Sei sulla pagina 1di 2

FISICA TECNICA – 19/07/2016

Il bruciatore di una caldaia è alimentato da combustibile butano, contenuto in una bombola ad esso collegato
da una tubazione in rame 12x1 (diam esterno x spessore in mm). La tubazione ha un percorso come indicato
in figura 1. La bombola è interrata, ha un diametro Db=0.5m, altezza Hb=0.8m e contiene inizialmente butano
saturo con titolo yin=0.1 alla temperatura del terreno, pari a 15°C. All'accensione della caldaia, la bombola
eroga una portata di butano, la cui pressione viene ridotta direttamente a valle della bombola da un riduttore
di pressione ad un valore di 150mm di colonna d'acqua maggiore della pressione ambiente (1bar) ed alla
temperatura di 5°C (pari alla temperatura dell'aria esterna esterna). Il bruciatore della caldaia lavora a
pressione ambiente. Calcolare in quanto tempo il liquido contenuto nella bombola dimezza la sua massa.

Per le caratteristiche del butano saturo all'interno della


bombola riferirsi ai valori di tabella 1.
Per le caratteristiche del butano nella tubazione riferirsi
alla tabella 2.
Le perdite concentrate legate alla presenza del gomito
sono valutate con un coefficiente di accidentalità (b)
pari a 0.5 per il gomito e 1.6 per il bruciatore.
La scabrezza della tubazione in rame è pari a 1.5mm.

Figura 1: schema di installazione

Temp. Pres. Density Thermal Cond. Viscosity


Liq Vap Liq Vap Liq Vap
3 3 3 3 6
(K) (bar) (kg/m ) (kg/m ) (W/mK)10 (W/mK)10 (Pa s)10 (Pa s)106
288.15 1.76 584.2 4.6 108.8 15.6 174.4 7.14
Tabella 1: Proprietà del butano alla saturazione a 15°C

Temp. Density Therm. Cond. Viscosity


3 3
(K) (kg/m ) (W/mK)10 (Pa s)106
278.15 2.63 14.65 6.898
Tabella 2: Proprietà del butano alla temperatura di 5°C e pressione atmosferica