Sei sulla pagina 1di 16

Scuola del Design | Politecnico di Milano | Corso di Laurea in Design degli Interni

Laboratorio di Sintesi Finale


3°L_I4_anno accademico 2019.20

Lo sviluppo del progetto


Lancio terza esercitazione

LA RICERCA NON FINISCE MAI…
(lavoro di coppia-trio)


BRIEF

METAFORA

STRATEGIE DI PROGETTO

STRUMENTI DI PROGETTO

LA RICERCA NON FINISCE MAI…
(lavoro di coppia-trio)


Ricerca: implementazione del book


Implementazione con nuovi casi studio e
approfondimenti mirati rispetto
all’avanzamento del progetto condotto
dal sottogruppo

LA RICERCA NON FINISCE MAI…


SVILUPPO DEL CONCEPT DI PROGETTO
(3°verifica in itinere – in coppia o trio)


ELEMENTI DA DEFINIRE:
disposizione planimetrica definitiva, scelte formali,
cromatiche, materiche, progetto degli arredi, delle
texture, della grafica, della luce … ecc

… coerentemente alla ricerca svolta, alla strategia


perseguita e al masterplan redatto!

LA RICERCA NON FINISCE MAI…


SVILUPPO DEL CONCEPT DI PROGETTO
(3°verifica in itinere – in coppia o trio)

Ogni coppia/trio darà la propria interpretazione
progettuale dell’intero edificio (chiesa, chiosco, casa)


ogni coppia/trio farà un’ipotesi generale e poi un
approfondimento solo su una porzione dell’edificio
assegnato (Famar)


si considerino anche i rapporti dell’edificio con la
città, il ruolo delle facciate, gli esterni

LA RICERCA NON FINISCE MAI…


SVILUPPO DEL CONCEPT DI PROGETTO
(3°verifica in itinere – in coppia o trio)


MATERIALI DA PREDISPORRE:
piante definitive, sezioni, prospetti, render interni
ed esterni, schizzi, fotomontaggi, appunti, plastici,
storyboard …

… a scelta degli studenti, al fine di raccontare al


meglio le potenzialità e i punti di forza del
progetto!

LA RICERCA NON FINISCE MAI…


SVILUPPO DEL CONCEPT DI PROGETTO
(3°verifica in itinere – in coppia o trio)


MATERIALI DA PREDISPORRE:
piante definitive, sezioni, prospetti, render interni
ed esterni, schizzi, fotomontaggi, appunti, plastici,
storyboard …

plastici (scala 1:50):
di ogni edificio, con inserimento del progetto, senza
aree esterne (se non quelle di immediata pertinenza)

plastici (scala libera):


- eventuali focus di parti significative del progetto (in
scala a scelta) sono a discrezione di ogni gruppo

PLASTICI

plastici (scala 1:50):
- con “piani esplosi” per la sola casa del contadino
- per Famar piano 3: di metà corridoio, da assemblare all'altra metà
(realizzata dal secondo trio)
- per Famar piano 1: plastico dell'intero piano con possibilità di
lasciarne porzioni solo planimetriche (planimetria stampata)
- per tutti i progetti Famar non serve contestualizzazione del piano
nell'edificio (informazione in tavole di progetto)
- plastici senza copertura (se servissero appendimenti si può utilizzare una
lastra di plexiglass trasparente)
- contesto esterno visualizzato nelle tavole di progetto, plastici solo
posizionati su basi con cartiglio
- indicazioni su materiali e dimensioni basi: vedi apposita comunicazione

plastici (scala libera):
- eventuali focus di parti significative del progetto (in scala a scelta)
sono a discrezione di ogni gruppo

TERZA PROVA IN ITINERE (16-17 dicembre 2019)


Verifica in itinere:
valutazione AVANZAMENTO del progetto
(SI CONSIGLIA DI ARRIVARE CON PROPOSTE
PROGETTUALI GIà COMPRENSIBILI ... non a parole!)

TERZA PROVA IN ITINERE (16-17 dicembre 2019)


Verifica in itinere:
valutazione AVANZAMENTO del progetto
(SI CONSIGLIA DI ARRIVARE CON PROPOSTE
PROGETTUALI GIà COMPRENSIBILI ... non a parole!)


Mese di gennaio:
conclusione del progetto
(essenzialmente per la messa a sistema di tutte le scelte
vagliate e per la loro “messa in bella”)


Date di esame:
23 gennaio (revisione generale)
06 febbraio (esame)

TERZA PROVA IN ITINERE (16-17 dicembre 2019)


Verifica in itinere: sull’avanzamento del
progetto


Materiali per la verifica - anche “semilavorati”
(materiali di studio e di lavoro, utili a restituire lo
stato di avanzamento del proprio progetto, ovvero
l’articolazione degli spazi interni ed esterni
individuati nel masterplan, sviluppati
coerentemente con i temi indagati nella ricerca)

Interessa capire non solo COSA inserite, ma anche


COME risolvete il progetto a livello spaziale e allestitivo

TERZA PROVA IN ITINERE (16-17 dicembre 2019)


Materiali per la verifica - anche “semilavorati”
BOOK
- Book di gruppo presentati nelle prime due verifiche, con eventuali
correzioni o aggiornamenti (solo se ritenuti necessari)
- Book di coppia/trio: approfondimento personale (in base
all’avanzamento del progetto), comprensivo di una relazione di max
3.000 battute sul senso generale del progetto
ALBUM A3 o A2
- Analisi oggettiva e soggettiva degli spazi assegnati (come da
seconda verifica, con eventuali correzioni o aggiornamenti)
- Diagrammi e masterplan di progetto (come da seconda verifica, con
eventuali correzioni o aggiornamenti)
- Disegni di progetto (piante, sezioni e prospetti in scala adeguata, sia
versione quotata sia versione graficizzata)
- Schizzi/elaborazioni fotografiche/collage/render/acquerelli e
moodboard… utili a spiegare l’idea di progetto
PLASTICI
- Modelli di studio (modello dell’edificio in scala definita dalla docenza,
eventuali scale di dettaglio scelte dalla coppia/trio)

TERZA PROVA IN ITINERE (16-17 dicembre 2019)


Materiali per la verifica - anche “semilavorati”
BOOK
Salvo esigenze specifiche, non serve - Book di gruppo presentati nelle prime due verifiche, con eventuali
ristampare il book di gruppo già correzioni o aggiornamenti (solo se ritenuti necessari)
presentato
- Book di coppia/trio: approfondimento personale (in base
Ogni coppia/trio avrà un suo book personale
all’avanzamento del progetto), comprensivo di una relazione di max
3.000 battute sul senso generale del progetto
ALBUM A3 o A2
Salvo esigenze specifiche, non serve - Analisi oggettiva e soggettiva degli spazi assegnati (come da
ristampare l’album di tavole già presentate seconda verifica, con eventuali correzioni o aggiornamenti)
- Diagrammi e masterplan di progetto (come da seconda verifica, con
Ogni coppia/trio avrà un suo album di tavole
personali aggiuntive
eventuali correzioni o aggiornamenti)
- Disegni di progetto (piante, sezioni e prospetti in scala adeguata, sia
versione quotata sia versione graficizzata)
- Schizzi/elaborazioni fotografiche/collage/render/acquerelli e
moodboard… utili a spiegare l’idea di progetto
Scala, ma anche materiali e supporto di PLASTICI
base del plastici sono indicati dalla
docenza, in modo da avere uniformità - Modelli di studio (modello dell’edificio in scala definita dalla docenza,
delle maquettes in vista della mostra finale eventuali scale di dettaglio scelte dalla coppia/trio)

TERZA PROVA IN ITINERE (16-17 dicembre 2019)


Materiali per la verifica (anche “semilavorati”)


Presentazione

Max allestimento di 1-2 tavoli a coppia
e 1 tavolo x i materiali comuni di gruppo


1 minuto a gruppo (solo come promemoria
sul masterplan condiviso) e 10 a coppia [MAX]

- PRESENTAZIONE ALLA CATTEDRA CON


VIDEOPROIEZIONE / SUCCESSIVO GIRO TRA I
TAVOLI SVOLTO DALLA DOCENZA -

TERZA PROVA IN ITINERE (16-17 dicembre 2019)


Materiali per la verifica (anche “semilavorati”)


Presentazione

Max allestimento di 1-2 tavoli a coppia
e 1 tavolo x i materiali comuni di gruppo

1 minuto a gruppo e 10 a coppia [MAX]:
la presentazione digitale dovrà riportare un
estratto del lavoro, utile per spiegarne la logica,
i punti salienti, gli elementi di maggior valore e
di innovazione …
… il lavoro completo verrà apprezzato al tavolo.

GIORNATE SUCCESSIVE
19 nov: modulo cinema, a cura di Giacomo Gatti

25-26 novembre: lavoro in laboratorio allestimenti per impostare i plastici (saranno


comunque condotte revisioni di progetto)

N.B. per non perdere tempo durante le giornate nel Laboratorio Allestimenti si
chiede di arrivare lunedì mattina già con i materiali per la realizzazione dei
plastici, come da indicazioni successive

2 dic: conferenza Attilio Stocchi + lavoro in aula e revisioni

3 dic. (giornata intera?): visita didattica

9 dic: lavoro in aula e revisioni

10 dic: lavoro in aula e revisioni