Carnevale e le riporta.

La maremadna a s'arcrda mai ch'a l' dc stita nra. La suocera non si ricorda mai che stata nuora.

Le madne a stan mach bin ant ij quader. Le suocere stanno bene solo nei quadri.

Man a ca nstra e lenga tra i dent. Mani a casa nostra e lingua tra i denti.

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Mare morta, pare borgno. Madre morta, padre cieco.

'N pch a prun a fa mal a gnun. Un poco a ciascuno non fa male a nessuno.

Na maremadna prudenta a fa la nra contenta. Una suocera prudente rende la nuora contenta.

A ese galantom as dventa nen sgnr A essere galantuomo non si diventa ricco

A-i- n Diu per i ciuch Esiste un Dio per gli ubriachi

A tte le cose a-i-va so temp Ogni cosa ha bisogno di tempo

A San Martin l mst a l vin A San Martino il mosto vino

A l mai ist sa-i- gnne msche Non mai estate se mancano le mosche

Cn lasu a-i vul l bastn Con lasino ci vuole il bastone

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Chi damr as pia d rabia as lasa Chi damore saccoppia di rabbia si lascia

A l ben avei damiss fin a c del diu Conviene avere amici anche in casa del diavolo

Anada da vespe anada d vin bn Anno da vespe anno di vino buono

Aria d filra aria d sepultra Corrente di fessura corrente di sepoltura

Laqua a fa vn le boie Lacqua fa venire i vermi

Basta nen avei rasn, venta co saveisla f Non basta avere ragione, bisogna anche sapersela fare

N bn busiard venta ca labia d bna memoria Un buon bugiardo deve avere buona memoria

I bei fieui van fe l suld e i macacu stan a ca I bei ragazzi vanno militari mentre i macachi se ne stanno a casa

Apres a la neuit a-i ven l d Dopo la notte ritorna il d


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Dur da Natal a San Stevu Durare da Natale a Santo Stefano

Leui del padrun a angrasa l caval Lo sguardo del padrone fa ingrassare il cavallo

La gata fola fa i gatin borgnu Gatta sciocca fa gattini ciechi

List d San Martin a dra da la seira a la matin Lestate di San Martino dura dalla sera al mattino

Galina veja a fa bn brod Esiste un Dio per gli ubriachi

La prima galina ca canta a l cla ca l fait leuv La gallina che per prima canta ha fatto luovo

Gieugh d man, gieugh d vilan Giuoco di mano, giuoco da villano

La givent a l la blessa d lasu La giovent la bellezza dell'asino

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Intant che lerba crs l caval a meuir Mentre lerba cresce, muore il cavallo

An mancansa di cavai j asu a trotu In mancanza di cavalli trottano gli asini

La mort ciapa tt, bel e brt La morte arraffa tutto, il bello e il brutto

La neuit a porta cunsei La notte porta consiglio

Nusgnr a dis: agit-te che i tagiutru Nostro Signore dice: aiutati e taiuter

Un om p a l bn, p a pasa per mincin Luomo pi buono pi passa per minchione

Bel an fassa brt an piassa Bello in fasce brutto in piazza

Cl ca l stait brus da laqua cauda a l paura fina d la freida Chi si scott con lacqua calda teme persin la fredda

Che Santa Lusa a i cunserva la vista, ch a smia che laptit a i manca nen Santa Lucia gli conservi la vista, ch lappetito pare non gli manchi

Pan e ns, vita da sps Pane e noci, vita da sposi


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Nusgnr a paga tard ma a paga largh Iddio paga in ritardo ma paga largo

Le braie dj utri a fan mal al dar I pantaloni altrui fan male al didietro

Chi nen a s grata Chi ha niente si gratta

Chi fa nen l nen Chi non fa non ha

Chi nen testa bta gambe Chi non ha testa mette gambe

Curagi, fieui, scapma. Coraggio, ragazzi, scappiamo

A pens ben a-i- sempre temp A pensar bene c sempre tempo

N poc a prn fa mal a gnn Un po per uno fa male a nessuno

Piemunteis faus e curteis, italian faus e vilan Piemontese falso e cortese, italiano falso e villano
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

A l' mej n'aso viv che an dotor mrt meglio un asino vivo che un dottore morto

Le busie a sn cm j sop, c'a s'cunosu da luntan Le bugia, come gli zoppi, si distinguono da lontano

L' butal a d l vin c'a l' La botte d il vino che ha

La fumma l roba ca va da sut La donna va tenuta sotto

A caval sprn a la fmna bastn A un cavallo sprone, alla moglie bastone

Cheur cuntent l ciel l'agita Cuor contento il ciel laiuta

La ca va sempre mal quand la fmna a porta le braje e lom l scussal La casa va male se la donna ha le brache e luomo il grembiule

Vurmse bin e scrivmse mai Vogliamoci bene e non scriviamoci mai

r a f r, poj a f poj.
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Oro f oro, pidocchio f pidocchio.

Pan amprsta a l' sempre dur. Pane imprestato sempre duro.

Quand le scarpe dl pare a-j van bib al fieul, a comanda chi a veul. Quando le scarpe del padre van bene al figlio, comanda chi vuole.

Quand che a fica an sla feuja, l'invern a d nn neuja. Quando nevica sulla foglia, l'inverno non d fastidio.

Quand che 'l pare a f Carlev, ij fieuj a fan Quarsima Quando il padre fa carnevale i figli fanno quaresima.

Ruse, incident e spos a ambaron-o ij curios. Litigi, incidenti e matrimoni radunano i curiosi.

N'ora 'd sol a fa suv tante lsse Un'ora di sole fa asciugare tanti bucati.

Gnun-e lsse senza pieuva. Nessun bucato senza pioggia.

Parent, amis, e pieuva, tre di e peui a neuja Parenti, amici e pioggia, tre giorni e poi annoiano.

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Fin-a 'l sol a l'ha soe mace Persino il sole ha le sue macchie.

Quand l'liam a fa ij bol, la a tarda nen a casche Quando sul lettamaio crescono i funghi, la pioggia non tarder a cadere.

Quand cha canta la ran-a, la pieuva a l nen luntan-a. Quando canta la rana la pioggia non lontana.

Busiard cuma n gavadent. Bugiardo come un cavadenti.

Lavar l pej del crin, l mac bun dop mort. Lavaro come il maiale, buono solo dopo morto.

La mare dj stupid l sempi incinta. La madre degli stupidi sempre incinta.

Lamr passa l gont Lamore passa il guanto

Nd sul cavl d S.Franssch Andare sul cavallo di S.Francesco ( andare a piedi )

I cavatn van con le sacrpe rote I ciabattini vanno con le scarpe rotte.

Saut sul cavl mat, sul cavl grs


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Saltar in collera.

Fidesse l ben, nen fidesse l mei. Fidarsi bene , non fidarsi meglio.

L mond l fait a scala chi monta chi cala Il mondo fatto a scala c chi sale e chi scende.

A n bon intenditr pche parole basto. A buon intenditore bastano poche parole.

A taula sven nen vec A tavola non si invecchia.

Anbasiatr prta nen pena. Ambasciatore non porta pena.

F dnecessit vit Far della necessit virt.

Chi tard arva, mal alga. Chi tardi arriva male alloggia.

Je stras van sempre an aria. Gli stracci vanno sempre in aria.

Chi va alla cassa senza can, torna a ca sensa lever. Chi va alla caccia senza cani, torna a casa senza lepre.
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

'L rasserenament dla neuit a dura gnanca fin che 'l gal a l' cheuit La rasserenata notturna non dura neanche fino a che il gallo cotto

A l mai ist sa-i- gnune mosche Non mai estate se mancano le mosche.

Anada da erba, anada 'd merda Annata erbosa annata merdosa.

Anada da bol anada da tribul Annata fungosa annata difficile.

Anada da vespe anada 'd vin bon Anno da vespe anno di vino buono.

La fica a mna l sl La neve porta il sole.

Nebia d'otober e pieuva 'd november tanti bin dal ciel a fa dissende Nebbia ad ottobre e pioggia a novembre fanno scendere dal cielo tanti beni.

Come a f ai Sant a f a Natal Come fa ai Santi fa a Natale.

Per tuti ij Sant maniot e guant


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Per il giorno dei Santi (1 novembre) ci vogliono maniche lunghe e guanti.

L'ist 'd San Martin a dura da la sira a la matin L'estate di Sant Martino (11 novembre), dura dalla sera alla mattina.

Se la fica a ven prima 'd Natal a buta ij dent come la sal Se la neve arriva prima di Natale, mette i denti come il sale (non si scioglie per lungo tempo).

Santa Lussia l' 'l di pi curt ch'a i-i sia Santa Lucia (13 dicembre) il giorno pi breve che ci sia.

Natal ij moschin, Pasqua ij giassin A Natale i moscerini, a Pasqua i ghiaccioli.

Quand l gall canta a gioch, a pieuv dnans che l sol sia sot Quando il gallo canta nel suo recinto, piove prima che il sole scompaia.

Quand la luna a l l reu, o vent o breu Quando la luna lanello, o vento o pioggia.

Quand le nivole a van a la montagna, pia la sapa e va an campagna Quando le nuvole vanno verso la montagna, prendi la zappa e va in campagna (indizio di bel tempo).

Ross a la seira e ciair a la matin, a l la giorn dl pelegrin Rosso di sera e chiaro al mattino, la giornata del pellegrino (ci si pu mettere in cammino).

N pr brut, n pr bel, viagia nen sensa mantel N con il tempo brutto, n con il bello, si deve viaggiare senza mantello.
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Nebia bassa bel temp a lassa Nebbia bassa, bel tempo lascia.

Seren cha ven d neuit, a dura fin che l disn l cheuit Sereno che viene di notte, dura finch il pranzo cotto.

Quand ch'a canta la rana, la pieuva a l nen luntana Quando canta la rana, la pioggia non lontana.

Ciel cuvert d lana, pieuva nen lontana Cielo copetto di lana (a pecorelle), la pioggia non lontana.

A San Lorens gran caudura, a SantAntni gran freidura, lun e lautr pc a dura A San Lorenzo gran caldo, a SantAntonio gran freddo, luno e laltro durano poco.

Frv succ, erba per tucc Febbraio asciutto, erba per tutti.

Mars suit e Avril bagn, fortun col cha lha smn Marzo asciutto e Aprile bagnato, fortuna per chi ha seminato.

Marz succ, pasan sgnor Marzo asciutto, contadino signore.

Magg suit, bon per tuit Maggio asciutto, bene per tutti.

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Quand a pieuv a San Flip, l vignolant a s fa rich Quando piove a San Filippo (26 aprile), il vignaiolo diventa ricco.

Ij temporai dSan P a fan tramol I temporali di San Pietro (29 giugno) fanno tremare.

A Luj, la tra la buji A Luglio, la terra bolle.

A SantAna cor lacqua per la piana A SantAnna (26 luglio), corre lacqua per la pianura.

Sa pieuv a Sant Ana, a pieuv n mis e na smana Se piove a SantAnna (26 luglio) , piove un mese e una settimana.

Pieuva dagost, mel e most Pioggia in Agosto, miele e mosto.

Sa pieuv a San Bernard a l gi trp tard Se piove a San Bernardo (20 agosto), gi troppo tardi.

Lacqua a San Bertrom a l mac pi bona a lav i p Lacqua a San Bartolomeo (24 agosto) ormai solo pi adatta a lavare i piedi.

Se San Michel as bagna ij ale, a pieuv fin-a a Natal Se San Michele (29 settembre) si bagna le ali, piove fino a Natale.

Sa pieuv a San Gorgni tut laotugn a l n gran demni


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Se piove a San Gorgonio (9 settembre), tutto lautunno un gran demonio.

Sa pieuv a San Gall, sent d sensa fal Se piove a San Gallo (16 ottobre), per cento giorni senza errore (continuer a piovere).

Sa fa bel a San Gall, a riva fin-a a Natal Se fa bello a San Gallo, arriva fino a Natale.

Natal solt, Pasqua tissont Natale al sole, Pasqua vicino al fuoco.

Fica dzmbrina, per tre mis lavroma vzina Neve in Dicembre, per tre mesi lavremo vicina.

Arc an cel d'matin a fa gir 'l mulin, arc an cel 'd sira a fa travaij 'l bagnor Arcobaleno di mattina fa girare il mulino, arcobaleno di sera fa lavorare l'innaffiatoio.

Temp ciair e doss a cap-dann, bel temp tut l'ann Tempo chiaro e dolce a Capodanno, bel tempo tutto l'anno.

Gen sut, tanti frut Gennaio asciutto, tanti frutti.

San Paol ciar Candlera scura e l'invern fa p nen paura San Paolo (25 gennaio) scuro e Candelora (2 febbraio) nuvolosa, l'inverno non fa pi paura.

Frv curt ma dur Febbraio corto ma duro.


http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Quand ch'a canta la ran-a, la piuva a l' nen lontana Quando canta la rana, la pioggia non lontana.

Quand ch'a pieuv e fa sol, l Diao a far l'amor Quando piove e fa sole, il Diavolo fa l'amore.

Lassesse ciap con le braje n sij gart Lasciarsi sorprendere con i pantaloni abbassati sui talloni ( impreparati).

Martin Pici a l' mort per i sagrin d'iauti. Giorgio Bergamin Martino Scemo morto per i problemi altrui.

Mostreje ai gat a rampi Insegnare ai gatti ad arrampicare.

Pium la galin-a sensa fela cri Spennare la gallina senza farla gridare

frust l paternster a ven giust. Quando il culo (inteso come il corpo umano) logoro, conviene pregare.

Sar la stala dp che ij beu a son escap Chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati.

Tt ven a tai, fi'na i unge a pl l'ai. Tutto viene utile, perfino le unghie per pelare l'aglio.
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

l' com serch un'agucia ant un paj. E' come cercare un ago in un pagliaio.

Chi sgata 'l feu, a f surt splue. Chi fruga nel fuoco fa oscure scintille.

Le bele fomne a l'an sempre rason. Le belle donne hanno sempre ragione.

Cni n cuntra ngheub o n sp, ncuntra a desgrassia. Chi incontra un gobbo o uno zoppo, incontra la disgrazia.

Chi santrapa due volte ant listess busson, merita gniun-a compassion. Chi sinciampa due volte nello stesso cespuglio, merita nessuna compassione.

Quand a subia lurija drita, l parola mal dita. Quando fischia lorecchia destra, parola mal detta.

La lengua al gnun os ma causa ij mal pi gros. La lingua non ha ossa ma causa i mali pi grossi

A ten lanima cui dent. Tiene lanima coi denti (persona di salute cagionevole).

La murusa a l lait, la spusa ll bur, la fumna l furmagg dur. La fidanzata latte, la sposa, burro, la moglie formaggio duro.
http://www.cinemalia.it Realizzata con Joomla! Generata: 22 August, 2013, 15:43

Cinemalia.it

Lom sensa fumna a l n caval sensa brila, e la fumna sensa lom a l na barca sensa timun. Luomo senza donna un cavallo senza briglia, la donna senza uomo una barca senza timone.

El caval cha travaija, a deu mang d la biava. Il cavallo che lavora, deve mangiare della biada.

http://www.cinemalia.it

Realizzata con Joomla!

Generata: 22 August, 2013, 15:43