Sei sulla pagina 1di 29

Fabio Piccinin

laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin

10 PASSI PER LA FELICITA'

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

Questo report basato sugli insegnamenti di un grande maestro spirituale del nostro tempo: Alejandro Jodorowsky Ho avuto personalmente la fortuna di conoscerlo durante uno stage e ho letto parecchi dei suoi libri. E' una persona meravigliosa, un artista di primo piano, anche se chiamarlo artista riduttivo visto il suo approccio eclettico alla vita. E' un vero genio dell' umanit perch solo i grandi genii dell' umanit riescono a esprimersi compiutamente in diversi campi dello scibile, come ha fatto lui. Uno dei suoi scritti riporta proprio 10 punti per essere felici eccoli qui: 1.Se siamo in dubbio, passiamo all' azione ! E' meglio sempre "fare" che non scegliere di fare. Se ci sbagliamo va bene lo stesso, avremo fatto esperienza . 2.Ascoltare la nostra intuizione proveniente dal nostro emisfero cerebrale destro. La parola forma, ma il reale esiste. 3.Segui un tuo sogno d'infanzia. Ad esempio, se volevi giocare e presto, troppo presto sei diventato un adulto, fai cos : risparmia circa 500 euro e poi passa ad un casin per giocare fino a quando perdi. Se vinci, continua , continua fino a quando non perdi.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

4.La cosa pi importante iniziare ad essere chi siamo. Da noi l'infanzia impone il destino dal di fuori. Non siamo nel mondo per realizzare i sogni dei nostri antenati , ma i nostri. Se sei un artista e non un avvocato come tuo pap , abbandona di corsa le leggi e vai a incidere il tuo disco. Metaforicamente, canta la tua canzone! 5.Oggi si usa ancora criticare il nostro corpo. Accettarsi cos come si senza doversi preoccupare gli occhi degli altri. Non amiamo gli altri perch sono belli . You're beautiful, perch l'amore. 6.Una volta alla settimana, prenditi la facolt di insegnare agli altri quel poco o molto che conosci. Quello che dai , dai. Quello che non dai lo togli agli altri. E' un modo di creare ricchezza. 7.Cerca tutti i giorni in un quotidiano notizie, delle belle notizie. Sono difficili da trovare. Ma nel mezzo di fatti gravi e poco piacevoli, quasi impercettibile, c' uno. Ad esempio, Chi ha trovato una nuova razza di volatili, le comete che trasportano vita, un bambino che cade da un quinto piano senza danni, la figlia di un manager ha tentato suicidio in mare e fu salvata da un lavoratore di cui si innamorata e si spos ; i giovani cileni poeti hanno sparato 300.000 poesie da un elicottero a La Moneda dove 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

S. Allende stato rimosso , e cos via. 8. Se i vostri genitori hanno abusato di voi da piccoli/a, confrontatevi con loro con calma, in un luogo neutrale che non il loro territorio, e fate presente a loro questi quattro aspetti: 'Questo quello che hai fatto. Questo ci che ho sentito. Questo ci che a causa di quello ora soffro. E questo quello che ti chiedo in riparazione.

9.Anche se si ha una grande famiglia ritagliati uno spazio personale dove nessuno pu entrare senza il tuo permesso.

10.Continuamente ridefinisciti: concediti tutte le possibilit di essere, trova il modo di cambiare con la frequenza con cui si hai bisogno. Andr a parlare di ogni singolo punto perch mia intenzione dare un approfondimento e alcune dritte poich sono punti importanti per vivere felici.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

1 L' AZIONE Spesso per carattere, per pigrizia, per mancanza di energia, per dubbio, per paura, non entriamo in azione, non facciamo quello che potremmo fare. In realt sempre meglio agire. L' agire in s stesso ci porta l' energia. Il fare presuppone un cambiamento del reale ed in armonia con le leggi della vita. Una delle leggi , se consideriamo Eraclito l' antico filosofo, tutto scorre. Rimanere fermi per troppo tempo blocca il flusso della vita. Non vi sto dicendo che rimanere fermi a riflettere su ci che ci accade non vada bene, sto dicendo invece che rimanere troppo immobili e indecisi invece deleterio. Questo perch effettivamente ogni volta che ci muoviamo e facciamo qualcosa il nostro orizzonte di vita, il nostro orizzonte del reale si espande. La paura dell' ignoto si rivela spesso il maggior ostacolo all' azione. Io stesso ho paura di cose che non avverranno mai, oppure mi sono preoccupato di cose e avvenimenti mai diventati reali. Nell' agire si dissolve tutto, l'attimo presente crea la nostra vita. Eppoi a ben vedere, quante volte abbiamo agito e abbiamo sbagliato senza volerlo. Viceversa quante volte abbiamo avuto fortuna e le cose sono andate proprio come ce le aspettavamo. La scelta poi porta a sviluppare la nostra intelligenza nell' affrontare gli ostacoli che di volta in volta troviamo. Ci che resta comunque 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

l'esperienza. Anche se qualcosa ci va male quell'esperienza diventa storia della nostra vita, trasmissibile ad altri e pu comunque diventare insegnamento positivo per altri. Oppure da un altro punto di vista, s...facendo quella determinata scelta le cose non sono andate bene ma...ci sono stati lo stesso alcuni spunti positivi . Nulla solo positivo o solo negativo. Nel caso invece, che le nostre scelte siano state positive, rimane senz' altro una bella esperienza. L' esperienza quel fattore che ci permette di imparare e crescere. Tutti i maestri di saggezza concordano nel dirci che ci che conta l 'esperienza. quest' ultima che ci permette di diventare saggi. La nostra natura l' azione (qui diventa sinonimo di vita). Provate a immaginare di non camminare perch potreste cadere,inciampare o farvi male ai piedi, o scontrarvi con qualcuno. Non ci riuscite vero ? Il blocco all' azione avviene spesso per colpa della nostra mente. Viviamo l dentro, dentro la nostra testa per tutto il tempo e non agiamo. Viviamo su un' isola immaginaria in mezzo al mare e ci isoliamo da tutto. Ci ritroviamo a dire: Un giorno o l' altro far questo e Un giorno o l' altro far quello e non agiamo. Continuiamo a illuderci che la vita non passi mai che non dovremo mai morire.... invece... Ora vi dar una tecnica per motivarvi all' azione.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

Chiudiamo gli occhi, rilassiamoci, e immaginiamoci alla fine della nostra vita, vediamo le nostre ultime ore sul letto di morte. Se siamo capaci di rappresentarci cos, otterremo un effetto paradossale : saremo pi stimolati a vivere, a vivere intensamente ed a avere una sensazione di rinascita. La poetessa Anais Nin diceva: le persone che vivono intensamente non hanno paura di morire

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

2 INTUITO L' intuito: come possiamo definirlo ? Io direi cos : Non sapere precisamente come si sa ma... si sa ! E' alla fine qualcosa che sappiamo provenire da dentro di noi e che stata stimolata da qualcosa nell'ambiente in cui siamo. Ad esempio non siamo sicuri in quale pizzeria andare; un nostro amico ci parla di un posto in cui gi stato lui ma noi no. Ecco a quel punto emerge la sensazione interiore che quel posto vada bene per noi, allora ci muoviamo e scopriamo proprio che era cos. L' intuito si esprime con diverse modalit ed in base a come la persona. Principalmente l' intuito si esprime sotto forma di: sensazioni ed emozioni immagini sensazioni fisiche. Ora ci sono tre tipologie di persone: mentali,emotive e cinestetiche. Ecco dobbiamo capire che tipo di persona siamo per capire come si esprime il nostro intuito. L' intuito qualcosa di complesso e ognuno di noi ha la sua modalit di esprimerlo. E' frequente che l' intuito si esprima con un mix di immagini e sensazioni fisiche oppure di emozioni e immagini, ribadisco ognuno ha la sua modalit di sperimentarlo. 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

Imparare a collegarsi con l' intuito significa imparare a collegarsi con qualcosa pi grande di noi. Lo definirei come un' onda sottilissima che deve essere seguita come se stessimo facendo del surfing al mare. Questo ci apre alla nostra sensibilit. Quello che non ci fa collegare al nostro intuito (che pu essere assimilato alla voce del nostro S superiore) il continuo chiacchiericcio della mente su ogni cosa e le distrazioni forti dell' ambiente esterno. Se vogliamo ascoltare il nostro intuito dobbiamo focalizzare la nostra consapevolezza su di esso e farlo in una situazione di pace e calma. A cosa ci serve l' intuito ? B a molto direi, perch ci guida fuori da situazioni spiacevoli in cui potremmo incappare, o anche, a capire cosa giusto fare per noi in una determinata situazione. In realt non cos scontata la facilit di ascoltare l' intuito. Se guardiamo dentro di noi ci accorgiamo che ci sono due voci: una abbastanza forte e chiara, rincorre il mondo esteriore e generalmente associata a dei limiti a delle paure alle cose che magari non possiamo fare. L' altra invece pi sottile ed ha bisogno di calma e uno piccolo sforzo di consapevolezza per essere raggiunta. Inoltre ci comunica fiducia e che tutto va bene. Ecco la seconda voce quella dell' intuito. 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

Ora vi dar un esercizio per contattare la tipologia di intuito che c' in voi: Meditazione: Trovate un posto per rilassarvi, sedetevi o sdraiatevi a vostra scelta. Mettete se volete una musica rilassante. Lasciatevi andare per qualche minuto, cercando di assaporare la situazione di tranquillit in cui vi siete posti. Quando vi sentite pronti visualizzatevi dentro un bellissimo giardino. E' il vostro giardino personale interiore. Camminateci in mezzo e metteteci le piante, i fiori, gli alberi, gli animali,le costruzioni che voi volete. Passeggiate pure per qualche tempo con l' immaginazione l dentro. Quando volete uscite dal vostro giardino e tornate al mondo reale. La domanda che vi faccio ora : come avete visualizzato il giardino ? Avete sentito i profumi dei fiori ? Avete visto dei bellissimi colori ? Vi siete goduti la passeggiata all' interno o siete stati attratti dall' energia e dal movimento delle cose ? In base a come avete risposto avrete una buona mappa del vostro intuito.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

3 I SOGNI D' INFANZIA Quante volte pensiamo a quando eravamo bambini ? Spesso bei ricordi si affacciano alla nostra memoria,gli amici, i giochi, i dolci, l' affettuosit dei nonni. A volte i ricordi sono pochi siamo dovuti crescere troppo in fretta per svariati motivi. Abbiamo dovuto prenderci responsabilit e compiti non nostri tralasciando giochi ed amicizie. Ci restato cos un vuoto... di com' era bello giocare, divertirsi ed essere senza pensieri. Ora non giochiamo pi e tutto questo ci manca. Se successo cos vuol dire che c' stato un furto d' infanzia, un furto grave. La conseguenza che non possiamo pi gioire come prima. In realt si creato un blocco nella nostra anima, nella nostra anima bambina. La nostra psiche sana costituita da tre componenti: anima genitoriale anima adulta anima bambina Questi tre componenti interagiscono tra di loro in maniera variabile a seconda delle situazioni che si presentano nella vita. Quando da bambini ci siamo presi responsabilit da adulti pian piano abbiamo creato uno schema che escludeva l' anima bambina, una vera e propria violenza. 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

Ora si tratta di recuperare quella parte di anima che stata esclusa. L' anima bambina esclusa porta a godere di meno l' energia della vita e la gioia. Abbiamo sempre un atteggiamento mentale e distaccato verso cose o persone oppure sentiamo il dovere al di sopra di tutto. Al limite estremo ci porta depressione, voglia di manipolare gli altri, a volte, in casi pi rari, si manifesta del vero e proprio sadismo. Quando da bambini ci siamo fatti carico di qualcosa di pi grande di noi al posto dei nostri genitori abbiamo subito un abuso. Ci mancato il ricevere qualcosa dai nostri genitori, si creato un vero e proprio squilibrio etico. La dimensione del gioco mancante contraddistingue proprio quello. Spesso non c' nessuno che ci pu restituire qualcosa che ci stato negato. Il consiglio di Jodorowsky un vero atto di psicomagia. Andare al casin e giocare 500 euro che sono stati precedentemente risparmiati. E' un affidarsi alla vita un affidarsi al sentimento del gioco. Del resto la vita non un gioco ?

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

4 CONSAPEVOLI DI CHI SIAMO A volte la vita ci porta lungo percorsi non propriamente nostri . E' il caso di chi, per preservare una situazione economica, sociale, professionale di famiglia si indirizza a fare cose lontane dalla sua natura. Non aiuta il fatto che n la societ n la famiglia insegnino a capire chi effettivamente siamo. Direttamente o indirettamente quello che ci viene insegnato come valore o valori da perseguire sono le tre S soldi, successo, sesso. Continuando a seguire ci che la famiglia si aspetta da noi sappiamo che probabilmente otterremo quelle tre S e quel che pi conta, soddisfiamo uno dei desideri pi potenti: il desiderio di appartenenza. Con questo otteniamo l' amore e il riconoscimento altrui. Ma c' un problema: se quello che facciamo lontano dalla nostra natura a lungo andare sorgeranno dei problemi, dapprima di tipo psicologico poi di tipo anche fisico attraverso la manifestazione di incidenti e malattie. In realt questi ultimi, insieme al disagio psicologico, non sono altro che dei segnali da parte del nostro s interiore che ci invitano a riflettere su quello che stiamo facendo. Tutti noi abbiamo una missione nella vita; i disagi ci sono e vengono quando siamo lontani da essa. Siamo lontani quando facciamo cose che altri hanno deciso per noi, noi 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

abbiamo acconsentito a quello che altri volevano ma sapevamo che non era giusto. I nostri nonni, nostro padre o nostra madre hanno deciso per noi. In qualche maniera dentro di noi sappiamo che abbiamo subito un' ingiustizia. Per riappropriarsi della nostra vita dobbiamo ricontattare il sentimento di ingiustizia e capire veramente poi quello che dentro di noi vogliamo. Se nel profondo siamo degli scalatori di montagne andiamo a fare quello e non l' avvocato come voleva nostro padre ! Se davvero cos non resta altro che cambiare. Se gli altri non ci accettano in questo nuovo modo affare loro. Quello che nostro dovere dare ascolto alla nostra anima per poter veramente sbocciare come un fiore di primavera. Un fiore fa il fiore, un albero di ciliege fa l' albero di ciliege con i relativi frutti. La questione proprio questa: dobbiamo essere come la nostra natura e non diversamente. Essere come siamo naturalmente ci porta a dare dei buoni frutti. Questi frutti servono a noi e tutti gli altri per celebrare la vita e la sua ricchezza.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

5 ACCETTARSI Come si fa a vedersi brutti ? Mi sembra quasi impossibile ma spesso alimentiamo dei pensieri spazzatura su noi stessi, e, come dei novelli Tafazzi, ci prendiamo a mazzate psicologiche... Sono brutto... non valgo niente. gli altri sono meglio di me.... A proposito mi viene in mente che lo sciamano Don Miguel Ruiz come prima cosa ci insegna questo : Sii impeccabile con la parola Uno dei significati di questo insegnamento proprio quello di non volgere contro s stessi pensieri negativi. Effettivamente siamo bombardati da modelli televisivi impossibili. Vogliamo essere come quei modelli anche se alla fine abbiamo tutti la nostra unicit e bellezza. Al confronto dei personaggi televisivi non ci vediamo n sentiamo belli. Per vi invito a pensare !! Ecco ...non teniamo mai conto che il modello di bellezza varia dal tipo di cultura e dall' epoca storica. Faccio subito un esempio. Guardare le statue del Canova... quello era l' ideale di bellezza per la sua epoca. Vedete come sia fondamentalmente diverso da quello di oggi ? Quindi rendiamoci conto del valore transitorio ed effimero del mito della bellezza fisica. Inseguiamo la bellezza esteriore, va bene, ma con equilibrio,

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

rendiamoci conto che siamo noi e non potremmo mai avere (per fortuna) il corpo di un altro. Teniamo in forma il nostro corpo, curiamolo con piacere se vogliamo, tenendo conto che la vera bellezza non quella esteriore. Sembra scontato, ma conosco persone che curano tantissimo il loro corpo ma pochissimo la loro anima. Il risultato che sono sgradevoli e nonostante la loro bellezza esterna non mi va proprio di frequentarle pur rispettando le loro scelte. Sono involucri legati a un' immagine. Credono che l' essere sia corrispondente all' apparire. Quello che so che abbiamo il dovere di curare il nostro corpo ma non possiamo prescindere dal fatto che siamo un' unit corpo, mente, spirito. Se trascuriamo solo uno degli aspetti a lungo andare il nostro S risplender di meno dandoci quella sensazione di bruttezza. In realt siamo magnifici. Possiamo occuparci del nostro corpo, della mente e dello spirito contattando la sorgente di amore che abbiamo dentro. Questo ci doner valore, e, se riusciamo a fare questo, cresceremo. Coltiviamo bei pensieri, belle letture, belle persone; renderemo bella la nostra mente. Coltiviamo la passione per ci che ci piace, mettiamo entusiasmo nella nostra vita, coltiviamo cos il nostro spirito. Compriamo bei vestiti, (se ne trovano di bellissimi anche poco costosi), pettiniamoci, teniamoci puliti e in ordine, onoriamo

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

cos il nostro corpo. Questo amore per s stessi. Contattiamolo. L' amore rende tutto meraviglioso. Tantissime coppie di sposi, amanti, fidanzati non si sono scelti per la loro bellezza corporea ma perch effettivamente sono andati oltre il fisico. Se facciamo caso quando stiamo bene con una persona, che sia amica, compagna, moglie, marito, figlio, non guardiamo certamente l' aspetto esteriore. Non ci interessa che sia un modello di Armani. E' il nostro amore che conta.

Se ci serve maggiore fiducia possiamo usare la tecnica del pensiero positivo. Ripetetevi pi volte queste frasi durante la giornata, se necessario scrivetevele su un foglietto da portarvi appresso e guardatele quando ne sentite il bisogno. (Scegliete voi quella che pi vi piace) 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

1. I miei occhi si schiudono alla mia bellezza; una felicit immensa si diffonde nella mia mente. 2. Io mi amo e mi accetto cos come sono. 3. Sono entusiasta del mio corpo. Sono bello/a da testa a piedi. 4. Sono bello/a. Sono una espressione stupenda della vita.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

6 TRASMETTI AGLI ALTRI Ci sono dei cicli nella vita, e viene il momento in cui magari si fanno dei piccoli bilanci, di come siamo e come stiamo. Arriviamo a un momento dove abbiamo accumulato cognizione e dimestichezza con la vita. Indipendentemente dal risultato positivo o negativo dei bilanci, avremo fatto comunque delle esperienze. Queste sicuramente ci hanno procurato degli insegnamenti, delle prese di consapevolezza, dei vantaggi. Ecco ora si tratta di entrare nel flusso della vita che continua evoluzione. Stare in questo flusso significa non chiudersi in s stessi ma condividere con altri quello che abbiamo imparato, quello che abbiamo vissuto. Abbiamo imparato a cucinare la porchetta arrosto ? Bene...insegniamo a qualcun altro a farlo. In questo caso trasmettere questo insegnamento ci dar tantissima energia, e soddisfazione inoltre.... dei bellissimi ulteriori pranzi e cene !!! A parte gli scherzi.... la bellezza del vivere che si perpetua anche tramite nostro, l' abbondanza e la ricchezza della vita che si manifesta pienamente tramite noi. Non facciamo gli avari e i preziosi ! Non cerchiamo giustificazioni del tipo: non sono capace di insegnare... Qualcuno pu dire: ma cosa posso insegnare ? L' introspezione ci aiuta a rispondere a questo. Per capire cosa possiamo insegnare agli altri dobbiamo 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

collegarci al concetto di missione personale. Ognuno di noi ha un obiettivo nella vita che presente solo per noi e solo noi possiamo raggiungerlo. E' una chiamata dal profondo di noi stessi e per rispondere ad essa sono necessari coraggio e stima di s. Essere fedeli e riconoscere questa chiamata il solo modo per vivere una vita con pienezza e soddisfazione. E' il modo naturale per esistere. Come disse al suo allievo il maestro Zen: lo Zen mangiare mentre si sta mangiando Insegniamo ci che abbiamo capito della vita, ci che ci ha portato di buono il nostro vissuto, ci che sentiamo vero per noi, ci che ci piaciuto, sopratutto ci che ci appassiona. Si tratta di trovare dei nostri eredi spirituali. Mettiamoci del nostro dal punto di vista creativo, piccoli cambiamenti possono generare grandi cose nel mondo. E se proprio proprio non ci vediamo nel ruolo di insegnanti ci sono un mucchio di gruppi di autoaiuto e di volontariato che ci aspettano a braccia aperte. Non ci sono scuse.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

7 PENSIERO POSITIVO Siamo bombardati da cattive notizie. L' invito che Jodorowsky ci fa invece di sintonizzarci su qualcosa di positivo. Cerchiamo le buone notizie, arricchiamoci con documentari che portano cultura e conoscenza, seguiamo programmi televisivi dedicati alla conoscenza positiva del nostro mondo, che trattino la conoscenza di altre terre e altri popoli. Se possiamo seguiamo qualche personaggio televisivo che sia in grado di arricchirci culturalmente. Oppure spegniamo la televisione e passiamo a un buon libro. In sostanza, se vogliamo un mondo bello, una vita bella serena e felice quello che dobbiamo fare concentrarci su fatti e avvenimenti che per noi siano positivi. E'vero ci sono anche cose brutte nel mondo ma cio' non toglie il fatto che possiamo scegliere su cosa concentrarci. Sul bello e piacevole o sul brutto ? Comunque affrontiamo di volta in volta eventuali cose negative che ci possono capitare. E' perfettamente inutile stare l a pensare che cosa succeder ? oppure Oddio quella cosa che successa terribile !! E' un gioco della mente che ci porta lontano dalla nostra natura profonda, che la pace e la gioia. Allontaniamoci da cose e persone che siano per noi fonte di malessere. E' un nostro diritto avere un corpo, una mente e uno spirito sani. 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

Don Miguel Ruiz nel libro i 4 accordi parla proprio di veleno emozionale quando ci facciamo spaventare e condizionare da telegiornali, cattive notizie, persone manipolatrici, vampiri energetici. A me capita, se guardo il telegiornale, ad un certo punto di sentirmi oppresso, si crea proprio un senso di chiusura e oppressione a livello della bocca dello stomaco. Ecco, questo un indice che rivela che del veleno emozionale stato iniettato. E sicuramente non fa bene. Ugualmente se abbiamo l' abitudine di criticare o ascoltare i pettegolezzi altrui un uso del veleno emozionale contro di noi stessi e gli altri ancora una volta. Prendiamo consapevolezza di queste cattive abitudini, non sono altro che abitudini, e cambiamole. Sintonizziamoci sulla bellezza che intorno a noi.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

8 COMUNICAZIONE Come ci rapportiamo con chi ci circonda? Se siamo genitori comunichiamo bene con i nostri figli ? Viceversa se siamo figli comunichiamo bene con i nostri genitori ?? Nel primo caso abbiamo pi responsabilit poich i figli non sono sempre nella condizione di maturit tale da discernere quando una comunicazione distorta o poco attenta. Quando siamo stati bambini pu essere successo proprio questo. I nostri genitori possono avere comunicato con noi in maniera poco amorevole o manipolatoria. Noi bambini non potevamo saperlo e abbiamo subito. Se da adulti abbiamo preso consapevolezza di questo utile dirlo ai genitori perch prendano consapevolezza anche loro di che cosa possono aver prodotto in noi. Se il genitore rifiuta questo, non affare nostro, l' importante staccarsi dal vissuto che c' stato. Comunicare cos una crescita per noi e per i nostri genitori. E anche (perch no?) per tutta la famiglia.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

9 A OGNUNO IL PROPRIO SPAZIO Quanti di voi abitano in una casa affollata e si sentono un po' ristretti? Penso molti. E' giusto per che ci sia un luogo dove viviamo in cui ci possiamo isolare dagli altri per stare con noi stessi. La ragione? Perch siamo fatti di spirito e abbiamo il bisogno di coltivare questa parte di noi. Ne abbiamo il diritto. Se qualcosa o qualcuno ci impedisce di farlo allora siamo sottoposti a un abuso. Quando siamo sotto stress anche perch dimentichiamo di coltivare questa importante parte che ci appartiene, dimentichiamo di connetterci con l'infinito. Vi sar successo di vedere immagini di qualche santone con la barba, immerso nella contemplazione, vestito con un saio o similari, ritirato in cima di una montagna. Avete avuto invidia e vi piacerebbe mollare tutto e andare a fare come lui, meditare tranquilli senza molte rotture di scatole. Ahim ho una brutta notizia per voi...purtroppo la vita ci chiama da altre parti e questo non possibile. Ma un piccolo rimedio lo possiamo trovare. Nei limiti del possibile troviamoci un angolino nella nostra casa dove poter meditare o pregare con questi accorgimenti: Cerchiamo di sceglierlo dove non siamo disturbati dal

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

passaggio di altre persone. Avvisate gli altri che vi ritirate a pregare o a meditare meditate vicino a qualche oggetto naturale; pu essere una pianta, un vaso di fiori, un cristallo, una pietra. Gli oggetti naturali emanano una particolare energia che vi sosterr durante la preghiera In base al vostro stato d' animo regolate la luce nella stanza. Se siete iperattivi abbassate le luci , viceversa se siete sonnolenti aumentate il gradiente luminoso. Quando possibile vedete di poter avere pi aria fresca potete. L' importanza di un buon respiro fondamentale; uno dei mezzi di ricarica energetica. L' ossigenazione corretta del corpo dunque fondamentale. Silenzio. Fate in modo di ridurre al massimo le fonti di disturbo quali radio, televisione, stereo, grida di bambini, rumore della strada, ronzio di elettrodomestici e quant' altro potrebbe disturbare la vostra tranquillit. I benefici che otterrete dal ritirarvi regolarmente nel vostro spazio sacro si possono riassumere cos:
C' una associazione tra il luogo che avete indicato per

meditare e la meditazione. Quando passate vicino a quel luogo vi rammentate che potete quanto prima pregare o meditare (il che fa bene !!) accumulo di energia positiva. Pregare in un luogo regolarmente ne aumenta le buone vibrazioni, il tutto a 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

vostro immediato vantaggio. Minori distrazioni: pregare sempre in uno stesso luogo diminuisce le distrazioni prodotte dal meditare in un luogo sempre diverso. Infine, se c' spazio, potete costruire un vero e proprio piccolo altare adornandolo a vostro piacimento con Oggetti naturali testi sacri statuette e immagini fiori campane tibetane incenso candele fotografie belle

e tutto quello che voi riterrete opportuno. 10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

10 CAMBIAMENTO La vita, come dicevo, continuo cambiamento. I problemi arrivano quando non vogliamo lasciare la nostra zona di comfort il nostro rilassamento il nostro tran tran... La vita ci spinge in una determinata direzione mentre noi non ne vogliamo sapere. Temiamo il cambiamento, specialmente quello interiore. Siamo aggrappati alla immagine di noi stessi...ma effettivamente solo un immagine. Eppure possiamo immaginarci diversi da quello che siamo adesso. Non siamo immutabili, anzi. E' possibile cambiare l' immagine che abbiamo di noi legandola a qualcosa di positivo. Se immaginiamo noi stessi diversi immaginiamoci pure migliori di quello che siamo adesso; questo ci dar la spinta che ci manca. Quanto vero il pirandelliano Uno, nessuno, centomila. Effettivamente se abbiamo bisogno di cambiare possiamo farlo perch come diceva Bruce Barton quando sei stanco dei cambiamenti sei stanco di vivere. E' normale cambiare immagine di s, cambiare stile di vita. Non vorrete mica ritrovarvi sulla vostra lapide questa scritta: -Morto a 30 anni, seppellito a 60Ribadisco il concetto con altre parole: la vita pu essere un mare di scopi e possibilit diverse, bene, questo un vantaggio

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

perch cos sappiamo che la vita qualcosa di ricco e vivo, non qualcosa di statico, fermo e amorfo. E' la nostra mente che vorrebbe farci credere che tutto immutabile e che siamo un certo ruolo Quando ci definiamo sono un vigile, sono un avvocato, sono un insegnante, e cos via, ci limitiamo. Possiamo essere pi di cos e diversi da cos. Se ne abbiamo veramente bisogno possiamo cambiare. Possiamo imparare un atteggiamento positivo verso i cambiamenti. Adottiamo dunque la capacit immaginativa positiva che hanno molte persone portate al cambiamento e pensiamo: la vita offre numerosi premi; dalla sfida si ottengono grossi insegnamenti; rotture e separazioni sono elementi intrinseci ad un Universo in evoluzione; i cambiamenti danno la possibilit di crescere. Concediamoci quindi, tutte le possibilit di essere ci che riteniamo giusto per noi.

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net

Fabio Piccinin
laviadellasaggezza.net

CONCLUSIONE B , alla fine, spero che vi siano piaciute queste mie parole sulle indicazioni di A. Jodorowsky. Fate voi, utilizzatele come volete. Io da parte mia se dovessi interiorizzarle mi farei una scaletta con i 10 argomenti. Con questa scaletta proverei a lavorare ogni giorno con un argomento fino a che avr imparato a sentirlo mio come parte di me. E' fare 10 passi per la felicit !

FABIO PICCININ

10 passi per la felicit--- laviadellasaggezza.net