Sei sulla pagina 1di 11

Pokonaso era un bambino vissuto migliaia di anni fa,

tra gli uomini di Neanterthal, durante lEra Glaciale.


Gli uomini della sua trib erano tozzi, forti, con il
collo corto e un
naso lungo e largo.
Pokonaso, per, fu
chiamato
cos
perch nacque con
un
naso
piccolo
come una more.
Abitava
in
una
caverna
con
il
babbo e la mamma.
Il
suo
compito
principale
era
quello
di
tenere
acceso
il
fuoco
davanti alla caverna
per allontanare le
bestie feroci, ma
Pokonaso spesso se ne dimenticava e lo lasciava
spegnere facendo arrabbiare Babbo.

Un giorno and al
mercato
con
il
babbo and
Babbo port con s
i
ciottoli
da
barattare per un
po' di pietra focaia
per riaccendere il fuoco che Pokonaso aveva spento;
anche Pokonaso port con s un ciottolo verde
trovano al fiume.

Prima di partire la mamma raccomand a Pokonaso


di stare attento quando attraversava il sentiero.
Il bambino saltava felice, quando,
sulla strada, spunt correndo una
grande mandria di rinoceronti,
Babbo e Pokonaso si buttarono a
capofitto in un fosso per non essere
travolti.
Quando tutto fin, Pokonaso e babbo
attraversarono il sentiero ed arrivarono al mercato.

Mentre Babbo
era indaffarato
a comprare le
pietre focaie,
Pokonaso vide
un grande
recinto con
dentro un
piccolo
cucciolo, che
nessuno aveva barattato.
Pokonaso cambi il suo ciottolo con il piccolo
mammut, che chiam Okkibuffi perch aveva un
occhio verde e uno rosso.
Pokonoaso disse al babbo di averlo barattato, poi
lo prese per la proboscide e lo port a casa.

Un giorno la zia di Pokonaso and a casa della


sorella. Quando arriv aveva al collo una collana di
conchiglie. Dopo che la zia se ne fu andata Pokonaso
chiese alla mamma di che cosa fosse fatta la collana
della zia. La mamma rispose che era stata fatta di
conchiglie.

A Pokonaso venne lidea di fare una collana anche


per lei. Dopo
aver chiesto
dove e cosa
fosse il mare,
Pokonaso e
Okkibuffi
partirono
presto, senza
avvisare
nessuno; nel
loro cammino
verso il mare incontrano un orso e un rinoceronte
che li voleva attaccare.

Quando
Pokonaso
arriv sulla spiaggia
cominci a cercare le
conchiglie, ma non le
trov.

cercare le conchiglie e
spiaggia Pokonaso le trov.

Le mise in tasca , ma
intanto la marea si era
alzata e lui e Pokonaso
stavano per essere
sommersi..
Pokonaso sal sulla
schiena di Okkibuffi e
riuscirono a tornare a riva.

La mattina seguente
quando si il mare era
sparito iniziarono a
guardando bene sulla

Pokonaso torn a casa, ma trov i suoi genitori


molto arrabbiati. La mamma fu comunque felice
perch Pokonaso con quelle conchiglie le fece una
bella collana.

La
passeggiata
preferita
da
Pokonaso era
camminare
fino in cima
alla
valle,
arrampicandosi su tortuosi sentieri e raggiungere il
lago.
Un giorno mentre camminavano Okkibuffi, stanco,
si sedette a terra, ma barr dal dolore perch era
stato punto da un corno che sbucava da un
cespuglio.
Pokonaso scopr
che
quel
grande
corno
che
aveva
punto Okkibuffi era il
corno di un alce.
Tornato
raccont
genitori.

a
casa
tutto ai

La famiglia di
Pokonaso, il mattino
seguente si incammin verso la brughiera in cerca di
mirtilli.

Pokonaso si
allontan e lo Babbo
rincorse urlandogli
che doveva stare
attento perch
dove loro giocavano
il terreno era
paludoso.
Pokonaso, per
era molto disubbidiente e, nonostante i consigli del
babbo, mentre cercava i mirtilli pi grandi e pi dolci
si perse.

Quando cal la notte il grande Alce lo aiut a tornare


a casa e a salvarsi dalla palude.

Secondo Babbo l'inverno giungeva perch il sole


era stanco a causa del lavoro compiuto durante
l'estate
La trib di Pokonaso per aiutare il sole a lavorare
anche l'anno successivo, faceva unaDanza del
Sole
Prima della danza venivano fatti dei preparativi:
prima di tutto veniva liberato dalla neve un intero
spazio poi si raccoglievano rami di tasso, di abete e
d'agrifoglio, venivano recuperati grappoli di vischio
verde e di alloro scuro. Tutto ci era usato infine per
decorare il bosco e far vedere al sole com'era
l'estate.

Verso sera venivano accesi grandi fuochi per


riscaldare e restituire al sole un po' delle sue forze.
Pokonaso era convinto di essere il bambino pi
felice del mondo perch durante la Danza del sole
vennero offerti cibi in quantit e inoltre ricevette in
regalo due piccole pietre focaie.

Un giorno mentre Pokonaso camminava sul


giaccio Okkibuffi lo raggiunse entrambi caddero in
acqua a causa del peso eccessivo del mammut.
Babbo e Mamma aspettavano per cena Kapokapo,
un uomo che comandava tutta la gente della vallata.
Quando pokonaso arriv inzuppato fradicio la
mamma lo rimprover e gli disse di andarsi a
cambiare perch aspettavano un uomo importante.

Durante la cena kapokapo raccont la storia del suo


mammut Ponzamut che aveva Il difetto di pensare
troppo.
Kapokapo raccont che la sua trib fu costretta ad
emigrare a causa della diminuzione del numero di
alci.
La sua pelliccia aveva preso fuoco costringendolo
a muoversi per riuscire a spegnere le fiamme.
Pokonaso sper di incontrare durante la battuta di
caccia Ponzamt.