Sei sulla pagina 1di 39

Scuola del Design | Politecnico di Milano | Corso di Laurea in Design degli Interni

Laboratorio di Sintesi Finale


3L_I4_anno accademico 2017.18

Lanno che verr


Lorganizzazione del Laboratorio

indice

1. inquadramento del tema di progetto

2. processo progettuale

3. calendario didattico

4. oltre il laboratorio

5. blog

6. riferimenti

7. indicazioni operative

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Enzo Mari. Progetto e passione.

La citt appare sempre pi come una


totalit sparpagliata nella quale i confini tra
spazi interni e spazi esterni sono diventati
sempre pi labili, indefinibili.
Ma anche allinterno degli stessi ambienti sono
in atto profondi mutamenti, dovuti al venire
meno dellesigenza di luoghi specializzati a
favore di nuove specie di spazi, nei quali si
mescolano ruoli, funzioni, caratteri.
L. Crespi

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Enzo Mari. Progetto e passione.

"L'architettura sostanza di cose sperate


(E. Persico, Profezia dell'Architettura, 1935).
Questa concezione dell'architettura
strettamente connessa alla definizione del
concetto di modernit: la modernit fa della
crisi un valore e suscita un'estetica di
rottura
(J. Baudrillard)

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Enzo Mari. Progetto e passione.



Abitare la citt come occasione di
opportunit progettuali

Ibridazione funzionale e sociale, di


intrattenimento culturale, performativo,
commerciale ...

Invenzioni funzionali

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi

Proprio attraverso gli avanzi possibile percepire


una citt invisibile, quella che ciascuno sogna,
ricorda, immagina, ma che sfugge allattenzione
conscia
Pignatelli 1978
Gio Ponti.
Camminate nuvole.

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi
Cosa NON intendiamo per avanzi?

1. Inquadramento del tema di progetto


Neotopie

Avanzi
Cosa NON intendiamo per avanzi?

NON ruderi

NON rovine

NON attrattivi per Sovrintendenze

NON attrattivi per Immobiliaristi



1. Inquadramento del tema di progetto


Neotopie

Avanzi
Cosa NON intendiamo per avanzi?

Troppo recenti
NON ruderi
Troppo riconoscibili

NON rovine Troppo poco degradati

NON attrattivi per Sovrintendenze Troppo banali

NON attrattivi per Immobiliaristi Troppo poco monetizzabili



1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi
Cosa intendiamo per avanzi?

sono spazi in bilico tra

USO e OBLIO

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi
Cosa intendiamo per avanzi?

Occasioni strategiche per la citt, per


rimettere a disposizione risorse capaci di
riqualificare porzioni urbane

proponendo nuove funzioni e


immaginando nuove polarit

coinvolgendo nuove popolazioni

restituendo memorie e ricordi collettivi



1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi
Cosa intendiamo per avanzi?
Quale approccio al sistema di avanzi

Valorizzarli

Integrarli

Occuparli

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi
Cosa intendiamo per avanzi?
Quali approcci al sistema di avanzi

Quale rapporto con il contesto urbano



1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi
Cosa intendiamo per avanzi?
Quali approcci al sistema di avanzi

Quale rapporto con il contesto urbano

Quali dispositivi per restituirli alla citt

Leggeri
Reversibili
Economici
Accoglienti

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi
Cosa intendiamo per avanzi?
Quali approcci al sistema di avanzi
Quale rapporto con il contesto urbano

Quali dispositivi per restituirli alla citt


ricerca ampia e personale su cosa significa
e come si esplica il concetto di avanzi

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi

Questions
In quanti modi e in quante occasioni ci troviamo a
confrontarci con degli avanzi?

Quali comportamenti, attitudini, gestualit e riti


accompagnano un avanzo?

Un avanzo ha a che fare solo con una dimensione


fisica?

In che modo la connotazione di avanzo si confronta


con una percezione individuale e quanto invece pu
assumere unaccezione collettiva?

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi

Questions
[obiettivi] Come pu linterior design migliorare gli spazi e
renderli pienamente partecipi della vita collettiva?

Come pu favorire una lettura, una percezione, un


uso dello spazio riconquistandolo alloblio?

Come pu, utilizzando strumenti temporanei e


reversibili, rendere questi luoghi identitari, ovvero
riconosciuti e rappresentativi?

Come pu, utilizzando strumenti temporanei e


reversibili, rendere questi luoghi attrattivi, che
siano cercati e non dimenticati?

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi

Questions
[obiettivi] come pu promuovere le risorse materiali ed
immateriali (fisiche e relazionali) locali, per dare
forma a nuovi immaginari per la citt?

come pu veicolare unestetica delle relazioni?

come pu promuovere sul territorio un pi denso e


radicato senso di socialit?

come pu trasformare spazi abbandonati in luoghi


nodali, riconoscibili e di larga condivisione?

1. Inquadramento del tema di progetto

Neotopie

Avanzi

Questions

Funzioni
Abitativa

Espositiva

Culturale

Sociale

Commerciale



2. Processo progettuale


Course planning

SETT OTT NOV DIC

Brief Vision Design Space concept Details definition


Research Diagrammatic maps Service concept Engineering
Vision Design Layout e Masterplan Definitive project Graphic set-up

2. Processo progettuale


Course planning

SETT OTT NOV DIC

Brief Vision Design Space concept Details definition


Research Diagrammatic maps Service concept Engineering
Vision Design Layout e Masterplan Definitive project Graphic set-up

2. Processo progettuale


Course planning

SETT OTT NOV DIC

Brief Vision Design Space concept Details definition


Research Diagrammatic maps Service concept Engineering
Vision Design Layout e Masterplan Definitive project Graphic set-up

2. Processo progettuale


Course planning

SETT OTT NOV DIC

Brief Vision Design Space concept Details definition


Research Diagrammatic maps Service concept Engineering
Vision Design Layout e Masterplan Definitive project Graphic set-up

2. Processo progettuale


Course planning

SETT OTT NOV DIC

Brief Vision Design Space concept Details definition


Research Diagrammatic maps Service concept Engineering
Vision Design Layout e Masterplan Definitive project Graphic set-up

2. Processo progettuale


Course planning

Teamworks

SETT OTT NOV

Lavoro di gruppo Lavoro di coppia

Approfondimento individuale

2. Processo progettuale

Course planning

Teamworks

Prove in itinere

1 2 3

SETT OTT NOV DIC



3. Calendario didattico

Lezioni e conferenze

3. Calendario didattico


Lezioni e conferenze

Visite guidate
Dan Flavin, installazioni permanenti

Villa Panza, Varese.



3. Calendario didattico

Lezioni e conferenze

Visite guidate

Attivit in Laboratorio Allestimento Giovanni Sacchi in bottega



3. Calendario didattico


Lezioni e conferenze

Visite guidate

Attivit in Laboratorio Allestimento

Aldo Rossi. Il teatro Carlo Felice, Genova.


Se non ci fossero i modelli non ci
sarebbe il design. [] I designer sanno
bene che tutto ci che viene ipotizzato
nel pensiero va provato e controllato.
Per fare questo la strada ancora pi
sicura, nonostante siamo nellera del
computer [] , e rimane
incontrastata per attualit, quella del
modello fisico tridimensionale
P. Polato

3. Calendario didattico

Lezioni e conferenze

Visite guidate

Attivit in Laboratorio Allestimento

Esame

4. Oltre il laboratorio

La mostra

4. Oltre il laboratorio

La mostra

La tesi

5. Blog

neotopie.wordpress.com

5. Blog

Chi siamo

Comunicazioni didattiche

Conferenze

Il tema di progetto

Larea di progetto

Segnalazioni e curiosit

5. Blog

Chi siamo

Comunicazioni didattiche

Conferenze

Il tema di progetto

Larea di progetto ?
Segnalazioni e curiosit

6. Riferimenti

Bibliografia Crespi L., Da spazio nasce spazio, Postmedia books,


Milano 2013.

Anzani, A., Caramel, C., Crespi, L., Crippa, D., Di


Prete, B., Lonardo, E., Designing Remains, in
Amoruso G. (a cura di), Heritage, Place, Design:
Putting Tradition into Practice, Springer 2017. 5th
INTBAU International Annual Event, Milano, 5-6 Luglio
2017, pp. 1473-1482. Proceedings.

Anzani A., Guglielmi E., (a cura di), Memoria, bellezza


e trans-disciplinariet. Riflessioni sullattualit di
Roberto Pane, Maggioli, Milano 2017

Crippa, D., Di Prete, B., Verso unestetica del


momentaneo. Larchitettura degli interni dal progetto al
processo, Maggioli Editore, Milano 2011 (ristampa
2016).
.

7. Indicazioni operative

Avvio ricerca INTERDISCIPLINARE

Compilazione dati personali

Divisione in gruppi

Calendario sul blog



BUON LAVORO