Sei sulla pagina 1di 4

Programma del corso

“Geometria e Algebra” per Ingegneria

a.a. 2016/2017

Prof. Marco Trombetti

Cenni di Teoria degli Insiemi.

.). Concetto di in-

sieme, inclusione di insiemi e operazioni sugli insiemi (unione, interesezione e

.).

Coppia ordinata e prodotto cartesiano. Relazioni e funzioni (composizione di funzioni, propriet`a associativa, funzioni suriettive, iniettive e biettive). Ben po- sizione di una funziona. Principio di induzione.

differenza). Insieme delle parti. Esempi di insiemi numerici (N, Z, Q, R,

Linguaggio della teoria (=,

=, , <, , , !,

=

, ,

Operazioni su di un insieme. Operazioni (interne ed esterne) su di un insieme ed esempi. Notazione additiva e moltiplicativa. Vettori numerici sul campo reale. Prodotto scalare standard e propriet`a.

Matrici.

Somma di matrici e prodotto per uno scalare (reale). Prodotto righe per

colonne e propriet`a (associativit`a, distributivit`a, trice trasposta.

.). Matrici diagonali. Ma-

Spazi Vettoriali. Definizione di spazio vettoriale su R. Esempi di spazi vettoriali (spazio vetto- riale numerico di ordine n su R, spazio vettoriale delle matrici di tipo [m, n] su R, spazio vettoriale dei vettori geometrici applicati in un punto, dei vet- tori geometrici liberi dello spazio e del piano, spazio vettoriale dei polinomi in una indeterminata). Propriet`a elementari di uno spazio vettoriale (associativit`a

generalizzata,

). Stabilit`a di una operazione interna ed esterna. Sottospazi

vettoriali e caratterizzazione. Esempi di sottospazi. Intersezione di sottospazi. Sottospazio somma (somma diretta e sottospazi supplementari) e minimo sot- tospazio rispetto all’inclusione contenente l’unione di due sottospazi. Sistemi di vettori e dipendenza (lineare) di un vettore da un sistema di vettori (e prime propriet`a). Sottospazio generato da un sistema di vettori. Sistemi di vettori

equivalenti, (linearmente) dipendenti e indipendenti (con proposizioni elemen-

tari al riguardo: che succede, ad esempio, se ad un sistema di vettori indipen- dente aggiungo un vettore che non dipende da questi? Un vettore che dipende

). Spazi vet-

da un sistema indipendente di vettori vi dipende in modo unico

toriali finitamente generati ed esempi; sistema di generatori. Base di uno spazio vettoriale ed esistenza di questa. Lemma di Steinitz (senza dimostrazione).

Dimensione di uno spazio vettoriale. Caratterizzazione di una base in uno vet-

). Com-

pletamento di un sistema indipendente in una base. Dimensione dei sottospazi vettoriali. Relazione di Grassmann (con dimostrazione). Basi ordinate: riferi- menti. Riferimento naturale di R n e R n,n . Cambio di riferimento. (matrice di passaggio e formule di passaggio). Somme dirette di sottospazi e relazioni delle basi di queste con una base dello spazio di partenza.

toriale di dimensione finita (sistema indipendente di ordine

Determinanti e Rango. Definizione di determinante di una matrice quadrata (matrice complementare e

complemento algebrico). Propriet`a del determinante (determinante della traspo- sta, della matrice che si ottiene scambiando due righe, teorema di Cauchy-Bi-

net,

). Matrici invertibili. Matrici a gradini (pivot; operazioni elementari,

di riga e di colonna, sulle matrici; per ogni matrice esiste una a gradini ad

essa equivalente). Rango (o caratteristica) di una matrice (rango di riga e di colonna). Utilizzi della trasformazione, per riga, in matrice a gradini. Minori e

orlati (minori di ordine massimo e minori fondamentali). Teorema degli orlati

e conseguenze (una matrice quadrata ha il determinante diverso da 0 se e solo

se le righe o le colonne sono indipendenti). Regola di Sarrus per il calcolo del determinante.

Sistemi di equazioni lineari. Definizione di un sistema di equazioni lineari: coefficienti, termini

Sis-

temi omogenei. Soluzioni di un sistema. Sistemi compatibili, incompatibili, determinati ed indeterminati. Matrice incompleta (o dei coefficienti) e matrice completa. Primo criterio di compatibilit`a di un sistema: colonna dei termini

noti esprimibile come combinazione lineare delle colonne della matrice incom- pleta. Teorema di Rouch`e-Capelli (con dimostrazione). Metodi per il calcolo

delle soluzioni di un sistema di equazioni lineari compatibile (riduzione ad un

sistema a gradini, regola di Cramer,

). L’insieme delle soluzioni di un sistema

omogeneo di equazioni lineari `e uno spazio vettoriale di particolare dimensione. Sistemi omogenei associati e relazione delle soluzioni di questi con i rispettivi

sistemi non omogenei. Calcolo delle soluzioni di un sistema omogeneo di n 1 equazioni lineari indipendenti e n incognite.

Applicazioni lineari. Definizione di applicazione lineare (aka omomorfismo) tra spazi vettoriali. Es-

). Propriet`a

basilari degli omomorfismi (conservano la dipendenza lineare, portano l’elemento

).

Definizione di kernel (nucleo) e immagine di un omomorfismo. Propriet`a basilari del nucleo e dell’immagine (sono sottogruppi, relazione fra kernel e immagine

). Isomorfismi

tra spazi vettoriali: isomorfismo coordinato ad un riferimento e propriet`a degli

con iniettivit`a e suriettivit`a, relazione fra kernel e

neutro in un altro elemento neutro, trasformano sottospazi in sottospazi,

empi classici di applicazioni lineari (applicazione identica, nulla,

isomorfismi. Ogni spazio vettoriale (su R) di dimensione n `e isomorfo ad R n . Matrice associata ad una funzione lineare in dei riferimenti dati. Propriet`a della matrice associata e relazione con il nucleo di un omomorfismo. La matrice di passaggio `e invertibile e la sua inversa `e ancora una particolare matrice di pas- saggio. Similitudine tra matrici e propriet`a. Relazione tra le matrici associate ad un endomorfismo in due diversi riferimenti.

Diagonalizzazione di Endomorfismi e Matrici. Definizione di polinomio ed equazione caratteristica di una matrice e di un en- domorfismo. Matrici simili hanno lo stesso polinomio caratteristico. Endomor- fismi e matrici diagonalizzabili: relazioni. Autovettori, autovalori e riduzione ad essi del problema della diagonalizzazione. Autospazi: propriet`a (dimen- sione). Autovettori relativi ad autovalori differenti sono indipendenti. Re- lazione tra l’equazione caratteristica e la diagonalizzabilit`a di un endomorfismo (molteplicit`a algebrica e molteplicit`a geometrica). Autospazi e basi di autovet- tori. Diagonalizzazione di una matrice (riformulazione dei concetti per la diag- onalizzazione di un endomorfismo). Matrice che realizza la diagonalizzazione.

Geometria Analitica nel Piano e nello Spazio.

Spazio vettoriale dei vettori (geometrici) liberi dello spazio e del piano. Nozione

di parallelismo e relazione con la dipendenza lineare. Dipendenza lineare di tre

vettori geometrici liberi e relazione con la complanarit`a. Modulo (lunghezza)

di un vettore geometrico libero. Angolo tra due vettori liberi. Prodotto scalare

standard e propriet`a. Versore e versore di una retta orientata. Ortogonalit`a tra vettori liberi e relazione con il prodotto scalare. Riferimenti ortonormali e pro- priet`a. Riferimenti cartesiani ortogonali monometrici del piano. Cambiamenti

di riferimento. Rappresentazione di un insieme: rappresentazione parametrica

della retta; rappresentazione ordinaria o cartesiana della retta. Retta passante per due punti: forma dei rapporti uguali. Numeri (o parametri) direttori di una retta. Forma esplicita dell’equazione della retta (coefficiente angolare). Coseni direttori duna retta orientata. Condizione di parallelismo e ortogonalit`a tra rette. Distanza tra insiemi nel piano. Punto medio e asse di un segmento. Cir-

conferenza e sua rappresentazione nel piano. Riferimenti cartesiani ortogonali monometrici dello spazio. Cambiamento di riferimento nello spazio. Prodotto vettoriale. Rappresentazioni del piano. Rappresentazioni della retta. Paral- lelismo e ortogonalit`a tra piani e rette. Fasci di piani. Punto medio di un segmento. Distanze tra insiemi nello spazio.

Testi consigliati

L.A. Lomonaco, Un’introduzione all’Algebra Lineare, Aracne, Roma.

S.

Pellegrini, A. Benini e F. Morini, Algebra Lineare 1, F. Apollonio, Brescia.

S.

Pellegrini, A. Benini e F. Morini, Algebra Lineare 2, F. Apollonio, Brescia.

M.

Brundu e G. Landi, Note di Algebra Lineare e Geometria, online

G.

Niesi, Appunti per il corso di Geometria, online: http://wpage.unina.it/cioffifr/Geometria/GEOM Niesi.pdf

G.

Parigi e A. Palestini, Manuale di Geometria: esercizi e temi d’esame svolti,

Pitagora, Bologna.