Sei sulla pagina 1di 21

2.

Quick Setup

RICHIAMO DI UNA PREIMPOSTAZIONE INTELLIFEX LTD MEMORIZZATA

PASSAGGIO 1 Per richiamare un preset Intellifex LTD memorizzato, ruotare prima il controllo PRESET
suil numero di preselezione desiderato che si desidera richiamare. Il display si alterna tra il numero / titolo del
preset selezionato e:

PREMERE RICHIAMO PER

FASE2 Per richiamare il preset selezionato, premere il pulsante RECALL. Il display ora mostrerà solo il nuovo
numero / titolo del preset.

14 TITOLO PREIMPOSTATO

MODIFICA DEI PARAMETRI DI PRESET

STEP 1 Il menu dei parametri per ogni effetto può essere richiamato tramite FUNCTION Controllo
SELECT. Ruotare questo controllo sull'effetto da modificare.

**** REVERB ****

STEP 2 Ruotare il controllo PARAMETER SELECT per selezionare quale parametro selezionare il
parametro da modificare.

DECADIMENTO REV 59

PASSAGGIO 3 Utilizzare il controllo PARAMETER ADJUST per modificare il valore del parametro.Il
LED sopra il pulsante STORE si accende per indicare che un parametro il valore è stato modificato rispetto al
preset memorizzato.

DECADIMENTO GIRI 32

FASE 4 Il pulsante COMPARE può essere utilizzato per confrontare il valore memorizzato con ilnuovo.

DECADIMENTO REV 59
MEMORIZZAZIONE DEI VALORI DEI PARAMETRI MODIFICATI

STEP 1 Per memorizzare i valori dei parametri modificati, premere il pulsante STORE mentre visualizzare
un parametro o un titolo di effetto per iniziare la procedura di memorizzazione. Intellifex LTD alternerà la
visualizzazione del numero / titolo del preset corrente e:

STORE TO PRESET

PASSO 2 Ruotare il controllo PRESET per selezionare il numero di preselezione desiderato per memorizzare
il filenuovi valori dei parametri in (se i nuovi valori devono essere memorizzati nel fileposizione preimpostata
corrente, questo passaggio non è necessario). I preset utente possono essere memorizzati nelle posizioni
preimpostate 1-80. I preset 81-160 sono preset di fabbrica e non può essere copiato. Intellifex LTD ora alternerà la
visualizzazione del file nuovo numero / titolo preimpostato e:

STORE TO PRESET

PASSO 3 Ora premi il pulsante STORE una seconda volta per memorizzare i valori modificati nella
posizione preselezionata selezionata. Intellifex LTD visualizzerà "STORED"brevemente prima di visualizzare il
nuovo numero / titolo preimpostato.

STORED

FASE 4 Dopo che i parametri modificati sono stati memorizzati in un nuovo presetposizione, Intellifex
LTD visualizzerà "COPY TITLE TOO?". Questo accade solo quando viene selezionata una nuova posizione
preimpostata per memorizzare le modifiche parametri in, e consente di inserire il titolo dal preset originale copiato
anche nella nuova posizione preimpostata. Per copiare il titolo, premere il pulsante Pulsante STORE una terza
volta. Il display lampeggerà di nuovo "STORED".

NOTA 1 Se non si desidera copiare il titolo dal preset originale, ruotare o Controllo PRESET o FUNCTION
SELECT per uscire dalla procedura di memorizzazione.

NOTA 2 Se un preset modificato viene modificato senza aver completato la procedura di memorizzazione
(es."STORED" visualizzato almeno una volta), tutti i valori dei parametri modificati verranno visualizzati andrà
perso e il preset tornerà alla sua condizione originale la volta successiva ricordato. Quando si salvano i parametri
modificati, assicurarsi sempre che Intellifex LTD lampeggia "STORED" almeno una volta prima di uscire dal
preset per garantire che le modifiche desiderate sono state archiviate in memoria.

3. PANNELLO FRONTALE

Alcuni dei controlli sul pannello frontale di Intellifex® LTD hanno più di una funzione,dipende dalla modalità in
cui sta funzionando l'unità. Leggere questa sezione acquisire familiarità con queste funzioni.

(1) POWER switch

(2) RECALL button:


Questo pulsante viene utilizzato per richiamare il preset visualizzato.

(3) PRESET control:


La funzione di questo controllo dipende dal pulsante CONFIG (situato a destra del controllo PRESET).
Quando il LED CONFIG è spento, ruotando il controllo PRESET provocherà Intellifex LTD per uscire dalla sua
funzione attuale. Il controllo PRESET può quindi essere utilizzato per lo scorrimento attraverso i successivi preset
di fabbrica e utente e titoli memorizzati nella sua memoria.
Quando il LED CONFIG è acceso, il controllo PRESET viene nuovamente utilizzato per scorrerei preset
successivi, ma invece di visualizzare i titoli dei preset, Intellifex LTD lo faràvisualizzare la configurazione degli
effetti memorizzata per ogni preset.

(4) CONFIG button:


Il pulsante CONFIG viene utilizzato per alternare la visualizzazione del titolo del preset ola configurazione del
preset attualmente visualizzato. Il display di configurazione indica sia gli effetti che il preset visualizzato esegue
sia l'ordine in cui vengono eseguiti. Il LED sopra il pulsante CONFIG è acceso durante la configurazione È
visualizzato.

(5) DISPLAY panel:


Il pannello DISPLAY è composto da 16 caratteri. Ogni personaggio è composto da 14segmenti.

(6) COMPARE button:


Il pulsante COMPARE può essere utilizzato per confrontare il valore di un parametro modificato con il suo valore
memorizzato. (Se si confronta un valore modificato con il valore memorizzato e il valore memorizzato è
attualmente visualizzato, ruotando una manopola o premendo un pulsante che cambia ilil valore del parametro
visualizzato cancellerà il valore modificato precedente.)Il pulsante COMPARE può essere utilizzato anche per
confrontare più simultaneamente parametri modificati sotto la stessa intestazione dell'effetto (cioè Riverbero,
Mixer, ecc.) al file valori memorizzati. Per fare ciò, vai all'intestazione dell'effetto dove si trovano i parametri
modificati localizzato e premere il pulsante COMPARE. Quando il LED STORE è spento, il file storedi valori dei
parametri sono attualmente attivi. Quando il LED STORE è acceso, il file modificato i valori sono attivi.
Se si ruota una manopola o si preme un pulsante che cambia l'intestazione dell'effetto quando ili parametri
memorizzati sono attivi (LED STORE spento), eventuali valori dei parametri modificati sotto tale titolo andranno
persi. Ciò vale anche se viene ricevuto un control change MIDI mentre i parametri memorizzati sono attivi.

(7) PARAMETER ADJUST control:


Questo controllo viene utilizzato per regolare il valore del parametro visualizzato. Quando il parametro è
cambiato dal suo valore originale, il LED sopra il pulsante STORE si accenderà finché o (a) il nuovo valore viene
memorizzato, (b) viene selezionato un nuovo preset o (c) il parametro è tornato al suo valore originale.

(8) STORE button:


Questo pulsante viene utilizzato per memorizzare i valori nella memoria Intellifex LTD quando vengono
modificati. Vedere il capitolo 8, sezione C, "Memorizzazione dei parametri modificati" per ulteriori informazioni.

(9) PARAMETER SELECT control:


Durante il monitoraggio dei valori dei parametri, questo controllo scorrerà i valori disponibili parametri sotto
l'intestazione dell'effetto corrente.
Nella funzione "TITLE EDIT", questo controllo scorrerà i file disponibili caratteri nel titolo che possono essere
modificati.

(10) FUNCTION SELECT control:


Questo controllo consente l'accesso a ciascuna funzione di Intellifex LTD. A seconda disu quale configurazione si
basa il preset corrente, queste funzioni possono includere:
Preset Select Reverb Parameters
Parametri del mixer Modifica titolo
Parametri HUSH Mappatura controller MIDI
Parametri del chorus Mappatura del programma MIDI
Parametri Pitch Shift Canale MIDI
Parametri di ritardo Parametri Ducker
Factory Restore MIDI Dump / Load

(11) Pulsante BYPASS:Quando viene premuto, il LED si accende e tutti gli effetti vengono bypassati.
(12) Indicatore INPUT LEVEL:Questi LED forniscono un'indicazione visiva del livello di picco del segnale di
ingresso. Per il rapporto segnale-rumore ottimale, è meglio regolare il livello di ingresso in modo che l'ultimo
LED(0dB) è raramente acceso. Ciò eviterà la possibilità di sovraccaricare l'unità.
(13) Controllo INPUT LEVEL:Questo controllo regola il guadagno dell'unità in modo che corrisponda al livello
del segnale all'ingresso di Intellifex LTD. Il guadagno può essere regolato da -12dB a + 12dB. Usa INPUT
Misuratore LEVEL per determinare l'impostazione di questo controllo.
(14) CLIP L.E.D .: Questo L.E.D. fa parte della sezione output e, se acceso, indica che il finale analogico l'uscita
è sovraccarica a causa del livello degli effetti, del livello diretto e del livello di uscitail controllo è impostato su un
valore troppo alto. In tal caso, ridurre questi livelli fino a quando questo L.E.D. nonluce.
(15) Controllo OUTPUT LEVEL:Questo controllo viene utilizzato per regolare il livello di uscita dell'unità e può
essere regolato da segnale zero a una piccola quantità di guadagno.
(16) Interruttore REFERENCE LEVEL:Questo interruttore determina la gamma di uscita dell'unità e può essere
impostato su -10dBo + 4dB. Quando si utilizzano apparecchiature da studio professionali che forniscono un
livello di ingresso nominale di + 4dB, si consiglia di utilizzare l'impostazione +4 su Intellifex LTD per migliori
risultati. Se si collega Intellifex LTD a un ingresso ad alta sensibilità, come il ingresso a un amplificatore per
chitarra, è necessario utilizzare l'impostazione -10.

4. PANNELLO POSTERIORE

(1) Jack INPUT CANALE DESTRO: Questo jack mono standard da 1/4 "fornisce l'ingresso al canale destro di
Intellifex LTD. Quando si utilizza un solo ingresso (mono), è necessario utilizzare questo jack.
(2) Jack INPUT CANALE SINISTRO:Questo jack mono standard da 1/4 "fornisce l'ingresso al canale sinistro
dell'Intellifex LTD. Quando si utilizza un solo ingresso, questo jack non deve essere utilizzato.
(3) Jack OUTPUT CANALE DESTRO: Questo jack mono standard da 1/4 "fornisce un'uscita per il canale destro
di Intellifex LTD. Quando si utilizza l'unità in un'applicazione mono, uno dei due jack di uscita potrebbe essere
usato.
(4) Jack OUTPUT CANALE SINISTRO: Questo jack mono standard da 1/4 "fornisce l'uscita per il canale
sinistro dell'Intellifex LTD. Quando si utilizza l'unità in un'applicazione mono, è possibile utilizzare uno dei due
jack di uscita.

NOTA: quando si utilizza un ingresso mono (jack INPUT del canale destro) e un ingresso mono uscita (jack
OUTPUT canale sinistro o destro), sinistra e destra i segnali effettuati verranno sommati alla singola uscita.

(7) PHANTOM POWER jack:


Questo jack offre la possibilità di alimentare il controller a pedale Rocktron MIDI Mate ™ da un cavo MIDI a
sette pin che si collega dal MIDI Mate alla presa MIDI IN pannello posteriore dell'Intellifex LTD, eliminando la
necessità di trovare una presa di corrente nelle vicinanze dove il pedale dovrebbe essere posizionato durante una
performance - o la necessità di eseguire un cavo di prolunga al MIDI Mate. Invece di inserire l'adattatore nel
MIDIMate ™ POWER, collegalo al jack PHANTOM POWER sull'Intellifex LTD. Questo alimenterà il MIDI
Mate ™ tramite i pin 6 e 7 del cavo MIDI collegando le due unità. È necessario utilizzare un cavo MIDI a 7 pin,
disponibile tramite il tuo rivenditore Rocktron.
(8) Mancanza MIDI IN:Questo connettore DIN a 7 pin riceve le informazioni MIDI dal dispositivo che è
trasmettere i comandi MIDI per l'esecuzione di Intellifex LTD.
(9) Jack MIDI OUT / THRU:Questo connettore DIN standard a 5 pin trasmette le informazioni MIDI ricevute alla
presa MIDI IN ad altri dispositivi compatibili con MlDI tramite un cavo MIDI. Anche emette dati MIDI durante
l'esecuzione di un dump della memoria.

Nota: intrinsecamente nel MIDI c'è un limite al numero di dispositivi che possono essere concatenati insieme
(collegati in serie). Con più di tre dispositivi, un leggero può verificarsi una distorsione del segnale MIDI (a causa
della degradazione del segnale) che può causare un errore nella trasmissione del segnale MIDI. Se si verifica
questo problema, può esserlo un MIDI box utilizzato che si collega direttamente al dispositivo MIDI che trasmette
le informazioni MIDI e dispone di più connettori per più dispositivi che ricevono MIDI. Cavi MIDI non deve
superare i 50 piedi (15 metri) di lunghezza.

(10) POWER jack:


Questo jack accetta l'alimentazione dall'adattatore 9VAC / 1500mA fornito con l'unità.Per ulteriori informazioni
sull'alimentazione, vedere i REQUISITI DI ALIMENTAZIONE sezione a pagina 2.

5. CONNESSIONI

Utilizzo di Intellifex LTD con mandate e ritorni ausiliari di un mixer


Utilizzo di Intellifex LTD con una tastiera e un mixer
Utilizzo di Intellifex LTD con un sistema di rack per chitarra

Non collegare mai le uscite di un amplificatore di potenza o di un amplificatore per chitarra agli ingressi di
Intellifex LTD.Ciò potrebbe danneggiare Intellifex LTD.

!! ATTENZIONE !!

Nota: per ottenere i migliori risultati quando si utilizza Intellifex LTD con una distorsione ad alto
guadagno, inserire sempre Intellifex LTD dopo la distorsione nella catena del segnale, mai prima.
6. Principali Operazioni

A. SEZIONE MIXER
La prima funzione accessibile quando si ruota il controllo FUNCTION SELECT in qualsiasi preset è la funzione
Mixer. Questo mixer digitale consente di controllare i livelli del segnale pertinente alla configurazione di ciascuna
preimpostazione e memorizza questi livelli per ciascuna preimpostazione.
Attenzione: sovraccarico dell'uscita digitale
Quando il segnale di ingresso entra nell'ingresso dell'unità (A), lo è il segnale diretto inalterato inviato al selettore
Direct Pre / Post Hush® (B). Qui puoi scegliere per segnale diretto per rimanere inalterato (Pre) o alimentarlo
attraverso il digitale Hush®sezione (E) di Intellifex LTD (Posta). Prima di essere alimentato nella sezione
Hush®,il segnale deve prima essere convertito da un segnale analogico in digitale tramite convertitore (D).
Quando il segnale diretto viene inviato alla sezione Hush®, rimarrà digitale fino a quando non viene sommato
insieme all'uscita del controllo Livello effetti(G).È importante ricordare che è possibile sovraccaricare il digitale
dall'analogico Convertitore (H) se i livelli di effetti e il livello del segnale diretto sono impostati troppo alti
quando utilizzando la sezione Hush® con il segnale diretto. In questo caso, ridurre i livelli fino al pannello
frontale CLIP L.E.D. non si accende. Si noti inoltre che quando si passa il segnale diretto attraverso il digitale
HUSH® (Post),un segnale stereo verrà convertito in mono.

PARAMETRI DEL MIXER


Livello effetti (in Hush; Chorus; Delay; Reverb and Hush; Pitch Shift; Delay; Reverb configurazioni)
Questo controlla il livello dell'intero segnale dell'effetto. Questo controllo dovrebbe essere impostatorispetto ai
livelli dei segnali Direct Left e Right. Nelle configurazioni che non includono un livello effetti master, il
parametro livello effetto singolo(Chorus Level, Delay Level, ecc.) È considerato il controllo Master Effect Level.
Livelli diretti sinistro e destro
Questi controlli consentono di impostare singolarmente i livelli del segnale diretto sinistro e destro,consentendo
così il pan del segnale diretto a sinistra o a destra produzione. Questi controlli sono disponibili in tutte le
configurazioni.
Silenzio diretto
Questo determina se il segnale diretto passa attraverso l'HUSH® digitale sezione di Intellifex LTD o la ignora.
Selezionando "Pubblica" si passerà il Direct il segnale attraverso il sistema HUSH® mentre si seleziona "Pre"
ignorerà questa sezione.(Nota: la selezione di "Post" converte un segnale stereo diretto in mono.)
Livello di chorus, livello di delay, livello di riverbero, ecc.
Nelle configurazioni che includono un controllo Livello effetti master, questi controlli il livello di ogni singolo
effetto (Chorus, Reverb, ecc.). Questi dovrebbero essere impostati l'uno rispetto all'altro quando si definiscono i
singoli livelli. In configurazioni quali non includere un controllo Livello effetti master, il livello effetto singolo
agisce come un livello di effetto Master.
Rigenerazione sinistra e destra (in tutte le configurazioni tranne Hush®; Reverb)
Le configurazioni che includono effetti chorus o delay forniscono la singola sinistra e i giusti controlli del livello
di rigenerazione per determinare il numero di volte in cuii segnali ritardati vengono ripetuti. La rigenerazione si
ottiene alimentando il ritardato ritorna nell'input. Livelli più elevati di rigenerazione si tradurranno in più ripete.
Il software Intellifex LTD versione 1.01 e successive include la funzione aggiunta di Limitazione della
rigenerazione. Questa funzione protegge dalla possibilità di sovraccarico il processore quando si utilizzano alti
livelli di rigenerazione in configurazioni in cui una combinazione di più voci viene spostata a sinistra o a destra.
Se la rigenerazione il livello è troppo alto, Intellifex LTD innesca il limite di rigenerazione e un limite è impostato
internamente per la rigenerazione. Questo limite non può essere superato aumentando i valori dei parametri Regen
L o Regen R nella sezione Mixer.

Se, ad esempio, nel silenzio; Coro; Ritardo; Configurazione del riverbero, Voice 1 è spostato a sinistra e il
parametro Regen L è impostato al livello massimo,il panning di una seconda voce sul loop di rigenerazione di
sinistra attiverà la rigenerazione Limitare e ridurre la rigenerazione a un livello tale che la rigenerazione in
fuganon accadrà. Il livello di rigenerazione originale può essere ripristinato solo da richiamando il preset o,
accedendo al parametro Regen L, diminuendone valore e ripristinando il valore originale dopo aver rimosso la
seconda voce dal circuito di rigenerazione. Questa caratteristica di Intellifex LTD è particolarmente importante
desiderabile in situazioni live in cui possono essere livelli di panning e rigenerazione controllato da controller
continui.

B. SEZIONE REVERB
Il riverbero, o riverberazione, è la continuazione del suono all'interno di una determinata stanza o camera chiusa
dopo la fonte del suono ha smesso di produrlo. Più specificamente, è una moltitudine di echi così densamente
distanziati che,all'orecchio umano, sembra un unico suono continuo. Questi echi diminuiscono gradualmente di
intensità finché non lo sono alla fine assorbito dai confini e dagli ostacoli all'interno della stanza o del recinto.
Come le onde sonore dalla sorgente del segnale colpisce i muri o i confini della stanza, una parte dell'energia
viene riflessa dall'ostacolo e un'altra porzione viene assorbita in esso, causando in tal modo sia la continuità del
suono che il decadimento o"estinzione" del suono.

TIPI DI REVERB
Intellifex LTD HUSH; La configurazione di REVERB offre 8 diversi tipi di riverbero: PlateA, Plate B, Room A,
Room B, Hall A, Hall B, Stadium and Dual.
Il tipo di riverbero
Plate simula un metodo artificiale per produrre riverbero,popolare nei primi anni di registrazione, che prevedeva
l'utilizzo di un formato abbastanza grande, ma molto sottile piastra metallica sospesa ai suoi quattro angoli da fili
di acciaio sotto tensione. Questo metallo la piastra viene eccitata da un'unità driver (simile a un altoparlante
dinamico senza il diaframma) e il riverbero risultante viene rilevato dai microfoni a contatto. Intellifex LTD offre
due tipi di riverbero Plate che riflettono la piastra più comune Caratteristiche. Questo tipo di riverbero viene
spesso utilizzato su tracce di batteria e voce.
Gli effetti di riverbero della stanza
simulano varie stanze di dimensioni e superfici diverse. Per esempio,una stanza composta da superfici
principalmente indurite (come piastrelle o duro legno) genererà riflessi contenenti molte più informazioni ad alta
frequenza di uno che è costituito da superfici più morbide (come moquette spessa). La stanza gli effetti di
riverbero offerti da Intellifex LTD possono generare praticamente qualsiasi spazio immaginabile impostazione
tramite parametri di riverbero altamente efficienti e regolabili.
Hall reverb
simula le caratteristiche di riverbero di una stanza molto grande con un alto soffitto. I riflessi in una sala sono
molto più lunghi di una stanza tipica, come il tempo occorre che le onde sonore per spostarsi da una superficie
all'altra siano notevolmente aumentate.
Il riverbero dello stadio
simula le caratteristiche di un grande stadio o arena e dovrebbe esserlo utilizzato con grandi quantità di pre-ritardo
e smorzamento ad alta frequenza.

Il doppio riverbero
è unico in quanto consente l'elaborazione dei canali sinistro e destro indipendentemente l'uno dall'altro. Ad
esempio, è possibile impostare il Predelay per il canale sinistro a 100mS mentre il Predelay per il canale giusto
può essere impostato a 200mS. Questo risulta in uscita di riverbero dal canale sinistro 100mS prima che il
riverbero venga emesso dal canale destro.

PARAMETRI DI REVERB
Ingresso riverbero
Questo parametro determina se l'ingresso nella sezione Reverb è attivo(passando un segnale) o disattivato (non
passando un segnale).
Livello di riverbero
Questo parametro determina il livello del segnale di riverbero sul relativo output al segnale diretto e qualsiasi altro
segnale di effetto. È accessibile da entrambi Elenchi di parametri della funzione Mixer e della funzione Reverb.14
Decadimento del riverbero
Questo parametro specifica la durata del suono del segnale del riverbero prima che sia completamente svanito (o
fino a quando i suoi echi non sono stati alla fine assorbito dai confini all'interno della "stanza" data). La lunghezza
massima di questo decadimento varierà a seconda del tipo di riverbero attivo.
Smorzamento ad alta frequenza
Lo smorzamento ad alta frequenza viene utilizzato per controllare la quantità di alta frequenzainformazioni nel
segnale di riverbero.
Bassa frequenza
Questo parametro determina la quantità di informazioni a bassa frequenza nel file segnale di riverbero.
Tipo di riverbero
Questo parametro determina il tipo di riverbero attivo corrente (Room, Plate, ecc.).
Dir In Pan
Questo parametro consente di eseguire il pan del segnale di ingresso diretto nella sezione riverbero verso sinistra
o destra: consente di riverberare solo il canale sinistro o destro se utilizzato con il tipo di riverbero Dual o, per un
riverbero di un canale in misura maggiore rispetto agli altri. Questo parametro è regolabile da 0 a100 - dove "0" =
tutto a sinistra, "100" = tutto a destra e "50" = centro.
Predelay L
Questo parametro determina la quantità di tempo dopo che un segnale è stato immesso in Intellifex LTD che il
segnale del canale sinistro verrà immesso nel riverbero. Ritardare il segnale di riverbero fornisce una maggiore
separazione dei segnali di ingresso e di riverberoe aiuta ad aumentare le dimensioni apparenti della Stanza, della
Sala o dello Stadio.
Predelay R
Questo parametro determina il periodo di tempo dopo che un segnale è stato immesso nel Intellifex LTD che il
segnale del canale giusto verrà immesso nel riverbero.
Cancello
Il gate del segnale reverb chiude il decadimento del riverbero molto rapidamente dopo un periodo di tempo
prescritto (di solito un periodo di tempo molto breve). Questo L'effetto viene spesso utilizzato sui tamburi (in
particolare i rullanti) per produrre l'effetto di un suono percussivo molto più grasso. Si noti che agisce su Intellifex
LTD il decadimento del riverbero, non sull'uscita del riverbero come su molte altre unità. Decadimento del gate
Il parametro Gate Decay determina la velocità di chiusura del gate il riverbero decade dopo che il riverbero ha
suonato per il tempo specificato.
Soglia di gate
La soglia del gate determina il punto di soglia in cui prenderà il gate posto. Quando il segnale è al di sotto di
questo punto di soglia per un periodo di tempo, il riverbero sarà gated. Quando il picco del segnale di ingresso
supera questa soglia, il gate si aprirà e si sentirà il riverbero.
Tenere il tempo
Il tempo di attesa determina per quanto tempo suonerà il segnale di riverbero prima che il gate inizi a chiudersi.

C. SEZIONE RITARDO
Il ritardo è semplicemente una riproduzione del segnale di ingresso, che origina in un momento prestabilito
(solitamente espresso in millisecondi o mS) dopo il segnale di ingresso.
TIPI DI RITARDO
Intellifex LTD HUSH; Ritardo; La configurazione Ducker offre 3 tipi di ritardo:Stereo, Ping-Pong e 2-Tap.Il tipo
di ritardo stereo prevede due ritardi separati. Questo tipo di ritardo è utilizzato per applicazioni che richiedono due
linee di ritardo discrete con circuiti di rigenerazione individuali .Il tipo di ritardo Ping-Pong rigenera l'output di
ogni ritardo nel contrario input di ritardo anziché suo. Ciò provoca il ritorno dei segnali ritardati e avanti dal
canale sinistro a destra (a condizione che le uscite di ritardo siano posizionate a sinistra edestra).Il tipo di ritardo a
2 tocchi fornisce un'unica linea di ritardo lunga con due uscite eoffre il doppio del tempo di ritardo del tipo di
ritardo stereo.
PARAMETRI DI RITARDO
Ritardo
Questo parametro determina se la sezione Ritardo è attiva (passando un segnale) o disattivato (non passa un
segnale).
Tipo muto
Questo parametro consente il silenziamento della sezione Delay al suo ingresso (Pre), suo output (Post) o
entrambi. Il silenziamento dell'ingresso (Pre) del ritardo impedisce a qualsiasi segnale di entrare nel ritardo fino
all'attivazione del ritardo. Quando si utilizza una quantità moderata di rigenerazione, la commutazione del ritardo
con l'ingresso silenziato genererà un segnale non ritardato che riprodurrà il segnale rigenerato in decomposizione
che continua dopo lo spegnimento del ritardo. Il silenziamento dell'uscita (Post) del ritardo provoca
immediatamente il segnale ritardato spento quando il ritardo è disattivato. Ciò significa che i ritardi e la
rigenerazione non continuerà dopo lo spegnimento del ritardo. Se l'uscita non sono stati disattivati, sarebbero
consentiti segnali in ingresso prima della commutazione del ritardo per rigenerarsi, anche dopo aver disattivato il
ritardo.
È anche possibile silenziare sia l'ingresso che l'uscita (Entrambi) in modo che nessun segnale entra o esce dalla
sezione Ritardo quando non è attivato. Livello 1 e Livello 2Questi sono controlli di livello individuali per
ciascuno dei due ritardi disponibili nel Sezione ritardo. Questi non sono gli stessi del parametro Delay Level
trovato nella funzione Mixer (che regola il livello generale di entrambi i segnali di ritardo).16Pan 1 e Pan 2Ciò
consente la panoramica di ciascun ritardo all'uscita sinistra o destra, se lo si desidera.Il parametro Pan è regolabile
da 0 a 100 - dove 0 = tutto a sinistra, 100 = pieno destra e 50 = centro.
Dly Time 1 e Dly Time 2
Questi parametri determinano la quantità di tempo dopo l'input di un segnale che il segnale ritardato inizierà a
riprodurre il segnale di ingresso.
Regen 1 e Regen 2
Questo parametro viene fornito per ogni ritardo e determina il numero di volte il segnale ritardato si ripeterà.
Questo si ottiene alimentando il ritardatoritorna nell'input. Livelli più elevati di rigenerazione si tradurranno in più
ripete.Tipo D.Il parametro Delay Type determina se Stereo, Ping-Pong o 2-Tapil tipo di ritardo è attualmente
attivo.Dl Hf DampIl ritardo dello smorzamento ad alta frequenza determina la quantità di alta frequenza contenuto
nei segnali ritardati e rigenerati. Maggiori quantità di smorzamentoprodurrà informazioni meno ad alta frequenza
nel segnale ritardato.

D. SEZIONE DUCKER
Il processo di Ducking consente all'utente di sopprimere il livello di un determinato segnale o effetto in modo
dinamico, dipendente sulla presenza di un altro segnale che si desidera sia prominente. La funzione Ducking di
Intellifex LTD lavora insieme alle sezioni Delay e Reverb per attenuare il ritardo e / o il livello di riverbero
mentre ala frase viene riprodotta (producendo un suono meno ingombrante e più comprensibile), ma riportando
ciascuno al suo livello originale quando termina la frase, consentendo così il completo decadimento del segnale
ritardato e / o riverberato.

PARAMETRI DI DUCKER

Ducker
In the HUSH; Ritardo; Configurazione Ducker, questo parametro determina se il Ducker è spento o acceso. In the
HUSH; Coro; Ritardo; Reverb e HUSH; Pitch Shift; Ritardo; Reverb configurazioni, questo parametro determina
se il Ducker è spento (A),(B) operando sul ritardo, (C) operando sul riverbero o (D) operando sia il ritardo che il
riverbero.

Sensibilità
Questo parametro determina il punto di soglia al di sopra del quale il ducker lo farà inizia ad attenuare il segnale
di ritardo e / o riverbero. Fino a quando il segnale di ingresso raggiunge a questo livello, il segnale delay / reverb
non sarà influenzato.
Attenuazione
Questo parametro determina quanto il segnale ritardato viene attenuato (silenziato). Può essere impostato solo per
un leggero cambiamento nel livello del segnale o può completamente attenuare il segnale di ritardo / riverbero in
modo che nessun segnale ritardato o riverberato passa mentre il ducking è attivo.
Tasso di rilascio
Questo parametro è regolabile da 0,2 secondi a 9 secondi completi e determina il tempo necessario affinché il
segnale di ritardo disattivato ritorni al suo originale il livello del segnale dopo che il segnale di ingresso scende al
di sotto del punto di soglia impostato da Parametro di sensibilità.

E. SEZIONE CAMBIAMENTO PASSO


Gli effetti di Pitch Change comportano la suddivisione del segnale di ingresso in almeno due segnali separati,
quindi la modifica diintonazione di un segnale e rimescolazione insieme al segnale diretto inalterato. Intellifex
LTD offre due tipidegli effetti di cambio di tonalità: Chorus e Pitch Shift.
CHORUS
L'effetto Chorus si ottiene utilizzando uno o più segnali ritardati, detuning questi segnali ritardati (cambiando
leggermente il loro tono) quindi modulando questo effetto detune in modo che la quantità di pitch detune sia
costantemente variabile. Utilizzando molti segnali ritardati a diverse lunghezze di ritardo - oltre a utilizzare
diversi importi di detune, tassi di modulazione e profondità di modulazione per ciascun segnale ritardato: si
ottiene uno stereo ricco e spazioso segnale coruso.
PARAMETRI DI CHORUS
Livello (voci individuali)
Questo parametro regola il volume del segnale ritardato rispetto all'altra voce / i dell'effetto ed è inclusa
nell'elenco dei parametri per ciascuna voce (o ogni segnale di delay) di entrambi gli effetti Chorus 8-Voice e 4-
Voice. (Questo livello il controllo non è lo stesso del livello di chorus trovato nel parametro della funzione Mixer
elenco.)
Pan
Il parametro Pan consente di eseguire il pan di ogni voce (o ritardo) del chorus segnale al canale sinistro o destro.
Questo parametro è regolabile da 0 a 100 -dove 0 = tutto a sinistra, 100 = tutto a destra e 50 = centro.
Ritardo
Il parametro Delay determina il tempo di ritardo (in millisecondi) per ciascun tocco del segnale chorus. È questo
segnale ritardato che viene stonato e modulato produce l'effetto chorus. L'uso di tempi di ritardo più brevi per
questo effetto produce a un segnale chorused dal suono più stretto, mentre usando tempi di ritardo più lunghi
otterrà amolto più grande, effetto ambientale.
Profondità
Il parametro Depth regola la quantità di modulazione di ciascun ritardo segnale. Un'impostazione di profondità
inferiore produrrà un effetto detune più sottile mentre aun'impostazione più alta di questo controllo provocherà
una detunizzazione più drastica del ritardo segnale.
Rate
Il parametro Rate determina la velocità di scansione per il segnale ritardato (ad es. velocità alla quale viene
modulato il segnale ritardato). Qui un tasso basso si traduce in una velocità bassa e una velocità più elevata si
traducono in una velocità più elevata.

PITCH SHIFT
Pitch Shifting
viene utilizzato per modificare l'altezza del segnale di ingresso per produrre da una a quattro note di armonia
basate su asegnale di ingresso singolo. Il silenzio; Pitch Shift; La configurazione del ritardo offre 4 voci di
armonia mentre il silenzio; Pitch Shift;Ritardo; La configurazione del riverbero offre 2. Ogni voce di armonia può
avere qualsiasi intervallo fisso - da un'ottava sopra il segnale di ingresso a due ottave di seguito - ed è selezionato
con incrementi di 20 cent. Incrementi di un centesimo (1/100 di un semitono) sono anche disponibili per la
regolazione fine tramite il parametro Fine.

PARAMETRI DEL CAMBIO DEL PASSO


Intonazione
Il parametro Pitch determina la nota di armonia che Intellifex LTD farà produrre in base alla nota di input. Un
intervallo è la distanza in semitoni tra le altezze di due toni musicali (ovvero la distanza da una nota A ad una La
nota C è considerata un terzo intervallo minore, questo equivale a 3 mezze fasi o 300centesimi). Il parametro
Pitch è regolabile con incrementi di 20 cent e qualsiasi l'intervallo può essere selezionato da un'ottava sopra a due
ottave sottosegnale di input. Questo parametro è regolabile da -2400 a +1200 - dove -2400= 2 ottave sotto il
segnale di ingresso, 0 = unisono e +1200 = un'ottava sopra il segnale di ingresso. Ogni 100 centesimi (o
incrementi di 5-20 centesimi) sopra o sotto 0 rappresentala quantità di semitoni (o semitoni) la nota di armonia
sarà soprao sotto il segnale di ingresso.
Fine
Il parametro Fine consente di regolare con precisione il cambio di tonalità in incrementi di 1 centesimo(o 1/100 di
un semitono) per una regolazione più fine della nota di armonia.
Livello
Il parametro Level determina il volume di ciascuna voce rispetto all'altra voci dell'effetto. (Questo non è lo stesso
del parametro Pitch Shift Level trovato nell'elenco dei parametri della funzione Mixer.)
Pan
Questo parametro consente di eseguire il pan della nota spostata sul canale sinistro o destro di Intellifex LTD. È
regolabile da 0 a 100, dove 0 = tutto a sinistra, 100 = pieno destra e 50 = centro.
Ritardo
Questo parametro consente di ritardare il segnale spostato fino a 418 mS seguenti il segnale di ingresso. È
regolabile da 0 a 418 mS con incrementi di 2 mS.

DETERMINAZIONE DEGLI INTERVALLI PER VALORI CENT


NOTA: ci sono 5 passaggi del controllo PARAMETER ADJUST tra ciascuno di questi intervalli, poiché ogni
passo equivale a 20centesimi. Ciò consente l'uso del parametro Pitch con un controller di espressione (come un
pedale del volume usato con un comando a pedale Rocktron Midi Mate per cambiare l'intonazione con mezzi
remoti) e fornisce un cambio di tonalità uniforme quando viene utilizzato il controller.

F. SEZIONE HUSH®
è il sistema brevettato di riduzione del rumore single-ended di Hush Systems. Il sistema HUSH® contenuto nel
fileIntellifex LTD è la prima implementazione completamente digitale di HUSH di Hush Systems ottenuta tramite
Digital Signal Processing(DSP) ed è modellato sull'ultimo design HUSH. L'espansore di basso livello del sistema
HUSH® funziona come un controllo elettronico del volume. Il design analogico utilizza un circuito amplificatore
controllato in tensione (VCA) che può controllare il guadagno tra l'ingresso e l'uscita da unità a 30, 40 o anche 50
dB di riduzione del guadagno. Quando il segnale di ingresso è al di sopra del punto di soglia preimpostato
dall'utente, il circuito VCA è al guadagno unitario. Ciò significa che l'ampiezza del segnale di uscita sarà uguale a
quella dell'ingresso segnale. Quando l'ampiezza del segnale di ingresso scende al di sotto del punto di soglia
preimpostato dall'utente, inizia l'espansione verso il basso. A questo punto l'espansore funziona come un controllo
elettronico del volume e inizia gradualmente a ridurre l'uscitalivello del segnale relativo al livello del segnale di
ingresso. Ad esempio, se il segnale di ingresso dovesse scendere al di sotto della sogliapunto di 2 dB, l'output
dovrebbe scendere di circa 3dB. Quando il segnale di ingresso scende ulteriormente al di sotto della sogliapunto,
aumenta l'espansione verso il basso. Ad esempio, se il segnale di ingresso è sceso di 6 dB al di sotto del punto di
soglia, ilil livello di uscita diminuirebbe di circa 14 dB. Un calo del livello di input di 20 dB causerebbe il livello
di outputscendere di circa 54 dB (ovvero 34 dB di riduzione del guadagno). In assenza di qualsiasi segnale di
ingresso, l'espansore lo faràridurre il guadagno in modo che il rumore di fondo diventi impercettibile.

PARAMETRI HUSH®
Silenzio I / O
Questo parametro determina semplicemente se il circuito HUSH® sarà nel percorso del segnale o bypassato. Exp
Thresh
Il parametro Expander Threshold determina il livello al quale verso il basso inizia l'espansione. Ad esempio, se la
soglia dell'espansore era impostata su -20 dB e il segnale di ingresso è sceso sotto -20dB, inizierebbe l'espansione
verso il basso. In genere, questo parametro deve essere impostato tra 5-20 dB sopra il qui e sente rumore di fondo
del segnale di ingresso (ovvero se il rumore di fondo era -60 dB, un'impostazione tra-40 e -55dB produrranno la
corretta espansione).
Tasso di rilascio
Il parametro Release Rate determina la quantità di tempo richiesta per espandere verso il basso per diminuire il
livello del segnale di uscita. Questo tasso è regolabile da 25mS a 800mS per soddisfare un'ampia varietà di
applicazioni.Ad esempio, quando si utilizza l'espansore per applicazioni di gate su batteria,si dovrebbe usare una
velocità di rilascio molto rapida (25-200 ms). Se utilizzato con individuo strumenti come chitarra,
un'impostazione di 200mS o superiore fornirà adeguata espansione senza essere duro come un cancello. Se
utilizzato con fonti che hanno tempi di decadimento lunghi (piatti, ecc.) dovrebbe essere una velocità di rilascio
molto lento Usato.

8. Operazioni del INTELLIFEX

A. RICHIAMO DI UN PRESET INTELLIFEX LTD MEMORIZZATO

Passaggio 1
Per richiamare una preimpostazione Intellifex LTD, ruotare innanzitutto il controllo PRESET sul numero
preimpostato da essere ricordato. Il display si alternerà tra il numero / titolo preselezionato selezionato e:
Passaggio 2
Per richiamare la preselezione selezionata, premere il pulsante RECALL e il display ora mostrerà solo il nuovo
numero e titolo preimpostati (o tipo di configurazione - a seconda di CONFIG L.E.D. stato).

B. MODIFICA DEI PARAMETRI PRESELEZIONATI

Passaggio 1
Il menu dei parametri per ciascun effetto può essere richiamato tramite il comando FUNCTION SELECT. Ruota
questo controllo sull'effetto da modificare.

Passaggio 2
Ruota il controllo PARAMETER SELECT per scegliere quale parametro modificare per quell’effetto.

Passaggio 3
Utilizzare il controllo PARAMETER ADJUST per modificare il valore del parametro. Il LED sopra il pulsante
STORE si illuminerà, indicando che il preset è stato modificato dal suo stato originale.

Passaggio 4
Il pulsante CONFRONTA può essere utilizzato per confrontare il vecchio valore del parametro con quello nuovo.

C. MEMORIZZAZIONE DI VALORI DI PARAMETRI MODIFICATI

Passaggio 1
Per memorizzare i valori dei parametri modificati, premere il pulsante STORE mentre il titolo o il parametro
dell'effetto viene visualizzato per avviare la procedura di memorizzazione. Il display si alternerà tra le preselezioni
numero / titolo in cui verranno archiviate le modifiche e:

Passaggio 2
Ruotare il controllo PRESET per selezionare il numero di preselezione desiderato per memorizzare il nuovo
parametro valori in (se si desidera memorizzare i nuovi valori dei parametri nel numero di preselezione
corrente,questo passaggio non è necessario). Le preselezioni dell'utente possono essere memorizzate nei numeri di
preselezione 1-80. Preselezioni 81-160 sono impostazioni di fabbrica e non possono essere copiate. Il display ora
si alternerà tra il nuovo numero preimpostato e:

Passaggio 3
Premere il pulsante STORE una seconda volta per memorizzare i nuovi valori nella preselezione selezionata
numero. Il display lampeggerà brevemente "STORED" prima di visualizzare il nuovo numero di preselezione e
titolo.

Note
I parametri di preselezione modificati possono essere memorizzati solo nei numeri di preselezione utente 1-80.
Preimpostazioni di fabbrica 81-160 non possono essere copiati e quindi non possono essere selezionati come
destinazione per un preset alterato. Se una preimpostazione di fabbrica (81-160) viene modificata e si desidera
memorizzarla, Intellifex LTD imposterà automaticamente un numero predefinito dall'utente esattamente 80 in
meno rispetto alla fabbrica numero di preselezione selezionato quando si preme il pulsante STORE per avviare la
procedura di memorizzazione (ovvero se la preselezione 81 è stata modificata e si tenta di memorizzarla nella
posizione preselezionata 81, l’Intellifex LTD imposterà e memorizzerà i parametri modificati sul preset 1, il
preset 125 lo farà predefinito su 45, ecc.).

Passaggio 4
Dopo che i valori dei parametri modificati sono stati memorizzati nel numero di preselezione selezionato,
l’Intellifex LTD visualizzerà "COPY TITLE TOO?". Questo verrà visualizzato solo durante la memorizzazione
in un nuovo numero di preselezione e consente di copiare il titolo dalla preselezione originale nella nuova
preimpostare anche, se desiderato. Per copiare il titolo dalla preimpostazione originale, premere il pulsante
STORE la terza volta e il display lampeggerà nuovamente "STORED".

Se non si desidera copiare il titolo della preselezione originale, ruotare semplicemente il controllo PRESET su
qualsiasi altro preset o ruotare il comando FUNCTION SELECT su qualsiasi funzione per uscire. Ili parametri
modificati verranno comunque memorizzati nel nuovo numero preimpostato. Se si esce da un preset con parametri
modificati senza completare la procedura di memorizzazione, tutti i valori dei parametri modificati andranno persi
e il preset tornerà al suo stato originale la prossima volta viene richiamato. Quando si salvano i parametri
modificati di una preselezione, assicurarsi che il display lampeggi "STORED" prima di uscire dalla
preimpostazione per assicurarsi che sia stata effettivamente memorizzata.

E. SELEZIONARE UNA PRESET "ACCENSIONE"


Intellifex consente di selezionare la preselezione che deve essere richiamata ogni volta che si accende l'unità.

Passaggio 1
Ruotare il controllo PRESET sul numero di preselezione che deve essere richiamato ogni volta che l'unità è
accesa.
Passaggio 2
Richiama il preset selezionato premendo il pulsante RECALL.

Passaggio 3
Premere il pulsante STORE mentre è visualizzato il numero / titolo o la configurazione preimpostati per salvare la
preimpostazione corrente come preimpostazione "accensione".

9. Operazioni MIDI

ASSEGNAZIONI DEL CONTROLLER MIDI

La mappatura del controller consente di mappare (o assegnare) specifici parametri regolabili Intellifex a un MIDI
numero del controller per il controllo in tempo reale (tramite una rotella del pitch, pedale di espressione, ecc.) in
situazioni di esibizioni dal vivo. È possibile assegnare qualsiasi parametro a qualsiasi numero di controller, dal
controller 0 al controller 120 o OFF. Nella posizione OFF, il parametro assegnato non risponderà a nessuna
modifica del controllo MIDI. Ogni preimpostazione consente fino a 8 controllori. La funzione Controller Assign è
accessibile nelle preimpostazioni utente 1-80. Le preimpostazioni di fabbrica 81-160 non includono questa
funzione.

Passaggio 1
Per accedere alla funzione Controller Assign, ruotare il controllo FUNCTION SELECT di un passo"Modifica
titolo" in senso orario.

Passaggio 2
Ruotare il controllo PARAMETER SELECT per accedere al primo parametro del controller Assegna funzione.
Questo parametro consente di selezionare un numero di controller che il primo parametro (selezionato al
passaggio 5) risponderà.

Passaggio 3
Utilizzare il controllo PARAMETER ADJUST per selezionare il numero del controller a cui assegnare il primo
parametro (PARA1). È possibile scegliere qualsiasi numero compreso tra 0 e 120 o OFF in modo che il parametro
non risponderà alle modifiche del controller MIDI. Abbina questo numero al MIDI numero del controller del
trasmettitore.

Passaggio 4
Dopo aver selezionato il numero del controller desiderato, premere il pulsante STORE per salvare il
numero."STORED" lampeggerà brevemente sul display.
Passaggio 5
Ruotando il controllo PARAMETER SELECT di un passo in senso orario, verrà visualizzato l'effetto parametro
attualmente mappato al numero di controllo NUMB1.

Passaggio 6
Ruotare il controllo PARAMETER ADJUST per scorrere i parametri disponibili per la configurazione corrente.

Passaggio 7
Dopo aver selezionato il parametro da assegnare al controller NUMB1, premere il pulsante STORE per salvarlo.
"STORED" lampeggerà brevemente sul display.

NOTE
Intellifex consente di limitare l'intervallo di un determinato parametro quando si utilizza un MIDI controller per
determinare il valore del parametro corrente. Ad esempio, se un determinato parametro ha un intervallo da - ¥ a +
6 dB, tuttavia è desiderabile che l'intera gamma del controller vari solo da -10 dB a + 2,5 dB, un limite inferiore di
-10 e un limite superiore di +2,5 possono essere impostati tramite Parametri "Limite superiore" e "Limite
inferiore". Quando si memorizza un parametro, il valore massimo viene memorizzato come limite superiore e il
valore minimo viene memorizzato automaticamente come limite inferiore.

Passaggio 8
Ruotare il controllo PARAMETER SELECT per visualizzare il parametro successivo - "Controller Upper
Limite".

Passaggio 9
Utilizzare il controllo PARAMETER ADJUST per selezionare il valore del parametro più alto che ilil controller
non deve superare.

Passaggio 10
Dopo aver selezionato il valore per il limite superiore, premere il pulsante STORE per salvarlo.
"IMMAGAZZINATO"lampeggerà di nuovo brevemente sul display.

Passaggio 11
Ruotare il controllo PARAMETER SELECT per l'ultimo parametro - Controller Lower Limit.

Passaggio 12
Utilizzare il controllo PARAMETER ADJUST per selezionare il valore del parametro che il controller non cadere
sotto.

Passaggio 13
Dopo aver scelto un valore del parametro limite inferiore, premere il pulsante STORE per salvarlo."STORED"
lampeggerà brevemente sul display.

Note.
L'intero processo viene ripetuto 7 volte per un totale di 8 controller (NUMB2, NUMB3, ecc.). Per uscire da
Controller Assign in qualsiasi momento, ruotare i controlli PRESET o FUNCTION SELECT. Solo le modifiche
che sono state memorizzate verranno salvate dopo essere usciti da Controller Assign. Inoltre, è possibile
selezionare un limite inferiore che è maggiore del limite superiore. Questo invertirà la risposta del controller. Ad
esempio, la posizione della punta di un pedale d'espressione fornirebbe il valore minimo mentre la posizione del
tallone fornirebbe il valore massimo.

B. MAPPATURA DEL PROGRAMMA MIDI


La mappatura dei programmi consente di mappare (o assegnare) un numero di preselezione Intellifex a un altro
numero MIDI del programma. Intellifex è inizialmente programmato in fabbrica per accedere ai 128 preset
inferiori (ad es.il programma numero 1 è mappato sul preset 1, da 128 a 128, ecc.)

Passaggio 1
Per accedere alla funzione Program Mapping, ruotare il controllo FUNCTION SELECT di un passo
passata la funzione Controller Assign.

Passaggio 2
Utilizzare il controllo PARAMETER SELECT per selezionare il primo parametro - Program Mapping Stato.
Questo parametro determina se la mappatura del programma è attivata o disattivata. Quando il programma
mappatura è OFF, il numero di preselezione richiamato è identico al numero di programma inviato tramite MIDI.
Se impostato su ON, il numero di preselezione richiamato è la preselezione che è il numero di programma inviato
mappato a.

Passaggio 3
Selezionare se la mappatura del programma deve essere ON o OFF tramite PARAMETER ADJUST controllo.

Passaggio 4
Salva lo stato attuale della mappatura dei programmi premendo il pulsante STORE. "STORED" lampeggerà
brevemente sul display.

Passaggio 5
Ruota il controllo PARAMETER SELECT di un passo in senso orario per mostrare la mappa corrente
impostazioni. Questo parametro fornito di mappare i numeri di programma MIDI su preset specifici.
Passaggio 6
Il numero a sinistra del display è il numero del programma MIDI (o il numero inviato tramite un Pedale MIDI,
ecc.). Utilizzare il controllo PARAMETER SELECT per selezionare il numero (1-128) da mappare su un preset.

Passaggio 7
Il numero a destra del display è il numero di preselezione da mappare (o il numero di preselezione che verrà
richiamato quando viene inviato il numero del programma MIDI sulla sinistra). Usa il PARAMETRO Controllo
ADJUST per selezionare il numero di preselezione (1-160 o OFF) su cui mappare.

Passaggio 8
Premere il pulsante STORE dopo ogni numero di programma MIDI e numero di preselezione selezionato per
salvare la modifica per ogni mappatura. "STORED" lampeggerà brevemente sul display.
È possibile uscire dalla funzione Mappatura programma ruotando PRESET o FUNCTION Controllo SELECT.
Solo le modifiche che sono state memorizzate verranno salvate dopo essere usciti da Funzione di mappatura del
programma.

È possibile uscire dalla funzione Mappatura programma ruotando PRESET o FUNCTION Controllo SELECT.
Solo le modifiche che sono state memorizzate verranno salvate dopo essere usciti da Funzione di mappatura del
programma.

C. CANALE MIDI
La funzione Canale MIDI determina il canale MIDI in cui Intellifex LTD riceverà i comandi MIDI sopra.

Passaggio 1
Ruotare il comando FUNCTION SELECT su "Canale MIDI".

Passaggio 2
Ruota PARAMETER SELECT per visualizzare il canale MIDI corrente

Passaggio 3
Utilizzare il controllo PARAMETER ADJUST per selezionare il canale MIDI che Intellifex LTD è ricevere
comandi MIDI su. I canali 1-16, OMNI (tutti i canali) o OFF (non ricevere comandi MIDI) può essere
selezionato.
Passaggio 4
Premere il pulsante STORE per salvare il nuovo stato del canale MIDI. "STORED" lampeggerà brevemente sul
display.

Per uscire dalla funzione Canale MIDI, ruotare PRESET o FUNCTION SELECT controllo. Tutte le modifiche
apportate devono essere archiviate per essere salvate dopo essere usciti dal canale MIDI funzione.