Sei sulla pagina 1di 35

Sociologia dei processi culturali

seconda parte
Emiliana De Blasio
edeblasio@luiss.it

La spiegazione culturale

La spiegazione culturale
Lazione governata da interessi o da valori astratti? Le persone non costruiscono una sequenza omogenea di azioni. Una cultura non un sistema unitario che spinge allazione ma piuttosto una cassetta degli attrezzi o un repertorio (Hannerz 1969) Tutte le culture hanno simboli e rituali spesso contradditori Cosa spiega la cultura?
Continuit nellazione a fronte di cambiamenti strutturali

Weber: il ruolo causale delle idee religiose indipendente dalle traiettorie economiche
Come spiegare il capitalismo in Giappone o il comunismo in Cina? I due modelli distinti per comprendere i modi profondamente diversi con cui agisce la cultura.

Vite instabili: la cultura prepara a un cambiamento nellazione sociale. Vite stabili: la cultura integrata con lazione sociale

Quando le ideologie guidano lazione


Nei periodi in cui modalit contrastanti di organizzazione dellazione si stanno sviluppando o stanno lottando per il predominio, le ideologie stabiliscono nuovi stili e strategie dazione Il continuum ideologia, tradizioni, senso comune (Stromberg 1985)
Ideologia come sistema rituale consapevole che offre una risposta unica ai problemi sociali Tradizioni come credenze e pratiche culturali articolate date per scontate Senso comune si trasforma serie di assunti inconsapevoli da sembrare istintivamente parte del mondo La centralit dei rituali: il loro mutamento riorganizza tacite consuetudini Lideologia si modella sullethos e non viceversa

Periodi di fermento ideologico la cultura modella lazione


Quando la cultura guida lazione


La cultura la materia da cui singoli e gruppi costruiscono strategie dazione
Elementi della cultura diversi, modelli diversi Le culture stabili supportano diversi modelli dazione

Il legame debole fra cultura e azione complica il tentativo di ricerca di cause culturali
Esiste uno scarto fra norme esplicite e modi di comportamento reale: predicare bene e razzolare male
Lideologia diversificata e scesa sotto la superficie delle cose inglobando la quotidianit e diventando senso comune La cultura stabile fornisce agli individui un insieme limitato di risorse con cui formulare strategie dazione (i giovani che frequentano la chiesa da sposati) Il ritardo culturale: le persone non traggono profitto da nuove opportunit strutturali perch dovrebbero abbandonare strategie dazione familiari e la relativa competenza culturale

Le culture stabili sono pi inclusive delle ideologie


Verso una nuova definizione


Prima di iniziare bisogna chiarire che non esiste una cosa come la cultura, la societ nel mondo reale. Ci sono persone che lavorano, scherzano, allevano bambini, pensano, amano, credono e agiscono in una grande variet di modi. Parlare di cultura da una parte e di societ dallaltra significa fare una distinzione analitica tra due diversi aspetti dellesperienza umana W. Grinswold 2004

Il diamante culturale

Loggetto culturale W. Grinswold


Cultura: lato espressivo della vita umana, comportamenti, idee, oggetti che esprimono o rappresentano qualcosaltro Oggetto culturale: significato condiviso.
Un oggetto culturale racconta una storia e quella storia pu essere cantata, recitata, scolpita, pubblicata o dipinta sul corpo

Dimensioni delloggetto culturale


Oggetto culturale
simboli credenze valori e pratiche

Creatori
singoli, gruppi, organizzazioni, istituzioni, che producono e distribuiscono

Ricevitore
singoli, gruppi, organizzazioni, istituzioni, che fanno esperienza degli oggetti culturali

Mondo sociale
il contesto entro cui la cultura viene creata ed esperita

Il diamante culturale
(Wendy Griswold)
Mondo sociale

Creatore

Ricevitore

Oggetto culturale

Il diamante culturale
(Fausto Colombo)
Ambiente socio-culturale

Universo produttivo

Universo del consumo

Prodotto culturale

Trasformazioni
Ambiente socio culturale: il sistema sociale della cultura entro cui la pi stretta cultura si trova ad agire. Es. le culture istituzionali, le culture identitarie locali, gli stili di vita. Universo produttivo: lavoro collettivo e tecnologizzato che esplica la commistione tra lavori creativi e lavori organizzativi Prodotto culturale: marca la natura di merce, soggetto alle leggi di mercato ma anche alle caratteristiche delle necessit produttive Universo del consumo: sottolinea anche latteggiamento del ricevitore mescola una ricezione con un atto economico

Rielaborazione di Fausto Colombo


Selezione ideologico-culturale

Centralizzazione produttiva

Incorporazione Adeguatezza culturale

Ottimizzazione produttiva Ordinamento e organizzazione dellofferta

Circolarit

Costruzione del consumo

Compatbilit con il consumo

Integrazione nellofferta

La cultura nei Cultural Studies

Cultura popolare
Accanto al termine cultura di massa gli studiosi di Birmingham cominciarono a usare quello di cultura popolare intesa come cultura che popolare, cio gradita alla grande maggioranza della popolazione

Un prodotto culturale diventa popolare quando soddisfa i desideri dei consumatori


gli interessi del pubblico e quelli dei produttori si incontrano

Il testo mediale un prodotto culturale popolare


Portare i jeans, giocare con i videogames, ascoltare dischi di musica rock sono, secondo Fiske (Understanding popular culture), esempi di consumo di cultura popolare
Michele Sorice >> Sociologia della comunicazione 15

La cultura nella prospettiva dei Cultural Studies

Subjectivity
La cultura studiata in relazione alle vite individuali

Culture
La cultura non intesa come high culture e non ritenuta immutabile nel tempo e nello spazio. La cultura stile di vita

Cornice sociale
Allidea di realt oggettiva si sostituisce quella della realt come costruzione sociale
Michele Sorice >> Sociologia della comunicazione 16

Cultura popolare e potere semiotico


Cultura popolare: rapporto di collaborazione tra testo mediale e fruitore e, pi in generale, tra produttori e consumatori (John Fiske)
il consumatore un attivo costruttore di significati presenti nel testo, non un ricevente passivo di significati gi costruiti

Il contenuto mediale non unentit autosufficiente ma un potenziale di significati (grandezza relazionale)


I consumatori attivano i significati dei prodotti culturali usandoli nelle proprie pratiche sociali
Michele Sorice >> Sociologia della comunicazione 17

Il circuito della cultura e LEncoding/Decoding model

Il circuito della cultura

Michele Sorice >> Sociologia della comunicazione

19

Il circuito della cultura


Il circuito della cultura un Modello di analisi ed interpretazione dei fatti culturali Lidea della cultura come significati condivisi e pratiche culturali Lanalisi delle subculture

Il modello Encoding/Decoding
L'attivit di lettura/fruizione riflette le condizioni materiali e sociali dei lettori/fruitori
limitazione della libert del processo di decodifica

Lattivit di lettura/fruizione discende dalla relazione che il lettore/fruitore instaura con gli stessi limiti del processo di decodifica

Stuart Hall 1973 - 1980

Modello Encoding/Decoding
La decodifica
Lettura preferita il destinatario decodifica il messaggio nei termini esatti in cui stato codificato codice egemonico definisce in maniera univoca l'universo dei significati di una cultura non ha bisogno di legittimazione (naturalit del codice) Lettura negoziata il destinatario accetta il codice dominante ma elabora proprie definizioni (asimmetria dei soggetti attivi nel circuito comunicativo mass-mediatico) Lettura oppositiva il destinatario comprende la lettura preferita costruita dall'emittente ma ridefinisce il messaggio in un contesto alternativo

Il modello Encoding/Decoding
Prodotto culturale

Encoding
Strutture di significato 1

Decoding
Strutture di significato 2

Quadri di conoscenza Relazioni di produzione Infrastrutture tecniche

Quadri di conoscenza Relazioni di produzione Infrastrutture tecniche

Subculture

La diffusione della cultura


Secondo Diana Crane, le societ occidentali sono caratterizzate da: un flusso culturale centrale (core culture), legato alla cultura documentata (recorded culture) forme di produzione spontanea e antagoniste, spesso omologate nella core culture

Subculture
Per subculture si intendono gruppi sociali (variamente estesi) che sviluppano un proprio stile di vita, dando forma espressiva alla propria esperienza socio-culturale.
Le subculture sviluppano rituali di resistenza ai valori proposti dalla cultura dominante (Hall e Jefferson 1976)

Michele Sorice >> Sociologia della comunicazione

26

Studio delle subculture


Lo studio delle subculture consiste nello studio del simbolismo legato ai vestiti, la musica e altri aspetti esteriori legati alla subcultura stessa e la modalit con cui i suoi membri li utilizzano

Subculture e riproduzione della cultura dominante


Le persone sono membri di pluralit di gruppi sociali Le strutture delle regole di appartenenza: abbigliamento, linguaggio, rituali, simboli Lidiocultura: cultura del subgruppo organizzata in simboli. I simboli devono basarsi su informazioni note. I simboli devono essere funzionali. I simboli devono essere facilmente utilizzabili I simboli devono essere appropriati I simboli devono essere utilizzati ripetutamente

Il Punk

Il Punk

Il Punk

Emo

Emo

Emo

Emo