Sei sulla pagina 1di 1

Neurinoma 28/06/2008

Rita da Reggio Emilia


Categoria/Argomento: Vista, Udito, Olfatto

Richiesta
sono stata operata 2 anni fa di neurinoma dell'acustico dx (5 cm) scoperto casualmente dopo
una visita oculistica.
Mi avevano diagnosticato 1 anno di vita, e nel giro di 2 mesi, dalla diagnosi, mi stato
asportato. Dopo un anno ho saputo della teoria del dott. Hamer e non riesco a capacitarmi
del perch mi sia venuto e se avessi potuto curarmi senza l'asportazione e successiva perdita
di udito dalla parte dx. Ho tanta paura, anche, che si possa ripresentare un altro tumore.
Sto cercando di lavorare su me stessa con una psicologa, ma ho bisogno di sapere il perch
di tutto questo

Risposta
Cara Rita,
il neurinoma il risultato di numerose recidive di un conflitto molto concreto e viscerale con
la connotazione, per lorecchio destro, "non posso cogliere un'informazione acustica per
ottenere qualcosa che voglio". E ludito ancestrale, arcaico, la sensibilit ai rumori.
E in fase attiva ho aumento di funzione e ispessisco (lo scopo biologico quello di sentire
meglio) e quindi sar sensibilissimo ai rumori. Se invece non ricevo quellinformazione che mi
permette di evitare (buttare via) una cosa sgradevole, allora attivo lorecchio sinistro e
lintero processo lo vivo l.
In soluzione se ho fatto tanto tempo di conflitto attivo ed ho quindi ispessito la parete, riduco
con funghi e micobatteri e quindi posso avere lotite media purulenta. Ad ogni recidiva faccio
riparazione gliale e se sono tante alla fine abbiamo una riduzione di funzione e diventa
sempre pi sordo. E questa soluzione recidivante gliale, si chiama neurinoma acustico.
E' un tessuto diretto dal tronco cerebrale che quindi prolifera in fase attiva, poi ripara in
soluzione,
e alla fine rimane una piccola cicatrice gliale. Questa pu aumentare solo se si recidiva
continuamente sul conflitto o se presente un binario che richiama la situazione del conflitto
originario.
Non possiamo entrare in merito al tuo caso personale per il fatto che ALBA non si occupa di
cure e anche perch per fare un lavoro serio non possibile prescindere da un colloquio con
un medico o
terapeuta esperto in NMG.
E importante per che tu sappia che la strada che hai seguito fino ad ora stata la migliore
per te ed stato bene tutto quello che hai fatto. Ora hai semplicemente una possibilit in pi,
da qui in avanti, per approfondire con le 5 Leggi Biologiche che cosa sia in effetti quella che
chiamiamo malattia, sia essa un tumore o un raffreddore: un processo in corso
assolutamente sensato dove il corpo cerca di dare una risposta biologica a qualcosa che sta
vivendo e che ha un inizio, un percorso ed una fine (se non si fanno recidive) dove questa
fine presenta necessariamente i segni del processo avvenuto, cio delle cicatrici.
Linvito a riflettere su cosa davvero accade non per stimolarti dubbi su quanto fatto (che va
benissimo) ma affinch tu possa sentirti pi tranquilla per il futuro.