Sei sulla pagina 1di 1

Serie B e C R Caos societario VENERDÌ 20 LUGLIO 2018 LA GAZZETTA DELLO SPORT 29

15 MAGGIO 22 GIUGNO 2 LUGLIO


LE ISCRIZIONI
La Procura federale emette 37 La Procura federale chiede la La sezione disciplinare del Tribunale
LE TAPPE
Avellino nei guai
deferimenti (8 dirigenti, 23 giocatori, 6 retrocessione all’ultimo posto del federale punisce il Foggia con 15 punti
membri dello staff tecnico tra cui Foggia nella classifica della Serie B di penalizzazione da scontare però nel
DELLA VICENDA Roberto De Zerbi) per pagamenti in
nero dal 2015 al 2017.
2017-18 e quindi la retrocessione in C. prossimo campionato di Serie B. La
sentenza viene impugnata dallo stesso
Foggia, dall’Entella e dalla Procura.
Oggi la Covisoc
IlFoggiarestainB dovrebbe bocciarlo
L’IMPIANTO L’accusa contesta­
va al Foggia l’utilizzo di quel
denaro proveniente dal rici­
claggio per pagamenti in nero a
vari tesserati dal 2015 al 2017,
1Consegnadellafideiussioneoltreitermini
conlosconto:è-8
quando il club giocava in Serie
D e C. Viste le sentenze di ieri Treipostiliberi:Catania,NovaraeSienainpole
gli illeciti amministrativi resta­
no, ma la responsabilità del
Foggia è attenuata. Tra l’altro

AssoltoDeZerbi
la Corte d’Appello ha confer­ Alessandro Catapano
mato il proscioglimento del ROMA
presidente Fares contro cui la

L’
Procura aveva presentato ri­ ultima notte di rifles­
corso. Oltre alla memoria di­ sione non dovrebbe
fensiva del club pugliese, com­ aver modificato le

1Illecito amministrativo: la Corte d’Appello posta da circa 30 pagine, deve


avere influito la relazione del
convinzioni che ieri sera
emergevano dalla Covisoc.

respinge i ricorsi della Procura e dell’Entella


dottor Nicola Giannetti, il com­ Nella relazione che questa
missario nominato dal Gip, se­ mattina consegneranno a
condo la quale dall’analisi del­ Roberto Fabbricini, tra le
l’amministrazione del club non iscritte al prossimo campio­ Walter Taccone, 70 anni
è emersa alcuna irregolarità nato di Serie B difficilmente
Matteo Brega nell’ultimo anno. I tesserati il commissario straordinario l’Avellino ci sarebbero davvero
MILANO prosciolti ieri hanno dimostra­ troverà il nome dell’Avelli­ poche speranze. Se ci aggiun­
to di non essere stati pagati in no. I membri della commis­ giamo le perplessità sulla vali­

I
l Foggia giocherà in Serie B nero, elemento che avrebbe in­ sione di vigilanza si sarebbe­ dità di una fideiussione emes­
anche nella stagione 2018­ fluito sull’ammorbidimento ro salutati ieri sera d’accor­ sa– nel momento in cui la pre­
19 e partirà con una pena­ della pena dei Sannella. Il ­8 do nel non concedere la li­ senta l’Avellino – da una società
lizzazione di 8 punti per illecito probabilmente è figlio della cenza al club irpino. già sospesa dalla Banca d’Italia,
amministrativo. Così ha deciso condanna in primo grado a la fiducia crolla.
ieri nel tardo pomeriggio la Massimo Curci, ex vicepresi­ DUE PROBLEMI L’orienta­
Corte di Appello federale a Ro­ dente del club, in carica fino al mento sarebbe dettato in­ GUERRA DI RICORSI Se al club
ma. Una sentenza che fa esulta­ 4 maggio del 2017, che non ha nanzitutto dal mancato ri­ di Taccone verrà negata l’iscri­
re il club pugliese, per il quale presentato ricorso avverso la spetto dei termini di conse­ zione, diventeranno tre i club
la Procura e l’Entella avrebbero radiazione. La Corte d’Appello gna della fideiussione, che saltati in Serie B. Un primato
voluto un inasprimento della con ogni probabilità ha ritenu­ scadevano alle 19 di lunedì. tristissimo, che aprirebbe le
pena di primo grado che preve­ to responsabile diretta la socie­ Proviamo a ricostruire quei porte della serie cadetta al ripe­
deva il ­15 da scontarsi nella tà per riciclaggio di somme di momenti concitati. Dopo scaggio di tre piazze prestigio­
prossima stagione trasforman­ denaro provenienti dalle attivi­ un’affannosa ricerca di ga­ se: Catania, Novara (riammes­
dolo in una penalizzazione da tà illecite di Curci e Sannella. ranzie alternative alla chiac­ se in gara dopo il ricorso vinto
applicare al campionato scorso Somme che comunque non sa­ chieratissima fideiussione dai piemontesi) e Siena. Con le
facendolo scivolare in Serie C. rebbero risultate decisive ai fi­ della Finworld, alle 19.30, prime due praticamente appa­
ni dell’iscrizione ai vari cam­ dunque già fuori tempo iate in testa alla graduatoria
CAMBIO DI ROTTA E invece co­ pionati negli anni finiti sotto la massimo, l’Avellino avrebbe (non ancora ufficiale). Reste­
sì non è stato. Come si legge nel lente d’ingrandimento e che annunciato alla Covisoc l’in­ rebbe fuori la Ternana, che non
comunicato ufficiale della Fe­ pertanto hanno portato la pe­ vio delle garanzie – «di­ a caso ha già annunciato ricor­
dercalcio, la Corte di Appello nalizzazione da ­15 a ­8. sgiunto dal ricorso» – diret­ so contro la decisione del Tri­
ha dichiarato inammissibile tamente dalla società di in­ bunale federale che ha premia­
l’intervento dell’Entella, ha re­ La Curva Nord del Foggia, sotto Roberto De Zerbi, 39 LAPRESSE-GETTY DE ZERBI Soddisfazione palpa­ termediazione finanziaria. to il Novara (contro cui ricorre­
spinto il ricorso del Procurato­ bile in casa De Zerbi, nuovo Una modalità già di per sé rà anche la Procura). In C nes­
re federale e ha accolto parzial­ difensivo composto dagli avvo­ tecnico del Sassuolo. «Non anomala, che sarebbe stata suna sorpresa, Lucchese e
mente il ricorso del Foggia. Nel cati Fabio Iudica, Adriano Raf­ avrei mai accettato di ricevere tollerata comunque, se la fi­ Cuneo dovrebbero aver strap­
dispositivo trovano spazio an­ faelli e Massimiliano Valcada. una squalifica, avevo le prove deiussione non fosse arriva­ pato l’iscrizione, come quei
che i proscioglimenti di Rober­ Non è servito nemmeno l’ap­ della mia innocenza», è stato il ta qualche ora dopo, per club che avevano lacune infra­
to De Zerbi e alcuni suoi colla­ pello promosso da Antonio commento a caldo dell’ex alle­ qualcuno addirittura il gior­ strutturali. Ripescaggi aperti fi­
boratori dell’epoca quando al­ Gozzi, proprietario dell’Entel­ natore rossonero difeso dal­ no seguente. Se questa rico­ no alle 13 di venerdì 27.
lenava il Foggia (i preparatori la, durante l’udienza. Il legale l’avvocato Eduardo Chiacchio. struzione fosse esatta, per © RIPRODUZIONE RISERVATA

atletici Marcattilio Marcattili e della società ligure, Mattia Ad aiutare l’assoluzione piena
Vincenzo Teresa e il vice Davi­ Grassani, ha poi commentato: (a differenza di alcuni tesserati
de Possanzini) e dei calciatori «Siamo molto delusi, si è persa che dopo la prima sentenza OGGI L’INCONTRO CON I TIFOSI
Pietro Arcidiacono, Alejandro una grande occasione per dare avevano preferito patteggiare)
Sanchez Benitez, Angelo Ma­
riano de Almeida e Luca Marti­
un segnale forte. La sconfitta è
di tutto il sistema, non solo del­
di De Zerbi è corsa in sostegno
la presentazione delle prove
Bari, il sindaco chiede la Serie C
nelli. La sentenza alleggerisce l’Entella». All’Entella rimane la dei pagamenti regolarizzati da ● (f.c.) Il sindaco di Bari, legale Monachesi. Contattato
anche le posizioni di Fedele e strada (e la percorrerà) che parte del Foggia nel periodo in Antonio Decaro, ha chiesto Torrente per la panchina. Vive le
Francesco Domenico Sannella porta al Collegio di garanzia cui era sotto contratto con il alla Figc la deroga per piste Radrizzani–Napoli e del
(ex consiglieri del Foggia e tito­ del Coni. Il processo sportivo, club pugliese. De Zerbi può tor­ disputare la C 2018-19. Presto patron del Bisceglie Canonico
lari di quote sociali) che passa­ ricordiamo, era nato da un’in­ nare a pensare solo al Sassuolo (oggi Decaro radunerà i tifosi con il gruppo Ladisa e da
no rispettivamente dalla radia­ dagine penale della Procura di che domani sarà impegnato in al Della Vittoria) incontrerà Laruccia, ex patron del
zione a tre anni di inibizione e Milano da cui era emersa l’atti­ amichevole a Vipiteno contro il un gruppo del Nord Monopoli. Si è fatto avanti Blasi
da quattro a tre anni di inibizio­ vità di riciclaggio di Curci e Real Vicenza. sostenuto da due (ex Taranto) e sarebbe pronta
ne. Un successo per il collegio Sannella. © RIPRODUZIONE RISERVATA multinazionali tutelato dal una cordata di 20 imprenditori.

MERCATO
SERIE B - LE AMICHEVOLI
La rivoluzione di Ascoli:
nia) e Formiconi (Bassano). Il
Cuneo vuole regalare al nuovo Livorno in salute Gerbo, Amabile, Agnelli, Rubin;
Floriano; Mazzeo (5’ s.t. Cavallini), Gori.
tecnico Scazzola il fedelissimo
Ranellucci (Feralpisalò).
Diamanti e Kozak All. Grassadonia.

Vannucchi, Brosco e Kone Oukkhadda (Torino) e Oprut un poker in due ● Salernitana A-Salernit. B 2-3
(Genoa) vanno all’Albissola. MARCATORI Mazzarani (B) al 27’,
● Livorno-Veloce Fiumalbo 9-1 Bocalon al (B) 33’ e 35’, Castiglia (A) al
Triennale per Gusu con l’Albi­ MARCATORI Kozak al 18’ e 26’, 36’, Vuletich (A) al 38’
noLeffe. Miceli (Lazio) alla Fe­ Diamanti al 40’ e 43’ p.t.; Canessa SALERNITANA A p.t. (3-5-2) Russo;
1Il Perugia è a un passo da Felicioli, il Lecce su Fiamozzi ralpisalò. Il Vicenza in pressing
per Brighenti (Cremonese).
al 2’, Agazzi al 6’, Murilo al 12’,
Rocca al 14’, aut. Ponti al 16’ s.t.
Schiavi, Granata, Gigliotti; Di Roberto,
Palumbo, Odjer, Castiglia, Pucino; De
La Pro Vercelli scatenata: prende Schiavon dalla Spal Polverini (Fondi) e Sanseveri­
no (Pisa) alla Pro Piacenza che
LIVORNO p.t. (3-5-2) Mazzoni;
Morelli, Gonnelli, Zhikov; Maicon,
Sarlo, Rosina.
SALERNITANA A s.t. (3-5-2) Russo;
Diamanti, Luci, Bardini, Iapichino; Schiavi, Granata, Vitale; Di Roberto,
ci prova per Ledesma (Luga­ Kozak, Frick. Palumbo, Altobelli, Castiglia, Sette;
ALTRI AFFARI Lo Spezia vuole l Benevento. La Salernitana no). Il Pisa stringe per Gori (Ba­ LIVORNO s.t. (3-5-2) Pulidori; Rosina, Vuletich.
Luca Pessina-Nicolò Schira Vandeputte (Viterbese). Ai det­ chiude per Perticone (Cesena) ri). Bis Ternana con Lopez Santini, Gonnelli; Nardini, Rocca, SALERNITANA A t.t. (3-5-1-1) Russo,
tagli il passaggio di Di Carmine e il terzino Kalombo (Gubbio). (Spezia) e Pobega (Milan). Gemmi, Agazzi, Parisi; Murilo, Schiavi, Mantovani, Granata; Casasola,

P
rende forma il nuovo (Perugia) al Verona per 2,5 mi­ Altro talento per il Foggia: il re­ Morselli (Pescara) firma con il Canessa. All. Lucarelli. Akpa Akpro, Marchesi, Castiglia, Di
Ascoli targato Bricofer: lioni più bonus: i gialloblù per gista Carraro (Atalanta, era a Fano. Il Teramo ingaggia Cappa Roberto; Cicerelli; Vuletich. All.
● Foggia-Alta Anaunia 18-1 Colantuono.
dopo Cavion (Cremone­ l’attacco sfidano il Palermo per Pescara). Fiamozzi (Genoa) (Sassuolo). C’è Cappelluzzo
MARCATORI Nicastro al 2’, al 37’ e SALERNITANA B p.t. (3-5-2) Lazzari;
se) sono in arrivo il portiere Puscas (Inter, era al Novara), verso Lecce. Il Crotone su Mar­ (Verona) per la Viterbese che al 42’, Mazzeo al 7’, 15’, 16’ e 43’, Galeotafiore, Mantovani, Vitale;
Vannucchi (Alessandria), il ma Zamparini è in vantaggio chizza (Sassuolo, era all’Avelli­ prende Milillo (Teramo). Dop­ Agnelli al 20’ e al 24’, Deli al 18’, Casasola, Signorelli, Altobelli,
centrale Brosco (Verona) e il (offerti 3 milioni). Berra (Pro no). Trovato (Fiorentina) torna pietta Rieti: Palma (Mantova) e Tonucci al 34’ p.t.; Gori al 1’, 15’, 22’ Mazzarani, Sette; Bocalon, Bellomo.
centrocampista Kone (Frosino­ Vercelli) verso il Cittadella che a Cosenza che prende Bearzotti Papangelis (Gs Kallithea). La e 32’, Floriano al 2’, Cavallini al 7’, SALERNITANA B s.t. (3-5-2) Lazzari;
ne), in via di definizione anche pensa anche a Birindelli (Pisa). (Verona) e Tiritiello (Andria). Paganese tessera Musacci (Vi­ Rubin al 20’ s.t. Mantovani, Galeotafiore, Gigliotti;
lo scambio Beretta­Addae con il Ufficiale la risoluzione tra il Haas (Atalanta) al Palermo. terbese). Di Livio (Matera) e FOGGIA p.t. (3-5-2) Noppert; Casasola, Odjer, Marchesi, Mazzarani,
Tonucci, Camporese, Loiacono; Pucino; Bellomo, Bocalon.
Foggia, mentre in attacco la Carpi e Blanchard. Il Perugia è Corapi (Trapani) verso Catan­ Zambelli, Agnelli, Ramé, Deli, Kragl; SALERNITANA B t.t. (3-5-1-1) Lazzari;
prima scelta del duo Lovato­Te­ a un passo dal terzino Felicioli SERIE C Scatenata la Pro Ver­ zaro. Infine il nuovo d.s. del Mazzeo, Nicastro. Galeotafiore, Gigliotti, Vitale; Pucino,
soro rimane Petkovic (Bologna, (Verona). Fatta per Roberto In­ celli che ingaggia Schiavon Matera è Volume (ex Taranto). FOGGIA s.t. (3-4-1-2) Bizzarri; Odjer, Palumbo, Mazzarani, Sette;
era a Verona). signe (Napoli, era al Parma) al (Spal) e vuole Tedeschi (Cata­ © RIPRODUZIONE RISERVATA Martinelli, Loiacono, Ranieri; Bellomo, Perea. All. Colantuono.