Sei sulla pagina 1di 1

RIOMA UN PROGETTO DI ROMINA CIUFFA IN UN CIRCUITO DIVULGATIVO DI CULTURA RIOMANA (OGGI A ROMA, RIO, SALVADOR E SO PAULO)

MOMENTO ITLIA BRASILE


il momento di un forr: il Brasile prende per mano lItalia, seduta in sala ad attendere linvito come una signora daltri tempi, e la fa ballare. Non sar un caso che il termine forr sia associato alla locuzione inglese for all, per tutti, frase di invito al ballo usata nelle feste degli immigrati: si tratta della pi diffusa danza popolare del nordest del Brasile, e si balla in coppia. LItalia accetta linvito e scende in pista con un Paese che sa condurre meglio di qualunque altro una danza acrobatica: il forr universitario, fatto di salti e piroette, ma anche le acrobazie che da qualche anno compie, attraverso cui non solo si inserito tra i Paesi del Bric (dando allacronimo liniziale), ma ha raccolto una sfida globale che lo porter a ricevere milioni di ospiti per i Mondiali del 2014 e le Olimpiadi del 2016, traino di uno sviluppo annunciato. Ne parla lambasciatore italiano in Brasile, Gherardo La Francesca, anche anticipando: Gilberto Gil ha scritto un brano per il Mib, il Momento Itlia-Brasile. (...)

ECCE RIOMA

YAMAND, DNA 7CORDE

a prima che mi viene in mente, per dare conto del progetto Rioma, Brenda, trans trovata morta il 20 novembre 2009 soffocata dal fumo sprigionatosi nellincendio del suo monolocale in Via Due Ponti a Roma, nel quale riceveva per favori sessuali anche lex governatore della Regione Lazio Piero Marrazzo. China, Natalie, Giosy e tutte le transessuali di Due Ponti, il clamore, gli scoop, le carte false, i soldi, le menzogne: dalle coperte alle copertine il caso Marrazzo ha portato il Brasile a letto. Non bastavano i luoghi comuni, testosterone che conosce solo un brasili-ano. Carnevale senza repinique, caixa, surdo, pandeiro, berimbau, tamborim, agg, cavaquinho, chocalho, cuica, marac, reco-reco. Brasiliano senza Brasil. Il fondo della schiena. Il fondo. Rioma mette il vero Brasile a portata di riomano, costituendo la presa datto del fatto che manchi, in Italia, un organo informativo di divulgazione della reale essenza brasiliana, sinergia concreta tra Italia e Brasile che trasformi il Colosseo in un grande forrozo a porte aperte, interazione culturale e imprenditoriale tra i nostri riomani. (...)

i consuma a Roma un rito improvvisatorio, presente in corde non di chitarra: quelle del dna di Yamand, nome che in tupi-guarani significa precursore delle acque. Se a soli 6 anni in un bar di Macei, lasciato da un familiare sul palco della cantante brasiliana Marina de Dorival Caymmi, cominci ad improvvisare, oggi come ieri Yamand Costa, dopo un volo Rio de Janeiro-Roma e un concerto esclusivo per lAmbasciata brasiliana, prende in mano la prima chitarra che trova al Beba do Samba - la 6 corde di Giulia Salsone - per suonare con il pluricordista Massimo Aureli; quindi riprende in mano la propria 7 corde e suona a locale chiuso. quasi mattina e, dopo un duetto con il brasiliano Z Galia, rientra nella citt carioca. E nella sua casa di Botafogo, a Rio, mi si racconta. Rioma presenta il pi versatile delle 11-dita. (...)

Continuano su MUSIC IN 19 - web WWW.MUSICIN.EU - video WWW.YOUTUBE.COM/MUSICINCHANNEL - approfondimenti istituzionali SPECCHIO ECONOMICO

RAIZ DO SANA

Direttore ROMINA CIUFFA Music In Channel Videointerviste Reportages, Live Romina CIUFFA www.youtube.com/musicinchannel www.musicin.eu RIOMA anche su SPECCHIO ECONOMICO www.specchioeconomico.com

RAIZ DO SANA, DEL FORR UN TOCCASANA


S
ana, distretto di Maca, alle porte di Rio de Janeiro: paradiso delle acque. Dal 2002 la citt considerata area protetta e la regione ricca di fonti idriche e risorse bioenergetiche, il fiume Sana, le cascate, ivi inclusa lenergia di questo gruppo di forr. Un toccaSana. cipio, avute in mente le nostre radici, abbiamo inteso fare un forr raiz partendo dai brani di Luiz Gonzaga composti tra il 1942 e il 1987. [n.d.r. Luis Gonzaga, anche detto Gonzago, il re del baio, nasce nella regione nordestina del Pernambuco, dettagliatamente ad Exu nel 1912, e muore a Recife nel 1989 dopo aver consegnato al mondo la musica folk brasiliana e un figlio darte, Luiz Gonzaga do Nascimento Jnior, conosciuto come Gonzaguinha.] Sana avverte le influenze di Rio Capital? Rio dista solo 150 km. Molti carioca si sono trasferiti a Sana alla ricerca di una vita pi calma, senza violenza, a contatto con la natura. I cavalli, la piazza, la chiesa... Chi scrive i vostri pezzi? Mentre il gruppo cresceva in popolarit, il compositore e bassista Elysio ha dato un nuovo tocco alla nostra leva cantautoriale, scrivendo per noi. Molti brani che aveva gi composto sono entrati stabilmente nel nostro repertorio, e in questo modo sono usciti i primi album, quindi le nuove canzoni. Con il tempo i Raiz do Sana hanno consolidato unidentit pi forte, e ciascun membro ha portato una parte di s, cos consentendo di creare un misto di emotivit sonora che ci contraddistingue rispetto ad altri gruppi. Quali sono le principali influenze musicali? Sono molte. Innanzitutto i maestri del forr, a partire da Luiz Gonzaga, Dominguinhos e Jackson do Pandeiro. Ma anche altri grandi artisti brasiliani, come Gilberto Gil, Geraldo Azevedo e Lenine; non mancano fra le influenze straniere i Beatles, Bob Marley, Jimi Hendrix. Non esiste un artista specifico che abbia influenzato la nostra formazione, o forse c: la nostra fonte di ispirazione proprio Sana, con le sue bellezze naturali, e il Brasile inte ro. Perci amiamo cantare la pace, larmonia universale e lamore. Con chi avete suonato? Abbiamo condiviso il palco con diversi artisti di calibro, da Ivete Sangalo a Geraldo Azevedo, a Alceu Valena. Inoltre abbiamo avuto il piacere di suonare con Dominguinhos, Elba Ramalho e Marcelo D2 e questi ultimi - Elba e Marcelo - hanno partecipato anche al nostro ultimo lavoro, il dvd Ao Vivo. Qualcuno qui mi ha detto: Davvero vengono i Raiz do Sana?. Un tour in Europa, per presentarvi: e il Brasile, vi conosce? Siamo una band conosciuta nello scenario del forr, principalmente nella regione del Sud-Est brasiliano, ma aspettiamo unadeguata proiezione. Non appariamo molto in televisione, perch non vi sono opportunit n abbia mo fatto una tourne di rilievo nazionale, concentrati pi che altro negli Stati di Rio de Janeiro, So Paulo, Minas Gerais ed Esprito Santo. Rio de Janeiro e So Paulo sono i nostri palchi principali, senza dubbio. Quali sono le vostre esperienze ao vivo? La prima certamente la registrazione del dvd dal vivo, momento molto importante per il nostro gruppo. Nondimeno stata significativa la nostra esperienza sui palchi di Dominguinhos ed Elba Ramalho. Questa la nostra prima volta alle stero. Dopo Roma, ci muoveremo verso Lisbona, Parigi, Colonia, Amsterdam, Stuttgart, e poi rientreremo in Brasile.

info@rioma.br.com
Anno IV - allegato a Music In n. 19 Reg. Tribunale di Roma n. 349 del 20/7/2007

ROMINA CIUFFA EDITORE

aiz do Sana nasce nel 1998 quando Tati Veras (voce), Elysio (basso), Rodrigo Ramalho (fisarmonica), Lo Oliveira (cavaquinho e chitarra), Frank Furtado (zabumba), Raphael Rabello e Rodrigo Bucair (percussioni), ispirati dai ritmi nordestini, propongono una fusione di xotes, xaxados, maracatus e baies con ritmi rock, salsa, samba e soul: a partire da questa contaminazione che il gruppo brevetta un vero e proprio genere, inconfondibile, dalle immagini coinvolgenti. E riceve infatti il Premio SESI per la cultura nella categoria Musica; ad aprile del 2000 esce il primo cd, interamente autoriale e indipendente, a catturare subito lattenzione di un gran numero di intenditori. Molti considerano questo primo album, Raiz do Sana, il migliore: i brani Catarina, Pedro Mila, O Beijo, Ave de Sol, Proc e Forr do Jamil sono ancora tra i pi conosciuti della band. Agli inizi del 2001, Pedro Mila e Sem Ca venivano gi trasmesse da una delle radio pi ascoltate a Rio, Mania FM, e nella Rdio Imprensa di So Paulo, specializzata in forr; a dicembre, Pedro Mila scelta come miglior canzone dellanno dagli ascoltatori paulisti. Proprio in ragione di questo primo, forte successo e di un riconoscimento tanto veloce delle capacit dei Raiz do Sana, rapidamente esce un nuovo cd, questa volta per letichetta carioca Albatroz. Questo secondo lavoro, Cabea Dgua, lanciato nellagosto 2002 mentre iniziano anche i concerti fuori, a Vitria e Belo Horizonte ad esempio. Lo show di lancio conta una presenza di 2.000 spettatori, e il disco apre la porta ai Raiz do Sana mostrando unevoluzione musicale gi in progress. Ancora oggi il pubblico ama pezzi come Estrela Alpha, Teleptica, OVNI e Trajetria de Mutantes. Il terzo, chiamato giustappunto 3, di nuovo indipendente ed esce nel dicembre del 2005 influenzato da maracatus, reggae e ritmi afrocubani, accentuati dai timbri della chitarra. Sono gi 3.000 fuori dal Circo Voador il 10 dicembre 2005, ad ascoltare Espiral, Nmade, Faanha, Andando na Noite e Fluxo. del 2009 un nuovo progetto, il dvd Raiz do Sana Ao Vivo, retrospettiva dei maggiori successi del gruppo registrata nella Fundio Progresso di Rio con la partecipazione speciale di Elba Ramalho e Marcelo D2. Tra i brani ci sono Festa do Interior di Moraes Moreira e Olha pro Cu di Luiz Gonzaga; Elba Ramalho canta in Plantio de Amor di Dominguinhos, e Marcelo D2 in Saudades do Futuro dello stesso Elysio, brano inedito. In 13 anni i Raiz do Sana hanno suonato in 950 show e venduto 60 mila cd, mentre il sito ufficiale registra una media di 4.000 visite mensili. Il percussionista Raphael Rabello spiega come, nella localit delle cascate, si trovi la fonte di un forr (in)contaminato. Sana alla radice. 4 dei 7 membri della nostra band vi risiedono tutto ra. Sana un piccolo centro della microregione di Serrana, nello Stato di Rio de Janeiro, con 2.000 abitanti. il sesto distretto del municipio di Maca. La vita molto calma, laccesso ad internet ancora telefonico e lento ma abbiamo splendide cascate. I turisti amano Sana, visitano la zona, vengono a vedere i nostri concerti ogni fine settimana. Sin dal prin -

Romina Ciuffa