You are on page 1of 464

NOSODOTERAPIA

195

NOSODOTERAPIA

Criteri di scelta della terapia nosodica. La scelta di un nosode pu basarsi (secondo Allendy/Fortier Bornoville/Martiny) su una 1 somiglianza sintomatica 2 somiglianza anamnestica eziologica pregressa 3 somiglianza eziologica attuale 4 somiglianza eziologica secondo lanamnesi recente (Merger). 1 La Somiglianza sintomatica segue il principio della legge fondamentale del simile, ad esempio Vaccininum Scal. Prog. nellherpes zooster per la somiglianza della pustola del vaiolo con quella dellherpes zoster, oppure cirrhosis epatis nosode nelle malattie epatiche caratterizzate da sintomi quali stanchezza, nausea, intolleranza ai grassi, flatulenza, meteorismo, ascite, varici esofagee, tutti sintomi peculiari anche del paziente cirrotico. 2 Somiglianza anamnestica eziologica pregressa anche questa basata sul principio di somiglianza; esempio: un caso di otite acuta da stafilococco che, soppressa da terapie allopatiche (danni da terapie) si trasformata in otite cronica, potr beneficiare di Staphylococcus nosode Scal. Prog., oltre che di Otitis media nosode Scal. Prog.; oppure una complicazione nefritica successiva ad una sindrome influenzale virale soppressa da farmaci richieder luso di Grippe nosode Scal. Prog.. La scelta operata pertanto in base alleziologia di una vecchia malattia apparentemente guarita. 3 Secondo leziologia attuale: si basa sul principio di somiglianza eziologica del momento; ad esempio una foruncolosi da Stafilococco in atto richieder Staphylococcus nosode Scal. Prog.; oppure una tonsillite acuta, se si segue questo principio, richieder Tonsillitis Scal. Prog.o Streptococcinum Scal. Prog. nosode se di origine streptococcica. In questo caso la scelta verso lagente causale della malattia acuta in atto. E opportuno associare in queste forme, oltre la terapia nosodica, gli antiomotossici specifici dellaffezione acuta in atto. .

197

NOSODOTERAPIA

La nosodoterapia, creata da C. Hering, si basa sullutilizzo di sostanze trattate omeopaticamente e ricavate da parti del corpo o da prodotti metabolici delluomo e degli animali, o da microrganismi, o da virus, o dalle loro secrezioni, inattivate per non renderle infette o virulente. Essa si compone di una autonosodoterapia basata sul principio dellisopatia (sostanze provenienti dal malato stesso) e di una eteronosodoterapia che si avvale di sostanze fornite dalla stessa malattia del malato ma non dallo stesso malato. Come per gli allopatici omeopatizzati, anche per la terapia con nosodi vale, nella scelta del nosode da prescrivere, il principio del simile piuttosto che quello delluguale (simillima non aequalia, Hering), principio che si dimostrato pi efficace, pi forte e definitivo in quanto in grado di stimolare meccanismi di difesa non neutralizzati dalla malattia in atto. Sono definiti farmaci del terreno (il bioterreno un insieme strutturale ed antropomorfico normale e/o patologico formato da componenti molecolari, generiche, immunologiche ed ecologiche in costante interazione fra loro: O.A. Julian). I nosodi sono indicati nella terapia della costituzione e della diatesi, oltre che negli stati di autosommazione e nei casi di disposizione integrate. Nella terapia antiomotossica essi trovano il loro utilizzo nelle malattie delle fasi cellulari, nelle fasi inibite, retossiche, nelle malattie autoimmuni, nelle malattie psoriche di Hahnemann, nelle malattie allergiche (Julian), in tutti i casi di processi settici cronicizzati ed in tutte quelle affezioni in cui i rischi di eventuali complicazioni siano particolarmente accentuati. Un loro ulteriore utilizzo al termine della malattia, in quanto sono in grado di facilitare la completa eliminazione tossinica ed anche i residui di agenti patogeni con focolai di infezioni latenti e colonie di agenti non pi patogeni (Merger). I nosodi sono anche definiti farmaci della costituzione, in quanto il loro campo di azione interessa lorganismo in toto, rappresentano il quid mancante allo svolgersi delle catene di reazione che permettono il regolare funzionamento delle funzioni fisiologiche dellorganismo per cui, in alcuni casi, la risoluzione di un quadro morboso pu avvenire soltanto se si instaura una terapia nosodica appropriata.

4 Somiglianza eziologica secondo lanamnesi recente: Merger afferma: Dopo che la malattia stata superata, i nosodi sono farmaci eccellenti per eliminare definitivamente le tossine depositate nel mesenchima; in base a questo principio opportuno somministrare nosodi degli agenti eziologici dellaffezione clinicamente guarita come, ad esempio, alla fine di un morbillo, Morbillinum nosode Scal. Prog. Potenze, dosaggio e forma I nosodi OTI sono preparati in Scalare Progressivo normale con diluizioni alla 4CH - 9CH - 30CH, in Scalare Progressivo forte con diluizioni alla 30CH -200CH - M; inoltre a potenze singole basse o a potenze singole alte nelle classiche forme di gocce, granuli e fiale orali. E consigliabile sempre iniziare un trattamento usando la forma normale e solo successivamente, se non vi sono stati n miglioramenti n reazioni particolarmente violente, usare la forma forte. Questa ultima forma deve, inoltre, essere usata dopo la forma normale, in quei casi in cui il nosode sia stato scelto secondo la somiglianza sintomatica o secondo la somiglianza anamnestica eziologica pregressa. Luso delle potenze basse , invece, indicato, in generale, nelle malattie acute e subacute, quando si desideri un effetto specifico nei confronti di un organo o in quei soggetti con reattivit lenta o diminuita o, infine, in tutti quei casi in cui non si siano ottenuti probanti miglioramenti con la forma normale e forte. Luso delle alte potenze , in via generale, sempre riservato alle malattie croniche, alle affezioni diatesiche ed allergiche, ai casi di ipereccitabilit ed in quelli in cui con la forma normale si siano verificate reazioni di particolare entit. Posologia La posologia e la frequenza sono strettamente personali e varie a secondo dei criteri con cui stato scelto il nosode. Se stato scelto secondo la regola della somiglianza sintomatica: 1 fiala per 2 volte alla settimana per 2 settimane per via i.m.; oppure 1 fiala per os a giorni alterni per 2 settimane. Se scelto secondo la regola della somiglianza anamnestica da eziologia pregressa: 1 fiala per 1 volta i.m. alla settimana per alcune settimane, oppure 1 fiala per os 2 volte alla settimana. Successivamente 1 fiala ogni 2-3 settimane per alcuni mesi. Il trattamento pu essere intervallato con la somministrazione di altri bioterapici antiomotossici. Se scelto secondo la somiglianza eziologica attuale: 1 fiala i.m. al d, oppure 1 fiala ogni 2 giorni associata a bioterapici antiomotossici specifici. Stessa posologia usando le fiale orali. Se somministrato al termine di una malattia specialmente se infettiva (somiglianza anamnestica recente): 1 fiala i.m per 2 volte alla settimana sino ad un massimo di 4 settimane se necessario; 1 fiala per os a giorni alterni per 4 settimane. Se somministrato a scopo desensibilizzante ed antiallergico: 1 fiala per os 4 volte alla settimana iniziando con potenze alte sino a terminare con potenze basse. Terminiamo ricordando, ancora una volta, che utile iniziare con la forma Scal. Prog. normale per poi passare, eventualmente, alla forte e, solo in casi di insuccesso o di iperreazione, alle potenze basse od alte. A tal proposito, in linea generale, segnaliamo che le potenze alte vanno usate con intervalli di somministrazione lunghi, da alcuni giorni ad una o pi settimane, intervalli che possono essere pi brevi ogni 2-3 giorni nei casi acuti. Quelle basse invece vengono per lo pi somministrate a brevi intervalli da 1-2 giorni ad alcune ore. La terapia con nosodi una terapia prettamente disintossicante e provoca, secondo la concezione omotossicologica, vicariazioni di tipo regressivo, cio vicariazioni volte alleliminazione delle omotossine. Terapia di grande utilit, particolarmente utilizzata da alcuni elettroagopuntori che, eseguendo lagopuntura con il metodo secondo Voll, sono in grado di definire, attraverso il test dei vari nosodi, il nosode pi opportuno per una determinata affezione. Come per i composti, i rimedi unitari e gli organoterapici anche per i nosodi riportiamo (in Appendice) sintomi, indicazioni anamnestiche, indicazioni terapeutiche e possibilit di applicazioni, sottolineando come la terapia nosodica costituisca una terza possibilit terapeutica ben inserita tra lallopatia e lomeopatia.

NOSODOTERAPIA

198

La produzione dei Nosodi, direttamente dalle materie prime di origine biologica, deve essere effettuata in Officine farmaceutiche che si avvalgono di adeguate procedure operative convalidate, nonch di locali ed attrezzature alluopo autorizzati e controllati dalle Autorit sanitarie. Tale linea di condotta dovrebbe essere adottata in tutta lUnione Europea. Solo cos la diluizione omeopatica di un nosode pu ritenersi veramente priva di rischi per i pazienti utilizzatori ed i medicinali omeopatici, che ne derivano, rispondere ai requisiti di qualit, sicurezza ed efficacia. In caso contrario non dovrebbe essere autorizzato lo scambio intracomunitario di medicinali omeopatici che contengono nosodi - anche se ad elevata diluizione prodotti in Paesi nei quali non siano previste analoghe regole e garanzie di innocuit. Tutto ci deve valere per materiali biologici o patogeni, di origine microbiologica o anche umana, nonch, in via generale, per tutti quelli di origine animale compresi gli Organoterapici.

La OTI Omeo Tossicologici Italia, alla luce di quanto detto, rappresenta un modello all avanguardia nella produzione di Nosodi e di sostanze biologicamente attive destinate alla preparazione di Medicinali omeopatici, essendo dotata di uno speciale reparto BL3 (Biological Level 3), autorizzato dal Ministero della Salute.

199

NOSODOTERAPIA

ELENCO NOSODI

NOSODOTERAPIA

Ab anti HBV (anticorpi anti epatite b) ACNE NOSODE ACTINOMYCES ISRAELII ADENO CARCINOMA DELLO STOMACO ADENO CARCINOMA DELLA VESCICA ADENOMA MAMMELLA ADENOMA PROSTATA ADENOVIRUS TYPE I ADENOVIRUS ADNEXITIS NOSODE AEROBACTER AEROGENES AEROBACTER C. COLI AFTA EPIZOOTICA ALLERGENI DA MUFFE E FUNGHI ALOPECIA TOTALIS ALTERNARIA TENUIS AMOEBA ANEMIA APLASTICA ANEMIA PERNICIOSA ANEMIA PERNICIOSA SCHLEIMHANT ANGINA FOLLICOLARE ANGINA PLAUT VINCENT ANTHRACINUM APIS MELLIFICA VENENUM (APISINUM) APPENDICITE ARTRITE REUMATOIDE ARTRITIS URICA ASCARIDI ASCITE ASMA ASPERGILLUS CANDIDUS (ALBUS) ASPERGILLUS FUMIGATUS ASPERGILLUS NIGER ASPERGILLUS RUBER ASTHMA BRONCHIALE ATEROMA BACILLINUM (TUBERCOLINUM BURNETT) BACILLO FAECALIS ALKALIGENES BACILLUS SUBTILIS BACTERIUM ACIDOPHYLUS BACTERIUM BIFIDUS BACTERIUM DYSENTERIAE BACTERIUM FECALIS BACTERIUM MORGAN BACTERIUM PROTEUS BACTERIUM PYOCYANEUS (PSUDOMONAS AERUGINOSA) BACTEROIDES VULGATUS BANG NOSODE (BRUCELLA ABORTUS BANG) BANTI BARTOLINITE BCG vaccine BORDETELLA PERTUSSIS BORDETELLA PERTUSSIS TOXIN BORRELIA BURGDOFERI BOTULINUM (TOSSINA) BRANHAMELLA CATARRHALIS BRONCHIEKTASIE BRUCELLA MELITENSIS CALCOLI BILIARI CALCOLI PROSTATA CALCOLI RENALI CALCOLI RENALI CON OSSALATI CALCOLI SALIVARI

CAMPILOBACTER JEJUNI CANDIDA ALBICANS CANDIDA PARAPSILOSIS CANDIDA TROPICALIS CARCINOMA ADENO-ENDOMETRIO CARCINOMA BRONCHIALE CARCINOMA COLI CARCINOMA COLON DESTRO CARCINOMA DELL' UTERO CARCINOMA ENDOMETRIO CARCINOMA EPATICO CARCINOMA LARINGE . CARCINOMA MAMMELLA CARCINOMA MIDOLLARE CARCINOMA MUCOSA GASTRICA CARCINOMA OVAIO CARCINOMA POLMONARE CARCINOMA PROSTATA CARCINOMA RENALE CARCINOMA STOMACO CARCINOMA VESCICALE CARCINOSINUM (miscela vari tumori) CARCINOSINUM STROMA STOMACH CATARACTA BRUNESCENS CATARACTA COMPLICATA CATARACTA SENILIS CERUME CHLAMIDIA TRACHOMATIS CHLOSTRIDIUM PERFIGENS BETATOXOID CHOLERA (INABA) CHOLERA (OGAWA) CHRON. PROCTITIS CHRON. OSTITIS CIRROSI BILIARE CIRROSI EPATICA CISTI AMEBICHE CISTI FOLLICOLARE CISTI OVARICA CISTI SOLITARIA RENALE CISTITE CITROBACTER FREUNDI CLADOSPORIUM CLADOSPURISIDES CLOSTRIDIUM CADAVERIS CLOSTRIDIUM DIFFICILE CLOSTRIDIUM INNOCUUM CLOSTRIDIUM PARAPUTRIFICUM CLOSTRIDIUM PERFRIGENS CLOSTRIDIUM TERTIUM COLECISTITE COLIBACILLINUM (ESCHERICHIA COLI) COLITE CRONICA COMEDONES CONDYLOMA ACUMINATA CONJUCTIVITIS CONJUCTIVITIS FOLLICUL. CORYNEBAC. ANAEROB. CORYNEBACTERIUM SPECIES COXIELLA BURNETI (FEBBRE Q) COXSACKIE A1 COXSACKIE A2 COXSACKIE A3 COXSACKIE A4 COXSACKIE A5 COXSACKIE A6 COXSACKIE A7 COXSACKIE A8 COXSACKIE A9

200

COXSACKIE B1 COXSACKIE B2 COXSACKIE B3 COXSACKIE B4 COXSACKIE B5 COXSACKIE B6 CRYPTOCOCCUS NEOPHORMANS CYSTOPIELONEFRITE CYSTOPYELITIS CYTOMEGALOVIRUS DEG. EPITELIO PIATTO DELLA CERVICE DEG. ADENOMA DELLA PROSTATA DEG. CARDIA NOSODE DEG. CHONDRO-SARKOMINUM DEG. COLON ASCENDENTE DEG. COLON DISCENDENTE DEG. COLON FLEXUR. CAR DEG. COLON TRANSV. STEN. DEG. EPIPHARINX DEG. EPITELIO PIATTO DELLA PROSTATA DEG. EPITELIO PIATTO DELLA VESCICA DEG. FIBROSARCOMA DEG. HYPERNEPHROID NOSODE DEG. IPERPLASIA DEI NODULI DELLA PROSTATA DEG. LEUCOSI LINFATICA DEG. LEUCOSI MIELOICA DEG. LYMPHOGRANULOMA DEG. LYMPHOSARCOMINUM DEG. MAMMELLA DEG. MAMMELLA + MASTOPATIA CISTICA DEG. PANCREAS DEG. PLASMOCYTOMA DEG. PULMO NOSODE DEG. SARCOMA DELLA MAMMELLA DEG. SCIRRO DELLA MAMMELLA DEG. UTERO DEG. VENTRICULUS SCIRRHOSIS DEG. VENTRICULUS ULCUS DEG. HISTIOCITOMA DEG. INTESTINO CIECO DEG. PORTIO-U.CERVIX DEG. SIGMOID DEG. UNTERLIPPE NOSODE DENYS NOSODE (TUBERC. DESYS) DERMATOPHAGOIDES FARINAE DERMATOPHAGOIDES PTERONYSSINUS DIPHTERIA TOXIN DIPHTERINUM DISTEMPERINUM (CIMURRO) DIVERTICULOSE DT.TAB DUODENITIS DUPUYTREN NOSODE EBERTHINUM (SALMONELLA THYPHI) ECHINOCOCCINUM EMITONSILLA SINISTRA ENCEPHALITIS ENCEPHALOMYELOMALACIA ENDOCARDITIS ENDOMETRITIS ENTAMOEBA HISTOLYTICA ENTEROBACTER AEROGENES ENTEROBACTER CLOACAE

ENTEROCOCCINUM ENTEROCOCCUS FAECALIS EPATITE A EPATITE B EPATITE B + EBV EPATITE C EPSTEIN BARR VIRUS ERYSIPELAS SERUM ERYSIPELOTHRIX RHUSIOPATHIE ESCHERICHIA COLI FAEX MEDICINALIS FASCIOLA EPATICA FEBBRE DA ZECCHE (RICKETSIA) FEBBRE GIALLA FEBBRE PETECCHIALE FEBBRE Q FIBROADENOMA MAMMAE FIBROMA DELLA MAMMELLA FIBROMA PELLE FIBROMA PENDULUM FIBROSARKOMINUM FILARIOSE FLORA MISTA CATARRALE FLUOR ALBUS FSME NOS. GANGRENOSA PULPA GARDNERELLA VAGINALIS GASTER GALLI GASTRITIS GASTRODUODENITIS GEOTRICHUM CANDIDUM GINGIVITIS HOM. GLIOMA GLOMERULONEFRITE GLYCOPHAGUS DESTRUCTOR EXTRACT GONOTOXINUM (tossina Neisseria Gonorrhaeae) GRANULOMA APICALE GRANULOMA DENTIS GRANULOMA GANGRENOSO GRIPPE 78 GRIPPE 79 GRIPPE 80 GRIPPE 83 GRIPPE 84 GRIPPE 86 GRIPPE 87 GRIPPE 88 GRIPPE NOSODE HAEMOPHILIE HAEMOPHYLUS INFLUENZAE HAEMOPHYLUS INFLUENZAE B HAEMOPINUS PEDALIS HAUTFIBROM NOSODE HBsAg HELICOBACTER PYLORI HELMINTHO SPORIUM HEPATITE NON A NON B HEPATITIS NEU HERPES PROGENITALIS HERPES SIMPLEX HERPES SIMPLEX I (labialis) HERPES SIMPLEX II (genitalis) HERPES V. TIPO 6 (rubeola)

201

NOSODOTERAPIA

HERPES ZOOSTER (varicella) HIRUDO MEDICINALIS ( OFFICINALIS) (SANGUISUGA) IGE SDF NOSODE IKTERUS HAEMOLITICUS INFLUENZA VIRUS 2001/2002 INFLUENZA VIRUS (IVER) INFLUENZINUM TOX. NOSODE INFLUENZINUM VESICULOSUM IPERCOLESTEROLEMIA IPERPLASIA DEI TURBINATI NASALI IPERPLASIA TONSILLARE CRONICA KIEFEROSTITIS KLEBSIELLA PNEUMONIAE LACTOBACILLUS ACIDOPHYLUS LAMBLIA INTESTINALIS LEGIONELLA PNEUMOPHILA LEISHMANIA TROPICA L-EKZEM LEPTOSPIRA BRATISLAVA LEPTOSPIRA CONEPAGENI LEPTOSPIROSI CANI. LEPTOSPIROSI ICTERO EMORRAGICA LEPTOSPIROSI P.C.GT.W. LEUCEMIA LINFOBLASTICA LEUCEMIA MIELOBLASTICA LEUCEMIA MIELOIDE LEUCOSI LINFATICA LEUCOSI MIELOICA LEUCOSI PROMIELOICA LINFA INFETTATA LINFOMA DI HODKING LINFOSARCOMA LIPOMA LISATO CUORE E FEGATO ANATRA (ORNITOCOCCINUM) LISTERIA MONOCITOGENES LUPUS ERYTREMATOSUS LYMPHADENITIS LYNFOGRANULOMA METASTASI LYSSINUM (HYDROFOBINUM - RABBIA) LYSTERIA MONOCITOGENES MALANDRINUM MALARIA (PLASMODIUM FALCIPARUM) MALLEINUM (HIPPOZAENINUM) MASTITE (MASTITIS NOSODE) MASTOIDITIS MASTOPATIA CYSTICA MEDHORRINUM (NEISSERIA GHONORRHEHAE) MELANOMA MENINGEOMA MENINGOCOCCINUM (NEISSERIA MENINGITIDIS) METASTASI EPATICA METASTASI EPATICA (CARCINOMA EPATICO) METRITE DA STASI MICOBACTERIUM LEPRA MICOPLASMA PNEUMONIAE MICOSI DELL'UNGHIA (ONICOMICOSI) MICROCOCCUS CATARRHALIS MIELOMA MIOMA MIOMA UTERINO MIOSITE CRONICA MONONUCLEOSI MORBILLINUM NOSODE MORBUS CROHN MUCOBACTER MUCOCOCCINUM

MUCOR MUCEDO MUCOR RACEMOSUS MUMPS VACCINUM (PAROTITIS) MYCOBACTERIUM LEPRAE MYCOPLASMA PNEUMONIE MYCOSIS FUNG. NEISSERIA GHONORREHAE (MEDORRHINUM) NEISSERIA MENINGITIDIS (MENINGOCOCCINUM) NEISSERIA PHARYNGIS NEOFORMAZIONE RETTO NEPHROSE NOSODE NEUROPHIBROM NOSODE NEWCASTLE DISEASE VACCINUM NOCARDIA ASTEROIDES ORNITHOSE NOSODE ORNITOCOCCINUM OSSIURI OSTEITE ESSUDATIVA NOSODE OSTEITE MASCELLARE OSTEOARTRITE NOSODE (O.A.N.) OSTEOMIELOSCLEROSIS OSTEOMYELITIS NOSODE OSTEOSINUSITIS MASCEL. OSTITE SCLEROT. OTITE MEDIA OZAENA PAPILLOMA VIRUS PARADONTOSE PARATYPHOIDINUM B PARODONTOSE NOSODE PAROTITIS NOSODE PASTEURELLA MULTOCIDA PELI DI CANE DOMESTICO PELI DI CAVALLO PENFIGO PENICILLUM CHRYSOGENUM PENICILLUM GLABRUM PENICILLUM NOTATUM PENICILLUM ROQUEFORTI PEPTOSTREPTOCOCCUS ANAEROBIUS PERIODONTITIS NOSODE PERTUSSINUM PESTIS SUIS PITYROSPORUM OVALE PLEURITIS NOSODE PMD (distrofia muscolare progressiva) PNEUMOCOCCINUM POLIOMYELITIS VACCINUM POLIPO CERVICALE POLIPO COLON POLIPO DELLA LARINGE POLIPO NASALE POLIPO RETTO POLIPO UTERINO POLIPO VESCICA POLYARTHRITIS POLYCYTHAEMIAE POUMON HISTAMINUM PROSTATITE CRONICA PROTEUS BACH PROTEUS MIRABILIS PROTEUS MORGANI PROTEUS VULGARIS PSEUDOMONAS AERUGINOSA PSORIASIS NOSODE PSORINUM PULMO VULPIS PULPITE ACUTA

NOSODOTERAPIA

202

PULPITE CRONICA PUTRESCINUM PYODERMIE PYORRHEA PYROGENIUM PYTIROSPURUM PYTIROSPURUM OVALE RABBIA VACCINUM RHINOPNEUMONITIS RUBEOLA VACCINUM SACCA GENGIVALE SACCULO DENTARIO SALMONELLA ENTERETIDIS SALMONELLA PARATHYPHI SALMONELLA PARATHYPHI A SALMONELLA THYPHI SALMONELLA THYPHIMURIUM SANGUE MESTRUALE SANGUIS CARCINOMATOSO SARCOMA SARCOPTES SCABIEI (PSORINUM) SCARLATTINA SCHIRRINUM (CARCINOMA DELLA MAMMELLA) SCLEROSI MULTIPLA SERRATIA MARCESCENS SERUM ANGUILLAE SERUM ANTICOLIBACILLARE SERUM EQUI SERUM OVILE SHIGELLA DISSENTERIAE SINUSITE MASCELLARE SINUSITIS SINUSITIS FRONTAL. NOSODE SMEGMA SPENGLER SPERMA STAPHYLOCOCCINUM STAPHYLOCOCCO AUREUS STAPHYLOCOCCUS INTERMEDIUS STAPHYLOCOCCUS PYOGENES STAPHYLOTOXINUM STENOTRIPHOMONAS MALTHOPHILIA STREPTOCOCC.VIRIDANS STREPTOCOCCO EMOLITICO STREPTOCOCCO FAECALIS STREPTOCOCCUS PNEUMONAE STREPTOCOCCUS PYOGENES (STREPTOCOCCINUM) STRUMA CYSTICA STRUMA NODOSA STRUMA PARENCHIMATOSA SUTOXOL SYPHILINUM TAENIA TAENIA SAGINATA TAENIA SOLIUM TAMPONE TONSILLARE TBC TERATOMA TETANOTOXINUM TETANUS TINEA CIRCINATA TONSILITIS-POLYARTHRITIS TONSILLITE CRONICA TONSILLITIS TOXICOPHIS . TOXOPLASMOSE TRICHINELLA BRITOVI TRICHINOSE

TRICHOMONADENFLUOR TRICHOMONAS VAGINALIS TRICOPHITIE TRICOPHITON DEPRESSUM TRICOPHYTON RUBRUM TRICOPHYTON PERSICOLOR TUBERCOLINUM AVIAIRE TUBERCOLINUM BOVINUM TUBERCOLINUM KOCH TUBERCOLINUM RESIDUUM TUBERCULINUM MARMORECK TULAREMIA TYPHINUM ULCUS CRURIS ULCUS DUODENI ULCUS VENTRICULI UREAPLASMA UREALYTICUM URETRITE POST. MASCHILE URINA DI DONNA GRAVIDA VACCININUM VACCINO INFLUENZALE 2002/2003 VACCINOTOXINUM VAGINITIS NOSODE VARICELLA VARICELLA ZOOSTER VARIOLINUM VELENO DI CONTORTRIX CONTORTRIX VELENO VESPA VENENUM CROTALUS HORRIDUS VENTRICULUS ADENOMA VERRUCA VESPA CRABO VENENUM VESPULA GERMANICA VENOM VITILIGO NOSODE WERLHOF WILSON XANTOMONAS MALTOPHILA YERSINIA ENTEROCOLITICA YERSIN SERUM

203

NOSODOTERAPIA

CATALIZZATORI INTERMEDI

205

206

I CATALIZZATORI INTERMEDI

I catalizzatori intermedi sono preparati indicati in tutti quei processi morbosi in cui siano presenti danni cellulari o blocchi enzimatici responsabili di un alterato equilibrio delle funzioni cellulari. Semplificando il concetto, i catalizzatori intermedi sono preparati in grado, attraverso una stimolazione della respirazione cellulare ed il riequilibrio di reazioni enzimatiche bloccate od alterate, di ripristinare le funzioni cellulari. Possono essere suddivisi nei seguenti 3 gruppi: 1Catalizzatori degli acidi del ciclo di Krebs e dei suoi sali. Il ciclo di Krebs il normale ed essenziale meccanismo di tutte le trasformazioni biochimiche necessarie al normale funzionamento cellulare ed alla produzione di energia di cui le cellule necessitano per adempiere alla loro attivit metabolica, di accrescimento, di riproduzione, di secrezione, di eccitabilit e di movimento. In caso di lesione cellulare o in caso di inibizione, di squilibrio o di blocco enzimatico liniettare, nella stessa sequenza in cui vengono prodotti dal metabolismo cellulare, i vari acidi del ciclo tricarbossilico associati ai rimedi Magnesium phosphoricum e Manganum phosphoricum (il magnesio ed il manganese sono degli attivatori enzimatici) hanno lo scopo di ripristinare il normale funzionamento del metabolismo cellulare. Proprio per tale motivo Citrooticatal (la confezione unica dei catalizzatori del ciclo dellacido citrico) preparato rispettando la stessa sequenza con cui gli acidi vengono prodotti dalle cellule e con laggiunta dei due rimedi Manganese e Magnesio (vedi formula di Citrooticatal) Fra i catalizzatori dellacido citrico lunico preparato che la OTI ha messo in commercio a potenza singola e in confezione completa al fine di facilitare il trattamento. La posologia di 1 fiala i.m. o per os a giorni alterni per 3 settimane. Dopo un intervallo di 2-4 settimane, necessario al composto per espletare il suo effetto, possibile, (se lo si ritiene necessario), ripetere un nuovo trattamento attenendosi alle modalit esposte. Ricordiamo che consigliabile, durante il periodo di somministrazione di Citrooticatal praticare una alimentazione ricca di frutta, di barbabietole, di succhi duva e di evitare carni suine sotto qualsiasi preparazione. 2Chinoni ed altri componenti della catena respiratoria. Le deidrogenasi flavo proteiche, i citocromi, il coenzima Q od Ubichinone costituiscono i componenti, collegati funzionalmente e topograficamente fra loro, della catena respiratoria. Possono essere considerati come accettori, lultimo dei quali lossigeno, in grado di trasportare gli atomi di idrogeno liberati al termine del ciclo di Krebs mediante un processo di deidrogenazione. Questo trasporto di elettroni liberati dallossidazione dei substrati allossigeno alla base del processo di fosforilazione ossidativa necessaria per ricaricare la cellula di energia (ADP + acido fosforico = ATP). Pertanto, i chinoni devono essere prescritti nelle fasi di impregnazione, di degenerazione e neo- plastiche in cui il normale funzionamento del ciclo respiratorio alterato. Sono in commercio anche altri preparati composti come Difensoti (azione rigenerativa sugli enzimi respiratori) contenente tutta la serie dei chinoni e Difensin (azione di sblocco dei catalizzatori del ciclo respiratorio) costituito da gliossale e metilgliossale. Posologia: strettamente individuale e variabile a secondo della malattia e della reazione al preparato da parte di ciascun malato, in generale di 1-2 fiale i.m. alla settimana da praticare anche sui punti di agopuntura. E opportuno attendere il risolversi del possibile peggioramento transitorio omeopatico prima di procedere ad ulteriori somministrazioni. 3gruppo di composti ad effetto stimolante sul metabolismo cellulare e sul ciclo respiratorio delle cellule. Gruppo variegato e disomogeneo annovera numerosi preparati che hanno in comune la stimolazione delle funzioni enzimatiche in generale ma che presentano effetti singoli specifici. (ad es. Oticatal e Aspecific). Posologia: strettamente individuale e variabile a seconda della malattia e della reazione individuale al preparato in generale di 1-2 fiale alla settimana da praticare anche sui punti di agopuntura.

207

CATALIZZATORI INTERM EDI

CONSIDERAZIONI per una CORRETTA PRESCRIZIONE di OTICATAL, CITROOTICATAL e DIFENSOTI I tre prodotti hanno una validit terapeutica simile, ma sono diversificati per situazioni e bisogni specifici. CITROOTICATAL, contenendo solo gli elementi chimici presenti nel ciclo dell Ac. Citrico (ciclo di Krebs) , di norma, utilizzato quando si riconosca un difetto della produzione di energia dei mitocondri causata da mancanza o blocco di uno o pi elementi in esso contenuti, cosa che non permette la giusta sequenza chimica, con effetti di disturbo sulla produzione energetica generale sia di un singolo organo che a carico di tutto lorganismo, specie nelle patologie degenerative. OTICATAL, per la presenza di numerosi altri elementi, utilizzabile in situazioni pi varie e, spesso, meno specifiche. La sua funzione lo rende necessario nellattivare tutti i sistemi enzimatici, la cui presenza indispensabile per stimolare lattivazione del sistema immunitario, in modo non specifico. Ci ne permette luso in ogni situazione patologica reale o presunta, sia nelle fasi di degenerazione che nelle patologie croniche o a tendenza progressiva, sia nel giovane che nelladulto. In genere, nelle patologie dellanziano si preferisce, invece, usare DIFENSOTI, pi specifico per patologie strutturate e meno rispondenti alle normali terapie.

CATALIZZATORI INTERM EDI

La OTI commercializza tutti i singoli catalizzatori in: Scalare Progressivo normale (4CH - 9CH - 30CH), e Scalare Progressivo forte (30CH - 200CH M), sia nella forma iniettabile sia in quella orale. ELENCO dei CATALIZZATORI 1Catalizzatori del ciclo di Krebs ACIDUM CIS ACONITUM ACIDUM CITRICUM ACIDUM FUMARICUM ACIDUM _ CHETOGLUTARICUM ACIDUM DL-MALICUM ACIDUM SUCCINICUM BARYUM OXALSUCCINICUM NATRIUM OXALACETICUM NATRIUM PYRUVICUM 2Chinoni ANTRACHINONE PARA BENZOCHINONE CHINHYDRONE GLYOXAL HYDROCHINONE BLU di METILENE METHYLGLYOXAL NAPHTOCHINONE TRICHINOYL UBICHINONE INTERMEDI

3Stimolanti il metabolismo cellulare ACETYLCHOLINA CHLORIDRATO ACIDUM L - ASPARGICUM ACIDUM GLUTAMICUM ACIDUM L - LACTICUM CERIUM OXALICUM CERIUM SULFURICUM CORTISONE CYSTEINA FERRUM FUMARICUM GUANIDINA HISTAMINA INDOLO INSULINA INTERFERONE METHYLGUANIDINA MYRTILLUS PARATHYROIDINUM SCATOLO

208

Note di Terapia

ELENCO delle PATOLOGIE in ORDINE ALFABETICO

ABLATIO RETINAE ABORTUS IMMINENS ACETONEMIA ACHILIA GASTRICA ACNE ROSACEA ACNE VOLGARE ACROCIANOSI ADERENZE ADINAMIA ADIPOSIT ADIPOSI DOLOROSA (Malattia di Dercum) AFASIA AFFEZIONI ARTICOLARI AFONIA AFTA AGORAFOBIA AGRANULOCITOSI ALBUMINURIA ALCOOLISMO ALITO CATTIVO ALLERGIE ALOPECIA AREATA AMENORREA FUNZIONALE ANAFILASSI ANEMIA ANEURISMA DELLA AORTA ANGINA PECTORIS ANGINA PLAUT-VINCENT ANGINA TONSILLARE ANNESSITI ANORESSIA ANORESSIA MENTALE ANOSMIA ANSIA ANTRACE ANURIA AORTITE APATIA APOPLESSIA CEREBRALE APPENDICITE ARITMIA CARDIACA ARTERIOSCLEROSI ARTRALGIE ARTRITE, ARTROSI ASCESSI ASCESSO di DOUGLAS ASCESSO EPATICO ASCESSO POLMONARE ASCITE ASMA BRONCHIALE ASMA CARDIACA ASTENIA ATONIA INTESTINALE AUMENTO delle DIFESE ANTI-INFETTIVE BALANITE BARTHOLINITE BLEFARITE BLENORRAGIA BORSITE BOTULISMO BRONCHIECTASIA BRONCHITE BRONCOPOLMONITE BRUXISMO

CACHESSIA IPOFISARIA (Malattia di Simmonds) CALAZIO, ORZAIOLO CALCIO (alterazioni del metabolismo del calcio) CALCOLOSI EPATICA CALCOLOSI RENALE CARBONCHIO CARCINOMA MAMMARIO CARCINOMA UTERINO CARCINOMI CARDIOSPASMO CARIE DENTARIE CARIE OSSEA CATARATTA CATARRO DELLE TUBE (dellorecchio) CAUSALGIA CEFALEA CEFALEA (da sindrome CERVICALE) CELLULITE CERVICITI CHELOIDI CHERATITI CHOREA MINOR CICLO MESTRUALE (dolori intermedi) CINETOSI CIRCOLAZIONE (affezioni dellapparato circolatorio) CIRCOLAZIONE PERIFERICA CIRROSI EPATICA CISTI CISTITI CLAUDICATIO INTERMITTENS CLIMATERIO COLANGITI, COLECISTITI, COLELITIASI COLICA EPATICA COLICA RENALE COLICHE GASSOSE (nel lattante) COLICHE in GENERALE COLITE MUCOSA COLITE ULCEROSA COLITI COLLAGENE (affezioni del) COLLASSO COLPITE COMMOZIONE CEREBRALE CONDILOMI CONGIUNTIVITE CONTRATTURA di DUPUYTREN (morbo di Dupuytren) CONVULSIONI COREA CORIZA da POLLINOSI COXITE - COXARTROSI CRAMPI CRAMPO del POLPACCIO CROSTA LATTEA CUORE SENILE CUORE SPORTIVO DACRIOCISTITE DANNI EPATICI e CIRROSI EPATICA DANNI TERAPEUTICI DECUBITO DEFICIT IMMUNITARIO DELIRIUM TREMENS

211

DENTI (carie, mal di) DENTI (digrignamento dei) (BRUXISMO) DEPRESSIONE ENDOGENA DEPRESSIONE ESOGENA DEPRESSIONI PSICHICHE DEPRESSIONI MELANCONICHE o ENDOGENE DERMATITE, DERMATOSI DERMATITI VARIE DERMATOMICOSI DERMATOSI (malattia di Kaposi) DEVIAZIONE DI FASE DIABETE INSIPIDO DIABETE MELLITO DIARREA DIATESI EMORRAGICA DIATESI ESSUDATIVA o di CZERNY DIMAGRAMENTO DISBIOSI INTESTINALE DISFAGIA DISMENORREA DISPEPSIA DISPNEA DISSENTERIA DISTONIA NEUROVEGETATIVA DISTORSIONI DISTROFIA ADIPOSO-GENITALE DISTROFIA MUSCOLARE PROGRESSIVA DISTURBI dell OLFATTO e del GUSTO DISTURBI DEPRESSIVI degli ANZIANI DISTURBI mentali nello sviluppo dei BAMBINI (disontogenesi) DIVERTICOLITE DOLORE (di varia origine) ECCHIMOSI - EMATOMI ECLAMPSIA ECZEMA EDEMI EDEMA della GLOTTIDE EDEMA POLMONARE EIACULAZIONE PRECOCE ELEFANTIASI EMATOMI (ed ecchimosi) EMATEMESI EMATURIA EMBOLIA EMBOLIA POLMONARE EMICRANIA EMIPLEGIA EMORRAGIE EMORROIDI EMPIEMA ENCEFALITE ENDOARTERITE OBLITERANTE ENDOCARDITE ENDOMETRITE ENFISEMA POLMONARE ENURESI NOTTURNA EPATITE EPICONDILITE EPIDIDIMITE (orchiepidimite) EPISTASSI EPITELIOMI EREZIONE (disturbi dellerezione) ERISIPELA ERITEMA ERITEMA ESSUDATIVO MULTIFORME ERITEMA NODOSO ERITEMATOSI ESANTEMA ACUTO ESAURIMENTO

ESOFTALMO ESOSTOSI ESTRAZIONE DENTARIA FARINGITE FAVO FEBBRE FERITE FERTILIT (alterazioni della) FIBRILLAZIONE ATRIALE FIBROMI FIBROSITE FISTOLE FLATULENZA FLEBITE FLEMMONI FLUOR ALBUS FORFORA FORUNCOLOSI FRATTURE FRIGIDIT GALATTORREA GANGRENA (DIABETICA, ARTERIOSCLEROTICA) GASTRALGIE GASTRITE GASTRO-CARDIACI (complesso di sintomi) GASTROENTERITE GENGIVITE GENGIVITE e PIORREA ALVEOLARE GERIATRIA (indicazioni geriatriche) GLAUCOMA GLOMERULONEFRITE GLOSSITI GONFIORE GHIANDOLARE GONORREA GOTTA GOZZO GRANULOCITOPENIA GRAVIDANZA (sostegno in) HERPES ZOSTER IDROCELE IDROPE ILEO IMMUNODEFICIENZA ACQUISITA IMMUNODEFICIENZA TRANSITORIA IMPETIGINE IMPOTENZA SESSUALE INCONTINENZA ANALE INCONTINENZA URINARIA INERZIA dell UTERO INFARTO del MIOCARDIO INFEZIONI BATTERICHE INFEZIONI MICOTICHE INFEZIONI VIRALI INFILTRAZIONE POLMONARE INFLUENZA (PROFILASSI) INFLUENZA (TERAPIA) INSOLAZIONE INSONNIA INSUFFICIENZA MIOCARDICA INSUFFICIENZA CORONARICA INSUFFICIENZA EPATICA INSUFFICIENZA IPOFISARIA INSUFFICIENZA PANCREATICA INSUFFICIENZA RENALE INTERTRIGINE (INTERTRIGO) INTOLLERANZE ALIMENTARI INVECCHIAMENTO PRECOCE

212

IPERACIDIT GASTRICA IPEREMESI - VOMITO IPERESTESIA IPERIDROSI IPERIDROSI ai PIEDI IPERLIPEMIA IPERNEFROMA IPERPIRESSIA (ipertermia) IPERTIROIDISMO IPERTENSIONE ARTERIOSA IPERTONO IPERTROFIA ADENOIDEA e TONSILLARE IPERTROFIA PROSTATICA (adenoma della prostata) IPOACUSIA IPOGLICEMIA IPOMNESIA IPOMENORREA IPOPLASIA MAMMARIA IPOSIDEREMIA IPOTENSIONE ARTERIOSA IPOTIROIDISMO IPOTONO IRIDOCICLITE IRREQUIETEZZA DELLE GAMBE IRREQUIETEZZA MOTORIA ISCHIALGIA ITTERO LARINGITI LESIONI LEUCEMIA (come coadiuvante nella) LEUCORREA LINFANGITE E LINFOADENITE LINFATISMO LINFOGRANULOMA INGUINALE LINFOGRANULOMATOSI di HODGKIN (come coadiuvante nella) LINFOSARCOMA LOMBALGIA LUPUS ERYTHEMATOSO LUSSAZIONI MACCHIE EPATICHE MALARIA MAL di MARE o d AUTO MAL DI TESTA MALATTIE INFETTIVE MANIE MASTITI MASTOIDITI MEGACOLON CONGENITO (malattia di Hirschsprung) MEMORIA (disturbi di) MENIRE (Sindrome di) MENINGITE MENORRAGIA, METRORRAGIA METASTASI TUMORALI METEORISMO METRITI (endometriti, parametriti) MIALGIE DIFFUSE MICOSI MICOSI INTERDIGITALE MICROSPORE MIELITE MIOMA DELLUTERO MIOPIA MIOSITE OSSIFICANTE MIOTONIA MIXEDEMA MONGOLISMO MONONUCLEOSI CONTAGIOSA (febbre di Pfeiffer)

MORBILLO MORBO DI ADDISON MORBO DI BANG MORBO DI BASEDOW MORBO DI BECHTEREW MORBO DI BERGER-WINIWARTER MORBO DI CUSHING MORBO DI PARKINSON (paralisi agitans) MORBO DI PRINGLE MORBO DI WERLHOF MUGHETTO MYASTENIA GRAVIS NEFROPATIE NEFROLITIASI NEFROSCLEROSI NEOPLASIE NEURODERMITE NEVRALGIE NEVRALGIA del TRIGEMINO NEVRALGIA INTERCOSTALE NEVRITE del NERVO OTTICO NEVROSI CARDIACA NINFOMANIA OBESIT OFTALMOPATIA OLIGOSPERMIA ONANISMO ONICORRESSI OPACIT della CORNEA OPACIT del CORPO VITREO ORCHITE ORTICARIA ORZAIUOLI OSSALURIA OSTEOMALACIA OSTEOMIELITE OSTEOPOROSI OTITE ESTERNA OTITE MEDIA OTORREA OTOSCLEROSI OVARITE OZENA PANCREATITE PAPILLOMA (della vescica) PARALISI AGITANS PARALISI PROGRESSIVA PARALISI PROGRESSIVA BULBARE PARALISI SPINALE SPASTICA PARAMETRITE PARAPLEGIA PARESI PARESI FACCIALE PARADONTOSI PARONICHIA PAROTITE EPIDEMICA PATERECCI PEMFIGO VOLGARE PERIARTERITE NODOSA PERIARTRITE OMERO-SCAPOLARE PERICARDITE PERIOSTITE PERTOSSE PIELITE e PIELONEFRITE PIROSI (bruciori di stomaco) PITIRIASI VERSICOLOR PLETORA PLEURITE POLIARTRITE

213

POLICITEMIA POLIPI POLISINUSITE POLMONITE PORFIRIA PORPORA EMORRAGICA PRECANCEROSI PRIAPISMO PROCTITE, PERIPROCTITE PROLASSO dell ANO e del RETTO PROLASSO DELLUTERO (ptosi utero vaginale) PROSTATITE PRURITO PRURITO VULVARE PSICOSI PSITTACOSI PSORIASI RACHITISMO RADICALI LIBERI RAFFREDDORE RAGADI RAGADI ANALI RAGGI X (danni da) RETINITE RETINOPATIA PIGMENTOSA RETROFLESSIONE DELLUTERO REUMATISMI REUMATISMO MUSCOLARE RINITE RINOFIMA ROSOLIA SARCOIDOSI SARCOMA SATURNISMO SCABBIA SCARLATTINA SCLERITE SCLERODERMIA SCLEROSI MULTIPLA SCORBUTO SCOTTARURE SCROFOLA (scrofolosi) SEBORREA SEPSI SICOSI DELLA BARBA SINDROME CERVICALE SINDROME di MENIRE SINDROME DUNPING SINGHIOZZO SINTOMI PSICHICI SINTOMO di COMPRESSIONE CEREBRALE SINUSITE SPASMI SPASMOFILIA SPASMO INTESTINALE SPASMO DEL PILORO SPONDILARTRITE ANCYLOPOIETICA STASI VENOSA STATI ANSIOSI STATI ASMATICI STATI DI ECCITAZIONE STATI EPILETTIFORMI STATI POSTENCEFALITICI

STATI SCHIZOIDI STATI DI SHOCK (DOPO USTIONI) STATI DI SHOCK, TRAUMATICI STENOCARDIA STERILIT STIPSI STOMATITE STRANGURIA STRESS SUBLUSSAZIONI SUDECK (malattia di) TABE DORSALE TACHICARDIA PAROSSISTICA TENDENZA al RAFFREDDORE TENDOVAGINITE TIC CONVULSIVO TIREOTOSSICOSI TORCICOLLO SPASTICO TOSSE CROUPALE TOXOPLASMOSI TRACHEITE TRAUMA CRANICO TRICHINOSI TRICOFIZIA UNGUEALE TROMBOFLEBITE ULCERA DUODENALE e GASTRICA ULCERA VARICOSA UREMIA URETRITE NON SPECIFICA USTIONI VACCINAZIONI (danni da) VARICELLA VARICI VERRUCHE VERSAMENTO INTRA-ARTICOLARE VERTIGINI VIRUS (malattie da) VOMITO MATTUTINO

214

SCHEDE DELLE PATOLOGIE

N. B.
Limmunofarmacologia costituisce uno degli aspetti pi interessanti della moderna medicina. Per questo in molte patologie prese in esame nella sezione seguente abbiamo inserito alcune note di terapia immunofarmacologica. Ci per consentire al medico di avere sia unulteriore alternativa terapeutica, sia un eventuale completamento sinergico alla terapia omotossicologica ed omeopatica classica.

215

ABLATIO RETINAE (Distacco della retina)


(fase degenerativa) TERAPIA DI BASE CINNAMOMUM OTI comp. gocce 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PROX capsule 2 cps. 3 volte al d VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, come intermedio BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d, per rigenerare gli enzimi solforici; SYZYGIUM OTI comp., nel diabete mellito AESCULUS OTI comp. per migliorare la circolazione sanguigna periferica. TERAPIA IN FIALE: CINNAMOMUM OTI comp., ASPECIFIC, PHOSPHORUS OTI comp., alternati o miscelati tra di loro i.m., s.c. VIROTI come integrazione nelle fasi di reintossicazione OTICATAL alternato a DIFENSOTI, come stimolanti del sistema difensivo ed attivatori del sistema enzimatico. IPOGERIN per regolare la circolazione periferica; GINECOTI per regolare le fasi ormonali femminili; ANDROTI nel climaterio maschile (s.c. o i.m.) RETINA Scal. Prog., dopo qualche settimana di cura (s.c. o i.m.) I farmaci in fiale possono essere utilizzati anche in Terapia Autoematica Graduale. Se la causa traumatica aggiungere: BIO A.R. ed APIS OTI comp. fiale Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma in gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

ABORTUS IMMINENS (Minaccia di aborto)


(fase degenerativa tendente ad evolversi verso la fase di espulsione) TERAPIA DI BASE CINNAMOMUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 CpS. 3 volte al d

IMMUNOFARMACOLOGIA: nella Minaccia di Aborto: Anti-CD46 (30LM spray: 2 nebulizzazioni ogni 4 ore) Anti-CD55 Anti-CD46 (30LM spray: 2 nebulizzazioni ogni 4 ore) Nell Aborto ricorrente: Anti-HLA/A-B-C (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Anti-HLA/DQ (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Anti-HLA/DR (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SABINA Scal. Prog., nelle emorragie uterine (versare la fiala in un bicchier dacqua e bere un sorso ogni 12 ora) PLACENTA Scal. Prog., BIO P.L. fiale o gtt. TERAPIA IN FIALE CINNAMOMUM OTI comp. e SABINA Scal. Prog. assieme 1o 2 volte al d, per im., s.c. BRUCELLA ABORTUS NOSODE Scal. Prog. o TOXOPLASMOSI NOSODE Scal. Prog. nellaborto abituale cronico (da scegliere secondo il principio anamnestico), per im., s.c. GINECOTI, BIOGINOTI, CICLOREG, se necessario regolare la funzionalit endocrina. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

216

ACETONEMIA
(fase di infiammazione) LYCOCHELID e BIO H SIMPLEX fiale (quali rimedi principali ad azione disintossicante epatica) ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. fiale BIOVOM supposte e IPECA Scal. Prog. fiale (se vi presenza di vomito, nausea persistente, vomiti spossanti) VERATRUM ALBUM Scal. Prog. fiale (in presenza d vomiti, diarree e sudori freddi). Nelle ACETONEMIE DIABETICHE sono particolarmente utili: SYZYGIUM OTI comp. ed ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. fiale, questultimo particolarmente indicato nel Diabete giovanile soprattutto se presente dimagramento, prostrazione, sete intensa.

ACHILIA GASTRICA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SYZYGIUM OTI comp. (in concomitanza d diabete mellito) CHELIDONIUM OTI comp. (quando sono interessati anche fegato e bile) BIO H SIMPLEX (per migliorare la funzionalit epatica) PSORINUM OTI comp. (quale rimedio costituzionale) IPERSULFUR (come reattivo, a seguito di dermopatie represse) TERAPIA IN FIALE: BIOM + BIO H COMPLEX + LEPTANDRA OTI comp. (per la rigenerazione delle mucose e per il fegato); eventualmente aggiungere VENTRICOLO Scal. Prog. e NUX VOMICA OTI comp. 1 o 2 volte la settimana. OTICATAL sempre; eventualmente anche DIFENSOTI o CITROOTICATAL (per la rigenerazione degli enzimi) miscelati con LYCOCHELID, BIO H SIMPLEX, CHELIDONIUM OTI comp. ALUMINA Scal. Prog. e ACIDUM MURIATICUM Scal. Prog., come coadiuvanti. Vedi anche: Gastrite, Ulcera duodenale e gastrica, Anemia. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al d.

ACNE ROSACEA
(fase di infiammazione e imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. 20 gtt 3 volte al d (per migliorare la circolazione periferica) SYZYGIUM OTI comp. gocce (nel diabete mellito) BELLADONNA OTI comp. gocce (con infiammazioni acute) SILICEA Scal. Prog. per os. da alternare a GRAPHITES OTI comp. intervallando con ARNICA OTI comp. gocce. In pazienti femminili: BIOGYNOTI gocce e CICLOREG, alternando ogni settimana. TERAPIA IN FIALE: ECHINACEA OTI comp., DERMOTI e BIO H COMPLEX, da alternare ogni 2 giorni i.m., dopo qualche giorno BIO A.R. (sostituisce ECHINACEA OTI comp.) , e LYCOCHELID (sostituisce BIO H COMPLEX).

217

GRAPHITES OTI comp. i.m. 1 volta alla settimana GINECOTI i.m. per regolarizzare le funzioni ormonali nelle donne. ANDROTI i.m. per regolarizzare le funzioni ormonali negli uomini. BIO P.L. (stimolatore della circolazione periferica) PRODIF (potente stimolatore dei sistemi immunitari) VIROTI in caso di insuccesso della terapia, come unico rimedio, 3 volte alla settimana, i.m. ADEPS Scal. Prog. come antitossico

ACNE VOLGARE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IPERSULFUR (nelle affezioni cutanee) CICLOREG (alterazione del ciclo) IPOGERIN (con acne conglobata) PSORINUM OTI comp. (quale rimedio costituzionale, con odori sgradevoli della cute, o in presenza di disturbi epatici) CEANOTHUS OTI comp. (con nodi blu-rossi) AESCULUS OTI comp. (per migliorare la circolazione periferica) SYZYGIUM OTI comp. (con diabete mellito e nei disturbi del metabolismo degli zuccheri) TERAPIA IN FIALE DERMOTI, BIO A.R, BIOM ed ECHINACEA OTI comp. alternati ogni 2 gg. im.; nei casi pi gravi aggiungere PRODIF come iniezione alternata per stimolare sistemi difensivi della pelle. HEPAR SULFUR Scal. Prog. (con fenomeni suppurativi, sudorazione con cattivo odore) SULPHUR Scal. Prog. in tutte le affezioni cutanee I.S.V. 1 fialoide per 2 volte al d in acqua. Terapia Autoematica Graduale con tutti i suddetti preparati e con i Catalizzatori del Ciclo dellacido citrico (CITROOTICATAL) Vedi anche: Acne rosacea e Ascessi.

ACROCIANOSI
(fase di imbibizione; eventualmente di accumulo) AESCULUS OTI comp . 20 gtt. 3 volte al d HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOPETROLEUM 2 cps. 3 volte al d, con geloni ed eritema BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d, per la rigenerazione degli enzimi solforici AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, nella debolezza del muscolo cardiaco. TERAPIA IN FIALE: LIMPHOMIOTI per os., i.m., s.c. (mesenchima) BIO P.L. (per regolare la circolazione periferica) con PLACENTA Scal. Prog. e ARTERIA Scal. Prog. 1 volta alla settimana i.m., s.c.; dopo 3 giorni utilizzare BIOCIRCOTI con HAMAMELIS OTI comp. i.m., s.c., eventualmente con CITROOTICATAL. GINECOTI come equilibratore ormonale nelle donne ANDROTI come equilibratore ormonale degli uomini, eventualmente insieme a DERMOTI, oppure con OTICATAL come stimolatore enzimatico e DIFENSOTI, nei casi pi gravi. PROGERIN O2, nella ridotta ossigenazione tissutale. Vedi anche: Endoarterite obliterante, Circolazione. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

218

ADERENZE
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ARNICA OTI comp. (rimedio per le infiammazioni) AESCULUS OTI comp. (per migliorare la circolazione periferica). TERAPIA IN FIALE BIOM e BIO P.L. (effetto sul peritoneo e sulla irrorazione sanguigna) BIO H COMPLEX (per migliorare la disintossicazione epatica) OTICATAL associato o alternato a PERITONEO Scal. Prog, FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog e GRAPHITES OTI comp., 1 volta alla settimana, i.m., s.c. Dopo lintervento chirurgico per ottenere una migliore cicatrizzazione: BIO A.R., ENERVITAL fiale, spray o pomata, ARNICA Scal. Prog. unito a BELLADONNA Scal. Prog. o APIS Scal. Prog.

ADINAMIA
(fase di imbibizione o di degenerazione simpatico-dermale o muscolo-dermale) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d CHINA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IPOGERIN 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BERBERIS OTI comp. (ipofunzione surrenalica) ANTIOMOTOSSIN (con esaurimento grave, depressione psichica) BIOTON (esaurimento) COLOGELS e COLOCYNTHIS OTI comp. (con dolori muscolari) GELSEMIUM OTI comp. (con nevralgie) BIO A.R. cps. (stimolazione enzimatica, in seguito a terapie iatrogene) TERAPIA IN FIALE: GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. insieme a SURSUMOTI, come iniezione mista allinizio della terapia. Dopo 1 settimana: OTICATAL alternato a DIFENSOTI (per la stimolazione degli enzimi danneggiati da terapie precedenti), PRODIF e BIOSEL (per una azione sui sistemi difensivi e la distonia vegetativa), alternato con ANDROTI (negli uomini) e GINECOTI (nelle donne) e CITROOTICATAL Per accelerare la terapia si pu fare con tutti i farmaci descritti la Terapia Automatica Graduale. Vedi anche: Morbo di Addison, Distrofia Muscolare progressiva, Esaurimenti. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

ADIPOSI DOLOROSA (o MALATTIA di DERCUM)


(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 o 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2 o 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOLYMPHOTI ed eventualmente PSORINUM OTI comp., come rimedi alternativi, AESCULUS OTI comp. per migliorare la circolazione periferica.

219

TERAPIA IN FIALE OTICATAL oppure DIFENSOTI per il sistema enzimatico, con CITROOTICATAL, alternando IPOFISI Scal. Prog., AORTA Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog.

ADIPOSIT
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE BIOFUX 20 gtt. 2 o 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2 o 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 o 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE APIS OTI comp. (con edema) BIOLYMPHOTI (funzione mesenchimale) AURUM OTI comp. (con edema, ipostenia muscolare cardiaca) BIO A.R. cps. (per la stimolazione degli enzimi solforici) LINDAU K PATER gocce da 20 a 100 gtt. 3 volte al d i ora prima dei pasti TERAPIA IN FIALE: BIOTYR (per attivare la funzionalit tiroidea) GINECOTI (donne) ANDROTI (maschi) PRODIF (quale stimolatore generale dei poteri difensivi) coadiuvato anche da OTICATAL alternato a DIFENSOTI (funzione enzimatica); altrimenti utilizzare, ogni giorno, IPOFISI Scal. Prog. e GRAPHITES OTI comp. s.c. o i.m., dopo 3 giorni GRAPHITES OTI comp. + OTICATAL + GHIANDOLA TYROIDEA Scal. Prog. i.m. o s.c., e ripetere questo modulo di terapia fino a risultato ottenuto. Sospendere per un mese e poi ripetere. ADEPS Scal. Prog. s.c. o i.m. per migliorare il metabolismo del tessuto connettivo e dei depositi di grasso FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. (per il tessuto connettivo) SOLIDAGO OTI comp. e LIMPHOMIOTI, alternati, per stimolare le funzioni renali e sostenere il clivaggio degli edemi, eventualmente aggiungere PRODIF (difese immunitarie). Importante applicare una rigida dieta priva di tossine; mangiare solo frutta almeno per un giorno la settimana.

AFASIA
(fase degenerativa) E un sintomo parziale di altre fasi degenerative quali: lapoplessia, il tumore, larteriosclerosi, etc. TERAPIA DI BASE BARYTA OTI comp. 2 cps. per 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (per regolare la circolazione periferica) GELSEMIUM OTI comp. gtt. (nei disturbi cervicali con disturbi della parola). TERAPIA IN FIALE BIOSEL, PROCAINUM OTI comp. ANDROTI per gli uomini e GINECOTI per le donne CERVELLO TOTALE Scal. Prog., THUYA Scal. Prog. , MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog. allinizio del ciclo di terapia im., s.c., 3 giorni dopo BIO H SIMPLEX, AURUM Scal. Prog. e IODUM Scal. Prog., GELSEMIUM Scal. Prog. im., s.c. Eventualmente aggiungere: BIODILOTI con difetti della circolazione centrale BIOCIRCOTI con difetti de!Ia circolazione periferica PSORINUM OTI comp. come iniezione alternata negli intervalli LYCOPODIUM Scal. Prog. forte

220

STRAMONIUM Scal. Prog. e VERATRUM Scal. Prog. forte (quando si manifesta difficolt a trovare le parole) GELSEMIUM Scal. Prog. forte (dopo apoplessia) OTICATAL e CITROOTICATAL Vedi anche Apoplessia Cerebrale. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

AFFEZIONI ARTICOLARI
(infiammatorie, traumatiche e degenerative)
TERAPIA DI BASE

BIO A.R. gocce, nelle affezioni articolari infiammatorie e traumatiche, anche con aggravamenti artrosici; iniziare con 20 gtt. ogni 1-2 ore, poi 3 o 4 volte al d; associato a ZOTI gtt. nelle artrosi croniche con dolori, in cui i danni metabolici giocano un ruolo importante nella fisiopatologia. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i fiala al d i.m., s.c., i.c.; anche periarticolare o come infiltrazioni pericapsulari o intraarticolari. ZOTI nelle artrosi croniche con dolori in cui i danni metabolici sono parte del processo fisiopatologico: 1 fiala 2 volte la settimana; nelle grosse articolazioni: ZOTI DEPOT 1-2 fiale periarticolari, intraarticolari o per infiltrazioni pericapsulari. PRODIF per stimolare il metabolismo osseo BIODISC come iniezione intermedia s.c., i.c., i.m., e peri-intrarticolare. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale, tranne ZOTI DEPOT, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

AFONIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (con voce sotto sforzo) 20 gtt. 3 volte al d Negli stati di raucedine acuta ogni 5 o 10 minuti (per cantanti, attori) MU 5 spray orale, 2 puff, da aspirare profondamente, ogni ora, prima, durante e dopo il forte impegno vocale; SIMPATOTI e IGNATIA OTI comp. (da ansia, stress psichico) ASPECIFIC (nei casi cronici) TERAPIA IN FIALE BIOM (per le mucose) oppure LARINGE Scal. Prog., 1 o 2 volte la settimana im. , s.c. Vedi anche: Laringiti. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gc. nellacqua per 3 volte al d.

AFTA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. cps. 2 per 3 volte al d CICLOREG (spesso valido come aiuto intermedio) IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-TCR/V8 (30LM spray: 2 nebulizzazioni ogni 2-4 ore)

221

TERAPIA IN FIALE VERATRUM OTI comp. da interporre nelle recidive, s.c., sottomucosa. VIROTI o eventualmente BIO A.R., e ACIDUM CARBONICUM Scal. Prog. forte KALIUM BICHROMICUM Scal. Prog. forte, nellulcera locale e con muco vischioso e tenace PSORINUM OTI comp., come alternativa, anche per via orale BIO H SIMPLEX (detossicazione epatica) IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 1 fialoide per 3 volte al d Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al d

AGORAFOBIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE ANACARDIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOPAX 2 cps. 3 volte al d VALERIANA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. per migliorare la circolazione periferica e cerebrale GELSEMIUM OTI comp. per angoscia e cattivi presentimenti BIO A.R. cps. per la rigenerazione degli enzimi solforici IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). TERAPIA IN FIALE ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte + ANACARDIUM OTI comp. + IPOTALAMO al 1 giorno; dopo 3 giorni BIOTAB e ACONITUM Scal. Prog. SIMPATOTI come equilibratore del sistema neurovegetativo BIOSEL come terapia di base alternato a BIO H COMPLEX, per la funzionalit epatica e ANDROTI (con disfunzione ormonale maschile) e GINECOTI (con disfunzione ormonale femminile).

AGRANULOCITOSI
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. capsule (per la rigenerazione degli enzimi solforici) dopo danni iatrogeni PSORINUM OTI comp., IPERSULFUR e BIOLYMPHOTI come coadiuvanti e stimolanti la funzione di disintossicazione. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. ed ECHINACEA OTI comp. dapprima quotidianamente, poi alternati ogni 2 giorni. In caso non vi fosse miglioramento, necessario usare PRODIF ed eventualmente VIROTI, come iniezione intermedia; altrimenti, anche LACHESIS Scal. Prog. forte e PHYTOLACCA Scal. Prog. forte, dopo affezione dellanello faringeo; ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. e BAPTISIA Scal. Prog. forte, insieme a CITROOTICATAL oppure a OTICATAL e DIFENSOTI alternati. Le fasi regressive che potranno a prodursi (tonsillite, etc.) dovranno essere trattate con i preparati bioterapici corrispondenti. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al d.

222

ALBUMINURIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIONEF 2 cps. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp. (alterazioni delle funzioni renali) BIOLYMPHOTI (depuratore del mesenchima, edema) DIFENSOTI (reintossicazione, fasi degenerative) BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi dopo danni iatrogeni). TERAPIA IN FIALE LIMPHOMIOTI alternato con SOLIDAGO OTI comp., eventualmente anche ECHINACEA OTIcomp. (stati acuti), altrimenti BIO A.R. con RENE Scal. Prog. e HEPAR Scal. Prog. i.m. allinizio della terapia. OTICATAL e DIFENSOTI per sistemi enzimatici ed eventualmente BIO H COMPLEX e PRODIF per i danni iatrogeni cos pure CITROOTICATAL Pu essere utile la Terapia Autoematica Graduale con i suddetti preparati. Albuminuria A FRIGORE: ACONITUM OTI comp. o ACONITUM Scal. Prog. Albuminuria ORTOSTATICA: CHINA OTI comp, BIOSEL, TETRAFERRUM, PHOSPHORICUM ACIDUM Scal. Prog. in soggetti debilitati, astenici, fortemente dimagriti. SOLIDAGO OTI comp, HAMAMELIS OTI comp, DETOXINA, PULSATILLA Scal. Prog., BIOCIRCOTI se leziopatogenesi da ricondurre a stasi od a rallentamento della circolazione. Albuminuria GRAVIDICA: SOLIDAGO OTI comp, BIONEF, APIS OTI comp., CICLOREG o GINECOTI se presenti stati infiammatori genitali o minaccia daborto. Albuminuria in presenza di alterazioni infiammatorie o degenerative dellapparato urinario: CANTHARIS OTI comp., MERCURIUS OTI comp. Vedi anche Glomerulonefrite, Nefrosi, etc. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al d.

ALCOOLISMO
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. al mattino GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. a mezzogiorno ASPECIFIC 20 gtt. al pomeriggio TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOPAX (crisi di astinenza) SYZYGIUM OTI comp. (metabolismo degli zuccheri) BIOLYMPHOTI azione drenante e stimolatrice del connettivo PSORINUM OTI comp. (tossicodipendenti) BIO A.R. rigenerazione degli enzimi solforici BIOACID eruttazioni, pirosi LINDAU K PATER gtt. 30 gtt. 2 volte al d prima dei pasti MAG A1 forte soluzione 1 cucchiaio 3 volte al d prima dei pasti (Il rifiuto per lalcool si manifesta dopo il 15giorno). TERAPIA IN FIALE BIO H COMPLEX, BIOSEL, LEPTANDRA comp., eventualmente anche ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne) come iniezioni i.m. alternate; si consiglia sempre OTICATAL e DIFENSOTI (ipofunzione enzimatica) anche associate a COLON Scal. Prog. o NUX VOMICA OTI comp. ALCOOLISMO CRONICO I rimedi unitari Scalari Progressivi pi comuni in associazione alla terapia di base, sono: ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. se presente agitazione e prostrazione, vomiti costanti dopo ingestione di alimenti solidi e liquidi, diarrea con feci piccole, brucianti, nerastre, putride.

223

SULFURICUM ACIDUM Scal. Prog. se presenti astenia marcata, tremolio degli arti, vomito acido mattutino, desiderio costante di bevande a forte gradazione alcoolica. RANUNCULUS BULBOSUS Scal. Prog. se presenti delirium tremens, nevriti, per lo pi intercostali, aggravate dal contatto e dai cambiamenti atmosferici.

ALITO CATTIVO (ALITOSI)


(Pu riscontrarsi in varie fasi) TERAPIA DI BASE ARNICA OTI comp. e BIO A.R. alternati o associati 3 volte al d 20 gtt. oppure 2 cps. NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (se il fetore attribuibile allabuso di sostanze tossiche: fumo, alcool, etc.). TERAPIA IN FIALE BIO A.R. im., s.c. DIPHTERINUM Scal. Prog. forte nellalito maleodorante MERCURIUS Scal. Prog. forte (fetore dovuto a patologia infiammatoria e settica del cavo orale) BIOM per regolare la funzionalit delle mucose, im., s.c. BIOACID se si presentano segni di epatosi NUX VOMICA OTI comp. (alitosi di origine tossica) IPERSULFUR Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di. Vedi anche Parodontosi, Carie dentaria, Stomatite, Afte, Gengivite, Ozena, Angina, etc.

ALLERGIE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA Allergie in genere (prevenzione) Formula AL-1 (1 fiala una volta al giorno) Formula AL-2 (1 fiala una volta al giorno) Allergie in genere (terapia delle fasi acute) Formula AL-2 (1 fiala 2-3 volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE APIS OTI comp. con orticaria LIMPHOMIOTI come drenante e stimolante del tessuto connettivo PSORINUM OTI comp. preparato nosodico delle dermatosi AESCULUS OTI comp. circolazione periferica BIO A.R. pomata, localmente, ma non nelle dermatiti allergiche acute. TERAPIA IN FIALE Si consideri lutilizzo della Terapia Autoematica Graduale, inizialmente, da ripetere ogni 3-4 giorni con VIROTI, BIO A.R., BIO H SIMPLEX, CUTE Scal. Prog., HISTAMINUM Scal. Prog., AC. FORMICICUM Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., GRIPPE NOSODE Scal. Prog., ASMA NOSODE Scal. Prog., ASPECIFIC, LYCOCHELID, LUESINUM Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog., PSORINUM OTI COMP., MEDORRHINUM Scal. Prog. , GRAPHITES OTI COMP., MUCOSA NASALE (corizza da pollinosi), alternati o miscelati con DERMOTI ed eventualmente BIO H COMPLEX (funzionali epatiche), BIOM come drenante delle mucose, DIFENSOTI e OTICATAL (funzionalit enzimatiche) eventualmente anche BIO H COMPLEX (funzionalit epatica) come iniezioni da intervallare; CITROOTICATAL come intermedio nelle impregnazioni da reintossicazioni, s.c., i.c., i.m. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di. Vedi anche Asma, Eczema, Rinite, Corizza da pollinosi, etc.

224

ALOPECIA AREATA
(fase di infiammazione o imbibizione) TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IPOGERIN 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. (circolazione periferica) BlO A.R. (enzimi solforici) BIO A.R. pomata, una volta la sera. TERAPIA IN FIALE DERMOTI (funzione cutanea) eventualmente associato ad ANDROTI (regolazione ormonale negli uomini) o GINECOTI (regolazione ormonale nelle donne); particolarmente utile BIOSEL (controllo vegetativo centrale), e BIO P.L. (per migliorare la circolazione periferica) alternati, im., s.c.; considerare leventualit duso di BIOCLIMOTI (climaterio) BACILLINUM Scal. Prog. forte, come intermedio. OTICATAL nei casi pi gravi e DIFENSOTI cos pure CITROOTICATAL intervallato eventualmente con ACIDUM DL MALICUM Scal. Prog., ACIDUM FUMARICUM Scal. Prog. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

AMENORREA FUNZIONALE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOGYNOTI 20 gtt. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. oppure BIOTIA comp. disturbi circolatori periferici. TERAPIA IN FIALE GINECOTI (regolazione delle funzioni ormonali); eventualmente BIOSEL (controllo vegetativo centrale), altrimenti IPOFISI Scal. Prog. + OVARIUM Scal. Prog. + VIROTI e BIOCIRCOTI i.m. al 1giorno, GRAPHITES OTI comp.+ METROTI + CICLOREG im., al 4giorno; aggiungere, eventualmente, LACHESIS Scal. Prog. forte (vampate di calore, climaterio). PULSATILLA Scal. Prog. forte (stimola le mestruazioni) TETRAFERRUM, CHINA OTI comp. e CHINA Scal. Prog. (nelle forme di clorosi e anemia). Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

ANAFILASSI
Vedi Allergie, Rinite, Asma, Corizza da pollinosi.

ANEMIA, perniciosa e secondaria


(fasi di imbibizione e degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TETRAFERRUM 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d

225

IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni 2 volte al giorno) IL-2 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni 2 volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CHINA OTI comp. anemia secondaria dopo perdite d sangue GEOLAMIO OTI comp. anacidit BIO A.R. rigenerazione degli enzimi solforici. KALGIN FORTE 2 flac. al d per os TERAPIA IN FIALE BIOM (funzione delle mucose) e BIO H SIMPLEX (funzione del fegato), eventualmente, nei casi pi gravi, OTICATAL e DIFENSOTI come iniezioni alternando ed eventualmente associate a MIDOLLO Scal. Prog., MILZA Scal. Prog. e HEPAR Scal. Prog. con BIO H SIMPLEX i.m. al 1giorno, VENTRICOLO Scal. Prog., PYLORO Scal. Prog. (anemia perniciosa) al 4giorno. ASPECIFIC (anemia aplastica) VIROTI (anemia infettiva), eventualmente con BIO A.R. e FERRUM MET Scal. Prog. IMMUMO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) nella anemia emolitica, 1 fialoide in acqua 2 volte al d. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua per 3 volte al di. Vedi anche Achilia gastrica, Gastrite, Ulcera duodenale e gastrica, etc.

ANEURISMA dellAORTA
(fasi di accumulo - imbibizione) TERAPIA DI BASE BARYTA COMPOSTA 2 cps. 3 volte al d BIOIN 2 cps. 3 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d dopo i pasti TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. (circolazione periferica) KALMIA Scal. Prog. come fiala per via orale (diluire la fiala in poca acqua e berne a sorsi durante il giorno) BIOFUX blando iodoterapico. Vedi anche Vertigini, Angina pectoris, Apoplessia cerebrale, Depressioni. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

ANGINA DI PLAUT-VINCENT
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE MERCURIUS OTI COMP. 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI COMP. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. eventualmente anche PANFLU con BIO A.R. ogni giorno im. PHOSPHORUS Scal. Prog. nelle emorragie per sanguinamento dopo abrasione I.S.V. 1 fialoide per os 3 volte al d in acqua. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di.

226

ANGINA PECTORIS
(fase di imbibizione) CACTUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d; nei casi acuti 5-8 gtt. ogni 5 min. (azione vasodilatatrice specifica nellA.P.). Nelle stenocardie funzionali e nellinsufficienza coronarica acuta e cronica BIANCOSPIN OTI da 10 a 20 gtt. 3 volte al d (azione sul flusso cardiaco come vasodilatatore coronarico e sistemico, tonificante del miocardio ed azione antiipertensiva. AURUM OTI comp. debolezza del muscolo cardiaco (azione miocardiotrofica ed antiaritmica, migliora la disponibilit energetica cellulare e di conseguenza lirrorazione coronarica) BIOIN, negli attacchi, 2 cps. ogni 5 min. GLONOINUM OTI comp. pulsazioni cardiache in gola, stenocardia. ACONITUM OTI angoscia al cuore, agitazione. BIOIN nelle crisi stenocardiche ed anginose irradiate al braccio sinistro con senso di cuore in gola e fenomeni aritmici BIOSTEN nelle crisi anginose con dolori tipo fitte, palpitazioni violente, sensazione marcata di ansia. PREVIN 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: (protocollo preventivo) Formula V-1 (una fiala una volta al giorno) (trattamento coadiuvante delle fasi acute) Anti-HSP/72-73 (30LM spray: 2 nebulizzazioni ogni 2-4 ore) TERAPIA IN FIALE CACTUS OTI comp. (rimedio principale) STROPHANTUS OTI comp. im. (sospetto di infarto miocardico con sudorazione algida e dispnea) BIODILOTI e BIANCOSPIN OTI comp. alternati miscelati con nosodi. Il nosode va scelto a seconda del tipo di impregnazione tossica prevalente: DIPHTERINUM Scal. Prog., LUESINUM Scal. Prog., PSORINUM Scal. Prog., SCARLATINUM Scal. Prog., MEDORRHINUM Scal. Prog., TUBERCOLINUM K Scal. Prog. CORARNICA come cura di consolidamento 1 volta alla settimana. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua per 3 volte al di. Vedi anche Aneurisma dellaorta, Insufficienza coronarica, Cuore senile, Complesso di sintomi gastrocardiaci, Insufficienza cardiaca, Infarto del miocardio, etc.

ANGINA TONSILLARE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BELLADONNA OTI comp. (angina lacunaris) BIO A.R. (formazione di ascessi) CINNAMOMUM OTI comp. e PHOSPHORUS OTI comp. LIMPHOMIOTI (diatesi essudativa) BARYTA comp. (tonsillite cronica) DULCAMARA OTI comp. (granuloma tonsillare) PSORINUM OTI comp. (angina cronica recidivante) I.S.V. 1 fialoide 3 volte al d in acqua. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e PANFLU ogni giorno (anche in Terapia Automatica Graduale) ECHINACEA OTI comp. al posto dei medicinali menzionati sopra (o alternato per stimolare le proprie difese immunitarie) PRODIF (dopo smorzamento delle manifestazioni acute), 1 volta alla settimana. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al di.

227

ANNESSITI (flogosi pelvica femminile) (fase di infiammazione)


TERAPIA DI BASE BIOGYNOTI 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE APIS OTI comp. (annessite destra) COLOGELS supposte (dolori spastici) GEOLAMIO OTI comp. (Fluor albus) ASPECIFIC (in seguito a precedenti impregnazioni retossiche, trattamento locale di Fluor albus) TERAPIA IN FIALE METROTI 1 fiala i.c. (sacrale), 2-3 volte alla settimana LACHESIS Scal. Prog. (sinistra) APIS OTI comp. (destra) GINECOTI (come terapia intervallata) ECHINACEA OTI comp. event. alternata con BIO A.R. nelle infiammazioni PALLADIUM Scal. Prog. annessiti, salpingiti destre In seguito, eventualmente, OVARINUM Scal. Prog., TROMBA di FALLOPPIO Scal. Prog. e UTERO Scal. Prog. (anche in Terapia Autoematica) OTICATAL ed eventualmente DIFENSOTI (per migliorare il metabolismo enzimatico dopo trattamenti con chemioterapici, antibiotici); BIO H COMPLEX. Vedi anche Fluor albus, Parametrite, Ovarite.

ANORESSIA MENTALE
(fase di imbibizione) IGNATIA OTI comp. ed IGNATIA Scal. Prog. se lanoressia compare dopo dispiaceri e contrariet in un soggetto di carattere volubile e contraddittorio PULSATILLA Scal. Prog. nellanoressia di adolescenti, timide, taciturne, amanti della consolazione, che presentino turbe del ciclo mestruale (ipomenorrea, amenorrea) BIOTAB e SEPIA Scal. Prog. in soggetti per lo pi femminili apatici, profondamente tristi, solitari, indifferenti a ci che li circonda.

ANORESSIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO H. SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d (lo stimolo delle funzioni detossicanti epatiche stimola lappetito) ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-1 ricombinante (30LM granuli/magnum: 2 granuli una volta al giorno) TNF ricombinante (30LM granuli/magnum: 2 granuli una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LEPTANDRA OTI comp. con disturbi del fegato e del pancreas ANTIOMOTOSSIN, come alternativo SERROTOSSIN con diarrea e dispepsia BIO A.R. rigenerazione degli enzimi solforici CHINA OTI comp. leggero esaurimento e nellanoressia di soggetti astenici, anemici, depressi, convalescenti BIOACID se lanoressia conseguente a disturbi gastrici KALGIN FORTE 1 flaconcino per os. la mattina e 1 nel pomeriggio. TERAPIA IN FIALE HEPAR Scal. Prog., VENTRICOLO Scal. Prog. e BIO H SIMPLEX al 1giorno i.m., dopo 3 giorni LYCOCHELID e ASPECIFIC nelle fasi di reintossicazione, altrimenti BIO H COMPLEX e LEPTANDRA OTI comp. (stimolazione delle funzioni epatiche) 1-2 volte alla settimana

228

PRODIF (circolazione linfatica) ed eventualmente LIMPHOMIOTI; in alternativa VIROTI dopo terapie iatrogene, postumi da infezioni. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua per 3 volte al d.

ANOSMIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d PRORIN 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE EUPHORBIUM OTI comp. 2 volte alla settimana i.m. o per aerosol; eventualmente anche BIOM (per ogni tipo di mucosa) ECHINACEA OTI comp. (nelle infiammazioni, potente stimolatore del sistema difensivo); PRODIF gonfiore delle ghiandole linfatiche, altrimenti OTICATAL, alternato, nella cura di consolidamento, con MUCOSA NASALE Scal. Prog. fiale Si potr notare il fenomeno di vicariazione regressiva, grazie a questa cura, con produzione di catarro. Se la patologia deriva da postumi influenzali: aggiungere CITROOTICATAL, IGNATIA Scal. Prog. forte, EUPHORBIUM Scal. Prog. e GRIPPE NOSODO Scal. Prog. i.m., s.c. Vedi anche Disturbi dellolfatto e del gusto.

ANSIA
(fase di impregnazione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt.3 volte al d (azione di regolazione sul sistema neurovegetativo); BIOPAX 2 cps 3 volte al d (specifico dei disturbi psicosomatici e degli stati di ipereccitabilit nervosa); BIOSEL 20 gtt 3 volte al d. MOON OTI comp. 20 gtt. ai primi sintomi da ripetere ogni ora fino alla loro scomparsa. Nei casi cronici 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE BIOSEL da solo od in associazione ad OTICATAL, CITROOTICATAL, DIFENSIN al fine di migliorare le funzioni cerebrali ed il sistema enzimatico BIO H SIMPLEX se si ritiene opportuna una stimolazione delle funzioni epatiche. Nelle sindromi ansiose opportuno aggiungere, il pi delle volte, il rimedio unitario od il composto pi simile alla sintomatologia del paziente.

ANTRACE
Vedi Carbonchio

ANURIA (insufficienza renale) (fase di imbibizione - degenerazione)


TERAPIA DI BASE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-2 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) M-CSF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno)

229

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BERBERIS OTI comp. stimolatore dei reni e delle surreni POPULUS OTI comp. stimolatore delle funzioni renali AESCULUS OTI comp. regolatore della circolazione periferica IPERSULFUR impregnazioni reintossicanti BIO A.R. rigenerazione degli enzimi danneggiati da terapie iatrogene. TERAPIA IN FIALE LIMPHOMIOTI eventualmente associato ad APIS OTI comp., VIROTI e ASPECIFIC 2-3 volte alla settimana o alternato con SOLIDAGO OTI comp. BERBERIS OTI comp. eventualmente associato a SOLIDAGO Scal. Prog. forte ed EQUISETUM Scal. Prog. forte alternati con OTICATAL (danni enzimatici) ed eventualmente DIFENSOTI (casi cronici gravi) alternati. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua per 3 volte al d. Vedi anche Uremia, Ipertrofia prostatica.

AORTITE
(fase di imbibizione) BARYTA comp. 2 cps. 3 volte al d (stati di arteriosclerosi, possiede unazione antinfiammatoria ed antilipemizzante). CORARNICA 1 fiala al giorno (azione regolarizzante il flusso sanguigno; possiede anche unazione tonificante al miocardio). AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (azione miocardiotrofica). E indicato nei fenomeni ischemici migliorando la disponibilit energetica cellulare. OTICATAL fiale 1 fiala 3 volte la settimana (attivatore del sistema enzimatico). BIOSEL 1 fiala al giorno (equilibratore del sistema neurovegetativo).

APATIA
CALCAREA CARBONICA Scal. Prog. e GRAPHITES OTI comp. nei soggetti di costituzione Carbonica, apatici, sia dal lato intellettivo che fisico. CHELIDONIUM OTI comp., LICOCHELID, NUX VOMICA Scal. Prog. nei soggetti con affezioni epatiche, ansiosi, irritabili, depressi. BARYTA comp., COCCULUS Scal. Prog., CONIUM Scal. Prog., BARYTA CARBONICA Scal. Prog. nelle forme di apatia in soggetti arteriosclerotici. SELENIUM Scal. Prog., ACIDUM PHOSPHORICUM Scal. Prog., SEPIA Scal. Prog. nelle forme di apatia da depressione psichica. KALGIN FORTE 1 flaconcino per os la mattina e 1 nel pomeriggio.

APOPLESSIA CEREBRALE (T.I.A., Ictus cerebri - Traumi)


(fase di degenerazione) BIANCOSPIN OTI comp. e MELILOTUS OTI comp., alternati, 8-10 gtt. ogni 10-15 minuti GLONOINUM OTI comp. (colpi al cuore, palpitazioni) e GLONOINUM Scal. Prog. per la loro azione antiipertensiva e decongestionante, specialmente in soggetti confusi che non riconoscono n i parenti, n i luoghi, e che presentino volto caldo ed arrossato, sguardo fisso, congiuntive congestionate, pupille dilatate, pulsazioni carotidee evidenti. BELLADONNA OTI comp. (testa rossa, pletora) e BELLADONNA Scal. Prog. negli stati di coma in soggetti con volto rosso e congestionato, pupille dilatate e fisse, congiuntive iniettate di sangue, incontinenza urinaria, a volte segni di delirio. ARNICA OTI comp. da intercalare.

230

TERAPIA IN FIALE CARBO OTI comp. subito; altrimenti CARBO VEGETABILIS Scal. Prog., ARNICA Scal. Prog., BELLADONNA Scal. Prog., PAPAVER Scal. Prog. e MELILOTUS Scal. Prog. come iniezione mista (come antiipertensivo in presenza di pressione arteriosa elevata). BIOSEL e CORARNICA, come trattamento successivo, alternati 1-2 volte alla settimana per riequilibrare le funzioni cerebrali danneggiate dallinsulto ictale. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua per 3 volte al d. Vedi, per il trattamento successivo, Paresi, Afasia, Logopatia.

APPENDICITE, acuta e cronica (fase di infiammazione)


ACUTA: In preparazione delloperazione: TERAPIA DI BASE BRYONIA Scal. Prog. forte, PYROGENIUM Scal. Prog. e BIO A.R. come iniezione mista ogni 4 ore, quindi BRYONIA Scal. Prog. per via orale (1 fiala sciolta in poca acqua: un sorso ogni 5-10 min.). ECHINACEA OTI comp. potente stimolatore delle difese immunitarie. CRONICA: NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d SILICA OTI comp. (da alternare con MERCURIUS OTI comp.) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SERROTOSSIN (assorbimento di tossine, meteorismo, diarrea) BIOLYMPHOTI (depuratore del sistema linfatico). IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale al d per os. TERAPIA IN FIALE PER LA FASE CRONICA ECHINACEA OTI comp. alternata con BIO A.R. e NUX VOMICA OTI comp. ogni 4-7 giorni intramuscolo. COLOGELS (dolori spastici) Terapia decongestionante epatica con BIO H SIMPLEX + HEPAR Scal Prog. + COLON Scal. Prog. 1 volta alla settimana PRODIF (per le terapie protratte) 1 volta alla settimana BIO H COMPLEX (per migliorare la funzionalit epatica) e BIOM (azione delle mucose) come iniezioni intervallate. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

ARITMIA CARDIACA
(fase di imbibizione - degenerazione) TERAPIA DI BASE BIANCOSPIN OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOACID (negli errori dietetici, intossicazione ed alterazione duodenale) ACONITUM OTI comp. (stato di angoscia) VERATRUM OTI comp. (negli stati di collasso) AESCULUS OTI comp. (per migliorare la circolazione periferica, ed in particolare quella coronarica). PREVIN 20 gtt. 3 volte al d

231

TERAPIA IN FIALE CHELIDONIUM OTI comp., ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. e CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. STROPHANTUS Scal. Prog. (difetti della circolazione coronarica) ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog: (lingua con patina bianca) LAUROCERASUS Scal. Prog. forte (polso irregolare, appena palpabile) GRANULOMA DENTIS Scal. Prog. (tossicosi focale) TUBERCOLINUM K Scal. Prog. (rimedio costituzionale per battiti di cuore ed aritmie) CITROOTICATAL da intervallare, 2 volte la settimana. CORARNICA e BIO H COMPLEX alternati 1 volta alla settimana. IGNATIA OTI comp., BIOPAX, SIMPATOTI, se presenti disturbi del neurovegetativo o componente psichica importante. ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. se le aritmie si associano a violente palpitazioni e siano provocate dal minimo stress emotivo. ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. in soggetti agitati, ansiosi, con paura della morte. CACTUS Scal. Prog. se le aritmie siano associate a senso di costrizione cardiaca, palpitazioni, crisi anginose CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. se i disturbi del ritmo si associno a stato di collasso con sudorazione algida, a dispnea, a polso filiforme. DIGITALIS Scal. Prog. nelle aritmie con polso lento, raro, debole. LACHESIS Scal. Prog. nelle aritmie che insorgano per lo pi in climaterio e si associno a lipotimie, senso di costrizione del collo, vampate di calore. CHELIDONIUM OTI comp. stimola la produzione di acidi biliari che influenzano laritmia e la tachicardia. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

ARTERIOSCLEROSI
(fase di imbibizione, ma anche di accumulo o di degenerazione) TERAPIA DI BASE BIOTIA composto 20 gocce 2-3 volte al giorno BARYTA comp. 2 cps. 2-3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2-3 volte al d BIANCOSPIN OTI comp 8-10 gtt. 3 volte al d dopo i pasti IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula V-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d per regolare la circolazione periferica CACTUS OTI comp. (malessere pectanginoso) BIOIN (malessere pectanginoso) IGNATIA OTI comp. (pianto non motivato) BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) KALGIN FORTE flac. per os 1 flaconcino per os la mattina e 1 il pomeriggio PREVIN 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE CORARNICA e BIOSEL 1 volta alla settimana intervallando anche con BIO P.L., CARBO OTI comp. come pure AURUM JODATUM Scal. Prog. forte con BIANCOSPIN OTI comp. 1-3 volte alla settimana BIOTON, SURSUMOTI o BIOTAB (stati di esaurimento) alternati. IGNATIA Scal. Prog. forte (inclinazione al pianto) HYOSCYAMUS Scal. Prog. forte (pianto senza motivo) CITROOTICATAL come coadiuvante BARYTA comp. preparato specifico dellarteriosclerosi, diminuisce le turbe vestibolari e circolatorie migliorando disturbi neurologici, psicologici, del carattere e del comportamento, secondari ad ipossia cerebrale VERTIGOTI da prescrivere se presente sindrome vertiginosa e ronzii auricolari, AESCULUS OTI comp., BIO P.L. preparati ad azione sulla circolazione periferica e centrale BIOSEL preparato ad azione equilibrante il sistema neurovegetativo. ASPECIFIC da usare per il suo potere attivante il sistema delle grandi difese e d depurazione del sistema connettivale BIANCOSPIN OTI comp, CACTUS OTI comp., CORARNICA se presenti disturbi della circolazione coronarica od affezioni cardiache. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Endoarterite obliterante, Apoplessia cerebrale, Circolazione, Afasia, lpomnesia, Vertigini.

232

ARTRALGIE
IPSAMEL per calmare il dolore: 5 gtt. pi volte al d.

ARTRITE, ARTROSI
(fasi di infiammazione - accumulo - degenerazione) E raccomandato il trattamento dellartrosi secondo il seguente schema terapeutico: 1settimana: a) 2 fiale di BIO AR. s.c. come infiltrazione locale intorno allarticolazione b) 2 fiale di ZOTI periarticolari 2settimana: a) 2 fiale di ZOTI periarticolari b) 2 fiale di ZOTI periarticolari 3settimana: 1 fiala di ZOTI DEPOT intraarticolare 4e 5settimana: nessuna iniezione (effetto depot) Aumentare gradatamente lintervallo di tempo tra le somministrazioni di ZOTI Applicazioni locali di BIO A.R. pomata e ZOTI pomata Inoltre somministrare per via orale: BIO A.R. 20-30 gtt., 3 volte al giorno oppure 2 cps 3-4 volte al giorno e/o ZOTI 20 gtt. 3-5 volte al d. E possibile anche ricorrere ad una iniezione mista di BIO A.R. + ZOTI COLOCYNTHIS OTI comp. 20 gtt. 2-3 volte al d TETRAFERRUM (articolazione della spalla) GELSEMIUM OTI comp. (dolori nevralgico-reumatici) CIMICIFUGA OTI comp. (lussazione cronica dellarticolazione del piede, irritazione neurale dopo qualsiasi infortunio) ALGINOTI da intervallare OSTEOIN (articolazione dellastragalo) COLOGELS (quando si accompagna a dolore spastico) BRIACONITUM e ALGINOTI (articolazione dito-mano) COLODULCA e DULCAMARA OTI comp ( peggioramento con tempo umido) GRAPHITES OTI comp. (deformazione cronica) IMMUNOFARMACOLOGIA: Artrite reattiva: Anti-IgG (30LM spray: 2 nebulizzazioni 3 volte al giorno) Artrite reumatoide Formula D-3 (una fiala una volta al giorno) Artrosi Formula P-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE (oltre lo schema terapeutico riportato sopra) BIO A.R. + CARTILAGO Scal. Prog. + MIDOLLO OSSEO Scal. Prog.; eventualmente anche HEPAR Scal. Prog. + EMBRIONE Scal. Prog. per via periarticolare (efficacissimo) COLOGELS, GELSEMIUM OTI comp., COLOCYNTHIS OTI comp. 1 -2 volte alla settimana BIODISC (rachide ed articolazioni, specie quando c irritazione dei nervi spinali) KALMIA OTI comp. (danni delle articolazioni e del connettivo) BIO P.L. (miglioramento della circolazione periferica) VARIOLINUM Scal. Prog. forte e VACCININUM Scal. Prog. forte, nei dolori al polso TETANOTOXINUM Scal. Prog. forte, PSORINUM Scal. Prog. forte e GRIPPE NOSODE Scal. Prog. forte, alternando nei casi di dolore fortissimo MEDORRHINUM Scal. Prog. (rigidit delle articolazioni). Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

233

ARTRITE INFETTIVA:
Vedi anche Ns. testo: Terapia Antiomotossica Reumatologica.

ARTRITE PSORIASICA:
Vedi anche Ns. testo: Terapia Antiomotossica Reumatologica.

ARTRITE REUMATOIDE:
Vedi anche Ns. testo: Terapia Antiomotossica Reumatologica.

ARTRITI IN GENERALE:
Vedi anche Ns. testo: Terapia Antiomotossica Reumatologica.

ARTROSI:
Vedi anche Ns. testo: Terapia Antiomotossica Reumatologica.

ARTROSI DELLE MANI, PIEDI, COLONNA VERTEBRALE, GINOCCHIA, ANCA:


Vedi anche Ns. testo: Terapia Antiomotossica Reumatologica. Vedi anche Affezioni articolari, Gotta, Poliartrite, Coxite, Periartrite omeroscapolare, etc. Vedi Prontuario (IDIOGAM nella sezione: Immunofarmacologia)

ASCESSI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE I.S.V. 1 fiala al d, per os BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO AR. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ARNICA OTI comp. (nella diffusione setticemica) MERCURIUS OTI comp. (ascessi tonsillari) PHYTOCYANATUS OTI comp. (tonsille) KREOBRIN e BRIACONITUM (polmoni) NUX VOMICA OTI comp. (ascesso perisifilitico) POPULUS OTI comp., BIODRENOTI e BERBERIS OTI comp., negli ascessi paranefritici e nelle affezioni delle vie urinarie SABAL OTI comp. (prostata) SILICA OTI comp. (fistola, otite media) BIOGYNOTI (ascesso di Douglas) PRORIN (empiema dei seni paranasali) BIO A.R. pomata nei trattamenti esterni nella terapia successiva degli ascessi, fistole, suppurazioni. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. (preparato principale ad azione antinfettiva, antinfiammatoria, antiedemigena) e BELLADONNA OTI comp. (nelle forme ascessuali iniziali, se presenti dolori lancinanti, rossore brillante, tumefazione, pulsatilit, febbre elevata) alternando farmaco ogni giorno ECHINACEA OTI comp.( come alternativa a BIO A.R.), oppure VIROTI quando si riscontra un indebolimento dei poteri difensivi. HEPAR SULFUR Scal. Prog. negli ascessi suppurativi con dolori acuti, pungenti ed ipersensibilit al tatto. PRODIF (stimola i poteri difensivi), eventualmente anche OTICATAL e DIFENSOTI, come terapia successiva (dopo terapie iatrogene, etc.) associati a BIO H COMPLEX, BIOSEL e BIOTYR. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Angina tonsillare, Empiema della Pleura, Flemmoni, Otite media.

ASCESSO DI DOUGLAS
(fase di infiammazione) BIOGYNOTI 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. o MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d CICLOREG (eventualmente da affiancare) 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE METROTI e BIO A.R., HEPAR SULFUR Scal. Prog. forte, ogni giorno alternati o miscelati in accompagnamento alle adeguate misure chirurgiche. ECHINACEA OTI comp. come antinfettivo. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Colpite, Parametrite, Annessiti, etc.

234

ASCESSO EPATICO
(fase di infiammazione) (anche in presenza di operazione chirurgica) TERAPIA DI BASE CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. (in sostituzione di BIO A.R.) TERAPIA IN FIALE LYCOCHELID, BIO H SIMPLEX, CHELIDONIUM OTI comp. e BIO A.R. alternati ECHINACEA OTI comp. (stimolazione degli organi di difesa, nello sviluppo settico) BELLADONNA OTI comp. come rimedio da alternare nelle fasi fortemente infiammatorie. BIO H COMPLEX (come cura di consolidamento allo scopo di stimolare la rigenerazione del fegato). Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

ASCESSO POLMONARE
(fase di infiammazione) Attenzione allindicazione chirurgica! TERAPIA DI BASE KREOBRIN 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE DROSERA OTI comp. come rimedio alternativo (considerare le indicazioni) SILICA OTI comp. e OSTEOIN da interporre successivamente BELLADONNA OTI comp. come rimedio alternativo (considerare le indicazioni) GEOLAMIO OTI comp. (espettorato maleodorante).

ASCITE
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp. anche in sostituzione di LIMPHOMIOTI (specie negli uomini) NUX VOMICA OTI comp. e COLOCYNTHIS OTI comp. (spasmo intestinale) CHELIDONIUM OTI comp. (alternato a BIO H SIMPLEX) SERROTOSSIN (meteorismo, diarrea) BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp. e LIMPHOMIOTI (rimedio principale), alternati o miscelati con LYCOPODIUM Scal. Prog. forte, SULPHUR Scal. Prog., COLOCYNTHIS OTI comp., ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., BIO H SIMPLEX. AMMONIUM BENZOICUM Scal. Prog. forte (ascite da cirrosi epatica) BIO H COMPLEX anche alternato con SOLIDAGO OTI comp., da alternare (stimolazione delle funzioni epatica e renale) OTICATAL (miglioramento dellattivit enzimatica) ed eventualmente DIFENSOTI (nei casi pi gravi) come iniezione 2 volte la settimana. CITROOTICATAL (cirrosi epatica), VIROTI (disintossicante), BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) intervallati.

235

IMMUNOSTIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) ANDROTI come stimolatore dellasse ipofisi-surrene e dei testicoli. BIANCOSPIN OTI comp. e CORARNICA se lAscite di origine cardiaca Vedi anche Cirrosi epatica, Insufficienza cardiaca, Nefrosi, etc.

ASMA BRONCHIALE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOVEN spray orale: 2 puff anche ogni 15 mm. fino a scomparsa della crisi AEROTI 20 gtt. 3 volte al d SCILLA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d DROSERA OTI comp. 20 qtt. 3 volte al d. IMMUNOFARMACOLOGIA: PAF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CARBO VEGETABILIS OTI comp. (se presente stato di collasso, dispnea intensa, cianosi) VERATRUM OTI comp. (sudore freddo, stato di collasso) ASPECIFIC (coadiuvante generico in tutti i casi di reintossicazione) PRODIF, COLOGELS, BRIACONITUM e BIOIN (da somministrare insieme) nelle affezioni epigastriche contemporanee. CHELIDONIUM OTI comp., LYCOCHELID. Successivamente ARNICA Scal. Prog., NAJA TRIPUDIANS Scal. Prog. OTICATAL (funzione enzimatica); eventualmente anche DIFENSOTI o CITROOTICATAL, intervallati anche con BIOM (per le mucose) e BIO H COMPLEX (per migliorare lazione disintossicante del fegato). Nelle forme in cui lasma vicari una affezione cutanea, sono utili i preparati quali: IPERSULPHUR, PSORINUM OTI comp., VIOLA TRICOLOR Scal. Prog.; in quelle in cui si riconosca un agente irritativo (fumo, polveri, etc.): KREOBRIN e ANTIMONIUM TARTARICUM Scal. Prog.; nelle forme di Asma che costringano il paziente, per poter respirare, ad alzarsi dal letto ed in cui la tosse sia soffocante, lespettorazione difficile e scarsa, mentre numerosi siano i rantoli ed i sibili che vengono percepiti anche a distanza: ALGINOTI insieme a COLOCYNTHIS OTI comp. Se il paziente non pu respirare profondamente: IGNATIA OTI comp. o BIOPAX portano rapidamente sollievo e agiscono anche come ipnotici. IPERSULFUR (nelle fasi di reintossicazione in genere) KREOBRIN (catarro da fumo, bronchite cronica, enfisema) BIODROSERA comp. (bronchite da stasi, specie negli anziani) BIODRENOTI (asma renale, accoppiata a malattie della prostata) COLOGELS (fase spastica) DULCAMARA OTI comp. (nei peggioramenti con tempo umido) BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) Vedi anche Bronchite, Enfisema, Stati asmatici, Dispnea, etc.

ASMA CARDIACA
(fase di degenerazione - imbibizione) TERAPIA DI BASE AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IGNATIA OTI comp. (con difficolt a respirare) BIOPAX (dopo alterazioni psichiche, negli stati di sconforto cronici) BIOIN (stati pectanginosi) ALGINOTI agisce spesso come ipnotico BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici)

236

TERAPIA IN FIALE STROPHANTUS OTI comp., per aumentare la forza contrattile del miocardio e per aumentare il flusso sanguigno coronarico. Anche in presenza di dispnea intensa con sudorazione algida, astenia intensa, cianosi marcata e fame daria. CORARNICA (dopo stabilizzazione della compensazione, per la cura corrente 1-2 fiale alla settimana) APIS OTI comp., SOLIDAGO OTI comp. (per attivare la diuresi) BIOPAX e IGNATIA OTI comp. (come sedativi ed equilibratori del sistema neurovegetativo). Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Asma bronchiale, Infarto del miocardio, Enfisema, Adinamia, Morbo di Addison, Dispnea, etc.

ASTENIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE TETRAFERRUM 20 gtt. 3 volte al d CHINA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IPOGERIN 20 gtt. 3 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SURSUMOTI 1 fiala per os. al d KALGIN FORTE 1 fialoide la mattina e 1 il pomeriggio.

ATONIA INTESTINALE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d LYCOSULFUR 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ARNICA OTI comp. o BIO A.R. dopo interventi chirurgici VALOTI 4-8 cps. al d, eventualmente 1 ogni 2 ore GRAPHITES OTI comp. nei casi cronici come rimedi di sostegno SERROTOSSIN (chelante le tossine enteriche). OTI LA 1 supposta la mattina e 1 la sera (in genere si ha normalizzazione dopo i 5 gg.). TERAPIA IN FIALE STAPHYSAGRIA Scal. Prog. forte nella enteroplegia post-operativa e nelladdome meteorico post-operatorio, anche nella profilassi successiva alloperazione. NUX VOMICA OTI comp. e GRAPHITES OTI comp. BIOM (come terapia drenante della mucosa intestinale)

AUMENTO DELLE DIFESE ANTI-INFETTIVE


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE I.S.V. 3 fialoidi al d in acqua LIMPHOMIOTI ASPECIFIC ARNICA OTI comp. PSORINUM OTI comp.

8-10 gtt. al mattino 8-10 gtt. a mezzogiorno 8-10 gtt. al pomeriggio 8-10 gtt. di sera

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R., MERCURIUS OTI comp., ALGINOTI, DULCAMARA OTI comp.: come alternativi; CALCIUM OTI comp. e BARYTA comp. nei casi di scrofulosi.

237

TERAPIA IN FIALE BIO A.R., MERCURIUS OTI comp., BIO H SIMPLEX, DULCAMARA OTI comp. e VIROTI alternati. ECHINACEA OTI comp. in aggiunta ai precedenti mista o in alternanza; PRODIF forte stimolazione delle difese immunitarie; MEDORRHINUM Scal. Prog., GRIPPE NOSODE Scal. Prog., TUBERCOLINUM Scal. Prog. o BACILLINUM Scal. Prog., eventualmente anche SCARLATINUM Scal. Prog. e altri Nosodi come iniezioni alternate. CITROOTICATAL o anche OTICATAL; eventualmente miscelati o alternati con VIROTI, PANFLU, BIO A.R. e ECHINACEA OTI comp. Considerare anche (secondo la sintomatologia) BELLADONNA OTI comp. o ACONITUM OTI comp. (influenza) VERATRUM OTI comp. (gastroenterite) LYCOCHELID (infiammazione della cistifellea) Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

BALANITE - BALANOPOSTITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d Da somministrare nella medesima giornata TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOPETROLEUM e PSORINUM OTI comp. intervallati, in sostituzione di CICLOREG. BIO A.R. pomata spalmare 2 volte al d, quindi coprire con una garza MERCURIUS OTI comp. 1 capsula 3-5 volte a d, in caso di manifestazione purulenta. TERAPIA IN FIALE BlO A.R. i.m., (anche con Terapia Automatica Graduale), alternato con CICLOREG MERCURIUS Scal. Prog. (nelle forme con forte arrossamento del glande e del prepuzio e secrezione smegmatica offensiva) ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. (nelle forme con secrezione mucopurulente ed erosioni ulcerose diffuse) ACIDUM NITRICUM Scal. Prog. (se presenti ulcerazioni facilmente sanguinanti e dolori pungenti tipo fitte) THUYA Scal. Prog. (se presenti verruche e condilomi) MEDORRHINUM Scal. Prog. e LUESINUM NOSODE Scal. Prog. se la Balanite associata o sia comparsa dopo infezione blenorragica o luetica.

BARTHOLINITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BlO A.R. (antiflogistico, antisuppurativo) PSORINUM OTI comp. in alternanza. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e CICLOREG alternati i.m., eventualmente anche METROTI e PSORINUM OTI comp. ECHINACEA OTI comp. (in sostituzione di BIO A.R.), in caso di manifestazione settica. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

BLEFARITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE PROX 2 cps. 2-3 volte al d DERMOSULFUR 2 cps. 2-3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2-3 volte al d

238

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE MERCURIUS OTI comp. nelle suppurazioni, ulcerazioni, secrezione giallo verdastra, lacrimazione bruciante LIMPHOMIOTI nella scrofulosi PSORINUM OTI comp. (casi cronici) BIO A.R. cps. (antiflogistico, effetto antisuppurativo) BIO A.R. pomata. TERAPIA IN FIALE FERRUM JODATUM Scal. Prog. forte e GRAPHITES OTI comp., eventualmente BIO A.R., alternati i.m. BIOM (rimedio per le mucose specie nelle affezioni croniche) APIS OTI comp. o Scal. Prog. (se la Blefarite accompagnata da manifestazioni edematose, dolori,lacrimazione bruciante)

BLENORRAGIA
(fase di infiammazione e imbibizione) La fase acuta va sempre trattata con antibiotici, event. associando gli antiomotossici. In fase cronica o con lenta risoluzione: PSORINUM OTI comp. 20 gtt. da 3 a pi volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. da 3 a pi volte al d I.S.V. due fiale al d per os, in acqua. TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp. o PSORINUM Scal. Prog., specifici delle malattie tendenti a cronicizzate. MERCURIUS OTI comp. o MERCURIUS Scal. Prog. in presenza di secrezione purulenta gialloverdastra, bruciore e stranguria della minzione, tenesmo vescicale. CANTHARIS OTI comp. e CANTHARIS Scal. Prog. nelluretrite blenorragia, con dolori brucianti ed urenti durante la minzione, eretismo sessuale, tenesmo vescicale. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d

BORSITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE OSTEOIN 2 cps. 2 o 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 2-3 volte al d ZOTI (e ZOTI pomata), BIO A.R. (effetto antiflogistico e antisuppurativo) e BIO A.R. pomata 1-2 volte al d TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.c. da iniettare intorno alla borsite e direttamente nella borsa ZOTI, in sostituzione di BIO A.R. o alternati, seguiti da BIODISC (terapeutico delle ossa, dei muscoli, dei tendini, del rachide) ed eventualmente ECHINACEA OTI comp. (casi cronici, per stimolare il sistema difensivo), unito alla terapia orale di I.S.V.; eventualmente anche FUNICOLO OMBELICALE (1 volta alla settimana i.m.) In fase essudativa associare LIMPHOMIOTI (drenante linfatico) e/o BELLADONNA OTI comp. nella fase infiammatoria acuta. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Per gli unitari specifici vedi anche testo di Terapia antiomotossica reumatologica.

239

BOTULISMO
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE BIOACID, AURUM OTI comp., CHELIDONIUM OTI comp. (o BIO H SIMPLEX) e ASPECIFIC ogni 5-15 min., intervallando con 1 cps. di SERROTOSSIN ad ogni dose dei singoli prodotti. BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) TERAPIA IN FIALE BIOSEL (fenomeno paralitico) BIO H COMPLEX (nelle gravi tossicit epatiche) ed event. SOLIDAGO OTI comp. (effetto sui reni) altrimenti ASPECIFIC e BIO A.R. alternati o associati i.m., s.c. ECHINACEA OTI comp. (stimolazione dei sistemi difensivi nelle intossicazioni gravi) BIO H SIMPLEX, CHELIDONIUM OTI comp. per la terapia di sostegno epatico. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

BRONCHIECTASIA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 2-3 volte al d BIODROSERA comp. 2 cps. 2-3 volte al d KREOBRIN 2 cps. 2-3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2-3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GEOLAMIO OTI comp. (nellespettorato putrido) AEROTI (alternato) nella tosse irritativa BIOPETROLEUM effetto sulla costituzione LIMPHOMIOTI (regolazione della circolazione linfatica) BIO A.R. o MERCURIUS OTI comp. (da alternare nella suppurazione abbondante). TERAPIA IN FIALE BIO A.R. alternato con gli unitari, scelti secondo le indicazioni specifiche, KREOSOTUM Scal. Prog., PHOSPHORUS OTI comp., ARSENICUM JODATUM Scal. Prog. forte, KALIUM CARBONICUM Scal. Prog. e IPECACUANHA Scal. Prog. i.m., s.c. BIOM (effetto sulle mucose), ECHINACEA OTI comp. (stimolazione antitossica del sistema difensivo), LIMPHOMIOTI (effetto sul connettivo) con iniezioni intervallate, oltre a NOSODICA BACILLINUM Scal. Prog. forte o TUBERCULINUM Scal. Prog. forte GRIPPE NOSODE Scal. Prog. e PNEUMOCOCCINUM Scal. Prog. (nelle adiposit)
TERAPIA

Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

BRONCHITE
(fase di infiammazione) PANFLU (o BRIACONITUM e AEROTI) alternati ogni 1-2 ore ACONITUM OTI comp. nella bronchite - influenza febbricitante BIODROSERA comp. nella bronchite da stasi (negli anziani), tosse secca, spasmodica KREOBRIN nella bronchite da fumo 2 cps. 3 volte al giorno SCILLA OTI comp. nella tosse irritativa DROSERA OTI comp. (nelle forme di tosse simili alla pertosse) I.S.V. due fialoidi al d per os, in acqua APYR OTI comp. 15 gtt. 3 volte al d.

240

TERAPIA IN FIALE PANFLU e BIO A.R. insieme i.m. event. a VIROTI BACILLINUM Scal. Prog. forte nosode per la stimolazione delle difese ASTHMA NOSODE Scal. Prog. e PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog. forte nella bronchite cronica (asmatica) BIOM e PRODIF per la terapia sulla costituzione nellenfisema, asma, etc., una volta alla settimana i.m., s.c. BRONCHITE ACUTA: Nel periodo iniziale o congestivo oltre a PANFLU, ACONITUM OTI comp. o ACONITUM Scal. Prog. (se la comparsa dovuta ad esposizione, a vento freddo e secco o sia presente rossore e calore secco della cute, febbre elevata, scarsa sudorazione, tosse secca, stizzosa, dolorosa) BELLADONNA OTI comp. e BELLADONNA Scal. Prog. se presente febbre elevata, congestione e rossore del volto, cefalea intensa, stato di prostrazione, tosse secca, spasmodica, dolorosa) BRIACONITUM e BRYONIA Scal. Prog. in quelle forme con febbre intermittente, tosse secca o grassa ma sempre dolorosa da costringere il paziente a comprimersi con le mani il petto; la tosse aggravata dal parlare e dal movimento. IPECA Scal. Prog. e BIOVOM in quelle forme con tosse incessante, violenta, soffocante associate a pallore del volto, a stato di nausea, a vomito, a sudorazione algida DROSERA OTI comp., DROSERA Scal. Prog., BIODROSERA comp. nelle forme con tosse secca, spasmodica di tipo pertussoide DULCAMARA OTI comp. e DULCAMARA Scal. Prog. nelle forme provocate dal tempo umido AEROTI in quanto svolge unazione bronco-dilatatrice importante Infine, a consolidamento della guarigione, utile somministrare preparati ad azione generale sulle mucose, come BIOM e preparati ad azione nosodica come INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog., PSORINUM NOSODE Scal. Prog. (forme croniche), TUBERCULINUM NOSODE Scal. Prog. (forme a lenta guarigione), ASTHMA NOSODE Scal. Prog., scelti secondo la similitudine o secondo il principio eziologico. Vedi anche Influenza, Polmonite.

BRONCOPOLMONITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d AEROTI 20 gtt. 3 volte al d ACONITUM OTI comp. event. come unico preparato ogni 1/2 ora nei casi acuti APYR OTI comp. 15 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (antinfiammatorio, effetto antisuppurativo) BELLADONNA OTI comp. e PHOSPHORUS OTI comp. nei casi cronici (anche i.m.) I.S.V. 2 o 3 fialoidi per os al d in acqua. MERCURIUS OTI comp. con tosse grassa di giorno e secca di notte, con sete intensa e sudorazione profusa. TERAPIA IN FIALE PANFLU e BIO A.R. ogni giorno alternati i.m. eventualmente insieme a PHOSPHORUS Scal. Prog. forte. LYCOCHELID e BIO H SIMPLEX (ripristino della funzione emuntoriale epatica vicariazione) VARIOLINUM Scal. Prog. forte, tosse con espettorato vischioso, denso, con sangue ECHINACEA OTI comp. nei casi cronici come potente stimolatore del sistema immunitario. Prevedere anche drenaggio emuntoriale con BIOM (mucose) e BIO H COMPLEX (stimolazione della funzione disintossicante del fegato) Oltre ai preparati specifici delle bronchiti: PHOSPHORUS OTI comp. e PHOSPHORUS Scal. Prog. nelle forme gravi con stato di debilitazione intensa, febbre elevata, dispnea, emottisi, soffio bronchiale, crepitii alla base del polmone CARBO OTI comp. e CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. anchesso da considerare nelle forme gravi se presente stasi polmonare, dispnea intensa, fame daria, colorito pallido cereo, sudorazione algida, cianosi o subcianosi dellestremit ANTIMONIUM TARTARICUM Scal. Prog. nelle stasi polmonari con rumori umidi a grosse bolle, dispnea, respirazione rumorosa, tosse sibilante, espettorazione difficile, nausea, vomito, colorito pallido. Inoltre nei casi a lenta risoluzione utile la somministrazione di SULPHUR Scal. Prog. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Bronchite, Influenza, Polmonite.

241

BRUXISMO (DIGRIGNAMENTO dei DENTI)


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOPAX 2 cps. 2 volte al d BIOSEREN 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VALERIANA OTI comp. 15 gtt. alla sera prima di dormire IGNATIA OTI comp. in alternativa. COLOGELS in generale nella diatesi spastica.

CACHESSIA IPOFISARIA - MALATTIA DI SIMMONDS


(fase di degenerazione - imbibizione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. 2-3 volte al d ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 2-3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2-3 volte al d AESCULUS OTI comp. (regolazione della circolazione ectodermale) TERAPIA IN FIALE CICLOREG e ASPECIFIC alternati o miscelati i.m. GINECOTI (nelle donne) o ANDROTI (negli uomini) eventualmente anche PRODIF e BIOM alteranti s.c. o i.m. anche iniezioni alternate di PLACENTA Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. 1 -2 volte alla settimana im., s.c. OTICATAL, eventualmente DIFENSOTI e CITROOTICATAL, 1 iniezione 2-3 volte la settimana. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche le singole indicazioni (carcinoma, etc.).

CALAZIO, ORZAIOLO
(fase di accumulo - infiammazione) TERAPIA DI BASE PROX 2 cps 3 volte al d (specifico di tutte le malattie oculari) BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d (da assumere contemporaneamente a PROX) GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (nei calazi associati a blefariti) BIO A.R. pomata ad uso esterno MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d (nei calazi suppurativi con fotofobia e dolori) I.S.V. 2 fialoidi per os al d in acqua TERAPIA IN FIALE BIO A.R. con STAPHYSAGRIA Scal. Prog. forte 1 o 2 volte alla settimana. HEPAR SULPHUR Scal. Prog. forte, event. insieme a MERCURIUS SOLUBILIS Scal. Prog. i.m. nei casi cronici e nei calazi suppurativi associati a fotofobia ed a dolori lancinanti, migliorati dal calore ECHINACEA OTI comp. come alternativo nei casi di infiammazione e suppurazione APIS Scal. Prog. con componente edematosa e dolori di tipo pungente migliorati da applicazioni fredde PULSATILLA Scal. Prog. negli orzaioli e nei calazi in pazienti ipoovarici, tubercolinici, (specifica la localizzazione sulla palpebra superiore) BELLADONNA Scal. Prog. negli orzaioli e nei calazi con segni infiammatori violenti come calore, rossore, gonfiore SULPHUR Scal. Prog. nei calazi e negli orzaioli a tendenza cronica, brucianti, prurienti BIOM per la stimolazione delle mucose STAPHILOCOCCINUM NOSODE Scal. Prog. forte e PYROGENIUM Scal. Prog. forte im., s.c., i.c. associati anche nella Terapia Autoematica Graduale con laggiunta di ADEPS Scal. Prog.

242

CALCIO (alterazioni del metabolismo)


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CALCIUM OTI comp. 2 cps. 2-3 volte al d PORIX FORTE 20 gtt. 2-3 volte al d COLOGELS 2 cps. 2-3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2-3 volte al d TERAPIA IN FIALE CALCIUM CARB. Scal. Prog., eventualmente anche CALCIUM FLUOR Scal. Prog., CALCIUM PHOSPHORIC Scal. Prog., GRAPHITES OTI comp. e COLOGELS alternati i.m. OTICATAL, eventualmente anche DIFENSOTI o/e CITROOTICATAL PARATHYROIDINUM 1 volta alla settimana i.m. Si fa presente che tutti composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Spasmofilia, Osteomalacia, Rachitismo.

CALCOLOSI EPATICA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE MOMORDICA OTI comp. se presenti concomitanti alterazioni pancreatiche OTICATAL e CITROOTICATAL come attivatori enzimatici BIO H COMPLEX per facilitare i processi di detossicazione epatica NUX VOMICA Scal. Prog. come equilibratore delle funzioni epato-intestinali CHELIDONIUM Scal. Prog. specifico di tutte le affezioni in cui sia presente un interessamento od una insufficienza epatica pi o meno marcata; svolge unimportante azione nella calcolosi. CHOLESTERINUM NOSODE Scal. Prog. e CALCULI BILIARI NOSODE Scal. Prog. come terapia dissolvente e soprattutto impedente la formazione di calcoli. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Colica epatica.

CALCOLOSI RENALE
(fase di imbibizione) BERBERIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d con BIODRENOTI e COLOGELS BARYTA comp. 2 cps. 3 volte al d ATROPINUM OTI comp. 1 supposta 2 o pi volte al d (secondo la necessit per controllare lo spasmo colico) POPULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (preparato antinfiammatorio del tratto urogenitale in grado d stimolare le funzioni escretrici dei reni) SABAL OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (in caso di un cointeressamento prostatico) BIONEF in presenza di un cointeressamento del parenchima renale ed albuminuria. IMMUNOFARMACOLOGIA: -Anti-CDw17 (30LM spray: 2 nebulizzazioni 2-3 volte al giorno) TERAPIA IN FIALE BERBERIS Scal. Prog. e BIOTAB i.m. OTICATAL, DIFENSOTI, CITROOTICATAL, come stimolatori dei processi enzimatici CALCULI RENALI NOSODE Scal. Prog. (preparato costituito da acido urico, ossalico, fosforico, da usare come nosode secondo il principio eziologico.

243

TAVOLA DEI RIMEDI UNITARI SCALARI PROGRESSIVI DELLA CALCOLOSI RENALE LITIASI URICA da eccessiva assunzione di minerali: SULFUR Scal. Progr., NUX VOMICA Scal. Progr., BERBERIS Scal. Progr., SOLIDAGO Scal. Progr. da eccesso di produzione endogena CALCAREA CARBONICA Scal. Progr., LYCOPODIUM Scal. Progr., BERBERIS Scal. Progr., COCCUS CACTI Scal. Progr. LITIASI OSSALICA OXALICUM ACIDUM Scal. Progr. LITIASI FOSFATICA CALC. PHOSPHORICA Scal. Progr.

CARBONCHIO
(fase di infiammazione) BELLADONNA OTI comp. BIO A.R. alternando ogni 1 -2 ore, 8-1 0 gtt. o 1 cpr. ARNICA OTI comp. event. in sostituzione di BELLADONNA OTI comp. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. o ECHINACEA OTI comp. (event. alternati) i.m., s.c., anche come soluzioni diluenti per lantibiotico.

CARCINOMA MAMMARIO
(fase neoplastica) PER LA TERAPIA DI BASE: Vedi Carcinomi Si preveda sempre lassunzione di LIMPHOMIOTI fiale, 1 fiala al giorno per os, dopo mastectomia, per stimolare il flusso linfatico compromesso dopo loperazione chirurgica. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AA-1 (una fiala una volta al giorno) nei tumori primari Formula AA-2 (una fiala una volta al giorno) nei tumori primari Formula BL-1 (una fiala una volta al giorno) nelle forme metastatiche Formula BL-2 (una fiala una volta al giorno) nelle forme metastatiche

CARCINOMA UTERINO
(fase neoplastica) TERAPIA DI BASE BIOGYNOTI 20 qtt. 3 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AA-1 (una fiala una volta al giorno) Formula AA-2 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-2 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN per leliminazione delle situazioni tossiche. ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., LIMPHOMIOTI, PHOSPHORUS OTI comp.: questi preparati, nei primi giorni, vengono somministrati 6 volte al giorno 5-10 gtt., ruotando ciascun prodotto nella stessa giornata; poi si alterna ogni giorno con la prescrizione moderata di routine nelle fasi neoplastiche.

244

TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, METROTI alternati o miscelati con LIMPHOMIOTI i.m. HYDRASTIS Scal. Prog. forte ha spesso dei risultati sorprendenti nel carcinoma uterino KREOSOTUM Scal. Prog. effetto antineoplastico IPECACUANHA Scal. Prog. nelle emorragie, oltre a CINNAMOMUM OTI comp. CARCINOSINUM OTI comp., CARCINOMA UTERI Scal. Prog. OTICATAL, DIFENSOTI ed event. DIFENSIN da intercalare durante la settimana, event. anche CITROOTICATAL GINECOTI (regolazione delle funzioni ormonali) BIO H COMPLEX (stimolazione delle funzioni disintossicanti del fegato) BIOTYR (energica azione sul tessuto connettivo con effetto antineoplastico) BIO P.L. (regolazione dellirrorazione sanguigna periferica) event. anche ECHINACEA OTI comp. (energica stimolazione dei sistemi di difesa) altrimenti anche UTERO Scal. Prog. e EPIFISI Scal. Prog. dopo una cura preliminare pi lunga i.m. come pure per la Terapia Autoematica Graduale.

CARCINOMI
(fase neoplastica) Il trattamento, omotossicologico e immunofarmacologico, va considerato come accompagnamento alla terapia protocollare prevista (chirurgica, chemioterapia, radioterapia). ASPECIFIC fiale THALAMUS OTI comp. fiale CITOBIOS T.R. fiale CARCINOSINUM OTI comp. fiale: si consiglia di far assumere questi preparati 2 volte la settimana, a rotazione. MINERALREG capsule, 2 capsule al d, per regolarizzare lequilibrio minerale e per stimolare i sistemi enzimatici. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AA-1 (una fiala una volta al giorno) Formula AA-2 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-1 (una fiala una volta al giorno), nelle forme metastatiche Formula BL-2 (una fiala una volta al giorno), nelle forme metastatiche CATALIZZATORI/CHINONI: OTICATAL DIFENSOTI

CARDIOSPASMO
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOACID 2 cps. 3 volte al d KREOBRIN 2 cps. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE COLOGELS e ULCOTI i.c., sopra lombelico nella linea mediana BACTERIUM PROTEUS Scal. Prog. e BACTERIUM LACTIS AEROG. Scal. Prog. forte (con concomitante disbiosi) BIOM (regolatore delle funzioni del tratto gastrointestinale) o PARATHYROIDINUM Scal. Prog. ed event. VENTRICOLO Scal. Prog. 1 volta alla settimana i.m. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

245

CARIE DENTARIE
(fase di degenerazione o di infiammazione) OSTEOIN 2 cps. 3 volte al d (antinfiammatorio e riequilibratore del metabolismo del calcio) GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (negli stati infiammatori delle mucose gengivale) CALCIUM OTI comp. 2 cps. 3 volte al d nei disturbi del metabolismo del calcio, SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d nelle affezioni ossee prevalentemente suppuranti, BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d e localmente con BIO A.R. pomata sopra una garza nelle paradontosi e parandontiti ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d (nei dolori prevalentemente notturni) TERAPIA IN FIALE Oltre ai sopra nominati composti, nella forma in fiale: STAPHYSAGRIA Scal. Prog. nelle carie dentarie con dolori violenti e denti anneriti che facilmente cadono a pezzi CALCAREA PHOSPHORICA Scal. Prog. nelle carie dentarie in cui i denti facilmente si cariano e cadono anche durante la prima dentizione. ACIDUM FLUORICUM Scal. Prog. nelle carie del colletto SILICEA Scal. Prog. nelle carie del colletto se presenti infiammazione del bordo gengivale e denti giallastri che cadono facilmente COFFEA Scal. Prog. nei dolori dentari, provocati da carie che migliorano con bevande fredde GRANULOMA DENTIS NOSODE Scal. Prog. e LUESINUM NOSODE Scal. Prog. come terapia nosodica, ricordando che LUESINUM si dimostra efficace in tutti i casi in cui vi siano alterazioni dello smalto.

CARIE OSSEA
(fase di infiammazione o degenerazione) TERAPIA DI BASE OSTEOIN 2 cps. 2-3 volte al d KALMIA OTI comp. 20 gtt. 2-3 volte al d CALCIUM OTI 2 cps. 2-3 volte al d PSORINUM OTI comp. (e GRAPHITES OTI comp.) 20 gtt. 2 o 3 volte al d TERAPIA IN FIALE MERCURIUS Scal. Prog. forte come terapeutico di base KALMIA OTI comp. (punti di attacco nei legamenti, nel periostio, nei tendini) BIODISC (rimedio per la spina dorsale, le articolazioni, il periostio, i muscoli e i tendini), event. con ECHINACEA OTI comp. (stimolazione delle difese) anche con PRODIF (danni da terapia). OTICATAL (regolazione enzimatica) o CITROOTICATAL, event. anche GRAPHITES OTI comp. e PSORINUM OTI comp. (rimedio della costituzione). Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

CATARATTA

(fase di imbibizione - accumulo) ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d PROX 2 cps. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC e VIROTI alternati i.m. Aggiungere, se opportuno, PHOSPHORUS OTI comp., CALCIUM FLUOR Scal. Prog. , AMMONIUM CARBONICUM Scal.Prog., NAPHTHOL Scal. Prog. forte e CINERARIA MAR Scal. Prog. forte, come iniezione mista o alternati im., s.c. SULPHUR Scal. Prog., in sostituzione di VIROTI NAPHTALIN Scal. Prog., in sostituzione di NAPHTOL Scal. Prog. OTICATAL e ANDROTI (negli uomini) e GINECOTI (nelle donne), alternativamente a BIOSEL (controllo centrale vegetativo). CITROOTICATAL 1 fiala 2-3 volte la settimana UMOR VITREO Scal.Prog., CRISTALLINO Scal.Prog. ed event. OCCHIO TOTALE Scal.Prog. alternati o miscelati i.m. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. nellacqua 3 volte al d.

246

CATARRO DELLE TUBE (dellorecchio)


(fase di infiammazione) EUPHORBIUM OTI comp. 10 gtt.6 volte al d LIMPHOMIOTI 10 gtt. 4 volte al d (cura a lungo termine) BIO A.R. 2 cps.3 volte al d nei fenomeni infettivi in aggiunta a DULCAMARA OTI comp. se la causa deriva da umidit NIPIOCHAM in caso di dolori, 1 supposta pi volte al d PRORIN (se deriva da una rinite acuta) ALGINOTI event. con HYPERICUM Scal. Prog. (orale) se i disturbi dipendono dalla variazioni metereologiche I.S.V. 2 fialoidi al d per os, in acqua. TERAPIA IN FIALE EUPHORBIUM OTI comp. 3 volte alla settimana i.m., 1 volta al giorno per aerosol EUPHORBIUM Scal. Prog. forte im., s.c., i.c., come rimedio principale KALIUM MURIAT. Scal. Prog. forte, rimedio secondario MERCURIUS DULCIS Scal. Prog. forte come rimedio secondario se Euphorbium Scal. Prog. forte non dovesse portare velocemente al risultato desiderato BIO A.R. i.m. anche in Terapia Automatica Graduale GRIPPE NOSODE Scal. Prog. , MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog., OTITIS MEDIA NOSODE Scal. Prog. da interporre nei casi cronici HYPERICUM Scal. Prog. con RHODODENDRON Scal. Prog. con peggioramento in caso di tempo umido LIMPHOMIOTI (per migliorare della circolazione linfatica) ECHINACEA OTI comp. (forti fenomeni infiammatori cronici) BIOM (rimedio per le mucose), event. anche PRODIF (energica stimolazione dellapparato linfatico), e/o anche BIO P.L. (miglioramento della circolazione periferica), altrimenti anche TROMBA DEUSTACHIO Scal. Prog. nei casi cronici. Utile anche la Terapia Autoematica Graduale con i suddetti preparati in fiale Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Rinite, Otite media

CAUSALGIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO AR. 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. (disturbi della circolazione periferica) BIOPAX 2 cps., secondo il bisogno, nella iperestesia IGNATIA OTI comp. e SIMPATOTI (reazione paradossa e isterica) COLOCYNTHIS OTI comp. e ALGINOTI nei disturbi forti, pi volte, alternativamente (8-10 gtt. anche ogni 5 min.) TERAPIA IN FIALE BIODISC (nelle affezioni secondarie alla colonna vertebrale e alle ossa) BIO A.R., COLOGELS, ASPECIFIC, BIOTAB, ACIDUM FORMICICUM Scal. Prog. IGNATIA OTI comp., eventualmente anche COLOCYNTHIS OTI comp. e RHODODENDRON Scal. Prog. (iperestesia alle variazioni atmosferiche) Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale, sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

247

CEFALEA DA SINDROME CERVICALE


(fase di accumulo e imbibizione) (Vedi mal di testa cervicale) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, oppure ogni 5 minuti come terapia durto durante gli attacchi acuti COLOCYNTHIS comp. 20 gtt. 3 volte al d CIMICIFUGA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-2 (1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE OSTEOIN 1 caps. 3 volte al d SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, in alternativa od anche in aggiunta a COLOGELS, come in caso di dolori: 2 cps. od 1 supposta pi volte al giorno ASPECIFIC nei fenomeni degenerativi molto pronunciati della colonna cervicale, o come alternativa CHINA OTI comp. assieme o in alternativa nei fenomeni di esaurimento (spesso presenti) BIOTON come terapia durto negli stati di esaurimento ANTIOMOTOSSIN nei casi cronici e nei mal di testa notturni TERAPIA IN FIALE SPIGELIA OTI comp., BIORHUS e COLOGELS, ma eventualmente anche BIO A.R., ZOTI e VIROTI con i composti sopra nominati, alternando o miscelando i.m. BIODISC nelle irritazioni spinali GINECOTI per le donne o ANDROTI per gli uomini, da intercalare con ACIDUM FORMICICUM Scal. Prog. come terapeutico desensibilizzante nelle affezioni nevralgiche; eventualmente anche PENICILLINA Scal. Prog. forte, SULFONAMIDE Scal. Prog. (Sulfamidici Scal. Prog.), TETRACICLINA Scal. Prog. forte, CLORAMFENICOLO Scal. Prog. forte, AMMINOPIRINA Scal. Prog. forte, STREPTOMICINA Scal. Prog. forte, SULFOGUANIDINA Scal. Prog. forte, dopo danni terapeutici del tipo corrispondente; EUPHORBIUM OTI comp. (anche come Aerosol) nella sinusite con focolaio causante, eventualmente anche OTICATAL e DIFENSOTI nelle funzioni enzimatiche bloccate od anche CITROOTICATAL INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. e LUESINUM NOSODE Scal. Prog. BIO P.L. per regolare lirrorazione sanguigna periferica BIO H COMPLEX per regolare le funzioni disintossicanti del fegato

CEFALEA
(fase di imbibizione - accumulo) CEFALEE DA ABUSI ALIMENTARI: SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. (o 2 cps) da 3 a pi volte al d, durante gli accessi, come specifico di tutte e forme cefalalgiche ed emicraniche NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 o pi volte al d, con disturbi digestivi concomitanti Detti rimedi possono essere assunti assieme ogni i 5/30 minuti in fase acuta, per poi passare a 3 volte al d, anche con NUX VOMICA Scal. Prog. forte ed ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. forte (con dolori di tipo sordo e pesantezza del capo; caratteristico il miglioramento dopo vomito o diarrea), assumerli o diluendo le fiale in un bicchier dacqua da sorseggiare a pi riprese nellarco della giornata o ogni 15/20 minuti durante gli attacchi o per im., s.c., i.c., miscelati ai composti sopra nominati od alternati fra di loro. IPSAMEL gtt. sempre in qualsiasi tipo di cefalea: 15 gtt. pi volte al d. CEFALEE in SOGGETTI ANEMICI: SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TETRAFERRUM 20 gtt. 3 volte al d CHINA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d

248

TERAPIA IN FIALE CHINA Scal. Prog. in presenza di cefalea pulsante FERRUM METALLICUM Scal. Prog. in presenza di cefalea aggravata dal movimento, con rossore del volto CYCLAMEN Scal. Prog. con senso di pesantezza frontale aggravato dalle mestruazioni e dalla immobilit CEFALEA DI TIPO CONGESTIVO: SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MELILOTUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d Detti rimedi possono essere assunti assieme da 3 a 6 volte al d TERAPIA IN FIALE Oltre ai sopra nominati composti da somministrare anche miscelati tra di loro per im., s.c. , i.c., ricordiamo anche i seguenti Unitari Scalari Progressivi: BELLADONNA Scal. Prog. in presenza di midriasi, fotofobia, dolori di tipo costrittivo, pulsazioni carotidee e temporali, aggravamento alla luce, allaria fredda, tenendo la testa inclinata in avanti GLONOINUM Scal. Prog. in soggetti ipertesi in presenza di pulsazioni dolorose delle arterie cerebrali, aggravamenti con applicazioni fredde ed alla luce violenta MELILOTUS Scal. Prog. se la cefalea soprattutto frontale, aggravata dal calore e migliorata da perdite ematiche quali emorragie, epistassi, mestruazioni GELSEMIUM Scal. Prog. se la cefalea preceduta da disturbi del visus. Il dolore si estende per lo pi dalloccipite ai globi oculari e s accompagna a senso d pesantezza delle palpebre ed a senso di stordimento CEFALEE dovute a DISTURBI GASTRICI: BIOACID 2 cps. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d Detti rimedi possono essere assunti assieme da 3 a pi volte al d, nelle fasi acute anche ogni 15/30 minuti. TERAPIA N FIALE Oltre ai composti sopra nominati da alternare o miscelare s.c. , im., i.c. , anche con ULCOTI e NUX VOMICA Scal. Prog. CEFALEA DISENDOCRINA: SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. od 2 cps. 3 volte al d, o a pi riprese durante gli accessi BYOTYR per la stimolazione connettivale GINECOTI per le donne ANDROTI per gli uomini BIO H COMPLEX CHELIDONIUM OTI comp. IRIS VERSICOLOR Scal. Prog. nei mal di testa da domenica. CEFALEA da attribuire a DISFUNZIONI EPATICHE: NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE Oltre ai composti sopra nominati, aggiungere alternando o miscelando per im. , s.c. , i.c., anche: LYCOCHELID, BIO H COMPLEX, OTICATAL LYCOPODIUM Scal. Prog. se la Cefalea si aggrava prima dei pasti e si presentano dolori pulsanti NUX VOMICA Scal. Prog. se presente Cefalea frontale od occipitale che sia comparsa durante i pasti, od al risveglio dopo abuso di fumo o di alimenti. CEFALEA IPERTENSIVA: SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d o pi volte negli accessi RAUWOLFIA OTI comp. per il controllo dellattivit cardiocircolatoria BIODILOTI BIOCIRCOTI PLANTAGO OTI comp. per la stimolazione dellattivit renale BIOSEL contro larteriosclerosi. CEFALEA IPOTENSIVA: SURSUMOTI insieme od alternato a BIOTAB per la tonificazione fisica e mentale GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. per stimolare lattivit della corteccia cerebrale BERBERIS OTI comp. AURUM OTI comp. per la tonificazione del miocardio SPIGELIA OTI comp. quale rimedio sintomatico, 2 cps. 3 volte al d. KALGIN FORTE 1 flaconcino la mattina e 1 il pomeriggio.

249

CEFALEA DA DEPRESSIONE PSICHICA: IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOPAX 2 cps. 3 volte al d, da interporre nelle componenti psichiche a SIMPATOTI 2 cps. 3 volte al d KALGIN FORTE 1 flaconcino la mattina e 1 il pomeriggio. CEFALEA di origine REUMATICA: SPIGELIA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d, (somministrazioni ripetute al manifestarsi degli attacchi) GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d DULCAMARA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, col tempo umido BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, con stato di irritazione cerebrale IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T (1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA IN FIALE DULCAMARA Scal. Prog. se la cefalea compare o si aggrava con lumidit RHUS TOXICODENDRON Scal. Prog. cefalea con senso di pesantezza e di stordimento, migliorata dal calore e col movimento BRYONIA Scal. Prog. con cefalea di tipo congestivo aggravata dal minimo movimento THUYA Scal. Prog. con emicrania sulla fronte, a sinistra CAUSTICUM Scal. Prog. con contrazioni tendinee ZOTI per un trattamento a lungo termine. CEFALEE di origini TOSSICHE: SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, anche con laringiti TERAPIA IN FIALE LYCOCHELID per stimolare la funzionalit epatobiliare VIROTI alternato a BIO A.R. per stimolare lattivit del connettivo. CEFALEE collegate a DISFUNZIONI UTERO-OVARICHE: SPIGELIA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d CIMICIFUGA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d CEFALEA VASOMOTORIA: SPIGELIA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, nello stato di eretismo cerebrale GLONOINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, nei disturbi anginosi IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-2 (1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA IN FIALE IGNATIA Scal. Prog. nel mal di testa che migliora dopo aver urinato PLATINUM MURIATICUM Scal. Prog. nella depressione con tendenza al pianto. ALTRE INDICAZIONI PER CEFALEE: MELILOTUS OTI comp. con epistassi che migliora il mal di testa GLONOINUM OTI comp. dopo uninsolazione BELLADONNA OTI comp. con aggravamento in posizione orizzontale GRANULOMA DENTIS NOSODE Scal. Prog. forte, nei dolori alla cavit orbitaria TUBERCULINUM K NOSODE Scal. Prog. forte, con testa costretta come da un cerchio di ferro PYROGENIUM Scal. Prog nel dolore che preme sul globo oculare IGNATIA Scal. Prog. forte e THUYA Scal. Prog. forte, come un chiodo negli angoli della fronte BRYONIA Scal. Prog. nei dolori alla testa che sembrano farla scoppiare, anche insopportabilmente tanto da dover premere la testa tra le mani, CIMICIFUGA Scal. Prog. forte, nel mal di testa dopo lavori domestici, profondo ed aureolato OSTEOMIELITIS NOSODE Scal. Prog. e MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog. nei mal di testa da focolaio dentale ANTIOMOTOSSIN, SILICA OTI comp. e BRIACONITUM nelle forme croniche di mal di testa cervicale CIMICIFUGA OTI comp. nel dolore dietro la testa che arriva fino al naso da sopra il capo CYCLAMEN Scal. Prog. forte, nellemicrania con oscuramento del campo visivo IRIS Scal. Prog. forte e KALIUM BICHROMICUM Scal. Prog. forte, con mal di testa da domenica, vomito acido MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte, nelle forme croniche

250

GRANULOMA DENTIS NOSODE Scal. Prog. e MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog., SINUSITIS NOSODE Scal. Prog., TOXOPLASMOSIS NOSODE Scal. Prog. , INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. nellemicrania generata da focolai infettivi OTICATAL, DIFENSOTI ed in particolare CITROOTICATAL, nelle forme ribelli o croniche. Labuso di carne di maiale e cioccolata in presenza di danni epatici ed alterazioni dellattivit epatica, possono eventualmente portare ad un caso acuto di emicrania. Vedi anche Nevralgie del trigemino, Encefalite, etc

CELLULITE
(fase di accumulo) Consultare la sezione Medicina Estetica - Biomesoterapia a pag. 413 Consultare anche il testo di Medicina Estetica Antiomotossica. TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (preparato specifico della obesit) PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, per migliorare lirrorazione sanguigna HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, in alternativa al precedente BIOLYMPHOTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. preparato ad azione cutanea in grado di favorire leliminazione tossinica LIMPHOMIOTI, preparato ad azione antilinfatica per favorire il clivaggio mesenchimale ASPECIFIC, preparato in grado di favorire leliminazione tossinica stimolando le difese del tessuto connettivo SOLIDAGO OTI comp. come diuretico per alleggerire il carico epatico BIOFUX 1 volta alla settimana, al posto dellorganoterapico, quale stimolante della lipolisi OTICATAL, DIFENSOTI e CITROOTICATAL sono i rimedi capaci di attivare i sistemi enzimatici bloccati BIO A.R. preparato antinfiammatorio, antiessudativo, rigenerante il tessuto connettivo. HYPPOCASTANUM OTI comp. pomata, localmente Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata d 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

CERVICITI
APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fialoidi per os al d in acqua. TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp. e APIS Scal. Prog. quali antinfiammatori ed antiedemigeni GEOLAMIO OTI comp. indicato in tutte le infiammazioni della cute e delle mucose se presenti secrezioni maleodoranti, prurienti, brucianti CICLOREG e GINECOTI come regolatori dellasse ipofisi-ovarico ASPECIFIC se si sospetta uninfezione virale TRICOMONADEN FLUOR NOSODE Scal. Prog. se si sospetta uninfezione da tricomonas MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. se si sospetta uninfezione blenorragica. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

CHELOIDI

(fase di accumulo) GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. pi volte al d (in pomata pu essere applicato anche localmente) ENERVITAL fiale, spray, pomata sia s.c. (fiale) 3 volte la settimana che localmente (spray e pomata) 2 volte al d, associate ad applicazioni contemporanee o alternate con SIMPHYTUM T.M. pomata. Questa terapia deve essere mantenuta per lungo tempo.

251

IMMUNOFARMACOLOGIA: EGF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TGF1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno)

TERAPIA IN FIALE STAPHYSAGRIA Scal. Prog. forte in seguito a ferite da taglio (anche per os) GRAPHITES OTI comp. alternato con DERMOTI (rimedio per la funzionalit cutanea), event. anche BIOTYR (forte stimolatore delle funzioni ghiandolari e del connettivo). Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

CHERATITI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE PROX 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. (oppure MERCURIUS OTI comp.) 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GEOLAMIO OTI comp. (fotofobia, secreto scottante) MERCURIUS OTI comp. (forme superficiali) IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 1 fialoide per os al d in acqua.

CHOREA MINOR
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOPAX 2 cps. 3 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d VALERIANA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE COLOGELS da associare, nelle contrazioni BIO A.R. (per la rigenerazione degli enzimi solforici) BIOSEREN (sintomi da infezione da elminti).

CICLO MESTRUALE (Disturbi del)


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE COLOGELS (azione antispastica) 20 gtt., 2 caps. anche ogni ora, fino ad attenuazione dei dolori. CICLOREG 20 gtt. 2-4 volte al d, BIOGYNOTI da assumere, eventualmente, in seguito ASPECIFIC dopo il trattamento retossico della leucorrea APIS OTI comp. dolori dellovaia destra. TERAPIA IN FIALE METROTI e CICLOREG, eventualmente anche LACHESIS Scal. Prog. e VESPA CRABRO Scal. Prog. forte, nei dolori dellovaia sinistra. OTICATAL e DIFENSOTI (disfunzioni enzimatiche), anche CITROOTICATAL. BIO P.L. (disturbi dellirrorazione sanguigna periferica) e GINECOTI (regolazione delle funzioni ormonali) OVARIUM Scal. Prog. e UTERO Scal. Prog. SALPINX UTERI Scal. Prog. e IPOTALAMO Scal. Prog.. I suddetti preparati in fiale possono essere usati per la Terapia Autoematica Graduale. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedere anche Ovarite, Dismenorrea.

252

CINETOSI
(fase di imbibizione) Profilassi VERTIGOTI 2 cps. 3 volte al d da due giorni prima di intraprendere il viaggio. Durante il viaggio: 2 cps. ogni 2-3 ore Se necessario, allarrivo ancora per 2 giorni, 2 cps. di VERTIGOTI 3 volte al d. Ripetere anche nel viaggio di ritorno, allo stesso modo. Nei casi gravi, usare anche VERTIGOTI i.m., s.c. BIOIN e BIOVOM (gocce o supposte) nella nausea, vomito da mal di mare o di automobile COCCULUS Scal. Prog. da usare nei casi di nausee violente provocate dal minimo movimento per cui il soggetto costretto a stare disteso TABACUM Scal. Prog. nelle cinetosi in cui il soggetto, per migliorare il senso di nausea, di vomito e la sudorazione algida, ha bisogno di scoprirsi PETROLEUM Scal. Prog. da usare nelle cinetosi in cui le nausee si alternano a crisi di vomito, brusche e violente ed a manifestazioni diarroiche. Vedi anche Vertigini, Malattie da viaggio.

CIRCOLAZIONE (Disturbi della)


(fase di accumulo - imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOTIA OTI comp. 20 gtt. 2-3 volte al d BARYTA comp. 2 cps. 2-3 volte al d BIANCOSPIN OTI comp. 30 gtt. 2-3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula V-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. tonificante il sistema circolatorio. Impiegare al posto dei precedenti, 20 gtt. 4 volte al d LIMPHOMIOTI gocce, fiale i.m., nei disturbi circolatori dovuti ad arteriosclerosi IPOGERIN nei disturbi circolatori cerebrali BIOIN nei difetti circolatori coronarici. PREVIN prevenzione degli stati anginosi: 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI alternato con BIANCOSPIN OTI comp. e IPOGERIN. Considerare anche: CUORE Scal. Prog. (vasi coronarici), PLACENTA Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog. ed event. AORTA Scal. Prog. (1 volta alla settimana i.m.) BIO P.L. (terapia della costituzione) 1 o 2 volte alla settimana OTICATAL (miglioramento dei sistemi enzimatici) 1 volta alla settimana i.m. o anche CITROOTICATAL. S fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Claudicatio intermittens ed Endoarterite obliterante.

CIRCOLAZIONE
(AFFEZIONI DELLAPPARATO CIRCOLATORIO) (fase di accumulo - imbibizione) Vedi Angina pectoris, Claudicatio intermittens, Endoarterite obliterante, Emorroidi, Insufficienza cardiaca, Climaterio, Varici, Gangrena, etc.

253

CIRROSI EPATICA
Vedi Danni epatici.

CISTI
(fasi di accumulo di diverse localizzazioni) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. la sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (effetto di riassorbimento, per la presenza di mercurius sol., e di rigenerazione degli enzimi solforici) AESCULUS OTI comp. (regolatore della circolazione periferica) TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp., ASPECIFIC e PSORINUM OTI comp. alternati durante la settimana, miscelati con FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., event. anche con VESCICA URINARIA Scal. Prog. e COLON Scal. Prog. (per favorire la vicariazione verso la vescica e lintestino) LIMPHOMIOTI per iniezione intervallata, cos pure BIO P.L. (per migliorare la circolazione periferica). Nelle cisti ovariche anche GINECOTI per la terapia a lungo termine. Considerare anche lopportunit di BIO A.R., BACTERIUM COLI Scal. Prog., MEDORRHINUM Scal. Prog. , STAPHYLOCOCCUS Scal. Prog. e STREPTOCOCCUS HAEMOLYTICUS Scal. Prog. Importante, nella tendenza a Cisti ricorrenti e cronicizzati, luso dei Catalizzatori OTICATAL ed event. anche CITROOTICATAL. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

CISTITI-CISTOPIELITI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BERBERIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (analgesico e antinfiammatorio) BIODRENOTI 2 cps. 3 volte al d (antinfiammatorio) BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (con febbre e bruciore) IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-3 (6CH: 1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp. SABAL OTI comp. (con ipertrofia della prostata) PLANTAGO OTI comp. (vescica irritabile, enuresi) PSORINUM OTI comp. (con anamnesi di gonorrea) DULCAMARA OTI comp. (sensibilit allumidit e alle variazioni del tempo) NUX VOMICA OTI comp., VERATRUM OTI comp. e MERCURIUS OTI comp. (colecistite) BIO A.R. (cistiti con piorrea; analgesico ed antinfiammatorio) IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) TERAPIA IN FIALE HEPAR SULFURIS Scal. Prog. forte e MERCURIUS SOL. Scal. Prog. forte come terapeutici di base; BERBERIS OTI comp. e BELLADONNA OTI comp. alternati o miscelati; CANTHARIS OTI comp. (malattie dei reni e della vescica) + CANTHARIS Scal. Prog. nelle cistiti emorragiche, caratterizzate da tenesmo vescicale intenso, pollachiuria dolorosa (anche ogni 5 min.), dolori brucianti e violenti, durante e dopo la minzione SOLIDAGO OTI comp. (terapia di costituzione, vescica irritabile cronica) COXSACKIE VIRUS A o B Scal. Prog. forte, spesso con effetto specifico in infezioni virali, DULCAMARA OTI comp. (sensibilit alle variazioni del tempo umido), MEDORRHINUM Scal. Prog. forte con infezione blenorragica pregressa e TUBERCOLINUM Scal. Prog. forte come intermedi.

254

TERAPIA NOSODI TRICHOMONADEN NOSODE (con infezione da Tricomonas) BACTERIUM COLI Scal. Prog. event. anche OTITIS MEDIA NOSODE Scal. Prog. ; COLIBACILLINUM NOSODE (con infezione da escherichia coli) BIOM (terapeutico delle mucose) e ECHINACEA OTI comp. (in tutte le infiammazioni) come iniezioni intermedie, altrimenti VESCICA URINARIA Scal. Prog. nei casi cronici COLON Scal. Prog. (nelle colecistiti) Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Nefrolitiasi, Ipertrofia prostatica, Pielite.

CLAUDICATIO INTERMITTENS
(fase di imbibizione) AESCULUS OTI comp. (rimedio principale) 20 gtt. 3 volte al d BIOTIA OTI comp., ARNICA OTI comp. e AESCULUS OTI comp. insieme 20 gtt.3 volte al d BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) BIO A.R. pomata da spalmare. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula V-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI e COLOGELS (rimedi principali) OTICATAL (per migliorare lattivit enzimatica), event. anche DIFENSOTI (casi gravi) e BIO P.L. (per migliorare la circolazione periferica) LIMPHOMIOTI (drenante del mesenchima) GRIPPE NOSODE Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog., event. anche VENA Scal. Prog. come iniezioni miste i.m. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Endoarterite obliterante, Circolazione periferica, Morbo di Buerger, etc.

CLIMATERIO

(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. 2-3 volte al d (regolatore del sistema endocrino femminile) BIOCLIMOTI 2 cps. 2-3 volte al d. Durante le vampate di calore assumere ulteriormente 1 cps. (riattivando i sistemi enzimatici migliora sia lo stato psichico, sia i sintomi vasomotori) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. (regolazione della circolazione periferica) MELILOTUS OTI comp. (rossore in viso) GLONOINUM OTI comp. (con pulsazioni cardiache e ipertensione arteriosa instabile) BELLADONNA OTI comp. (nei sudori e mal di testa) BIOPAX (nella depressione psichica e ansiet) SIMPATOTI (nel globus hystericus) IGNATIA OTI comp. (labilit psichica, sindrome ansiosa, stati schizoidi) GINSENG OTI comp., CHINA OTI comp. (nella debolezza e negli esaurimenti) HAMAMELIS OTI comp. (se presente facilit alle ecchimosi ed emorragie.) TERAPIA IN FIALE METROTI 3 volte alla settimana im., s.c., i.c., alternati o miscelati con CICLOREG ed event. ASPECIFIC in presenza di fenomeni infiammatori ed involutivi a carico degli organi genitali e degli annessi SANGUIS MENSTR. Scal. Prog. forte, spesso rimedio di buon effetto GINECOTI ed event. BIO P.L. ogni 2 giorni alternati; OTICATAL (funzionalit enzimatica), nei casi gravi anche DIFENSOTI, altrimenti CITROOTICATAL, Utili gli organoterapici OVARIUM Scal. Prog .1 volta alla settimana i.m., event. miscelati anche a PLACENTA Scal. Prog. e IPOFISI Scal. Prog.

255

Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Vedi anche Iperidrosi, Esaurimento, Depressione, Neurodermite, Danni epatici, etc.

COLANGITI, COLECISTITI, COLELITIASI


(fase di accumulo - infiammazione) CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ATROPINUM OTI comp. supposte (azione specifica sugli spasmi) BIO H SIMPLEX (affezioni epatico-biliari) SERROTOSSIN (diarrea settica, chelante delle tossine enteriche) NUX VOMICA OTI comp. (regolazione delle funzioni gastro-intestinali) COLOGELS (spasmi) TERAPIA IN FIALE ATROPINUM OTI comp. (rimedio principale; azione antispastica). BIO H SIMPLEX, COLOGELS nelle coliche anche ATROPINUM SULFURICUM Scal. Prog. 1-2 volte alla settimana s.c., i.c., im. Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d. Si raccomanda dieta rigida.

COLICA EPATICA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE COLOGELS 2 cps. 3 volte al d; nella fase acuta anche i ogni i 5-30 minuti ATROPINUM OTI comp. 1 supposta da 3 a pi volte al d CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (fegato - bile) NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (stomaco intestino, come disintossicante) BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE COLOGELS, ATROPINUM OTI comp., BIO H COMPLEX insieme i.m. , s.c., anche con CHELIDONIUM OTI comp., LYCOCHELID (specifico delle disfunzioni epatiche e delle coliche epatiche) NUX VOMICA OTI comp. (equilibratore e disintossicante le funzioni epato-intestinali, ad azione antispastica) in alternanza; BIO H SIMPLEX (attivatore delle funzioni epatiche) Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

COLICA RENALE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE COLOGELS caps. o supposte, 3 volte al d ATROPINUM OTI comp. supposte 3 volte al d (i due preparati hanno azione antispastica e antalgica) BIODRENOTI 2 caps. 3 volte al d (specifico delle coliche renali sia litiasiche che spastiche) BERBERIS OTI comp. 20 gtt. 3 o pi volte al d (azione antinfiammatoria ed antisettica, indicato negli stati irritativi ed infiammatori del tratto urogenitale). TERAPIA IN FIALE ATROPINUM OTI comp. e BERBERIS OTI comp., insieme, pi volte al d. ATROPINUM SULPHURICUM Scal. Prog. 1 fiala anche pi volte al d, per os, i.m. OTICATAL e/o CITROOTICATAL, da intervallare durante la settimana, nelle coliche recidivanti,

256

durante il periodo di assenza di dolore. BELLADONNA Scal. Prog., nelle coliche con febbre elevata, congestione del volto, dolori violenti, pulsanti, aggravati dal contatto, con bisogno costante di mingere e tenesmo vescicale. CANTHARIS Scal. Prog., se presenti dolori violenti e brucianti durante e dopo la minzione, stimoli urgenti ed inefficaci, tenesmo vescicale, emissione di urina goccia a goccia. COLOCYNTHIS Scal. Prog., con dolori periombelicali migliorati dalla flessione; stimoli frequenti, minzioni dolorose.

COLICHE GASSOSE DEL LATTANTE


(fase di impregnazione) TERAPIA DI BASE COLOGELS caps. 1 caps. 2-3 volte al d. Nei casi acuti anche ogni 15 min. (disponibile anche in supposte da 1 gr., da usare pi volte al d) NIPIOCHAM supposte lattanti 1 supposta 1-2 volte al d, come sedativo.

COLICHE (in GENERALE)


(fase di infiammazione - imbibizione) COLOGELS in dosi frequenti (capsule, supposte, fiale) o ATROPINUM OTI comp. supposte, alternati con principali bioterapici appropriati al caso come: CHELIDONIUM OTI comp. (fegato, bile) NUX VOMICA OTI comp. (stomaco, intestino) BIODRENOTI e BERBERIS OTI comp. (reni) VERATRUM OTI comp. (intestino, diarrea, dissenteria) TERAPIA IN FIALE ATROPINUM OTI comp. (il rimedio principale), altrimenti ULCOTI (stomaco) BIO H SIMPLEX e COLOGELS (coliche biliari) Alternativamente anche (negli stati di colica cronica) OTICATAL o CITROOTICATAL Si fa presente che tutti i composti elencati nella terapia in fiale sono prodotti anche nella forma gocce e la posologia consigliata di 20 gtt. in acqua 3 volte al d.

COLITE MUCOSA
(fase di imbibizione - infiammazione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-8 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PODOPHYLLUM OTI comp. (colite, emorroidi) IGNATIA OTI comp. o BIOPAX (componente psicosomatica) SILICA OTI comp. (alternativo) SERROTOSSIN (dispepsia, meteorismo, diarrea) BIO A.R. (antiflogistico, effetto antisuppurativo) TERAPIA IN FIALE PODOPHYLLUM OTI comp. NUX VOMICA OTI comp., VERATRUM OTI comp., BIO A.R., ASPECIFIC e COLON Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. Tali preparati possono essere usati anche per la Terapia Autoematica Graduale, da ripetere event. 2 volte lanno. TERAPIA CON NOSODI BACTERIUM COLI Scal. Prog. forte, BACTERIUM PROTEUS Scal. Prog. forte, SALMONELLA TYPHI Scal. Prog. forte e SALMONELLA PARATHYPHI Scal. Prog. forte BIOM (terapia costituzionale, cura di consolidamento) 1 -2 volte alla settimana i.m., s.c. BIO H COMPLEX o HEPAR Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., nei casi cronici.

257

COLITE ULCEROSA
Vedi Colite mucosa, Diverticolite.

COLITI in genere
(fase di infiammazione - imbibizione) NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. per 3 volte al d TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA Scal. Prog. (nelle forme di colite mucosa che si instauri dopo abuso di eccitanti o di purganti e si associ a manifestazioni emorroidarie). Pu considerarsi un rimedio di base a cui possono associarsi vari composti scelti in base al quadro sintomatologico od eziopatogenetico, come ad esempio: IGNATIA Scal. Prog., se presenti fattori emotivi o psichici importanti LYCOCHELID se presenti disturbi epatici, stipsi, meteorismo, borborigmi, flatulenze MERCURIUS OTI comp. nelle coliti ulcerose CINNAMOMUM OTI comp. se presenti manifestazioni emorragiche VERATRUM OTI comp., VERATRUM scal. prog., SERROTOSSIN, PODHOPHYLLUM OTI comp. In tutti i casi utile infine aggiungere sia un preparato antinfiammatorio, come BIO A.R. , sia uno stimolatore delle mucose, come BIOM, sia un nosode, come BACILLINUM NOSODE Scal. Prog. o SALMONELLA TYPHI NOSODE Scal. Prog.

COLLAGENE (affezioni del)


(fase di imbibizione o degenerazione) Le patologie a carico del Collagene (Tessuto Connettivo intercellulare) derivano per lo pi da cause infiammatorie acute o croniche provocate da stasi omotossica. In esso vengono scaricate sostanze di rifiuto metabolico destinate ad essere, nellimmediato, depositate e, quindi, eliminate attraverso i vari emuntori. E, inoltre, il luogo deputato alle reazioni immunitarie antigene-anticorpo. Se lazione di clivaggio tarda ad effettuarsi e, di conseguenza, il deposito tossinico eccessivo, possono manifestarsi azioni retossiche, con manifestazioni infiammatorie che, se protratte nel tempo, cronicizzano provocando possibili danneggiamenti alla sua struttura e alla sua funzione. Le conseguenza di tali danneggiamenti possono manifestarsi con malattie specifiche (Artrite reumatoide, lupus eritematoso, ecc.) e anche a carico di altri organi ad esso collegati (fegato, tiroide, ecc.). TERAPIA DI BASE ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., LIMPHOMIOTI, BIO H SIMPLEX, BIO A.R., eventualmente in alternanza a AESCULUS OTI comp. e SILICA OTI comp., da interporre sempre. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE Oltre ai farmaci sopraccitati, si consideri luso di VIROTI e PANFLU, oltre a ECHINACEA OTI comp., BIOTYR, PRODIF, BIO H COMPLEX e DERMOTI. Per unazione rivitalizzante in genere anche ANDROTI (uomini) e GINECOTI (donne). OTICATAL e DIFENSOTI (rigenerazione degli enzimi) e, nei casi gravi, anche DIFENSIN (una sola iniezione e attendere che si sia esplicato l effetto). Inoltre la Terapia Autoematica Graduale con: FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., CUTE Scal. Prog. ed altri appropriati Organoterapici. Vedi anche lindicazione specifica, es. Poliartrite, Eritematosi, Sclerodermia, ecc.

258

COLLASSO
(fase di imbibizione e degenerazione) AURUM OTI comp. 20 gtt. anche ogni 5 min. alternato con VERATRUM OTI comp.; BIANCOSPIN OTI comp. BIOIN nei sintomi cardiaci. BIO A.R. gtt in seguito a ferite TERAPIA IN FIALE CARBO OTI comp., BIO A.R. con CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. e VERATRUM Scal. Prog. forte, associati in flebo. VERTIGOTI e BIO A.R. (nei traumi alla testa) come iniezione mista, ogni giorno; nei casi gravi 2 volte al d. Vedi anche emorragie, lesioni, etc.

COLPITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. BIO A.R. (nel Fluor purulento), 2 cps. 3 volte al d. BIOGYNOTI 20 gtt. 2-3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE MEZEREUM OTI comp. (nelle forme fortemente prurienti) CICLOREG (nel climaterio) CALCIUM OTI comp. (nel Fluor albus in et infantile) BIO A.R. pomata 1 -2 volte al giorno, nella zona vaginale. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. CHINA OTI comp. e METROTI alternati o miscelati, i.m. GINECOTI (regolazione della funzione ormonale) ECHINACEA OTI comp. (nelle manifestazione infiammatorie violente) da alternare.

COMMOZIONE CEREBRALE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. gtt. ogni 1 -2 ore, alternato con VERTIGOTI gtt. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e VERTIGOTI nei primi giorni quotidianamente, poi 2-3 volte alla settimana, come iniezione mista. HYPERICUM Scal. Prog. forte nelle lesioni del cervello e nervose. CERVELLO Scal. Prog., come trattamento successivo, 1 volta alla settimana, eventualmente alternato con BIOSEL

CONDILOMI
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 3 volte al d 20 gtt. (specifico per le affezioni cutanee croniche a tendenza proliferativa). IPERSULFUR (da alternare) azione stimolante il sistema difensivo ed anche cutaneo. ASPECIFIC (disintossicante con azione sul mesenchima nelle neoformazioni). BIO A.R. pomata 1-2 volte al giorno, per uso esterno (azione antisettica, antinfiammatoria, rigenerante). TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp. im., s.c., i.c. VIROTI e CICLOREG i.m., event. anche CUTE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog.

259

CONGIUNTIVITE
(fase di infiammazione) PROX 2 cps. 3 volte al d (infiammazioni sia allergiche che infettive). BELLADONNA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d nelle infiammazioni suppurative. MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d nelle infiammazioni suppurative di tipo purulento. APIS OTI comp. 2 gtt. 3 volte al d nelle tumefazioni edematose. BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d (antiflogistico, effetto antisuppurativo). VIROTI e ASPECIFIC (nella congiuntivite virale). IMMUNOFARMACOLOGIA: Nella CONGIUNTIVITE ALLERGICA Formula AL-1 (una fiala una volta al giorno) Nella CONGIUNTIVITE BATTERICA Formula T-3 (6CH: 1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA IN FIALE BELLADONNA OTI comp. e BIO A.R. ed event. anche EUPHRASIA Scal. Prog. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fialoidi al d per os in acqua.

CONVULSIONI
Vedi: stati epilettiformi, pertosse, corea, eclampsia, spasmofilia, spasmi, etc.

COREA
BIOSEREN 20 gtt. 2 volte al d BIOPAX 2 cps. 3 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d VALERIANA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d IGNATIA OTI comp. e VALERIANA OTI comp. sono particolarmente importanti in quanto svolgono unazione sedativa sul sistema nervoso ed equilibrano il sistema neurovegetativo.

CORIZA da POLLINOSI
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE OTI RIN spray nasale, pi volte al d (come sintomatico) LUFFA OTI comp. spray nasale, pi volte al d ASPECIFIC 20 gtt.al mattino PRORIN 20 gtt.a mezzogiorno BIO A.R. 20 gtt.al pomeriggio IPERSULFUR 20 gtt.alla sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOVEN OTI comp. spray orale pi volte al d (negli stati dispnoici) TRINATRIUM da alternare con IPERSULFUR, non troppo frequentemente. Durante il periodo degli attacchi acuti: PRORIN e BIO A.R. in alternanza, di frequente (ogni 1/2 - 1 ora) PSORINUM OTI comp., LIMPHOMIOTI, da alternare 2 volte ciascuno alla settimana. TERAPIA IN FIALE BIOM (rimedio per le mucose) e OTICATAL (per migliorare la funzione enzimatica), event. CITROOTICATAL.

260

COXITE - COXARTROSI
(fase di infiammazione - accumulo - degenerazione) TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. COLOCYNTHIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (per rigenerare gli enzimi solforici) BIOPETROLEUM (alternativo) LITHIUM OTI comp. (elimina i depositi tossinici) ALGINOTI (in sostituzione di COLOCYNTHIS OTI comp.) DULCAMARA OTI comp. (peggioramento con tempo umido) TERAPIA IN FIALE BIO A.R., ZOTI, (vedi schema terapeutico in Artrite, artrosi) BIO A.R. insieme a MIDOLLO OSSEO Scal. Prog., CARTILAGINE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. e PLACENTA Scal. Prog. per via periarticolare, altrimenti GRAPHITES OTI comp., COLOCYNTHIS OTI comp. e ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. forte i.c. (segmentale). BIODISC (rimedio per la colonna vertebrale, le ossa ed i tendini); IPOFISI Scal. Prog. come iniezione da alternare. CARTILAGINE Scal. Prog., PARATHYROIDINUM Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. come iniezione mista i.m. OTICATAL ed event. DIFENSOTI (per migliorare lattivit enzimatica in generale) event. anche CITROOTICATAL. ANDROTI (per gli uomini) o GINECOTI (per le donne) insieme anche a BIO P.L. (circolazione periferica) come iniezioni alternate. Terapia Autoematica Graduale con i suddetti preparati.

CRAMPI
TERAPIA DI BASE COLOGELS 2 cps. 3 volte al d (o 1 supposta da aggiungere in fase di contrattura.) GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE COLOGELS, GELSEMIUM OTI comp. o GELSEMIUM Scal. Prog., AESCULUS OTI comp. e BIO P.L., al fine di migliorare la circolazione periferica.

CRAMPO DEL POLPACCIO


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. (o 1 supp. da aggiungere in caso acuto) AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GELSEMIUM OTI comp. (tremolii e preoccupazione) ALGINOTI e COLOCYNTHIS OTI comp. (nevralgie). TERAPIA IN FIALE COLOGELS, BIOCIRCOTI e VERATRUM OTI comp. GELSEMIUM OTI comp. im., s.c. OTICATAL ed event. DIFENSOTI (funzioni enzimatiche bloccate). BIO P.L. (irrorazione sanguigna periferica), DISCUS Scal. Prog. (irritazione spinale) Nel crampo ricorrente PLACENTA Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog. e VENA Scal. Prog. i.m., event. anche Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche spasmi, morbo di Buerger, stasi venosa, irrequietezza delle gambe, irrequietezza motoria.

261

CROSTA LATTEA
(fase di infiammazione) GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d CALCIUM OTI comp. e NIPIOCHAM, particolarmente attivi. BIO A.R. (antinfiammatorio, effetto antisuppurativo) BIOPETROLEUM, DULCAMARA OTI comp. e MEZEREUM OTI comp. in altrenanza DERMOSULFUR (mitiga lo stimolo del prurito). IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-2 ricombinante (30LM: granuli/magnum: 2 granuli 1-2 volte al giorno)

CUORE SENILE
(fase di accumulo - imbibizione) TERAPIA DI BASE BIANCOSPIN OTI 20 gtt. 3 volte al d per un trattamento protratto. CRATAEGUS OTI comp. (debolezza del muscolo cardiaco) PREVIN 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE BIANCOSPIN OTI comp. BIODILOTI i.m. affiancato da CUORE Scal. Prog. 1 volta alla settimana i.m. CORARNICA (miglioramento delle funzioni cardiache) BIOSEL (controllo centrale vegetativo) ed ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne); dopo terapia con antibiotici, sulfamidici, etc. anche BIO H COMPLEX e OTICATAL (funzioni enzimatiche) ed anche event. CITROOTICATAL. Vedi anche insufficienza coronarica, infarto del miocardio, arteriosclerosi, etc.

CUORE SPORTIVO
(fase di imbibizione - accumulo) TERAPIA DI BASE AURUM OTI comp. 20 gtt. o BIANCOSPIN OTI comp. da alternare 3 volte al d. ASPECIFIC aggiungere nei casi difficili 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d. KALGIN FORTE 2 fialoidi per os al d (evitare la sera). TERAPIA IN FIALE BIANCOSPIN OTI comp. e BIO A.R. i.m., s.c., i.c. CORARNICA (azione sul cuore e la circolazione), event. anche BIO P.L. (irrorazione sanguigna periferica) OTICATAL, STROPHANTUS OTI comp.

DACRIOCISTITE

(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE PROX 2 cps. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. (effetto antinfiammatorio e antisuppurativo) PSORINUM OTI comp. (nei casi cronici). BIO A.R. pomata (uso esterno) BELLADONNA OTI comp. ai primi sintomi. TERAPIA IN FIALE BELLADONNA OTI comp. e BIO A.R. alternati o miscelati, i.m. , s.c. PULSATILLA Scal. Prog. forte come rimedio da associare a BIOM (affezioni croniche delle mucose)

262

DANNI EPATICI E CIRROSI EPATICA


(fase di imbibizione o degenerazione) ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d. BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d CHELIDONIUM OTI comp. (in sostituzione a BIO H SIMPLEX) PSORINUM OTI comp. SIMPATOTI nella diatesi emorragica (varici esofagee) senso di oppressione al collo (concomitante.) IMMUNOFARMACOLOGIA: TGF 1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE LYCOCHELID, VIROTI, BIO A.R., BIO H SIMPLEX, ASPECIFIC, PHOSPHORUS OTI comp. alternati con PHOSPHORUS Scal. Prog. e CYNARA SCOLYMUS Scal. Prog. forte (spesso effetto sorprendente) OTICATAL e DIFENSOTI (rigenerazione degli enzimi) e, nei casi gravi, anche DIFENSIN (una sola iniezione ed attendere che si sia esplicato tutto leffetto); dopo diminuzione delle manifestazioni acute anche BIO H COMPLEX come iniezione interposta, poi ANDROTI (effetto rivitalizzante negli uomini) e GINECOTI (nelle donne) Vedi anche ascite, idrope, epatite, varici.

DANNI TERAPEUTICI (IATROGENI)


(generalmente fase di imbibizione ed anche fase di degenerazione o di neoplasma). TERAPIA DI BASE ASPECIFIC in terapia durto, altrimenti 20 gtt 3 volte al d, alternando con BIO H SIMPLEX o CHELIDONIUM OTI comp. 2 cps. o 20 gtt. 3 volte al d. LIMPHOMIOTI in caso di danneggiamento del tessuto connettivo TETRAFERRUM anemia post-infettiva. TERAPIA IN FIALE VIROTI alternato o miscelato im., s.c., i.c., con ASPECIFIC, OTICATAL e DIFENSOTI event. anche SOLIDAGO OTI comp. (reni) e BIOTYR.

DECUBITO
(fase di infiammazione-degenerazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. gocce, 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AESCULUS OTI comp. (per promuovere la circolazione sanguigna) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ARNICA OTI comp. e BIO A.R. OMEOCUTIS pomata, dopo detersione della ferita, ogni volta (come rigenerante il tessuto) BIO A.R. pomata con occlusione a mezzo fasciature. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.m., s.c., i.c. alternato con CALENDULA Scal. Prog. forte e PYROGENIUM Scal. Prog. forte DERMOTI (stimolazione delle funzioni cutanee) OTICATAL (stimolazione dellattivit enzimatica) event. anche BIO P.L. (circolazione periferica) event. alternato con BIOCIRCOTI e CITROOTICATAL

DEFICIT IMMUNITARIO
(fase di imbibizione e degenerazione) Vedi Formule Immunofarmacologiche specifiche TIMOVIT cap. I.S.V. (Immuno Stimolatore Vegetale)

263

DELIRIUM TREMENS
(fasi di imbibizione-degenerazione) TERAPIA DI BASE VERATRUM OTI comp. inizialmente ogni 14 dora fino ad ogni 1/2 ora, poi 1-2 ore, alternato con PSORINUM OTI comp. GELSEMIUM OTI comp. e COLOGELS. TERAPIA IN FIALE BIOSEL (come cura di consolidamento) 1 volta alla settimana i.m.

DENTI (CARIE, MAL DI)


(fase di infiammazione o di imbibizione o di degenerazione) TERAPIA DI BASE OSTEOIN 2 cps. 2 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d NIPIOCHAM supposte lattanti (da 1 gr) nei disturbi della dentizione dei neonati NIPIOCHAM supposte adulti (da 2 gr.) per dolori ed eruzione dei denti del giudizio ANTIOMOTOSSIN dolori notturni. ESTRAZIONE DENTARIA (fase di infiammazione) BIO A.R. 15 gtt: inizialmente ogni 1/4 dora, poi ogni 1/2 ora; in seguito il ogni 1-2 ore, dal 2o 3giorno solo 3 volte al d. SILICA OTI comp. (nelle suppurazioni fistolizzate dopo lestrazione) OSTEOIN al sospetto di osteomielite: 2 cps.3 volte al d NEVRALGIA DENTARIA ACONITUM OTI comp 20 gtt. 3 volte al d oppure ogni 1/2 ora nei dolori acuti. TERAPIA IN FIALE ACONITUM Scal. Prog. se presenti dolori acuti, violenti scatenati da esposizione a freddo secco ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. nei dolori che compaiono dopo la mezzanotte, associati a stato di agitazione e di ansiet, migliorati da applicazioni calde COFFEA Scal. Prog. nei dolori dentari che compaiono dopo assunzione di bevande calde; notevole lo stato eretistico del soggetto HYPERICUM Scal. Prog. nei dolori che si estendono lungo il decorso dei nervi e migliorano stando coricati sul lato colpito MAGNESIA PHOSPHORICA Scal. Prog. nei dolori dentari spasmodici, parossistici, intermittenti che compaiono o peggiorano allaria o bevendo acqua fredda. PULPITE DENTARIA ACONITUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (oppure anche ogni 1/2 ora, in acuto) BIO A.R. 20 gtt. per 3 volte al d (come antinfiammatorio) BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. per 3 volte al d IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fialoidi per os al d in acqua. Vedi anche paradontosi, nevralgie, emicrania, nevralgie del trigemino ecc.

DEPRESSIONE ENDOGENA
(fase di degenerazione) PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d BIOPAX 2 cps. al mattino, pomeriggio e alla sera IGNATIA OTI comp. nelle tendenze al pianto CICLOREG (peggioramento prima della mestruazioni) BARYTA comp. (demenza senile, arteriosclerosi) BIO H SIMPLEX e CHELIDONIUM OTI comp. (per migliorare la funzionalit epatica) KALGIN FORTE 1 fialoide ore 8, 1 fialoide ore 12, 1 alle ore 16.

264

TERAPIA IN FIALE BIOTAB e CERVELLO Scal. Prog. PSORINUM OTI comp., IGNATIA OTI comp. e HEPAR Scal. Prog.; event. IPOTALAMO Scal. Prog. e OVARIUM Scal. Prog. (climaterio) Altrimenti anche BIOSEL e BIO H COMPLEX (per migliorare le funzioni cerebrali e quella disintossicante epatica), nelle donne iniezione intervallata di GINECOTI, negli uomini di ANDROTI ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. forte (con espressione di disperazione) VERATRUM Scal. Prog. forte (nel delirium tremens e accesso maniacale) AURUM COLLOIDALE Scal. Prog. forte (senza voglia di vivere, tendenza al suicidio) STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog. forte, (tendenza al pianto senza ragione, paura di ammalarsi di tumore) LUESINUM NOSODE Scal. Prog. (depressione con inquietudine e paura) TOXOPLASMOSE NOSODE Scal. Prog. forte con PSORINUM Scal. Prog. come intermedio. LACHESIS Scal. Prog. forte, (mania religiosa) COLIBACILLINUM Scal. Prog. (nosode per la depressione) Ai primi inizi di schizofrenia (vedi in seguito) DIFENSIN 1 unica iniezione; dopo 14 giorni DIFENSOTI 1 unica iniezione, in seguito OTICATAL.

DEPRESSIONE ESOGENA
(fase di imbibizione - infiammazione) TERAPIA DI BASE IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOPAX 2 cps. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. (abbattimento, alcoolismo) VERATRUM OTI comp. (dopo abuso di alcool). KALGIN FORTE 3 fialoidi al d. TERAPIA IN FIALE BIOTAB i.m. s.c. SURSUMOTI i.m., s.c. BIOSEL, BIO H COMPLEX ed event. OTICATAL, alternati i.m., s.c. Vedi anche Sintomi psichici, Delirium tremens, arteriosclerosi, etc.

DEPRESSIONI MELANCONICHE (ENDOGENE)


TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d BIOPAX 2 cps. per 2 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. per 2 volte al d TERAPIA IN FIALE PSORINUM Scal. Prog. associato ad attivatori enzimatici come DIFENSOTI, OTICATAL, CITROOTICATAL, DIFENSIN. LUESINUM Scal. Prog. (se presente insonnia marcata). AURUM Scal. Prog. (se presente irritabilit, misantropia, tendenza al suicidio, ipocondria, mutismo, paura della morte); LYCOPODIUM Scal. Prog. (se presenti affezioni epatiche, irritabilit, mancanza di fiducia in s stesso, paura, mancanza di memoria); ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. (se presenti turbe digestive, ansiet, angoscia, malessere notturno, paura della morte, dimagrimento marcato); CONIUM Scal. Prog. (se presente forte astenia psicofisica e sessuale, vertigini, tremori); SEPIA Scal. Prog. (se presenti disturbi cardiovascolari, digestivi, genitali che aggravano prima del ciclo e si associano a mutismo, irritabilit, tristezza marcata).

DEPRESSIONI PSICHICHE
Nelle depressioni reattive: BIOPAX 2 cps. per 2 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. per 2 volte al d KALGIN FORTE 3 fialoidi al d.

265

TERAPIA IN FIALE SURSUMOTI, BIOTAB, IGNATIA OTI comp. e DETOXINA, alternando. BIOCLIMOTI o LACHESIS Scal. Prog. nelle forme depressive, per lo pi del periodo climaterico, caratterizzate da alternanza di periodi di agitazione e depressione e da disturbi di tipo circolatorio. NUX VOMICA OTI comp. e NUX VOMICA Scal. Prog., se presente forte irritabilit ed ipersensibilit alle cause esterne in un soggetto con congestione portale.

DERMATITE, DERMATOSI
(fase di imbibizione e di infiammazione) Le dermatiti acute sono risposte reattive ad una tossina esterna o interna e molte volte sono di tipo allergico. Listamina rilasciata nel corso di una fase infiammatoria cutanea, trattata con terapie soppressive, non viene disattivata ed escreta attraverso i naturali processi fisiologici di escrezione e desquamazione, ma viene trattenuta nel circolo sanguigno e manifester la sua azione in un altro tessuto prodotto dallo stesso o da altro foglietto embrionale (allergia=allos ergos altra azione), instaurando, in tal modo, una vicariazione progressiva, come insegna la Tavola delle Omotossicosi. La cute uno dei pi importanti organi emuntori, perci le dermatiti allergiche acute non vanno mai trattate con una terapia soppressiva, poich si potrebbe causare una ulteriore reintossicazione grave o il passaggio ad una forma cronica. Dermatite acuta BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (antinfiammatorio) APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (antiedemigeno) BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d (terapia sulfurica), DERMOSULFUR 2 cps. pi volte al d, (nel prurito) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE: LYCOCHELID, event. con ACIDUM FORMICICUM 200CH e HISTAMINUM 30CH oppure RHUS TOX Scal. Prog. e SULPHUR Scal. prog. (nel caso anche APIS Scal. Prog.) DERMOTI 1-2 volte alla settimana i.m. per la terapia della costituzione ARNICA Scal. Prog. forte particolarmente efficace in alcuni casi da neurodermite. Nelle dermatiti croniche si deve agire sui sistemi di disintossicazione (fegato, etc.): PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (terapia base della disintossicazione) GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX per stimolare lattivit epatica (per via orale e i.m.) LIMPHOMIOTI per drenare il connettivo sovraccarico di tossine. IPERSULFUR per una efficace terapia disintossicante (Sulphur). BIO A.R. e MERCURIUS OTI comp. nella tendenza alle suppurazioni. TERAPIA IN FIALE DERMOTI (rimedio di fondo) BIO A.R., insieme con BIO H SIMPLEX, LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp. per migliorare lattivit epatica. BIO H COMPLEX (stimolare lattivit disintossicante del fegato) VIROTI (energica terapia antinfettiva), e anche SULPHUR Scal. Prog. forte PSORINUM OTI comp. (casi cronici) ARNICA Scal. Prog. (grave eritrodermia, specie sulla fronte e in viso) ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. e KALIUM ARSENICOSUM Scal. Prog. (particolari casi cronici) OTICATAL (stimolazione degli enzimi) event. anche CITROOTICATAL

DERMATITI VARIE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE IPERSULFUR (rimedio fondamentale) che pu associarsi a BIO A.R. (svolte unazione antiedemigena ed antinfiammatoria) ed a BIOPETROLEUM (azione antieczematosa)

266

Dermatiti di tipo eritematoso: APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d somministrate anche assieme DECA PSORINUM gtt. 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE MERCURIUS OTI comp. se presenti dermatiti a tendenza vescicolosa con scarsi segni di infiammazione e di edema con prurito intenso che aggravi la notte; BELLADONNA OTI comp. nelle Dermatiti con forte infiammazione (rubor, calor) e dolori pulsanti aggravati dal freddo e dal contatto; RHUS TOXICODENDRON Scal. Prog. nelle forme eritematose a tendenza vescicolosa, con rossore brunastro della cute e dolori brucianti e prurienti aggravati dal freddo; CANTHARIS OTI comp. nelle forme eritematose a tendenza vescicolosa, con dolori brucianti e prurienti aggravati dal calore. Dermatiti o dermatosi papulose: ACONITUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d APIS OTI comp. + BELLADONNA OTI comp. + MERCURIUS OTI comp. A questi preparati, in qualunque forma, opportuno aggiungere BIOM (stimolatore delle difese delle mucose) BIO H COMPLEX e BIO H SIMPLEX (attivatori delle funzioni epatiche e come disintossicanti), CITROOTICATAL e OTICATAL (stimolatori enzimatici) LIMPHOMIOTI (drenante del sistema linfatico) Vedi anche eczema, crosta lattea, etc.

DERMATOMICOSI
(fase di infiammazione) In primo luogo deve essere trattato il terreno. Sono assolutamente da evitare tossine di maiale. TERAPIA DI BASE DERMO SULFUR 2 cps. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2-3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. nelle dermatomicosi del piede BIOPETROLEUM spesso di efficacia sorprendente. BIO H SIMPLEX per regolare lattivit epatica GRAPHITES OTI comp. (eczema) BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) BIO A.R. pomata 2 volte al d, dopo aver lavato i piedi. PAEONIA pomata a volte pi efficace, nelle dermatomicosi fissurate. I.S.V. 2 faloidi per os al d in acqua. TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp. e BIO A.R. come terapeutici di base (alternati, anche in Terapia Automatica Graduale) DERMOTI per la terapia costituzionale 1 -2 volte alla settimana i.m. Vedi anche micosi interdigitale, microspore, trocofizia ungueale, dermatite, eczema, etc.

DERMATOSI (MALATTIA DI KAPOSI)


(fase di infiammazione e imbibizione) TERAPIA DI BASE IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC come rimedio da alternare durante la settimana con BIO H SIMPLEX per aumentare lattivit disintossicante epatica. I.S.V. 2 fialoidi al d.per os, in acqua

267

TERAPIA IN FIALE BIO A.R. ogni giorno i fiala i.m., event. alteranto o miscelato con ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp. e VIROTI. LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte (nosode consigliato) DERMOTI (terapeutico per la funzione epiteliale) nelle resistenze alla terapia o negli andamenti lenti, OTICATAL e DIFENSOTI event. anche CITROOTICATAL, per stimolare al massimo la reattivit organica.

DEVIAZIONE DI FASE
(vedi introduzione allOmotossicologia) Ogni malattia, sia umorale che cellulare (come descritto nella Tavola delle Omotossicosi), se non adeguatamente trattata, pu deviare verso fasi degenerative e neoplastiche. Tutte le malattie, ritenute pi o meno banali, con lavanzare dellet, per scarsa reazione organica o a causa di una soppressione terapeutica allopatica, possono deviare verso le fasi cellulari, latenti o iniziali. Il farmaco fondamentale per tutte le situazioni devianti ASPECIFIC, in aggiunta al bioterapico pi indicato al momento terapeutico. Ad esempio: in presenza di danni epatici, BIO H SIMPLEX, di diabete SYZYGIUM OTI comp., nelleczema anche LIMPHOMIOTI e ANTIOMOTOSSIN. Le deviazioni di fase in atto devono essere trattate solo con bioterapici propriamente detti, come, ad es., nelle foruncolosi BELLADONNA OTI comp., MERCURIUS OTI comp. o BIO A.R., accanto ad una appropriata dieta biologica e a tutte quelle misure atte alla disintossicazione, alternati anche a ECHINACEA OTI comp. (per stimolare le funzioni di difesa), event. anche a PRODIF e OTICATAL (regolazione delle funzioni enzimatiche), o BIO H COMPLEX (per stimolare la funzione disintossicante del fegato). E opportuno, inoltre, stimolare la funzione delle surreni con BERBERIS OTI comp. event. anche ALGINOTI.

DIABETE INSIPIDO
(fase di degenerazione - imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOTIA comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOPAX 2 cps. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SYZYGIUM OTI comp. in alternanza, 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) TERAPIA IN FIALE OTICATAL, intervallato a DIFENSOTI (miglioramento dellattivit enzimatica) ed anche CITROOTICATAL ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne), per regolarizzare le funzioni ormonali.

DIABETE MELLITO
(fase di imbibizione - degenerazione) Nel paziente anziano, il Diabete pu considerarsi unespressione di regolazione biologica ad una dieta ipercalorica o eccessivamente abbondante (Diabete di tipo II, non insulino-dipendente) mentre il Diabete giovanile, spesso, deriva da gravi situazioni retossiche da malattie, talvolta banali, come uninfluenza (ipotesi eziopatogenetica autoimmunitaria) (Diabete di tipo I insulino-dipendente). Mentre nel diabete degli anziani generalmente i bioterapici OTI danno buoni risultati nel controllo del quadro patologico, oltre ad una opportuna dieta ipocalorica, nel diabete giovanile quasi sempre essenziale la terapia sostitutiva con linsulina. Comunque, luso di prodotti antiomotossici, anche in accompagnamento alle terapie tradizionali, sempre utile nei casi di iperglicemia moderata.

268

TERAPIA DI BASE SYZYGIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Diabete tipo I (terapia della fase acuta, da attuare ai primi sintomi) Formula IB-1 (una fiala una volta al giorno) Diabete tipo II Formula D-4 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LEPTANDRA OTI comp. (malattie del fegato e del pancreas) CHELIDONIUM OTI comp. (come coadiuvante) BIOPAX (negli sforzi psichici) ANTIOMOTOSSIN (nelle concomitanti dermatiti e marasmi) BERBERIS OTI comp. (azione sulle surreni) NUX VOMICA OTI comp. (nelle costituzioni robuste con corporatura compatta) BARYTA comp. (nellarteriosclerosi) TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI (nelle vasculopatie) MOMORDICA OTI comp. (alterazioni dellattivit pancreatica) BIO P.L. (difetti di circolazione), BIO H COMPLEX (disintossicante epatico) e BIOSEL (controllo centrale vegetativo), BIOM iniezione alternata nella terapia di base, altrimenti anche LYCOCHELID o BIO H SIMPLEX con NATRUM SULFURICUM Scal. Prog., OTICATAL (stimolazione dellattivit enzimatica), alternato anche con DIFENSOTI (miglioramento degli enzimi) e CORARNICA (effetto sulla circolazione); SYZYGIUM OTI comp. e SYZYGIUM Scal. Prog. (se presente poliuria, sete intensa, prurito ed ulcerazioni), a cui possono essere associati, nei casi di diabete senza acetonuria od acidosi importante, NUX VOMICA OTI comp. e NUX VOMICA Scal. Prog. nel diabete in soggetti sedentari, irritabili con congestione epatica; PHOSPHORUS OTI comp. e PHOSPHORUS Scal. Prog. se il diabete si presenta con sete intensa, tendenza alle emorragie, degenerazione grassa del fegato e del pancreas; IPERSULFUR e SULPHUR Scal. Prog. se al diabete si associano manifestazioni dermatologiche tipo eruzioni, prurito, infiammazione degli orifizi, sete intensa, inappetenza.

DIARREA
(fase di espulsione) Non deve essere bloccata in fase iniziale con terapia repressiva. TERAPIA BASE VERATRUM OTI comp. e SERROTOSSIN ogni 1-2 ore. Sostituire, a miglioramento avvenuto, con MERCURIUS OTI comp. o BIO A.R. nei fenomeni dissenterici. PAEONIA OTI comp. (eczema anale, prurito anale) I.S.V. 3 fialoidi per os al d, in acqua (nelle diarree intossicative ricorrenti) TERAPIA IN FIALE VERATRUM OTI comp. e BIO A.R. miscelati i.m. CHINA OTI comp e CHINA Scal. Prog. se la diarrea, caratterizzata da feci giallastre, si instauri dopo abuso di frutta o di latte. ECHINACEA OTI comp. (effetto antinfettivo, disintossicante antitossico) DIARREA DA FREDDO ACONITUM Scal. Prog. e BRYONIA Scal. Prog. se compare dopo essersi esposti al freddo umido. Nelle diarree infettive, oltre a PYROGENIUM Scal. Prog., se presente febbre elevata, prostrazione, agitazione psichica: ECHINACEA OTI comp., al fine di stimolare le difese dellorganismo ed i nosodi scelti in base alleziologia.

269

DIATESI EMORRAGICA
(fase di degenerazione o di imbibizione) CINNAMOMUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (nei casi acuti 8-1 0 gtt. ogni ora) PHOSPHORUS OTI comp. come alternativo 20 gtt.3 volte al d TERAPIA IN FIALE CINNAMOMUM OTI comp. e PHOSPHORUS OTI comp. alternati o associati i.m., s.c. con CROTALUS Scal. Prog., BELLADONNA Scal. Prog. Considerare la Terapia Autoematica Graduale, da ripetere spesso (assieme a CITROOTICATAL) PRODIF e BIO H COMPLEX (in conseguenza di danni terapeutici). Vedi anche Emorragie e Ematemesi.

DIATESI ESSUDATIVA (o di CZERNY)


(fase di accumulo infiammazione) TERAPIA DI BASE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d CALCIUM OTI comp. 2 cps. 3 volte al d SILICA OTI comp. (al posto di CALCIUM OTI comp.) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. (rimedio costituzionale) GRAPHITES OTI comp. (nelle malattie della pelle) IPERSULFUR, intermedio (per una energica terapia sulfurica) ASPECIFIC (disintossicante) BIO H SIMPLEX (stimolazione dellattivit epatica) NIPIOCHAM (nellesacerbazione acuta) ALGINOTI (agitazione notturna, sensibilit alle variazioni del tempo). TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.m., s.c. , event. alternato con PSORINUM OTI comp. EUPHORBIUM OTI comp. (affezioni dei seni paranasali), event. anche SINUSITIS NOSODE Scal. Prog. e POLYPUS NASALIS Scal. Prog., OTITIS MEDIA NOSODE Scal.Prog. forte (proliferazione delle adenoidi). OTICATAL (danni enzimatici dopo antibiotici, etc.) event. anche CITROOTICATAL BIOSEL (disontogenesi) ECHINACEA OTI comp. (fasi di infiammazioni croniche, per stimolare il sistema immunitario, nella tonsillite cronica, etc.) PRODIF come rimedio costituzionale 1 volta alla settimana i.m. altrimenti TESSUTO LINFATICO Scal. Prog. e CUTE Scal. Prog. 1 volta alla settimana i.m., insieme a GRAPHITES OTI comp., PSORINUM OTI comp. e BIO H SIMPLEX. Vedi anche Crosta lattea, dermatite-dermatosi, scrofolosi, polipi, mononucleosi, etc.

DIMAGRAMENTO
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d CHINA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SYZYGIUM OTI comp. (nel diabete mellito) LEPTANDRA OTI comp. (nelle affezioni del fegato e del pancreas) LIMPHOMIOTI (drenante del mesenchima) TERAPIA IN FIALE BIO H SIMPLEX, SURSUMOTI, CHINA OTI comp. alternati o miscelati con FERRUM ARSENICOSUM Scal. Prog. forte BIO H COMPLEX (disturbi della funzionalit epatica) LEPTANDRA OTI comp. (malattie del fegato e del pancreas) PRODIF (stimolatore generale dei sistemi difensivi, ad esempio nei bambini linfatici) OTICATAL event. DIFENSOTI o CITROOTICATAL Vedi anche Diabete mellito, Tireotossicosi, Anoressia, Danni epatici, Morbo di Addison, etc.

270

DISBIOSI INTESTINALE
(FLORA BATTERICA INTESTINALE ANOMALA) (fase di accumulo - imbibizione) TERAPIA DI BASE VERATRUM OTI comp. 20 gtt. al mattino NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. a mezzogiorno BIO H SIMPLEX 2 cps. al pomeriggio SERROTOSSIN 2 cps. di sera. TERAPIA IN FIALE ANACARDIUM OTI comp., NUX VOMICA OTI comp., VERATRUM OTI comp., BIO H SIMPLEX ed eventualmente ASPECIFIC, HEPAR Scal. Prog., COLON Scal. Prog., RETTO Scal. Prog., PANCREAS Scal. Prog. alternati o miscelati; BIOM e BIO H COMPLEX alternati ogni 3 o 4 giorni i.m. o s.c. TERAPIA NOSODICA BACTERIUM COLI Scal. Prog., BACTERIUM PROTEUS Scal. Prog., SALMONELLA TYPHI Scal. Prog., SALMONELLA PARATYPHI-B Scal. Prog. alternati fra loro.

DISFAGIA
COLOGELS 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d Possono essere assunti insieme, anche 3 volte al d

DISMENORREA
(fase di imbibizione) BIOGYNOTI 20 gtt. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d (in fase acuta anche ogni 14 dora fino a miglioramento) GELSEMIUM OTI comp. (rigidit dellorifizio vaginale) AESCULUS OTI comp. (regolazione della circolazione) IPSAMEL gtt. 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE METROTI, COLOGELS alternati i.m., s.c., i.c., event. miscelati con UTERO Scal. Prog., OVARIUM Scal. Prog., IPOFI SI Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. e SALPINX UTERI Scal. Prog. eventualmente IPOTALAMO Scal. Prog. alternato o miscelato i.m. anche in Terapia Autoematica Graduale. URIN GRAVID. 200CH e SANGUIS MENSTRUALIS Scal. Prog. forte GINECOTI e BIO P.L. (per la terapia costituzionale, alternati i.m.) CICLOREG (per regolare lincrezione ormonale estroprogestinica). METROTI (antinfiammatorio dellapparato genitale femminile) COLOGELS (spasmolitico sia della muscolatura liscia che striata).

DISPEPSIA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO H SIMPLEX (stimolo dellattivit epatica) SERROTOSSIN (come alternativo) event. anche da solo, 3 volte al d BIOVOM (nausea) come alternativo (gocce o supposte) COLOGELS (negli spasmi). TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTI comp., VERATRUM OTI comp., COLOGELS, event. BIO H SIMPLEX miscelati o alternati i.m. o s.c.

271

BIOM (ripristino della funzione delle mucose 1 volta alla settimana i.m.) HEPAR Scal. Prog. miscelato o alternato i.m. OTICATAL (danni enzimatici), anche DIFENSOTI (casi gravi), event. anche CITROOTICATAL

DISPNEA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE ARNICA Scal. Prog. forte STROPHANTUS OTI comp. Quindi terapia speciale per le fasi degenerative. CORARNICA (dopo attenuazione delle manifestazioni acute 1 volta alla settimana i.m.) Vedi anche Asma bronchiale e cardiaca, insufficienza cardiaca, enfisema, etc.

DISSENTERIA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE SERROTOSSIN 1 cps., ogni 1/2 ora o ogni ora, poi VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE NUX VOMICA OTI comp. come cura di consolidamento. TERAPIA IN FIALE VERATRUM OTI comp., BIO A.R. e NUX VOMICA OTI comp. alternati o miscelati i.m. MERCURIUS CYANATUS Scal. Prog. forte (dissenteria con collasso) COLON Scal. Prog. (come cura di consolidamento) 1 volta alla settimana i.m. BIOM (trattamento conclusivo per ripristinare lattivit fisiologica delle mucose).

DISTONIA NEUROVEGETATIVA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CHINA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d SIMPATOTI 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC. 20 gtt. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d VALERIANA OTI comp.20 gtt 3 volte al d MOON OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A. R. (rigenerazione degli enzimi solforici) COLOGELS 2 cps. anche ogni mezzora o 1 supposta fino a 3 volte al d ( nei disturbi spastici) LIMPHOMIOTI 20 gtt 3 volte al d drenante del mesenchina BIOTON 2 cps pi volte (negli esaurimenti) IGNATIA OTI comp (dispnea, difficolt a respirare) AESCULUS OTI comp. (disturbi della circolazione periferica) TERAPIA IN FIALE VIROTI e BIO A. R. 3 volte a settimana, poi SURSUMOTI, CERVELLO Scal. Prog., SIMPATICO Scal. Prog. GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. event. alternando con BIOTAB, MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. e FUNICULUS UMBILICALIS Scal. Prog. MEDORRHINUM Scal. Prog.forte come nosode da intercalare, circa ogni 1 - 2 settimane i.m., s.c. i.c.

272

BIOSEL (al posto dei precedenti 1 volta alla settimana i.m.) event. alternando con ANDROTI (per gli uomini) e con GINECOTI (per le donne) BIO P.L. (disturbi della circolazione periferica) BIO H SIMPLEX, LYCOCHELID e CHELIDONIUM OTI comp. intervallati per la stimolazione dellattivit epatica OTICATAL (rigenerazione degli enzimi) event. alternando con DIFENSOTI (casi cronici) o anche CITROOTICATAL Deve essere evitata ogni soppressione farmacologica!

DISTORSIONI
(fase di imbibizione - infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. gtt 20 gtt. inizialmente ogni 14 dora, poi ogni 12 ora, o ogni ora, in seguito 3 volte al d, BIO A.R. pomata, frizionare sulla lesione. ZOTI pomata e ZOTI gtt. dopo cessazione delle manifestazioni acute. IPSAMEL per calmare il dolore: 15 gtt. pi volte al d. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e BELLADONNA OTI comp. (nei casi di forte infiammazione) i.m., s.c., i.c. nella zona compromessa. Vedi anche: lesioni.

DISTROFIA ADIPOSO GENITALE


(fase di accumulo mesenchimale, basata su una fase di imbibizione dellipofisi) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI (nel clivaggio delle tossine mesenchimali) da intervallare 20 gtt.3 volte al d IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d (per stimolare tutte le attivit disintossicanti) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (riassorbimento della componente mercuriale - effetto rigenerativo sugli enzimi solforici), AESCULUS OTI comp. (regolazione della circolazione periferica).

DISTROFIA MUSCOLARE PROGRESSIVA


(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 2-3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-10 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. da associare, intervallando, come rimedio della costituzione 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE BIOTYR, ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne), per il trattamento della costituzione, 2 volte alla settimana BIODISC (agisce sul sistema scheletrico, sulle articolazioni e la muscolatura) ed event. BIOSEL (controllo centrale vegetativo). OTICATAL e DIFENSOTI (danni enzimatici); DIFENSIN (event. 1 sola iniezione i.m. perch pu stimolare una reazione notevole), altrimenti anche CITROOTICATAL VIROTI, BIO A.R. e HEPAR Scal. Prog. da inserire per una intensa terapia disintossicante. DIPHTHERINUM Scal. Prog. forte, LUESINUM Scal. Prog., MEDORRHINUM Scal. Prog. o PSORINUM Scal. Prog. forte per una terapia con Nosodi.

273

DISTURBI DEPRESSIVI DEGLI ANZIANI


Vedi anche depressione ed arteriosclerosi. Ai rimedi descritti nella depressione e nellarteriosclerosi utile aggiungere BARYTA CARBONICA Scal. Prog., specifico dei soggetti arteriosclerotici che accusino, oltre che unastenia marcata fisica e mentale, una diminuzione della memoria e della facolt di apprendimento.

DISTURBI MENTALI NEI BAMBINI


(fase di imbibizione - degenerazione neurodermale) TERAPIA DI BASE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d BIOPAX 2 cps. 3 volte al d CALCIUM OTI 2 cps. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) ASPECIFIC da alternare con BIO A.R. (a settimane alterne) TERAPIA IN FIALE BIOSEL (miglioramento delle funzioni cerebrali) PRODIF (drenante linfatico), nelle alterazioni della funzione epatica BIO H COMPLEX da alternare o in sostituzione di questi SURSUMOTI, TIMO Scal. Prog., EMBRYONE Scal. Prog. e IPOTALAMO Scal. Prog. al luned i.m. BIOTAB, CERVELLO Scal. Prog. e TONSILLA Scal. Prog. al gioved i.m. MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte e STRAMONIUM Scal. Prog. forte quando c paura del buio. LUESINUM NOSODE Scal. Prog. con forte inquietudine, cattiva memoria per numeri. BACTERIUM PROTEUS NOSODE Scal. Prog. forte (bambini collerici con casi di rabbia). PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog. forte (pertosse nellanamnesi). STRUMA NOSODE Scal. Prog. forte (manifestazioni da mixedema). TOXOPLASMOSE NOSODE Scal. Prog. da alternare con i precedenti. OTICATAL event. anche DIFENSOTI (danni enzimatici) e CITROOTICATAL

DISTURBI DELL OLFATTO E DEL GUSTO


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PRORIN 20 gtt. (olfatto) 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE EUPHORBIUM OTI comp. 20 gtt. fino a 6 volte al d NUX VOMICA OTI comp. o BIOACID (gusto pastoso) CHELIDONIUM OTI comp. (gusto amaro) SIMPATOTI (gusto rancido) BIOPAX (gusto putrido) PROD (gusto acido) BIO A.R. (rigenerazione enzimatica) TERAPIA IN FIALE BIOM event. alternata con EUPHORBIUM OTI comp. OTICATAL event. anche DIFENSOTI (nei casi cronici gravi) o anche CITROOTICATAL, ASPECIFIC, VIROTI, PSORINUM OTI comp., alternati o miscelati i.m. NUX VOMICA OTI comp. nei danni del gusto.

DIVERTICOLITE, DIVERTICOLOSI
(fase di accumulo o di degenerazione endodermale, con ingresso nella fase neoplastica) VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d SERROTOSSIN 2 cps. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte ai d

274

TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTI comp., VERATRUM OTI comp. e ASPECIFIC alternati o miscelati i.m., s.c., quindi COLON Scal. Prog., RETTO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. alternati i.m. e in TERAPIA AUTOEMATICA GRADUALE. BACTERIUM COLI Scal. Prog. forte, SALMONELLA TYPHI Scal. Prog. e SALMONELLA PARATYPHI Scal. Prog. forte, alternando anche con PYROGENIUM Scal. Prog. per la terapia con Nosodi.

DOLORE (di varia origine)


IPSAMEL 20 gtt. pi volte al d. IMMUNOFARMACOLOGIA: Sostanza P ricombinante (30LM granuli/magnum: 2 granuli ogni 2-4 ore)

DUPUYTREN (MORBO DI DUPUYTREN)


(fase di degenerazione ed imbibizione) TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d. ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. IMMUNOFARMACOLOGIA: bFGF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni 2-3 volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. gtt. o caps. BIO A.R. pomata frizionare 2 volte al giorno, event. insieme a CALENDULA pomata o HAMAMELIS pomata, da impiegare alternati (spesso hanno un effetto migliore). TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. ed eventualmente CALCIUM FLUORICUM Scal. Prog. forte 1-2 volte alla settimana i.m. BIODISC (rimedio per la spina dorsale, le articolazioni, le ossa) 1 volta alla settimana i.m. DERMOTI, eventualmente con OTICATAL (effetto sul sistema enzimatico) o CITROOTICATAL DUPUYTREN NOSODO Scal. Prog. im., e.c., ed event. come infiltrazione nella zona della contrattura. Vedi anche Testo di Terapia reumatologica antiomotossica.

ECCHIMOSI EMATOMI
BIO A.R. (preparato ad azione analgesica, emostatica, antiessudativa, venotropa), ARNICA OTI comp. ed ARNICA Scal. Prog. (nelle ecchimosi e negli ematomi che compaiono dopo un trauma o quando sia presente uno sviluppo settico); HAMAMELIS OTI comp. ed HAMAMELIS Scal. Prog. (nelle forme ecchimotiche di soggetti con sistema venoso fragile e con tendenza a fenomeni emorragici); LACHESIS Scal. Prog. (nelle forme ecchimotiche che si presentino spontaneamente in soggetti con stati infettivi o in soggetti alcoolisti o in menopausa); PHOSPHORUS OTI comp. e PHOSPHORUS Scal. Prog. (nelle ecchimosi e negli ematomi in soggetti con disturbi della coagulazione e fragilit vasale); LEDUM Scal. Prog. (nelle ecchimosi e negli ematomi post-traumatici; una caratteristica particolare che la regione colpita rimane a lungo pallida ed intorpidita dopo la scomparsa dellematoma); BELLADONNA Scal. Prog. (nelle forme ecchimotiche e negli ematomi con concomitante stato infiammatorio caratterizzato da rubor, dolor, calor). ARNICA T.M. Gel o ARNICA comp. Pomata, per applicazioni locali

275

ECLAMPSIA GRAVIDICA
(fase di imbibizione o degenerazione) TERAPIA DI BASE APIS OTI COMP. 20 gtt. 3 volte al d BIONEF 2 cps. 3 volte al d BERBERIS OTI comp. 20 gtt., inizialmente ogni 14 dora poi ogni 12 ora. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp. e BIOLIMPHOTI in dosi frequenti, intervallati, per eliminare le tossine e drenare i reni e il mesenchima. IPERSULFUR (un effetto di drenaggio sulfurico) BIO H SIMPLEX (stimolazione dellazione disintossicante epatica) VERATRUM OTI comp. e COLOGELS nei crampi e nei collassi, in dosi frequenti (anche per via parenterale). TERAPIA IN FIALE BERBERIS OTI comp., PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX, event. anche VIROTI e BIO A.R. alternati o miscelati i.m., s.c.
TERAPIA CON NOSODI (particolarmente utili nelle E. gravidiche) DIPHTERINUM Scal. Prog. forte, SCARLATINUM Scal. Prog. forte, event. anche RUBEOLA NOSODE Scal. Prog., TOXOPLASMA NOSODO Scal. Prog. e MEDORRHINUM Scal. Prog. forte SOLIDAGO OTI comp. ed event. BIO H COMPLEX (stimolo della funzione epatica) come terapia disintossicante (in sostituzione dei precedenti)

OTICATAL (miglioramento dellattivit enzimatica) nei casi gravi, event. anche DIFENSOTI oppure CITROOTICATAL.

ECZEMA ATOPICO
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE IPERSULFUR 20 gtt.3 volte al d GRAPHITES OTI comp. nei casi cronici 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. negli stati acuti 20 gtt. 6 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula AL-2 (una fiala una volta al giorno) Contemporanea terapia epatica secondo il seguente schema: DERMOSULFUR 2 cps. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2cps. 3 volte al d I.S.V. 3 fialoidi per os al d, in acqua. TERAPIA IN FIALE SULPHUR Scal. Prog. forte i.m. miscelati con GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. e IPOFISI Scal. Prog. 1-2 volte alla settimana. DERMOTI (terapia costituzionale) ed event. BIO H COMPLEX (miglioramento dellattivit epatica) 1-2 volte alla settimana i.m., in alternanza o miscelato con SOLIDAGO OTI comp. o LIMPHOMIOTI (stimolazione dellattivit renale).

EDEMA della GLOTTIDE


(fase di infiammazione - accumulo e di imbibizione) TERAPIA DI BASE (anche in accompagnamento ad un intervento chirurgico) APIS OTI comp. 10 gtt. ogni ora, nei casi acuti ogni 5 min. alternato con LIMPHOMIOTI, 10 gtt. TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp. i.m., ripetere liniezione associando VIROTI e ASPECIFIC nei casi in cui non si noti nessuna risposta.

276

EDEMA POLMONARE
(fase di accumulo, o fase di degenerazione) TERAPIA D URTO con i seguenti preparati alternati ogni 5 min.: AURUM OTI comp. (azione sullaumento della forza della muscolatura cardiaca) BRIACONITUM comp. (promuove lassorbimento delledema) VERATRUM OTI comp. negli stati di collasso, in aggiunta a BIANCOSPIN OTI comp. 20 gtt.ogni 5 min. TERAPIA IN FIALE PHOSPHORUS Scal. Prog. forte, CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. e VERATRUM Scal. Prog. forte come iniezione mista i.m. STROPHANTUS Scal. Prog. forte, nella debolezza cardiaca marcata, anche associati a forti digitalici e preparati canforati CORARNICA (dopo attenuazione delle manifestazioni anche per migliorare la funzione cuorecircolazione) BRONCHI Scal. Prog. e CUORE Scal. Prog. come trattamento successivo.

EDEMI
(fase di accumulo)

Cardiaci:
TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, dopo i pasti TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC da alternare con LIMPHOMIOTI BIOIN con disturbi cardiaci AURUM OTI comp. con aritmia cardiaca. TERAPIA IN FIALE SOLIDAGO OTI comp., LIMPHOMIOTI e APIS OTI comp. e CORARNICA alternati o miscelati come terapia basilare, poi: BIOIN, HELLEBORUS Scal. Prog. forte, SCILLA Scal. Prog. forte, STROPHANTUS OTI comp., DIGITALIS Scal. Prog. forte, alternati o misti i.m., s.c.; CITROOTICAL ed anche OTICATAL e DIFENSOTI intervallati per i casi cronici; CUORE Scal. Prog., VESCICA URINARIA Scal. Prog., event. RENE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. alternato o miscelato i.m., s.c. Vedi anche insufficienza cardiaca.

Edema di Quincke:
TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d SEPIA Scal. Prog. forte, particolarmente efficace (anche per os). Per gli edemi acuti terapia durto con i suddetti preparati (ogni 5 min. alternare la somministrazione dei preparati fino a miglioramento) IPERSULFUR e ASPECIFIC come rimedio alternativo e DERMOSULFUR per linfiammazione pruriginosa nella terapia durto e anche come terapia a lungo termine alternando con PSORINUM OTI comp., BIOPAX event. CHINA OTI comp. (casi recidivi cronici) BIOCLIMOTI nel climaterio APIS OTI comp. ed APIS Scal. Prog., se presenti edemi pallidi, molli, improvvisi che impediscono al soggetto di respirare e si associano a vomito, cefalea, convulsioni, formicolio; SOLIDAGO OTI comp. come attivatore della diuresi, e soprattutto HISTAMINUM Scal. Prog. al fine di prevenire nuove manifestazioni.

277

TERAPIA IN FIALE VIROTI, BIO A.R., APIS OTI comp., BIOTAB, BELLADONNA OTI comp. PSORINUM OTI comp. alternati o miscelati i.m., s.c., i.c. CITROOTICATAL o anche OTICATAL e DIFENSOTI da somministrare per i casi cronici. CUTE Scal. Prog. (rimedio della funzione cutanea) event. anche ANDROTI (per gli uomini) e GINECOTI (per le donne).

Renali:
APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIONEF 2 cps. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d I suddetti preparati possono essere assunti assieme 3 volte al d TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp., LIMPHOMIOTI, SOLIDAGO OTI comp., BIO A.R. ed event. PHOSPHORUS Scal. Prog. forte, alternati o miscelati im., s.c. APIS Scal. Prog. event. con nosodi (DIPHTERINUM Scal. Prog., SCARLATINUM Scal. Prog., STREPTOCOCCUS HAEMOLYTICUS Scal. Prog., TONSILLITIS NOSODE Scal. Prog., etc.) da associare o alternare durante la cura; OTICATAL ed event. DIFENSOTI, da intervallare 2 volte la settimana, anche insieme a CITROOTICATAL CORARNICA event. anche BIO H COMPLEX (disintossicazione epatica) e BIOTYR (effetto di rigenerazione con forte stimolazione delle funzioni ormonali e del connettivo), anche VESCICA URINARIA Scal. Prog. e RENE Scal. Prog.alternati o miscelati i.m., s.c. anche in Terapia Autoematica Graduale (danni renali) Vedi anche: Ascite, Insufficienza cardiaca, Nefrosi e Glomerulonefrite.

Epatici:
In associazione a: composti con effetto diuretico come APIS OTI comp. e SOLIDAGO OTI comp.; ad epatoprotettori come BIO H SIMPLEX, ad attivatori enzimatici come CITROOTICATAL, OTICATAL, DIFENSOTI; a drenanti linfatici come LIMPHOMIOTI, opportuno somministrare preparati come CHINA OTI comp. e CHINA Scal. Prog., se presenti dolori di tipo pressivo, flatulenza, stato di prostrazione, ipertrofia del fegato e della milza; LYCOCHELID e LYCOPODIUM Scal. Prog. se presenti eruttazioni, per lo pi di tipo acido, meteorismo, spossatezza, urine rossastre ricche di renella; PHOSPHORUS OTI comp. e PHOSPHORUS Scal. Prog. se presenti subittero, ipertrofia del fegato, manifestazioni emorragiche.

Cachettici
Oltre ai preparati ad azione diuretica, ad azione tonificante il miocardio, ad azione attivante gli enzimi e ad azione drenante, ricordiamo ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. se presente forte prostrazione, ansiet, colorito pallido cereo, cute secca e fredda; CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. se presente stato agonico; CHINA Scal. Prog. se presente albuminemia, anemia marcata, stato di irritabilit; IODUM Scal. Prog. se presente dimagramento progressivo nonostante lappetito sia conservato.

EIACULAZIONE PRECOCE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASFECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IPOGERIN da alternare con i precedenti, in sostituzione di ASPECIFIC

278

BIOTON o CHINA OTI comp. negli stati di esaurimento. KALGIN FORTE 2 fialoidi al d per os. TERAPIA IN FIALE TESTICOLO Scal. Prog., IPOFISI Scal. Prog., PROSTATA Scal. Prog., IPOGERIN alternato anche con CICLOREG, PHOSPHORUS OTI comp. e ASPECIFIC 1-2 volte alla settimana ANDROTI, event. alternato con OTICATAL (per attivare le funzioni enzimatiche), intervallando con TESTICOLO Scal. Prog. e CITROOTICATAL (secondo indicazione)

ELEFANTIASI
(fase di degenerazione; spesso si considera come una fase retossica dopo erisipela, etc.) TERAPIA DI BASE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d oppure: ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d e PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d Somministrare i preparati suddetti insieme, 3 volte al d, anche con BIO A.R. (azione di riassorbimento dovuta alla componente mercurica ed effetto rigenerativo sugli enzimi solforici) SILICA OTI comp. (nelle localizzazioni alle gambe). TERAPIA IN FIALE BIO H SIMPLEX, MERCURIUS PRAECIPITATUS RUBER Scal. Prog. forte ASPECIFIC e APIS OTI comp. alternati o misti im., s.c., i.c. BIO A.R. con ACIDUM DL-MALICUM Scal. Prog., ACIDUM SUCCINICUM Scal. Prog., ACIDUM FUMARICUM Scal. Prog., NATRIUM OXALACETICUM Scal. Prog., etc., singolarmente alternati o tutti presenti nel preparato CITROOTICATAL .

ELMINTIASI
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOSEREN 20 gtt. 2 volte al d (farmaco principale) BIO A.R. 1 caps. (20 gtt.) 2 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d I tre farmaci possono essere somministrati insieme, 3 volte al d. IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-4 ricombinante (30LM granuli/magnum: 2 granuli 2 volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VALERIANA OTI comp. (insonnia con agitazione) 20 gtt. la sera ANTIOMOTOSSIN e BIOPETROLEUM (nel dimagrimento) 1 caps. di ciascuno 2 volte al d. SILICA OTI comp. e MERCURIUS OTI comp. (azione antielmintica per la loro componente mercurica) 1 caps. ciascuno 3 volte al d TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTI comp., BIO A.R., CINA Scal. Prog. forte, alternati o miscelati, 3 volte la settimana. BIOM fiale (protettivo delle mucose) BIO H COMPLEX ( stimolo delle funzioni epatiche) alternare i 2 prodotti 3 volte la settimana.

279

EMATEMESI
(fase di imbibizione e di accumulo) CINNAMOMUM OTI comp. nei casi acuti ogni 10 min., altrimenti 20 gtt.3 volte al d TERAPIA IN FIALE CINNAMOMUM OTI comp. preparato ad azione antiemorragica ed emostatica HAMAMELIS Scal. Prog. forte nelle emorragie rosso scuro IPECA Scal. Prog. nelle emorragie a getto e senso di nausea con escreato rosso brillante ERIGERON Scal. Prog., MILLEFOLIUM Scal. Prog., BELLADONNA OTI comp. e PHOSPHORUS OTI comp. come rimedi associati BACT. PROTEUS Scal. Prog. forte come iniezione da intervallare. ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. nelle Ematemesi, per lo pi di origine gastrica, caratterizzate da sangue nerastro e da odore putrido, associate a prostrazione, a dolori gastrici brucianti, migliorati da bevande calde e dal vomito; PHOSPHORUS OTI comp. e PHOSPHORUS Scal. Prog. nelle Ematemesi, per lo pi di origine epatica, frequenti, abbondanti, ripetute, associate a vomito ed a dolori brucianti, migliorate dallassunzione di bevande molto fredde; CHINA OTI comp. e CHINA Scal. Prog. nelle Ematemesi in soggetti con emorragie abbondanti e gravi segni di anemia; LYCOPODIUM Scal. Prog. nelle Ematemesi, per lo pi di origine epatica, associate a pirosi ed a errutazioni abbondanti ed acide; SECALE CORNUTUM Scal. Prog. nelle Ematemesi dal colore fondo di caff, fortemente offensive, associate a dolori brucianti ed a senso marcato di freddo in tutto il corpo; CROTALUS Scal. Prog. nelle Ematemesi che compaiano in corso di malattie infettive, con sangue nero e scarsamente coagulabile; CARBO OTI comp. e CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. negli stati gravi e collassiali con dispnea intensa e sudorazione algida; ULCOTI nelle Ematemesi da ulcera gastrica e duodenale; BIO H SIMPLEX, LEPTANDRA OTI comp., LYOCHELID nelle Ematemesi provocate da danni epato-pancreatici. Vedi anche Diatesi emorragica, Emorragia, Varici, Cirrosi epatica, Ulcera duodenale e gastrica.

EMATOMI (ed ECCHIMOSI)


Vedi Ecchimosi

EMBOLIA POLMONARE
(fase di degenerazione e di accumulo) PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d; inizialmente alternare ogni 10 min. TERAPIA IN FIALE PHOSPHORUS Scal. Prog., VERATRUM Scal. Prog. forte e CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. alternati o miscelati i.m. BIOM e CORARNICA, dopo attenuazione delle manifestazioni acute, event. alternando con ECHINACEA OTI comp. (stimolo dei sistemi difensivi del connettivo). Vedi anche Embolia, Tromboflebiti, Dispnea, Ematemesi, Collasso.

EMBOLIA
(fase di degenerazione - imbibizione) COLOCYNTHIS OTI comp. e IGNATIA OTI comp. (o BIOPAX), come sintomatici, in dosi frequenti (ogni 10 min.) COLOGELS (capsule, supposta, fiala), nei dolori AURUM OTI comp. cardiotonico 20 gtt ogni i 10 min.. AEROTI e BRIACONITUM (embolia polmonare) SILICA OTI comp. (embolia arteriosa delle estremit inferiori) insieme a COLOCYNTHIS OTI comp. ASPECIFIC ed event. BIO H SIMPLEX nei trattamenti retossici di precedenti malattie (per esempio terapia antibiotica e tromboflebitica)

280

HAMAMELIS OTI comp. nella tromboflebite concomitante AESCULUS OTI comp. (conseguente difficolt circolatoria) 20 gtt 3 volte al d. PREVIN 20 gtt. 3 volte al d (preventivo) TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.m., s.c., i.c. DIGITALIS Scal. Prog. forte, CONVALLARIA Scal. Prog. forte, STRAPHANTUS Scal. Prog. forte alternati o miscelati con NAJA TRIPUDIANS Scal. Prog. (affanno), IGNATIA Scal. Prog. forte (incapacit di respirare profondamente), event. anche PYROGENIUM Scal. Prog. e STAPHYLOCOCCUS Scal. Prog. o STREPTOCOCCUS Scal. Prog. nelle manifestazioni di debolezza dei muscoli cardiaci. CORARNICA (terapia successiva) 1 volta alla settimana, i.m., event. alternato con BIO P.L. (stimola la circolazione). Vedi anche Insufficienza cardiaca, Tromboflebite, Circolazione, Claudicatio intermittens, Endoaterite.

EMICRANIA
(fase di imbibizione) Vedi anche CEFALEA (La terapia va protratta per lunghi periodi) TERAPIA DI BASE SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. o 1 cps al mattino. GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt a mezzogiorno. CHELIDONIUM OTI comp. (o BIO H SIMPLEX 2 cps) 20 gtt al pomeriggio. PSORINUM OTI comp. 20 gtt alla sera. IMMUNOFARMACOLOGIA: Nelle Emicranie da flogosi, muscolotensive, in fase acuta Formula T (1 capsula ogni 2-4 ore) Nelle Emicranie croniche, vasomotorie Formula T-2 (1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE Nei casi acuti alternare frequenti somministrazioni di SPIGELIA e GELSEMIUM OTI comp. finch sia cessato lattacco. SIMPATOTI (e BIOPAX) come rimedio da associare nelle componenti psichiche ANTIOMOTOSSIN, SILICA OTI comp. e BRIACONITUM nelle forme caratterizzate da sindrome cervicale. CIMICIFUGA OTI comp. dolore che si irradia dalla nuca fino alla base del naso, attraverso loccipite. AESCULUS OTI comp. (regolazione della circolazione periferica). TERAPIA IN FIALE SPIGELIA OTI comp. alternato o miscelato con GELSEMIUM OTI comp., BIO H SIMPLEX e PSORINUM OTI comp. i.m., s.c., i.c. BRYONIA Scal. Prog. forte, SILICEA Scal. Prog. forte e GELSEMIUM Scal. Prog. forte, miscelati i.m. (spesso effetto immediato sul mal di testa) VIROTI, LYCOCHELID ed event. BIO A.R. come forti stimolatori della funzione disintossicante, BIOCIRCOTI per migliorare il microcircolo. CYCLAMEN Scal. Prog. forte emicrania con oscuramento del campo visivo. IRIS Scal. Prog. forte e KALIUM BICHROMICUM Scal. Prog. forte, appannamento visivo scintillante, mal di testa di domenica, vomito acido. OTICATAL nei casi cronici, anche alternato a DIFENSOTI o CITROOTICATAL. BIOSEL (regolazione del controllo vegetativo centrale) ed event. BIO H COMPOSTO. (funzione disintossicante epatica) alternandoli event. anche con HEPAR Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog., VENA Scal. Prog. 1 volta alla settimana i.m., anche nella Terapia Autoematica Graduale. Controllare la dieta: Labuso di carne di maiale e cioccolata, in presenza d danni epatici o alterazioni dellattivit epatica, possono causare una crisi di Emicrania. Vedi anche Nevralgia, Nevralgia del trigemino, Mal di testa, Mal di testa cervicale, Encefalite, etc.

281

EMIPLEGIA
Vedi Apoplessia Cerebrale Paresi

EMORRAGIE
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE CINNAMOMUM OTI comp. nei casi acuti 10 gtt. ogni 5 min. o 1 fiala i.m., s.c. anche 3 volte al d; quindi il bioterapico per il caso specifico: CROTALUS Scal. Prog. forte (emorragia scura dal naso, dalla bocca, dalle orecchie e da tutti gli organi) HAMAMELIS OTI comp. event., PAEONIA Scal. Prog. da alternare con PHOSPHORUS OTI comp. (nellemorragia petecchiale) TERAPIA IN FIALE CINNAMOMUM OTI comp. (azione antiemorragica). A questo rimedio possono associarsi altri preparati come ACONITUM OTI comp. ed ACONITUM Scal. Prog.: nelle emorragie dal color rosso vivo in soggetti fortemente agitati ed ansiosi; IPECA Scal. Prog.: nelle forme emorragiche caratterizzate da perdita di sangue rosso vivo che fuoriesce a getto anche in presenza di piccole ferite; PHOSPHORUS OTI comp. e PHOSPHORUS Scal. Prog.: in tutte le forme emorragiche con perdite abbondanti e ripetute di sangue rosso vivo difficilmente coagulabile; LACHESIS Scal. Prog.: nelle affezioni emorragiche del climaterio con fuoriuscita di sangue di colore rosso scuro, a volte coagulato, sempre di cattivo odore; SULPHUR Scal. Prog.: nelle E. periodiche di qualsiasi origine; CHINA Scal. Prog. e CHINA OTI comp.: nelle E. di colore rosso scuro in soggetti anemici, fortemente astenici. Vedi anche Angina tonsillare, Ematemesi, Diatesi emorragica, Emorroidi, Menorragia, Ulcera duodenale e gastrica, etc.

Emorragia epatica
PHOSPHORUS OTI comp. e PHOSPHORUS Scal. Prog. se presenti emorragie di sangue rosso vivo con alterazione dei processi di coagulazione; CROTALUS Scal. Prog. se presenti emorragie di sangue rosso scuro non coagulabile; VIPERA Scal. Prog. o LACHESIS Scal. Prog. se presenti emorragie di sangue rosso scuro dovute a difetti di coagulazione.

Emorragia gastro - intestinale


(fase di degenerazione) Attenzione alla indicazione chirurgica! TERAPIA DI BASE CINNAMOMUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. Nelle emorragie forti ogni 14 dora fino a miglioramento; VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (Emorragia intestinale) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE HAMAMELIS OTI comp. (emorragia venosa) TERAPIA IN FIALE CINNAMOMUM OTI comp. i.m., s.c., i.c. a seconda della localizzazione alternando con ULCOTI, VERATRUM OTI comp., ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. e HAMAMELIS Scal. Prog. nella emorragia ulcerosa cronica i.m. BIO A.R. event. in aggiunta a ULCOTI e CINNAMOMUM OTI comp. nella ulcera intestinale o duodenale emorragica. Se dovute ad ulcera gastro-duodenale: BIOACID, ULCOTI, PROD, KREOSOTUM Scal. Prog. se presente emorragia di sangue nero coagulato o NITRICUM ACIDUM Scal. Prog. se presente emorragia di sangue nero non coagulato. Se dovute a fenomeni infiammatori o lesionali dellintestino: VERATRUM OTI comp. o VERATRUM Scal. Prog. se associate a cute cianotica e fredda, a collasso, a diarrea, a sudorazione algida; IPECA Scal. Prog. se presenti nausea, vomito, emorragie di sangue rosso vivo.

282

Se dovute a varici o a fenomeni di congestione venosa: HAMAMELIS OTI comp. ed HAMAMELIS Scal. Prog. Se dovute ad emorroidi: AMMONIUM CARBONICUM Scal. Prog. Con sangue difficilmente coagulabile, di colore rosso vivo.

Emorragia oculare
Se a livello congiuntivale: ARNICA OTI comp. ed ARNICA Scal. Prog. se presenti fenomeni infiammatori; HAMAMELIS OTI comp. ed HAMAMELIS Scal. Prog. se presenti fenomeni di interessamento venoso; LEDUM Scal. Prog. se presente insensibilit al tatto e persistenza per lungo tempo dellecchimosi. Se a livello retinico: PHOSPHORUS OTI comp. o PHOSPHORUS Scal. Prog. se dovute ad alterazioni di origine organica, diabete, cirrosi epatica, etc. SECALE CORNUTUM Scal. Prog. se dovute a diabete; CROCUS SATIVUS Scal. Prog. se dovute ad embolia retinica; LACHESIS Scal. Prog. se dovute a fattori infettivi.

Emorragie traumatiche
Oltre il preparato di base CINNAMOMUM, si consiglia MILLEFOLIUM Scal. Prog. se presenti Emorragie indolori con sangue rosso vivo; ARNICA Scal. Prog. dopo traumi violenti.

Emorragie gengivali
ARNICA Scal. Prog. dopo estrazione dentaria difficoltosa e traumatizzante; MILLEFOLIUM Scal. Prog. se presente emorragia di sangue rosso vivo spontaneo, non doloroso.

Emorragia polmonare
Vedi Ematemesi ed Emorragie. Vedi anche Diatesi emorragica

EMORROIDI
(fase di infiammazione o di accumulo) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (rimedio principale) VERATRUM OTI comp. (con emorragie) 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PAEONIA OTI comp. nelle infiammazioni 2 cps. pi volte al d AESCULUS OTI comp. (sensazione come se un frammento di vetro fosse infitto nellano) VALOTI (nella stitichezza) EUFLUX pomata (decongestionante, antiemorragico) BIO A.R. pomata per uso esterno (antinfiammatorio) TERAPIA IN FIALE HAMAMELIS OTI comp., NUX VOMICA OTI comp., VERATRUM OTI comp. alternati o miscelati con AESCULUS OTI comp., ACIDUM MURIATICUM Scal. Prog. forte, SULPHUR Scal. Prog. forte e BIO A.R. BIOM per la ristrutturazione mucosa una fiala 1 volta alla settimana im. BIO P.L. (rinforza la circolazione) OTICATAL (da alternare, nei danni enzimatici), event. anche CITROOTICATAL Vedi anche Prolasso anale, Ragade anale.

283

EMPIEMA
(fase di infiammazione) Attenzione alle indicazioni chirurgiche! TERAPIA DI BASE BIO A.R. (o MERCURIUS OTI comp.) 2 cps. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BRIACONITUM nellempiema pleurico CHELIDONIUM OTI comp. nellempiema colecistico, 10 gtt anche ogni ora. EUPHORBIUM OTI comp. (gocce, fiale, spray nasale) nellempiema dei seni paranasali 10 gtt, 2 puff 6 volte al d; 1 fiala per aerosol 2 volte al d; NIPIOCHAM negli stati di dolore 1 supposta pi volte al giorno. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. o una iniezione mista con HEPAR SULFURIS Scal. Prog. forte e MERCURIUS SOLUB. Scal. Prog. per 1-2 giorni; miscelati con RANUNCULUS OTI comp. (empiema pleurico), ELAPS CORALLINUS Scal. Prog. forte, CINNABARIS Scal. Prog. forte e HYDRASTIS Scal. Prog. forte, MANGANUM METALLICUM Scal. Prog. forte (nellE. dei seni paranasali) EUPHORBIUM OTI comp. ed event. ECHINACEA OTI comp. alternati o miscelati (alternati con i precedenti) nellE. dei seni paranasali. CHELIDONIUM OTI comp., LYCOCHELID e BIO H SIMPLEX nellE. della colecisti. PYROGENIUM Scal. Prog. ed ANTHRACINUM Scal. Prog., event. con BAPTISIA Scal. Prog. nella febbre settica; PANFLU negli stati febbrili. LIMPHOMIOTI e SOLIDAGO OTI comp., event. anche PRODIF, in seguito, come cura di consolidamento (drenaggio linfatico).

EMPIEMA DELLA PLEURA


(fase di infiammazione) Attenzione alle indicazioni chirurgiche! TERAPIA DI BASE RANUNCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE MERCURIUS OTI comp. in alternanza con SILICA OTI comp. (fistole in suppurazione) ANTIOMOTOSSIN e LIMPHOMIOTI (da intercalare per un buon drenaggio). TERAPIA IN FIALE RANUNCULUS OTI comp., BIO A.R. o ECHINACEA OTI comp. event. anche APIS OTI comp. alternando o miscelando con BRYONIA Scal. Prog. forte. In caso di fistole SILICEA Scal. Prog. forte insieme a LIMPHOMIOTI. terapia con Nosodi TUBERCOLINUM Scal. Prog., BACILLINUM Scal. Prog., GRIPPE NOSODE Scal. Prog. forte. PYROGENIUM Scal. Prog. forte, SINUSITIS NOSODE Scal. Prog., PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog., STAPHYLOCOCCUS Scal. Prog. e STREPTOCOCCUS HAEMOLYTICUS Scal. Prog. Stimolo delle funzioni enzimatiche: OTICATAL ed event. DIFENSOTI (nei casi cronici), altrimenti anche CITROOTICATAL, come pure BIOM (stimolo delle funzioni mucose), SOLIDAGO OTI comp. (stimolazione delle funzioni renali), BIO H COMPLEX (stimolo delle funzioni epatiche), event. anche BIOTYR (energica stimolazione delle funzioni ormonali e del tessuto connettivo), come pure FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog.ed event. PERITONEO Scal. Prog. dopo la scomparsa dei fenomeni acuti. Per ottenere guarigioni durevoli indispensabile la pi rigida dieta priva di tossine di suino.

284

EMPIEMA DEI SENI MASCELLARI


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. (rimedio principale) 2 cps. 3 volte al d, event. insieme a PRORIN 20 gtt. 3 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOPETROLEUM nei casi cronici NIPIOCHAM negli stati di dolore 1 supposta 3 volte al d PSORINUM OTI comp. come rimedio da alternare GRAPHITES OTI comp. nei casi cronici 3 volte al d PANFLU o ACONITUM OTI comp. nei casi di febbre elevata EUPHORBIUM OTI comp. nei casi cronici 10 gtt o 2 puff 6 volte al d, 1 fiala per aerosol 2 volte al d. OTIRIN spray nasale per controllare leccessivo scolo della mucosa nasale TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e GRIPPE NOSODE Scal. Prog. 1 -2 volte alla settimana i.m.. BIOM e ECHINACEA OTI comp. (negli stati acuti e subacuti) altrimenti anche EUPHORBIUM OTI comp. (cronico) PANFLU o ACONITUM OTI comp. event. anche BELLADONNA OTI comp., da alternare SABADILLA Scal. Prog. forte negli stadi acuti (effetto rapido) HEPAR SULFURIS Scal. Prog., CINNABARIS Scal. Prog., LACHESIS Scal. Prog., PULSATILLA Scal. Prog. e GRAPHITES OTI comp. nei casi cronici come rimedi da alternare.

ENCEFALITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ARNICA OTI comp. negli stati settici 10 gtt. ogni ora GELSEMIUM OTI comp. e SPIGELIA OTI comp. nel mal di testa 10 gtt ogni 14 dora. Nel caso che, dopo 1-2 giorni, non si siano riscontrati dei miglioramenti seguire la seguente cura: SILICA OTI comp., ANTIOMOTOSSIN, BRIACONITUM da assumere ogni 14 dora fino ad ogni 12 ora, alternati o insieme; associare BRYONIA Scal. Prog. i.m., ogni giorno (fino a 2 volte al d) AESCULUS OTI comp. nei problemi circolatori, come terapia durto 10 gtt. ogni 10 mm., altrimenti 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE VIROTI insieme a BAPTISIA Scal. Prog., ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., event. anche PHOSPHORUS Scal. Prog. e GELSEMIUM OTI comp. (forte mal di testa) ogni giorno VIROTI necessita, in tali casi, di 5-6 ore per avere effetto (probabile aggravamento iniziale durante le prime 3-5 ore); continuare con 1 fiala al giorno fino a scomparsa della febbre. Nei casi di encefalite postvaccinica anche VACCINOTOXINUM Scal. Prog. e VARIOLINUM Scal. Prog., e ZINCUM VALERIAN Scal. Prog. (inquietudine alle gambe). DIPHTERINUM Scal. Prog. (ipertermia con dispnea). BRYONIA Scal. Prog. forte, (nei mal di testa insopportabili) 1-2 volte al d BIOSEL, BIO P.L. e PRODIF come cura di consolidamento (per rimediare ai disturbi della circolazione, per stimolare il drenaggio linfatico e le funzioni cerebrali). Vedi anche Meningite, Vaccinazioni, Otite media, Stati postencefalitici.

285

ENDOARTERITE OBLITERANTE
(DIFETTI della CIRCOLAZIONE ARTERIOSA) (fase di imbibizione - degenerazione) TERAPIA DI BASE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 6 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula V-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (rigenerazione degli enzimi solforici) BIANCOSPIN OTI gtt. o AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d dopo i pasti LIMPHOMIOTI gtt. (drenaggio del mesenchima), pu sostituire BIANCOSPIN OTI. SILICA OTI comp. (localizzazione nelle gambe). TERAPIA IN FIALE HAMAMELIS OTI comp., BIO A.R., PLACENTA Scal.Prog. 1 fiala al giorno, ASPECIFIC + VENA Scal.Prog., ARTERIA Scal.Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal.Prog. ed event. anche EMBRIONE Scal.Prog. insieme, alternati ai precedenti; dopo 3 gg. BIO P.L. e CORARNICA, alternati 1 volta alla settimana (come terapia della costituzione) OTICATAL, anche insieme a DIFENSOTI (danni enzimatici), come iniezioni intermedie1-2 volte la settimana, event. anche CITROOTICATAL oppure i singoli componenti ACIDUM D-L MALICUM Scal. Prog., ACIDUM SUCCINICUM Scal. Prog., ACIDUM CITRICUM Scal. Prog. e BARYUM OXALSUCCINICUM Scal. Prog. a seconda delle necessit. Evitare la nicotina. Vedi anche Claudicatio Intermittens, Gangrena, Morbo di Buerger, Circolazione periferica.

ENDOCARDITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d BIANCOSPIN OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOIN 2 cps. 3 volte al d. PREVIN 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. con effetto antinfiammatorio, antisuppurativo; ALGINOTI nellinsonnia da disturbi cardiaci; AURUM OTI comp. (al posto di BIANCOSPIN OTI comp.) o in alternanza, a rotazione; ASPECIFIC nella endocardite lenta in alternanza, a rotazione con BRIACONITUM. TERAPIA IN FIALE VIROTI 1fiala al d i.m. da eseguire per settimane o per mesi; nellendocardite acuta: SPONGIA Scal. Prog., SPIGELIA Scal. Prog. forte, PYROGENIUM Scal. Prog., BIODILOTI e BIO A.R. 1 volta al d i.m. Vedi anche Insufficienza coronarica, Angina pectoris, Insufficienza cardiaca.

ENDOMETRITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIOGYNOTI 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (effetto antiflogistico, antisuppurativo) ASPECIFIC (al posto di GEOLAMIO OTI comp.) nelle fasi retossiche, ad esempio dopo tratta-

286

mento del fluor albus. CICLOREG nei casi cronici da alternare 20 gtt.1 o 2 volte al d APIS OTI comp. (concomitante annessite). TERAPIA IN FIALE METROTI e BIO A.R. alternati ogni giorno ECHINACEA OTI comp. (stimolazione dei sistemi difensivi, in tutti i casi di forti infiammazioni), event. anche COXSACKIE VIRUS A/9 o B/4 Scal. Prog. forte. GINECOTI ed event. BIO P.L. per il trattamento della costituzione, da alternare, dopo leliminazione delle manifestazioni acute o anche OVARIUM Scal. Prog. e UTERO Scal. Prog. con KREOSOTUM Scal. Prog. nei casi cronici 1 volta alla settimana. Considerare leventualit della Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Parametrite, Ovarite, etc.

ENFISEMA (POLMONARE)
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIANCOSPIN OTI 20 gtt. 3 volte al d; (in alternativa AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d) ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d AEROTI 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-8 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TGF1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IGNATIA OTI comp. nellastenia psichica DROSERA OTI comp. nei casi di catarro con difficolt respiratoria COLOGELS nellenfisema spastico AESCULUS OTI comp. per promuovere la circolazione ALGINOTI peggioramento con tempo umido BELLADONNA OTI comp. con aggravamento da postura BIOPAX nelle depressioni psichiche GLONOINUM OTI comp. nei disturbi anginosi, nelle nevrosi. TERAPIA IN FIALE LOBELIA INFLATA Scal. Prog., CARBO VEGETABILIS Scal. Prog., PHOSPHORUS Scal. Prog. forte, ARNICA Scal. Prog. forte, SILICEA Scal. Prog., alternati o miscelati tra loro i.m. con POLMONE Scal. Prog., BRONCHI Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., eventualmente anche BIOTAB e NAJA TRIPUDIANS. Scal. Prog.; anche CUORE Scal. Prog. debolezza del muscolo cardiaco, i.m. BIOM (stimolo delle mucose) alternato con PRODIF (drenaggio linfatico); BIO H COMPLEX (stimolo della funzione epatica) e SOLIDAGO OTI comp. (per migliorare lattivit renale) e CORARNICA (per regolare la circolazione), per la terapia della costituzione, alternati o miscelati 1 o 2 volte alla settimana. IGNATIA Scal. Prog. forte o IGNATIA OTI comp. in presenza di stato ansioso ed emotivo; quando il paziente non pu respirare profondamente; SENEGA Scal. Prog. bronchite asmatica con enfisema; respirazione bruciante e rumori umidi diffusi sui due lobi polmonari; BARYTA CARBONICA Scal. Prog. e PLUMBUM Scal. Prog. da integrare nella terapia. LOBELIA Scal. Prog. enfisema con dispnea e dolore toracico alla base polmonare dx e nella bronchite enfisematosa se presenti, oltre alla dispnea, ansiet, astenia. ANTIMONIUM TARTARICUM Scal. Prog. nellenfisema e nella bronchite enfisematosa con dispnea, cianosi, tachicardia, polso piccolo e molle, astenia e rumori umidi. Lespettorazione di mucosit vischiose e filanti risulta difficile. AMMONIUM CARBONICUM Scal. Prog. nellenfisema polmonare e nelle bronchiti enfisematose se presenti astenia cardiaca, dispnea prevalentemente notturna aggravata dallo sforzo e dal tempo nuvoloso, secrezioni difficili ad essere espulse. ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., ARSENICUM JODATUM Scal. Prog., KALI ARSENICOSUM Scal. Prog., se, oltre allo stato enfisematoso, sia presente componente asmatica marcata, ansiet, dispnea, dimagramento. IPECA Scal. Prog. se presente respirazione sibilante, tosse, dispnea, conati di vomito, rantoli

287

mucosi, scarsa espettorazione. SPONGIA Scal. Prog. se presenti crisi asmatiche notturne, ansiet, cardiospasmo, espettorazione abbondante. PHOSPHORUS Scal. Prog. se presente espettorazione abbondante, dolciastra, a volte ematica, tosse secca e talvolta grassa, dispnea marcata, senso di costrizione toracica. Terapia Nosodica PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog., ASTHMA NOSODE Scal. Prog., INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., i.m., sono da scegliere secondo il principio di similitudine eziopatogenetica. OTICATAL e DIFENSOTI nei danni enzimatici e CITROOTICATAL Vedi anche Asma bronchiale, Dispnea, Bronchite, Insufficienza cardiaca.

ENURESI NOTTURNA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. al mattino PLANTAGO OTI comp. 20 gtt. a mezzogiorno BIODRENOTI 2 cps al pomeriggio. BIOPAX 2 cps la sera. Se tale terapia d scarsi risultati, si consiglia di sostituirla con: LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d CALCIUM OTI 2 cps. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d alternando i rimedi durante la giornata o, eventualmente, somministrarli insieme. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp. 20 gtt. da 2 a pi volte al d SABAL OTI comp., BERBERIS OTI comp., BIONEF da alternare fra loro, nelle forme infiammatorie acute o croniche. TERAPIA IN FIALE SOLIDAGO OTI comp. (quale regolatore della secrezione urinaria) in alternanza con ANDROTI (nei bambini) e GINECOTI (nelle ragazze), altrimenti CICLOREG, SURSUMOTI e VESCICA URINARIA al 1giorno di terapia, dopo 3-4 giorni BIOTAB, MAGNESIUM SULFURICUM Scal. Prog. forte, TESTICOLO (nei pazienti maschi) e IPOTALAMO. Non somministrare alcuna bevanda dopo le h. 17.00. Indicazione chirurgica in caso di fimosi. BELLADONNA Scal. Prog. nellenuresi che compaia dopo la mezzanotte o verso il mattino; con agitazione, scosse, tremori e grida notturne. NATRIUM MURIATICUM Scal. Prog: nelle incontinenze notturne e diurne in soggetti tristi e melanconici

EPATITE
(fase di infiammazione e imbibizione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PROD 2 cps. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Epatite virale acuta IL-2 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni ogni 2-4 ore) Epatite virale cronica attiva Anti-CD81 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TRANS-HEPAR e TRANS-HEPAR forte (vedi) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO H SIMPLEX, anche in sostituzione di CHELIDONIUM OTI comp. BIOACID, anche in sostituzione di BIO H SIMPLEX SERROTOSSIN (inattivazione delle tossine)

288

PSORINUM OTI comp. e LIMPHOMIOTI (azione disintossicante) TRANS HEPAR per abbassare le transaminasi superiori alla norma; particolarmente indicato nelle forme degenerative e neoplastiche. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale per os. al d. TERAPIA IN FIALE BIO H SIMPLEX, CHELIDONIUM OTI comp., LYCOCHELID e NUX VOMICA OTI comp. alternati o miscelati s.c., im. VIROTI nellepatite virale. BIO H COMPLEX dopo attenuazione delle manifestazioni acute, come terapia a lungo termine 1-2 volte la settimana i.m. o s.c. OTICATAL per stimolare i sistemi enzimatici, anche DIFENSOTI (danni al parenchima epatico) e/o CITROOTICATAL, event. associati a VESCICA Scal. Prog., a HEPAR Scal. Prog., COLON Scal. Prog., come terapia successiva. Terapia Autoematica Graduale, con i medesimi prodotti. Vedi anche Colangiti, Ittero, Danni epatici.

EPICONDILITE (GOMITO del TENNISTA) (fase di infiammazione o imbibizione muscolodermale o osteodermale)


TERAPIA DI BASE BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. (spesso sufficiente da solo) 20 gtt. 6 volte al d ALGINOTI 20 gtt. pi volte al d, in caso di dolori, come terapia durto. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE TETRAFERRUM gocce, od in alternativa ARNICA OTI comp. gocce BIO A.R. pomata e ZOTI pomata. TERAPIA IN FIALE ZOTI DEPOT per infiltrazione intraarticolare o BIO A.R. da alternare con GRAPHITES OTI comp. e TETRAFERRUM i.m., specialmente s.c. nella parte dolente. Vedi anche Reumatismo muscolare, Reumatismi, Nevralgie etc.

EPIDIDIMITE (ORCHIEPIDIDIMITE)
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE ALGINOTI 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. in sostituzione o in alternanza con MERCURIUS OTI comp. ARNICA OTI comp. nella febbre settica 10 gtt.ogni 12 ora PSORINUM OTI comp. con tendenza ad abbondanti sudorazioni e dolori al contatto. TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. per la stimolazione del sistema difensivo in tutti i casi dinfiammazione, e/o BIO AR., alternato o miscelato a PSORINUM OTI comp. i.m. e anche con CICLOREG. MERCURIUS BIJODATUS Scal. Prog. forte nelle E. blenorragiche o sifilitiche con dolori aggravati di notte e con il calore ma senza rossore locale, spesso con specifico effetto anche nellorchite, come anche SPONGIA Scal. Prog. forte. VIROTI nei trattamenti retossici della gonorrea; CLEMATIS Scal. Prog. forte spesso con effetto specifico; RHODODENDRON Scal. Prog. forte e PLUMBUM ACETICUM Scal. Prog. forte nellorchite metastatica e rispettivamente nellE. (parotite epidemica).

289

ACONITUM OTI comp. od ACONITUM Scal. Prog. forte nelle E. acute, improvvise, con rossore locale intenso e dolori prevalentemente notturni. BELLADONNA OTI comp. e BELLADONNA Scal. Prog. forte nelle E. acute con dolori violenti aggravati dal contatto e dalle scosse e con rossore, calore, edema della parte affetta. SABAL OTI comp. o SABAL Scal. Prog. forte nelle E. croniche con indurimento dellepididimo, dolori perineali, segni di prostatite. HAMAMELIS OTI comp. e HAMAMELIS Scal. Prog. forte nelle E. acute con rossore violaceo e dolori aggravati dal contatto. AURUM OTI comp. e AURUM Scal. Prog. forte nelle E. croniche, per lo pi destre, con indurimento ed ipertrofia dellepididimo e dolori di tipo tensivo. PULSATILLA Scal. Prog. nelle E. post-blenorragiche con dolori acuti e congestione venosa. ANDROTI 1o 2 volte la settimana come cura di consolidamento nel periodo di risoluzione, per stimolare le funzioni gonadiche e nei disturbi della fertilit, i.m. o s.c. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Nei casi di origine gonorroica, trattamento con antibiotici. Vedi anche Gonorrea.

EPISTASSI
(fase di espulsione) CINNAMOMUM OTI comp. 20 gtt. ogni 5-10 minuti (azione vasoprotettiva ed antiemorragica, specifico delle emorragie delle prime vie respiratorie) PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. ogni 5-10 minuti (ha spesso un effetto sulla costituzione e rafforza lazione antiemorragica del Cinnamomum,) TERAPIA IN FIALE CINNAMOMUM OTI comp. e PHOSPHORUS OTI comp. i.m., s.c., insieme a AMMONIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte oppure ONONIS SPINOSA Scal. Prog. forte con E. al mattino lavandosi, GLONOINUM OTI comp. e RAUWOLFIA OTI comp. nellE. da ipertensione arteriosa, ACONITUM Scal. Prog. nellE. improvvise e violente dopo aver preso freddo o dopo collera, BAPTISIA TINCTORIA Scal. Prog. in conseguenza a stati setticemici, CARBO VEGETABILIS Scal. Prog., E. di sangue scuro in pazienti dispnoici, gravi, cianotici, PULSATILLA Scal. Prog., E. in fanciulle ipoovariche con mestruazioni ritardate o assenti, timide con facilit spiccata alle ecchimosi, IPECA Scal. Prog. con E. di sangue rosso vivo dopo attacchi di tosse o vomito, CHINA Scal. Prog. con E. in soggetti pallidi, astenici, anemici con ronzii auricolari, diminuzione del visus, senso di sbandamento.

EPITELIOMI
(fase di deposito o neoplastica ectodermale) PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC, LIMPHOMIOTI, 20 gtt. ciascuno, insieme, 3 volte al giorno. BIO A.R. pomata, localmente. TERAPIA IN FIALE VIROTI (event. e/o con BIO A.R.) i.c., i.m., s.c., (anche in Terapia Automatica Graduale), alternati con PSORINUM OTI comp., NATRUM PIRUVICUM Scal. Prog.; BIOTYR (con effetto antineoplastico), event. anche DERMOTI (con effetto sullepitelio cutaneo); OTICATAL e DIFENSOTI, alternati, per stimolare il metabolismo enzimatico, event. anche DIFENSIN (1 sola iniezione, nelle forme tumorali), oppure CITROOTICATAL; KALIUM SULFURICUM Scal. Prog. forte (E. sul viso e sul cuoio capelluto con croste). IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AA-1 (una fiala una volta al giorno) Formula AA-2 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-2 (una fiala una volta al giorno)

290

EREZIONE (DISTURBI DELLEREZIONE)


(fase di imbibizione) Nelle forme di PRIAPISMO: BIOPAX 2 cps. 3 volte al d VALERIANA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE CICLOREG come regolatore dellincrezione ormonale; MEDORRHINUM Scal. Prog. forte se anamnesticamente risulti uninfezione blenorragica; ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. nelle forme di pseudo-priapismo in soggetti blenorragici con erezioni dolorose, secrezioni verdastre, disuria, enuresi notturna, stato depressivo; ACIDUM PICRICUM Scal. Prog. nelle erezioni dolorose con eccitazione sessuale prevalentemente notturna dovuta per lo pi ad irritazione spinale o midollare ed associata a stato depressivo; CANTHARIS Scal. Prog. nelle erezioni dolorose con stato di eccitazione sessuale e generale; le erezioni sono violente e si associano a dolori uretrali, disuria e stranguria. HYOSCIAMUS Scal. Prog. nelle erezioni violente associate a stato delirante; CAMPHORA Scal. Prog. negli stati di eccitazione sessuale con erezioni dolorose ed impotenza; Nel caso di mancata o deficitaria erezione Vedere Eiaculatio Precox o Impotenza per la terapia orale, mentre per la TERAPIA IN FIALE aggiungere BARYTA CARBONICA Scal. Prog. in soggetti per lo pi anziani con ipertrofia prostatica se presente atrofia testicolare ed assenza di desiderio sessuale; KALIUM PHOSPHORICUM Scal. Prog. in soggetti nevrastenici con apatia sessuale marcata e polluzioni notturne. LYCOPODIUM Scal. Prog., NUX VOMICA Scal. Prog., PHOSPHORICUM ACIDUM Scal. Prog.: se presente il rilasciamento del pene durante latto sessuale e prostatorrea; PHOSPHORUS Scal. Prog. nel caso di mancata erezione ma forte desiderio sessuale in pazienti che abbiano abusato di masturbazione; AGNUS CASTUS Scal. Prog. nelle mancanza di erezione e di libido.

ERISIPELA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. (E. localizzata alle gambe) BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d nei casi acuti (dopo BELLADONNA OTI comp.) APIS OTI comp. con E. localizzata al viso AESCULUS OTI comp. con alterazione della circolazione periferica residua, dopo attenuazione delle manifestazioni acute, 20 gtt.3 volte al d TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. ogni giorno i.m. o s.c. finch c febbre, alternato con BELLADONNA OTI comp., BIO A.R. e STREPTOCOCCUS HAEMOLYTICUS NOSODE Scal. Prog. sempre miscelati o alternati i.m. o in Terapia Automatica graduale; BIO P.L. e PRODIF dopo attenuazione delle manifestazioni a guarigione ottenuta, come cura di drenaggio e soprattutto di consolidamento; a tal fine risultano utili anche FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. e PLACENTA Scal. Prog., 1 volta la settimana i.m. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).1 fiala per os al d.

291

ERITEMA ESSUDATIVO MULTIFORME


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIOPETROLEUM 2 cps. 3 volte al d HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LIMPHOMIOTI da alternare con i precedenti (in sostituzione di SILICA OTI Comp.) AESCULUS OTI comp. (da sostituire con il precedente per migliorare la circolazione periferica). TERAPIA IN FIALE HAMAMELIS OTI comp. e BIO A.R. ogni 1 o 2 giorni alternati i.m. TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. forte o BACILLINUM NOSODE Scal. Prog. forte, event. anche PSORINUM OTI comp. intervallati fra di loro. MERCURIUS PRAECIPITATUS RUBER Scal. Prog. forte, spesso risolutivo. ECHINACEA OTI comp., per stimolare il sistema difensivo, event. al posto di BIO A.R. BIO P.L. e PRODIF come cura di consolidamento e drenaggio 1 volta alla settimana i.m. o anche FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., CUTE Scal. Prog. ed HEPAR Scal. Prog. come cura di consolidamento.

ERITEMA NODOSO
(fase di infiammazione) La stessa terapia delleritema essudativo multiforme associata a BIOPETROLEUM, specifico delleritema nodoso e delle malattie cutanee in generale (vedi sopra) HAMAMELIS OTI comp. oppure AESCULUS OTI comp., capaci di migliorare la circolazione periferica, alternati o associati fra di loro, 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. come antiflogistico e antiessudativo 2 cps. 3 volte al d SILICA OTI comp., specifico di tutte le fasi di reazione che interessino il tessuto connettivo, 2 cps. 3 volte al d LIMPHOMIOTI, come preparato drenante linfatico e il mesenchima, 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE FERRUM PHOSPHORICUM Scal. Prog. negli stati iniziali quando sia presente rossore congestivo, febbricola, polso pieno e rapido e miglioramento dei sintomi con applicazioni fredde. RHUS TOXICODENDRON Scal. Prog. se presente cute rossa, infiammata cosparsa di eruzioni vescicolose prurienti, migliorate dal grattarsi. PULSATILLA Scal. Prog. in soggetti con diatesi tubercolinica. SULFUR IODATUM Scal. Prog. in alternanza a PULSATILLA sempre in soggetti tubercolinici. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Terapia Nosodica da associare: TUBERCOLINUM Scal. Prog. , MEDORRHINUM Scal. Prog., BACILLINUM Scal. Prog., oppure PSORINUM OTI comp.

ERITEMA (in genere)


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. (antinfiammatorio e antiedematoso) 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d CAUSTICUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (per dolori brucianti) TERAPIA ASSOCIANTE E PARTICOLARE VERATRUM OTI comp. (se presente stato collassiale) 20 gtt. 3 volte al d o pi spesso SPIGELIA OTI comp. o GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (con cefalea) BIANCOSPIN OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (con segni di scompenso cardiaco su base tossica).

292

TERAPIA IN FIALE Oltre ai rimedi sopra nominati i.m. o s.c. ed ognuno per la sua forma patologica, anche DERMOTI per stimolare il processo di difesa cutanea e favorire il processo di guarigione; APIS Scal. Prog. se le ustioni e leritema siano superficiali e si associno ad edema ed a dolori pungenti aggravati dal calore e migliorati dal freddo. Il rimedio va usato quando siano presenti complicanze renali. ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. se le ustioni e leritema tendono alla suppurazione o alla cancrena e siano presenti processi infettivi sovrapposti, dolori brucianti come carboni ardenti, migliorati dal calore, stato di agitazione con paura della morte. BELLADONNA Scal. Prog. nelle manifestazioni eritematose e nelle ustioni superficiali con tumor, dolor, calor, functio lesa; i dolori sono pulsanti, evidenti, appaiono e scompaiono bruscamente, sono aggravati dal contatto e dalle scosse, si associano ad una sensibilit marcata della parte affetta. CANTHARIS Scal. Prog. nellE. e nelle ustioni con grosse vescicole, brucianti, migliorate dalle applicazioni fredde. RHUS TOXICODENDRON Scal. Prog. nelle ustioni ed eritema con vescicole piccole prurienti migliorate dal calore.

ERITEMATOSI
(fase di degenerazione, soprattutto come espressione di altre fasi di degenerazione a carico del fegato, del tessuto connettivo, etc.) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt.al mattino PSORINUM OTI comp. 20 gtt.a mezzogiorno BIOPETROLEUM 2 cps.al pomeriggio CICLOREG 20 gtt.alla sera IMMUNOFARMACOLOGIA: Nel Lupus eritematoso sistemico (LES) Formula D-5 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. (come intermedio specifico) BIOLYMPHOTI per disintossicare il mesenchima AESCULUS OTI comp. per regolare a circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE PSORIASIS NOSODE Scal. Prog. forte, TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. forte o BACILLINUM Scal. Prog. forte, event. anche BACTERIUM COLI NOSODE Scal. Prog. forte, BACTERIUM PROTEUS NOSODE Scal. Prog. forte, SALMONELLA TYPHI NOSODE Scal. Prog., SALMONELLA PARATYPHI NOSODE Scal. Prog. forte con MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte THUYA Scal. Prog. forte come iniezione mista o iniezioni alternate tra di loro i.m., s.c. OTICATAL ed event. DIFENSOTI per stimolare lattivit enzimatica; nei casi cronici e gravi anche 1 sola iniezione di DIFENSIN i.m., s.c. (comporta talvolta una forte reazione per cui attendere leffetto completo prima di ripeterla). CITROOTICATAL per la rigenerazione degli enzimi. DERMOTI e BIO H COMPLEX come trattamento della costituzione, ognuna 1 volta alla settimana i.m. o s.c. PSORINUM OTI comp., CICLOREG, ASPECIFIC, BACILLINUM NOSODE Scal. Prog., BIO H SIMPLEX, LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp., SILICEA Scal. Prog., CAUSTICUM Scal. Prog., CARBO VEGETABILIS Scal. Prog., GRAPHITES OTI comp. alternati o miscelati i.m., da ripetere frequentemente; Terapia Autoematica Graduale con CUTE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog.

ESANTEMA ACUTO
(fase di reazione) Vedi Morbillo, Scarlattina, Varicella.

293

ESAURIMENTO
(in genere fase di imbibizione a carico di vari tessuti: tessuto nervoso, sistema adrenergico, etc.) TERAPIA DI BASE CHINA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GINSENG OTI comp. BIOTON come terapia durto, se si rende necessario BIO A.R. per rigenerare gli enzimi solforici. KALGIN FORTE 1 fialoide la mattina e 1 al pomeriggio INTELLINGENT DROPS 15 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE BIOTAB ogni 2 o 4 giorni da alternare con SURSUMOTI i.m. insieme event. a CERVELLO Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog., EMBRYONE Scal. Prog. FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., COLON Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. i.m. o altrimenti anche BIOSEL nellesaurimento nervoso 1 volta alla settimana i.m., oppure PROCAINUM OTI comp. e ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne). INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte agisce come tonico DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. forte (nel sintomo tardivo dopo difterite) KALIUM PICRINICUM Scal. Prog. forte e COBALTUM METALLICUM Scal. Prog. forte, E. dopo il coito; MEDORRHINUM Scal. Prog., forte esaurimento mattutino SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog. forte, esaurimento fisico dopo infezione COCCULUS Scal. Prog., COCCULUS OTI comp. e VERTIGOTI nellesaurimento dopo defecazione. Vedi anche altre indicazione (lesaurimento spesso un sintomo accessorio) ad es. Adinamia, Morbo di Addison, Climaterio, Anemia, Stress.

ESOFTALMO
(fase di imbibizione e accumulo) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOFUX 2 cps. 3 volte al d GLONOINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d Detti rimedi possono essere assunti assieme 3 volte al d, anche con PROX sempre negli intervalli della cura. TERAPIA IN FIALE BELLADONNA OTI comp. e GLONOINUM OTI comp. alternati ogni 3 o 4 giorni i.m. BELLADONNA Scal. Prog. 3 volte alla settimana i.m. per esoftalmo destro (con presenza di midriasi, pulsazioni carotidee visibili, cute calda, tremori e palpitazioni cardiache), in associazione a BIO A.R. in quanto svolge unazione antnfiammatoria e a PROX se lesoftalmo da ricondurre ad uno stato di ipertiroidismo. NATRIUM NITRICUM Scal. Prog. forte, specifico delIesoftalmo. OCCHIO TOTALE Scal. Prog. e THYROIDINUM Scal. Prog. 1 volta alla settimana im., AURUM OTI comp. e AURUM Scal. Prog. in presenza di diplopia, anisocoria (disuguaglianza delle dimensioni delle pupille), ipertrofia della tiroide, stato depressivo con pensieri di suicidio; GLONOINUM OTI comp. e GLONOINUM Scal. Prog. se lesoftalmo si associa a midriasi, a congestione congiuntivale in soggetti ipertesi o ipertiroidei con vampate congestive e sensazioni pulsanti nel corpo. IODUM Scal. Prog. nei soggetti ipertiroidei che presentino forte dimagramento. La tiroide aumentata di volume e di consistenza, lesoftalmo si associa a manifestazioni irritative congiuntivali. SPONGIA Scal. Prog. con soggetti con ipertrofia della tiroide che appare aumentata di consistenza, che presentino, oltre lesoftalmo, pulsazioni carotidee visibili, palpitazioni violente, ansiet, dispnea. SPIGELIA Scal. Prog. se lesoftalmo si associa a dolori violenti e a lacrimazione. Caratteristica la sensazione del soggetto che sente gli occhi troppo grandi come se dovessero uscire dalle orbite. Vedi anche Morbo di Basedow.

294

ESOSTOSI
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d OSTEOIN 2 cps. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. nelle localizzazioni nelle gambe e nei piedi (in luogo di OSTEOIN) LITHIUM OTI comp. nella diatesi gottosa, 3 volte al d 2 cps. ALGINOTI nei peggioramenti dovuti al tempo umido, 20 gtt. 2 volte al d CALCIUM OTI comp. (per regolare il metabolismo del calcio), 2 cps. 2 volte al d BIO A.R. pomata, localmente. TERAPIA IN FIALE MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte, GUAYACUM Scal. Prog. forte, HEKLA LAVA Scal. Prog. forte, ASA FOETIDA Scal. Prog. forte, AMMONIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, ARANEA DIADEMA Scal. Prog. forte, MEZEREUM Scal. Prog. forte, alternati o miscelati i.m., s.c., quindi MIDOLLO OSSEO Scal. Prog., CARTILAGINE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. i.m. anche in Terapia Autoematica Graduale. BIODISC per la colonna vertebrale, il sistema scheletrico, quello muscolare ed i tendini, intervallato o al posto dei precedenti. TERAPIA CON NOSODI PSORINUM OTI comp. OSTEOMYELITIS NOSODE Scal. Prog. SYPHILINUM NOSODE Scal. Prog. forte alternati o misti, in seguito CITROOTICATAL oppure OTICATAL (per migliorare la funzionalit enzimatica).

ESTRAZIONE DENTARIA
Come profilassi delle infezioni e per il suo potere analgesico, antinfiammatorio, antiedemigeno, assumere BIO A.R. 15 gtt.ogni 15 minuti per alcune ore dopo lestrazione; successivamente 20 gtt. ogni 1-2 ore per 1 giorno ed infine 20 gtt. per 3 volte al d al 2giorno; SILICA OTI comp. 2 cps. per 3 volte al d, come antisuppurativo ed antifistoloso. OSTEOIN 2 cps. per 3 volte al d, se presente cointeressamento del tessuto osseo (azione antinfiammatoria ed analgesica).

FARINGITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AEROTI 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ARNICA OTI comp. con sovraffaticamento della voce e coinvolgimento del laringe KREOBRIN 2 cps. per 3 volte al d, nel catarro discendente e tosse da fumo EUPHORBIUM OTI comp. 20 gtt. anche 6 volte al d, (1 fiala per aerosol 2 volte al d) nella polisinusite concomitante o con catarro discendente. APYR OTI comp. 15 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE PHOSPHORUS OTI comp., BELLADONNA OTI comp. ed eventualmente BIO A.R. i.m., s.c. ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte, nei casi cronici ARUM MACULATUM Scal. Prog. forte e CAUSTICUM Scal. Prog. forte (sensazione di gola ustionata). PHYTOLACCA Scal. Prog. forte (notevole arrossamento e secchezza della gola) TERAPIA NOSODICA DIPHTHERINUM NOSODE Scal. Prog. e SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog. forte, eventualmente anche TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. forte o BACILLINUM NOSODE Scal. Prog. come pure INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte e PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog.,

295

da inserire in terapia, associando alla terapia omotossicologica, nei casi cronici ed in quelli recidivi; BIOM (stimolo della mucosa) da alternare nei casi cronici, od anche OTICATAL (con azione sui sistemi enzimatici) ed ECHINACEA OTI comp. da sostituire a BIO A.R. nei casi settici. EUPHORBIUM OTI comp. con catarro discendente. MUCOSA NASALE Scal. Prog. i.m. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.)

FAVO
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. (oppure BIO A.R.) 2 cps. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. nelle infiltrazioni dure, come rimedio alternativo BIO A.R. pomata, localmente Impacchi di fanghi medicamentosi. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. ogni giorno i.m., s.c., i.c. TARENTULA Scal. Prog. forte, ha spesso un effetto specifico ECHINACEA OTI comp., per stimolazione di tutto il sistema difensivo PYROGENIUM Scal. Prog., nelle forme settiche.

FEBBRE
(fase di infiammazione) La febbre si manifesta come risposta reattiva dellorganismo a cause infettive (interne o esterne) o non-infettive (ambientali). Gli agenti causali della febbre sono da identificarsi nei pirogeni: microbi, prodotti microbici, tossine, virus. Di norma i pirogeni sono termolabili, quindi facilmente distrutti dalla reazione di difesa organica, costituita da ipertermia. Ci implica, secondo una visione biologica, la necessit di non sopprimere il sintomo fin dal suo primo insorgere, ma di osservarlo e controllarlo solo se la reazione appare eccessivamente violenta. Luso di farmaci biologici (omeopatici ed omotossicologici) si dimostra molto indicato per indirizzare e controllare lopportuna reattivit organica. A differenza della Medicina Classica, lOmeopatia , inoltre, molto attenta a valutare le reazioni e le modalit sintomatologiche di ciascun paziente per cui, ad es., il sintomo febbrile sar osservato non solo come manifestazione termica del soggetto, ma anche per le modalit di insorgenza, di reazione fisica e atteggiamento psicologico, della sequela sintomatica di contorno (come presenza o assenza di sudorazione, dolori generali o localizzati), come il paziente reagisce a stimoli esterni (fastidio o indifferenza alla luce, ai rumori, al caldo o al freddo), se ha bisogno di bere o desidera cibi dolci o salati, e cos via. TERAPIA DI BASE INVER OTI caps.: rimedio antifebbrile di prima scelta in caso di febbre a sviluppo rapido. In qualsiasi forma reattiva organica dovuta a esposizione a clima freddo. 1-2 capsule ogni ora fino a scomparsa o diminuzione dei sintomi. ECHINACEA OTI comp. (azione antinfettiva) 20 gtt. 3 volte al d, 1 fiala per os, i.m. al d finch dura la febbre. In una eventuale terapia antibiotica, si raccomanda di utilizzare ECHINACEA OTI comp. (1 o 2 fiale, secondo necessit) come fiala solvente dellantibiotico, per stimolare al massimo la reazione delle difese immunitarie. APYR OTI comp. stati febbrili prolungati da infezioni sia dellapparato respiratorio che urogenitale: 15 gtt. 3 volte al d. ACONITUM OTI comp. od ACONITUM Scal. Prog. in casi di febbre elevata ad insorgenza rapida che compare dopo esposizione al freddo. Caratteristiche proprie del rimedio sono: il rosso-

296

re del volto, lassenza di sudorazione, la sete intensa, la cute rossa e calda, il polso teso, rapido, pieno, lagitazione e lansiet; BELLADONNA OTI comp. e BELLADONNA Scal. Prog. nei casi d febbre elevata ad insorgenza rapida caratterizzata da rossore del volto, stato di abbattimento, midriasi, sudorazione profusa, fotofobia, ipersensibilit ai rumori, alla luce, alle scosse. Il preparato particolarmente indicato se presenti manifestazioni locali come tumor, rubor, dolor, calor. BRYONIA Scal. Prog. e BRIACONITUM nelle forme di febbre continua o remittente ad insorgenza graduale. Caratteristiche fondamentali di Bryonia sono: la sete intensa, lo stato di abbattimento, la ricerca di quiete, dimmobilit, di solitudine, la secchezza delle mucose, lapatia; APIS OTI comp. ed APIS Scal. Prog. nelle forme di febbre ad insorgenza improvvisa caratterizzate da temperatura media, da alternanza di fasi di calore e di sudorazione, da pallore del volto, da oliguria, da tendenza agli edemi, da assenza d sete. ARNICA OTI comp. od ARNICA Scal. Prog. nelle forme di febbre a carattere intermittente o continua se presente prostrazione, adinamia, senso generalizzato di contusione, ipersensibilit tattile, assenza di sete, colorazione violacea e calore. ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. nelle forme di febbre ad insorgenza rapida, di media entit se presente pallore, sete intensa, brividi, freddolosit con desiderio di essere coperto ma nello stesso tempo di aria fresca, agitazione ed ansiet con paura della morte. TETRAFERRUM o FERRUM PHOSPHORICUM Scal. Prog. nelle forme di febbre di media entit se presente alternanza di rossore e pallore del volto, sudorazione notturna, polso rapido e molle, localizzazione infiammatoria delle prime vie respiratorie, episodi emorragici; RHUS TOXICODENDRON Scal. Prog. nelle forme di febbre ad insorgenza graduale di tipo continuo o remittente se presente tosse secca e stizzosa, punta della lingua arrossata a triangolo, adinamia, prostrazione, obnubilamento del sensorio, brividi che compaiono scoprendosi o con il movimento. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) per migliorare la reattivit immunologia:1-2 fiale per os al d, IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T (6CH: 1 capsula ogni 2-4 ore)

FERITE
(fase di infiammazione, imbibizione e degenerazione) Attenzione alle indicazioni chirurgiche! BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d (azione antinfiammatoria ed antiedemigena) ARNICA Scal. Prog. nelle ferite contusive ed ecchimotiche provocate da oggetto ottuso. Luso locale, specie della T.M., vietato se presenti soluzioni di continuo della cute. STAPHYSAGRIA Scal. Prog. nelle ferite provocate da strumenti taglienti. SILICEA Scal. Prog. nelle ferite a decorso cronico che tendono alle suppurazioni ed alla cicatrizzazione. HYPERICUM Scal. Prog. nelle ferite dei nervi prodotte da strumenti acuminati. HEPAR SULPHUR Scal. Prog. nelle ferite che tendono alla suppurazione; i dolori sono pungenti e la cicatrizzazione della ferita ritardata. LEDUM PALUSTRE Scal. Prog. nelle ferite provocate da strumenti a punta, con dolore acuto, pungente, localizzato. ECHINACEA OTI comp. ed ECHINACEA Scal. Prog. nelle ferite per lo pi infette ed anfrattuose.

FERTILITA (Alterazione della) (fase di degenerazione o di imbibizione)


TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. al mattino ASPECIFIC 20 gtt. a mezzogiorno PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. al pomeriggio LIMPHOMIOTI 20 gtt. alla sera. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SIMPATOTI 2 o 3 volte al d, come coadiuvante. TERAPIA IN FIALE GINSENG Scal. Prog. forte, MUIRA PUAMA Scal. Prog. forte, CHINA OTI comp., SURSUMOTI, CITROOTICATAL, s.c., i.m. ANDROTI (effetto specifico) da utilizzarsi al posto dei precedenti, 2 o 3 volte alla settimana i.m. MEDORRHINUM Scal. Prog. forte e LUESINUM Scal. Prog. forte, insieme da alternare. TESTICOLO Scal. Prog., DUCTUS DEFERENS Scal. Prog. e IPOFISI Scal. Prog. nella Terapia

297

Autoematica Graduale; PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC, PHOSPHORUS OTI comp. OTICATAL se si verifica resistenza alla terapia, anche alternato a CITROOTICATAL. Vedi anche Eiaculazione precoce, Impotenza sessuale.

FIBRILLAZIONE ATRIALE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte aI d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOIN con ansia, oppressione, fitte al cuore. BIANCOSPIN OTI comp. nellinsufficienza coronarica BIO H SIMPLEX in alternativa, se di origine tossica, epatica TERAPIA IN FIALE STROPHANTUS OTI comp. con disturbi della irrorazione sanguigna cardiaca, CARBO OTI comp. stati cachettici e collassiali CHELIDONIUM OTI comp., ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. (stati dansia) ed ACONITUM OTI comp. VERATRUM Scal. Prog. e CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. nei collassi. BIANCOSPIN OTI comp. conformemente alla cura con BIODILOTI, alternati fra loro. TRINATRIUM ed APIS Scal. Prog. forte da alternare. KALIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, nelle aritmie. RAUWOLFIA OTI comp. nei pazienti ipertonici, altrimenti OTICATAL e DIFENSOTI (per migliorare le funzioni enzimatiche bloccate); eventualmente aggiungere CORARNICA (rimedio per il cuore nelle affezioni croniche) e BIO H COMPLEX per migliorare le funzioni epatiche ed enzimatiche. Vedi anche Aritmia cardiaca, Insufficienza cardiaca, Angina pectoris, Tachicardia, Tireotossicosi, etc.

FIBROMI
(fase di accumulo o neoplastica mesenchimale o ectodermale) FIBROMA DELLA MAMMELLA TERAPIA DI BASE CICLOREG (per regolarizzare il sistema endocrino) 20 gtt. 2 volte al d LIMPHOMIOTI per drenare il tessuto linfatico 20 gtt. al mattino ASPECIFIC per stimolare le difese 20 gtt. a mezzogiorno PSORINUM OTI comp. 20 gtt. alla sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. per rigenerare gli enzimi solforici AESCULUS OTI comp. per regolare la circolazione periferica IMMUNOFARMACOLOGIA: TGF1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE SULFUR JODATUM Scal. Prog. forte, rimedio per il riassorbimento, insieme a SILICEA Scal. Prog. forte. ASPECIFIC, CICLOREG, PSORINUM OTI comp. alternati o miscelati con CARBO ANIMALIS Scal. Prog. forte, CIMICIFUGA OTI comp., RANUNCULUS OTI comp., CONIUM Scal. Prog. forte, PHYTOLACCA Scal. Prog. forte, CALCIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte o CALCIUM FLUORATUM Scal. Prog. forte BIOTYR ed eventualmente PRODIF alternati i.m. (come terapia della costituzione). BIO P.L. per regolare la circolazione periferica OTICATAL o DIFENSOTI (nel sospetto di uno stadio precanceroso), DIFENSIN in fase neoplastica iniziale (somministrare 1 sola iniezione e verificare la reazione prima di ripetere).

298

CITROOTICATAL alternato ai singoli rimedi, in Scal. Prog., catalizzatori dellAc. citrico. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) e FORMULE (vedi Immunofarmacologia). FIBROMA DELLUTERO BIOTYR specifico di tutte le manifestazioni fibromatose interessanti il mesenchima. CICLOREG per regolarizzare il sistema endocrino ASFECIFIC per stimolare le difese OTICATAL, CITROOTICATAL e DIFENSIN per attivare gli scambi enzimatici. Infine il trattamento pu essere completato con la somministrazione di BIOM al fine di stimolare le difese aspecifiche delle mucose. IMMUNOFARMACOLOGIA: TGF1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno)

FISTOLE
(in genere fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. per rigenerare il connettivo 2 cps. 3 volte al d, insieme a SILICA OTI comp. con la stessa posologia MERCURIUS OTI comp. (in alternativa a BIO A.R.) 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. e ASPECIFIC nei casi cronici SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d, nelle fistole della gamba (fratture), otiti purulente. OSTEOIN con fistola ossea BIO A.R. pomata, per uso esterno TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. per una detossicazione nosodica del terreno. ECHINACEA OTI comp. nei casi con fenomeni settici importanti. FISTOLE PERIANALI LYCOSULFUR specifico delle fistole e delle ragadi anali, unito a SILICA OTI comp. e PAEONIA OTI comp. (specifico delle affezioni anali ed in particolare delle fistole e delle ragadi); CALCAREA PHOSPHORICA Scal. Prog. nelle fistole anali di soggetti demineralizzati, spesso associate a manifestazioni polmonari; BERBERIS Scal. Prog. nelle fistole anali con dolori brucianti e manifestazioni eczematose non migliorate dal grattamento, ma migliorate da applicazioni fredde; SILICEA Scal. Prog. nelle fistole croniche con bordi sopraelevati e spongiosi, in soggetti tubercolinici, magri, con senso di astenia, di spossatezza, d freddolosit marcata; ACIDUM FLUORICUM Scal. Prog. nelle fistole con secrezioni purulente, fetide, escorianti e prurito intenso aggravato dal calore; ACIDUM NITRICUM Scal. Prog. nelle fistole anali con dolori acuti, tipo scheggia, che aumentano durante la defecazione e persistono a lungo. FISTOLE OSSEE SILICA OTI comp. OSTEOIN specifico delle fistole ossee e cartilaginee specialmente con presenza di dolori ACIDUM FLUORICUM Scal. Prog. nelle F. ossee con infiammazioni e prurito a livello della zona esterna della fistola FISTOLE DENTARIE (Vedi anche Carie) SILICA OTI comp. CALCAREA CARBONICA Scal. Prog. ACIDUM FLUORICUM Scal. Prog. SULFURICUM ACIDUM Scal. Prog. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) FISTOLE DELLORECCHIO: MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog.

299

FLATULENZA
(fase di accumulo) SERROTOSSIN 2 cps. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOACID 2 cps. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE BIOM per la sua azione stimolante i processi difensivi delle mucose e per regolare la funzionalit intestinale, 1 o 2 volte alla settimana i.m. o per os. NUX VOMICA Scal. Prog. se presente interessamento epatico o congestione portale; LYCOCHELID o LYCOPODIUM Scal. Prog. quando le flatulenze si aggravano dopo i pasti, sono inodori e si associano a bruciori gastrici ed a eruttazioni ed epatopatie; GRAPHITES OTI comp. e GRAPHITES Scal. Prog. nelle flatulenze postprandiali associate a meteorismo addominale in sede ipocondriaca destra ed eruttazioni acide oltre a flatulenze fetide di soggetti con atonia intestinale, obesi, apatici; CALCAREA PHOSPHORICA Scal. Prog., nelle flatulenze fetide aggravate dopo i pasti in soggetti che abusano di cibi salati e piccanti; CARBO OTI comp. o CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. nelle flatulenze fetide, umide, aggravate dopo i pasti in soggetti astenici; CHINA Scal. Prog. nelle flatulenze ed eruttazioni di soggetti anemici, astenici, con miglioramento dopo emissione di gas; PSORINUM NOSODE Scal. Prog. nelle eruttazioni e nelle flatulenze dallodore di uova marce; BIO H SIMPLEX, ULCOTI, ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog., alternati o miscelati i.m., BIO H COMPLEX, con alterazioni della funzionalit epatica e danni epatici; eventualmente anche OTICATAL, oppure DIFENSOTI o CITROOTICATAL, se presenza di danni enzimatici.

FLEBITE
Vedi Tromboflebite.

FLEMMONI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. allinizio del trattamento 10 gtt. ogni 14 dora, poi ogni 12 ora, successivamente 3 volte al d o pi, alternando con BIO A.R. 2 cps. 3 o pi volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN da inserire nella terapia nelle intossicazioni gravi ARNICA OTI comp. in alternativa SILICA OTI comp. se localizzati alle estremit inferiori. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. o ECHINACEA OTI comp., alternando o miscelando con BELLADONNA OTI comp., LACHESIS Scal. Prog. forte e PYROGENIUM Scal. Prog.; ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte, negli sviluppi maligni associati anche a BIO H SIMPLEX NATRUM SULPHURICUM Scal. Prog. forte, per rafforzare le funzioni epatiche nelle fasi settiche, eventualmente con BAPTISIA Scal. Prog. forte. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

FLUOR ALBUS
(fase di infiammazione) GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BYOGINOTI 20 gtt. 2 o 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 o 3 volte al d BIO A.R. gocce (antinfiammatorio ed antisuppurativo) I.S.V. Immuno Stimolatore Vegetale 2 fiale per os. al d.

300

TERAPIA IN FIALE BIO A.R. , METROTI e DERMOSULFUR alternati o miscelati tra loro ECHINACEA OTI comp. nelle manifestazioni di forte infiammazione, GINECOTI nelle disfunzioni ovariche, altrimenti anche UTERO Scal. Prog. 1 volta alla settimana i.m.. Vedi anche Colpite.

FORFORA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d, quale (disintossicante epatico) PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, quale disintossicante in tutte le malattie cutanee IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d DERMOSULFUR 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IPOGERIN 20 gtt. 3 o pi volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 o pi volte al d.

FORUNCOLOSI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOLYMPHOTI per il drenaggio del mesenchima PSORINUM OTI comp. nei casi cronici BIO A.R. pomata, localmente. TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. per stimolare il sistema difensivo, BELLADONNA OTI comp. e BIO A.R. (azione antinfiammatoria) alternati i.m. e per la Terapia Autoematica Graduale. TERAPIA NOSODICA STAPHILOCOCCINUM NOSODE Scal. Prog. nelle foruncolosi ripetute; ANTHRACINUM NOSODE Scal. Prog. nelle foruncolosi recidivanti se presente facile suppurazione: i foruncoli appaiono duri e fortemente dolenti; PYROGENIUM NOSODE Scal. Prog. nelle foruncolosi di vecchia data; BACILLINUM NOSODE Scal. Prog. nei foruncoli localizzati nelle narici; IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

FRATTURE OSSEE
TERAPIA DI BASE: OSTEOIN 2 cps. 2 o 3 volte al d BIO A.R. 2Ogtt. 2 o3 volte al d CALCIUM OTI 2 cps. 2 o 3 volte al d PORIX FORTE 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula O-1 (una fiala 1-2 volte al giorno) TERAPIA IN FIALE ARNICA Scal. Prog. nelle fratture recenti con presenza di edemi ed ematomi. SYMPHYTUM Scal. Prog. nelle fratture ossee e del periostio se presenti dolori intensi aumentati dal contatto. CALCAREA PHOSPHORICA Scal. Prog. nei ritardi di consolidamento osseo in soggetti costituzionali fosforici SILICEA Scal. Prog. in soggetti demineralizzati con ritardo nella formazione di callo osseo.

301

FRIGIDITA
(fase di accumulo o di imbibizione) TERAPIA DI BASE BYOGINOTI 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. per rigenerare gli enzimi solforici. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE KALGIN FORTE 1 fialoide la mattina e 1 il pomeriggio. TERAPIA IN FIALE GINECOTI inizialmente 2 volte alla settimana poi 1 volta sola i.m. METROTI, CICLOREG, ASPECIFIC, SURSUMOTI alternati con OVARIUM Scal. Prog. ed IPOFISI Scal. Prog. anche in Terapia Autoematica Graduale. OTICATAL e CITROOTICATAL, dove sia presente resistenza alla terapia per danni enzimatici. IGNATIA OTI comp. o IGNATIA Scal. Prog., in presenza di frigidit conseguente a traumi provocati dai primi rapporti, con forte componente ansiosa. GELSEMIUM OTI comp. o GELSEMIUM Scal. Prog. se la frigidit causata da uno stato di repulsione nei confronti dei rapporti sessuali. SEPIA Scal. Prog. nelle forme di frigidit presenti in donne indifferenti, apatiche, stanche, desiderose di solitudine. GRAPHITES Scal. Prog. nella frigidit che compaia in donne grasse, indifferenti, freddolose, con mestruazioni scarse ed in ritardo. PLATINA Scal. Prog. se la frigidit presente in donne altezzose, superbe, egocentriche, con eccessiva autostima e disprezzo degli altri. KALIUM BROMATUM Scal. Prog. se la frigidit da ricondurre a scarsa sensibilit delle mucose vaginali.

GALATTORREA
(fase di eliminazione) TERAPIA DI BASE: CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d CIMICIFUGA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE: CICLOREG, CIMICIFUGA OTI comp. e CYCLAMEN Scal. Prog. forte, alternati o miscelati i.m.

GANGRENA (DIABETICA, ARTERIOSCLEROTICA) (fase di degenerazione)


AESCULUS OTI comp., ARNICA OTI comp., BIOTIA comp., 20 gtt. di ciscuno 3 volte al d AESCULUS OTI comp., al posto dei precedenti, 20 gtt. fino a 6 volte al d BIO A.R. (nella gangrena umida) 2 cps. o 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX, per rinforzare lattivit epatica e la disintossicazione ASPECIFIC, in tutte le fasi degenerative, 20 gtt. 3 volte al d SILICA OTI comp., da associare, nella gangrena dei piedi e delle dita assieme ad ANTIOMOTOSSIN, 2 cps. per 3 volte al d LIMPHOMIOTI, come intermedio, per il drenaggio del mesenchima, 20 gtt. 3 volte al d SYZYGIUM OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d (specifico nella gangrena diabetica) BIO A.R. pomata, con bendaggio occlusivo. TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI ogni giorno s.c., i.m., alternato o miscelato con BIO A.R., ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX e BIODILOTI; aggiungere ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. forte nella necrosi tissutale; MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte, nella necrosi tissutale con pus; NATRIUM PIRUVICUM Scal. Prog. ha spesso un effetto specifico nellulcera gangrenosa diabetica, 1 fiala s.c. 3 volte alla settimana. BIO P.L. (come terapeutico di fondo) i.m., s.c. 2 o 3 volte alla settimana, (inizialmente ogni giorno). Sempre utile, per risolvere danni enzimatici anche OTICATAL, oppure CITROOTICATAL ed anche gli organoterapici

302

ARTERIA Scal. Prog., VENA Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog., 1 volta alla settimana i.m., anche con Terapia Autoematica Graduale.

GASTRALGIE
(fase di imbibizione) BIOACID (o PROD) con COLOGELS, BIOIN e BRIACONITUM: 1cps. di ciascuno ogni 1/4 dora fino a miglioramento. SERROTOSSIN, rimedio da associare per la inattivazione delle tossine intestinali, 2 cps. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE LYCOCHELID e BIO H SIMPLEX alternati o miscelati i.m. nelle affezioni del fegato. BIOM per regolare la funzione della mucosa gastrointestinale 1 volta la settimana i.m., s.c.

GASTRITE
(fase di infiammazione) BIOACID o NUX VOMICA OTI comp. 2 cps. o 20 gtt. 3 volte al d SERROTOSSIN 2 cps. 3 volte al d, come rimedio da intervallare nel meteorismo. TERAPIA IN FIALE ULCOTI e NUX VOMICA OTI comp. alternati o miscelati i.m. s.c. BIOM per regolare la funzione della mucosa gastrointestinale 1 volta alla settimana i.m., s.c. Vedi anche Ulcera duodenale e gastrica, Complesso di sintomi gastrocardiaci, Gastralgie, Achilia gastrica, etc.

GASTRO CARDIACI (COMPLESSO DI SINTOMI)


(fase di accumulo o fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE PROD (o BIOACID), COLOGELS, BIOIN e BRIACONITUM ogni 5-10 min. alternati o insieme. Nei casi cronici 1 volta al d, ognuno dei seguenti: SERROTOSSIN associato come chelante delle tossine. CEANOTHUS OTI comp. (nella sindrome epigastrica). TERAPIA IN FIALE ULCOTI, miscelato con BIANCOSPIN OTI comp. im., s.c., i.c. MOMORDICA OTI comp. e LEPTANDRA OTI comp. (nelle affezione del pancreas). LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp. e BIO H SIMPLEX (per stimolare la funzione epatica). BIOM ed event. CORARNICA (come cura della costituzione) 1 volta alla settimana i.m.

GASTROENTERITE
(fase di infiammazione) SERROTOSSIN 2 cps. ogni ora BIOACID e PROD 2 cps. di ciascuno pi volte al d BIOVOM (vomito con crampi ed intorpidimento della coscienza) 20 gtt. 3 o pi volte al d VERATRUM OTI comp., BIO A.R., NUX VOMICA OTI comp. (nelle manifestazioni dissenteriche), 20 gtt. pi volte al d, oppure i.m. TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp., con febbre alta, ogni giorno i.m., s.c. ANTHRACINUM Scal. Prog., PYROGENIUM Scal. Prog., MYRTILLUS Scal. Prog. Forte, nelle manifestazioni pi gravi, miscelato ai precedenti. SALMONELLA PARATHYPHI B Scal. Prog. e SALMONELLA THYPHI Scal. Prog., con febbre alta BIOM ed eventualmente BIO H COMPOSTO, come cura di consolidamento, alternandoli i.m. Vedi anche Gastralgie.

303

GENGIVITE
TERAPIA DI BASE FOCUS OTI composto 20 gocce 3 volte al d; 1 fiala per os al d MERCURIUS SOLUBILIS Scal. Prog. specifico delle gengiviti acute che presentano gengive irritate, ipertrofiche, spongiose, facilmente sanguinanti; inoltre presente alitosi fetida e salivazione abbondante. Il preparato va associato a BIO H SIMPLEX (con segni di disfunzione epatica) o NUX VOMICA Scal. Prog. (con disturbi digestivi) ed a IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale per os al d HEPAR SULPHUR Scal. Prog. nelle gengiviti purulente che si presentino con gengive ipertrofiche, emettenti pus se spremute, dolori pulsanti, facile sanguinamento. STAPHYSAGRIA Scal. Prog. nelle gengiviti che si formano su carie dentarie, i denti sono nerastri, che cadono facilmente, le gengive appaiono spugnose e sanguinano facilmente.

(GENGIVITE) e PIORREA ALVEOLARE


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE FOCUS OTI composto 20 gocce 3 volte al d; 1 fiala per os al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. oppure OSTEOIN (in sostituzione di Mercurius Oti Comp.) LYCOSULFUR nelle ulcerazioni BIO A.R. pomata da massaggiare sulla gengiva, spesso. TERAPIA IN FIALE BIO A.R., NUX VOMICA OTI comp. ed ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. Forte, da iniettare nelle pieghe della mucosa sulla guancia. GENGIVA Scal. Prog., nei casi cronici i.m. ECHINACEA OTI comp. nelle manifestazioni di forte infiammazione. Vedi anche Afta buccale e Mughetto.

GERIATRIA (Problematiche geriatriche)


(varie fasi di accumulo, imbibizione e degenerazione di vari tessuti) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. al mattino GINSENG OTI comp. 20 gtt. al mattino BARYTA comp. 2 cps. a mezzogiorno VERTIGOTI (nelle vertigini dovute a vecchiaia) 2 cps. al pomeriggio IPOGERIN 20 gtt. la sera. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula P-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. capsule per rigenerare gli enzimi solforici BIANCOSPIN OTI comp 20 gtt. per 3 volte al d o AURUM OTI comp. dopo i pasti da 5 a 30 gtt. per terapia prolungata BIO H SIMPLEX e/o NUX VOMICA OTI comp. e/o CHELIDONIUM OTI comp. nei danni delle funzioni epatiche. PREVIN, come prevenzione di senescenza precoce. TERAPIA IN FIALE VERTIGOTI, ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX, SURSUMOTI, BIOTAB alternati o miscelati i.m., PROCAINUM OTI comp., BIOSEL e CORARNICA, ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne) come rimedi da alternare, i.m. OTICATAL, per stimolare la funzione enzimatica od anche CITROOTICATAL Utile luso degli Organoterapici: CERVELLO Scal.Prog., HEPAR Scal.Prog., EMBRYONE Scal.Prog. (per la rigenerazione tissutale), TESTICOLO Scal.Prog. (negli uomini) od OVARINUM Scal.Prog. (nelle donne), FUNICOLO

304

OMBELICALE Scal.Prog. ed ARTERIA Scal.Prog., MILZA Scal.Prog. Questi unitari organoterapici possono essere uniti in Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Arteriosclerosi, Circolazione, Distonia vegetativa, Esaurimento, Gangrena, Cirrosi epatica, Vertigini, etc.

GLAUCOMA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE VERATRUM OTI comp. e SILICA OTI comp. 20 gtt. o 2 cps. 3 volte al d da alternare: di norma buoni risultati, altrimenti sostituire con: ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d, GLONOINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. capsule (effetto sulla rigenerazione degli enzimi solforici). AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte o pi al d PROX da intercalare IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d, nei casi retossici SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 3 o pi volte al d (con presenza di mal di testa) ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 o pi volte al d da utilizzare come alternativo E utile continuare le medicazioni locali con PILOCARPINA o altri miotici. TERAPIA IN FIALE VERATRUM OTI comp. con VIROTI, BELLADONNA Scal. Prog., KALMIA Scal. Prog., miscelati i.m. alternando con ASPECIFIC, GLONOINUM OTI comp., BIO H SIMPLEX, VERATRUM Scal. Prog. forte e BADIAGA Scal. Prog. forte negli attacchi dolorosi. BIOSEL (regolazione centrale vegetativa) e BIO P.L. (per la circolazione), da intervallare i.m. dopo attenuazione delle manifestazioni acute. OTICATAL ed eventualmente CITROOTICATAL da intervallare fra loro. Terapia Autoematica Graduale con organoterapici quali: CRISTALLINO Scal. Prog., OCCHIO Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. e RETINA Scal. Prog. alternati e/o miscelati fra loro. Si consiglia comunque un accurato controllo specialistico della vista.

GLOMERULONEFRITE
(fase di infiammazione, imbibizione e accumulo) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d BIONEF 2 cps. 3 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d, alternato a BIONEF TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. capsule, (antinfiammatorio e sulla rigenerazione degli enzimi solforici). ANTIOMOTOSSIN, PHOSPHORUS OTI comp., BERBERIS OTI comp. , eventualmente anche PLANTAGO OTI comp. e SABAL OTI comp., come rimedi da alternare o associare. POPULUS OTI comp., nella anuria, come rimedio da alternare. TERAPIA IN FIALE CANTHARIS OTI comp. e SOLIDAGO OTI comp. inizialmente 3 volte alla settimana, poi solo 1 volta alla settimana i.m. , s.c. ECHINACEA OTI comp. (nelle forme acute) i.m., s.c. OTICATAL dopo lattenuazione delle manifestazioni, come pure CITROOTICATAL. VIROTI, ASPECIFIC, BIO A.R., PSORINUM OTI comp. anche per la Terapia Autoematica Graduale o singolarmente i.m. Vedi anche Scarlattina, Albuminuria, Nefrosi.

305

GLOSSITI (Stomatiti - Afte)


(fase di infiammazione o imbibizione) TERAPIA DI BASE VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 o pi volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 tt. 2 o pi volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. e ASPECIFIC, nelle ulcere, 20 gtt. 3 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 3 o pi volte al d, ulcera bruciante e purulenta IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale al d per os. TERAPIA IN FIALE VERATRUM OTI comp., NUX VOMICA OTI comp. e BIO A.R. alternati o miscelati i.m., s.c. od anche sottomucosa, nella piega anteriore della mucosa della guancia; PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC, eventualmente VIROTI ed ACIDUM MURIATICUM Scal. Prog., anche CAPSICUM Scal. Prog. Forte, nella glossite ulcerosa. LUESINUM Scal. Prog. forte.

GONFIORE GHIANDOLARE
Vedi Scrofulosi, Linfangite, Mononucleosi, Diatesi essudativa, etc.

GONORREA
(fase di infiammazione) Terapia antibiotica. TERAPIA DI BASE Fase essudativa BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, BIO A.R. 20 gtt. o 2 caps. 3 volte al d, alternando. FASE CRONICA MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ECHINACEA OTI comp. 20 gtt. o 1 fiala i.m. (anche come solvente dellantibiotico) al d.

GOTTA
(fase di infiammazione) (Vedi testo di terapia antiomotossica reumatologica) TERAPIA DI BASE BIOPETROLEUM 2 cps. 2 volte al d LITHIUM OTI comp. 2 cps. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI, con ipersensibilit alle condizioni meteorologiche BRIACONITUM, con dolore isopportabile. TERAPIA IN FIALE VIROTI con SABINA Scal. Prog. forte e BELLADONNA OTI comp., alternati o miscelati anche con LITHIUM BENZOICUM Scal. Prog. forte i.m., s.c. Terapia Autoematica Graduale con organoterapici: RENE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., FUNICULO OMBELICALE Scal. Prog. BIO H COMPLEX nei danni alla funzionalit epatica OTICATAL, nei danni enzimatici, alternato al precedente. Nella gotta iniziale COLCHICUM Scal. Prog. Forte, i.m., s.c., 1 iniezione al d.

306

IMMUNOFARMACOLOGIA: - IDIOGAM-1, 1 dose 1 volta al giorno, ripetendo fino al raggiungimento dei risultati.

GOZZO
(fase di accumulo) BIOFUX 2 cps. o 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC, contemporaneamente, nei casi ostinati LIMPHOMIOTI gocce, per il drenaggio del mesenchima BIOVOM gocce, con senso di oppressione, bolo alla gola con nausea GLONOINUM OTI comp. con tachicardia, tireotossicosi. TERAPIA IN FIALE SPONGIA Scal. Prog. forte eventualmente miscelato con CALCIUM IODATUM Scal. Prog.; VIROTI i.m., s.c., anche insieme a LIMPHOMIOTI, drenaggio mesenchimale. IGNATIA OTI comp., con sensazione di globus hystericus; CALCAREA FLUORICA Scal. Prog. Forte, con noduli duri CONIUM Scal. Prog. Forte, con noduli duri come pietre, da alternare con INFLUENZINUM NOSODE Scal.Prog. OTICATAL e DIFENSOTI, o anche DIFENSIN, con noduli nella tiroide BIOTYR ed event. BIO P.L. (per migliorare lirrorazione sanguigna)

GRANULOCITOPENIA
(fase di degenerazione o imbibizione) TERAPIA DI BASE ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. capsule, per rigenerare gli enzimi solforici. TERAPIA IN FIALE VIROTI, ASPECIFIC, BIO A.R. eventualmente ECHINACEA OTI comp., alternati o miscelati im., quindi MIDOLLO OSSEO Scal. Prog., MILZA Scal. Prog. ed HEPAR Scal. Prog., od anche PRODIF, per rigenerare il quadro ematico danneggiato o FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. e anche Terapia Autoematica Graduale con i sopradetti preparati. OTICATAL o anche CITROOTICATAL nei danni enzimatici. IMMUNOFARMACOLOGIA - FORMULA CL-1, 1 fiala al giorno, seguendo la numerazione. La Formula CL-1 va alternata a quella di mantenimento CL-1/a, con una settimana di sospensione tra un ciclo e laltro. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Vedi anche Agranulocitosi, Danni terapeutici.

GRAVIDANZA ( integrazione di sostegno durante la)


SURSUMOTI fiale, AESCULUS OTI comp. fiale, BIOTON fiale: alternare i tre prodotti per os, a rotazione, durante la settimana. OTICATAL fiale, 1 fiala alla settimana (ad es. la domenica), per mantenere in equilibrio le attivit enzimatiche

307

HERPES ZOOSTER
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE RANUNCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MEZEREUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d VIROTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE APIS OTI comp. nei gonfiori edematosi VIROTI pomata, frequentemente sulle pustole erpetiche; BIO A.R. pomata (da applicare solo dopo apertura delle vescicole), perch pu causare reazioni primarie, nelle forme infiammatorie violente. TERAPIA IN FIALE RANUNCULUS OTI comp., MEZEREUM OTI comp. Insieme a VIROTI i.m. VARIOLINUM Scal. Prog. forte e VACCININUM Scal. Prog. Forte, nelle nevralgie post-erpetiche; nei casi recenti, anche insieme ad INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., possono abbattere la malattia. EUPHORBIUM Scal. Prog. Forte, nel dolore insopportabile, molto intenso; CANTHARIS Scal. Prog. forte con manifestazione erpetica sul volto. VIROTI fiale: questi rimedi possono essere usati anche per spugnature locali. TERAPIA NOSODICA HERPES ZOOSTER NOSODE Scal. Prog. BACTERIUM PROTEUS Scal. Prog. Forte; DERMOTI, nelle forme recidive e come cura di consolidamento. RHUS TOXICODENDRON Scal. Prog., MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog. e SIMPATICO Scal. Prog. in tutti i casi recidivi, i.m. o in Terapia Autoematica Graduale.

IDROCELE
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE anche in accompagnamento allintervento chirurgico: APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d oppure solo 1 volta, di sera. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO AR. capsule, azione antinfiammatoria, per la rigenerazione degli enzimi solforici; BIOPETROLEUM come rimedio da alternare; LIMPHOMIOTI per drenare il mesenchima da associare 20 gtt.1 volte al d. TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp., PSORINUM OTI comp., GRAPHITES OTI comp. e BIO A.R. alternati o miscelati im., s.c. TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. forte, spesso con risultati sorprendenti; ABROTANUM Scal. Prog. forte OTICATAL, per la funzionalit enzimatica, come iniezione da alternare con CITROOTICATAL ANDROTI, nella debolezza sessuale, almeno una volta alla settimana.

IDROPE
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE RANUNCULUS OTI comp. nellessudato pleurico NUX VOMICA OTI comp. (o BIO H SIMPLEX), CHELIDONIUM OTI comp., BIO A.R. (nella idrope delle articolazioni) in aggiunta agli altri rimedi. TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp., BIO A.R. , RANUNCULUS OTI comp. (pleura) NUX VOMICA OTI comp. e BIO H SIMPLEX (cavo addominale) alternati o miscelati fra loro im.,

308

s.c.; BIO A.R. nella Idrope delle articolazioni, eventualmente intraarticolare nei travasi traumatici come emartrosi ed idrartrosi. Vedi anche Ascite, Insufficienza cardiaca, Edemi, Cirrosi epatica, Artrite.

ILEO (anche post-chirurgico)


(fase di infiammazione - imbibizione) Attenzione alle indicazioni chirurgiche! TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d COLOCYNTHIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, oppure BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VERATRUM OTI comp. e COLOGELS come rimedi da alternare SERROTOSSIN nel meteorismo per neutralizzare le tossine enteriche. TERAPIA IN FIALE VERATRUM OTI comp. e COLOGELS i.m., s.c., anche insieme a CHELIDONIUM OTI comp., BIO H SIMPLEX, ASPECIFIC, COLOCYNTHIS OTI comp., NUX VOMICA OTI comp. LYCOPODIUM Scal. Prog. forte ha spesso unazione sorprendente ed energica (anche per os) ATROPINUM OTI comp. (anche in supposte) azione antispastica BIOM (ed eventualmente BIO H COMPLEX), per regolare la funzione della mucosa intestinale.

IMMUNODEFICIENZA ACQUISITA
(fase di degenerazione) PRODIF fiale VIROTI fiale ASPECIFIC fiale, 1 fiala di ciascun rimedio, a giorni alterni, a rotazione; OTICATAL e DIFENSOTI, 1 fiala di ciascuno, alla settimana IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula EL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula EL-2 (una fiala una volta al giorno)

IMMUNODEFICIENZA TRANSITORIA
(fase di imbibizione) PRODIF fiale, VIROTI fiale, ECHINACEA OTI comp. fiale, 1 fiala di ciascun rimedio, a giorni alterni, a rotazione; ANASCOCCINUM 1 dose 2 volte al d; OTICATAL e DIFENSOTI, 1 fiala di ciascuno, alla settimana IMMUNOFARMACOLOGIA: IDIOGAM-2 (una fiala una volta al giorno)

IMPETIGINE
(fase di infiammazione) MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. pomata, localmente, pi volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d

309

TERAPIA IN FIALE BIO A.R. 1 o 2 volte la settimana i.m. (anche in Terapia Automatica Graduale), eventualmente alternando con CINNABARIS Scal. Prog., per l azione antinfiammatoria ed antiessudativa, in tutte le forme. GRAPHITES OTI comp,. nelle forme con manifestazioni cutanee secernenti liquido vischioso, spesso, come il miele IPERSULFUR, nelle forme in cui prevalga il prurito ed il bruciore MERCURIUS OTI comp., quando prevalgono le forme suppurative ECHINACEA OTI comp. o ECHINACEA Scal. Prog. nelle forme settiche complicate per stimolare i sistemi difensivi DERMOTI quale depurativo del tessuto cutaneo e regolatore della funzione epiteliale, BIO H SIMPLEX come detossicante epatico STAPHILOCOCCINUM NOSODE Scal. Prog., TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog., o BACILLINUM NOSODE Scal. Prog.

IMPOTENZA SESSUALE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE SEMOCAL 20 gtt. 2 o pi volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 o pi volte al d IPOGERIN 20 gtt. 2 o pi volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula P-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CHELIDONIUM OTI comp. o BIO H SIMPLEX, da alternare per stimolare la funzionalit epatica e per una disintossicazione generale BIO A.R. capsule, rigeneratore degli enzimi solforici SIMPATOTI, nella insufficienza epatica concomitante o nei danni funzionali, (spesso un ottimo rimedio). KALGIN FORTE, tonico psico-fisico, 1 fialoide la mattina e 1 il pomeriggio TERAPIA IN FIALE ANDROTI, stimolante gli organi sessuali maschili, eventualmente assieme ad OTICATAL o a CITROOTICATAL CICLOREG, in grado di stimolare lasse ipotalamo-ipofisario ASPECIFIC, attivante le difese non specifiche dellorganismo ed i sistemi enzimatici. IPOGERIN, preparato ad azione neurotonica ed equilibrante il sistema neurovegetativo Terapia Autoematica Graduale con TESTICOLO Scal. Prog. e DUCTUS DEFERENS Scal. Prog. 1 volta alla settimana PHOSPHORUS Scal. Prog., GINSENG Scal. Prog. forte, MUIRA PUAMA Scal. Prog. forte miscelate o alternate fra di loro, oltre a DAMIANA Scal. Prog. Forte, rimedio specifico dellImpotenza. AGNUS CASTUS Scal. Prog., nelle forme di impotenza totale con assenza di desiderio o di erezione dovute per lo pi ad eccessi sessuali o ad infezioni blenorragiche. Vedi anche Eiaculazione precoce, Fertilit.

INCONTINENZA ANALE
(fase di imbibizione o di degenerazione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IGNATIA OTI comp. nel prolasso dellano PAEONIA OTI comp. nei sintomi irritativi con prurito EUFLUX pomata, nelle forme irritative, prurienti, sanguinolente, sia per uso esterno che interno (con cannula). TERAPIA IN FIALE BIOM associato a NUX VOMICA OTI comp. e VERATRUM OTI comp. (ed eventualmente anche IGNATIA OTI comp.) 1 o pi volte la settimana i.m. Vedi anche Emorroidi, Ragadi anali, Eczema, Fistole, Diarrea, Dissenteria, etc.

310

INCONTINENZA URINARIA (ENURESI dell Adulto))


(fase di imbibizione o di degenerazione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d PLANTAGO OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 2 volte al d SABAL OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp., nei prostatici SCILLA OTI comp., con perdita di urina con la tosse BARYTA comp., nella incontinenza con arteriosclerosi e demenza senile. TERAPIA IN FIALE SOLIDAGO OTI comp. alternato o miscelato a GELSEMIUM OTI comp. e SURSUMOTI con incontinenza per fattori emotivi CAUSTICUM Scal. Prog. forte se lincontinenza urinaria si aggrava con colpi di tosse e se sia presente paresi dello sfintere o della vescica. FERRUM PHOSPHORICUM Scal. Prog. in presenza di disturbi vescicali in soggetti astenici ed anemici o in donne che presentino segni di congestione pelvica. ARNICA Scal. Prog. nellincontinenza. post-partum BIOM e BIOSEL alternati fra loro SABAL OTI comp., se presente un interessamento prostatico. Vedi anche Ipertrofia prostatica, Enuresi notturna.

INERZIA UTERINA
(fase di imbibizione) CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d ASPECIF 20 gtt. 2 volte al d BIOGYNOTI 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE PULSATILLA Scal. Prog. forte, CAULOPHYLLUM Scal. Prog. forte i.m., hanno spesso un sorprendente e rapido effetto, anche in caso di gravidanza prolungata; CICLOREG, ASPECIFIC e METROTI alternati o miscelati i.m. OTICATAL ed eventualmente DIFENSOTI e CITROOTICATAL, in caso di inerzia dellutero causata dalla costituzione, anche insieme a GINECOTI ed eventualmente BIO P.L.

INFARTO DEL MIOCARDIO (Profilassi)


(fase di degenerazione) La profilassi e una opportuna igiene di vita sono le azioni pi importanti per evitare questa malattia; essa, raramente, manifesta la sua presenza, sempre repentina e, talvolta, tragica. LOmotossicologia propone farmaci bioterapici molto efficaci, indicati anche quando linfarto miocardico gi manifesto. Il loro uso particolarmente utile in situazioni di controllo dei disturbi cardiaci (pre-infarto) e per evitare recidive. I preparati seguenti sono i pi adatti per lazione profilattica: BIANCOSPIN OTI comp, VERATRUM OTI comp. ed anche BIOVOM (nei soggetti con affezioni cardiache e stimolo emetico, in questo caso anche per supposte); GLONOINUM OTI comp. (insieme anche a CACTUS Scal. Prog. forte, BIODILOTI e CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. da somministrare, in fiale da bere a brevi intervalli); ACONITUM OTI comp., in frequenti somministrazioni, nellinquietudine e nella palpitazione cardiaca. PREVIN 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE STROPHANTUS OTI comp. subito s.c. i.m., anche con VERATRUM OTI comp., CACTUS Scal. Prog. forte, GLONOINUM Scal. Prog. forte, BIANCOSPIN OTI comp e BIODILOTI TABACUM Scal. Prog. Forte, con sudore freddo ed angoscia mortale; ACONITUM Scal. Prog., (non usare mai la forma forte nei casi acuti) ARTERIA Scal. Prog., CORARNICA e CACTUS OTI comp. nei trattamenti successivi; STROPHANTUS OTI comp., per ridurre gradualmente lacidosi del tessuto connettivo cardiaco

311

che segue allo sviluppo dellinfarto; in questo caso far assumere dosi intervallate. OTICATAL od anche DIFENSOTI come cura di consolidamento, alternandoli con CITROOTICATAL. Vedi anche Insufficienza coronarica, Angina pectoris, Cuore senile, Aneurisma dellaorta, Arteriosclerosi, Asma cardiaca, Dispnea, Endocardite, Complesso di sintomi gastrocardiaci, Nevrosi cardiaca, etc.

INFEZIONI BATTERICHE (protocollo generico)


ECHINACEA OTI comp. 20 gtt. 3 volte o pi al giorno; 1 fiala 2 volte al d (anche come diluente di antibiotici); ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d; MERCURIUS OTI comp. caps. 2 caps. inizialmente ogni 2 ore, poi fino a 3 volte al d. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-3 (6CH: 1 capsula ogni 2-4 ore) In caso di infezioni croniche o recidivanti: OTICATAL fiale e/o DIFENSOTI fiale, 1 fiala di ciascuno, 2 volte la settimana, alternando.

INFEZIONI MICOTICHE (protocollo generico)


TRINATRIUM 20 gtt.: 3 volte al d; 1 fiala al d o 3 volte la settimana; IPERSULFUR gocce: 20 gtt. 2 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-CD11b (30LM spray: 2 nebulizzazioni 2-3 volte al giorno) Se la micosi cronica o recidivante, aggiungere: OTICATAL fiale e DIFENSOTI fiale, 1 fiala di ciascuno alla settimana; Ac. DL-MALICUM Scal. Prog., 1 fiala 2 volte la settimana.

INFEZIONI VIRALI (protocollo generico)


VIROTI fiale, 1 fiala al d; DIFENSIN fiale, 1 fiala 2 volte la settimana; ANASCOCCINUM tubi-dose, 1 dose 3 volte al d In caso di infezioni croniche o recidivanti: OTICATAL fiale e DIFENSOTI fiale, 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana, alternando.

INFILTRAZIONE POLMONARE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d CALCIUM OTI comp. 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BRIACONITUM, nei casi recenti, 2 cps. 3 volte al d AEROTI, nella tosse con catarro, 20 gtt. 3 volte al d KREOBRIN, in sostituzione di Briaconitum, nei bronchitici cronici, forti fumatori AESCULUS OTI comp. come rimedio da intervallare (stimola la circolazione periferica asportando infiltrazioni del connettivo). TERAPIA IN FIALE PHOSPHORUS Scal. Prog. o CALCAREA PHOSPHORICA Scal. Prog. od anche CALCAREA CARBONICA Scal. Prog., i.m., s.c. (rimedi costituzionali) ECHINACEA OTI comp., per stimolare lazione antinfiammatoria del connettivo

312

KALIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, con localizzazione a destra NATRIUM SULFURICUM Scal. Prog. forte, con localizzazione a sinistra ELAPS CORALLINUS Scal. Prog. forte, infiltrazione allapice dei polmoni
TERAPIA NOSODICA

BACILLINUM NOSODE Scal. Prog. o TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. forte, come pure INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte; ASPECIFIC e VIROTI, nei danni terapeutici dopo antibiotici BIOM, dopo attenuazione delle manifestazioni acute, per ristrutturare la funzione della mucosa, alternando, eventualmente, con OTICATAL e/o CITROOTICATAL.

INFLUENZA (profilassi)
IVER 200 CH, liquido o granulare, 1 dose ogni 15 giorni, da alternare, settimanalmente con FORMULA Q1, (seguire la numerazione!) o con ANASCOCCINUM tubi-dose per tutto il periodo di rischio influenzale. I.S.V. fiale, o anche OTICATAL fiale, 1 fiala la settimana, per mantenere sempre vivaci le capacit reattive, nei soggetti pi a rischio per cause ambientali o con storia di frequente patologia.

INFLUENZA (terapia delle fasi acute)


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE INVER OTI cps. (con inizio rapido) o PANFLU cps., (con inizio pi lento) 1 caps. ogni 1/4 dora per 2 o 3 ore, distanziando le dosi con il diminuire dei sintomi IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-CD43 (30LM granuli/magnum: 2 granuli ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ACONITUM OTI comp. 20 gtt. ogni 1/4 dora sempre per 2 o 3 ore, poi ogni ora fino ad attenuazione della manifestazione febbrile BELLADONNA OTI comp. con tosse cavernosa 20 gtt. 3 volte o pi al d AEROTI 20 gtt. per 3 o pi volte al d, nella bronchite con dispnea PRORIN 20 gtt. per 3 volte al d o pi, se necessario BIO A.R. 2 cps. da 3 a pi volte al d, nella polisinusite (insieme a Prorin) e ad EUPHORBIUM OTI comp. nei coinvolgimenti dei seni paranasali: spray nasale: 2 puff 3-4 volte al d; fiale: 1 fiala per aerosol anche 2 volte al d KREOBRIN 1 capsula da 3 a pi volte al d (tosse bronchiale con difficile espettorazione) BIODROSERA comp. 2 capsule 3 o pi volte al d (tosse secca, affaticante, ad accessi) FITOLIPTO sciroppo, 1 misurino (meglio se diluito in acqua calda) da sorseggiare 3-4 volte al d in tutti i casi di tosse associata a senso di bruciore delle prime vie respiratorie. in alternativa SCILLA OTI comp. (tosse stizzosa, con spasmo della glottide) 20 gtt. da 3 a pi volte al d, od anche DROSERA OTI comp. (tosse pertussoide) 20 gtt. da 3 a pi volte al d PHOSPHORUS OTI comp. (profilattico nella polmonite, tosse con espettorato ematico) 20 gtt. per 3 volte al d OTIRIN spray nasale, 2 puff per narice anche 10 volte al d, nello scolo nasale acquoso con frequenti starnuti, anche nei lattanti, come decongestionante della mucosa nasale NIPIOCHAM supposte, specialmente nei lattanti e bambini, nella febbre e agitazione notturna. TERAPIA IN FIALE PANFLU, miscelato con BIO A.R. nei casi di febbre alta, con VIROTI, nelle influenze virali gravi ECHINACEA OTI comp., per stimolare il sistema difensivo (anche come diluente dellantibiotico) ACONITUM OTI comp., nelle forme ad insorgenza acuta provocata da esposizione al freddo e caratterizzate da sintomatologia nevralgica intensa, ipertermia con polso frequente e duro, cute calda e secca BELLADONNA OTI comp., se presente stato delirante e ipertermia, cefalea pulsante, intensa, tosse abbaiante, cute calda ed arrossata, assenza di sete, pulsatilit carotidea e temporale

313

BRIACONITUM, se presente interessamento delle sierose, tosse secca e stizzosa, sete intensa, stato febbrile medio-alto, interessamento specifico pleuro-polmonare GELSEMIUM OTI comp., con presenza di brividi, prostrazione, tremori, cefalea intensa, intolleranza al calore, assenza di sete, cervicalgia TETRAFERRUM, con stato febbrile moderato e dolori di tipo reumatico localizzati agli arti superiori ed in particolare alle spalle EUPHORBIUM OTI comp., con sintomi bronco-spastici, con secrezioni mucose respiratorie, cefalea, senso di indolenzimento muscolare ed oculare; sinusite, dopo influenza, con tendenza cronica INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte, anche con TONSILLA NOSODE Scal. Prog. Nel periodo di convalescenza ASPECIFIC, per attivare le difese dellorganismo e di attivare i sistemi enzimatici. Vedi anche Polisinusite, Polmonite, Bronchite, etc.

INSOLAZIONE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CAUSTICUM OTI comp., 10 gtt. ogni 15 minuti (azione antinfiammatoria ed analgesica) GLONOINUM OTI comp., 10 gtt. ogni 5 o 10 minuti BELLADONNA OTI comp. 1O gtt. ogni 5 o 10 minuti (nel caso di intensa congestione al volto) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOIN, 2 cps. pi volte al d, anche insieme o alternando ad AURUM OTI comp. in concomitanza di disturbi cardiaci; GELSEMIUM OTI comp. e SPIGELIA OTI comp., con forte mal di testa; somministrazioni molto frequenti ed alternate dei due prodotti. TERAPIA IN FIALE CAUSTICUM OTI comp., GLONOINUM OTI comp., BELLADONNA OTI comp., GELSEMIUM OTI comp., SPIGELIA OTI comp., alternati o miscelati fra loro i.m., s.c., HISTAMINUM Scal. Prog. e CITROOTICATAL negli stati tossici gravi con collasso cardiaco (effetto istaminico) APIS OTI comp. o APIS Scal. Prog., per la loro azione antinfiammatoria ed antiedemigena, in special modo sulle sierose meningee BELLADONNA Scal. Prog., con presenza di stato pseudo-delirante, cefalea violenta pulsante, pulsazioni carotidee visibili, polso pieno, duro, forte, miglioramento sintomatologico con applicazioni fredde. ACONITUM Scal. Prog. se linsolazione colpisce soggetti giovani e sia presente stato ansioso con paura della morte, polso pieno e duro, frequente, cefalea violenta, volto congestionato; SPIGELIA OTI comp., azione specifica antiemicranica.

INSONNIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOPAX 2 cps. 3 o pi volte al d (se causata da sintomi dansia) VALERIANA OTI comp. da 10 a 30 gtt. 2 o pi volte al d, specie alla sera (con difficolt ad addormentarsi) BROM COMPOSITUM gtt., 20 gtt. 1 ora prima e al momento di coricarsi, per lunghi periodi, per riequilibrare il ritmo sonno-veglia. Ripetere la terapia anche al risveglio notturno, se necessario. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SIMPATOTI, 2 cps., eventualmente assieme ai precedenti, nelle distonie neuro-vegetative ALGINOTI 20 gtt., pi volte, nella irrequietezza motoria COLOCYNTIS OTI comp., 20 gtt. pi volte al d, con disturbi reumatici NUX VOMICA OTI comp., 20 gtt. pi volte al d, anche di sera, se causata da eccesso di alcool o cibo. TERAPIA IN FIALE Per una terapia di fondo nellinsonnia sono indicati: SULFUR Scal. Prog., nellimpossibilit ad addormentarsi; NUX VOMICA Scal. Prog. forte, dopo abuso di stimolanti (si rimane svegli tra le 3 e le 6 di notte)

314

e di alcool con stato di eccitazione psichica, iperestesia sensoriale, iperestesia notturna, attivit cerebrale incessante. Linsonnia di Nux Vomica colpisce epato-pazienti con turbe digestive; MEDORRHINUM Scal. Prog. forte: non dorme di notte e la mattina stanco; COLOCYNTHIS OTI comp. e BIORHUS in concomitanza di disturbi reumatici; BIOSEL, preparato neurotrofico in grado di migliorare le funzioni metaboliche e vascolari dellencefalo; COFFEA Scal. Prog., insonnia da iperattivit cerebrale; BIO H COMPLEX, quando opportuno disintossicare il fegato; OTICATAL e CITROOTICATAL per attivare i processi enzimatici organici.

INSUFFICIENZA CORONARICA
(fase di imbibizione e accumulo) TERAPIA DI BASE CACTUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOIN 2 cps. 2 volte al d BIOSTEN 2 cps. 2 volte al d BIANCOSPIN OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d (nelle tachicardie) IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-HSP/72-73 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AURUM OTI comp., nella debolezza della muscolatura cardiaca (al posto di Biancospin OTI comp.) GLONOINUM OTI comp., negli attacchi pectanginosi BIO A.R., per rigenerare gli enzimi solforici BIOACID, nellinsieme di sintomi gastro-cardiaci (event. con COLOGELS, PROD, BRIACONITUM, da assumere assieme pi volte al giorno). TERAPIA IN FIALE CACTUS OTI comp. Subito; per un trattamento a lungo termine: da 1 a 3 volte alla settimana i.m.; BIANCOSPIN OTI comp, STROPHANTUS OTI comp. e BIODILOTI in alternativa fra loro; Terapia nosodica SCARLATINUM Scal. Prog. forte, DIPHTERINUM Scal. Prog. forte, PSORINUM Scal. Prog. forte, TUBERCOLINUM Scal. Prog. come anche RHODODENDRON Scal. Prog. forte, nelliperestesia alle variazioni atmosferiche CORARNICA dopo attenuazione della manifestazione acuta ed eventualmente anche OTICATAL o CITROOTICATAL, per regolare la funzionalit enzimatica. Vedi libro Omeopatia clinica e patologie dellapparato cardiocircolatorio (Dr. M. Mancini). Vedi anche Infarto del miocardio, Arteriosclerosi ed Angina pectoris.

INSUFFICIENZA EPATICA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp., 20 gtt. 3 o pi volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps., per 3 volte al d CHELIDONIUM OTI comp., 20 gtt. per 3 volte al d TERAPIA IN FIALE LYCOCHELID, nelle forme di insufficienza epatica con fegato ipertrofico, dolente, senso di pesantezza allipocondrio destro, dolori alla scapola destra, flatulenze marcate, urina rossastra; NUX VOMICA OTI comp., nelle forme associate a disturbi gastrici, nausee, vomiti, stipsi con bisogni urgenti ed inefficaci. In soggetti stressati, sedentari, che abusano di alcool e sostanze eccitanti. BIO H COMPLEX, come depuratore del fegato CHELIDONIUM OTI comp., in presenza di discinesie delle vie biliari. OTICATAL, per stimolare i processi enzimatici DIFENSOTI, in presenza di danni lesionali BERBERIS Scal. Prog. nelle forme in cui vi sia alternanza di stipsi e diarrea con feci ipocromiche, oliguria, subittero, urina rosso mattone, dolori in sede epigastrica di tipo colico. CHELIDONIUM Scal. Prog. nelle forme in cui prevalga un dolore epatocolecistico irradiato allangolo inferiore della scapola destra e siano presenti lingua giallastra, pastosa, cefalea, sti-

315

psi alternata a diarrea con feci ipocromiche. CHINA Scal. Prog., nelle forme di insufficienza epatica associata a flatulenza ed a diarrea postprandiale; gusto amaro, disturbi dispeptici, fegato ipertrofico e dolente; sintomi caratteristici del rimedio sono: intolleranza al latte ed al burro. GRAPHITES Scal. Prog., nelle forme di insufficienza epatica con stasi portale, stipsi, manifestazioni eczematose di tipo secernente. LACHESIS Scal. Prog., nelle epatopatie degli alcoolisti e nelle donne in climaterio. E presente fegato duro ed ipertrofico oltre a manifestazioni emorragiche ed emorroidi. LYCOPODIUM Scal. Prog., rimedio di fondo indicato nelle epatosi con stipsi ostinata, turbe dispeptiche (pirosi, eruttazioni, flatulenze), subittero, urine torbide rossastre, intolleranza ai farinacei e ai lieviti. NUX VOMICA Scal. Prog., se presente iperestesia psichica e sensoriale, sonnolenza e senso di pesantezza dopo i pasti, stipsi con stimoli pressanti ma inefficaci, emorroidi interne dolorose e brucianti. PHOSPHORUS Scal. Prog., nelle forme lesionali se presenti subittero, nausea, vomito, diarrea indolore; facili emorragie mucose e cutanee. PULSATILLA Scal. Prog., se presenti fenomeni dispeptici (vomito, diarrea alternata a stitichezza, intolleranza ai grassi). SEPIA Scal. Prog., rimedio di fondo se presenti astenia, depressione, congestione portale, stipsi, nausee, intolleranza ai grassi, cute giallastra con frequenti accumuli di grasso a livello del volto e del dorso del naso.

INSUFFICIENZA IPOFISARIA
(fase d imbibizione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. per rigenerare gli enzimi solforici TERAPIA IN FIALE I preparati sopra nominati nella forma orale possono essere usati nella forma in fiale. come iniezioni miste o alternate; BIO A.R. unito a preparati nosodici i.m. (tenere conto delle infezioni eventualmente trattate in precedenza retossicamente!) ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne) 1 o 2 volte alla settimana i.m., s.c., eventualmente associati a OTICATAL o con CITROOTICATAL. IPOFISI Scal Prog., almeno 1 volta alla settimana i.m. (sempre)

INSUFFICIENZA MIOCARDICA
(fase di imbibizione o degenerazione) (nei casi in cui non sembra necessario il ricorso a glucosidi cardiaci) AURUM OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d, per regolarizzare le funzioni cardiache BIOIN, 1 cps. 3 volte al d, come coronaro-dilatatore APIS OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d, negli edemi, come diuretico. TERAPIA IN FIALE CACTUS OTI comp. e STROPHANTUS OTI comp. i.m. , s.c. IGNATIA Scal. Prog. forte, con dispnea e difficolt nel respirare profondamente CORARNICA, dopo terapia compensatoria, come cura di consolidamento, 1 volta alla settimana i.m. CONVALLARIA Scal. Prog. forte, BIANCOSPIN OTI comp, alternati con DIGITALIS Scal. Prog. forte, STROPHANTUS Scal. Prog. forte, SCILLA Scal. Prog. forte ed APIS OTI comp. e SOLIDAGO OTI comp. miscelati tra loro i.m. Vedi anche Idrope, Nevrosi cardiaca, Dispnea, Ipertono, Angina pectoris, etc.

316

INSUFFICIENZA PANCREATICA
(fase di imbibizione) LEPTANDRA OTI comp. (azione protettiva epato-pancreatica) 20 gtt. 3 volte al d MOMORDICA OTI comp. (affezioni pancreatiche) 20 gtt. 3 volte al d NUX VOMICA OTI comp. (azione disintossicante epato-pancreatica) 20 gtt. 3 volte al d Nei casi cronici: OTICATAL fiale e/o DIFENSOTI fiale, per stimolare lattivit enzimatica, 1 fiala 2 volte la settimana, alternando.

INSUFFICIENZA RENALE
(fase di imbibizione) BIONEF capsule (azione antinfiammatoria uro-genitale) 2 caps. 3 volte al d BIODRENOTI capsule (azione antinfiammatoria e anticalcolosa) 2 caps. 3 volte al d BERBERIS OTI comp. (azione antispastica delle vie biliari; antiurico) 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-2 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) M-CSF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Nei casi cronici OTICATAL fiale e/o DIFENSOTI fiale, 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana, alternando.

INTERTRIGINE - INTERTRIGO
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE TRINATRIUM, 20 gtt. 2 volte al d BIOPETROLEUM, 2 cps. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IPERSULFUR, come rimedio alternativo, anche con spugnature locali GEOLAMIO OTI comp., con secreti irritanti BIO A.R. pomata, localmente. TERAPIA IN FIALE GRAPHITES OTI comp. e TRINATRIUM alternati e/o miscelati con CICLOREG e BIO A.R. i.m., SULFUR Scal. Prog., nei casi cronici PSORINUM OTI comp. oppure PSORINUM NOSODE Scal. Prog. da intervallare. DERMOTI come drenante energico, nei casi cronici assieme a CITROOTICATAL o OTICATAL. Considerare la Terapia Autoematica Graduale con i rimedi citati. Vedi anche Micosi interdigitale, Eczema, Dermatite.

INTOLLERANZE ALIMENTARI
(fase di infiammazione) Eliminare dalla dieta, per alcuni mesi, le sostanze che causano intolleranza. Reintrodurle, in seguito, gradualmente, senza mai eccedere. NUX VOMICA OTI comp. (come disintossicante) 20 gtt. 3 volte al d; 1 fiala al d; LEPTANDRA OTI comp. (regolarizzatore del sistema epato-pancreatico) 20 gtt. 3 volte al d; 1 fiala al d; BIOM (modulatore della struttura mucosa digestiva) 20 gtt. 3 volte al d; 1 fiala al d. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AL-1 (1 fiala una volta al giorno) Formula AL-2 (1 fiala una volta al giorno)

317

Sempre utile limpiego di OTICATAL e/o DIFENSOTI, 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana, alternando rimedio. Particolarmente efficace si rivela luso di una Terapia desensibilizzante specifica fatta con IgA fiale personalizzate, costruite con le sostanze intolleranti, in 8 serie a concentrazione decrescente (iniziare la Terapia dall8serie!). Le fiale vanno assunte 1 al giorno, per 20 giorni di seguito per ciascuna serie, passando alla 7 , poi alla 6e cos via fino alla 1 . Da allora potranno essere reinserite gradualmente nella dieta le sostanze causa di intolleranza.

INVECCHIAMENTO PRECOCE (INVOLUZIONE SENILE)


Vedi GERIATRIA

IPERACIDITA GASTRICA
(fase di accumulo e di imbibizione) Vedi anche Gastralgie BIOACID 2 cps. 2 volte al d (azione antispastica ed antiulcerosa) PROD 2 cps. 2 volte al d (in caso di sindrome duodenale) BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE BIOM (regolazione delle funzioni della mucosa) unito a CITROOTICATAL, nei casi cronici; COLOGELS (antispastico)ed ULCOTI (antiulceroso), alternati o miscelati i.m.

IPERCOLESTEROLEMIA
(fase di accumulo) NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BARYTA COMPOSTA 2 cps. al d AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, anche in alternanza con i precedenti ALGINOTI insieme ad AURUM OTI comp. (o BIANCOSPIN OTI comp) 20 gtt.3 volte al d, dopo i pasti VERATRUM OTI comp. (stati di eccitamento, diarrea) BlO H SIMPLEX (per sostenere la funzione epatica) SIMPATOTI (meteorismo e senso di costrizione alla gola) PSORINUM OTI comp. e ASPECIFIC (per la costituzione) LIMPHOMIOTI (per disintossicare il mesenchima) TERAPIA IN FIALE BIO H COMPLEX, BIOSEL e CORARNICA, alternati i.m. (per la terapia costituzionale), event. insieme a LIMPHOMIOTI e SOLIDAGO OTI comp. (per migliorare l escrezione renale) PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX, NUX VOMICA OTI comp., event. anche BERBERIS OTI comp., VERATRUM OTI comp. Come alternativa SANGUIS SUIS Scal. Prog. i.m. Considerare leventualit della Terapia Autoematica Graduale con i preparati sopradescritti.

IPEREMESI - VOMITO
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOVOM, 1 supposta pi volte al d CHELIDONIUM OTI comp., 20 gtt. 3 o pi volte al d BIO H SIMPLEX, 2 cps. 3 o pi volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CICLOREG, come rimedio da alternare ASPECIFIC, come disintossicante

318

COLOGELS, nelle situazioni di forte costrizione, con crampi estenuanti. TERAPIA IN FIALE CHELIDONIUM OTI comp. o LYCOCHELID, alternati con VERTIGOTI e COLOGELS i.m., s.c. BIO H COMPLEX, per stimolare la disintossicazione epatica OTICATAL o anche CITROOTICATAL, per stimolare il sistema enzimatico. VOMITO ACETONEMICO: LYCOCHELID e SENNA Scal. Prog. VOMITO da AFFEZIONI GASTRICHE acute e croniche (dispepsie, ipercloridrie, gastriti, ulcere): BIOACID, ULCOTI, ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., KALI BICHROMICUM Scal. Prog., NUX VOMICA Scal. Prog., IPECA Scal. Prog., KALI MURIATICUM Scal. Prog., SULFURICUM ACIDUM Scal. Prog., ROBINIA Scal. Prog. VOMITO DA ECCESSI ALIMENTARI: NUX VOMICA Scal. Prog. ed ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. VOMITO da AFFEZIONI EPATICHE e BILIARI: BIO H SIMPLEX, LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp., PHOSPHORUS Scal. Prog., COLOGELS VOMITO degli ALCOOLISTI: Oltre ai preparati epato-protettori, LINDAU K PATER gtt. , ETHILICUM Scal. Prog. Nelle GASTROENTERITI: VERATRUM OTI comp., ANTIMONIUM TARTARICUM Scal. Prog.. Nelle FORME ERETISTICHE PSICHICHE: BIOPAX, IGNATIA OTI comp., AMBRA GRISEA Scal. Prog., IGNATIA Scal. Prog., MOSCHUS Scal. Prog. CINETOSI in generale (mal di mare, mal d auto): VERTIGOTI e COCCULUS Scal. Prog.. Nelle PARASSITOSI INTESTINALI: BIOSEREN e CHINA Scal. Prog. Nelle INTOSSICAZIONI ALIMENTARI: BIO H SIMPLEX, OTICATAL, ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., PHOSPHORUS Scal. Prog., CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. VOMITO DEI LATTANTI: BIO H SIMPLEX, AETHUSA Scal. Prog. (se vi intolleranza al latte), CALCAREA CARBONICA Scal. Prog. (nei vomiti con emissione di grossi coaguli di latte). IPEREMESI GRAVIDICA: NUX VOMICA OTI gtt. (nei primi tre mesi); BIOVOM gtt. o supposte, nei mesi successivi; GINECOTI, CICLOREG, OTICATAL, CITROOTICATAL, ATROPINUM OTI comp., IPECA Scal. Prog., POPULUS Scal. Prog., CIMICIFUGA Scal. Prog., TABACUM Scal. Prog., SEPIA Scal. Prog.

IPERESTESIA
(fase di imbibizione) Vedi nevralgia APIS OTI comp. e MEZEREUM OTI comp. in alternanza frequente. TERAPIA IN FIALE LYSSINUM NOSODE Scal. Prog., con i preparati sopra citati, in forma iniettabile, alternati o miscelati fra di loro BIOSEL, nei casi cronici; eventualmente anche OTICATAL (per recuperare danni enzimatici) Chiarire diagnosticamente la malattia causale!

319

IPERIDROSI AI PIEDI
(fase di eliminazione) (non deve essere soppressa in modo drastico, per non far vicariare la patologia verso forme difficilmente controllabili, quali, ad es., sclerosi multipla, nefrolitiasi, annessite, etc.) TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIOPETROLEUM 2 cps. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d IPERSULFUR (rimedio disintossicante) 20 gtt. 2 o 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp., spesso manifesta un effetto sorprendente BIODRENOTI, per stimolare le funzioni renali PHOSPHORUS OTI comp. e GRAPHITES OTI comp. come rimedi da associare BIO A.R., per rigenerare gli enzimi solforici BERBERIS OTI comp., per favorire la vicariazione verso lemuntorio renale. TERAPIA IN FIALE DERMOTI e SOLIDAGO OTI comp., per regolare le funzioni cutanee e renali, anche associati o alternati con PSORINUM OTI comp., PETROLEUM Scal. Prog., SILICEA Scal. Prog. forte, SULPHUR Scal. Prog., e/o con CUTE Scal. Prog. e VESCICA URINARIA Scal. Prog.

IPERIDROSI
(fase di eliminazione) TERAPIA DI BASE IPERSULFUR, 20 gtt. 2 volte al d BIO H SIMPLEX, 2 cps. 2 volte al d PHOSPHORUS OTI comp., 20 gtt. 2 volte al d BERBERIS OTI comp. con vicariazione sullemuntorio renale, 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. per la rigenerazione degli enzimi solforici, eventualmente sostituito o alternato da SILICA OTI comp. BIOPETROLEUM in alternativa e per la sua azione antinfiammatoria, antisecretiva, venotropa PSORINUM OTI comp., per favorire lescrezione delle tossine cutanee ANTIOMOTOSSIN, con esaurimento e sudore notturno BIOLYMPHOTI, per il drenaggio del mesenchima AESCULUS OTI comp., per regolare la circolazione periferica ASPECIFIC, per il clivaggio delle tossine. TERAPIA IN FIALE DERMOTI ogni 2 o 3 giorni alternato con BIO H COMPLEX per favorire la detossicazione cutanea ed epatica BIO P.L. ed ECHINACEA OTI comp., per migliorare la circolazione periferica e stimolare il metabolismo, oltre ad agire sulla causa settica. Si riscontrano ottimi risultati terapeutici, specialmente nei casi di sudore delle mani e di verruche. VIROTI, CICLOREG, PSORINUM OTI comp. e PHOSPHORUS OTI comp., alternati o miscelati fra di loro. OTICATAL e CITROOTICATAL, come attivatori dei processi enzimatici, possono essere associati per un completamento terapeutico di base. Ricordarsi che leccessiva sudorazione pu, talvolta, essere una vicariazione cutanea di una scarsa funzione emuntoriale. Si consiglia, pertanto, di indagare su tale eventualit. DERMOTI per regolare la funzione epidermica SOLIDAGO OTI comp. per stimolare lemuntorio renale SULPHUR Scal. Prog., ACIDUM SULPHURICUM Scal. Prog., BIO A.R. ed eventualmente anche VIROTI, come terapia di accompagnamento, alternando i rimedi. Non bisogna mai sopprimere la sudorazione ricorrendo a mezzi esterni drastici, per non provocare effetti retossici!

320

IPERLIPEMIA
(fase di impregnazione) BIO H SIMPLEX, per ripristinare le funzioni epatiche, 20 gtt. 3 volte al d; CHELIDONIUM OTI comp., epatoprotettore, disintossicante epatico, 20 gtt, 3 volte al d LEPTANDRA OTI comp., stimolazione epato-pancreatica, 20 gtt, 3 volte al d I tre rimedi possono essere assunti contemporaneamente, alternandoli o miscelati. IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-2 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TNF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) anti-timosina -1 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) anti-CD13 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Molto utile associare alla terapia OTICATAL fiale e DIFENSOTI fiale, per migliorare o ripristinare le funzioni enzimatiche, 1 fiala di ciascun rimedio, 2 volte la settimana, alternandoli.

IPERNEFROMA
(fase neoplastica) TERAPIA DI BASE MELILOTUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AA-1 (una fiala una volta al giorno) Formula AA-2 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-2 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R per rigenerare gli enzimi solforici GLONOINUM OTI comp. nelle crisi circolatorie PROD, COLOGELS, BIOIN, BRIACONITUM insieme pi volte al d (anche come terapia durto) 3 cps. per tipo negli attacchi dolorosi nella zona dellepigastrio. CEANOTHUS OTI comp. con stato di dolore nellepigastrico sinistro TERAPIA IN FIALE MELILOTUS Scal. Prog., NATRUM MURIATICUM Scal. Prog., BELLADONNA Scal. Prog. alternati o miscelati tra loro. ASPECIFIC e COLOGELS, in sostituzione o alternati o miscelati ai precedenti ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte, per controllare lipertono del S.N. simpatico, eventualmente miscelare con COLOGELS ed ULCOTI. GLONOINUM OTI comp. e BIANCOSPIN OTI comp, od anche BIODILOTI, nel coinvolgimento cardiaco; BIO A.R. come rimedio da alternare. PYROGENIUM Scal. Prog. forte, nei casi gravi da cardiopalmo CEANOTHUS OTI comp., con stati di dolore nellepigastrio sinistro CORARNICA nellipertono ed eventualmente BIOTYR ad effetto antineoplastico. OTICATAL, o anche DIFENSOTI; nella diagnosi chiara si pu utilizzare DIFENSIN, con effetti sui danni enzimatici ed effetto antineoplastico; alternativamente utilizzare anche CITROOTICATAL oppure gli organoterapici opportuni, 1 volta alla settimana i.m.; anche in Terapia Autoematica Graduale.

321

IPERPIRESSIA
Vedi anche febbre. TERAPIA DI BASE ACONITUM OTI comp. 20 gtt. da 3 a pi volte al d PANFLU 2 cps. da 3 a pi volte al d INVER OTI 2 cps. da 3 a pi volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T (6CH: 1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. 2 cps. da 3 a pi volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. da 3 a pi volte al d. Continuare la terapia fino alla scomparsa della manifestazione febbrile, anche con BRIACONITUM (eventualmente al posto di Panflu). TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. per stimolare i sistemi difensivi. Nelleventualit di una terapia antibiotica, se ne consiglia luso come diluente dellAntibiotico, per il massimo effetto antisettico. Vedi anche Influenza, Sepsi, Pleurite, Polmonite, etc.

IPERTENSIONE ARTERIOSA
(fase di imbibizione o accumulo) GLONOINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, azione antipertensiva e antiarteriosclerotica AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, azione cardiovascolare antiaritmica e sedativa MELILOTUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, azione antipertensiva specifica LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d, con azione antiedemigena mesenchimale APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, con azione antiedemigena e diuretica. TERAPIA IN FIALE: Oltre ai suddetti preparati, nelle confezioni in fiale da utilizzarsi i.m., s.c. ognuno per la sua caratteristica particolare, utilizzare anche: SOLIDAGO OTI comp. per la sua azione drenante il parenchima renale OTICATAL e DIFENSOTI utili per la stimolazione del sistema enzimatico CARBO OTI comp. nella prevenzione di stati preapoplettici.

IPERTIROIDISMO
TERAPIA BASE BIOTYR, 20 gtt. 3 volte al d, 1 fiala al d, nella disfunzione ghiandolare tiroidea (gozzo, ecc.) BIANCOSPIN OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d, come bradicardico TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOPAX, 2 caps. 3 volte al d, nella componente ansiosa Associare i Catalizzatori: OTICATAL fiale e/o DIFENSOTI 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana, alternando

IPERTONO
(fase di imbibizione ed accumulo) TERAPIA DI BASE MELILOTUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d BIANCOSPIN OTI comp 20 gtt. 2 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d (in alternativa a Biancospin Oti comp.) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BELLADONNA OTI comp., con mal di testa e pulsazioni cardiache in posizione distesa BARYTA comp., nellarteriosclerosi e debolezza di memoria GLONOINUM OTI comp., con battiti cardiaci e pletora

322

VERTIGOTI, con vertigini GELSEMIUM OTI comp., nellapatia e mal di testa BIODRENOTI e BIO H SIMPLEX per stimolare le funzioni di eliminazione e disintossicanti. TERAPIA IN FIALE RAUWOLFIA OTI comp. (rimedio principale) BIODILOTI eventualmente miscelato con BIO H SIMPLEX o LYCOPODIUM Scal. Prog. forte, 2 o 3 volte alla settimana i.m., s.c. BIOCIRCOTI, in alternativa VIROTI ed eventualmente BIO A.R. insieme, nellipertono essenziale. BERBERIS OTI comp. per stimolare le funzioni renali PSORINUM Scal. Prog., nelle fasi di impregnazione retossiche (nelle malattie soppresse della pelle) OTICATAL, come pure CITROOTICATAL, per la stimolazione del sistema enzimatico, 3 volte alla settimana BIO H COMPLEX, per stimolare lattivit epatica, mentre SOLIDAGO OTI comp., per stimolare la funzione renale; eventuali organoterapici per le attivit disintossicanti 1 volta alla settimana i.m.

IPERTROFIA ADENOIDEA e TONSILLARE


(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE BARYTA comp. 2 cps. 2 volte al d, esplica la sua azione nelle forme di ipertrofia linfatica con tonsille ipertrofiche di consistenza aumentata specialmente in bambini molto sensibili al freddo umido e con insufficienza ipofiso-tiroidea LIMPHOMIOTI, 20 gtt. 2 volte al d, agisce sul sistema linfatico e drena il mesenchima DULCAMARA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d CALCIUM OTI comp. 2 cps. alla mattina TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PHYTOCYANATUS OTI comp. (eliminazione dei focolai infiammatori tonsillari) PSORINUM OTI comp., nella tendenza al raffreddamento ALGINOTI, con spiccata dipendenza dalle variazioni climatiche EUPHORBIUM OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE DULCAMARA OTI comp. con LIMPHOMIOTI e BIO A.R. 1 o 2 volte alla settimana alternando o miscelando PRODIF, quando necessario agire in modo pi energico sulla diatesi essudativa e linfatica del soggetto ECHINACEA OTI comp., se presente componente settica importante PHYTOCYANATUS OTI comp., se lipertrofia accompagnata da processi infiammatori acuti e cronici delle tonsille EUPHORBIUM OTI comp., (anche per aerosol) nei focolai paranasali CALCIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, nellipertrofia di tipo pastoso CALCIUM PHOSPHORICUM Scal. Prog. forte, nellipertrofia di tipo secco BARYUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, nei casi di linfatismo OTICATAL, per stimolare la massima reattivit. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale per os. al d TERAPIA NOSODICA TUBERCOLINUM Scal Prog., SCARLATINUM Scal Prog. ed INFLUENZINUM Scal. Prog.

IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA


(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE SABAL OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d PLANTAGO OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: TGF1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Anti-p53 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp., nelle irritazioni delle vie urinarie con disturbi della minzione; azione

323

decongestionante ed antinfiammatoria. BERBERIS OTI comp. azione depurativa e decongestionante del sistema urinario, oltre che stimolante le funzioni renali SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN nei casi non risolti ASPECIFIC in alternanza, settimanalmente VERTIGOTI, quando il getto si interrompe durante la minzione ALGINOTI con forte sensibilit alle variazioni metereologiche. TERAPIA IN FIALE SOLIDAGO OTI comp. insieme ai composti sopra citati, alternati o miscelati fra loro ANDROTI e BIOTYR da intercalare 1 o 2 volte alla settimana alternando; aggiungere anche i Catalizzatori/Chinoni: OTICATAL e DIFENSOTI con azione sui sistemi enzimatici bloccati, ed eventualmente anche CITROOTICAL sempre da alternare; DIFENSIN (con iniezioni molto distanziate) aspettare leffetto per settimane.

IPOACUSIA (LABIRINTICA)
(fase di imbibizione o di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d BARYTA comp. 2 cps. 2 volte al d DULCAMARA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VERTIGOTI come rimedio da intervallare, nelle sindromi vertiginose OSTEOIN da interporre nei casi cronici SILICA OTI comp. in alternativa ad Osteoin CIMICIFUGA OTI comp. negli acufeni cronici BIOTON come rimedio da intervallare AESCULUS OTI comp. per regolare la circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE GRAPHITES OTI comp., ASPECIFIC, VERTIGOTI, VIROTI, alternati o miscelati STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog. forte (nosode), con rumori auricolari ed intolleranza al rumore e allaria. MEDORRHINUM e LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte con sordit in evoluzione CHININUM SALICYLICUM Scal. Prog. forte nei danni da streptomicina CHININUM SULPHURICUM Scal. Prog. forte con ronzii alle orecchie e sordit CIMICIFUGA Scal. Prog. forte e CIMICIFUGA OTI comp. negli acufeni cronici FERRUM PICRINICUM Scal. Prog. forte nella sordit per cause gottose BIO P.L. come regolazione della circolazione, ed eventualmente BIOSEL miscelati. CITROOTICATAL per sbloccare gli eventuali processi enzimatici Terapia Autoematica Graduale con organoterapici specifici.

IPOGLICEMIA
(fase di imbibizione) Essenziale la ricerca patogenetica per stabilire le cause. BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d VERTIGOTI 2 cps. 2 volte al d. TERAPIA IN FIALE NATRIUM CARBONICUM Scal. Prog., LYCOCHELID, SACCHARUM Scal. Prog., alternati o miscelati con VERTIGOTI, BIO H SIMPLEX, OTICATAL per stimolare la funzionalit enzimatica negli stati cronici e BIO H COMPLEX per stimolare la funzione epatica; CITROOTICATAL, da intervallare fra loro. Terapia Autoematica Graduale anche con gli organoterapici specifici.

IPOMENORREA
(fase di accumulo o imbibizione) Vedi anche Ciclo mestruale (disturbi del)

324

TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. al mattino ASPECIFIC 20 gtt. a mezzogiorno GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. la sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. per regolare la circolazione periferica ed eventualmente come rimedio sintomatico. TERAPIA IN FIALE METROTI ed i preparati sopra nominati in fiale, miscelati GINECOTI, anche al posto delle precedenti iniezioni miste per un effetto pi profondo e per la sua azione ipofisaria in grado di stimolare il sistema genitale. TOXOPLASMOSE NOSODE Scal. Prog. forte, TRICHOMONAS FLUOR Scal. Prog., MEDORRHINUM e LUESINUM NOSODI Scal. Prog. forte, eventualmente con BIO A.R. o VIROTI e CICLOREG come iniezioni alternate. A seconda della causa di ipomenorrea, potranno, di volta in volta, essere aggiunti o sostituiti ai rimedi di base, i rimedi composti e Scalari Progressivi: Nel caso di IPOMENORREA PRIMARIA: DETOXINA o PULSATILLA Scal. Prog., se presente stasi venosa e le mestruazioni siano ritardate, intermittenti, corte e scarse specialmente in soggetti timidi, instabili, dal carattere docile e passivo; TETRAFERRUM o FERRUM PHOSPHORICUM Scal. Prog. se lipomenorrea si presenti in soggetti anemici e le mestruazioni siano o abbondanti o scarse, ma con flusso di sangue fluido e pallido; SENECIO Scal. Prog. nellipomenorrea in donne profondamente asteniche e freddolose che presentino mestruazioni in ritardo od assenti. In questultimo caso le mestruazioni possono essere vicariate da fenomeni emorragici o da eliminazioni mucose; MANGANUM Scal. Prog. se lipomenorrea si associ ad astenia, ansia, tristezza, stato anemico e le mestruazioni compaiono in anticipo con flusso di sangue fluido e chiaro; Nel caso di IPOMENORREA per TURBE NEUROORMONALI: Se presente insufficienza ipofisaria e tiroidea: GRAPHITES OTI comp. o GRAPHITES Scal. Prog. se presenti mestruazioni in ritardo, corte con flusso di sangue chiaro in soggetti freddolosi, stitici, lenti, obesi, apatici. Caratteristico il prurito vulvare prima del mestruo; CALCAREA CARBONICA Scal. Prog. se presenti mestruazioni in anticipo in donne obese, linfatiche, apatiche dalle caratteristiche costituzionali tipiche di Calcarea Carbonica; BARYTA CARBONICA Scal. Prog. nei soggetti ipopituitari, ipogenitali, ipersurrenali che presentino mestruazioni scarse, dolorose, ravvicinate. Se presente insufficienza ovarica: GINECOTI, DETOXINA, PULSATILLA Scal. Prog.; se sono invece presenti fenomeni infiammatori dellutero e degli annessi: GINECOTI, METROTI (per la sua azione antinfiammatoria ed analgesica sugli organi genitali); se lipomenorrea si associa al periodo del preclimaterio: BIOCLIMOTI per la sua azione non ormonale ma stimolante il sistema ghiandolare femminile; LACHESIS Scal. Prog. se presente ipomenorrea con flusso di sangue scuro, ricco di coaguli associata a disturbi vasomotori, loquacit, insofferenza marcata per qualsiasi costrizione a livello del collo e delladdome; LILIUM TIGRINUM Scal. Prog. se lipomenorrea si associ, sempre in menopausa, a tristezza, agitazione, congestione utero ovarica e disturbi cardiaci riflessi. Sempre opportuno somministrare gli organoterapici: IPOFISI se leziologia ipofisaria, TIROIDE o BIOTYR se la causa tiroidea, OVARINUM dall8al 20giorno e LUTEINUM dal 20al 26giorno del ciclo mestruale, se la causa da attribuire ad una carenza ormonale ed ovarica.

IPOMNESIA
(fase di imbibizione o accumulo) TERAPIA DI BASE IPOGERIN 20 gtt. 2 volte al d BARYTA comp. 2 cps. 2 volte al d VERTIGOTI 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. (per rigenerare gli enzimi solforici) GELSEMIUM OTI comp. nellapatia

325

SPIGELIA OTI comp. nel mal di testa ASPECIFIC nelle fasi di deposito ribelli per rimuovere le tossine MELILOTUS OTI comp., nella pletora PSORINUM OTI comp., come preparato nosodico da interporre nei disturbi tipici. TERAPIA IN FIALE MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte, SULPHUR Scal. Prog. forte, THUYA Scal. Prog. forte, AURUM JODATUM Scal. Prog. forte, come iniezione mista, alternata con IPOGERIN,VERTIGOTI, PSORINUM OTI comp., in seguito anche MANGANUM ACETICUM Scal. Prog. e ASPECIFIC. LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte, nella perdita di memoria di fatti recenti e di numeri KALIUM BROMATUM Scal. Prog. forte, nella amnesia grave e difetti di parola, (si tralasciano le parole e le sillabe) OLEANDER Scal. Prog. nella afasia progressiva, amnesia grave BIOSEL per stimolare le funzioni cerebrali TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog., BACTERIUM COLI Scal. Prog. NOSODE, ARGENTUM Scal. Prog. forte, come rimedi intermedi, somministrati intercalandoli a OTICATAL e DIFENSOTI (nei danni enzimatici), come pure CITROOTICATAL. Terapia Autoematica Graduale con gli organoterapici specifici. Vedi anche Arteriosclerosi, Apoplessia cerebrale, Afasia, etc.

IPOPLASIA MAMMARIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 15 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE CICLOREG 2 o 3 volte alla settimana GINECOTI ed OTICATAL ogni 4 o 8 giorni alternati al precedente, oppure con GHIANDOLA MAMMARIA ed OVARINUM 1 volta alla settimana;

IPOSIDEREMIA
(fase di imbibizione) Vedi anche Anemia TERAPIA BASE TETRAFERRUM 20 gtt. 3 volte al d, 1 fiala per os al d CHINA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d HEMO F (specialmente nelle iposideremie gravidiche) 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-1 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Nelle Iposideremie costituzionali si consigli di associare sempre: OTICATAL e FERRUM METALLICUM Scal. Prog. fiale, 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana, alternando; Utile anche DIFENSOTI fiale, 1 fiala la settimana

IPOTENSIONE ARTERIOSA
TERAPIA BASE AURUM OTI comp., preparato cardiovascolare ad azione tonica sul sistema cardiocircolatorio, 20 gtt. 3 volte al d BIANCOSPIN OTI comp., preparato ad azione tonificante il miocardio, 20 gtt. 3 volte al d IPOGERIN, azione neurotonica ed equilibratrice il sistema neurovegetativo, 20 gtt. 3 volte al d. KALGIN FORTE 1 flaconcino 2 volte al d (mattina e pomeriggio) IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-1- ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni tre volte al giorno) PAF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni tre volte al giorno) NellIpotensione costituzionale, aggiungere OTICATAL fiale, 1 fiala 2 volte la settimana

326

IPOTIROIDISMO
TERAPIA BASE BIOFUX (alterazioni endocrine della tiroide, di tipo ipo), 20 gtt. 3 volte al d; IPOGERIN (astenia da ipotiroidismo), 20 gtt, 3 volte al d ASPECIFIC (modulatore delle alterazioni ghiandolari), 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CICLOREG (alterazioni del ciclo) 20 gtt, 2-3 volte al d MAGRYFUCUS compresse (per stimolare il metabolismo rallentato), 2 compr. insieme 2-3 volte al d, 1 ora prima dei pasti Associare i Catalizzatori: OTICATAL fiale e/o DIFENSOTI 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana, alternando

IPOTONO
(fase di imbibizione) AURUM OTI comp., per una terapia a lungo termine, 20 gtt. 3 volte al d BIOTON, nella debolezza o negli esaurimenti ,2 cps. 3 volte al d CHINA OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC, 20 gtt. 3 volte al d, da alternare a Psorinum Oti comp.. KALGIN FORTE, 1 flaconcino per os 2 volte al d (mattina e pomeriggio) TERAPIA IN FIALE CORARNICA 1 fiala 2 volte alla settimana, anche insieme a SURSUMOTI, SPARTIUM SCOPARIUM Scal. Prog. forte ed AMMONIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte TERAPIA NOSODICA SCARLATINUM Scal. Prog., STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog. ed INFLUENZINUM Scal. Prog. (specie dopo soppressione retossica di episodi influenzali); anche TUBERCOLINUM Scal. Prog. (con debolezza polmonare) OTICATAL per regolare la funzione enzimatica, specie dopo danni terapeutici PRODIF compensa le reintossicazioni BIO H COMPLEX per la disintossicazione epatica CITROOTICATAL 1 volta alla settimana Terapia Autoematica Graduale con organoterapici e rimedi disintossicanti (ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX, etc.).

IRIDOCICLITE
(fase di infiammazione) BELLADONNA OTI comp., 20 gtt. 2 volte al d PROX 2 cps. 2 volte al d KALMIA Scal. Prog. con effetto specifico, come fiala da bere in poca acqua da sorseggiare durante il giorno. TERAPIA IN FIALE KALMIA Scal. Prog. forte MERCURIUS JODATUS FLAVUS Scal. Prog. forte, in aggiunta nella iridociclite luetica COLCHICUM Scal. Prog. forte nella iridociclite reumatica, anche in aggiunta a GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. ed OCCHIO TOTALE Scal. Prog., nei casi recidivi cronici.

IRREQUIETEZZA DELLE GAMBE


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE COLOCYNTHIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIOPAX 2 cps. 2 volte al d

327

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI, da somministrare con frequenza nei disturbi notturni, a letto, oppure COLOGELS in capsule o supposte nelle miogelosi. TERAPIA IN FIALE COLOCYNTHIS OTI comp. e GELSEMIUM OTI comp., alternati o miscelati in aggiunta eventualmente a RHUS TOXICONDENDRON Scal. Prog. forte, ZINCUM VALERIANICUM Scal. Prog. forte, GNAPHALIUM Scal. Prog. forte, COLOGELS, BIODISC con sintomi derivati da osteoporosi a carico della colonna. Spesso allorigine c un focolaio infiammatorio (causato da cicatrici, anche invisibili, in seguito a ferite da punta, etc.); in questo caso si consiglia di fare infiltrazioni locali, s.c., con BIO A,R.; COLOCYNTHIS OTI comp., ENERVITAL; PSORINUM Scal. Prog., GRAPHITES Scal. Prog. ed eventualmente MIDOLLO SPINALE Scal. Prog.

IRREQUIETEZZA MOTORIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d COLOCYNTHIS OTI comp 20 gtt. 2 volte al d VALERIANA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI, con irrequietezza reumatica (agisce anche come induttore al sonno), da somministrare pi volte la sera. Al subentrare di stati di irrequietezza usare i preparati indicati (eventualmente alternandoli) in terapia durto: 10 gtt. ogni 10 minuti; GLONOINUM OTI comp., BIANCOSPIN OTI comp o AURUM OTI comp. nellirrequietezza in seguito a disturbi cardiocircolatori. NIPIOCHAM, secondo la necessit, 1 supposta pi volte al giorno, specialmente per i bambini. COLOGELS con dolori spasmodici e pungenti. TERAPIA IN FIALE COLOCYNTHIS OTI comp. e GELSEMIUM OTI comp., alternati o miscelati BIORHUS, con irrequietezza su basi reumatiche ACONITUM Scal. Prog. forte, con irrequietezza in caso di polmonite, febbre (usare soltanto in caso di febbre alta), infarto, angina pectoris. TARENTULA Scal. Prog. forte, con irrequietezza motoria in generale, spesso ha un ottimo effetto nel morbo di Parkinson. STROPHANTUS OTI comp., rimedio per il cuore, nei disturbi dellirrorazione sanguigna. OTICATAL e DIFENSOTI, per migliorare le funzioni enzimatiche CARBO OTI comp., nei disturbi dellirrorazione sanguigna del cervello, pericolo di apoplessia. CORARNICA, come rimedio per il cuore BIO P.L., per regolare lirrorazione sanguigna periferica. Verificare la causa primaria di tale disturbo! Vedi anche Reumatismi, Nevralgie, Insufficienza cardiaca, Asma, Influenza, Otite media, Insonnia ed altre.

ISCHIALGIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE COLOCYNTHIS OTI comp 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d.; in caso di forte dolore, utilizzare 1 supposta anche 3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI e REUMOTI

328

BIO A.R. pomata o ZOTI pomata da massaggiare. TERAPIA IN FIALE BIODISC, in molti casi sufficiente, associato a BIO A.R., alternando i 2 prodotti; altrimenti COLOCYNTHIS OTI comp., BIORHUS e COLOGELS alternati o miscelati i.m., (segmentale) AMMONIUM MURIATICUM Scal. Prog., nei casi cronici recidivanti e nei disturbi provocati dalla posizione seduta. IRIS Scal. Prog. con anca quasi paralizzata, fuori dalla articolazione; BIOCIRCOTI, nelle parestesie (ha spesso un effetto sorprendente) BIO A.R. ed eventualmente ZOTI, con causa da alterazione della colonna vertebrale ed in concomitanza con larticolazione dellanca. DISCHI VERTEBRALI Scal. Prog., e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., 1volta alla settimana. Trattare la colonna vertebrale con massaggio atto a distendere le vertebre. Vedi anche Lombaggine, Nevralgia intercostale.

ITTERO
(fase di imbibizione) Vedi: Epatite, Colangiti, Colecistiti, Danni epatici, etc.

LARINGITI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AEROTI, nel catarro discendente con dispnea, PANFLU, nellinfluenza e nel catarro da raffreddore acuto SCILLA OTI comp., nella tosse da irritazioni violente DROSERA OTI comp., nella tosse simile alla pertosse ACONITUM OTI comp., nel catarro influenzale, da raffreddamento KREOBRIN, nella tosse da fumo, cronica BELLADONNA OTI comp., con tosse cavernosa. MU 5 spray orale, per affaticamento delle corde vocali, in oratori, cantanti. TERAPIA IN FIALE PHOSPHORUS OTI comp., nei casi con febbre alta; unire anche PANFLU e BIO A.R. eventualmente alternati; ECHINACEA OTI comp. con forti manifestazioni infiammatorie e settiche. ARNICA Scal. Prog., nella raucedine indolore degli oratori e dei cantanti, associata a volte a tosse secca provocata da un solletico laringeo. CARBO VEGETABILIS Scal. Prog., nella laringite di tipo catarrale con raucedine che peggiora di sera e con il tempo umido CAUSTICUM Scal. Prog. forte, nelle laringiti di tipo catarrale con dolore di tipo ulcerativo e sensazione descoriazione laringea che pi accentuata il mattino ed allaria fredda BIOM come rimedio per le mucose ACONITUM OTI comp. ed ACONITUM Scal. Prog. forte, in presenza di fenomeni congestizi ed irritativi della mucosa associati a dolori laringei, senso di soffocamento, tosse secca e stridula che peggiora prima di mezzanotte. BELLADONNA OTI comp. e BELLADONNA Scal. Prog. forte, nella laringite con fenomeni congestizi imponenti, senso di costrizione laringea aggravata dal tatto, tosse spasmodica, cavernosa, dolorosa; PRORIN e ALLIUM CEPA Scal. Prog., quando alla laringite si associa o segue una rinofaringite e sia presente irritazione laringea associata a tosse secca e dolorosa che si aggrava parlando o stando in un ambiente caldo. HEPAR SULPHUR Scal. Prog. forte, se presente lieve disfonia, tosse rauca e soffocante che peggiori allaria fredda, dolore pungente come se una scheggia fosse infissa in laringe. IODUM Scal. Prog., se presente disfonia marcata con tosse soffocante e sibili respiratori, i dolori sono vivi e peggiorano con la tosse. PHOSPHORUS Scal. Prog. forte, prevalentemente nelle forme di laringite turbercolare con disfonia marcata, senso di bruciore ed escoriazione laringea, tosse secca e dolorosa. SPONGIA Scal. Prog., nelle forme con disfonia marcata, senso dirritazione e di secchezza laringea, tosse rauca e soffocante che aggravi parlando; ipersensibilit laringea. STICTA Scal. Prog., se presente tosse secca, incessante, con senso marcato di secchezza, irritazione laringea e lieve disfonia.

329

LESIONI - TRAUMI
(varie fasi di infiammazione e di imbibizione) BIO A.R. 20 a 30 gtt. 3 o pi volte al d (antiessudativo, decongestionante, antiflogistico e rigeneratore del tessuto). CIMICIFUGA OTI comp. (in generale per le conseguenze da lesioni; specialmente per le lussazioni croniche delle articolazioni tibio-tarsiche). VERATRUM OTI comp. (strappi muscolari e shock) Da usare assolutamente la terapia durto, sopra detta, dopo ogni lesione. BIO A.R. pomata, applicare localmente per quanto e dove possibile. BIO A.R. pomata pu essere impiegata sia per le lesioni intatte, come ematomi, lussazioni, distorsioni, etc., sia nelle lesioni di continuo (ferite aperte). TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.m. , s.c., eventualmente sul luogo della lesione. In caso di trauma cranico unire VERTIGOTI i.m.; PSORINUM Scal. Prog.nelle lussazioni recidive. Vedi anche Commozione cerebrale, Ematomi.

LEUCEMIA (come terapia coadiuvante)


(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC, 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp., 2 cps. 3 volte al d BIO H SIMPLEX, 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA Nelle leucemie linfoidi e linfomi non-Hodgkin: Formula CL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula CL-1a (una fiala una volta al giorno) Nelle leucemie mieloidi: Formula CL-2 (una fiala una volta al giorno) Formula CL-2a (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. 2 capsule 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. come rimedio da alternare. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, BIO A.R., VIROTI, ECHINACEA OTI comp., BIO HSIMPLEX. anche in Terapia Autoematica Graduale con organoterapici specifici, quali: MIDOLLO OSSEO Scal Prog., MILZA Scal Prog.,GHIANDOLA LINFATICA Scal Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal Prog., da ripetere frequentemente. PRODIF spesso indicato in quanto la Leucemia talvolta si sviluppa in seguito a ripetuti trattamenti retossici della tonsillite. BIOTYR, con forte effetto neoplastico. Si dovrebbe sempre affiancare un trattamento con Nosodi, scelti in base alla malattia primaria ed alla corrispondente infezione. Ad esempio: nella Leucemia dopo malattie dellintestino: BACTERIUM COLI NOSODE Scal. Prog., BACTERIUS PROTEUS Scal. Prog., SALMONELLA THYPHI e SALMONELLA PARATYPHI-B Scal. Prog., anche nelle forme forti; in seguito a suppurazioni: STRAEPTOCOCCUS HAEMOLYTICUS Scal. Prog. e STAPHYLOCOCCUS Scal. Prog. dopo malattie della pelle, soppresse: PYODERMIE NOSODE Scal. Prog. e PSORIASI NOSODE Scal. Prog. e cos per i nosodi simili ad altre malattie. Dopo trattamento retossico di Fluor albus: TRICHOMONADEN FLUOR NOSODE Scal. Prog.; in tutte le fasi di impregnazione originate da una fase di reazione trattata in precedenza in modo retossico: INFLUENZINUM Scal. Prog. forte.

330

OTICATAL e DIFENSOTI, per rigenerare gli enzimi, come iniezioni alternate durante la settimana; eventualmente anche DIFENSIN, (fare una sola iniezione ed attendere che si sia manifestato tutto leffetto), intervallandolo anche con CITROOTICATAL. CALCIUM ARSENICOSUM Scal. Prog. forte, nella leucemia linfatica.

LEUCORREA
(fase di infiammazione) Vedi Fluor albus e Colpite. GEOLAMIO OTI comp., 20 gtt. per 3 volte al d, per le secrezioni mucose irritanti, pruriginose e fetide. GINECOTI, 20 gocce 3 volte al d; 1 fiala per os al d. BIOM, 20 gocce 3 volte al d; 1 fiala per os al d. BIO A.R., 20 gtt. per 3 volte al d, come antinfiammatorio. CICLOREG, 20 gocce 3 volte al d; 1 fiala per os al d, nelle irregolarit mestruali. TERAPIA NOSODICA secondo la somiglianza anamnestica da eziologia pregressa o secondo la somiglianza eziologica attuale: MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog., in caso di infezione blenorragica LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte in caso di infezione luetica TRICHOMONADEN NOSODE Scal. Prog. forte, in caso di infezione da Tricomonas.

LINFANGITE e LINFADENITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. come rimedio alternativo, per lazione antinfiammatoria ARNICA OTI comp., al posto di BIO A.R., nello sviluppo settico TERAPIA IN FIALE BELLADONNA OTI comp., LIMPHOMIOTI ed APIS OTI comp. BIO A.R. insieme ai precedenti, ogni giorno o da alternare ECHINACEA OTI comp. (eventualmente al posto di BIO A.R.), ogni giorno o alternato, finch rimangono le manifestazioni infiammatorie. Impacchi di fanghi medicamentosi. BELLADONNA Scal. Prog. con rossore vivo, dolore pulsante aggravato dal tatto, ipertermia. APIS Scal. Prog. con edema marcato, tumefazione di colore rosa pallido, dolore aggravato dal tatto, dal calore e migliorato da applicazioni fredde, febbre elevata con assenza di sete. MERCURIUS VIVUS Scal. Prog. in presenza di ipertermia, sudorazione profusa, tendenza a fenomeni suppurativi.

LINFATISMO
(fase di accumulo - infiammazione) BIOLYMPHOTI 20 gtt. 3 volte al d CALCIUM OTI 2 cps. per 3 volte al d, specifico della diatesi essudativa PSORINUM OTI comp. 20 gtt. per 3 volte al d, detossicante il tessuto mesenchimale. TERAPIA IN FIALE Oltre ai rimedi sopra nominati: PRODIF, 1 fiala (anche per os) alla settimana in quanto specifico della diatesi essudativa e stimolante i processi di difesa e quelli enzimatici. OTICATAL, come attivatore enzimatico TERAPIA NOSODICA TUBERCOLINUM Scal. Prog., specialmente in soggetti con microadenopatia cervicale ed inguinale che presentino ipersensibilit al freddo, dimagramento, ipotonicit ed ipertrofia del tessuto muscolare.

331

Inoltre i seguenti unitari: BARYTA CARBONICA Scal. Prog. nellipertrofia linfoghiandolare in generale e delle tonsille ed adenoidi in particolare, presente in bambini astenici, obesi, timidi, lievemente ritardati, ipersensibili al freddo. CALCAREA CARBONICA Scal. Prog. nelle ipertrofie linfoghiandolari in bambini obesi, voraci, con disturbi del metabolismo del calcio (ritardo di chiusura delle fontanelle) con cute cerea e malsana ed addome prominente. CALCAREA PHOSPHORICA Scal. Prog. nellipertrofia tonsillare ed adenoidea in bambini con disturbi del metabolismo calcio-fosforico, tendenti alla scoliosi ed al rachitismo; caratteristici lesagerato sviluppo in altezza, i dolori di crescenza, la cefalea da applicazione mentale. CONIUM Scal Prog preparato ad azione sul sistema nervoso ghiandolare e linfatico e indicato in soggetti anemici, apatici, astenici, con sudorazioni profuse al volto ed al mento con fenomeni dimpotenza sessuale. GRAPHITES Scal. Prog. nelle ipertrofie linfoghiandolari in soggetti ipotiroidei, ipoovarici tendenti allapatia ed allobesit; caratteristiche le lesioni dermatologiche di tipo secernente. HEPAR SULPHUR nelle ipertrofie linfoghiandolari in soggetti ipoovarici, distiroidei; caratteristica la tendenza e la facilit a presentare fenomeni suppurativi sia cutanei che mucosi. IODUM Scal. Prog. nelle ipertrofie linfoghiandolari in soggetti inquieti, ansiosi, intolleranti al caldo, costantemente agitati, dalla fame vorace. NATRUM MURIATICUM Scal. Prog. nelle ipertrofie linfoghiandolari in soggetti anemici, astenici, emaciati, demineralizzati, che tendono a dimagrire nonostante conservino un forte appetito. Caratteristica la lingua a carta geografica ed il desiderio smodato di cibi salati. SILICEA Scal. Prog. nelle ipertrofie linfoghiandolari di soggetti vagotonici, magri, emaciati, con muscolatura ipotonica, ipotrofica e segni marcati di demineralizzazione ossea. Caratteristica la freddolosit marcata, la tendenza a processi suppurativi, la sudorazione profusa del capo.

LINFOGRANULOMA INGUINALE
(fase di infiammazione - accumulo) Oltre alla specifica terapia antibiotica: LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE BIO A.R. con CICLOREG, LIMPHOMIOTI e PSORINUM OTI comp. alternati TERAPIA NOSODICA LUESINUM Scal. Prog. forte, PYROGENIUM Scal. Prog. forte ed eventualmente VARIOLINUM Scal. Prog. forte. ECHINACEA OTI comp. ed eventualmente anche BIOTYR, come stimolazione delle funzioni ormonali e del connettivo: rispettivamente 1 volta alla settimana. Eventualmente anche PRODIF quale terapeutico per le funzioni delle ghiandole linfatiche; intervallando con OTICATAL e/o CITROOTICATAL.

LINFOMA di HODGKIN (come coadiuvante nel)


(fase di degenerazione, fase neoplastica) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 10 gtt. da 3 a 10 volte al d (spesso ha un effetto sorprendente negli stadi iniziali), altrimenti LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d, in aggiunta al precedente. PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula CL-3 (una fiala una volta al giorno) Formula CL-3a (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GRAPHITES OTI comp. in sostituzione di Psorinum OTI Comp. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, BELLADONNA OTI comp., LIMPHOMIOTI, GRAPHITES OTI comp., alternati o miscelati PSORINUM OTI comp., da intervallare, miscelato con i precedenti CALCIUM ARSENICOSUM Scal. Prog. forte, come rimedio da intervallare.

332

TERAPIA NOSODICA: STAPHYLOCOCCUS Scal. Prog. forte, STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog. forte, BACTERIUM COLI Scal. Prog. forte, TONSILLITIS NOSODE Scal. Prog. forte, INFLUENZINUM Scal. Prog. forte. DIFENSIN 1 sola fiala i.m. ed attendere che si sia esplicato tutto leffetto, in seguito ed intervallando OTICATAL e DIFENSOTI ed eventualmente anche CITROOTICATAL. In seguito BIOTYR (con effetto antineoplastico) e PRODIF intervallando anche ECHINACEA OTI comp. (stimolazione del sistema difensivo). Terapia Autoematica Graduale con organoterapici specifici. Nel caso in cui sia necessario ricorrere ai citostatici o a terapie radianti, si protegga il fegato con: BIO H SIMPLEX, CHELIDONIUM OTI comp., LYCOCHELID e BIO H COMPLEX, IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.)

LINFOSARCOMA
(fase neoplastica) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 10 gtt. per 3 giorni da 12 ora fino ad 1 ora; come terapia durto: 30 gtt. 2 o 3 volte al d.Si consiglia anche una cura ad andamento sinusoidale, cio aumentando o diminuendo la quantit; per esempio inizialmente 5 gtt. per 3 volte al d, aumentando di 1 gtt. al d fino a 30 gtt., poi progressivamente diminuendo ogni giorno di 1 gtt. fino a 5 gtt. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LIMPHOMIOTI come rimedio intermedio, da alternare con SILICA OTI comp., per la disintossicazione delle tossine del tessuto connettivale PSORINUM OTI comp., spesso indicato come rimedio costituzionale. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, LIMPHOMIOTI, CARCINOSINUM OTI comp., anche durante e dopo eventuale terapia con citostatici o radianti. In tal caso si consiglia luso di epatoprotettori come BIO H SIMPLEX, BIO H COMPLEX, OTICATAL, DIFENSOTI. DIFENSIN fare una sola iniezione ed attendere prima di ripetere lassunzione. PRODIF con effetto sul sistema linfatico e sul connettivo.

LOMBALGIA - LOMBOSCIATALGIA
(fase di imbibizione e di infiammazione) TERAPIA DI BASE COLOCYNTIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d RANUNCULUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d CIMICIFUGA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIONEF, nei dolori nellangolo della scapola destra (dolori con crampi in profondit; ghiandola surrenale destra); COLOGELS, nel dolore, in aggiunta, ogni 10 minuti 1 cps. da sciogliere in bocca o 1 supposta. DULCAMARA OTI comp., come rimedio alternativo nei peggioramenti dovuti al tempo umido; ALGINOTI, come terapia durto, nei peggioramenti BERBERIS OTI comp., per stimolare le funzioni surrenali, nel dolore lombare nella zona renale e surrenale, particolarmente a sinistra. ZOTI, nelle concomitanti affezioni delle articolazioni, coxite AESCULUS OTI comp., per stimolare la circolazione. TERAPIA IN FIALE COLOCYNTHIS OTI comp. e BIORHUS; eventualmente anche RANUNCULUS OTI comp, CIMICIFUGA OTI comp., COLOGELS e DULCAMARA OTI comp. alternati o miscelati con ottimi risultati specie i.c. segmentate nella zona del dolore. ZOTI come iniezione associata a BIOCIRCOTI, MERCURIUS JODATUS Scal. Prog. e BIORHUS nei casi cronici recidivanti, localmente nella zona dolorosa o per via intramuscolare, eventualmente aggiungere BIODISC (terapeutico della spina dorsale, delle ossa, del periostio, dei muscoli e de tendini). Vedi anche Ischialgia, Nevralgia intercostale.

333

LUPUS ERITHEMATOSO SISTEMICO (LES)


Vedi Eritematosi.

LUSSAZIONI
(fase di imbibizione) BIO A.R. 2 cps. per 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (nelle forme di lussazione in cui sia presente dolore di tipo contusivo ed insofferenza al minimo contatto). TERAPIA IN FIALE CALCAREA PHOSPHORICA Scal. Prog. nelle lussazioni di vecchia data, difficili a risolversi in cui la sintomatologia algida peggiora con il freddo umido. RHUS TOXICODENDRON Scal. Prog. nelle lussazioni con dolori di tipo strappante migliorati dal movimento e dal caldo, peggiorati dal tempo umido e dal riposo.

MACCHIE EPATICHE
(fase di accumulo) ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 2 volte al d PSORINUM OTl comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., VIROTI, CURARO Scal. Prog. forte, alternati o miscelati, da iniettare sottocute. DERMOTI, rimedio per la funzione epiteliale, altrimenti GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. e CUTE Scal. Prog..

MAL DI MARE o MAL DAUTO


(fase di imbibizione) (Vedi anche Cinetosi) BIOVOM 20 gtt. da 3 a pi volte al d oppure in supposte associato a VERTIGOTI 20 gtt. da 3 a pi volte al d. Entrambi i rimedi possono essere assunti assieme da un minimo di 3 volte ad una dose ogni 45 ore prima del viaggio e durante il viaggio. Ma, in previsione del viaggio, opportuno assumerli sin da 2 giorni prima, alla dose di 2 cps. o 10 gtt. per 2 volte al d.

MAL DI TESTA (di origine CERVICALE)


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. da 2 a pi volte al d; nelle crisi, come terapia durto, ogni 5 minuti COLOCYNTHIS OTI comp. 20 gtt. da 2 a pi volte al d CIMICIFUGA OTI comp. 20 gtt. da 2 a pi volte al d Vedere anche Cefalea da Cervicale, Emicrania, Nevralgia intercostale, Nevralgie del trigemino.

MALARIA
(fase di infiammazione) Accanto alla terapia specifica: ARNICA OTI comp. 20 gtt. al mattino CICLOREG 20 gtt. a mezzogiorno SILICA OTI comp. 2 cps. al pomeriggio PSORINUM OTI comp. 20 gtt. alla sera.

334

IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-CD36 (30LM spray: 2 nebulizzazioni 2-3 volte al giorno) Anti-CD54 (30LM spray: 2 nebulizzazioni 2-3 volte al giorno) TERAPIA IN FIALE BIO A.R., eventualmente con PANFLU e VIROTI i.m.; in aggiunta anche CICLOREG ed eventualmente PSORINUM OTI comp. EUPATORIUM PERFOLIATUM Scal. Prog. forte (con tibialgia); BAPTISIA Scal. Prog. forte; in aggiunta PYROGENIUM Scal. Prog. forte, nella febbre settica e negli attacchi di febbre alta, alternando con MALARIA NOSODE Scal. Prog.; ECHINACEA OTI comp., al posto delle precedenti iniezioni miste, eventualmente alternandolo con BIO H COMPLEX. Terapia Autoematica Graduale con Organoterapici SANGUE Scal. Prog. e MILZA Scal. Prog.

MALATTIE INFETTIVE (in genere)


(fasi di infiammazione)
TERAPIA GENERALE:

BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. ogni 2 ore, in seguito 3 volte al d ARNICA OTI comp. nel sospetto di sepsi ed esaurimento 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. nelle infiammazioni suppurative, foruncoli, tonsilliti PANFLU nellinfluenza e raffreddori ACONITUM OTI comp. nellinfluenza e nel raffreddore PHYTOCYANATUS OTI comp. nella tonsillite e nella difterite; aggiungere BIO A.R. nelle infiammazioni suppurative e formazioni di ascessi VIROTI nelle malattie virali BIO H SIMPLEX per stimolare la funzione epatica, come disintossicante BRIACONITUM, con febbre e NUX VOMICA OTI comp., nellinfluenza con complicanze gastriche VERATRUM OTI comp. e SERROTOSSIN con enterite, diarrea, etc. ECHINACEA OTI comp. (in fiale) per stimolare i meccanismi immunitari (anche come diluente di Antibiotici) PRODIF quando il sistema immunitario esaurito IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.), sempre.

MANIE
Vedi Depressione, Stati schizzoidi, Ninfomania, Stati di eccitazione, Sintomi psichici.

MASTITI
(fase di infiammazione) BIO A.R. 1 cps. inizialmente ogni ora, successivamente ogni 2 ore; BELLADONNA OTI comp. BRIACONITUM, come rimedio da affiancare ARNICA OTI comp., nei processi infettivi o nella suppurazione, come rimedio di supporto. SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN nello sviluppo flemmonoso. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. ogni giorno alternandolo con ECHINACEA OTI comp.. e con, nei processi suppurativi, PYROGENIUM Scal. Prog. forte; BELLADONNA OTI comp o BELLADONNA Scal. Prog. nelle M. acute con febbre elevata e gonfiore marcato, dolore battente aggravato dal tatto e dalle scosse. BRYONIA Scal. Prog. o BRIACONITUM con M. acute in cui sia poco evidente il rossore, ma prevalga laumento di consistenza del tessuto ghiandolare. Le mammelle sono dure, dolorose, ipersensibili al tatto ed al movimento; febbre elevata e sete di grande quantit di acqua fredda assunta in lunghi intervalli.

335

MASTOIDITE
(fase di infiammazione) Vedi otite

MEGACOLON CONGENITO (Malattia di Hirschsprung)


(fase di accumulo) LIMPHOMIOTI 20 qtt. 2 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d LYCOSULFUR 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTl comp. MOMORDICA OTI comp. , ASPECIFIC, VIROTI, VERATRUM OTI comp., come rimedi da alternare o da associare. TERAPIA NOSODICA BACTERIUM COLI Scal. Prog., BACTERIUS PROTEUS Scal. Prog. forte, SALMONELLA TYPHI Scal. Prog. forte e SALMONELLA PARATHYPHI B Scal. Prog. forte. OTICATAL o CITROOTICATAL alternati fra loro. BIOM ed eventualmente BIO H COMPLEX in alternanza. Terapia Autoematica Graduale con i prodotti citati.

MEMORIA (disturbi della)


KALGIN FORTE 2 fialoidi per os al d (mattina e pomeriggio) BIOSEL 20 gtt 3 volte al d INTELLINGENT DROPS 15 gtt. 2 volte al d.

MENINGITE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. ogni ora alternando con APIS OTI comp., SILICA OTI comp., LIMPHOMIOTI (drenante connettivale) ed ANTIOMOTOSSIN. NIPIOCHAM negli stati dinquietudine, 1 supposta da 3 a 5 volte al d. ARNICA OTI comp. nelle affezioni settiche eziologiche (encefalite, reazione meningeale, malattie infettive, etc.) . GELSEMIUM OTI comp. e SPIGELIA OTI comp., nei mal di testa concomitanti, in dosi frequenti. GLONOINUM OTI comp. dopo uninsolazione. TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp. e BELLADONNA OTI comp. miscelati. ECHINACEA OTI comp., con febbre ed evoluzione settica, od anche GELSEMIUM OTI comp. e SPIGELIA OTI comp., nei mal di testa. BIOSEL, da non somministrare subito perch pu dare una moderata riattivazione dei sintomi, ma da inserire in trattamento successivo, eventualmente in alternanza ad ECHINACEA OTI comp. (anche come solvente di antibiotici), OTICATAL e DIFENSOTI (riattivatori del sistema enzimatico), IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale per os al d. Vedi anche Otite media, Mastoidite, Encefalite.

336

MENIRE (Sindrome di)


(fase di imbibizione) VERTIGOTI 2 cps. o 20 gtt. 3 volte al d; nelle sindromi acute la stessa dose anche ogni 14 dora. TERAPIA IN FIALE VERTIGOTI BIOSEL ed event. BIO P.L., per regolare la circolazione periferica e come cura di base; CERVELLO Scal. Prog., OSSO PETROSO Scal. Prog., ORECCHIO MEDIO Scal. Prog., sempre come cura della costituzione, 1 volta alla settimana; eventualmente con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Oltre ai rimedi di base delle vertigini, devono essere considerati anche i seguenti unitari per uneventuale associazione: CHENOPODIUM Scal. Prog., in presenza di vertigini e disturbi del visus CHININUM SULPHURICUM Scal. Prog. se le vertigini aggravano stando distesi e sono presenti ronzii auricolari. ACIDUM SALYCILICUM Scal. Prog. nella tendenza a cadere dal lato sinistro. THERIDION Scal. Prog. con nausea e vertigini aggravate chiudendo gli occhi, con il movimento e con i rumori. Vedi anche Vertigini, Vomito mattutino, etc.

MENORRAGIA, METRORRAGIA
(fase di eliminazione - infiammazione, fase di imbibizione, fase di accumulo, degenerazione o fase neoplastica) CINNAMOMUM OTI comp. 20 gtt. ogni 1 o 2 ore; nei casi acuti ogni 14 dora, fino a miglioramento. BIOGYNOTI 20 gtt. 3 volte al d, come rimedio alternativo. GEOLAMIO OTI comp. 10 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE CINNAMOMUM OTI comp., alternato a METROTI. GINECOTI, per regolare le funzioni ormonali, 1 o 2 volte alla settimana UTERO Scal. Prog. od OVARINUM Scal. Prog., come cura di consolidamento, 1 volta alla settimana.

METASTASI TUMORALI
(fase neoplastica) La patologia secondaria alla patologia tumorale primaria (vedi Carcinomi). Il trattamento, omotossicologico e immunofarmacologico, va considerato come accompagnamento alla terapia protocollare prevista (chirurgica, chemioterapia, radioterapia). ASPECIFIC fiale, DETOXINA fiale, CITOBIOS T.R. fiale, 1 fiala di ciascuno, alternando rimedio, 1-2 volte la settimana. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula BL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-2 (una fiala una volta al giorno) In aggiunta alle Formule AA-1 e AA-2. Utile uno stimolo enzimatico con OTICATAL fiale e DIFENSOTI fiale, 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana

337

METEORISMO
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d BIOACID 2 cps. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SIMPATOTI come terapia durto nella compressione del vago VERATRUM OTI comp. nel sintomo dellileo LEPTANDRA OTI comp. con sintomo epigastrico. TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTI comp., BIO H SIMPLEX, ULCOTI, alternati o miscelati. BACTERIUM COLI Scal. Prog., BACTERIUS PROTEUS Scal. Prog., nosodi da interporre nella terapia. BIOM ed eventualmente anche BIO H COMPLEX (come regolatore delle funzioni delle mucose e del fegato), anche con HEPAR Scal. Prog., VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog., COLON Scal. Prog., da miscelare o alternare 1 volta alla settimana, nei casi cronici. OTICATAL e CITROOTICATAL 1 dose di ciascuno 2 volte la settimana, alternando. Vedi anche Malattie correlate (complesso dei sintomi gastrocardiaci, colangiti, ulcera duodenale e gastrica, pancreatiti).

METRITI (Endometriti, Parametriti)


(fase di infiammazione) (vedi anche Cerviciti) TERAPIA DI BASE BIOGYNOTI 20 gtt. 2 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CICLOREG in sostituzione di Biogynoti, nei disturbi della funzionalit ovarica. BIO A.R. capsule, in sostituzione di Arnica OTI Comp. o in alternativa. GEOLAMIO OTI comp. nel Fluor Albus ASPECIFIC nelle fasi retossiche, dopo trattamento di Fluor Albus. TERAPIA IN FIALE METROTI e BIO A.R. ogni 3 o 4 giorni, alternati i.m. ECHINACEA OTI comp., se necessario, in sostituzione di BIO A.R. negli sviluppi settici. APIS OTI comp. nelle parametriti destre i.m. CICLOREG pu aggiungersi a Ginecoti in caso di disfunzioni ormonali. ASPECIFIC e VIROTI PSORINUM OTI comp. dopo infezione luetica o gonococcica. TRICHOMONADEN NOSODE Scal. Prog. forte, in caso di infezione pregressa da Tricomonas e dopo trattamento retossico di Fluor Albus. MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. nelle metriti subacute o croniche dorigine gonococcica. LUESINUM NOSODE Scal. Prog. nelle metriti dorigine luetica. TOXOPLASMA NOSODE Scal. Prog. nelle forme dovute a Toxoplasma. GINECOTI, per regolare la sfera femminile, nelle situazioni croniche con laggiunta degli organoterapici: UTERO Scal. Prog., OVARINUM Scal. Prog., TROMBA Dl FALLOPPIO Scal. Prog., da somministrarsi 1 volta alla settimana i.m. , anche con la Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Fluor Albus, Colpite, Annessiti, Abortus imminens.

MIALGIE DIFFUSE
Vedi reumatismo muscolare.

338

MICOSI INTERDIGITALE
(fase di infiammazione; l omotossicosi pu essere eliminata con un trattamento costituzionale) TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. al mattino BIO A.R. 2 cps. al pomeriggio PSORINUM OTI comp. 20 gtt. di sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CICLOREG come rimedio alternativo SILICA OTI comp., TRINATRIUM, OSTEOIN, MERCURIUS OTI comp., come rimedi da alternare fra loro. BIO A.R. in pomata; impacchi alcalinizzanti (Neo Citrom) e successivamente DERMOPUR pomata TERAPIA IN FIALE DERMOTI ed ECHINACEA OTI comp. 1 volta al d, da alternare a GRAPHITES OTI comp., BIO A.R., CICLOREG, PSORINUM OTI comp., VIROTI, sempre alternati o miscelati tra di loro e con cui fare la Terapia Autoematica Graduale. NATRUM MURIATICUM Scal. Prog., THUYA Scal. Prog. ed eventualmente SILICEA Scal. Prog. ed ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. forte, nella concomitante infezione alle unghie alle mani. OTICATAL o CITROOTICATAL come iniezione da alternare. Vietare la carne di maiale. Vedi anche Tricofizia ungueale, Micosi, etc.

MICOSI
Vedi Dermatomicosi, Micosi interdigitale, Microspore, Tricofizia ungueale.

MICROSPORE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d. BIOPETROLEUM 2 cps. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN nei casi cronici da interporre o come sostitutivo BIO A.R. in pomata, ad uso locale CICLOREG, in sostituzione di Psorinum OTI Comp. TERAPIA IN FIALE GRAPHITES OTI comp., PSORINUM OTI comp., BIO A.R. alternati o miscelati fra di loro i.m., s.c., i.c. DERMOTI, per regolare lattivit dellepidermide, altrimenti anche CUTE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., COLON Scal. Prog., VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog., VESCICA Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. da alternare 1 volta alla settimana i.m. o con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale.

MIELITE
(fase di imbibizione o degenerazione) TERAPIA DI BASE DULCAMARA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 Cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ACONITUM OTI comp. o PANFLU dopo un raffreddore. BIO A.R. in seguito a ferite AESCULUS OTI comp. per regolare la circolazione periferica.

339

TERAPIA IN FIALE DULCAMARA OTI comp., ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., ACONITUM OTI comp., od anche PANFLU, BIO A.R., alternati o miscelati fra di loro i.m. TERAPIA AUTOEMATICA GRADUALE con MIDOLLO SPINALE Scal.Prog., BIODISC alternato ad OTICATAL e DIFENSOTI intervallati i.m. ed eventualmente anche con BIO P.L. (per regolare la circolazione) od anche BIO SEL per il controllo del Sistema nervoso vegetativo.

MIOMA DELLUTERO
(fase di accumulo) BIOFUX 20 gtt. al mattino ASPECIFIC 20 gtt. a mezzogiorno CICLOREG (con tendenze allemorragia) 20 gtt. nel pomeriggio GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. la sera, PSORINUM OTI comp., come alternativo a Geolamio OTI comp. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, CICLOREG, METROTI, ed anche PSORINUM OTI comp., alternati o miscelati fra loro i.m., s.c., i.c. direttamente sul distretto sacrale. GINECOTI, ed eventualmente BIO P.L., per regolare le funzioni ormonali; BIOTYR per dare una forte stimolazione alle funzioni connettivali, od anche BIOM come rimedio per le mucose; intervallando sempre con OTICATAL e DIFENSOTI per regolare le funzioni enzimatiche; in caso di resistenza alla terapia fare 1 sola iniezione i.m. di DIFENSIN ed attendere che tutto leffetto si sia esplicato, prima di ripetere lassunzione; pu essere utile interporre anche CITROOTICATAL. Terapia Autoematica Graduale 1 volta alla settimana i.m. Vedi anche Emorragie.

MIOPIA
(fase di accumulo - imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 20 gtt. 2 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d (in alternativa) PROX 2 cps. 2 volte al d GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC, come rimedio alternativo nella miopia eccessiva TERAPIA IN FIALE GELSEMIUM OTI comp., BIO A.R., ASPECIFIC, alternati o miscelati fra di loro i.m. Terapia Autoematica Graduale con OCCHIO Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., OTICATAL, BIOSEL e CITROOTICATAL, alternati fra loro. Vedi anche Opacit del corpo vitreo, Dacriocistite, Congiuntivite, Iridite, Opacit della cornea.

MIOSITE OSSIFICANTE
(fase di accumulo - degenerazione) Data la gravit della patologia ed in genere lo stato avanzato in cui si presentano i pazienti, si possono ridurre gli squilibri enzimatici con:

340

TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AESCULUS OTI comp. come rimedio intermedio per regolare la circolazione periferica. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIANCOSPIN OTI comp. ANTIOMOTOSSIN in uno stato tossico grave LIMPHOMIOTI come drenante mesenchimale CALCIUM OTI comp. come rimedio da alternare PSORINUM OTI comp. come rimedio da alternare. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, CICLOREG, GRAPHITES OTI comp. ed eventualmente BIO A.R., intervallando anche PSORINUM OTI comp., alternati o miscelati fra di loro, i.m., e cos pure fare la Terapia Autoematica Graduale con FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., PARATHYROIDINUM Scal. Prog., MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog. e MIDOLLO SPINALE Scal. Prog., BIOTYR alternato a PRODIF. Cos pure ANDROTI (negli uomini) e GINECOTI (nelle donne) ed anche CITROOTICATAL, altrimenti anche OTICATAL e/o DIFENSOTI per regolare le funzioni enzimatiche; nei casi di resistenza alla terapia sopraddetta fare 1 sola iniezione di DIFENSIN ed attendere che si sia esplicato tutto leffetto. TERAPIA NOSODICA INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte, LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte, MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte, da alternare fra di loro.

MIOTONIA
Vedi myastenia gravis.

MIXEDEMA
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE Insieme alla somministrazione dellestratto o dellormone tiroideo, come da terapia protocollare, assumere i seguenti bioterapici: BIOFUX 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LIMPHOMIOTI; in alternativa GLONOINUM OTI comp. o AURUM OTI comp., nelle manifestazioni cardiache AESCULUS OTI comp., per regolare la circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, GRAPHITES OTI comp. , APIS OTI comp., BIO A.R., alternati o miscelati fra di loro i.m. Terapia Autoematica Graduale con FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. e THYROIDINUM Scal. Prog., insieme a LIMPHOMIOTI (drenaggio linfatico), SOLIDAGO OTI comp. per stimolare la funzione renale, e BIO P.L. per la circolazione periferica; OTICATAL e/o DIFENSOTI o anche CITROOTICATAL, 1 fiala di ciascuno 1 volta alla settimana per regolare la funzione enzimatica.

341

MONGOLISMO
Malattia genetica, sulla quale utile intervenire solo per correggere alcune manifestazioni organiche e per stimolare, per quanto possibile, le funzioni cerebrali. LIMPHOMIOTI (stimolo del sistema linfatico) 20 gtt. 3 volte al d CALCIUM OTI composto (rimineralizzante) 2 cps. 3 volte al d BIOPAX (per correggere situazioni ansiose) 2 cps. 3 volte al d CICLOREG (per stimolare le funzioni ormonali, specie nelle ragazze) 20 gtt. 3 volte al d

MONONUCLEOSI CONTAGIOSA
(FEBBRE di PFEIFFER) (fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PRODIF 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-CD25 (30LM spray: 2 nebulizzazioni 3-4 volte al giorno) Anti-CD21 (30LM spray: 2 nebulizzazioni 3-4 volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. cps. o gtt. TERAPIA IN FIALE VIROTI e BIO A.R. alternati o miscelati fra di loro i.m., eventualmente anche con LIMPHOMIOTI. ECHINACEA OTI comp., in sostituzione di BIO A.R. per stimolare il sistema difensivo. ANTHRACINUM Scal. Prog. e PYROGENIUM Scal. Prog. in caso di febbre alta ed eventualmente anche BAPTISIA Scal. Prog. forte. PRODIF con forte anomalia dellemogramma, e cura di consolidamento; altrimenti GANGLI LINFATICI Scal. Prog.. in caso di persistente gonfiore ghiandolare. Vedi anche Scrofola, Diatesi essudativa, Ipertrofia adenoidea e tonsillare, Linfangite e Linfadenite.

MORBILLO
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE VIROTI 20 gtt, 2 volte al d PRODIF 20 gtt, 2 volte al d BRIACONITUM, 2 cps. 3 volte al d NIPIOCHAM, 1 supposta da 2 a 4 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-CD46 (30LM granuli/magnum: 2 granuli ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BELLADONNA OTI comp., nella Otite in stato iniziale, 5 gtt. ogni 1 o 2 ore ACONITUM OTI comp., 10 gtt. da ogni 12 ora fino ad ogni ora, come rimedio da alternare, nella agitazione, con febbre, con bronchite forte. AEROTI 20 gtt. 3 volte al d, nellinfiammazione bronchiale con dispnea; ARNICA OTI comp. 10 gtt. ogni mezzora, come unico rimedio OSTEOIN, con otite dopo perforazione del timpano SILICA OTI comp., nella fistola auricolare cronica ANTIOMOTOSSIN, con mal di testa. TERAPIA IN FIALE PANFLU ed eventualmente BIO A.R. alternati i.m. ECHINACEA OTI comp. da alternare a VIROTI per dare una forte stimolazione alle difese immunitarie. VIROTI s.c. o i.m., nelle manifestazioni retossiche o nel morbillo in tarda et, e con manifestazioni virali associate.

342

ASPECIFIC quale attivante le difese, nelle forme virali. MORBILLINUM NOSODE Scal. Prog. per lanalogia sintomatica e come effetto desensibilizzante al termine della malattia. ACONITUM OTI comp. ed ACONITUM Scal. Prog. nelle forme iperacute con febbre elevata, fotofobia marcata, cute secca e pruriente, stato ansioso marcato, rinofaringite con starnutazione intensa. BELLADONNA OTI comp. e BELLADONNA Scal. Prog. quando le manifestazioni assumono caratteri parossistici e violenti. La febbre elevata, con pulsazioni carotidee e stato delirante, midriasi, fotofobia intensa, assenza di sete, aridit delle mucose, tosse secca, spasmodica, esantema rosso lucido. BRIACONITUM e BRYONIA Scal. Prog. forte, con esantema che tarda a manifestarsi e con congestione congiuntivale intensa, lacrimazione, fotofobia, tosse secca con dolori lancinanti, cefalea congestizia, come se la testa stesse per scoppiare e obbliga a tenere la testa stretta tra le mani. GELSEMIUM OTI comp. e GELSEMIUM Scal. Prog. se il quadro sintomatologico caratterizzato da sonnolenza, apatia, ptosi palpebrale, congiuntivite, cefalea occipitale, starnutazione incessante con secrezione nasale escoriante, brividi alternati a fasi di calore intenso, assenza di sete. ECHINACEA Scal. Prog. se, a causa dello stato settico, c adinamia profonda, prostrazione, assopimento, torpore. IPECA Scal. Prog. o BIOVOM se la sintomatologia caratterizzata da tosse tipo pertussoide e da nausea e vomito. Vedi anche Otite media, Mastoidite, Encefalite, Virus (Malattie da), Meningite etc..

MORBO Dl ADDISON
(Insufficienza cortico-surrenale cronica) (fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE Nelle situazioni di pericolo e acute: si somministrino gli ormoni surrenali, come da terapia protocollare! I Bioterapici possono dimostrarsi molto utili, in accompagnamento alla terapia tradizionale, per migliorare notevolmente il quadro patologico generale e nel ritardare gli episodi acuti. CHINA OTI comp. 20 gtt. al mattino ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d, tutti i giorni BRIACONITUM con, eventualmente, COLOGELS e PROD, 2 cps. ciascuno 3 volte al d, BERBERIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d (indicato per la sua azione di stimolazione della corteccia surrenale) ARSENICUM ALBUM Scal.Prog., assumere 1 fiala per os. al momento acuto. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CICLOREG per regolare le ghiandole endocrine BIOIN, AURUM OTI comp., BIANCOSPIN OTI comp, GLONOINUM OTI comp., con sintomi cardiaci: BIO A.R. per la rigenerazione degli enzimi solforici Inoltre alternare: ANTIOMOTOSSIN 2 cps. al mattino PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. a mezzogiorno BIONEF 2 cps. nel pomeriggio BIODRENOTI 2 cps. di sera BIO H SIMPLEX come rimedio da affiancare a BERBERIS OTI comp. (sostegno degli emuntori correlati Fegato-Reni) TERAPIA IN FIALE OTICATAL ed eventualmente DIFENSOTI per regolare la funzione enzimatica. Interporre anche CITROOTICATAL come pure PRODIF e BIOTYR per stimolare il sistema immunitario, mentre nei casi resistenti alle terapie sopradette fare 1 sola iniezione di DIFENSIN ed attendere che si esplichi tutto leffetto. CHINA OTI comp. e IPOGERIN come coadiuvanti dello stato di astenia. TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. come nosode eziologico, quando i soggetti appaiono ipotesi, ansiosi, irritabili e presentino scarso appetito, dimagramento intenso, diarrea mattutina, avversione alla carne.

343

MORBO DI BANG (febbre di)


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. al mattino BIOGYNOTI 20 gtt. a mezzogiorno BIO A.R. 2 cps. al pomeriggio ARNICA OTI comp. 20 gtt. in alternativa a BIO A.R. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. o ECHINACEA OTI comp. da alternare, intervallando con CICLOREG, BIO H SIMPLEX ed eventualmente ASPECIFIC nei casi cronici, od anche GINECOTI e BIOTYR (per stimolare le funzioni ormonali) i.m. con gli stessi preparati fare la Terapia Autoematica Graduale

MORBO DI BASEDOW
Vedi Ipertiroidismo

MORBO DI BECHTEREW
(SPONDILITE ANCHILOSANTE CERVICO-DORSALE) (fase di accumulo) TERAPIA DI BASE CHINA OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d DULCAMARA OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d OSTEOIN 2 cps., 3 volte al d COLOCYNTHIS OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI nei dolori dipendenti dalle variazioni metereologiche e come terapia durto ASPECIFIC come rimedio da intervallare (in sostituzione di DULCAMARA OTI comp.) ZOTI gtt. o in pomata, nelle affezioni articolari degenerative RANUNCULUS OTI comp., al posto di China OTI Comp. negli interessamenti nevritici; COLOGELS 2 cps. od 1 supposta pi volte, durante i dolori BIO A.R. pomata da spalmare localmente, come antinfiammatorio locale Correzione della postura secondo Alexander (posizione fissa). TERAPIA IN FIALE BIORHUS, CHINA OTI comp., DULCAMARA OTI comp., COLOCYNTHIS OTI comp., BIO A.R., SURSUMOTI, PHOSPHORUS Scal. Prog. forte (tipico per le posture curve in avanti e come rimedio a lungo termine) alternati o miscelati fra di loro COLOGELS e RANUNCULUS OTI comp. localmente i.c. in caso di dolore Terapia Nosodica INFLUENZINUM Scal. Prog. forte, MEDORRHINUM Scal. Prog. forte, LUESINUM Scal. Prog. forte, da alternare con PSORINUM OTI comp. RHODODENDRON Scal. Prog. forte, nei peggioramenti dovuti al tempo umido, CITROOTICATAL come iniezioni intermedie. ZOTI, da associare a LITHIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, CONIUM Scal. Prog. forte e BIOCIRCOTI. alternando anche con BIODISC, ANDROTI (negli uomini) e GINECOTI (nelle donne) e cos pure con BIOTYR per stimolare la funzione ormonale, o con OTICATAL e DIFENSOTI iniettati lungo la spina dorsale s.c., oppure i.m., eventualmente anche con FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. e MIDOLLO OSSEO Scal. Prog.

MORBO DI BRGER WINIWARTER


(TROMBOANGIOITE OBLITERANTE SEGMENTARIA) (fase di imbibizione - degenerazione) TERAPIA DI BASE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. da 3 a 6 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. dopo i 3 pasti TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE COLOGELS, intervallando agli altri, 1 supposta o 2 capsule pi volte al d LIMPHOMIOTI come intermedio, 20 gtt. 1 o 2 volte al d.

344

TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI, BIODILOTI, BIO A.R., eventualmente anche VERTIGOTI, alternati o miscelati fra loro OTICATAL, alternato a DIFENSOTI ed eventualmente anche CITROOTICATAL. BIO P.L. per regolare la circolazione sanguigna BIOTYR e CORARNICA, ma anche AORTA Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog., VENA Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., CUORE Scal. Prog., alternati o miscelati i.m. o anche in Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Claudicatio intermittens, Arteriosclerosi, Circolazione.

MORBO DI CUSHING
(IPERPLASIA SURRENALE BILATERALE) (fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE CICLOREG GRAPHITES ASPECIFIC LIMPHOMIOTI 20 20 20 20 gtt. gtt. gtt. gtt. 3 3 3 3 volte al volte al volte al volte al d d d d

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. per regolare la circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE I preparati sopra citati, in forma iniettabile, possono essere alternati o miscelati fra loro, anche in Terapia Autoematica Graduale associandoli con gli organoterapici : IPOFISI Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. BIOTYR OTI comp. per stimolazione ghiandolare e del connettivo BIO P.L., per regolare la circolazione periferica, ANDROTI per gli uomini e GINECOTI per le donne, da intervallare con TERAPIA NOSODICA INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte, DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. forte, SINUSITIS NOSODE Scal. Prog. forte e THYROIDINUM Scal. Prog. forte, intervallati fra loro oppure con VIROTI e BIO A.R.. OTICATAL ed eventualmente DIFENSOTI e CITROOTICATAL, intervallati fra di loro o miscelati, per stimolare le funzioni enzimatiche.

MORBO DI PARKINSON (PARALISI AGITANS)


(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE Da associare ai Rimedi antiparkinsoniani protocollari: ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ATROPINUM OTI comp. supposte, come lenitivo sintomatico. COLOGELS capsule, come sostitutivo antispastico PHOSPHORUS OTI comp. BIO A.R. BRIACONITUM, nella paralisi agitans post encefalitica PSORINUM OTI comp. come rimedio da intervallare AESCULUS OTI comp. per regolare la circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE ATROPINUM OTI comp. come calmante sintomatico, 1 o 2 fiale al d, altrimenti ASPECIFIC, GELSEMIUM OTI comp., BELLADONNA OTI comp., alternati o miscelati fra loro LYSSINUM NOSODE Scal. Prog. (veramente efficace in molti casi). OTICATAL e DIFENSOTI per le rigenerazioni enzimatiche; se si ha una risposta scarsa con i precedenti: DIFENSIN (1 sola iniezione ed aspettare che il farmaco esplichi tutto il suo effetto prima di ripetere lassunzione); BIOSEL (quale regolatore delle funzioni vegetative) ed anche BIOTYR (per stimolare le funzioni ormonali e del connettivo); ANDROTI (per gli uomini, con effetto rivitalizzante) e GINECOTI per le donne, da alternare con BIO P (per i disturbi della circolazione periferica) od anche con un organoterapico pi mirato quale .L.

345

CERVELLO Scal. Prog. oppure IPOTALAMO Scal. Prog. con MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog. da iniettare 2 volte la settimana i.m. e con i quali poter fare anche la Terapia Autoematica Graduale.

MORBO di PRINGLE
(Adenoma Sebaceo) (fase di accumulo) ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE I preparati sopra citati, ma in forma iniettabile, possono essere somministrati alternati o miscelati fra loro 1 o 2 volte la settimana OTICATAL ed eventualmente DIFENSOTI per regolare i sistemi enzimatici, intervallati fra di loro; mentre nei casi cronici o pi gravi DIFENSIN: fare 1 sola iniezione ed attendere che leffetto si sia tutto esplicato; DERMOTI per regolare le funzioni emuntorie cutanee; BIOTYR da alternare al precedente (forte stimolatore delle ghiandole e del connettivo) CITROOTICATAL da intervallare ai precedenti. LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte ed ADEPS SUILLUS Scal. Prog. forte e COMEDONES NOSODE Scal. Prog. da utilizzare come iniezioni intermedie.

MORBO di WERLHOF
(PORPORA TROMBOCITOPENICA IDIOPATICA) Vedi Diatesi emorragica

MUGHETTO (candidiasi orale)


(fase di reazione orodermale) Pulire e tamponare la mucosa orale con soluzione alcalinizzante! (Neo Citrom) TERAPIA DI BASE MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 2 volte al d VERATRUM OTI comp. e NUX VOMICA OTI comp. da alternare, nelle gastroenteriti BIOPETROLEUM 2 cps. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R., SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN da alternare, specie dopo uso di antimicotici orali. TERAPIA IN FIALE BIO A.R., CICLOREG e BORAX Scal. Prog. forte alternati o miscelati fra loro i.m., TERAPIA NOSODICA DIPHTERINUM Scal. Prog., BACTERIUM COLI Scal. Prog., ed eventualmente TONSILLITIS Scal. Prog. da alternare. BIOM ed eventualmente ECHINACEA OTI comp. alternati con gli organoterapici GENGIVA Scal. Prog., MUCOSA ORALE Scal. Prog. alternati o miscelati, 1 volta alla settimana

346

MYASTENIA GRAVIS
(fase di imbibizione - degenerazione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-10 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. da 10 a 15 gtt., 3 volte al d (come rimedio principale nelle malattie circolatorie). TERAPIA IN FIALE PHOSPHORUS Scal. Prog. forte, CURARE Scal. Prog. forte, PLUMBUM JODATUM Scal. Prog. forte, alternati o miscelati con ASPECIFIC, BIO A.R., GELSEMIUM OTI comp. Ugualmente utili gli organoterapici: MIDOLLO Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., MIDOLLO SPINALE Scal. Prog. o MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog., con i quali fare anche la Terapia Autoematica Graduale. OTICATAL e DIFENSOTI alternati i.m.; se entro poche settimane di cura si avesse ancora una situazione stazionaria, si consiglia di fare una iniezione di DIFENSIN i.m. ed attendere che si sia esplicato tutto leffetto, prima di ripetere la somministrazione; nel frattempo intervallare con BIOTYR (per stimolare le funzioni connettive ed ormonali) o con ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne), insieme a CITROOTICATAL. Vedi anche Adinamia, Distrofia muscolare progressiva, Morbo di Addison, Esaurimento, Reumatismo muscolare, etc.

NEFROLITIASI
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE BERBERIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 2 volte al d; durante le coliche pi frequentemente. COLOGELS 2 cps. 2 volte al d; in caso di dolori spastici, aggiungere ATROPINUM OTI comp.1 supposta pi volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN nelle coliche, specialmente renali destre;. POPULUS OTI comp., con interessamento prostatico. BIONEF nella idronefrosi VERATRUM OTI comp. nelle coliche gravi, con collasso; SABAL OTI comp. e PAEONIA OTI comp. da somministrare nella diatesi calcolosa cronica. SOLIDAGO OTI comp., terapeutico della funzione renale, nella cura costituzionale e negli stati congestizi dei reni, a causa delle coliche, danni di ogni genere, etc. Per una diatesi calcolosa cronica OTICATAL, DIFENSOTI e/o anche CITROOTICATAL. Vedi anche Pielite, Cistiti, Ipertrofia prostatica, Prostatite, etc.

NEFROPATIE
(fase di degenerazione ed imbibizione) TERAPIA DI BASE BIONEF 2 cps. 2 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 2 volte al d LIMPHOMIOTI da alternarsi ogni giorno con ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp. come rimedio da intervallare per stimolare lescrezione BIO A.R. capsule come rimedio antinfiammatorio APIS OTI comp. per gli edemi, da alternarsi con Biodrenoti BARYTA comp. 2 cps. 3 volte al d, nella nefrosclerosi

347

TERAPIA IN FIALE BERBERIS OTI comp., SOLIDAGO OTI comp., APIS OTI comp. e VIROTI o BIO A.R., alternati o miscelati fra loro ASPECIFIC da aggiungere 1 volta alla settimana TERAPIA NOSODICA VARIOLINUM Scal. Prog. e VACCININUM Scal. Prog. forte nella nefrosi o nefrite postvaccinica. PYROGENIUM Scal. Prog., STAPHILOCOCCUS Scal. Prog., TONSILLITIS NOSODE Scal. Prog., come rimedi da utilizzare per langina avanzata. DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. forte, negli edemi SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog. forte, da inserire in terapia, sempre OTICATAL e DIFENSOTI da intervallare (eventualmente anche CITROOTICATAL) od anche gli organoterapici VESCICA URINARIA Scal. Prog. e RENE Scal. Prog. alternati o miscelati i.m., IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale per os al d.

NEFROSCLEROSI
(fase di degenerazione, accumulo e imbibizione) TERAPIA DI BASE BIONEF 2 cps. 2 volte al d BARYTA comp. 2 cps. 2 volte al d AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d, da alternare ogni giorno con ASPECIFIC APIS OTI comp. 20 gtt. 4 volte al d, negli edemi. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIANCOSPIN OTI comp., AURUM OTI comp., MELILOTUS OTI comp., GLONOINUM OTI comp. a seconda della sintomatologia presente fare 3 somministrazioni al d per compensare la funzione circolatoria. BIO H SIMPLEX e CHELIDONIUM OTI comp. per stimolare la funzione disintossicante del fegato. TERAPIA IN FIALE BIO P.L. e SOLIDAGO OTI comp. 1 volta alla settimana alternati o miscelati i.m., come terapia di base; BIODILOTI, SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog. e BIOCIRCOTI alternati i.m., alternandoli anche con BIANCOSPIN OTI comp., MELILOTUS OTI comp. o GLONOINUM OTl comp.; CITROOTICATAL oppure OTICATAL e DIFENSOTI. Utili gli organoterapici: VESCICA URINARIA Scal. Prog., RENE Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., alternati o miscelati i.m.; con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale. Dieta vegetale priva di sale. Vedi anche Nefrosi, Arteriosclerosi, Glomerulonefrite, Cistiti, Ipertrofia prostatica, Albuminuria, Uremia, etc.

NEOPLASIE
Vedi Carcinomi

NEURODERMITE
(fase di imbibizione con passaggio nella fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. da alternare con PSORINUM OTI comp. IPERSULFUR 20 gtt. 2 volte al d ARNICA Scal. Prog. ogni giorno 1 fiala in poca acqua da bere a sorsi in 6 o 8 volte, da utilizza-

348

re nei casi ostinati come unica terapia; altrimenti alternarla con ARNICA OTI comp. LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d per il drenaggio del connettivo e per leliminazione delle scorie mesenchimali. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. 2 volte alla settimana i.m., anche con la Terapia Autoematica Graduale, per la quale aggiungere LIMPHOMIOTI. DERMOTI 2 volte alla settimana i.m., da alternare a BIO H COMPLEX (per la funzione disintossicante del fegato) BIO H SIMPLEX oppure CHELIDONIUM OTI comp. o LYOCHELID con PSORINUM OTI comp. GRAPHITES OTI comp. SULPHUR Scal. Prog. alternati e miscelati fra di loro; SULPHUR Scal. Prog. ed ARNICA Scal. Prog., 1 fiala 3 volte la settimana per 2 o 3 settimane, nel caso di scarsa risposta terapeutica. TERAPIA NOSODICA PSORINUM Scal. Prog., PSORIASI Scal. Prog., LUESINUM Scal. Prog., BACTERIUM COLI Scal. Prog., da intervallare fra loro. CITROOTICATAL od anche OTICATAL e DIFENSOTI, come iniezioni intervallate, altrimenti gli organoterapici CUTE Scal. Prog., IPOFISI Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., ed anche HEPAR Scal. Prog. e COLON Scal. Prog. una volta alla settimana; con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Eczema, Dermatite, Eritematosi, etc.

NEVRALGIA DEL TRIGEMINO


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d GELSEMIUM OTI comp. da somministrare in alternativa od in aggiunta BRIACONITUM 2 cps. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI in generale per le nevralgie, specialmente nei disturbi dipendenti dal tempo OSTEOIN o SILICA OTI comp. eventualmente con ANTIOMOTOSSIN, hanno spesso un effetto sorprendente nei focolai non chiari. AESCULUS OTI comp. per regolare la circolazione periferica ATROPINUM OTI comp. supposte, quale sintomatico in caso di dolori. IPSAMEL 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE BRYONIA Scal. Prog. forte (anche per via orale) con localizzazione nella parte destra. SILICEA Scal. Prog. forte (anche per via orale) con localizzazione nella parte sinistra. SPIGELIA OTI comp. i.m., s.c. locale, cio nella parte dolente. CHELIDONIUM OTI comp., LYCOCHELID, BIO H SIMPLEX e PSORINUM OTI comp., alternati o miscelati. MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog., GRANULOMA DENTIS Scal. Prog. VERBASCUM Scal. Prog. forte nella nevralgia dellorbita superiore, come se fosse costretta con delle pinze. PRUNUS SPINOSA Scal. Prog. forte nella nevralgia ciliare, come se locchio scoppiasse. OTICATAL e DIFENSOTI o anche CITROOTICATAL, come iniezioni da alternare fra loro anche con BIODISC (sintomi a distanza di osteocondrosi) o BIO P.L. (quale regolatore dellirrorazione periferica) od anche BIO H COMPLEX (quale stimolatore delle funzioni disintossicanti del fegato) e BIOSEL (quale rimedio per il cervello e dei nervi), altrimenti anche HEPAR Scal. Prog., CERVELLO Scal. Prog., OCCHIO Scal. Prog., IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) Vedi anche Emicrania, Mal di testa, Nevralgie, Sindrome cervicale.

349

NEVRALGIA INTERCOSTALE
TERAPIA DI BASE RANUNCULUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d DULCAMARA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d COLOCYNTHIS OTI 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CIMICIFUGA OTI comp. in dosi frequenti in caso di dolori, altrimenti 2-4 volte al d; consigliata in special modo nelle irritazioni nervose. ALGINOTI con sensibilit alle variazioni del tempo, 20 gtt. 3 volte al d o secondo la necessit COLOGELS nei dolori convulsi e spastici BRIACONITUM con azione analgesica BIO A.R. pomata o ZOTI pomata. IPSAMEL 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE CIMICIFUGA OTI comp. con irritazioni nervose, altrimenti: BIO A.R. o ARNICA Scal. Prog. forte con HYPERICUM Scal. Prog. forte e CHAMOMILLA ScaI. Prog. forte alternati o miscelati fra di loro. TETANOTOXINUM Scal. Prog. in aggiunta in caso di fenomeni spastici. HYPERICUM Scal. Prog. con RHODODENDRON Scal. Prog. ed anche BIOSEL (con azione sul cervello e sul sistema nervoso), con BIODISC (nellirritazione nervosa), altrimenti MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog. i.m. con cui fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Causalgia.

NEVRALGIE
(fase di imbibizione) COLOCYNTHIS OTI comp. per le nevralgie del nervo sciatico ed in generale per i dolori acuti e parestesie. GELSEMIUM OTI comp. e SPIGELIA OTI comp. per le nevralgie cefaliche, sindromi cervicali. RANUNCULUS OTI comp. per le nevralgie intercostali da Herpes Zooster. CIMICIFUGA OTI comp. per le nevralgie vertebrali. DULCAMARA OTI comp. per i peggioramenti con tempo umido, nevralgie intercostali con sensazione di pesantezza alle spalle, nevralgia della mascella superiore la notte. BRIACONITUM come analgesico ALGINOTI nei dolori muscolari, dei tendini e del periostio, eventualmente anche con SILICA OTI comp. o OSTEOIN ed ANTIOMOTOSSIN, intervallati fra loro. COLOGELS per i dolori lancinanti e spastici di ogni genere. BELLADONNA OTI comp. nel mal di testa che peggiora stando sdraiati, dolori palpitanti. BERBERIS OTI comp. nelle nevralgie dei testicoli e del cordone spermatico. IPSAMEL 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE GELSEMIUM OTI comp., COLOCYNTHIS OTI comp, SPIGELIA OTI comp., COLOGELS, RANUNCULUS OTI comp., ACONITUM Scal. Prog. forte (con parestesie prevalenti) oltre a BIOCIRCOTI; come rimedio di base far assumere sempre BIORHUS, specialmente i.c., ma anche i.m. MEZEREUM OTI comp. nelle parestesie acute TERAPIA NOSODICA OSTEOMIELITIS NOSODE Scal. Prog. e MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog. nel sospetto di suppurazioni ossee focali. PSORINUM OTI comp., LUESINUM NOSODE Scal. Prog. ed anche TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog., ed altri nosodi da interporre, quali BACTERIUM COLI ScaI. Prog., SALMONELLA THYPHI e PARATYPHI Scal. Prog. RHODODENDRON Scal. Prog. forte in caso di sensibilit alle condizioni atmosferiche, eventualmente da associare a CITROOTICATAL od anche a OTICATAL e DIFENSOTI come iniezioni alternate; aggiungere inoltre BIOSEL come rimedio delle funzioni nervose ed anche BIO H COMPLEX come stimolazione della disintossicazione epatica, o BIO P.L. come regolatore della circolazione od anche organoterapici MIDOLLO SPINALE Scal. Prog. e DISCHI VERTEBRALI Scal. Prog., BIODISC) con i quali fare anche la Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Nevralgia del trigemino, Nevralgia intercostale, Torcicollo spastico, Emicrania, Mal di testa, etc.

350

NEVRITE DEL NERVO OTTICO


(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d PROX 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN da somministrare insieme a Prox LIMPHOMIOTI e PSORINUM OTI comp. come disintossicante negli stati ascessuali. IPSAMEL 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, KALIUM BICHROMICUM Scal. Prog. forte ed AURUM JODATUM Scal. Prog. forte, in aggiunta a BIO A.R. CITROOTICATAL od anche OTICATAL o DIFENSOTI. LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte, eziologia di origine luetica INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte nel sospetto di impregnazione retossica (a seguito dinfezioni acute) NERVO OTTICO Scal. Prog. i.m. insieme a CITROOTICATAL per la Terapia Autoematica Graduale.

NEVROSI CARDIACA
(fase di imbibizione) BIANCOSPIN OTI comp o AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, prima o dopo i pasti; BIOIN durante i disturbi 2 cps. pi volte al d PROD, BRIACONITUM, COLOGELS, insieme nei sintomi gastrocardiaci. GLONOINUM OTI comp. nei disturbi pectanginosi con pulsazioni cardiache fino alla gola. Nelle complicazioni da foci (granuloma dentario) necessaria la eliminazione dei foci. TERAPIA IN FIALE BIODILOTI, alternato con BIANCOSPIN OTI comp e STROPHANTUS OTI comp. im., s.c. Terapia nosodica SCARLATINUM Scal. Prog., PSORINUM Scal. Prog., DIPHTERINUM Scal. Prog., LUESINUM Scal. Prog., TUBERCOLINUM Scal. Prog., TONSILLITIS Scal. Prog., TONSILLA Scal. Prog., ASTHMA Scal. Prog.. CACTUS OTI comp. e CORARNICA, nel corso della cura per i disturbi della circolazione coronarica. OTICATAL per stimolare e funzioni enzimatiche, e anche CITROOTICATAL od anche CUORE SCAL. PROG.1 volta alla settimana i.m. Vedi anche Angina pectoris, Insufficienza coronarica, Insufficienza cardiaca.

NINFOMANIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d BIOGYNOTI 20 gtt. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOPAX ed IGNATIA OTI comp., ma eventualmente anche SIMPATOTI quale rimedio da intercalare. TERAPIA IN FIALE METROTI, alternato o miscelato con PLATINUM METALLICUM Scal. Prog. forte, LILIUM TIGRINUM Scal. Prog. forte, MUREX PURPUREA Scal. Prog. forte, NAJA TRIPUDIANS Scal. Prog. forte, HYOSCYAMUS Scal. Prog. forte, GINECOTI (quale terapeutico delle funzioni della sfera femminile). TERAPIA NOSODICA TRICHOMONADEN Scal. Prog., LUESINUM Scal. Prog., MEDORRHINUM Scal. Prog.. CITROOTICATAL ma anche OTICATAL e DIFENSOTI per la stimolazione del sistema enzimatico, da alternare o miscelare, specialmente nel prurito della vulva, nellagitazione, etc.

351

Fare la Terapia Autoematica Graduale con organoterapici: HEPAR Scal. Prog., IPOTALAMO Scal. Prog., OVARINUM Scal. Prog.. Vedi anche Dismenorrea, Depressioni, Stati schizoidi, Stati di eccitazione.

OBESITA
(fase di accumulo) TERAPIA BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOFUX 20 gtt. 3 volte al d SOLIDAGO OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d. Tutti questi rimedi possono essere assunti assieme 3 volte al d. LINDAU K PATER 20 gtt. (riduzione dello stimolo della fame) 30 gtt. 3 volte al d MAGRYFUCUS compresse 2 cpr. unora prima o due ore dopo i pasti (aumento del metabolismo e senso di saziet). TERAPIA IN FIALE Oltre ai farmaci base, gi citati, in forma iniettabile, alternati o miscelati tra di loro: DIFENSOTI od OTICATAL nelladiposit riconducibile a disfunzioni organiche, BIOTYR quale stimolatore delle funzioni tiroidee, CICLOREG come regolatore delle funzioni endocrine per le donne, ANDROTI come regolatore delle funzioni endocrine degli uomini; anche i seguenti Unitari: BARYTA CARBONICA Scal. Prog. sia nei bambini lievemente ritardati con insufficienza ipofisaria e tiroidea, sia nei soggetti ipertesi e con evidenti segni di arteriosclerosi. CALCAREA CARBONICA Scal. Prog. nei soggetti con insufficienza ipofisaria e tiroidea, apatici, apprensivi, paurosi, dal grasso flaccido e molle. GRAPHITES Scal. Prog. nei soggetti con insufficienza tiroidea e genitale, apatici con tendenza a manifestazioni eczematose e con dispepsia digestiva e flatulenza addominale. NATRUM SULPHURICUM Scal. Prog. nei soggetti ipotiroidei con ritenzione idrica marcata. PULSATILLA Scal. Prog. nei soggetti femminili con insufficienza ovarica, timide, emotive, amenorreiche. THUYA Scal. Prog. nelle obesit con infiltrazione reticolo-endoteliale e localizzazione adiposa prevalente alle anche e al bacino. LACHESIS Scal. Prog. nelle obesit in menopausa di donne con marcati disturbi vasomotori e neurovegetativi. Nel caso lobesit fosse dovuta ad eccessi alimentari: ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. con lingua patinosa, sonnolenza, disturbi gastrici, fame vorace. ALLIUM SATIVUM Scal. Prog. con atonia intestinale, flatulenza, voracit per la carne. Se lobesit fosse dovuta a sedentariet: ALOE Scal. Prog. nei soggetti con congestione epatica; AMMONIUM CARBONICUM Scal. Prog. nei soggetti astenici, forti mangiatori, tendenti alle emorragie; CAPSICUM Scal. Prog. nei soggetti indolenti, freddolosi a tendenza pletorica.

OFTALMOPATIA
(fasi diverse) PROX 2 cps. 3 volte al d, per una terapia di base BADIAGA Scal. Prog. 1 fiala in un bicchier dacqua sorseggiato durante la giornata (circa 3/6 volte), per i dolori agli occhi senza cause organiche. KALMIA Scal. Prog. forte nelle iriditi, anche per via orale (vedi sopra). Si raccomanda un controllo specialistico per tutte le affezioni oftalmiche. Vedi anche Sclerite, Congiuntivite, Iridite, Glaucoma, Blefarite, Cataratta, Retinite, Ablatio retinae, Nevrite del nervo ottico, etc..

352

OLIGOSPERMIA ASTENOSPERMIA
CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d ANDROTI 20 gtt. 3 volte al d POPULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-timosina -1 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Utile, sempre, luso dei catalizzatori OTICATAL fiale e DIFENSOTI fiale, 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana

ONANISMO
(fase di imbibizione) BIOSEREN 20 gtt. 3 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d Tali rimedi possono essere assunti insieme 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE Oltre ad IGNATIA OTI comp. : nelle forme di onanismo inveterato che si associ a profonda astenia ed a impotenza sessuale. CALADIUM Scal. Prog.: nellO. delle fanciulle scatenato da prurito vulvare voluttuoso che conduce a stato di astenia fisica ed intellettuale. MUREX Scal. Prog.: nellO. delle ragazze ipersensibili al tatto dei capezzoli, fortemente eccitate sessualmente, sognatrici di sogni erotici. PHOSPHORICUM ACIDUM Scal. Prog. o IPOGERIN nelle forme di onanismo inveterato, associato a grave stato di depressione ed astenia psico-fisica. STAPHISAGRIA Scal. Prog. nelle forme di O. associate a turbe del carattere, eccitazione sessuale e per ipersensibilit genitale. BUFO RANA Scal. Prog. nelle forme di O. inveterato e ribelle soprattutto in soggetti deteriorati mentalmente ed animaleschi. Lonanismo pi frequente durante il ciclo mestruale ed il coito.

ONICORRESSI
(fase di imbibizione e di degenerazione) TERAPIA DI BASE GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp., OSTEOIN, DERMOSULFUR, BIOPETROLEUM, MERCURIUS OTI comp. TERAPIA IN FIALE GRAPHITES OTI comp., PSORINUM OTI comp., CICLOREG, ed eventualmente BIO A.R. alternati o miscelati fra di loro. ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. forte con macchia bianca nello spazio dellunghia. DERMOTI terapeutico delle funzioni della cute e degli annessi cutanei, eventualmente anche BIOTYR con effetto di rigenerazione, grazie alla forte stimolazione delle funzioni ormonali e del connettivo. Vedi anche Micosi interdigitale, Tricofizia ungueale, Microspore.

OPACITA DEL CORPO VITREO


(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 2 volte al d

353

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, per migliorare la circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, BIO A.R., PSORINUM OTI comp. alternati i.m.; ACIDUM NITRICUM Scal. Prog. forte, da intervallare. OTICATAL per la rigenerazione degli enzimi ed anche CITROOTICATAL, i.m. BIO P.L. con effetto drenante. CRISTALLINO Scal. Prog., in Terapia Autoematica Graduale.

OPACIT DELLA CORNEA


(fase di imbibizione - accumulo) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d PROX 2 caps 3 volte al d TERAPIA IN FIALE CALCIUM FLUORATUM Scal. Prog., ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., ed eventualmente VIROTI, alternati o miscelati tra di loro. Terapia Autoematica Graduale con CORNEA Scal. Prog. e CITROOTICATAL BIO P.L. come rimedio da alternare a BIOM come terapeutico delle mucose.

ORCHITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d (si pu sostituire con Mercurius OTI Comp.) ALGINOTI 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOPETROLEUM nei gonfiori ghiandolari, alternato ad Alginoti. MERCURIUS OTI comp. da sostituirsi od alternarsi a Bio A.R. TERAPIA IN FIALE BIO A.R., BELLADONNA OTI comp., alternati o miscelati anche con SPONGIA Scal. Prog. forte rimedio di riassorbimento nei testicoli non infiammati ma aumentati di consistenza, con presenza di dolori a carico deI testicolo e dellepididimo che aumentano col contatto e col movimento. PLUMBUM ACETICUM Scal. Prog. forte e VIROTI nellorchite metastatica. ANDROTI 1 o 2 volte la settimana, dopo diminuzione della manifestazione acuta e comunque come stimolante delle funzioni endocrine, altrimenti TESTICOLO Scal. Prog. come cura di consolidamento, ALGINOTI con aumento di consistenza testicolare persistente con senso di costrizione che aumenta con il tatto e stando seduti. Terapia Nosodica LUESINUM Scal. Prog. e MEDORRHINUM Scal. Prog. da interporre sempre a BELLADONNA Scal. Prog: se lorchite insorta improvvisamente e siano presenti: gonfiore, rossore, ipersensibilit al tatto, dolori violenti aggravati dal contatto, dal movimento e dalle scosse. ARNICA OTI comp. ed ARNICA Scal. Prog. se leziopatogenesi dellorchite sia da ricondurre ad un trauma e se i testicoli appaiono tumefatti, dolenti con dolori che aggravano al minimo contatto. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) Vedi anche Epididimite.

354

ORTICARIA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO H SIMPLEX per la stimolazione delle funzioni epatiche; DERMOSULFUR sintomatico in caso di prurito, 2 cps. 3 volte al d; IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d, in alternativa, nei casi cronici; PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, in alternativa, desensibilizzante e drenante generale; BIO A.R. in pomata da frizionare sulla zona interessata. TERAPIA IN FIALE Tutti i sopra citati composti, ma nella forma iniettiva, insieme a VIROTI od anche SULPHUR Scal. Prog. e BIO H SIMPLEX (anche per lorticaria da causa intestinale), HISTAMINUM Scal. Prog. forte con effetto causale antiomotossico. LIMPHOMIOTI per il miglioramento della circolazione linfatica e leliminazione delle omotossine mesenchimali depositatesi. SOLIDAGO OTI comp. per stimolare le funzioni renali. OTICATAL e DIFENSOTI come stimolatori e per eliminare le disfunzioni enzimatiche. DERMOTI quale stimolante le difese cutanee HEPAR Scal. Prog. per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato, BIOTYR per un energica stimolazione delle funzioni del tessuto connettivo come pure delle ghiandole ormonali; eventualmente anche CUTE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., COLON Scal. Prog. con cui fare la Terapia Autoematica Graduale. BIO H COMPLEX, come detossicante epatico APIS OTI comp. NUX VOMICA OTI comp. e NUX VOMICA Scal. Prog. se la causa sia da ricondurre ad abuso alimentare o di alcolici in epatopazienti. RHUS TOXIDODENDRON Scal. Prog. in presenza di prurito intenso, rossore marcato, aggravamento con il tempo umido, miglioramento con il caldo. URTICA URENS Scal. Prog. nellorticaria causata da crostacei ed in tutte quelle forme in cui il prurito ed il dolore siano aggravati dal tatto e dai lavaggi freddi. Il divieto delle tossine di maiale deve essere rigorosamente rispettato, altrimenti non si potranno evitare casi di recidivit. Vedi anche Eczema, Neurodermite, Allergie, etc.

ORZAIUOLO - CALAZIO
(fase di accumulo) Vedi Calazio

OSSALURIA
(fase di eliminazione e di imbibizione) TERAPIA DI BASE BERBERIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d CHELIDONIUM OTI comp. 10 gtt. 2 volte al d ( in alternativa a Bio H Simplex) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VALOTI 2 o pi cpr. al d (vicariazione tossinica verso lintestino). OTILA supposte 1 la mattina e 1 la sera. TERAPIA IN FIALE SENNA Scal. Prog. forte da 1 a 3 volte la settimana i.m. ACIDUM OXALICUM Scal. Prog. forte da somministrare come isopatico PSORINUM OTI comp. ed altri NOSODI da scegliere in rapporto alle infezioni trattate retossicamente ed utilizzati come rimedi intermedi. Intervallare i rimedi citati con CITROOTICATAL

355

TERAPIA ORGANOTERAPICA VESCICA URINARIA Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. ed anche RENE Scal. Prog., IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.)

OSTEOMALACIA
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d CALCIUM 2 cps. 3 volte al d OSTEOIN 2 cps. 3 volte al d PORIX FORTE 20 gtt 3 volte al d RANUNCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ALGINOTI (in sostituzione di Ranunculus OTI comp.) 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d (in sostituzione di Osteoin) ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d, per il clivaggio delle tossine. BIO A.R. 1 capsula 3 volte al d, per la rigenerazione enzimatica MEZEREUM OTI comp. tutti i giorni 20 gtt. per 3 volte al d, in sostituzione di Ranunculus OTI Comp., BARYTA comp. come rimedio intermedio in sostituzione di Calcium OTI Comp. CICLOREG 20 gtt. per 3 volte al d, quale regolatore della secrezione interna. BIOPAX nella depressione psichica, 2 cps. per 3 volte al d COLOGEL, per spasmi o tensioni muscolari o dolori, come rimedio intermedio, od eventualmente in supposte, come terapia durto PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d quale rimedio costituzionale. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC alternato o miscelato con: CICLOREG, MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Frog. forte, ASA FOETIDA Scal. Prog. forte, MEZEREUM OTI comp., CALCAREA ACETICA Scal. Prog. forte, GINECOTI per le donne ed ANDROTI negli uomini, per regolare le funzioni ormonali BIO P.L. per regolare la circolazione PRODIF stimolante dei sistemi di difesa TERAPIA NOSODICA INFLUENZINUM Scal. Prog. forte (dopo trattamento retossico di infezioni acute), TONSILLITIS Scal. Prog. forte, MEDORRHINUM Scal. Prog. forte, PSORINUM Scal. Prog., LUESINUM Scal. Prog. ed eventualmente TUBERCOLINUM Scal. Prog. da utilizzare secondo necessit. BIOTYR, per una forte stimolazione della funzione ormonale e del connettivo, ed inoltre OTICATAL e DIFENSOTI alternati fra loro, durante la settimana; in caso di resistenza alla terapia fare 1 iniezione di DIFENSIN ed attendere che leffetto si sia completamente esplicato prima di passare a farne unaltra dopo circa 1 settimana. MIDOLLO OSSEO Scal. Prog., PARATHYROIDINUM Scal. Prog., OVARINUM Scal. Prog. (se per le donne) e TESTICOLO Scal. Prog. (se per uomini) e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale.

OSTEOMIELITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE Accanto alla terapia antibiotica, necessaria in questi casi ed in forte dosaggio, utilizzare anche i seguenti rimedi: ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. (in alternativa o in sostituzione a Mercurius OTI Comp.) 2 cps 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. nelle fistole ossee, 2 cps. 3 volte al d ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d da somministrare nei casi cronici. TERAPIA IN FIALE PYROGENIUM Scal. Prog., STREPTCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog., con ECHINACEA OTI comp. e BIO A.R. alternati i.m. (anche usati come solvente di antibiotici); BRYONIA Scal. Prog. forte nei dolori acuti e pungenti EUPATORIUM PERFOLIATUM Scal. Prog. forte nei dolori tibiali MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. per le affezioni ossee in generale

356

STAPHYLOCOCCUS NOSODE Scal. Prog. ed eventualmente MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog. da interporre nei casi cronici secondo il principio del simile. OSTEOMYELITIS NOSODE Scal. Prog. KALMIA OTI comp., BIODISC (rimedio per il rachide) ed eventualmente anche OTICATAL e DIFENSOTI dopo diminuzione delle manifestazioni acute; eventualmente come cura di consolidamento fare anche MIDOLLO OSSEO Scal. Prog. (insieme anche in Terapia Automatica Graduale).

OSTEOPOROSI
(fase di degenerazione e di imbibizione) Vedi Osteomalacia

OTITE ESTERNA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE MERCURIUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOPETROLEUM capsule (2 per 3 volte al d) in alternativa GEOLAMIO OTI comp. con effetto di assorbimento sul secreto prodotto dalla ferita. IPERSULFUR alternato con PSORINUM OTI comp. ed eventualmente VIROTI, alternati o miscelati fra di loro DERMOTI quale rimedio della funzione ectodermale cui aggiungere ECHINACEA OTI comp. (nelle manifestazioni infiammatorie forti) od anche ORECCHIO TOTALE Scal. Prog. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

OTITE MEDIA
(fase di infiammazione) O.M. ACUTA: ANASCOCCINUM, 1 dose subito, ripetuta dopo 4-6 ore NIPIOCHAM, somministrare 1 supposta appena compaiono i dolori, unitamente a 5-l0 gocce di OTIPLANT; (introdurre alcune gocce dopo aver intiepidito il flacone nel condotto uditivo esterno); ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d OSTEOIN 2 cps. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d Detti rimedi possono essere assunti assieme 3 volte al d, anche insieme a ANTIOMOTOSSIN se vi il sospetto di mastoidite; nei casi cronici, 2 cps. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d, da alternare con Osteoin in caso di pericolo di una forma ascessuale BIO A.R. pomata da introdurre nel condotto uditivo esterno TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. o BIO A.R. i.m., oppure come solvente per gli antibiotici necessari in questa patologia. BELLADONNA OTI comp. nei casi leggeri iniziali. MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte nella Mastoidite prima, durante e dopo lintervento chirurgico eventuale. PSORINUM NOSODE Scal. Prog. nella suppurazione cronica graveolenta TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. nellotite cronica come rimedio intermedio. O.M. CRONICA: OTIPLANT gocce da introdurre almeno 2 volte al d nel condotto uditivo esterno od anche BIO A.R. in pomata. BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d, oppure 20 gtt. 3 volte al d GEOLAMIO OTI comp. nelle secrezioni cauterizzanti 20 gtt. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d, come unico rimedio per le otiti croniche recidive con mal di testa ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d in alternativa o in aggiunta a SILICA OTI comp. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. 1 o 2 volte la settimana KALIUM SULPHURICUM Scal. Prog. con secrezioni gialle THUYA Scal. Prog. forte specifico dellotite MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog. forte nelle fistole residue o nel caso di orecchio ancora sieroso. Vedi Mastoidite, Sepsi, Otite esterna, Fistole.

357

OTORREA
Vedi Otite media

OTOSCLEROSI
Vedi Ipoacusia labirintica

OVARITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIOGYNOTI 20 gtt. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOPETROLEUM nei casi cronici GEOLAMIO OTI comp. ed ASPECIFIC dopo trattamento retossico di Fluor Albus BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d, nella tendenza alle suppurazioni SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d, antisuppurativo, fistolizzante. CEANOTHUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d; Ovarite localizzata a sinistra METROTI (con dolori e risentimenti allosso sacro) LACHESIS Scal. Prog. e VESPA Scal. Prog. nellovarite sinistra APIS Scal. Prog. nellovarite destra BACTERIUM COLI NOSODE Scal. Prog. con LUESINUM NOSODE Scal. Prog. o MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. nella genesi specifica TRICHOMONADEN FLUOR NOSODE Scal. Prog. dopo trattamento retossico di Fluor albus ECHINACEA OTI comp. come iniezioni intervallate per stimolare i sistemi difensivi, alternato con BIO A.R. GINECOTI come cura di consolidamento ed anche OVARINUM Scal. Prog. ed eventualmente TROMBA Dl FALLOPPIO Scal. Prog. dopo diminuzione o scomparsa dei sintomi acuti, 1 o 2 volte alla settimana. Vedi anche Annessiti, Colpite, Metriti, etc.

OZENA
(fase di degenerazione o di imbibizione) TERAPIA DI BASE EUPHORBIUM OTI comp. (spesso con effetto specifico) 20 gtt. pi volte al d; 1 fiala per aerosol 2 volte al d; TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PRORIN 20 gtt. alla mattina CICLOREG 20 gtt. a mezzogiorno BIO PETROLEUM 2 cps. nel pomeriggio PSORINUM OTI comp. 20 gtt. alla sera OTIRIN Spray nasale, da spruzzare parecchie volte al d. TERAPIA IN FIALE EUPHORBIUM OTI comp. 3 volte alla settimana successivamente GRAPHITES OTI comp. alternato o associato a CICLOREG, PSORINUM OTI comp. e BIO A.R., ma anche con LEMNA MINOR Scal. Prog. forte (in presenza di secrezioni mucopurolente, croste abbondanti e fetide) In tal caso opportuno associare anche MERCURIUS OTI comp. o MERCURIUS Scal. Prog. forte, o con AURUM JODATUM Scal. Prog. forte. OZENA NOSODE Scal. Prog. come rimedio intervallato, SINUSITIS NOSODE Scal. Prog. od anche DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. ed INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. da interporre intervallati. MERCURIUS JODATUS Scal. Prog. forte o MERCURIUS BIJODATUS Scal. Prog. forte, nella ozena sifilitica. EUPHORBIUM Scal. Prog. forte, nel bruciore nel naso ELAPS CORALLINUS Scal. Prog. forte nelle secrezioni con croste maleodoranti verdognole. VIROTI e ASPECIFIC come rimedi da intervallare.

358

OTICATAL e DIFENSOTI da alternare nei casi recidivi, quali rigeneratori dei sistemi enzimatici. BIOM (come rimedio delle mucose) ed eventualmente ECHINACEA OTI comp. (per la stimolazione dei sistemi di difesa) o MUCOSA Scal. Prog. da alternare ad HEPAR Scal. Prog. 1 o 2 volte alla settimana. Vedi anche Empiema dei seni mascellari, Polisinusite, Rinite, Anosmia.

PANCREATITE
(fase di degenerazione e di imbibizione) TERAPIA DI BASE LEPTANDRA OTI comp., BRIACONITUM, COLOGELS, PROD, BIOIN, 10 gtt. oppure 1 cps. 3 volte al d, di ciascun prodotto IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-8 ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d SERROTOSSIN 2 cps. 3 volte al d CEANOTHUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PODOPHYLLUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. TERAPIA IN FIALE LEPTANDRA OTI comp. da alternare a MOMORDICA OTI comp. ogni giorno, successivamente ogni 2 o 3 giorni; CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. forte, nei dolori dellipocondrio sinistro LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp., CEANOTHUS OTI comp., NUX VOMICA OTI comp., ULCOTI, anche con MOMORDICA Scal. Prog. forte, nei dolori dellipocondrio sinistro. DIOSCOREA Scal. Prog. forte nei dolori durante i pasti. BIANCOSPIN OTI comp., con dolore che si irradia dallo stomaco alla zona pericardica; eventualmente aggiungere anche BIODILOTI, FEL SUIS come rimedio organoterapico per leccitazione della funzione del fegato e LEPTANDRA Scal. Prog. forte nei sintomi al fegato. OTICATAL e DIFENSOTI alternati fra di loro (rigenerazione enzimatica) BIOM dopo diminuzione delle manifestazioni acute, da somministrare come terapia base. Terapia Autoematica Graduale con COLON Scal. Prog., DUODENO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., ed anche PANCREAS Scal. Prog..

PAPILLOMA (della vescica)


(fase di accumulo e neoplastica) TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIOPETROLEUM 2 cps. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d, come rimedio alternativo ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIODRENOTI come alternativo, 2 cps. 3 volte al d BERBERIS OTI comp., PLANTAGO OTI comp. , SABAL OTI comp., BIONEF, LIMPHOMIOTI tutti come rimedi alternativi ai sopra detti. TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp., CICLOREG, ASPECIFIC, HYDRASTIS Scal. Prog. forte, intervallato anche da BIO A.R., VIROTI; OTICATAL e DIFENSOTI 1 fiala 2 volte la settimana, alternando (nei casi acuti DIFENSIN facendo 1 sola iniezione ed aspettare che leffetto si esplichi prima di assumere 1 seconda dose); SOLIDAGO OTI comp. ed anche ANDROTI e BIOM sempre come iniezioni da intervallare anche con MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. ed eventualmente LUESINUM NOSODE Scal. Prog. FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., VESCICA URINARIA Scal. Prog., EPIFISI Scal. Prog., e con gli stessi organoterapici fare anche la Terapia Autoematica Graduale.

359

PARADONTOSI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. la mattina e 2 alla sera CALCIUM OTI comp 2 cps. a mezzogiorno OSTEOIN 2 cps. al pomeriggio TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. pomata per eliminare le suppurazioni croniche EUPHORBIUM OTI comp. 20 gtt. 6 volte al d. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. 3 volte alla settimana, per via sottomucosa nella piega anteriore della mucosa della guancia. Eventualmente miscelare con CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. o alternare con MERCURIUS SOLUBILIS Scal. Prog. ed HEPAR SULFURIS Scal. Prog. MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. Forte, da alternare a BIO A.R., PARADONTOSIS NOSODE ScaI. Prog. per la isoterapia nosodica e GRANULOMA DENTIS NOSODE Scal. Prog. forte da intervallare, con iniezione sottomucosa. ECHINACEA OTI comp. ed eventualmente PRODIF come iniezioni intervallate. Inoltre OTICATAL e DIFENSOTI per la rigenerazione enzimatica, come anche CITROOTICATAL, altrimenti BIODISC con effetto sulla rigenerazione ossea e ANDROTI (negli uomini) o GINECOTI (nelle donne); BIO P.L. (per la circolazione periferica) o BIOM (con effetto sulla mucosa) da intervallare con BIOTYR (quale stimolatore delle funzioni ormonali e del connettivo) ed anche gli organoterapici quali: GENGIVA Scal. Prog., DENTE Scal. Prog., da fare i.m. 1 volta alla settimana e con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale.

PARALISI AGITANS
Vedi Morbo di Parkinson

PARALISI PROGRESSIVA BULBARE


(fase di degenerazione) GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog. con BIO A.R., come iniezioni miste da fare 2 volte alla settimana i.m. per diversi mesi. BIOSEL (eventualmente nelle terapie a lungo termine) da alternare a OTICATAL, a DIFENSOTI (rigenerazione degli enzimi) e a CITROOTICATAL.

PARALISI PROGRESSIVA
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp., bioterapico nosodico disintossicante. SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN da alternare per eliminare la situazione tossica. TERAPIA IN FIALE GELSEMIUM OTI comp., CIMICIFUGA OTI comp., per il mal di testa, per il quale indicato anche SPIGELIA OTI comp., alternato o miscelato con AURUM JODATUM Scal. Prog. e con PSORINUM OTI comp.; KALIUM JODATUM Scal. Prog. forte, come terapia iodica; PLATINUM METALLICUM Scal. Prog. forte con effetto sul sistema vegetativo;

360

LUESINUM NOSODE Scal. Prog. indispensabile sempre, come anche MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. e PSORINUM NOSODE Scal. Prog. OTICATAL e DIFENSOTI da alternare; eventualmente anche DIFENSIN (fare 1 sola iniezione ed aspettare che si esplichi leffetto prima di una seconda assunzione) ed in seguito anche BIOSEL (come rimedio cerebrale), come pure BIOTYR (con effetto di rivitalizzazione) od anche ANDROTI (per gli uomini) e GINECOTI (per le donne) con CITROOTICATAL. Ripetere frequentemente la Terapia Autoematica Graduale con CERVELLO Scal. Prog. insieme ai preparati gi citati. Vedi anche Stati di eccitazione, Ipomnesia.

PARALISI SPINALE SPASTICA


(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d COLOGELS 2 cps. 2 volte al d BIOTIA OTI comp., ARNICA OTI comp., AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LIMPHOMIOTI con effetto drenante il liquido cerebrospinale ALGINOTI con dolori muscolari e sensibilit al tempo. TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI, ASPECIFIC, VIROTI, COLOGELS; a questi aggiungere LIMPHOMIOTI, ATROPINUM OTI comp. (in generale nei fenomeni spastici); INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog., TOXOPLASMA NOSODE Scal. Prog.; OTICATAL e DIFENSOTI nelle disfunzioni enzimatiche; nel caso di scarsa risposta, provare anche DIFENSIN, 1 fiala ed attendere che si sia espletato leffetto. BIOSEL da fare 1 o 2 volte alla settimana i.m.; sostituire con MIDOLLO SPINALE Scal. Prog. e MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog. od anche PARATHYROIDINUM Scal. Prog. per la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Sclerosi multipla, Paresi, etc.

PARAMETRITE
Vedi Metriti, Ovarite, etc.

PARAPLEGIA
(fase di degenerazione) TERAPIA INIETTABILE IMMEDIATA CON CARBO OTI comp. i.m. oppure BELLADONNA Scal. Prog., PAPAVER Scal. Prog., MELILOTUS Scal. Prog. ed anche CARBO VEGETABILIS Scal. Prog., come iniezione mista i.m. Cura ricorrente dopo lapoplessia: TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. (nella Pletora) 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BARYTA OTI comp. 2 capsule 3 volte al d BIOPAX negli stati depressivi GLONOINUM OTI comp., CACTUS OTI comp., alternativi per i disturbi della circolazione delle coronarie BIANCOSPIN OTI o AURUM OTI comp. da somministrare in seguito, egualmente per LIMPHOMIOTI, ASPECIFIC, BERBERIS OTI comp., AESCULUS OTI comp. come stimolante della circolazione periferica.

361

TERAPIA IN FIALE CARBO OTI comp. IGNATIA Scal. Prog. nel pianto ossessivo BOTHROPS LANCEOLATUS Scal. Prog. forte, nella paralisi del linguaggio; MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. e LUESINUM NOSODE Scal. Prog. (memoria scarsa) OTICATAL e DIFENSOTI alternati i.m., od eventualmente anche CITROOTICATAL, dopo del quale somministrare BIOSEL (per il sistema centrale vegetativo) e CORARNICA (come regolatore della circolazione del sangue), ma anche BIO P.L. (per la circolazione periferica) e SOLIDAGO OTI comp. (per la funzione renale) alternando anche ANDROTI (con effetto rivitalizzante per gli uomini) e GINECOTI (per le donne) BIOTYR (con effetto rivitalizzante le funzioni ormonali e del connettivo), altrimenti fare la Terapia Autoematica Graduale con CERVELLO Scal. Prog., organoterapico. Vedi anche Arteriosclerosi, Logopatia, Ipomnesia, Apoplessia cerebrale, Insufficienza cardiaca.

PARESI FACCIALE
(fase di degenerazione - imbibizione) GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE GELSEMIUM Scal. Prog. forte, VIROTI, CAUSTICUM Scal. Prog. forte e PLUMBUM METALLICUM ScaI. Prog. VIROTI, da solo nelle fasi retossiche ZINCUM METALLICUM Scal. Prog. nelle contrazioni della met del viso, affetta da paralisi. ACONITUM OTI comp. dopo colpi di freddo (per os. 6 volte al d) INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte, DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. forte alternati fra di loro, oltre a CITROOTICATAL nei casi cronici, intervallando anche OTICATAL e DIFENSOTI. Eventualmente, nei casi di scarsa risposta terapeutica, fare 1 sola iniezione di DIFENSIN ed attendere che leffetto si sia completamente esplicato prima di ripetere una nuova assunzione. BIOSEL, come intermedio per la costituzione. SIMPATICO Scal. Prog., nei casi di resistenza alla terapia e come cura di consolidamento.

PARESI
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 tt. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al di BIOTIA OTI comp., ARNICA OTI comp., AESCULUS OTI comp., 20 gtt. di ognuno 3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BRIACONITUM o PANFLU (paresi facciale dopo colpi di freddo) ALGINOTI e BRIACONITUM sempre per paresi radiale da freddo PSORINUM OTI comp. quale rimedio per la costituzione AESCULUS OTI comp. per la circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE GELSEMIUM OTI comp., ASPECIFIC, CAUSTICUM Scal. Prog. Forte, DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. da interporre intervallando per le paresi di ogni tipo. OTICATAL e DIFENSOTI alternati i.m. con eventualmente anche CITROOTICATAL e BIOSEL per la funzione cerebrale e BIO P.L. per la circolazione, alternati i.m., altrimenti usare: MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog., MIDOLLO SPINALE Scal. Prog., con cui fare anche la Terapia Autoematica Graduale. Ai sopra citati rimedi si affiancano disintossicanti per stimolare le funzioni epatiche e per aumentare lescrezione intestinale e lescrezione renale quali HEPAR Scal. Prog., COLON Scal. Prog., VESCICA URINARIA Scal. Prog., VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog. Vedi anche Paraplegia, Paresi facciale, Apoplessia cerebrale.

362

PARONICHIA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO PETROLEUM 2 cps. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. ANTIOMOTOSSIN MERCURIUS OTI comp. DERMOSULFUR GRAPHITES OTI comp. per casi cronici da somministrare a settimane alterne con CICLOREG. PSORINUM OTI comp. da somministrare a settimane alterne con BIO PETROLEUM BIO A.R. pomata per uso locale. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e CICLOREG alternati i.m. PSORINUM OTI comp. e GRAPHITES OTI comp. da alternare anche con VIROTI NATRUM MURIATICUM Scal. Prog., nei casi resistenti alla terapia, sia per via orale che i.m., come unico rimedio. ECHINACEA OTI comp. ed eventualmente BIODISC, nei casi cronici, come anche DERMOTI (con effetto sulla cute) in iniezioni intervallate fra di loro. Nei casi cronici anche OTICATAL e DIFENSOTI (per la rigenerazione enzimatica) alternati 2 volte la settimana. CUTE Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale.

PAROTITE EPIDEMICA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, nei casi iniziali, insieme a VIROTI 20 gtt. 2 volte al d; BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d (per attenuare il dolore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE RHODODENDRON Scal. Prog. quando sono interessati i testicoli (orchite - parotite) PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (per attenuare ledema) TERAPIA IN FIALE PLUMBUM ACETICUM Scal. Prog. forte e VIROTI alternati o miscelati I m., (eventualmente insieme a BELLADONNA OTI comp.) ECHINACEA OTI comp., eventualmente alternato con BIO A.R. (come antinfettivo) PAROTITIS NOSODE Scal. Prog., come trattamento di consolidamento, quando i sintomi sono attenuati.

PATERECCI

(fase di reazione mesenchimale) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. ogni 2 ore MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 4 volte al d SILICA OTI comp., 2 cps. 3 volte al d, dopo luscita del pus. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. pomata ad uso esterno. TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. eventualmente alternata con BIO A.R. i.m. TERAPIA NOSODICA ANTHRACINUM Scal. Prog. forte, PYROGENIUM Scal. Prog. forte, da somministrare per le recidive e nei casi con stati febbrili elevati.

363

PEMFIGO VOLGARE
(fase di infiammazione e di degenerazione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. alla mattina ANACARDIUM OTI comp. 20 gtt. a mezzogiorno MERCURIUS OTI comp. 2 cps. nel pomeriggio BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-1 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE RANUNCULUS OTI comp. nel pemfigo dei bambini, 10 gtt. 3 volte al d. SIMPATOTI 2 cps. 3 volte al d da somministrare assieme a BIO A.R. cps. SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN, 2 cps. di ciascuno al d, a settimane alterne (al posto di Bio A.R. e di Mercurius OTI Comp.). TERAPIA IN FIALE BIO A.R., CICLOREG, PSORINUM OTI comp. ed ANACARDIUM OTI comp. alternati o miscelati fra di loro, BUFO RANA Scal. Prog. eventualmente miscelato con VIROTI, CANTHARIS Scal. Prog., ACIDUM FORMICICUM Scal. Prog., PSORIASIS NOSODE Scal. Prog., STAPHILOCOCCUS NOSODE Scal. Prog. forte da alternare, MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte nel pemfigo dei neonati ECHINACEA OTI comp. come stimolatore del sistema difensivo, eventualmente da alternare a BIO A.R.. OTICATAL e DIFENSOTI, come anche CITROOTICATAL, per leccitazione dei sistemi enzimatici, alternati fra di loro; nei casi di scarsa risposta terapeutica, fare 1 sola iniezione di DIFENSIN ed attendere che leffetto si esplichi prima di ripetere la somministrazione. DERMOTI, come stimolo drenante cutaneo, BIOTYR con effetto rivitalizzante stimolando le funzioni ormonali e del connettivo, oltre agli organoterapici come CUTE Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog., COLON Scal. Prog., VESCICA URINARIA Scal. Prog. o VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. da utilizzarsi anche nella terapia Autoematica Graduale.

PERIARTERITE NODOSA
(fase di imbibizione e di infiammazione) TERAPIA DI BASE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BARYTA OTI comp. 2 cps. 2 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC come alternativo COLOGELS e HAMAMELIS OTI comp., per i dolori, alternando 2 cps. o 1 supposta o 20 gtt. 3 o pi volte al d, a seconda della necessit. TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI alternato a BIODILOTI o BIANCOSPIN OTI comp. i.m., BIO A.R., PSORINUM OTI comp. ed ASPECIFIC miscelati o alternati fra loro. COLOGELS, adatto soprattutto nei dolori con spasmo, da intervallare o miscelato OTICATAL e DIFENSOTI (rigenerazione enzimatica) e CITROOTICATAL, od anche BIO P.L., CORARNICA (effetto sulla circolazione del sangue), quindi BIOTYR (effetto rigenerativo e stimolante le funzioni ormonali e del connettivo), eventualmente anche ANDROTI (effetto rigenerativo per gli uomini) e GINECOTI (per le donne), ma anche ARTERIA Scal. Prog., VENA Scal. Prog., CUORE Scal. Prog., alternati o miscelati fra di loro i.m. e coi quali fare la Terapia Autoematica Graduale. I.S.V. (IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE), 1 fiala per os 2 volte al d Vedi anche Claudicatio intermittens, Circolazione, Gangrena diabetica, Arteriosclerosi, Acrocianosi, Endoarterite obliterante.

364

PERIARTRITE SCAPOLO-OMERALE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE ZOTI 20 gtt. 3 volte al d, rimedio principale, ristrutturante la cartilagine dellarticolazione. TETRAFERRUM 20 gtt. 2 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 2 volte al d SPIGELIA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI, SPIGELIA OTI comp. in caso di dolori durante la notte (da somministrare anche come terapia durto) BELLADONNA OTI comp., antinfiammatorio, nelle indicazioni specifiche, CHELIDONIUM OTI comp. (spalla destra) da alternare; APIS OTI comp. da usare in caso di ipersensibilit ed edemi VIROTI 20 gtt. pi volte al giorno BIO A.R. o ZOTI pomata, da massaggiare sulla zona dolente. TERAPIA IN FIALE ZOTI fiale, localmente i.c., s.c., periarticolare o intradorsale, adatto in numerosi casi. ZOTI DEPOT fiale, come iniezione intraarticolare, se necessario. SPIGELIA OTI comp. e VIROTI i.m., o i.c. nella zona dellarto colpito. BIO A.R. (od eventualmente VIROTI) con CARTILAGINE Scal. Prog. e MIDOLLO OSSEO Scal. Prog. periarticolare, in profondit, ed intraborsale. BELLADONNA OTI comp. o BELLADONNA Scal. Prog. BIO H SIMPLEX, LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp., insieme nella localizzazione al lato destro. APIS Scal. Prog. Forte, in caso di ipersensibilit. BIODISC (regolazione dellirritazione nervosa causata da schiacciamento della colonna vertebrale), inoltre OTICATAL (effetto sulle funzioni enzimatiche), od anche CITROOTICATAL ed organoterapici quali: HEPAR Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog., EMBRIONE Scal. Prog., MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog., DISCHI INTERVERTEBRALI Scal. Prog. (casi cronici recidivanti) IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 1 fiala per os al d.

PERICARDITE
Vedi Endocardite

PERIOSTITE
(fase di accumulo e di infiammazione) KALMIA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d OSTEOIN 2 cps. 2 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 2 volte al d ALGINOTI, in sostituzione di Belladonna OTI Comp. o intervallato nella terapia durto. BIO A.R. in alternativa SILICA OTI comp., con localizzazione al femore. COLOGELS 2 cps. o 1 supposta in caso di dolori crampoidi. AESCULUS OTI comp. nella regolazione della circolazione periferica. TERAPIA IN FIALE KALMIA OTI comp., MEZEREUM OTI comp., BIO A.R., BELLADONNA OTI comp., MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte, COLOGELS, alternati o miscelati fra di loro i.m.,o nel focolaio infiammatorio al periostio, come iniezione intra e perifocale. BIORHUS come rimedio da intervallare. MANGANUM SULFURICUM Scal. Prog. forte e LUESINUM NOSODE Scal. Prog., quando c resistenza alla terapia. OTICATAL (stimolo delle funzioni enzimatiche), da somministrare nei casi cronici, od anche CITROOTICATAL e BIODISC (effetto sul periostio, ossa e muscolatura), ma anche BIO P.L. (regolazione della circolazione periferica), miscelato anche con MERCURIUS JODATUS FLAVUS Scal. Prog. forte e CONIUM Scal. Prog. Forte; eventualmente anche con BIOCIRCOTI od anche OSSO TOTALE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. nei casi cronici i.m. e con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale.

365

PERTOSSE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE DROSERA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIODROSERA comp. 2 cps. 2 volte al d (in aggiunta 1 capsula dopo ogni accesso di tosse) COLOGELS 2 cps. 2 volte al d (azione antispastica) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE NIPIOCHAM 1 supposta in caso di agitazione o secondo la necessit ATROPINUM OTI comp. 1 supposta in caso di spasmi crampoidi. TERAPIA IN FIALE DROSERA OTI comp. con COLOGELS, come iniezione mista o alternata ogni due giorni. PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog. nei casi ostinati i.m. VIROTI come rimedio da intervallare, eventualmente per breve periodo inoculare anche tutti i giorni. BIOM con effetto sulla mucosa bronchiale, ma eventualmente anche ECHINACEA OTI comp. con effetto sul sistema di difesa, specialmente per le manifestazioni acute e croniche, eventualmente anche OTICATAL o CITROOTICATAL con effetti sui sistemi enzimatici. PRODIF, da somministrare nei bambini linfatici. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale al d per os. Vedi anche Bronchite, Laringiti, Pleurite, Polmonite, Influenza, etc.

PIELITE e PIELONEFRITE
(fase di infiammazione) La stessa terapia indicata anche per le idronefrosi con tendenza alla infiammazione. TERAPIA DI BASE BIODRENOTI 2 cps. 2 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BERBERIS OTI comp. nelle diatesi calcolose BIONEF BIO A.R. 1 cps. ogni 12 ora ed in seguito ogni ora. CICLOREG come medicamento sostitutivo nei casi subacuti e cronici ARNICA OTI comp. in caso di febbri settiche. TERAPIA IN FIALE CANTHARIS OTI comp., SOLIDAGO OTI comp. ed ECHINACEA OTI comp. tutti i giorni, in seguito ogni 2 giorni, alternati i.m., altrimenti anche HEPAR SULFURIS Scal. Prog. forte e MERCURIUS SOLUBILIS Scal. Prog. ogni giorno, come iniezione da miscelare anche con BIO AR. Nel frattempo, nei casi subacuti e cronici, aggiungere anche CICLOREG e VIROTI con BERBERIS OTI comp. in aggiunta ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. BACTERIUM COLI NOSODE Scal. Prog. forte nelle infezioni da B. coli. OTICATAL ed eventualmente alternare DIFENSOTI od anche CITROOTICATAL. RENE Scal. Prog., URETRA Scal. Prog., VESCICA URINARIA Scal. Prog. i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale, specie nei casi cronici. Vedere anche Cistiti, Nefrosi, Ipertrofia prostatica, Glomerulonefriti, etc.

PIORREA ALVEOLARE Vedi Gengivite e Piorrea Alveolare PIROSI GASTRICA (BRUCIORI DI STOMACO)
(fase di infiammazione o eliminazione) BIOACID 2 cps. da sciogliere in bocca 3 volte al d per una cura continuativa, mentre nei disturbi acuti pi volte al d od anche ogni 5 minuti.

366

TERAPIA IN FIALE BIOM ed eventualmente BIO H COMPLEX alternati fra loro ogni 3 o 4 giorni i.m. Vedi anche Gastrite acuta

PITIRIASI VERSICOLOR
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. al mattino ANTIOMOTOSSIN 2 cps. nel pomeriggio PSORINUM OTI comp. 20 gtt. alla sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE DERMOSULFUR in sostituzione, in caso di prurito GRAPHITES OTI comp. in alternativa in caso di desquamazione LIMPHOMIOTI per migliorare il drenaggio linfatico. TERAPIA IN FIALE BIO H SIMPLEX, CICLOREG, PSORINUM OTI comp., ed eventualmente anche BIO A.R., alternati o miscelati anche con VIROTI. OTICATAL od anche DIFENSOTI od anche CITROOTICATAL, da intercalare nei casi cronici per stimolare i sistemi enzimatici; DERMOTI drenante cutaneo, da alternare anche con LIMPHOMIOTI od eventualmente a BIOTYR (con effetto rivitalizzante per mezzo della stimolazione delle funzioni ormonali e del tessuto connettivo), altrimenti anche CUTE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. per i.m. sempre indicati nei casi cronici.

PLETORA
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d MELILOTUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d VERTIGOTI 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC (come terapia disintossicante generale dei depositi di tossinici), alternando con LIMPHOMIOTI; GLONOINUM OTI comp. nei fenomeni pectanginosi Nelle terapia durto aggiungere BIOIN; SYZYGIUM OTI comp. nei disturbi del ricambio degli zuccheri, 20 gtt. 3 volte al d. PREVIN 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTI comp. e VERTIGOTI, alternati 2 volte alla settimana e miscelati anche con MELILOTUS OTI comp.; se necessario, associare anche LIMPHOMIOTI ed ADEPS SUILLUS Scal. Prog. forte; TERAPIA NOSODICA COLESTERINUM NOSODE Scal. Prog. forte od anche DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. forte e SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog. forte. OTICATAL e DIFENSOTI da intercalare eventualmente anche con CITROOTICATAL; altrimenti CORARNICA e BIO P.L. per regolare le funzioni circolatorie, come pure BIO H COMPLEX (nei disturbi delle funzioni del fegato), come pure ANDROTI (con effetto rivitalizzante negli uomini) e GINECOTI (con effetto rivitalizzante per le donne), nel frattempo associare anche BIOTYR (quale energica stimolazione delle funzioni ormonali e del tessuto connettivo); TERAPIA ORGANOTERAPICA ARTERIA Scal. Prog. o CUORE Scal. Prog. ed a sostegno delle funzioni disintossicanti anche COLON Scal. Prog., VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog., VESCICA URINARIA Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. i.m. e con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale.

367

PLEURITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE RANUNCULUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 2 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ACONITUM OTI comp. in alternativa, in caso di febbre BIO PETROLEUM nei casi cronici ANTIOMOTOSSIN, nel marasma e depressioni LIMPHOMIOTI per un drenaggio linfatico SCILLA OTI comp. nella tosse TERAPIA IN FIALE RANUNCULUS OTI comp., APIS OTI comp., ACONITUM OTI comp., PANFLU, alternati e miscelati fra di loro i.m., con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale. LIMPHOMIOTI, da alternare ai precedenti. BRYONIA Scal. Prog. forte, in caso di pleurite secca, eventualmente anche come rimedio unico; INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. e PERITONEO Scal. Prog., ma eventualmente anche TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. tutti da interporre nei casi cronici. OTICATAL e BIOM ma anche BIOTYR (quale stimolante delle funzioni enzimatiche, delle mucose e del tessuto connettivo), oppure PRODIF (generalmente quale stimolatore dei sistemi di difesa) intercalati fra di loro. VESCICA URINARIA Scal. Prog. e RENE Scal. Prog. da aggiungere in caso di versamento della pleura. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale per os 2 volte al d Vedere anche Empiema della pleura.

POLIARTRITE
(fase di infiammazione) ACUTA: TERAPIA DI BASE ACONITUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI, alternato ad ACONITUM OTI comp., con localizzazione nelle articolazioni delle dita e del polso. REUMOTI, con localizzazione al ginocchio ed alla spalla sinistra; ASPECIFIC, da intercalare, dopo angina tonsillare curata retossicamente, 20 gtt. 6 volte al d. COLOCYNTHIS OTI comp., associato ai precedenti, nella terapia durto per combattere i dolori. SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN (per stimolare la vicariazione regressiva). TERAPIA IN FIALE BRYONIA Scal. Prog. forte con ACONITUM OTI comp. e FERRUM PHOSPHORICUM Scal.Prog. forte, negli stadi acuti come iniezioni miste o alternate i.m. MERCURIUS SALICILICUM Scal. Prog. da intercalare ai precedenti, anche associato alla: TERAPIA NOSODICA PSORINUM NOSODE Scal. Prog. nelle poliartriti croniche acute e primarie, con sudori dallodore sgradevole. DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog. nei gonfiori edematosi SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog., ha spesso un effetto specifico, cos pure STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog. nelle forme acute e croniche. GRANULOMA DENTIS NOSODE Scal. Prog. (effetto causale) TONSILLITIS NOSODE Scal. Prog. a seguito di una precedente angina CASI DIVERSI: BIO A.R. da alternarsi anche con ECHINACEA OTI comp. nei casi di febbricole continue, nel frattempo anche PYROGENIUM NOSODE Scal. Prog., nei casi con febbre settica, elevata ASPECIFIC e VIROTI, dopo langina tonsillare curata retossicamente i.m. SPIGELIA Scal. Prog. forte, BIANCOSPIN OTI comp, BIODILOTI e COLCHICUM Scal. Prog. forte nelle endocarditi. BIODISC, dopo la scomparsa dei fenomeni acuti; alternato anche con ZOTI (per via periarticolare, in vicinanza dellarticolazione colpita, dopo la scomparsa dei fenomeni acuti); se necessario ZOTI DEPOT, per via intraarticolare.

368

OTICATAL e DIFENSOTI come anche CITROOTICATAL, specialmente se il caso viene trattato allopaticamente con chemioterapici, per stimolare i sistemi enzimatici eventualmente bloccati. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). IMMUNOFARMACOLOGIA IDIOGAM-1 (1 dose 1 volta al giorno, ripetendo fino al raggiungimento dei risultati) CRONICA PRIMARIA: TERAPIA DI BASE ALGINOTI 20 gtt. 2 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LITHIUM OTI comp. ogni giorno alternato a Briaconitum (o in sostituzione) BIO H SIMPLEX per la stimolazione delle funzioni disintossicanti del fegato, da intercalare giornalmente. CICLOREG da intercalare settimanalmente. TERAPIA IN FIALE RHODODENDRON Scal. Prog., LYCOPODIUM Scal. Prog. forte e SULPHUR Scal. Prog. come iniezioni miste, 2-3 volte alla settimana, da associare a BIO H SIMPLEX e CICLOREG; FORMICA RUFA Scal. Prog. forte ed APIS Scal. Prog. (nelle crisi) LITHIUM BENZOICUM Scal. Prog., LITHIUM CARBONICUM Scal. Prog., LITHIUM CHLORATUM ScaI. Prog., MANGANUM ACETICUM Scal. Prog., ACIDUM NITRICUM Scal. Prog. forte, ACTEA SPICATA Scal. Prog. forte, da intercalare nelle poliartriti croniche primarie. ZOTI DEPOT, da infiltrare per via periarticolare, anche con OTICATAL od anche DIFENSOTI (nei danni enzimatici) oppure CITROOTICATAL, eventualmente intercalare anche BIODISC (azione sugli apparati ossei, sui legamenti e sui muscoli) o BIOTYR (con effetto rivitalizzante per mezzo della stimolazione delle funzioni ormonali e del tessuto connettivo), come pure HYPOPHYSINUM Scal. Prog., PARATHYROIDINUM Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog., MIDOLLO OSSEO Scal. Prog., CARTILAGINE Scal. Prog., ed anche HEPAR Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. e con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale. Per la terapia con Nosodi: vedere sopra nella Fase Acuta. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) IMMUNOFARMACOLOGIA IDIOGAM-2 (1 dose 1 volta al giorno, ripetendo fino al raggiungimento dei risultati) Vedere anche Reumatismi, Nevralgie, Artriti ed Artrosi, Coxite, Sindrome cervicale, Epicondilite, Periartrite scapolo-omerale

POLICITEMIA
(fase di imbibizione, eventualmente di degenerazione) TERAPIA DI BASE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA IDIOGAM-1 (1 dose 1 volta al giorno, ripetendo fino al raggiungimento dei risultati) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI, con localizzazione nelle braccia COLOCYNTHIS OTI comp., con localizzazione nelle gambe ANTIOMOTOSSIN, rimedio da intercalare sempre nei casi cronici. TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI 1 o 2 volte al d, alternato o miscelato con BIORHUS o eventualmente con ACONITUM Scal. Prog. forte Dopo la scomparsa dei fenomeni acuti, si consideri la Terapia Autoematica Graduale con ACIDUM FORMICICUM Scal. Prog. ed i rimedi sopra nominati in fiale; al termine della terapia anche MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog.. OTICATAL od anche CITROOTICATAL, alternati a DIFENSOTI (per la stimolazione delle funzioni enzimatiche) ed a BIOSEL (terapeutico per il cervello ed i nervi) o BIO P.L. (con azione sulla irrorazione sanguigna periferica). TERAPIA NOSODICA INFLUENZINUM Scal. Prog. forte, DIPHTERINUM Scal. Prog. forte, LUESINUM Scal. Prog. forte, TONSILLITIS NOSODE Scal. Prog. forte, VACCININUM Scal. Prog. forte e LUESINUM Scal. Prog. forte, IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Vedere anche Nevralgie, Nevralgia del trigemino, Nevralgia intercostale.

369

POLIPI
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 qtt. 2 volte al d BARYTA comp. 2 cps. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GRAPHITES OTI comp. ed ASPECIFIC, da interporre di tanto in tanto (settimanalmente). PRORIN, da intercalare in caso di polipi nasali. CALCIUM OTI comp. ed eventualmente LIMPHOMIOTI, nella diatesi linfatica BIODRENOTI, con polipi della vescica PHOSPHORUS OTI comp., nei polipi delle corde vocali, e nella raucedine cronica, OTI RIN spray nasale, da spruzzare nel naso pi volte al d, nelle manifestazioni rinitiche acquose. TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp., CICLOREG, ASPECIFIC e GRAPHITES OTI comp. alternati o miscelati fra di loro LIMPHOMIOTI nella diatesi linfatica ECHINACEA OTI comp. da alternare a BIO A.R. per la stimolazione dei sistemi di difesa. EUPHORBIUM OTI comp. agisce spesso specificamente nei catarri nasali e del seno paranasale, specialmente in caso di cronicit (utile per aerosol 1-2 volte al d) OTICATAL e DIFENSOTI, come anche CITROOTICATAL, per stimolare le funzioni enzimatiche bloccate, intervallando BIOM e BIO P.L. (azione sulle mucose e miglioramento dellirrorazione sanguigna periferica); altrimenti anche VESCICA URINARIA Scal. Prog. (nei polipi della vescica), MUCOSA NASALE Scal. Prog. (nei polipi nasali) RETTO Scal. Prog. o COLON Scal. Prog. (nei polipi intestinali) per i.m. e con questi stessi fare la TERAPIA AUTOEMATICA GRADUALE IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Vedere anche Menorragia (polipi dellutero).

POLISINUSITE
(fase di infiammazione) BIO A.R. 2 cps. nel primo giorno da ogni 12 ora ad ogni ora, in seguito 3 volte al d. PRORIN, da alternare, 20 gtt. 3 volte al d GRAPHITES OTI comp. nei casi cronici PSORINUM OTI comp. nella cronicit e sensibilit allumidit ed al freddo. BIO PETROLEUM nei casi cronici recidivi SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN da interporre nei casi cronici 1 o 2 volte al d EUPHORBIUM OTI comp. 20 gtt. o, nella forma spray nasale, 2 puff per narice, 6 volte al d, specialmente nei casi cronici come terapia continua Utilissimo anche per aerosol, 1 fiala 2 volte al d. OTI RIN spray nasale, da spruzzare nel naso pi volte al d, come decongestionante la mucosa nasale. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.m., da alternare con ECHINACEA OTI comp. nelle forme infettive (anche come diluenti lAntibiotico). SINUSITIS NOSODE Scal. Prog. forte, TONSILLA Scal. Prog., TONSILLITIS NOSODE Scal. Prog. forte, od anche OTITIS NOSODE Scal. Prog. ed OSTEOMIELITIS NOSODE Scal. Prog. da intercalare per la terapia nosodica. INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. da somministrare nei casi di lunga durata od in alternativa ai rimedi citati, RHODODENDRON Scal. Prog. forte con sensibilit al tempo freddo, eventualmente con EUPHORBIUM OTI comp. nelle affezioni croniche del naso e del seno paranasale. OTICATAL e DIFENSOTI come anche CITROOTICATAL in caso di cronicit per migliorare le funzioni enzimatiche; BIOM, sempre, come ristrutturante le mucose BIOTYR, energica stimolazione delle funzioni ormonali e del tessuto connettivo, MUCOSA NASALE Scal. Prog. 1 o 2 volte alla settimana i.m. nei casi cronici recidivanti. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) IMMUNOFARMACOLOGIA IDIOGAM-2 (1 dose al giorno, da ripetere fino a conseguimento dei risultati). Vedere anche Empiema dei seni mascellari, Rinite, Influenza, Polipi.

370

POLMONITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d PANFLU 2 cps. 3 volte al d (in alternativa a Briaconitum) ACONITUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOTON e VERATRUM OTI comp. con prostrazione e collasso IPERSULFUR e VIROTI (anche per via orale), questultimo anche da solo, nella polmonite migrante. TERAPIA IN FIALE PANFLU alternato o miscelato con ACONITUM OTI comp. e/o PHOSPHORUS OTI comp., od anche VIROTI e BIO A.R. ogni giorno i.m. INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. e KLEBSIELLA PNEUMONIAE Scal. Prog. forte, nelle persone adipose, dare anche ADEPS Scal. Prog. come organoterapico. OTICATAL, per una cura successiva in caso di disturbi delle funzioni enzimatiche od anche CITROOTICATAL, BIOM (terapeutico delle mucose), o BIOTYR (effetto rivitalizzante per mezzo di unenergica stimolazione delle funzioni ormonali e del tessuto connettivo), altrimenti POLMONE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. nelle rimanenti infiltrazioni. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 2 fiale per os al d. Vedere anche Pleurite, Empiema della pleura, Influenza, Ascesso polmonare, Infiltrazione polmonare, Bronchite.

PORFIRIA
(fase di imbibizione o di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 10 gtt. 2 volte al d BIOLYMPHOTI 20 gtt. 2 volte al d, in alternativa TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN da interporre in generale nelle fasi cellulari BIO A.R. capsule; in alternativa SILICA OTI comp. TERAPIA IN FIALE LYCOCHELID, BIO H SIMPLEX, BIO A.R., PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC, VIROTI, alternati o miscelati fra di loro. Terapia Autoematica Graduale da ripetere frequentemente con organoterapici: HEPAR Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., CUTE Scal. Prog. o, in alternativa, con LIMPHOMIOTI; OTICATAL e DIFENSOTI od anche CITROOTICATAL (per la stimolazione delle funzioni enzimatiche bloccate) BIO H COMPLEX (per la stimolazione delle funzioni epatiche), od anche ANDROTI (con effetto rivitalizzante negli uomini) e GINECOTI (per le donne); ECHINACEA OTI comp. come pure di BIOTYR (con effetto rivitalizzante). IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

PORPORA EMORRAGICA
Vedere Diatesi emorragica.

371

PRECANCEROSI
(fase di imbibizione) ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d prima dei pasti BIO H SIMPLEX, in alternativa, 2 cps. 3 volte al d. Cura di routine della precancerosi secondo Leimbach: ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., LIMPHOMIOTI, PHOSPHORUS OTI comp., vengono somministrati 20 gtt. per ciascuno 3 volte al d (allinizio 4 volte al d), eventualmente anche con ACIDUM L-LACTICUM Scal. Prog. forte BERBERIS OTI comp. per migliorare la funzione surrenale CARC OTI comp. capsule, 2 caps. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, VIROTI, BIO H SIMPLEX, BERBERIS OTI comp., somministrare da 1 a 3 volte alla settimana alternandoli e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale anche miscelandoli. ECHINACEA OTI comp., se necessario alternarlo a BIO A.R., e associare od alternare a PRODIF (per unenergica stimolazione dei sistemi di difesa) o ancora a BIOTYR (effetto antineoplastico ed azione rivitalizzante per mezzo di una energica stimolazione dei sistemi delle funzioni ormonali e del tessuto connettivo) come anche a OTICATAL e DIFENSOTI o CITROOTICATAL (stimolazione della rigenerazione dei meccanismi enzimatici bloccati), eventualmente anche a BIO H COMPLEX (per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato) come pure a ANDROTI (effetto rivitalizzante negli uomini), GINECOTI (nelle donne); DIFENSIN, 1 iniezione da intervallare dopo averla lasciata agire per settimane e ripetere solo dopo che si sia esplicato tutto il suo effetto. DERMOTI nei tumori della pelle (anche sospetti). CORANICA nelle affezioni degli organi del sistema circolatorio GINECOTI nelle affezioni dellattivit ghiandolare durante il climaterio ANDROTI per gli uomini poich favorisce forti vicariazioni regressive SOLIDAGO OTI comp. per la stimolazione dellescrezione renale, si rende necessario accanto a BERBERIS OTI comp. per la prevenzione di danni progressivi del Surrene. BIOM nelle affezioni delle mucose del tratto gastrointestinale, tratto respiratorio, tratto urogenitale, etc. BIO P.L. in generale nei disturbi dellirrorazione sanguigna come pure nelle malattie del sistema vascolare (fenomeni arteriosclerotici) Nelle localizzazioni organiche riconoscibili viene impiegato il preparato corrispondente allorgano, ad es. : NUX VOMICA OTI comp. e VERATRUM OTI comp. come pure COLON Scal. Prog. nella localizzazione dellintestino, etc. Riguardo allanamnesi, le fasi preliminari devono essere spiegate precisamente, specialmente le fasi di reazioni acute curate retossicamente come ad es. la tonsillite, linfluenza, leczema, le fistole, le suppurazioni, etc. TERAPIA NOSODICA BACTERIUM COLI NOSODE Scal. Prog. , BACTERIUM PROTEUS Scal. Prog., dopo angine etc. INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., PERTUSSIS NOSODE Scal. Prog., SINUSITIS NOSODE Scal. Prog., TONSILLITIS NOSODE Scal. Prog., MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog., OSTEOMIELITIS NOSODE Scal. Prog. , OTITIS MEDIA NOSODE Scal. Prog., etc. nelle corrispondenti fasi preliminari. Eventualmente usare anche la forma Scal. Prog. FORTE dei rispettivi preparati nosodici. TRICHOMONADEN FLUOR Scal. Prog. dopo la leucorrea trattata retossicamente. SUDOR PEDIS NOSODE Scal. Prog. , CARCINOSINUM NOSODE Scal. Prog. forte; nelle persone adipose anche ADEPS Scal. Prog. e CHOLESTERINUM NOSODE Scal. Prog. possono stimolare specificatamente il sistema della grande difesa in modo da cercare di nuovo leliminazione effettiva delle cellule precancerose. Poich tutte le lesioni cellulari, anche in fase di imbibizione, sono da considerarsi precancerose o come il tentativo dellorganismo di distruggere le cellule danneggiate, si possono evidenziare i miglioramenti con prove cliniche (esame delle funzioni epatiche, sedimentazione sanguigna, quadro proteico del sangue, quadro ematologico, test enzimatici, ecc.). Iniezioni di CARCINOSINUM 200 CH nella zona delle ghiandole linfatiche permettono di attivare specificatamente le cellule linfocite contro le cellule cancerose; inoltre FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., EPIFISI Scal. Prog., MILZA Scal. Prog. ed eventualmente TESSUTO LINFATICO Scal. Prog. alternati o miscelati fra di loro per i.m. e per fare la Terapia Autoematica Graduale. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) IMMUNOFARMACOLOGIA (vedi sezione specifica del Prontuario) Considerare che tutte le malattie della Fase di imbibizione possono nascondere una eventualit pre-neoplastica!

372

PRIAPISMO
(fase di accumulo, eventualmente di imbibizione) CICLOREG e VALERIANA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d di ciascuno PSORINUM OTI comp. rimedio da intercalare con azione sulla costituzione BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d (nelle lesioni del midollo spinale). TERAPIA IN FIALE CICLOREG, eventualmente con BIO A.R. e PSORINUM OTI comp. MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. da miscelare ai precedenti, se opportuno. URETRA Scal. Prog., IPOFISI Scal. Prog. i.m., nei casi cronici e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale.

PROCTITE, PERIPROCTITE
(fase di infiammazione) NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 2 volte al d, al posto di BIO A.R. LYCOSULFUR 20 gtt. 2 volte al d VERATRUM OTI comp. da intercalare in caso di emorragie o ragadi PAEONIA OTI comp. nelle ragadi ed eczema dellano. TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTI comp. da alternare con BIO A.R. o ECHINACEA OTI comp., i.m., s.c., ed eventualmente anche i.c. localmente. VERATRUM OTI comp. nelle ragadi dellano i.m., s.c., i.c. PSORIASIS NOSODE Scal. Prog. da intercalare a TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. RETTO Scal. Prog. EUFLUX pomata o BIO A.R. pomata da applicare localmente, spesso.

PROLASSO dellANO e del RETTO


(fase di accumulo o infiammazione TERAPIA DI BASE VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LYCOSULFUR 20 gtt. 3 volte al d PAEONIA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d, nel prurito dellano, irritazione della mucosa rettale. TERAPIA IN FIALE I sopra citati rimedi in fiale da somministrare anche con ACIDUM MURIATICUM Scal. Prog., alternati o miscelati fra loro TERAPIA NOSODICA MEDORRHINUM Scal. Prog. forte, eczema allano. OTICATAL o CITROOTICATAL per stimolare le funzioni enzimatiche bloccate, alternando con BIOM (rimedio per le mucose) od eventualmente, sostituire con RETTO Scal. Prog. per i.m. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Vedere anche Proctite, Emorroidi, Ragadi anali, Fistole, Ascesso.

PROLASSO dellUTERO
(fase di accumulo o imbibizione)

(PTOSI UTERO-VAGINALE)

TERAPIA DI BASE BIOGYNOTI 20 gtt. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d GEOLAMIO OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOCLIMOTI, da interporre durante il climaterio BIOPAX, con componenti psicosomatiche.

373

TERAPIA IN FIALE METROTI alternato o miscelato con SEPIA Scal. Prog. forte ed HELONIAS DIOICA Scal. Prog. forte ed anche BIO A.R. TRICHOMONADEN FLUOR NOSODE Scal. Prog. forte dopo leucorrea curata retossicamente. MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. o LUESINUM NOSODE Scal. Prog. nellanamnesi specifica. OTICATAL od anche DIFENSOTI oppure CITROOTICATAL a sostegno delleventuale terapia chirurgica per il miglioramento dei sistemi enzimatici, altrimenti anche GINECOTI e BIOM (ad azione antinfiammatoria ed antidegenerativa del tessuto mucoso), od anche BIO P.L. (azione sulle mucose, sullutero e sullirrorazione sanguigna periferica); eventualmente anche UTERO Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. per i.m. nei casi cronici.

PROSTATITE
(fase di infiammazione) BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d SABAL OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d POPULUS OTI comp. nei disturbi della minzione BIO A.R. capsule in alternativa PSORINUM OTI comp. da intercalare SILICA OTI comp. nelle forme croniche BIONEF nellalbuminuria ed urina residua. TERAPIA IN FIALE Dopo la scomparsa dei fenomeni acuti, fare la Terapia Autoematica Graduale con organoterapi ci come riportato nella Ipertrofia prostatica. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Vedere anche Ipertrofia prostatica.

PRURITO VULVARE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE MEZEREUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d IPERSULFUR 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. eventualmente da alternare con MERCURIUS OTI comp. DERMOSULFUR eventualmente in sostituzione ANTIOMOTOSSIN 2 cps. 3 volte al d, nei casi persistenti da anni PSORINUM OTI comp. da alternare come rimedio costituzionale. CICLOREG per regolare la funzione ormonale, o come rimedio da intervallare LIMPHOMIOTI come rimedio linfatico-connettivale da alternare ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d come trattamento a lungo termine, nei casi cronici ed in quelli ribelli. GRAPHITES OTI comp. nellintertrigine, 20 gtt. 3 volte al d BIOGYNOTI in aggiunta o come rimedio da alternare nei casi di affezioni ginecologiche. BIO A.R. pomata ad uso locale. A) Se conseguente a metrite o parametrite, il composto di base sempre MERCURIUS OTI comp. o MERCURIUS Scal. Prog. (con prurito intenso prevalentemente notturno ed aggravato dal calore) KREOSOTUM Scal. Prog. in presenza di bruciore intenso alla vagina aggravato dal freddo e migliorato da applicazioni calde. BIOGYNOTI specifico dei processi infiammatori degli organi genitali femminili. B) Se il prurito vulvare conseguente a disturbi ormonali, CICLOREG a cui possono associarsi: LACHESIS Scal. Prog., nel periodo climaterico, in presenza di prurito aggravato dal calore e migliorato da applicazioni fredde. PLATINA Scal. Prog. nel prurito vaginale voluttuoso che si accentua dopo le mestruazioni. SEPIA Scal. Prog. nel prurito vaginale con bruciore vaginale migliorato da applicazioni calde. C) Se conseguente a micosi opportuno aggiungere PSORINUM OTI comp.

374

D) Se concomitante ad eccitazione sessuale, segnaliamo: IGNATIA OTI comp. ed AMBRA GRISEA Scal. Prog. se sia presente una componente psichica, eretistica. CALADIUM Scal. Prog. nel prurito vulvare che spinga allonanismo, e al grattamento costante; oltre a PLATINA Scal. Prog., ORIGANUM Scal. Prog., LILIUM TIGRINUM Scal. Prog., TARENTULA Scal. Prog., XEROPHYLLUM Scal. Prog.. E) Se con infestazione elmintica: BIOSEREN e soprattutto CINA Scal. Prog. in presenza di ipersensibilit, iperriflessia nervosa, fenomeni spasmodici F) Se conseguente a diabete: SYZYGYUM OTI comp. e SYZYGIUM Scal. Prog. con astenia, poliuria, eruzioni dermatologiche pruriginose. In tutti i casi in cui ci troviamo di fronte ad uno stato di imbibizione opportuno completare il trattamento con attivatori enzimatici come OTICATAL, DIFENSOTI, CITROOTICATAL, o con rimedi ad azione centrifuga come IPERSULFUR e SULPHUR Scal. Prog. al fine di favorire leliminazione tossinica.

PRURITO
(fase di infiammazione e imbibizione) DERMOSULFUR come sintomatico, 2 cps. pi volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. pi volte al d, nel prurito vulvare IPERSULFUR e PSORINUM OTI comp. da intercalare, come rimedio per la costituzione. PAEONIA OTI comp. nel prurito anale BIO H SIMPLEX per il miglioramento delle funzioni epatiche BIOLYMPHOTI spesso ha un effetto migliore, in seguito alla eliminazione delle scorie mesenchimali. BIOPETROLEUM nei casi di intertrigine, geloni, eritemi, ecc. GRAPHITES OTI comp. in aggiunta nei casi di intertrigine, infestazioni micotiche. AESCULUS OTI comp. per regolare lirrorazione sanguigna periferica. TERAPIA IN FIALE VIROTI, BIO A.R., MEZEREUM OTI comp., ACIDUM MURIATICUM Scal. Prog. (per lano), PETROSELINUM Scal. Prog. (per luretra) con SULPHUR Scal. Prog., BIO H SIMPLEX, PSORINUM OTI comp., CINNABARIS Scal. Prog., alternati o miscelati. LIMPHOMIOTI ha spesso un effetto favorevole attraverso il drenaggio del tessuto connettivo (eliminazione dei depositi di fattori emotossici). MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte nel prurito ed eczema anale PSORINUM NOSODE Scal. Prog. forte nel prurito che obbliga a grattarsi fino a sanguinare, con peggioramento notturno. TRICHOMONADEN FLUOR Scal. Prog. nel prurito dopo il trattamento retossico della leucorrea. OTICATAL ed eventualmente DIFENSOTI, come anche CITROOTICATAL per la stimolazione delle funzioni enzimatiche bloccate, specialmente in caso di cronicit. DERMOTI per la stimolazione delle funzioni cutanee BIOTYR con energico effetto stimolante sulle funzioni ormonali e del tessuto connettivo. CUTE Scal. Prog. e HISTAMINUM Scal. Prog. per i.m. e con essi fare pure la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Eczema, Dermatite, Neurodermite, Proctite, Pitiriasi, Impetigine, Pemfigo, Psoriasi, Micosi interdigitale, Intertrigine, Tricofizia ungueale, Otite esterna, Eczema, etc.

PSICOSI
Vedere Stati di eccitazione, Stati schizoidi, Alcoolismo, Delirium tremens, Depressioni, Sintomi psichici, etc.

PSITTACOSI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d

375

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN, PSORINUM OTI comp., SILICA OTI comp., LIMPHOMIOTI in alternativa; in presenza di mal di testa, associare SPIGELIA OTI comp. TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. o BIO A.R., alternando o miscelando con GELSEMIUM OTI comp., BELLADONNA OTI comp., PHOSPHORUS Scal. Prog., ed eventualmente ARSENICUM JODATUM Scal. Prog. forte alternando o miscelando i.m., i.c., specialmente anche con VIROTI. LISTERIA NOSODE Scal. Prog. spesso ha unazione specifica.

PSORIASI
(fase degenerativa) TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d DERMOSULFUR 2 cps. 2 volte al d, ma in caso di prurito aumentare la dose. IPERSULFUR 20 gtt. 2 volte al d, azione detossicante ANTIOMOTOSSIN da alternare con il precedente TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE OSTEOIN da alternare a Dermosulfur ASPECIFIC da intervallare BERBERIS OTI comp. per stimolare le funzioni surrenali BIO A.R. in pomata per il trattamento locale. Terapia Oligo fumarica con OLIGOFUMARAT capsule (1 capsula 3 volte al d) TERAPIA IN FIALE VIROTI i.m. alternato o miscelato con PSORINUM OTI comp., BlO A.R. e BIO H SIMPLEX, oltre a LIMPHOMIOTI per il drenaggio del tessuto connettivo con rimozione dei fattori omotossici. ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. o HYDRASTIS Scal. Prog., ACIDUM FORMICICUM Scal. Prog., BORAX Scal. Prog. forte, NATRIUM ARSENICOSUM Scal. Prog. forte, KALIUM ARSENICOSUM Scal. Prog. forte, sono tutti medicamenti da alternare in caso di dermatosi pruriginose e squamose. TERAPIA NOSODICA PSORIASIS NOSODE Scal. Prog.,TUBERCOLINUM Scal. Prog., SCARLATINUM Scal. Prog. ed eventualmente anche ELAPS CORALLINUS Scal. Prog. in caso di eruzioni cutanee secche contornate di rosso o rosso corallo. OTICATAL alternato a DIFENSOTI per rigenerare i sistemi enzimatici danneggiati od anche CITROOTICATAL in alternativa. Nei casi pi gravi provare anche 1 iniezione di DIFENSIN e lasciarla agire di settimana in settimana finch abbia espletato il suo effetto. DERMOTI, come attivatore delle difese cutanee, od anche BIO H COMPLEX (quale stimolatore delle funzioni disintossicanti del fegato) ed anche BIOTYR con funzione rigenerante mediante una forte stimolazione delle funzioni ormonale o del tessuto connettivo; nellintervallo della cura fare anche iniezioni di BIO P.L. per la irrorazione sanguigna periferica o ANDROTI (con effetto rivitalizzante negli uomini) o GINECOTI (per le donne), altrimenti anche TERAPIA ORGANOTERAPICA HEPAR Scal. Prog., CUTE Scal. Prog., IFOFISI Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog.. Terapia Autoematica Graduale.

RACHITISMO
(fase degenerativa) TERAPIA DI BASE CALCIUM OTI comp. 2 cps. 2 volte al d OSTEOIN 2 cps. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATAE PARTICOLARE SILICA OTI comp. nelle gambe arcuate ASPECIFIC e PSORINUM OTI comp., ma anche LIMPHOMIOTI (per la stimolazione delle disintossicazione da omotossine intermedie)

376

TERAPIA IN FIALE CALCIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte e/o CALCIUM PHOSPHORICUM Scal. Prog. forte alternati da 1 a 3 volte alla settimana HEDERA HELIX Scal. Prog., MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog., inoltre LIMPHOMIOTI, OSTEOMIELITE NOSODE Scal. Prog., MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog. da intervallare con MEDORRHINUM NOSODE Scal, Prog., OTICATAL e DIFENSOTI (per regolare le funzioni enzimatiche), BIODISC agisce sulle cartilagini e le ossa, PRODIF agisce sullapparato linfatico, BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato BIOTYR per attivare le funzioni del tessuto connettivo, OSSO TOTALE Scal. Prog. e GHIANDOLA PARATIROIDEA Scal. Prog. per i.m. nei casi cronici. Vedere anche Osteomalacia, etc.

RADICALI LIBERI (danni da)


LIMPHOMIOTI 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC gtt. 20 gtt. 2 volte al d BIODRENOTI gtt. 20 gtt. 2 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-HSP/72-73 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) OTICATAL fiale, DIFENSOTI fiale, 1 fiala di ciascuno, alternando, 2 volte la settimana

RAFFREDDORE
Vedi Rinite e Tendenza al raffreddore.

RAGADI ANALI
(fase di infiammazione) PAEONIA OTI comp. 2 cps. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d EUFLUX pomata o RATANHIA T.M. pomata, localmente, spesso. HYPPOCASTANUM Scal. Prog. pomata, per migliorare la struttura venosa; BIO PETROLEUM come intermedio ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d, nel caso in cui la fistola sia un fenomeno di vicariazione. NUX VOMICA OTI comp. nella costipazione spastica NIPIOCHAM in supposta in caso di dolore. TERAPIA IN FIALE ACIDUM NITRICUM Scal. Prog., SILICEA Scal. Prog., BIO A.R., alternati o miscelati fra di loro TERAPIA CON NOSODI LUESINUM Scal. Prog., TUBERCOLINUM Scal. Prog., LAC DEFLORATUM Scal. Prog. (con feci dure con fistola), da somministrare anche nella forma forte. SEDUM ACRE Scal. Prog. nella fistola ed emorroidi. COLLINSONIA CANADENSIS Scal. Prog. forte nelle emorroidi con fistola. BIOM 1 o 2 volte alla settimana i.m., per migliorare la struttura mucosa. RETTO Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., 1 volta alla settimana i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Fistole ed Eczema.

377

RAGADI
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d BIO PETROLEUM 2 cps. 2 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE IPERSULFUR e DERMOSULFUR in caso di prurito BIO A.R. in capsule da interporre GEOLAMIO OTI comp. nei casi cronici PSORINUM OTI comp. medicamento per la costituzione BIO A.R. pomata, PAEONIA pomata ad uso locale. EUFLUX pomata. RATANHIA T.M. pomata, nelle ragadi anali; PHYTOLACCA T.M. pomata nelle ragadi al capezzolo (da applicare fra una poppata e laltra). TERAPIA IN FIALE GRAPHITES OTI comp. , VIROTI alternati o miscelati fra loro e con ACIDUM FLUORICUM Scal. Prog. forte, ACIDUM NITRICUM Scal. Prog. forte, PETROLEUM Scal. Prog. forte, MERCURIUS BIJODATUS Scal. Prog. forte e CISTUS CANADENSIS Scal. Prog. nella ragade del cavo della mano. RATANHIA Scal. Prog. forte agisce in modo specifico sulle lacerazioni della mucosa. TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog. OTICATAL o CITROOTICATAL o DIFENSOTI nelle disfunzioni enzimatiche DERMOTI disfunzioni della pelle BIOM nelle lacerazioni delle mucose CUTE Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Eczema, Dermatite.

RAGGI X (danni da) (fase di imbibizione)


ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. o 20 gtt. 2 volte al d Allinizio, terapia durto con tutti i preparati, alternando da ogni 14 dora fino a ogni 12 ora aggiungendo CAUSTICUM OTI comp. e X-RAY Scal. Prog. fiale 1-2 volte al d, per os. IPERSULFUR quale terapia sulfurica per via orale in caso di enzimi danneggiati AESCULUS OTI comp. stimola energicamente lirrorazione sanguigna periferica. BIO A.R. pomata localmente. TERAPIA IN FIALE CAUSTICUM OTI comp., OTICATAL e DIFENSOTI (per riattivare le funzioni enzimatiche bloccate) ed anche ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX e BIO A.R. alternati o miscelati CAUSTICUM Scal. Prog. forte im., in aggiunta o come rimedio unico per ustioni cutanee. CITROOTICATAL. INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. e SANGUIS Scal. Prog. per la terapia nosodica. BIO H COMPLEX come stimolatore delle funzioni disintossicanti del fegato. DERMOTI ha un effetto rigenerante sulle parti cutanee danneggiate dalle radiazioni. BIODISC e PRODIF per stimolare le funzioni del midollo osseo e delle difese CUTE Scal. Prog., MIDOLLO OSSEO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., MILZA Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi organoterapici fare la Terapia Autoematica Graduale.

RETINITE
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d AURUM OTI comp. in alternativa PROX 2 cps. 3 volte al d

378

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GELSEMIUM OTI comp. e SPIGELIA OTI comp. con emicrania, tremolio della vista, stordimento. IPERSULFUR come medicamento sostitutivo nelle fasi retossiche BARYTA OTI comp. come medicamento sostitutivo nella genesi arteriosclerotica AESCULUS OTI comp. nella regolazione dellirrorazione sanguigna VERATRUM OTI comp. come medicamento di base nei glaucomi ed altre malattie degenerative degli occhi, alternato con SILICA OTI comp. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, VIROTI o DERMOSULFUR, GELSEMIUM OTI comp., SPIGELIA OTI comp., BIO CIRCOTI, BIO A.R., alternati o miscelati VERATRUM OTI comp. nel frattempo, alternato con EUPHRASIA Scal. Prog. forte, AURUM JODATUM Scal. Prog. forte e KALMIA Scal. Prog. nella genesi arteriosclerotica e sifilitica. TERAPIA NOSODICA PSORINUM Scal. Prog, MEDORRHINUM Scal. Prog., TOXOPLASMA Scal. Prog., TUBERCOLINUM Scal. Prog. OTICATAL e DIFENSOTI per regolare le funzioni enzimatiche. BIOSEL con azione sui centri di comando nervosi. BIO P.L. per regolare lirrorazione sanguigna periferica. RETINA Scal. Prog. ed OCCHIO TOTALE Scal. Prog., ma anche NERVO OTTICO Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare anche la Terapia Autoematica Graduale.

RETINOPATIA PIGMENTOSA

(fase di degenerazione o imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d DERMOSULFUR 2 cps. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VERATRUM OTI comp. agisce efficacemente nelle varie affezioni degli occhi, specialmente nelle emorragie (o nelle tendenze alle emorragie). AESCULUS OTI comp. regolazione dellirrorazione sanguigna periferica. IPERSULFUR da alternare; AURUM OTI comp. o GLONOINUM OTI comp. da alternare. TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC, VIROTI, BIO A.R., PSORINUM OTI comp., ogni 2 o 4 giorni alternati o miscelati fra di loro. OTICATAL e DIFENSOTI per regolare le funzioni enzimatiche BIO P.L. per regolare lirrorazione sanguigna periferica BIOSEL con azione sul comando nervoso centrale; OCCHIO TOTALE Scal. Prog., NERVO OTTICO Scal. Prog., RETINA Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Retinite, Glaucoma, Iridite.

RETROFLESSIONE DELL UTERO


(fase di accumulo o imbibizione) BIOGYNOTI 20 gtt. 2 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE METROTI, CICLOREG alternati o miscelati anche con LIMPHOMIOTI i.m. TRICHOMONADEN FLUOR NOSODE Scal. Prog., MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog., LUESINUM NOSODE Scal. Prog., INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., alternati fra di loro. Se la malattia accompagnata anche da leucorrea dare anche: OTICATAL e DIFENSOTI contemporaneamente, in caso di disfunzioni enzimatiche (per es. danni terapeutici dopo limpiego locale di medicamenti chimici, antibiotici, ecc.). GINECOTI per regolare le funzioni ormonali, altrimenti anche UTERO Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. come terapia con organoterapici da fare 1 volta alla settimana i.m.

379

REUMATISMI
(fase di accumulo, eventualmente anche fase di imbibizione o infiammazione). Vedere: Artrite, Poliartrite, Nevralgie, Nevralgia del trigemino, Emicrania, Nevralgie intercostali, Causalgia, Torcicollo spastico, Epicondilite, Esostosi, Cefalea, Reumatismo muscolare, Periartrite scapolo-omerale, Periostite, Spondiloartrite ancylopoietica (morbo di Bechterew), Tendovaginite. Vedi comunque il testo di terapia antiomotossica reumatologia (Ns. edizione)

REUMATISMO MUSCOLARE
(fase di infiammazione - imbibizione) TERAPIA DI BASE COLOCYNTHIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d REUMOTI 2 cps. 2 volte al d DULCAMARA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d COLODULCA in sostituzione del precedente 20 gtt. 2 volte al d COLOGELS 2 cps. o 1 supposta 2 volte al d, in caso di dolori insopportabili. IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-2 (1 capsula ogni 2-4 ore) IDIOGAM-1 (1 dose al giorno; ripetere fino a miglioramento) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ZOTI 10 gtt. da 3 a 6 volte al d come medicazione intermedia ALGINOTI nei dolori, assieme a Colocynthis OTI Comp. ed eventualmente anche Cologels in dosi molto frequenti ed in caso di dolore BIO A.R. pomata o ZOTI pomata o ARNICA T.M. gel per uso locale da massaggiare. AESCULUS OTI comp. per regolare i danni circolatori. MELALEUCA pomata, pi volte al d. TERAPIA IN FIALE Alcuni dei rimedi sopra citati possono essere utilizzati anche nella forma iniettiva, per via i.m., o localmente nei punti di dolore o lungo i meridiani di riferimento. OTICATAL e DIFENSOTI miscelati o alternati fra di loro e con BIODISC (efficace sulle affezioni muscolari) od anche BIOTYR (con forte effetto sul connettivo e sulle attivit ormonali), intervallando anche CITROOTICATAL da iniettare nei punti dolorosi con molta efficacia Terapia Autoematica Graduale con organoterapici quali: MUSCOLI Scal. Prog., FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog., GHIANDOLA PARATIROIDE Scal. Prog., GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. Vedi anche Artrite, Poliartrite, Ischialgia, Lombaggine, Morbo di Addison, Adinamia, Contrattura di Dupuytren, Reumatismi, Torcicollo spastico, Morbo di Sudeck, Crampi, Spasmi, Trichinosi, etc.

RINITE VASOMOTORIA:
TERAPIA DI BASE PRORIN 20 gtt. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d OTIRIN spray nasale da spruzzare pi volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ALGINOTI 20 gtt. 3 volte al d (sensibilit allumidit) SILICA OTI comp. 2 cps. 3 volte al d: ANTIOMOTOSSIN quando le mucose del naso sono gonfie TRINATRIUM da alternare ai precedenti, 20 gtt. 3 volte al d. ASPECIFIC da alternare, 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp., TRINATRIUM e CICLOREG ma anche ASPECIFIC e VIROTI, alternati o miscelati fra di loro NATRUM MURIATICUM come rimedio unico per i.m. od orale in caso di resistenza alla terapia. TERAPIA NOSODICA ASTHMA Scal. Prog., DIPHTERINUM Scal. Prog., INFLUENZINUM Scal. Prog., GRANULOMA DENTIS Scal. Prog., MASTOIDITIS Scal. Prog., OZAENA Scal. Prog., SINUSITIS Scal. Prog.,

380

STAPHYLOCCUS Scal. Prog., TONSILLITIS Scal. Prog. OTICATAL e DIFENSOTI per il miglioramento delle funzioni enzimatiche in caso di danni terapeutici, ed anche DIFENSIN, nei casi pi gravi. EUPHORBIUM OTI comp. ed ECHINACEA OTI comp., BIOM come rimedio per le mucose, altrimenti anche MUCOSA NASALE Scal. Prog. per i.m., con cui fare anche la Terapia Autoematica Graduale. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) Vedere anche Corizza da pollinosi, Influenza, Empiema, Empiema dei seni mascellari, Polisinusite, Polipi, Ozena ed altri.

RINITE
(fase di infiammazione) RINITE ACUTA: INVER-OTI capsule 2 cps. ogni ora per 6 volte al d il 1 giorno, per 4 volte al d il 2giorno e continuare per 5 giorni. OTIRIN spray nasale da spruzzare pi volte al d PRORIN 20 gtt. 3 volte al d TRINATRIUM 20 gtt. 3 volte al d PANFLU il medicamento sostitutivo in caso di catarro da raffreddamento, infatti particolarmente indicato per il suo organotropismo nei confronti delle prime vie respiratorie. BIO A.R. in capsule anche per la polisinusite normalmente associata. EUPHORBIUM OTI comp. 20 gtt. o 2 puff (spray nasale) pi volte al d, 1 fiala per aerosol 1-2 volte al d. TERAPIA IN FIALE EUPHORBIUM OTI comp. i.m., s.c., anche con ECHINACEA OTI comp. (nei gravi fenomeni infiammatori e settici), altrimenti anche PANFLU e/o BIO A.R., ed anche VIROTI con ALLIUM CEPA Scal. Prog. forte sempre i.m., s.c. In presenza di stato febbrile aggiungere anche ACONITUM OTI comp. o BELLADONNA OTI comp.. MERCURIUS OTI comp. in presenza di secrezioni mucopurulenta. ASPECIFIC come antivirale ed attivante le difese. BIOM come rimedio per le mucose, specialmente nei casi cronici. PRODIF per una forte stimolazione della difesa reticolare. RINITE ALLERGICA: OTIRIN spray nasale da spruzzare pi volte al d GRAMIDILLA 20 gocce o 2 cps. 3 volte al d PRORIN (specifico delle riniti acute croniche) 20 gtt. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. (per la sua azione nosodica desensibilizzante idonea) 20 gtt. 3 volte al d EUPHORBIUM OTI comp. 20 gtt. pi volte al d TRINATRIUM 20 gtt. 3 volte al d (specifico delle infiammazioni mucose, costituzionalmente ad azione polivalente). BIO A.R. (quale antiflogistico ed antiedemigeno) 2 cps. 3 volte al d HISTAMINUM Scal Prog. (quale antidoto della secrezione di origine allergica) IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula AL-2 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE EUPHORBIUM OTI comp. i.m., s.c., anche con ECHINACEA OTI comp. e VIROTI; con laggiunta di OTICATAL e/o DIFENSOTI nelle forme croniche in quanto in grado di attivare il sistema enzimatico, oltre a BIO A.R.. BIOM come attivatore delle difese delle mucose HISTAMINUM Scal. Prog.e ALLIUM CEPA Scal. Prog. nelle riniti con secrezione nasale abbondante, acquosa, irritante, starnutazioni violente, infiammazione oculare con escoriazioni e bruciori, aggravamento in ambienti caldi. RINITE ANAFILATTICA: Vedere corizza da pollinosi e R. allergica. RINITE CRONICA o CROSTOSA: Vedere anche Ozena. Oltre ai rimedi di base della R. Acuta nella forma orale ed iniettiva, aggiungere DIFENSIN ed OTICATAL come attivatori dei sistemi enzimatici.

381

RINOFIMA
(fase di infiammazione o accumulo) TERAPIA DI BASE LIMPHOMIOTI 20 gtt. 2 volte al d SILICA OTI comp. 2 cps. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO PETROLEUM in alternativa ANTIOMOTOSSIN nel frattempo con SILICA OTI comp. TERAPIA IN FIALE LIMPHOMIOTI come rimedio antilinfatico alternato a BIO A.R., a CICLOREG, a MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog. forte per im., s.c.. THUYA Scal. Prog. forte ed anche INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. in aggiunta a TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog.; LUESINUM NOSODE Scal. Prog., e OZAENA NOSODE Scal. Prog., da alternare. OTICATAL e DIFENSOTI per migliorare le disfunzioni enzimatiche ed anche DIFENSIN da iniettare negli intervalli. DERMOTI ha un effetto rigeneratore sulla pelle BIO P.L. regola lirrorazione periferica BIOTYR stimola energicamente le funzioni delle ghiandole e del tessuto connettivo. ANDROTI (uomini), GINECOTI (donne) CUTE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. per i.m. quali organoterapici specifici. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

ROSOLIA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LIMPHOMIOTI da assumere nel frattempo in caso di diatesi linfatica. TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. energica stimolazione dei sistemi di difesa, altrimenti BELLADONNA OTI comp. ed APIS OTI comp. alternati o miscelati i.m. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

SARCOIDOSI
ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d SILICA OTI comp. 2 capsule 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: GM-CSF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) TNF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Anti-CD13 (30LM spray: 2 nebulizzazioni una volta al giorno) Terapia con i Catalizzatori/Chinoni: OTICATAL fiale DIFENSOTI fiale 1 fiala di ciascuno, alternando, 2 volte la settimana

SARCOMA (di Kaposi)


(fase neoplastica) Attenzione alle indicazioni chirurgiche! ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d, oppure una cura scalare da 1 a 15 gtt. (o da 15 a 50 gtt.) 3 volte al d, dapprima aumentando e poi diminuendo di volta in volta di 1 gtt. (o di 5 gtt)

382

PSORINUM OTI comp. come intermedio, 20 gtt. dapprima 6 volte poi 4 e poi, in seguito, solo 2 o 3 volte al d alternando. BIOLYMPHOTI come intermedio per il drenaggio del mesenchima. BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d per la rigenerazione degli enzimi. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula AA-1 (una fiala una volta al giorno) Formula AA-2 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-1 (una fiala una volta al giorno) Formula BL-2 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE ASPECIFIC ogni giorno i.m., in seguito 2 o 3 volte alla settimana OTICATAL e DIFENSOTI per rigenerare gli enzimi cellulari, assieme a LIMPHOMIOTI per il drenaggio del mesenchima. DIFENSIN (fare una iniezione ed attendere almeno 7-10 giorni che abbia esplicato la propria azione), altrimenti anche BIOTYR per unenergica stimolazione del connettivo con effetto antineoplastico. BIO H COMPLEX stimola le funzioni disintossicanti del fegato, in seguito dare anche PRODIF (che agisce sulle difese reticolo-endoteliali) BIODISC che agisce sulle cartilagini ed ossa.

SATURNISMO
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d COLOGELS 2 cps. 2 volte al d BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE COLOCYNTHIS OTI comp. e ALGINOTI, DULCAMARA OTI comp. nei dolori nevralgici. TERAPIA IN FIALE BIOSEL, SOLIDAGO OTI comp. come rinforzo delle funzioni cerebrali e renali i.m. altrimenti anche BIO A.R., COLOGELS e NUX VOMICA OTI comp. alternati o miscelati fra loro i.m. HEPAR SULPHURIS Scal. Prog. forte e MERCURIUS SOLUBILIS Scal. Prog. usati come intermedi con iniezione mista od alternata. BIO H COMPLEX per sostenere lattivit disintossicante del fegato OTICATAL nei difetti enzimatici, od anche DIFENSOTI nei casi gravi con blocco enzimatico, od anche DIFENSIN di cui basta 1 sola iniezione ed attendere che abbia esplicato tutto il suo effetto. CITROOTICATAL TRANS HEPAR, vedi scheda.

SCABBIA
(fase di infiammazione) Gli acari della scabbia possono manifestare la loro presenza e svilupparsi solo su un terreno omotossico adeguato (particolarmente intossicato da tossine di suino). Alla loro morte, le loro scorie (cunicoli dacaro) vengono lisate e riassorbite, instaurando un processo tossico che riproduce un effetto psorico, come descritto da Hahnemann. Una opportuna terapia cutanea prevede di effettuare frequenti bagni giornalieri con sapone allo zolfo in pasta, sfregando energicamente con la spazzola le parti affette ed applicando, poi, pomate o lozioni con medicamenti antiparassitari. E tuttavia possibile curare la scabbia anche senza medicamenti chimici antiscabbia, pomate allo zolfo, ecc. utilizzando farmaci omotossicologici, capaci di stimolare le capacit escretive e difensive dellorganismo. TERAPIA DI BASE IPERSULFUR 20 gtt. 2 volte al PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d DERMOSULFUR 2 cps. 2 volte al d.

383

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. o MERCURIUS OTI comp., nel prurito da impetigine BIO A.R. nelle piodermiti, da alternare; BIO A.R. pomata, nel prurito, da applicare localmente. TERAPIA IN FIALE VIROTI, PSORINUM OTI comp., BIO A.R. e CICLOREG alternati o miscelati fra di loro; GRAPHITES OTI comp., SULPHUR Scal. Prog. , KREOSOTUM Scal. Prog. per una cura successiva, come pure una TERAPIA NOSODICA PSORINUM Scal. Prog., PSORIASIS NOSODE Scal. Prog., PYODERMITIS NOSODE Scal. Prog., SANGUIS Scal. Prog. forte, e da intercalare con i rimedi descritti. OTICATAL e DIFENSOTI (dopo la terapia retossica della scabbia) od anche CITROOTICATAL, come pure DERMOTI o particolarmente BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato. BIOTYR per unazione energica sulle funzioni ormonali e sul tessuto connettivo. Nelle fasi neoplastiche si spesso riscontrata una scabbia curata retossicamente; in tal caso utile somministrare anche PARA-BENZOCHINONE Scal. Prog.

SCARLATTINA
(fase di infiammazione) BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. ogni 2 ore MERCURIUS OTI comp., BIO A.R. capsule e ARNICA OTI comp. in gtt. per il trattamento dell angina, sempre molto accentuata (vedere la voce corrispondente) BIONEF 2 cps. da 3 a 6 volte al d, nella scarlattina con nefrite. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 1 fiala per os 2 volte al d. TERAPIA IN FIALE BELLADONNA OTI comp. BIO A.R. ed eventualmente BAPTISIA Scal. Prog. e ACONITUM Scal. Prog. forte, quando vi sia febbre alta e molto persistente. ECHINACEA OTI comp. iniezioni da intervallare se vi sono sviluppi settici SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog., INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. IMMUNOSTIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Vedere anche Angina tonsillare, Glomerulonefrite, Otite media.

SCLERITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE PROX 2 cps. 2 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN, da alternare nei casi cronici BIO A.R. in capsule, da alternare, come antinfiammatorio. ASPECIFIC nei casi di lunga durata, come intermedio PSORINUM OTI comp. per la costituzione, come intermedio. TERAPIA IN FIALE BIO A.R., eventualmente alternato a MERCURIUS SOLUBILIS Scal. Prog. forte AETHIOPS ANTIMONIALIS Scal. Prog. forte, ECHINACEA OTI comp. per attenuare linfezione (anche come solvente di antibiotici), come iniezioni intermedie TERAPIA NOSODICA LUESINUM Scal. Prog , MEDORRHINUM Scal. Prog., TOXOPLASMA Scal. Prog. da alternare, come intermedi. OTICATAL e DIFENSOTI per migliorare e funzioni enzimatiche, ma anche BIOSEL o CUTE Scal. Prog. e OCCHIO TOTALE Scal. Prog. Vedere anche Congiuntivite, Iridite, Retinite, Glaucoma.

384

SCLERODERMIA
(fase degenerativa) TERAPIA DI BASE AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-7 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. da alternare GRAPHITES OTI comp. per attenuare le cicatrici LIMPHOMIOTI attivatore emuntoriale del mesenchima BIO A.R. in capsule per la rigenerazione degli enzimi BIO A.R. pomata ad uso locale. TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. e BIO P.L. alternati im., s.c., anche con BIO CIRCOTI, PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC, CICLOREG, GRAPHITES OTI comp. alternati o miscelati ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog., THUYA Scal. Prog. forte, CAUSTICUM Scal. Prog. forte; inoltre LIMPHOMIOTI, INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., PIODERMITIS NOSODE Scal. Prog. DERMOTI ed eventualmente PRODIF (effetto antitossico), alternandoli con OTICATAL, DIFENSOTI, BIOTYR e, nei casi gravi, anche DIFENSIN per i.m. FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., CUTE Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog., IPOFISI Scal. Prog. per la Terapia Autoematica Graduale da ripetere frequentemente.

SCLEROSI MULTIPLA (malattia demielinizzante)


(fase di degenerazione) PSORINUM OTI comp. 20 gtt. al mattino ASPECIFIC 20 gtt. a mezzogiorno IPERSULFUR 20 gtt. al pomeriggio GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. alla sera LIMPHOMIOTI 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-9 (una fiala una volta al giorno) TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. e BIOSEL ogni 2 o 4 giorni alternati s.c., im., altrimenti VIROTI, ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte e OLEANDER Scal. Prog. forte ogni 2 giorni, alternati; PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC e GRAPHITES OTI comp., nel frattempo associando anche SANGUE Scal. Prog. TERAPIA NOSODICA INFLUENZINUM Scal. Prog., DIPHTERINUM Scal. Prog., LYSSINUM Scal. Prog., PSORIASIS Scal. Prog., TOXOPLASMA Scal. Prog. alternati fra di loro. OTICATAL e DIFENSOTI alternati anche con CITROOTICATAL e/o DIFENSIN con iniezioni molto intervallate fra di loro; a questi aggiungere MIDOLLO SPINALE Scal. Prog. e MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog.. da fare 1 volta alla settimana, per una Terapia Autoematica Graduale ripetuta pi volte. Vedere anche Paresi, Paralisi spinale, Spasmi.

SCORBUTO
(fase di degenerazione o di infiammazione) Oltre alla terapia con vitamina C, dare: BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d o BIO A.R. 1 o 2 fiale alla settimana

385

SCOTTATURE - USTIONI
(fase di degenerazione) Immediatamente: ANTIPIR pomata da applicare localmente sulla ustione. Successivamente, dopo 1-2 giorni, OMEOCUTIS Pomata, per ricostituire la cute lesa. Terapia orale CAUSTICUM OTI comp. 10 gtt. ogni 15 minuti BIO A.R. 10 gtt ogni 14 dora, eventualmente alternato con ARNICA OTI comp. 10 gtt. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.m. miscelato con CAUSTICUM OTI comp. o CAUSTICUM Scal. Prog. forte, GLONOINUM OTI comp. come cardioattivo, dopo insolazione. DIGITALIS Scal. Prog., STROPHANTUS Scal. Prog. forte, CONVALLARIA MAJALIS Scal. Prog. forte ECHINACEA OTI comp., per lazione antisettica. DERMOTI, come trattamento successivo.

SCROFOLA (o SCROFOLOSI)
(fase di infiammazione) CALCIUM OTI 2 cps. 2 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 2 volte al d LIMPHOMIOTI 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA IN FIALE LIMPHOMIOTI da 1 a 3 fiale alla settimana i.m., eventualmente associato a BIO A.R. 1 volta alla settimana i.m. o s.c. CALCIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, nei gonfiori ghiandolari da scrofolosi e nelle infiammazioni agli occhi. LAPIS ALBUS Scal. Prog. forte, nei gonfiori ghiandolari da scrofolosi. TERAPIA NOSODICA TUBERCOLINUM Scal. Prog., BACILLINUM Scal. Prog., SUTOXOL Scal. Prog. ed anche ADEPS Scal. Prog. TRINATRIUM, ECHINACEA OTI comp., per stimolare i sistemi di difesa, PRODIF per unenergica stimolazione allapparato linfatico, BIOM per attivare le funzioni mucose, BIO H COMPLEX, per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato BIODISC per unazione sul sistema osseo e sui legamenti, GHIANDOLA LINFATICA Scal. Prog. 1 o 2 volte alla settimana i.m.. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) Vedere anche Diatesi essudativa, Mononucleosi, Crosta lattea, ipertrofia tonsillare, Polipi.

SEBORREA
(fase di espulsione) TERAPIA DI BASE IPERSULFUR 20 gtt. 2 volte al d BIO PETROLEUM 2 cps. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. e BIO A.R. da alternare ad Ipersulfur e a Bio Petroleum BIO A.R. pomata da applicare localmente. TERAPIA IN FIALE VIROTI da alternare a CICLOREG i.m., s.c.. PSORINUM OTI comp. e BIO A.R., CHOLESTERINUM Scal. Prog., ADEPS Scal. Prog., PSORIASIS NOSODE Scal. Prog. ed anche LUESINUM NOSODE Scal. Prog. da interporre. OTICATAL e DIFENSOTI, per regolare le disfunzioni enzimatiche DERMOTI con effetto cutaneo specifico BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato e per stimolare il metabolismo

386

del glicogeno/destrosio per il mantenimento del rivestimento acido. BIOTYR per la stimolazione delle ghiandole ormonali e delle funzioni del tessuto connettivo; utile anche CUTE Scal. Prog. e GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. i.m. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE in casi estremi (I.S.V.).

SEPSI
Vedi anche INFEZIONI BATTERICHE (fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE ECHINACEA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (specie nella sepsi subacuta) IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-3 (6CH: 1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE MERCURIUS OTI comp. da alternare ASPECIFIC in caso di sepsi cronica, per stimolare le difese immunitarie ANTIOMOTOSSIN e SILICA OTI comp. da inserire nei casi che tendono a cronicizzare, specialmente nelle vicariazioni fortemente regressive da fasi cellulari. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. ed ECHINACEA OTI comp., alternati o miscelati, con BAPTISIA Scal. Prog. forte, SULPHUR Scal. Prog., LACHESIS Scal. Prog. forte, MENYANTHES Scal. Prog. forte, PSORINUM OTI comp. e VIROTI (questultimo eventualmente da solo ogni giorno i.m., nella sepsi lenta). CHININUM ARSENICUM Scal. Prog. forte nella febbre settica cronica CROTALUS Scal. Prog. forte, nelle emorragie (per es. epistassi). Nellintervallo della cura, nelle sepsi subacute e croniche, fare una TERAPIA NOSODICA CON PYROGENIUM Scal. Prog., INFLUENZINUM Scal. Prog., BACTERIUM COLI Scal. Prog., GRANULOMA DENTIS nosode Scal. Prog., MASTOIDITIS Scal. Prog., OTITE MEDIA Scal. Prog., STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog., STREPTOCOCCUS VIRIDANS Scal. Prog., ed altri Nosodi anche miscelati fra loro. OTICATAL e DIFENSOTI (dopo interventi chemioterapici), altrimenti anche BIO H COMPLEX per la stimolazione delle funzioni disintossicanti del fegato; eventualmente anche i corrispondenti preparati organoterapici. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.). Vedere anche Influenza, Glomerulonefrite, Foruncolosi, Carbonchio.

SICOSI DELLA BARBA


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d MERCURIUS OTI comp. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE PSORINUM OTI comp. da alternare LIMPHOMIOTI per il drenaggio del mesenchima nei casi cronici, SILICA OTI comp. (azione antisuppurativa) ed ANTIOMOTOSSIN BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d (azione antinfiammatoria) BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d, da alternare a BELLADONNA OTI comp. BIO A.R. pomata, localmente, anche come dopo-barba, regolarmente. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e BELLADONNA OTI comp. im., s.c., i.c.. ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog., in generale nelle infiammazioni HEPAR SULFURIS Scal. Prog. forte, nelle suppurazioni e piodermiti

387

MERCURIUS PRAECIPITATUS Scal. Prog., forte nelle forme nodose ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. forte, nelle impetigini sottobarba, nodose e profonde. CLEMATIS Scal. Prog. forte, nelle affezioni cutanee pustolose PSORINUM OTI comp., in alternativa. DERMOTI, quale terapeutico specifico cutaneo, da alternare a ECHINACEA OTI comp. (effetto antinfettivo); CUTE Scal. Prog.. ed eventualmente FUNICOLO OMBELICALE i.m. , s.c. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

SINDROME CERVICALE
Vedi Mal di testa cervicale, Cefalea da sindrome cervicale.

SINDROME Dl MENIRE
Vedi Menire.

SINDROME DUMPING
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE IPOGERIN 20 gtt. 3 volte al d PROD 2 cps. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANACARDIUM OTI comp., rimedio specifico SERROTOSSIN per leliminazione delle tossine intestinali e nella diarrea BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d, per rigenerare gli enzimi solforici BIO H SIMPLEX 2 cps. 3 volte al d, per migliorare lattivit epatica. TERAPIA IN FIALE BIO H SIMFLEX, ULCOTI, al primo giorno di terapia per i.m.; dopo 3 giorni ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., NUX VOMICA Scal. Prog., COLOGELS i.m. BIO H COMPLEX ha effetto sullattivit epatica, come iniezione intermedia. OTICATAL, DIFENSOTI (nei danni enzimatici), ma anche con CITROOTICATAL i.m. , s.c.. VENTRICOLO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., 1 volta alla settimana i.m.; con tali organoterapici fare pure la Terapia Autoematica Graduale.

SINGHIOZZO
(fase di imbibizione) ATROPINUM OTI comp. supposte o fiale per os, in generale nei fenomeni incoercibili, PROD 1 cps. ogni 5 minuti (con eziopatogenesi gastrica ed esofagea), alternato a BIOACID, eventualmente anche BIOIN, COLOGELS, SIMPATOTI, BIO H SIMPLEX, NUX VOMICA OTI comp., CHELIDONIUM OTI comp., in presenza di epatosi o discinesia delle vie biliari, da miscelare od alternare fra di loro, se il singhiozzo persistente. ARNICA OTI comp. o BIO A.R. gocce. IGNATIA OTI comp. o BIOPAX se tende ad essere recidivo e con eziologia distonica. TERAPIA IN FIALE ULCOTI, COLOGELS, eventualmente anche BIO H SIMPLEX e BIOTAB i.m., BIOM ed ATROPINUM OTI comp., ma anche BIO H COMPLEX (per la disintossicazione del fegato); alternare con OTICATAL ed eventualmente DIFENSOTI, altrimenti CARDIA VENTRICULI Scal. Prog. ed ESOFAGO Scal. Prog., con singhiozzo recidivo e persistente. LAUROCERASUS Scal. Prog. forte con IGNATIA Scal. Prog. forte, quando il singhiozzo non si esaurisce. HYOSCYAMUS Scal. Prog. forte, LYSSINUM Scal. Prog. forte, ANACARDIUM OTI comp. e INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. da interporre nei casi refrattari alla terapia. Inoltre ricordiamo i seguenti Unitari Scalari Progressivi: NUX VOMICA Scal. Prog.: nel singhiozzo degli alcoolisti e degli epatopazienti, con simpaticotonia ed iperiflessivit.

388

BELLADONNA Scal. Prog.: nel singhiozzo da affezioni pleuriche con sete per grandi quantit di acqua che il paziente assume a grandi intervalli. IGNATIA Scal. Prog.: nel singhiozzo di pazienti neurodistonici associato a sbadigli ed a mancanza daria che si presenta dopo dispiaceri o contrariet CYCLAMEN Scal. Prog.: nel singhiozzo in gravidanza se associato ad intolleranza al caff. TABACUM Scal. Prog.: nel singhiozzo in soggetti vagotonici. SULPHURICUM ACIDUM Scal. Prog.: nel singhiozzo degli alcoolisti e nelle gastriti ipercloridriche. ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog.: nel singhiozzo in soggetti dispeptici con aerofagia e flatulenza. CUPRUM METALLICUM Scal. Prog.: nel singhiozzo violento e spasmodico aggravato dalle bevande fredde. VERATRUM VIRIDE Scal. Prog.: nel singhiozzo doloroso che si presenta dalluna alle due del pomeriggio, durante affezioni febbrili e che si associa a spasmi esofagei ed a vomito. HYDROCYANICUM ACIDUM Scal. Prog.: nel singhiozzo in soggetti eretistici, violento, associato a spasmi esofagei, palpitazioni, ansiet. CARBO VEGETABILIS Scal. Prog.: nel singhiozzo da affezioni gastriche associato ad aerofagia, flatulenza, atonia digestiva, intolleranza ai grassi. HYOSCYAMUS Scal. Prog.: nel singhiozzo che compare dopo laparotomia o durante pleuriti, di tipo spasmodico ed associato a stato di agitazione psicomotoria con allucinazioni e tosse stizzosa, che si aggrava di notte.

SINTOMI PSICHICI
(affezioni ed alterazioni psicosomatiche o condizioni di malattia aggravata da fattori psicosomatici; per la maggior parte fasi di imbibizione). Vengono qui elencati i rimedi pi importanti, con le rispettive indicazioni: BIOPAX il medicamento di base in caso di depressioni, malinconia, sofferenze psico-somatiche, facilit al pianto, nevrosi da climaterio. BIOTON nella stanchezza, esaurimento, debolezza. CHINA OTI comp. negli stati dansia, stordimento con incapacit di pensare. IGNATIA OTI comp. stato depressivo associato a manie, litigiosit, nevrosi da climaterio, globus hystericus. BIOCLIMOTI nella nevrosi climaterica. PSORINUM OTI comp. negli stati depressivi ed inizio degli attacchi in caso di ebefrenia. IPOGERIN con nevrastenia, stanchezza, svogliatezza, conseguenze da sovraffaticamento mentale. VALERIANA OTI comp. (ipnoinduttore biologico); nellagitazione ed insonnia: assumere pi volte 15 gtt. (anche ogni 5 minuti) fino a quando ci si addormenta, anche su una zolletta di zucchero. SIMPATOTI quale medicamento di base per tutti i sintomi distonico-vegetativi. MOON OTI comp. 20 gtt. al d. TERAPIA IN FIALE BIOSEL, rimedio principale, tonico del sistema nervoso; CHINA OTI comp., negli stati di esaurimento e di debolezza con stanchezza cronica; GELSEMIUM OTI comp., negli stati di ansia, stordimento con incapacit di pensare; GELSEMIUM Scal. Prog. forte, nella paura del futuro, dolori alla testa. IGNATIA OTI comp., con stato depressivo alternato a litigiosit, nevrosi da climaterio, Globus Hystericus. IGNATIA Scal. Prog. forte, nella tendenza al pianto, paure notturne. SURSUMOTI, nella nevrastenia a seguito di debolezza fisica o di esaurimento; distonia vegetativa, malattia del manager. VALERIANA ScaI. Prog. forte, nellagitazione ed insonnia. VERATRUM Scal. Prog. forte, negli stati psicotici deliranti, violenza. OTICATAL e DIFENSOTI nelle disfunzioni enzimatiche, altrimenti anche BIO H COMPLEX per la disintossicazione epatica. ANDROTI negli uomini e GINECOTI nelle donne, come rimedi da alternare. Attenzione al pericolo di suicidio dei pazienti che soffrono di depressione, con tutte le conseguenze giuridiche e penali!

SINTOMO di COMPRESSIONE CEREBRALE


(fase di imbibizione) Attenzione alle indicazioni chirurgiche! BELLADONNA OTI comp. alternato ogni ora ad APIS OTI comp. Se non vi fosse miglioramento in breve tempo, continuare la cura con SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN, oltre a: BRYONIA Scal. Prog. forte, per via orale (diluendo una fiala in 12 bicchiere di acqua da bere a sorsi durante la giornata) AESCULUS OTI comp., per regolare la circolazione periferica.

389

TERAPIA IN FIALE BELLADONNA OTI comp., APIS OTI comp., KALIUM JODATUM Scal. Prog. per i.m. VIROTI assieme ai precedenti o a BRYONIA Scal. Prog. forte, specialmente nei dolori lancinanti (si preme la testa con entrambe le mani). TRATTAMENTO ASSOCIATO GENERALE: BIO P.L. per regolare la circolazione periferica, od anche SOLIDAGO OTI comp. rimedio per la funzionalit renale, per aumentare la diuresi PRODIF terapeutico linfatico che stimola i meccanismi immunitari BIOSEL da alternare e come cura di consolidamento, 2 volte alla settimana

SINUSITE
Vedere Polisinusite, Empiema dei seni mascellari, Rinite, Influenza.

SJGREN (malattia di)


PROX capsule 2 caps. 2-3 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula D-1 (una fiala una volta al giorno) OTICATAL fiale e DIFENSOTI fiale 1 fiala di ciascuno 2 volte la settimana, alternando.

SPASMI
(fase di imbibizione) TERAPIA D URTO COLOGELS 1 cps. ogni 5/10 minuti o 1 supposta ogni 12 ora per pi volte al giorno, oppure come iniettabile, specialmente s.c. nella zona dolorante e per via segmentale. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE NIPIOCHAM in supposte (azione analgesica). VALERIANA OTI comp. come calmante. ATROPINUM OTI comp. supposte nei forti spasmi, da somministrare pi volte al d. IPSAMEL 20 gtt. ai primi sintomi, da ripetere ogni ora fino alla scomparsa di essi. Nei casi cronici 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA IN FIALE COLOGELS alternato, oppure, in caso di spasmi pi forti. ATROPINUM OTI comp. da iniettare localmente o i.m. TETANOTOXINUM Scal. Prog. nelle manifestazioni spastiche, per via parenterale. Vedere anche Torcicollo spastico, Coliche, Nevralgie, Nevralgia intercostale.

SPASMO DEL PILORO


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE PROD 2 cps. 2 volte al d COLOGELS 2 cps. 2 volte al d CHELIDONIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d IPSAMEL 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO H SIMPLEX come medicamento sostitutivo GRAPHITES OTI comp. nei casi acuti come rimedio della costituzione, da alternare a CHELIDONIUM OTI comp. ATROPINUM OTI comp. supposte, come antispastico.

390

TERAPIA IN FIALE ULCOTI, COLOGELS, GRAPHITES OTI comp., ed eventualmente anche CHELIDONIUM OTI comp. e LYCOCHELID o BIO H SIMPLEX i.m. ASTHMA NOSODE Scal. Prog. e SERUM OVILE Scal. Prog. come terapia Nosodica. ATROPINUM OTI comp. come antispastico OTICATAL per sbloccare le funzioni enzimatiche degenerate. BIOM con effetto sulle mucose BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni epatiche. DUDENO Scal. Prog., PARATHYROIDINUM Scal. Prog. e PYLORO Scal. Prog. per i.m., o per la Terapia Autoematica Graduale.

SPASMO INTESTINALE
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ATROPINUM OTI comp. supposte, come antispastico. SERROTOSSIN per leliminazione tossinica intestinale, nel meteorismo. TERAPIA IN FIALE ATROPINUM OTI comp. da alternarsi a COLOGELS e NUX VOMICA OTI comp. i.m., BIOM per la terapia di drenaggio delle mucose: 1 o 2 volte alla settimana i.m. COLON Scal. Prog. 1 volta alla settimana.

SPASMOFILIA
(fase di imbibizione) COLOGELS 2 cps. 2 volte al d CALCIUM OTI 2 cps. 2 volte al d VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d GRAPHITES OTI comp. da alternare ATROPINUM OTI comp. supposte, come sintomatico PROD per i sintomi gastrici VALERIANA OTI comp. agisce da calmante in generale. AEROTI od anche BIOFUX, negli spasmi della laringe. TERAPIA IN FIALE COLOGELS e GRAPHITES OTI comp. alternati o miscelati i.m. ATROPINUM OTI comp. negli spasmi in genere, anche con OTICATAL e DIFENSOTI nei danni agli enzimi, ed anche con TETANOTOXINUM Scal. Prog. in tutti i fenomeni spastici, per via parenterale. BIOM negli spasmi delle mucose. PARATHYROIDINUM Scal. Prog. e GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Rachitismo, Scrofolosi.

SPONDILARTRITE ANCYLOPOIETICA
Vedere Morbo di Bechterew.

STASI VENOSA
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d (in presenza di edema) AESCULUS OTI comp. 15 gtt. 2 volte al d

391

TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. come alternativo, per le gambe LIMPHOMIOTI come sostitutivo (drenaggio del mesenchima) HAMAMELIS T.M. pomata, localmente. HIPPOCASTANUM Scal. Prog. pomata TERAPIA IN FIALE Tutti i sopra citati composti con BIOCIRCOTI e BIO A.R., alternati anche con LIMPHOMIOTI (per regolare la circolazione linfatica), od anche miscelati tra di loro. TERAPIA NOSODICA PYROGENIUM Scal. Prog. forte, INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. e LUESINUM Scal. Prog. da interporre. OTICATAL e DIFENSOTI nelle disfunzioni enzimatiche, altrimenti anche BIO P.L., per regolare la circolazione periferica; GINECOTI come rimedio da associare per le donne, ANDROTI, per gli uomini; anche gli organoterapici VENA Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog., CUORE Scal. Prog. per i.m. Vedere anche Circolazione, Insufficienza cardiaca.

STATI ANSIOSI
(fase d imbibizione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIOPAX 2 cps. 2 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 2 volte al d MOON OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO A.R. nella rigenerazione degli enzimi solforici. TERAPIA IN FIALE BIOSEL nelle funzioni cerebrali, terapeutico di base, eventualmente alternato con BIO H COMPLEX per stimolare le attivit disintossicanti del fegato e con BIO H SIMPLEX o ACONITUM OTI comp., PHOSPHORUS OTI comp., ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. ed AURUM Scal. Prog. (malinconia) alternati o miscelati; LACHESIS Scal. Prog., antitireotossico ACIDUM CIS-ACONITUM Scal. Prog. con ansia e stato di oppressione OTICATAL e CITROOTICATAL per migliorare lattivit enzimatica, negli inizi di schizofrenia; anche 1 sola iniezione di DIFENSIN e dopo almeno 15 gg. DIFENSOTI per i.m. Vedi anche Ansia, Agorafobia, Depressioni, Stati schizoidi.

STATI ASMATICI
(fase di imbibizione) Iniziare una cura con teofollinici per qualche giorno e poi passare alla cura omotossicologica. TERAPIA DI BASE BIOVEN SPRAY ORALE: 2 puff anche ogni 15 mm. fino alla scomparsa della crisi IGNATIA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d VERATRUM OTI comp. da alternare negli stati di collasso DROSERA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d AURUM OTI comp. 20 qtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE COLOGELS da alternare (in capsule o supposte) ATROPINUM OTI comp. supposte. VALERIANA OTI comp. nel frattempo, come sedativo CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. e SULPHUR Scal. Prog., come fiale da bere (diluite in un bicchier dacqua e bevuto a sorsi durante larco della giornata) SCILLA OTI comp., da alternare in caso di tosse stizzosa. BIODROSERA comp. in caso di espettorazione difficoltosa, come rimedio alternativo. ASPECIFIC nei casi gravi, come rimedio intermedio.

392

TERAPIA IN FIALE CUPRUM ACETICUM Scal. Prog. forte con SURSUMOTI, VIROTI, COLOGELS, ACIDUM FORMICICUM Scal. Prog., INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog., DROSERA OTI comp., con CARBO VEGETABILIS Scal. Prog., SULPHUR Scal. Prog. (al posto di VIROTI) ed ASPECIFIC; negli stati di collasso anche VERATRUM Scal. Prog. forte specialmente s.c. nelle parti toraciche superiori dorsali e ventrali (spazi intercostali). TABACUM Scal. Prog. forte, con pelle fredda come il ghiaccio (collasso) IGNATIA Scal. Prog., con blocco del respiro, non si riesce a respirare profondamente. TERAPIA NOSODICA: ASTHMA Scal. Prog, INFLUENZINUM Scal. Prog, GRANULOMA DENTIS Scal. Prog, PERTUSSIS Scal. Prog, TETANOTOXINUM Scal. Prog, TUBERCOLINUM Scal. Prog, da interporre. ATROPINUM OTI comp. da intervallare come antispasmodico. OTICATAL e DIFENSOTI nelle disfunzioni enzimatiche, anche con CITROOTICATAL, da iniettare negli intervalli, oltre a BIOM quale rimedio per le mucose e BIO H COMPLEX per la stimolazione delle funzioni disintossicanti del fegato. CORARNICA, con azione sulla circolazione e sul cuore, eventualmente anche BIOTYR con forte effetto stimolante sulle ghiandole ormonali e sul tessuto connettivo, come pure BIODISC con azione sulla colonna vertebrale; SOLIDAGO OTI comp. con effetto sul drenaggio renale, altrimenti anche POLMONE Scal. Prog, GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog, oppure, allinizio, usare preparati drenanti come COLON Scal. Prog, VESCICA URINARIA Scal. Prog. VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog, per i.m. e con tutti i sopra nominati fare la Terapia Autoematica Graduale. Correzioni del portamento secondo ALEXANDER. Vedere anche Asma branchiale, Bronchite, Enfisema, Insufficienza cardiaca, etc..

STATI DI ECCITAZIONE

(fasi di imbibizione, accumulo, degenerazione) TERAPIA DI BASE VERATRUM OTI comp., PSORINUM OTI comp. e BIOPAX (o IGNATIA OTI comp.) 1 cps. o 10 gtt. ogni 14 dora, con il miglioramento solo 3 volte al d MOON 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VALERIANA OTI comp., ASPECIFIC e LIMPHOMIOTI come disintossicanti generici da alternare. BIO A.R. e BIO H SIMPLEX per la rigenerazione enzimatica e disintossicante del fegato. TERAPIA IN FIALE VERATRUM OTI comp., BIOTAB, HYOSCYAMUS Scal. Prog. ed eventualmente anche COLOCYNTHIS OTI comp. come iniezione mista i.m., s.c.; BIOSEL, come cura di consolidamento 1 volta alla settimana i.m. per migliorare la risposta nervosa. Vedere anche: Delirium tremens, Alcoolismo, Arteriosclerosi, Commozione cerebrale, Depressioni, Distonia vegetativa, Traumi alla testa, Disturbi mentali dello sviluppo, Geriatria, Stati schizoidi, Insonnia.

STATI DI SHOCK dopo USTIONI


(fase di imbibizione o degenerazione) Oltre alla terapia di cortisone ed eventuale idratazione per fleboclisi: BIO A.R. 10 gtt. ogni 30 minuti, in seguito 3-4 volte al d ANTIPIR pomata, da spalmare uno strato abbondante pi volte al d. (In seguito OMEOCUTIS per rigenerare il tessuto) TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. da alternare con BIO A.R. e CAUSTICUM OTI comp. od eventualmente CAUSTICUM Scal. Prog. forte. Vedere anche Collasso e Scottature.

393

STATI DI SHOCK TRAUMATICI


(fase di imbibizione o degenerazione) TERAPIA DI BASE Oltre alla necessaria terapia di pronto intervento, fare anche: BIO A.R. ed AURUM OTI comp. (o BIANCOSPIN OTI comp) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VERATRUM OTI comp. 10 gtt. ogni 10 minuti da alternare ma anche da miscelare. BERBERIS OTI comp. in dosi frequentemente ripetute. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. subito i.m. o da aggiungere al liquido delle fleboclisi VERTIGOTI nella commozione cerebrale, frattura del cranio, da miscelare giornalmente i.m. anche con VERATRUM Scal. Prog. forte e CARBO VEGETABILIS Scal. Prog. hanno un ottimo effetto in caso di collasso circolatorio CIMIFUGA OTI comp. pu eliminare velocemente e definitivamente fenomeni di shock, come pure effetti nervosi permanenti a distanza (dopo incidenti, lesioni, etc.) GLONOINUM Scal. Prog. forte con polso irregolare durante lo shock, inoltre BIO H SIMPLEX, LYCOCHELID, HISTAMINUM Scal. Prog., CORTISONE Scal. Prog., servono a stimolare i sistemi di difesa per la disintossicazione dellistamina e da altre tossine intermedie. OTICATAL, DIFENSOTI come terapia successiva in caso di disturbi enzimatici; BIOSEL nei traumi cranici.

STATI EPILETTIFORMI
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO H SIMPLEX come stimolante della funzione disintossicante epatica, IPERSULFUR quale rimedio di reazione da intervallare. TERAPIA IN FIALE ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte, PHOSPHORUS Scal. Prog., BELLADONNA Scal. Prog. forte, CUPRUM METALLICUM Scal. Prog. o COLOGELS; in seguito solo ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte per i.m. con la dose singola orale di CUPRUM 200 CH. BIOSEL come rimedio da intervallare. LYSSINUM NOSODE Scal. Prog. negli stati epilettiformi durante la gravidanza. ATROPINUM SULPHURICUM Scal. Prog. forte, come rimedio alternativo; antispastico. AETHUSA Scal. Prog. forte, negli attacchi con vomito ed offuscamento della coscienza. CRESOLUM Scal. Prog. forte, raccomandato come intermedio. OTICATAL ed in seguito anche DIFENSOTI per eliminare i danni enzimatici, nei casi di riscontro di alterazioni della funzione epatica; in caso di debole reazione disintossicante epatica, dare anche BIO H COMPLEX; In caso di resistenza alla terapia usare anche CITROOTICATAL. Fare la Terapia Autoematica Graduale con tutti i rimedi sopra nominati. Con la terapia antiomotossica si ottiene molto spesso una diminuzione della necessit di somministrare narcotici.

STATI POSTENCEFALITICI
Vedere Paralisi agitans.

394

STATI SCHIZOIDI
(fase di degenerazione neurodermale) FASE ACUTA: TERAPIA DI BASE PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC da alternare con BIO H SIMPLEX, per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato. Quando lattacco acuto sar superato, somministrare tutti e quattro i rimedi sopra nominati, soltanto 1 volta al d per ciascuno. FASE CRONICA: PSORINUM OTI comp. 20 gtt. al mattino ASPECIFIC 20 gtt. a mezzogiorno BIO A.R. 2 cps. nel pomeriggio BIO H SIMPLEX 2 cps. alla sera TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp., BIO A.R., ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX alternati o miscelati tra di loro. TERAPIA NOSODICA: PSORINUM Scal. Prog., MEDORRHINUM Scal. Prog., TUBERCOLINUM Scal. Prog., LUESINUM Scal. Prog., INFLUENZINUM Scal. Prog., SINUSITIS Scal. Prog., LYSSINUM Scal. Prog., BACTERIUM COLI Scal. Prog., SALMONELLA TIPHI Scal. Prog. BIOSEL ed eventualmente ANDROTI (per gli uomini) oppure GINECOTI (per le donne), ed anche BIO H COMPLEX (funzioni disintossicanti del fegato), altrimenti: CERVELLO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., IPOTALAMO Scal. Prog., od una cura intermedia con: COLON Scal. Prog., VESCHICHETTA BILIARE Scal. Prog. e VESCICA URINARIA Scal. Prog., e con questi fare la Terapia Autoematica Graduale.

STENOCARDIA
Vedere Angina pectoris, Infarto del miocardio, Insufficienza cardiaca.

STERILITA
(fase di degenerazione o di imbibizione) FEMMINILE TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ARNICA OTI comp. da alternare dopo infiammazioni BIOGYNOTI 20 gtt. 2 volte al d CICLOREG 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp. e LIMPHOMIOTI da intervallare per il miglioramento della costituzione. TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp., CICLOREG, METROTI, AGNUS CASTUS Scal. Prog. forte da alternare im., s.c., i.c., e successivamente anche LIMPHOMIOTI TERAPIA NOSODICA TOXOPLASMA NOSODE Scal. Prog. forte, LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte, MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte, TRICHOMONADEN NOSODE Scal. Prog. GINECOTI ha unazione sullovulazione e sullattecchimento dellovulo, altrimenti far assumere anche OVARINUM Scal. Prog. ed UTERO Scal. Prog., TROMBA DI FALLOPPIO Scal. Prog. per i.m.; con gli stessi organoterapici fare la Terapia Autoematica Granduale.

395

MASCHILE TERAPIA DI BASE SEMOCAL 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE COCCULUS OTI comp. ed IPOGERIN nellesaurimento dopo il coito, BIOTON 2 cps 2-3 volte al d, da alternare CHINA OTI comp. da alternare in caso di esaurimento PSORINUM OTI comp. dopo gonorrea o sifilide BERBERIS OTI comp. per la stimolazione delle funzioni surrenali KALGIN FORTE 2 fialoidi al d TERAPIA IN FIALE ANDROTI il rimedio principale nelle disfunzioni sessuali da dare 2 o 3 volte alla settimana per i.m., altrimenti anche CICLOREG, SURSUMOTI, ASPECIFIC, CHINA OTI comp. e NUX VOMICA OTI comp. alternati o miscelati i.m. Aggiungere anche: TERAPIA NOSODICA PSORINUM OTI comp. o PSORINUM NOSODE Scal. Prog. forte, INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte, MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte, da associare fra loro e con le altre terapie. OTICATAL od anche DIFENSOTI e CITROOTICATAL da intervallare in caso di danni ai sistemi enzimatici, altrimenti dare anche HEPAR Scal. Prog. e TESTICOLO Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Impotenza sessuale, Annessiti, Parametrite, Ovarite.

STIPSI
(fase di accumulo) VALOTI, leggero lassativo, da assumere a seconda del grado di disturbo 1 o 2 capsule da 1 a 4 volte al d; come terapia durto iniziale assumere 5 capsule 1 sola volta, aspettare che si esplichi leffetto, dopo di che la dose deve essere individualizzata. TERAPIA DI BASE NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d OTI-LA supposte 1 la mattina e 1 la sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIO H SIMPLEX 2 cps. pi volte al d, nei meteorismi. BIOACID 2 cps. pi volte al d, per il gonfiore nellepigastrio. DEPUR ELIXIR gocce TERAPIA IN FIALE BIO H SIMPLEX o LYCOCHELID o CHELIDONIUM OTI comp. da alternare anche con: NUX VOMICA OTI comp. ed eventualmente con ULCOTI e BIO A.R. i.m., NUX VOMICA Scal. Prog. nei tipici casi di evacuazione difficile ASTHMA NOSODE Scal. Prog. nella stitichezza spastica BACTERIUM COLI NOSODE Scal. prog. da interporre. CITROOTICATAL e anche BIOM (rimedio per le mucose), ma anche BIO H COMPLEX quale terapeutico della funzione epatica, da somministrare 1 o 2 volte alla settimana per i.m.; eventualmente abbinare COLON Scal. Prog., VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. Vedi anche Meteorismo, Danni epatici, Gastrite, Colite, Emorroidi.

396

STOMATITE
Vedi Gengiviti, Mughetto, Afta.

STRANGURIA
(fase di infiammazione o imbibizione) TERAPIA DI BASE BIODRENOTI 2 cps. 3 volte al d CICLOREG 20 gtt. 3 volte al d, alloccorrenza da ogni 14 dora fino ad ogni 12 ora, alternando. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE POPULUS OTI comp. nei disturbi della minzione PSORINUM OTI comp. come rimedio da intervallare, con effetto sulla costituzione. TERAPIA IN FIALE CICLOREG e CANTHARIS Scal. Prog. forte sono i rimedi principali, con SARSAPARILLA Scal. Prog. forte da alternare o miscelare i.m., ma anche con APIS OTI comp., MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. forte, LUESINUM NOSODE Scal. Prog. forte e INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. forte, da interporre nei casi cronici, come pure SOLIDAGO OTI comp. con effetto regolatore sulle funzioni delle vie urinarie, contemporaneamente anche PSORINUM OTI comp. quale rimedio da intervallare con effetto sulla costituzione. Inoltre URETRA Scal. Prog. e VESCICA Scal. Prog. per im. Vedere anche Cistiti, Gonorrea, Ipertrofia prostatica, etc.

STRESS
(fase di imbibizione, eventualmente di degenerazione) BERBERIS OTI comp. 10 gtt. ogni 12 ora ed in seguito 3 volte al d VERATRUM OTI comp. da alternare, se vi siano fenomeni di collasso BIONEF, nei dolori nella regione surrenale destra e nella parte destra della schiena al di sotto della scapola. AURUM OTI comp. nella debolezza del muscolo cardiaco ASPECIFIC nelle fasi retossiche, da danni terapeutici ALGINOTI da associare, in caso di dolori VALERIANA OTI comp. negli stati di agitazione. TERAPIA IN FIALE BERBERIS OTI comp. con VERATRUM Scal. Prog. forte, ma anche SULFUR Scal. Prog. e DIPHTERINUM NOSODE Scal. Prog., SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog., INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog. OTICATAL e DIFENSOTI nei danni agli enzimi BIOTYR con energico effetto sulle ghiandole ormonali, come anche BIOSEL e BIO H COMPLEX come iniezioni da intervallare; altrimenti GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. come cura di consolidamento, a fine terapia.

SUBLUSSAZIONI
(fase di infiammazione eventualmente di imbibizione) BIO A.R. 20 gtt. 3 volte o pi al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d, nel caso aggiungere anche una supposta. ALGINOTI nei dolori dipendenti dal tempo e da lussazioni abituali. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e COLOGELS s.c., sul luogo della lesione HAMAMELIS OTI comp. e CINNAMOMUM OTI comp. in caso di emartrosi. ZOTI, sottocutaneo o per infiltrazione nella parte lesa in caso di scarsa tendenza alla guarigione o nelle recidive, eventualmente aggiungere CIMICIFUGA OTI comp. e BIODISC per im., s.c. Vedere anche lesioni, Ferite.

397

SUDECK (Malattia di)


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 20 gtt. 2 volte al d OSTEOIN 2 CpS. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp. ed ANTIOMOTOSSIN; nei casi pi accentuati, anche LIMPHOMIOTI, PSORINUM OTI comp., ASPECIFIC e CALCIUM OTI comp, alternati. ALGINOTI, nei dolori, quando cambia il tempo, localizzati alle braccia e alle gambe. AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al di, dopo i pasti. CIMICIFUGA OTI comp. per leliminazione delle irritazioni nervose, generalmente presenti. COLOGELS 2 cps. pi volte o 1 supposta, in caso di dolori spastici. NIPIOCHAM, 1 supposta in caso di dolori. TERAPIA IN FIALE CIMICIFUGA OTI comp., BIO A.R., ASPECIFIC, BIOCIRCOTI, alternati o miscelati tra di loro oltre a LIMPHOMIOTI COLOGELS, nei dolori per i.m., ACIDUM FLUORICUM Scal. Prog., nellatrofia e carie delle ossa. ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., nei dolori brucianti. CAUSTICUM OTI comp. e GELSEMIUM Scal. Prog., nellatrofia e paresi GELSEMIUM OTI comp., da intervallare STRONTIUM CARBONICUM Scal. Prog. forte, nella necrosi delle ossa tubolari lunghe PHOSPHORUS Scal. Prog. forte o PHOSPHORUS OTI comp., nellatrofia ossea, specialmente del cranio e della clavicola. VIROTI, come farmaco di reazione antitossica. OSTEOMIELITIS NOSODE Scal. Prog. con MASTOIDITIS NOSODE Scal. Prog. e GRANULOMA DENTIS NOSODE Scal. Prog., come pure INFLUENZINUM NOSODE e TOXOPLASMA NOSODE Scal. Prog. da intervallare. OTICATAL e DIFENSOTI da intervallare in ogni caso se c cronicit, eventualmente anche DIFENSIN. BIO P.L., nei disturbi dellirrorazione sanguigna. BIODISC, nellirritazione derivata dalla colonna vertebrale. OSSO TOTALE Scal. Prog., MIDOLLO OSSEO Scal. Prog., PARATHYROIDINUM Scal. Prog. per i.m., e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale.

TABE DORSALE
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte, 2 fiale diluite in 12 bicchiere dacqua da bere a sorsi nellarco della giornata. AESCULUS OTI comp. 10 gtt. 4 volte al d, da intervallare. COLOGELS, nei dolori lancinanti LIMPHOMIOTI, per il drenaggio del connettivo, da alternare. ALGINOTI, nei disturbi dipendenti dal tempo PROD e BIOACID, in caso di gastralgie (spesso allo stato iniziale) o nelle crisi tabiche. PHOSPHORUS OTI comp., con dolori lancinanti ATROPINUM OTI comp. supposte, nei dolori e spasmi. IMMUNOFARMACOLOGIA IDIOGAM-1 (1 dose al giorno, seguendo la numerazione; ripetere fino a raggiungimento di risultati) TERAPIA IN FIALE ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. forte il rimedio principale della tabe (da impiegare anche per via orale), ma anche LIMPHOMIOTI, ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., COLOGELS, GELSEMIUM OTI comp. alternati o miscelati tra di loro, i.m. o s.c. nella parte dolorante, in caso di movimenti non coordinati. OLEANDER Scal. Prog. forte, paresi flaccida delle gambe

398

BIORHUS, nei disturbi in forma nevralgica BIOCIRCOTI, nelle parestesie e disturbi dellirrorazione sanguigna ASSOCIARE UNA TERAPIA NOSODICA CON: LUESINUM Scal. Prog., DIPHTERINUM Scal. Prog., SUTOXOL Scal. Prog. OTICATAL e DIFENSOTI negli intervalli, eventualmente anche con ATROPINUM OTI comp. nei dolori che compaiono allimprovviso e DIFENSIN nei casi cronici gravi. ANDROTI negli uomini e GINECOTI nelle donne, ma anche BIOSEL e BIODISC o MIDOLLO SPINALE Scal. Prog., MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog., ma nel frattempo anche HEPAR Scal. Prog., COLON Scal. Prog., VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog. e VESCICA URINARIA Scal. Prog. per i.m. e con tutti i rimedi citati fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Paresi, Sclerosi multipla, Paralisi spinale, ecc.

TACHICARDIA PAROSSISTICA
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. al mattino BIOACID 2 cps. nel primo pomeriggio PSORINUM OTI comp. alla sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE BIOIN 1 cps. ogni 5 o 10 minuti, in caso di disturbi acuti, GLONOINUM OTI comp. nelle palpitazioni pulsanti, in alternativa. ASPECIFIC ALGINOTI, nellagitazione notturna dipendente dal tempo. PREVIN 20 gtt. 2 volte al d (pi frequentemente allinizio). TERAPIA IN FIALE DIGITALIS Scal. Prog. forte (2 fiale nei casi refrattari) con VIROTI e BIODILOTI come iniezioni miste. SCARLATINUM NOSODE Scal. Prog. e DIPHTERINUN NOSODE Scal. Prog. forte in presenza di danni al muscolo cardiaco. ULCOTI nei sintomi gastrici, con lingua coperta di bianco, in questo caso anche PULSATILLA Scal. Prog. forte e ANTIMONIUM CRUDUM Scal. Prog. forte ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. forte nei dolori di cuore brucianti, ansia, agitazione. LYCOPODIUM Scal. Prog. forte ed eventualmente anche BIO H SIMPLEX per la stimolazione delle funzioni disintossicanti del fegato. CACTUS Scal. Prog. forte o CACTUS OTI comp. nei crampi cardiaci, stati dansia, palpitazioni. NAJA TRIPUDIANS Scal. Prog. forte nei dolori di cuore, ansia, sudore freddo. RHODODENDRON Scal. Prog. forte nella sensibilit al tempo, eventualmente con STROPHANTUS OTI comp. con effetto sul cuore; nei casi cronici dare anche CORARNICA ed anche ATROPINUM OTI comp. e BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato, altrimenti CUORE Scal. Prog. per i.m. Vedere anche Infarto, Insufficienza cardiaca, Tireotossicosi, Collasso.

TENDENZA AL RAFFREDDORE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIOLYMPHOTI 20 gtt. al mattino PSORINUM OTI comp. 20 gtt. a mezzogiorno BARYTA comp. 2 cps. nel pomeriggio ALGINOTI 20 gtt. la sera. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE EUPHORBIUM OTI comp. BIO A.R. in capsule con effetto antiflogistico ed antisuppurativo PRORIN nelle prime manifestazioni di raffreddore INVER OTI 3 cps. al d. TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp. e BARYTA JODATA Scal. Prog. forte, alternati o miscelati tra di loro ECHINACEA OTI comp. come stimolatore del sistema difensivo in generale.

399

BIOM per migliorare le attivit delle mucose. BIO H COMPLEX per la funzione epatica PRODIF per dare una forte stimolazione al sistema linfatico MUCOSA NASALE Scal. Prog. , INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., con EUPHORBIUM Scal. Prog. forte, LYCOPODIUM Scal. Prog., SAMBUCUS NIGRA Scal. Prog. forte, 1 volta alla settimana i.m.. Vedi anche Diatesi essudativa, Influenza, Angina Tonsillare etc.

TENDINOPATIE - TENDINITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE ARNICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d BRIACONITUM 2 cps. 2 volte al d GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d. IMMUNOFARMACOLOGIA: bFGF ricombinante (30LM spray: 2 nebulizzazioni tre volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CIMICIFUGA OTI comp. molto efficace nei casi resistenti alla terapia, specialmente a seguito di lesioni da incidente. ALGINOTI da alternare in casi di localizzazione negli avambracci e d sensibilit al tempo. KALMIA OTI comp., OSTEOIN, ed in alcuni casi meglio ancora SILICA OTI comp. in alternativa COLOCYNTHIS OTI comp., GELSEMIUM OTI comp., TETRAFERRUM e RANUNCULUS OTI comp. in caso di una contemporanea osteocondrosi; COLOGELS in caso di dolori spastici: 2 cps. o 1 supposta secondo la necessit. BIO A.R. pomata o ZOTI pomata. TERAPIA IN FIALE ZOTI, BIO A.R., KALMIA OTI comp., GRAPHITES OTI comp., COLOGELS, CIMICIFUGA OTI comp. da alternare specialmente dopo traumi; OTICATAL e DIFENSOTI, in caso di cronicizzazione, con iniezioni intervallate, od anche BIODISC (irritazioni causate dalla colonna vertebrale), od anche FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., CARTILAGINE Scal. Prog. per i.m., ma anche s.c., e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale.

TIC CONVULSIVO
(fase di imbibizione) Rimedio base COLOCYNTHIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE COLOCYNTHIS Scal. Prog. forte 3 volte alla settimana s.c. , i.c., i.m. SPIGELIA OTI comp. e GELSEMIUM OTI comp.con dolori concomitanti, eventualmente anche COLOGELS. AGARICUS Scal. Prog. forte, solitamente indicato per le convulsioni. OTICATAL, ma nel frattempo anche ATROPINUM OTI comp. (nei fenomeni spastici in generale) BIOSEL quale rimedio per cervello e nervi, come pure BIODISC nelle irritazioni provenienti dalla colonna vertebrale. Vedere anche Spasmi, Emicrania, Nevralgia, Nevralgie del trigemino, Cefalea, etc.

TIREOTOSSICOSI
Vedi anche Ipertiroidismo (fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE GLONOINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d o di pi in caso di palpitazioni. GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CHINA OTI comp. nellesaurimento e nel dimagramento, in alternativa a VERATRUM OTI comp. da somministrare pi volte al giorno, in caso di diarrea ANTIOMOTOSSIN nel frattempo, per migliorare il tono generale

400

BIOFUX 2 cps. 3 volte al d, dopo la scomparsa dei fenomeni acuti VALERIANA OTI comp. come sedativo BIO PETROLEUM indicato nel dimagramento, e con gonfiori ghiandolari. BIOTON da usare nelle terapie durto e negli stati di debolezza. TERAPIA IN FIALE JODUM Scal. Prog. i.m., terapeutico di base BELLADONNA Scal. Prog. forte nellesoftalmo BIODILOTI e GLONOINUM OTI comp. alternati SURSUMOTI da alternare negli stati di esaurimento. THYROIDINUM Scal. Prog., stimolo per la funzionalit tiroidea TAENIA SOLIUM Scal. Prog. e TETANOTOXINUM Scal. Prog. in caso di cronicit STAPHILOCOCCUS NOSODE Scal. Prog., STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS NOSODE Scal. Prog. , PYROGENIUM NOSODE Scal. Prog., SERUM OVILE NOSODE Scal. Prog. quando vi sono sospetti di meccanismi di autoagressione. OTICATAL e DIFENSOTI, ma eventualmente anche DIFENSIN, come iniezioni da alternare nei casi cronici e gravi. Fare la Terapia Autoematica Graduale con tutti i rimedi sopranominati. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.)

TORCICOLLO SPASTICO (CERVICOBRACHIALGIA)


(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d COLOGELS 2 cps. 3 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-2 (1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE CHINA OTI comp. e COLOCYNTHIS OTI comp. in alternativa, come pure in caso di Osteocondrosi in generale. ALGINOTI nelle nevralgie dipendenti dal tempo DULCAMARA OTI comp., in caso di sensibilit al tempo umido, AESCULUS OTI comp. nella regolazione della circolazione periferica ATROPINUM OTI comp. supposte, effetto antispasmodico. BIO A.R. pomata o ZOTI pomata, MELALEUCA OTI comp. pomata, fare massaggi sulla parte dolente. TERAPIA IN FIALE BIORHUS, GELSEMIUM OTI comp. e COLOGELS, da infiltrare nella parte dolorante per via sottocutanea o i.m. ATROPINUM OTI comp. effetto antispasmodico. TETANOTOXINUM Scal. Prog. e da interporre nei casi recidivi cronici RHODODENDRON Scal. Prog. forte nella sensibilit al tempo, eventualmente con BIODISC nelle irritazioni causate dalla colonna vertebrale, ed anche BIO P.L. per regolare lirrorazione sanguigna periferica, altrimenti anche GHIANDOLA PARATIROIDEA Scal. Prog. e MUSCOLO Scal. Prog. per i.m. ALGOGYN, in alternativa. Vedere anche Spasmi, Reumatismo muscolare

TOSSE CROUPALE

(fase di imbibizione - infiammazione) FITOLIPTO SCIROPPO 1 misurino pi volte al d, (in particolare prima di andare a letto), se possibile diluendolo in poca acqua calda e sorseggiare lentamente ACONITUM OTI comp. 20 gtt. al mattino (se da colpo di freddo) SCILLA OTI comp. 20 gtt. alla sera Negli attacchi parossistici somministrare i tre rimedi alternandoli anche ogni 15 minuti. TERAPIA IN FIALE ACONITUM OTI comp. con SPONGIA Scal. Prog. forte ed HEPAR SULPHURIS Scal. Prog. forte, ma anche BIO A.R. BIOM, nei casi cronici, come rimedio ristrutturante la mucosa BIO H COMPLEX (per migliorare la funzionalit epatica) BIO A.R., CICLOREG, PSORINUM OTI comp. ed eventualmente ASPECIFIC, come iniezioni miste LACHESIS Scal. Prog. forte ha un effetto specifico.

401

TERAPIA NOSODICA PSORIASIS NOSODE Scal. Prog. forte, ANTHRACINUM NOSODE Scal. Prog. forte e VARIOLINUM NOSODE Scal. Prog. forte CITROOTICATAL ma anche OTICATAL e DIFENSOTI per regolare la funzionalit enzimatica, intervallandoli con DERMOTI (per la funzionalit della pelle) e BIO P.L. (per regolare la circolazione periferica), altrimenti gli organoterapici: FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., CUTE Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale.

TOXOPLASMOSI

(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATAE PARTICOLARE ASPECIFIC, BIO H SIMPLEX, PSORINUM OTI comp. come complementari nei casi cronicizzati SPIGELIA OTI comp. e GELSEMIUM OTI comp., associati, in caso di mal di testa. ALGINOTI nei disturbi dipendenti dal tempo. TERAPIA IN FIALE VIROTI e BIO AR. come iniezioni miste i.m., s.c. come pure la Terapia Autoematica Graduale (nei casi non risolti) con PSORINUM OTI comp., BIO H SIMPLEX, ASPECIFIC, BIORHUS, CERVELLO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., LAC DEFLORATUM Scal. Prog., nel mal di testa con nausea, disturbi visivi e vomito durante le mestruazioni. TOXOPLASMA NOSODE Scal. Prog. da interporre ai precedenti. OTICATAL e DIFENSOTI ed eventualmente DIFENSIN come iniezioni da inserire nella terapia, altrimenti BIOSEL quale rimedio per nervi e cervello. Vedere anche Mal di testa, Nevralgie, Emicrania, Distonia vegetativa.

TRACHEITE

(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE PHOSPHORUS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d AEROTI 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SCILLA OTI comp. nella tosse stizzosa con senso di solletico alla gola KREOBRIN nella tosse da fumo, con catarro. ARNICA OTI comp. con forti fenomeni infiammatori come pure dopo sovraffaticamento vocale. PANFLU o ACONITUM OTI comp. nel catarro influenzale. DROSERA OTI comp. o BIODROSERA comp. nei casi di tosse parossistica simile alla pertosse (BIODROSERA comp. va bene anche per il catarro stagnante nell anziano.) EUPHORBIUM OTI comp. da 10 a 15 gtt, 5 volte al d, o 1 fiala per aerosol 2 volte al d, in caso di polisinusite cronica e concomitante. TERAPIA IN FIALE PHOSPHORUS OTI comp., BELLADONNA OTI comp., PANFLU, ACONITUM OTI comp., od anche DROSERA OTI comp. da alternare o miscelare i.m. CAUSTICUM Scal. Prog. forte ed ARUM MACULATUM Scal. Prog. forte nei dolori brucianti come carne viva. ARNICA Scal. Prog. o BIO A.R. nella tosse dolorosa INFLUENZINUM NOSODE Scal. Prog., TUBERCOLINUM NOSODE Scal. Prog., BACILLINUM NOSODE Scal. Prog., sono da interporre nei casi cronici. ECHINACEA OTI comp. nei fenomeni infiammatori molto forti, anche con EUPHORBIUM OTI comp. (nella polisinusite concomitante), altrimenti BIOM quale rimedio per le mucose. Fare la Terapia Autoematica Graduale, con i rimedi sopra nominati. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) 1 fiala per os 1-2 volte al d. Vedi anche Laringiti, Faringite, Influenza, Bronchite, Pertosse, Asma, Enfisema polmonare.

402

TRAUMA CRANICO
BIO A.R. 20 gtt. 3 volte al d APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BENZOINUM Scal. Prog. pomata, sulle ferire o lesioni a tendenza suppurativa. TERAPIA IN FIALE APIS OTI comp., BELLADONNA OTI comp., BIO A.R. ed eventualmente AESCULUS Scal. Prog. forte i.m. OTICATAL per stimolare le funzioni enzimatiche, oppure CITROOTICATAL, dopo attenuazione delle manifestazioni acute, BIOSEL come cura di consolidamento, altrimenti CERVELLO Scal. Prog., ARTERIA Scal. Prog., VENA Scal. Prog., eventualmente anche MIDOLLO OBLUNGO Scal. Prog., come cura di consolidamento, alternati o miscelati 1 volta alla settimana im., s.c.

TRICHINOSI
(fase d imbibizione) TERAPIA DI BASE ARNICA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d REUMOTI 2 cps. 3 volte al d GELSEMIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. o BIOTIA OTI comp. da aggiungere in caso di parestesia COLOGELS 2 cps. pi volte al d in caso di dolori ALGINOTI nei dolori dei muscoli e dei tendini ASPECIFIC e LIMPHOMIOTI, ma eventualmente anche PSORINUM OTI comp. come disintossicanti generali. TERAPIA IN FIALE BIOCIRCOTI e BIORHUS alternati a BIO A.R., oltre ai composti sopra citati LIMPHOMIOTI RHUS TOXICONDENDRON Scal. Prog. forte, nei dolori muscolari allinizio del movimento; COLOGELS in aggiunta in caso di dolore spastico; SPIGELIA OTI comp. e GELSEMIUM OTI comp. nei mal di testa VIROTI ed ASPECIFIC nelle forme aspecifiche, infettive; CARBO OTI comp. ed eventualmente STROPHANTUS OTI comp. nei sintomi circolatori e cardiaci. ECHINACEA OTI comp. alternato con BIO A.R. nei forti stati di eccitazione ed anche OTICATAL e DIFENSOTI (per ripristinare le reazioni enzimatiche) BIODISC per le irritazioni nervose in generale, specie se provenienti dalla colonna vertebrale, MUSCOLO Scal. Prog. per la terapia di consolidamento.

TRICOFIZIA UNGUEALE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE TRINATRIUM 20 gtt. al mattino GRAPHITES OTI comp. 20 gtt. a mezzogiorno BIO PETROLEUM 2 cps. nel pomeriggio PSORINUM OTI comp. 20 gtt. la sera TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE SILICA OTI comp., se si localizza agli alluci BIO A.R. pomata da applicare localmente. TERAPIA IN FIALE TRINATRIUM, GRAPHITES OTI comp., PSORINUM OTI comp., BIO A.R. alternati o miscelati; NATRIUM MURIATICUM Scal. Prog. da utilizzare come unico rimedio 1 fiala 3 volte alla settimana, anche in forma orale, in seguito ripetere la cura precedente. DERMOTI come iniezioni da intervallare

403

Terapia Autoematica Graduale con i rimedi sopra citati anche con CUTE Scal. Prog. e GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog..

TROMBOFLEBITE
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d ARNICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Formula T-3 (6CH: 1 capsula ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. da 10 a 15 gtt. 5 volte al d, per regolare la circolazione periferica. SILICA OTI comp. capsule con Tromboflebite localizzata alle gambe; ANTIOMOTOSSIN, nelle intossicazioni gravi, da intervallare; BIO A.R. gocce, antinfiammatorio, da alternare; ASPECIFIC per la regolazione del terreno omotossico, insieme ad APIS OTI comp. se vi anche presenza di edemi BIO H SIMPLEX o CHELIDONIUM OTI comp., per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato. BIO A.R. pomata da massaggiare localmente. PREVIN 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA IN FIALE ECHINACEA OTI comp. da alternare a BIO A.R. e con tutti i composti sopra nominati ma in forma iniettabile, anche con ASPECIFIC i.m. LIMPHOMIOTI, per il drenaggio del tessuto connettivo, in particolare nella sintomatologia periflebitica e con analogie con lelefantiasi (vedere la relativa indicazione). E un sintomatico nellindurimento del tessuto connettivo. VIPERA BERUS Scal. Prog. forte, con sensazione di pesantezza alle gambe; PULSATILLA Scal. Prog. forte, con alternanza della trombosi da una parte allaltra. APIS Scal. Prog. forte nella Phlegmasia alba dolens. PYROGENIUM Scal. Prog. ed ANTHRACINUM Scal. Prog. nelle febbri settiche. CARBO OTI comp. ed eventualmente STROPHANTUS OTI comp., nelle embolie i.m.; come cura successiva dare anche OTICATAL e DIFENSOTI (miglioramento delle funzioni enzimatiche). BIO P.L. per regolare la circolazione periferica BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato, eventualmente anche con VENA Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog. per i.m. e con questi stessi fare la Terapia Autoematica Graduale dopo la scomparsa dei fenomeni acuti. Vedere anche Stasi venosa, Ulcera varicosa.

ULCERA GASTRO-DUODENALE
(fase di infiammazione o imbibizione) TERAPIA DI BASE PROD 1 cps. 6 volte al d, in caso di dolori ANACARDIUM OTI comp., 20 gtt. 3 volte al d, come alternativa nei casi cronici e nelle ulcere sanguinanti CINNAMOMUM OTI comp. 10 gtt. 6 volte al d, nei casi di ulcera sanguinante; nei casi acuti somministrare ogni 12 ora fino ad ogni ora, alternando con i due rimedi sopra nominati. Anche BRIACONITUM, BIOM e COLOGELS IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-TGF-1-2-3 (30LM spray: 2 nebulizzazioni tre volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ASPECIFIC, da somministrare nelle ulcere sclerotiche, alternando con GRAPHITES OTI comp. BIOACID, nel gonfiore epigastrico e con bruciori di stomaco GEOLAMIO OTI comp., nella gastrite iperacida cronica con ulcera CHELIDONIUM OTI comp. per stimolare le funzioni epatiche, come pure BIO H SIMPLEX NUX VOMICA OTI comp., nei concomitanti spasmi intestinali e costipazione ATROPINUM OTI comp. supposte, in caso di dolori.

404

TERAPIA IN FIALE ULCOTI inizialmente ogni giorno, poi 3 volte alla settimana s.c. nella zona dellepigastrio tra lombelico e lappendice tifoide; eventualmente aggiungere i.m., come iniezioni miste, sia BIO A.R. che COLOGELS; CINNAMOMUM OTI comp., nel caso di manifestazioni emorragiche stillanti i.m., BACTERIUM PROTEUS Scal. Prog: e BACTERIUM COLI Scal. Prog. hanno spesso un effetto specifico TUBERCOLINUM nosode Scal. Prog. da interporre; OTICATAL o DIFENSOTI per migliorare le funzioni enzimatiche MOMORDICA OTI comp., se interessato anche il pancreas e con dolori nella parte sinistra dellepigastrio BIOM da intercalare come rimedio per le mucose BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato, specialmente nella sintomatologia epatobiliare, eventualmente alternando con BIO H SIMPLEX, DUODENO Scal. Prog., COLON Scal. Prog. od anche VENTRICOLO Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog. o MUCOSA NASALE Scal. Prog. (per azione di riflesso) da somministrare dopo la scomparsa dei fenomeni acuti, per i.m. Aggiungere anche GHIANDOLA SURRENALE Scal. Prog. e FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., con i quali fare anche la Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Gastrite, Sindrome Dumping, Meteorismo, Pancreatite, etc.

ULCERA VARICOSA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO H SIMPLEX 2 cps. 2 volte al d, (eventualmente con ANTIOMOTOSSIN) SILICA OTI comp. 2 cps. 2 volte al d HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-TGF1-2-3 (30LM spray: 2 nebulizzazioni tre volte al giorno) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE AESCULUS OTI comp. 15 gtt. 6 volte al d, per regolare la circolazione periferica SYZYGIUM OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, terapia in caso di diabete; BIO A.R. o ARNICA OTI comp., in alternativa o in aggiunta, anche con APIS OTI comp. per la sensibilit al calore ed in caso di edemi; LIMPHOMIOTI, per il drenaggio del mesenchima NUX VOMICA OTI comp., da intercalare nei disturbi epatici ed intestinali GEOLAMIO OTI comp., nelle secrezioni corrosive ALGINOTI, nei dolori dipendenti dal tempo BIO A.R. pomata ad impiego locale. TERAPIA IN FIALE BIO P.L. quale rimedio principale, inoltre BIOCIRCOTI da alternare a BIO A.R. i.m., s.c. KALIUM BICHROMICUM Scal. Prog. forte, ulcera come perforata ARSENICUM ALBUM Scal. Prog. forte, nei casi cronici con bruciori CALCIUM FLUORATUM Scal. Prog. forte, nelle ulcere con bordi induriti LIMPHOMIOTI, per leliminazione delle scorie del tessuto connettivo SILICEA Scal. Prog. forte, rimedio per il tessuto connettivo RANUNCULUS Scal. Prog. forte e MEZEREUM OTI comp. nelle ulcere dolorose che si espandono ulteriormente SOLIDAGO OTI comp. per stimolare le funzioni renali i.m., ma anche s.c. nei punti corrispondenti in agopuntura ai meridiani dei reni ECHINACEA OTI comp. negli stati di forte infiammazione ed eccitamento VIROTI come rimedio di reazione (inizialmente pu estendere lulcera) ARISTOLOCHIA CLEMATIS Scal. Prog. nellulcera flaccida CARDUUS MARIANUS Scal. Prog. forte, come pure BIO H SIMPLEX, LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp., NUX VOMICA OTI comp. per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato. GRAPHITES OTI comp. da alternare; PSORINUM OTI comp. ed ASPECIFIC vanno intercalati nei casi cronici straordinari, PYROGENIUM OTI comp., SUTOXOL Scal. Prog., ADEPS Scal. Prog., OSTEOMIELITIS Scal. Prog. sono Nosodi da interporre singolarmente o miscelandoli; OTICATAL e DIFENSOTI per migliorare le funzioni enzimatiche BIO P.L., per regolare lirrorazione sanguigna periferica BIO H COMPLEX per migliorare le funzioni disintossicanti del fegato, FUNICOLO OMBELICALE Scal. Prog., VENA Scal. Prog., HEPAR Scal. Prog., PLACENTA Scal. Prog. quali organoterapici delle fasi croniche da dare per i.m. e con i quali fare pure la Terapia Autoematica Graduale. Vedere anche Flemmoni, Tromboflebite, Stasi venosa, etc.

405

UREMIA
(fase di degenerazione) TERAPIA DI BASE POPULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIONEF 2 cps. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANTIOMOTOSSIN e SILICA OTI comp. (in sostituzione di BIONEF e BIO A.R.); SABAL OTI comp., in alternativa nei prostatici BERBERIS OTI comp. un rimedio per le funzioni renali PLANTAGO OTI comp. nell incontinenza urinaria SYZYGIUM OTI comp. per i diabetici, da alternare a BIO H SIMPLEX e CHELIDONIUM OTI comp. per la stimolazione delle funzioni disintossicanti del fegato. PSORINUM OTI comp. come rimedio nosodico da impiegare nel frattempo per il miglioramento della costituzione: 20 gtt. 3 volte al d. LIMPHOMIOTI agisce da drenante mesenchimale, stimola la diuresi, da usare sempre in alternativa. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. alternato o miscelato i.m., con APIS OTI comp., VIROTI, ASPECIFIC, PSORINUM OTI comp., LIMPHOMIOTI, ed eventualmente anche con SOLIDAGO OTI comp. TERAPIA NOSODICA SCARLATINUM Scal. Prog. , DIPHTERINUM Scal. Prog., STAPHYLOCOCCUS Scal. Prog., STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS Scal. Prog. OTICATAL e DIFENSOTI per correggere le disfunzioni enzimatiche BIO H COMPLEX per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato BIO P.L. per migliorare lirrorazione periferica RAUWOLFIA OTI comp. in caso di ipertonia VESCICA URINARIA Scal. Prog., URETERE Scal. Prog., RENE Scal. Prog., dopo la scomparsa dei fenomeni acuti, con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Anuria, Glomerulonefrite, Ipertrofia prostatica, Insufficienza cardiaca, Edemi, Pielite, Idrope.

URETRITE NON SPECIFICA


(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE BIO A.R. 2 cps. 2 volte al d BIO PETROLEUM 2 cps. 2 volte al d BIODRENOTI 2 cps. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE MERCURIUS OTI comp., PSORINUM OTI comp., in alternativa POPULUS OTI comp., come rimedio per reni e vescica, 10 gtt. 6 volte al d ed in seguito 3-4 volte al d. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. alternato o miscelato a PSORINUM OTI comp. i.m. Terapia nosodica MEDORRHINUM Scal. Prog. se si riconosce una pregressa infezione blenorragica e TRICHOMONADEN Scal. Prog. se linfezione va ascritta a Trichomonas, eventualmente da associare ad ARGENTUM Scal. Prog. SOLIDAGO OTI comp. ed eventualmente ECHINACEA OTI comp. con forti infiammazioni BIOM come rimedio stimolatore delle funzioni delle mucose VESCICA URINARIA Scal. Prog., URETRA Scal. Prog., RENE Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. Indicati anche gli antivirali ASPECIFIC e VIROTI, in sospetta eziologia virale. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.) Vedere anche Gonorrea.

406

USTIONI
(fase di infiammazione o imbibizione) TERAPIA DI BASE ANTIPIR pomata, subito da applicare abbondantemente sulla parte colpita; dopo qualche giorno OMEOCUTIS pomata, pi volte al d, per rigenerare il tessuto necrotico; BIO A.R. 20 gtt. ogni 12 ora fino ad 1 ora (azione analgesica, antiessudativa, cicatrizzante, antinfiammatoria ed antiemorragica) APIS OTI comp. 20 gtt. da 3 a pi volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. da 3 a pi volte al d AURUM OTI comp. 20 gtt. da 3 a pi volte al d (miocardiotrofico) IMMUNOFARMACOLOGIA: IL-6 ricombinante (30LM granuli/magnum: 2 granuli ogni 2-4 ore) TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE VERATRUM OTI comp. 20 gtt. 3 o pi volte al d (se necessario, nei collassi) BIANCOSPIN OTI comp. 20 gtt. 3 o pi volte al d (se necessario con cardiopatie) BIO A.R. in pomata da spalmare (dove possibile!) localmente, oppure CALENDULA T.M. pomata. TERAPIA IN FIALE Oltre ai composti sopra nominati ma nella forma iniettiva: DERMOTI, per la sua azione stimolante e rigenerante della cute BIOM per la sua azione stimolante e rigenerante delle mucose SOLIDATO OTI comp. come attivatore della funzione renale VERATRUM Scal. Prog. forte negli stati collassiali ECHINACEA OTI comp. nelle ustioni suppuranti con secrezione di materiale fetido e purulento HEPAR SULPHUR Scal. Prog. per stimolare la cicatrizzazione Nelle ustioni d 1grado, utile somministrare: APIS Scal. Prog. con rossore, gonfiore, dolori pulsanti che si aggravano al contatto. Ustioni da raggi Oltre ai rimedi citati sopra, ricordiamo: X-RAYS Scal. Prog. nelle ustioni con eritema, vescicole, flittene e dolori pungenti soprattutto notturni RADIUM BROMATUM Scal. Prog. nelle ustioni con cute eritematosa, ulcerata, necrotica e con dolori marcati che migliorano con il movimento. Ustioni solari BIO A.R. pomata o ANTIPIR da spalmare sulla parte ustionata. Inoltre: BIO A.R. 10 gtt. ogni 12 ora CAUSTICUM OTI comp. da alternare VERATRUM OTI comp. negli stati di collasso APIS OTI comp. e BELLADONNA OTI comp., azione di protezione meningea; GLONOINUM OTI comp. o AURUM OTI comp. o SILICA OTI comp. nella debolezza circolatoria e fenomeni congestizi cerebrali, dopo colpo di calore SPIGELIA OTI comp. e GELSEMIUM OTI comp. con mal di testa. TERAPIA IN FIALE BIO A.R. i.m. Oltre ai composti sopra nominati ma nella forma iniettiva per i i.m. CAUSTICUM OTI comp. e CASTICUM Scal. Prog. forte, in aggiunta a DERMOTI, ma anche CORARNICA (con azione sulla circolazione), altrimenti anche CUTE Scal. Prog. per la terapia di consolidamento. Vedere anche Insolazione, Meningite.

VACCINAZIONI (DANNI DA....)


BIO A.R. gocce e MERCURIUS OTI comp. ogni 14 dora fino ad ogni 12 ora alternati, eventualmente anche con BELLADONNA OTI comp. Profilassi pre-vaccinale SULPHUR 200 CH dose granulare, una dose poche ore prima della vaccinazione THUYA 200 CH dose granulare, una dose subito dopo la vaccinazione.

407

IMMUNOFARMACOLOGIA: Anti-CD44 (30LM granuli/magnum: 2 granuli 2-3 volte al giorno) TERAPIA IN FIALE BIO A.R. e/o VIROTI come iniezione mista i.m., alternati 1 o 2 volte al d altrimenti 1 fiala di ECHINACEA OTI comp. e/o PRODIF ogni 2 o 3 giorni o i.m..

VARICELLA
(fase di infiammazione) TERAPIA DI BASE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BELLADONNA OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE LIMPHOMIOTI, nei dolori ghiandolari da alternare. TERAPIA IN FIALE I sopra citati Composti, ma in forma iniettiva, vanno alternati o miscelati fra di loro; VIROTI, nei casi gravi o se sono avvenute impregnazioni retossiche ( causate da farmaci antibebbrili, etc.). VARICELLA NOSODE Scal. Prog., VARIOLINUM NOSODE Scal. Prog., VACCININUM NOSODE Scal. Prog.da interporre nei casi gravi. ECHINACEA OTI comp. per un energica stimolazione ai sistemi di difesa, se le difese risultano deboli.

VARICI
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE HAMAMELIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d AESCULUS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d BIOLYMPHOTI 20 gtt. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE APIS OTI comp. 20 gtt. 3 volte al d, se presenti fenomeni edematosi. TERAPIA IN FIALE Oltre ai sopra citati Composti, ma in forma iniettiva, per i.m., o s.c. localizzata nei pressi delle varici, associare: DIFENSOTI, come attivatore enzimatico BIO P.L., come attivatore della circolazione periferica CICLOREG o BIOGYNOTI, in presenza di disfunzioni ormonali APIS OTI comp., in presenza di fenomeni edematosi imponenti

VERRUCHE
(fase di accumulo) TERAPIA DI BASE BIO PETROLEUM 2 cps. 2 volte al d ASPECIFIC 20 gtt. 2 volte al d PSORINUM OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE THUYA Scal. Prog. nella forma bevibile in caso di resistenza alla terapia (sciogliere 1 fiala in un bicchiere dacqua e berla a sorsi durante il giorno) TERAPIA IN FIALE PSORINUM OTI comp. i.m. o s.c., quale depuratore delle tossine comprese quelle del tessuto cutaneo. THUYA Scal. Prog. forte il rimedio principale in caso di verruche. Si ricorda che conviene applicare localmente THUYA tintura madre, pi volte al d. ASPECIFIC, nei casi cronici e come antivirale, in grado di attivare le difese organiche, come anche VIROTI.

408

MEDORRHINUM Scal. Prog. forte da interporre in caso di resistenza alla terapia e nosodica nella impregnazione sicotica. Aggiungere anche gli attivatori enzimatici OTICATAL e DIFENSOTI, come pure DERMOTI come terapeutico delle funzioni cutanee, od anche CUTE Scal. Prog. Anche gli organoterapici COLON Scal. Prog., VESCICA URINARIA Scal. Prog., VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog. ed HEPAR Scal. Prog. per i.m. e con gli stessi fare la Terapia Autoematica Graduale. IMMUNO STIMOLATORE VEGETALE (I.S.V.).

VERSAMENTO INTRA-ARTICOLARE
Vedi Idrope, Artrite, Artrosi.

VERTIGINI
(fase di imbibizione) VERTIGOTI 2 cps. o 20 gtt. 4 volte al d GELSEMIUM OTI comp. e SPIGELIA OTI comp. nei mal di testa con vertigini TERAPIA IN FIALE VERTIGOTI anche con GELSEMIUM OTI comp. e COCCULUS OTI comp., oltre che a SPIGELIA OTI comp., da alternare o miscelare i.m. OTICATAL e DIFENSOTI stimolano le funzioni enzimatiche; aggiungere anche BIOSEL con azione sulle funzioni cerebrali, da usare come terapia continua nelle forme di vertigini croniche. TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE GELSEMIUM Scal. Prog., se le vertigini sono causate da insolazioni, affezioni cardiache, stati ansioso-depressivi e siano presenti disturbi del visus, deambulazione titubante aggravata dalla paura e dalle emozioni. NUX VOMICA OTI comp. e NUX VOMICA Scal. Prog. se provocate da alcool, disepatismo, stress, disturbi digestivi; le vertigini compaiono o si aggravano dopo i pasti, in strada, allaria aperta, camminando, alzandosi da una sedia, sentendo profumi, con le mestruazioni e si associano a nausee, a disturbi del visus, a tendenze a cadere allindietro. BIOVOM, se provocato da cinetosi. COCCULUS Scal. Prog., in presenza di ipotensione, depressione, sintomi vagotonici, aggravamento allaria aperta, alzandosi al mattino o alzandosi da una sedia o sollevando la testa, osservando gli oggetti in movimento, prima delle mestruazioni, con il fumo e miglioramento stando distesi; le vertigini si associano a stato di obnubilamento e sensazione di ebbrezza. TABACUM Scal. Prog., se associate a sindrome vagotonica, ad episodi lipotimici, a nausea, a pallore del volto; le vertigini si aggravano alzandosi dal letto o da una sedia, aprendo gli occhi, con lodore del fumo, guardando in alto e migliorano allaria aperta. THERIDION Scal. Prog., se presente comparsa od aggravamento chiudendo gli occhi, con il minimo movimento, con il rumore, con le scosse e miglioramento tenendo gli occhi aperti; le vertigini di Theridion si associano a Sindrome di Menire, a vagotonia, a nausee. Inoltre, se le vertigini sono da attribuire a pregresso trauma cranico: ARNICA OTI comp. o ARNICA Scal. Prog., se il trauma recente e le vertigini compaiono chiudendo gli occhi, muovendosi, camminando; NATRUM SULFURICUM Scal. Prog. se il trauma di vecchia data. Se le vertigini sono da attribuire a fenomeni emicranici: SPIGELIA OTI comp. o SPIGELIA Scal. Prog., se vi sia aggravamento muovendo gli occhi, fissando un oggetto e tendenza a cadere in avanti. CYCLAMEN Scal. Prog. se si aggravano stando per strada, prima e durante le mestruazioni, in caso di amenorrea, se si sente la sensazione di rotazione generale e disturbi del visus. SANGUINARIA Scal. Prog., in presenza di fenomeni congestizi, sindrome climaterica, aggravamento muovendo la testa. IRIS Scal. Prog. e KALI BICHROMICUM Scal. Prog. rimedi con manifestazioni simili. Se le vertigini sono attribuibili ad ipertensione arteriosa od a fenomeni sclerotici e congestizi cerebrali; ACONITUM Scal. Prog., anche ARNICA Scal. Prog., BELLADONNA Scal. Prog., CACTUS Scal. Prog., LACHESIS Scal. Prog., OPIUM Scal. Prog. (con senso di stordimento che obbliga il paziente a non alzarsi dal letto), PHOSPHORUS Scal. Prog., SANGUINARIA Scal. Prog., SULPHUR Scal. Prog. GLONOINUM OTI comp. e GLONOINUM Scal. Prog., se presente aggravamento muovendo la testa, alzandosi da una sedia, al sole, bevendo vino, con senso di pienezza e di confusione mentale.

409

Se le vertigini sono causate da fenomeni eretistici circolatori: CACTUS OTI comp. e CACTUS Scal. Prog., JODUM Scal. Prog.: se c aggravamento al calore, al digiuno ed infine in presenza di pulsazioni al capo e tendenza a cadere in avanti. Se le vertigini compaiono durante il periodo di menopausa: GLONOINUM Scal. Prog. e SANGUINARIA Scal. Prog., BIOCLIMOTI e LACHESIS Scal. Prog., con tendenza a cadere dal lato sinistro ed aggravamento al sole o chiudendo gli occhi. Se le vertigini si associano a stati depressivi o stati di squilibrio neurovegetativi: IPOGERIN, IGNATIA OTI comp., KALI PHOSPHORICUM (con tendenza a cadere in avanti), CALADIUM Scal. Prog. (se dovute ad abusi sessuali), PHOSPHORICUM ACIDUM Scal. Prog. (con aggravamento al mattino stando a letto o stando in posizione eretta o camminando) In caso di vertigini da causa lesionale o sclerotica: BARYTA comp., BARYTA CARBONICA Scal. Prog., nelle forme di sclerosi lesionali; CONIUM Scal. Prog., se sono alterati i centri dellequilibrio e se c aggravamento con sforzi fisici, con il camminare, con lalzarsi da una sedia, con il guardare da un lato, con il fissare un oggetto, con il distendersi, con il fumo di tabacco; sono presenti sensazioni di giramento generale, tendenza a cadere a destra, esitazioni, disturbi del visus; ARGENTUM NITRICUM Scal. Prog. nelle vertigini provocate da affezioni locali, cerebrali e midollari se presenti ronzii, tremori, aggravamenti camminando nella strada, nelloscurit, attraversando un ponte, guardando dalle case alte, guardando in alto. ARSENICUM JODATUM Scal. Prog. nelle vertigini sclerotiche o lesionali con tremolii, aggravamenti alzandosi e chiudendo gli occhi. Nelle vertigini da farmaci ed eccitanti: Da alcool: NUX VOMICA OTI comp. Da tabacco: TABACUM Scal. Prog. Da salicilati : ACIDUM SALYCILICUM Scal. Prog. Nelle vertigini associate ad epatopatia: LYCOCHELID, CHELIDONIUM OTI comp., NUX VOMICA OTI comp. e LYCOPODIUM Scal. Prog., se presenti aggravamento alzandosi dal letto, abbassandosi e con lo stare in ambienti caldi CHELIDONIUM Scal. Prog., se presente aggravamento alzandosi dal letto NUX VOMICA Scal. Prog., il rimedio pi indicato. Vedere anche Sindrome di Menire, Emicrania, Mal di testa, Cefalea Cervicale.

VIRUS (MALATTIE DA)


Si tratta sempre di fase di imbibizione. I fenomeni veri e propri della malattia da virus appaiono solo quando il virus si moltiplica nella cellula provocando danni importanti.) TERAPIA DI BASE VIROTI 20 gtt. 2-3 volte al d IPERSULFUR 20 gtt. 3 volte al d BIO A.R. 2 cps. 3 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE APIS OTI comp. e BELLADONNA OTI comp., OSTEOIN, SILICA OTI comp., PHYTOCYANATUS OTI comp. e MERCURIUS OTI comp., ma anche PRORIN (raffreddore per causa virale) agiscono qui come antivirus, grazie al loro componente mercuriale. TERAPIA IN FIALE VIROTI il rimedio principale per tutte le malattie da virus, i.m., BIO A.R. ed ECHINACEA OTI comp. da alternare BAPTISIA Scal. Prog. forte, nelle situazioni di tipo settico ARSENICUM ALBUM Scal. Prog., viene spesso indicato in caso di prostrazione. TERAPIA NOSODICA DIPHTERINUM Scal. Prog., SCARLATINUM Scal. Prog., PSORINUM Scal. Prog., TUBERCOLINUM Scal. Prog., INFLUENZINUM Scal. Prog. ed altri. OTICATAL e DIFENSOTI, ma anche DIFENSIN (specie nelle paresi), ma anche BIO H COMPLEX (per stimolare le funzioni disintossicanti del fegato), come pure BIOSEL (rimedio per cervello e nervi) Vedere anche Influenza, Encefalite, Epatite.

410

VOMITO MATTUTINO
(fase di imbibizione) TERAPIA DI BASE BIOVOM 20 gtt. 2 volte al d o 1 supposta 2 volte al d NUX VOMICA OTI comp. 20 gtt. 2 volte al d TERAPIA ASSOCIATA E PARTICOLARE ANACARDIUM OTI comp., da intercalare e per una terapia di lunga durata. TERAPIA IN FIALE NUX VOMICA OTI comp., eventualmente rafforzata da NUX VOMICA Scal. Prog. forte e da IPECACUANHA Scal. Prog. forte; nei casi gravi dare anche AETHUSA Scal. Prog. forte; BIO H SIMPLEX, LYOCHELID e/o CHELIDONIUM OTI comp. per il miglioramento delle funzioni epatiche. MEDORRHINUM NOSODE Scal. Prog. nei casi di resistenza alle terapie. MOMORDICA OTI comp. nelle affezioni al pancreas ATROPINUM OTI comp. quale antispastico OTICATAL e DIFENSOTI (per migliorare le funzioni enzimatiche). BIO H COMPLEX per migliorare le funzioni epatiche BIOM quale rimedio per le mucose, od anche VENTRICOLO Scal. Prog. e VESCICHETTA BILIARE Scal. Prog. per i.m. e HEPAR Scal. Prog. a seguire con tali organoterapici fare anche la Terapia Autoematica Graduale. Vedi anche Iperemesi, Gastrite, Ulcera duodenale e gastrica, Flatulenza, Colangiti.

411

MEDICINA ESTETICA E BIO-MESOTERAPIA

CELLULITE RIVITALIZZAZIONE CUTANEA


(BIOLIFTING)

413

CELLULITE - P.E.F.S.
Pi che un problema estetico, la cellulite costituisce un vero e proprio disturbo patologico. Cellulite un termine improprio con il quale si definiscono genericamente modificazioni del pannicolo adiposo sottocutaneo, localizzate prevalentemente nella regione trocanterica (allaltezza del femore) e supero-laterale delle cosce. Quando a questo livello si instaura una stasi circolatoria, le scorie prodotte dal metabolismo cellulare non vengono drenate dal sistema circolatorio venoso e linfatico e anche il ridotto flusso arterioso fa giungere meno ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti in oggetto. Le zone interessate vanno incontro, quindi, ad un processo degenerativo dei diversi strati della cute e delle strutture anatomiche presenti. Tra le molte cause che possono portare alla cellulite ricordiamo: _ Eccesso di adipe. Trattandosi di una patologia del pannicolo adiposo, anche in relazione alla predisposizione individuale, il sovrappeso pu far insorgere fenomeni liposclerotici. _ Alimentazione scorretta. Quando il fegato sovraffaticato non riesce a disintossicare lorganismo e le tossine tendono a depositarsi negli spazi intercellulari e favoriscono linsorgere della patologia. _ Vita sedentaria. Ogni esercizio fisico aumenta la portata circolatoria per aumento della richiesta di ossigeno da parte dei muscoli che bruciano energia tratta anche dalle cellule adipose. _ Stress. La tensione psico-fisica altera le funzioni ipotalamiche che regolano lequilibrio neurovegetativo, comprese le secrezioni ormonali, aumentando la ritenzione idrica, causando insonnia o irritabilit, aumento irrazionale dellappetito e diminuzione delle difese immunitarie. _ Igiene di vita. Fumare, bere troppo caff e alcolici, non rispettare i ritmi fisiologici, indossare indumenti che ostacolano la circolazione o obbligano a posture errate, assumere spesso farmaci, anche senza reale necessit, tutto questo pu portare allinsorgenza della patologia. _ Problemi ormonali. Disfunzione o eccessiva sensibilit agli estrogeni (compreso un uso prolungato della pillola) produce un accumulo di liquidi interstiziali.

PATOGENESI EZIOLOGICA della CELLULITE


Tecnicamente si parla di Pannicolopatia Edemato-Fibro-Sclerotica (P.E.F.S.) perch ledema e la sclerosi delle fibre reticolari interessano le cellule adipose. Il primo momento patogenetico si evidenzia con lalterazione della permeabilit capillaro-venulare con rallentamento del flusso sanguigno a livello della microcircolazione della zona interessata. Da questo momento il processo infiammatorio evolve gradualmente, se non curato, attraverso varie fasi. Al I stadio si forma un edema: lalterata permeabilit della parete dei capillari provoca la fuoriuscita del plasma, con conseguente ristagno e accumulo nel tessuto interstiziale posto fra le cellule adipose. Se il processo non viene arrestato, lallagamento interstiziale porta a scompaginare e a dissociare le cellule adipose, con conseguente rottura delle cellule stesse, formazione di lacune e perdita dellelasticit, della morbidezza della pelle. Si determina anche un ristagno di tossine. Se il fenomeno persiste si passa al IIstadio, di ipertrofia delle fibre reticolari in cui queste fibre sottilissime, che solitamente avvolgono le cellule adipose sane, reagiscono e, per difesa, aumentano di numero (iperplasia) e di spessore (ipertrofia) con alterazione della sensibilit cutanea. Tutto ci conduce ad un sovvertimento della normale struttura del tessuto adiposo, cui si aggiunge una dilatazione massiva dei microvasi fino a giungere al IIIstadio, in cui le fibre si trasformano in fibre collagene. In questa fase le fibre trasformate incapsulano le cellule adipose degenerate con formazione di micronoduli. Quando pi micronoduli si fondono tra loro fino a costituire un macronodulo si al IVstadio. Il macronodulo percepibile alla palpazione della zona e doloroso alla pressione. Superficialmente si evidenzia il cosiddetto effetto a buccia darancia che altro non che una sclerosi del derma con introflessioni dermiche.

415

Secondo il quadro patologico che prevale, la cellulite viene distinta in: - Cellulite dura: di manifestazione recente, in soggetti giovani, in buone condizioni generali, con muscolatura tonica. Si presenta granulosa al tatto, aderente. Non subisce variazioni con la postura. E dolente alla palpazione. Localizzata prevalentemente nella zona supero-laterale delle cosce (trocanterica). - Cellulite molle: forma pi grave. Pi frequente in persone sopra i 40 anni, con tessuto ipotonico. Si modifica con la postura (il passaggio dalla posizione distesa a quella eretta evidenzia la sua fluttuazione). Localizzata in prevalenza nella zona femorale delle cosce e nella parte superiore delle braccia. Pi difficile da trattare, risponde dopo lunghe terapie. - Cellulite edematosa: piuttosto rara. Di consistenza pastosa, dolente al tatto, caratterizzata dalla presenza di uno stato edematoso generale. Spesso accompagnata da manifestazioni nevrotiche tipiche, ansia persistente, turbe dellumore. Un segno caratteristico, che la differenzia da condizioni edematose cliniche di origine cardiaca o renale, lassenza del segno che si manifesta con la pressione del dito sulla coscia.

TERAPIA: STRATEGIA e PROTOCOLLO


Il miglior successo terapeutico passa necessariamente dalla eliminazione (o riduzione) delle cause predisponenti attraverso una disintossicazione dellorganismo con un corretto controllo dietetico e igiene comportamentale. Contemporaneamente dovr essere effettuata una terapia di drenaggio per attivare gli emuntori fisiologici pi opportuni. (in box la terapia di drenaggio) L Omeopatia, per la sua visione olistica, considera il paziente non come portatore di una specifica malattia, ma come malato, con la sua individualit caratteristica, la sua anamnesi e valutazione costituzionale, il suo biotipo. Se non possibile individuare il rimedio simillimum, si valuti almeno lopportunit di consigliare il Rimedio Costituzionale di fondo, per potenziare gli effetti dellintervento terapeutico prescelto. Considerando la eziopatogenesi della patologia cellulitica, il suo trattamento prevede quattro azioni concomitanti, per riequilibrare altrettanti settori causali: 1) APPARATO CIRCOLATORIO 2) DRENAGGIO CONNETTIVALE 3) SISTEMA ORMONALE 4) LIPOLISI I farmaci previsti, la cui specifica indicazione descritta nella sezione Materia Medica, possono essere utilizzati sia per via orale (secondo le modalit di seguito riferite) che, pi utilmente, per via bio-mesoterapica, in coktail, da selezionare tra quelli proposti e iniettare con microiniezioni nella zona interessata (con piastra multipla da 5 o 7 aghi) e/o nei punti di Agopuntura del meridiano Milza-Pancreas (MP) e del meridiano del Fegato (F) (con ago 4mm 27G). I punti interessati sono: _ 6MP: 4 dita traverse sopra la base del malleolo mediale (vasi sanguigni, gambe gonfie) _ 9MP: nella depressione del condilo mediale-tibiale, al di sotto della sua tuberosit (vasi linfatici delle estremit inferiori) _ 10MP: sulla superficie interna della coscia, sul margine posteriore del sartorio, 3 dita traverse sopra langolo postero-superiore del condilo mediale del femore (vene del bacino, turbe venose e varicose) _ 3F: nella depressione distale allarticolazione tra il primo ed il secondo osso metatarsale (insufficienza epatica, stimolo emuntoriale epatico) Il protocollo bio-mesoterapico della cellulite prevede, di norma, un ciclo di 10 sedute, una alla settimana, consecutive; poi, a seconda dei risultati ottenuti, 1 seduta ogni 2 settimane per altri 3 mesi. Come mantenimento si consiglia di ripetere trattamenti di richiamo di 3-4 sedute monosettimanali 1-2 volte lanno.

416

TRATTAMENTO BIO-MESOTERAPICO per


CELLULITE DURA (con adiposit dolorosa) Base App. Circolatorio PROCAINUM OTI comp. fiale + AESCULUS OTI comp. fiale alternato a HAMAMELIS OTI comp. fiale + LIMPHOMIOTI fiale + OTICATAL fiale + DERMOTI fiale + CICLOREG fiale + GRAPHITES OTI comp. fiale + (eventualmente) BIOTYR fiale (se presente adiposit marcata)

Dren. Connettivale

Sist. Ormonale Lipolisi

TRATTAMENTO BIO-MESOTERAPICO per


CELLULITE MOLLE ed EDEMATOSA Base App. Circolatorio PROCAINUM OTI comp. fiale + AESCULUS OTI comp. fiale + BIO P.L. fiale + LIMPHOMIOTI fiale + SOLIDAGO OTI comp. fiale + CICLOREG fiale (Ginecoti fiale) + GRAPHITES OTI comp. fiale + DERMOTI fiale

Dren. Connettivale

Sist. Ormonale Lipolisi Tonificazione

Nella Cellulite edematosa, quando ad essa si associno manifestazioni psichiche ed un comportamento ansiogeno, si aggiunga, anche per bocca, BIOTAB fiale (neurotrofico, antidepressivo) N.B. Al termine di ogni seduta di Bio-mesoterapia si applichi sulla zona trattata una piccola quantit di Bio A.R. pomata per attenuare eventuali forme irritative e cicatrizzare le piccole perdite ematiche. La terapia orale pu essere effettuata utilizzando gli stessi farmaci, a rotazione, 1 al giorno (escluso Procainum OTI comp.).

417

In aggiunta alla terapia bio-mesoterapica, opportuno consigliare, domiciliarmente, una terapia di DRENAGGIO con lassunzione quotidiana, al mattino, di LIMPHOMIOTI gocce (20 gocce 1 volte al d) per sostenere la circolazione linfatica ed aiutare il drenaggio connettivale unitamente a ASPECIFIC gocce (20 gocce 1 volte al d, nella stessa acqua) come detossificante il connettivo. Per stimolare lescrezione tossinica si consigli di assumere quotidianamente, al pomeriggio o sera, SOLIDAGO OTI comp. gocce (20 gocce 1 volte al d) per lemuntorio renale unitamente a BIO H COMPLEX gocce (20 gocce 1 volte al d) per lemuntorio epatico e le vie biliari.

MATERIA MEDICA dei FARMACI


APPARATO CIRCOLATORIO Aesculus OTI composto Preparato ad azione tonificante il sistema circolatorio venoso, arterioso e linfatico, specie degli arti inferiori. Utilissimo nella stasi venosa e in tutti i disturbi del deflusso venoso. Hamamelis OTI composto Farmaco a tropismo venoso, indicato nella lassit del tessuto sia venoso che capillare, con conseguente stasi ematica, varici, travaso plasmatico. Per la sua composizione indicato anche per recuperare la funzionalit epatica. Bio P.L. Preparato ad azione regolatrice della circolazione periferica, sia venosa che arteriosa, risolvendo anche i frequenti micro-angiospasmi. La sua azione si esplica anche rivitalizzando il tessuto connettivo, migliorandone il trofismo.

DRENAGGIO CONNETTIVALE Limphomioti Farmaco ad azione altamente specifica sul sistema linfatico con effetto linfagogo, per rimozione degli ostacoli al deflusso linfatico (stasi, edemi, linfoangiospasmi) e drenante le tossine trattenute nel tessuto mesenchimale. Oticatal Farmaco riattivatore dei sistemi enzimatici bloccati dallimbibizione tossinica cellulare. Di particolare importanza nel ripristino del Ciclo di Krebs, restaurandone i vari componenti la cascata metabolica, fondamentale per la produzione di energia, promuovendo la Vicariazione Regressiva in tutte le patologie a tendenza degenerativa. Aspecific Importante farmaco disintossicante per la sua specifica azione nellantagonizzare le gelificazione del connettivo (causa favorevole allaccumulo tossinico) e la tendenza allinfiammazione cronica. La sua notevole azione diuretica favorisce leliminazione tossinica attraverso lemuntorio renale. Il suo uso si rende necessario specie nella cellulite molle, dove prevale la componente sclerotica. Dermoti Preparato a trofismo cutaneo, in grado di favorire le funzioni escretorie della cute. I sui componenti fondamentali, Thuya e Sulphur, esercitano una forte azione di stimolo sul metabolismo e sull escrezione cutanea, contrastando efficacemente la tendenza sicotica e degenerativa del tessuto connettivo. Di particolare interesse specialmente nel caso di forte imbibizione tissutale con ritenzione idrica.

418

Solidago OTI composto Farmaco a tropismo renale. Considerato un diuretico naturale, uno dei principali drenanti, di stimolo della funzione escretoria renale. Particolarmente utile nelle pazienti con forte ritenzione idrica.

SISTEMA ORMONALE Cicloreg Farmaco di stimolo sullipofisi, in grado di regolare lasse ipotalamo-ipofisario, controllando lincrezione ormonale. Tale azione si manifesta anche sul tessuto connettivo, specie in quelle patologie derivate da disfunzione ormonale in presenza, spesso, di disturbi funzionali del ciclo mestruale. Particolarmente indicato nelle pazienti giovani. Ginecoti Farmaco a tropismo ipofisario e sugli organi genitali femminili. Agisce stimolando la funzionalit dellapparato genitale femminile, specie nelle forme di insufficienza gonado-ipofisaria cronica. Particolarmente indicato nelle pazienti adulte.

LIPOLISI Graphites OTI composto Farmaco riequilibratore nella tendenza al deposito mesenchimale, come ladiposit. Azione lipolitica specie nelle forme cellulitiche localizzate sulla faccia esterna delle cosce e/o sulla faccia interna del ginocchio. Farmaco della costituzione Carbonica. Biotyr Preparato ad azione stimolante le funzioni ghiandolari, specialmente quella tiroidea. La sua azione lipolitica si attua aumentando i processi ossidativi cellulari, stimolando il metabolismo basale e contrastando le disfunzioni connettivali, quali sclerodermia e le collagenopatie.

419

RIVITALIZZAZIONE CUTANEA - BIOLIFTING


STRATEGIA OMEOPATICA nell INVECCHIAMENTO CUTANEO
La cute lapparato che riveste il corpo umano con funzione isolante e protettiva. Anatomicamente costituita da una triplice struttura: 1) Epidermide, la parte superficiale, non vascolarizzata, cheratinizzata; 2) Derma, strato intermedio formato da tessuto connettivo, molto vascolarizzato, che in continuit con lo strato inferiore 3) Ipoderma, tessuto connettivo lasso, spesso infiltrato di grasso, che costituisce il pannicolo adiposo e che collega il derma agli organi sottostanti. Nel Derma troviamo numerosi elementi sia funzionali che strutturali: fibre collagene ed elastiche, numerosi vasi sanguigni e linfatici, nervi e terminazioni nervose, annessi cutanei, cellule muscolari lisce e striate. In pratica esso costituisce limpalcatura di sostegno dellepidermide. Durante la sua fisiologica attivit metabolica, i vari elementi nutritivi vengono trasformati e utilizzati, rilasciando anche sostanze di rifiuto (i radicali liberi), che innescano una reazione radicalica a catena con produzione e accumulo di molecole ossidanti, in particolare nei mitocondri e nella membrana cellulare. Quando i sistemi di difesa dellorganismo sono carenti o la loro capacit di contrasto antiradicalica inferiore, ne consegue un deficit energetico e funzionale, in particolare con diminuzione della potenziale attivit fibroblastica (deputata alla produzione di fibre collagene, elastiche e dellacido ialuronico) e conseguente invecchiamento cutaneo e generale. Il fenomeno dellinvecchiamento (cronoaging) fisiologico e si manifesta, dal punto di vista clinico, con perdita di elasticit cutanea, tendenza alla lassit del tessuto sottocutaneo, presenza di rughe e discromie. Lo stress ossidativo cronologico viene, peraltro, fortemente accentuato dalleccessiva esposizione alle radiazioni solari e UVA (fotoaging), se la cute non viene adeguatamente protetta, e da una inopportuna igiene alimentare e cattive abitudini voluttuarie intossicanti.

BIO-MESOTERAPIA
La tecnica Bio-Mesoterapica prevede lintroduzione di farmaci, in cocktail, secondo lo schema seguente: 1 seduta a cadenza settimanale per 6-8 settimane, 1-2 volte allanno, associando le fiale in ununica soluzione e distribuendole nei principali punti di agopuntura con microponfi e/o tunnelizzando le rughe, con ago da 13 mm 30 G (microlance da collagene). In seguito si consiglia terapia di mantenimento con 1 seduta a cadenza mensile I cocktails indicati possono essere usati da soli o alternati ad acido ialuronico a peso molecolare e concentrazione specifica, al fine di potenziarne leffetto.

Cocktail standard
OTICATAL CRONORGAN 19 EGF 6DH BIOTEG EMBRYO S.P. (4CH-9CH-30CH-200CH)

Lacido ialuronico un glucosamminoglicano, polisaccaride fortemente idrofilo, capace di legare a s grandi quantit di acqua in forma gelificata: la molecola responsabile dellidratazione e del turgore cutaneo, tipici della cute giovane. Lacido ialuronico viene continuamente rinnovato, distruggendo quello precedente per mezzo di un enzima, la ialuronidasi. Questo un enzima idrolitico che scinde la lunga molecola dellacido ialuronico nei suoi costituenti di base, acido D-glucuronico e N-acetil-D-glucosamina, trasformandolo in uno stato liquido, facilmente eliminabile. Il fenomeno dellinvecchiamento cutaneo (sia crono che fotoaging), pertanto, si attua per riduzione della presenza di acido ialuronico, di collagene e per la diminuzione generale delle funzioni cellulari. Questo fenomeno, sia fisiologico che indotto, pu essere contrastato, e studi clinici appropriati lo dimostrano, con un apporto esogeno di acido ialuronico naturale a peso molecolare e a concentrazione specifica, ripristinando una corretta fisiologia e funzionalit cutanea. Parallelamente, un regolare utilizzo di attivatori della respirazione cellulare

420

OTICATA, di un farmaco capace di stimolare il fibroblasta alla produzione di collagene autologo BIOTEG, nonch di ACIDO IALURONICO e IALURONIDASI in diluizione omeopatica, iniettati in opportuni punti di agopuntura, hanno dato risultati soddisfacenti nel migliorare laspetto generale della cute.

Questa pratica terapeutica detta Biorivitalizzazione, e pu essere attuata sia in fase preventiva che curativa dellinvecchiamento cutaneo. BIOTEG fiale che, per la sua azione di stimolo alla produzione di collagene, migliora la tonicit e la compattezza della cute, specie del viso e del collo; lACIDO IALURONICO OMEOPATIZZATO, diluito alla 4 CH, stimola la produzione di nuovo acido ialuronico prolungandone la sua azione nel tempo, contribuendo a compattare la sostanza fondamentale e restituendo cos maggior trofismo cutaneo, mentre la IALURONIDASI OMEOPATIZZATA, diluita alla 9-15-30 CH, svolge unefficace regolazione sullattivit fisiologica destrutturante della ialuronidasi endogena, con azione modulatrice ed equilibratrice, promuovendo una maggior compattezza del derma. Per ottimizzare lattivit dellacido ialuronico e della ialuronidasi omeopatizzata, viene associato al trattamento di biorivitalizzazione un pool di catalizzatori dellacido citrico - OTICATAL- con azione elettiva sui mitocondri, in particolare sul ciclo di Krebs con sblocco dei processi di fosforilazione ossidativa.

COCKTAIL con ACIDO IALURONICO omeopatizzato


Il nuovo protocollo terapeutico,

H2 OTICATAL riunisce in un unico cofanetto tre prodotti:

ACIDO IALURONICO 4CH IALURONIDASI 9-15-30CH OTICATAL (catalizzatori dellacido citrico) che saranno utilizzati secondo lo schema proposto. Trova importante indicazione come terapia di sostegno nel post-filler (acido ialuronico) per ottimizzare il risultato. Consigliato stabilizzare i risultati ottenuti con luso domiciliare dei COSMETICI della Linea RF, scelti secondo le indicazioni opportune (vedi prontuario specifico), e con il fluido NATA STAR STRETCH MARKS, mattina e sera, con leggero massaggio sulle zone trattate.

NATA STAR STRETCH MARKS


Indicazioni:
FLUIDO specifico per RUGHE e SMAGLIATURE con amminoacidi essenziali, vitamine A, C, E, acido glicolico tamponato. Coadiuvante nel trattamento cosmetico degli inestetismi secondari a precoce invecchiamento cutaneo. Azione: Idratante, nutriente, rigenerante e restitutiva, con visibile miglioramento del tono e della elasticit della cute e delle smagliature. Modo duso: Applicare il fluido sullarea da trattare mattino e sera, massaggiando fino a completo assorbimento. Composizione: Aqua, cetearyl, alcohol, polysorbate 60, peg 150 stearate, steareth 20, valine, isoleucine, leucine, prunus dulcis, ethylhexyl palmitate, cetyl alcohol, c12-20 acid peg-8 ester, glycolic acid; methylparaben, ethylparaben, propylparaben, phenoxyethanol, propylene glycol, sodium deydroacetate, parfum.

421

423

APPENDICE

425

CRONORGAN Le regole dellorologio biologico

GUIDA PRATICA allutilizzo terapeutico dei rimedi CRONORGAN

427

Introduzione

La Medicina Tradizionale Cinese e la moderna Medicina Funzionale considerano gli organismi viventi come strutture morfo-funzionali in cui ogni singolo elemento non a s stante, ma contribuisce a formare una complessa e coerente unit (cibernetica dei sistemi viventi). In questo contesto la fisiologia insegna che alcuni organi ed apparati concorrono a formare sottostistemi coordinati preferenziali. Losservanza di queste conoscenze in Medicina Biologica ci indica che nella malattia di un organo buona norma trattare contemporaneamente altri organi che sono in stretto rapporto (anatomico, fisiologico, funzionale) con il primo. Nellambito della terapia omeopatica ed omotossicologica il rimedio organoterapico (derivato da organi animali) ha da tempo assunto un ruolo di primo piano; il suo scopo principale quello di indurre una rinormalizzazione globale (anatomo-funzionale, metabolica, antitossica) in un organo, apparato o sistema che si trovi in una condizione patologica. In questa ottica i rimedi CRONORGAN, per la particolare formulazione e preparazione, si propongono al medico come prodotti particolarmente efficaci ed affidabili. Lassociazione di elementi quali lorganoterapia citoplasmatica purificata, la cronobiologia, le leggi delle corrispondenti bioenergetiche, la possibilit di modulare la somministrazione del rimedio secondo necessit variabili, sono alcuni dei fattori che contribuiscono a rendere i CRONORGAN unici nel loro genere. Questo breve manuale ha lo scopo di illustrare, nel modo pi sintetico ma contemporaneamente pi esaustivo possibile, le principali possibilit di utilizzo terapeutico dei CRONORGAN, fermo restando che, essendo la Medicina unarte, ognuno libero di sviluppare, una volta entrato in empatia con i rimedi, strategie assolutamente personalizzate.

CRONORGAN

428

Cosa sono i CRONORGAN

Sono organoterapici citoplasmatici complessi, formulati secondo criteri particolari, in diluizione e dinamizzazione variabile (fiale) o in accordo di potenza (gocce). Organoterapici. Derivati da organo suino, adulto o embrionale secondo il razionale terapeutico, sottoposti a rigidi controlli di qualit e sicurezza a partire dallanimale fino a tutto il ciclo produttivo farmaceutico. Citoplasmatici. Le cellule organospecifiche, derivate, dai tessuti animal, vengono prioritariamente sottoposte ad un processo di purificazione che elimina dalla base, che entrer successivamente nel ciclo produttivo farmacologico, le membrane cellulari (sede principale dellinformazione immuno-antigenica specie-specifica) e le macromolecole nucleari (sede dellinformazione genetica specie-specifica). Il prodotto rimanente costituito dal citoplasma cellulare, compresi i microorganuli ed i componenti biochimici quivi contenuti, che sede principale dellinformazione funzionale organo-specifica. Ci comporta una serie notevole di vantaggi rispetto al rimedio organoterapico classico, legati principalmente ad una maggiore tolleranza immunologica e ad una informazione vibrazionale organo-specifica pi pura. Criteri di formulazione. I complessi organoterapici CRONORGAN seguono svariati criteri di formulazione volti ad ottimizzare la sinergia funzionale del preparato. Riportiamo di seguito, in forma sintetica, quelli che maggiormente contraddistinguono tali rimedi: associazione delle componenti organiche secondo i criteri della cronobiologia, della Medicina Tradizionale Cinese e della fisiologia sinergica tra organi ed apparati secondo la Medicina Funzionale; utilizzo, secondo esigenze particolari, di derivati organici adulti o embrionali; associazione di diluizioni di acidi nucleici (DNA, RNA) di origine vegetale, quali carrier di informazione vibrazionale (recenti studi di biofisica attribuiscono agli acidi nucleici un impor tante ruolo di ricezione e trasmissione di informazioni biofrequenziali); utilizzo, in alcuni casi, di elementi non derivati da organi, ma comunque sinergici ed orientati allottimizzazione delleffetto terapeutico. Diluizioni e forme farmaceutiche. Le diluizioni utilizzate sono la 7a, 9a, 12a decimale. I CRONORGAN si presentano in due forme farmaceutiche: gocce (soluzione idroalcolica 50 ml): i componenti sono presenti tutti contemporaneamente in accordo di potenza; fiale (10 fiale numerate in soluzione fisiologica 2 ml): acidi nucleici isolati ed in accordo di potenza, derivati organici isolati ed in diluizione singola.

COMPOSIZIONE DELLE GOCCE: - organoderivati in diluizione D7-D9-D12 - DNA, RNA vegetale in diluizione D7-D9-D12

COMPOSIZIONE DELLE FIALE: fiale 1,2: fiale 3,4: fiale 5,6: fiale 7,8,9,10: contengono organoderivati in diluizione D7 contengono organoderivati in diluizione D9 contengono organoderivati in diluizione D12 contengono DNA, RNA vegetale in diluizione D7-D9-D12

429

CRONORGAN

INDICAZIONI

In questo paragrafo riportiamo le indicazioni generiche allutilizzo in terapia dei CRONORGAN; per quanto riguarda le indicazioni pi specifiche si rimanda alle schede dei singoli rimedi.

INDICAZIONI GENERALI DELLA TERAPIA CRONORGAN: azione organotropica mirata ed elettiva, in monoterapia o in associazione ad altri rimedi o tecniche terapeutiche, con lo scopo prioritario di ottenere una regolazione funzionale dei tessuti, organi o sistemi bersaglio; disturbi organici funzionali e non, con particolare indicazione nella terapia adiuvante delle malattie cronico-degenerative (azione di sostegno); convalescenza, rieducazione e recupero funzionale; immunomodulazione (malattie autoimmunitarie e da immunodeficit); azione sinergica e potenziante altre bioterapie (agopuntura, neuralterapia, omotossicologia, omeopatia unitaria, ecc); disturbi endocrini e metabolici, disturbi polifunzionali e/o polisistemici; disturbi neurovegetativi, trattamento coadiuvante delle turbe psicosomatiche; rivitalizzazione tissutale, medicina estetica; sindromi progeroidi, astenia cronica, stress ossidativo; stress cronico di qualsiasi natura. CONTROINDICAZIONI: la terapia con i rimedi CRONORGAN non presenta particolari controindicazioni, se impiegata seguendo una procedura clinica scrupolosa, coerente e corretta.

CRONORGAN

SOMMINISTRAZIONE DEI RIMEDI (gocce). Le gocce vanno assunte per os, direttamente per via sublinguale o disciolte in poca acqua da trattenere in bocca per un minuto; la posologia pu variare da 5 a 10 gocce da assumere da 2 a 4 volte al giorno, secondo il criterio e le direttive del prescrittore. In alcuni casi lorario di assunzione del rimedio in gocce pu avere una certa rilevanza, soprattutto per i CRONORGAN organotropici 1 12; avendo questi infatti una particolare risonanza, oltre che con gli organi, con il sistema funzionale connesso al meridiano dorgano, la somministrazione nelle ore di cosiddetto vuoto e pieno energetico pu aumentare lefficacia dellinformazione terapeutica (vedi schema). Orario di massimo e minimo livello energetico dei meridiani:

organo/meridiano POLMONE COLON STOMACO MILZA-PANCREAS CUORE INTESTINO TENUE VESCICA RENE CIRCOLAZIONE ENDOCRINO COLECISTI FEGATO

max 3-5 5 -7 7-9 9 - 11 11 - 13 13 - 15 15 - 17 17 - 19 19 - 21 21 - 23 23 - 1 1-3

min 15 - 17 17 - 19 19 - 21 21 -23 23 - 1 1-3 3-5 5-7 7-9 9 - 11 11 - 13 13 - 15

organo opposto VESCICA RENE CIRCOLAZIONE ENDOCRINO COLECISTI FEGATO POLMONE COLON STOMACO MILZA-PANCREAS CUORE INTESTINO TENUE

Lutilizzo delle gocce indicato in associazione ad altre terapie organotropiche, in quanto incrementa la sensibilit ricettiva allinformazione terapeutica dellorgano sistema bersaglio, e di conseguenza la sua efficacia.

430

SOMMINISTRAZIONE DEI RIMEDI (fiale). Le fiale possono essere somministrate per via orale (sublinguale) o per via iniettiva intracutanea, sottocutanea o intramuscolare, secondo il criterio e le direttive del prescrittore. La presenza nel rimedio in fiale di diluizioni diversificate rende possibile variare lo schema posologico secondo lintento terapeutico. Infatti, - Diluizioni progressivamente decrescenti (D12=>D9=>D7) esplicano un effetto di stimolazione tonificazione sullorgano-sistema che si intende trattare. - Diluizioni progressivamente crescenti (D7=>D9=>D12) esplicano altres un effetto di inibizione dispersione sullorgano-sistema. - Diluizioni modulari alternate (decrescenti => crescenti) esplicano infine unazione intermedia di sostegno modulazione sulle funzioni organo-sistemiche. La posologia di una fiala ogni 1 2 3 giorni (non superare i tre giorni di intervallo tra le somministrazioni). In caso di somministrazioni i.c. o s.c. lutilizzo di punti reattivi quali quelli di agopuntura, punti trigger o riflessi o ancora punti zonali di neuralterapia incrementa in modo considerevole lefficacia del trattamento. Appare evidente come lutilizzo delle fiale realizzi un effetto terapeutico decisamente pi rapido e mirato rispetto alle gocce (pi indicate come trattamento combinato), tanto che pu essere considerato anche in monoterapia. E buona norma, infine, che i trattamenti con le fiale abbiano inizio e termine con linformazione degli acidi nucleici. Sulla base di questi assunti, proponiamo tre distinti protocolli di trattamento, a seconda delleffetto che si intenda ottenere sulla funzionalit dellorgano-sistema trattato. 1) Protocollo di STIMOLAZIONE TONIFICAZIONE. Indicato nelle malattie cronico-degenerative e in tutte le patologie caratterizzate da una ipofunzione dellorgano-sistema, in tutte le forme di deficit immunitario, nelle forme diagnosticabili secondo la MTC come da vuoto, eccesso di freddo, eccesso di Yin, carenza di Yang.

2) Protocollo di INIBIZIONE DISPERSIONE. Indicato nelle affezioni flogistiche acute, nelle forme (autoimmuni e non) contraddistinte da eccesso di funzione dellorgano-sistema, nelle forme diagnosticabili secondo la MTC come da pieno, eccesso di calore, eccesso di Yang, carenza di Yin. Sequenza della somministrazione fiale: 10 1 2 3 4 5 6 7 8 9 3) Protocollo di MODULAZIONE SOSTEGNO. Indicato in caso di patologie croniche che necessitino di trattamenti prolungati, ed in tutti i casi in cui si rendesse utile applicare cicli periodici di trattamento. Sequenza della somministrazione fiale: (una confezione): 10 8 6 4 2 1 3 5 7 9 (due confezioni): 10-9-8-7-6-5-4-3-2-1-1-2-3-4-5-6-7-8-9-10 In questo modo, vediamo che nel primo protocollo gli organoterapici citoplasmatici vengono somministrati in diluizione decrescente, nel secondo in diluizione crescente e nel terzo in diluizione modulare progressiva decrescente crescente; inoltre tutti i trattamenti iniziano e terminano con la somministrazione delle fiale di DNA RNA.

Associazioni terapeutiche
Lorganoterapia citoplasmatica dinamizzata associabile a qualsiasi tecnica terapeutica, farmacologia o riflessologica, chimica o biologica; lelenco che segue individua quelle tecniche verso le quali i CRONORGAN dimostrano una maggiore affinit e sinergia dazione: AGOPUNTURA OMOTOSSICOLOGIA FITOTERAPIA (clinica ed energetica) OLIGOTERAPIA DIATESICA IMMUNOTERAPIE RIFLESSOTERAPIE OLISTICHE BIOMESOTERAPIA NEURALTERAPIA (con anestetico locale e/o MAXIMUM)

431

CRONORGAN

Sequenza della somministrazione fiale: 7 6 5 4 3 2 1 8 9 10

CRONORGAN - schede cliniche -

433

In tutto i CRONORGAN sono 24 complessi, ognuno specifico e tropico verso un determinato organo, tessuto, apparato o sistema.

CRONORGAN (elenco e tropismo):

1 meridiano/organo-sistema CUORE 2 meridiano/organo-sistema INTESTINO TENUE 3 meridiano/organo-sistema CIRCOLAZIONE (maestro del cuore) 4 meridiano/organo-sistema VESCICA 5 meridiano/organo-sistema RENE 6 meridiano/organo-sistema ENDOCRINO (triplice riscaldatore) 7 meridiano/organo-sistema VESCICA BILIARE 8 meridiano/organo-sistema FEGATO 9 meridiano/organo-sistema POLMONE 10 meridiano/organo-sistema INTESTINO CRASSO

CRONORGAN

11 meridiano/organo-sistema STOMACO 12 meridiano/organo-sistema MILZA - PANCREAS 13 loggia/sistema energetico LEGNO 14 loggia/sistema energetico FUOCO 15 loggia/sistema energetico TERRA 16 loggia/sistema energetico METALLO 17 loggia/sistema energetico ACQUA 18 sist. neurovegetativo (psicosomatica somatopsichica) 19 cute - sottocutaneo 20 cute - sottocutaneo 21 blocchi segmentali - focolai 22 cartilagine 23 fasi degenerative - neoplastiche 24 stress ossidativo

434

CRONORGAN 1

componenti organospecifiche: CUORE (organo principale) INTESTINO TENUE (organo sinergico) POLMONE (organo di area diatesica anatomo-funzionale) COLECISTI (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale INDICAZIONI: cardiopatie funzionali e organiche miocarditi infettive e tossiche endocardite, pericardite miocardiopatia dilatativa insufficienza miocardica cronica valvulopatie e disturbi del primo tratto aortico turbe di conduzione elettrica, aritmie angor, insufficienza coronarica, coronaropatie cuore polmonare cronico arteriopatie ipertensione arteriosa disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico CUORE (shou-shaoyin)

CRONORGAN 2

-componenti organospecifiche: INTESTINO TENUE (organo principale) CUORE (organo sinergico) COLON (organo di area diatesica anatomo-funzionale) FEGATO (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale INDICAZIONI: enteropatie funzionali e organiche malassorbimento celiachia dispepsie di origine duodenale meteorismo, gonfiore addominale malattia infiammatoria intestinale malattie autoimmunitarie disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico PICCOLO INTESTINO (shou-taiyang)

435

CRONORGAN

CRONORGAN 3

componenti organospecifiche: TESSUTO VASCOLARE (organo principale) SIST. ENDOCRINO (organo sinergico) RENE (organo di area diatesica anatomo-funzionale) STOMACO (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: disturbi vascolari periferici arteriosi, venosi e capillari morbo di Buerger pericardite aterosclerosi acrocianosi, fenomeno di Raynaud arteriopatia obliterante, claudicatio intermittens insufficienza arteriosa tromboflebite, flebotrombosi insufficienza venosa ipertensione arteriosa disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico MAESTRO DEL CUORE (circolazione, shoujueyin)

CRONORGAN

CRONORGAN 4

componenti organospecifiche: VESCICA (organo principale) RENE (organo sinergico) SIST. ENDOCRINO (organo di area diatesica anatomo-funzionale) POLMONE (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: affezioni acute e croniche del tratto urogenitale distale cistiti e uretriti recidivanti cistocele, ritenzione urinaria funzionale vulvovaginiti disturbi prostatici deficit immunitario disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico VESCICA (zu-taiyang)

436

CRONORGAN 5

componenti organospecifiche: RENE (organo principale) VESCICA (organo sinergico) TESS. VASCOLARE (organo di area diatesica anatomo-funzionale) COLON (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale INDICAZIONI: affezioni acute e croniche del rene e del tratto urogenitale prossimale glomerulonefriti, pielonefriti urolitiasi insufficienza renale (adiuvante) deficit immunitario astenia cronica disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico RENE (zu-shaoyin)

CRONORGAN 6

componenti organospecifiche: SIST. ENDOCRINO (mix ghiandole endocrine) (organo principale) TESS. VASCOLARE (organo sinergico) VESCICA (organo di area diatesica anatomo-funzionale) MILZA-PANCREAS (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale INDICAZIONI: disendocrinopatie funzionali e organiche turbe metaboliche distonia neurovegetativa ciclotimia ipo-ipertiroidismo disregolazione glicemica ipo-ipersurrenalismo squilibri del metabolismo degli elettroliti disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico TRIPLICE RISCALDATORE (endocrino, shou-shaoyang)

437

CRONORGAN

CRONORGAN 7

componenti organospecifiche: COLECISTI (organo principale) FEGATO (organo sinergico) STOMACO (organo di area diatesica anatomo-funzionale) CUORE (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale INDICAZIONI: colecistopatie funzionali e organiche litiasi biliare, bile spessa atonia biliare stipsi correlata a disturbi biliari disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico VESCICA BILIARE (zu-shaoyang)

CRONORGAN

CRONORGAN 8

componenti organospecifiche: FEGATO (organo principale) COLECISTI (organo sinergico) MILZA-PANCREAS (organo di area diatesica anatomo-funzionale) INTESTINO TENUE (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale INDICAZIONI: epatopatie funzionali e organiche epatite (virale, tossica) acuta e cronica cirrosi epatica dislipidemie disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico FEGATO (zu-jueyin)

438

CRONORGAN 9

componenti organospecifiche: POLMONE (organo principale) COLON (organo sinergico) CUORE (organo di area diatesica anatomo-funzionale) VESCICA (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale INDICAZIONI: broncopneumopatie funzionali e organiche asma bronchiale BPCO malattia bronchiettasica enfisema polmonare vicariazione in caso di sindromi disbiotiche carenza immunitaria della mucosa respiratoria disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico POLMONE (shou-taiyin)

CRONORGAN 10

componenti organospecifiche: COLON (organo principale) POLMONE (organo sinergico) INTESTINO TENUE (organo di area diatesica anatomo-funzionale) RENE (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: coliti acute e croniche, di natura organica e funzionale sindromi diarroiche e dissenteriche malattia infiammatoria intestinale disbiosi intestinale stipsi cronica colon irritabile diverticolosi (complicazioni) micosi, parassitosi intestinale disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico GROSSO INTESTINO (shou-yangming)

439

CRONORGAN

CRONORGAN 11

componenti organospecifiche: STOMACO (organo principale) MILZA-PANCREAS (organo sinergico) COLECISTI (organo di area diatesica anatomo-funzionale) TESS. VASCOLARE (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: gastropatie acute e croniche, di natura organica e funzionale gastrite cronica atrofica malattia peptica, ulcera gastroduodenale ernia jatale, reflusso gastroesofageo supporto di terapie croniche con farmaci gastroprotettori e antiulcera somatizzazione gastroesofagea da stress disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico STOMACO (zu-yangming)

CRONORGAN

CRONORGAN 12

componenti organospecifiche: MILZA-PANCREAS (organo principale) STOMACO (organo sinergico) FEGATO (organo di area diatesica anatomo-funzionale) SIST. ENDOCRINO (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: pancreatopatie acute e croniche, di natura organica e funzionale dispepsia di origine pancreatica stipsi cronica splenopatie funzionali e organiche splenomegalia squilibri immunitari disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico MILZA-PANCREAS (zu-taiyin)

440

CRONORGAN 13

componenti organospecifiche: FEGATO embrionale componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: coadiuvante nel trattamento del sistema integrato-gastropatie inquadrabile sotto la loggia bioenergetica LEGNO (Est) epatopatie disturbi del sistema biliare stress psicofisico e relazionale

CRONORGAN 14

componenti organospecifiche: CUORE embrionale componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: coadiuvante nel trattamento del sistema integrato inquadrabile sotto la loggia bioenergetica FUOCO (Sud) cardiopatie enteropatie (tenue) ipertensione arteriosa distonia neurovegetativa depressione

441

CRONORGAN

CRONORGAN 15

componenti organospecifiche: MILZA-PANCREAS (organo principale) STOMACO (organo sinergico) FEGATO (organo di area diatesica anatomo-funzionale) SIST. ENDOCRINO (organo opposto) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: pancreatopatie acute e croniche, di natura organica e funzionale dispepsia di origine pancreatica stipsi cronica splenopatie funzionali e organiche splenomegalia squilibri immunitari disturbi funzionali e patologie organiche inquadrabili nellambito del sistema funzionale meridiano energetico MILZA-PANCREAS (zu-taiyin)

CRONORGAN

CRONORGAN 16

componenti organospecifiche: POLMONE embrionale componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: coadiuvante nel trattamento del sistema integrato inquadrabile sotto la loggia bioenergetica METALLO (Ovest) disturbi a carico dellintestino crasso disturbi a carico dellapparato respiratorio disturbi a carico dellapparato cutaneo vicariazione tossica tra i suddetti apparati allergia ciclotimia

442

CRONORGAN 17

componenti organospecifiche: RENE embrionale componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: coadiuvante nel trattamento del sistema integrato inquadrabile sotto la loggia bioenergetica ACQUA (Nord) disturbi dellapparato genitourinario osteo-artropatie disturbi del sistema immunitario allergia psicosi maniacali

CRONORGAN 18

componenti organospecifiche: DIENCEFALO, ENCEFALO, EPIFISI, CERVELLETTO, MIDOLLO SPINALE, CUORE, MUSCOLO STRIATO, TIMO, PLACENTA (totale), TIROIDE, MUCOSE (mix), PANCREAS componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: turbe di natura psicosomatica e somatopsichica distonie neurovegetative depressione reattiva disturbi del ritmo sonno veglia difficolt di concentrazione incoordinazione psico motoria somatizzazione da stress

443

CRONORGAN

CRONORGAN 19

componenti organospecifiche: FUNICOLO OMBELICALE, CUTE (emb.), TESS. VASCOLARE (emb.), MUSCOLO (emb.), OVAIO (emb.), TIMO (emb.), AMNIOS, PLACENTA (emb.) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: disidratazione, invecchiamento precoce del tessuto cutaneo e sottocutaneo dermatosi, dermatiti cicatrici ipertrofiche, cheloidi psoriasi, dermatiti squamose eczemi inestetismi cutanei, cellulite secchezza cutanea, ittiosi sclerodermia rivitalizzazione cutanea

CRONORGAN

CRONORGAN 20

componenti organospecifiche: FUNICOLO OMBELICALE, CUTE (emb.), TESS. VASCOLARE (emb.), MUSCOLO (emb.), OVAIO (emb.), TIMO (adulto), AMNIOS, PLACENTA (adulta) componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: complementare al CRONORGAN 19 (utilizzare in associazione o selezionare il pi indica to mediante test bioenergetico) disidratazione, invecchiamento precoce del tessuto cutaneo e sottocutaneo

444

CRONORGAN 21

componenti organospecifiche: TIMO (emb.), PLACENTA (emb.), PARATIROIDE, SURRENE, FUNICOLO OMBELICALE, MUCOSE (mix), FEGATO (emb.), RENE (emb.), MILZA (emb.), IPOFISI, EPIFISI, DIENCEFALO, MIDOLLO OSSEO componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: terapia segmentale, complementare e sinergico a trattamenti neuralterapici trattamento locale di campi di disturbo, cicatrici, cheloidi, blocchi focali miogelosi, dolori e blocchi articolari funzionali neuropatie distrettuali herpes zoster emicrania asma bronchiale

CRONORGAN 22

componenti organospecifiche: CARTILAGINE embrionale componenti accessorie: DNA RNA vegetale

INDICAZIONI: cartilagopatie artrosi artrite reumatoide artriti reattive reumatismo degenerativo dolori articolari posturali osteoporosi

445

CRONORGAN

CRONORGAN 23

componenti organospecifiche: TIMO (emb.), PLACENTA (emb.), TIROIDE, SURRENE, FUNICOLO OMBELICALE, MUCOSE (mix), FEGATO (emb.), RENE (emb.), CUORE (emb.), POLMONE (emb.), MILZA (emb.), IPOFISI, EPIFISI, DIENCEFALO, TESTIS, MIDOLLO OSSEO, CARTILAGINE, MUCOSA INTESTINALE (tenue e crasso) componenti accessorie: DNA RNA vegetale ONCOGENE C. PHOSPHOR. (15CH)

INDICAZIONI: adiuvante nel trattamento integrato cronico di malattie degenerative e neoplastiche

CRONORGAN

CRONORGAN 24

componenti organospecifiche: MILZA, MILZA (emb.), POLMONE, GH. ENDOCRINE (mix), VESCICA, COLON, COLECISTI componenti accessorie: DNA RNA vegetale GLUTATIONE, VITAMINA C, VITAMINA E, BETA-CAROTENE, TAURINA, MAGNESIO, MELATONINA

INDICAZIONI: stress ossidativo tutte le condizioni che implichino una produzione eccessiva di radicali liberi dellOssigeno (intossicazioni, surmenage fisico, inquinamento ambientale, stress, ecc) trattamenti rigeneranti e rivitalizzanti esposizione professionale o iatrogena a radiazioni ionizzanti o a tossici

446

OLIGOTERAPIA

449

GLI OLIGOELEMENTI

Sono sostanze minerali, metalli in massima parte e metalloidi in misura minore, che si trovano in quantit minime in tutti gli organismi viventi, sia animali che vegetali; si tratta, quindi, di sostanze normalmente presenti nellessere vivente. La Oligoterapia , pertanto, una terapia naturale e risponde alle esigenze, sempre pi sentite, di curare le malattie senza, peraltro, turbare o addirittura ledere lequilibrio biologico dellorganismo umano. Gli oligoelementi agiscono essenzialmente come veri e propri catalizzatori biologici, cos come era stato intravisto da Bertrand e da Menetrier. Per elemento catalizzatore bisogna intendere qualsiasi sostanza che, pur non possedendo una propria azione, rende possibile ed accelera una reazione chimica. Furono gli studi di Sabatier e Senderens a scoprire la catalisi e le sue applicazioni industriali: introducendo in una provetta, contenente due corpi chimici capaci di reagire tra di loro, una terza sostanza estranea alla reazione, questa si verificava in modo pi veloce e la sostanza estranea alla fine rimaneva intatta; questa terza sostanza fu chiamata elemento Catalizzatore, e Catalisi il fenomeno da essa provocato. Lelemento catalizzatore agisce, quindi, essenzialmente nel regolarizzare un fenomeno normale esclusivamente per la sua semplice presenza e questo fenomeno, oltre che in chimica industriale, stato rilevato e sfruttato anche in biochimica; molti studiosi di biochimica e di microbiologia hanno messo in evidenza tracce di metalli che hanno una considerevole influenza nello sviluppo dei microrganismi; cos, ad esempio, si notato che lassenza totale di Manganese nel terreno di coltura dellAspergillus Niger ne impediva lo sviluppo, mentre ad una determinata concentrazione tale sviluppo era possibile (alla 10-10) nonch la loro riproduzione (alla 10-8); aumentando ancora la concentrazione di Manganese, il fenomeno si invertiva. Tali studi hanno messo in evidenza, quindi, che alcuni elementi minerali, presenti allo stato di tracce nei tessuti viventi, sono indispensabili alla vita. Questi sono gli oligoelementi Biocatalizzatori. Dallepoca di Bertrand ne sono stati studiati moltissimi e si notato che ognuno di essi presenta una ben definita azione specifica, vale a dire che ogni oligoelemento ha la capacit di attivare selettivamente determinati metabolismi, ad esclusione di altri e che per la gran parte di essi esiste un vero e proprio organotropismo. Ci significa che per ogni oligoelemento esistono diverse e numerose indicazioni. Essendo tali sostanze presenti in forma di ioni, proprio la ionizzazione a rendere possibile la diffusione uniforme in tutto lorganismo ed esplicare la loro azione terapeutica. Tutti gli organismi viventi hanno bisogno, per assicurare le loro diverse funzioni, della presenza di metalli e metalloidi allo stato di sole tracce. Ioni metallici come il Rame, il Cobalto, lo Zinco o il Manganese esistono nelle cellule viventi sotto forma di complessi biologici stabili; mentre il Sodio, il Potassio ed il Magnesio sono cationi mobili. Il Rame, ad esempio, assume un ruolo importante nel transfert degli elettroni e nei fenomeni di ossido-riduzione, mentre il Sodio ed il Potassio, i pi mobili dei cationi, sono essenziali nella conduzione nervosa ed il Magnesio nella contrazione muscolare. Ad ogni modo ed in ogni caso, i metalli ed i metalloidi rappresentano il centro attivo degli enzimi, la cui attivit cresce con la concentrazione in co-fattore secondo una curva ad andamento iperbolico: quando la concentrazione del co-fattore debole ed al di sotto di una determinata soglia, la concentrazione del complesso attivo enzima/co-fattore debole e varia proporzionalmente; quando invece la concentrazione del co-fattore superiore alla soglia, ogni enzima combinato al suo co-fattore e la sua attivit massima. Quindi la forza catalitica di uno ione legata al suo potere di formare dei complessi con alcune proteine, le quali altrimenti costituirebbero solo lapoenzima o substrato inattivo di un enzima. Abbiamo prima accennato ad un vero e proprio organotropismo di alcuni oligoelementi, al loro grado di diffusione uniforme in tutto lorganismo, abbiamo anche accennato agli studi di Menetrier sui Terreni costituzionali e la recettivit alle malattie e quindi possiamo concludere che gli oligoelementi costituiscono una Terapia di Terreno atta a migliorare le reazioni di difesa dellorganismo, riequilibrandone i metabolismi alterati in determinate forme morbose.

451

OLIGOTERAPIA

Infatti il dominio dazione della terapia catalitica non rappresenta la correzione di una carenza, ma la regolazione di determinate reazioni metaboliche in qualche modo alterate; ad esempio, nellanemia ipocromica ferropriva esiste una carenza di ferro e basta un apporto di questo metallo per guarire la malattia, in quanto il ferro entra in combinazione definitiva nellorganismo: in tal caso si tratta di correzione di una carenza. Se invece del ferro, nello stesso caso di anemia, si introduce del rame sotto forma catalitica, questo metallo favorisce lassorbimento del ferro, ne facilita la mobilizzazione da parte degli organi di riserva ed necessario per la sintesi dellemoglobina: in questo caso si tratta di terapia regolatrice. La terapia regolatrice con oligoelementi , quindi, terapia funzionale. Sappiamo che nel campo della patologia possiamo fare una netta distinzione tra: MALATTIE GRAVI, nelle quali esiste un substrato organico leso, come ad esempio le cirrosi epatiche, le ipertensioni maligne o gli infarti del miocardio e MALATTIE MENO GRAVI, come alcune astenie sine materia, nevrosi, affezioni psicosomatiche, nelle quali non esiste un apparente substrato lesionale. Tra questi due stati di malattie si pu verificare tutta una serie di affezioni, nelle quali sono presenti, a volte, turbe funzionali con scarsa partecipazione organica, quindi in uno stadio reversibile: si tratta di affezioni mal definite dallo stesso malato e in grado di guarire spontaneamente o, almeno, subire un miglioramento tale che il malato riprende le sue normali attivit lavorative pur mantenendo tali lievi affezioni per tutta la vita. Tra il gruppo delle malattie gravi e quello delle turbe funzionali pure esiste, quindi, un gruppo di malattie - non importa quale ne sia la classificazione nosologica - suscettibili di guarigione senza provocare lesioni e, quindi, cicatrici organiche. Le malattie senza substrato lesionale apparente e quelle che abbiamo considerate reversibili costituiscono, nel loro insieme, le Malattie Funzionali o Delle Funzioni e rappresentano il campo di applicazione della Terapia Catalitica, in quanto il trattamento delle funzioni alterate, con il miglioramento degli scambi organici, determina una evoluzione favorevole della malattia, proprio perch in questo stadio di disregolazione funzionale esiste tutto un complesso gioco di compenso e di scompenso naturale e basta la presenza di un quid che sia in grado di ripristinare le normali funzioni organiche: questo quid dato dagli oligoelementi, che permettono allorganismo di ristabilire da solo e biologicamente il proprio equilibrio. Questo stadio di reversibilit pre o para lesionale, che precede o che segue lo stabilizzarsi di disordini organici caratteristici, stato definito da Menetrier con il termine di Diatesi, partendo proprio dalle nozioni di Terreno e di Recettivit alle malattie. Per Diatesi si intende un insieme di affezioni che colpiscono simultaneamente o successivamente uno stesso individuo, affezioni differenti sia per sede anatomica che per sintomatologia, ma che presuppongono una stessa natura. E in base allequilibrio acido-base ed ai processi di ossido-riduzione che Menetrier ha fatto una classificazione delle Malattie Funzionali in quattro grossi gruppi, che ha definito Diatesi, alle quali ne ha aggiunta una quinta, definita Sindrome da Disadattamento, e ad ognuno di questi gruppi ha legato un singolo od una associazione di pi oligoelementi. Nella classificazione per Diatesi, al di fuori di ogni tendenza genetica, bisogna intravedere, insieme alle caratteristiche cliniche e biologiche, anche il comportamento fisico, psichico ed intellettuale del soggetto in esame.

OLIGOTERAPIA

452

Elenco degli OLIGOELEMENTI


Gli oligoelementi della serie Bioticatal, nelle diluizioni e per limpiego nelloligoterapia, sono presentati in forma liquida come gluconati, sterili per tindalizzazione. Ci consente di evitare limpiego delle autoclavi ad alte temperature (trattamento scioccante per i rimedi) e di qualsiasi conservante o stabilizzante chimico. Forma e confezioni: astuccio da 20 fiale, contenenti 2 ml di Oligoelemento in soluzione glucosata. BIOTICATAL-Alluminio BIOTICATAL-Argento BIOTICATAL-Calcio BIOTICATAL-Cobalto BIOTICATAL-Cromo BIOTICATAL-Ferro BIOTICATAL-Fluoro BIOTICATAL-Fosforo BIOTICATAL-Iodio BIOTICATAL-Litio BIOTICATAL-Magnesio BIOTICATAL-Manganese BIOTICATAL-Manganese / Cobalto BIOTICATAL-Manganese / Rame BIOTICATAL-Manganese / Rame / Cobalto BIOTICATAL-Nichel BIOTICATAL-Potassio BIOTICATAL-Rame BIOTICATAL-Rame / Oro / Argento BIOTICATAL-Selenio BIOTICATAL-Sodio BIOTICATAL-Zinco BIOTICATAL-Zinco / Cobalto BIOTICATAL-Zinco / Nichel / Cobalto BIOTICATAL-Zinco / Rame BIOTICATAL-Zolfo BIOTICATAL-Vanadio BIOTICATAL-Oro BIOTICATAL-Rame / Cobalto BIOTICATAL-Silicio BIOTICATAL-Ferro / Rame / Cobalto BIOTICATAL-Bismuto BIOTICATAL-Germanio BIOTICATAL-Fluoro / Jodio / Fosforo / Zolfo BIOTICATAL-Potassio / Manganese / Rame / Magnesio / Litio / Cobalto BIOTICATAL-Rame / Manganese / Magnesio / Zinco BIOTICATAL-Litio / Magnesio / Manganese / Cobalto / Fosforo BIOTICATAL-Cobalto / Rame / Litio / Manganese / Magnesio / Potassio / Ferro / Zinco.

453

OLIGOTERAPIA

GLI OLIGOELEMENTI MAGGIORI e lo STUDIO delle DIATESI


CLASSIFICAZIONE DIATESICA: Diatesi Prima o Artritica o Allergica, nella quale prevalgono i processi di acidit e di riduzione e che suscettibile di miglioramento con il MANGANESE. Diatesi Seconda o Ipostenica, nella quale prevalgono i processi di acidit e di ossidazione e che suscettibile di miglioramento con lassociazione del MANGANESE e del RAME. Diatesi Terza o Distonica o Neuroartritica, nella quale prevalgono i processi di alcalinit e di riduzione e che suscettibile di migliorarmento con lassociazione del MANGANESE e del COBALTO. Diatesi Quarta o Anergica, nella quale prevalgono i processi di alcalinit e di ossidazione e che suscettibile di miglioramento con lassociazione ORO, RAME e ARGENTO. Sindrome da disadattamento non una diatesi pura, ma una disregolazione funzionale, che si pu associare ad una delle diatesi maggiori o, provocata da un qualsiasi stress, pu divenire il fattore che determina il passaggio di un individuo apparentemente sano verso una delle quattro diatesi e che si giova dei seguenti gruppi di oligoelementi: ZINCO-RAME o ZINCO-NICHEL-COBALTO.

OLIGOTERAPIA

Esaurita, molto succintamente, la descrizione degli oligoelementi maggiori e delle diatesi corrispondenti, bene fare qualche breve considerazione (che sar meglio apprezzata dai cultori di Agopuntura Tradizionale Cinese), proprio perch tra Oligoterapia ed Agopuntura esiste un sorprendente sinergismo dazione dato che lo studio tipologico dei Quattro Elementi si pu sovrapporre alle Cinque Diatesi. Prima considerazione: abbiamo visto che la Prima Diatesi una diatesi giovane, quindi ben si sovrappone allElemento Cielo o Legno, che, come criterio stagionale, corrisponde alla Primavera e, nei riguardi dellevoluzione dellindividuo, alla Nascita, alla Prima Infanzia. La Seconda Diatesi si sovrappone allElemento Terra, che corrisponde allAutunno, allinteriorizzazione dellindividuo che cerca di accrescere le sue conoscenze e, pertanto, allAdolescenza ed alla Giovent. La Terza Diatesi si sovrappone allElemento Fuoco, che corrisponde allEstate ed alla piena Maturit dellindividuo. La Quarta Diatesi si sovrappone allElemento Acqua, che corrisponde allInverno che, con il suo movimento di contrazione, rappresenta la Senescenza. La Sindrome da Disadattamento si sovrappone allElemento Centrale, che con il Centro sede di vita ed il Centro sorgente di vita, lelemento equilibratore di tutta lorganizzazione interna della vita con gli assi ipofiso- pancreatico, ipofiso-surrenalico ed ipofiso-gonadico. Seconda considerazione: una diretta conseguenza della prima ed il criterio stagionale ed il criterio evolutivo, che ne consegue; criteri che devono sempre essere tenuti presenti nella condotta terapeutica. Nel periodo primaverile e nei soggetti molto giovani, anche se non sono stati diagnosticati come appartenenti alla Prima Diatesi, sempre utile aggiungere agli oligoelementi prescelti, in base al criterio diatesico, qualche dose di Manganese e, ricordando che lAcqua nutre il Legno, qualche dose di Rame-Oro-Argento. Nel periodo estivo e nei soggetti in piena maturit, allo stesso modo, bisogna aggiungere alla terapia catalitica di base qualche dose di Manganese-Cobalto e Manganese. Nel periodo autunnale e nei soggetti giovani aggiungere sempre qualche dose di Manganese-Rame e di Manganese-Cobalto. Nel periodo invernale e nei soggetti anziani aggiungere, infine, qualche dose di Rame-Oro-Argento e di Manganese-Rame, per meglio utilizzare la terapia biocatalitica. Terza considerazione: le Diatesi, quindi, subiscono delle evoluzioni, non solamente in base ai criteri sopra accennati, ma anche in base alla cronicit della manifestazione morbosa e, soprattutto, sotto la spinta della stessa terapia biocatalitica: una corretta terapia porta ad una evoluzione favorevole, quin-

454

di ad un passaggio dalle diatesi pi anziane a quelle pi giovani (Quarta Terza Seconda Prima), mentre una terapia errata pu portare ad un invecchiamento diatesico precoce. A questo proposito giova, quindi, tenere ben presente la sintomatologia descritta per ogni diatesi e cercare di utilizzare nella maniera pi idonea ogni gruppo di oligoelementi maggiori e riservare laggiunta dei minori solo in base al criterio terapeutico ad ognuno di essi attribuito e sempre dopo aver iniziato la terapia diatesica di fondo, che non deve mai essere perduta di vista, perch gli oligoelementi minori rappresentano una semplice aggiunta alla terapia funzionale di base.

OLIGOELEMENTI DIATESICI o MAGGIORI


MANGANESE Bioticatal (Diatesi Prima o Artritica o Allergica)
E loligoelemento biocatalizzatore di base della prima diatesi o allergica o artritica. Il manganese un elemento che appartiene al Settimo gruppo (primo sottogruppo) del sistema periodico. E un metallo largamente diffuso in natura, soprattutto sotto forma di ossidi, silicati e carbonati ed presente in tutti gli organismi viventi, sia animali che vegetali. Nei vegetali ne sono particolarmente ricche le parti che sono in grande attivit, come i germogli ed i fiori; negli animali presente in tutti i tessuti; nellorganismo umano si trova soprattutto nellutero, specie nel periodo della gravidanza, nel fegato, nel rene e, in quantit minore, nei muscoli, nel tessuto nervoso e nei polmoni. Nel sangue umano, il Manganese sarebbe contenuto nella concentrazione di 0,002 - 0,013 mgr. per 100 cc. e tracce di tale metallo assicurano lattivit di alcuni enzimi idrolitici (fosfatasi enterica, dipeptidasi, arginasi, etc.) e della laccasi, che un enzima ossidante. La Diatesi Allergica una diatesi giovane, caratterizzata da fenomeni patologici acuti, ma raramente gravi. Vi si ritrovano le seguenti manifestazioni patologiche: turbe di natura allergica quali lemicrania, le orticarie a ripetizione, le riniti allergiche, ledema di Quincke, lasma puro caratterizzato da crisi pi o meno intense, separate tra loro da periodi di pieno benessere, senza fondo bronchitico cronico; tali crisi vengono influenzate, sia nellapparizione che nella scomparsa, da differenze climatiche, stagionali e geografiche - eczemi da sensibilizzazione non infetti; turbe di natura reumatica, come le artriti dolorose di natura spiccatamente acuta e, in linea di massima, non deformanti o anchilosanti, se non molto tardivamente; algie erratiche che passano da unarticolazione allaltra; nevralgie essenziali, come la sciatica o le nevriti intercostali; turbe di natura cardiovascolare, come le palpitazioni, i dolori precordiali acuti e fugaci - tipo puntura di spillo - le tachicardie emozionali; lipertensione arteriosa funzionale mal tollerata dal malato con cefalea, turbe retiniche, labirintiche ed uditive; ipotensione arteriosa essenziale; turbe degli organi genitali come le dismenorree e le ipermenorree; turbe di natura endocrina come il distiroidismo funzionale, generalmente ipertiroidismo; turbe intellettuali con scarsa memoria; turbe di natura fisica quali lastenia mattutina, lastenia migliorata dal movimento ed addirittura dallo sforzo fisico, specie se effettuato allaria aperta; turbe del comportamento quali nervosismo, irritabilit che pu arrivare anche allaggressivit; ottimismo, dinamismo, spirito di avventura; emotivit, timidezza, paura, tremori, tics. Negli antecedenti familiari si ritrovano facilmente manifestazioni allergiche, disturbi di natura reumatica, affezioni cardiovascolari come ipertensione arteriosa, infarto, ictus cerebrale. In medicina funzionale il Manganese trova le seguenti indicazioni terapeutiche: - asma essenziale di tipo allergico, al di fuori di ogni contesto infettivo; - orticaria, eczema allergico, rinite allergica, asma da fieno; emicranie e cefalee; - dismenorrea ed ipermenorrea; - variazioni pressorie (in associazione allo Iodio); - insufficienza digestiva; - turbe intestinali croniche e funzionali come colite, enterocolite e costipazione. Il Manganese controindicato nella tubercolosi ed in tutte le affezioni polmonari. Dosaggio: 1 fiala da 2 ml 2 volte al d, lontano dai pasti, tutti i giorni, per lunghi periodi.

455

OLIGOTERAPIA

MANGANESE RAME Bioticatal (Diatesi Seconda o Ipostenica)


E la coppia di oligoelementi biocatalizzatori di base della seconda diatesi o ipostenica. La sintesi chimica e biochimica di questi due metalli viene riportata nello studio di ogni singolo oligoelemento. La diatesi ipostenica generalmente caratterizzata da una certa fragilit generale, da una mancanza di resistenza agli sforzi sia fisici che psichici, da una certa vagotonia. Le malattie da cui sono colpiti gli appartenenti a questa diatesi hanno la caratteristica di diventare facilmente cronicizzanti, mentre nella diatesi artritica sono a prevalenza acute. Nella diatesi ipostenica si ritrovano le seguenti manifestazioni patologiche: turbe di natura allergica, quali alcuni eczemi associati spesso ad altri sintomi caratteristici di questa diatesi; asma evolvente su di un fondo di bronchite cronica, quindi che viene scatenata da fattori climatici, stagionali o geografici; affezioni dellapparato respiratorio, spesso recidivanti e cronicizzanti come riniti, rinofaringiti, laringiti, tracheiti, bronchiti, sinusiti ed otiti; affezioni dellapparato urogenitale, come cistiti recidivanti e alcuni tipi di leucorrea; affezioni gastrointestinali, quali enterocoliti croniche, coliti (specie trasverse e sinistre), sigmoiditi e rettocoliti; turbe di natura endocrina, quali distiroidismi (in genere ipotiroidismi) e le ipomenorree; affezioni infettive, come le adeniti, le pleuriti, la tubercolosi (polmonare, intestinale, genitale). Il comportamento fisico caratterizzato da un certo affaticamento generale con astenia. Il comportamento intellettuale caratterizzato da affaticamento cerebrale, disattenzione e difficolt alla concentrazione. Il comportamento psicologico caratterizzato da affaticamento cerebrale, disattenzione e difficolt alla concentrazione. Il comportamento psicologico caratterizzato da pessimismo, instabilit psichica e psicomotoria e, in alcuni casi, da abulimia ed ebefrenia. Negli antecedenti familiari si riscontra facilmente la tubercolosi, nonch altre manifestazioni della diatesi ipostenica. Il Manganese Rame ha le seguenti indicazioni in terapia biocatalitica: - tutti gli stati infettivi cronici o a ripetizione delle vie aeree, intestinali ed urinarie, come asma bronchiale, sensibilit respiratoria, broncopolmonare e delle vie aeree superiori (otiti, sinu siti, rinofaringiti, bronchiti, ostruzioni tubariche con sordit di trasmissione); - affaticamento fisico cronico; - turbe epatiche funzionali; - coliti, specie trasverse e di sinistra, enterocoliti; - eczemi cronici, eritemi. Dosaggio: 1 fiala da 2 ml 2 volte al d, lontano dai pasti, tutti i giorni, per lunghi periodi.

OLIGOTERAPIA

MANGANESE COBALTO Bioticatal (Diatesi Terza o Distonica o Neuroartritica)


Sono gli oligoelementi biocatalizzatori di base della terza diatesi o neuroartritica o distonica. La sintesi chimica e biochimica di questi due elementi viene riportata nello studio di ogni singolo oligoelemento. La diatesi neuroartritica, nella maggior parte dei casi, dovuta ad un invecchiamento, spesso precoce, delle due diatesi precedenti: quindi, in genere, non mai primitiva. Le malattie che colpiscono generalmente gli appartenenti alla diatesi distonica sono: turbe allergiche, come alcuni eczemi simmetrici ed a partecipazione neurovegetativa; edemi di Quincke che sopraggiungono, generalmente, nel periodo della menopausa o della post menopausa, alcune forme di coriza spasmodica; alcune forme di orticaria, che in alcuni casi subiscono una trasformazione licheniforme; turbe reumatiche, quali la gotta, lartrosi ed alcune algoneurodistrofie; turbe cardiovascolari, come sensazione di oppressione toracica, algie precordiali di tipo anginoso, instabilit pressoria con crisi ipertensive frequenti, ma non molto elevate; turbe circolatorie, come emorroidi, varici, sensazione di gambe pesanti alla sera, parestesie degli arti, edemi malleolari dopo il minimo sforzo o quando il tempo caldo o pesante, turbe vasomotorie della post menopausa; turbe genitali, come ipermenorrea, utero fibromatoso ed alcune impotenze e frigidit; turbe urinarie, come alcune disfunzioni renali che portano, in particolare, ad una cattiva eliminazione di urea; alcune forme di litiasi renale; turbe dellapparato digerente con gastrite, ulcera (specialmente duodenale), coliti destre. Il comportamento fisico caratterizzato da astenia globale e impressione soggettiva di invecchiamento precoce. Il comportamento intellettuale caratterizzato da diminuzione delle capacit cerebrali, vuoti di memoria con amnesia anterograda.

456

Il comportamento psicologico caratterizzato da iperemotivit, ipersensibilit ai rumori, impazienza nei riguardi dellambiente (sia familiare che professionale), tendenza ad aumentare limportanza delle preoccupazioni e delle contrariet, angoscia (sia a manifestazione fisica, come impressione di oppressione, di restringimento alla gola o allepigastrio, sia a manifestazione psicologica, come panico irrazionale), pianti spasmodici, alcune volte persino senza una causa plausibile; paura di non essere sufficiente a svolgere i propri compiti, nevrosi. Il Manganese - Cobalto, controindicato nella tubercolosi e nelle affezioni polmonari acute, trova le seguenti indicazioni in terapia oligocatalitica: - turbe della premenopausa e durante la menopausa; - artriti (associato al Cobalto), acrocianosi, turbe circolatorie e cardiache funzionali (palpitazioni, precordialgie); - distonie neurovegetative; - emotivit, ansiet; - emicrania e stati spasmodici; - colonpatie funzionali, discinesie biliari, turbe digestive post prandiali, gastriti, ulcera duodenale, colite destra; - artrosi (associato al Potassio); - ulcere trofiche alle gambe, herpes, lichen planus. Dosaggio: 1 fiala da 2 ml 2 volte al d, lontano dai pasti, tutti i giorni, per lunghi periodi.

RAME - ORO ARGENTO Bioticatal (Diatesi Quarta o Anergica)


Sono gli oligoelementi biocatalizzatori di base della quarta diatesi o anergica. La sintesi chimica e biochimica di questi tre elementi viene riportata nello studio di ogni singolo oligoelemento. Nella diatesi anergica si situano quei soggetti che si difendono male contro tutte le aggressioni sia esteriori che interiori e cio sia di natura microbica che ambientale e psicologica e, quindi, in linea di massima reagiscono male per una carenza dei loro meccanismi di difesa. La Diatesi Anergica caratterizzata dalle seguenti manifestazioni patologiche: turbe di natura allergica, quali eczemi infetti e allergie nasali accompagnate da sinusite; turbe di natura reumatica, come lartrosi ed i reumatismi evolutivi (poliartrite reumatoide e sindrome di Gougerot-Sjoegren); turbe di natura infettiva, quali affezioni intestinali gravi (rettocolite emorragica, fistole anali); forme gravi e complicate di infezioni microbiche e virali; infezioni purulente in otorinolaringoiatria (otiti, mastoiditi e sinusiti); stafilococcie recidivanti e ribelli ai comuni antibiotici, sia polmonari che dermatologiche, come lacne, i foruncoli e lantrace, nonch ossee (osteomielite); tubercolosi acuta e grave meningea, polmonare, ossea, delle sierose, gangliare e viscerale. Il comportamento fisico caratterizzato da astenia globale e calo generale della vitalit. Il comportamento psicologico caratterizzato dal disinteresse per il proprio ambiente di lavoro e per la vita familiare; desiderio di solitudine, abulia, impressione che lesistenza sia inutile ed assurda; indifferenza nei riguardi della morte; idea ed anche tentativi di suicidio. Negli antecedenti familiari degli appartenenti a questa diatesi si ritrovano, in genere, le stesse manifestazioni patologiche della diatesi anergica. Lassociazione degli elementi biocatalizzatori Rame - Oro - Argento, a parte lazione terapeutica esplicata singolarmente da ciascuno di essi, trova le seguenti indicazioni terapeutiche in medicina funzionale: - stati infettivi acuti, assenza di difese organiche, anergia, perdita di vitalit, stanchezza globale, senescenza precoce; - psicoastenia, sindrome depressiva (associati al Litio); - foruncolosi, stafilococcie ribelli, acne, psoriasi; - tutte le manifestazioni reumatiche infiammatorie (associate al Potassio); - disfunzioni delle ghiandole surrenali. Dosaggio: 1 fiala da 2 ml 2 volte al d, lontano dai pasti, tutti i giorni, per lunghi periodi.

457

OLIGOTERAPIA

ZINCO RAME Bioticatal (Sindrome di Disadattamento)


E un regolatore degli ormoni della pubert e corregge le insufficienze neuro-ormonali e le difficolt di adattamento delle ghiandole endocrine agli stimoli di natura ipofisaria che si riflettono a livello genitale e surrenalico, anche in seguito a stress. Indicato per: - Tutta la sintomatologia della sindrome da disadattamento asse ipofiso-genitale - Turbe asse ipofiso-surrenalico - Turbe ipofiso-orchitiche - Sindromi premestruali - Turbe caratteriali della pubert - Ritardo mentale - Enuresi - Andropausa - Malinconia - Turbe ipofiso-ovariche delle giovani - Sindrome adiposo-genitale - Turbe prostatiche - Insufficienza di sviluppo, dovute a turbe neuro-ormonali - Strabismo - Menopausa - Indifferenza e impotenza sessuale - Alopecia seborroica, calvizie Posologia: 1 fiala da 2 ml 2 volte al d, lontano dai pasti, tutti i giorni, per periodi prolungati Associazioni: Zinco-Nichel-Cobalto: in caso di correlata astenia pomeridiana Zinco-Manganese-Rame-Cobalto: nellanemia Zinco-Magnesio: nella seconda met del ciclo nella sindrome pre-menopausale

OLIGOTERAPIA

ZINCO-NICHEL-COBALTO Bioticatal (Sindrome di Disadattamento)


E il rimedio biocatalitico delle disfunzioni delle ghiandole endocrine con una azione particolarmente marcata a livello dellipofisi e del pancreas, quindi negli stati ipofiso-pancreatici e prediabetici. Svolge azione ipoglicemizzante. Indicato per: - Strabismo del diabete - Obesit di origine endocrina - Melanosi - Turbe metaboliche dei lipidi - Psicastenia e angoscia crepuscolari Dosaggio: 1 fiala da 2 ml 2 volte al d, lontano dai pasti, tutti i giorni, per lunghi periodi.

458

OLIGOELEMENTI MINORI

ALLUMINIO Bioticatal
Ha una azione netta sulle funzioni cerebrali. Sar indicato, dunque: - nei disturbi e ritardi dello sviluppo del bambino. - Alcuni tipi di insonnia, specie nei soggetti sovraffaticati, ansiosi, scrupolosi, che non riescono a prendere sonno a causa dei numerosi problemi che hanno affrontato durante la giornata

ARGENTO Bioticatal LArgento ha una netta azione batteriostatica e battericida, nonch analgesica sui dolori da neoplasie, siano esse primitive che metastatiche. Lazione battericida viene rinforzata dallassociazione con lOro colloidale e con il Rame e numerosi studi confermano questa azione antisettica sia nella sterilizzazione di gangli linfatici inaccessibili con altri metodi, sia in qualsiasi sindrome infiammatoria, proprio per un loro organotropismo, in associazione con gli abituali batteriostatici. Argento Bioticatal viene impiegato localmente in: otorinolaringoiatria, come antisettico per instillazione nasali o per gargarismi, proprio per sfruttare la sua azione nelle riniti, faringiti e faringotonsilliti; chirurgia nei foruncoli e nelle medicazioni di ferite oftalmologia, nelle congiuntiviti, blefariti e cheratiti.
Alluso locale sempre bene associare la via orale: - nelle sindromi influenzali e le loro complicanze - nelle angine e nelle faringiti acute - nelle congestioni polmonari bronchiti e bronco polmoniti - nelle endocarditi infettive sia acute che subacute e croniche - nei reumatismi acuti sia articolari che cardiaci - nelle congestioni epatiche febbrili - itteri infettivi ed epatiti acute - nelle malattie infettive della gravidanza e conseguenti al parto come le pielonefriti - nelle cistiti e nella febbre puerperale

BARIO Bioticatal Interviene in alcuni processi enzimatici che prevengono larteriosclerosi, correggendo le alterazioni dovute alle divisioni cellulari. Svolge unazione antidegenerativa con un tropismo elettivo per lapparato circolatorio soprattutto negli anziani sclerotici e ipertesi.
Indicato per: - Ipertensione arteriosa senile - Sclerosi cerebrale - Senilit - Neoplasie - Arteriosclerosi - Danni vascolari senili - Depressione senile Posologia: 1 fiala da 2 ml tutti i giorni, al risveglio.

BISMUTO Bioticatal
Agisce sulle: - malattie infettive della gola (non difteriche n spirillari), sia nella fase acuta che nelle forme croniche (faringiti, tonsilliti croniche) - ipertrofie tonsillari di origine infiammatoria

459

OLIGOTERAPIA

CALCIO Bioticatal
Il ruolo del Calcio in forma catalitica (del tutto diverso da quello svolto a dosaggi elevati per uso alimentare) ha le seguenti propriet: - regolazione del metabolismo calcico - regolazione della coagulazione ematica attraverso lattivazione della protrombina - attivazione degli enzimi digestivi - eccitabilit neuromuscolare - contrazione cardiaca - stimolazione della sintesi del DNA - inibizione della secrezione di istamina - attivazione dei meccanismi di difesa. Indicazioni: - Turbe del metabolismo calcico (e loro sintomatologie: alterata ossificazione, carie, palpitazione, decalcificazione, osteoporosi, insonnia, ecc.) - Dispepsie - Nervosismo - Menopausa - Atonia muscolare - Manifestazioni allergiche - Allattamento Posologia: 1 fiala da 2 ml tutti i giorni, al risveglio o lontano dai pasti.

COBALTO Bioticatal
E un regolatore del sistema neuro-vegetativo. Agisce, pertanto, come: - tranquillante e farmaco anti-panico, utilissimo prima e durante gli esami e le prove di qualsiasi tipo - spasmi vascolari, specie arteriosi: arteriti degli arti inferiori, sindrome di Raynaud, spasmi dei vasi oculari, ecc.

OLIGOTERAPIA

CROMO Bioticatal
Oligoelemento indispensabile per lattivazione e il potenziamento di tutte le funzioni fisiologiche dellinsulina a tutti i livelli. Inoltre attiva i meccanismi di captazione e catabolismo del glucosio da parte dei tessuti molli, come il muscolo scheletrico, il tessuto adiposo, il fegato e i leucociti. Promuove la sintesi di glicogeno nel muscolo e nel fegato. Stimola il centro ipotalamico di saziet, aumenta la captazione cerebrale dei neurotrasmettitori, stimola il catabolismo del colesterolo, modula la reazione anticorpale, previene larteriosclerosi. Inoltre, secondo lo stesso Mentrier, i dosaggi catalitici di Cromo, regolano il corretto utilizzo del Cromo alimentare. Indicazioni: - Trattamento del diabete (e della predisposizione ad esso) - Iperlipemie - Arteriosclerosi - Aumento ponderale - Depressione - Iperglicemia - Glicosuria - Flatulenze - Alterato metabolismo dei grassi e dei glucidi Posologia: 1 fiala da 2 ml tutti i giorni al risveglio.

FERRO Bioticatal

Oligoelemento da considerare non in dose ponderale-dipendente, ma come facente parte delle ferro-proteine.

Catalizza numerose reazioni organiche - pallori - febbricole - vertigini causate da convalescenza - scarsa reattivit organica per insufficienza respiratoria cellulare (mitocondriale)

460

FLUORO Bioticatal
E il regolatore del metabolismo del calcio Deve essere usato in - tutti i disturbi della calcificazione - osteoporosi - lassit legamentosa - nei disturbi posturali della colonna vertebrale

FOSFORO Bioticatal
Ha una importante azione in tutti gli stati spasmodici, data la sua funzione catalizzatrice delle funzioni paratiroidee. Sar indicato, pertanto, nelle situazioni di: - spasmofilia, tetania, disturbi spastici vascolari (disturbi circolatori degli arti) e nei fenomeni spastici respiratori - singhiozzo - attacchi spastici asmatiformi - pertosse e tosse pertussoide

GERMANIO Bioticatal
E un catalizzatore di uso recente e, quindi, da verificare il suo preciso ruolo fisiologico. Certamente stimola la produzione di gamma-interferone, attiva i macrofagi, stimola la produzione dei linfociti T8-suppressor e lattivit dei linfociti K; ha notevoli propriet antiossidanti e diminuisce il consumo di ossigeno da parte dei tessuti; ha effetto analgesico correlato allattivazione dei neuropeptidi cerebrali.

Posologia: 1 fiala da 2 ml tutti i giorni, al risveglio o lontano dai pasti,

JODIO Bioticatal
Rimedio catalitico delle disfunzioni tiroidee siano esse ipo- o iper. La regolazione della tiroide avviene senza alcun pericolo di aumento del tasso di tiroxina ematica. Il suo utilizzo si rende necessario per la riattivazione ormonale attraverso un intervento catalitico e non suppletivo. Regolarizza i metabolismi troppo rallentati, aumenta leliminazione dei metaboliti, antisenescente e migliora qualsiasi sclerosi organica e vascolare. In pediatria corregge il linfatismo. In associazione con MANGANESE un ipotensivo dolce e un regolatore delle disfunzioni tiroidee. In associazione con MANGANESE e COBALTO agisce su entrambe queste due categorie di disturbi, specie quando sono presenti nelle manifestazioni della menopausa e dell andropausa.

LITIO Bioticatal
Svolge due importanti azioni: - migliora le funzioni di eliminazione urinaria dellurea e dellacido urico - importante ruolo nel trattamento delle sindromi psico-somatiche funzionali e nella prevenzione di alcune malattie psichiatriche gravi

461

OLIGOTERAPIA

Indicato: - Neoplasie - Ipertensione - Cefalea - Arteriosclerosi - Accumulo di metalli tossici - Algie - Acne - Depressione

MAGNESIO Bioticatal
Agisce su tre campi: - alcuni disturbi funzionali dellintestino; - associato al POTASSIO, ha una particolare azione sui dolori reumatici, con tropismo elettivo sui fenomeni di tipo nevritico; - ha una azione incontestabile sulle manifestazioni funzionali della spasmofilia.

MOLIBDENO Bioticatal
Elemento presente in tre importanti enzimi: aldeideossidasi, sulfitoossidasi e xantinaossidasi la quale permette la formazione dellacido urico a partire dalle basi puriniche in eccesso. E importante nellanemia perch aumenta lassorbimento intestinale del Ferro, e nelleccesso intracellulare di Molibdeno per lattivazione catalitica dei processi metabolici ad esso correlati. Interviene nella prevenzione della carie dentaria. Indicato: - Anemie - Neoplasie - Senso di fatica Posologia: 1 fiala da 2 ml tutte le mattine al risveglio o lontano dai pasti.

OLIGOTERAPIA

NICHEL Bioticatal Oligoelemento attivatore delle fosfatasi della milza e degli scambi a livello dei gruppi sulfidrilici dellinsulina, di cui ne rafforza e potenzia lazione ipoglicemizzante. Attiva le amilasi salivari e pancreatiche. Aumenta il fissaggio e il catabolismo del glucosio a livello del tessuto adiposo, attivando la trasformazione del glucosio in glicogeno. E quasi sempre utilizzato in associazione con il COBALTO.

NICHEL-COBALTO Bioticatal
E utile nel trattamento delle insufficienze digestive: meteorismo pesantezza e sonnolenza post-prandiale insufficienza pancreatica

ORO Bioticatal Lazione pi importante dei sali dOro quella di aumentare le difese organiche, bench siano controindicati nelle turbe renali ed epatiche, in quanto vanno a localizzarsi prevalentemente a livello del sistema reticolo-endoteliale del fegato e del pancreas. In medicina funzionale lOro viene considerato un potente antinfettivo e trova le sue indicazioni: - nelle broncopolmoniti infantili - nella tubercolosi polmonare - nei reumatismi - nei disturbi cardiovascolari - nellipertensione - nelle varici ed emorroidi - nelle neoplasie per la sua azione che impedisce la propagazione metastatica.
In associazione con il Rame e LArgento, lOro il farmaco di base della Quarta Diatesi o Anergica.

POTASSIO Bioticatal
Agisce in particolare sui disturbi del metabolismo dellacqua (variazioni importanti e rapide del corpo, in peso e in volume). In associazione con il MAGNESIO, il POTASSIO uno dei farmaci dellartrosi.

462

SELENIO Bioticatal

Come oligoelemento utilizzato principalmente per: - azione antiossidante - stimola la produzione di anticorpi - azione antimicotica - tutte le malattie della pelle - acne seborroica. - malattie cardio-vascolari - rallenta linvecchiamento - utile per la fertilit Alcuni studi recenti hanno messo in evidenza, ma solo a livello sperimentale, un - ruolo protettivo del Selenio su talune evoluzione neoplastiche, forse perch entra nella composizione di un enzima, il glutation perossidasi, che sarebbe in grado di ridurre i perossidi, il cui ruolo attivo sospettato di essere uno dei meccanismi di formazione di alcuni tipi di cancro. - Leriche afferma di aver ottenuto la risoluzione completa di un tumore maligno con limpiego del solo Selenio biocatalizzatore.

SILICIO Bioticatal
E -

Svolge azione ricostituente dei tessuti ossei; rimineralizzante. specificatamente indicato per: Artrosi Caduta dei capelli e unghie fragili Rachitismo Rigenerazione cutanea in corso di abrasioni, decubiti, senescenza.

Oligoelemento di recente acquisizione che si dimostrato utile in: sindrome maniaco-depressiva diabete ipercolesterolemia disturbi della crescita malattie cardio-vascolari disturbi digestivi diminuzione dellappetito

ZINCO Bioticatal

Sono moltissimi i processi fisiologici in cui indispensabile la presenza catalitica dello Zinco. Sono oltre 200 gli enzimi zinco-dipendenti, fra cui i principali sono: desaminasi dei linfociti, alcoldeidrogenasi, idrogenasi dellacido glutammico e dellacido lattico, produzione dellinsulina, carbossi-peptidasi pancreatica. E essenziale per la motilit degli spermatozoi. Inibosce i processi enzimatici delle deidrogenasi contenenti gruppi solfidrilici, protegge le alfaamilasi dalle proteasi. Presiede allequilibrio acido-base e a quello del sistema simpatico. Lo Zinco un regolatore dellistamina, utile, quindi, nelle turbe psicotiche ad essa correlate. E un rimedio biocatalitico delezione delle disfunzioni ipofisarie, gonadotropiche e pancreatice; favorisce lo sviluppo del timo e ne stimola la funzionalit, ritardandone linvoluzione. Indicato per: - insufficienza ormonale (relativa a tutte le ghiandole endocrine) - Disfunzioni ipofiso-pancreatiche - Disfunzioni tiroidee - Ipermenorrea - Sindrome prostatica funzionale - Stati diabetici e pre-diabetici - Turbe nervose - Convulsioni - Menopausa - Irritabilit - Difficolt mnemoniche - Indifferenza sessuale, impotenza - Sterilit - Senescenza - Psoriasi - Criptorchidismo

463

OLIGOTERAPIA

VANADIO Bioticatal

Astenie sotto ogni forma Enuresi Turbe caratteriali della pubert Turbe psicotiche per alto tasso di istamina Insonnie con incubi e agitazione Acne Alopecia

Posologia: 1 fiala da 2 ml per via sublinguale al risveglio tutti i giorni. Associazioni: Zinco-Manganese-Rame: regolarizza le gonadi Zinco-Rame: turbe ipofiso-ovariche, ipofiso-orchitiche, sindrome adiposo genitale, ritardi di sviluppo. Zinco-Nichel-Cobalto vedi scheda. Zinco-Rame-Magnesio-Manganese: nelle infezioni acute

ZOLFO Bioticatal E utilizzato sia nella affezioni reumatiche (associato a MANGANESE o a MANGANESE-COBALTO).
Nelle disfunzioni epato-biliari e manifestazioni soprattutto allergiche o dermatologiche, come complemento ai catalizzatori diatesici principali.

OLIGOTERAPIA

ESAME DEL MALATO


Nel campo delle malattie funzionali, lesame del malato riveste una importanza fondamentale, pi che nella Medicina Ufficiale. Linterrogatorio deve indirizzarsi su domande che devono far comprendere, con la maggior precisione possibile, a quale diatesi appartiene il malato. E necessario, quindi, indagare con varie domande che seguano un ordine preciso e secondo la sintomatologia brevemente esposta per ogni diatesi - una diagnosi approssimativa che verr, poi, convalidata o meno con pochi e semplici dati di laboratorio; in questo modo si ottiene, oltre tutto, un notevole risparmio economico. Le domande sulle quali si imposta un interrogatorio per una malattia funzionale vertono sulla stanchezza, sulla presenza o meno di mal di testa, sulla presenza di eczemi o di episodi asmatici e quali sono o sono state le loro evoluzioni, sul comportamento psichico ed intellettuale, nonch sulla sessualit e sulle eventuali malattie reumatiche e se negli antecedenti siano esistite simili sintomatologie. I dati di laboratorio, che in linea di massima vengono richiesti, sono essenzialmente: lesame emocromocitometrico, la velocit di eritrosedimentazione, le prove di funzionalit renale, il dosaggio del colesterolo e la determinazione del potere colesterolitico del siero, la misura del pH e dellrH sanguigno, che, come abbiamo messo in evidenza, sono alla base della classificazione delle quattro diatesi. Non il caso di illustrare, in questa sede, pi dettagliatamente lesame del malato funzionale; il buon senso di ogni medico sar la migliore guida sul come praticarlo. Giova far presente che anche in presenza di malattie gravi e, quindi non funzionali, un simile modo di esaminare un malato molto utile: accanto alla terapia classica ed ufficiale, laggiunta di uno o pi oligoelementi che curano laspetto diatesico del malato, non pu fare altro che migliorare il quadro patologico, ridurre i farmaci tradizionali ed i tempi di degenza e ristabilire pi saldamente le condizioni generali perch, proprio come abbiamo affermato allinizio, la terapia biocatalitica non si oppone alle altre medicine, ma ne un utile e, spesso, necessario coadiuvante.

464

SOMMINISTRAZIONE
Vi sono due vie di somministrazione: 1 - la via orale 2 - la via locale. La via orale la pi usuale e la meglio accettata dal paziente. Del resto gli oligoelementi presenti in commercio hanno quale supporto e veicolo il glucosio, lamilosio o lacido gluconico e, pertanto, sono di sapore gradevole. La scelta di tale veicolo, per, non dovuta al fatto di rendere gradevole il prodotto, ma perch si notato che i gluconati metallici rappresentano la migliore garanzia di tolleranza, di assorbimento e di utilizzazione, in quanto partecipano a tutte le reazioni metaboliche fisiologiche: lacido 6-fosfogluconico la prima tappa della degradazione ossidativa dei glucidi e la trasformazione del glucosio 6-fosfato ha luogo sotto linfluenza di due enzimi ossidativi, la codeidrasi prima e seconda. Il contenuto delle fiale verr assunto avendo laccortezza di trattenere il liquido in bocca possibilmente sotto la lingua, in modo che il catalizzatore possa essere veicolato direttamente nella circolazione sanguigna senza subire degradazione da parte degli enzimi digestivi. Nei bambini, che non riescono a trattenere a lungo il prodotto in bocca, bene versarlo su di una zolletta di zucchero posta in un cucchiaino di materiale plastico e farla succhiare come se fosse una caramella. Nei neonati, che non possono succhiare lo zucchero, il prodotto si pu far cadere in bocca goccia a goccia, tenendoli con la testa sollevata. La via locale viene indicata, oltre ai casi ed alle modalit gi prescritte per alcuni oligoelementi minori, per il Manganese-Rame che rappresenta un ottimo cicatrizzante da usare nelle piaghe torpide, facendo impacchi con garze imbevute del prodotto e rinnovati ogni due-tre ore, nelle ragadi del seno, con la stessa modalit, nella piorrea alveolare, facendo continui gargarismi; nei tragitti fistolosi, facendo cadere il prodotto goccia a goccia, naturalmente dopo aver ben deterso e disinfettato la parte da trattare.

POSOLOGIA
Varia da caso a caso ed a seconda della gravit della manifestazione patologica. Come orientamento generale, possiamo affermare che sufficiente somministrare una fiala al giorno, preferibilmente al mattino a digiuno. Quando si rende necessaria lassunzione di pi oligoelementi, bene alternarli e, se si costretti a prescriverne diversi, perch in presenza di patologia complessa, sempre bene farli assumere a digiuno, quindi al mattino presto, oppure qualche ora prima dei pasti principali, o infine, al momento di andare a letto. Un volta ottenuto il miglioramento del quadro clinico, le dosi vanno diradate ed infine sospese, quando le condizioni del malato sono pi che soddisfacenti. Fino a questo momento non si parlato di dosaggi, perch in patologia funzionale e quindi in terapia biocatalitica non si pu parlare di quantit, ma di qualit: gli oligoelementi si trovano in uno stato chimico-fisico di divisione molecolare tale da permettere gli scambi elettronici e quindi il funzionamento di determinati metabolismi rallentati o alterati per cause morbose. Le dosi massime non sono necessarie che in pochi casi; a volte bastano poche dosi per portare alla guarigione e solo nei casi gravi o cronici necessario prolungare la terapia per qualche tempo.

CONTROINDICAZIONI
Non esistono controindicazioni assolute per gli oligoelementi. Controindicazioni relative sono date dalluso degli oppiacei e delle sostanze stupefacenti in genere; dai farmaci psicotropi come i neuroplegici, i tranquillanti e gli antidepressivi; ed in generale dai cortisonici e da tutte le sostanze che deprimono i poteri di difesa dellorganismo. Una diagnosi funzionale precisa e luso corretto della terapia biocatalitica possono, anzi, agire in modo tale che simili sostanze possono essere diminuite di dosaggio se non, addirittura, sospese quando le condizioni generali del soggetto permettono alla sola terapia biocatalitica di agire in modo fisiologico e di migliorare il quadro patologico, per il quale si era reso necessario luso di tali sostanze.

465

OLIGOTERAPIA

QUADRO SINOTTICO

467

OLIGOTERAPIA

QUADRO SINOTTICO
Terreno anergico Cu-Au-Ag Bioticatal
Li Oligocatal Mg Bioticatal Turbe psichiche Turbe nervose, minori, nervosismo, nevriti, aumenta la ansiet, aggressivit, resistenza allo disturbi del stress. Associato comportamento. a:

Sintomatologia e/o patologia Zn-Cu Zn-Ni-Co Bioticatal

Terreno allergico

Terreno ipostenico infettivo

Terreno distonico

Sindrome da disadattamento

Altre

Mn Bioticatal

Mn-Cu Bioticatal

Mn-Co Bioticatal

Sistema nervoso

Dolori multipli diffusi, emicranie iniziate in pubert e divenute croniche

Cefalee

Astenia, Astenia periodica, Sindrome neurovepsicastenia, crisi depressive getativa, che possono emotivit, ansiet, sindrome depressiva. sfociare persino cefalee tensive, nellabulia. emicranie, sensazione di stasi circolatoria.

Al Bioticatal Disturbi del sonno, crisi di emicrania.

468
Mn-Cu-Co Bioticatal Anemie. Astenie e stati depressivi pre- e postinfettivi. S Bioticatal Desensibilizzazione in manifestazioni allergiche e iposteniche infettive.

P Bioticatal nei disturbi del metabolismo calcico (spasmofilia). Co Bioticatal Zn Bioticatal Spasmi arteriosi, Prevenzione patologie vascolari, variazioni di pressione arteriosa. prevenzione arterioscleriosi.

Cuore, sangue, circolazione

Dolori precordiali, Disfunzioni reticolo Dolori precordiali tachicardia, palpita- endoteliali, reazioni anginosi, disturbi zioni, instabilit circolatori alle del sistema linfatico, cardiaca, disturbi gambe, edema al linfadeniti. conseguenti a ipermalleolo, gambe tensione, variazione pesanti, palpitazioni, della pressione acrocianosi. sanguigna.

Anemia.

Apparato respiratorio

Asma allergico senza Bronchiti recidivanti, componente infettiva, infezioni respiratorie, rinite spastica e sensibilit broncoallergica. polmonare, rinofaringiti, sinusiti.

Infezioni acute e loro conseguenze, febbri periodiche di eziologia sconosciuta, infezioni ribelli.

Bi Bioticatal Angine.

Cu Bioticatal Stato influenzale.

Apparato digestivo e urinario

Disfunzioni epatiche Enterocoliti (lato sinistro) con alternanza con nausea e di diarrea e stipsi, vomito, disturbi digestivi mattutini, disturbi epatici funzionali, duodeniti coliti (lato destro), con tendenza a disturbi della minzioulcera. ne (urine acide) Ni-Co Bioticatal Disfunzioni pancreatiche, turbe digestive. Alopecia seborroica, calvizie. Li Bioticatal Pruriti, psicodermatosi. S Bioticatal Da associare sistematicamente in tutti i trattamenti dermatologici.

Colite destra, colonpatia funzionale, discinesie biliari, disturbi digestivi, pre- e post prandiali, ulcere gastriche.

Cistiti, infezioni alle vie urinarie.

Sindrome prostatica funzionale.

Ipoglicemia, disfunzioni ipofisopancreatiche.

Mg Bioticatal Co Bioticatal Gastrite con meteoriInsufficienza smo. digestiva, disturbi intestinali cronici e funzionali, coliti, enterocoliti, stipsi cronica.

Apparato cutaneo

Eczema spesso Eczema cronico, precoce con tenden- eritema, psoriasi, za ad ipersensibilit, acne, orticaria. perdita di capelli, Piaghe infette, unghie fragili, allergie ragadi. cutanee. Mg Bioticatal Nevriti, nevralgie

Diversi tipi di eczema, lichen planus, morbo di Duhring, Herpes, orticaria cronica, ulcere alle gambe.

Foruncolosi, acne (psoriasi).

Sistema osseo, legamentare e dentario

469
Disturbi della regolazione della glicemia.

Dolori articolari senza Artriti croniche allo Osteomielite, manifeManifestazioni deformazioni, artrite artritiche benigne, stadio iniziale con stazioni reumatiche generalizzata, senza debolezza dei lega- inizio di deformazio- acute e infiammatorie. anchilosi o deforma- menti, ossificazioni, artrosi. zioni. ne ritardata.

F Bioticatal K Bioticatal Artrosi, se la velo- Carie dentarie, disturcit di sedimenta- bi del metabolismo del calcio. zione (VES) elevata. Mg Bioticatal Disfunzione paratiroidea, spasmofilia.

Sistema endocrino

Dismenorrea, iperDismenorree, menorrea, ipertireosi oligo- e con nervosismo e iper-menorrea, tachicardia. ipertireosi con sensibilit al freddo.

Disfunzioni surrenali Disfunzioni e perdita di vitalit, disturbi della regofatica globale. lazione delle funzioni ipofisarie e del sistema genitale, dismenorrea e amenorrea della pubert, ritardo di sviluppo.

Zn Bioticatal Disfunzioni ipofisarie (ritardo della crescita).

OLIGOTERAPIA

SALI DI SCHSSLER

471

SALI DI SCHSSLER
Il concetto su cui si fonda la terapia formulata dal dott. Schssler, a base di 12 sali minerali, nasce dalla constatazione che la normale attivit di una cellula dipende da un opportuno equilibrio di sali inorganici in essa contenuti. La deviazione dal contenuto fisiologico di sali inorganici e nutritivi, (in modo particolare una loro scarsa presenza), costituisce la causa delle malattie. Secondo questa teoria, pertanto, necessario che il Medico, in caso di malattia, somministri le sostanze inorganiche di cui il paziente risulta carente, al fine di ripristinarne lequilibrio. Tale introduzione non va intesa, per, come aggiunta di sostanza carente, ma piuttosto come stimolo alla cellula ad assimilare in quantit maggiori i sali minerali necessari contenuti negli alimenti per mantenere un equilibrio interno costante. Viene cos puntualizzato e confermato il concetto di salute inteso come interazione fra la funzione dei sali inorganici nel metabolismo, il ruolo dei microelementi e limportanza di unalimentazione equilibrata. Lazione biochimica dei 12 rimedi si esplica in una vasta gamma di applicazioni terapeutiche. Il loro utilizzo privo di qualunque rischio ed del tutto confacente alla normale fisiologia dellorganismo umano. E, oltretutto, compatibile con qualunque altra terapia, da quella allopatica a quella omeopatica, essendo un complemento terapeutico. Schssler identific 12 sali minerali presenti nel sangue e nei tessuti, e li chiam PREPARATI FUNZIONALI, poich ognuno di essi ha una specifica influenza sulle diverse funzioni degli organi. Data la loro funzione di stimolo biochimico, detti sali sono preparati in forma omeopatica, in diluizione decimale, (di norma alla 6DH e alla 12DH), esprimendo, in tal modo, una caratteristica forza energetica derivata dalla dinamizzazione e da una opportuna diluizione. Si presentano in confezione da 60 capsule. Le capsule vanno sempre aperte ed il sale va sciolto lentamente in bocca o, nel caso di Magnesium phosphoricum, sciolto in acqua calda.

ANALISI dei RIMEDI


secondo le loro caratteristiche e applicazioni terapeutiche

1) CALCIUM FLUORATUM (fluoruro di calcio, CaF2)


Si trova nello smalto dei denti, nelle ossa e nelle cellule dellepidermide, in particolare nei tessuti elastici. Il preparato facilita la circolazione e rinforza i piccoli vasi. Inoltre favorisce la eliminazione delle forme di indurimento vascolare. Indicazioni: Perdita dellelasticit dei vasi sanguigni (emorroidi, varici, arteriosclerosi). Affezioni ossee e dentarie (tendenza alla formazione di carie, ecc.) Ernia del disco Disturbi articolari Rachitismo infantile Sclerosi dei tessuti e delle ghiandole Difficolt di portamento posturale Invecchiamento prematuro della cute Come coadiuvante in caso di tumore Modalit: Miglioramento con il caldo Peggioramento col freddo e con lumidit. La sua azione lenta, quindi la somministrazione deve essere prolungata e, nel caso di affezioni croniche, si utilizzi la 12DH.

2) CALCIUM PHOSPHORICUM (fosfato acido di calcio, CaHPO4 x H2O)


E il sale pi abbondante nellorganismo. E la sostanza biochimica strutturale e rinforzante che costituisce principalmente le ossa, pur trovandosi anche in tutte le altre cellule. Agisce sulle membrane cellulari e partecipa alla produzione delle proteine. Indicazioni: Pu essere prescritto anche insieme a Calcium fluoratum.

473

SALI DI SCHSSLER

In tutte le patologie ossee e dentarie Fratture con rallentata formazione di callo osseo Anemia Affezioni polmonari Disturbi nervosi Stancabilit Insonnia (specie nei lattanti, nei bambini e durante lo sviluppo) Disturbi mestruali In gravidanza In convalescenza

Modalit: Particolarmente indicato in persone pallide, anemiche, dallaspetto cagionevole. I disturbi peggiorano durante il riposo e la notte. La sua azione lenta e deve essere somministrato per lunghi periodi.

3) FERRUM PHOSPHORICUM (fosfato di ferro III, FePO4 x 4H2O)


Il ferro svolge un ruolo indispensabile per la vita dellorganismo, non solo per la produzione dellemoglobina: esso si trova in tutte le cellule, prende parte a numerosi processi enzimatici e ha una funzione importante nella difesa dalle infezioni. E un elemento indispensabile durante la crescita dei bambini, in gravidanza e durante lallattamento, indispensabile nel ripristinare il patrimonio ematico durante le mestruazioni. Indicazioni: tutte le malattie improvvise processi infiammatori e febbrili nella loro fase iniziale malattie infantili anemia dolori ferite ed emorragie contusioni distorsioni sforzi fisici disturbi circolatori e reumatici gastrite acuta con dolore e vomito diarree estive con febbre Modalit: Tutti i disturbi peggiorano durante la notte e con il movimento. Migliorano con il riposo e al fresco.

SALI DI SCHSSLER

4) KALIUM CHLORATUM (muriaticum) (cloruro di potassio, KCl)


Il Potassio contenuto in tutte le cellule, in particolare negli eritrociti. Come il Sodio, ha una azione fisiologica specifica sulleccitabilit dei nervi e dei muscoli. Inoltre il Potassio stimola il metabolismo, concorrendo alla sintesi proteica e alla scissione dei carboidrati. Il Potassio un elemento insostituibile dellorganismo. Una carenza di Potassio produce mutazioni patologiche in diversi tessuti, particolarmente sul muscolo cardiaco e sui muscoli scheletrici. Indicazioni: Preparato biochimico importante contro il catarro dei diversi organi e delle mucose, quando il secreto denso e fibroso e si manifesta in massa biancastra o grigiastra (infiammazioni di 2grado) Nelle eruzioni squamose biancastre della cute Nelle mucose che presentano membrane biancastre Infiammazioni fibrinose delle orecchie, agli occhi e alla gola Polmoniti e pleuriti fibrinose

474

Bronchiti Reumatismi Infiammazioni delle guaine dei tendini Verruche Geloni Ustioni Disturbi in seguito a vaccinazioni

Modalit: I disturbi migliorano con il calore. Peggiorano con il movimento e con lassunzione di cibi piccanti e grassi.

5) KALIUM PHOSPHORICUM (fosfato biacido di potassio, KH2PO4)


E il sale inorganico pi importante contenuto nelle cellule. Indispensabile per la formazione dei globuli rossi, dei tessuti e delle cellule cerebrali, nervose e muscolari. La carenza di potassio porta al sovraffaticamento di tali organi, che pu essere accompagnato da disturbi psichici, abbattimento, senso di angoscia, tristezza e debolezza della memoria. Indicazioni: Tutte le malattie acute e croniche Stati di esaurimento Nervosismo Depressione Esaurimento Malinconia Isterismo Insonnia nervosa Svogliatezza nelle attivit intellettuali Debolezza della memoria Debolezza muscolare Dolori alla schiena Nevrosi cardiaca Senso di angoscia con palpitazioni Come coadiuvante della terapia dei disturbi cardiaci organici Emorragie Paralisi Debolezza durante le malattie infettive antisettico per uso interno in presenza di secrezioni nauseabonde o di forme cancrenose. Modalit: Migliora con il movimento moderato. Peggiora compiendo sforzi.

6) KALIUM SULFURICUM (solfato di potassio, K2SO4)


Si trova nelle cellule dellepidermide e delle mucose, per lo pi insieme al ferro, che lo aiuta nel trasporto dellossigeno allinterno della cellula e, insieme ad esso, attiva il ricambio cellulare. Come FERRUM PHOSPHORICUM indispensabile nel primo stadio delle infiammazioni (infiammazioni secche senza secrezioni) e KALIUM CHLORATUM attivo nel secondo stadio (secrezioni dense), KALIUM SULFURICUM indispensabile nel terzo stadio delle infiammazioni, quando queste si manifestano con secrezioni catarrali, spesse, giallastre. Indicazioni: Infiammazioni croniche di qualsiasi genere Affezioni cutanee con desquamazione Catarro cronico purulento delle mucose (naso, orecchio, gola, bronchi, congiuntiva) Gastrite Epatite Nefrite Dolori reumatici articolari Facilita la disintossicazione e leliminazione tossinica in generale

475

SALI DI SCHSSLER

Modalit: Paziente triste e pauroso. Disturbi che peggiorano verso sera e in ambienti chiusi e caldi. Migliorano allaria aperta e al fresco.

7) MAGNESIUM PHOSPHORICUM (fosfato acido di magnesio, MgHPO4 x 3H2O)


E il principale preparato biochimico per dolori e spasmi. E la sostanza minerale pi presente nellorganismo, dopo il potassio. Circa una met del magnesio si trova nello scheletro, un terzo nei muscoli, il resto nei nervi, nel cervello, nel midollo spinale, nei globuli rossi nel fegato e nella tiroide. Prende parte a molti processi enzimatici. Ha effetto antitrombotico ed antiallergico, influenza leccitabilit neuro-muscolare e le funzioni cardiache (viene spesso somministrato a scopo profilattico contro linfarto del miocardio). Abbassa il livello del colesterolo nel sangue. Indicazioni: Spasmi di tutti i generi, coliche e dolori Nevralgie in tutte le zone del corpo Senso di oppressione nella regione cardiaca Tendenza allemicrania Coliche addominali con meteorismo Dolori durante la dentizione Tosse spastica nei bambini piccoli Diarrea acquosa accompagnata da dolori N.B. In caso di spasmi e coliche violente, per ottenere un effetto immediato si sciolga il contenuto di 10 capsule di Magnesium phosphoricum 6DH in un bicchiere dacqua calda (mescolando bene) e se ne somministri al paziente un sorso ogni 2-5 minuti. Questa somministrazione classicamente indicata come i sette ruggenti, dato che il 7preparato del dott. Schssler.

SALI DI SCHSSLER

8) NATRIUM CHLORATUM (muriaticum) (cloruro di sodio, sale da cucina, NaCl)


Il cloruro di sodio , tra i sali presenti nellorganismo umano, quello di maggiore importanza. E del tutto essenziale alla vita. Mentre il Potassio si trova prevalentemente allinterno delle cellule, oltre met del sodio totale si trova nel liquido extracellulare. Un terzo circa contenuto nel tessuto osseo e nelle cartilagini. Una buona concentrazione, poi, si trova allinterno delle cellule dello stomaco e dei reni. Il Sodio regola la ritenzione idrica, la pressione osmotica (un individuo adulto di norma ha bisogno di 5-10 g di sale al giorno), e lequilibrio acido-base; stimola la eccitabilit dei muscoli e dei nervi (pompa sodio-potassio), indispensabile per la produzione di nuove cellule e stimola la eritropoiesi. Indicazioni: Anemia Clorosi Inappetenza Dimagrimento Catarro delle mucose con secreti acquosi Gastrite con diarrea acquosa Ipoacidit Scarsit di latte nelle nutrici Leggera stipsi Emorroidi Parestesie delle estremit Eczemi umidi Disturbi reumatici Cefalea Emicrania Eccessivo flusso lacrimale e salivare Isterismo Spossatezza.

476

Modalit: I disturbi peggiorano al risveglio e durante la mattinata, in seguito ad eccessivi impegni intellettuali, in condizioni atmosferiche freddo-umide; si presentano accompagnati da forte sete e desiderio di cibi salati. Migliorano con laria secca, sia calda che fresca.

9) NATRIUM PHOSPHORICUM (fosfato bisodico, Na2HPO4 x 12H2O)


E molto abbondante nelle cellule cerebrali, nei nervi, nei muscoli, nei globuli rossi e nel tessuto connettivo. Mantiene lacido urico in soluzione che pu essere cos espulso attraverso i reni. Natrium phosphoricum svolge un ruolo fondamentale nei processi di eliminazione dei prodotti del metabolismo (cataboliti). Ha, inoltre, una funzione tampone nel metabolismo dellacido lattico, che si forma a partire dal glucosio durante gli sforzi muscolari, e nel ricambio di ossigeno nel sangue. Indicazioni: Utilissimo per lazione di neutralizzazione in ogni caso di eccesso di acidi Nelle malattie acute e croniche (specie nei bambini) che hanno origine da disturbi del metabolismo: Acetonemia Pirosi Vomito acido Feci fermentate Reumatismi Sciatalgia Gotta E indicato nelle tumefazioni ghiandolari Infiammazioni degli occhi Tonsilliti e faringiti catarrali Gastriti con meteorismo acido Cistiti Calcoli renali e biliari Eruzioni cutanee con macchie color miele o color crema Modalit: I disturbi peggiorano con il movimento, con lassunzione di cibi grassi e con il freddo-umido.

10) NATRIUM SULFURICUM (solfato di sodio anidro, Na2SO4)


E presente in piccola quantit nelle cellule, ma abbastanza presente nella linfa, con il compito di favorire leliminazione dei liquidi e delle scorie metaboliche dal corpo, disintossicando lorganismo e stimolando la secrezione biliare (colagogo). Indicazioni: tutte le malattie degli organi secretori ed escretori (fegato, colecisti, reni) eruzioni cutanee dermatiti squamose vecchie ferite ulcere e piaghe umide degli arti inferiori edemi stati influenzali disturbi reumatici Utilissimo per i pazienti sempre freddolosi e che non riescono a scaldarsi in nessuna situazione, neanche la notte a letto. Nei soggetti eccitabili, indifferenti e depressi Modalit: I disturbi, spesso periodici, peggiorano nelle prime ore del giorno, con lumidit atmosferica e in ambienti umidi. Le feci sono giallo-verdastre ed acquose.

477

SALI DI SCHSSLER

11) SILICEA (acido silicico, SiO2 x H2O, silice, quarzo, sabbia, SiO2)
E uno dei componenti essenziali dei tessuti connettivi dellorganismo. Silicea riveste notevole importanza per la formazione della cute e delle mucose, delle unghie, dei capelli e delle ossa. Aumenta la resistenza e la robustezza meccanica dei tessuti. E contenuta in notevole quantit nei polmoni, nei linfonodi e nelle surreni. La Silice, componente principale di Silicea, in ordine di quantit, il secondo elemento, della crosta terrestre, dopo lossigeno. Riveste una particolare importanza nel metabolismo del calcio. Insieme ad altre sostanze, lAcido silicico partecipa allassimilazione del calcio dal cibo, stimola la formazione del collagene (proteina strutturale) ed attiva lazione di fagociti, importanti per la difesa dalle infezioni. Indicazioni: Silicea il preparato pi importante per le infiammazioni purulente acute e croniche di qualsiasi natura (insieme a Calcium sulfuricum; vedi). Utile per le pareti vascolari rilassate: varici, emorroidi, ecc.) Malattie delle unghie (fragilit, rugosit) Infiammazioni ed indurimenti ghiandolari Nei processi di cicatrizzazione Fistole ossee Carie Rachitismo Orzaioli Iperidrosi notturna Favorisce il riassorbimento di ematomi Riduce la quantit di acido urico presente nel sangue (v. anche Natrium phosphoricum) Modalit: I disturbi peggiorano con il freddo (sensazione di freddo in tutto il corpo), verso sera, di notte e con il movimento. Migliorano con il caldo e quando il paziente viene avvolto in panni caldi. I bambini tipo silicea hanno un aspetto vecchieggiante, spesso sono denutriti e la cute e i muscoli sono flaccidi. Aumentando let, appaiono deboli, depressi, incapaci di compiere sforzi.

SALI DI SCHSSLER

12) CALCIUM SULFURICUM ( solfato di calcio, gesso, CaSO4 x 2H2O)


E presente nel fegato e nella colecisti. Come Silicea, un preparato importante per tutte le infezioni purulente. Aumenta la coagulabilit del sangue e stimola il metabolismo. Indicazioni: Ascessi Foruncoli Congiuntiviti Tonsilliti purulente Cistite e nefrite Rinite cronica Sinusite mascellare con secreto striato di sangue e pus Fistole anali Reumatismi cronici Insonnia Debolezza della memoria Vertigini.

478

MODALITA DUSO E POSOLOGIA dei SALI DI SCHSSLER

La terapia con questi preparati tende a ripristinare un equilibrio biochimico e, di conseguenza, la funzionalit dellorganismo. Tale obiettivo necessita, quindi, di tempi normalmente prolungati. Ci non vuol dire, tuttavia, che non ci dobbiamo attendere anche risultati spesso rapidi: questa eventualit dipende dalla situazione di partenza, dalla gravit del disturbo, dallo stato fisico generale, dalla reattivit individuale. Di norma la posologia media prevede lassunzione: nei casi acuti 1-2 capsule da sciogliere sotto la lingua e non deglutite (per non essere inattivate dallambiente gastrico) anche ogni mezzora; nei casi cronici 1-2 capsule ogni 6-8 ore. Nei lattanti e bambini si facciano sciogliere in poca acqua, da somministrare, con la frequenza prescritta, un cucchiaino per volta, agitando ogni volta il liquido. Si evitino forti stimoli alimentari durante lassunzione, come fumo di tabacco, alcol e spezie piccanti. Lunico prodotto che varia nella sua posologia, come gi descritto, Magnesium phosphoricum (i sette ruggenti), che deve essere sciolto in acqua calda e sorseggiata frequentemente, nelle coliche e durante i dolori acuti e spasmi dolorosi. In genere si consiglia di non somministrare pi preparati contemporaneamente ma, se necessario, alternare al massimo due prodotti a ore alterne o, meglio, a giorni alterni. La diluizione di norma utilizzata la 6DH, ad eccezione di Calcium fluoratum, Ferrum phosphoricum e Silicea per i quali, spesso, viene preferita la 12DH, a causa della loro minore solubilit.

479

SALI DI SCHSSLER

GUIDA TERAPEUTICA

Acidit di stomaco

Iperacidit Pirosi gastrica Con dolori spastici Ipocloridria

Natrium Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Natrium Chloratum 6DH Natrium Phosphoricum 6DH

1caps. dopo ogni pasto 1 caps. ogni 5 min. sciolta in acqua calda 1 caps. prima dei pasti 1 caps. 4 volte al d 1 caps. 4 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. dopo ogni pasto 1 caps. dopo ogni pasto 1 caps. dopo ogni pasto 1 caps. dopo ogni pasto 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 2 caps. 3 volte al d 1 caps. 5-6 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. 3 volte al d

Acne Giovanile Comedoni Con pustole purulente Acufeni Adiposit

Silicea 12DH

Silicea 12DH Calcium Phosphoricum 12DH Natrium Chloratum 6DH

SALI DI SCHSSLER

Aerofagia

Per cibi grassi

Natrium Phosphoricum 6DH Natrium Sulfuricum 6DH Magnesium phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH Ferrum Phosphoricum 12DH

Con sapore amaro Emissione di gas senza sollievo Dolori addominali Con iperacidit e Bruciori alleso fago Afte Mughetto Mucose con patina biancastra Vescicole agli angoli della bocca Anemia Ansia Angoscia Arteriosclerosi Per evitare progressione della malattia

Kalium chloratum 6DH Natrium Chloratum 6DH Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium phosphoricum 6DH Calcium Fluoratum 12DH Silicea 12DH

480

Asma

Durante laccesso

Kalium phosphoricum 6DH Kalium phosphoricum 6DH Natrium Sulfuricum 6DH Kalium Sulfuricum 6DH

1 caps. ogni 5 minuti 1 caps. ogni 2 ore 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 10 minuti 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 5 min. sciolta in acqua calda 1 caps. 4 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni 5 min. sciolta in acqua calda 1 caps. di ciascuno 3 volte al d per 4 giorni poi interrompere per 3 settimane e ripetere 1 caps. di ognuno 3 volte al d 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora

Al di fuori dellaccesso Per umidit atmosferica Accessi serali e notturni Blefarite Con arrossamento

Ferrum Phosphoricum 6DH Natrium Phosphoricum 6DH Silicea 12DH

Con palpebre incollate Con croste purulente sulle palpebre Bronchite Come antinfiammatorio Con tosse spastica

Ferrum Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH

Caduta dei capelli Alopecia areata

Silicea 12DH

Kalium Phosphoricum 12DH Magnesium Phosphoricum 6DH Natrium Sulfuricum 6DH + Natrium Phosphoricum 6DH

Calcolosi Epatica

Nelle coliche biliari e spasmi Terapia di fondo

Cataratta

Silicea 12DH + Calcium fluoratum 12DH con vertigini e nausea Di origine nervosa Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH

Cefalea Emicrania

481

SALI DI SCHSSLER

Dopo malattie, in convalescenza Con dolori improvvisi alla nuca e lampi agli occhi Da affaticamento intellettuale Con disturbi digestivi Cinetosi Mal dauto Come preventivo Durante il viaggio In fase acuta

Natrium Chloratum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH

1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 5 min. sciolta in acqua calda 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 2 ore 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 5 minuti 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 2 ore 1 caps. ogni 5 min. sciolta in acqua calda 1 caps. ogni dora 1 caps. ogni dora 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni 5 min. sciolta in acqua calda 1 caps. 5 volte al d

Silicea 12DH

Natrium Sulfuricum 6DH Natrium chloratum 6DH Natrium chloratum 6DH Natrium chloratum 6DH Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium chloratum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH

SALI DI SCHSSLER

Cistite

In fase acuta

In fase cronica Coliche in genere Congiuntivite Con secreto purulento Con lacrimazione e fotofobia Con secrezione purulenta, densa, gialla Crampi Dolori spastici Crosta lattea

Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium chloratum 6DH Silicea 12DH

Magnesium Phosphoricum 6DH Natrium Phosphoricum 12DH

Debolezza della memoria Per arteriosclerosi Dentizione dei bambini Per favorire leruzione

Kalium Phosphoricum 6DH Calcium Fluoratum 12DH Calcium Phosphoricum 12DH

1 caps. 3 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. 3 volte al d

482

Se febbre durante la dentizione Depressione Con abbattimento, paura, pianto, esaurimento psichico Con feci chiare, mucose Feci acquose, intrattenibili Nei bambini, con patina gialla sulla lingua Dolori mestruali Prevenzione delle coliche Durante la colica

Ferrum Phosphoricum 12DH Kalium Phosphoricum 6DH

1 caps. 5-6 volte al d 1 caps. anche ogni ora

Diarrea

Ferrum Phosphoricum 6DH Natrium Chloratum 6DH Natrium Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH

1 caps. ogni quarto dora 1 caps. ogni quarto dora 1 caps. ogni ora 1 caps. 4 volte al d 1 caps. ogni 5 min. sciolta in acqua calda

Eczemi

Eruzioni secche

Kalium Phosphoricum 6DH Kalium chloratum 6DH Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium chloratum 6DH

1 caps. ogni 2 ore 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni quarto dora 1 caps. 5-6 volte al d

Eruzioni umide Ematomi Immediatamente

Dopo qualche gior no, se necessario


Emicrania -> cefalea

Emorroidi

Calcium Fluoratum 12DH + Silicea 12DH Con crampi allo sfintere Con forte bruciore e prurito Magnesium Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 12DH

1 caps. di ognuno 3 volte al d 1 caps. ogni ora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni 2 ore 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 3 volte al d

Enuresi notturna

In bambini eccitabili In persone anziane, prostatiche

483

SALI DI SCHSSLER

Epilessia

Terapia complementare Tendenza a crampi e spasmi Se crisi frequenti

Kalium chloratum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH Kalium Chloratum 6DH Natrium Chloratum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH

1 caps. 5-6 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 5-6 volte al d 1 caps. 6 volte al d 1 caps. 6-8 volte al d 1 caps. 5 volte al d

Epistassi

In bambini e anziani, deboli con sangue denso, scuro Con sangue che non coagula

Esaurimento nervoso

Terapia base

SALI DI SCHSSLER

Con inquietudine, depressione

Faringite Laringite

Ai primi sintomi

Ferrum Phosphoricum 12DH Kalium Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH + Calcium Phosphoricum 6DH Ferrum Phosphoricum 12DH Ferrum Phosphoricum 6DH

1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. di ciascun rimedio ogni ora

Con tonsillite

Cronicizzata

Febbre

Allinizio della febbre

1 caps. ogni quarto dora 1 caps. ogni quarto dora 1 caps. 5-6 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni quarto dora 1 caps. 3 volte al d

Ferite Contusioni Con tumefazione delle parti molli Con fratture ossee Foruncoli Per favorire la fuoriuscita di pus Se guarigione difficile anche dopo eliminazione di pus

Kalium Chloratum 6DH Calcium Fluoratum 12DH Silicea 6DH

Calcium Phosphoricum 6DH

484

Gastrite

Con dolori dopo i pasti Con dolori spastici, nausea, vomito Con meteorismo acido, pirosi Dopo bibite fredde, con dolori e formazione di gas

Ferrum Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Natrium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH

1 caps. ogni quarto dora 1 caps. ogni ora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni ora 1 caps. 5 volte al d 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 2 ore

Geloni

Per prevenire formazione di pus Globus histericus Gotta Durante gli attacchi, con febbre Negli attacchi, senza febbre Nei casi cronici, anche con metereopatia Gozzo Ipertrofia tiroidea

Silicea 12DH

Ferrum Phosphoricum 6DH Natrium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Calcium Fluoratum 12DH

1 caps. ogni quarto dora 1 caps. ogni ora 1 caps. 3 volte al d 1 caps. 5 volte al d 1 caps. 3 volte al d

Con noduli tiroidei

Inappetenza

Con disturbi nervosi e psichici Con debolezza generale, anemia, nausea e vomito

Kalium Phosphoricum 12DH Calcium Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 12DH Silicea 12DH Natrium Chloratum 6DH

1 caps. ogni 3 ore 1 caps. 3 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. 6 volte al d

Indebolimento della vista

Con astenia nervosa Dopo sforzi fisici Con lacrimazione e dolore agli occhi, dopo lettura prolungata

485

SALI DI SCHSSLER

Calcium Phosphoricum 6DH

1 caps. 5 volte al d

Influenza

Nella prima fase

Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Ferrum Phosphoricum 12DH Calcium Phosphoricum 6DH

1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. 6 volte al d 1 caps. ogni ora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni ora 1 caps. 6 volte al d 1 caps. 6 volte al d 2 caps. 6 volte al d

In seguito

Insonnia

Insonnia nervosa con ansia Con tachicardia e agitazione In menopausa, con congestione alla testa

Iperemesi gravidica

SALI DI SCHSSLER

Ipertensione arteriosa Ipotensione

Su base arteriosclerotica

Calcium Fluoratum 12DH Ferrum Phosphoricum 6DH

Laringite Raucedine Per sovraffaticamento della voce Per esaurimento nervoso e paralisi delle corde vocali Lombalgia Ai primi sintomi

Kalium Chloratum 6DH

1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. 6 volte al d

Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium Phosphoricum 6DH

Ferrum Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH

1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora sciolta in acqua calda 1 caps. 6 volte al d

Con dolori acuti

In persone anziane

Mal di denti

Senza causa infettiva specifica Ai primi sintomi infiammatori con tumefazione

Ferrum Phosphoricum 6DH Ferrum Phosphoricum 6DH

1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora

Mastite (in allattamento)

486

Con inizio infettivo Con febbre

Silicea 12DH

1 caps. 6 volte al d 1 caps. 6 - 8 volte al d 1 caps. 6 volte al d

Kalium Phosphoricum 6DH Calcium Fluoratum 6DH

Con indurimento della mammella

Nevralgia del trigemino

Magnesium Phosphoricum 6DH Con intenso prurito Prurito senile

1 caps. ogni mezzora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni 10 min. poi 3 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni 2 ore 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni mezzora sciolta in acqua calda 1 caps. 6 volte al d 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni mezzora sciolta in acqua calda 1 caps. 6 volte al d 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora

Orticaria

Kalium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 12DH Calcium Fluoratum 12DH Silicea 12DH

Con cute secca e ruvida Orzaiolo

Reumatismo Articolare

Terapia base

Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium Sulfuricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH Ferrum Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH Ferrum Phosphoricum 6DH Natrium Chloratum 6DH

Con dolori erranti peggiorati di notte Con dolori acuti

Con dolore cronico

Reumatismo muscolare

Terapia base

Con dolori acuti

Con sensazione di indolenzimento e parestesie notturne Rinite In fase iniziale

Scolo liquido con arrossamento

487

SALI DI SCHSSLER

Con starnuti parossistici Cronica e naso secco Sciatalgia In fase acuta

Magnesium Phosphoricum 6DH Silicea 12DH

1 caps. ogni mezzora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni 2 ore 1 caps. ogni 10 min. poi 3 volte al d 1 caps. ogni mezzora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni mezzora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni ora

Kalium Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Ferrum Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH

Con dolori spastici, migliorati dal calore Con dolori notturni e parestesia dellanca Singhiozzo

SALI DI SCHSSLER

Stipsi

Intestino pigro, anche con emorroidi Con bruciore rettale e congestione alla testa In persone anziane con debolezza generale Con tenesmo, senza defecazione

Calcium Fluoratum 6DH

Ferrum Phosphoricum 6DH Calcium Phosphoricum 6DH Silicea 6DH

Suppurazioni

In tutti i casi

Silicea 6DH

Tonsillite

Casi acuti e cronici

Natrium Phosphoricum 6DH Silicea 6DH

1 caps. ogni ora 1 caps. ogni 2 ore 1 caps. ogni ora 1 caps. ogni mezzora sciolta in acqua calda 1 caps. ogni ora 1 caps. 5 volte al d

Con placche di pus Tosse e Pertosse Fase iniziale

Ferrum Phosphoricum 6DH Magnesium Phosphoricum 6DH Kalium Chloratum 6DH Kalium Sulfuricum 6DH

Accessi notturni, spastici Con espettorazione difficile Per favorire lespettorazione

488

Unghie fragili

Silicea 12DH

1 caps. 3 volte al d per 2-3 mesi

Vampate climateriche Varici Fragilit venosa e capillare Con rottura dei capillari ed Ematomi Verruche

Ferrum Phosphoricum 12DH Calcium Fluoratum 12DH Ferrum Phosphoricum 6DH Kalium Chloratum 6DH Con vomito acido liquido cinetosi Vomito spastico anche in gravidanza Per bibite fredde, gelati

1 caps. 5 volte al d 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni ora 1 caps. 3 volte al d 1 caps. ogni quarto dora 1 caps. ogni quarto dora 1 caps. ogni quarto dora

Vertigini Nausea

Magnesium Phosphoricum 12DH Calcium Phosphoricum 6DH

Vomito --> Vertigini

489

SALI DI SCHSSLER

Natrium Phosphoricum 6DH

RIMEDI FLOREALI
curarsi con i fiori

491

OTI FLOWERS (secondo Edward Bach)

NOTIZIE SINTETICHE SULLA TERAPIA CON I FIORI Edward Bach nasce il 24/09/1886 nel Galles. Si laurea in medicina a Londra dove inizia la professione. La sua attenzione clinica si basa, oltre che sullo studio somato-organico, sulla personalit di ogni ammalato, concentrandosi molto sullaspetto spirituale e psicologico. Nel 1919 entr nel London Homeopathic Hospital. Anche nella grande Scuola Hahnemanniana Bach d un suo importante contributo alla ricerca batteriologica, introducendo luso di sette fondamentali nosodi. Dopo anni di ricerca si convince che allorigine di ogni disturbo patologico vi la condizione psicologica che lo ha generato. Egli infatti arriv a definire per ogni squilibrio psicologico il rimedio appropriato, per curare il disturbo patologico. Se, come sostiene Bach, molti sono gli effetti fisio-patologici delle malattie, poche sono le cause psicologiche allorigine. Egli le riduce a 38. Ciascuna di queste 38 cause (38 sono i rimedi relativi) corrisponde ad un preciso stato di non equilibrio della psiche. La sua ricerca era ispirata dalla fede che il Creatore ha fatto dono alla natura di mezzi semplici e facilmente utilizzabili nella terapia. La sua sperimentazione terapeutica si concentra sullenergia estratta dai fiori con particolare e precisa metodica che viene messa in pratica nei nostri laboratori. CLASSIFICAZIONE DEI RIMEDI Questi rimedi sono classificati secondo sentimenti tipici e prendono il nome dal fiore che li origina: rimedi rimedi rimedi rimedi rimedi rimedi rimedi per per per per per per per DELUSIONI e AVVILIMENTO LAPATIA VERSO LA REALTA QUOTIDIANA ECCESSO DI ALTRUISMO L INSICUREZZA CHI E SENSIBILE e FACILMENTE INFLUENZABILE LA PAURA LA SOLITUDINE (MIND (MIND (MIND (MIND (MIND (MIND (MIND 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7)

Esistono due tipi di rimedi: rimedi tipologici (questi sono i principali e sono perfettamente in linea con il carattere del paziente); rimedi ausiliari (che sono legati ad uno stato provvisorio della psiche senza che sia specifico del carattere). Di seguito diamo lelenco dei rimedi con un breve commento. Un asterisco evidenzia il rimedio tipologico. I nostri prodotti sono presentati in flaconi da 30 ml e la posologia indicata di 4 gocce per 4 volte al d in un bicchiere dacqua. La durata della terapia, a giudizio del terapeuta, va da poche settimane a due mesi.

493

OTI FLOWERS

OTI FLOWERS (preparati secondo il metodo di E. BACH) Nome latino *CLEMATIS VITALBA LONICERA ROSA CANINA OLEA EUROPAEA AESCULUS HIPPOCASTANUM SINAPIS ARVENSIS GEMMA CASTANEAE *HOTTONIA PALUSTRIS * IMPATIENS GLANDULIFERA *CALLUNA VULGARIS *AGRIMONIA EUPATORIA *CENTAURIUM UMBELL. JUGLANS REGIA ILEX AQUIFOLIUM *LARIX DECIDUA PINUS SYLVESTRIS nome Italiano CLEMATIDE CAPRIFOGLIO ROSA SELVATICA OLIVO CASTAGNO BIANCO SENAPE GEMME DI IPPOCASTANO VIOLETTA DACQUA IMPATIENS ERICA AGRIMONIA CENTAUREA NOCE AGRIFOGLIO LARICE PINO SILVESTRE OLMO CASTAGNO DOLCE STELLA DI BETLEMME SALICE QUERCIA MELO SELVATICO CICORIA VERBENA VITE FAGGIO ACQUA DI ROCCIA ELIANTEMO MIMMOLO GIALLO VISCIOLA PIOPPO CASTAGNO ROSSO PIOMBAGGINE SCLERANTO GENZIANA GINESTRA CARPINO BIANCO AVENA SELVATICA PRONTO SOCCORSO nome Inglese CLEMATIS HONEYSUCKLE WILD ROSE OLIVE WHITE CHESTNUT MUSTARD CHESTNUT BUD WATER VIOLET IMPATIENS HEATHER AGRIMONY CENTAURY WALNUT HOLLY LARCH PINE ELM SWEET CHESTNUT STAR OF BETHLEHEM WILLOW OAK CRAB APPLE CHICORY VERVAIN VINE BEECH ROCK WATHER ROCK ROSE MIMULUS CHERRY PLUM ASPEN RED CHESTNTUT CERATO SCLERANTHUS GENTIAN GORSE HORNBEAM WILD OAT RESCUE REMEDY

OTI FLOWERS

ULMUS PROCERA CASTANEA SATIVA ORNITHOGALUM UMBEL SALIX VITELLINA *QUERCUS ROBUR *MALUS PUMILA *CICHORIUM INTYBUS VERBENA OFFICINALIS *VITIS VINIFERA *FAGUS SILVATICA AQUA PETRA HELIANTHENUM NUMM *MIMULUS GUTTATUS PRUNUS CERASIFERA POPULUS TREMULA AESCULUS CARNEA *CERATOSTIGMA WILMOT *SCLERANTHUS ANNUUS *GENTIANA AMARELLA ULEX EUROPAEUS CARPINUS BETULUS BROMUS RAMOSUS AUXILIUM

N.B. La prescrizione preferibilmente con il nome latino.

494

RIMEDI PER DELUSIONI E AVVILIMENTO


*LARIX DECIDUA (LARCH): per chi rinunciatario, afflitto da complessi di inferiorit e quindi poco disposto a lottare perch non crede di poter riuscire. Ma in realt pur avendo delle ottime possibilit, costui manca di tenacia e di perseveranza ma soprattutto manca di fiducia in se stesso. Esitante, tende a rinviare la soluzione di ogni problema, ma al tempo stesso disperato e pervaso da un senso di fallimento. Questo stato danimo porta spesso alla depressione e a volte allimpotenza. PINUS SYLVESTRIS (PINE): un perfezionista, proiettato in uno sforzo continuo per migliorare. E perci continuamente insoddisfatto, critico verso se stesso, si autoaccusa assumendosi ogni responsabilit anche quando dovrebbe prendersela con gli altri. E una persona umile, eccessivamente tollerante e sovraccarica di responsabilit. Questa forte tensione autocritica pu portarlo a stanchezza e delusione. Il rimedio aiuta ad accettare se stessi alleviando i sensi di colpa. ULMUS PROCERA (ELM): per chi oberato da molteplici impegni, teme di non poter ottemperare ai propri doveri, si lascia talvolta prendere dal panico e, pur avendo buone capacit, sente il peso delle responsabilit in maniera eccessiva. Questo pu provocare transitori periodi di sfiducia, tensione e difficolt momentanee (disorientamento). CASTANEA SATIVA (SWEET CHESTNUT): per chi si trova in un momento disperato, quando non crede pi a nulla ed il mondo sembra crollargli addosso; quando si perde la fede e si dunque afflitti da desolazione e sconforto. ORNITHOGALUM UMBELLATUM (STAR OF BETHLEHEM): per stati di shock causati da un incidente, una cattiva notizia, una disgrazia improvvisa, uno spavento. Per chi chiede assistenza, consolazione e conforto. SALIX VITELLINA (WILLOW): affronta le cose con pessimismo, anche le pi piccole difficolt vengono ingigantite e diventano insormontabili. Ha una visione negativa della realt, vede gli altri come nemici ed entra facilmente in conflitto con loro. E difficile accontentarlo, egoista, si autocompiange, infatti si sente maltrattato, messo da parte se contrariato o offeso si chiude in se stesso con amarezza e risentimento. Sue caratteristiche sono ancora il malumore, la mancanza di spirito ed un senso di negativit. *QUERCUS ROBUR (OAK): persone forti, tenaci, perseveranti, testarde. Procedono con ostinazione senza mai retrocedere anche in situazioni disperate. Sono fedeli, costanti, pazienti e responsabili; riescono a dissimulare dispiaceri e dolori. Se vanno al di l delle proprie forze, arrivano per allesaurimento e alla crisi. Temono le malattie perch ostacolerebbero la loro attivit. Non lasciano mai nulla di intentato. *MALUS PUMILA (CRAB APPLE): non accetta se stesso ed ha bisogno di purificarsi. Nel paziente c una sensazione di disagio diffusa, si sente sporco, contaminato, avverte qualcosa di repellente in s. La percezione di questo stato pu essere avvertita sia a livello fisico che mentale. Solitamente anche una minima perturbazione dello stato di salute, il pi piccolo disturbo, conduce allo sconforto. Tra i sintomi possiamo trovare: avvelenamenti, malattie della pelle, abitudini deleterie. Il rimedio stabilisce un maggior equilibrio e senso delle proporzioni.

RIMEDI PER LAPATIA VERSO LA REALTA QUOTIDIANA


*CLEMATIS VITALBA (CLEMATIS): per le persone romantiche, sognatrici, assorte, racchiuse in loro stesse, distratte e prive di energia, persone miti, lontane dal mondo reale, dallambiente, fertili di immaginazione. I sintomi possono essere: tendenza al torpore mentale, ricordi di sensazioni lontane, facilit alla sonnolenza, pallore, lentezza, insofferenza ai rumori, scarso impegno a voler migliorare, desiderio di morire, deambulazione impacciata, distrazione, facilit a perdere il filo del discorso.

495

OTI FLOWERS

LONICERA CAPRIFOLIUM (HONEYSUCKLE): per i nostalgici che rimpiangono il passato legato ad affetti trascorsi, belli o meno belli, stati danimo che riconducono a fatti remoti positivi o negativi, frequenti evasioni nel passato, vivono il presente attraverso le loro memorie. ROSA CANINA (WILD ROSE): rimedio caratterizzato da uno stato apatico, particolarmente indicato in soggetti arrendevoli, tristi e rassegnati, affetti da fatalismo, rifuggono la compagnia, sono annoiati e senza energia vitale, svogliati, trascurati, voce flebile, con tendenza a lasciarsi andare. OLEA EUROPAEA (OLIVE): spossatezza fisica e mentale, svuotato delle sue energie, senza risorse. Il rimedio si somministra in seguito ad un lungo periodo di convalescenza, di degenza, brutte esperienze come separazioni, rotture con persona cara, catastrofi, dopo uno stress da lavoro, uno sforzo al di sopra delle proprie energie. Quando sono finite tutte le risorse fisiche e mentali. AESCULUS HIPPOCASTANUM (WHITE CHESTNUT): quando vi un continuo ritorno degli stessi pensieri che impediscono il riposo della mente, continuo tormento interiore, ansiosit, continuo parlottare. Riflessioni inconcludenti, in continuo conflitto, rimescolamento che porta a confusione, ripetutamente un dramma torna alla mente senza quiete. I sintomi possono racchiudere un affaticamento, lassenza di sonno, uno scompiglio, un abbattimento, un senso di colpa, il ritorno di un medesimo raziocinio nel colloquiare, lassenza di quiete, delle frequenti cefalee. SINAPIS ARVENSIS (MUSTARD): per gli stati depressivi insorti senza motivazione apparente caratterizzati da una grande afflizione, cupezza, ipocondria. Lo stato di prostrazione persistente, non pu essere alleviato e deve scomparire, cos come insorto. Spesso si tratta di persone equilibrate, che si ritengono perseguitate dalla malasorte. Ogni giocondit annullata dalla esistenza. GEMMA CASTANEAE (CHESTNUT BUD): per quelle persone che non fanno tesoro del passato, ripetendo sistematicamente gli stessi errori. Sono intolleranti e frettolosi che mirano unicamente alla realizzazione dei prossimi obiettivi senza ponderare e non curanti della realt oggettiva. Possono anche essere disattenti, distratti, lenti nellapprendere a volte scoordinati (e se fanciulli, la loro lentezza pu addirittura far pensare a ritardo mentale).

OTI FLOWERS

RIMEDI PER ECCESSO DI ALTRUISMO


*CICHORIUM INTYBUS (CHICORY): per coloro che danno e amano sinceramente, e che nel periodo negativo diventano possessivi; il loro egocentrismo ed il commiserare se stessi li rende eccessivamente preoccupati nelle relazioni con gli altri. Possono manifestarsi critici, ansiosi e noiosi. Amareggiati nei turbamenti mentali ed emotivi, reclamano lattenzione degli altri. Piangono con facilit, temono la solitudine e desiderano essere guidati e consigliati dalle persone care. Sono i cosiddetti mammoni, anche se quasi sempre trattasi di bambini desiderosi di essere vezzeggiati. VERBENA OFFICINALIS (VERVAIN): persone forti, piene di ardore, dominatrici, sempre disposte a prendere il comando e a discutere, invasate, con opinione fissa che difficilmente cambiano, ma anzi fanno di tutto affinch gli altri vi aderiscano. La loro forte volont che li induce ad eccedere nello sforzo, pu portarli ad un eccessivo affaticamento. I sintomi possono essere tensione fisica, durezza espressiva, lesioni muscolari, cefalee, occhi stanchi, ipereccitazione, incapacit a rilassarsi. *VITIS VINIFERA (VINE): persone efficaci che non hanno nessun dubbio sul proprio valore, e cercano di farlo valere per raggiungere una posizione dominante. Si possono manifestare: arroganza, ambizione, crudelt, esigono sottomissione. Sono quelle persone di grande capacit e valore che nei momenti critici occupano una posizione gerarchica preminente, sono propensi alla durezza per raggiungere i loro obiettivi, come i dittatori e i tiranni. Morfologicamente tendono a presentare un torace molto sviluppato, alta statura, spesso sono soggetti ad una estrema tensione, fisico resistente, problemi di schiena, soffrono spesso di pressione alta. *FAGUS SILVATICA (BEECH): per quelle persone che sono sempre critiche, insoddisfatte, mai contente che non sopportano opinioni diverse dalle loro, irascibili non vedono mai il lato positivo delle cose ma sempre il contrario.

496

I piccoli problemi, certe maniere strane, il temperamento degli altri li annoiano e impongono loro disciplina, precisione e ordine. Persone superbe, che hanno un atteggiamento di sufficienza, che giudicano, amare, sprezzanti, non in accordanza con gli altri, dure (austero, inclemente), rigide. I sintomi si riscontrano verso la zona superiore del torace, nella rigidit della mascella, nelle braccia e nelle mani. AQUA PETRA (ROCK WATER): per individui sempre alla ricerca della perfezione, con spiccata autocritica e severi con se stessi, condizionabili da modi e maniere rigide. Facili prede di sette fanatiche, spesso si legano ad oggetti simbolici, desiderosi di emergere sugli altri sino ad esserne da esempio. Sono persone che fanno una bandiera dellamore puro e della moralit stretta.

RIMEDI PER LINSICUREZZA


*CERATOSTIGMA WILMOTTIANA (CERATO): persone che non hanno fiducia nelle loro capacit potenziali, che non portano avanti le loro convinzioni, privi della forza e della volont di portare avanti le proprie idee, preferiscono sempre consultare gli altri anzich fidarsi del proprio intuito, non credono nella propria sagacia e nelle proprie valutazioni. Sovente si fanno sviare; grandi parlatori, sempre a fare domande, nei gruppi vengono trattati come bambini. *SCLERANTHUS ANNUUS (SCLERANTHUS): persone incapaci di decidere, in continua altalena sulle decisioni da prendere, incapaci a concentrarsi, dubbiosi, volubili e poco affidabili nelle promesse, hanno umore sempre mutevole che non riescono a controllare. Si identificano perch mancano di stabilit; commettono degli errori nel conversare, indecisi, senza pace, cambiano spesso modo di vestire cercando di avere aspetti diversi, i sintomi non sono stabili, si alternano; sono soggetti a cinetosi. *GENTIANA AMARELLA (GENTIAN): sono soggetti arrendevoli, depressi, che si scoraggiano facilmente. Incerti, non credono in se stessi, sono malinconici, inclini al dubbio, facilmente irritabili. Sono contrariati e avviliti senza motivo apparente oppure per impedimenti e ritardi. Lo stato depressivo pu anche essere indotto da ostacoli o interruzioni nellapprendimento o nel progredire di una situazione. Pessimismo dovuto ad un senso di fallimento, o stato danimo cupo e triste. ULEX EUROPAEUS (GORSE): quando si crede di non avere alternative, forte assenza di fiducia, avvilimento cronico, privi dimpulsi per progredire. Quando non si ha pi nessuna speranza che qualcosa o qualcuno possa essere daiuto. I sintomi si presentano con una apparente impossibilit di cura, una malattia generica, ripetuti insuccessi e dispiaceri. Spesso hanno occhi cerchiati, sono abulici, che danno limmagine di una persona rimasta sola, accasciata, immobile che si dispera piangendo in silenzio. Il colorito del viso pu tendere al giallo nellavanzare dello stato. CARPINUS BETULUS (HORNBEAM): quando insorge una condizione passeggera di stanchezza psico-somatica; quando viene a mancare linteresse a causa di una perdita di forza impedendo di portare avanti le faccende di tutti i giorni. Indicato per i convalescenti che mancano di stimolo nel riprendere lattivit malgrado stiano bene. I sintomi sono una grande stanchezza, pigrizia che induce a poltrire nel letto. Limpressione di non possedere la spinta per affrontare il gravame della giornata. BROMUS RAMOSUS (WILD OAT): persone che hanno limpressione di non avere sicurezza nella carriera, esagerando la reale consistenza dei problemi, confini incerti, incompiutezza circa le ambizioni che per impulso lasciano cadere; spesso individui con capacit ma che mancano di continuit nel portare avanti le cose pi congeniali alle loro reali inclinazioni. I sintomi possono contenere depressione, inappagamento ed incertezza generale, sensazione di frustrazione, svogliatezza. Nella maggior parte dei casi una persona che svolge mansioni non conformi alla sua indole e che si trova spesso in ambienti non adatti alla propria personalit.

497

OTI FLOWERS

RIMEDI PER CHI E SENSIBILE E FACILMENTE INFLUENZABILE


*AGRIMONIA EUPATORIA (AGRIMONY): per chi nasconde dietro unapparente felicit, angosce e preoccupazioni. La tendenza quella di evadere da se stessi rifugiandosi spesso nelle droghe e nellalcool, oppure nel lavoro, nellattivit intensa per dimenticare le proprie pene. Pacifici, schivano i confronti, camuffano la loro delicatezza danimo, ma sono sensibili, tesi, nervosi. Se colpiti da malattie, mantengono il buon umore, non si lamentano e danno poco peso alla cosa. *CENTAURIUM UMBELLATUM (CENTAURY): persone tranquille, timide, gentili, conformiste e preoccupate di piacere. Hanno scarsa volont, tendenza alla sottomissione, disponibili e quindi si legano ad una persona dalla forte personalit da cui si lasciano facilmente dominare. Essi, infatti, preferiscono appoggiarsi a qualcuno piuttosto che responsabilizzarsi. I sintomi possono essere localizzati sulle spalle e sulla schiena, sono bianchi in volto con occhiaie, espressione languida, stanno seduti inclinati. JUGLANS REGIA (WALNUT): rimedio che aiuta ad affrontare e superare qualsiasi cambiamento nelle condizioni di vita: dentizione, pubert, inizio dellesperienza scolastica e lavorativa. Combatte contro le forze nascoste che possono interferire per proteggere la sua vita normale. ILEX AQUIFOLIUM (HOLLY): sospetto, odio, vendetta, desiderio di possesso, gelosia, astio, rancore, irritazione, disprezzo, furia e violenza, egoismo, invidia, amarezza, frustrazione. E un rimedio caratteristico di uno stato danimo cupo e turbolento.

OTI FLOWERS

RIMEDI PER LA PAURA


HELIANTHENUM NUMMULARIUM (ROCK ROSE): quando si deve intervenire immediatamente in seguito ad una improvvisa malattia o incidente, in quei momenti di grande paura, quando si terrorizzati in stato di panico e disterismo. Quando si ossessionati dagli incubi e dal timore di morire, quando ci si trovati di fronte a forze occulte. I sintomi possono essere paralisi, perdita delludito e della vista, freddo, tremore, perdita di controllo. *MIMULUS GUTTATUS (MIMULUS): paura dellignoto, del buio, dellaltezza e della profondit, della solitudine, di tutte le cose vive, di vivere e di morire, del dolore, paura del palcoscenico e di tutto ci che non chiaro. I sintomi sono: respiro breve, problemi ai seni nasali, difficolt nella respirazione, naso che cola; carattere facilmente irritabile per gli imprevisti, per il rumore e per la folla. Soggetto tendenzialmente emotivo a causa la sua spiccata timidezza. PRUNUS CERASIFERA (CHERRY PLUM): per quelle persone che si sentono disperate, che hanno paura dimpazzire, senza autocontrollo, spinte irriflessive, con sistema nervoso molto debole. Paura per le delusioni, ossessione suicida. I sintomi di norma insorgono in un breve arco di tempo: pallore, sguardo assente, prossimi alla pazzia. E come un incancrenirsi mentale, psicopatico. POPULUS TREMULA (ASPEN): paure inconscie, ragionamenti incerti, incoerenti, inquietudine subitanea, oppressione. Si sentono sotto la cappa di forze invisibili, non dormono per paura di ci che potrebbe succedere, timore di sognare, associano la morte con la religione solitamente tenuta nascosta. I sintomi contemplano cefalee, occhio vitreo e dolorante, sudore, tremori, brividi, perdita di coscienza improvvisa, sonnambulismo, parlare nel sonno, fiacchezza e irritabilit. AESCULUS CARNEA (RED CHESTNUT): per quelle persone che non riescono ad evitare di essere in stato di ansia per il prossimo, premonitori di guai, pessimisti, si addossano i problemi degli altri, si caricano eccessivamente del fardello del mondo. Hanno timore che le piccole lamentele altrui diventino dei problemi importanti; per chi trasmette apprensione.

498

RIMEDI PER LA SOLITUDINE


*HOTTONIA PALUSTRIS (WATER VIOLET): per i solitari, individui tranquilli, introversi e riservati ma anche testardi e orgogliosi. Preferiscono stare in disparte ed evitare le discussioni. Non amano parlare di se stessi, tacendo i propri dispiaceri (soffrendo in silenzio). Sono individualisti, autosufficienti, non vogliono essere contraddetti e non interferiscono mai nelle questioni altrui. Consapevoli di se stessi, manifestano una certa sicurezza ma sono tuttavia accondiscendenti e accomodanti. Si potrebbe riscontrare, come conseguenza di una inibizione energetica, ipertensione e rigidit muscolare. *IMPATIENS GLANDULIFERA (IMPATIENS): la gamma dei sintomi ha un unico comune denominatore: la tensione dovuta ad una eccessiva impulsivit. Infatti possono insorgere dolori improvvisi, crampi, disturbi gastrici, indigestione o altres dolori muscolari con tensioni al collo, alla schiena, mani, spalle, alla mascella. Si tratta di persone impazienti, intolleranti, che si gettano nel lavoro con foga. Sebbene molto attivi ed intelligenti, sono precipitosi, impulsivi, hanno i loro ritmi, hanno bisogno di fare tutto velocemente. Anche nella loro postura evidente una proiezione in avanti del busto, come se volessero anticipare, andare avanti. A volte, con bruschi scatti dira di cui subito si pentono. Veloci anche nel parlare, si sovrappongono alla voce dellinterlocutore anticipandone la conclusione. *CALLUNA VULGARIS (HEATHER): persone che non sopportano la solitudine, desiderano essere al centro dellattenzione, amano parlare di s. Sono invadenti, mancano di interesse verso il prossimo, non sanno ascoltare gli altri e preferiscono piuttosto discutere dei propri problemi. Persone timorose che cercano appoggio sfruttando lo sforzo (il lavoro) delle persone che le circondano. Si individuano per il continuo chiacchierio, affiancano costantemente gli altri, quasi impossibile allontanarli, non ascoltano ma richiedono lattenzione degli altri.

I MIND
Nei casi in cui riuscisse difficile lindividuazione di un singolo fiore corrispondente allo stato emozionale del paziente, pu risultare opportuno luso dellintero gruppo dei fiori che pi si avvicina alla problematica in questione. A tal fine i fiori dei sette gruppi sono stati associati in altrettante formulazioni composte, contraddistinte dalla denominazione MIND. Ciascuna delle sette formulazioni MIND disponibile in quattro serie a livello energetico crescente: Normale: estratto floreale tradizionale; Base: diluito e dinamizzato alle potenze 09-012-030/LM; Medio: diluito e dinamizzato alle potenze 060-070-080-090/LM Forte: diluito e dinamizzato alle potenze 0120-0140-0170-0180/LM. Il livello energetico crescente consente un trattamento molto pi duttile e personalizzato, quindi pi idoneo, a risolvere i problemi profondi della persona. Il potenziamento dei fiori in scala cinquantamillesimale, secondo la tradizione omeopatica, da sempre ritenuta la pi idonea al trattamento delle problematiche psichiche.

499

OTI FLOWERS

AUXILIUM (RESCUE REMEDY)

Nel 1934 Bach mise a punto il Rescue Remedy (Rimedio di Emergenza). E preparato da 5 fiori: Clematis, Cherry plum, Impatiens, Rock Rose, Star of Bethlehem. Indicazioni essenziali: situazioni di emergenza. E. Bach mise a punto il Rescue Remedy (Rimedio di Emergenza) nel 1934, utilizzandolo come mezzo di pronto soccorso terapeutico in tutte le condizioni di emergenza: trauma fisico e psichico, lutti, distacchi, perdite, abbandoni, esami o prove da sostenere. Inizialmente us la combinazione di Clematis, Impatiens e Rock Rose. Successivamente aggiunse anche Cherry plum e Star of Bethlehem. AUXILIUM (Rescue Remedy) in gocce o spray pu essere utilizzato anche per via topica, imbevendo una garza con acqua in cui si sono diluite 4 gocce di AUXILIUM o per risciacqui (afta, gengiviti, stomatiti, estrazione dentaria o cure odontoiatriche) o spruzzando alcuni spruzzi sulla parte interessata. Questo preparato complesso disponibile anche sotto forma di pomata, composta, oltre che dai 5 rimedi citati, anche da Crab apple (Malus pumila), da applicare con un lieve massaggio in caso di ferite, ematomi, punture di insetto, graffi, bruciature, traumi, distorsioni. Altri impieghi utili AUXILIUM viene usato anche per la cura delle piante e in particolare quando la pianta stata trapiantata o rinvasata o spostata. Se la pianta soffre perch non stata innaffiata o quando ha subito uno stress termico (calore eccessivo o acqua troppo fredda). Si aggiungono 4 gocce di AUXILIUM allacqua dellannaffiatoio. Nella cura degli animali AUXILIUM impiegato quando lanimale ha subito un trauma, zoppica, si danneggiato unala oppure se impaurito per uno spavento. E utile, inoltre, dopo il parto e dopo un intervento chirurgico. Si aggiungono 4 gocce su una zolletta di zucchero oppure nel cibo o nellacqua da bere o si spruzzano sotto lingua 2-3 spruzzi di prodotto ogni 3-4 ore.

POMATE AD USO OMEOPATICO

501

POMATE PER USO OMEOPATICO Confezione: tubo da 75 g.

GENERICHE in 1 DH e/o T.M. AESCULUS HIPPOCASTANUM ANGELICA ARCANGELICA APIS MELLIFICA ARNICA MONTANA BRYONIA ALBA CALENDULA OFFICINALIS EUPHRASIA OFFICINALIS FORMICA RUFA e ARNICA GRAPHITES HAMAMELIS VIRGINIANA --------------------------------------------HYPERICUM e URTICA IRIS VERSICOLOR PHYTOLACCA DECANDRA PAEONIA RATANHIA RHUS TOXICODENDRON RUTA GRAVEOLENS SULFUR TABACUM THUYA OCCIDENTALIS

SPECIALITA OTI
ANTIPIR POMATA

AD USO OM EOPATICO

Descrizione Preparato dermatologico per le ustioni Indicazioni Da usare immediatamente dopo lesioni cutanee dovute ad ustioni, contatto con sostanze bollenti, lesioni e vesciche dovute anche ad eccessiva esposizione solare. Composizione Calendula 0ff. T.M. 3,8 g - Urtica urens T.M. 2,6 g Hypericum perf. T.M. 1,8 g - Echinacea ang. T.M. 0,6 g Hypericum perf. Oleum 1,2 g - Terebinthina veneta 0,01 g Eccipiente q.b. a 100 g. Posologia Applicazioni costanti per qualche giorno (a seconda della gravit delle lesioni). Successivamente applicare OMEOCUTIS per ricostruire il tessuto cutaneo danneggiato (vedi) Confezione TUBO POMATA DA 75 g

POM ATE

ARNICA T.M. GEL


Composizione Arnica montana T.M. 15 ml. Eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Azione elettiva sugli apparati muscolare, osseo, nervoso. Indicata nei traumi, ematomi, lussazioni, fratture. Azione antinfiammatoria e antidolorifica. Confezione Tubo gel da 75 gr. ARNICA OTI comp. pomata Descrizione Rimedio antitraumatico e antidolorifico nei traumi articolari e legamentosi Composizione Arnica 3CH - Bryoria 4CH - Benzoicum Ac. 3CH - Colchicum 4CH - Mercurius solubilis 6CH Eupatorium cannabinum 2CH - Solanum lycopersicum 3CH - Echinacea angustifolia 3CH Rhus tox 6CH - Eucalyptus 4CH - Baptisia 4CH - Solanum nigrum 4CH - Dulcamara 4CH Apis mel. 4CH ana 1 ml. Eccipienti q.b. a 100 gr. IndicazioniTerap. Traumi dell apparato locomotore e osseo. Consolidamento delle fratture. Lussazioni, ematomi da trauma.

502

Posologia pi applicazioni giornaliere, con leggero massaggio sulla zona dolorante. Confezione TUBO pomata da 75 gr.

BENZOINUM OTI composto POMATA


Composizione CalendulaT.M./3CH, Benzoinum 1DH/3DH ana 1 ml, Eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Infiammazioni tissutali, ferite a tendenza suppurativa, lesioni cutanee. Sindrome tunnel carpale. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

BIO A.R. POMATA


Composizione Arnica T.M. 15mg - Calendula T.M. - Hamamelis T.M. ana 0,5 gr. - Millefolium T.M. 0,10 gr Belladonna 1CH - Aconitum 1CH - Mercurius solubilis 6CH - Hepar sulphuris 6CH ana 0,05 gr. Chamomilla T.M. 0,15 gr - Symphytum T.M. - Bellis perennis T.M. ana 0,10 gr Echinacea angustifolia T.M. - Echinacea purpurea T.M. ana 0,15 gr - Hypericum T.M. 0,10 gr eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Propriet antinfiammatoria, antiessudativa (antiflogistica), rigenerante il connettivo. Clinicamente indicata in tutte le manifestazioni infiammatorie: eczemi, flebiti, foruncoli, ascessi etc.; tutte le manifestazioni infiammatorie e degenerative dellapparato locomotore. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

CALENDULA T.M. POMATA


Composizione Calendula officinalis T.M. 15 ml. Eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Trattamento esterno di tutte le infiammazioni tissutali; azione antisettica nelle ferite a tendenza suppurativa. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

CARDIOSPERMUM OTI composto POMATA


Composizione Cardiospermum halicacabum 1DH/3DH ana 7 gr., Oleum ricini 5 gr., Mercurius bijodatus 5CH 1 ml, Eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Azione cortison-simile: agisce sui processi iperergici della cute e delle mucose, nelle dermatiti umide fissurate. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

503

POM ATE

AD USO OM EOPATICO

CAUSTICUM OTI POMATA


Composizione Causticum 5CH/6CH ana 1 ml, Eccipiente q.b. a 100 gr. Indicazioni Manifestazioni verrucose, verruche larghe, peduncolate, secernenti, sanguinanti. Manifestazioni cutanee tipo Lichens. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

ENERVITAL pomata spray


Descrizione Reintegratore energetico dei tessuti cicatriziali e dei punti di Agopuntura in deficit energetico.

AD USO OM EOPATICO

Composizione: China 20CH-25CH, Rock water 4DH, Procainum 4DH-7DH-9DH-12DH-18DH, Embryo suis 4DH, Placenta suis 6DH, Funiculus umbilicalis suis 6DH, Ac. Oxalaceticum 4CH-9CH-30CH, Benzochinone 4CH-9CH-30CH, Histaminum 4CH-9CH-30CH, Natrum pyruvicum 4CH-9CH30CH, Blu di metilene 4CH-9CH-30CH, Magnesium met. 4CH, Manganum phosph. 4CH, Graphites 30CH, Calcarea carbonica 30CH, Arnica 30CH, Calendula 30CH, Baryta carbonica 12CH ana 1 ml; eccipiente q.b. a 100 gr (per la pomata); soluzione fisiologica q.b. a 100 ml (per lo spray). Meccanismo di azione: vedi scheda a pag. 154 Posologia La pomata o lo spray dovrebbero essere massaggiati quotidianamente sulla cicatrice per periodi prolungati (fino ad alcuni mesi). ENERVITAL si rivela utilissimo in caso di ferite che cicatrizzano con difficolt applicando localmente la pomata o lo spray. Per il massaggio estetico si applichi la pomata o lo spray, con massaggio circolare fino a completo assorbimento, almeno 2 volte al d. Confezioni TUBO POMATA DA 75 gr FLACONE IN VETRO DA 50 ml con erogatore SPRAY

POM ATE

EUFLUX POMATA
Composizione Aesculus hypp. 4CH - 5CH, Hamamelis 5CH, Viburnum prun. 4CH, Aloe 4CH - 5CH, Tessuto emorroidario 4CH ana 1ml, eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Pomata antiemorroidaria ad azione elettiva sul retto e sul plesso emorroidario (emorroidi a grappolo), disturbi circolatori periferici quali emorroidi, varici, ulcere venose. Propriet azione tonificante il sistema circolatorio venoso, arterioso e linfatico. Indicato nelle condizioni di stasi venosa, congestione portale e, in genere, in tutte le infiammazioni venose quando si in presenza di dolori aggravati dalla pressione, dal contatto e dalle emorragie di sangue venoso. Confezione Tubo da 75 gr.

504

HYPPOCASTANUM OTI composto POMATA


Composizione Aesculus Hypp. 4CH/5CH, Hamamelis 5CH, Tessuto Venoso 4CH ana 1 ml. Eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Pomata ad azione venotropa. Stasi venosa, stati infiammatori venosi, ecchimosi. varici. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

MELALEUCA OTI composto POMATA


Composizione Arnica 1DH - Camphora 3DH - Dulcamara 1DH - Nux Vomica 2DH - Rhododendron 1DH Rhus Tox 1DH, ana 1 ml. Olio di melaleuca. Olio di lavanda. Olio di timo ana 310 mg.. Eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Reumatismo articolare, muscolare, fibroso, gottoso, aggravato dal tempo umido e migliorato dal movimento. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

OMEOCUTIS POMATA
Descrizione Prodotto ristrutturante la cute. Indicazioni Trattamento delle pelli delicate, in cui si manifestino abrasioni, irritazioni, screpolature, disidratazione e piaghe da decubito. Trattamento degli eritemi da pannolino, piaghe causate da ustioni (immediatamente dopo lustione applicare ANTIPIR POMATA!). Composizione D.N.A 4CH - Placenta 4CH - Cute 4CH - R.N.A. 4CH - Olio di ricino 2CH Mercurius bijod. 2CH, ana 0,15 ml - eccipienti q.b. a 100 gr. Posologia Un sottile strato di pomata sulla parte, pi volte al giorno o ad ogni cambio di pannolini. Nelle piaghe da decubito: applicare, dopo ogni lavaggio, una piccola quantit di pomata sui bordi della piaga, fino, spesso, alla scomparsa della stessa. Confezione TUBO POMATA DA 75 gr

RUTA OTI composto POMATA


Composizione Ruta 5CH - 6CH 7ml, Oleum ricini 5 ml. Mercurius bijodatus 5CH ana 1 ml. Eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Tendiniti, retrazioni tendinee dei muscoli flessori, specialmente delle mani e dei piedi. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

505

POM ATE

AD USO OM EOPATICO

VIROTI POMATA
Descrizione preparato ad azione antivirale, antierpetica. Indicazioni Malattie erpetiche. Particolarmente utile nelle manifestazioni cutanee dell herpes zoster, varicella, herpes labialis dove si riscontra una rapida remissione della lesione. Composizione Vincetoxicum 6CH / 10CH / 30CH - Sulfur 4CH / 10CH ana 1 ml, eccipiente q.b. a 100 gr. Posologia Applicazioni costanti Confezione TUBO POMATA DA 75 g

AD USO OM EOPATICO

ZOTI POMATA
Composizione Cartilago 4CH, Funiculus Umb. 4CH. Embryio 4CH, Placenta 4CH, Rhus Tox 4CH, Arnica 4CH, Dulcamara 4CH, Symphytum 4CH, Sanguinaria Can. 4CH, Sulfur 4CH, Acid. Salicilic. 4CH, N.A.D. 4CH, Coenzima A 4CH, Acidum d-Lipoicum 4CH, Natrium Oxalaceticum 4CH ana 1 ml. eccipienti q.b. a 100 gr. Indicazioni Azione stimolante la rigenerazione del tessuto cartilagineo, particolarmente indicata nella periartrite scapolo-omerale e nelle coxartrosi. Confezione Tubo pomata da 75 gr.

POM ATE

506

RIMEDI CONTENUTI NEI FARMACI COMPOSTI

509

RIMEDI CONTENUTI NEI FARMACI COMPOSTI

Abrotanum Absinthium Acidum aceticum Acidum acetyl salicylicum Acidum benzoicum Acidum Acidum Acidum Acidum cis-aconitum citricum formicicum fumaricum

Biopetroleum; Procainum OTI composto. Bioseren Antiomotossin Difensoti Aesculus OTI composto; Arnica OTI composto; Atropinum OTI composto; Alginoti Oticatal; Ginecoti. Oticatal. Dermoti Causticum OTI composto; Oticatal; Strophantus OTI com posto; Dermoti; Bio H Complex; Biotyr OTI composto. Causticum OTI composto; Oticatal; Strophantus OTI com posto; Dermoti; Bio H Complex; Syzygium OTI compo sto; Biotyr OTI composto. Strophantus OTI composto; Ginseng OTI composto; Bio P.L.; Corarnica; Syzygium OTI composto; Biotyr OTI com posto; Prodif; Difensoti. Oticatal; Biodisc; Bio H complex Difensoti; Zoti. Oticatal; Corarnica; Bio H Complex; Biotyr OTI composto. Podophyllum OTI composto. Biopetroleum; Aspecific, Cicloreg; Geolamio OTI composto; Paeonia OTI composto; Biodrenoti. Bio H complex. Antiomotossin; Biosel; Biopax; Biotab; Syzygium OTI composto. Bioton; Biodisc; Valeriana OTI composto. Oticatal. Syzygium OTI composto. Aconitum OTI composto; Baryta composta; Briaconitum; Biosel; Echinacea OTI composto;Panflu; Biosten; Alginoti; Cologels; Strophanthus OTI composto; Bio A.R. Aesculus OTI composto; Biosel; Dermoti; Biodisc; Bio P.L.; Prodif. Prox Strophanthus OTI composto; Biovom; Biopetroleum; Cologels. Androti. Mercurius OTI composto. Geolamio OTI composto. Bioton. Otirin; Gramidilla; Luffa OTI composto. Veratrum OTI composto. Geolamio OTI composto, Lycosulfur; Biodrenoti; Biosel; Vertigoti. Prorin. Biodisc. Dermoti. Anacardium OTI composto; Baryta OTI composto; Biosel; Prod; Biom. Aeroti. Difensoti. Bioacid. Bionef; Aesculus OTI composto; Phytocianatus OTI compo sto; Apis OTI composto; Arnica OTI composto; Silica OTI composto; Aspecific; Biogynoti; Metroti; Prox; Populus OTI composto. Apis OTI composto; Ginecoti; Solidago OTI composto. Biovom. Cicloreg; Ginecoti. Dulcamara OTI composto; Limphomioti; Osteoin. Dermoti. Biocircoti; Biodisc; Aspecific.

Acidum -ketoglutaricum Acidum L(+)-Lacticum

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Acidum Acidum Acidum Acidum

Lipoicum DL-malicum muriaticum nitricum

Acidum oroticum Acidum phosphoricum Acidum picrinicum Acidum succinicum Acidum sulfuricum Aconitum

Aesculus Aethiops mineralis Aethusa Agaricus Agnus castus Ailanthus glandulosa Alchemilla vulgaris Aletris farinosa Allium cepa Aloe Alumina Ambra Ammonium bromatum Ammonium muriaticum Ammonium sulfuratum Anacardium Anisum stellatum Anthrachinon Antimonium crudum Apis mellifica

Apisinum Apomorphinum hydrochloricum Aquilegia vulgaris Aranea diadema Arctium lappa Argentum

510

Argentum nitricum

Atropinum OTI composto; Serrotossin; Prod; Echinacea OTI composto; Euphorbium OTI composto; Bioacid; Momordica OTI composto; Biom; Biotab; Phosphorus OTI composto; Biosten; Solidago OTI composto. Aesculus OTI composto; Phitocianatus OTI composto; Arnica OTI composto; Arnica T.M. gel; Arnica OTI composto pomata; BioTia OTI composto; Aurum OTI composto; Baryta OTI composto; Carbo OTI composto; Bioin; Causticum OTI composto; Biosel; Corarnica; Echinacea OTI composto; Biosten; Rauwolfia OTI composto; Reumoti; Bio A.R.; Zoti; Zoti depot. Antiomotossin; Atropinum OTI composto; Cantharis OTI composto; Causticum OTI composto; Biocircoti; Corarnica; Serrotossin; Echinacea OTI composto; Bioacid; Leptandra OTI composto; Mezereum OTI composto; Solidago OTI composto; Strophanthus OTI composto; Dermosulfur; Syzygium OTI composto. Scilla OTI composto; Aeroti. Kreobrin. Aesculus OTI composto; Bio P.L. Prorin. Kalmia OTI composto; Osteoin; Simpatoti. Biodiloti; Ranunculus OTI composto; Alginoti. Geolamio OTI composto. Oticatal; Ginseng OTI composto; Biotyr OTI composto; Difensoti. Atropinum OTI composto; Cologels. Aspecific; Sursumoti. Biogynoti; Rauwolfia OTI composto. Aurum OTI composto; Prorin. Bio H complex; Biotab; Valeriana OTI composto. Psorinum OTI composto. Aesculus OTI composto; Arnica OTI composto; Atropinum OTI composto; Echinacea OTI composto; Populus OTI composto. Solidago OTI composto. Baryta OTI composto; Bio P.L.; Prodif. Aesculus OTI composto; Bio Tia OTI composto; Biocircoti. Oticatal. Phytocyanatus OTI composto; Belladonna OTI composto; Kreobrin; Carbo OTI composto; Chelidonium OTI compo sto; Scilla OTI composto; Mercurius OTI composto; Biom; Plantago OTI composto; Rauwolfia OTI composto; Spigelia OTI composto; Aeroti; Bio A.R.; Nipiocham. Atropinum OTI composto; Berberis OTI composto; Biodisc; Procainum OTI composto; Biodrenoti; Solidago OTI composto. Oticatal. Aeroti. Aspecific. Psorinum OTI composto. Aeroti. Biosel. Ginecoti. Arnica OTI composto; Atropinum OTI composto; Kreobrin; Briaconitum; Echinacea OTI composto; Nux vomica OTI composto; Reumoti; Spigelia OTI composto. Populus OTI composto; Solidago OTI composto. Psorinum OTI composto. vedi Thlaspi bursa pastoris. Biodiloti; Cactus OTI composto; Bioin; Corarnica; Strophanthus OTI composto.

Arnica

Arsenicum album

Arsenicum jodatum Artemisia vulgaris Arteria Arum maculatum Asa foetida Asclepias tuberosa Asterias rubens ATP Atropinum sulfuricum Aurum metallicum Aurum jodatum Aurum muriaticum (chloratum) natronatum Avena sativa Bacillinum Baptisia

Baryum carbonicum Baryum jodatum Baryum oxalsuccinicum Belladonna

Berberis

Beta vulgaris rubra Betonica Betula alba Bismuto e potassio iodato Blatta orientalis Bothrops lanceolatus Bovista Bryonia

Bucco Bufo Bursa pastoris Cactus

511

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Caladium seguinum Dermosulfur; Androti. Calcium carbonicum Hahnemanni Calcium OTI composto; Biocircoti; Graphites OTIcomposto; Bio H complex; Cicloreg; Lycochelid; Nipiocham. Calcium fluoratum Biopetroleum; Dermoti; Aspecific; Biotyr OTI composto. Calcium jodatum Baryta OTI composto; Biofux. Calcium phosphoricum Biodisc; Limphomioti. Osteoin, Prodif. Calendula Antipir; Bio A.R. Caltha palustris Aspecific. cAMP Thalamus OTI composto; Citobios T.R. Camphora Populus OTI composto. Cantharis Atropinum OTI composto; Populus OTI composto. Biodrenoti, Solidago OTI composto; Androti. Capsicum Carbo medicinalis Carbo vegetabilis
Populus OTI composto; Solidago OTI composto. Dermosulfur. Serrotossin. Calcium OTI composto; Carbo OTI composto; Corarnica; Silicea OTI composto; Biodrosera composto; Bioacid; Leptandra OTI composto; Momordica OTI composto; Strophanthus OTI composto.

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Hamamelis OTI composto; Bio H complex; Bio H simplex; Lycochelid. Cartilago Biodiloti; Bioin. Causticum Hahnemanni Baryta OTI composto; Causticum OTI composto, Scilla OTI composto; Biorhus; Reumoti. Ceanothus americanus Ceanothus OTI composto; Momordica OTI composto; BioM. Cedron Bioclimoti. Cerebrum Biosel. Cerium oxalicum Oticatal; Mineralreg. Chamomilla Calcium OTI composto; Cologels; Valeriana OTI composto, Bio A.R.; Nipiocham. Chelidonium Atropinum OTI composto; Chelidonium OTI composto; Bio H complex; Bio H simplex; Lycochelid. Chenopodium anthelminthicum Bioseren. China Antiomotossin; Biosel; China OTI composto; Biodisc; Ginseng OTI composto. Bio H complex; Bio H simplex; Lycochelid; Procainum OTI composto.

Carduus marianus

Chininum arsenicosum Cholesterinum Cicuta virosa Cimicifuga Cinnabaris Cinnamomum Cistus canadensis Clematis Cobaltum gluconicum Cocculus Coccus cacti Coenzima A Colchicum

Bioton; Sursumoti. Bio H complex. Psorinum OTI composto. Cimicifuga OTI composto; Biodisc; Gelsemium OTI composto; Metroti; Prorin. Cinnamomum OTI composto. Prorin. Atropinum OTI composto; Aspecific. Mineralreg. Bioton; Biosel; Cocculus OTI composto; Vertigoti. Biodrosera OTI composto; Prodif. Oticatal; Biodisc; Ginseng OTI composto; Difensoti; Zoti. Aesculus OTI composto; Arnica OTI composto; Colchicum OTI composto; Serrotossin; Ginseng OTI composto; Lithium OTI composto; Biorhus; Biotyr OTI composto; Difensoti. BioM; Solidago OTI composto. Atropinum OTI composto; Berberis OTI composto. Colodulca; Colocynthis OTI composto. Serrotossin; Biodisc; Bio H simplex; Biorhus, Nux vomica OTI composto; Cologels. Bio H complex. Antiomotossin; BioM. Biosel; Colchicum OTI composto;. Ginseng OTI composto; Rauwolfia OTI composto; Androti; Biotyr OTI composto; Prodif; Difensoti; Vertigoti. Aurum OTI composto. Corarnica; Androti.

Colibacillinum Colocynthis

Colon Condurango Conium

Convallaria majalis Cor

512

Corpus pineale Corteccia ghiandola surrenale Cortisone acetato

Thalamus OTI composto; Biotyr OTI composto. Prodif. Dermoti; Echinacea OTI composto; Detoxina; Androti; Biotyr OTI composto; Prodif. Solidago OTI composto. Biodiloti; Aurum OTI composto; Cactus OTI composto. Corarnica; Biancospin OTI composto; Glonoinum OTI composto; Melilotus OTI composto; Valeriana OTI composto. Populus OTI composto. Populus OTI composto. Aesculus OTI composto. Atropinum OTI composto; Biodisc;. Drosera OTI composto; Scilla OTI composto. Mineralreg; Bio P.L.; Solidago OTI composto; Cologels. Antiomotossin; Biocircoti; Syzygium OTI composto; Androti.

Coxsackie A9 Crataegus

Cubeba Cucurbita pepo Cuprum Cuprum aceticum

Cuprum sulfuricum Curare

Cyclamen Cynara scolymus Cypripedium pubescens Cysteinum Damiana Diencephalo Discus intervertebralis Drosera Dulcamara

Cicloreg. Bio H complex; Rauwolfia OTI composto; Luffa OTI composto. Cicloreg; Ginecoti. Oticatal. Androti. Androti. Biodisc. Biodrosera composto; Drosera OTI composto. Aesculus OTI composto; Phytocyanatus OTI composto; Arnica OTI composto; Calcium OTI composto; Dulcamara OTI composto; Alginoti; Prodif; Nipiocham; Zoti. Bio H complex. Aesculus OTI composto; Arnica OTI composto; Belladonna OTI composto; Echinacea OTI composto; Aspecific; Mercurius OTI composto; Prodif; Bio A.R. Bio A.R.. Causticum OTI composto; Biosel; Biodisc; Bio P.L.; Androti; Prodif; Zoti. Aeroti. Populus OTI composto; Limphomioti; Solidago OTI composto. Cicloreg. Ulcoti. Aconitum OTI composto; Arnica OTI composto. Aesculus OTI composto; Arnica OTI composto; Luffa OTI composto. Echinacea OTI composto; Panflu. Alginoti. Echinacea OTI composto; Euphorbium OTI composto; Luffa OTI composto. Chelidonium OTI composto; Bio H complex: Mineralreg. Limphomioti. Tetraferrum; Biorhus. Tetraferrum. Tetraferrum; Reumoti; Androti; Prodif. Tetraferrum. Biofux; Biotyr OTI composto. Limphomioti. Dermoti; Biodisc; Bio P.L.; Biotyr OTI composto; Prodif; Zoti. Colchicum OTI composto; Dermoti; Aspecific; Ginseng OTI composto; Biotyr OTI composto; Prodif, Difensoti. Aspecific. Bioin; Biosel; Echinacea OTI composto, Gelsemium OTI composto; Cologels; Spigelia OTI composto.

Duodenum Echinacea angustifolia

Echinacea purpurea Embrione Ephedra vulgaris Equisetum hiemale Erigeron canadensis Erythraea centaurium Eucalyptus Eupatorium cannabinum Eupatorium perfoliatum Euphorbia cyparissias Euphorbium Fel suis Ferrum fumaricum Ferrum jodatum Ferrum metallicum Ferrum muriaticum Ferrum phosphoricum Ferrum sulfuricum Fucus vesiculosus Fumaria officinalis Funiculus umbilicalis Galium aparine Galium album Gelsemium

513

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Cutis

Dermoti.

Gentiana lutea Geranium robertianum Geum urbanum Ginseng Glandula suprarenalis Glonoinum

Glyoxal Gnaphalium polycephalum Graphites Grippe-Nosode Hamamelis

Hedera helix Hekla lava Helonias dioica Hepar

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Hepar sulfuris calcareum

Hepatica triloba Histaminum

Limphomioti; Prodif. Limphomioti; Prodif. Geolamio OTI composto. Ginseng OTI composto; Procainum OTI composto; Androti; Kalgin forte. Dermoti; Biodisc; Androti; Thalamus OTI composto. Biodiloti; Cactus OTI composto; Bioin; Corarnica; Glonoinum OTI composto; Strophanthus OTI composto; Simpatoti. Difensin. Colocynthis OTI composto; Biodisc; Biorhus. Graphites OTI composto; Paeonia OTI composto. Echinacea OTI composto. Biopetroleum; Aesculus OTI composto; Cinnamomum OTI composto; Silica OTI composto; Hamamelis OTI composto; Hamamelis T.M. pomata; Paeonia OTI composto; Bio A.R. Aspecific. Osteoin. Bioton; Biogynoti; Sursumoti; Kalgin forte. Biosel; Corarnica; Dermoti; Bio H complex; Rauwolfia OTI composto; Syzygium OTI composto; Biotyr OTI composto; Prodif. Phytocyanatus OTI composto; Cantharis OTI composto; Oticatal; Echinacea OTI composto; Euphorbium OTI composto; Mercurius OTI composto; Prox; Sabal OTI composto; Solidago OTI composto; Bio A.R. Aeroti. Causticum OTI composto; Bio H complex; Difensoti; Gramidilla; Luffa OTI composto. Valeriana OTI composto. Colchicum OTI composto; Ginseng OTI composto; Geolamio OTI composto; BioM; Prorin; Ginecoti; Difensoti. Difensoti. Kreobrin; Biosel. Sursumoti; Bio A.R.; Valeriana OTI composto. Ginecoti; Bio P.L. Prodif. Bionef; Baryta OTI composto; Biosel; Corarnica; Dermoti; Cicloreg; Ignatia OTI composto; Bioclimoti; Biopax; Biotab; Plantago OTI composto; Podophyllum OTI composto; Syzygium OTI composto; Biovom; Simpatoti; Kalgin forte. Aconitum OTI composto; Anacardium OTI composto; Kreobrin; Prod; BioM; Ginecoti; Aeroti; Biovom. Anacardium OTI composto; Prod; Momordica OTI composto. Limphomioti. Aspecific. Mineralreg. Biosel; BioM; Prorin. Biopax; Valeriana OTI composto. Bioton; Cactus OTI composto; Bioin; Corarnica; Biancospin OTI composto; Biodisc; Biodrosera composto. Osteoin. Baryta OTI composto; Biosel; Sursumoti; Kalgin forte. Syzygium OTI composto; Androti. Geolamio OTI composto. Corarnica; Kalmia OTI composto; Rauwolfia OTI composto. Kreobrin; Ginseng OTI composto; Geolamio OTI composto; BioM; Ginecoti; Populus OTI composto; Syzygium OTI composto. Carbo OTI composto; Ceanothus OTI composto; Biodrosera composto; Prod; Echinacea OTI composto; Panflu; Bioclimoti; Mercurius OTI composto; Metroti; Momordica OTI composto; BioM; Ginecoti; Simpatoti. Geolamio OTI composto. Geolamio OTI composto. Strophantus OTI composto.

Humulus lupulus Hydrastis Hydrochinone Hyoscyamus Hypericum Hypophysis Hypothalamus Ignatia

lpecacuanha

Jodum Juglans regia Juniperus communis Kalium asparaginicum Kalium bichromicum Kalium bromatum Kalium carbonicum Kalium jodatum Kalium phosphoricum Kalium picrinicum Kalium sulfuratum Kalmia Kreosotum

Lachesis

Lamium album Lapathum acutum Latrodectus mactans

514

Mercurius sublimatus corrosivus Bionef; Serrotossin; Echinacea OTI composto; Metroti; Podophyllum OTI composto; Populus OTI composto; Solidago OTI composto; Methylglyoxal Difensin. Mezereum Geolamio; Mezereum OTI composto; Dermosulfur. Millefolium Cinnamomum OTI composto; Bio A.R. Momordica balsamina Momordica OTI composto; BioM. Moschus Cicloreg; lgnatia OTI composto; Simpatoti. Mucosa BioM. Mucosa nasalis Euphorbium OTI composto; BioM. Myosotis arvensis Limphomioti. Myrtillus Difensoti. NAD Oticatal; Biodisc; Ginseng OTI composto; Difensoti; Zoti. Naja tripudians Corarnica; Biogynoti. Naphthalinum Aeroti. Naphthochinone Difensoti. Nasturtium aquaticum Limphomioti. Natrium bromatum Valeriana OTI composto. Natrium carbonicum Colodulca; Bioclimoti; Geolamio; Lithium OTI composto; Trinatrium; Spigelia OTI composto. Natrium choleinicum Syzygium OTI composto. Natrium molybdaenicum Mineralreg. Natrium muriaticum Bioton; Trinatrium; Prox; Psorinum OTI composto. Natrium nitricum Trinatrium. Natrium nitrosum Biosten. Natrium oxalaceticum Causticum OTI composto; Oticatal; Corarnica; Dermoti; Biodisc; Ginseng OTI composto; Bio H complex; BioM; Biotyr OTI composto; Difensoti; Zoti. Natrium pyruvicum Aesculus OTI composto; Oticatal; Bio P.L.; Solidago OTI composto; Natrium sulfuricum Limphomioti; Osteoin; Syzygium OTI composto; Aeroti. Niccolum aceticum Mineralreg. Niccolum metallicum Leptandra OTI composto. Nux moschata Bionef; Bio H simplex; Cicloreg.

515

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Dermoti; Biodisc; Alginoti. Prorin. Leptandra OTI composto. Biogynoti; Metroti; Ginecoti. Biorhus; Alginoti. Lithium OTI composto. Kreobrin; Aeroti. Biosel; Psorinum OTI composto. Euphorbium OTI composto; Luffa OTI composto; Gramidilla. Valeriana OTI composto. Arnica OTI composto. Silica OTI composto; Bio H complex; Bio H simplex; Lycochelid; Metroti; Momordica OTI composto; Nux vomica OTI composto; Lycosulfur; Rauwolfia OTI composto; Syzygium OTI composto; Androti. Lycopus virginicus Glonoinum OTI composto. Magnesium asparginicum Mineralreg. Magnesium gluconicum Difensoti. Magnesium oroticum Oticatal. Magnesium phosphoricum Biosel; Ginecoti; Cologels; Androti. Majorana Cicloreg. Mandragora Momordica OTI composto; BioM. Manganum gluconicum Mineralreg. Manganum phosphoricum Biosel; Oticatal; Androti; Psorinum OTI composto; Aeroti. Medulla ossis Biodisc; Biotyr OTI composto; Prodif. Melilotus officinalis Carbo OTI composto; Biogynoti; Melilotus OTI composto; Prorin; Bio P.L.; Rauwolfia OTI composto; Spigelia OTI composto. Melissa officinalis Valeriana OTI composto. Mercurius bijodatus Euphorbium OTI composto; Prorin. Mercurius cyanatus Phytocianatus. Mercurius jodatus flavus Citobios T.R. Mercurius praecipitatus ruber Silica OTI composto; Biodisc; Kalmia OTI composto; Osteoin. Mercurius solubilis Hahnemanni Cantharis OTI composto; Dermoti; Mercurius OTI composto; Momordica OTI composto; Ginecoti; Prodif; Bio A.R.; Arnica OTI composto.

Ledum pal. Lemna minor Leptandra Lilium tigrinum Lithium benzoicum Lithium carbonicum Lobelia inflata Luesinum Luffa opercolata Lupulus Lycopersicum Lycopodium

Nux vomica

Bioacid; Lithium OTI composto; BioM; Nux vomica OTI composto; Paeonia OTI composto; Sursumoti; Biovom. Psorinum OTI composto. Aspecific; Populus OTI composto. vedi Majorana. Ulcoti. Populus OTI composto; Solidago OTI composto. Ginecoti. BioM. Paeonia OTI composto; Euflux pomata. Biogynoti. Bio H complex; BioM; Syzygium OTI composto. Difensoti. Atropinum OTI composto; Biodrenoti; Solidago OTI composto. Phosphorus OTI composto; Simpatoti. Cologels. Biopetroleum; Cocculus OTI composto; Prod; Vertigoti. Populus OTI composto. Syzygium OTI composto. Bionef; Bio Tia OTI composto; Briaconitum; Echinacea OTI composto; Aspecific; Panflu; Bio H simplex; Leptandra OTI composto; Mineralreg; BioM; Prorin; Phosphorus OTI composto; Lycosulfur; Biosten; Androti. Phytocyanatus; Echinacea OTI composto; Mercurius OTI composto. Limphomioti. Dermosulfur. Biosel; Dermoti; Ginecoti; Bio P.L.; Zoti. Plantago OTI composto; Nipiocham. Biogynoti; Geolamio; Biotab. Biodrenoti. Biodiloti; Bio P.L. Syzygium OTI composto. Colchicum OTI composto; Serrotossin; Leptandra OTI composto; Momordica OTI composto;. Podophyllum OTI composto; Difensoti. Gramidilla. Gramidilla. Populus OTI composto. Procainum OTI composto. Ginseng OTI composto; Biopax; Psorinum OTI composto; Prodif. Biopetroleum; Causticum OTI composto; Oticatal; Silica OTI composto; Biodisc; Echinacea OTI composto; Euphorbium OTI composto; Bioacid; Ginseng OTI composto; Cicloreg; Metroti; BioM; Ginecoti; Detoxina; Alginoti; Biotyr OTI composto; Prodif; Nipiocham; Simpatoti. Solidago OTI composto. Dermoti; Echinacea OTI composto; Aspecific; Solidago OTI composto; Prodif. Leptandra OTI composto. Aeroti Spigelon; Corarnica; Biodisc; Ranunculus OTI composto. Rauwolfia OTI composto. Veratrum OTI composto. Alginoti. Aesculus OTI composto; Arnica OTI composto; Echinacea OTI composto; Gelsemium OTI composto; Lithium OTI composto; Biorhus; Prox; Reumoti; Zoti. Prod. Mineralreg. Aesculus OTI composto; Biosel; Populus OTI composto; Biodrenoti; Sabal OTI composto. Ginecoti. Echinacea OTI composto; Bioclimoti; Zoti.

Oleander Ononis spinosa Origanum majorana Origanum vulgare Orthosiphon stamineus Ovarium Oxalis acetosella Paeonia officinalis Palladium Pancreas Para-Benzochinone Pareira brava Paris quadrifolia Passiflora incarnata Petroleum Petroselinum Phloridzinum Phosphorus

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Phytolacca Pinus silvestris Pix liquida Placenta Plantago major Platinum metallicum Plumbum aceticum Plumbum jodatum Plumbum metallicum Podophyllum

Polline di graminacee Polline di parietaria Populus tremuloides Procaina cloridrato Psorinum Pulsatilla

Pyelon Pyrogenium Quassia amara Quebracho Ranunculus bulbosus Rauwolfia serpentina Rheum Rhododendron Rhus toxicodendron

Robinia pseudoacacia Rubidium hydrochloricum Ruta Sabal serrulata Salpinx Sanguinaria

516

Sanguinarinum nitricum Saponaria Sarsaparilla Scilla Scrophularia nodosa Secale cornutum

Sedum acre Sempervivum tectorum Selenium Senecio Sepia Serpyllum (Thymus serpyllum) Silicea Sinusitis-Nosode Solanum lycopersicum Solanum nigrum Solidago virga aurea Spartium scoparium Spigelia

Spirea ulmaria Splen (Milza) Spongia Stannum Staphysagria Staphylococcinum Stellaria media Sticta polmonaria Stillingia sylvatica Stramonium Streptococcinum Strontium carbonicum Strophanthus Strychninum nitricum Strychninum phosphoricum Sulfur

Symphytum Syzygium jambolanum Tabacum

Dermoti. Aspecific. Limphomioti; Solidago OTI composto. Apis OTI composto; Scilla OTI composto; Populus OTI composto: Limphomioti; Populus OTI composto. Aesculus OTI composto; Antiomotossin; Bio Tia OTI composto; Biocircoti; Biodisc; Bio P.L.; Syzygium OTI composto. Aspecific; Biotyr OTI composto. Aspecific; Ginseng OTI composto; Biotyr OTI composto. Biosel; Dermoti; Ipogerin; Androti; Sursumoti. Cicloreg. Bioton; China OTI composto; Biodisc; Cicloreg; Bioclimoti; Biopax; Biotab; Ginecoti. Bioseren. Silica OTI composto; Biodisc; Spigelia OTI composto; Biofux. Euphorbium OTI composto. Arnica OTI composto. Aesculus OTI composto; Arnica OTI composto; Bio Tia OTI composto; Biocircoti; Bio P.L. Populus OTI composto; Solidago OTI composto. Aurum OTI composto. Biodiloti; Cactus OTI composto; Bioin; Corarnica; Biancospin OTI composto; Prox; Spigelia OTI composto; Biosten; Strophanthus OTI composto. Tetraferrum; Biorhus; Alginoti. Dermoti; Biotyr OTI composto; Prodif Biofux; Biotyr OTI composto. Bioclimoti. Prox. Echinacea OTI composto. Alginoti. Kreobrin; Prorin. Osteoin. Baryta OTI composta. Echinacea OTI composto. Cimicifuga OTI composto. Bio P.L.; Strophantus OTI composto; Corarnica. Antiomotossin. Androti. Bioin; Causticum OTI composto; Biosel; Oticatal; Dermoti; Biodisc; Echinacea OTI composto; Viroti; Ginseng OTI composto; Bio H complex; Bioclimoti; Mineralreg; BioM; Paeonia OTI composto; Lycosulfur; Psorinum OTI composto; Detoxina; Rauwolfia OTI composto; Ipersulfur; Dermosulfur; Biotyr OTI composto; Prodif; Difensoti; Zoti. Bio A.R.; Zoti. Syzygium OTI composto. Aesculus OTI composto; Bio Tia OTI composto; Biocircoti; Bio P.L.; Strophantus OTI composto. Bioseren. Bio H complex; Lycochelid. Apis OTI composto; Kreobrin; Aeroti; Prodif. Bionef; Populus OTI composto; Solidago OTI composto. Androti. Limphomioti. Thalamus OTI composto. Dermoti. Cicloreg. Atropinum OTI composto; Biosel; Dermoti; Echinacea OTI composto; Aspecific; Psorinum OTI composto; Biofux; Simpatoti. Bio H complex; Biotyr OTI composto. vedi Serpyllum. Biotyr OTI composto Limphomioti; Prodif. Prodif.

Tanacetum vulgare Taraxacum Tartarus stibiatus Terebinthina Testis Teucrium scorodonia Thalamus opticus Thallium sulfuricum Thlaspi bursa pastoris Thuya

Thymus Thymus serphyllum Thyroide Thyroxina Tonsilla

517

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Tormentilla Trichinoyl Ubichinone Uretere Urethra Urtica urens Uterus Uva ursi Vaccininum Valeriana Vena Ventriculus Veratrum

RIM EDI CONTENUTI NEI FARM ACI COM POSTI

Veronica Vesica fellea Vesica urinaria Vespa crabro Viburnum opulus Vinca minor Vincetoxicum Viola tricolor Vipera berus Viscum album

Serrotissin; Strophanthus OTI composto; Veratrum OTI composto. Difensoti. Difensoti. Solidago OTI composto. Solidago OTI composto. Dermoti; Aspecific; Populus OTI composto. Ginecoti. Populus OTI composto. Psorinum OTI composto. Aurum OTI composto; Biotab; Valeriana OTI composto. Bio P.L. BioM. Bionef; Atropinum OTI composto; Berberis OTI composto; Serrotossin; Bio H Complex; Bio H simplex; Lycochelid; Momordica OTI composto; BioM; Cologels; Strophanthus OTI composto; Veratrum OTI composto. Limphomioti; Prorin. Bio H complex. Solidago OTI composto. Biogynoti; Metroti. Biogynoti; Cicloreg; Luffa OTI composto. Prorin. Viroti. Geolamio. Bio P.L. Aesculus OTI composto; Bio Tia OTI composto; Ginseng OTI composto; Procainum OTI composto; Rauwolfia OTI composto; Thalamus OTI composto; Biotyr OTI composto; Citobios T.R. Oticatal; Biodisc; Difensoti. Oticatal; Biodisc; Difensoti. Oticatal; Biodisc; Difensoti. Bio H complex. Oticatal; Biodisc; Androti; Prodif; Difensoti. Mineralreg. Biodisc; Echinacea OTI composto; Androti; Kalgin forte. Biopax.

Vitamin B1 Vitamin B2 Vitamin B6 Vitamin B12 Vitamin C Zincum gluconicum Zincum metallicum Zincum valerianicum

518

MATERIA MEDICA OMEOPATICA

521

ABIES NIGRA
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente, organi genitali femminili, apparato locomotore. SINTOMI GUIDA: inappetenza mattutina con fame a mezzogiorno, la sera e la notte sensazione di pienezza e dispepsia post-prandiale dolori reumatici e indolenzimento osseo sonnolenza diurna ed insonnia notturna, con fame insufficienza ovarica con amenorrea

ABROTANUM

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio ad azione dominante su: membrane sierose, sistema locomotore, nervoso, apparato digerente. SINTOMI GUIDA: dimagrimento che inizia dagli arti inferiori, nonostante lappetito vorace tendenza alle metastasi in qualsiasi organo aumento di volume delle linfoghiandole mesenteriche, che appaiono indurite alternanza tra dolori reumatici e diarrea artrite con dolori acuti, pungenti, aggravati dal movimento, che compaiono dopo cessata la diarrea ematuria dopo soppressione della diarrea

ABSINTHIUM (artemisia)
Rimedio della eccitabilit nervosa SINTOMI GUIDA: convulsioni di tipo epilettico abuso di bevande alcoliche con desiderio incontrollabile (alcolismo) nausea e vomito mattutino

ACALYPHA INDICA
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: manifestazioni polmonari con tosse secca, continua, irritante emottisi

ACIDUM ACETICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema ematico e circolatorio, apparato digerente SINTOMI GUIDA: astenia con tendenza al collasso edemi con cute pallida, cerulea diuresi aumentata con urine pallido-chiare salivazione abbondante gastralgie e pirosi gastrica seguite da sudorazione fredda diarrea abbondante liquida, fetida, spossante

522

ACIDUM BENZOICUM
Rimedio ad azione dominante su: escrezione urinaria apparato locomotore circolazione SINTOMI GUIDA: poliartrite gottosa (piccole articolazioni delle mani) con dolori aggravati la notte, con rossore marcato tendosinoviti (dolori al tendine di Achille) coliche renali urine scure, maleodoranti, alcaline diarrea chiara, schiumosa, odore nauseabondo scricchiolii articolari (ginocchio)

Rimedio ad azione dominante su: mucose orali SINTOMI GUIDA: stomatite aftosa mughetto e altre manifestazioni fungine del cavo orale

ACIDUM CARBONICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso con azione antidepressiva cute mucose (digerente) SINTOMI GUIDA: prostrazione nervosa con collasso e sudore freddo ragadi ulcere, eczemi, decubiti, processi cutanei settici e gangrenosi con escrezioni putride, fetide, brucianti, talvolta sanguinolente ulcera gastroduodenale con alito fetido, eruttazioni costanti, vomito di liquido scuro diarree nerastre (melena), spossanti con feci liquide e membranose stati setticemici in generale leucoree verdi, irritanti, maleodoranti processi di epatizzazione polmonare con espettorato purulento e fetido affezioni renali con urine alcaline, brunastre, ematuriche

ACIDUM FLUORICUM
Rimedio ad azione dominante su: tessuto osseo tessuto venoso cute SINTOMI GUIDA: malattie a carattere cronico e subacuto carie dentaria con necrosi dellosso mascellare necrosi delle ossa (soprattutto quelle lunghe) e fistolizzazioni con secrezione di pus escoriante e fetido ulcere varicose cronicizzate con margini rossi, induriti, prurienti varici degli arti inferiori pruriti a livello degli orifizi, delle mani e dei piedi unghie incarnite o con difettosa crescita e infiammazione della radice ungueale

523

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ACIDUM BORICUM

ACIDUM FORMICICUM (Ac. FORMICUM)


Rimedio ad azione dominante su: diatesi gottoso-reumatica SINTOMI GUIDA: forme nevralgo-reumatiche con grande sensibilit al freddo e allumidit artriti croniche tubercolosi accompagnate da nefriti subacute e croniche varici tumori alla mammella e allo stomaco

ACIDUM HYDROCYANICUM
Rimedio ad azione dominante su: centri bulbari e motori

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

SINTOMI GUIDA: paralisi bulbari sindromi collassiali con sudorazione fredda e asfissia, in seguito ad affanno convulsioni con opistotono cefalee da congestione cerebrale spasmi e paralisi faringo-esofagee spasmo della glottide pertosse, asma con tosse secca, irritante, notturna respirazione rumorosa, agitata angina pectoris affezioni asfittiche con cianosi delle labbra, del volto, delle falangi ungueali

ACIDUM LACTICUM
Rimedio ad azione dominante su: fasi degenerative del metabolismo cellulare SINTOMI GUIDA: debolezza ed esaurimento fisico e mentale, con astenia generale diabete mellito fenomeni dispeptici eccessiva sudorazione (inodore) dei piedi sindromi neoplastiche e paraneoplastiche

ACIDUM MURIATICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso apparato digerente cutaneo SINTOMI GUIDA: mucose infiammate e corrose, specie quelle del tubo digerente e degli orifizi depressione con prostrazione ed abbattimento intenso (occhi semichiusi, mascella cadente, tendenza a scivolare in fondo al letto) afte buccali con ulcerazioni profonde rosso-scure ed alitosi fetida disfagie gastroenteriti con feci abbondanti di colore scuro, emesse involontariamente urinando o emettendo gas emorroidi procidenti (specie in gravidanza) assai sensibili al minimo contatto, sanguinanti, brucianti, taglienti, migliorati da applicazioni calde eczemi con eruzioni papulo-vescicolose molto prurienti eritema solare

524

ACIDUM NITRICUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente respiratorio genitale cutaneo SINTOMI GUIDA: cute e mucose infiammate e ulcerate, specie quelle degli orifizi cutanei e mucosi (mucosa digestiva, respiratoria, genito-urinaria) manifestazioni cutaneo-mucose con dolori caratteristici tipo scheggia verruche esili, peduncolate, pruriginose, pungenti sudori (specie ai piedi, mani e ascelle) irritanti ed escorianti stomatite ulcerosa, dolente come per scheggia ulcere gastro-duodenali, con dolori pungenti, aggravati mangiando colite ulcerosa dolori e infiammazioni anali acuti, specie durante la defecazione emorroidi procidenti estremamente sensibili al tatto laringiti ulcerose urine scure dallodore offensivo (simile a quella di cavallo) leucorree mucose, scure emorragie uterine

ACIDUM OXALICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso osseo apparato locomotore renale nutritivo intestinale SINTOMI GUIDA: sindromi nevrasteniche con psico-astenia nevralgie con dolori acuti, violenti, circoscritti, con decorso lineare, aggravati dal solo pensiero dolori della colonna vertebrale estesi agli arti mieliti con paresi degli arti inferiori iperemesi gravidica aggravata alle 3 del mattino intolleranze alimentari: fragole, caff, zucchero, vino dolore acuto alla base del polmone sinistro, che si irradia al cuore e allipocondrio sinistro, accompagnato da tosse spasmodica reumatismi gottosi localizzati al lato sinistro e nella diatesi urica (gotta) in generale coliche renali con presenza di cristalli di ossalato di calcio nelle urine dolori strappanti a carico dei cordoni spermatici

ACIDUM PHOSPHORICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso digerente uro-genitale SINTOMI GUIDA: apatia con indifferenza ad ogni cosa e forte astenia depressione intellettuale con diminuzione della memoria, indifferenza, incapacit a coordinare le idee, specie dopo dispiaceri o eccessi sessuali cefalea degli studenti o dopo surmenage intellettuale con sensazione di peso al vertice sonnolenza durante il giorno e insonnia di notte diarree (anche emotive) indolori, non spossanti, con feci acquose, chiare, commi ste ad alimenti indigeriti, associate a flatulenza e borborigmi

525

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

urine lattiginose, abbondanti dolori periostei, specie a carico delle ossa lunghe caduta dei peli da ogni parte del corpo

ACIDUM PICRINICUM (AC. PICRICUM)


Rimedio ad azione dominante su: sistema ematico nervoso uro-genitale SINTOMI GUIDA: prostrazione psico-fisica con intolleranza a qualsiasi impegno intellettuale con sensazione di confusione mentale avvertita alla base del cranio cefalee occipitali con dolori che si estendono lungo la colonna vertebrale anemie e emopatie gravi affezioni urinarie con bisogno frequente di mingere ma con emissione di urine goccia a goccia erezioni violente, notturne, che impediscono il sonno; priapismo con dolori che si irradiano dal pene alla colonna vertebrale foruncolosi della nuca e del condotto uditivo esterno prurito con aggravamento notturno

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ACIDUM SULFURICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema respiratorio digerente ematico azione antiulcerativa e antinecrotica locale; azione antiflogistica delle mucose digestive e respiratorie; azione antidepressiva (sistema nervoso) azione tonificante il miocardio (apparato circolatorio) azione coagulante (sistema ematico) SINTOMI GUIDA: frettolosit marcata nel fare tutte le cose astenia psichica con sensazione di tremolio interno (anche con vomito) astenia mentale e muscolare, associata a eccitabilit sensazione di vuoto addominale dopo defecazione stomatiti con afte sulla mucosa orale e faringea con essudato bianco-giallastro desiderio spiccato di bevande alcoliche o di frutta emorragia di sangue nero difficilmente coagulabile (metrorragie ed emottisi) mestrui frequenti, abbondanti, con sangue nero, fluido leucorree acide, irritanti, sanguinolente ulcerazioni, decubiti, cancrene secrezioni mucose e cutanee acide ed irritanti ecchimosi, petecchie, porpora

ACIDUM TARTARICUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente SINTOMI GUIDA: vomito iperemesi gravidica dispepsia con sensazione costante di nausea

526

ACIDUM URICUM
Rimedio della diatesi urica SINTOMI GUIDA: artropatia gottosa gotta in fase acuta calcolosi renale da cristalli di acido urico iperuricemie in generale

ACONITUM NAPELLUS
Rimedio ad azione dominante su: apparato circolatorio respiratorio nervoso SINTOMI GUIDA: subitaneit e violenza dei sintomi attacchi infiammatori a carico di qualsiasi organo dopo esposizione al freddo secco o a venti di tramontana stati febbrili acuti con cute calda, secca e assenza di sudorazione ansiet marcata e agitazione con paura della morte sete abbondante ma solo di acqua disturbi nervosi (anche aborto) conseguenti a paura, collera, spavento malattie respiratorie tipo croup con febbre alta, sete, tosse secca, abbaiante, angoscia che insorge durante il sonno e prima della mezzanotte polso pieno, duro, frequente polmoniti sinistre ad insorgenza improvvisa e forte ansiet coliche addominali con diarrea verde, come spinaci orinazione soppressa in seguito a raffreddamento

ACTAEA RACEMOSA (CIMICIFUGA)


Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso muscolare genitale femminile SINTOMI GUIDA: forme psichiche a carattere isterico (insonnia, tristezza, taciturnit, loquacit, paura di tutto, umore variabile) nevralgie e dolori da irritazione spinale (apofisi spinose delle prime tre vertebre dorsali assai sensibili al contatto) cefalea occipitale lancinante con indolenzimento dei globi oculari, migliorata allaria aperta alternanza fra disturbi fisici (reumatici) e mentali (isterici): il miglioramento dei primi aggrava i secondi e viceversa seno sinistro dolente durante i mestrui mestrui irregolari, spossanti, abbondanti, dolorose minaccia di aborto contrazioni uterine spasmodiche, violente, anomale durante il travaglio di parto reumatismi muscolari delle piccole articolazioni

ACTAEA SPICATA
Rimedio ad azione dominante su: apparato osteo-articolare nervoso SINTOMI GUIDA: dolori da poliartrite cronica localizzati alle piccole articolazioni delle mani e dei piedi che si presentano rosse e infiammate, sensibili al contatto, in particolare quelle del polso destro

527

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ADONIS VERNALIS
Rimedio ad azione dominante su: attivit cardiaca SINTOMI GUIDA: tachicardia palpitazioni dolori precordiali fame insistente nei soggetti obesi con manifestazioni reumatiche il rimedio aumenta la diuresi

ADRENALINUM
Rimedio ormonale indicato per: senso di costrizione toracica, con angoscia oppressione dopo sforzo o dopo il pasto, con dolore al braccio sinistro o ad entrambe le braccia vertigine, nausea e dolori addominali intorpidimento alle punte delle dita angina pectoris ipertensione arteriosa

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

AESCULUS HIPPOCASTANUM
Rimedio ad azione dominante su: fegato retto plesso emorroidario vene SINTOMI GUIDA: apatia e indifferenza per ogni cosa stasi venosa del tronco e degli arti varici con sensazione di pienezza e di pulsazione come se dovessero scoppiare emorroidi con bruciore, prurito, punture e sensazione come se il retto fosse pieno di spine sensazione di pienezza e di pulsazioni nei vari organi, specie nella regione lombosacrale i dolori sono aumentati dalla deambulazione o dal salire le scale sensazione di pesantezza uterina reumatismo gottoso localizzato allavambraccio, al gomito, alla mano e alla spalla destra

AETHIOPS ANTIMONIALIS
Rimedio ad azione dominante su: intestino cute SINTOMI GUIDA: colite mucosa con feci gelatinose e frammenti di muco o membrane a forma di tagliatella o di tenia eczemi infantili a carico del volto e della testa (crosta lattea)

528

AETHUSA CYNAPIUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente sistema cerebro-spinale linfatico cute SINTOMI GUIDA: astenia improvvisa e stato di prostrazione che si associa a dimagrimento e sopore costante convulsioni epilettiformi intolleranza al latte che viene vomitato in grumi acidi poco dopo averlo bevuto rigurgiti alimentari che compaiono 1 ora dopo il pasto, con spossatezza e stato di sopore vomito acetonemico nei bambini diarree acquose, verdi, non digerite malattie cutanee tipo intertrigo, herpes (alla punta del naso), impetigine, eczema

AGARICINUM (alcaloide da BOLETUS LARYCIS)


Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale SINTOMI GUIDA: chorea minor stati epilettiformi sindromi parestesiche

AGARICUS MUSCHARIUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso cerebro-spinale intestino SINTOMI GUIDA: disturbi nervosi dopo affaticamento intellettuale scosse spasmodiche e tremori degli arti con incoordinazione dei movimenti e stato di eccitazione motoria, tics, corea, testa costantemente in movimento, nistagmo geloni enteriti infettive coliche addominali con borborigmi, emissione di gas inodori dolori addominali violenti, brucianti, taglienti con bisogno urgente ma inefficace di defecare

AGNUS CASTUS
Rimedio ad azione dominante su: funzioni sessuali psiche SINTOMI GUIDA: impotenza senza erezione, talvolta con organi genitali freddi, atonici spermatorrea depressione mentale con perdita della memoria, tristezza perenne, idee fisse di morte imminente perversione dellodorato dolori articolari con nodosit gottose alle articolazioni

529

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

AGRAPHIS NUTANS
Rimedio ad azione dominante su: apparato rino-faringeo tonsille SINTOMI GUIDA: catarro naso-faringeo, con tendenza alla sordit per vegetazioni adenoidee tonsille ipertrofiche, infiammate catarro della tromba di Eustachio, con ronzio alle orecchie tendenza ai raffreddori a causa di venti freddi

AGRIMONIA EUPATORIA
Rimedio ad azione dominante su: fegato sistema venoso SINTOMI GUIDA: disturbi epatici e della colecisti malattie del sistema venoso: varici, ulcere varicose spesso utile come coadiuvante di altri rimedi nelle affezioni cutanee

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

AILANTHUS GLANDULOSA
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso sanguigno cutaneo SINTOMI GUIDA: pazienti dapprima eccitati, irrequieti, poi adinamici, storditi, prostrati (specie durante malattie esantematiche) stupore con volto edematoso e congestionato forte tumefazione intorno alle tonsille con alitosi rigonfiamento dei linfonodi tonsillari eruzioni scarlattiformi, petecchie, ecchimosi (espressione di stati setticemici) forme maligne delle malattie infettive

ALETRIS FARINOSA
Rimedio ad azione dominante su: digestione mestrui SINTOMI GUIDA: soggetti femminili stanchi, emaciati, anoressici con pesantezza gastrica e nausee aggravate dal caff stipsi atonica con feci grosse e dure che richiedono grande sforzo per essere espulse tosse secca e spasmodica che scompare con larrivo del mestruo mestrui anticipanti, abbondanti, con dolori simili a doglie di parto astenia marcata dopo mestruazioni o dopo leucorrea secrezioni leucorroiche spesse, gelatinose, a lunghi filamenti

ALKOHOL
Rimedio spesso utilizzato negli stati di alcolismo e ebbrezza alcolica

530

ALLIUM CEPA
Rimedio ad azione dominante su: rino-faringe SINTOMI GUIDA: rinite sia stagionale che allergica crisi di starnuti violenti e continui abbondante secrezione nasale acquosa, irritante il naso e il labbro superiore lacrimazione non irritante; miglioramento allaria aperta peggioramento entrando in una stanza riscaldata

ALLIUM SATIVUM
Rimedio ad azione dominante su: mucose respiratorie mucose digestive SINTOMI GUIDA: laringiti, riniti con pressione alla radice del naso tosse del fumatore bronchite cronica con tosse ed espettorazione difficile e fetida disordini digestivi, che si presentano dopo il minimo eccesso alimentare, caratterizzati da eruttazioni brucianti, ipersalivazione, dolori pressivi a livello dellepigastrio e del colon trasverso sonnolenza post-prandiale dolori dello psoas e dei muscoli iliaci, aggravati dal movimento

ALOE
Rimedio ad azione dominante su: sistema digerente retto plesso emorroidario SINTOMI GUIDA: apatia con avversione ad ogni lavoro intellettuale addome disteso, pesante, caldo con emissione di gas bruciante e irritante sensazione di pesantezza nel basso ventre e nel retto, con bisogno urgente di evacuare, pi pressante al mattino, prima di mangiare feci involontarie, anche solide, espellendo gas o urinando diarrea subito dopo aver mangiato o bevuto, con feci vischiose come gelatina flatulenze offensive e forte meteorismo prima dellevacuazione emorroidi brucianti, sanguinanti, sensibili al minimo contatto, sporgenti come grappolo duva, migliorate da applicazioni fredde dolori lombari che si alternano con cefalea frontale e sottoorbitaria

ALUMINA
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso digerente cutaneo SINTOMI GUIDA: stati di astenia e denutrizione sindromi psichiche caratterizzate da confusione e sdoppiamento della personalit tristezza, umore variabile, impressionabilit marcata (non sopporta la vista del sangue o strumenti a punta) sensazione di fascia attorno al tronco, specie alla regione lombare mucose, specie la faringe, intensamente aride intolleranza alimentare per sostanze amilacee (patate)

531

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

raucedine, specie nei cantanti appetito bizzarro, con desiderio di cibi indigesti stitichezza con feci dure, secche, espulse in piccole masse e con difficolt (atonia intestinale) leucorrea acquosa, trasparente, acida, abbondante pelle assai arida, spesso con ragadi, con scarsa sudorazione

ALUMINIUM METALLICUM
Rimedio indicato nella stipsi per atonia o paresi intestinale afonia dei cantanti e degli oratori (Arum triphyllum) e nella paresi delle corde vocali

AMBRA GRISEA

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso centrale nervo pneumo-gastrico plesso solare (azione calmante) psiche SINTOMI GUIDA: timidezza e facilit alla commozione ascoltando musica alternanza fra depressione e eccitazione ipersensibilit ad ogni causa esterna insonnia per numerosi pensieri; sogni inquietanti flussi emozionali che provocano tosse spasmodica che si trasforma in respirazione asmatica associata a rigurgiti aerofagia ed eruttazioni frequenti senso di freddo alladdome stipsi con bisogni inefficaci impossibilit a defecare e a urinare in presenza di altri pruriti voluttuosi degli organi genitali

AMBROSIA ARTEMISIAEFOLIA
Rimedio ad azione dominante su: diatesi urica SINTOMI GUIDA: gotta e artropatia urica cirrosi epatica con versamento ascitico e ipoalbuminemia

AMMONIUM BROMATUM
Rimedio ad azione dominante su: cute mucose respiratorie SINTOMI GUIDA: pustole acneiche con zona circostante indurita pustole suppurate seborrea irritazioni sottoungueali (migliorata dal mordersi) mucosit della trachea e della laringe, con afonia

532

AMMONIUM CARBONICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema cardio-vascolare respiratorio sangue mucose SINTOMI GUIDA: soggetti corpulenti, flaccidi, tristi, timorosi per la propria salute sonnolenza durante il giorno, insonnia di notte emorragie di sangue rosso-scuro che coagula molto lentamente epistassi al mattino, lavandosi la faccia rinite cronica con ostruzione nasale notturna bronchiti con tosse secca, irritante, peggio alle 3 di notte, con catarro scarso e tenace, dispnea, cianosi diarrea copiosa, coleriforme, peggio il primo giorno del ciclo mestruale emorroidi procidenti, sanguinanti, soprattutto durante i mestrui

AMMONIUM CAUSTICUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio

(IDRATO DI AMMONIO)

SINTOMI GUIDA: malattie respiratorie caratterizzate da tosse spasmodica, catarro tracheale e laringeo, stato asfittico, quali: pertosse bronchite spastica asma bronchiale

AMMONIUM JODATUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: affezioni respiratorie caratterizzate da catarro persistente delle prime vie respiratorie

AMMONIUM MURIATICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso centrale mucose, specie digerente e respiratoria (ipersecrezione) azione decongestionante su fegato e milza SINTOMI GUIDA: stati melanconici con tendenza al pianto malattie gastroenteriche caratterizzate da nausee improvvise, stipsi ostinata, feci dure ricoperte di muco, espulse a piccoli pezzi malattie respiratorie quali: riniti acquose con frequenti starnutazioni, acide, escorianti le labbra, con perdita dellodorato (anosmia) tracheobronchiti con tosse secca e strappante sciatica aggravata dalla posizione seduta, migliorata coricandosi, associata a dolori come contrattura sensazione che i muscoli e i tendini siano troppo corti

AMMONIUM NITRICUM
Rimedio ad azione dominante su: mucose SINTOMI GUIDA: tutte le affezioni che presentano secrezioni mucose pungenti e acri

533

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

AMYLIUM NITROSUM
Rimedio ad azione dominante su: coronarie sistema circolatorio SINTOMI GUIDA: insufficienza coronarica affezioni circolatorie caratterizzate da vampate di calore al volto e alla parte supe riore del corpo

ANACARDIUM ORIENTALE
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso (azione antidepressiva) apparato digerente cute

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

SINTOMI GUIDA: il mangiare migliora tutti i sintomi nevrosi caratterizzate da spossatezza psichica, scarsa memoria, carattere irresoluto, indeciso (sente di avere due personalit contraddittorie) paura di essere colpito da disgrazie o inseguito da nemici sospettosit insensibilit verso gli altri crudelt amoralit dispepsie nervose ulcera gastro-duodenale e pilorica con dolori che migliorano durante il pasto stipsi con bisogni inefficaci e senso di pesantezza anale emorroidi con contrazioni spasmodiche anali migliorate mangiando pruriti intensi con eruzioni vescicolose con liquido giallastro e irritante, specie la sera cefalea dello studente, retroorbitaria, migliorata mangiando

ANGUSTURA
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale SINTOMI GUIDA: convulsioni tetaniformi contrazioni muscolari (muscoli estensori) rigidit e tensione muscolare e articolare (dolori alle vertebre cervicali muovendo gli arti) dolori ossei laceranti aggravati dal riposo, migliorati dallestensione degli arti e da applicazioni fredde

ANHALONIUM LEWINII
Rimedio ad azione dominante su: psiche SINTOMI GUIDA: stati psicotici con allucinazioni, confusione mentale, perdita del senso della realt, insonnia

ANISUM STELLATUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: respirazione difficoltosa, fortemente spastica respiro dispnoico e dolori al livello del terzo spazio intercostale

534

ANTHRACINUM
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: stato generale preoccupante, con febbre setticemica secrezioni acri, maleodoranti, purulente con sangue, irritanti la pelle circostante colore violaceo della zona infiammata, con margini induriti linfonodi regionali tumefatti e dolenti

ANTIMONIUM ARSENICOSUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema respiratorio SINTOMI GUIDA: malattie respiratorie (asma, bronchite, enfisema, pertosse, ecc.) caratterizzate da dispnea, respirazione rantolosa, tosse spasmodica, rantoli polmonari, scarsa espettorazione tendenza allo scompenso cardiocircolatorio con edemi declivi

ANTIMONIUM CRUDUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente cute mucose SINTOMI GUIDA: irritabilit marcata, specie per essere toccati forte sensibilit al freddo avversione totale al bagno freddo che aggrava ogni sintomo cefalea o dolori reumatici migliorati dal vomito o dalla diarrea sonnolenza continua di giorno, specie negli anziani disgusto della vita tendenza allobesit tendenza ai porri, verruche e callosit desiderio di cibi acidi, che aggravano dispepsie, gastriti dopo abuso di vino o cibi acidi in generale eruttazioni dallodore o dal gusto di cibi ingeriti fegato ipertrofico e dolente diarrea con feci in parte solide, in parte liquide amenorrea dopo aver preso freddo orticaria dopo eccessi alimentari, localizzata alle guance, al mento e caratterizzata da croste giallastre piante dei piedi molto sensibili e coperte da grande callosit

ANTIMONIUM SULFURATUM AURATUM


Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio polmone di destra SINTOMI GUIDA: epistassi, lavandosi riniti croniche con muco abbondante, denso e irritazione nasale posteriore affezioni bronchiali con dispnea e accumulo di muco espulso con fatica Rimedio molto simile a Antimonium tartaricum ma con assenza di debolezza e sofferenza

ANTIMONIUM TARTARICUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio nervoso digerente cute

535

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

SINTOMI GUIDA: assopimento marcato con tendenza invincibile al sonno grande prostrazione e astenia generale collasso con volto coperto di sudore freddo, espressione di spavento sensazione di freddo nei vasi sanguigni espettorazione scarsa e difficile per grande accumulo di catarro e per grande astenia generale tosse soffocante che obbliga a sedere sul letto rantolo tracheale, udibile a distanza dispnea intensa, cianosi e senso di asfissia nausea costante intolleranza per il latte e per i grassi diarrea coleriforme

APIS MELLIFICA

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio ad azione dominante su: membrane sierose apparato nervoso urogenitale cutaneo connettivo sottocutaneo SINTOMI GUIDA: apatia, tristezza astenia nervosa e grande distrazione disturbi nervosi aggravati da attacchi di gelosia. edemi generali e locali, di colore roseo e lucente infiammazione acute delle sierose con dolori pungenti, brucianti, migliorati da applicazioni fredde blefariti (palpebre rosse e edematose) congiuntiviti (lacrimazione abbondante e bruciante) orzaioli con forte edema palpebrale e dolori pungenti, migliorati da applicazioni fredde febbre, anche elevata, con bocca secca, senza sete edema della glottide con dispnea pleuriti essudative con tosse secca e ad accessi manifestazioni renali (glomerulonefriti, cistiti, ecc.) con urine scarse, albuminose, ematiche dismenorree, salpingiti e ovarite destra reumatismo articolare acuto con articolazioni infiammate, tese, lucenti eruzioni orticarioidi molto pruriginose e brucianti, migliorate da applicazioni fredde

APISINUM (veleno dellape)


Rimedio con le stesse indicazioni di Apis ma con azione organotropica su: ovaia di destra

APOCYNUM CANNABINUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato uro-genitale digestivo circolatorio SINTOMI GUIDA: freddolosit marcata e peggioramento dei sintomi per freddo o applicazioni fredde sensazione di malessere al petto e alla regione epigastrica, con dispnea e lipotimie astenia cardiaca con polso lento e debole nausea e vomito dopo aver ingerito bevande fredde urine scarse o assenti, di colore normale e senza sedimento pelle secca e asciutta, senza sudore

536

AQUILEGIA
Rimedio delle sindromi nevrotiche a carattere isteriforme, spesso collegate a disordini mestruali

ARALIA RACEMOSA
Rimedio ad azione dominante su: prime vie respiratorie SINTOMI GUIDA: riniti con secrezioni abbondanti, acquose, escorianti, starnutazioni frequenti ipersensibilit alle piccole correnti daria tosse secca che inizia al momento di coricarsi (obbliga a mettersi seduto) asma con respirazione fischiante e sensazione di avere un corpo estraneo alla gola, al momento di coricarsi

ARANEA DIADEMA
Rimedio della costituzione linfatica caratterizzata da freddolosit e forte sensibilit al tempo umido SINTOMI GUIDA: nevralgia del trigemino che si presenta ad intervalli regolari reumatismi con dolori profondi, ottusi, che compaiono dopo aver preso umidit, anche accompagnati da febbre

ARCTIUM LAPPA
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: malattie cutanee e, in particolare, negli eczemi del cuoio capelluto

ARGENTUM METALLICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso mucose cartilagini SINTOMI GUIDA: astenia mentale con agitazione, irritabilit, precipitazione nel fare le cose astenia muscolare, con tremolio, scosse e crampi, debolezza delle ginocchia artralgie cartilaginee (coxite) con dolori profondi, lancinanti faringiti croniche, con espettorazione al mattino di muco denso laringiti, con dolore e sensazione di piaga nella laringe, peggiorata tossendo afonia e raucedine degli oratori e dei cantanti dolore infiammatorio (ovarite) e annessite alla ovaia sinistra con sensazione che lovaio sia aumentato di volume senso di pressione e dolore al testicolo destro

537

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ARGENTUM NITRICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso gastro-intestinale mucose SINTOMI GUIDA: agitazione, con ansiet e paura della folla eccitabilit, inquietudine e grande precipitazione nel fare ogni cosa vertigini chiudendo gli occhi o camminado sulla strada fra case elevate cefalea con senso di aumento di volume della testa raucedine cronica dei cantanti, peggio al mattino laringiti con raucedine e costante bisogno di schiarirsi la gola, peggio al mattino. ulcere gastro-duodenali con dolori rodenti, ed eruttazioni brucianti e rumorose diarrea espulsa a getto con feci verdastre ed emissione di gas bruciante e fetido enuresi con urina bruciante eruzioni purpuree, pustolose di tipo scarlattiniforme

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ARISTOLOCHIA CLEMATITIS
Rimedio antiinfiammatorio e stimolante la cicatrizzazione SINTOMI GUIDA: amenorrea e leucorrea su base infiammatoria stasi venosa ulcere, eczemi

ARNICA MONTANA
Rimedio ad azione dominante su: apparato muscolare osseo nervoso SINTOMI GUIDA: sensazione di contusione in tutto il corpo, come dopo essere stati percossi sensazione che il letto sia troppo duro testa e faccia calde, naso e rimanente del corpo freddi traumi muscolari e ossei (azione antidolorifica): contusioni, distorsioni, fratture, lussazioni ecchimosi al minimo trauma dolori da parto per stimolare la cicatrizzazione delle ferite traumi psichici

ARSENICUM ALBUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio cardio-vascolare digerente cutaneo mucose in generale SINTOMI GUIDA: prostrazione e ansiet con forte agitazione (fisica) e paura della morte astenia sproporzionata alla causa implicata dolori nettamente brucianti sempre migliorati dal calore e applicazioni calde aggravamento generale e locale dopo la mezzanotte, dall1 alle 2 di notte palpebre, specie le inferiori, edematose

538

disgusto della carne e del burro che danno nausea riniti acquose, brucianti, escorianti il labbro superiore (A. cepa) asma e altre malattie respiratorie con dispnea, tosse ed espettorazione spumosa, ematica, fetida diarrea nerastra, fetida, di odore cadaverico, bruciante, con vomito, addome disteso e doloroso, peggio di notte eruzioni cutanee secche, squamose, dure, aggravate dal freddo e dal trattamento che provoca sanguinamento

ARSENICUM BROMATUM
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: - noduli della pelle, duri, brunastri in pazienti magri, irrequieti

ARSENICUM JODATUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema ghiandolare cardio-vascolare tiroide SINTOMI GUIDA: astenia marcata ed anemia ansiet notevole con desiderio di aria aperta dimagramento notevole e rapido, malgrado appetito vorace periodicit spiccata di ogni disturbo, specie della febbre sudori notturni abbondantI e debilitanti ulcerazioni con secrezioni irritanti, corrosive, brucianti, dense, gialle come miele, aggravate dal lavarsi ipertrofia e indurimento delle linfoghiandole rinite (fase acuta) acquosa con secrezione bruciante ed escoriante le narici rinite (fase cronica) con secrezione densa, giallastra, irritante con dolore alle ossa mascellari asma cardiaco o bronchiale con forte ansiet nella regione cardiaca, peggio dalle 23 alle 2 di notte, con tosse ed espettorazione abbondante, scura, ematica

ARTEMISIA VULGARIS
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso utero SINTOMI GUIDA: convulsioni, epilessia, corea minor sonnambulismo emorragie uterine con contrazioni violente dellutero

ARUM MACULATUM
Rimedio ad azione dominante su: mucose respiratorie laringe SINTOMI GUIDA: rinite allergica laringite scialorrea

539

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ARUM TRIPHYLLUM
Rimedio ad azione dominante su: mucose respiratorie apparato gastro-enterico sistema nervoso SINTOMI GUIDA: afonia e raucedine per eccessivo uso della voce (voce in falsetto) laringe infiammata, dolorosa, salivazione abbondante, corrosiva, ulcerante le comessure rinite molto acre, irritante che costringe a grattarsi linterno del naso fino a sanguinamento, che peggiora al caldo, acquosa ma con sensazione di naso ostruito diarrea fetida, acida, giallo-brunastra che irrita la piega dei glutei disepitelizzazione della lingua con sopraelevazione delle papille linguali

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ARUNDO DONAX
Rimedio ad azione dominante su: orecchio naso gola SINTOMI GUIDA: prurito agli occhi, nel naso, nel condotto uditivo, nel palato rinite con starnuti e prurito bruciori al naso, condotto uditivo, palato, durante la minzione

ARUNDO MAURITANICA
Rimedio ad azione diuretica e diaforetica SINTOMI GUIDA: sequele da punture di insetti

ASA FOETIDA
Rimedio ad azione dominante su:

sistema nervoso apparato gastro-intestinale


SINTOMI GUIDA: volubilit di stato danimo (muta velocemente tra riso e tristezza paurosa) senso di costrizione spasmodica al torace che impedisce la respirazione senso di globo isterico quasi tutte le cose sembrano salire dallintestino, attraverso laddome verso il petto, il cuore e la testa, con sensazione di pienezza e di ingorgo stipsi con dolori addominali e addome gonfio diarrea acquosa, nauseabonda, senso di pesantezza nellalto addome spossatezza dopo il pasto, accompagnata da fiato corto e calore al viso polso piccolo, irregolare, veloce

ASARUM EUROPAEUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso SINTOMI GUIDA: ipersensibilit sensoriale con intolleranza al minimo contatto e ai pi piccoli rumori dismenorrea spasmodica iperemesi gravidica desiderio smodato di alcool

540

ASCLEPIAS TUBEROSA
Rimedio ad azione dominante su: mucose sierose respiratorie intestinali SINTOMI GUIDA: malattie intestinali (nausee, vomiti, enteriti, diarree) caratterizzate da dolori addominali acuti e pungenti, feci brucianti, fetide (odore di uova marce), liquide, associate a dolori reumatici nevralgie intercostali pleuriti secche o essudative con tosse secca, strappante e dolori acuti e pungenti alla base del polmone sinistro

ASTERIAS RUBENS
Rimedio ad azione dominante su: testa seno cute SINTOMI GUIDA: congestioni cerebrali con senso di calore alla testa e bruciori al cuoio capelluto senso di pesantezza, come se la testa tendesse ad esplodere cefalea congestizia mastodinia sinistra con dolori irradiati al dorso e alle spalle ulcerazioni del seno aumento di consistenza del tessuto mammario, cute anelastica, granulosa eruzioni cutanee croniche: acne puntata, psoriasi, herpes zoster

ATROPINUM SULFURICUM
Rimedio ad azione dominante su: muscolatura liscia SINTOMI GUIDA: emicrania vasomotoria nevralgie coliche epato-renali

AURUM JODATUM
Rimedio simile a Aurum metallicum, ma pi indicato in: cisti ovariche mioma uterino stati ipertiroidei scrofolosi (ingrossamento delle ghiandole del collo) arteriosclerosi e altre manifestazioni geriatriche

541

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

AURUM METALLICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso cardio-vascolare linfatico apparato osseo SINTOMI GUIDA: soggetti irritabili, collerici, misantropici tendenza al suicidio (gettandosi da luoghi alti) e disgusto della vita soggetti pletorici, ipertesi, arteriosclerotici malattie cardio-vascolari con palpitazioni violente, vampate di calore al volto, pulsazioni carotidee e temporali visibili costrizione anginosa con oppressione, sensazione di arretso cardiaco, dopo shock violento diplopia e emiopia dellocchio sinistro (vede solo la met inferiore degli oggetti) dispnea intensa con dolore parossistico, schiacciante sopra lo sterno, peggio di notte desiderio insaziabile di bevande alcoliche cefalea con confusione mentale, faccia rossa-lucente, peggio di notte, per applicazione mentale e per la pressione dolori ossei profondi, taglienti, come per coltello, peggio di notte, durante il riposo e dinverno malattie della cute tipo scrofolosi, adeniti croniche

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

AURUM MURIATICUM NATRONATUM


Rimedio simile ad Aurum metallicum ma senza la sintomatologia psichica, particolarmente indicato per: adenoma prostatico mioma uterino

AVENA SATIVA
Rimedio ad azione tonica sulla cellula nervosa e sedativa nervina SINTOMI GUIDA: difficolt di concentrazione cefalee psicogene con dolori brucianti alla sommit della testa insonnia palpitazioni cardiache impotenza e spermatorrea come coadiuvante nella disassuefazione da oppiacei

BACILLINUM (DI BURNETT) (lisato di escreato tubercolinico)


Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso apparato respiratorio digerente SINTOMI GUIDA: smania di muoversi malato depresso, triste, irritabile cefalea violenta, profonda, con sensazione di stretta alla testa come da cerchio di ferro sonno agitato con allucinazioni bronchite con tosse che scuote a scatti e affatica, peggiorata di notte ma senza risveglio

542

espettorazione abbondante, muco-purulenta dolori dentari, sensibili allaria fresca dimagrimento anche con appetito aumentato gonfiore addominale e meteorismo diarrea mattutina, con sudorazione e nausea eczema trasudante alla testa, alle palpebre, dietro le orecchie e nelle pieghe della pelle alopecia del cuoio capelluto

BADIAGA
Rimedio ad azione dominante su: sistema linfatico cutaneo apparato circolatorio respiratorio SINTOMI GUIDA: riniti con starnutazioni violente e secrezioni acquose abbondanti tosse pertussoide cefalea con dolori vivi ai globi oculari cellulite dolorosa e sclerodermia palpitazioni nervose infiammazioni linfo-ghiandolari, con aumento di volume tumori del seno

BALSAMUM COPAIVE
Rimedio ad azione dominante sulle: secrezioni purulente a carattere infiammatorio SINTOMI GUIDA: malattie cutanee tipo eczema, orticaria, pemfigo cistiti purulente

BALSAMUM PERUVIANUM
Rimedio ad azione dominante sulle infiammazioni di: cute apparato respiratorio urinario SINTOMI GUIDA: fistole, ragadi cutanee bronchiti cistopieliti

BAPTISIA TINCTORIA
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale digerente SINTOMI GUIDA: prostrazione improvvisa e profonda, causata da gravi infezioni, con stupore e confusione mentale grave astenia muscolare con senso di rottura generalizzata dei muscoli e forte agitazione mancanza di febbre anche nelle forme infettive gravi (per mancanza di reazione vitale) stomatiti con denti fuligginosi e lingua gialla-brunastra, arida come bruciata impossibilit a deglutire cibi solidi; pu assumere solo liquidi freddi

543

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

alito e sudorazione fetidi diarree infettive con feci liquide, giallastre come polenta, fetide, con gorgoglii nel ventre macchie livide diffuse su tutto il corpo

BARYTA CARBONICA
Rimedio ad azione dominante su: sistema circolatorio nervoso linfo-ghiandolare SINTOMI GUIDA: forte astenia mentale e fisica lentezza nellapprendere con forte indebolimento della memoria timidezza spiccata (specie nei bambini) indecisione costante ipersensibilit al freddo sclerosi dei vasi sanguigni e cerebrale (ipertensione arteriosa, aneurisma dellaorta, vertigini) palpitazioni e polso lento tendenza alle infiammazioni ghiandolari (tonsille ipertrofiche e dolenti) peggiorata al minimo raffreddamento addome prominente, duro, teso (restante parte del corpo emaciata)

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

BARYTA JODATA
Rimedio ad azione simile a Baryta carbonica ma specifica per: scrofolosi e adeniti ipertrofia tiroidea appetito particolarmente vorace

BARYTA MURIATICA
Rimedio ad azione simile a Baryta carbonica ma specifica per: arteriosclerosi disturbi convulsivi e contrazioni muscolari (paralisi agitans)

BASILICUM (OCIMUM BASILICUM)


Rimedio caratteristico delluretrite catarrale

BELLADONNA

(ATROPA)

Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso (cerebro-spinale e simpatico) apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: acutezza, violenza e subitaneit di ogni sintomo dolori pulsanti, pungenti, brucianti che appaiono e scompaiono bruscamente infiammazione di qualunque organo caratterizzata da calore, rossore e dolore aridit spiccata delle mucose enuresi notturna, dopo la mezzanotte, in bambini nervosi, con sonno agitato febbre elevata, poca sete, carotidi pulsanti, faccia rosso-fuoco, pelle calda e bruciante, sudorazione nelle parti coperte, mani e piedi freddi, forte prostrazione, delirio intenso, furioso con desiderio di scappare lingua secca, rossa con papille erette dallaspetto di lampone tonsille e faringe intensamente arrossate, aride, tumefatte polso pieno, duro e frequente

544

cefalea con dolori acuti e pulsazioni delle arterie cerebrali e carotidee midriasi oculare aggravamento dal tempo freddo e da applicazioni fredde

BELLIS PERENNIS
Rimedio ad azione dominante su: sistema venoso muscolare SINTOMI GUIDA: astenia estrema con desiderio di stare sempre coricati sensazione di ammaccatura generale traumi dei tessuti profondi congestione pelvica dopo traumi, sforzo fisico, parto e dopo aver preso freddo ecchimosi assai sensibili al tatto seno tumefatto dopo trauma

BENZIN
Rimedio ad azione dominante su: sangue fegato SINTOMI GUIDA: malattie del sangue con agranulocitosi alterazioni epatiche da fenomeni tossici o da inalazioni di derivati del petrolio

BERBERIS AQUIFOLIUM

(MAHONIA AQUIFOLIA)

Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: pelle ruvida, squamosa, secca, psoriasica esantema sul capo, sul viso, sul collo lingua patinosa giallo-brunastra nausea dopo i pasti con sensazione di appetito

BERBERIS VULGARIS
Rimedio ad azione dominante su: apparato urinario digerente articolare SINTOMI GUIDA: dolori generali, pungenti, brucianti, erranti, senza mai localizzarsi reumatismo gottoso lombalgie con irradiazione dolorosa agli arti inferiori coliche renali con dolori brucianti, irradiati in ogni direzione e forte senso di tensione disturbi della minzione con alternanza di poliuria e anuria urine torbide con deposito sabbioso, grigiastro cistiti con forte tenesmo vescicale e dolori brucianti durante ma soprattutto dopo la minzione

545

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

BERYLLIUM METALLICUM
Rimedio importante per: anoressia anemia emaciazione con tosse ostinata

BETULA ALBA
Rimedio specifico delle Secrezioni catarrali delle mucose dellapparato digerente gastriti

BISMUTUM METALLICUM

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente SINTOMI GUIDA: stomatiti e gengiviti con lingua patinosa e gusto metallico in bocca forte nausea e conati di vomito biliare, subito dopo aver bevuto o mangiato, con spossatezza fino al collasso intensi dolori addominali

BISMUTUM SUBNITRICUM
Rimedio simile a Bismutum metallicum, particolarmente indicato in: gastriti, gastro-duodeniti ulcera gastrica e duodenale vomito post-prandiale

BLATTA ORIENTALIS
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: bronchite asmatica con muco purulento e sollievo dopo espettorazione, specie in soggetti corpulenti e tarchiati peggioramento dei sintomi per tempo afoso, umido

BORAX
Rimedio ad azione dominante su: bocca apparato digerente SINTOMI GUIDA: tutte le manifestazioni (ansiet, agitazione) aggravano piegandosi in avanti afte buccali con vescicole brucianti cistiti, uretriti, specie del bambino (grida prima e durante la minzione, per bruciore vescicale) terrori notturni, con grida, specie nei bambini

546

BOTHROPS LANCEOLATUS
Rimedio ad azione dominante su: sangue SINTOMI GUIDA: malattie ematologiche a tendenza emorragica emorragie retiniche e congiuntivali trombosi cerebrali, emiplegie con disturbi afasici flebite da trombosi dellarto inferiore destro

BOVISTA
Rimedio ad azione dominante su: apparato circolatorio digerente cute mucose SINTOMI GUIDA: irritazioni cutanee e acne per eccessivo uso di cosmetici eczemi secchi, orticariodi acne che appare solo destate e peggiora dopo aver fatto il bagno

BROMIUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato polmonare ghiandolare SINTOMI GUIDA: emicrania sinistra rinite persistente ed escoriante (narici escoriate e crostose), con senso di freddo nel naso durante linspirazione raucedine e tosse secca e spasmodica, peggio la sera, con sensazione di soffocamento asma, migliorata molto al bordo del mare testicolo sinistro gonfio, duro come pietra, non dolente ovaia sinistra aumentata di volume ipertrofia delle linfoghiandole, dure come pietra, indolori, peggio quelle di sinistra ipertrofia e indurimento mammario acne alla faccia e alle spalle

BRYONIA ALBA
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio digerente articolare membrane sierose sinoviali SINTOMI GUIDA: dolori in generale, pungenti, lancinanti, strappanti, migliorati dal riposo assoluto e dalla pressione, aggravati dal minimo movimento disturbi che insorgono il giorno seguente, dopo esposizione al freddo-umido aridit estrema di tutte le mucose febbre media che insorge o aggrava la sera; sete per grandi quantit di acqua cefalea con dolore che va dalla fronte alloccipite e sensazione che il cranio scoppi, peggiorata in ambiente caldo e dal minimo movimento, migliorata sudando e fasciando strettamente la testa vertigini al mattino alzando o abbassando la testa bronchite con tosse secca o grassa con sensazione che il petto si rompa; bisogno di comprimerlo con le mani durante gli accessi polmoniti destre con dolore pungente, migliorate dal giacervi sopra, aggravate

547

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

da qualsiasi movimento, anche respirando reumatismo articolare acuto con articolazioni tumefatte e dolori acuti, pungenti, peggiorati dal minimo movimento mammelle dure, calde, dolenti sensazione di peso nello stomaco, come per pietra, subito dopo il pasto stipsi con feci grosse, dure, scure, aride come bruciate

BUFO RANA
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale cute SINTOMI GUIDA: astenia mentale provocata da eccessivo onanismo crisi epilettiche (durante il coito e le mestruazioni) paralisi malattie cutanee caratterizzate da eruzione vescicolare (mani, seno) che si presentano periodicamente, con pustole secernenti secrezioni giallastre, irritanti, sanguinolente, odore fetido ferite che tendono alla suppurazione

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

BURSA PASTORIS
Rimedio ad azione dominante su: utero apparato urinario SINTOMI GUIDA: metrorragie con sangue scuro e coagulato leucorrea scura, ferruginosa, di cattivo odore, pruriginosa, che compare qualche giorno prima o dopo il mestruo calcolosi uratica con deposito di urati di color mattone nelle urine

CACTUS GRANDIFLORUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema cardio-vascolare digerente SINTOMI GUIDA: dolori costrittivi in ogni parte del corpo sensazione di costrizione dei vari organi, accompagnata da congestione sensazione di costrizione del cuore, come per una morsa; dolori irradiati al braccio sinistro cefalea con dolore costrittivo, migliorato dalla pressione e sensazione come se un peso fosse posto alla sommit della testa e pulsazioni avvertite intracranialmente dispnea marcata con senso di costrizione al petto affezioni addominali caratterizzate da dolori costrittivi, pulsanti, contrazione allano che ostacola la defecazione contratture uterine, con crampi

CADMIUM SULFURICUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato gastro-enterico SINTOMI GUIDA: affezioni ulcerose gastriche, gastriti, tumori gastrici (migliora lo stato generale e ne attenua il vomito), ulcere duodenali caratterizzate da dolori brucianti, nausea costante, vomiti violenti, timpanismo addominale, forte sete di acqua fredda

548

dolori gastrici cronici degli alcolisti dolori al fegato, con nausea paralisi facciali (sinistra) a frigore

Rimedio simile ad Arsenicum album che, per, molto irrequieto. Cadmium desidera stare tranquillo.

CALADIUM SEGUINUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso SINTOMI GUIDA: depressione, amnesia, distrazione, incapacit di concentrazione astenia con avversione a qualsiasi attivit impotenza, malgrado eccitazione sessuale e psichica prurito vulvare che spinge al grattamento e allonanismo manifestazioni pruriginose che si alternano ad asma

CALCAREA ACETICA
Rimedio indicato in: nefrosi malattie delle ossa con alterato metabolismo calcico

CALCAREA CARBONICA (OSTREARUM)


Rimedio costituzionale ad azione dominante su: sistema osseo-articolare linfo-ghiandolare respiratorio digerente SINTOMI GUIDA: costituzione robusta, resistente alle malattie e alla fatica: si ammala quasi solo per autointossicazione andatura lenta o veloce, ma sempre cadenzata ostinato, preciso, ordinato; sa imporsi per la sua autorit avambraccio proiettato in avanti, formando con il braccio un angolo aperto in avanti sviluppo predominante della testa e delladdome rispetto alle altre parti del corpo soggetti normalmente obesi, dalla fame vorace; desiderio di cibi indigesti, uova ritardo della ossificazione nei bambini (ritardo di chiusura delle fontanelle) apatia, apprensione anche per piccole cose ansiet e paura dellavvenire sudori continui, specie alloccipite, collo e fronte, di odore acido ipertrofia delle linfo-ghiandole con facilit alle infiammazioni (tonsille, ghiandole sottomascellari, adenoidi dolenti) vertigini per le altezze disturbi gastro-enterici caratterizzati da eruttazioni, vomiti e diarree acide intolleranza al latte, che non viene digerito riniti, bronchiti, sindromi asmatiche che peggiorano al minimo cambiamento di tempo mestrui abbondanti, in anticipo e prolungate, con forte astenia, spesso iniziati dopo emozione reumatismi a carico delle piccole articolazioni, con rigidit, scrosci articolari cute cerea e malsana, con tendenza alla formazione di verruche, polipi e ulcerazioni iperidrosi delle mani e dei piedi, che sono freddi piedi brucianti la notte, in letto

549

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CALCAREA FLUORICA
Rimedio costituzionale ad azione dominante su: sistema osteo-articolare linfo-ghiandolare venoso SINTOMI GUIDA: soggetto solitamente magro, con angolatura fra braccio e avambraccio aperto indietro e fra coscia e gamba, aperto in avanti scarsa mineralizzazione (ossa e denti) per scarsit di fluoruro di calcio carattere instabile, che si lascia andare; mancanza di contegno normalmente indeciso, pu prendere decisioni improvvise, spesso contraddittorie detesta la solitudine; ricerca continuamente compagnia con cui scambiare idee nemico dellordine reumatismi deformanti, sinoviti croniche, coxalgie e altre manifestazioni articolari con dolori tiranti e lancinanti aggravati dal tempo umido e dal freddo lassit dei legamenti articolari e di sostegno dei vari organi scoliosi, cifosi prolasso uterino varici e ulcere varicose

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CALCAREA JODATA
Rimedio ad azione dominante su: apparato linfo-ghiandolare tessuto osseo SINTOMI GUIDA: soggetti emaciati, anemici, scrofolosi, rachitici tonsille ipertrofiche e criptiche gozzo indurito, tiroide iperfunzionante (specie durante la pubert) indurimento del seno e dellutero, con polipi, tumori affezioni polmonari croniche con espettorato verdastro, purulento sudorazione notturna ulcere varicose, non dolorose

CALCAREA PHOSPHORICA
Rimedio costituzionale ad azione dominante su: tessuto osteo-articolare apparato respiratorio digerente SINTOMI GUIDA: soggetto alto, slanciato, delicato, fragile, poco resistente, con andamento flessuoso, elegante dominato dal senso estetico, ricerca la perfezione faccia di norma allungata angoli del braccio e avambraccio, coscia e gamba praticamente inesistenti, in linea retta tende a minimizzare e a nascondere, anche al medico, i suoi sintomi mineralizzazione sempre insufficiente, per la perdita di fosfati frequenti carie dentarie dimagramento e sviluppo marcato in altezza nei ragazzi dolori ossei generalizzati, aggravati dal freddo-umido ossa fragili durante la crescita; fratture che consolidano con difficolt cefalea da applicazione mentale naso freddo-gelato dinverno appetito capriccioso, con forte desiderio di cibi piccanti, salati diarrea dopo bevande fredde mestrui abbondanti di sangue scuro, con dolori violenti alle regioni lombari ipertrofia tonsillare tendenza alle adenoidi e ai polipi

550

CALCAREA SILICATA (CALCIUM SILICICUM)


Rimedio con caratteristiche simili sia a Calcarea carbonica che Silicea, pi specifico per: disturbi della crescita con evidente: interessamento linfoghiandolare astenia fisica ipersensibilit al freddo (ma non sopporta il caldo)

CALCAREA SULPHURICA
Rimedio ad azione dominante su: sistema respiratorio osseo cutaneo mucose

CALCIUM ARSENICOSUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema linfatico metabolismo del calcio SINTOMI GUIDA: malattie da alterato metabolismo del calcio osteomielite e suppurazioni croniche del tessuto osseo nefrosi calcica

CALCIUM BROMATUM
Rimedio ad azione dominante su: metabolismo del calcio SINTOMI GUIDA: disturbi della dentizione (demineralizzazione, carie dentaria) nefropatie

CALCIUM CHLORATUM (calcio ipoclorito)


Rimedio ad azione simile a Calcarea carbonica, ma selettivo per: linfoghiandole ipertrofiche e indurite manifestazioni cutanee (impetigine)

551

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

SINTOMI GUIDA: suppurazioni croniche di tutti i tessuti, con secrezioni purulente, spesse, giallastre, grumose (occhi, cuoio capelluto, orecchie, naso, ano, pelle) ferite a lenta guarigione ascessi dentari, piorrea alveolare ascessi epatici, appendicolari, anali, ecc. riniti purulente ascessi polmonari, empiema, bronchiti croniche ed acute con espettorazione giallastra, purulenta, spessa asma con tosse croupale, peggio al mattino, migliorata allaria fresca gonorrea, leucorrea, cistiti purulente diarrea mattutina soggetti che presentano dita e piante dei piedi brucianti e prurienti

CALENDULA
Rimedio ad azione dominante su: sistema cutaneo muscolare mucoso SINTOMI GUIDA: trattamento esterno e interno di tutte le infiammazioni tissutali spossatezza marcata, per perdita di sangue e eccessivo dolore, dopo una ferita ferite lacere, recenti o vecchie e trascurate, suppurate e con minaccia di cancrena ulcere varicose, infiammate, dolorose, con secrezione di pus nodosit sospette del seno fibroma dellutero

CAMPHORA

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso respiratorio digerente SINTOMI GUIDA: forte sensibilit allaria fredda freddolosit marcata di tutto il corpo con desiderio di stare scoperto collasso con faccia pallida, fredda, ansiosa, labbra livide e tutta la superficie del corpo fredda e cianotica convulsioni, specie nei bambini, con labbra cianotiche, mascelle serrate, bava schiumosa alla bocca, sudore freddo sul volto diarrea violenta con feci incolori come acqua di riso e grande prostrazione

CANNABIS SATIVA

(canapa)

Rimedio ad azione dominante su: apparato urinario SINTOMI GUIDA: dolore bruciante alluretra al termine della minzione, irradiato alla vescica e alla schiena (simile ma meno forte di Cantharis) durante la minzione il paziente deve stare in piedi con le gambe allargate tenesmo vescicale continuo (talvolta con occlusione spastica dello sfintere)

CANTHARIS
Rimedio ad azione dominante su: sistema uro-genitale intestinale cute mucose SINTOMI GUIDA: iperestesia generale marcata stati deliranti con irritabilit e crisi maniacali prodotti da luce viva e dalla vista dellacqua tendenza peculiare a violente e rapide infiammazioni di qualsiasi mucosa o organo, specie dellapparato urinario affezioni cutanee (afte, herpes zoster, eczemi, foruncoli, eritema solare, ustioni) a tendenza suppurata, con dolori brucianti o secrezioni irritanti cistite con dolori assai brucianti e taglienti prima, durante e dopo la minzione (come per un ferro rovente lungo luretra); tenesmo intenso e continuo, urina che passa goccia a goccia, addirittura anuria

552

CAPSICUM
Rimedio ad azione dominante su: mucose ossa SINTOMI GUIDA: soggetti obesi, sedentari, indolenti, pletorici, freddolosi, ma con guance arrossate e calde dolori vivi del cranio (come se stesse per scoppiare) mastoiditi con dolore al tatto glossiti aftose ed ulcerose con sensazione di costrizione e bruciore alla gola rigonfiamento e dolori gastrici post-prandiali dolori addominali come colica evacuazione di feci mucose con tracce di sangue, tenesmo e sete dopo ogni evacuazione tosse spasmodica disturbi urinari caratterizzati da stranguria, disuria, tenesmo vescicale, secrezioni uretrali giallastre, spesse e sensazione di freddo allo scroto

CARBO ANIMALIS
Rimedio ad azione dominante su: sistema cardio-vascolare ghiandolare apparato digerente SINTOMI GUIDA: congestioni venose locali o generali con cute cianotica e vampate di calore al volto insufficienza cardiaca con cuore debole, palpitazioni e ansiet tendenza allipertrofia e indurimento linfo-ghiandolare di natura sospetta, senza suppurazione e senza dolori mammelle infiltrate e indurite con intensa vascolarizzazione e dolori brucianti ulcerazione al collo dellutero stomatite vescicolosa e ulcerosa digestione debole e notevole flatulenza eruzioni di color rame soprattutto al volto

CARBO VEGETABILIS
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio cardio-vascolare digerente SINTOMI GUIDA: perdita di calore vitale con estrema debolezza desiderio peculiare di essere sventolato tendenza al collasso e allasfissia freddezza estrema faccia pallida, fredda con sudorazione profusa (nelle forme acute) asma con atti inspiratori deficitari e cianosi cutanea con desiderio di essere sventolato scompenso cardiaco con polso filiforme, tachicardico, aritmico distensione gastrica e addominale, da eccessivo sviluppo di gas migliorata da emissione di gas forte appetito con alternanza di rossore e pallore alla faccia, mangiando e, ancor pi, bevendo emorragie frequenti, di sangue rosso-scuro, coagulato

553

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CARBONEUM SULFURATUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso cute mucose SINTOMI GUIDA: disturbi mentali con sindromi allucinatorie (sente voci, rumori, vede rosso o verde, crede di cadere in un precipizio conseguenze di alcoolismo cronico morbo di Parkinson, nevriti, atrofie muscolari, ipoestesie delle mani, dei piedi, delle braccia dispepsie croniche e epatopatia alcolica malattie dermatologiche (acne, impetigine, ecc.) pustolose, crostose, suppuranti associate a prurito e aggravate dal calore del letto

CARCINOSINUM (NOSODE DI FOUBISTER)

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio preventivo ad azione dominante su: soggetti con antecedenti genealogici diabetici, tubercolinici, tumorali SINTOMI GUIDA: predisposizione a polmoniti numerosi nei cutanei diabete

CARDIOSPERMUM
Rimedio ad azione cortisone-simile processi iperergici della pelle e delle mucose affezioni reumatiche

CARDUUS BENEDICTUS

(CNICUS BENEDICTUS)

Rimedio ad azione dominante su: fegato circolazione venosa SINTOMI GUIDA: disturbi epatici (calcolosi epatiche, colangiti) affezioni venose (varici, emorroidi)

CARDUUS MARIANUS (SILYBUM MARIANUM)


Rimedio ad azione dominante su: fegato (lobo destro) circolazione portale circolazione venosa SINTOMI GUIDA: cefalee di origine epatica stati vertiginosi migliorati da epistassi nausee provocate da palpazioni del fegato dolori nella regione epatica, anche di tipo colico, estesi da destra verso il centro, migliorati con la torsione stasi della vena porta con pesantezza alladdome, eruttazioni alternanza di diarrea e stipsi; emorroidi, varici, ulcere varicose da congestione portale

554

CASTOR EQUI
Rimedio ad azione dominante su: cute ossa SINTOMI GUIDA: affezioni mammarie caratterizzate da cute a buccia di arancia e da ulcerazioni psoriasi affezioni ungueali dolori ossei localizzati al coccige, anche derivati da vecchie lesioni o contusioni

CASTOREUM (sibiricum)
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso autonomo apparato genitale femminile SINTOMI GUIDA: soggetti irritabili, isterici con cefalea oppressiva, indolenzimento al cuoio capelluto, fotofobia, dispepsia nervosa, aerofagia con sensazione di pienezza gastrica senso di oppressione toracica con necessit di inspirazioni frequenti e profonde dismenorrea, amenorrea isterica, iperemesi gravidica. Caratteristico bisogno di defecare durante il mestruo leucorrea con senso di appesantimento agli arti

CAULOPHYLLUM (thalictroides)
Rimedio ad azione dominante su: utero ovaio apparato osteo-articolare SINTOMI GUIDA: astenia marcata, con tremore interno mestrui in anticipo, dolorosi, scarsi (pi sono scarsi, pi sono dolorosi) atonia uterina, con forte rigidit dellorificio uterino che impedisce il travaglio del parto durante il travaglio, doglie corte, irregolari, spasmodiche, inefficaci reumatismi delle piccole articolazioni con dolori spasmodici, intermittenti, erranti

CAUSTICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso articolare muscolare digerente SINTOMI GUIDA: stati depressivi con tristezza dovuta a preoccupazioni, paura della morte, disgrazie simpatia eccessiva per gli altri tendenza alle verruche: larghe, screpolate, peduncolate, sanguinanti epilessia e corea insorte allepoca della pubert artriti con dolori straccianti, tiranti, aggravati dal tempo freddo e secco, migliorati dal calore del letto paralisi facciale a frigore tosse violenta, secca di giorno, grassa di notte, afonia e forte bruciore alla gola, con dolori alle anche, migliorata bevendo acqua fredda avversione ai dolci, specialmente allo zucchero ulcere gastriche defecazione difficile enuresi tossendo e starnutendo enuresi notturna, nel primo sonno, in bambini deboli, paurosi, con debolezza dello sfintere vescicale. crampi ai polpacci, pi a letto cicatrici dolorose di vecchia data

555

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CEANOTHUS
Rimedio ad azione dominante su: milza SINTOMI GUIDA: leucosi linfatica, mieloide in tutti le patologie di interessamento splenico con dolori che aumentano con la pressione e dopo ingestione di bevande fredde

CEDRON
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso SINTOMI GUIDA: dolori nevralgici che si ripresentano con periodicit cronometrica cefalee che compaiono ogni due giorni, alle 10 del mattino nevralgie sotto-orbitarie periodiche con irraggiamento doloroso intorno allocchio

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CETRARIA ISLANDICA
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: pertosse e affezioni catarrali delle prime vie respiratorie bronchite acuta e cronica a componente spastica

CHAMOMILLA
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso respiratorio digerente osteoarticolare SINTOMI GUIDA: eretismo psichico caratterizzato da irritabilit marcata, insonnia, suscettibilit, insoddisfazione (sempre scontento, mai soddisfatto) agitazione motoria continua (si calma solo in automobile o se cullato) intolleranza al dolore anche se modico nevralgie con dolori violenti sproporzionati alla causa, spesso migliorati dal freddo dentizione dolorosa. Nei bambini risvegli notturni, con pianto violento, si riaddormentano solo se cullati in braccio faccia calda e rossa da una parte, fredda e pallida dallaltra reumatismi con dolori aggravati dal calore del letto, grande irritabilit con crampi ai polpacci e bruciore alla pianta dei piedi mal dorecchi con ronzio, dolori violenti, forte sensibilit alle pi piccole correnti daria coliche addominali violente, dopo collera, pi in bambini, prodotte da forte forma-zione di gas, la cui emissione non reca sollievo, con guance rosse, sudorazione diarrea notturna, con feci acquose, verdastre, odore offensivo sudori notturni, specie alla testa, di odore acido

CHAULMOOGRA
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: psoriasi scrofulosi pitiriasi versicolor

556

CHELIDONIUM MAJUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema digerente (fegato) nervoso SINTOMI GUIDA: affezioni epatiche con lingua secca, giallastra bocca con sapore amaro stipsi e/o diarrea con feci pastose, di color giallo-ocra urine giallo-ocra cute giallastra, sub-itterica dolore localizzato allangolo inferiore della scapola destra, migliorato dal movimento e dal calore, durante il disturbo epatico coliche epatiche violente, con dolore irradiato verso langolo inferiore della scapola destra tristezza e ansiet apatia spiccata

CHENOPODIUM ANTHELMINTICUM
Rimedio ad azione dominante su: circolazione cerebrale orecchio interno fegato SINTOMI GUIDA: apoplessia con emiplegia destra e afasia ipoacusia sindrome di Menire ittero con dolori intensi che attraversano lemitorace destro fino alla scapola destra

CHIMAPHILA UMBELLATA
Rimedio ad azione dominante su: apparato urinario prostata SINTOMI GUIDA: affezioni urinarie con dolore costante in sede renale affezioni renali con urine ricche di filamenti mucosi disuria tenesmo vescicale albuminuria ed ematuria leucorrea prostatite e ipertrofia prostatica

CHINA
Rimedio ad azione dominante su: sistema emopoietico digerente nervoso SINTOMI GUIDA: astenia ed anemia spiccata con estremo pallore del volto e sudorazione profusa, anche al minimo esercizio ipersensibilit ai rumori, al freddo, agli odori e al pi leggero contatto periodicit peculiare di tutti i sintomi (si presentano alla stessa ora) disturbi che aggravano verso la mezzanotte o verso mezzogiorno in seguito ad emorragie o perdita di liquidi organici (spermatorree, ecc.) malattie gastro-enteriche con dispepsia atonica stomaco e intestino dilatati da forte sviluppo di gas, con eruttazioni e flatulenze che non arrecano sollievo

557

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

diarrea profusa, con grande prostrazione, con feci giallastre, indolori, subito dopo i pasti, dopo abuso di latte, frutta emorragie di sangue scuro misto a coaguli febbri intermittenti, anche quotidiane, con sete prima del brivido e mancanza di sete durante la febbre

CHININUM ARSENICOSUM
Rimedio ad azione dominante su: anemie SINTOMI GUIDA: forte debilitazione con perdita di appetito, negli stati setticemici diarrea aggravata o scatenata dallingestione di uova nevralgie

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CHININUM SALICYLICUM
Rimedio simile a China ma particolarmente indicato per: vertigini tinnitus aurium

CHININUM SULFURICUM
Rimedio simile a China ma particolarmente indicato per: vertigini, con sensazione di ruota girevole acufeni e sordit nevralgie oculari nevralgie vertebrali con dolori insopportabili

CHIONANTHUS VIRGINICA
Rimedio ad azione dominante su: fegato vie biliari SINTOMI GUIDA: soggetti biliosi calcolosi della colecisti con coliche epatiche frequenti ittero pancreopatie diabete mellito

CHLORAMPHENICOLUM
Rimedio utile in caso di: pallore, astenia, euforia anoressia, nausee, vomiti spasmi intestinali con diarrea ripugnanza per lo zucchero e i dolci in genere dolore a differenti livelli della colonna vertebrale e al bacino eritema vescicolare, papuloso, maculare abbassamento delludito a causa del disturbo del nervo cocleare sudorazione ascellare imponente

558

CHLORUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio sistema nervoso cerebro-spinale SINTOMI GUIDA: intossicazione da cloro laringiti e dispnea respiratoria con spasmo della glottide afonia dopo esposizione allaria umida ulcere gastro-duodenali afte buccali convulsioni prostrazione da stati settici

CHOLESTERINUM
Rimedio specifico, isopatico, per combattere la: tendenza allipercoleterolemia disturbi conseguenti alleccesso di colesterolo nel sangue

CICHORIUM INTYBUS
Rimedio ad azione depurativa del sangue, indicato per: disordini funzionali del fegato cefalea da intossicazione epatica ambliopia

CICUTA VIROSA
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale apparato gastro-intestinale cute SINTOMI GUIDA: malattie del sistema nervoso caratterizzate da spasmi e convulsioni disorientamento spazio-temporale crisi epilettiche con contrazioni e spasmi muscolari che partono dal viso e dal collo e si irradiano verso lepigastrio opistotono con pupille dilatate e non reagenti singhiozzo accompagnato da spasmi faringei, esofagei, gastrici, intestinali (diarrea) desiderio di sostanze indigeste (carbone, gesso) malattie cutanee con eruzioni pustolose confluenti, localizzate al viso e alla testa, con croste spesse, dure, giallastre

CIMEX LECTULARIUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema neuro-vegetativo cute SINTOMI GUIDA: contratture dei muscoli e dei tendini (sembrano troppo corti) (Dioscorea villosa) rigidit muscolare (a carico dei flessori) febbri intermittenti orticaria sudorazioni maleodoranti notturne, mattutine, a riposo

559

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CIMICIFUGA --> ACTAEA RACEMOSA CINA (ARTEMISIA CINA)


Rimedio ad azione dominante su: sistema neuro-vegetativo SINTOMI GUIDA: soggetti irritabili, irascibili, dal sonno agitato bruxismo notturno (digrignamento dei denti, atto masticatorio costante) bisogno costante di grattarsi il naso strabismo, midriasi fame vorace anche dopo i pasti coliche addominali nervose con addome disteso e dolori periombelicali tosse e asma con forte componente spastica parassitosi intestinale (ossiuri, ascaridi)

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CINERARIA MARITIMA
Rimedio specifico della - cataratta senile

CINNABARIS
Rimedio ad azione dominante su: apparato oculare nasale uretrale cutaneo SINTOMI GUIDA: congiuntivite con secrezione muco-purulenta, dolore e arrossamento dei globi oculari nevralgia periorbitaria, con violente fitte che vanno dallorifizio lacrimale alla tempia, con forte arrossamento dellocchio corizza con muco filante, aderente, che si stacca con difficolt gonfiore e rossore intenso del prepuzio e delluretra arrossamento molto forte di ogni ulcerazione ed eruzione cutanea

CINNAMOMUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso utero SINTOMI GUIDA: astenia marcata provocata da emorragie uterine emorragie post-partum emorragie di sangue rosso-brillante, abbondante, causate da fibroma e carcinoma dellutero, con sensazione di pressione verso il basso emorragie viscerali (epistassi, emorragie intestinali, emottisi) nausea da cinetosi (migliora rapidamente appena il veicolo si ferma)

CISTUS CANADENSIS
Rimedio ad azione dominante su: linfoghiandole mucose cute tessuto osseo SINTOMI GUIDA: soggetti ipertiroidei, ipersensibili al freddo sensazione di freddo intenso alla gola, allo stomaco, al tronco e agli arti

560

ingrossamento delle linfoghiandole e linfonodi infiammati e induriti gozzo e carcinomi tiroidei fistole ossee malattie respiratorie con secchezza della faringe, specie inalando aria fredda diarrea con stimolo urgente subito dopo aver ingerito frutta o caff eruzioni cutanee, provocate dal freddo, localizzate al viso, orecchie, mani, punte delle dita con fissurazioni cutanee

CLEMATIS ERECTA
Rimedio ad azione dominante su: organi genito-urinari linfoghiandole cute SINTOMI GUIDA: nevralgie dentarie migliorate dallacqua fredda; peggiorate dal calore e dal tabacco uretrite, cistite, orchite infiammazione e restringimento uretrale, con getto intermittente di urine, bruciori, incontinenza alla fine della minzione orchite con testicoli induriti, dolenti al tatto, con adenopatia satellite infiammazione dei seni con tumefazioni dure e dolorose eczemi ed eruzioni: secernenti durante la luna crescente, secchi a luna calante; peggiorano con lacqua fredda e con il calore del letto

COBALTUM METALLICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale apparato sessuale SINTOMI GUIDA: irritabilit polluzioni, impotenza, onanismo cefalee aggravate dal caldo, dalla flessione del capo, dalle scosse; migliorate allaria aperta lombalgie dopo il coito e dopo polluzioni, con dolori che si irradiano agli arti, associati a debolezza delle ginocchia e dellanca sinistra

COBALTUM NITRICUM
Rimedio con le stesse indicazioni di COBALTUM METALLICUM

COCA

(ERYTHROXYLON COCA)

Rimedio utile nei disturbi provocati dallaltitudine: vertigini cefalea con rumori auricolari palpitazioni affanno insonnia paura Sensazioni analoghe si manifestano anche nei passeggeri daereo

561

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

COCCULUS INDICUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso digerente genitale femminile SINTOMI GUIDA: soggetti fortemente astenici, lenti a pensare, nellagire, nel rispondere alle domande convinti che il tempo passi troppo rapidamente stato di apparente incoscienza vertigini, cefalee, nausee e vomito andando in macchina, in aereo, in nave o dopo perdita di sonno atassia locomotoria, con dolore nella regione lombo-sacrale manifestazioni reumatiche della colonna cervicale e delle ginocchia scosse elettriche agli arti inferiori, ginocchia rigide e andatura barcollante coliche con dolori vivi agli intestini, come se fossero compressi fra due pietre

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

COCCUS CACTI
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: tosse secca e spasmodica, pertussoide, con solletico alla laringe, con espettorato mucoso, biancastro, vischioso che pende in lunghi filamenti ai lati della bocca; peggiora a letto, nelle prime ore della notte ematuria con coaguli neri affezioni urinarie con dolori lungo luretra, con stimoli imperiosi ed inefficaci di mingere, fino a che il coagulo sanguigno non sia stato eliminato vulva infiammata, assai sensibile al contatto dei vestiti

COCHLEARIA ARMORACIA
Rimedio ad azione dominante su: apparato urinario SINTOMI GUIDA: nefriti accompagnate da forti quantit di urina chiara, contenente albumina difficolt di applicazione mentale, nel pomeriggio violente cefalee con nausa

COCHLEARIA OFFICINALIS
Rimedio ad azione dominante su: apparato urinario stomaco SINTOMI GUIDA: uretrite con dolori lungo tutto il tratto uretrale dolori allo stomaco che si irradiano alla schiena, da entrambi i lati del torace

COFFEA CRUDA
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso centrale sistema nervoso periferico SINTOMI GUIDA: ipersensibilit di tutti i sensi; il paziente non sopporta gli odori forti e i rumori iperattivit intellettuale e corporea, fino a mezzanotte

562

comportamento frettoloso variabilit di umore eccitazione, agitazione ipersensibilit al dolore insonnia con afflusso continuo di pensieri risveglio notturno con eccitazione (il bambino vuole giocare) nevralgie dentarie migliorate tenendo acqua fredda in bocca diarrea da emozioni e dolori allipocondrio destro, con flatulenze e meteorismo asma e tosse di origine psichica iperestesia della vulva e della vagina, con prurito

COLCHICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema digerente urinario articolare metabolismo e eliminazione dellac. Urico SINTOMI GUIDA: astenia e prostrazione profonda, con forte sensazione di freddo interno tendenza alla ritenzione idrica tendenza allartrite uricemica ipersensibilit allodore dei fiori nausea marcata alla vista, allodore e al solo parlare di cibi, specialmente di carne grassa gotta acuta con nausea, articolazioni rosse, calde e tumefatte, dolori strappanti, migliorati dal riposo e dal calore, aggravati dal minimo contatto e la notte infiammazione della 1articolazione metacarpo-falangea, con dolori aggravati dal minimo contatto e dai pi piccoli movimenti sensazione di freddo allo stomaco

COLLINSONIA (CANADENSIS)
Rimedio della stasi portale, ad azione dominante su: sistema digerente emorroidario SINTOMI GUIDA: stitichezza ostinata con feci voluminose, chiare, espulse con grande sforzo e con notevole flatulenza dolenzia anale che perdura anche mezzora dopo la defecazione emorroidi croniche, dolorose, sanguinanti, con sensazione come se il retto fosse pieno di aghi stitichezza ed emorroidi durante la gravidanza sindromi da menopausa caratterizzate da congestione del volto, palpitazioni, dispnea

563

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

COLOCYNTHIS
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso digerente genitale SINTOMI GUIDA: soggetti biliosi, collerici, facili allindignazione disturbi vari prodotti da collera, eccitamento e gelosia nevralgie con dolori violenti, parossistici, crampoidi, aggravati dal riposo, migliorati dal calore, dalla pressione, dalla flessione (duplicato corpore) nevralgia del trigemino coliche addominali soprattutto intorno allombelico, ileo-scrotale, ovarica, migliorate dalla pressione forte e dal duplicato corpore malattie gastriche con dolori crampoidi aggravati da farinacei e dalle patate sciatica con dolori insopportabili di tipo strappante, migliorati dal calore, dalla pressione e dalla flessione della gamba, aggravati dal pi leggero contatto e dal lestensione

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

COMOCLADIA DENTATA
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: eruzioni cutanee tipo scarlattina, eritematose, con edema della cute circostante e prurito intenso dolori ciliari con indolenzimento dei globi oculari che vengono percepiti come ingrossati

CONDURANGO (MARSDENIA CUNDURANGO)


Rimedio ad azione dominante su: stomaco mucose apparato digerente cute SINTOMI GUIDA: epiteliomi ulcere sifilitiche fissurazioni nel punto di passaggio tra pelle e mucosa (naso, bocca, vagina, ano) cancro esofageo e gastrico, anche in presenza di metastasi epatiche fissurazioni e ulcere della bocca e della lingua tumori delle labbra e della lingua

CONIUM MACULATUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso ghiandolare linfatico SINTOMI GUIDA: soggetti deboli, spossati, non in grado di compiere anche il pi piccolo sforzo, di carattere passivo, indifferenti, avversione alla compagnia e alla conversazione intolleranza alle bevande alcoliche (che producono eccitamento e tremori) vertigini, aggravate stando a letto, volgendo gli occhi e la testa qua e l, causate da anemia cerebrale tumori di ogni tipo, per lo pi fibromi, fibroadenomi, a carico dellutero e delle mammelle, specialmente dopo un trauma

564

mammelle dure e dolenti prima e durante i mestrui mammelle con nodosit dure e dolorose, con punture ai capezzoli ipertrofia della prostata con minzione difficile, con getto intermittente: alcune gocce di urina scolano dopo la minzione impotenza sessuale sia per eccessi venerei sia per prolungata astinenza eiaculazione involontaria in presenza di una donna erezione del pene insufficiente e di breve durata, malgrado violento desiderio mestrui assai scarsi e in ritardo, con leucorrea acida, bruciante e pruriente mestrui che scompaiono con il freddo astenia dopo defecazione e sensazione di freddo al retto

CONVALLARIA MAJALIS
Rimedio ad azione dominante su: cuore apparato utero-ovarico

CORALLIUM RUBRUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio genitale SINTOMI GUIDA: cefalea frontale, con sensazione come se la testa fosse aumentata di volume riniti con catarro posteriore che cola nella faringe laringiti, con voce stridula, tosse violenta, spasmodica, soffocante, con attacchi rapidi ed esplosivi; il paziente diventa rosso congesto, molto esaurito; vomita abbondanti mucosit laria inspirata sembra fredda e provoca attacchi di tosse ulcerazioni piatte e rossastre sul glande e sulla parte interna del prepuzio, con secrezioni giallastre

CORTISONE
Rimedio ormonale utile nel: diabete osteoporosi come disintossicante dopo cure cortisoniche protratte

CORYDALIS FORMOSA
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: crosta senile croste secche e squamose sul viso di persone anziane, di color bruno-grigiastro

CRABRO VESPA
Rimedio specifico delle congiuntiviti, della forfora palpebrale, e della annessite sinistra

565

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

SINTOMI GUIDA: astenia miocardica da intossicazione tabagica pre-insufficienza cardiaca con palpitazioni al minimo sforzo e sensazione che il cuore si fermi per un po per riprendere a battere in modo tumultuoso (extrasistoli a coppie) disfunzioni utero-ovariche con sensibilit della regione uterina associata a sensazione di pesantezza, accompagnata da aritmia cardiaca

CRATAEGUS OXYACANTHA
Rimedio ad azione dominante su: cuore sistema circolatorio SINTOMI GUIDA: astenia cardiaca ad ogni minimo esercizio, con irregolarit del cuore e sensazione di mancanza daria cuore senile e nei convalescenti, aritmie, iposistolia, ipotensione. ipertensione e arteriosclerosi polso debole, rapido e aritmico insonnia

CRESOLUM

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio coadiuvante nellepilessia

CROCUS SATIVUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso organi sessuali femminili SINTOMI GUIDA: soggetti nervosi con umore instabile, che presentano contrazioni cloniche muscolari (corea, isteria, ecc.) cefalea frontale, la sera, durante il mestruo, in menopausa disturbi oculari (blefarospasmo, astenopia, miopia, nevralgie ciliari) sensazione di avere un essere vivente che si muove nelladdome emorragie (epistassi, ematuria, dismenorrea) di sangue scuro, vischioso, coagulato in lunghi filamenti)

CROTALUS HORRIDUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale (bulbo) sangue tubo digerente fegato SINTOMI GUIDA: convulsioni, epilessia, apoplessie, poliomielite cefalea occipitale pulsatile stomatiti, glossiti, tumori della lingua tutte le affezioni del cavo orale con ulcerazioni putride a tendenza cancrenosa ulcera e cancro dello stomaco vomiti biliari ematemesi colite ulcerosa con addome teso, sensibile, doloroso malattie epatiche con subittero, astenia e ipetrofia epatica melena con feci frequenti e irritanti epistassi e ozena malattie polmonari a tendenza emorragica astenia cardiaca con palpitazioni (come se il cuore dovesse cadere ) emorragie in genere e quelle cutanee in particolare (porpora emorragica)

566

CROTON TIGLIUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente respiratorio cute ghiandole mammarie SINTOMI GUIDA: blefaro-congiuntiviti e in tutte le manifestazioni oculari con stato infiammatorio degli occhi, accompagnate da eruzioni vescicolose cheratiti ulcerose coliti, enterocoliti e diarree acute o croniche con stimolo alla defecazione dopo aver bevuto o mangiato diarrea con evacuazioni a getto e feci, espulse con forza, acquose e giallastre colite spastica con dolore bruciante prima di ogni defecazione tosse e asma spastica eruzioni cutanee, specie al livello genitale, con vescicole dolorose e prurienti mastodinie e mastiti con dolori trafiggenti che si irradiano alla scapola

CUBEBA
Rimedio specifico della leucorrea delle adolescenti e delle uretriti

CUCURBITA PEPO
Rimedio dei disturbi urinari e delladenoma prostatico al 1stadio

CUMARINUM
Rimedio specifico della rinite allergica

CUPRUM ACETICUM Rimedio con indicazioni simili a CUPRUM METALLICUM:


SINTOMI GUIDA: gravi attacchi di tosse caratterizzata da soffocamento e senso di oppressione toracica spasmi bronchiali seguiti da cianosi e collasso spasmi della muscolatura (liscia e striata): crampi dei polpacci e dismenorrea

CUPRUM ARSENICOSUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente SINTOMI GUIDA: sindromi uremiche con tremori, spasmi, crampi gastralgie, enterocoliti, dissenteria nevralgie addominali acne pustolosa del volto e della regione genitale

567

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CUPRUM METALLICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale digerente emopoietico renale cute SINTOMI GUIDA: astenia fisica e mentale, da surmenage cerebrale o da insonnia tendenza a crampi locali e generali aggravamento notturno dei vari sintomi, verso le 3 epilessia con convulsioni tonico-cloniche che iniziano con la contrazione degli alluci e con la flessione del pollice nel palmo chiuso, peggio di notte spasmi in genere e tosse migliorati bevendo acqua fredda convulsioni in giovanette, per soppressione di eruzioni o mestrui incipienti, causata da un bagno freddo contrazioni gastriche violenti e intermittenti accompagnate da nausee e seguite da vomito dal sapore metallico addome teso, duro, sensibile al tatto tosse pertussoide, migliorata bevendo acqua fredda, e forte dispnea con cianosi, asfissia, rossore al volto vaginismo anemia ed emolisi congestione renale con enuresi notturna o anuria eruzioni cutanee secche e furfuracee

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

CUPRUM SULFURICUM
Rimedio con indicazioni molto simili a CUPRUM ACETICUM

CURARO
Rimedio ad azione dominante su: placche terminali dei nervi motori SINTOMI GUIDA: stati di catalessi con riflessi diminuiti o aboliti paralisi del facciale arresto respiratorio forme paretiche con astenia delle braccia. Delle mani e delle dita vertigini improvvise associate ad astenia degli arti inferiori

CYCLAMEN
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso ematico genitale SINTOMI GUIDA: soggetti linfatici, anemici, astenici, depressi, di cattivo umore, desiderosi di solitudine, eccessivamente scrupolosi cefalee con visione di mosche volanti intorno agli occhi sensazione di sapore salato degli alimenti singhiozzo frequente intolleranza ai cibi grassi diarrea dopo caff dismenorrea con mestrui irregolari, abbondanti, di sangue nero, coagulato che si arrestano il secondo giorno e si associa a mal di testa e a disturbi del visus galattorrea dopo il mestruo

568

CYNARA SCOLYMUS
Rimedio indicato: nelle affezioni epatiche (da congestione epatica) nelle congestioni renali (stimola la diuresi) nelle ischialgie

CYPRIPEDIUM
Rimedio specifico dei: tics nervosi (al volto) sindromi vertiginose spasmi intestinali

DAMIANA (TURNERA APHRODISIACA)


Rimedio ad azione afrodisiaca, indicato: nellimpotenza con assenza completa di libido sindromi nevrasteniche

DAPHNE INDICA
Rimedio indicato per ridurre il desiderio smodato di fumare tabacco.

DENYS
Rimedio nosode tubercolinico ad azione elettiva su: apparato respiratorio digestivo SINTOMI GUIDA: astenia marcata con nessuna resistenza alla minima fatica attacchi improvvisi ed irregolari di astenia e depressione cefalea improvvisa ed intermittente, con febbre corizza frequente, improvvisa, con secrezione molto abbondante labbra molto rosse, come verniciate bronchiti frequenti, improvvise, con tosse aggravata dal movimento e dalla minima fatica, con dispnea ed espettorato mucoso anoressia improvvisa diarrea improvvisa, con feci acquose, senza dolori, specie dopo una leggera fatica febbre frequente, ad accessi irregolari, sempre provocata dal minimo esercizio fisico

DIGITALINUM
Rimedio ad azione dominante su: cuore SINTOMI GUIDA: astenia cardiaca pre-insufficienza cardiaca tendenza alle ecchimosi stati convulsivi

569

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

DIGITALIS PURPUREA
Rimedio ad azione dominante su: sistema cardio-vascolare apparato digestivo SINTOMI GUIDA: soggetti bradicardici, depressi, ansiosi, malinconici astenia mattutina, alzandosi, per insufficiente circolazione cerebrale a causa della debolezza cardiaca sensazione di cadere o di soffocare durante il sonno cute edematosa, pallida con palpebre e labbra cianotiche cardiopatie di ogni genere, con polso raro polso debole e intermittente al pi lieve esercizio muscolare nausea spiccata allodore del cibo sensazione di vuoto allo stomaco con profonda astenia insufficienza renale ipertrofia prostatica, con minzione a gocce, molto difficoltosa polluzioni notturne con impotenza

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

DIOSCOREA VILLOSA
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente uro-genitale SINTOMI GUIDA: coliche addominali violente a carico della colecisti, utero, uretra, ripetute periodi camente, migliorate stando in piedi e piegandosi allindietro (al contrario Colocynthis); sciatalgia, migliorata dal perfetto riposo, peggiorata sul lato destro; emorroidi dolorose a grappolo, secernenti un liquido vischioso con dolori puntori allano; diarrea mattutina con feci giallastre e forte astenia; sensazione di avere i tendini troppo corti; (Cimex lectularius) sudore con odore molto forte alla regione genitale

DIPHTERINUM
Rimedio ad azione dominante su: linfoghiandole apparato respiratorio SINTOMI GUIDA: soggetto debolissimo, apatico, prostrato tonsille gonfie e rosse, con membrane spesse, color grigio-scure linfoghiandole del collo ingrossate alito ed espettorazione fetidi ipotermia, polso debole e rapido estremit fredde

DOLICHOS PRURIENS
Rimedio indicato per: prurito senile di origine epatica, generalizzato, anche in assenza di eruzioni, aggravato dal calore del letto stipsi con gonfiore addominale emorroidi brucianti

570

DROSERA ROTUNDIFOLIA
Rimedio ad azione dominante su: sistema respiratorio digerente linfatico osseo SINTOMI GUIDA: soggetti tubercolinici, ansiosi, con idee di persecuzione, peggio stando soli spasmi a carico dellepiglottide e della laringe tendenza marcata alle affezioni spasmodiche dellapparato respiratorio pertosse violenta, preceduta da un senso di solletico nella laringe, con faccia congesta, rosso-purpurea, cianotica durante gli accessi che si susseguono rapidamente, aggravata mangiando, dalle bevande fredde, dal calore e dopo mezzanotte (verso le 3) nausea e vomito di cibo e muco durante la tosse linfoghiandole cervicali e addominali ingrossate manifestazioni tubercolari ossee con dolori violenti dolori ossei diffusi e rigidit e senso di rottura alle articolazioni sciatica peggiorata con la pressione e coricandosi sul lato malato

DUBOISIA
Rimedio ad azione dominante su: apparato oculare midollo spinale SINTOMI GUIDA: congestione delle congiuntive con scarsa fotofobia macchie rosse fluttuanti nel campo visivo, con midriasi e vista annebbiata iperemia della retina pupille dilatate con difficolt di accomodazione visiva atonia locomotrice con incoordinazione dei movimenti e impossibilit di tenersi in piedi con gli occhi chiusi

DULCAMARA
Rimedio ad azione dominante su: sistema osteo-articolare respiratorio urinario cutaneo SINTOMI GUIDA: ipersensibilit ai minimi cambiamenti di temperatura e al freddo umido ogni disturbo aggrava con il tempo umido e dal soggiornare in ambienti umidi reumatismo dovuto a soppressa traspirazione o a freddo umido, con dolori aggravati la sera e la notte durante il riposo cefalea di origine reumatica nevralgie facciali (a frigore) congiuntiviti da freddo, con forte arrossamento degli occhi e secrezione mucopurulenta lacrimazione profusa e abbondanti starnuti che peggiorano in primavera (rinite allergica) riniti causate dal freddo-umido malattie gastro-enteriche, diarrea di fine estate causata dal freddo-umido o dopo brusca interruzione di una eruzione cutanea, con feci giallastre miste a muco e sangue cistiti aggravate dal freddo, con intenso tenesmo, con sedimento bianco-giallastro nelle urine amenorrea da freddo-umido verruche larghe e lisce, sul dorso delle mani, dita e faccia

571

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ECHINACEA ANGUSTIFOLIA
Rimedio ad azione terapeutica del tutto simile a ECHINACEA PURPUREA

ECHINACEA PURPUREA
Rimedio ad azione dominante su: crasi ematica mucose dellapparato digerente respiratorio difese mesenchimali SINTOMI GUIDA: il rimedio generale per le infezioni, aumentando le difese antibatteriche malattie acute con processi settici ed infiammatori di qualsiasi tipo e localizzazione anemie da infezione malattie infettive dellapparato digerente e respiratorio foruncolosi, decubiti, infezioni cutanee

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

ELAPS CORALLINUS
Rimedio ad azione dominante su: rino-faringe linfonodi ascellari polmone destro SINTOMI GUIDA: vertigini con tendenza a cadere in avanti e senso di congestione al capo cefalea occipitale da superlavoro intellettuale cefalea con dolore che si estende dallocchio destro a quello sinistro, dalla fronte alloccipite rinite, sinusite, ozena con croste verdastre e di cattivo odore epistassi di sangue nero con sapore di sangue in bocca emottisi con tosse intensa e fitte dolorose allapice polmonare destro infiammazioni, a tendenza suppurativa, delle linfoghiandole ascellari sensazione di freddo allo stomaco e al petto

EPHEDRA VULGARIS
Rimedio ad azione polmonare SINTOMI GUIDA: malattie polmonari (asma, enfisema) con forte difficolt di respirazione

EPIPHYSINUM
Rimedio ormonale utile nel: ritardo della crescita e nel nanismo

EQUISETUM ARVENSE
Rimedio analogo a EQUISETUM HIEMALE

572

EQUISETUM HIEMALE
Rimedio ad azione dominante su: apparato uro-genitale SINTOMI GUIDA: malattie uro-genitali: nefrite, cistite, cisto-pielite, ritenzione urinaria, enuresi notturna, paresi vescicale (nelle donne anziane) caratterizzate da dolore profondo in regione renale destra, da bisogno impellente di urinare, minzioni frequenti, abbondanti, dolorose, urina torbida per presenza di urati sensazione come se la vescica fosse troppo piena, che non si attenua anche dopo la minzione dolori cocenti, pungenti alluretra

ERIGERON CANADENSIS

SINTOMI GUIDA: emorragie in genere, intermittenti, peggiorate dal movimento epistassi vicarianti delle mestruazioni leucorree sanguinanti intermestruali, peggiorate dal minimo movimento

EUCALYPTUS GLOBULUS
Rimedio delle prime vie respiratorie SINTOMI GUIDA: sindromi influenzali con cefalea, astenia, ipertermia riniti, laringiti, bronchiti ed altre malattie dellapparato respiratorio

EUGENIA JAMBOSA
Rimedio ad azione dominante su: cute sistema nervoso SINTOMI GUIDA: eccitazione che cambia presto in depressione acne semplice, persistente acne rosacea foruncoli dolenti anche nelle zone circostanti comedoni nausea, peggiorata dal fumo di tabacco lacrimazione calda crampi notturni alle piante dei piedi

573

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio ad azione dominante su: utero vescica faringe

EUPATORIUM PERFOLIATUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema muscolare osseo respiratorio SINTOMI GUIDA: sensazione marcata di indolenzimento e ammaccatura generale, con dolori articolari e muscolari, peggio ai polsi e ai globi oculari, durante stati influenzali dolori ossei acuti e violenti aggravati dal movimento e migliorati dal riposo cefalea periodica che compaia ogni 3 o 7 giorni febbre continua, o intermittente, che inizia o aggrava dalle 7 alle 9 antimeridiane, con forte sete prima e durante il brivido, dolori ossei e sensazione di rottura generale dispepsie e affezioni biliari, con vomiti biliari preceduti da sete intensa, subittero e ipertrofia epatica

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

EUPHORBIA CYPARISSIAS
Rimedio specifico dellirritazione cutaneo-nervosa SINTOMI GUIDA: ustioni infiammazioni mucose in generale catarro oculare

EUPHORBIUM OFFICINALE
Rimedio ad azione dominante su: mucose dellapparato digerente respiratorio oculare SINTOMI GUIDA: stati infiammatori cutaneo-mucosi con vescicole grosse (come un pisello) con sierosit giallastre (herpes, ustioni, eczemi, erisipela bollosa, ecc.) gastriti, gastroenteriti, coliti con fame intensa, senso di bruciore, desiderio di bevande fredde, vomito, flatulenza, diarrea (giallastra, argillosa), sudorazione fredda, distensione gastrica e intestinale tosse e asma con forte componente spastica infiammazioni oculari con fotofobia e ambliopia cataratta reumatismi articolari con dolori brucianti aggravati a riposo sciatica se presente astenia degli arti

EUPHRASIA
Rimedio ad azione dominante su: mucosa dellocchio del naso delle prime vie respiratorie SINTOMI GUIDA: riniti acute e subacute con secrezioni acquose, non irritanti, peggio al mattino congiuntiviti e altre infiammazioni oculari con lacrimazione irritanti le palpebre che risultano rosse, ulcerate, unite fra loro al mattino conseguenze oculari della malattia diabetica: retinopatia diabetica, retinite, distacco della retina per cause diabetiche tosse violenta con attacchi prevalentemente diurni, associata a lacrimazione abbondante e irritante condilomi in sede anale

574

mestruazioni dolorose, in ritardo, che durano solo qualche ora o solo un giorno amenorrea con catarro oculo-nasale e lacrimazione irritante e secrezione nasale non irritante

FABIANA IMBRICATA (PICHI PICHI)


Rimedio specifico della diatesi urica Indicato per: manifestazioni gottose cistiti croniche prostatiti suppurate

FAGOPYRUM

SINTOMI GUIDA: fenomeni congestivi a livello del capo: pulsazioni carotidee e temporali, cefalea congestiva aggravata dalla flessione e migliorata dallestensione del collo eruzioni pruriginose (cute, occhi, orecchi, naso, ecc.) migliorate da applicazioni di acqua fredda eritema solare o da sostanze fototossiche reumatismi muscolari a carico delle spalle e delle mani, migliorati dal movimento

FARFARA (TUSSILAGO FARFARA)


Rimedio specifico delle affezioni delle prime vie respiratorie caratterizzate da tosse e secrezioni catarrali abbondanti

FERRUM ACETICUM
Rimedio ad azione simile a FERRUM METALLICUM

FERRUM ARSENICOSUM
Rimedio simile a FERRUM METALLICUM ma con azione pi profonda su: sistema ematico SINTOMI GUIDA: anemia grave con grande astenia ipertrofia epato-splenica del morbo di Brigth

FERRUM JODATUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema ematico linfo-ghiandolare SINTOMI GUIDA: soggetti anemici, emaciati, dalla fame vorace adenopatie e scrofolosi gozzo esoftalmico aumentata frequenza del polso e palpitazioni con inquietudine nervosa ingrossamento del fegato e della milza amenorrea retroversione uterina, fibromi e carcinomi uterini

575

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

Rimedio ad azione dominante su: cute sistema circolatorio

FERRUM METALLICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema emopoietico respiratorio apparato addominale SINTOMI GUIDA: anemia spiccata con ronzio auricolare soggetti depressi, ansiosi, irritabili (dal rumore, contrariet) con vampate di calore al volto e freddo agli arti vertigini scendendo le scale o guardando lacqua disturbi vari consecutivi a perdite di liquidi organici cefalea congestiva martellante, cos intensa da costringere il soggetto a rimanere disteso pallore estremo delle mucose emorragie, sindromi emofiliche, emorragie vicarianti epistassi mattutine, chinandosi febbri intermittenti, con sete durante il brivido, che insorgono di norma alle 4 antimeridiane, congestione alla testa e freddo alle estremit reumatismo del deltoide, dellanca, nella lombalgia e nei crampi muscolari, aggravati di notte, durante il riposo miopia marcata di origine anemica tosse secca, aggravata dopo il pasto o dallabuso di alcolici e di tabacco, con frequente emottisi al mattino vomiti e rigurgiti senza nausea, aggravati di notte diarrea indolore di cibo non digerito, peggio di notte enuresi tossendo o camminando rapidamente avversione alla carne, uova, cibi e bevande acide desiderio di burro, vini dolci e pane

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

FERRUM PHOSPHORICUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema respiratorio orecchio SINTOMI GUIDA: ansiet ed eccitazione cerebrale, durante la febbre cefalea congestiva con testa calda, faccia arrossata, vampe di calore, migliorate stando coricati febbre con polso pieno e frequente, sete e sudori che non arrecano sollievo, faccia rossa e calda otite acuta ad accessi, con febbre alta e faccia arrossata epistassi al mattino, soffiandosi il naso tosse secca assai dolorosa, con emissione involontaria di urina incontinenza urinaria, durante la notte, durante il sonno, o nella giornata, camminando nevralgie: sopraorbitaria destra, otalgica, della spalla e del braccio destri

FERRUM PICRINICUM
Rimedio specifico per: esaurimento nervoso primo stadio delladenoma prostatico se presente continuo stimolo ad urinare e i incontinenza urinaria

FERRUM SULFURICUM
Rimedio degli stati congestivi nei soggetti ipersensibili al freddo e allaria fresca

576

FILIX MAS
Rimedio ad effetto specifico sui parassiti intestinali, in particolare la tenia SINTOMI GUIDA: disturbi provocati da infestazione di elminti: insonnia, irrequietezza motoria, disturbi spastici intestinali, stato di sopore, grande debolezza cecit

FOENICULUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato digerente SINTOMI GUIDA: coliche intestinali di tipo spastico

FOLLICOLINUM
Rimedio ormonale ad azione dominante su: apparato uro-genitale femminile cute SINTOMI GUIDA: disturbi femminili al momento delle mestruazioni dismenorrea mestrui irregolari, ritardati, spesso dolorosi emorragie uterine, da fibroma o carcinoma leucorrea premestruale disturbi della menopausa aumento di peso senza eccessi alimentari, subito prima delle mestruazioni cisti e fibromi delle mammelle cistalgie con urine chiare fibromi uterini sterilit incontinenza urinaria acne giovanile in entrambi i sessi

FORMICA RUFA
Rimedio ad azione dominante su: cute apparato locomotore urinario neuro-spinale SINTOMI GUIDA: diatesi reumatica gottosa cefalea frontale ed occipitale con sensazione che il cervello sia aumentato di volume paralisi del facciale e malattie spinali nausee e vomiti, flatulenze addominali con diarrea indolore, fetida, putrida reumatismi gottosi che compaiono improvvisamente con dolori che migrano da unarticolazione allaltra, aggravati dal movimento e migliorati dalla pressione nodosit articolari, morbo di Dupuytren affezioni renali con urine torbide, di cattivo odore, ematuriche e con deposito di urati cute arrossata, con prurito, che peggiora con acqua fredda e con sudorazioni abbondanti

577

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

FRANGULA ALNUS
Rimedio ad azione dominante su: intestino fegato SINTOMI GUIDA: stipsi cronica insufficienza epato-biliare emorroidi da stasi portale

FRAXINUS AMERICANA
Rimedio ad azione dominante su: utero organi genitali

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

SINTOMI GUIDA: congestione uterina cronica, con ipertrofia, indurimento e ptosi prolasso uterino, con sensazione di pesantezza al basso ventre e leucorrea acquosa abbondante addome dolente, specie nella regione inguinale sinistra e nella coscia corrispondente

FUCUS VESICULOSUS
Rimedio ad azione dominante su: tiroide intestino SINTOMI GUIDA: gozzo e ipotiroidismo noduli tiroidei obesit con stipsi cronica e ostinata

FUMARIA OFFICINALIS
Rimedio ad azione dominante su: sangue SINTOMI GUIDA: azione depurativa del sangue e del fegato ingrossamenti linfo-ghiandolari tossicosi del sangue cute irritata con prurito

GALANGA
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio digerente SINTOMI GUIDA: infiammazioni dellapparto respiratorio tracheo-bronchiti laringiti bronchiti ecc. infiammazioni dellapparato digerente enterite gastro-enterite ecc.

578

GALEGA OFFICINALIS
Rimedio ad azione: galattogoga, diuretica diabete mellito

GALIUM APARINE
Rimedio capace di favorire la cicatrizzazione delle ferite e delle ulcere, anche se presente un processo necrotico. Indicato: dermatite precancerosa fasi neoplastiche discrasia in generale

GALPHIMIA GLAUCA
Rimedio indicato in: rinite allergica con aumento della secrezione nasale con il caldo

GAULTHERIA
Rimedio ad azione dominante su: apparato locomotore SINTOMI GUIDA: reumatismo improvviso o riacutizzazione in seguito ad una infezione acuta nevralgie sciatiche gastrite

GELSEMIUM SEMPERVIRENS
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso cerebro-spinale vegetativo cardio-vascolare SINTOMI GUIDA: soggetti vagotonici, emotivi, paurosi, che risentono in modo spropositato di una paura, una emozione, una cattiva notizia soggetti che presentano fasi eccitatorie (tremori, crampi, disturbi della coordinazione) soggetti che presentano fasi paretiche localizzate (lingua, ano, vescica, ecc.) vertigini con visione offuscata tendenza alla paralisi di qualsiasi natura, soprattutto motorie che iniziano con febbre tremore frequente febbre con brivido dalle 10 alle 11 antimeridiane, che inizia dalla spina dorsale e risale fino alloccipite, con forte tremore generale e sonnolenza cefalea con senso di pesantezza, dolore ottuso che parte dalloccipite e senso di martellamento alla base del cranio, migliorata da abbondante orinazione ptosi palpebrale con difficolt ad aprire gli occhi afonia dopo forti emozioni palpitazioni ad ogni lieve esercizio o emozione con la sensazione che il cuore cessi di battere diarrea emotiva assai frequente sfinteri (anali, uretrali, ecc.) paretici mestrui in ritardo con dolori acuti come per travaglio di parto aumento del volume dellutero con sensazione di pesantezza addominale prolasso uterino con leucorrea acquosa ed irritante

579

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

GENTIANA LUTEA
Rimedio ad azione dominante su: apparato gastro-enterico SINTOMI GUIDA: gastriti croniche affezioni addominali caratterizzate da flatulenza e diarrea

GINGKO BILOBA
Rimedio utile per: sensazione di stordimento generale, paura irragionevole con loquacit dolore sopraorbitario sinistro grande debolezza muscolare dolore bruciante faringo-gastrico disturbi della minzione eruzione cutanea vescicolosa e pruriginosa

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

GINSENG (PANAX)
Rimedio ad azione simpaticotropa, indicato : tutte le forme di astenia psico-fisica tonico generale stimolante le funzioni sessuali

GLONOINUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema cardio-vascolare nervoso SINTOMI GUIDA: amnesia spiccata: il paziente non riconosce i luoghi abituali afflusso marcato di sangue alla testa e al cuore cefalea intensa con afflusso di sangue alla testa, sensazione di battiti interni dolorosi e pulsazioni ben visibili delle arterie cerebrali, migliorata dallaria fresca, peggiorata dal sole e dal movimento vertigini da iperemia cerebrale, con senso di pienezza, confusione, ingrossamento della testa, anche con perdita di coscienza apoplessia con respiro stentoroso, coma, pupille dilatate, polso frequente, faccia dapprima rosso-purpurea poi cianotica palpitazioni violente con dispnea e senso di calore e di pienezza nella regione cardiaca testa calda, faccia rosso-lucente o pallida, occhi rossi, midriasi, opistotono, estremit fredde e ricoperte di sudore freddo (forme acute gravissime) disturbi della menopausa con vampate di calore e sensazione di pulsatilit arteriosa in tutto il corpo

GLYCERINUM
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: cute secca e irritata dermatosi in generale

580

GNAPHALIUM (POLYCEPHALUM)
Rimedio ad azione dominante su: sistema articolare nervoso SINTOMI GUIDA: nevralgie intermittenti, soprattutto a carico dellarticolazione mascellare superiore, occipitale, ecc. dolori e rigidit articolare con sensazione di forte intorpidimento e debolezza degli arti superiori sciatica, peggio a destra, con intorpidimento, formicolio e dolore intenso, peggiorata stando coricati o muovendosi, migliorata stando seduti su una sedia sensazione come se le articolazioni mancassero del liquido sinoviale diarrea abbondante, acquosa ed irritante, che appare al mattino e si ripete durante la giornata, seguita da grande astenia

Rimedio ad azione dominante su: utero ovaio SINTOMI GUIDA: ovariti con dolori intermittenti iperemesi gravidica amenorrea

GRAPHITES
Rimedio ad azione dominante su: cute sistema digerente circolatorio genitale femminile SINTOMI GUIDA: soggetti freddolosi, apatici, grassi, stitici, tristi (aggravati dalla musica), con tendenza a piangere e lamentarsi sindromi dermatologiche a tendenza eruttiva con manifestazioni pruriginose, dure, screpolate, secernenti un liquido denso e vischioso come il miele localizzato sul lato flessorio delle articolazioni, alle dita e al padiglione auricolare pelle arida e malsana, con facilit di suppurazione per ogni pi piccola piaga odore offensivo marcato di tutte le secrezioni ed escrezioni ragadi in ogni parte del corpo unghie deformate, fragili, scure, spesso incarnite cicatrici, cheloidi, acne, herpes fotofobia e lacrimazione abbondante, peggio allaria aperta sordit quasi completa: il paziente sente meglio quando in mezzo a rumori molto forti odorato molto acuto, tale da non sopportare nemmeno lodore dei fiori sindromi ipotiroidee ed ipoovariche, caratterizzate da obesit, amenorrea, mestruazioni pallide, in ritardo, di breve durata, con prurito alla vulva prima della comparsa mammelle ipertrofiche, con capezzoli screpolati e assai dolenti nelle nutrici leucorree biancastre, filanti, escorianti sindromi gastroenteriche con dolori, a livello gastrico, brucianti e costrittivi, migliorati mangiando avversione alla carne, pesce, dolci e uova crude addome gonfio e disteso che costringe il soggetto a slacciarsi i vestiti stipsi con feci larghe, dure, ricoperte di muco emorroidi assai dolenti, brucianti, con ragadi anali sindrome oftalmica: congiuntivite, cheratite, blefarite, orzaioli, calazi

581

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

GOSSYPIUM

GRATIOLA OFFICINALIS
Rimedio ad azione dominante su: sistema digerente SINTOMI GUIDA: diarree indolori con sensazione di freddo alladdome e feci acquose, schiumose, espulse a getto, seguite da senso di irritazione nervosa e grande astenia diarrea cronica, diarrea estiva, dissenteria secondo Boericke, il rimedio al femminile dei sintomi di Nux vomica

GRINDELIA ROBUSTA
Rimedio ad azione dominante su: nervo vago sistema respiratorio circolatorio

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

SINTOMI GUIDA: malattie respiratorie (tosse, bronchite, asma, enfisema, pertosse, ecc.) associate a rantoli e forte affanno, senso di oppressione e asfissia, espettorazione vischiosa, dispnea al momento di addormentarsi o al risveglio che costringe il paziente a sedersi, cianosi del volto asma cardiaco con respiro rantolante, fischiante ed escreato profuso e difficile da espellere

GUAJACUM
Rimedio ad azione dominante su: diatesi gottoso-articolare sistema digerente SINTOMI GUIDA: malattie reumatiche con rigidit degli arti, deformazioni articolari, retrazioni tendinee articolazioni tumefatte rosse e dolenti ogni manifestazione aggrava con il calore, il tatto e il movimento, migliora con applicazioni fredde sindrome faringo-tonsillare con dolori allapice polmonare sinistro affezioni gastro-enteriche con desiderio di mele e frutta in genere, intolleranza al latte, con vomiti, distensione addominale e diarrea mattutina

HAMAMELIS VIRGINIANA
Rimedio ad azione dominante su: Sistema venoso SINTOMI GUIDA: emorragie di sangue scuro, venoso, che si coagula difficilmente epistassi abbondanti, con sensazione di costrizione alla radice del naso e di pressione ai globi oculari emorroidi bluastre, con abbondanti perdite di sangue, con sensazione di gonfiore, pesantezza e contusione, seguite da prostrazione ecchimosi al minimo trauma occhi arrossati e dolenti, con emorragie intra-oculari dopo uno sforzo, tosse violenta, ecc. vene dilatate, sensibili e dolorose cefalea con battiti alle tempie, seguita da epistassi metrorragie abbondanti che compaiono dopo trauma reumatismo muscolare ed articolare con sensazione di indolenzimento e senso di rottura delle articolazioni colpite e nei traumi in generale

582

HEDERA HELIX
Rimedio ad azione dominante su: sistema neuro-endocrino nervoso digerente SINTOMI GUIDA: Ansia, palpitazioni cardiache, insonnia Miglioramento generale allaria fresca, ma grande tendenza a raffreddori e influenza Appetito vorace, ma crampi gastrici Dolori articolari e disturbi circolatori durante la notte Pollachiuria Cataratta Idrocefalo cronico

Rimedio ad azione dominante su: denti ossa mascellari SINTOMI GUIDA: mal di denti con denti molti sensibili alla pressione e infiammazione delle gengive nevralgie da carie dentaria o dopo estrazione del dente difficolt di eruzione dentaria in bambini scrofolosi e rachitici necrosi e tumori ossei

HELLEBORUS
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale SINTOMI GUIDA: conseguenze di traumi cerebrali dopo operazioni al cervello difetto cerebrale infantile, specie in conseguenza di parto con forcipe idrocefalo nefrite in seguito a scarlattina ottundimento e rallentamento di tutte le capacit mentali e sensoriali con malinconia silenziosa negli anziani miglioramento di tutti gli effetti patologici in seguito ad abbondante emissione di urina N.B.: leffetto diuretico ottimale con somministrazione alle ore 17!

HELODERMA
Rimedio ad azione dominante su: sistema cerebro-spinale SINTOMI GUIDA: polinevriti, tremori, paralisi muscolari agitanti disturbi atossici ipertiroidismo con esoftalmo

583

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

HEKLA LAVA

HELONIAS DIOICA
Rimedio ad azione dominante su: reni utero SINTOMI GUIDA: soggetti di sesso femminile, melanconici, abbattuti, irritabili con mestruazioni abbondanti e ravvicinate leucorrea biancastra, albuminosa, come latte accagliato, debilitante amenorree con sensazione di presenza dellutero, doloroso muovendosi prolasso uterino diminuzione della libido poliuria, cistite, nefrite acuta e cronica (con presenza di albuminuria, specie in gravidanza) nelluomo: impotenza e ipertrofia prostatica

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

HEPAR SULPHURIS CALCAREUM


Rimedio ad azione dominante su: sistema respiratorio linfatico cutaneo SINTOMI GUIDA: soggetti linfatici, nervosi, ipotiroidei, con ipersensibilit marcata, specialmente al dolore (il soggetto sviene facilmente alla vista del sangue, al minimo dolore) tendenza peculiare alla suppurazione di ferite, ai geloni, alle ulcerazioni sindromi laringo-tracheali caratterizzate da dolori pungenti che si irradiano allorecchio e aggravati deglutendo o sbadigliando ipertrofia e suppurazione delle linfo-ghiandole (particolarmente tonsille palatine) tosse secca o grassa, abbaiante, con espettorazione muco-purulenta, vischiosa, dallodore di formaggio guasto, aggravata scoprendosi e respirando aria fresca, accompagnata da forte sudorazione acida, irritante sindromi cutanee con tendenza alla suppurazione (patereccio, foruncolosi, erisipela) infezioni urinarie purulente, con costante bisogno di mingere leucorree fetide, irritanti la vulva in genere tutte le affezioni tendenti a suppurare: otiti, orzaioli, gengiviti, stomatiti, ascessi dentari pelle squamosa, specie alle mani e ai piedi e malsana, dove ogni piccola piaga suppura

HEPATICA TRILOBA
Rimedio utile nelle faringo-tracheiti e nelle bronchiti con espettorazione di muco vischioso e filante

HEPATINE (Extractum hepatis)


Rimedio ad azione prevalente su: fegato SINTOMI GUIDA: azione di stimolo di tutte le funzioni epatiche azione colagoga azione drenante del parenchima epatico spesso usato per favorire lazione terapeutica di altri rimedi omeopatici.

584

HISTAMINUM MURIATICUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato cutaneo - mucoso digestivo sistema nervoso SINTOMI GUIDA: Soggetto allergico, distiroideo Irritabilit, suscettibilit, impazienza, bisogno costante di camminare Cefalea e vertigini con sensazione di calore alla testa e al viso Dolore bruciante gastrico e addominale Dolore toracico, tosse spastica, da irritazione delle prime vie respiratorie Prurito e bruciori al naso, alla gola, alle orecchie e alla vagina Dolori brucianti allo scroto o alla ovaia di sinistra Rossore e sensazione bruciante in zone circoscritte della pelle Papule rosse, pruriginose

Rimedio ad azione dominante su: sistema digerente mucose SINTOMI GUIDA: tutte le affezioni in cui siano presenti secrezioni dense, vischiose, filanti, giallastre: blefarocongiuntiviti, catarri tubarici, otorrea, laringiti, riniti acute o croniche con scolo di muco denso che aderisce alle fosse nasali posteriori, cistiti catarrali croniche, uretriti, gonorrea, herpes, eczema, intertrigine, leucorree abbondanti, filanti, ecc. astenia profonda con forte dimagramento digestione difficile, specie per il pane e i legumi fegato con dolori acuti, intermittenti che si irradiano alle spalle stitichezza atonica durante la gravidanza o dopo abuso di lassativi, con feci dure, a pezzi, ricoperte di muco

HYDROCOTYLE ASIATICA
Rimedio ad azione dominante su: cute SINTOMI GUIDA: dermatosi contraddistinte da eruzioni secche, desquamanti, con derma ispessito e prurito intenso

HYOSCIAMUS NIGER
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso digerente sfinteri cute SINTOMI GUIDA: agitazione nervosa molto marcata, con loquacit disturbi mentali, con astenia nervosa, causati da sovraffaticamento psichico, dispiaceri prolungati alterazioni senili caratterizzati da sindromi deliranti (deliri violenti, furiosi, loquacit incontrollata, impulsi a saltare fuori dal letto perch crede di vedere animali che camminano sul letto, ad esibire le parti genitali, a cantare, a profferire insolenze e oscenit) o, talvolta, con depressione torbida con delirio tranquillo e borbottamento paralisi oculare (strabismo, diplopia, ambliopia) pupille dilatate ed insensibili alla luce paralisi vescicale con incontinenza o ritenzione urinaria incontinenza anale afonia dopo forti emozioni perdita dellolfatto, con afonia, specie di origine isterica addome assai disteso, con dolori taglienti pertosse con tosse spasmodica, violenta, incessante che aggrava la notte onanismo e ninfomania

585

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

HYDRASTIS CANADENSIS

HYPERICUM PERFORATUM
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso midollo spinale nervi sensitivi SINTOMI GUIDA: ferite lacero-contuse in zone molto innervate (dita, matrice delle unghie, ecc.) prodotte da strumenti acuminati, con dolori acuti, intollerabili, pungenti nevriti, traumatiche e non spina dorsale assai sensibile al minimo contatto, dopo un trauma dolori coccigei e rettali cupi ed oppressivi vertigini con sensazione di allungamento della testa stati di depressione post-traumatica con melanconia e insofferenza al minimo contatto

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

HYPOPHYSINUM
Rimedio ormonale utile per: TOTALE: obesit, acromegalia LOBO ANTERIORE: diabete insipido ipermenorrea ipertiroidismo morbo di Basedow gigantismo LOBO POSTERIORE: ipertensione arteriosa spasmi uterini

HYPOTALAMUS
Rimedio ormonale utile per: obesit, bulimia sindrome ansiosa e depressiva

IBERIS AMARA
Rimedio ad azione dominante su: cuore SINTOMI GUIDA: malattie cardiache caratterizzate da palpitazioni, tachicardia con senso di oppressione toracica, polso pieno, irregolare, intermittente pericarditi e insufficienza cardiaca

ICHTHYOLUM
Rimedio ad azione dominante su: cute apparato osteo-articolare SINTOMI GUIDA: artrite deformante malattie dermatologiche: acne, eczema pustoloso

586

IGNATIA AMARA
Rimedio ad azione dominante su: sistema nervoso digerente SINTOMI GUIDA: depressione nervosa e melanconia, dopo dispiaceri, contrariet, delusioni amorose variabilit di umore, desiderio di solitudine caratteristici le sospirazioni abbondanti e i disturbi contraddittori e paradossali sensazione di globo nelle fauci paresi isterica, vuoto gastrico cefalea con dolore pulsante alloccipite e sensazione di chiodo fisso ai lati della testa, che peggiora con il caff, il tabacco, la luce e i rumori; migliora dopo aver urinato dispepsie paradossali e nausee migliorate dal mangiare stitichezza frequente, specie viaggiando diarrea emotiva frequente poliuria nervosa

ILEX AQUIFOLIUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio digestivo SINTOMI GUIDA: bronchiti croniche disturbi gastro-intestinali simili a coliche

IMPERATORIA OSTRUTHIUM
Rimedio ad azione eupeptica

INSULINUM
Rimedio ormonale utile per: ipoglicemia obesit

INULA HELENIUM
Rimedio ad azione dominante su: apparato respiratorio digerente SINTOMI GUIDA: affezioni respiratorie accompagnate da secrezioni mucose catarrali catarri mattutini dei fumatori affezioni gastro-intestinali con nausea, diarrea

587

M ATERIA M EDICA OM EOPATICA

IPECACUANHA
Rimedio ad azione dominante su: sistema digerente respiratorio ematico SINTOMI GUIDA: tendenza alla nausea e al vomito, per ogni disturbo malattie gastro-addominali con assenza di sete, nausea costante e persistente vomito alimentare o