Sei sulla pagina 1di 2

Cerchia il tempo verbale corretto tra quelli proposti.

1. Due anni fa fui bocciato perché non studiavo / non studiai / non avevo
studiato.
2. Dopo che beveva / ebbe bevuto / bevve il suo tè, uscì dal locale.
3. Quando aveva saputo / seppe / ebbe saputo della nascita, corse / era corso
subito in ospedale.
4. Quando suonò la campanella che segnalava la fine delle lezioni, gli studenti
si sono precipitati / si precipitarono / si erano precipitati
fuori dall’aula.
5. Mentre il professore spiegava, gli alunni leggevano / lessero / avevano letto i
fumetti.
6. Nel passato molti uomini cercavano / cercarono / ebbero cercato l’oro nel
Klondike.
7. Due anni fa siamo andati / andammo / eravamo andati in gita a Venezia.

Completa le frasi seguenti inserendo, a seconda del contesto, il passato


prossimo o il passato remoto del
verbo scritto tra parentesi. Ricordati la differenza tra i due tempi verbali.
L’esercizio è avviato.
1. Il pullman è arrivato alla fermata e molte persone .........sono... ...scese..........
(scendere). 2. .....Nacqui........................................ (nascere) in una vecchia casa
che ora (abbattere) ...........abbattuto..................................
3. Ti ricordi? ............................................. (venire) a prendermi con quell’auto
della quale
............................................. (conservare) la fotografia.
4. Io non ............................................. (imparare) mai a nuotare.
5. La legge (approvare)............................................. molti anni fa,
ma ............................................. (essere applicata) solo in poche occasioni.
6. Ricordo che lo scorso anno piovve........................(piovere) tanto che
rischiammo (rischiare) un’inondazione.
7. Claudia ............................................. (sposare) quel
ragazzo che ............................................. (conoscere) l’estate scorsa.
8. ............................................. (ritrovare) in soffitta i costumi
che .............................................
(indossare) alla scuola materna per la recita di Natale. 9. Bruto e
Cassio ............................................. (assassinare) Giulio Cesare.

Nelle frasi seguenti sottolinea il congiuntivo e indica se assume un


valore dubitativo (DU), desiderativo (DE),
concessivo (C) o esortativo (E).
1. Si rivolga pure a un avvocato, non riuscirà a spuntarla. (........)
2. Non si accontenti di questo risultato: può ottenere molto di più.
(........)
3. Andremmo volentieri in montagna, se il tempo fosse bello. (........)
4. Che sia stato Andrea a telefonare? (........)
5. Sbrighiamoci, siamo già molto in ritardo! (........)
6. La pensi come vuole, non mi indurrà a cambiare idea. (........)
7. Non c’è ancora nessuno. Che abbiamo sbagliato l’ora? (........)
8. Se tu ti comportassi in modo più ragionevole, come sarebbe tutto
più facile! (........)
9. Piangano e strepitino pure, non potranno smuovermi. (........)
10. Ci pensi ancora, le diamo due giorni per decidere. (........)