Sei sulla pagina 1di 8

concerti

concorso
chitarristico
Città di
Follonica

internazionale
DIREZIONE ARTISTICA
EUGENIO ALLEGRI
masterclass
mostra di liuteria

Direzione artistica
Fabio Montomoli

Mantovani
Guitar
Festival
11° festival
chitarristico
internazionale
follonica
teatro fonderia leopolda
17/ 25 marzo 2018
Presentazione
Quest’anno il molte le nazioni
Mantovani
Guitar
Festival
Festival Chitarristico rappresentate: Germania,
Internazionale “Alvaro Spagna, Francia, Polonia,
Mantovani” approda alla Portogallo, Argentina,
sua undicesima edizione. Messico, Stati Uniti; accanto
Il Festival nasce nel 2008 ai grandi artisti hanno
per volontà di Fabio trovato spazio anche giovani
Montomoli, chitarrista e e giovanissimi musicisti di
presidente dell’Associazione grande talento, che in alcune
“LiveArt”, da anni attiva occasioni si sono esibiti in
nell’organizzazione di apertura dei concerti.
eventi di musica classica nel Dalla decima edizione
territorio, e di Alessandro (quella dello scorso
Nobili, suo collaboratore, anno) la manifestazione
per ricordare degnamente la è stata ampliata in modo
figura di Alvaro Mantovani, significativo, inserendo,
primo musicista follonichese accanto ai concerti, altri
a fare la professione nel eventi atti a creare una vera
campo musicale. Le prime e propria “settimana della
edizioni si sono svolte presso chitarra”.
la Scuola Comunale di Come sempre… Buon ascolto!
Musica “Bonarelli”, per poi
spostarsi in luoghi più centrali M° Fabio Montomoli
della città. Nell’ambito del Direttore artistico e fondatore
Festival si sono esibiti artisti Festival Internazionale “Alvaro
italiani ed internazionali; Mantovani”
Alvaro Esclide Mantovani
Nato a Goro il 20 ottobre 1927 la ricerca e come diceva lui chi per la scuola, il carnevale, per
e trasferitosi a Follonica a si ferma nella musica, torna aiutare la gente… Le lezioni
soli otto mesi, è stato il primo indietro inesorabilmente”. di Alvaro erano rilassanti,
musicista professionista Il cantante Guelfo Cuglietta: intense, amorevoli, più andavo
della città del Golfo. Ha “ uomo molto semplice e da lui e più amavo la musica,
suonato per tutta la vita in generoso nei rapporti umani, più la studiavo e più mi dava
Italia e all’estero e non ha mai scrupoloso ed attento ad ogni un senso di gratificazione,
smesso di studiare. Il diploma particolare… che ha riempito per me era come un secondo
conseguito al Conservatorio con gioia una parte importante babbo… Alvaro ha cercato di
di Lucca, gli permise di far capire ai ragazzi che la
della mia esistenza e di questo
dedicarsi a un’altra grande musica è un’arte primaria e che
lo ringrazio”.
passione: l’insegnamento. con lei l’individuo può sognare,
Tanti musicisti di oggi hanno Il batterista Luigi Cordovani
crescere ed imparare.
imparato da Alvaro l’amore e il pianista Roberto Garosi:
“ Le sue mani si muovevano Il musicista diplomato in
per la musica. La Fondazione
sulle corde e i sui sorrisi si “Didattica della Musica”,
Noi del Golfo ha raccolto
moltiplicavano mescolandosi poi, insegnante (M.P.I) Dino
alcune testimonianze,
a un bell’arpeggio. Una Lumini: Ho suonato con
riportate di seguito in
vita difficile per chi voleva Alvaro. Dal 1951, a contratti
estrema sintesi, comunque
campare solo con le note….Se alterni. Nel 1965 (ultimo
utili a caratterizzare a pieno il
a Follonica è nata una grande ingaggio) con il M° Paolillo al
personaggio.
generazione di musicisti capace Gambrinus di Montecatini
Il collega, Prof Antonio Terme. Conobbi Alvaro nel
Caramassi: ”Un uomo buono di mettersi in evidenza a livello
internazionale molto si deve periodo del Carnevale. Si
e un insegnante motivato e suonò,al veglione al Tirreno.
attento ai bisogni dei ragazzi”. alla sua opera”.
Poi al Gatto Grigio, e in seguito,
Il bassista Rossano Gasperini; Il poeta Lido Raspollini:” Fu
in tante città toscane. Alvaro
“il Maestro Alvaro era un maestro di musica e di vita /
è sempre stato apprezzato
mito…suonava la chitarra raro conoscitor di tal materia
da tutti, impresari, colleghi e
classica, ma anche quella / Sulla sua scorza riportò
soprattutto dal pubblico.
elettrica…che passione che scolpita / follonichesità per
ogni arteria… A Grosseto Fabio Montomoli suo
aveva… addirittura ha
Alvaro impegnato in un appassionato alunno a
insegnato ad Ivo, un ragazzo
concerto importante si trovò Follonica, oggi Classic
non vedente”.
davanti un signore che gli disse Guitar Concertist in
Il sassofonista, direttore del giro per il mondo, molto
Lei suona magnificamente
Grey Cat Jazz festival, Stefano opportunamente ha ideato
la chitarra ma a Follonica,
“Cocco” Cantini:”Alvaro e dirige, ogni anno il
non era solo un uomo, era un un certo Mantovani la suona
meglio di lei” “Festival Chitarristico
pensiero… Era giovane dentro, Internazionale Alvaro
costantemente a studiare Il musicista, insegnante e
Mantovani” giunto,
per migliorarsi, per crescere. fondatore della Fantomatik
nel 2018, all’undicesima
Insieme a lui ho vissuto Orchestra Stefano Scalzi:
edizione.
momenti irripetibili ed io Alvaro è stato per i musicisti
personalmente gli devo molto. della mia generazione punto di Per la Fondazione
La cosa che ho imparato, che riferimento, amico, consigliere; Noi del Golfo
credo mi distingua da tanti è ha dato tutta l’anima anche Rino Magagnini
I concerti musica pop, ma anche le conquiste culturali
della musica classica che rimane una sorta
di filo conduttore affidato soprattutto alla
Sabato 17 Marzo chitarra, volutamente acustica e amplificata
in modo il più possibile naturale e fedele al
ore 17.00 suono d’origine. I brani sono generalmente
scritti e pensati per chitarra sola, ma la
Quartetto Naam trasposizione nella formazione in “trio”
riesce ad enfatizzare aspetti e elementi
Nicola Fenzi, chitarra
che altrimenti sarebbero solo accennati o
Alessandro Nobili, chitarra addirittura sottintesi. Il risultato finale è
Mario Pingitore, chitarra davvero interessante e di grande attrazione e
Antonella Vizzi, chitarra coinvolgimento.
Musica per 24 corde
Il Quartetto di Domenica 18 marzo
chitarre NAAM, ore 17.00
di recente
formazione,
nasce in seno
Duo Tamayo -
all’esperienza Montesinos
dell’orchestra di Marco Tamayo, chitarra
chitarre “Stefano Anabel Montesinos, chitarra
Strata”; è formato
Marco Tamayo
da quattro
e Anabel
musicisti dell’area pisana provenienti da
Montesinos
esperienze formative diverse, ma accomunati
sono due vere e
dall’interesse per l’esplorazione del repertorio
proprie star della
dedicato a questo organico particolare e dalle
chitarra.
molteplici possibilità timbriche e sonore.
Ingresso gratuito Compagni sul
palcoscenico
ore 21.15 e nella vita,
cubano lui (ma
Trio Olivieri - Di Saverio cittadino austriaco), spagnola lei, formano un
- Murelli duetto eccezionale che porta sulla scena vita,
bellezza, fascino e musicalità abbagliante.
Lorenzo Olivieri, chitarra Tamayo è denominato “Il Re della Chitarra”
Lorenzo di Saverio, batteria e percussioni per le sue eccezionali capacità tecnico-
Piermario Murelli, contrabbasso espressive. Professore al Mozarteum di
Salisburgo è interprete paganiniano molto
esperto. Ha vinto i più importanti concorsi
chitarristici al mondo, come l’Andres
Segovia di Granada e il Michele Pittaluga
di Alessandria, quest’ultimo vinto anche
da Anabel Montesinos che vanta numerosi
Un trio che esplora mondi sonori provenienti premi e riconoscimenti, tra cui la vittoria al
da generi molto vari quali il jazz, la Concorso Francisco Tarrega di Benicassim
bossanova, il jazz manouche, il latino- (Spagna).
americano, la musica etnica e percussiva, la
Venerdì 23 Marzo Sabato 24 Marzo
Ore 17.00 ore 17.00

Concerto Allievi Master Concerto delle chitarre


classes Mantovani in mostra
in collaborazione con il Guitar Master del Lapo Vannucci
Lago d’Orta Lapo Vannucci,
Ingresso gratuito nato a Firenze nel
1988, inizia gli
ore 21.15
studi con
Riccardo Bini per
Mediterranea poi proseguirli al
Fabio Montomoli, chitarra Conservatorio
Francesco Iannitti Piromallo, pianoforte “Luigi
Giovanni Lanzini, clarinetto Cherubini” di
Firenze dove si
diploma con il massimo dei voti e la lode con
Alfonso Borghese. Svolge un’intensa attività
concertistica presso prestigiose istituzioni e
festival musicali in Italia e all’estero. Ha
eseguito in prima assoluta opere di Teresa
Finalmente il palco del Teatro Fonderia Procaccini, Luigi Giachino, Francesco De
Leopolda ospita il concerto del follonichese Santis, Ian C. Scott, Matteo Pittino, Albino
Fabio Montomoli, virtuoso della chitarra Taggeo, Giuseppe Crapisi e il concerto per
classica e direttore artistico del Festival chitarra e orchestra del compositore
Mantovani, da alcuni anni residente Francesco Di Fiore.
all’estero. A Follonica torna per presentare Ingresso gratuito
il CD “Mediterranea”, in formazione di ore 21.15
trio, un concerto per rendere omaggio
allo stile italiano, dove la musica è regina.
Nuovissime composizioni scritte per chitarra
Duo Cantiga
dal M° Francesco Iannitti Piromallo, che per Philippe Villa, chitarra
l’occasione lo accompagnerà al pianoforte, Anastasia Maximchina, chitarra
e dedicate proprio a Fabio Montomoli. Un Il Duo Cantiga
condensato di espressività e virtuosismo suona un ampio
dove la chitarra manifesta tutte le sue doti di repertorio dal
cantabilità e versabilità esplorando tutta la barocco alla
tavolozza dei colori messi a disposizione nella musica
musica. A chiudere il trio Giovanni Lanzini, contemporanea,
cultore della storia e della letteratura della con predilezione
“famiglia” del clarinetto, affianca spesso nei per il repertorio
suoi concerti al clarinetto moderno strumenti romantico con
antichi e poco frequentati quali il “corno di strumenti storici
bassetto” e lo “chalumeau”. (Coffe-goguette-Lacôte-Stauffer). Il Duo ha al
suo attivo un’intensa attività concertistica in
Europa e suona eclusivamente con corde
Savarez. Vincitore di numerosi concorsi
internazionali quali “Paganini”, “Pujol”,
“Taranto”, “Menuhin”, Philippe Villa è
riconosciuto come “uno dei piu originali
Concorso
talenti della sua generazione”. Anastasia
Maximkina (Russia) ha conseguito un
chitarristico
master of Arts presso l’Istituto Ippolitov-
Ivanov di Mosca nella classe di Vadim
internazionale
Kuznetsov. Svolge un’intensa attività
concertistica internazionale. 19-20 marzo
Lunedi 19 Marzo
Domenica 25 marzo dalle ore 10.00 alle ore 17.00
ore 17.00 10 minuti per ogni musicista
Prove eliminatorie
Real Duo
Luciano Damiani, mandolino
Martedi 20 Marzo
Michele Libraro, chitarra dalle ore 15.00
Prova finale
Il Real Duo
20 minuti per ogni musicista
nasce
dall’incontro di Proclamazione dei tre finalisti
due musicisti Ore 21.15
professionisti che Esibizione dei tre premiati
svolgono Premio speciale del pubblico
un’intensa Proclamazione del vincitore
attività musicale
del concorso, del 2° e 3° premio e
come orchestrali,
solisti e didatti. Si
premiazione dei vincitori.
forma, verso la fine del 2002, con l’intento di
proporre una formazione poco celebrata dal I premi
gran pubblico. L’effetto delle sonorità del 1° Premio: € 2000 + 2 concerti, di cui
Duo, davvero gradevole, passa attraverso le uno da tenersi nell’edizione 2019 del
contrapposizioni dei suoni cristallini del Festival Mantovani
mandolino al suono caldo della chitarra. 2° Premio: € 800
L’originale sonorità del Real Duo ha stimolato 3° Premio: € 400
la creatività di celebri compositori. Roland
Dyens, Maximo Diego Pujol, Jorge Cardoso, Premio speciale del Pubblico: 200 €
Daniel Binelli, Fernando Carlos Tavolaro e L’Associazione Musicale “Etruria
Peppino D’Agostino hanno scritto e dedicato a Classica” mette a disposizione del
loro le proprie opere. finalista che riterrà più meritevole un
concerto nella propria programmazione.

la giuria
Marco Tamayo (Cuba, Presidente di
Giuria), concertista docente di chitarra
presso il Mozarteum di Salisburgo
Anabel Montesinos (Spagna),
concertista
Lorenzo Olivieri (Italia), concertista ,
direttore artistico del Guitar Master del
lago d’Orta Masterclasses
Florindo Baldissera (Italia),
Le Master Classes sono un momento
concertista, docente di chitarra presso il
importante dove tutti gli appassionati
conservatorio Statale Benedetto Marcello
di chitarra possono partecipare sia
di Venezia
come allievi effettivi sia come allievi
uditori. Lezioni individuali aperte al
Regolamento
pubblico uditore dove vengono affrontati
Il regolamento è disponibile online, agli i vari aspetti legati alla tecnica e
indirizzi: all’interpretazione chitarristica.
www.fabiomontomoli.com/
Quest’anno Le Master Classes del
mantovani
festival Alvaro Mantovani saranno in
www.comune.follonica.gr.it/ collaborazione con il Guitar Master del
leopolda lago D’Orta 2018, sodalizio che porterà
all’esibizione dei migliori allievi nel
concerto pubblico del venerdì 23

Mostra di marzo, alle ore 17, nel Teatro Fonderia


Leopolda.
liuteria maestri
È possibile richiedere la partecipazione
Sab. 24 Marzo 2018 come allievo effettivo alle Master Classes
Sala Leopoldina tenute dai seguenti maestri:
La mostra di liuteria rappresenta una Florindo Baldissera
vetrina per i costruttori di chitarre, che 21 marzo
hanno modo di esporre i loro strumenti
Fabio Montomoli
migliori e di metterli a disposizione di
21, 22, 23, 24 marzo
professionisti e appassionati per una
prova. Di contro i potenziali acquirenti Lorenzo Olivieri
hanno la possibilità di operare un 21, 22, 23, 24 marzo
confronto immediato fra i diversi Il costo di una singola masterclass è
strumenti. di euro 50 (allievo effettivo); è possibile,
Liutai presenti: previa disponibilità dei docenti,
acquistare più masterclasses, sia con lo
Gino Canello, Crespano del Grappa
stesso docente che con docenti diversi. Il
(TV)
costo di ogni masterclass aggiuntiva
Fabio Ragghianti, Pietrasanta (LU)
è di euro 40 (allievo effettivo).
Giancarlo Nannoni, Tossignano (BO) Per gli allievi uditori l’accesso alle
Angelo Vailati, Gropparello (PC) masterclasses è gratuito.
Edoardo Piccioni, Vallerano (VT)
Paolo Falorni, Prato
Luciano Maggi, Poppi (AR)
Giuliano Chiara, Gaggio Montano (BO)
Adriano Devoto, Bogliasco (GE)
Franco Barsali, Bientina (PI)
Paolo Bernardini, Grosseto
Informazioni
INGreSSo SINGolo CoNCerTo 5 eUro EVENTI A INGRESSO GRATUITO
Sabato 17 marzo, ore 21.15 Sabato 17 Marzo ore 17:00
Trio Olivieri – Di Saverio - Murelli Quartetto NAAM
Domenica 18 Marzo, ore 17.00 lunedì 19
Duo Tamayo - Montesinos Prove eliminatorie del concorso
Venerdì 23 marzo, ore 21.15 chitarristico
Mediterranea Martedì 20
Fabio Montomoli – Giovanni Lanzini – Prove finali del concorso chitarristico
Francesco Iannitti Piromallo esibizione dei tre finalisti e premiazione
dei vincitori
Sabato 24 marzo, ore 21.15
Duo Cantiga Venerdì 23
Concerto Allievi Master classes
Domenica 25 Marzo, ore 17.00
Mantovani
Real Duo
Sabato 24
Abbonamento 5 concerti 15 Euro Mostra di liuteria
BIGLIETTI E ABBONAMENTI:
ore 17:00
Ass.ne Proloco Follonica
concerto delle chitarre in mostra
Via Roma 49 – 0566. 52012
Biglietteria del Teatro, il giorno dello spettacolo
un’ora prima del concerto

11° Festival Chitarristico Internazionale Alvaro Mantovani


A cura di
Comune di Follonica
Teatro Fonderia Leopolda
Direzione
Associazione Musicale LiveArt Città di
Follonica
DIREZIONE ARTISTICA
EUGENIO ALLEGRI
Direzione artistica
M° Fabio Montomoli
Coordinatore eventi
M° Alessandro Nobili
Contatti
liveart.fabiomontomoli@gmail.com
teatro@comune.follonica.gr.it

Si ringraziano
petribros.com

Hotel Giardino e il Ristorante Da Gastone


per la preziosa collaborazione

Regolamento, iscrizioni e altre informazioni


www.comune.follonica.gr.it/leopolda
f www.facebook.com/Mantovaniguitarfestival