Sei sulla pagina 1di 8

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n.

649004 Copia € 1,00 Copia arretrata € 2,00

L’OSSERVATORE ROMANO GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLIII n. 72 (46.316) Città del Vaticano mercoledì 27 marzo 2013
.
Vertice dei Paesi emergenti Il regime di Pyongyang minaccia di colpire le Hawaii e Guam Da Benedetto XVI a Papa Francesco

Tutte Basi statunitensi Diversi


le sfide e complementari
dei Brics
nei mirini nordcoreani di LUCETTA SCARAFFIA voli della gravità e della pericolosi-
tà delle loro mancanze, di farli pen-
n un primo tempo, l’idea del- tire: solo così, infatti, può nascere
DURBAN, 26. L’economia mondia-
le deve affrontare nuove sfide,
sempre più complesse. In prima
linea ci sono i Brics, il gruppo
I l’esistenza di due Pontefici ha
spaventato qualcuno: c’è chi ha
parlato di desacralizzazione e addi-
la richiesta di perdono a Dio, e
quindi la redenzione. È meglio un
peccatore che si riconosce come tale
delle economie avanzate formato rittura di declino della figura papa- — egli scrive — di un essere umano
da Brasile, Russia, India, Cina e le, chi ha riesumato da un lontano dall’anima così corrotta da non sa-
Sud Africa. In questi giorni a passato le vicende complicate e per più riconoscere il peccato, ma
Durban si svolge il quinto vertice conflittuali di Papi e antipapi. Ma solo giustificarlo. Sono le parole del
dell’organizzazione, al quale par- tutti questi timori si stanno scio- medico vero, non inutilmente pieto-
tecipano capi di Stato e di Gover- gliendo davanti alla semplice realtà, so, che vuole guarire il malato con
no dei Paesi coinvolti: un’occasio- ben rappresentata da quella foto- la consapevolezza e con la medicina
ne per rilanciare progetti politici grafia in cui abbiamo visto il Pon- della misericordia.
comuni e mettere le basi di impor- tefice e il suo predecessore l’uno ac- Leggendo questa analisi chiara e
tanti accordi economici. canto all’altro mentre pregano. Così forte vengono in mente molti di-
Al centro, secondo l’agenzia sta- diversi come aspetto, come biogra- scorsi e scritti di Benedetto XVI, che
tale brasiliana, dei colloqui ci sarà fia, come personalità, ma così vicini ha dedicato gran parte della sua ri-
«la creazione di una nuova istitu- nell’intensità della preghiera e flessione a smascherare le manipo-
zione bancaria, in alternativa al nell’amore per la Chiesa. lazioni culturali che nelle società
Fondo monetario internazionale e È apparso chiaro, allora, che pro- contemporanee trasformano il pec-
alla Banca mondiale». Il presiden- prio la diversità delle figure dei Pa- cato in qualcosa di positivo, se non
te Dilma Rousseff, arriverà a Dur- pi che si sono susseguiti nella storia addirittura desiderabile. Una riela-
ban oggi e come primo atto avrà ha costituito e costituisce la ricchez- borazione che rende il peccato stes-
un incontro bilaterale con il presi- za della Chiesa, così come la diver- so «socialmente accettabile» — scri-
dente cinese, Xi Jinping. Il mini- sità dei carismi degli ordini religio- ve l’arcivescovo di Buenos Aires — e
stro dell’Economia, Guido Mante- si, dei movimenti, e naturalmente lo trasforma così in corruzione.
ga, e il governatore della Banca dei santi. La forza della Chiesa è Nei testi ora ripubblicati Jorge
centrale brasiliana, Alexandre infatti quella di essere composta da Mario Bergoglio invita ad avere co-
Tombini, firmeranno con le con- individui anche molto differenti, raggio e a «rinunciare a tutti i ma-
troparti cinesi un accordo per rea- che si completano e si rafforzano a quillage di noi stessi perché si ma-
lizzare transazioni commerciali vicenda, se non si combattono ma nifesti la verità», cioè a fare tesoro
nelle rispettive monete, anziché in Un’esercitazione delle forze nordcoreane (Reuters) sanno far scattare la sinergia giusta. di quella dottrina spirituale
dollari. Si tratta di una complementarietà «dell’accusa di se stessi» che si
A Durban è inoltre prevista la fra Benedetto XVI e Francesco — lo esercita attraverso un severo esame
partecipazione del presidente rus- PYONGYANG, 26. La Corea del Nord sponga della tecnologia indispensa- pello è stato lanciato alla cerimonia studioso e il pastore, se vogliamo di coscienza. È solo grazie alla fede
so, Vladimir Putin, del premier in- continua con il suo atteggiamento bile a tale scopo. Le recenti esercita- di commemorazione per i 46 milita- sintetizzare — che si può rilevare nell’esistenza della verità, come tan-
diano, Manmohan Singh oltre a aggressivo e lancia nuove minacce zioni congiunte tra le forze militari ri sudcoreani rimasti uccisi il 26 chiaramente anche dai loro libri. In te volte ha ripetuto Benedetto XVI,
quella del presidente sudafricano agli Stati Uniti: secondo un dispac- statunitensi e di Seoul hanno provo- marzo 2010 nell’affondamento della questi, se pure in modo e con stile che ciascun essere umano può guar-
Jacob Zuma, in veste di padrone cio dell’agenzia di stampa ufficiale cato un ulteriore inasprimento della corvetta Cheonan da parte delle for- molto diverso, entrambi si accingo- dare onestamente a se stesso, senza
di casa. Kcna, missili strategici e artiglierie a retorica da parte del regime comuni- ze armate nordcoreane. Park Geun no a quello che è il compito di ogni lasciarsi confondere da ideologie o
Al vertice, che si concluderà do- lunga gittata sono stati preallertati sta nordcoreano. La Cina — uno dei Hye ha invitato «al cambiamento» intellettuale e pastore cristiano: far da elaborazioni culturali — per
mani, mercoledì, si discuterà an- per possibili attacchi contro gli Stati pochi alleati di Pyongyang — ha in- il regime di Pyongyang. «Per la Co- rivivere gli insegnamenti di Cristo esempio, certe forme di psicologia o
che di cooperazione multilaterale Uniti sia alle Hawaii che a Guam, vitato «tutte le parti in causa a eser- rea del Nord, il solo cammino verso nel presente. psicanalisi — che vogliono dere-
e di partnenariato strategico tra i la più grande isola della Micronesia, citare moderazione». L’invito, non la sopravvivenza — ha sottolineato il Sono state ora tradotte in italia- sponsabilizzare, come se la cancel-
cinque colossi emergenti nella lot- controllata da Washington e situata nuovo per Pechino, è stato lanciato presidente sudcoreano — consiste no due meditazioni di Jorge Mario lazione del senso di colpa costituis-
ta al riscaldamento globale e per nell’Oceano Pacifico occidentale, a dal portavoce governativo Hong nel cessare le provocazioni e le mi- Bergoglio, l’una dedicata all’accusa se la via maestra per la felicità.
la sicurezza e la stabilità mondiali, soli 1.500 chilometri circa a sud-est Lei. Intanto, la Corea del Sud ha ri- nacce, nell’abbandonare i suoi arma- di sé, cioè alla capacità di esercitare La complementarietà dei due
con un’attenzione particolare alla della penisola coreana. badito che nelle ultime ore non so- menti nucleari e balistici e divenire un esame di coscienza severo, l’altra messaggi colpisce, e ancora una
situazione in Siria. A margine del «Da questo momento — si legge no stati registrati segnali di attività un membro responsabile della co- sulla corruzione. Sono molto chia- volta porta credenti e non credenti
summit, i leader dei Brics avranno nel comunicato — il comando supre- militari insolite al di là del 38º pa- munità internazionale». ramente scritti di un gesuita, di un a volgere lo sguardo verso la Chiesa
una serie di incontri con i capi di mo dell’esercito popolare di Corea rallelo. La tensione nella penisola corea- sacerdote particolarmente ben pre- con rinnovata speranza. Una spe-
Stato e di Governo africani. dichiara che saranno poste in posi- Le nuove minacce di Pyongyang na è tornata recentemente vorticosa- parato alla cura delle anime, di cui ranza che non sta tanto nelle perso-
L’importante progetto di una zione di combattimento di classe A sono arrivate poche ore dopo che il mente a salire dopo una serie di conosce i difetti e le abitudini dan- ne ma nella saggezza che esse san-
banca per lo sviluppo dei Brics tutte le proprie unità da campo, ivi presidente sudcoreano, Park Geun esperimenti nucleari e di test di mis- nose, ma anche le possibilità di no trasmettere: la speranza portata
era già stata avanzata al vertice di comprese le unità di artiglieria a
Hye, ha chiesto alle autorità della sili balistici intrapresi da Pyongyang ascesa spirituale. da Gesù che, come ha detto Papa
New Delhi dello scorso anno, così lunga gittata e quelle missilistiche
Corea del Nord di abbandonare il e che hanno suscitato la reazione Entrambi i testi, in fondo, hanno Francesco, non bisogna lasciarsi ru-
come la creazione di un think strategiche, che prenderanno di mi-
proprio programma nucleare. L’ ap- della comunità internazionale. il fine di rendere i lettori consape- bare.
tank e di un consiglio economico. ra tutti gli obiettivi nemici nelle basi
Lo sviluppo di queste idee è do- d’invasione degli Stati Uniti, sul lo-
vuto anche all’aumento del volu- ro stesso territorio, alle Hawaii e a
me degli scambi. Basti pensare Guam». Già giovedì scorso il regi-
che il commercio tra il Brasile e me comunista di Pyongyang aveva Il leader dei ribelli della Seleka sospende la Costituzione
gli altri Paesi del Brics è quasi lanciato un monito analogo, ma dai
raddoppiato in quattro anni: nel toni meno circostanziati e senza ac-
2008 era di 48 miliardi di dollari e
nel 2012 è stato di 95 miliardi di
cennare a preparativi in atto.
Più in generale, la Corea del
Repubblica Centrafricana nel caos
dollari. Il prodotto interno lordo Nord ha ripetutamente ventilato
dei Brics ha raggiunto i 15 miliardi l’ipotesi di attaccare Stati Uniti, Co- BANGUI, 26. La capitale della Re- moni — continua a bruciare da ore. nale nel tormentato Paese, piccolo cratico e hanno invocato il ripristi-
di dollari nel 2012, una cifra che rea del Sud e lo stesso Giappone, pubblica Centrafricana, Bangui, è Saccheggi di uffici, abitazioni e ne- ma ricco di minerali preziosi (oro, no immediato della legge e dell’or-
rappresenta il 21 per cento del pil persino con armi nucleari, sebbene nel caos dopo il colpo di Stato por- gozi sono segnalati anche in zone diamanti, uranio). Nazioni Unite, dine.
mondiale. gli esperti ritengano che non di- tato a compimento dai ribelli della fuori dalla capitale. Unione africana, Unione europea e «Per il momento a Bangui non
coalizione Seleka («alleanza», in La diplomazia internazionale ha Francia (di cui la Repubblica Cen- c’è alcuna autorità legittima, ha os-
lingua locale sango) che, dopo po- condannato il colpo di mano dei ri- trafricana era una colonia) hanno servato il ministro degli Esteri fran-
chi giorni di combattimenti — e uti- belli che, ancora una volta, ha ri- definito inaccettabile l’uso della for- cese, Laurent Fabius, intervistato
lizzando anche bambini soldato — messo in causa l’ordine costituzio- za per sovvertire uno Stato demo- dall’emittente radiofonica Europe 1:
Visita del segretario di Stato Kerry in Afghanistan hanno preso il controllo dell’intero ma non spetta a Parigi, ha sottoli-
Paese. La fuga del presidente Fran- neato, intervenire negli affari interni
Washington e Kabul çois Bozizé è stata confermata da
fonti ufficiali e la presidenza came-
centrafricani. Ciò significa tra l’altro
che non saranno inviate truppe ol-
cercano nuove intese dopo Bagram runense ha riferito che il capo di
Stato deposto «si è rifugiato in Ca-
tre ai 250 soldati che vi sono di
stanza normalmente, e ai circa tre-
merun dove si trova ora in attesa di cento militari aviotrasportati già sa-
partire verso un altro Paese». I suoi bato — quando le milizie della Sele-
familiari invece sono stati accolti ka sono entrate nella periferia nord
nella Repubblica Democratica del della capitale — per proteggere l’ae-
Congo. roporto internazionale e garantire la
A Bangui, il leader dei ribelli e sicurezza dei cittadini francesi. E il
nuovo uomo forte della Repubblica presidente François Hollande, ha
Centroafricana, Michel Djotodia, ha inviato a Durban — dove è in corso
annunciato di aver sospeso la Costi- il vertice dei Paesi del Brics — una
tuzione e dissolto il Parlamento del lettera al primo ministro indiano,
Paese. «Ho considerato necessario Manmohan Singh, per esprimere il
— ha detto ai giornalisti il leader dei proprio rammarico per l’episodio in
ribelli — sospendere la Costituzione cui soldati francesi hanno ucciso
del 27 novembre 2004, dissolvere il due cittadini indiani e ne hanno fe-
Parlamento così come il Governo. riti altri sei durante una sparatoria
Durante il periodo di transizione vicino all’aeroporto di Bangui. Lo
che ci porterà a nuove elezioni — ha ha reso noto il ministero degli Este-
aggiunto — sarò io a legiferare per ri di New Delhi.
decreto». Michel Djotodia si è dun-
que autoproclamato presidente e ha
Detenuti nel carcere di Bagram (Reuters) fatto sapere che intende nominare
y(7HA3J1*QSSKKM( +%!z!%!?!/

un nuovo Esecutivo e indire «libere


elezioni entro tre anni». Con i giovani detenuti
KABUL, 26. È coincisa con il passag- sicurare l’appoggio di Washington Ma la situazione per la popola- la messa in cena Domini del Papa
gio del controllo, ai militari afghani, alla transizione politica, economica e zione è drammatica, Bangui è senza a Casal del Marmo
della prigione di Bagram la visita, della sicurezza. Ma le violenze, in- energia elettrica e la radio non tra-
ieri a Kabul, del segretario di Stato tanto, non danno tregua: oggi sette smette più, tredici soldati del con- In attesa
statunitense, John Kerry. Una visita attentatori suicidi e tre poliziotti so- tingente sudafricano inviato per cer-
diretta a ribadire l’impegno degli no morti in un attacco su vasta scala care di porre un freno ai combatti- del padre
Stati Uniti per una cooperazione avvenuto davanti al quartier generale menti sono stati uccisi, un albergo è
strategica con l’Afghanistan e ad as- della polizia a Jalalabad. stato incendiato e — secondo testi- Un giovanissimo combattente della Seleka a Bangui (Reuters) PAGINA 8
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 27 marzo 2013

Fino al quaranta per cento il prelievo forzoso sui conti più ricchi

Fitch declassa le due maggiori


banche di Cipro
NICOSIA, 26. Mentre per il decimo ditori privati hanno così spinto Fitch conti più ricchi potrebbe arrivare fi- nazionale di Lubiana per la lotta al-
giorno consecutivo rimangono chiu- a portare il giudizio sui due istituti no al 40 per cento. la corruzione, sostiene che le mag-
se tutte le banche di Cipro, l'agenzia da B a default per Laiki Bank e a La chiusura prolungata di tutte le giori banche slovene hanno elargito
internazionale di valutazione del cre- default ristretto per Bank of Cyprus, banche decisa dal Governo dell’isola nello scorso decennio enormi somme
dito e rating Fitch ha declassato og- il cui presidente ha rassegnato oggi in attesa di mettere ordine all’inter- di crediti, ora ritenuti tossici, che
gi a un livello equivalente all’insol- le dimissioni. La terza maggiore no di Cyprus Bank e di Laiki Bank, ammonterebbero a un quinto del pil
venza Bank of Cyprus e Laiki Bank, banca cipriota, Hellenic Bank, resta che devono essere ristrutturate nazionale. L’impatto si è fatto senti-
le più grandi dell’isola, dopo l’intesa invece sotto revisione per un possi- nell’ambito del piano di salvataggio, re sull’economia reale, con l’aumento
sulla loro ristrutturazione che porte- bile downgrade. Tutte le banche do- sta nel frattempo provocando il caos della disoccupazione al 10 per cento
rà allo smantellamento della seconda vrebbero riaprire giovedì mattina. anche per quanto riguarda il paga- e il gonfiarsi di deficit (5,1 per cen-
e alla fusione dei suoi asset sani con In un messaggio televisivo, il pre- mento dei contributi previdenziali. to) e debito (59,5 per cento). I verti-
la prima. Le perdite imposte ai cre- sidente, Nicos Nastasiades, ha di- D all’alba, infatti, tutte le televisio- ci delle banche avrebbero in molti
chiarato che le misure concordate ni nazionali stanno intervistando casi preso decisioni «in base a rap-
per il salvataggio tra Nicosia e i rap- persone molto arrabbiate per il fatto porti politici e personali, in un’at-
presentanti di Ue, Bce e Fmi per ot- di essersi viste rifiutare dagli uffici mosfera di corruzione politica strut-
tenere un finanziamento da 10 mi- del ministero del Lavoro sparsi turale». Per la stampa, la relazione
I timori liardi di euro sono state «dolorose,
ma hanno salvato il Paese dalla ban-
sull’isola gli assegni bancari general-
mente accettati per il pagamento
sulle banche slovene, che sono in
gran parte di proprietà dello Stato,
di Pechino carotta». Nastasiades ha comunque
garantito che l’isola tornerà in piedi
mensile dei contributi previdenziali
per sè o per i propri dipendenti.
stimerebbe i crediti tossici a circa 7
miliardi di euro. Proprio per le alte
sul futuro di nuovo. «Sono state ore difficili e Stamane, gli impiegati delle filiali quote di crediti rischiosi nei loro
a tratti drammatiche», ha proseguito del ministero hanno affisso all’ester- portafogli, stimati a circa il 20 per
dell’eurozona il presidente, spiegando che le tratta- no e all’interno degli uffici cartelli in cento del totale dei prestiti concessi,
tive con la troika sono state «un cui è scritto che si accettano paga- Nova Ljubljanska Banka e Nova
PECHINO, 26. All’Unione Euro- compito molto difficile, ma con un menti solo con denaro contante, che Kreditna Banka Maribor sono state
pea non basteranno dieci anni per solo obiettivo: salvare Cipro attraver- però scarseggia in quanto le banche declassare dalle agenzie di rating.
uscire dalla crisi del debito sovra- so il consolidamento e l’ottimizza- sono chiuse ormai da giorni e la Il nuovo Governo di centrosini-
no. Parola del nuovo ministro zione del nostro sistema bancario». gente ne può prelevare in quantità stra, entrato in carica la settimana
delle Finanze di Pechino, Lou «Il Paese è stato a un soffio dal col- molto limitata solo dai bancomat. scorsa, dovrà decidere al più presto
Jiwei. «Sono molto preoccupato lasso, le nostre scelte non sono state E ora tutte le attenzioni interna- se istituire o meno una bad bank che
per l’Europa — ha dichiarato Lou facili», ha concluso Nastasiades. zionali sono rivolte verso la Slove- si addosserebbe i debiti inesigibili,
Tra le altre misure, il nuovo di- nia, che per gli analisti sarà il prossi- per poi ricapitalizzare le banche pri-
durante un forum economico —
spositivo di salvataggio prevede un mo Paese dell’eurozona (dopo Gre- ma di privatizzarle, piano già votato
sono preoccupato che l’Europa
prelievo forzoso del 30 per cento sui cia, Irlanda, Portogallo, Spagna e, in Parlamento. Nel 2012, le banche
non riesca a risolvere il problema depositi bancari oltre i 100.000 euro, appunto, Cipro) a dover chiedere slovene hanno registrato una perdita
nei prossimi dieci anni». Il moti- ma all’emittente britannica Bbc, il l’assistenza finanziaria dell’Ue per totale di 606 milioni di euro, 67 mi-
vo di questi timori sta tutto nella ministro delle Finanze, Michael salvare il sistema bancario. Un re- lioni in più rispetto al saldo già ne-
riduzione delle esportazioni verso Sarris, ha detto che la riscossione sui cente rapporto della Commissione gativo dell’anno precedente. Luna piena a Nicosia (LaPresse/Ap)
il vecchio continente. «La nostra
spesa — ha infatti dichiarato il mi-
nistro — cresce molto velocemen-
te, ma credo che i ricavi mostre-
ranno una crescita a una sola ci- Crollo in Borsa dell’istituto spagnolo Diagnosi del presidente della Bank of England, Mervyn King, e del capo della Fed, Ben Bernanke
fra in futuro. Quando l’ambiente
esterno migliorerà speriamo di ri-
tornare a un equilibrio tra spese e
ricavi dopo alcuni anni di ri-
Per Bankia La crisi non è finita
forme».
Nella sua prima uscita pubblica azioni a picco WASHINGTON, 26. La crisi è lungi
dall’essere finita: ci saranno ancora
crescita per l’economia a stelle e stri-
sce nel 2013 e nel 2014 prevedendo
alla precedente rilevazione (334.000
unità, rivisto da 332.000). Il numero
da ministro delle Finanze, Lou Ji-
wei, ha fatto riferimento anche ai MADRID, 26. Le azioni dell’istituto Per gli oltre quattrocentomila azio- «colpi e curve» da superare prima di che il pil crescerà per l’anno in corso totale di persone che richiede l’in-
problemi interni della Cina, come spagnolo Bankia affondano in Bor- nisti dell’istituto spagnolo, le per- poterla considerata definitivamente del 2,3-2,8 per cento contro il 2,3-3,0 dennità di disoccupazione si attesta
quello del debito delle ammini- sa del 41 per cento a 0,148 euro, dite, rispetto alla quotazione in chiusa. A lanciare l’avvertimento è il stimato a dicembre, mentre nel 2014 a 3,053 milioni, superiore ai 3,050
strazioni locali, per cui è previsto dopo che la banca, venerdì scorso, Borsa nel luglio del 2011 a 3,75 eu- presidente della Bank of England l’economia si espanderà del 2,4-3,4 milioni attesi. La Federal Reserve di
una nuova revisione, e la necessi- le ha valutate 0,01 euro, nell’ambi- ro, sfiorano ormai il 96 per cento. (Boe), Mervyn King, intervenuto ie- per cento invece del 3,0-3,5 stimato a Philadelphia ha reso noto che il pro-
to della ristrutturazione imposta da Inoltre sugli azionisti incombe la ri alla London School of Economics, dicembre. I dati continuano comun- prio Indice, che monitora l’anda-
tà di rimettere in equilibrio le fi-
Bruxelles. Bankia si appresta a ri- conversione dei bond sottoscritti nel corso di una conferenza con- que a lasciare ben sperare per il fu- mento dell’attività manifatturiera del
nanze del Paese.
cevere un’iniezione di capitale dal Frob (il Fondo di ristruttura- giunta con il presidente della Fede- turo. Le nuove richieste di sussidi di Paese, è salito nel mese di marzo a
Gli ingenti investimenti in in- dall’Unione europea di 10,7 miliar- zione bancaria) e un aumento di disoccupazione nella settimana ter- più due punti dai meno 12,5 punti di
ral Reserve, la banca centrale ameri-
frastrutture degli anni 2009 e di di euro. Il titolo è crollato ieri capitale da quindici miliardi di eu- minata il 15 marzo scorso si sono at- febbraio, risultando nettamente su-
cana, Ben Bernanke.
2010 hanno dato il via a un pro- del 64 per cento in apertura di ro. Si stima poi che i titoli obbliga- Quest’ultimo ha tracciato un bi- testate a 336.000 unità, inferiore al periore anche alle attese degli anali-
gressivo indebitamento delle am- contrattazioni e ha toccato una zionari del gruppo subiranno per- lancio della crisi soprattutto dal consensus degli analisti (pari a sti che si aspettavano un calo dell’in-
ministrazioni locali, che ha tocca- perdita massima del 52 per cento. dite del 36 per cento. punto di vista degli Stati Uniti, e 342.000 unità) e di poco superiore dice di due punti.
to quota 10.700 miliardi di yuan, dunque di un’economia che, nono-
e che — secondo le ultime stime stante la ripresa moderata, soffre an-
dell’ufficio di revisione dei conti cora per le difficoltà del mondo del
— potrebbe avere toccato ora a lavoro. Le politiche monetarie
una cifra compresa tra i 15.000 e i espansionistiche — ha detto Bernan- Ma il Paese affronta gravi problemi
18.000 miliardi di yuan. ke — «che le economie avanzate
Il Governo di Pechino ha re- stanno perseguendo per sostenere la
ripresa dell’economia e la stabilità
Disoccupazione venezuelana
centemente varato una proroga
per la restituzione di una parte dei prezzi» stanno «dando benefici
all’economia mondiale nel suo com-
in frenata
del debito per evitare il default
delle amministrazioni più indebi- plesso». CARACAS, 26. La disoccupazione in espansione a causa delle politiche
tate, ma una vera e propria solu- Per Bernanke, «l’uso simultaneo Venezuela ha toccato il tasso del economiche e sociali volte a soddi-
zione non è ancora arrivata. «Per da parte di diversi Paesi di politiche 7,6 per cento nel mese di febbraio, sfare le esigenze delle persone».
prima cosa dovremmo fermare il accomodanti può avere un effetto di ovvero l’1,6 per cento in meno ri- Elias Eljuri ha quindi aggiunto
rafforzamento reciproco» delle diver- spetto allo stesso mese del 2012: lo che questa situazione «mostra che
debito delle amministrazioni loca-
se economie che comunque «nella le variazioni dell'offerta di politica
li — ha dichiarato Lou Jiwei — ha riferito l'Istituto nazionale di
maggior parte dei Paesi avanzati re- del cambio e il nuovo tasso di
poi dovremo mettere a punto un statistica (Ine). Il risultato di feb-
stano bloccate in una lenta ripresa» cambio non hanno influenzato la
sistema che permetta alle ammini- dalla recessione globale. Il presiden- braio rappresenta un calo dell’1,8
strazioni di evitare storture del si- per cento rispetto al gennaio prece- capacità di assorbimento della for-
te della Fed ha comunque escluso za lavoro dell’economia venezuela-
stema». che sia in corso da parte delle eco- dente, quando era pari alla quota
L’importanza delle riforme eco- del 9,4 per cento. Il presidente na». Il tasso di disoccupazione se-
nomie avanzate una svalutazione condo l’Ine è stato stimato median-
nomiche è stata poi sottolineata competitiva, basata soprattutto sulla dell’Ine, Elias Eljuri, ha sottolinea-
anche da un altro alto dirigente to che il calo della disoccupazione te un sondaggio condotto tra il 3
manipolazione delle valute.
indica «che le dinamiche dell’eco- febbraio e primo marzo che com-
politico, il nuovo vice premier La Federal Reserve ha recente-
Operai al lavoro in una sede madrilena della banca (Reuters) prendeva quasi seimila aziende,
Zhang Gaoli. mente rivisto al ribasso le stime di nomia venezuelana è in forte
17.904 le famiglie e le persone con
più di quindici anni.
Il Governo venezuelano deve co-
munque affrontare gli effetti di una
Accordo militare Nuove aree speciali a tutela dei piccoli proprietari dura crisi economica, con il bolí-
var, la moneta nazionale, svalutata
tra Russia e Cina Richieste dei campesinos colombiani recentemente del 46 per cento.
Questa svalutazione ha fatto decol-
lare l’inflazione e gli analisti di
PECHINO, 26. La Cina ha firmato di Mosca in materia di difesa sono Washington osservano con pessimi-
con la Russia un accordo per l’ac- molto intensi e tra i due giganti se- BO GOTÁ, 26. Elaborare un nuovo tro nazionale delle Zrc, circa 3.000 ne, su un territorio che copre in
smo. «Il Paese sta attraversando
quisto di ventiquattro aerei da com- condo gli analisti internazionali si catasto, istituire un fondo nazionale contadini hanno chiesto a gran vo- tutto 830.000 ettari. L’Istituto co- una gravissima crisi economica»
battimento e quattro sottomarini. attende una sempre maggiore coo- per finanziare le aree rurali, rispet- ce la creazione di nuove aree spe- lombiano dello Sviluppo rurale è
tare l’autonomia territoriale, orga- ciali a tutela dei piccoli proprietari spiega Diana Villiers Negroponte,
Lo riferisce il quotidiano cinese in perazione in materia di sviluppo l’organismo incaricato di delimitare
lingua inglese «Global Times», sot- delle tecnologie militari. Russia e nizzativa e culturale delle cosiddet- e produttori nei distretti riservati a analista politico presso la Brookin-
e istituire tali zone, in cui sono vie- gs Istitution di Washington. «Sugli
tolineando come si tratti del più Cina hanno già firmato una trentina te Zone di riserva contadina (Zrc). comunità indigene e contadine, a tati i grandi progetti agro-industria-
grande acquisto di equipaggiamenti di accordi. Lo hanno chiesto i campesinos co- cui vengono garantite condizioni di scaffali dei negozi ci sono pochi
li, ma anche lo sfruttamento mine- prodotti: scarseggiano riso, latte e
militari effettuato dal Paese asiatico Geng Yansheng, portavoce del lombiani al Governo di Bogotá e autonomia e sicurezza. All’incontro
rario, a beneficio dell’ambiente e caffè; mancano le medicine; i pezzi
nell’ultimo decennio. L’accordo è ministero della Difesa cinese, ha di- alle Forze armate rivoluzionarie del- hanno preso parte contadini prove-
stato siglato poco prima dell’arrivo, chiarato il mese scorso che la coo- la Colombia (Farc), impegnati in nienti da cinquantaquattro diverse della qualità dei prodotti agricoli. di ricambio per le auto, gli appa-
nei giorni scorsi a Mosca, del nuo- perazione in materia di tecnologia uno processo di pace che ha come regioni del Paese. Già in sede di negoziato le Farc recchi elettronici, i mobili, manca
vo presidente cinese, Xi Jinping. militare tra Mosca e Pechino si è obiettivo porre fine a mezzo secolo In Colombia — dove più della hanno proposto di ampliare le Zrc tutto». Tuttavia, il Venezuela è il
Due sottomarini, secondo le in- svolta sinora in una prospettiva di di guerra, alla cui origine è proprio metà delle grandi estensioni coltiva- su nove milioni di ettari di territo- maggior esportatore di petrolio del
formazioni disponibili, saranno co- sviluppo pacifico, sottolineando che la delicata questione della terra. bili è in mano all’1,15 per cento del- rio, una possibilità per il momento Sudamerica, una ricchezza che fa
struiti in Russia e due in Cina. I è effettuata ai fini della pace e della Riuniti nel dipartimento meridio- la popolazione — ci sono sei zone respinta da Bogotá che teme la na- gola a molti. Prima tra tutti il co-
rapporti tra i Governi di Pechino e stabilità della regione. nale del Caquetá per il terzo incon- speciali, dove vivono 75.000 perso- scita di zone indipendenti. losso russo del petrolio Rosneft.

GIOVANNI MARIA VIAN TIPO GRAFIA VATICANA Aziende promotrici della diffusione de
L’OSSERVATORE ROMANO direttore responsabile EDITRICE L’OSSERVATORE ROMANO
Servizio vaticano: vaticano@ossrom.va Tariffe di abbonamento
Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198
Concessionaria di pubblicità
«L’Osservatore Romano»
Servizio internazionale: internazionale@ossrom.va Il Sole 24 Ore S.p.A
Europa: € 410; $ 605 System Comunicazione Pubblicitaria
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Carlo Di Cicco don Sergio Pellini S.D.B. Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 Intesa San Paolo
vicedirettore direttore generale Servizio culturale: cultura@ossrom.va America Nord, Oceania: € 500; $ 740 Alfonso Dell’Erario, direttore generale
Unicuique suum Non praevalebunt Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Romano Ruosi, vicedirettore generale
Piero Di Domenicantonio Servizio religioso: religione@ossrom.va Ufficio diffusione: telefono 06 698 99470, fax 06 698 82818,
00120 Città del Vaticano Segreteria di redazione ufficiodiffusione@ossrom.va Sede legale Banca Carige
caporedattore Via Monte Rosa 91, 20149 Milano
telefono 06 698 83461, 06 698 84442 Ufficio abbonamenti (dalle 8 alle 15.30): telefono 06 698 99480, Società Cattolica di Assicurazione
fax 06 698 85164, info@ossrom.va telefono 02 30221/3003, fax 02 30223214
ornet@ossrom.va Gaetano Vallini fax 06 698 83675 Servizio fotografico: telefono 06 698 84797, fax 06 698 84998
http://www.osservatoreromano.va segretario di redazione segreteria@ossrom.va photo@ossrom.va www.photo.va Necrologie: telefono 06 698 83461, fax 06 698 83675 segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Credito Valtellinese
mercoledì 27 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

Colpi di mortaio nel centro di Damasco Cade il bando e a Baghdad s’incontrano le nazionali di calcio irachena e siriana

L’Onu riduce il personale Un gol atteso dieci anni


in Siria
DAMASCO, 26. L’Onu ritirerà metà I combattimenti, intanto, prose- L’Unione europea è intanto tor-
del suo personale dalla Siria per guono senza sosta. Almeno una per- nata ieri a sottolineare l’urgenza di
motivi di sicurezza. Lo ha annuncia- sona è morta e diverse sono rimaste una soluzione politica rapida alla
to ieri una fonte delle Nazioni Uni- ferite, ieri, nell’esplosione di un col- crisi siriana per raggiungere il cessa-
te all’agenzia d’informazione Kuna, po d’artiglieria pesante a piazza te il fuoco — anche alla luce delle
precisando che il provvedimento è Ummayad, nel centro di Damasco. dimissioni del Governo libanese —
legato all’aumento dei rischi per lo Lo hanno riferito i media di Stato per evitare che si accresca l’instabili-
staff a causa dell’intensificarsi degli siriani. Secondo l’agenzia ufficiale tà a livello regionale. «Dobbiamo
scontri tra ribelli e forze governati- Sana i feriti sono sei. cercare di dare una nuova opportu-
ve. Al momento, ha riferito la Ku- Sempre ieri la capitale siriana è nità alla soluzione politica» ha det-
na, il personale delle Nazioni Unite stata colpita da un’autobomba, to l’Alto rappresentante Ue per la
in Siria è composto da circa cento esplosa nel quartiere orientale di politica estera e di sicurezza comu-
persone, impegnate prevalentemente Baramkeh, provocando la morte di ne, Catherine Ashton.
in missioni umanitarie in ogni parte una persona e ferendone molte al- Intanto, si è aperto ufficialmente
del Paese. tre. La notizia è stata diffusa dagli a Doha, capitale del Qatar, il vertice
attivisti e confermata dalla radio uf- della Lega araba che per due giorni
ficiale Sham, che però non fornisce affronterà le principali questioni le-
un bilancio delle vittime. gate al conflitto siriano. In apertura
Il leader del’Esercito siriano libe- del vertice l’emiro del Qatar, sceicco
Israele riprende ro (Sla), principale componente del
fronte dei ribelli, il colonnello Riad
Hamad bin Khalifa Al Thani, ha
chiesto una riunione urgente del
il versamento Assaad, è stato ferito nell’esplosione
di una bomba nella parte orientale
Consiglio di sicurezza dell’Onu per
fermare i massacri in Siria e per de-
dei dazi della Siria.
Stando a quanto riferiscono gli
ferire i responsabili ai tribunali in-
ternazionali.
Tifosi iracheni durante un partita (The New York Times)

a Ramallah attivisti citati dalla stampa interna-


zionale, l’esplosione è avvenuta ieri
A Doha, per la prima volta il
seggio spettante a Damasco (e va- BAGHDAD, 26. Dopo una messa al bando durata dieci vamente più sicura della capitale. Successivamente è
TEL AVIV, 26. Israele riprende a sera, mentre il colonnello Assaad cante dal novembre 2011) sarà occu- anni, l’Iraq ospita oggi per la prima volta un incontro stato confermato che lo stadio scelto per ospitare il con-
inoltrare all’Autorità palestinese stava viaggiando a bordo della sua pato dalla Coalizione dell’opposi- internazionale di calcio. A scendere in campo, a Ba- fronto con la Siria è quello di Baghdad. Finora le parti-
(Ap), senza più alcune limitazio- auto a Mayadine, nella zona di Deir zione siriana, del cui presidente, ghdad, sono le nazionali irachena e siriana. L’amichevo- te in casa della nazionale irachena si svolgevano in Qa-
ni, i dazi doganali raccolti per Ezzor. Due giorni fa i ribelli aveva- Moaz Al Khatib, è anche previsto le è stata fissata appena cinque giorni fa dopo che la tar e negli Emirati Arabi Uniti.
suo conto. Lo ha annunciato ieri no annunciato di avere conquistato un intervento durante i lavori del Fifa, su richiesta delle autorità di Baghdad, ha rimosso Nel frattempo si registrano nuove violenze. Oggi nel-
l’ufficio del premier Benjamin una base aerea a Daraa, nel sud del vertice. Al Khatib ha rassegnato due il divieto imposto in occasione dell’intervento armato la città di Tuz Khourmatou sono morti, in un agguato,
Netanyahu. La decisione arriva a Paese. La base conquistata — hanno giorni fa le dimissioni che però so- del 2003. due funzionari locali candidati alle prossime elezioni
pochi giorni dal termine della vi- affermato i ribelli — si trova sulla no state respinte dall’ufficio di pre- Inizialmente alcuni organi di informazioni regionali provinciali. Il sindaco è rimasto ferito. I tre erano in au-
sita ufficiale del presidente degli strada che da Damasco conduce ad sidenza e dall’assemblea della Coali- avevano diffuso la notizia che la partita si sarebbe svol- to saltata in aria in seguito all’esplosione di una bomba
Stati Uniti, Barack Obama, in Amman. zione. ta a Erbil, nella regione autonoma del Kurdistan, relati- collocata sul ciglio della strada.
Israele e nei Territori palestinesi
in Cisgiordania. Uno degli obiet-
tivi centrali della visita è stato
quello di rilanciare le possibilità
di negoziati diretti tra israeliani e
Gli islamisti rivendicano l’uccisione di dieci persone a Gao
L’Ue alleggerisce
palestinesi.
le sanzioni
Israele aveva congelato il ver-
samento dei dazi doganali all’Ap
alla fine dello scorso novembre,
Non si placano le violenze nel nord del Mali allo Zimbabwe
come ritorsione per l’iniziativa BAMAKO, 26. Non si fermano le vio- La situazione è ancora incerta an-
del presidente dell’Ap, Abu Ma- lenze in Mali. Il Movimento per che nelle zone centrali, dopo l’attac- BRUXELLES, 26. L’Ue ha sospeso
zen, di chiedere il riconoscimento l’unità e la jihad in Africa occidenta- co dei giorni scorsi a un convoglio l’applicazione di misure restrittive
della Palestina all’Onu, come le (Mujao) ha rivendicato l’attacco nel villaggio di Gnagna, nella regio- (divieto di viaggiare e congela-
Stato osservatore non membro. Il armato di ieri nella città di Gao, che ne di Mopti, dove sono stati uccisi mento dei beni) nei confronti di
congelamento è stato però sospe- ha provocato la morte di quattro mi- una decina di civili. L’esercito malia- 81 persone e otto entità dello
so in parte già due mesi fa, quan- liziani, un soldato dell’esercito go- no ha attribuito la responsabilità Zimbabwe (su una lista di 112 per-
do Israele ha inoltrato all’Ap vernativo (che affianca le forze fran- dell’accaduto ai tuareg del Movi- sone e 10 entità ancora sottoposte
cento milioni di dollari per aiu- cesi e africane) e due civili. mento nazionale di liberazione del- a provvedimenti). Lo ha annun-
tarla a superare una grave con- Gao è il capoluogo nordorientale l’Azawad (Mnla). «Condanniamo ciato in una nota l’alto rappresen-
giuntura economica. Adesso ogni del Paese africano liberato a fine con fermezza questi attacchi che fan- tante della Politica estera e di si-
altra limitazione è stata rimossa. gennaio dalla morsa dei gruppi ar- no apparire il vero volto dell’Mnla» curezza comune dell’Unione euro-
Il provvedimento voluto da Ne- mati legati ad Al Qaeda nel Ma- ha detto il portavoce delle forze ar- pea, Catherine Ashton, nel ricono-
tanyahu è stato approvato ieri dal ghreb islamico (Aqmi). «Continuere- mate maliane. Un dirigente della ri- scere l’importanza dell’adozione
Gabinetto interno del nuovo Go- mo fino alla vittoria finale» ha di- bellione tuareg esiliato a O uaga- di una nuova Costituzione. Le
verno israeliano, ma l’annuncio è chiarato in una nota Oumar Wahab, dougou, la capitale del Burkina Fa- sanzioni erano già state ammorbi-
giunto solo ieri, a poche ore dirigente del Mujao che nei mesi so, ha respinto tutte le accuse. Inol- dite a febbraio, dopo l’annuncio
dall’inizio della Pasqua ebraica, scorsi aveva a Gao uno dei suoi tre, proseguono le ricerche di armi e di un referendum. Ma tra le per-
quando cioè tutta l’attività politi- maggiori feudi nel nord del Mali. munizioni da parte dei soldati fran- sone ancora colpite dalle misure,
ca è ferma. Da diverse ore la situazione sareb- cesi nella valle del Tigharghar (nor- secondo fonti della diplomazia,
be tornata calma e le truppe malia- dest), considerata una delle principa- resta il presidente Robert
ne, sostenute da quelle francesi li roccaforti dell’Aqmi, dove sono Mugabe, da 33 anni al potere.
dell’operazione Serval, starebbero ef- già stati rinvenuti diversi accampa- Ashton ha inoltre salutato con
fettuando una vasta operazione di menti contenenti provviste e arma- soddisfazione gli appelli alla ri-
Attentato rastrellamento per scovare eventuali
islamisti infiltrati in città.
menti vari.
Dalla confinante Algeria è intanto
conciliazione nazionale e a un’atti-
vità politica pacifica lanciati dai
terroristico Nonostante la sua liberazione, il
capoluogo settentrionale rimane pe-
arrivata la notizia che Abdelhamid
Abou Zeid, uno dei principali co-
leader politici, inclusi il presidente
e il primo ministro.
contro militari rò instabile: tra febbraio e marzo di- mandanti di Aqmi, ucciso a fine feb-
versi attentati e attacchi armati sono braio sul massiccio nordorientale de-
algerini stati messi a segno anche da uomini gli Ifoghas, è stato sostituito dal
di Aqmi e di Ansar Al Dine, gruppo trentaquattrenne algerino Djamel
ALGERI, 26. L’esplosione quasi fondamentalista islamico dell’Africa Okacha, un personaggio molto vici- Nel Darfur
nordoccidentale, guidato da Iyad Ag no al massimo responsabile di Aqmi,
contemporanea di una serie di
ordigni artigianali ha provocato il Ghali, uno dei capi principali della Abdelmalek Droukdel. Secondo al- rapiti dai ribelli
ferimento di 17 soldati dell’eserci-
to algerino impegnati in un ra-
rivolta tuareg del 1990 al 1995.
Ansar Al Dine, apparso sulla sce-
cune fonti la nomina di Okacha do-
vrebbe essere confermata durante 31 rifugiati
strellamento a M’Chouneche, tra na maliana nel marzo del 2012, è una riunione della direzione del
una delle principali organizzazioni gruppo di Al Qaeda nel Maghreb KHARTOUM, 26. Trentuno rifugiati
le montagne di Legraf e
che hanno preso parte al sanguinoso islamico, che si dovrebbe svolgere che viaggiavano in un convoglio
Hammam Ouled Zerara, a circa
Un militare francese in perlustrazione nel massiccio degli Ifoghas (afp) conflitto nel Paese africano. nei prossimi giorni. della missione delle Nazioni Unite
45 chilometri da Biskra. Nel dar- e dell’Unione africana in Darfur
ne notizia, «El Watan» rivela che (Unamid) sono stati rapiti nella
alcuni dei feriti sono stati trasfe- regione sudanese da ribelli appar-
riti in aereo in ospedali di altre tenenti al movimento Giustizia e
province. Secondo il quotidiano
algerino, sedici dei soldati viag- Giornalista Attacco dei miliziani Mai-Mai In Kenya uguaglianza. Lo ha riferito il go-
vernatore dello Stato, Yusuf
giavano a bordo di un veicolo
per il trasporto di truppe che,
assassinata nella Repubblica Democratica del Congo parziale riconteggio Tibin, spiegando che i 31, otto
donne e 23 uomini, si trovavano a
per effetto delle bombe, è stato
sollevato e scagliato a distanza. Il
in Somalia KINSHASA, 26. Sono almeno trenta- Intanto, da Oyo, nella vicina Re- delle schede bordo di un autobus in viaggio
per Nyala nel sud Darfur, per par-
diciassettesimo soldato è invece cinque le vittime degli scontri avve- pubblica del Congo, sono arrivate tecipare a una conferenza sui rifu-
MO GADISCIO, 26. Una cronista ra- nuti a Lubumbashi (seconda città le rassicurazioni dei presidenti di NAIROBI, 26. La Corte suprema
stato ferito da una mina mentre giati interni che è iniziata ieri.
diofonica somala, Rahmo Abdul della Repubblica Democratica del Uganda e Rwanda, che nel fine set- del Kenya ha ordinato un nuovo
stava marciando sul ciglio della L’autobus è stato fermato da un
Kadir, è stata assassinata a Moga- Congo), teatro di un violento attac- timana si sono impegnati a realizza- conteggio dei voti in 22 seggi elet- gruppo di uomini armati, vestiti
strada.
discio. Alcuni sconosciuti l’hanno co armato dei miliziani Mai-Mai, re quanto scritto negli accordi di torali, accogliendo in parte il ri- con uniformi militari, a bordo di
Da quelle che sono le prime avvicinata nel quartiere centro- corso presentato nove giorni fa
che chiedono la secessione dalla Addis Abeba per riportare la pace sette jeep e che erano in numero
notizie, la tattica dei gruppi ter- orientale di Yaqshid e l’hanno cri- dal primo ministro uscente Raila
provincia del Katanga. nella regione orientale del Kivu. superiore rispetto ai soldati
roristici islamici è la stessa di vellata di proiettili: lo ha denuncia- Odinga, sconfitto nelle presiden-
Dopo un aspro scontro con le Dichiarazioni che stridono con le dell’Unamid. Il governatore ha
sempre: dopo avere sepolto sotto to Abdi Karim Bulxan, direttore di cronache provenienti dal territorio, ziali del 4 marzo scorso ma, a suo
pochi centimetri di terra gli ordi- forze armate del Paese africano, quindi accusato le forze dell’O nu
Radio Abudwaq per cui lavorava la in preda all’instabilità da oltre venti dire, per una serie di brogli e irre- e dell’Ua nella regione di irre-
gni, soprattutto ai bordi delle centinaia di combattenti Mai-Mai si
vittima. La vittima aveva recente- anni, e che riferiscono di attacchi e golarità che avrebbero favorito il sponsabilità e di non avere seguito
strade, li fanno scoppiare con un sono arresi ai militari della locale
mente lasciato la regione di Galgu- saccheggi con cadenza quotidiana. rivale, Uhuru Kenyatta, figlio di le indicazioni delle autorità suda-
comando a distanza al passaggio missione dell’Onu (Monusco). No-
duud, che si estende a nord-est E Bosco Ntaganda, capofila del Jomo, primo presidente dopo l’in- nesi che sconsigliano i viaggi via
dei loro obiettivi. della capitale e dove ha sede nostante la resa, montano le pole- dipendenza dalla Gran Bretagna
Movimento 23 marzo, che per mesi terra nella zona. Dal canto suo,
A cominciare dagli anni No- l’emittente, perché non si sentiva miche intorno al fallimento dei si- ha messo a ferro e fuoco il Nord nel 1963. Nell’annunciarlo uno dei un dirigente dei ribelli ha afferma-
vanta i terroristi hanno dissemi- sicura. Si tratta del terzo giornali- stemi di sicurezza a Lubumbashi, Kivu, arrivando a conquistarne il giudici della Corte, Smokin Wan- to che il sequestro è stato un erro-
nato migliaia di ordigni, soprat- sta ucciso quest’anno in Somalia e città mineraria, situata nel sudest capoluogo Goma, comparirà oggi jala, ha precisato che il nuovo re commesso da un comandante
tutto nelle zone dove più massic- del diciannovesimo dal 2012. Nes- congolese, che non hanno impedito per la prima udienza davanti ai giu- spoglio delle schede avrà inizio del suo gruppo e ha promesso di
cia era la presenza delle unità suna rivendicazione, ma i mass me- ai miliziani del gruppo Bakata Ka- dici della Corte penale internazio- oggi. Nel Paese africano in tutto i rilasciare quanto prima gli ostaggi.
dell’esercito algerino. Appena dia sono da sempre nel mirino del- tanga (in lingua swahili, «tagliamo nale, all’Aia. Lunedì scorso, dopo seggi per le presidenziali erano Ma la missione dell’Onu e
qualche giorno fa, nella stessa zo- le milizie di Al Shabaab. Il primo il Katanga») di arrivare nel centro aver attraversato la frontiera rwan- circa 32.000 e Kenyatta, con il dell’Ua nel Darfur ha reso noto di
na, un motociclista è morto ministro somalo, Abdi Farah Shir- cittadino seminando il panico tra la dese ed essersi consegnato all’amba- 50,07 per cento, si è imposto con non essere in grado di entrare in
quando le ruote del suo mezzo don, ha posto sui responsabili di popolazione per diverse ore. Il Go- sciata statunitense a Kigali con al- un margine piuttosto consistente contatto con le persone rapite, né
hanno toccato un ordigno che tali delitti una taglia di 80.000 verno di Kinshasa ha annunciato cuni dei suoi uomini, Ntaganda è su Odinga che si è fermato infatti di poter confermare che siano sta-
era nascosto lungo la strada. scellini, pari a circa 39.000 euro. l’apertura di un’inchiesta. stato trasferito all’Aia. al 43,31 per cento dei suffragi. te rilasciate.
pagina 4 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 27 marzo 2013

Nell’arte figurativa quattrocentesca si ritrova il linguaggio utilizzato nel teatro sacro

Le braccia alzate della Maddalena


di TIMOTHY VERD ON universali, dai quali nessuno sfugge glio, amoroso giglio, figlio chi dà do è stato udito in Ra-
e che diventano complessivamente consiglio al cuor mio angustiato? Fi- ma, un pianto e un la-
arte figurativa del una spia del livello di partecipazio- glio occhi giocondi, figlio, cò non ri- mento grande; Rachele

L’ Quattrocento italiano ne. Lo stesso attore che, nel copione, spondi? Figlio, perché t’ascondi dal piange i suoi figli, e non
sovente perfeziona al-esorta il pubblico ad alzare le brac- petto ove se’ lattato?». vuole essere consolata,
cia, più avanti dice senza mezzi ter-
cuni indirizzi espressi- È il linguaggio del dolore antico perché non sono più”»
vi strettamente colle-mini: «Si tu non piangi quando que- ma anche di quello moderno. Del (Matteo, 2, 17-18). Per
gati al coevo dramma sacro. Nel- sto vedi, non so se a Iesu Christo dolore di ogni madre per ogni figlio descrivere lo strazio del-
l’eloquenza quasi operistica della vero credi» (Ashburnhamiano 1542 morto in guerra, morto in croce, le madri, cioè, Matteo
Maddalena dolente del Masaccio, ad [1465], 1V). morto di droga; e nel contesto della evoca un testo del setti-
esempio, nella piccola Crocifissione L’artista che aiuta maggiormente a fede cristiana, è il linguaggio di un mo o forse sesto secolo
ora a Napoli, sembra indubbio l’al- ricostruire la dinamica del teatro sa- dolore esprimibile — sopportabile — prima dell’era cristiana,
lusione esplicita al teatro: una sacra cro del Quattrocento è Guido Maz- in Cristo, l’archetipo che accomuna Geremia, 31, 15, che a sua
rappresentazione coeva conservata zoni, modenese, specialista di gruppi chi oggi piange a tutti che, nella volta caratterizzava un
nella Biblioteca Laurenziana a Firen- di figure a grandezza naturale in ter- lunga storia dell’uomo, hanno dolore allora attuale con
ze descrive il momento illustrato racotta policroma illustranti il Com- pianto. il riferimento a un pas-
qui, quando «la Magdalena tuta se pianto sul Cristo morto — scene che a Le dolenti del Mazzoni, come le sato ancora più remoto: Guido Mazzoni, «Compianto sul Cristo morto» (1477-1479, particolare)
desface» (Manoscritto Ashburnha- loro volta evocano il momento su- figure povere in legno dipinto o car- come se il senso della
miano 368 [300], 22v), e un altro co- premo della grande scena nelle sacre tapesta che vengono esposte nei pae- sofferenza — la sua ra-
pione del periodo indica che, al pie- rappresentazioni della Passione, de- si il Venerdì Santo, o portate in pro- gione ultima che, saputa, in qualche Si tratta di un’usanza tematizzata biblici a rendere consolante questa
de della croce, la santa si deve graf- nominata il planctus Mariae, il pian- cessione per le vie delle città, nobili- modo la rende sopportabile — an- dalla liturgia. Il Venerdì Santo, ad partecipazione drammatica all’antica
to di Maria. Nel gruppo giovanile,
fiare il viso e sciogliere «i biundi ca- tano con una veste antica sofferenze dasse cercata appunto alle origini esempio, prima di cantare la Passio- profezia.
villi» (Ashburnhamiano 369 [301], modellato dall’artista intorno al 1475 umane sempre fresche, che dopo an- della memoria collettiva; come se il ne secondo Giovanni, si dà solenne «Dopo il suo intimo tormento ve-
34). I lunghi capelli biondi sono in- per la chiesa francescana di Santa ni come dopo pochi giorni fanno presente fosse sempre «adempimen- lettura al quarto Canto del Servo drà la luce», conclude il Canto isaia-
Maria degli Angeli a Busse- piangere. Sembra un principio co- to» di quel che era stato detto molto isaiano «disprezzato e reietto dagli no; e a Rachele che «rifiuta di essere
mune a tutte le civiltà, questo rive- tempo fa «per mezzo dei profeti». uomini, uomo di dolori che ben co-
to, identifichiamo subito gli consolata» il Signore risponde subi-
Gesti magniloquenti elementi costituitivi del suo
stire il dolore d’antichità, e arriva al E così sembrerà infatti, il rapporto nosce il patire» (Isaia, 53, 3).
to, nel versetto di Geremia che se-
medioevo europeo direttamente dal- tra presente e passato a chi vive in Così, quando nella vita del cre-
naturalismo esasperato stile: un naturalismo ten-
la Bibbia. Quando ad esempio Ero- una cultura tradizionale: il dolore at- dente arriva il momento di piangere, gue quello citato da Matteo: «Trat-
dente al caricaturale e la tieni la voce del pianto, i tuoi occhi
e coralità di sentimenti si intrecciano coralità di un forte senti-
de, che vuole eliminare il neonato tuale è stato preparato, quasi predi- gli sembra di adempiere a una profe-
Gesù, manda a uccidere tutti i bimbi sposto, anno dopo anno, dal dolore zia: di scoprire infine il senso dal versare lacrime, perché c’è un
in una sinfonia del dolore mento umano che percorre di Betlemme dai due anni in giù, raccontato nei testi letti in chiesa che dell’esistenza, entrando nel ritmo compenso per le tue pene» (Gere-
più persone simultanea- l’evangelista Matteo dice: «Allora si a loro volta portano il dolore umano doloroso ma universale dal quale mia, 31, 16). Per il cristiano, c’è il
mente, accomunandole ma adempì quel che era stato detto per indietro nel tempo, a Israele e agli nessuno fugge, e che qualifica la no- vangelo di Cristo, risurrezione e vita
fatti un attributo caratteristico del anche, nella varietà delle espressioni, mezzo del profeta Geremia: “Un gri- inizi della storia della salvezza. stra umanità. Sono poi gli stessi testi degli uomini.
personaggio, e probabilmente face- differenziandole in una sorta di sin-
vano parte del suo “costume”; fonia del dolore. (Ma a Busseto, do-
nell’inventario della Compagnia del ve visse poi Giuseppe Verdi, più che
Gonfalone, una confraternita roma- di sinfonia dobbiamo parlare di una
na che tutti gli anni inscenava il Mi- “scena lirica”). La «Passione secondo Matteo» di Bach diretta da Antonio Pappano all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
stero della Passione nel Colosseo il Guardando queste dolenti, ci sem-
Venerdì Santo, troviamo fra l’altro bra di sentire i versi rozzi delle sacre
«multe et diverse capillere, barbe rappresentazioni dell’epoca, non tan-
crinose et alie galee et alia tegmina to diversi dai primi libretti di cui,
Umano, troppo umano
diversi modi facta». quattro secoli dopo, Verdi si sarebbe
Ma anche il gesto magniloquente, servito: la Maddalena che grida «i di MARCELLO FILOTEI la partitura la polvere che si era accumulata volone specialmente nella seconda parte. Im-
con le braccia alzate e le mani, sner- miei peccati hanno eccitato pena, dopo la prima esecuzione del 1727 — che ri- peccabile invece il coro, ottimamente preparato
vate e delicate, isolate sullo sfondo hai posto Cristo in croce tu, o Mad- «Umano, troppo umano» direbbe qualcuno schiava di essere se non l’ultima una delle po- da Ciro Visco, che, oltre alla scontata attenzio-
d’oro, rientra negli usi teatrali del dalena», o Marta che esclama «ebria che non vale la pena di citare per così poco. E che — questa Passione è diventata uno dei lavo- ne all’intonazione, cura nei particolari la pro-
tempo. In un altro copione, l’attore son, ma non di vino, e calda anzi di umana veramente è la Passione secondo Matteo ri più rappresentativi di Bach, forse proprio nuncia.
che introduce il dramma sacro — do- gran dolore»; o un’altra donna che di Johann Sebastian Bach, fino a martedì 26 per il suo carattere estremamente drammatico, Pappano da parte sua fa un lavoro di cesel-
po aver delineato ciò che sta per ac- lamenta «li miei dolori più ch’el ma- marzo all’Accademia Nazionale di Santa Ceci- che la avvicina al teatro barocco. Stabilmente lo, entra nel particolare e propone una sorta di
cadere: la Crocifissione e Deposizio- re sono grandi, più che lo foco arde lia per la direzione di Antonio Pappano. Da nei cartelloni malgrado l’organico imponente, analisi della partitura, puntando soprattutto
ne di Cristo — dice al pubblico: lo mio sospiro» (Ashburnhamiano quando nel 1829 Mendelssohn ha scrollato dal- il lavoro prevede due orchestre, due cori, solisti sullo spirito narrativo del testo. La “storia”
«Sicché divoti miei fidel Christiani, 1542 [1465], 66c-67r.74r). È un lin- e voci bianche, e in qualche modo scorre veloce con l’evangelista che snocciola i
quando el vedrete poi levar di croce, guaggio epico che nel mondo medi- sembra costruito proprio per una isti- suoi recitativi con precisione seguito dalle pre-
ciascuno divotamente alzi le mani, terraneo ha radici antichissime; è la tuzione come Santa Cecilia, che può
cise e incalzanti entrate dei personaggi princi-
rendendo grande adio cola sua vo- medesima drammatizzazione rituale schierare le masse al completo.
Nella cattedrale di Buenos Aires Pappano ricostruisce in palcoscenico
pali. Più macchinosa appare la lettura nei mo-
ce» (Ashburnhamiano 1542 [1465],2). dei sentimenti nell’Iliade e nei vasi menti nei quali la narrazione lascia spazio al
La teatrale figura masaccesca illu- attici del IX e VIII secolo prima la struttura della partitura, disponendo
stra perciò l’ideale atteggiamento del dell’era cristiana. Misa criolla le due orchestre una alla sua destra e commento, all’emozione, alla riflessione. Qui il
direttore inglese naturalizzato italiano — che
pubblico che possiamo immaginare È il linguaggio dei lamenti arcaici, l’altra alla sua sinistra e schierando i
due cori dietro a ognuno degli ensem- sta dando da anni nuova linfa all’orchestra gui-
alle spalle della Maddalena, a guar- nei poemi omerici ma anche nella Martedì 26 marzo, nella cattedrale di Buenos
ble. Al centro le voci bianche. L’effet- dandola verso livelli di eccellenza a lungo inse-
dare il palcoscenico. Alzando le Bibbia — il linguaggio del re Davide Aires, il cantante Zamba Quipildor
braccia, è come se intonasse un la- quando piange il figlio ribelle truci- esegue la Misa criolla di Ariel Ramírez. to dialogico tra le masse risulta quindi guiti — rimane un po’ in mezzo al guado. Né
mento corale che coinvolga anche dato: «Figlio mio! Asalonne, figlio Il concerto è organizzato dall’amministrazione ancora più evidente e fa da ecceziona- una lettura romantica, come non va più di mo-
gli spettatori: diventa “sacerdotessa” mio, figlio mio Asalonne! Fossi mor- locale e dall’arcivescovato in preparazione le sostegno a una compagnia di canto da da parecchio, né una ricostruzione filologi-
di una liturgia popolare alla quale to io invece di te, Asalonne, figlio della Settimana santa. Composta nel 1964, (Sally Matthews, soprano, Ann Hal- ca, che è andata fin troppo di moda negli anni
tutti possono partecipare. L’elemen- mio, figlio mio!» (2 Samuele, 19, 1). la Misa criolla è un tentativo di sintesi tra lenberg contralto, Cornel Frey tenore scorsi. Se è condivisibile il tentativo di cercare
to rituale si è talmente personalizza- Ed è il dolore di Maria ai piedi della musica sacra, popolare e folklorica: l’organico nella parte dell’evangelista, Matthias un bilanciamento tra le due tendenze opposte,
to, drammatizzato, che di “rito” per- croce, nel celebre copione duecente- è composto da solisti, coro e orchestra, Goerne basso che intepreta Gesù, i in questo caso l’interpretazione non sembra
mane solo l’arcano potere di gesti sco stilato dal francescano Iacopone e caratterizzato da strumenti tipici bassi Peter Mattei e Mirco Palazzi) completamente risolta. E qualche momento ap-
antichi che definiscono stati d’animo da Todi: «O figlio, figlio, figlio! Fi- della tradizione popolare latino americana. buona, ma non esente da qualche sci- pare macchinoso.

Dal satellite Planck l’immagine più dettagliata del cosmo primordiale sinora ottenuta

Ma riusciamo a vedere solo il cinque per cento di ciò che esiste


di PIERO BENVENUTI da Planck e codificata nella mappa è in real- cento mentre la materia oscura, invisibile Esse sono interessantissime e affascinanti nel prenderlo razionalmente, qualunque inattesa
tà radiazione di microonde: infatti, anche se perché non emette luce, il 27 per cento (su- loro ambito cosmologico, ma suscitano an- novità esso ci presenti. Per il credente, que-
Quando, verso la metà del secolo scorso, ap- la radiazione che ha lasciato il plasma pri- periore alle stime precedenti) e l’energia che riflessioni più generali, che riguardano sta intima corrispondenza tra i fenomeni co-
parve ormai chiaro che l’universo non era mordiale circa 14 miliardi di anni fa, era al- oscura, di cui ben poco conosciamo, il 68 tutti noi, non solo gli scienziati e appassio- smici e la loro rappresentazione razionale nei
statico, bensì in espansione, il cosmologo di lora composta di luce visibile (del tutto simi- per cento. Questo significa che tutto ciò che nati di astronomia. Innanzitutto la conferma modelli interpretativi creati dall’uomo, non
origine ucraina George Gamow ipotizzò che, le a quella emessa dal nostro Sole), essa si è gli astronomi osservano con i loro telescopi che ciò che “vediamo” e su cui avevamo per può essere frutto del caso. Ma se questa no-
ripercorrendo a ritroso nel tempo l’evoluzio- via via spostata verso lunghezze d’onda più è solo una minima parte, il 5 per cento ap- millenni fondato i nostri modelli di univer- stra capacità di indagare i misteri del cosmo
ne del cosmo, esso si sarebbe trovato in con- lunghe per effetto dell’espansione dello spa- punto, di tutto ciò che esiste. so, rappresenti solo il 5 per cento di ciò che è un dono, che ci distingue e caratterizza,
dizioni di crescente densità e temperatura. A zio cosmico, fino ad arrivare a noi sotto for- La materia oscura si manifesta indiretta- esiste, offre una singolare lezione di umiltà a qual è il suo ruolo nell’economia del creato
un certo punto, tutto il gas primordiale do- ma di microonde (come quelle dei nostri mente grazie alla sua azione gravitazionale e della sua salvezza?
chi pensava di poter arrivare a conoscere
veva essere stato plasma, cioè gas ionizzato forni domestici). (l’effetto di lente gravitazionale, che defor- Tentiamo di abbozzare due linee di rispo-
tutta la realtà! Certamente la nostra cono-
nel quale gli ioni positivi sono separati dagli I colori utilizzati nella mappa sono indi- mando lo spazio produce una sorta di fata sta. La prima riguarda il concetto stesso di
morgana cosmica, è dovuto anche alla sua scenza progredirà e probabilmente tra qual- creazione che, di fronte al modello cosmolo-
elettroni e la radiazione vi rimane intrappo- cativi della temperatura del gas primordiale: che decennio sapremo di cos’è fatta la mate-
lata perché i quanti di energia, i fotoni, pro- in blu le zone più fredde e in rosso quelle presenza), ma non sappiamo ancora quale gico attuale, caratterizzato in modo singola-
sia la sua natura e ancor più misteriosa è la re dal suo divenire evolutivo, si propone in
cedono a zig-zag, di elettrone in elettrone, più calde. Le differenze sono minime,
cosiddetta “energia oscura”, responsabile modo sempre più evidente come creatio con-
senza poter uscire liberamente dal plasma dell’ordine del decimillesimo di grado, ma
dell’espansione accelerata dell’univer- tinua, come un amorevole abbraccio di-
stesso. La continua espansione
so, ma della quale, per il momen- vino che, dal di fuori dello spazio e
del cosmo comporta un pro-
Dopo 15 mesi di osservazione i nuovi dati to, sappiamo solo che “esiste”. del tempo, sostiene nell’esistenza
gressivo raffreddamento del
Planck ha ulteriormente raf- ogni cosa. La seconda riflessio-
plasma e quando la temperatu- fissano in 13,82 miliardi di anni l’età del cosmo finato questi dati, già eviden- ne riguarda il nostro emerge-
ra scende al di sotto di qualche
migliaio di gradi, gli elettroni
E precisano la suddivisione ziati dagli esperimenti pre- re come coscienza dall’evolu-
cedenti, ma ha anche svela- zione stessa del cosmo: non
vengono catturati dagli ioni tra le principali componenti dell’universo to una peculiarità del co- siamo “collocati” nell’univer-
positivi e il gas diventa neutro. smo primordiale veramente so, ma siamo noi stessi pro-
Da quel momento — previde inattesa, che ha già messo in dotti dal paziente trascorrere
Gamow — i fotoni possono liberamente pro- rappresentano una informazione preziosa agitazione i cosmologi. Si trat- del tempo, di complessità in
pagarsi nello spazio e, non trovando più per ricostruire la storia dell’universo. Infatti, ta dell’apparente anisotropia del- complessità fino allo scoccare del-
ostacoli nel loro cammino, dovrebbero essere quelle minime variazioni di temperatura (e la distribuzione di temperatura del la scintilla dell’intelligenza che ci dà
visibili anche oggi, provenienti da ogni dire- quindi di densità), sono i “semi” dai quali fondo cosmico: alcune zone sembrano la libertà di riconoscere il nostro essere
zione. Ma — proseguiva il cosmologo ucrai- nasceranno successivamente le galassie e le essere globalmente più fredde della media “creati”. Allora possiamo avvicinarci al signi-
no — tale flusso di fotoni è così flebile, che stelle. Non solo: l’analisi statistica delle va- circostante, altre più calde, quasi che la vio- ficato profondo di quell’invito all’uomo a
La mappa della sfera celeste
non sarà mai possibile rivelarlo. riazioni permette ai cosmologi di determina- lentissima espansione iniziale, la cosiddetta «dominare la Terra» che Dio pronuncia
diffusa dall’Agenzia Spaziale Europea
Oggi, la previsione di Gamow è stata am- re la geometria del cosmo, l’età dell’universo “inflazione”, non fosse avvenuta con simme- nell’Eden: dominare il cosmo significa custo-
piamente confermata, smentendo invece il e la sua composizione. tria sferica, come fino a ora si era sempre dirlo con amore, e per custodirlo dobbiamo
suo pessimismo (all’epoca comprensibile) ri- I nuovi dati di Planck, frutto di 15 mesi di ipotizzato. ria oscura, ma anche allora rimarrà il dubbio imparare a conoscerlo e farlo proprio, osser-
guardo il futuro sviluppo delle nostre capa- osservazione, confermano e migliorano quel- Uno dei pilastri della cosmologia moder- che via sia qualche componente o caratteri- vare la mappa di Planck come un giglio del
cità tecnologiche. Lo dimostra la recente li precedentemente ottenuti dagli esperimen- na, ovvero il principio per il quale ogni os- stica del cosmo che sfugge alla nostra inda- campo e vedere nelle sue impercettibili in-
mappa della sfera celeste prodotta dal satel- ti BoomeRang, Cobe e Wilkinson-Map: fis- servatore cosmico, in ogni luogo e in ogni gine. crespature la traccia delle nostre ossa, che
lite astronomico Planck, resa pubblica in sano in 13,82 miliardi di anni l’età cosmo e epoca, “vede” lo stesso universo, potrebbe Dobbiamo per questo rinunciare all’im- per nessuno e in nessun istante sono dimen-
questi giorni dall’Agenzia Spaziale Europea precisano ulteriormente la suddivisione tra le essere messo in discussione. presa? Direi proprio di no: anzi, dovremmo ticate.
(Ase): essa presenta, in forma di planisfero, principali componenti dell’universo. La ma- Fin qui le scoperte scientifiche che l’espe- ancor più constatare con stupore come la Forse solo così, conoscendo, amando e cu-
l’immagine più dettagliata del cosmo pri- teria luminosa, cioè le stelle, le galassie e il rimento Planck — al quale ha contribuito in nostra apparente insignificanza nell’immensi- stodendo questo mondo potremo portarlo
mordiale sinora ottenuta. La “luce” raccolta gas ionizzato, rappresenta appena il 5 per modo determinante l’Italia — ci ha rivelato. tà del cosmo sia sempre in grado di com- con noi, sotto nuovi cieli e in nuova terra.
mercoledì 27 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 5

L’arte sacra secondo Jacques Maritain Mostre, film e incontri a Milano

In cerca Nell’anno
di Costantino
della bellezza nascosta Il 26 marzo è stata inaugurata a
Milano presso la Biblioteca
di MARIA ANTONIETTA CRIPPA sulla Sacra Scrittura» (Domenico dioso, la Bibbia «con il suo proli- Pinacoteca Ambrosiana la
devoti, Agostino fondatore di una re- ferare di immagini, di simboli e di manifestazione «Il grande alfabeto
a materialità e concre- torica cristiana, Pisa, Ets, 2009). parole tante volte astruse, costitui- dell’umanità», promossa

L tezza del grande libro Non potevano essere meglio de- sce un ponte, oscuro e chiaro a un dall’Associazione Sant’Anselmo
della Bibbia, nella for- lineate le ragioni del progetto tempo, voluto dalla misericordia Imago Veritatis in collegamento con
ma di preziosi codici e all’origine dell’esposizione che ora divina per ristabilire una comuni- le manifestazioni organizzate della
in quella di testi maneg- si offre e degli eventi a essa colle- cazione, sia pure imperfetta e limi- diocesi ambrosiana per la ricorrenza
gevoli in tutte le lingue dei popoli, gati: segnalare il nocciolo centrale, tata, tra Dio e la coscienza umana dell’editto di Costantino.
è l’oggetto centrale, il cuore fisico, sempre presente e disponibile, di fratturata». Il programma prevede una mostra
della mostra milanese «Il grande un cambiamento di forma mentis, la Questa nuova cultura, fondata (fino al 30 giugno) dedicata alla
alfabeto dell’umanità». Essa mira a Bibbia appunto, e contribuire a ri- sul dialogo continuo tra Dio e Bibbia come chiave interpretativa
provocare, anche tramite l’integra- dare forza al «lavoro di sostituzio- l’uomo, possiede da subito anche dell’uomo e della storia, con
zione di episodi di grande arte, ne», in corso da duemila anni, a ri- proprio metodo educativo, propria importanti prestiti della Biblioteca
una riflessione d’attualità, nel con- ferimenti diversi da questa fonte paidèia; prosegue infatti Devoti Apostolica Vaticana, della Biblioteca
precisando che Agostino, in De ca- Ambrosiana e della Biblioteca
testo degli eventi internazionali primaria, non tramite loro cancella-
techizandis rudibus, al diacono Deo- Trivulziana, oltre ad alcune opere di
che hanno luogo nel 2013 in occa- zione, ma in un dialogo tra cultu-
gratias di Cartagine a disagio nel Marc Chagall, tra cui un olio poco
sione della ricorrenza dell’Editto re, fondato su «aggregazione, con-
proprio compito di catechista, pro- noto, Exode ou Le bateau del
costantiniano, sul nesso della cul- densazione, permeazione», che esi- l’’Exode” (1948), i disegni preparatori
tura bimillenaria, di matrice cristia- ge specifica paidèia. pose un atteggiamento nei con-
fronti del testo biblico che coinci- della Bible (1956) e acqueforti a
na, con ciò che questo “libro” ci Esemplare tutt’oggi è il percorso soggetto biblico (1930-1931). I
consegna. di sant’Agostino nell’appropriazio- deva con il proprio programma
esegetico di vescovo. Ammoniva: curatori sono il biblista Gianantonio
Chi l’ha tenacemente voluta ha ne dell’universo biblico a lui non Borgonovo, e Maria Antonietta
inteso dare un contributo che ritie- familiare; il grande santo della pri- «Qualora gli capiti di ascoltare
Crippa, storico dell’arte al
ma cristianità passò da qualche espressione delle Scritture
Politecnico di Milano e direttore
un «disgusto estetico e che abbia un senso carnale, o
scientifico dell’Istituto per la Storia
cognitivo» per il testo quand’anche non la comprenda,
dell’arte lombarda.
Il grande alfabeto che, nello stile semplice creda tuttavia che essa indica una
qualche realtà spirituale relativa ai
Nella Biblioteca di Palazzo
e ignaro di eleganze for- Isimbardi si potrà invece ammirare
dell’umanità mali, gli parve a una
santi costumi e alla vita futura.
Così, in breve tempo impara che
la riproduzione in grandezza reale
della Porta del Paradiso realizzata
prima lettura privo della
qualsiasi espressione abbia inteso per il Battistero di Firenze da
Anticipiamo ampi stralci dell’articolo scritto retorica dignità degli
dai Libri canonici non riconducibi- Lorenzo Ghiberti (1452). Ritornata
dal direttore scientifico dell’Istituto per la scritti di Cicerone, alla le all’amore dell’eternità, della veri- al suo splendore nel 2012 dopo 27
Storia dell’arte lombarda per il libro Il grande «rimeditazione profonda tà, della santità e all’amore del
del bagaglio e dei pro- anni di restauro, la Porta presenta
alfabeto dell’umanità (Milano, Associazione prossimo, è da ritenersi detta o av- una serie di sorprendenti bassorilevi
Sant’Anselmo Imago Veritatis, 2013, pagine cedimenti retorici, oltre venuta in senso figurato; e così si Pagina miniata del codice «Vaticano Armeno 1» (1625, Biblioteca Apostolica Vaticana) di storie dell’Antico Testamento ed
150) curato da Andrea Gianni e pubblicato in che culturali in senso la- sforzi di comprenderla in riferi- è accompagnata da video e
to, alla luce della Bibbia mento a quel duplice amore». stampati; vi saranno anche le
occasione della mostra inaugurata, con lo
assunta come modello Poiché infatti l’elaborazione del volumi, le parole, i metri, le rime, tare l’emergere plurale delle culture riproduzioni di quattro formelle
stesso titolo, il 26 marzo
letterario, fondamento linguaggio dei segni attraversa la le immagini, “materia prossima” e delle loro matrici religiose e con- della Porta Nord del Battistero di
presso la Biblioteca Ambrosiana. di vita ed espressione di condizione umana ferita dal pecca- dell’arte — non sono, a loro volta, sentire a tutti di incontrare, nell’ar- cui è appena stato avviato il
vita. Una rimeditazione to originale, che ha rotto l’integrità che un elemento materiale della te, l’autocoscienza di ogni apparte- restauro. La realizzazione è stata
profonda che colloca le primigenia della sua capacità intui- bellezza dell’opera, appunto come nenza, in un’interculturalità varia, curata dall’Associazione
ne oggi ineludibile, offrendo una arti liberali — e tra queste la retori- tiva, è stato e resta necessario un i segni in questione; sono una pacifica, non ideologica. Forte è Sant’Anselmo in collaborazione con
provocazione ben radicata nella ca — in una prospettiva propria- cammino, anche culturale, che con- “materia remota”, se così si può di- l’esigenza di segni che comunichi- l’Opera di Santa Maria del Fiore.
storia, un invito a ritrovare le reali mente religiosa, nel senso che esse, senta di comprendere come Dio ha re, che l’artista dispone e sulla no significati esistenziali; potrem- Nello stesso spazio è stata allestita
e solide radici dell’oggi recuperan- rientrando nell’ordine dei signa, voluto e continuamente vuole, in una mostra di libri a cura della
quale deve far brillare il fulgore di mo dire — con antropologi e filo-
do, non solo una concretezza stori- cioè della materialità fisico-corpo- una historia salutis che dispiega la Società Biblica e dell’Associazione
una forma, la luce dell’essere». sofi contemporanei — che c’è fame
ca, ma anche un’energica memoria rea, hanno valore di leggi naturali, sua attenzione provvidenziale, una Sant’Anselmo. Sempre a Palazzo
Egli ritiene fondamentale distin- di simboli o, per riprendere la ri-
creativa che stimoli immaginazione come tali scoperte più che inventa- continua comunicazione, in dialo- Isimbardi, nella sala degli affreschi,
e senso ragionevole del vivere, ca- te». guere, nella cultura contempora- flessione agostiniana iniziale della
go di vita, con l’uomo; in questo la tra maggio e giugno si svolgerà un
pace dunque di restituire quella nea, tra arte liturgica, utilizzata quale nel tomista Maritain si trova- ciclo di incontri intitolato «La
Devoti tocca qui, con grande Bibbia è “ponte”, sempre disponi-
positiva percezione di continuità acutezza, un tema di enorme im- dalla Chiesa per il culto, e arte re- no non pochi echi, c’è urgenza di Bibbia e la cultura». Inoltre, sia a
bile e sempre propositivo di un le-
del tempo, tra passato, presente e portanza oggi: segnalando che, ligiosa generata da «mozione spe- stretti legami di senso tra signa e
game, da non recidere, tra signa, ri-
futuro, radicato nella cristiana cer- nella conversione dapprima e poi ciale di ordine naturale per la qua- res. Col filosofo, inoltre, potremmo
conosciuti e formulati in linguag-
tezza della linearità della storia, nello svolgimento del proprio com- le la prima Intelligenza dà, quando sostenere che le nuove ricerche ar-
gio umano, e res permesse o volute
non ingenuamente o arrogante- pito di vescovo, in cui piegò l’arte da Dio. le piace, all’artista un movimento tistiche, testimoni di questa neces-
mente progressista, ma consapevo- oratoria ad essere predicazione e Molti affermano, fatto del resto creativo superiore alla misura della sità, devono restare immerse nel
le del continuo altalenare delle lectio divina, l’adeguamento dei si- facilmente documentabile, che da grande movimento
esperienze umane, tra accresciute gna alle res, intese da lui come res allora a oggi l’alfabeto del Libro dell’arte contempora-
conquiste e drammatici e regressivi divinae, fu il centro del percorso di Quale avvicinamento può essere nea, non venirne isolate
dei libri è all’origine di un’incalco-
fallimenti. Agostino. Da questa presa di co- labile ricchezza di alfabeti colorati, più libero e discreto di quello offerto come scuole o tenden-
«La cultura cristiana si costituì scienza emerse il senso cristiano in senso proprio ed esteso: in pit- ze.
lungo i secoli per aggregazione, del linguaggio dei segni e, con es- da un libro che si lascia sfogliare Dovremmo anche ri-
tura, scultura, architettura, musica,
condensazione, permeazione attor- so, l’aprirsi di una cultura propria- arti popolari, letteratura, filosofia, leggere rileggere e “ruminare” conoscere che, per rag-
no a quel nucleo originario e fon- mente cristiana nei molti e diversi giungere questi scopi,
dante il nuovo universo che è rap- linguaggi di cui gli uomini sono
diritto, economia, politica, e altro come facevano i monaci nel medioevo? occorre proporre all’at-
ancora. Normalmente però si dà
presentato appunto dalla Bibbia, capaci. per scontato il dato di fatto di tenzione di quanti pra-
vero centro unificatore, ispiratore Nel processo culturale così mes- questa fioritura, che tuttavia non è ragione e che fa uso, sopraelevan- ticano le più diverse forme artisti-
dell’esperienza, dell’espressione e so in moto, prosegue infatti lo stu- mai stata esito di facile e ovvia dole, di tutte le energie razionali che, non tanto regole comporta-
della diffusione non solo di un cre- spontaneità; la carat- dell’arte, movimento del quale sta mentali o norme descrittive, quan-
do innovativo, ma dell’intero uni- terizza invece alla libertà dell’uomo seguire lo to il senso globale della religione
verso mentale del mondo tardo an- slancio o alterarlo». al cui servizio intendono mettersi,
un’operosità orienta-
tico e, successivamente, medievale. Da tale distinzione discendono o della quale si trovano a essere in-
ta, di singole perso-
È la forma mentis che mutò attra- tre principi: «Non c’è stile “riserva- terpreti per sintonia.
nalità e di interi con-
verso un lavoro di sostituzione — to” all’arte religiosa, non c’è “tecni- A questo riguardo, poiché l’uni-
testi, talvolta doloro-
non certo tranquillo, anzi spesso ca religiosa”; l’arte sacra si trova in co problema è quello di individua-
sa e talaltra gioiosa
drammatico sul piano psicologico una dipendenza assoluta nei con- re modalità introduttive efficaci,
ma comunque sem-
e culturale, individuale e collettivo fronti della sapienza teologica»; chiare e propositive di libertà, qua-
pre inscritta in
— dei riferimenti pedagogici, lette- «un’opera d’arte sacra deve essere le avvicinamento può essere più li-
un’esperienza di vita
rari e filosofici della tradizione gre- religiosa».
caratterizzata anche bero e discreto di quello offerto da
co-romana con una paidèia centrata Dalle coordinate fondamentali un libro che si lascia sfogliare, leg-
da propria modalità
espressiva, non priva del suo pensiero, qui richiamate in gere e rileggere, “ruminare” come
ovviamente di tecni- sintesi, discende l’attenzione di facevano i monaci nel medioevo? Lorenzo Ghiberti, «Porta del Paradiso» (1425-1452)
che che hanno ogni Maritain per un movimento di arte La Bibbia, libro a lungo ripro-
In Marc Chagall volta risemantizzato liturgica e religiosa, che «già sem- dotto in preziosi codici da ama-
le tre classiche finali- bra annunciarsi nello sforzo indivi- Palazzo Isimbardi, sia nella chiesa
nuensi e il primo a essere stampa-
duale di alcuni artisti e poeti che si di San Sepolcro, durante i mesi di
La creazione tà oratorie, di alta
comunicazione di- susseguono da mezzo secolo, e al-
to, è stato a lungo nella cultura oc-
apertura della mostra si terrà il ciclo
cuni dei quali sono annoverati tra i
dell’uomo remmo oggi, di doce-
re, delectare, flectere, più grandi. Cerchiamo soprattutto Emblematico è il caso di Agostino
di incontri «I personaggi della
storia biblica, raccontati dai
tenendo presente, in di non trarlo fuori e di non isolarlo seminaristi della Fraternità San
Per gentile concessione dell’editore anzitempo, e con uno sforzo di che passò da un «disgusto estetico Carlo», un modo per capire la
una distinzione che
pubblichiamo un breve estratto dal li- non è di poco conto, scuola, dal grande movimento e cognitivo» per la Scrittura storia dell’Alleanza di Dio con
bro di Pierre Provoyeur, Chagall. Il che l’espressione let- dell’arte contemporanea. Esso si Israele e per conoscere più nei
gesto e la parola. I pastelli del svincolerà e si imporrà solo se alla scoperta della sua profondità dettagli le grandi figure dei
teraria o artistica cri-
messaggio biblico (Milano, Jaca stiana non coincide sboccia spontaneamente da un co- e della sua bellezza patriarchi e dei profeti.
Book, 2011) riproposto a commento con le tecniche di mune rinnovamento dell’arte e del- Ancora nello Spazio Oberdan della
dell’esposizione delle opere di Chagall cui pure fa sempre la santità del mondo». Provincia si svolgerà un Cineforum
nel libro che accompagna la mostra. uso per attuare quel Di enorme rilievo, anche in rela- cidentale, lo è ancora nonostante le a ingresso libero curato della
processo di «aggre- zione al recupero di fonti di ispira- pressioni informatiche, un oggetto Fondazione Cineteca Italiana di
zione adeguate quali quelle bibli- amato, perché custode di sapere, Milano con cinque film: Costantino
La Creazione dell’uomo è fra tutti il gazione, condensa-
soggetto più accuratamente prepa- zione, permeazione» che, è la riflessione conseguente: di memorie, di storia, di fede. Gli il grande (1961) di Lionello De
rato da Chagall: diciotto schizzi di del quale sopra si è «Il cristianesimo non “facilita” l’ar- eventi ivi narrati, in contesti in cui Felice, I dieci comandamenti (1956) di
Marc Chagall, «La creazione dell’uomo» (1956-1958) furono in uso diversi tipi di scrittu-
cui nove a pastello. Ma è anche al detto. te. Le toglie molti mezzi facili, ne Cecil B. Demille, King David (1985)
di fuori di questi ultimi che agisce L’incontro col te- sbarra il corso in parecchi punti, ra come la geroglifica, in Egitto, e di Bruce Beresford, il muto
l’invenzione del tema principale: il Cristo regna sul destino del sto biblico può offrire oggi, ad ar- ma per elevarne il livello. E nel la cuneiforme, a Babilonia, venne- restaurato di Giulio Antamoro
mentre le crea queste difficoltà sa- ro trasmessi in testi scritti a mano Christus (1916) accompagnato da
mondo. Due registri suddividono la composizione: in alto un tisti e a quanti si occupano di arte
sole turbinante trascina moltitudini e figure. Il movimento a spi- per la liturgia e di arte religiosa in lutari, la sopraeleva dal di dentro, e, dall’inizio, in scrittura alfabetica, musica dal vivo come si faceva ai
rale è oggetto ogni volta di un disegno preciso, che si dipana in le fa conoscere una bellezza nasco- dapprima su rotoli conservati in tempi del muto, e, in anteprima
tutte le sue forme, occasioni e sti-
senso antiorario: da destra a sinistra, che è anche il senso della sta che è più deliziosa della luce, le contenitori cilindrici, con il Nuovo italiana, il turco Fetih 1453 (2012) di
moli di rinnovata creatività. Allo
scrittura ebraica. Si accompagna alle due curve incrociate dà quello di cui l’artista ha più bi- Testamento sul più maneggevole Faruk Aksoy.
scopo è però indispensabile recu- sogno: la semplicità, la pace del ti- libro di pagine che ancora usiamo.
dell’angelo e del primo uomo che occupano il registro inferiore Sul sito degli organizzatori
perare le coordinate concettuali more e della dilezione, l’innocenza Libro facilmente accessibile, esso è
del dipinto. L’armonia generale si basa sul blu che invade poco (associazionesantanselmo.org) si
formulate da Jacques Maritain, nel che rende la materia docile agli uo- ricco di figure, di sensi allegorici, possono trovare i dettagli dei singoli
alla volta il giallo. L’insieme dei pastelli riflette le esitazioni di
1920, in Art et Scolastique. Per il fi- mini e fraterna». Le difficoltà sono di simboli, di immagini. Compren- appuntamenti così come le modalità
Chagall per quanto attiene alla distribuzione della luce. A volte
il Cristo, a volte la coppia angelo-uomo o le ali delle creature ce- losofo francese l’arte è umana virtù dunque premiate da conquiste, ar- sione e interpretazione non sono per partecipare al concorso
lesti ricevono così dei bagliori che l’impiego della carta un poco dell’intelletto pratico, con valore di tistiche e umane al tempo stesso. facili ma, come dicono gli esperti, organizzato per gli studenti delle
scura, o nera, fa risaltare con una vibrazione e delicatezza asso- segno che implica due livelli “di In questi ultimi anni il dibattito il problema più importante che es- scuole secondarie di secondo grado
lutamente aeree. L’insieme dispone in un universo celeste e va- contenuto” o “materia“’”: «E le co- sull’arte del XX secolo è di per sé si pongono al quale si può essere della Lombardia sul tema
poroso la discesa — in diagonale — dell’uomo sulla terra, e quasi se rese presenti all’anima con i se- piuttosto complesso, quello sull’ar- introdotti da opportuna paidèia, è «Tolleranza e ruolo pubblico della
tutti i pastelli presentano le figure di Adamo e di Eva, che sono gni sensibili dell’arte — con i ritmi, te sacra confuso. È, d’altra parte, quello di maturare in se stessi la religione tra editto di Costantino e
il divenire stesso della creazione. i suoni, le linee, i colori, le forme, i sempre più necessario poter ascol- «giusta domanda da porre». attualità».
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 27 marzo 2013

Un preoccupante rapporto della Commissione nazionale consultiva dei diritti dell’uomo La legge sul controllo delle nascite contestata dalla Chiesa fermata dalla Corte suprema

Cresce in Francia l’intolleranza Sospesa nelle Filippine


verso musulmani ed ebrei l’applicazione del Rh Bill
MANILA, 26. La Corte suprema del-
le Filippine ha sospeso provvisoria-
mente l’applicazione della legge sul
controllo delle nascite Rh Bill, Re-
productive Health Bill (Legge per
la parentela e la procreazione re-
sponsabili) promulgata il 17 gennaio
scorso, accogliendo così i diversi ri-
corsi sostenuti anche dalla Chiesa
cattolica.
Votando con una maggioranza di
15 a 5 su dieci diversi ricorsi, i giudi-
ci filippini hanno sospeso il provve-
dimento fino al 18 giugno prossimo,
quando le parti potranno portare le
proprie ragioni davanti alla Corte. I
ricorsi presentati mettevano in di-
scussione la legittimità della legge,
definendone nella sostanza l’impian-
to “offensivo” per le credenze reli-
giose e sostenendone l’intento di
promuovere l’aborto, che resta ille-
gale.
Il presidente Benigno Aquino
aveva firmato lo scorso 21 dicembre
la controversa legge che avrebbe do-
vuto promuovere la contraccezione,
l’educazione sessuale e programmi
PARIGI, 26. Nel 2012, in Francia, si aumento della sfiducia nei riguardi Tolosa — scrive la Commissione na- di pianificazione familiare contestata
sono registrati «un ritorno inquie- dei musulmani: il 55 per cento delle zionale consultiva dei diritti dell’uo- con forza dalla Chiesa, ma il regola-
tante dell’antisemitismo e una con- persone interrogate (il sondaggio è mo — hanno senza dubbio contri- mento attuativo è stato approvato
ferma dell’aumento del numero di stato effettuato nel dicembre scorso buito al passaggio ad azioni odiose solo la scorsa settimana dal ministe-
atti diretti contro le persone di reli- su un campione di 1.029 francesi di e violente». Queste inquietanti con- ro della Sanità. All’inizio dell’anno,
gione musulmana». I dati mostrano, età superiore ai 18 anni) ritiene che i statazioni «richiamano l’urgenza di alcuni sostenitori pro vita avevano
per il terzo anno consecutivo, che la musulmani formino un gruppo a mettere in atto, concretamente, una presentato alla Corte suprema una termine di un percorso avviato da scriminazioni e gli abusi sessuali e
tolleranza perde colpi in seno alla parte nella società; l’incremento è di vera strategia politica in materia di petizione di 25 pagine sottolineando diversi anni, il senso della legge è la violenza contro donne e bambini.
società francese, che i sentimenti xe- quattro punti percentuali rispetto al educazione e di sensibilizzazione che la legge «si fa beffa della cultu- quello di sostenere il diritto alla Intanto, il portavoce presidenziale
nofobi si diffondono e che i cittadi- 2011 e addirittura di undici rispetto pubblica sulla lotta contro i pregiu- ra filippina e della nazione». prole delle famiglie e di garantire la Edwin Lacierda ha fatto sapere che,
ni «si interrogano sempre più sulla al 2009. Solo il 22 per cento ha dizi e sulla promozione dei valori di In particolare, i leader cattolici salute della donna. Posizioni netta- nonostante lo stop provvisorio, il
reale possibilità di un “vivere insie- un’opinione positiva della religione uguaglianza, tolleranza e umanità. considerano la Rh Bill un pericolo mente diverse, che hanno portato la premier Aquino è fiducioso di pote-
me” che credono minacciato dalla musulmana: molto meno del cattoli- Occorre allo stesso modo ricordare per i valori cristiani, un provvedi- Chiesa a impegnarsi duramente nel- re difendere la sostanza della legge,
crescita, reale o supposta, dei comu- cesimo (44 per cento) e dell’ebrai- alle autorità politiche il loro dovere mento che promuove la promiscuità le varie fasi del percorso parlamen- ispirata dai dati ufficiali e dai rap-
nitarismi». Lo scrive la Commissio- smo (34). Inoltre il 77 per cento de- di dare il buon esempio in materia e e la distruzione della vita umana. tare e, dopo l’approvazione, sia sul porti di organismi internazionali.
ne nazionale consultiva dei diritti gli intervistati pensa che indossare il la necessità di essere particolarmente Chiesa e associazioni cattoliche so- fronte legale per chiederne l’abroga- Secondo il Fondo mondiale delle
dell’uomo (Cncdh) nelle conclusioni velo possa porsi in contrasto con il vigilanti riguardo i discorsi politici stengono il Natural Family Pro- zione, sia su quello della disobbe- Nazioni Unite per la popolazione
dell’annuale rapporto «La lotta con- vivere in società (due punti in più sull’immigrazione, l’integrazione o gramme (Nfp), che mira a diffonde- dienza civile per bloccarne l’applica- (Unfpa), quasi la metà delle gravi-
tro il razzismo, l’antisemitismo e la rispetto al 2011, nove rispetto al concernenti particolari popolazioni re tra la popolazione una cultura di zione. danze nel Paese sarebbero «non vo-
xenofobia», pubblicato giovedì scor- 2010). (musulmani, rom, francesi di origine responsabilità e amore basata sui va- In base alla legge, che delega ai lute» e di queste un terzo finirebbe-
so. Con tutta la prudenza che impo- I dati comunicati dal ministero straniera)». lori naturali. Non solo, i firmatari centri di sanità pubblica l’accesso ro con aborti clandestini. Una situa-
ne l’interpretazione dei numeri — dell’Interno sugli episodi a carattere Assai preoccupanti anche le stati- della petizione sostengono che la gratuito a quasi tutti i metodi con- zione che per i vescovi e i tanti con-
viene osservato — non ci si può non razzista, antisemita e antimusulma- stiche sugli episodi di antisemiti- legge è illegale e deve essere ferma- traccettivi e rende l’educazione ses- trari alla legge, dipende dallo svi-
inquietare «davanti ai risultati delle no — complessivamente 1.539 nel smo, cresciuti del 58 per cento fra il ta. «Questo atto — hanno più volte suale obbligatoria nelle scuole, il luppo ineguale che perpetua la po-
inchieste condotte dalla Cncdh e al- 2012 (+23 per cento) — confermano 2011 e il 2012: le azioni violente so- ribadito i promotori della petizione Governo dovrà assumere altri opera- vertà, dagli interessi particolari delle
le cifre sulla violenza razzista, anti- questo andamento di pensiero: il no state 177 (129 due anni fa), le mi- — presenta l’illegittimità della legge tori sanitari nei villaggi che distri- élite e da una mentalità sempre più
semita e antimusulmana comunicate razzismo antimusulmano, a livello nacce 437 (contro le 260 del 2011). in quanto si prende gioco della cul- buiranno contraccettivi, specialmen- tesa al benessere e all’egoismo.
dal ministero dell’Interno». di azioni violente, minacce e intimi- Le regioni più toccate dall’antisemi- tura filippina che ha valori nobili e te ai poveri, e forniranno istruzioni Per i presuli, il Paese ha bisogno
È un “razzismo di protezione” da dazioni, è cresciuto del 30 per cento tismo risultano l’Île-de-France, la alti e che si fonda sulla vita, sulla sui metodi naturali di pianificazione non di regole per il controllo delle
una presunta minaccia quello che si fra il 2011 e il 2012; il picco si è avu- Provenza - Alpi - Costa Azzurra e il maternità e la vita familiare, e che familiare che la Chiesa approva. nascite, ma di una nuova legge «per
sta radicalizzando in Francia: «La to tra marzo e aprile, dopo i gravi Rodano-Alpi. invece ora è fragile linfa di una cul- Il Governo inoltre dovrà formare affermare e proteggere la dignità
figura dello “straniero” cristallizza, attentati compiuti a Montauban e a Più volte i massimi rappresentanti tura preziosa che oggi si trova soli- insegnanti che forniranno un’educa- della persona umana, creata a im-
nell’immaginario di un certo nume- Tolosa (un terrorista islamico fran- musulmani ed ebraici in Francia so- taria in una posizione di fiero con- zione sanitaria riproduttiva agli ado- magine di Dio, la santità della fami-
ro di cittadini, i timori che sono alla co-algerino, Mohammed Merah, uc- no intervenuti per denunciare la re- trasto con altre nazioni». lescenti adeguata alla loro età e allo glia, cellula della società che anche
base del senso di insicurezza, sia es- cise fra gli altri un insegnante e tre crudescenza dell’intolleranza verso Al contrario, per il Governo che sviluppo. Essa comprende informa- la Costituzione filippina riconosce
so economico, sociale o culturale. bambini all’interno di una scuola le rispettive comunità. ne ha sostenuto l’approvazione al zioni sulla protezione contro le di- come fondamento della nazione».
Così molti francesi considerano co- ebraica). «Il contesto politico, che
me reale il legame fra immigrazione ha favorito dibattiti e prese di posi-
e senso di insicurezza, e per un zione sul posto dello straniero,
buon numero di essi l’immagine dell’islam, del “diverso” nella società
dello straniero “parassita” perdura». francese (crescita del Fronte nazio- Giornata di preghiera e digiuno promossa dai musulmani che auspicano migliori rapporti con i buddisti
Uno dei risultati più evidenti che nale, polemiche sulla carne halal),
emergono dal rapporto è il costante ma anche i tragici avvenimenti di
Voglia di dialogo in Sri Lanka
COLOMBO, 26. I musulmani dello (Mro), che spera così di far breccia L’associazione islamica si riferisce li” sui presunti crimini di guerra
Assemblea della Conferenza centrale cattolica Sri Lanka hanno osservato, lunedì nel silenzio del Governo “cieco”, in particolare al Bodu Bala Sena commessi dalle forze armate e ad at-
scorso, una giornata di sciopero secondo i promotori dell’iniziativa, (Bbs) e al Sinhala Ravaya (“eco sin- tuare le raccomandazioni della Les-

In Svizzera (hartal), preghiera e digiuno in tut-


to il Paese per protestare in modo
pacifico contro i crescenti episodi di
dinanzi al diffuso sentimento anti-
islamico da parte di alcune orga-
nizzazioni. «Abbiamo bisogno —
galese”), due gruppi estremisti la cui
missione è quella di proteggere la
popolazione buddista e singalese e
sons Learnt and Reconciliation
Commission (Llrc). La Llrc è la
commissione speciale voluta dal

c’è aria di crisi intolleranza religiosa perpetrati di


recente da alcuni gruppi radicali di
ha spiegato Mujibur Rahman, pre-
sidente della Mro, in una confe-
la sua religione. Per questo, in pas-
sato i membri di queste formazioni
hanno più volte attaccato la comu-
presidente Rajapaksa per indagare
sulle ultime fasi del conflitto.
Colombo respinge le accuse e so-
singalesi-buddisti contro la comuni- renza stampa — di vivere in armo-
ZURIGO, 26. In materia di risorse cietà a garanzia di un sostegno più nità islamica, lanciando campagne stiene di aver già avviato progetti a
tà islamica. Si tratta di un’iniziativa nia con la comunità singalese del diffamatorie a mezzo stampa o boi- favore delle vittime di guerra, per lo
umane e finanziarie non si può più forte di quest’ultima. E sotto osser- della Muslim Rights Organisation Paese».
contare su una crescita, neanche vazione c’è anche l’impegno in cottando i negozi gestiti da musul- più tamil. Secondo alcuni srilankesi
minima; lo statu quo già costitui- Svizzera di Action de Carême: «Se mani. — riferisce l’agenzia AsiaNews — il
rebbe una vittoria. L’appoggio dato essa deciderà di ridurre ulterior- Su una popolazione di 21,6 milio- Governo «spende molti soldi per
dalla società alla Chiesa diminuisce mente la sua partecipazione al fi- ni di persone, il 73,8 per cento è di organizzare incontri, convegni e
e il sostegno dello Stato perderà di nanziamento, toccherà all’Rkz for- etnia singalese. La religione ufficiale conferenze stampa. Manifestazioni
importanza. La fede e l’appartenen- nire i fondi supplementari al fine di è il buddismo, praticato dal 69,1 per del tutto inutili, che tolgono fondi
za alla Chiesa non sono più coltiva- evitare un sensibile indebolimento cento della popolazione. Con appe- al processo di reinsediamento dei
te né trasmesse automaticamente, dell’azione della Chiesa». na il 7,9 per cento, l’islam è la se- profughi (Internally Displaced Peo-
un fenomeno, oggi manifesto, desti- La Conferenza centrale cattolica conda religione del Paese, seguita ple, Idp). Così centinaia di famiglie
nato ad accentuarsi nel futuro. Non romana della Svizzera, fondata nel per lo più da tamil. Le lingue na- tamil continuano ad avere gravi pro-
sono preoccupazioni di poco conto 1971, è l’unione delle organizzazioni zionali sono il singalese e il tamil, blemi».
quelle affrontate dall’assemblea ple- ecclesiastiche cantonali della Sviz- parlati rispettivamente dal 74 per Nihal Premachandra, un commer-
naria della Conferenza centrale cat- zera. Il termine «organizzazioni ec- cento e dal 18 per cento della popo- ciante buddista del distretto di Kan-
tolica romana della Svizzera (Rkz), clesiastiche cantonali» designa la lazione. dy (Central Province), conferma
svoltasi nei giorni scorsi a Delé- varietà delle corporazioni ecclesia- Intanto, membri della società ci- questa situazione: «La priorità asso-
mont. La crisi, economica e spiri- stiche istituite secondo modalità di- vile hanno accolto con soddisfazio- luta del Governo — ha dichiarato —
tuale, è davanti agli occhi di tutti e, verse nei ventisei cantoni e semican- ne la nuova risoluzione dell’Onu sui è difendere i propri patrimoni e
per un organismo che si occupa so- toni della Svizzera. Secondo lo sta- crimini di guerra commessi in Sri mantenere il controllo sul mare e sul
prattutto di come finanziare le isti- tuto, «in collaborazione con i pro- Lanka durante il conflitto, approva- territorio. Senza proteggere i diritti
tuzioni ecclesiastiche, diventa ur- pri membri, la Conferenza centrale ta venerdì scorso a Ginevra. Presen- fondamentali dei tamil». Molti so-
gente trovare nuove strade di colle- promuove in Svizzera il bene della tato dagli Stati Uniti al Consiglio stengono che il Governo abbia dato
gamento con la società. Chiesa cattolica romana e la pace per i diritti umani delle Nazioni priorità allo sviluppo dell’industria
Il presidente, Hans Wüst, ha religiosa. Ciò facendo essa rafforza Unite (Unhrc), il provvedimento è turistica, con la realizzazione di
spiegato che «l’avvenire della Chie- la solidarietà fra le persone apparte- passato con venticinque voti favore- strade e ponti, ma niente di tutto
sa deve basarsi su due pilastri della nenti alla Chiesa cattolica e il co- voli — tra cui quello dell’India — questo rientra nei progetti a favore
stessa importanza: quello pastorale mune senso di responsabilità per il tredici contrari e otto astenuti. Si delle vittime della guerra.
e quello del diritto pubblico eccle- finanziamento dei compiti pastora- tratta, in sostanza, di un chiaro mes- Secondo una fonte locale, «la
siastico». Servono — si legge nel co- li». Il compito principale dell’Rkz, saggio al Governo su come tratta le maggioranza della popolazione del-
municato finale diffuso al termine che ha sede a Zurigo, è il (co)finan- vittime tamil della guerra civile. Co- lo Sri Lanka non sa nemmeno che
dell’assemblea — una definizione ziamento di istituzioni ecclesiasti- lombo ha respinto il risultato, accu- esiste una commissione speciale
chiara delle priorità che tenga con- che intercantonali, interdiocesane e sando i Paesi stranieri di aver votato (Llrc) per i crimini di guerra. Il rap-
to della rarefazione dei mezzi finan- linguistiche regionali, in stretta col- contro lo Sri Lanka solo per com- porto redatto dalla Llrc, infatti, è
ziari, un insegnamento religioso ai laborazione con la Conferenza dei piacere i tamil. disponibile solo online in lingua ta-
bambini e ai giovani e uno svilup- vescovi svizzeri e «Sacrificio Quare- La nuova risoluzione riprende il mil e in inglese. Ma la maggior par-
po dei centri spirituali che favori- simale» (l’organizzazione di coope- provvedimento già approvato nel te della gente — conclude — non usa
scano la trasmissione della fede, razione allo sviluppo dei cattolici 2012 e invita l’esecutivo del presi- internet e parla singalese. Il Gover-
una valorizzazione dei servizi eccle- svizzeri attiva in sedici Paesi del dente Mahinda Rajapaksa a condur- no si prende gioco dei propri citta-
siali e della loro presenza nella so- sud del mondo). re indagini “indipendenti e credibi- dini».
mercoledì 27 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

I vescovi statunitensi tornano a chiedere una nuova legge sull’immigrazione L’appello del vescovo caldeo di Aleppo e presidente della Caritas

La questione più urgente Tra le violenze


in tema di diritti civili cresce la povertà in Siria
WASHINGTON, 26. «La questione Stati Uniti. Un nuovo e determina- La riforma della legge sull’immi-
DAMASCO, 26. «Le violenze non so-
più urgente in tema di diritti civili»: to appello giunge dunque dall’epi- grazione è diventato per i vescovi
no l’unica emergenza di cui tenere
così l’arcivescovo di Los Angeles e scopato cattolico, mentre al Con- uno dei principali fronti di pressio-
conto. I siriani stanno scivolando
presidente della Commissione sulla gresso di Washington prosegue ne pubblica alla luce della necessità
con velocità in uno stato di povertà
migrazione della Conferenza episco- l’esame di una riforma legislativa di garantire la tutela della dignità
generalizzato senza precedenti»: lo
pale, José Horacio Gómez, ha defi- che, secondo gli auspici, dovrebbe delle persone e il rispetto dei loro ha sottolineato in un’intervista
nito, in un recente intervento, la coniugare la tradizione di accoglien- diritti. all’agenzia Misna il vescovo caldeo
nuova legge federale volta a modifi- za con il rispetto dello stato di dirit- In questo vuoto legislativo a livel- di Aleppo, monsignor Antoine Au-
care il sistema che regola gli ingressi to, favorendo il percorso di otteni- lo federale, intanto, diversi Stati do, presidente di Caritas Siria. Per il
e la permanenza degli stranieri negli mento della cittadinanza. della Federazione hanno approvato presule «gli scontri veri e propri si
leggi molto severe che prevedono concentrano soprattutto nelle perife-
l’espulsione forzata degli immigrati rie delle grandi città» ma, ha pun-
irregolari. Secondo un dato fornito tualizzato, «le violenze non sono
dallo stesso arcivescovo di Los An- l’unica emergenza di cui tenere con-
Il messaggio del Pontificio Consiglio per la Famiglia geles, nel 2012 sono stati circa to». La situazione umanitaria è mol-
400.000 gli stranieri costretti a la- to difficile: le famiglie, dunque, ol-
Un grazie per l’impegno sciare gli Stati Uniti. Il rischio indi-
cato dal presule è quello «di perde-
re il senso di umanità nei confronti
tre ai pericoli dovuti all’utilizzo del-
le armi devono anche affrontare un
declino sociale ed economico che ri-
dei vescovi degli Stati Uniti degli uomini, delle donne e dei loro
bambini che vivono in questo Paese
seppur illegalmente». Monsignor
schia di produrre conseguenze deva-
stanti per il futuro del Paese. La
Caritas siriana lavora senza sosta,
«Gratitudine per la testimonianza partecipazione di oltre un milione Horacio Gómez ha aggiunto che nell’ambito di una rete di strutture
della bellezza e del valore della fe- e mezzo di persone, per difendere «queste non sono soltanto casisti- internazionale. In un precedente in-
de e della pratica dei cattolici, che il matrimonio tra uomo e donna, a che, ma anime, ossia esseri umani: tervento monsignor Audo aveva evi-
trovano nel matrimonio e nella «salvaguardia di una autentica cul- stiamo parlando di padri e di mariti denziato che l’organizzazione carita-
famiglia una risorsa unica per il tura dell’amore e della vita». Mon- che, senza preavviso, non torneran- tiva «coordina gli aiuti per decine
bene dell’umanità» è stata espressa signor Laffitte ha sottolineato «la no a casa la sera e non potranno «La libertà religiosa è un valore nel vedere distrutti chiese e mona-
di migliaia di persone a Damasco, profondamente radicato nello spirito steri, quando la vita stessa è distrut-
dal presidente del Pontificio Con- fallacia di argomentazioni giuridi- più vedere le loro famiglie per molti Aleppo, Homs e Hassakeh ma i
siglio per la Famiglia, l’arcivescovo che che presumono di fondare pre- anni». C’è l’urgenza di approvare la dei siriani. Purtroppo l’impressione ta, quando la gente muore. Noi pre-
bisogni aumentano di giorno in è che ci siano forze che si agitano ghiamo affinché il Signore mostri la
Vincenzo Paglia, in un messaggio tese di diritti in nome di un princi- riforma anche al fine di agevolare i giorno».
inviato ai presuli degli Stati Uniti pio di legalità e della tolleranza, ricongiungimenti familiari, restituen- nell’ombra per destabilizzare questo Sua misericordia, cessino le ostilità e
Nella sua riflessione all’agenzia equilibrio. Inoltre, violenze in diver-
in occasione della Marcia per il ove invece la giustizia e il diritto do alle persone l’affetto dei propri tutto il popolo venga protetto» e ha
Misna, il vescovo caldeo ha indicato se parti del paese che hanno preso
matrimonio, tenuta martedì a non possono che fondarsi sulla di- cari. Secondo una stima fornita dal- aggiunto anche di voler «esprimere
una serie di priorità: «Quello che di mira questa o quella comunità,
Washington. gnità della persona e non su diritti lo stesso episcopato sono undici mi- i nostri sentimenti di amore fraterno
noi come Caritas cerchiamo di fare hanno contribuito a creare un clima
L’evento — organizzato in vista relativi». Il matrimonio naturale lioni gli immigrati che aspirano a e di generoso sostegno. Da parte
è andare incontro alle necessità delle di sospetto che minaccia la stabilità
del pronunciamento della Corte tra un uomo e una donna tutela, intraprendere il percorso che possa nostra, siamo pronti con le parole e
famiglie. Penso al cibo come ai me- sociale». Anche per questo, è l’ap-
Suprema sul mantenimento in vi- innanzitutto, i diritti dei minori. un giorno concludersi con la piena con le azioni a sostenere il vostro
dicinali e all’assistenza sanitaria a pello del presule, «è necessario che
gore del Defense Of Marriage Act «Le prime vittime sono i bambini, regolarizzazione e la stabilità degli cui spesso, nei giorni più duri del popolo».
la guerra si fermi al più presto». Tra le organizzazioni di ispirazio-
(Doma), la legge che fino a questo ove privati arbitrariamente e pre- affetti familiari. «Il “credo” america- conflitto, molte famiglie non hanno La solidarietà alla Siria si traduce ne cattolica attive in Siria negli aiuti
momento ha reso illegali negli Sta- ventivamente di una famiglia con no — ha ricordato l’arcivescovo di accesso. Abbiamo — ha aggiunto — anche nelle parole della Chiesa or- alla popolazione c’è la Fondazione
ti Uniti i matrimoni fra persone un padre e una madre». Los Angeles — si basa sull’insegna- anche progetti in collaborazione con todossa russa. Nei giorni scorsi il Avsi, l’Associazione volontari per il
dello stesso sesso — cade nella Set- Alla marcia di Washington ha mento biblico che la vita umana è la Mezzaluna rossa su questo fronte, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus- servizio internazionale. L’organizza-
timana Santa, a ricordare, ha detto preso parte l’arcivescovo di San sacra e ha una grande dignità, per- nel tentativo di coprire una porzio- sia Cirillo ha celebrato la Compieta zione pone in rilievo la drammatica
monsignor Paglia, «il sacrificio di Francisco, Salvatore Cordileone, ché Dio ha fatto gli uomini a sua ne di territorio il più estesa possibi- solenne con la lettura del Grande
Gesù nel dare la Sua vita per noi, presidente del sottocomitato per la immagine. Esso si esprime in questo le, evitando sovrapposizioni inutili». situazione dei rifugiati e la necessità
Canone di Sant’Andrea nella chiesa
nel contesto di una relazione con Promozione e la difesa del matri- modo nella Dichiarazione di Indi- Monsignor Audo è quindi passato a di garantire l’istruzione ai bambini.
dell’Intercessione della Madre di
gli uomini che si rispecchia nella monio della Conferenza episcopale pendenza». indicare il possibile pericolo di un In Libano e in Giordania sono circa
Dio presso il monastero stavropigia-
vita di ogni famiglia: l’amore de- degli Stati Uniti: «È mia speranza La Chiesa cattolica porta avanti inesorabile declino sociale ed econo- 3.500 le famiglie di siriani fuggite
le Novospassky (del Salvatore) di
voto del Figlio al Padre, l’amore e preghiera», ha detto il presule, da lungo tempo un costante impe- mico: «La gente è spaventata dallo da Damasco e Homs aiutate attra-
Mosca. Per l’occasione erano pre-
provvidenziale nel piano di salvez- che la Corte suprema mantenga in gno nel campo della promozione stato di insicurezza e demoralizzata senti, fra gli altri, il metropolita verso la distribuzione di kit inverna-
za del Padre che porta il Figlio vigore il Doma, «rispettando la ve- dei diritti civili. Lo sforzo della dall’aumento dei prezzi anche in re- Georges di Homs (Patriarcato di li con coperte, stufe e voucher per
dalla sofferenza alla gloria, la pie- ra natura della persona umana e la Conferenza episcopale si traduce lazione all’alto tasso di disoccupa- Antiochia) e l’arcivescovo Nifon di l’acquisto di carburante. Inoltre il
nezza di fede dell’amore materno natura del matrimonio come unio- anche nel fornire sostegno economi- zione. Le violenze in corso stanno Filippopoli, rappresentante del Pa- “team d’urgenza” dell’Avsi ha dato
di Maria ai piedi della Croce sulla ne di un uomo e di una donna». co: nelle scorse settimane è stato ap- affossando l’economia siriana, e non triarca di Antiochia e di tutto vita a un intervento a favore di 900
quale il Figlio moriva, l’amore pro- L’intrinseca dignità di ogni essere provato uno stanziamento speciale solo dal punto di vista commerciale l’Oriente presso il Patriarca di Mo- bambini attraverso attività in quat-
tettivo, che aveva imparato da San umano, ha continuato l’arcivesco- di 800.000 dollari a favore di istitu- e delle vendite. In settori chiave co- sca. Le parti, si legge in un comuni- tro scuole pubbliche ad alta preva-
Giuseppe, che Gesù ha mostrato vo, deve essere affermata, «ma ciò zioni e organizzazioni religiose che me il turismo e tutto quello che a cato del Dipartimento delle relazio- lenza di studenti siriani. Saranno
alla madre quando, poco prima di non si realizza ridefinendo il ma- lavorano nel settore dell’accoglien- esso ruota intorno, come ristoranti e ni esterne della Chiesa ortodossa organizzati corsi di recupero scola-
morire, ha affidato lei a San Gio- trimonio nel senso di un mero za. Il vescovo di Sacramento, Jaime luoghi di svago, si è registrato un russa, hanno discusso di possibili stico settimanali e un «Child Frien-
vanni e San Giovanni a lei, come pubblico riconoscimento di alcuni Soto, responsabile del subcomitato crollo verticale. Per molti — ha con- aiuti umanitari alla popolazione del- dly Bus», ovvero un autobus equi-
madre e figlio». legami emotivi fra adulti. Il matri- dell’episcopato che si occupa della cluso — ha significato perdita dei la Siria e di una serie di questioni paggiato a misura di bambino, che
Anche il segretario del dicastero, monio è radicato nella realtà natu- campagna per lo sviluppo umano, posti di lavoro e mancanza di una relative ai rapporti interortodossi. si sposterà tra le varie comunità ru-
monsignor Jean Laffitte, ha inviato rale, quella per la quale gli uomini ha spiegato che i fondi «serviranno prospettiva concreta di ritrovare un Nel rivolgersi ai rappresentanti rali e sobborghi più poveri dove
un saluto ai partecipanti alla mar- e le donne sono differenti e dun- a rafforzare le nostre istituzioni e impiego». E, assieme all’economia, del Vicino Oriente, il Patriarca Ci- hanno trovato sistemazione le fami-
cia, ribadendo quanto affermato in que complementari e nella quale i organizzazioni in modo da aiutare è in bilico la stabilità sociale e il tra- rillo ha sottolineato: «Noi siamo vi- glie di profughi siriani, per organiz-
occasione della analoga manifesta- bambini meritano di avere sia un le famiglie immigrate a uscire dizionale clima di dialogo tra le co- cini al popolo siriano e alla Chiesa zare attività ricreative e supporto
zione che si è svolta in Francia, a padre sia una madre. Il rispetto di dall’ombra e a partecipare attiva- munità. A tale riguardo il presidente Ortodossa di Antiochia. Sappiamo psico-sociale alle persone più biso-
Parigi, domenica scorsa, con la tale verità è per il bene di tutti». mente nella società». di Caritas in Siria ha osservato che quanta sofferenza si prova nel cuore gnose.

D all’episcopato degli Stati Uniti un nuovo richiamo sulle politiche economiche Corea del Sud e Giappone in festa per il nuovo Papa

Sicurezza e solidarietà L’Asia Il Presidente e i Consiglieri del Consi-
glio di Sovrintendenza, il Collegio dei
Revisori con il Presidente e i dipen-

per le nuove generazioni con Francesco denti tutti della Libreria Editrice Vati-
cana partecipano al dolore che ha col-
pito il Direttore, Don Giuseppe Costa,
per la perdita del suo amatissimo fra-
WASHINGTON, 26. «L’obbligo di as- stizia internazionale e la pace Pates — in una lettera congiunta a SEOUL, 26. La speranza che Papa per il nuovo Pontefice. Soddisfazio- tello
sicurare la stabilità e la sicurezza» dell’episcopato, che richiamano an- firma anche del presidente del Ca- Francesco possa portare al mondo ne e commozione sono state espres-
per le future generazioni «deve esse- che l’appello di Papa Francesco a tholic Relief Services, Carolyn Woo amore, unità, verità, speranza, luce e se anche dall’arcivescovo di Osaka e
re un obiettivo da perseguire in mo- tutelare la dignità umana. La lettera, — aveva sottolineato l’effetto negati- gioia è stata espressa dall’arcivesco- presidente della conferenza episco- DANIELE
do da proteggere le persone povere datata 18 marzo, segue a una missi- vo che i tagli porterebbero sugli in- vo di Seoul, monsignor Andrew pale del Giappone, monsignor Leo che è tornato alla Casa del Padre.
e vulnerabili in patria e all’estero»: va che un centinaio di rappresentan- terventi umanitari. La comunità cat- Yeom Soo jung: «Vorrei che il nuo- Jun Ikenaga. Il presule, gesuita co- Mentre si uniscono alla preghiera di
queste sono le due esigenze da co- ti di varie confessioni cristiane negli vo Papa — ha detto il presule — po- me il cardinale Bergoglio, che ha suffragio e lo affidano al Signore Ri-
tolica, si sottolinea, è quotidiana-
niugare secondo i vescovi degli Stati Stati Uniti — tra i quali anche i due tesse guidare la Chiesa nella strada preso parte alla messa di intronizza- sorto vogliono esprimere una partico-
mente in prima linea nel Paese e lare vicinanza alla moglie, a tutta la fa-
Uniti, che in una lettera tornano a presuli cattolici — hanno siglato nel- all’estero «per difendere i nascituri, per divenire — sul solco di Benedet- zione di Papa Francesco, ha detto di miglia e ai parenti tutti.
porre al centro dell’attenzione il ri- le scorse settimane per esortare il nutrire gli affamati, dare rifugio ai to XVI — uno strumento di pace». essere stato «colpito dall’impegno
schio che i tagli al bilancio federale Governo e il Congresso a un accor- senza tetto, educare i giovani e La cattedrale della capitale corea- del Pontefice di porre in primo pia- Città del Vaticano, 25 marzo 2013
in corso di esame al Congresso di do sulle politiche di bilancio che prendersi cura dei malati» e anche na ha accolto l’elezione suonando le no della missione della Chiesa i po-
Washington pongano a rischio il preservi le fasce più deboli della po- «nel raggiungere le comunità deva- sue campane, e una messa solenne veri, gli emarginati, i deboli e la tu-
proseguimento del sostegno econo- polazione. state da guerre, catastrofi naturali e di ringraziamento è stata celebrata tela dell’ambiente. È un Papa della
mico a una serie di interventi a fa- D all’episcopato cattolico si ricor- carestie». Tante sono le iniziative successivamente. Per il vescovo di gente, tra la gente. Vuole dare prio-
vore delle fasce sociali più deboli da — nell’intervento di monsignor promosse dall’episcopato per coin- Cheju e presidente della Conferenza rità a coloro che vivono ai margini
della popolazione e al contempo Blaire e di monsignor Pates del 18 volgere le parrocchie nel sostegno episcopale della Corea del Sud, della società».
anche nel campo degli aiuti umani- marzo — che a rischio di tagli sono alle fasce sociali più deboli. A tale monsignor Peter Kang U-il, la scel- Secondo l’arcivescovo di Osaka,
tari internazionali. tutta una serie di programmi sociali riguardo, ogni anno negli Stati Uni- ta del nome da parte del nuovo «lo slancio missionario di Bergoglio
Da lungo tempo infatti la Confe- considerati fondamentali: tra questi, pontefice è rivelatrice: «Integrità e di portare la Chiesa vicino a coloro
ti il mese di gennaio è particolar-
renza episcopale degli Stati Uniti per esempio, quello volto a dare so- semplicità come quelle del poverello che vivono ai margini risuonerà in
mente dedicato dalla Chiesa cattoli-
porta avanti un’intensa campagna di stegno alimentare, tramite la conces- di Assisi. Siamo convinti che il Papa Asia, anche se povertà e debolezza
ca a sensibilizzare l’intera comunità
sensibilizzazione sul tema della po- sione di credito alle famiglie, il Sup- possa guidarci tutti con il cuore nel- sono un po’ diverse nel nostro con-
sulla necessità di ampliare gli sforzi
vertà, alla luce delle discussioni po- plemental Nutrition Assistance Pro- la nostra missione di apostoli di pa- tinente rispetto all’America latina.
litiche volte ad affrontare la questio- gram; oppure il Supplemental Secu- per rendere la società sempre più ce in un mondo che ne ha molto bi- Vedremo come il suo messaggio sarà
ne del deficit di bilancio e della ra- rity Income Program volto a pro- equa e inclusiva: si tratta del Poverty sogno». attualizzato in Giappone e nei Paesi
zionalizzazione della spesa pubbli- muovere l’assistenza alle persone di- Awareness Month. L’impegno dei ve- Grande gioia anche nella missio- vicini».
ca. «Sosteniamo l’obiettivo di ridur- sabili. Nella lista figurano anche scovi si traduce ogni anno anche ne coreana della Compagnia di Ge- Monsignor Ikenaga, inoltre, ha
re per il futuro deficit insostenibili, programmi per l’infanzia e i bambi- nella Catholic Campaign for Hu- sù. Come sempre — ha precisato il sottolineato che «adesso la Chiesa
ma insistiamo sul fatto che questo ni come lo School lunches e il man Development che finanzia nu- portavoce, padre Jo In-young — la in Giappone dovrà lavorare per as-
degno obiettivo debba essere rag- Child Tax Credit. merosi programmi sociali. L’episco- notizia dell’elezione di un Papa è di sorbire e successivamente trasmette-
giunto in modo da proteggere le Ulteriori conseguenze si avranno pato ha poi aderito al «Circle of per sé motivo di enorme gioia. Cer- re alla società del Sol Levante, in
persone povere e vulnerabili sia in poi sul fronte della solidarietà inter- Protection», nel 2011, ovvero una re- to, questa volta sono felice in modo generale, il messaggio del Papa di
patria che all’estero». A ribadirlo — nazionale. Nell’elenco risulterebbero te di contatti tra leader cristiani che particolare perché è stato chiamato tenerezza e di attenzione verso i po-
in una lettera inviata ai membri del a rischio programmi incentrati, fra si richiamano a una dimensione eti- al Soglio di Pietro un cardinale che veri e per la tutela dell’ambiente. Il
Congresso — sono i vescovi di Stoc- l’altro, sull’assistenza sanitaria, sul ca dell’economia. Infine, molto cu- viene dalla Compagnia». Giappone, purtroppo, non è pronto
kton, Stephen Edward Blaire, e di contrasto alla diffusione dell’aids e rata è la pastorale per i migranti al Anche il Governo coreano ha fat- a questo tipo di messaggio. Basti
Des Moines, Richard Edmund Pa- sul sostegno a rifugiati, immigrati e fine di promuovere, oltre al soste- to gli auguri a Papa Francesco e pensare — ha concluso — a quello
tes, rispettivamente presidente della agricoltori. Già il 16 novembre 2012, gno spirituale e materiale, la sensibi- «spera di poter avere presto l’occa- che abbiamo fatto durante l’ultima
Commissione per la giustizia nazio- a pochi giorni dalla rielezione del lizzazione delle istituzioni sulla ne- sione di un incontro con lui». La guerra in Corea e in Cina. Questa
nale e lo sviluppo umano e presi- presidente Barack Obama, il vesco- cessità di riformare la legge sull’im- calorosa accoglienza del Governo ri- mancanza di rispetto per la persona
dente della Commissione per la giu- vo di Des Moines, Richard Edmund migrazione. flette la gioia della Chiesa in Corea umana continua ancora oggi».
pagina 8 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 27 marzo 2013

Messa del Papa nella cappella della Domus Sanctae Marthae Riservata ai giovani detenuti la messa «in cena Domini» che sarà celebrata dal Pontefice a Casal del Marmo

Com’è bello In attesa del padre


essere perdonati Un dono straordinario quello che si
preparano a ricevere i 49 ragazzi
ospiti dell’istituto di pena minorile
Papa Francesco ha celebrato an- lo. E il Santo Padre ha sottolinea- romano Casal del Marmo, dove Papa
che martedì mattina, 26 marzo, la to che era notte fuori e dentro di Francesco si recherà nel pomeriggio
messa nella cappella della Domus lui. Ma, ha ricordato, c’è un’altra di Giovedì Santo, 28 marzo, per ce-
Sanctae Marthae. Quest’oggi ha notte, una notte «provvisoria» che lebrare la messa in cena Domini.
voluto che fossero con lui all’alta- tutti conoscono e nella quale al di «Una scelta simbolica con la quale il
re i sacerdoti abitualmente ospitati là del buio c’è sempre la speranza. Santo Padre ha voluto iniziare il suo
nella residenza vaticana. Ieri sono È la notte del peccatore che in- pontificato — aveva dichiarato nei
rientrati nelle loro abitazioni dopo contra di nuovo Gesù, il suo per- giorni scorsi il guardasigilli italiano
averle lasciate alcune settimane fa dono, la «carezza del Signore». Paola Severino commentando la no-
ai cardinali giunti a Roma per il Papa Francesco ha invitato ad tizia — dando spazio ai poveri, ai de-
conclave. Erano circa quaranta tra aprire il cuore e a gustare la «dol- boli, a chi sta in carcere, soprattutto
officiali della Segreteria di Stato e cezza» di questo perdono. La in un carcere minorile, dove vera-
di altri enti e dicasteri. Con loro stessa dolcezza che si è espressa mente si raccoglie tutto il dolore e la
anche gli arcivescovi Angelo Acer- nello sguardo rivolto da Cristo a capacità della società di rifiutare al-
bi, Peter Paul Prabhu e Luigi Tra- Pietro che lo aveva rinnegato. cune categorie di persone. È un vero
vaglino, nunzi apostolici. Una fa- «Che bello essere santi — ha con- e proprio atto di amore e come tale
miglia sacerdotale della quale il cluso — ma anche quanto è bello lo accogliamo».
Papa ha detto di sentirsi parte. E essere perdonati». Anche la responsabile del diparti-
alla quale, prima di impartire la Tra i fedeli erano presenti alcu- mento per la Giustizia Minorile, Ca-
benedizione finale, ha espresso il ne sorelle dell’Istituto secolare di
terina Chinnici, ha voluto sottolinea-
suo ringraziamento. Schoenstatt residenti a Roma. Al
re l’alto significato del gesto del Pon-
Commentando brevemente il termine della celebrazione, dopo
tefice, che certamente — ha detto — si
passo del Vangelo di Giovanni alcuni minuti di preghiera silen-
tradurrà in uno stimolo di riflessione
(13, 21–33. 36–38) in cui Gesù par- ziosa trascorsi seduto in fondo al-
per l’intera collettività. Sulla stessa li-
la del tradimento di Giuda e ri- la cappella, Papa Francesco ha sa- Un giovane al lavoro nella falegnameria del carcere di Casal del Marmo
nea l’ispettore generale dei cappella-
corda a Pietro che lo rinnegherà lutato singolarmente tutti. E ai sa-
ni delle carceri, don Virgilio Balduc-
tre volte, il Papa ha condiviso con cerdoti residenti a Santa Marta ha
chi: «È un segnale forte che testimo- per la società, rispettando comunque che uno di loro, appresa la notizia, È proprio nella palestra che avver-
i presenti la sua riflessione su fatto anche pervenire in dono un
nia l’attenzione e la sensibilità di il loro percorso evolutivo». ha esclamato: «Finalmente conoscerò rà l’incontro più familiare con Papa
«due parole»: la notte e la dolcez- grande uovo di cioccolata sul qua-
za del perdono di Cristo. Era not- le è riprodotto lo stemma pon- questo Papa ai problemi del mondo Il clima di attesa nell’istituto è qualcuno che dice di essere mio pa- Francesco, al termine della celebra-
te quando Giuda uscì dal cenaco- tificio. della giustizia. Una notizia che ci gioioso. Non si aspettavano certa- dre!». zione della messa nella cappella de-
apre il cuore e che speriamo apra il mente una visita tanto importante. Naturalmente tra annuncio e visita dicata al Padre Misericordioso. Il Pa-
cuore anche ai politici, affinché si Soprattutto non si aspettavano di es- è passato così poco tempo da non pa donerà a ciascuno una colomba e
rendano conto dell’emergenza carceri sere così improvvisamente entrati nel consentire di fare grandi cose per ac- un uovo di cioccolato. Da parte loro
e si riesca a fare qualcosa di concreto cuore del Papa che ancora non cono- cogliere il Papa. Ma forse è meglio, i giovani stanno preparando una fe-
per uscirne» ha dichiarato. scono. «L’entusiasmo dei ragazzi — dicono i responsabili, «perché così stosa accoglienza. Ci sono diverse
Forse il sovraffollamento, cui face- ci ha detto la direttrice — è da legarsi vedrà la realtà vera di Casal del Mar- iniziative in cantiere. L’unica nota al
va evidentemente cenno don Balduc- proprio al fatto che si sentono prota- mo». Si tratta di una struttura di cir- momento è il dono che hanno prepa-
chi, è l’unico dei problemi delle car- gonisti di una giornata storica. Del ca 12.000 metri quadrati, suddivisa in rato i ragazzi che frequentano il la-
ceri italiane che non riguarda da vici- resto, è proprio quello che ha voluto tre edifici, uno riservato alle donne e boratorio di falegnameria, uno dei
no il complesso di Casal del Marmo, Papa Francesco. Ci ha chiesto espres- due agli uomini, a loro volta divisi quattro curati dalla Caritas. Hanno
la seconda struttura penale per mino- samente che non ci fosse nessuno ol- per fasce d’età. Vaste aree sono dedi- realizzato un manufatto in legno, in
ri nel Paese quanto a dimensioni. «I tre ai ragazzi. Vuole essere certo che cate alla formazione. Si tratta di la- linea con la più pura tradizione fran-
problemi sono altri — ha detto al no- sappiano che egli viene solo per loro, boratori di sartoria per le ragazze, di cescana. Vuole essere un omaggio
stro giornale la direttrice Liana perché li ama, li porta nel cuore e li tappezzeria, falegnameria e addirittu- «alla semplicità e all’umiltà testimo-
Giambartolomei — anche perché la considera importanti, tanto impor- ra di pizzeria per i ragazzi. Non niate da Papa Francesco» come spie-
popolazione carceraria minorile in tanti». Un’operatrice della Caritas mancano sale riunioni, sale gioco e ga la coordinatrice del laboratorio
Italia non supera le 480 unità. Le all’interno della struttura racconta un’attrezzata palestra. Stefania di Francesco.
difficoltà sono piuttosto quelle che
derivano dalle povertà del mondo,
che immancabilmente si riflettono tra
queste mura, soprattutto quando
queste povertà fanno scivolare l’indi- Il cappellano dell’istituto di pena minorile racconta il fervore dei giovani
viduo verso comportamenti illegali.
L’ambiente di un carcere minorile
poi è molto vario e complesso. Qui
ci sono ragazzi provenienti da diver-
Per non perdere la speranza
se parti del mondo, che hanno età a C’è un gran fervore nell’istituto di diarsi come vescovo di Roma — af- rogenea e anche molto provvisoria.
volte neppure definibili in mancanza Casal del Marmo in queste ore di ferma con un’espressione tra l’am- Non restano a lungo nell’istituto,
di documenti certi. Hanno storie dif- attesa per l’arrivo del Papa. Sensa- mirazione e lo stupore — che già si dunque è difficile fare un lavoro pa-
ficili alle loro spalle, anche se giovani zioni nuove per i giovani ospiti, an- reca tra i più umili, tra gli ultimi storale duraturo nel tempo. Qui si
tra i 14 e i 21 anni; ma hanno varcato che se la struttura è già stata meta della sua diocesi. Sarà pure vero che tratta di accompagnarli in un mo-
la soglia della legalità e dunque de- di due visite di un Pontefice: nel è abituato a fare così, avendolo sem- mento molto difficile della loro esi-
vono ora essere rieducati e recuperati 1980 vi si recò Giovanni Paolo II e pre fatto durante il suo ministero stenza, di far conoscere loro Gesù e
nel 2007 Benedetto XVI. pastorale a Buenos Aires, ma per la sua infinita misericordia, di riac-
Padre Gaetano Greco, religioso noi sacerdoti romani resta un gran- cendere la loro speranza con una
dei terziari cappuccini dell’Immaco- de insegnamento». fiammella di fede».
lata, cappellano dell’istituto da oltre Non nasconde che, almeno ini- Anche per questo, spiegare loro
trent’anni, non smette di ripetere il zialmente, è rimasto un po’ perples- l’importanza della visita del Papa
Governatorato Governatorato della Città del Vaticano suo «grazie infinito a Papa France- so, «perché — spiega al nostro gior- non è stato facile. «Mi è venuto in
della Città Ufficio delle poste e del telegrafo sco» per l’aiuto che certamente «la nale — tra i nostri ospiti solo otto soccorso — confida il cappellano —
sua visita darà — dice convinto — sono italiani, sei maschi e due don- un giovane napoletano che è qui da
del Vaticano anche al mio lavoro quotidiano ac- ne. Gli altri sono tutti stranieri. E la un po’. Li avevo radunati tutti per
Ufficio delle poste e del telegrafo Il Servizio Poste Vaticane informa che presso tutti i propri Uffici po- canto a questi ragazzi». maggior parte sono musulmani. Al- cercare di far capire soprattutto il si-
stali è disponibile il seguente prodotto. Racconta dell’incredulità che ha cuni poi non hanno alcun credo re- gnificato del gesto del Pontefice,
assalito gli operatori nell’apprendere ligioso. Dunque molti di loro non che è un gesto d’amore nei loro
Folder «Habemus Papam» la notizia dell’arrivo del Papa. «Non sanno neppure chi sia il Papa. La confronti. Sono rimasto per un atti-
Annullo postale speciale
ha fatto neppure in tempo a inse- nostra è una popolazione molto ete- mo sconsolato dai primi sguardi pri-
in occasione vi di espressione o al più incuriositi
della solenne proclamazione dal mio entusiasmo. Poi il nostro
«Habemus Papam» amico ha rotto quel silenzio con la
più classica delle espressione napo-
(13 marzo 2013) Via crucis del Circolo San Pietro al Colosseo
letane: «Maronna mia, o Papa ac-
In occasione della solenne cà!» e si è messo le mani nei capelli
proclamazione «Habemus Pa- Testimoni con il volto che tradiva emozione
pam», cioè l’annuncio del no- frammista a felicità. È stato in quel
me del nuovo Pontefice da
Il folder contiene:
— una busta «Apertura Conclave». Sul suo lato sinistro è raffigura-
della misericordia divina momento che tutti gli altri, vedendo
parte del Cardinale protodia- il suo stupore, hanno capito che do-
ta la processione dei Cardinali che entravano nella Cappella Sistina «I cristiani devono conservare integra la bellezza dell’annuncio evangeli-
cono, le Poste Vaticane por- veva trattarsi di qualcosa di vera-
dove, dopo il canto del «Veni Creator», hanno pronunciato il giura- co, rendendosi credibili, sopportando la Croce e dando quindi una testi-
ranno in uso uno speciale an- mente straordinario e hanno comin-
mento, seguito dall’extra omnes, che sanciva l’inizio del Conclave. monianza vera». Così il cardinale Giuseppe Versaldi, presidente della
nullo del quale si riproduce ciato a farmi domande. A poco a
Il francobollo da euro 0,70 della serie «Sede Vacante MMXIII», Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede, durante la messa per
l’impronta. poco ho visto crescere l’entusiasmo.
emesso il 1° marzo 2013 è timbrato con l’annullo postale speciale posto il Circolo San Pietro, celebrata al Colosseo venerdì 22 marzo, dopo la E da quel momento non si è più
in uso il giorno dell’apertura del Conclave. Via crucis animata dai soci dello storico sodalizio. spento».
Completano l’annullo le iscrizioni «APERTURA CONCLAVE» e «POSTE La liturgia eucaristica nell’anfiteatro Flavio si è svolta nella cappella di Certamente quella del Pontefice è
VATICANE 12.03.2013»; Santa Maria della Pietà, affidata al Circolo dal 1936. Hanno concelebra- una scelta «che offrirà ai ragazzi
— una busta «Habemus Papam». Sul suo lato sinistro è raffigurato to l’assistente ecclesiastico, monsignor Franco Camaldo, e il cistercense non solo l’occasione di incontrare la
un primo piano della statua di San Pietro con in mano le chiavi del Sebastiano Paciolla, sottosegretario della Congregazione per gli Istituti persona che tutti vorrebbero incon-
Regno dei Cieli, situata in Piazza San Pietro e, sullo sfondo, l’imma- di Vita consacrata e le Società di Vita apostolica. trare — aggiunge il cappellano — ma
gine del comignolo della Cappella Sistina con la fumata bianca. «La Chiesa per tutta la Quaresima ci porta a seguire passo passo Ge-
che darà loro un’emozione grande,
sù — ha detto il porporato all’omelia — fino al triduo pasquale. Cristo
Il francobollo da euro 0,75 riproduce la colomba della vetrata che tale da segnare per sempre la loro
non ha intenzione di condannare ma di salvare tutti, anche i suoi nemi-
sormonta l’altare della Cattedra nella Basilica di San Pietro, opera del vita. Resterà, ne sono certo, come
ci». Nello scontro descritto nel Vangelo di Giovanni (10, 31-42), Gesù
Bernini, simboleggiante lo Spirito Santo ed è stato emesso l’11.05.2012. un segno positivo nella loro storia».
«ricorda le sue opere, si appella a cose concrete, in modo da far riflettere
Esso è timbrato con l’annullo postale speciale posto in uso il giorno Padre Greco è forte dell’esperienza
i suoi interlocutori e convertirli. Ma la risposta dei suoi nemici è imme-
dell’Habemus Papam. vissuta nel 2007, quando in visita
L’annullo è liberamente diata e piena di pregiudizi. Le forze del male si scatenano contro di
Completano l’annullo le iscrizioni «HABEMUS PAPAM» e «POSTE VA- lui». arrivò Benedetto XVI. «Anche quella
ispirato al momento in cui il
TICANE 14.03.2013». volta — ricorda — eravamo in Qua-
Santo Padre saluta i fedeli, Dunque «apparentemente — ha sottolineato il cardinale celebrante —
Il costo di un folder è di euro 10,00. la missione di Gesù è un insuccesso. Prima di Cristo i profeti erano rim- resima. Era il 18 marzo, IV domenica
subito dopo la Sua proclama-
Il contributo per le spese postali di spedizione dell’invio, che avver- pianti alla loro morte, dopo la sua venuta per i giusti c’è la resurrezione. del tempo quaresimale. E anche al-
zione. lora il Papa celebrò la messa e poi
Completano l’annullo le rà tramite posta raccomandata, è di euro 3,00. Ma bisogna passare per persecuzioni, tribolazioni, il giusto deve accetta-
re la croce, non perché la cerchi ma perché chi fa il bene ha contro il incontrò i giovani. Per molti di loro
scritte: «HABEMUS PAPAM» E Il folder è illustrato nella locandina allegata al presente comunicato. quell’incontro costituì un supple-
maligno e i suoi seguaci. È la sorte della Chiesa in ogni tempo: la mise-
«POSTE VATICANE 13.03.2013». mento di ottimismo e di speranza
La richiesta d’acquisto va accompagnata dall’importo relativo ricordia di Dio provoca la ribellione di molti». Perciò, ha esortato il car-
Il materiale filatelico da per affrontare e superare il tempo
pagato mediante vaglia postale internazionale o assegno circolare dinale Versaldi, la croce «va portata con speranza», poiché «questo ren-
obliterare, debitamente affran- della pena e per affrontare un futuro
all’ordine: de credibile l’annuncio della buona novella».
cato dai richiedenti, dovrà Il porporato ha infine ringraziato il presidente Leopoldo Torlonia e i che sapevano incerto. L’auspicio è
pervenire all’Ufficio Oblitera- Poste Vaticane - Governatorato - 00120 Città del Vaticano soci del Circolo San Pietro: «La vostra attività — ha concluso — nelle che anche per questi nostri giovani
zioni delle Poste Vaticane en- Tel. 06/69890400 - Fax 06/69885378 numerose opere di carità di cui storicamente vi occupate nel nascondi- di oggi l’incontro con Papa France-
tro il 13 aprile 2013. poste.vaticane@scv.va – www.postevaticane.va mento, è il simbolo di un’esperienza di fede viva nella Chiesa del pre- sco segni l’inizio di una vita nuova,
sente, del passato e del futuro». (marta rovagna) aperta alla speranza». (mario ponzi)