Sei sulla pagina 1di 8

Coniugazione del presente indicativo regolare

I CONIUGAZIONE Verbi in ​ARE parl​are


II CONIUGAZIONE Verbi in​ ERE ved​ere
III CONIUGAZIONE Verbi in I​ RE sent​ire

Si forma sostituendo le desinenze del infinitivo (are, ere, ire) e aggiungendo le


desinenze del presente indicativo:

Parl​are​ – parl – io parl​o


Ved​ere​ – ved – io ved​o
Sent​ire​ ​– sent – io sent​o

Molti verbi in ​IRE​ hanno il suffisso -​ISC​- nelle prime tre persone del singolare (io,
tu, lui/lei) e nella terza persona del plurale (loro). Esempio: ​Pulire – io pul​isco​; tu
pul​isci​; lui pul​isce​; loro pul​iscono​.
Coniugazione del presente indicativo regolare:

ARE ERE IRE IRE


parl​are ved​ere sent​ire cap​ire
io parl​o io ved​o io sent​o io cap​isco
tu parl​i tu ved​i tu sent​i tu cap​isci
lui / lei parl​a lui / lei ved​e lui / lei sent​e lui / lei cap​isce
noi parl​iamo noi ved​iamo noi sent​iamo noi cap​iamo
voi parl​ate voi ved​ete voi sent​ite voi cap​ite
loro parl​ano loro ved​ono loro sent​ono loro cap​iscono

Prefer-ire
Alcuni verbi della prima coniugazione finiscono in – CARE – e – GARE – e, per
mantenere il suono, si aggiunge una H nella seconda persona singolare e nella
prima plurale.
Per esempio, il verbo gioc​are​: ​
io gioc​o​; tu gioc​hi​; lui / lei gioc​a​; noi gioc​hiamo​; voi gioc​ate​; loro gioc​ano​.
Altri verbi sono: cer​care​, pa​gare​, pre​gare​ ecc.
VERBI MODALI E VERBO SAPERE

Dovere Potere Volere Sapere

io devo posso voglio so

tu devi puoi vuoi sai

lui/lei deve può vuole sa

noi dobbiamo possiamo vogliamo sappiamo

voi dovete potete volete sapete

loro devono possono vogliono sanno

ALTRI VERBI IRREGOLARI

Andare Bere Dare Dire

io vado bevo do dico

tu vai bevi dai dici

lui/lei va beve da dice

noi andiamo beviamo diamo diciamo

voi andate bevete date dite

loro vanno bevono danno dicono

Fare Morire Rimanere Riuscire

io faccio muoio rimango riesco

tu fai muori rimani riesci

lui/lei fa muore rimane riesce

noi facciamo moriamo rimaniamo riusciamo

voi fate morite rimanete riuscite

loro fanno muoiono rimangono riescono


Salire Scegliere Sedere Stare

io salgo scelgo siedo sto

tu sali scegli siedi stai

lui/lei sale sceglie siede sta

noi saliamo scegliamo sediamo stiamo

voi salite scegliete sedete state

loro salgono scelgono siedono stanno

Tenere Uscire Venire

io tengo esco vengo

tu tieni esci vieni

lui/lei tiene esce viene

noi teniamo usciamo veniamo

voi tenete uscite venite

loro tengono escono vengono

ESERCIZI

1. Combina le colonne per formare frasi logiche.


1.​ Io ​ ​ pulisci ​ ​ le chiavi di casa
2. ​Mio fratello ​ ​ studiamo ​ ​ i compiti per domani
3. ​Tu ​ ​ abitate ​ ​ l’appartamento
4. ​Gianni e Luisa​ ​finiscono ​ É ​tutto il giorno domani
5. ​Tu e Filippo​ ​dimentica ​ ​ in biblioteca
6. ​Io e Andrea​ ​ lavoro ​ ​in una grande casa
2. Leggi le presentazioni di Andrea, Veronica e Caterina e trasforma i
testi coniugandoli alla 3​a​ persona singolare, come nell’esempio.

a) “Ciao. Mi chiamo Andrea Fiorini e ho 26 anni. Sono di Milano e abito in centro,


dove lavoro in una agenzia turistica dal lunedì al venerdì. Di solito comincio a
lavorare alle 9.00 e finisco alle 5.00, poi, tre volte alla settimana, gioco a tennis con
un amico. Non sono fidanzato perché preferisco rimanere libero e indipendente, però
ho molte amiche e una vita molto attiva. La sera vedo spesso gli amici per bere
qualcosa o andare a ballare”.
Si chiama Andrea Fiorini e ha 26 anni...
È di Milano e abita in centro, dove lavora in una agenzia turistica dal lunedì al
venerdì. Di solito comincia a lavorare alle 9.00 e finisce alle 5.00, poi, tre volte alla
settimana, gioca a tennis con un amico. Non è fidanzato perché preferisce rimanere
libero e indipendente, però ha molte amiche e una vita molto attiva. La sera vede
spesso gli amici per bere qualcosa o andare a ballare.

b) “Buonasera. Mi chiamo Veronica Biaggi e ho 49 anni. Sono di Reggio Emilia ma


vivo a Bologna dove insegno in una scuola elementare. Sono sposata e ho due figli,
un maschio e una femmina. Nel tempo libero leggo molto, sono appassionata di libri
e spendo molti soldi nelle librerie. Qualche volta penso di scrivere un libro sui
bambini, ma ora non ho molto tempo. Forse in un futuro...”
Si chiama Veronica Biaggi e ha 49 anni…
È di Reggio Emilia ma vive a Bologna dove insegna in una scuola elementare. È
sposata e ha due figli, un maschio e una femmina. Nel tempo libero legge molto, è
appassionata di libri e spende molti soldi nelle librerie. Qualche volta pensa di
scrivere un libro sui bambini, ma ora non ha molto tempo. Forse in un futuro.

c) Mi chiamo Caterina Cussu, ho 28 anni, sono sarda e vivo a Nuoro, dove lavoro in
una società informatica come designer grafico. È un lavoro molto creativo e qualche
volta, quando non ho idee, prendo la macchina e giro lungo la costa, a pensare. Non
sono sposata né fidanzata. Viaggio volentieri e conosco sempre nuove persone”.
Si chiama Caterina Cassu e ha 28 anni…
È sarda e vive a Nuoro, dove lavora in una società informatica come designer
grafico. È un lavoro molto creativo e qualche volta, quando non ha idee, prende la
macchina e gira lungo la costa, a pensare. Non è sposata né fidanzata. Viaggia
volentieri e conosce sempre nuove persone.

3. I mestieri. Cosa fanno queste persone? Unisci a ogni mestiere la frase


corretta.

1) il postino ……… ​e) a) scrive i libri

2) il commesso ……… b) lavora in casa

3) lo spazzino ……… ​d) c) canta le canzoni

4) il barista ……… ​m) d) pulisce le strade

5) il pittore ……... e) porta la posta

6) il cantante ……… ​c) f) prepara da mangiare

7) l’infermiere ……… ​i) g) lavora in ufficio

8) il cuoco ……… ​f) h) serve i clienti di un negozio

9) il militare ……... i) lavora in un ospedale

10) la casalinga ……… ​b) l) progetta macchine

11) l’impiegato ……… ​h) m) lavora nel bar

12) l’ingegnere ……… ​l) n) dipinge quadri

13) lo scrittore ……… ​a) o) esegue gli ordini


4. Verbi in -are. Metti i verbi al presente

1. Io ​(lavorare) lavoro​ in banca.

2. Stefano​ (parlare) parla​ bene l’inglese perché ​(abitare) abita​ in America.

3. Quando ​(voi/giocare)​ ​giocate ​a calcio?

4. Io ​(pensare)​ ​penso​ spesso alla mia famiglia.

5. Scusi, a che ora ​(arrivare) arriva​ il treno?

6. Perché non ​(tu/comprare) compri​ un biglietto della lotteria?

7. Anna ​(portare)​ ​porta​ la figlia a scuola.

8. Normalmente gli italiani ​(studiare) studiano ​l’inglese a scuola. *Dudita en la vocal


i del verbo.

9. ​(noi/Tornare) ​Torniamo a Roma lunedì.

10. Signora, Lei ​(guidare)​ guida?

Verbi in ​-ere​. Metti i verbi al presente.

1. ​(Tu/vedere) ​Vedi quella donna? È russa.

2. ​(io/Perdere)​ Perdo sempre le chiavi di casa.

3. Scusi, ​(Lei/chiudere)​ ​chiude​ la porta per piacere?

4. ​(io/Vivere) Vivo​ in Inghilterra da 4 anni.

5. Se non ​(voi/mettere)​ ​mettete​ l’indirizzo corretto la lettera non arriva. *Duda en si


está bien conjugado.

6. Loro non ​(permettere) permettono​ al figlio uscire di sera. *Duda conjugación

7. Noi ​(vivere) viviamo​ in un appartamento.


8. Paola ​(cadere)​ ​cade ​spesso da cavallo.

9. Alberto è un pittore e ​(vende)​ vende molti quadri.

10. Noi ​(vedere)​ ​vediamo​ molti film.

Verbi in ​-ire​. Metti i verbi al presente.

1. Quale vino ​(Lei/preferire)​ ​preferisce​? D’estate ​(io/preferire)​ ​preferisco​ il


bianco.

2. L’aereo per Parigi ​(partire)​ ​parte​ alle 18.30.

3. A che ora ​(tu/finire)​ ​finisci​ di lavorare?

4. ​(tu/Sentire) Senti​ questa musica?

5. Il concerto ​(finire) finisce ​tra un’ora.

6. Anna ​(dormire) dorme​ sempre troppo.

7. Loro non ​(capire) capiscono​ l’inglese.

8. Oggi ​(offrire)​ ​offriamo​ noi!

9. Oggi ​(io/pulire)​ pulisco la cucina.

10. A che ora ​(voi/partire)​ ​partite​?

5. Chi sono queste persone? Scegli il verbo corretto e indovina il


personaggio.

a) Sono italiano e​ ​giro​/gira​ tutto il mondo per cantare, ma ​vivi/​vivo​ ​in Italia. Gli
italiani mi ​conoscono​/conoscete​ perché ​vedono​/vedo​ i miei concerti alla
televisione e ​comprate/​comprano​ i miei dischi. Mi ​chiama/​chiamo​ Andrea, sono
un tenore e ​canto​/canta​ molti tipi di musica, classica, opera e moderna.

Sai chi sono? ANDREA Bocelli

b) Sono una persona molto importante. ​Abita/​Abito​ in un piccolo stato indipendente


dentro l’Italia. ​Ho​/Ha​ un lavoro di responsabilità e spesso ​viaggiamo/​viaggio​ ​molto.
Di solito ​porta/​porto​ abiti bianchi e lunghi e uno cappellino sulla testa e la domenica
molta gente ​aspetta​/aspettano​ di vedermi quando ​apre/​apro​ la finestra per parlare.
Le guardie del mio stato ​parlano​/parlate​ tedesco perché sono tutte svizzere.

Sai chi sono? IL Papa Francesco

c) Sono molto famoso, ​vive/​vivo​ e ​lavorate/​lavoro​ a Milano. Uomini e donne


indossiamo/​indossano​ i vestiti che io ​disegno​/disegna​. Molte modelle famose
lavorano​/lavora​ per me. I miei vestiti ​costate/​costano​ molti soldi. Mi
chiami/​chiamo​ ​Giorgio.

Sai chi sono? GIORGIO Armani