Sei sulla pagina 1di 4

FEMTO D4

ISTRUZIONI INSTALLAZIONE

VISUALIZZAZIONI

COPYRIGHT

GARANZIA
Questo prodotto garantito contro eventuali difetti dei materiali e della lavorazione per un
periodo di 24 mesi dalla data di produzione. La garanzia non copre difetti dovuti a:
Uso improprio ed incuria
Danni provocati da agenti atmosferici
Atti vandalici
Materiale soggetto ad usura
Aggiornamenti rmware
Akse si riserva, a sua esclusiva discrezione, il diritto di riparare o sostituire i prodotti ritenuti
difettosi. La garanzia si considera decaduta quando il guasto indotto da un uso improprio
o da una procedura operativa non contemplata in questo manuale.

PROCEDURA DI RESO PER RIPARAZIONE


Akse accetta resi solo se preventivamente autorizzati. Lautorizzazione al rientro per
riparazione deve essere richiesta ad Akse stessa. La spedizione di reso per riparazione
verso Akse in porto franco (a carico del cliente).

SPEDIZIONE DEI PRODOTTI RESI AL CLIENTE


La spedizione di reso riparato verso il cliente in porto assegnato (a carico del cliente). Se
un prodotto in garanzia o non in garanzia alla verica del personale tecnico Akse risulta
correttamente funzionante, verr addebitato al cliente un importo a forfait per controllo,
ricollaudo e ricalibrazione.

Tenere premuto per 2


secondi per visualizzare:
- Tipo strumento
- Versione rmware
- Numero di serie
- Indirizzo 485

TABELLA ELENCO MISURE SCHERMO SUPERIORE


(Le misure disponibili cambiano in base alla congurazione)
Ea
Ea Imp

Premere per cambiare misura

Electrex un marchio di Akse S.r.l. Tutti i diritti riservati.


La riproduzione, ladattamento o la trascrizione di questo documento con qualsiasi mezzo
senza preventiva autorizzazione scritta di Akse sono proibiti, tranne nei casi previsti dalle
leggi relative al copyright.

Er

Er Ind
Imp
Ea Exp Er Cap
Imp
Ea Fase Er Ind
Exp
Er Cap
Exp
Er Ind
Fase

Es

Es Imp

L-N

U-f

L-N
f
Es Exp
L-L
L-L
f
THD THD L-N
L-N
f
THD L-L THD L-L
f
Min L-N Min L-N
Min L-L Min L-L
Max L-N Max L-N
Max L-L Max L-L

PF

PF

In

P Avg
Imp
P Avg
Exp
P MD
Imp
P MD
Exp

Q Avg
Imp
Q Avg
Exp
Q MD
Imp
Q MD
Exp

S Avg
Imp
S Avg
Exp
S MD
Imp
S MD
Exp

THD
I Max
I Avg
I MD

SICUREZZA

Lo strumento deve essere installato seguendo tutte le normative locali.

SICUREZZA DEGLI OPERATORI


Attenzione: il non rispetto delle seguenti istruzioni pu causare pericolo di morte.
Durante le normali operazioni, tensioni pericolose possono essere presenti sui
morsetti dello strumento e attraverso i trasformatori di tensione e di corrente. I
trasformatori di corrente e di tensione con il primario energizzato possono generare
tensioni letali. Seguire le precauzioni di sicurezza standard eseguendo qualunque
attivit di installazione o servizio.
I morsetti sul retro dello strumento non devono essere raggiungibili dalloperatore
dopo linstallazione. Alloperatore deve essere accessibile solo la parte frontale con il
display.
Non usare le uscite digitali per funzioni di protezione. Questo include applicazioni
per limitare la potenza. Lo strumento pu essere usato per funzioni di protezione
secondaria.
Lo strumento deve essere protetto da un dispositivo di sezionamento in grado di
sezionare sia lalimentazione che i morsetti di misura, che sia facilmente raggiungibile
da parte delloperatore e ben identicato come sezionatore dellapparecchio.
Lo strumento e i suoi collegamenti devono essere opportunamente protetti per il
cortocircuito.
Precauzione: il non rispetto delle istruzioni pu causare danni persistenti allo
strumento.
r
Le uscite e le opzioni sono a bassa tensione e non possono essere alimentate da
alcuna tensione esterna non specicata.
Lapplicazione sugli ingressi di corrente di livelli di corrente non compatibili pu
danneggiare lo strumento.

Ulteriore documentazione pu essere scaricata dal nostro sito www.electrex.it


Questo documento di propriet della societ AKSE che se ne riserva tutti i diritti.

DICHIARAZIONE DI CONFORMIT

La societ AKSE dichiara che la sua famiglia di strumenti conforme alle direttive EMC
89/336/EEC 73/23CE 93/68 CE e risponde ai requisiti delle seguenti norme di prodotto
CEI EN 61326 IEC 61326 CEI EN 61010 IEC 61010
Lapparato stato provato nella congurazione tipica di installazione e con periferiche
conformi alla direttiva EMC e alla direttiva di bassa tensione.

TABELLA ELENCO MISURE SCHERMO INFERIORE


(Le misure disponibili cambiano in base alla congurazione)
Premere per cambiare misura
Tenere premuto per 2
secondi

Questo strumento stato costruito e collaudato in conformit alle norme CEI EN 61010-1
CAT III-300V, classe 2, per tensioni di esercizio inferiori o uguali a 300 Vac rms fase neutro.
Al ne di mantenere queste condizioni e garantirne un utilizzo sicuro, lutilizzatore deve
attenersi alle indicazioni ed ai contrassegni contenuti nelle istruzioni seguenti.
Al ricevimento dello strumento, prima di procedere allinstallazione, controllare
che questo sia integro e che non abbia subito danni durante il trasporto.
Vericare che tensione di esercizio e la tensione di rete coincidano e
successivamente procedere allinstallazione.
Lalimentazione dello strumento non deve essere collegata a terra.
! Lo strumento non provvisto di fusibile di protezione sullalimentazione, deve
essere quindi protetto a cura dellinstallatore.
Le operazioni di manutenzione e/o riparazione devono essere effettuate
solamente da personale qualicato e autorizzato.
Qualora si abbia il sospetto che lo strumento non sia pi sicuro, metterlo fuori
servizio ed assicurarsi che non venga utilizzato inavvertitamente.
Un esercizio non pi sicuro quando:
Lo strumento presenta danni chiaramente visibili.
Quando lo strumento non funziona pi.
Dopo un prolungato stoccaggio in condizioni sfavorevoli.
Dopo gravi danni subiti durante il trasporto.

Ea +
Ea Ea P+
Ea PCNT1
CNT1 P
TIME
TEMP C

Er L +
Er L Er L P+
Er L P-

Er C +
Er C Er C P+
Er C P-

Es +
Es Es P+
Es P-

TIME P
TEMP F

LEGENDA DELLE MISURE


L-N
L-L
THD
Avg
MD
Imp (+)
Exp (-)
IND
CAP
Min
Max
TIME
TIME P
CNT
CNT P

Riferimento Fase Neutro


Riferimento Fase Fase
Distorsione Armonica
Valore medio
Valore di punta
Valore importato
Valore esportato
Induttivo
Capacitivo
Valori di minima (Base tempi 10 cicli)
Valori di massima (Base tempi 10 cicli)
Tempo di funzionamento (totale)
Tempo di funzionamento (parziale)
Conteggio impulsi (totale)
Conteggio impulsi (parziale)

U
I
In
P
Q
S
PF
Ea
Er
Es
f
TEMP C
TEMP F

Tensione
Corrente
Corrente di neutro
Potenza Attiva
Potenza Reattiva
Potenza Apparente
Fattore di Potenza
Energia Attiva
Energia Reattiva
Energia Apparente
Frequenza
Temperatura in gradi Centigradi
Temperatura in gradi Fahrenheit

CARATTERISTICHE MECCANICHE
Custodia
Plastica autoestinguente classe V0
Grado di protezione
IP40 sul pannello frontale
Dimensioni
70 x 90 x 58 mm (4 moduli DIN)
INGRESSI DI TENSIONE
Inserzione diretta
Fino a 300 Vrms fase-neutro o 519 Vrms fase-fase
Con TV esterni
Primario: programmabile (max. 400 kV)
Secondario: programmabile (max. 300 V)
Sovraccarico: 900 Vrms fase-fase per 1 sec
Alimentazione ausiliaria
230/240Vac +/- 10% 50/60Hz
Consumo
< 3VA
MODELLI
PFA6411-02
FEMTO D4 RS485 230-240V
ENERGY ANALYZER
PFA6411-12
FEMTO D4 RS485 230-240V 1DI 2DO
ENERGY ANALYZER

DIGITAL OUT 1 (nota n.8)


MODE
POLARITY

CONFIGURAZIONE SETUP STRUMENTO


DESCRIZIONE PULSANTI

Click
Click
2 sec

Modica il valore del


campo selezionato
Passa alla nestra
successiva

PULSE OUT 1
MEAS (nota n.9)
PRIMARY (nota n.10)
WEIGHT
WIDTH

ENTER SETUP
(Premere contemporaneamente per 2 secondi)

PARAMETRI DISPONIBILI
0000 ... 9999
1 ... 247
2400, 4800, 9600, 19200, 38400
7o8
N = no parity, E = parit pari, O = parit dispari
1o2

DEFAULT
0000
27
38400
8
N
2

RS-485
ADDR 027
COM 38400-8-N-2
S.T.
100
NETWORK
Type (nota n.1)
Export
CT
VT

3PH-3W-2CT, 3PH-4W, 2PH-2W, 1PH-2W


NO, YES
10000/1 o 5
400000/300

P-IMP, QL-IMP, QC-IMP, S-IMP, P-EXP,


QL-EXP, QC-EXP, S-EXP
YES, NO
1...100000000 (Wh/100)
50ms...1S

P-IMP
YES
100000
500

PULSE OUT 1
MEAS
P-IMP
PRIMARY YES
WEIGHT
100.00k
WIDTH
0500

ELENCO SETUP
RICHIESTA PASSWORD
RS485
Indirizzo 485
Velocit
Bit Dati
Parit
Bit di stop

PULSE
NO

DIGITAL OUT 1
MODE
PULSE
POLATITY NO

Modica il valore del campo


Passa al campo
selezionato
successivo
Ritorna al primo campo della nestra Esce dal setup
visualizzata

PAGINA VOCE VISUALIZZATA

PULSE, ALARM, REMOTE


NO, NC

DIGITAL OUT 2 (nota n.8)


MODE
POLARITY
PULSE OUT 2
MEAS (nota n.9)
PRIMARY (nota n.10)
WEIGHT
WIDTH

PULSE, ALARM, REMOTE


NO, NC

PULSE
NO

P-IMP, QL-IMP, QC-IMP, S-IMP, P-EXP,


QL-EXP, QC-EXP, S-EXP
YES, NO
1...100000000 (Wh/100)
50ms...1S

QL-IMP
YES
100000
500

DISPLAY

3PH-4W
NO
5/5
1/1

CONTRAST
CLEAR TOTAL COUNTERS
CLEAR PARTIAL COUNTERS
CLEAR MIN-MAX
CLEAR MAX DEMAND
RESTORE FACTORY SETTINGS
ENTER NEW PASSWORD

20 - 45
NO, YES
NO, YES
NO, YES
NO, YES
NO, YES
0000 ... 9999

28
NO
NO
NO
NO
NO
0000

EXIT SETUP
(Tenere premuto per 2 secondi)

NETWORK
TYPE
3PH-4W
EXPORT NO
CT
00005/5
VT
000001/001
AVG-MD TIME (nota n.2)
POWERS
CURRENTS

1...60 (minuti)
1...60 (minuti)

15
8

AVG-MD TIME
POWERS
15
CURRENTS 08
ALARM 1 / A (nota n.11)
MODE (nota n.3)
TYPE (nota n.4)
MEAS (nota n.5)
THRE (nota n.5)

Normale, 1-OF-3, 3-OF-3, DERIV, UNBAL


MAX, MIN
Misura controllata. Vedi tabella n.1 per la
selezione del registro
Valore soglia

NORMAL
MIN
200
0

ALARM 1/A
MODE
NORMAL
TYPE
MIN
MEAS
200
THRE
000.00
ALARM 1 / B
HYST
DELAY
AVG (nota n.6)
OUT (nota n.7)

1...100 (%)
1...99 (secondi)
1...99 (secondi)
Normal, Hold, Pulse-L, Pulse-S

1
1
1
NORMAL

ALARM 1/B
HYST
01
DELAY 01 S/01 S
AVG
01
OUT
NORMAL
ALARM 2 / A (nota n.11)
MODE (nota n.3)
TYPE (nota n.4)
MEAS (nota n.5)
THRE (nota n.5)
ALARM 2 / B
HYST
DELAY
AVG (nota n.6)
OUT (nota n.7)
ALARM 3 / A (nota n.11)
MODE (nota n.3)
TYPE (nota n.4)
MEAS (nota n.5)
THRE (nota n.5)
ALARM 3 / B
HYST
DELAY
AVG (nota n.6)
OUT (nota n.7)
ALARM 4 / A (nota n.11)
MODE (nota n.3)
TYPE (nota n.4)
MEAS (nota n.5)
THRE (nota n.5)
ALARM 4 / B
HYST
DELAY
AVG (nota n.6)
OUT (nota n.7)

Normale, 1-OF-3, 3-OF-3, DERIV, UNBAL


MAX, MIN
Misura controllata. Vedi tabella n.1 per la
selezione del registro
Valore soglia

NORMAL
MIN

1...100 (%)
1...99 (secondi)
1...99 (secondi)
Normal, Hold, Pulse-L, Pulse-S

1
1
1
NORMAL

Normale, 1-OF-3, 3-OF-3, DERIV, UNBAL


MAX, MIN
Misura controllata. Vedi tabella n.1 per la
selezione del registro
Valore soglia

NORMAL
MIN

1...100 (%)
1...99 (secondi)
1...99 (secondi)
Normal, Hold, Pulse-L, Pulse-S

1
1
1
NORMAL

Normale, 1-OF-3, 3-OF-3, DERIV, UNBAL


MAX, MIN
Misura controllata. Vedi tabella n.1 per la
selezione del registro
Valore soglia

NORMAL
MIN

1...100 (%)
1...99 (secondi)
1...99 (secondi)
Normal, Hold, Pulse-L, Pulse-S

1
1
1
NORMAL

200
0

200
0

200
0

TABELLA n.1 (Registri modbus per congurazione allarmi)


REGISTRO
200
202
204
206
208
210
212
214
216
218
220
222
224
226
228
230
232
234
236
238
240
242
244
246
248
250
252
254
256
258
260
262
264
266
268
270
272
274
276
278
280
282
332
334
336
344
346
348
350
352
354
356
358
376
384

DESCRIZIONE
Phase to Neutral Voltage, THD
Phase to Neutral Voltage, THD
Phase to Neutral Voltage, THD
Phase to Phase Voltage, THD
Phase to Phase Voltage, THD
Phase to Phase Voltage, THD
Phase Current, THD
Phase Current, THD
Phase Current, THD
Frequency of U1N
Phase to Neutral Voltage, RMS Amplitude
Phase to Neutral Voltage, RMS Amplitude
Phase to Neutral Voltage, RMS Amplitude
Phase to Phase Voltage, RMS Amplitude
Phase to Phase Voltage, RMS Amplitude
Phase to Phase Voltage, RMS Amplitude
Phase Current, RMS Amplitude
Phase Current, RMS Amplitude
Phase Current, RMS Amplitude
Neutral Current, RMS Amplitude
Phase Active Power ( Imp/ Exp)
Phase Active Power ( Imp/ Exp)
Phase Active Power ( Imp/ Exp)
Phase Reactive Power ( Imp/ Exp)
Phase Reactive Power ( Imp/ Exp)
Phase Reactive Power ( Imp/ Exp)
Phase Apparent Power
Phase Apparent Power
Phase Apparent Power
Phase Power Factor ( Imp/ Exp)
Phase Power Factor ( Imp/ Exp)
Phase Power Factor ( Imp/ Exp)
Phase to Neutral Voltage, Mean THD
Phase to Phase Voltage, Mean THD
Phase Current, Mean THD
Phase to Neutral Voltage, Mean RMS Amplitude
Phase to Phase Voltage, Mean RMS Amplitude
Three phase current, RMS Amplitude
Total active power ( Imp/ Exp)
Total reactive power ( Imp/ Exp)
Total apparent power
Total power factor ( Imp/ Exp)
Phase Current, RMS Amplitude, AVG
Phase Current, RMS Amplitude, AVG
Phase Current, RMS Amplitude, AVG
Total imported active power, AVG
Total imported inductive power, AVG
Total imported capacitive power, AVG
Total imported apparent power, AVG
Total exported active power, AVG
Total exported inductive power, AVG
Total exported capacitive power, AVG
Total exported apparent power, AVG
External Pulse Counter, With Weight, Total counter
or Tariff T1
External Pulse Counter, With Weight, Partial
Counter or Tariff T2

SIMBOLO
THD U1N
THD U2N
THD U3N
THD U12
THD U23
THD U31
THD I1
THD I2
THD I3
f
U1N
U2N
U3N
U12
U23
U31
I1
I2
I3
IN
P1
P2
P3
Q1
Q2
Q3
S1
S2
S3
PF1
PF2
PF3
THD Ul
THD UD
THD I
Ul
UD
I
PS
QS
SS
PFS
I1 AVG
I2 AVG
I3 AVG
P Imp AVG
Qind Imp AVG
Qcap Imp AVG
S Imp AVG
P Exp AVG
Qind Exp AVG
Qcap Exp AVG
S Exp AVG
CNT1 S
CNT1 P

UNIT
[%]
[%]
[%]
[%]
[%]
[%]
[%]
[%]
[%]
[Hz]
[V]
[V]
[V]
[V]
[V]
[V]
[A]
[A]
[A]
[A]
[W]
[W]
[W]
[var]
[var]
[var]
[VA]
[VA]
[VA]
[-]
[-]
[-]
[%]
[%]
[%]
[V]
[V]
[A]
[W]
[var]
[VA]
[-]
[A]
[A]
[A]
[W]
[var]
[var]
[VA]
[W]
[var]
[var]
[VA]

NOTA n.3
NORMALE
1-OF-3

3-OF-3

DERIV

UNBAL

NOTA n.4
MAX
MIN
NOTA n.5
MEAS
THRE
NOTA n.6
AVG
NOTA n.7
NORMAL
HOLD
PULSE-L
PULSE-S
NOTA n.8
PULSE
ALARM
REMOTE
NO
NC
NOTA n.9
P-IMP
QL-IMP
QC-IMP
S-IMP
P-EXP
QL-EXP
QC-EXP
S-EXP
NOTA n.10
YES
NO
NOTA n.11
ALLARME 1
ALLARME 2
ALLARME 3
ALLARME 4

(solo nella versione PFA6411-12)

+
20

Tempo di integrazione del valore medio (AVG) e di punta (MD) per la


potenza (da 1 a 60 minuti)
Tempo di integrazione del valore medio (AVG) e di punta (MD) per la
corrente (da 1 a 60 minuti)
Allarme classico con riferimento ad una soglia ssa o di massimo o di
minimo con ritardo e isteresi applicabili
Il parametro AVG non viene utilizzato
Prende anche i due registri successivi a quello selezionato su MEAS
Funziona su una soglia ssa o di massimo o di minimo con ritardo e
isteresi applicabili. Se uno dei tre registri supera la soglia scatta lallarme
Il parametro AVG non viene utilizzato
Prende anche i due registri successivi a quello selezionato su MEAS
Funziona su una soglia ssa o di massimo o di minimo con ritardo e isteresi
applicabili. Quando tutti e tre i registri superano la soglia scatta lallarme
Il parametro AVG non viene utilizzato
Il parametro THRE diventa un valore in percentuale
Il valore istantaneo applicato allallarme su MEAS viene confrontato con
il suo valore mediato ottenuto sulla base del tempo impostata su AVG
Quando il valore istantaneo abbinato allallarme differisce in pi (settando
MAX) o in meno(settando MIN) rispetto al valore medio (AVG) della
percentuale impostata su THRE lallarme scatta. Con ritardo e isteresi
applicabili. Il parametro AVG viene utilizzato
Prende anche i due registri successivi a quello selezionato su MEAS
Il parametro THRE diventa un valore in percentuale
Lallarme scatta quando uno dei tre registri differisce della percentuale
impostata in THRE rispetto al valore pi alto dei tre registri letti se si setta
MAX in TYPE oppure al pi basso dei tre se si setta MIN in TYPE.
Con ritardo e isteresi applicabili

19

12

DO2

DI (-)
DI (+)

19

11

20
AUX
IN/OUT

10

Ingressi digitali

AUX
IN/OUT

10

11

12

DO1
Common

Uscite digitali optoisolate a transistor


(NPN) secondo standard DIN 43864.
Massima tensione applicabile
27 Vdc
Massima corrente commutabile 27mA

Tensione di alimentazione
da 10 a 30 Vdc
(esterna)
Corrente assorbita
da 2 a 10mA
Massima frequenza di
10 o 100Hz
conteggio
N.B. per contatori gas occorre un separatore
galvanico secondo normativa ATEX

ESEMPI DI COLLEGAMENTO INGRESSI E USCITE


Out PLC
Comune
(+)

(-)

Es. PLC
U1 U2 U3

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

20

AUX

Impostazione dellallarme in supero rispetto alle condizioni stabilite.


Ad eccezione della modalit UNBAL
Impostazione dellallarme in decremento rispetto alle condizioni stabilite.
Ad eccezione della modalit UNBAL
Indica su quale registro (e quindi misura) viene riferito lallarme.
Vedi tabella n.1 (Input Register)
Soglia dellallarme in valore assoluto, ad eccezione delle modalit DERIV e UNBAL in cui il valore inserito diventa una percentuale

I1

I2

I3

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

AUX

Parametro da utilizzare nella sola modalit DERIV. Ampiezza nestra


mobile( in secodi) utilizzata per creare un valore di riferimento con cui
confrontare il dato istantaneo

1 2C3 4C
10 11 12

DA:
- TRASDUTTORE CON
CONTATTO PULITO
- GME
- STATO INTERRUTTORE
- STATO ALLARMI

Luscita rimane eccitata per tutta la durata dellallarme, poi rientra.


Luscita resta eccitata no al riarmo manuale effettuato via modbus
Luscita genera un impulso di 500ms allo scattare dellallarme
Luscita genera un impulso di 100ms allo scattare dellallarme

NC NC

U1 U2 U3

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

20

AUX

Abilita funzione uscita come impulsiva


Abilita funzione uscita come allarme
Abilita funzione uscita tramite protocollo MODBUS
Normalmente aperto
Normalmente chiuso

I1

I2

I3

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

Riferito al primario del TA


Riferito al secondario del TA

AUX
10 11 12

C
230 Vac

NO NO

R
e
l
a
y

Potenza (Energia) Attiva Importata


Potenza (Energia) Reattiva Induttiva Importata
Potenza (Energia) Reattiva Capcitiva Importata
Potenza (Energia) Apparente Importata
Potenza (Energia) Attiva Esportata
Potenza (Energia) Reattiva Induttiva Esportata
Potenza (Energia) Reattiva Capacitiva Esportata
Potenza (Energia) Apparente Esportata

R
e
l
a
y

Power
Supply

Max
27 Vdc
27 mA

(-)

(+)

ESEMPI SETTAGGIO ALLARMI

Allarme associato alla uscita sica DIGITAL OUT 1 (DO1, morsetto 8)


Allarme associato alla uscita sica DIGITAL OUT 2 (DO2, morsetto 9)
Allarme solo MODBUS
Allarme solo MODBUS

Per fare in modo che luscita DIGITAL OUT 1 si ecciti e che rimanga eccitata per tutta la
durata dellallarme (latching) quando la potenza attiva media (MEAS 344) supera il valore
di 100 kW, isteresi del 5% e latenza di 5 secondi settare i parametri come da tabella:
MODE (nota n.2)
TYPE (nota n.3)
ALARM 1 / A

ALARM 1 / B
DIGITAL OUT 1

MESSAGGIO CFG ERROR


Durante le operazioni di setup dello strumento potrebbe comparire il messaggio
CFG ERROR. Esso signica che sono stati impostati dei parametri non corretti. Per
ripristinare la congurazione di fabbrica (RESTORE FACTORY SETTING) seguire la
seguente procedura:

RESTORE
CFG ERROR

Es.
Input M8 Supervisor

(-) (+) (+)

CURRENTS

COLLEGAMENTI INGRESSI E USCITE

2 fasi 3 li, triangolo


3 fasi 4 li, Stella
2 fasi 2 li, bifase
1 fase, 2 li, monofase

NOTA n.1
3PH-3W-2CT
3PH-4W
2PH-2W
1PH-2W
NOTA n.2
POWERS

NORMAL
MAX
344
100000
5
5
1
NORMAL
ALARM
NO

Per fare in modo che luscita DIGITAL OUT 2 si ecciti e che rimanga eccitata per tutta
la durata dellallarme (latching) quando la potenza attiva media (MEAS 344) scende
sotto il valore di 90 kW, isteresi del 5% e latenza di 5 secondi settare i parametri come
da tabella:
MODE (nota n.2)
TYPE (nota n.3)
ALARM 2 / A

FACTORY SETTINGS
YES
ALARM 2 / B

Una volta eseguita questa procedure lo strumento ripartir con i parametri impostiti in
fabbrica. Il restore dello strumento non comporta la perdita dei valori registrati nel corso
del suo funzionamento.

MEAS (nota n.4)


THRE (nota n.4)
HYST
DELAY
AVG (nota n.5)
OUT (nota n.6)
MODE
POLARITY

Normale, 1-OF-3, 3-OF-3, DERIV, UNBAL


MAX, MIN
Misura controllata. Vedi tabella n.1 per la
selezione del registro
Valore soglia
1...100 (%)
1...99 (secondi)
1...99 (secondi)
Normal, Hold, Pulse-L, Pulse-S
PULSE, ALARM, REMOTE
NO, NC

DIGITAL OUT 2

MEAS (nota n.4)


THRE (nota n.4)
HYST
DELAY
AVG (nota n.5)
OUT (nota n.6)
MODE
POLARITY

Normale, 1-OF-3, 3-OF-3, DERIV, UNBAL


MAX, MIN
Misura controllata. Vedi tabella n.1 per la
selezione del registro
Valore soglia
1...100 (%)
1...99 (secondi)
1...99 (secondi)
Normal, Hold, Pulse-L, Pulse-S
PULSE, ALARM, REMOTE
NO, NC

NORMAL
MIN
344
90000
5
5
1
NORMAL
ALARM
NO

COLLEGAMENTO DELLE MISURE DI TENSIONE E DI CORRENTE


Connessioni voltmetriche
Utilizzare cavi di sezione massima 2,5 mm2 se essibili, 4 mm2 se rigidi e collegarli ai morsetti contrassegnati da voltage input secondo gli schemi di gura.
Connessioni amperometriche
Utilizzare TA con primario adeguato e secondario 5 o 1A. Collegare il segnale amperometrico proveniente dai TA ai morsetti contrassegnati da I1, I2, I3 (current input) secondo gli schemi
di gura. Utilizzare cavi di sezione adeguata alla potenza dei TA utilizzati e alla distanza da coprire. La sezione massima per i morsetti 2,5 mm2 se essibili, 4 mm2 se rigidi.
N.B. Il secondario del TA deve essere sempre in corto circuito quando non collegato allo strumento per evitare danni al TA e pericoli per loperatore. Rispettare scrupolosamente
labbinamento di fase tra i segnali voltmetrici e amperometrici (RST) e il verso di inserzione dei TA (P1-P2 e S1-S2). Il mancato rispetto di tale corrispondenza e degli schemi di
collegamento d luogo ad errori di misura.

TRIANGOLO 3W (3 FILI) 3PH-3W-2CT


L1

P1

P2

S1

S2

L1

L2
L3
L1

P1

P2

S1

S2

P1

P2

S1

S2

L2
P1

P2

S1

S2

L3

P1

P2

S1

S2

L2
P2

S1

S2

U1 U2 U3

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

I2

I3

RS-485
T

I1

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

20

U1 U2 U3

AUX

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

AUX

I1

10 11 12

I2

I3

20

U1 U2 U3

AUX

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

P1

AUX

I1

10 11 12

P1

L2
L3
L1
P1

L2
L3

P1

S1
P2

S1

S2

P1

P2

S1
P2

S2

P1

S1
P2

S1

S2

17

18 19

I2

I3

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

STELLA 4W (4 FILI) 3PH-4W


L1

VOLTAGE INPUT POWER

L3

20

AUX

AUX
10 11 12

BIFASE 2PH-2W

P1

P2

S1
P2

S2

S2

L1

S2

P1

P2

S1

S2

L2

U1 U2 U3

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

20

U1 U2 U3

AUX

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

20

AUX
U1 U2 U3

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

RS-485

AUX

I1

10 11 12

I2

I3

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

AUX
10 11 12
I1

I2

I3

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

P1

P2

S1

S2

Lo strumento dotato di alimentazione separata. I morsetti per lalimentazione sono


numerati (17 e 18). La sezione massima dei cavi da utilizzare 2,5 mm2 se essibili, 4
mm2 se rigidi.
230 240 V 10%

N
L1

P1

P2

S1

S2

AUX
10 11 12

ALIMENTAZIONE E CONNESSIONE LINEA SERIALE

MONOFASE 1PH-2W
L1

I3

I2

I1

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

20

AUX

L
FUSE
(50mA T)

U1 U2 U3

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER


17

18 19

20

U1 U2 U3

AUX

17

18 19

VOLTAGE INPUT POWER

20

AUX

I1

I2

I3

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B
I3

RS-485
T

I2

AUX

I1

10 11 12

I2

I3

RS-485

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

I1

S1 S2 S1 S2 S1 S2 A B

AUX
10 11 12

AUX
10 11 12

Serial RS485 port


AB

U1 U2 U3

VOLTAGE INPUT POWER

20

AUX

Engineered and manufactured in Italy

akse srl Via Aldo Moro, 39 42124 Reggio Emilia Italy


Tel. +39 0522 924 244 Fax +39 0522 924 245 info@akse.it www.akse.it
P.I. 01544980350

R.E.A. 194296

Cap. Soc. Euro 85.800,00 i.v.

Made

in

Italy

Pensato, progettato e prodotto in Italia

Soggetto a modiche senza preavviso


Edizione 2015 04 24 ITA0055