Sei sulla pagina 1di 13

Filippo

Tommaso
Marinetti
Italiano
F.T. Marinetti, vita e opere

● Nasce il 22 dicembre 1876 da genitori italiani ad Alessandria d’Egitto.


● A Parigi inizia a pubblicare poesie che rivelano il suo carattere.
● Partecipa a varie guerriglie e combatte da volontario nella Prima Guerra Mondiale.
● È il fondatore del Futurismo.
● Le sue opere più significative sono: Il Manifesto del Futurismo, Zang Tumb Tumb,
Guerra sola igiene del mondo, L’indomabile, Poemi simultanei futuristi, Aeropoema
del Golfo della Spezia.
● Muore il 2 dicembre 1944 a Bellagio.
MUSICA
Arte e Musica
il futurismo ● Il paesaggio sonoro si arricchisce di
nuovi rumori che sono caratteristici delle
innovazioni tecnologiche, come il
clacson di una macchina.
Il Futurismo è un movimento artistico e
culturale che vuole esprimere in forme ● I musicisti creano composizioni in cui
nuove il dinamismo della società rumori di vario genere vengono inseriti
contemporanea, con assoluto disprezzo dei in brani musicali.
metodi tradizionali.
I futuristi esaltano il mondo moderno in ARTE
tutte le sue espressioni: la velocità, la civiltà
delle macchine, l’industrializzazione e la ● I pittori principali sono Giacomo Balla,
guerra. Umberto Boccioni, Carlo Carrà, Gino
Severini e Luigi Russolo.
● Essi rappresentano forme in continuo
movimento, quindi la prospettiva
scompare e l’oggetto si fonde con lo
spazio circostante.
Approfondimento arte

Umberto Boccioni - La città che sale

● È ispirato da Milano.
● Esalta la città industriale, il lavoro nei cantieri e nelle fabbriche.
● È un insieme di ritmi e linee.
● Colori intensi e pennellate rapide.
● Il protagonista è il cavallo che è simbolo
del lavoro e della forza fisica.
Geografia
l’Africa

● Ha una forma molto compatta, con coste lineari e poco frastagliate.


● I maggiori fiumi sono il Niger, il Nilo e il Congo.
● Il clima è caldo-umido.
● La vegetazione va dalla foresta pluviale alla savana, dalla zona desertica
all’ambiente mediterraneo.
● Ha oltre un miliardo di abitanti, ma una densità bassa.
● Intensa è l’emigrazione soprattutto verso l’Europa.
● La maggioranza della popolazione vive in villaggi rurali.
● Dal punto di vista culturale si distinguono un’ “Africa bianca”
di religione islamica nel Nord, e un’ “Africa nera” con molte
differenze religiose nel Centro-Sud.
Geografia
l’Africa

● Conobbe un periodo di splendore tra il XII e il XV secolo.


● Decadde per la tratta degli schiavi prima e il colonialismo europeo poi.
● È il continente meno sviluppato della Terra.
● La maggior parte del popolo vive in povertà.
● Negli ultimi anni c’è stata una crescita notevole dell’economia grazie
soprattutto alle esportazioni minerarie, petrolifere e agricole.
● Dal punto di vista politico è dilaniata da numerosi conflitti.
● I contrasti di natura economica spesso si sovrappongono a quelli
etnici o religiosi.
A conferma dello stesso Marinetti nel
‘13 su l’Avvenire: “Messina
simboleggia perfettamente il

Scienze Futurismo cioè la volontà indomabile


dell’uomo che affronta e sfida tutte le
forze coalizzate della natura senza
i terremoti rimpianti senza dubbi, senza
commento di Marinetti sul nostalgie”

terremoto di Messina del 1908.

● L’Italia è una zona sismica perché si trova dove la placca africana affonda e spinge
quella euroasiatica, infatti le zolle africana e europea hanno i margini tra la sicilia e il
continente.
● Nel 1908 ci fu il catastrofico terremoto di Messina e Reggio Calabria; era di magnitudo
7 nella scala Richter e di 10 nella scala Mercalli, danneggiò gravemente le due città, in
cui metà della popolazione di quella siciliana e un terzo di quella calabrese perse la vita.
● È un brusco movimento delle rocce all’interno della crosta terrestre. Si manifesta anche
in superficie sotto forma di scosse.
● Spesso quando sono deboli risultano impercettibili, invece a volte sono talmente forti
…… da aprire voragini nel suolo, provocare frane e scuotere e far cadere
………… le costruzioni.
● Quando avviene in fondo al mare si genera un maremoto o uno
tsunami.
Scienze
i terremoti

● Avvengono perché nella crosta terrestre si manifestano dei movimenti nel mantello
che si trasmettono alle rocce soprastanti come spinte che aumentano di intensità;
questi masse rocciose resistono fino a cedere spezzandosi in blocchi che scivolano
uno sopra l’altro, formando le faglie.
● Ci sono tre tipi di faglia: diretta, inversa e trasversale.
● La sismologia è la scienza che studia i terremoti.
● Per indicare la grandezza di un terremoto si usano l’intensità, di cui si usa la scala
EMS-98, e la magnitudo, di cui la magnitudo Richter e la magnitudo momento; ……………
all’epoca si usava la scala Mercalli che è empirica, perché non utilizzava …………...
oggetti scientifici per misurare l’intensità di un terremoto, ma guardava …………… i
danni provocati a persone, oggetti...
● L’ipocentro è il punto all’interno della Terra dove si origina un
terremoto, il punto della superficie terrestre che si trova sopra
si chiama epicentro.
Storia
la Prima Guerra Mondiale

● Il 28 giugno 1914 a Sarajevo uno studente serbo uccide l’erede al trono dell’Impero
austro-ungarico Francesco Ferdinando, quindi l’imperatore Francesco Giuseppe
dichiara guerra alla Serbia.
● Il 5 agosto 1914 inizia la Grande Guerra, divisa in due schieramenti:
-gli Alleati, ovvero Francia, Russia e Gran Bretagna
-gli Imperi Centrali, ovvero Austria e Germania
● All’inizio tutti pensavano sarebbe stata una guerra-lampo,
ma in realtà si rivelò una guerra di trincea.
● L’Italia inizialmente è neutrale, non potendo sostenere una
guerra per il fatto che non ha armi adatte o acciaio per costruire
le munizioni, poi gli Italiani sono dei pacifisti e anche se è alleata
di Austria e Germania, vuole riprendere Trento e Trieste
Storia
la Prima Guerra Mondiale

● Nel 1915 Vittorio Emanuele III firma un patto segreto con Francia e Inghilterra che
garantisce i territori austriaci in caso di vittoria.
● Il 24 maggio 1915 l’Italia entra in guerra contro l’Austria.
● Tra il 24 ottobre e il 12 novembre 1917 c’è il tragico evento della disfatta di Caporetto.
● In poco tempo la guerra coinvolge l’intero mondo facendo diventare la
Grande Guerra la Prima Guerra Mondiale.
● Nel 1917, in Russia lo zar Nicola II viene arrestato e il partito che sale al
potere decide di uscire dalla guerra, mentre gli Stati Uniti decidono di
entrare contro Austria e Germania.
● Il 4 novembre 1918 l’Austria firma l’armistizio con l’Italia; 7 giorni dopo
anche la Germania firma la resa. Finisce così la Prima guerra mondiale.
Tecnica
il carbone

● Ha origine 225/570 milioni di anni fa nelle prime foreste, che poi sono state sommerse
dalle acque e quindi andate in decomposizione.
● Da diversi processi di decomposizione si sono ottenuti diversi tipi di carboni:
- la torba è il tipo più giovane e ha le sembianze del terreno
- i carboni duri si dividono in antracite e litantraci, un esempio è il coke che è un
… carbone artificiale
-i ligniti sono i carboni fossili veri e propri
● Si può estrarre in due modi diversi, attraverso la miniera a cielo aperto e la miniera in
sotterraneo; la prima causa grandi danni all’ambiente asportando tutto scavando il
……. terreno sopra il giacimento, rendendo l’area sterile, mentre nella seconda si
……… scavano dei pozzi verticali e dei tunnel orizzontali, con il rischio di crolli e di
……. esplosioni per il gas.
Educazione fisica
le olimpiadi moderne

● Ripresero nel 1896 ad Atene grazie a Pierre De Coubertin.


● Si svolgono ogni 4 anni sempre in un paese diverso e non
si sono svolte solo nel ‘16, ‘40 e ‘44.
● Durante la cerimonia d’apertura viene acceso il braciere olimpico
che rimarrà acceso per tutta la durata dei giochi a rappresentare lo sforzo degli atleti.
● La fiamma olimpica e la bandiera sono due simboli molto importanti.
● Le donne furono ammesse ai giochi solo nel 1900, anche se in modo non ufficiale, solo ad
alcune gare.
● Nel 1912, a Stoccolma, le donne furono ammesse anche alle competizioni di nuoto, in cui
l’australiana Fanni Durack vinse i 100 m stile libero eguagliando il tempo realizzato ad Atene nel
1896 dalla medaglia d’oro maschile.·
● Nel 1920 le donne partecipano per la prima volta in modo ufficiale e tra il ‘28 e il ‘36 si
aggiunsero gare femminili per le principali discipline olimpiche.
Inglese
World War 1

We read a text about world war 1.

Potrebbero piacerti anche