Sei sulla pagina 1di 1

Fisica Tecnica – Esercizio del 21/6/2016 – Ing.

Civile, Edile, CEA, Gestionale, Elettrica

Una dispositivo per la stima dell'emissività di pellicole per vetri, è composto da una resistenza
elettrica, alimentata in corrente elettrica continua, racchiusa da un lato da uno strato di isolante in
sughero e dall'altro da una piastra di alluminio e da un vetro, posizionati come nella sezione verticale
di figura 1.

conducibilità
Spessore termica
m Wm K
-1 -1
RESISTENZA ELETTRICA

SUGHERO 0.05 0.05


LASTRA ALLUMINIO

LASTRA DI VETRO
SUGHERO

RESISTENZA ELETTRICA trascurabile


LASTRA ALLUMINIO 0.002 300
LASTRA DI VETRO 0.008 1

Fig 1. sezione del dispositivo caratteristiche geometriche e termiche della stratigrafia.

Il dispositivo ha altezza e profondità di 0.5m ed è incorniciato con del materiale isolante in modo da
poter trascurare il flusso termico in direzione parallela alla superficie della resistenza elettrica.
Sul vetro (esternamente) è posizionata una pellicola in prova e durante la prova in condizioni
stazionarie, viene misura la temperatura superficiale della pellicola che risulta esser pari a 51.5°C
quando alla resistenza elettrica sono erogati 10W. Calcolare l'emissività della pellicola considerando
che:
 il dispositivo è collocato in una stanza con aria alla temperatura di 20°C e circa identica
temperatura delle pareti;
 per il calcolo del coefficiente convettivo l'aria può esser considerata come un gas ideale con
proprietà fisiche;

proprietà aria
Densità  1.2 kg m
-3

Viscosità  18 Pa s
0.025 W m K
-1 -1
conducibilità k
calore specifico c 1.01 kJ kg K
-1 -1

ed è possibile utilizzare la relazione di Churchill-Chu data da


 il sughero ha emissività superficiale pari a 0.7;
 per lo scambio termico radiativo considerare tutte
le superfici grigie