Sei sulla pagina 1di 1

Molestie permanenti le emissioni di Radio Vaticana

http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/penale/sentenzeD...

casa24 motori24 plus24 Notizie Impresa&Territori Banche dati Norme e Tributi Periodici Libri Finanza E-book Commenti&Inchieste Formazione Tecnologie

moda24 luxury 24 viaggi24 salute 24 job24


multimedia blog shopping24

diritto24 altri
tools altri

Cultura-Domenica

Software

Accedi

3
Tweet

Home > Guida al Diritto > Penale > Sentenze del giorno - Molestie permanenti le emissioni di Radio Vaticana
ELETTROSMOG

Inserisci qui la tua richiesta

32
Share

Molestie permanenti le emissioni di Radio Vaticana


Corte di Cassazione - Sezione IV - Sentenza 24 febbraio-9 giugno 2011 n. 23262 09 giugno 2011

Documenti e Approfondimenti 09-06-2011 - sentenza 376/11 10-06-2011 - RASSEGNA LEX24 - PENALE Corte di Cassazione, Civile, Sezione 3, Sentenza del 26-09-2008, n. 36845 Il Sole 24 Ore - Il Merito n. 1 del 01-01-2007 LA TUTELA PENALE CONTRO L'INQUI...

Le emissioni di Radio Vaticana superavano ampiamente i limiti di cautela, traducendosi in molestie permanenti e invasive. E i responsabili dellemittente non potevano non saperlo. La Corte di Cassazione ha depositato oggi le motivazioni della sentenza 23262 con cui ha confermato il reato, ormai prescritto, di getto pericoloso di cose a carico di due alti prelati responsabili dellemittente, uno dei quali deceduto nel 2009. Gli ermellini hanno dato il via libera al risarcimento delle associazioni ambientaliste e degli abitanti di Cesano e di alcune zone limitrofe che si erano costituiti parte civile. La quarta sezione ha sottolineato come i direttori di Radio Vaticana non potevano ignorare che leccezionale e ampliamente documentata potenza degli impianti era diventata una permanente fonte di disagio e di paura per gli abitanti di Roma Nord. Timori che gli stessi cittadini avevano espresso al Vaticano con tutti i mezzi possibili: dalle manifestazioni di piazza a una lettera indirizzata allo stesso Pontefice ed evasa dallUfficio Vaticano. Contro i porporati ha giocato anche listituzione, nel 2000, di una commissione bilaterale tra la Repubblica Italiana e lo Stato citt del Vaticano che ha verificato una oggettiva idoneit al disturbo e alla produzione del percolo dimostrata anche da un ordine di allontanamento, del 1987, per i mezzadri dai terreni della Santa Sede dato dal Collegio Pontificio Germanico e Ungarico. Una misura spiega la Suprema Corte motivata dal percolo derivante alle persone dallaumento di intensit delle emissioni della Radio. A dimostrare la consapevolezza di cardinali e monsignori cerano inoltre le numerose testimonianze di cittadini che lamentavano disturbi elettrici sugli apparecchi domestici e il crescente timore per i casi di leucemia che si erano verificati nella zona. Morti che sono oggetto di un uno specifico procedimento per accertare lesistenza di un nesso causale tra linsorgere della malattia e linquinamento elettromagnetico prodotto da Radio Vaticana. La Cassazione chiude ora unannosa vicenda iniziata nel 2002, quando il Tribunale di Roma, Patti Lateranensi alla mano, dichiar la sua incompetenza. Un difetto di giurisdizione annullato dai giudici di piazza Cavour.

In evidenza

RIPRODUZIONE RISERVATA

Documenti e Approfondimenti
09-06-2011 - sentenza 376/11 10-06-2011 - RASSEGNA LEX24 - PENALE Corte di Cassazione, Civile, Sezione 3, Sentenza del 26-09-2008, n. 36845 Il Sole 24 Ore - Il Merito n. 1 del 01-01-2007 - LA TUTELA PENALE CONTRO L'INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO, pag. 44

Riservato agli abbonati


LA RIVISTA GUIDA AL DIRITTO

Ultimo numero in PDF Archivio rivista in PDF La rivista Famiglia e Minori


L'ULTIMO DOSSIER DI GUIDA AL DIRITTO

Manovra di ferragosto: la conversione del Dl 138


Decreto legge 13 agosto 2011 n. 138

Banca dati

1 di 4

25/04/2012 22:40