Sei sulla pagina 1di 15

numero 1 2017

PRESENTAZIONE* una nuova avanguardia: lo studente


trotskista / PAG.2
EDITORIALE* I compiti attuali del movimento studentesco / PAG.4
EDITORIALE UNITA' DI CLASSE* IL SONNO DELLA RAGIONE GENERA MOSTRI
/ PAG.6
INTERNAZIONALE* Studenti e lavoratori uniti: la mobilitazione in
Francia continua / PAG.8
TEORIA* NATURA E FUNZIONE DEL PARTITO: LO STRUMENTO DELLA
SOGGETTIVITA' COSCIENTE / PAG.11
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.2

UNA NUOVA AVANGUARDIA: LO STUDENTE TROTSKISTA


Il rinnovamento del movimento avviene grazie ai necessario legare indissolubilmente le
giovani, che non hanno nessuna responsabilit rivendicazioni, le ragioni, e l'azione degli studenti a
per il passato. La IV Internazionale rivolge quelle della classe lavoratrice.
un'eccezionale attenzione alla nuova generazione Oggi il movimento studentesco in Italia, come gi
proletaria. Con tutta la sua politica cerca di accennato, sconta una forte debolezza, dovuta ad
guadagnare la fiducia dei giovani nelle sue forze e anni di passivit, di subordini, di compromessi. Il
nel suo avvenire. Soltanto l'entusiasmo intatto e lo responsabile da individuarsi nella direzione del
spirito offensivo dei giovani possono assicurare i movimento studentesco e nella direzione del
primi successi nella lotta; soltanto questi successi movimento operaio: i sindacati studenteschi ultra
faranno ritornare sulla strada della rivoluzione i riformisti (Rete degli Studenti, Unione degli
migliori elementi della vecchia generazione. Studenti, Unione degli Universitari...), l'area dei
stato sempre cos e sar sempre cos. collettivi dei centri sociali tra autonomia e
(Programma di Transizione, Trotsky) disobbedienza (area Infoaut, Globalproject...), e in
generale tutta la sinistra politica estranea al
Con questo primo numero de Lo Studente marxismo, che hanno guidato con una politica
Trotskista - Giornalino studentesco marxista- fallimentare le ondate e le mobilitazioni
rivoluzionario inauguriamo, come Partito studentesche in questi anni.
Comunista dei Lavoratori, una nuova fase di A fronte di continui e nuovi attacchi provenienti dal
intervento nel mondo studentesco. Un governo, indirizzati a perseguire lo smantellamento
investimento, verso questo settore della societ, totale dell'istruzione pubblica (in un processo gi in
maggiorato rispetto al passato, dando attuazione stadio avanzato); a fronte di una avanzata della
alle linee uscite dal nostro recente IV Congresso. destra nel movimento studentesco; a fronte di
Gli studenti, certo lo sappiamo, non rappresentano organizzazioni studentesche di sinistra
la classe rivoluzionaria soggetta a guidare la compromesse se non passive, occorre pensare ad
trasformazione ed il superamento di questa un nuovo piano e ad una nuova strategia per il
societ, e nemmeno rappresentano una classe o movimento studentesco di sinistra. Occorre
un movimento con una propria autonomia (al costruire una nuova guida del movimento, altri
contrario sono legati alle classiche classi sociali ed percorsi, con lotte all'altezza dei compiti.
influenzati, su un altro versante, dal settore Prestando attenzione alle possibili brusche svolte
intellettuale nazionale). Rappresentano invece un politiche e sociali tipiche di questa fase di crisi
settore particolare della societ, che anche per il capitalista, che trovano pi fecondit proprio nel
suo animo caratteriale e giovanile, molto movimento studentesco.
predisposto alla lotta. Infatti, nel corso della storia, Lo Studente Trotskista si porr al servizio di
abbiamo visto gli studenti dare il via a grandi questo obiettivo, accompagnando pi o meno
mobilitazioni, lotte e rivoluzioni, anticipando e mensilmente gli studenti medi e universitari
molte volte innescando la lotta di classe e durante i loro percorsi di studio, durante le fasi del
l'avanzata operaia. Non serve ripescare i grandi movimento di lotta studentesca. Volendo offrire agli
esempi storici del passato come quello del '68 studenti una base ed un appoggio teorico e politico
studentesco e del '69 operaio, basta guardarsi per alcuni compiti immediati: contrastare la Buona
attorno: la primavera araba, il movimento degli Scuola di Renzi e del PD, combattere la destra
indignati spagnoli, il movimento internazionale nel movimento studentesco, far tornare
Occupy, la lotta anti-austerit in Grecia, la Nuit protagonisti gli studenti in alleanza con i lavoratori,
Debout in Francia, etc. rilanciare una lotta per ottenere una scuola
Ma il movimento studentesco pu esser anche di pubblica, gratuita e al servizio delle masse
destra. Ce lo insegna l'Euromaidan di Kiev, in cui popolari. Ma con la prospettiva dell'inevitabile
gli studenti in massa erano parte integrante del messa in discussione delle basi dell'attuale
movimento reazionario generale, e ce lo insegna sistema d'istruzione asservito al sistema
poi proprio il contesto italiano nel quale con capitalistico.
sempre maggior forza si va imponendo un E ancora, non solo questa rivista vuole inserirsi nel
movimento studentesco di destra che rischia di movimento studentesco ed elevare la sua
competere con quello di sinistra, e questo in coscienza nel campo studentesco, ma vuole dare
fotocopia in altri paesi europei dove avanza tutti gli strumenti per la comprensione della realt e
l'ondata reazionaria e xenofoba. per la distruzione di questo sistema (da cui
Per questo, per dei marxisti rivoluzionari, sempre dipende il sistema scolastico) basato sullo
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.3

sfruttamento di una minoranza (borghesia) sulla riformista, l'anarchismo, la nuova sinistra


maggioranza (classe lavoratrice), e caratterizzato (l'autonomia), etc.
da endemiche crisi, guerre, povert, fame. Uno Per questo uno studente trotskista rappresenta
strumento per rendere gli studenti protagonisti a l'avanguardia nel movimento studentesco, e nel
tutto tondo nella costruzione di una alternativa di proletariato intero. Ma le avanguardie non
societ, basata sulla socializzazione delle risorse e crescono sugli alberi, bisogna coltivarle e
dei mezzi di produzione, sul potere democratico svilupparle. Controcorrente, in questa difficile fase.
della classe lavoratrice e delle masse popolari, Sapendo cogliere elementi caratterizzanti di
sulla cooperazione, sull'uguaglianza, nella questo settore della societ che da un lato non ha
prospettiva di una societ senza classi n sulle spalle il peso di processi di arretramento e
frontiere. sconfitte (al pari del movimento operaio e della
Senza teoria rivoluzionaria non vi pu essere sinistra tradizionale), dall'altro manca di un
movimento rivoluzionario, scriveva Lenin. Per retroterra culturale solido di riferimento vista la
questo quale strumento migliore se non il bagaglio dissoluzione progressiva, nella battaglia generale
teorico e politico del marxismo rivoluzionario e di egemonia, della sinistra, del movimento operaio
quindi del trotskismo. La corrente del movimento e della loro tradizione.
comunista che, proprio cento anni fa, ha saputo Consci che, come diceva Trotsky, vi sono tre
portare alla vittoria milioni di sfruttati, li ha portati condizioni per la vittoria di una rivoluzione: un
alla conquista del potere politico, cominciando a partito, ancora un partito, sempre un partito. E
costruire una societ socialista. La corrente allora la costruzione del partito comunista
comunista che poi ha combattuto con maggior rivoluzionario tra la giovent e gli studenti, in Italia
energia e autorevolezza la degenerazione e la e nel mondo, diviene di giorno in giorno una
controrivoluzione stalinista. Sempre demarcandosi priorit assoluta.
dalle altre infruttuose e pericolose correnti del Buona lettura.
movimento operaio quali la socialdemocrazia Commissione Studenti - PCL
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.4

I COMPITI ATTUALI DEL MOVIMENTO STUDENTESCO


Un nuovo anno scolastico ed un nuovo anno Nell'anno scolastico appena passato, infatti, stato
accademico sono iniziati. E per gli studenti indetto dalle organizzazioni studentesche un solo
coscienti e combattivi iniziano nuove sfide, alla luce appuntamento di mobilitazione (il 7 ottobre 2016),
del continuo e progressivo attacco alle fondamenta su base territoriale, totalmente insufficiente e
dell'istruzione pubblica da parte del governo. infinitamente debole. Gli studenti universitari poi
Proprio cos, perch la Buona Scuola non cosa sono risultati non pervenuti.
del passato, non cosa relegata alla riforma del Un primo passo per voler voltare pagina, riprendere
2015 del Governo Renzi, e della successiva la ragione per impegnarsi efficacemente in un
risposta massiva degli insegnanti contro questa nuovo percorso di protagonismo studentesco, sta
riforma. nel fare un bilancio delle mobilitazioni studentesche
In questo anno, nel 2017 c' stato il cambio del che si sono susseguite negli ultimi dieci anni..
Governo, con il nuovo Presidente del Consiglio Occorre cio constatare che tutte, nessuna
Gentiloni e la nuova Ministra dell'Istruzione Fedeli. esclusa, sono terminate con una sconfitta, senza
Ma nessun cambio di strategia politica, perch, una vittoria neanche parziale.
sempre quest'anno, sono stati varati i decreti Da anni, nel movimento studentesco di sinistra,
attuativi della Buona Scuola. Cio la riforma ora perdura l'egemonia fondamentalmente da parte di
entra a pieno regime. due tipi di tendenze: da una parte il sindacalismo
Il sistema d'istruzione disegnato dalla Buona si riformista (Rete degli Studenti, Unione degli
spinto oltre la concezione, fino ad ora perseguita Studenti, Unione degli Universitari), dall'altra quella
ed implementata, di una scuola dominata dagli delle reti dei centri sociali tra autonomi,
interessi dell'economia di mercato, arrivando a disobbedienti, anarchisti (vedi Infoaut,
plasmarsi su modelli produttivi, aziendalistici e Globalproject..). Sono proprio queste correnti, che
padronali. Nascono i Presidi-manager, nuovi poteri hanno diretto e condotto il movimento studentesco
per questi nuovi padroncini della scuola e degli negli ultimi decenni, ad avere quindi la
insegnanti. L'invalsi strumento reso centrale per responsabilit delle sconfitte passate e dell'attuale
la divaricazione e per la competizione degli istituti. stato di crisi del movimento studentesco.
rafforzata lobbligatoriet del regime di alternanza fondamentale quindi portare avanti una critica
scuola-lavoro (lavoro gratuito prestato alle imprese verso i sindacati studenteschi, caratterizzati da
private). Ulteriore apertura ai finanziamenti dei politiche rivendicative e metodi ultra moderati,
privati, che possono piegare didattica e percorsi. Il propensi alla ricerca di condizioni per candidarsi a
tutto circondato dalla retorica della meritocrazia, governare l'esistente, sempre attenti a non
leggisi produttivit. E ancora tagli alla spesa calpestare i piedi al Partito Democratico e ai suoi
pubblica. governi antioperai e nemici degli studenti. Dall'altra
Quante occasioni perse per rilanciare un parte, in maniera egualmente netta, una critica
movimento studentesco di lotta per arrestare e necessaria verso il mondo dei centri sociali
contrastare queste politiche! A partire proprio dalla caratterizzato da una antidemocraticit
straordinaria mobilitazione degli insegnanti nella organizzativa di fondo, da un'estetica del conflitto
primavera del 2015, o ancora nel patatrac renziano svuotato da una prospettiva strategica, da un
del 4 dicembre 2016, o proprio in questa ultima settarismo verso altre organizzazioni del
primavera tra i nuovi attacchi da parte del nuovo movimento operaio e da un avanguardismo
governo e un rinascente movimento femminista. In individualista slegato dai rapporti di forza generali.
queste occasioni si sarebbe potuto veramente Entrambi, ancora, rimuovono la lotta di classe e le
imporre un nuovo movimento studentesco (che non sue conseguenze nel piano del materialismo
si vede ormai da diversi anni) che potesse farsi storico, sostituendole con prospettive fumose
carico delle proprie istanze ma anche che potesse quanto illusorie.
intrecciarsi con altri movimenti di lotta per avanzare In questo mese di ottobre gi convocata una
nella lotta generale contro le varie politiche mobilitazione studentesca, sul clich dell'annuale
reazionarie delle classi dirigenti e dei suoi governi. manifestazione che apre l'anno studentesco.
Ma su questo punto manca proprio la volont della Conoscendo l'attuale stato di salute del movimento
direzione del movimento studentesco, interessata studentesco non ci facciamo illusioni su dinamiche
piuttosto a coltivare propri orticelli, a indire avanzate di percorsi di lotta. Ma sicuramente un
simboliche e fiacche mobilitazioni di sfogo, a primo appuntamento nel quale si pu fondare un
cercare di rilanciare rapporti di forza per nuovo inizio. Anche per un nuovo carattere che
compromessi di palazzo (senza per altro riuscirci). andr a toccare: uno sciopero studentesco che
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.5

vuole comprendere anche l'astensione dalle attivit Per avanzare progressivamente occorre certo
dell'alternanza scuola-lavoro. Ma soprattutto lavorare per la piena riuscita dell'appuntamento del
perch le ragioni per scioperare non mancano, 13 ottobre, ma occorre anche andare oltre.
dato che, come gi accennato, il governo continua Rilanciare un percorso che parta dentro i luoghi di
con propri attacchi, nel solco di uno schema di studio, che possa esprimere la propria forza in
sistema scolastico aziendalista e di classe, che si maniera adeguata, cio una forza tanto radicale
trova in uno stadio gi avanzato. quanto lo l'attacco da parte del governo. Studenti
Con un decreto del Ministero dell'Istruzione firmato medi ed universitari impegnati nella costruzione di
questo agosto si prevede la sperimentazione, a assemblee, occupazioni, scioperi prolungati,
partire dall'anno scolastico 2018/2019, dei Licei manifestazioni nazionali, organismi autorganizzati.
Brevi. Il provvedimento, che coinvolge oltre cento Lotta permanente fino al ritiro delle misure del
istituti, consister nella riduzione del percorso di governo.
studi di un anno, dando alla luce licei quadriennali. Occorre poi imporre una propria idea di scuola e
Nessuna vera riforma organica, piuttosto una universit. Rivendicare: massicci investimenti in
manovra che si inserisce nella solita filosofia che istruzione e ricerca; l'abolizione dei costi economici
guida le riforme nel settore dell'istruzione pubblica: legati allo studio che comprendono tasse, testi,
risparmio e produttivit. Si stima infatti cos un mense, trasporti ed appartamenti; la cancellazione
risparmio di circa 1,38 miliardi di euro, pagando definitiva del numero chiuso nelle Universit;
ancora una continua e progressiva dequalificazione l'abolizione di ogni ingerenza religiosa e
della scuola pubblica. confessionale (tra cui l'ora di religione); la
Altro provvedimento tanto sbandierato dal Governo statalizzazione degli istituti paritari privati;
quello dello Student Act, contenuto nella legge di programmi di studio alternativi basati sul
stabilit. L'istituzione di una No Tax Area che materialismo storico; esperienze nei luoghi di
prevede l'esenzione delle tasse universitarie per gli lavoro ed esperienze di lavoro retribuite; un salario
studenti con Isee inferiore ai 13.000 euro. Ma si minimo di 750 euro agli studenti dalla maggiore
tratta della solita propaganda populista, perch, et; una scuola unica politecnica, con corsi laterali
anche alla luce del ricalcolo dell'Isee con i nuovi differenziati, obbligatoria fino ai 18 anni.
parametri, la soglia risulta ridicolmente troppo Rivendicare quindi un'istruzione pubblica, gratuita e
bassa. E proprio le Regioni, le quali hanno al servizio delle masse popolari, un'istruzione libera
competenza quasi esclusiva in materia di diritto allo dal capitale.
studio, prevedono soglie decisamente superiori per E' necessaria un'alleanza strategica con i settori
le borse di studio. Infine la No Tax Area della classe lavoratrice in lotta, a partire dagli
subordinata, dal secondo anno di studi, alla logica appuntamenti autunnali di sciopero generale del 27
della meritocrazia. Logica che, oltre a prevedere ottobre e del 10 novembre. Per rilanciare il
standard uguali in un mondo di soggetti diseguali, movimento generale contro questo governo
nel mondo studentesco sbagliata per principio. reazionario che colpisce in tanti altri campi gli strati
Riguardo al mondo universitario, sempre ad pi deboli della societ, ottenerne quindi la sua
agosto, stato firmato il decreto per il Fondo di caduta. Per avanzare altre rivendicazioni centrali
Finanziamento Ordinario 2017: finanziamenti come quella della cancellazione di tutte le leggi di
stanziati seguendo, ancora maggiormente, logiche precariet, e quella del possesso, garantito da
competitive e meritocratiche, e dove viene rilevato parte dello stato, di un lavoro a tempo
inoltre un taglio di 50 milioni di euro (continuando la indeterminato al termine del proprio ciclo degli
scia dei governi precedenti). Continua poi il blocco studi. In generale per poter avanzare nella
del turn-over per la sostituzione dei docenti trasformazione rivoluzionaria di questa societ e di
universitari. questo sistema.
A fronte di tutto questo quindi risulta necessario E' chiaro che, per tutto questo, il movimento
una svolta nei metodi e nelle proposte del studentesco ha il bisogno di ricercare un'altra
movimento studentesco, se veramente ci si vuole direzione, tra quelle gi sopra citate. Il movimento
impegnare per un cambiamento immediato e studentesco ha bisogno di una direzione marxista
generale, e non disperdere energie in rivoluzionaria, che leghi le necessit immediate e
appuntamenti simil-ricreativi e prospettive perdenti. storiche degli studenti all'inevitabile lotta contro
Il movimento studentesco quindi deve farsi carico questo sistema capitalista basato sullo
innanzitutto della rivendicazione della sfruttamento di una minoranza sulla maggioranza
cancellazione degli ultimi decreti e dell'intera legge della societ, alla lotta per un governo della classe
107 (Buona Scuola), ma anche delle precedenti lavoratrice, alla lotta per il socialismo.
controriforme scolastiche ed universitarie. Paolo Casalotti
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.6

IL SONNO DELLA RAGIONE GENERA MOSTRI


E QUI NESSUNO HA ANCORA PUNTATO LA SVEGLIA
A livello planetario in cima alla lista, per adesso, Ungheria il presidente Orban stringe i diritti
dei fenomeni politici diversamente umani si pone democratici, sociali e politici, avviandosi verso la
certamente il presidente statunitense Donald costruzione di un regime di estrema destra, i cui
Trump. Il nuovo inquilino della casa Bianca richiami al vecchio movimento neofascista delle
probabilmente il presidente Usa pi a destra croci frecciate sono sempre pi frequenti. In
dallultimo dopoguerra: padrone e padronale, Ucraina i neonazisti sono parte organica di
razzista, antiproletario, eletto con il sostegno del maggioranza e governo, come gi accaduto in
Ku Klux Klan e dei nazisti nordamericani; una passato i governi democratici (Ue) sostengono
cosa impensabile per la potenza americana che questo mostro in funzione antirussa.
aveva combattuto i nazisti tedeschi nellultimo Dentro l'Unione Europea assistiamo a una
conflitto mondiale e che da decenni partner dei grande battaglia di regressione civile: la guerra ai
governi sionisti israeliani. Sulla destra e sul nuovo migranti. Dopo aver derubato e bombardato i
suprematismo torniamo pi dettagliatamente popoli di due terzi del pianeta, si pretende che i
allinterno con un articolo. fuggitivi restino a crepare di fame lontano dalla
Ciclicamente si sente ripetuta dallinformazione vista per non disturbare i sentimenti razzisti
mainstream e da politici nostrani la dolce e alimentati dalla destra e dai fascisti. E' cos che il
rassicurante litania sugli Usa grande democrazia, governo italiano dopo aver contribuito a creare il
forse a causa di remote letture del Tocqueville de caos libico, oggi paga bande criminali affinch i
La democrazia in America (scritto per quasi due migranti vengano incarcerati, torturati, stuprati e
secoli fa), omettendo per che negli Usa ha vinto uccisi nei lager in territorio africano.
il candidato che ha preso due milioni di voti
popolari in meno della perdente. A dover In fin dei conti fa bene il comico Crozza a
adottare coerentemente i criteri politici della ironizzare sul Pd: Non lasceremo il fascismo ai
democrazia borghese si dovrebbe riconoscere fascisti. Purtroppo lo stanno prendendo sul serio.
che il nord America istituzionalmente arretrato, Fa tenerezza la legge Fiano contro l'apologia di
mantenendo leggi come quella elettorale fascismo: basterebbe rispettare le leggi vigenti e
presidenziale o quella sul porto d'armi soprattutto chiedersi perch non siano state
direttamente ereditate dai tempi del Far West. Si applicate fino ad ora. Le organizzazioni
potrebbe suggerire agli Usa di scegliere il proprio neofasciste e neonaziste da tempo sono dedite
presidente tramite regolari duelli nella main ad azioni violente squadristiche, non casuali e
street, arbitrati dallo sceriffo di turno e non episodiche; senza dimenticare gli omicidi
sponsorizzati dalla National Rifle Association (la politici e non solo commessi da loro militanti. Il Pd
grande organizzazione delle lobby delle armi), farebbe bene a chiarire di quali coperture godano
sarebbe una soluzione pi democratica tra forze dell'ordine e magistratura i fascisti di
dellattuale. oggi, piuttosto che proporre leggi sul fascismo di
ieri, utili solo a fare un po' di propaganda.
Il vecchio continente non che se la passi molto Dal Pd comunque non ci si pu certo aspettare
meglio. Guardiamo alla Francia dove ormai da una risposta alla destra all'altezza della
tempo il Front National miete successi e la situazione.
sconfitta lepenista al ballottaggio presidenziale Nelle settimane passate ad Ostra, provincia di
era uno stop largamente previsto. A vincere la Ancona, il sindaco Pd con la benedizione della
poltrona pi alta della V Repubblica non sono n i sezione locale del partito - ha partecipato alla
socialdemocratici del Ps o i gollisti, ma una nuova commemorazione di cinque spie e fucilatori
destra padronale, legata al grande capitale e fascisti. Nello stesso periodo in provincia di
decisamente autoritaria rappresentata da Macron Catanzaro una giunta di centrosinistra ha
e dal suo movimento En Marche. Non a caso il dedicato una strada a Pino Rauti fondatore del
primo atto della nuova amministrazione stato il movimento neonazista Ordine Nuovo. Il sindaco
Jobs Act alla francese, che per, al contrario di Pd di Predappio partecipa a dibattiti con la
quanto accaduto in Italia, sta incontrando una famiglia Mussolini e membri di Lealt e Azione,
dura reazione di massa. mentre sempre in Romagna vogliono ripristinare il
Spostandosi pi a est non c' da stare allegri. In faro della Rocca delle Caminate, ex residenza di
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.7

Mussolini, la cui accensione durante il ventennio fermare la vandea.


segnalava che il porco era in casa. Proprio a Invertire la rotta si pu e si deve. E' una nostra
Predappio il Pd vuole realizzare, nella vecchia priorit costruire una sinistra rivoluzionaria, non
Casa del Fascio, il museo permanente del settaria e non tribale, certo oggi minoritaria ma
fascismo. Come elemento di riflessione storica, necessariamente tesa allegemonia dei processi
dicono loro, come se non fosse gi chiaro da anni politici, cos come la formazione di un blocco
che il comune natio di Mussolini una grande sociale che si contrapponga a quello dominante.
Disneyland del neofascismo. Se proprio si vuole Molti dei temi da affrontare in questa fase sono
riflettere sul passato il fascismo di musei ce ne ancora quelli di Gramsci, a cui dedichiamo
ha lasciati anche troppi: Marzabotto, Sant'Anna di nell'80 della morte uno speciale nel nostro Unit
Stazzema, le fosse Ardeatine, l'omicidio Matteotti, di Classe. Mentre nelle prossime settimane
la guerra di Spagna, l'Africa Orientale Italiana e celebreremo con iniziative interregionali i cento
l'uso dei gas sulla popolazione civile, l'invasione anni dalla rivoluzione bolscevica.
di Russia, Grecia........ Perch le ragioni del marxismo rivoluzionario
sono ancora attuali pi che mai.
Non saranno certo una destra democratica o una
nuova socialdemocrazia o centrosinistra a Editoriale Unit di Classe Ottobre 2017
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.8

STUDENTI E LAVORATORI UNITI


LA MOBILITAZIONE IN FRANCIA CONTINUA
Pubblichiamo un'intervista a cura della nostra Ci potresti spiegare le rivendicazioni e l'andamento
compagna Marta Posit ad una compagna di del conflitto, soprattutto fra i giovani?
Anticapitalisme et Rvolution (corrente del NPA, Per i giovani, le forme di mobilitazione in molti casi
Nouveau Parti Anticapitaliste), studentessa e attiva sono ancora embrionali. Si stanno creando dei
nel Front Social, che ci spiega che cosa sta contesti di autorganizzazione. A livello nazionale ci
succedendo attualmente in Francia, per tracciare sono assemblee generali in molte universit, con
un quadro delle prospettive, a partire dal dei comitati di mobilitazione che stanno via via
calendario delle mobilitazioni e delle forze presenti. prendendo piede. Il numero dei partecipanti
diverso a seconda dei periodi e delle citt. Le
Marta: Qual lo stato della mobilitazione in assemblee generali possono riunire da una
Francia (a livello di giovani e lavoratori) rispetto al trentina a trecento persone.
2016 e visto che Macron prosegue il suo progetto Il movimento studentesco a livello delle
di riforme per decretazione d'urgenza (cd. rivendicazioni e delle forme di lotta esploso:
ordinanze)? cortei nelle manifestazioni contro la riforma del
Compagna A&R: C' una diffidenza consistente lavoro XXL, una giornata di mobilitazione
nei giovani e nei lavoratori rispetto all'attuale nazionale degli studenti STAPS (scienze e
governo. Poche persone hanno votato Macron e tecniche delle attivit fisiche e sportive) contro il
quelli che l' hanno fatto spesso non ne erano sorteggio al momento delle iscrizioni all'universit
convinti. Gli ultimi annunci, fatti durante l' estate e (con manifestazioni che hanno coinvolto pi di
al rientro, indirizzati nel senso di togliere alla 6000 studenti), dei presdi locali nelle facolt per
maggioranza della popolazione per dare sempre ai esigere l'iscrizione degli studenti, seguiti dagli
pi ricchi, si scontrano con il malumore della studenti medi che scioperano o picchettano, anche
popolazione. in sostegno agli insegnanti in agitazione, per
Nonostante il fatto che le direzioni sindacali ottenere pi mezzi o per paura soprattutto della
nazionali non avessero assolutamente preparato futura riforma della scuola (che toccher, ad
gli scioperi e le manifestazioni del 12 e del 21 esempio, il diploma di maturit). Parallelamente, ci
settembre, i tassi di adesione sono stati alti sono stati parecchi presdi contro la repressione in
soprattutto in una serie di settori ed altrettanto lo occasione dei processi, che sono numerosi sia a
sono stati i numeri dei cortei organizzati. A partire carico di manifestanti a seguito della lotta contro la
dal settore degli insegnanti e ricercatori, che non riforma del lavoro nel 2016, sia a carico dei
ha grande peso economico diretto, ma un lavoratori in sciopero.
interesse strategico relativamente alla In generale, fra i giovani, la lotta si concentra
mobilitazione studentesca, dove quindi i lavoratori contro la selezione all'entrata dei master e al primo
si sono posti loro stessi la questione (senza i anno, contro l'attacco al Codice del lavoro, contro
sindacati) di mettersi in sciopero dal 12 per inviare l'abbassamento dell'APL (sussidio statale per
un messaggio forte al governo. alloggio) fino a 70 euro, contro l'aumento dei costi
Durante il movimento contro la riforma del lavoro per le cure mediche, e contro la repressione.
del 2016, le categorie del pubblico impiego erano Gli studenti portano avanti la protesta soli in certi
decisamente poco presenti nello sciopero. Questo universit, ma a volte anche con il personale o con
disequilibrio si fa sentire in misura molto minore in la direzione della facolt o la stessa presidenza
questo momento. Infatti, la massiva abrogazione che convoca un'assemblea generale a causa della
dei contratti di inserimento, decisa dal governo situazione budgetaria disastrosa.
appena prima del rientro, ha costretto il personale E' la stessa cosa per tutte le categorie di lavoratori:
della Pubblica Istruzione a lottare, semplicemente tutti lottano contro le ordinanze, ma anche con
perch non si poteva assicurare l' inizio del nuovo rivendicazioni settoriali. Una serie di settori
anno scolastico, con attacchi al diritto alla manifestano sia nelle date interprofessionali contro
pensione e al diritto allo sciopero: presdi e le ordinanze, mantenendo anche le proprie date di
manifestazioni sono stati numerosi e continuano agitazione, localmente e/o nazionalmente. Gli
ad esserlo. Inoltre hanno fatto proprie queste date scioperi locali si sono moltiplicati, coinvolgendo
anche molti lavoratori del privato, persino nei tanti settori. Le direzioni sindacali non fanno
settori pi precari, come quello dei corrieri assolutamente niente per rompere l' isolamento e
uberizzati. unire tutti i settori in lotta.
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.9

A seguito della mobilitazione dell'anno scorso, c' Pink Bloc. Si presa la testa dei cortei per
stata una repressione brutale dei militanti, assicurarsi che questi avanzassero e non fossero
sindacali e politici, oltre che degli studenti, che ha subordinati alle decisioni della prefettura. Ci si
raggiunto cifre enormi, a partire dal caso degli otto opposti alle perquisizioni organizzando dei pre-
di Goodyear. Potresti spiegarci meglio la concentramenti per andare in manifestazione
situazione e quindi come possiamo reagire contro collettivamente. Perch una delle pratiche per fare
la repressione? paura ai manifestanti stata quella di mettere in
Nello specifico gli otto lavoratori di Goodyear erano atto delle gabbie: i percorsi di manifestazione
stati perseguiti a causa di azioni compiute prima erano delimitati a tutti gli angoli delle strade
della mobilitazione, quando lottavano per cercare circostanti da file di forze dell'ordine (polizia o
di salvare il proprio impiego, nel 2014. Ma hanno gendarmeria) e noi dovevamo passare parecchi
continuato a combattere dopo, contro la sbarramenti cos, con delle perquisizioni
repressione e nel movimento operaio nel suo sistematiche, per poter arrivare al concentramento
complesso. di qualsiasi manifestazione. Questo dal lato
Effettivamente, durante il movimento contro la Loi preventivo. In pi queste reti servono a
Travail, abbiamo visto un inasprimento delle pubblicizzare e mobilitare nei casi di arresti e
pratiche di repressione poliziesca e giudiziaria. processi, a organizzare casse di solidariet per
Repressione poliziesca perch anche in una pagare gli avvocati...
manifestazione tranquilla e familiare come quella
del 1 maggio i corte sono stati spezzati in molti In pi, si tratta di una violenza di Stato che
punti da cordoni della polizia e gasati. Da quel colpisce i militanti come la gente dei quartieri e
momento, lo scopo del potere non era pi che, oggi, porta l' attenzione sul processo di Quai
solamente di impaurire ma di fare male: de Valmy, ad esempio. Ci potresti aggiornare su
lacrimogeni, cariche, lanci di granate di questo? Come si pu sfruttare questo dato in
''dsencerclement'' (bombe a mano che termini di coscienza di classe e convergenza delle
racchiudono palle di caoutchouc e gas lacrimogeni lotte?
o al peperoncino) e fucili flashball. Pratiche che si Il caso della macchina bruciata, detto del Quai de
conoscevano gi nei quartiere popolari, ma non in Valmy emblematico in questo senso. Io, come
manifestazioni in centro citt. Repressione studentessa di Nanterre ed ex insegnante di uno
giudiziaria perch in un secondo momento, degli imputati, ho potuto vedere l'evoluzione nella
constatando l'inefficacia di questa modalit (oltre coscienza della gente mobilitatasi, dopo il
che il lato contro-produttivo, poich incentiva la movimento e attorno a questo caso. Persone per
rabbia), i fermi e le azioni giudiziarie si sono niente o scarsamente politicizzate fino a quel
moltiplicate. L' attacco contro una macchina della momento, sono rimaste scioccate nel vedere il
polizia da parte di manifestanti stata trattamento giudiziario (e mediatico) degli indagati
strumentalizzata per stigmatizzare e criminalizzare in questo affare. Il giorno stesso dei fatti, le
il movimento. Abbiamo visto per la prima volta immagini della volante che ha preso fuoco
come dei manifestanti si siano ritrovati in prigione vengono trasmesse in loop dappertutto. Seguite da
sulla semplice base di un sospetto o di un'accusa dichiarazioni del governo e di altri politici in vista
di agenti della DRPP (Direction des che esortano a trovare i colpevoli immediatamente
Renseignements de la Prfecture de Police, e ad applicare ''sanzioni implacabili, contro chi
Digos). pensa di farla ad un poliziotto''. Quattro persone
Lo Stato approfitta del fatto che le organizzazioni sono state arrestate nelle loro case la sera stessa
del movimento operaio sono deboli, tanto a livello e la mattina dopo, sulla semplice informazione che
numerico quanto nelle pratiche. I settori pi si trovavano alla manifestazione. Si tenta allora di
avanzati nell'autorganizzazione e i pi combattivi attribuirgli diverse cose, arrivando anche a
hanno quindi rimesso in atto dei riflessi di cambiare la versione sui fatti loro individualmente
prevenzione e solidariet contro la repressione. In imputati. In seguito sono state arrestate altre
questo sono stati supportati e uniti da frange cinque persone. Prima del processo, la maggior
sindacali esse stesse vittime di rappresaglia sui parte degli imputati viene messa in carcere, con
loro posti di lavoro. E' il caso dei postini di Sud capi daccusa deliranti, come tentativo di omicidio
Poste 92, ma anche degli operai ex-Goodyear. Nel volontario su una persona depositaria di autorit
contesto del movimento del 2016 si sono creati dei pubblica. Fuori dal carcere, a carico degli imputati
legami tra diverse correnti politiche, organizzazioni sono predisposte misure di allontanamento. Se le
sindacali e associative: da sezioni della CGT a accuse pi gravi decadono perch insussistenti,
correnti autonome, passando da Droit Devant! e il l'argomentazione dei rappresentanti di parte civile
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.10

(i due poliziotti e Alliance sindacato di polizia) e


costruire una risposta unitaria di classe, per una
dello Stato tenta di assimilare i manifestanti a dei
strategia vincente in termini soprattutto di unit fra
terroristi e di diffondere l'idea che volessero i settori, tra i lavoratori e gli studenti. E' per questo,
uccidere. La procura chiede un anno con la ad esempio, che in Italia il mondo del sindacalismo
condizionale ed il divieto di manifestare per tre
conflittuale ha avanzato la proposta di un percorso
anni solo per gli studenti accusati di essere unitario ai lavoratori del pubblico (v. educazione
presenti quel giorno. Ad Antonin, fermato nelle etc.) e del privato (logistica, trasporti, metallurgia
stesse condizioni dei tre, e al quale l'accusa aveva
etc.) che arriver ad una prima giornata di
pi volte tentato di attribuire successivamente sciopero nazionale il 27 ottobre contro le politiche
diversi ruoli durante le udienze, si danno cinque
antisociali di austerit che massacrano la nostra
anni con uno di condizionale sulla semplice baseclasse da qualche anno ormai, complici anche le
di una testimonianza anonima di cui era stata direzioni sindacali confederali.
provata linfondatezza (da parte di un agente della
Come si esprime in Francia questo bisogno del
digos) e laccusa di avere una personalit tutti insieme nel senso di strategia di lotta e quali
pericolosa! Le pene domandate arrivano fino ad 8
sono le forze motrici di questa presa di iniziativa?
anni di carcere. Facciamo esplicitamente questi collegamenti nel
C' anche un inasprimento del clima nei quartieri
nostro discorso e nelle nostre pratiche. Questa
popolari. Qui, la gente in generale e i giovani in
unit si materializzata nella costituzione di un
particolare, sono sempre stati oggetto sia di raggruppamento chiamato Front Social. Il Front
atteggiamenti di disprezzo post-colonialista che di
Social composto da sindacalisti, collettivi
razzismo da parte dello Stato. Ma nel quasi antirazzisti, femministi, forze anticapitaliste. Ha
silenzio dei media. dimostrato la sua utilit contro la repressione, ma
Oggi, con la crisi economica, lo Stato ha bisogno
anche contro l'immobilismo, il tradimento delle
di stigmatizzare ancora di pi questi quartieri per
direzioni sindacali. All'origine della sua
addossare loro la responsabilit delle inefficienze.
costituzione, c'era una volont ferma: al posto di
Lo Stato ha anche bisogno di reprimerli pi accontentarsi di denunciarne l'inazione, iniziare noi
violentemente perch al loro interno c' sempre pi
stessi a dare una bussola alla nostra classe
rabbia contro questo sistema che li distrugge. Si
sociale. Abbiamo da principio confidato nella
moltiplicano le rivolte, la protesta diventa possibilit di convocare noi stessi date di
automatica quando qualcuno viene ammazzato. Lo mobilitazione, in maniera simbolica al momento
stupro di Tho nel gennaio 2017 ha permesso delle elezioni presidenziali. Da l abbiamo voluto
anche che venissero alla luce queste pratiche dimandare il messaggio che non avremmo potuto
umiliazioni e violenze sessuali. Infine, la polizia,
contare su ci che sarebbe uscito dalle urne per
strutturata da una certa ideologia e in parte cambiare le cose, ma che sarebbe stata la piazza
composta da militanti di estrema destra, riceve a doverlo farlo. Migliaia di persone hanno risposto
sempre pi segnali e permessi legali per reprimere
all'appello alla vigilia del primo turno elettorale e
e sfogarsi. Mi riferisco ai discorsi di dirigenti politici,
durante i due turni. In seguito, abbiamo partecipato
alla legge del febbraio 2017 che permette agli alla pressione sulle direzioni sindacali, esercitata
agenti di sparare su persone in fuga o per dalla loro base e dalle sezioni locali, per convocare
proteggere un edificio, allo stato di emergenza e al
date di manifestazione e di sciopero,
suo inserimento in costituzione. intercategoriali e nazionali. In queste
Contro la repressione feroce del movimento del manifestazioni, come nei nostri settori d'
2016, molti hanno preso coscienza di quello che intervento, siamo presenti per rilanciare parole d'
vive la gente dei quartieri popolari da molto pi
ordine e spiegare l'esigenza dell'unit delle lotte.
tempo, e di quello che lo Stato in quanto Per questo, facciamo dei punti fissi con
rappresentante degli interessi della borghesia. volantinaggi e cortei che riuniscono giovani e
Farsi umiliare dalla polizia che ci perquisisce, farsi
lavoratori in sciopero, frange militanti combattive,
caricare e avvelenare dai gas, vedere l' aumentotutti quelli che sono stufi dei cortei di routine e
delle notifiche di divieto di manifestare e le vedono il dinamismo dei manifestanti presenti e la
condanne di manifestanti costretti ad allontanarsi
loro determinazione. La prossima tappa fare
dalla regione o il carcere ben prima del processo...
scendere in sciopero ad oltranza i nostri settori dal
10 ottobre, contro corrente rispetto alla politica
Contro gli attacchi del padronato in Europa, in abituale, fatta di giornate di mobilitazione isolate e
Francia come in Italia, si sente l' esigenza di ''discontinue'', delle direzioni sindacali nazionali.
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.11

NATURA E FUNZIONE DEL PARTITO


LO STRUMENTO DELLA SOGGETTIVITA' COSCIENTE
Dateci unorganizzazione di rivoluzionari e pratica bisogna essere ben miopi per giudicare
rovesceremo la Russia! inopportune e superflue le discussioni di frazione e
Lenin, Che fare? 1902 la rigorosa definizione delle varie tendenze. Dal
consolidarsi delluna piuttosto che dellaltra
Senza il partito, al di fuori del partito, aggirando il tendenza pu dipendere per lunghi anni lavvenire
partito, con un surrogato di partito, la rivoluzione della sociademocrazia russa.
proletaria non pu vincere, cos afferma Trotsky nel
suo scritto Le lezioni dellOttobre pubblicato nel Lesigenza di chiarezza teorica
1924. Senza il partito bolscevico la rivoluzione Per Lenin il partito che avrebbe dovuto e potuto
russa sarebbe stata inimmaginabile. Per oltre due sviluppare il processo rivoluzionario in Russia non
decenni (un periodo relativamente breve ma poteva che essere marxista rivoluzionario. In effetti
intensissimo) una lotta politica e teorica forgi lo il partito bolscevico, e prima di esso la
strumento che fu capace di dirigere le masse socialdemocrazia rivoluzionaria ricordiamo che i
operaie e, sotto la loro egemonia, quelle contadine bolscevichi furono dal 1903 al 1912 una frazione,
alla presa del potere e allavvio di un processo di sia pure largamente autonoma, allinterno del
trasformazione socialista. Partito operaio socialdemocratico russo (Posdr),
Questi dati storico-politici elementari vanno tuttavia fondato nel 1898, ed in cui Lenin aveva gi iniziato,
compresi e riportati ad elemento di strategia politica in particolare con il Che fare?, la battaglia contro
per loggi. Perch la costruzione odierna di un lopportunismo si svilupp in opposizione e
partito comunista e rivoluzionario non pu critica alle correnti rivoluzionarie non marxiste. Cosi
prescindere dallo studio e comprensione nel Che fare? Lenin lega la necessit della
dellesperienza bolscevica. chiarezza teorica anche al pericolo rappresentato
dalla reviviscenza delle tendenze rivoluzionarie
Una tradizione di lotte di frazioni non socialdemocratiche. Tendenze che furono
Occorre, innanzitutto, ricordare che il partito importanti nel movimento popolare russo e, in
bolscevico nacque nel quadro di una costante e realt, dotate di un sostegno di massa (in primo
aspra lotta politica allinterno delle forze che si luogo tra i contadini) superiore a quella dei
richiamavano alla prospettiva del socialismo e della bolscevichi. La loro rappresentanza politica
rivoluzione sulla base del marxismo. Le ripetute essenziale fu il Partito socialista rivoluzionario (che
critiche al frazionismo, alle discussioni astratte, ader anche alla Seconda Internazionale), spesso
tanto frequenti anche nella sinistra italiana, diviso in correnti, di cui quelle pi radicali si
esprimono di per s stesse un approccio situarono spesso, insieme agli anarchici come
antirivoluzionario e anticomunista. Esse riflettono le ricordano sia Trotsky nella sua Storia della
tradizioni staliniste e semistaliniste della sinistra e rivoluzione russa sia Zinoviev nella sua Storia del
anche dellestrema sinistra in Italia sviluppatasi a Partito bolscevico [2] a sinistra (almeno nei
partire dal 68. La storia del movimento metodi) dei bolscevichi, rivendicando insurrezioni
socialdemocratico (cio marxista nei termini immediate, organizzando guerriglie e attentati.
precedenti alla rivoluzione dOttobre) russo fu infatti Tuttavia, bench col loro radicalismo attirassero
storia di una continua lotta di frazione, che sola anche militanti operai e studenteschi
permise alla frazione bolscevica di diventare, precedentemente aderenti alla socialdemocrazia, il
raccogliendo finalmente in s tutto il meglio della loro rivoluzionarismo restava piccolo borghese e
socialdemocrazia, il partito della rivoluzione [1]. incapace di sviluppare positivamente un progetto di
Lenin teorizz la necessit della chiara battaglia trasformazione socialista.
politica di frazione in quello che uno dei suoi testi Una delle caratteristiche della costruzione del
pi importanti e quello fondamentale rispetto alle partito che guid la rivoluzione russa fu dunque il
concezioni sul partito: il Che fare?, scritto nel 1902 rifiuto di quel deleterio concetto della unit dei
e di cui riproduciamo, a seguito di questo articolo rivoluzionari che anche oggi viene cos spesso
alcuni brani. In esso Lenin afferma: Senza teoria ingenuamente ripreso. Lunit che Lenin realizz fu
rivoluzionaria non vi pu essere movimento quella dellavanguardia che si riconosceva nella
rivoluzionario. Non si insister mai troppo su questo teoria e nella prassi nel marxismo rivoluzionario. [...]
concetto in un periodo in cui la predicazione
opportunistica venuta di moda accompagnata Partito e coscienza esterna
dallesaltazione delle forme pi anguste di azione Un altro elemento centrale della teoria e prassi
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.12

leninista del partito il concetto della lotta contro la politico e ogni tipo di oppressione.
coscienza spontanea delle masse e contro quello E dalla congiunzione di questi due aspetti che
che oggi si chiama spontaneismo e/o nasce un approccio rivoluzionario allintervento
movimentismo. Quante volte ci si sente ripetere nelle masse. Lenin afferma, sempre nel Che fare?:
anche da compagni/e che si ritengono rivoluzionari, Non si ripeter mai troppo che lideale del
marxisti o leninisti (e che seguono in particolare le socialdemocratico non deve essere il segretario di
tradizioni che discendono dallestrema sinistra una trade-union, ma il tribuno popolare, il quale sa
spontaneista italiana del 68) che i rivoluzionari reagire contro ogni manifestazione di arbitrio e di
devono rappresentare la volont delle masse o oppressione sa generalizzare tutti questi fatti e
che le idee giuste vengono dalla classe. Se i trarne il quadro completo della violenza poliziesca e
bolscevichi si fossero basati su concetti di questo dello sfruttamento capitalistico; sa approfittare di
tipo la rivoluzione russa non si sarebbe mai ogni minima occasione per esporre dinanzi a tutti le
realizzata. Al contrario, essi basarono la propria proprie convinzioni socialiste e le proprie
azione sulla lotta contro tali concezioni. rivendicazioni democratiche, per spiegare a tutti
Lorigine del Che fare? leniniano esattamente limportanza storica mondiale della lotta
questa. Il libro nacque per sconfiggere linfluenza emancipatrice del proletariato.
sviluppatasi in seno alla socialdemocrazia marxista Ecco il militante rivoluzionario che il partito deve
russa dei cosiddetti economisti (o costruire, cos diverso da quello della tradizione
economicisti). Questi sostenevano che al centro dellestrema sinistra italiana del 68 e anche dei
dellazione della classe operaia dovesse essere la marxisti rivoluzionari inconseguenti, che il pi
lotta per le proprie rivendicazioni specifiche (di delle volte si limita ad unire il radicalismo sul
fabbrica) e che la socialdemocrazia dovesse terreno economico-sindacale con la discussione
rappresentare la coscienza spontanea dei politica tra soli comunisti, invece di cercare di
lavoratori, espressa negli scioperi e nella lotta presentare alle masse non solo il proprio impegno
economica in generale, che, a loro giudizio, aveva sul terreno immediato ma anche la propria
per sua natura un carattere socialista. prospettiva politica alternativa socialista e
Lenin svilupp contro leconomismo una fortissima rivoluzionaria.
polemica, argomentando che: Dal concetto leninista del partito su cui si costru il
- la coscienza spontanea della classe operaia, bolscevismo appare evidente la vacuit delle
come prodotto diretto della sua lotta sul terreno ricorrenti affermazioni della tradizione centrista
economico, non coscienza socialista e italiana sulla necessit di costruire un partito che
rivoluzionaria, ma solo coscienza tradeunionistica, sia espressione dei movimenti oppure per usare
che cio mira ad ottenere migliori condizioni nel una formula cara ai compagni (trotskisti molto
quadro dellattuale societ e dellattuale inconseguenti) di Sinistra Anticapitalista (e della
ordinamento politico (La storia di tutti i paesi loro corrente internazionale) un partito che rispetti
attesta che con le sue sole forze la classe operaia lautonomia dei movimenti. Rispettare lautonomia
in grado di elaborare soltanto una coscienza dei movimenti significa o lasciarli in mano a
tradeunionista, cio la convinzione della necessit demagoghi opportunisti o, al meglio, tollerare senza
di unirsi in sindacati, di condurre la lotta contro i lotta che essi rimangano sul loro terreno spontaneo
padroni, di cercar di ottenere dal governo del tradeunionismo (o equivalente economicismo
determinate leggi necessarie agli operai, ecc., in per altri settori diversi dalla classe operaia), cio,
Che fare? il capitolo, "La spontaneit delle masse"); per usare le parole di Lenin, della loro coscienza
pertanto compito dei marxisti quello di portare borghese. Invece il partito della rivoluzione
nella classe operaia dallesterno la coscienza socialista il partito che interviene nei movimenti di
socialista tramite il loro intervento. massa con le proprie proposte, per realizzare la
Questa concezione leniniana la pi contestata e propria egemonia politica e costruirsi come
rimossa non solo da riformisti, populisti, centristi direzione e punto di riferimento, lottando per
(cio n riformisti n veri rivoluzionari ma lorganizzazione democratica (due termini
intermedi), ma anche da molti di coloro che si inseparabili) contro spontaneismo e movimentismo,
richiamano al marxismo rivoluzionario va intesa proprio perch questa la migliore condizione per
chiaramente nel suo duplice significato. Essa lo sviluppo della coscienza e per la lotta per
implica sia il fatto che la coscienza rivoluzionaria sia legemonia rivoluzionaria.
portata nella classe attraverso lazione e E in questo quadro che si crea un rapporto fecondo
linsegnamento dei militanti di avanguardia marxisti, tra spontaneit e direzione politica di classe,
sia il fatto che essa sia portata dallesterno della rapporto che lelemento chiave per lo sviluppo
lotta economica, e cio educando le masse ad positivo della situazione rivoluzionaria (che il partito
agire sul terreno della lotta politica contro il regime non crea Lenin, Trotsky e tutti i marxisti russi
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.13

restarono sorpresi dallo scoppio delle rivoluzioni sia del 1905 questa situazione si trasform portando
del 1905 che del febbraio 17 ma che pu il partito bolscevico ad avere una maggioranza
favorire nel suo sviluppo con la propria azione). E assoluta di aderenti operai industriali. Ma la
questa la grande lezione della rivoluzione questione dellorientamento verso il proletariato
dellOttobre 17, nel legame dialettico tra il venne posta come elemento centrale fin dalla
movimento di massa organizzato nei soviet e il nascita della corrente marxista nel movimento
partito bolscevico. popolare russo e su questo essa si differenzi dal
movimento populista. Il conflitto tra marxisti e
Un partito di militanti attivi populisti, che prendeva forme diverse da un punto
Dalla concezione del rapporto ricorrente tra di vista dottrinale, si riduceva alla questione del
spontaneit e direzione deriva anche la concezione ruolo della classe operaia Nel 1889, a Parigi, in
della composizione del partito rivoluzionario. Il occasione del primo congresso della II
concetto, cio, del partito davanguardia formato da Internazionale, Plechanov, allora capo indiscusso
rivoluzionari di professione. Se senza teoria dei marxisti rivoluzionari russi, dichiar: La
rivoluzionaria non esiste movimento rivoluzionario, rivoluzione russa vincer come rivoluzione della
se compito del partito quello di permeare il classe operaia o non vincer. (Zinoviev, Storia del
proletariato della coscienza rivoluzionaria, chiaro partito bolscevico).
che esso dovr essere formato da militanti che si Questi concetti non rimasero astrazione e si
pongano sul terreno di quella teoria e che si collegarono dialetticamente con quello della
propongano questo compito. Per teste forti in coscienza portata dallesterno. Fin dallinizio i
materia di organizzazione bisogna intendere come quadri marxisti rivoluzionari, anche se in
ho gi detto pi di una volta solo i rivoluzionari di maggioranza studenti o intellettuali, indirizzarono la
professione poco importa se studenti o operai di loro azione verso le fabbriche per costruire in esse i
origine. (Lenin, Che fare?). quadri operai rivoluzionari, per dare insieme a loro
Naturalmente si tratta di comprendere bene il coscienza socialista al nascente proletariato
significato del concetto leninista e dialettizzarlo. russo, per sviluppare le sue lotte economiche e
Esso infatti ha un determinato senso nel quadro di sopratutto come detto il suo intervento
una situazione di clandestinit, un altro in quella di nellarena politica. Con lobbiettivo quindi di
un regime di democrazia borghese. Ma lelemento costruire un partito non solo programmaticamente
essenziale rimane: il partito rivoluzionario stato ma anche organizzativamente proletario. Un partito
nellesperienza bolscevica, e dovr essere in ogni che lottasse per legemonia del proletariato nella
caso, un partito composto da militanti attivi e rivoluzione [3], dopo aver realizzato la conquista
solo da essi che fanno coscientemente della della sua maggioranza al partito rivoluzionario
rivoluzione lo scopo e lattivit prioritaria della stesso. Maggioranza che effettivamente il partito
propria vita (da ci il termine di rivoluzionari di bolscevico riusc a conquistare nel periodo
professione). Ed anzi il partito in quanto tale che precedente la prima guerra mondiale. Infatti, nel
deve porsi il compito di trasformare in rivoluzionari 1912 tutti i sei deputati operai eletti al parlamento
di professione i militanti, in particolare giovani, che nazionale (sulla base di antidemocratiche elezioni
vi aderiscono. per circoscrizioni uninominali e classi sociali in cui il
Aggiungiamo che il partito formato da militanti attivi voto di 1 proprietario terriero equivaleva a quello di
il pi democratico, perch quello che tende a 45 operai!) furono bolscevichi, mentre nel partito la
rendere pi maturo, approfondito, concreto e non maggioranza assoluta degli aderenti era ormai
personalistico il dibattito. Sia pure con molte costituita da operai e operaie dellindustria.
eccezioni, i militanti tendono maggiormente a Tuttavia i bolscevichi persero questa maggioranza
decidere in base alle proposte cos come le nel corso della guerra mondiale, anche per il
interpretano alla luce delle loro conoscenze massiccio afflusso di nuova classe operaia dalle
teoriche e della loro esperienza pratica. campagne, nel quadro dello sviluppo della
produzione di guerra. Ma essi la seppero
Un partito proletario riguadagnare nel periodo tumultuoso tra il febbraio
Il partito che Lenin e i suoi compagni costituirono e lottobre 17 e portarla allalleanza egemonica con
non fu, per, un generico partito davanguardia. Fu i contadini e alla vittoria. Come scrive Zinoviev nella
un partito proletario. Anche qui si tratta di sua Storia: Il nostro partito non ha svolto un ruolo
comprendere questo concetto. Nella sua Storia del decisivo nella rivoluzione di Febbraio, e non
partito bolscevico Zinoviev racconta come nei primi avrebbe potuto svolgerlo, visto che la classe operia
anni del secolo la maggioranza dei militanti era per la difesa nazionale. In cambio, nei mesi
bolscevichi non fossero operai. Solo seguenti esso ha realizzato il capitale investito nel
successivamente in particolare con la rivoluzione movimento operaio per un quarto di secolo e, sulla
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.14

base dellidea dellegemonia del proletariato, ha antileninista avesse riportato una vittoria, il partito
liberato la classe operaia russa dallinfluenza dei [la frazione bolscevica, ndr] si sarebbe trasformato
menscevichi e degli s-r [socialrivoluzionari ndr], in una setta. Ed di fronte a questo rischio che nel
portandola alla vittoria definitiva sulla borghesia. 1908 Lenin progett addirittura di abbandonare la
frazione bolscevica e di costruirne una nuova, ci
Nessun feticismo della forma-partito che non accadde perch finalmente riusc vincitore
La teoria leninista del partito, quale sopra esposta, nello scontro interno.
configura forse un feticismo della forma partito? Ugualmente nella primavera del 1917, rientrando
Per nulla; anzi esattamente il contrario. Non c dallesilio, Lenin dovette sviluppare una battaglia
movimento rivoluzionario senza teoria controcorrente nel partito, non solo contro il gruppo
rivoluzionaria. Il partito necessario ma solo se dirigente Kamenev-Stalin che teneva un
mantiene chiaramente il suo carattere marxista e atteggiamento ambiguo (n sostegno n
rivoluzionario. Esso uno strumento, non un fine. opposizione) verso il governo provvisorio di centro-
Lenin dimostr nel concreto il contenuto della sua sinistra, ma anche verso quei quadri dirigenti pi
concezione del partito durante tutta la sua vita. radicali che proponevano lopposizione al governo
Si dimentica quasi sempre, in primo luogo, che egli ma senza trarne tutte le conseguenze di progetto
costru il partito della rivoluzione proprio rivoluzionario immediato. E fu solo questo
distruggendo, con unaspra lotta di frazione, il riorientamento del partito che permise ad esso di
suo partito originario, cio il Posdr, e che per svolgere il ruolo che svolse nellOttobre. Non fosse
questo egli fu condannato come settario, riuscito nel riorientamento Lenin avrebbe
dogmatico, distruttore e frazionista non solo dai certamente cercato di raggruppare su un nuovo
suoi avversari in Russia, ma anche dalla larga asse organizzativo le forze conseguentemente
maggioranza del movimento socialista rivoluzionarie.
internazionale. Sono dunque la socialdemocrazia classica e lo
Ma anche rispetto alla frazione bolscevica Lenin stalinismo che fanno del partito della classe
subordin sempre lunit alla chiarezza politica. La operaia un feticcio, un fine in s a cui tutto
storia della frazione bolscevica essa stessa storia subordinare. La lezione di Lenin al contrario che il
di lotte di tendenze. Essa fu particolarmente acuta partito proletario davanguardia uno strumento
nel 1907-1909, quando Lenin fu in aspro contrasto indispensabile ma pur sempre uno strumento in
(mentre lottava nellinsieme del movimento operaio vista del fine: la presa del potere da parte del
russo contro lopportunismo di destra) con larghi proletariato.
settori ultrasinistri, in particolare sulla questione Ma se cos , e se Lenin dovette riorientare il partito
della partecipazione alle elezioni per il parlamento addirittura nel 17, non si deve concludere che la
zarista e anche della partecipazione ai sindacati, questione centrale non tanto il partito proletario
diretti da riformisti (o peggio). Cos noi vediamo quanto il suo gruppo dirigente, o addirittura il suo o i
Lenin ad una conferenza nazionale del partito nel suoi leader? Porre la questione in questo modo
1907 (allora ancora unificato; la rottura finale e significherebbe non cogliere la dialettica che
formale sar nel 1912) che vota, unico tra i delegati permise il trionfo dellOttobre. Lenin dovette s
bolscevichi, insieme ai menscevichi per la riorientare il partito ma riusc a farlo perch esso
partecipazione alla terza duma (parlamento era quel partito, e per questo, daltra parte, esso
zarista), eletto con i criteri reazionari gi ricordati riusc a dirigere le masse.
(anzi con alcune altre clausole negative).
Nella sua Storia del partito bolscevico Zinoviev Il ruolo di Lenin e quello del suo partito
racconta: Lenin, con alcuni altri, difese la nellOttobre
partecipazione, ma la maggioranza [dei bolscevichi, Come ricorda in varie occasioni Trotsky, senza
ndr] era contro di lui. Gli si rimproverava di evolvere Lenin non ci sarebbe stato il trionfo dellOttobre, ma
verso la destra consigliando agli operai di entrare in senza il partito cio un corpo formato da migliaia
quella che sarebbe stata unassemblea di quadri e militanti operai, forgiato in anni di lotte
arcireazionaria Per un certo periodo la tendenza politiche interne ed esterne [4] Lenin non
antisindacale ebbe la meglio nella frazione sarebbe stato in grado di dirigere la classe operaia
bolscevica Lenin pensava che dovessimo alla vittoria. Ecco come Trotsky riassume tutto ci
rimanere legati alla massa operaia Se gli operai due decenni dopo il 17 nel suo scritto Classe,
stavano nei sindacati, lo dovevamo fare anche noi. partito e direzione: Che vi era allattivo del
Se potevano inviare alla duma zarista anche un sol bolscevismo? Allinizio della rivoluzione, solo Lenin
uomo, bisognava farlo: avrebbe detto agli operai la manteneva una concezione rivoluzionaria chiara e
verit e noi avremmo stampato e diffuso il suo profonda. I quadri russi del partito erano dispersi e
discorso Se in quel momento la tendenza notevolmente confusi. Ma il partito godeva di
LO STUDENTE TROTSKISTA - N.1 OTTOBRE 2017 PAG.15

autorit tra gli operai davanguardia. Lenin godeva congiunzione ai bolscevichi di cinque altre frazioni
di autorit tra i quadri del partito. La concezione (tra cui quella diretta da Trotsky) e di minoranze
politica di Lenin corrispondeva allo sviluppo reale significative di ulteriori tre.
della rivoluzione, ed era convalidata da ogni nuovo 2) La storia del partito bolscevico di Zinoviev, edita
avvenimento. Questi elementi dellattivo fanno in volume nel 1923, stata recentemente
meraviglie in una situazione rivoluzionaria, cio in pubblicata in edizione italiana dalla Graphos con il
circostanze di acutizzazione della lotta di classe. Il
titolo La formazione del partito bolscevico 1898-
partito alline la sua politica in accordo alla 1917. Il testo basato su un ciclo di conferenze
concezione di Lenin, che armonizzava con tenuto da Zinoviev, allora segretario
lautentico corso della rivoluzione e perci trov dellInternazionale Comunista, nello stesso 1923 in
saldo appoggio in decine di migliaia di operai occasione del XXV anniversario del Partito operaio
davanguardia. In pochi mesi, basandosi sullo socialdemocratico russo. E un ottimo testo
sviluppo della rivoluzione, il partito fu in grado dipopolare sulla storia del partito bolscevico e sui
convincere la maggioranza della classe operaia problemi politici legati al suo sviluppo che
della correttezza della propria impostazione: questa consigliamo ad ogni compagno di leggere e su cui
maggioranza, organizzata in soviet, pot a sua pensiamo di tornare in un prossimo futuro con una
volta attrarre soldati e contadini.. recensione.
Questa la grande lezione del bolscevismo da 3) E diffuso in Italia un mito secondo cui il concetto
studiare e di cui riappropriarsi dopo tanti decenni di
di egemonia una innovazione teorica peculiare
tradimenti, errori e confusioni anche nel seno del pensiero di Antonio Gramsci, che lo
dellavanguardia del movimento operaio. Per distaccherebbe dal rigido dogmatismo della III
costruire in una inevitabilmente lunga lotta, sulle Internazionale leninista. In realt il grande
basi conseguenti del marxismo rivoluzionario rivoluzionario italiano non ha fatto che riprendere un
contro ogni opportunismo ma anche contro le spinte concetto proprio da decenni del marxismo
settarie dellautoisolamento dalla classe quale rivoluzionario russo (I promotori dellidea
nella realt un corpo organizzato coeso ma in dellegemonia del proletariato nella rivoluzione
continuo dibattito e confronto interno di migliaia sono Plechanov e Lenin: cos Zinoviev nella sua
di quadri rivoluzionari inseriti profondamente nel Storia, 1923); Gramsci, con grande brillantezza,
movimento operaio, in lotta contro linfluenza del ripropone questa tematica centrale in Italia. Per
riformismo ma anche del puro economismo e altro, lutilizzo del termine egemonia pi vago, a
spontaneismo; un partito in lotta costante per prima vista, di altri nel periodo del carcere
guadagnare la maggioranza politica della classe ad costituiva per Gramsci anche un elemento di
una prospettiva anticapitalistica e portarla, al prudenza rispetto ad ulteriori misure repressive dei
maturare delle condizioni obbiettive, alla conquista suoi carcerieri fascisti.
del potere. 4) Ecco cosa afferma Trotsky in una lettera del 21
allo storico comunista Olminsky: Soltanto il
Note bolscevismo, con la fermezza irriducibile della sua
1) Basti pensare che nel 1912 il Partito operaio linea, ha raccolto nelle sue file gli elementi
socialdemocratico russo (Posdr) si divideva, veramente rivoluzionari dei vecchi intellettuali e
secondo un elenco steso da Rosa Luxenburg, in 12 dellavanguardia della classe operaia.
frazioni. Quella bolscevica era la pi importante ma
lungi dallessere egemone. Il partito che diresse la Franco Grisolia
rivoluzione nel 1917 fu in realt il prodotto della

UNISCITI AL PCL ED AI SUOI STUDENTI!