Sei sulla pagina 1di 2

Termostato

DUO/503n Gestione della temperatura, qualità della vita.


Azienda certificata ISO 9001 dal 1991

Foglio istruzioni IMIT S.p.A. - Via Varallo Pombia, 19 - 28053 Castelletto Ticino (No) - ITALY
Tel. (0331) 941600 - Fax (0331) 973100 - http://www.imit.it - e-mail: imita@tin.it

TERMOSTATO AMBIENTE ELETTRONICO DA INCASSO DIMENSIONI


75 mm

15 20

10 25

45 mm

46 mm
30

0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22

INTRODUZIONE
La ringraziamo per la fiducia che ha voluto riservarci e ci complimentiamo con Lei
per aver scelto un nostro prodotto.
Il presente dispositivo è un TERMOSTATO elettronico PROGRAMMABILE da INCASSO, CONFORMITA’ ALLE NORME: CONFORMITA’ ALLE DIRETTIVE:
semplice da usare, che consente di regolare in modo estremamente preciso la temperatura – EN 60730-1 ed aggiornamenti successivi - B.T. 73/23/CEE
ambiente nel luogo in cui è installato; è pertanto in grado di soddisfare le esigenze degli – EN 60730-2-7 - E.M.C. 89/336/CEE
utenti in termini di COMFORT ambientale. – EN 60730-2-9 ed aggiornamenti successivi 93/68/CEE
CARATTERISTICHE TECNICHE PRESCRIZIONI DI SICUREZZA
ALIMENTAZIONE = 230V∼/50Hz (+10% -15%) Prima di collegare il termostato all’energia
CAMPO DI REGOLAZIONE TEMPERATURA NORMALE = 5°÷30°C elettrica, accertarsi che la tensione di rete
CAMPO DI REGOLAZIONE TEMPERATURA RIDOTTA = 5°/16°C sia SCOLLEGATA e che corrisponda a quella
VISUALIZZAZIONE TEMPERATURA AMBIENTE = 0/40°C (risoluzione 0,1°C) riportata sul retro dell’apparecchio (230V~)
AGGIORNAMENTO TEMPERATURA = 1 volta al minuto
DIFFERENZIALE
SONDA
= 0,2÷0,4K
= NTC 2% OFF
GRADO DI PROTEZIONE = IP20 (a prodotto installato)
USCITA = relè in scambio POSIZIONAMENTO
PORTATA SUI CONTATTI = 5(0,5)A/230V∼ Tenere il termostato lontano da fonti di calore (caloriferi, raggi solari, cucine) e da porte/finestre ecc.
TIPO DI AZIONE
SITUAZIONE DI INSTALLAZIONE = ambiente normale : per un corretto funzionamento installare il termostato a circa 1,5 mt. dal pavimento, su
TEMPERATURA MASSIMA DI SERVIZIO = 50°C pareti interne, sigillando il tubo di uscita dei cavi di collegamento con la caldaia.
TEMPERATURA DI STOCCAGGIO = 0÷60°C
PROGRAMMAZIONE = giornaliera
IMPOSTAZIONE PROGRAMMA = tramite microinterruttori
INTERVALLO MINIMO DI PROGRAMMAZIONE = 1 ora
SOFTWARE CLASSE A
150 cm

FUNZIONE FORZATURA DELLA TEMPERATURA IMPOSTATA


DISPLAY LCD
RESET APPARECCHIO
RISERVA DI CARICA
MONTAGGIO
= 1 ora
= in scatola standard da incasso 3 moduli SI’ NO NO NO
LEGENDA VISUALIZZAZIONI DISPLAY COLLEGAMENTI ELETTRICI
Visualizzazione ORARIO ATTUALE Collegare i cavi di ALIMENTAZIONE ai morsetti N L
e TEMPERATURA AMBIENTE rilevata n°4 e n°5 posti sul retro del termostato; i cavi
del CARICO (UTILIZZATORE), vanno invece
IMPIANTO IN FUNZIONE collegati ai morsetti n°1 e n°2 (vedere schema 1

Attenzione: si raccomanda di eseguire U 2


l’installazione del termostato rispettando
LEGENDA COMANDI DEL TERMOSTATO scrupolosamente le norme di sicurezza e le
SELETTORE Manopola impostazione disposizioni di leggi vigenti!.
3
programma/forzature temperatura “NORMALE”

Tasto RESET U = carico utilizzatore


Microinterruttore 1 = morsetto comune 4
impostazione MICROINTERRUTTORI per
temperatura 2 = morsetto normalmente aperto 230V∼
impostazione ORARIO e
“RIDOTTA” PROGRAMMA di lavoro 3 = morsetto normalmente chiuso 5
ACCENSIONE DEL TERMOSTATO IMPOSTAZIONI TEMPERATURE
Dopo aver collegato l’apparecchio e ripristinata l’energia elettrica, mediante l’utilizzo della Per impostare il regime di temperatura NORMALE
punta di una matita, premere per 2-3 secondi circa il tasto reset (R). Sul display compariranno ruotare la manopola di regolazione (in
per alcuni secondi tutti i segmenti e i simboli disponibili, dopodiché il termostato si predispone corrispondenza della scala graduata 5°/30°C) sul
per la PROGRAMMAZIONE OROLOGIO.
PROGRAMMAZIONE OROLOGIO
Attenzione: prima d’impostare l’orario, assicurarsi che il SELETTORE sul frontale del prodotto
sia in posizione “orologio” ( ).
In questa fase il display visualizza le cifre dell’orologio (due per le
ore e due per i minuti) ed in particolare risulta lampeggiante la prima
cifra di sinistra dalla quale si inizia l’impostazione. Per impostare la temperatura RIDOTTA, selezionare
tramite il microinterruttore “luna” ( ) uno dei
Mediante lo spostamento (dal basso verso l’alto o viceversa) dei microinterruttori corrispondenti
0” a “9”, si effettua l’impostazione dell’orario attuale. Nell’esempio che segue (5°C=Antigelo/16°C=Mantenimento).
viene simulata l’impostazione oraria delle 09:55.

• Spostare il microinterruttore “0” per fissare sul display la prima cifra


(lampeggierà la seconda cifra).
IL FUNZIONAMENTO A REGIME FORZATO
Mediante questa funzione è possibile ESCLUDERE il PROGRAMMA di lavoro impostato nel
• Spostare il microinterruttore “9” per fissare sul display la seconda termostato e fare in modo che l’apparecchio mantenga COSTANTEMENTE uno dei due regimi
cifra e terminare così l’impostazione delle ORE di temperatura (NORMALE o RIDOTTA). Per effettuare la forzatura:
(lampeggierà la terza cifra).
Spostare il SELETTORE in posizione “sole” ( ) = FORZATURA TEMPERATURA “NORMALE”
(MANOPOLA 5°/30°C)

• Spostare il microinterruttore “5” per fissare sul display la terza cifra Spostare il SELETTORE in posizione “luna” ( ) = FORZATURA TEMPERATURA “RIDOTTA”
(lampeggierà la quarta cifra). (5°/16°C)

Per riportare il termostato alle condizioni iniziali (programma di lavoro attivo),


riposizionare il SELETTORE in posizione “orologio” ( ).
• Spostare il microinterruttore “5” per fissare sul display la quarta cifra CONDIZIONI DI NORMALE FUNZIONAMENTO
e terminare così l’impostazione dei MINUTI e di conseguenza quella
dell’orario attuale. In condizioni di “normale funzionamento”, è prevista per 20 secondi la visualizzazione della
temperatura ambiente rilevata, intercalata dalla visualizzazione dell’ora attuale per 10 secondi.
La comparsa sul display di un triangolino ( ) sotto il simbolo “fiamma”( ), segnala l’attivazione
dell’impianto di riscaldamento.
In questo istante, inizierà a lampeggiare il puntino centrale tra ore e minuti per segnalare il NOTA: in mancanza di tensione di alimentazione (230V~) il display visualizzerà “EEEE”; se il
termine della fase di programmazione orologio; questa potrà essere riazzerata in qualsiasi ripristino dell’energia elettrica avverrà entro un’ ora circa, il termostato riprenderà il suo normale
momento con la pressione del tasto reset (R). funzionamento altrimenti sarà necessario premere il tasto reset (R) e riprogrammare l’orario.
IMPOSTAZIONE PROGRAMMA SOLUZIONE PROBLEMI
Attenzione: solo dopo aver programmato l’orologio si può procedere all’impostazione del PROBLEMA CAUSA POSSIBILE SOLUZIONE
programma di lavoro del termostato. Affinché il programma risulti attivo, il SELETTORE dovrà L’apparecchio non si accende 1.Collegamenti errati 1.Verificare i collegamenti dei fili
2.Falso contatto dell’alimentazione (230V~) con i morsetti
rimanere in posizione “orologio” ( ). n°4 e n°5 del termostato
2. Premere tasto reset (R)
L’apparecchio è dotato di una fila di microinterruttori con n° 24 levette che corrispondono
alle singole ore della giornata, pertanto il programma risulterà uguale per tutti i giorni della L’impianto non si accende/non si accende 3.Collegamenti errati 3.Verificare i collegamenti dei fili del CARICO
4.Impostazione programma errata con i morsetti n°1 e n°2 del termostato
5.Funzione FORZATURA attivata 4.Verificare l’esatta corrispondenza dell’orario
L’impostazione è semplicissima: basta spostare le levette verso l’alto (posizione “sole” ) per 6.Impostazione dell’orario attuale, impostato nel programma (Es: il
errata microinterruttore n° 7 abilita l’accensione
le ore in cui si desidera avere la temperatura impostata con la manopola (temperatura della caldaia, dalle ore 7:00 alle ore 7:59)
NORMALE) e spostare invece le levette verso il basso, per le ore della giornata in cui si desidera 5.Posizionare il selettore in “orologio” ( ).
avere la temperatura RIDOTTA. 6.Verificare l’esattezza dell’orario e nel caso
riprogrammarlo
La temperatura ambiente visualizzata 7. Errato posizionamento del termostato 7./8. Seguire le istruzioni paragrafo
non corrisponde a quella reale “posizionamento”
8. Corrente d’aria proveniente dal
condotto del tubo che porta i fili
dell’impianto al termostato
Il display visualizza “EEEE” 9. Mancanza tensione di 9. Ripristinare l’energia elettrica e nel
alimentazione (230V~) caso occorresse premere il tasto reset (R)
quindi riprogrammare l’orario attuale
NOTA: in caso di anomalie persistenti non manomettere per nessun motivo alcuna parte
del prodotto, ma contattare l’Assistenza Tecnica.