Sei sulla pagina 1di 52

www.gazzetta.

it Giovedì 6 maggio 2010 1 e


Redazione di Milano Via Solferino 28 - Tel. 026339 Redazione di Roma Piazza Venezia 5 - Tel. 06688281 Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano Anno 114 - Numero 106

E’ IL SESTO TRIONFO
1) Grinta e gioia per Milito (autore al
40’ del gol-vittoria) e Balotelli
2) Mourinho se la ride: il primo trofeo
è arrivato, ora sotto con scudetto e
Champions 3) Il calcione di Totti a
Balotelli 4) Totti espulso lascia il
campo, Ranieri lo ignora 5) Faccia da
SuperMario, finalmente ragazzo felice

P
COPPA ITALIA UNA MAGIA DI MILITO VALE IL PRIMO «TITULO»

INTER... E UNO!
Decide il Principe: 1-0.
Roma nervosissima:
il capitano perde la testa.
Josè Mourinho
bacia la Coppa
appena vinta
PANCHINE HODGSON NEL MIRINO LIVERPOOL

Juve-Benitez
Mourinho: «Ora tre gare
per altri due trofei». da lunedì l’okay
Recuperato Balotelli
3 DA PAGINA 2 A PAGINA 11
per l’annuncio
Prenotato Marotta che diventerà
il supervisore dell’area tecnica
il Commento
3 CURINO e LAUDISA A PAGINA 17
SE TOTTI TRADISCE
L’INTERVISTA IL PROCURATORE ANTIMAFIA
di FRANCO ARTURI

Era lui? Il testimonial più amato dagli Grasso: «Col Palermo


italiani, quello che ci fa ridere quando si
diverte a prendersi in giro, l’uomo della
generosità, il genio del colpo di tacco: in un
vince tutta la Sicilia»
attimo Totti ha deciso di rinchiudere tutte le 3 D’URSO A PAGINA 14
belle facce del suo personaggio in uno
stanzino buio. E ha sbattuto la porta con un MONDO IL CITY BATTUTO DAL TOTTENHAM (O-1)
calcio brutale. Quel calcio. Che tristezza
consegnare l’ultima parte della carriera a
questa immagine: non lo meritava lui, non lo Mancini no Champions
meritavamo noi, non lo meritava l’Inter che
si porta via la Coppa Italia senza colpe. Deschamps campione
SEGUE A PAGINA 8 3 3 GALAVOTTI e GRANDESSO ALLE PAGINE 20-21

IL ROMPI PALLONE
di Gene Gnocchi
UN SECOLO DI AUTO ITALIANA

FIAT
Berlusconi ha trovato il modo per far
quadrare i conti del Milan. Le case dei
giocatori le comprerà Scajola.
FRR

Tutti i modelli del Novecento


*Opera in 6 uscite, € 6,80 cad. + il prezzo del mensile

TENNIS LA NUMERO 1 F1 DA DOMANI IN SPAGNA CICLISMO LE PAGELLE

Serena Ferrari con Giro: Evans VOLUME

«Io, attrice i V8 rivisti già in rosa 2


00 5 0 6>

Ogni partita e Alonso prima della !


L’AUTO
è spettacolo» fa il domatore partenza IA DEL
9 771120 506000

STOR
DI
AGINE
432 P
Serena Williams, 28 anni, Fernando Alonso, 28 anni, Cadel Evans, 33 anni, australiano, è OL A
IN EDIC
statunitense, nei quarti a Roma (EPA) spagnolo, attore per spot il campione del mondo BETTINI 0
SOLO € 6,8
3 POLI E TOMMASI ALLE PAGINE 38-39 3 A PAGINA 29 3 ALLE PAGINE 34-35
A RICHIESTA CON

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
2
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

y COPPA ITALIA LA FINALE


ECCO
L’ALBO

Primo titulo
D’ORO

1922 VADO
1936 TORINO
1937 GENOVA
1938 JUVE

Inter
1939
AMBROSIANA
INTER
1940
FIORENTINA
1941 VENEZIA
1942 JUVE
1943 TORINO 40’ PRIMO TEMPO
1958 LAZIO Il momento decisivo della finale di Coppa Italia: servito da
1959 JUVE Thiago Motta, Milito scatta nella trequarti della Roma. E’ circondato da alcuni
1960 JUVE avversari, ma Mexes arretrando verso la propria area gli lascia lo spazio
1961 per caricare il destro. La conclusione di Milito finisce all’incrocio FOTOLINE
FIORENTINA
1962 NAPOLI

w
1963
ATALANTA
1964 ROMA
1965 JUVE
1966
FIORENTINA
Milito segna I NUMERI

5
1967 MILAN
1968 TORINO
1969 ROMA
1970
BOLOGNA
1971 TORINO
un gol fantastico Gol di Milito
in Coppa Italia:
3 con il Genoa e
1972 MILAN
1973 MILAN
1974
BOLOGNA
1975
Roma a nervi tesi 2 quest’anno
con l’Inter
(l’ultima il 3
febbraio alla
Fiorentina)
FIORENTINA
1976 NAPOLI
1977 MILAN
1978 INTER
e follia di Totti 13
1979 JUVE
1980 ROMA Subito ko Sneijder, Mourinho rilancia Balotelli Rossi per
1981 ROMA Totti in
1982 INTER
1983 JUVE
e Mario stavolta gioca una grande partita giallorosso.
Questo è stato
1984 ROMA il secondo in
1985 SAMP Coppa Italia, il
1986 ROMA precedente
1987 NAPOLI nel 2003
1988 SAMP
1989 SAMP

350
1990 JUVE
1991 ROMA
1992 PARMA
1993 TORINO Minuti di
1994 SAMP imbattibilità
1995 JUVE della porta
1996 nerazzurra in
FIORENTINA Coppa Italia:
1997 l’ultimo gol lo
VICENZA ALBERTO CERRUTI sto Milito, anche le prossime teste, di un altro campione del hanno subito dalla caso che la differenza la faccia telli a sinistra. Eto’o rimane de-
1998 LAZIO 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
tre partite contro Chievo, Sie- mondo, Oriali. Juve il 28 gennaio ancora Milito, campione di filato a destra, pronto ad arre-
1999 PARMA na e Bayern, lo scudetto e la umiltà, oltre che di tecnica e trare in fase difensiva, in linea
2000 LAZIO ROMA dE uno. L’Inter vince la Champions sono traguardi La chiave L’Inter vince la sua se- continuità. Ma proprio perché con Zanetti e Motta, quando la
2001 coppa Italia e si mette in tasca sempre più vicini per completa- sta coppa Italia, terza contro la l’Inter si conferma grande, la squadra si dispone con un
FIORENTINA re una storica tripletta. Con un Roma nelle 5 sfide degli ultimi Roma non deve sentirsi né umi- 4-1-4-1 grazie a Cambiasso
il primo titolo del 2010. Un suc-
2002 PARMA unico rimprovero che vale per 6 anni, perché si conferma più liata né beffata, visto che in sempre pronto a sdoppiarsi co-
2003 MILAN cesso che vale doppio perché tutti: il clima da Corrida Italia squadra, più abituata alle gare questa sfida come in campiona- me regista davanti alla difesa.
2004 LAZIO conquistato in un 5 maggio fi- in cui si è giocato, tra picchiato- decisive, con giocatori di mag- to esce a testa altissima. E qui c’è traccia di turnover per-
2005 INTER nalmente felice e contro la Ro- ri e simulatori su entrambi i giore qualità. L’asse argentino ché al posto della coppia Lu-
2006 INTER ma, sua grande rivale in cam- fronti, idealmente capitanati Samuel-Cambiasso-Milito è la Inter sicura Recuperato ma su- cio-Samuel si rivedono Cordo-
2007 ROMA pionato. Mourinho non corre da Totti, cacciato per un calcio- spina dorsale di un gruppo in bito riperso Sneijder, fuori per ba e Materazzi. Ma al 39’ anche
2008 ROMA più il rischio di rimanere a ma- ne gratuito e violento a Balotel- cui tutti si sacrificano, con la si- una tacchettata di Burdisso al- Cordoba è costretto a uscire
2009 LAZIO ni vuote, ma se l’Inter giocherà li, dopo l’espulsione dalla pan- curezza che prima o poi i gol e la coscia destra, Mourinho con- per infortunio, rilevato da Sa-
2010 INTER con questo spirito, e con que- china nel primo tempo, per pro- le vittorie arrivano. E non è un ferma il 4-3-3 rilanciando Balo- muel. Subito dopo l’Inter, che

FOR VERY
ACTIVE PEOPLE

NET SYSTEM
LA SUOLA IN RETE SUPER TRASPIRANTE
LIBERA L’ENERGIA DEI TUOI PIEDI

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
3

9’ SECONDO TEMPO 43’ SECONDO TEMPO


Questa è la più grande occasione avuta dalla Roma per pareggiare. A inizio La grande rabbia di Francesco Totti, già emersa in precedenza
ripresa c’è un calcio di punizione da circa venti metri. Il rasoterra di Totti con qualche fallo eccessivo, esplode nel finale della partita. Il numero 10 della
mette in seria difficoltà Julio Cesar, la cui respinta è alta e corta e diventa un Roma rincorre Balotelli per una ventina di metri e quando lo raggiunge lo
invitante assist per Juan. Ma il difensore della Roma manda alto di testa AP scalcia con violenza da dietro: cartellino rosso immediato e giusto IPP

GIUDIZIO 77
INTER
1 0
ROMA LA MOVIOLA
Antonello Capone
2
MARCATORE Milito al 40’ p.t.
Totti, a Balotelli
4-3-3 4-2-3-1
calcione da dietro
Julio Cesar; Maicon, Cordoba (dal 39’ Julio Sergio; Burdisso (dal 1’ s.t. poi botta in testa
p.t. Samuel), Materazzi, Chivu; M. Motta), Mexes, Juan, Riise; Pizarro
J. Zanetti, Cambiasso, T. Motta; Eto'o, (dal 1’ s.t. Totti), De Rossi; Taddei,
Milito, Sneijder (dal 5’ p.t. Balotelli e Perrotta, Vucinic; Toni (dal 18’ s.t.
Pronti via e Burdisso con la
dal 47’ s.t. Muntari). Menez). gamba alta tocca alla coscia
Sneijder, costretto a uscire:
PANCHINA Toldo, Stankovic, Mariga, PANCHINA Lobont, Tonetto, Brighi,
Pandev. ALLENATORE Mourinho. J. Baptista. ALLENATORE Ranieri.
Rizzoli non vede il fallo.
Giallo a Burdisso al 14’: entra
ESPULSI Oriali (dirigente) al 44’ p.t. ESPULSI Totti per gioco scorretto al
per proteste. su Balotelli. 17’: Di Liberatore
43’ s.t.
AMMONITI Materazzi e Samuel per pesca un fuorigioco millimetrico
gioco scorretto, Chivu e Balotelli per AMMONITI Burdisso, Perrotta e Totti di Milito e fa annullare il gol.
proteste. per gioco scorretto. Richiamo per Eto’o e Vucinic:
ARBITRO Rizzoli, di Bologna. testa contro testa. Fermato
Milito: sì, fuorigioco. 32’:
NOTE spettatori 50.000 circa. Angoli 5-5. In fuorigioco 0-4. Recuperi: primo
tempo 5’, secondo tempo 3’. Maggiani sventola su Toni:
anche qui fuorigioco. Ammonito
POSSESSO PALLA PALLE GIOCATE Materazzi, in ritardo su Vucinic.
Subito dopo giallo a Perrotta:
su Maicon. Il gol del
INTER 52% ROMA 48% INTER 532 ROMA 493
potentissimo Milito al 40’:
TIRI IN PORTA TIRI FUORI Mexes teme di commettere
III IIIIIII II III fallo da rosso. 45’: Burdisso
INTER 3 ROMA 7 INTER 2 ROMA 3
duro su Balotelli, sarebbe da
secondo giallo. Mexes dà un
MOMENTI CHIAVE pugno al fianco di Materazzi
PRIMO TEMPO SECONDO TEMPO che va a terra magari
25’ Taddei per Toni, anticipato da Julio Cesar. 9’ Juan di testa devia sopra la traversa una accentuando: sarebbe rigore e
L’esultanza dei
respinta di Julio Cesar su punizione di Totti. rosso. Samuel e Burdisso si
giocatori 29’ Balotelli da fuori area, blocca Julio Sergio.
tengono, l’interista un po’ di più.
dell’Inter dopo 12’ Balotelli da pochi passi, Julio Sergio para.
33’ Perrotta devia di testa sopra la traversa. Samuel in area tira la maglia di
la premiazione 34’ Riise con un gran tiro da fuori area
Toni che cerca di divincolarsi e
FERRARI
c GOL! 40’ Milito, smarcato da Motta, vola costringe Julio Cesar a una difficile deviazione.
da metà campo e segna di destro. 37’ Vucinic sfiora il palo con un diagonale. si vede fischiare fallo contro.
7’ della ripresa: pestone di
Perrotta a Milito, non visto.
fin lì si è vista poco in attacco, Roma stanca Ranieri esclude tanto Taddei, in assenza di Me- to fallo di reazione su Milito Giallo a Samuel: blocco su Toni.
passa in vantaggio con un per- inizialmente Totti fornendo a nez, prova a dare. Troppo poco che frutta anche a lui un cartel-
fetto contropiede. Motta da me-
Clima da corrida Lippi, spettatore interessato in per penetrare nel fortino del- lino giallo. Quanto basta per in-
Totti va a dare un calcio a
Milito: ammonito. Menez a
tà campo smarca Milito, che vo- con picchiatori tribuna, un altro motivo per l’Inter, ancora più solida e sicu- durre Ranieri a giocarsi l’ulti- terra in area, ma Chivu pare
la da solo per 40 metri, sfugge e simulatori non portarlo al Mondiale. Al ra dopo il vantaggio. E allora ma carta, con l’inserimento di innocente. Calcetto di Totti a
a Mexes e al ritorno di Perrotta su entrambi i fronti suo posto si rivede Toni, ma Ranieri prova a ribaltare il risul- Menez al posto di Toni, garan- Thiago. 40’: Balotelli proteste,
e con la potenza di un centra- nemmeno lui riesce a riguada- tato con una doppia mossa do- tendo a Totti il ruolo preferito giallo. 43’: rosso a Totti.
vanti vecchia maniera infila di L’Inter esorcizza gnarsi la fiducia del c.t., termi- po l’intervallo. Fuori Burdisso di punta senza compagni da- Insegue Balotelli e gli sferra un
destro il pallone dell’1-0. Capa- il 5 maggio nale offensivo di una squadra a rischio di espulsione e dentro vanti. Ma nemmeno la libertà calcione da dietro sulla gamba
ce di limitare i rischi nella ripre- stanca, imprecisa e troppo ner- Motta, e soprattutto fuori Pizar- aiuta il capitano a guidare la ri- e quando è a terra dolorante gli
sa, l’Inter aspetta e riparte con vosa. Burdisso, spostato a de- ro e dentro Totti nel ruolo di monta. La Roma sbaglia trop- dà un calcetto alla testa. Calcio
la sicurezza di chi si sente più stra al posto dello squalificato Perrotta, alle spalle di Toni. Il po davanti e lui sbaglia più di di Taddei a Thiago Motta:
forte e alla fine i 5.000 tifosi ne- Cassetti, soffre Balotelli, ma capitano, però, si fa vedere sol- tutti anche dietro, meritandosi punizione. Calcione di Taddei
razzurri fanno festa, cantando più in generale quello che man- tanto con una punizione devia- l’espulsione. Brutto finale di a Muntari: sarebbe da rosso.
«ce ne andiamo a Madrid». ca è il cambio di passo, che sol- ta da Julio Cesar e con un brut- una brutta finale.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
4
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
5
#

COPPA ITALIA LA FINALE


sera è stato bello e importante.
x
Il solito grande Milito
QUI BAYERN
Ora siamo tranquilli e su di mo-
rale: il modo migliore per af-
frontare il Chievo. Ma prima go-
diamoci questa vittoria: è stata HANNO Ribery: stop
DETTO
una sofferenza, ma siamo stati
confermato
e un insolito Balotelli
bravi nella gestione della gara
e nello sfruttare le occasioni». Mourinho
Soprattutto lui, tanto per cam-
biare. Il Milito è noto, ma non
basta conoscerlo per fermarlo:
su Balotelli
Alla fine squadra Salta la finale
e tifosi hanno
L’argentino inarrestabile: «Ora voglio gli altri due titoli» quando credi di aver capito co-
me si fa, inventa qualcos’altro,
dimostrato che un
Balotelli così va
C’è il ricorso
perché le vie del gol per lui so- rispettato. Mario
Mario corre: riconquistata la fiducia di Mou e del gruppo no infinite. Sì, Milito è infinito,
come il suo senso per la porta
è entrato bene in Van Gaal: «Io non
ANDREA ELEFANTE vi quasi persa l’Inter e l’hai ritro- avversaria. E a quella eravamo
partita, stasera ha
fatto tutto quello
avrei esultato come
vata in questo stadio che ti pia- rimasti, la porta dell’Olimpico che doveva fare Mou a Barcellona»
5 RIPRODUZIONE RISERVATA sotto la curva Nord. Eravamo ri-
ce, assieme a un abbraccio di
tutti i tuoi compagni quando masti al 27 marzo, al minuto 95
ROMA d Prendilo sulle spalle, di Roma-Inter, a quel palo che
Materazzi: tiralo su che a Mili- sei uscito. E a una stretta di ma-
aveva fatto un rumore sinistro, S
to non basta saltare per arriva- no di Mourinho, che non aveva Milito
avuto dubbi quando Sneijder per l’Inter, e tremava ancora Questo è il
re così in alto, tiralo su che ha mentre la Roma era sotto l’altra
voglia di sentirsi più vicino ai era stato costretto a dire basta. primo dei tre
curva a festeggiare vittoria e
tifosi dell’Inter, di aggrapparsi Due parole sussurrate all’orec- titoli, ora sotto
quasi aggancio.
a quella bolgia per far toccare chio e poi l’ordine alla panchi- con gli altri due.
la Coppa anche a loro. Riprendi- na: «Entra Mario». Non l’hai fat- Solo contro cinque Ieri sera Mili- Balotelli? Siamo
ti l’Inter, Balotelli: questa notte to pentire stavolta e poi ti è ve- to ha riguardato in faccia quel- contenti per lui
è pure tua e forse non ci speravi nuto incontro, in campo e da- la porta come se avessero un e per noi perché
neanche più. I lividi che hai sul- vanti a un microfono: «Alla fine conto in sospeso. Lui contro cin- da ora in poi ci
le gambe non sono il ricordo la squadra e i tifosi gli hanno di- que più Julio Sergio, poi contro darà una
dei falli subiti, così tanti che a mostrato che un Balotelli così tre, poi contro due. Lo hanno in- grande mano
un certo punto non li hai conta- va rispettato. Mario è entrato seguito, braccato, hanno prova-
ti neanche più, di quella frustra- bene in partita, stasera ha fatto to a stringerlo, a chiuderlo, a
zione cattiva di Totti: sono il tutto quello che doveva fare: portarlo dove volevano loro. S
bentornato in un gruppo di gen- ha dato una mano anche die- Niente. Milito ha guardato con Fiorello
te che vince perché sa soffrire, tro, ha appoggiato l’azione, è ri- la coda dell’occhio dove Thiago Ringrazio il mio Rummenigge e Ribery a Nyon AP
e proprio questo ti ha rimprove- partito». Motta aveva deciso di metter- manager di
rato fino a ieri, il non saperlo gliela e li ha contati: Burdisso, avermi fatto PIERFRANCESCO ARCHETTI
fare. L’onnivoro del gol Parole che il De Rossi, Perrotta, Mexes e Pi- andare in scena a 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
tecnico avrebbe potuto usare in zarro. Poi Perrotta, Mexes e Pi- Milano mentre
La stretta di mano Ieri no, ieri qualunque partita per Milito, zarro. Poi solo Mexes e Perrot- l’Inter giocava. Mi dLa Uefa non cambia idea ma
un cinque te l’ha dato anche Ma- l’onnivoro del gol, il bulimico ta. Quello era il momento: non rifarò vedendola il Bayern non ha intenzione di
terazzi, quello che ha preso sul- delle vittorie: «Questo è il pri- un rasoterra sull’altro palo co- dal vivo al fermarsi. «Faremo ricorso al
le spalle Milito perché è lui che mo dei tre titoli — ha poi detto me al solito, ma un destro incro- Bernabeu. Il primo Tas. Ci batteremo con tutti i
ha messo in ginocchio la Roma, l’argentino — e ora sotto con ciato, e sotto l’incrocio. Quasi titolo è andato mezzi per evitare questa ingiu-
e però ha avuto un sorriso an- gli altri due. Ho sempre detto un gol da Balotelli: ma Mario stizia», ha detto Karl Heinz
che per te, mica botte come la che i gol devono essere impor- aveva deciso di segnare in un Rummenigge a Nyon, dove ha
notte di Inter-Barcellona: l’ave- tanti, più che belli: quello di sta- Diego Milito, 30 anni, e Mario Balotelli, 19 GETTY altro modo, ieri sera. guidato la delegazione del club
alla discussione dell’appello.
Con lui anche il giocatore e l’av-
vocato Michael Gerlinger. Fran-
ALLA TV DELLA LEGA ck Ribery era stato espulso da
Roberto Rosetti nell’andata del-
Mourinho la semifinale con il Lione. Com-
portamento violento nei con-
cerca il replay fronti di Lisandro Lopez. La pri-
ma sentenza: tre giornate di
sul campo squalifica. Ieri è stata confer-
mata.

Troppo dura «Siamo molto delu-


si, è una sanzione troppo dura,
non c’era volontarietà e anche
la Uefa ha riconosciuto che il
fallo è al limite», ha spiegato
Rummenigge. «Saltare una fi-
nale di Champions è una puni-
zione terribile. Speriamo di ria-
vere Franck la settimana prossi-
ma». Quando si riunirà il Tribu-
La Lega per la finale di coppa
nale Arbitrale dello Sport di Lo-
segue l’organizzazione dell’Uefa
sanna.
per la Champions League. E
piazza un monitor su un Van Gaal contro Mourinho In at-
tavolino poco dietro la tesa delle decisione, parte il
panchina dell’Inter, a fianco alla lungo duello dialettico tra
postazione a bordocampo della Louis van Gaal e il suo ex colla-
Rai, per tenere con precisione boratore Josè Mourinho. Inter-
le statistiche: chi segna, chi è vistato da «Sport Bild», l’allena-
ammonito... Mourinho al 17’ ne tore del Bayern si è stupito del-
approfitta quando viene l’esultanza provocatoria dell’in-
sbandierato un fuorigioco terista a Barcellona: «Io non mi
(millimetrico) a Milito e il gol sarei comportato così, non
viene annullato: fa il giro della avrei provocato». Il resto è un
panchina e si avventa sul concentrato di ammirazione e
monitor per vedere il replay. Il autocompiacimento: «Era il tra-
funzionario della Lega Giovanni duttore di Robson, io l’ho nomi-
Pifarotti seduto davanti al nato assistente al Barça. Si ve-
monitor lo gira per impedire al deva che capiva molto di cal-
tecnico di guardarlo (foto Rai). cio, le sue analisi erano ottime
Mourinho con una torsione e puntuali. Me le portava addi-
cerca di sbirciare qualcosa, ma rittura a casa. All’epoca era
non riesce. I regolamenti molto umile. È stato molto bel-
proibiscono alle due squadre di lo vedere la sua crescita e il mo-
verificare con la tv. Ma in do in cui si è trasformato in un
diversi stadi, utilizzando anche allenatore di grande personali-
i mezzi di chi riprende, tà». Ma secondo i tedeschi ades-
qualcosa riescono a vedere. so Mou punta tutto sul catenac-
Fifa e Uefa tengono il monitor cio. «Mourinho allena per vin-
per le statistiche. Anche se a cere, io alleno per giocare un
volte il quarto uomo ha l’occhio bel calcio è vincere, la mia stra-
lungo, ma non lo dice (Tassotti, da è più difficile» risponde Van
Zidane...). La Lega per evitare Gaal. Nello stesso settimanale
tentazioni toglie quel monitor e un ricordo interessante di Rum-
ne attiva uno lontano. menigge: «Con il mio trasferi-
Antonello Capone mento nel 1984, l’Inter salvò il
Bayern dai debiti».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
6
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

COPPA ITALIA LA FINALE


LE PAGELLE di FABIO LICARI

INTER CAMBIASSO, MILLE PALLONI

7 h 8 IL MIGLIORE
Doppio lavoro
per gli esterni R 8 L’ALLENATORE
Come sempre Mourinho Milito
nel 4-3-3 di E uno. Aspettando scudetto e Champions, il Vero che l’Inter è più squadra, ma senza Milito
Mou gli esterni «cannibale» non lascia neanche la Coppa non sarebbe stato così facile far gol. E che
d’attacco Italia. S’è studiato bene il k.o. di campionato: gol: una combinazione di velocità,
Compatta, letale, devono anche sceglie il 4-3-3, insiste con Balotelli una volta coordinazione, potenza. In più ci mette
con un Milito super. proteggere perso Sneijder, centellina le sostituzioni e ha sacrificio in difesa e intelligenza tattica da play
i terzini ragione. Ora l’Inter ha la sua personalità. quando smista palloni col radar. REUTERS
In una parola: squadra

6,5 6 5,5 6 6 7 7,5 6,5 6,5 s.v. 6,5 6


Julio Cesar Maicon Cordoba Materazzi Chivu Zanetti Cambiasso T. Motta Eto’o Sneijder Balotelli Samuel
Un intervento L’affondo alla Qualche «Sente» troppo Tranquillo, fin Dopo la Irriducibile Meglio di altre Attaccante Nemmeno il Neanche Quell’aggancio
vero: quando Maicon gli sbandamento la partita ed troppo, si limita Champions davanti alla occasioni, ha il ideale per il tempo di sembra lui: a Toni è il solito
strappa la palla riesce soltanto su Toni, un paio esagera le a presidiare la pare sia stato difesa, utile merito di modulo di entrare in costringe a falli vizio concesso
dai piedi di Toni nel finale, di fughe in conseguenze di zona dove richiesto dal anche in area, appoggiare il Mourinho: campo e si fa ripetuti nella zona
e salva il quando taglia avanti evitabili, un paio di falli, Taddei Cern di Ginevra è sempre al pallone a Milito ala-terzino che male in seguito Burdisso, spesso
risultato. da destra al poi si fa male ma chiude minaccia per uno studio raddoppio sul per la fuga trasforma il a una brutta Mexes e Totti «franca» che è
Risponde bene centro. Per il ed esce. Con bene. Però quel qualche sui benefici portatore di vincente. Tanto 4-3-3 in 4-5-1 entrata di senza perdere l’area. Però dà
alla botta su resto tanto Samuel là nervosismo se pericolo. dell’età. Sceglie palla lavoro in in fase Burdisso, che la testa, fa gran solidità
punizione di giudizio, perché dietro si balla lo poteva Poteva tentare un binario e, romanista. Mille orizzontale, da difensiva. lo costringe ad salire la alla difesa.
Totti. Vucinic gli molto meno. risparmiare qualche per 90’, spazza palloni, mille sinistra a Quando alzare bandiera squadra, si
mette un po’ anche lui. sganciamento, ogni ostacolo polmoni. destra, per affonda bianca. sacrifica in un
d’apprensione. ma gli ordini sulla sua creare spaventa Riise. lavoro oscuro.
sono ordini. strada. superiorità. (Muntari s.v.).

ROMA BURDISSO NERVOSO E IMPACCIATO, TONI È LENTO

5,5 h 6,5 IL MIGLIORE


Totti accanto
a Vucinic S 5,5 L’ALLENATORE
Nella ripresa Ranieri Juan
Ranieri aumenta Lascia Totti fuori e fa bene, visto quel che Migliore per esclusione: se la gioca con
il tasso succede dopo. O forse lo innervosisce: Perrotta (dal cui errore nasce il gol) e Taddei
offensivo con chissà? Parte con Perrotta trequartista, (da buttar fuori nel finale). Corregge qualche
Stanchezza, poche idee, un 4-4-2 dove passa al 4-4-2 ma non recupera il sbandata difensiva di Mexes e mantiene un
nervosismo. Ci prova, Menez è largo centrocampo. Era meglio cominciare con atteggiamento dignitoso. Sbaglia l’occasione
e Totti punta Burdisso centrale e Motta a destra. da gol, ma almeno se la procura. PIERANUNZI
ma l’Inter è troppo

6 5 5 5,5 5,5 6 6 6 6 5,5 4 6


Julio Sergio Burdisso Mexes Riise Pizarro De Rossi Taddei Perrotta Vucinic Toni Totti Motta
Un paio di Soffre la fascia Un altro di Quando Eto’o Lontano Lotta ma in Poche cose, Trequartista Un paio di Sbattersi, si Incomprensibi- Fa quel che
interventi su come una quelli da parte in chilometri dal realtà non ma buone: dietro Toni, affondi, con sbatte: ma è le tutto. può con un
Milito e maledizione e «valium»: con il velocità sono play che dominò incide mai. appoggio, quindi centrale: annessa lento, pesante Incomprensibi- Balotelli in
Balotelli, Balotelli gli fa pugno a guai: dal suo Roma-Inter di Comincia triangolo, si esaurisce in ammonizione di e senza le il fallo su serata e non
impossibile girare la testa. Materazzi lato si entra campionato. centrale, cross. Niente mille rincorse, Materazzi, incursori per i Milito, il soccombe.
fermare la Esce dopo un rischia rigore facile facile. Soffre il s’allarga a sfracelli, ma è l’ultimo ad un’occasione quali fare calcetto su Qualche fallo,
botta vincente tempo, ed espulsione, Poco mobile, si pressing sinistra nel tiene Chivu arrendersi, sbagliata. sponda. In più, Motta, il ma senza la
dell’argentino. altrimenti senza motivo. dà una mossa altissimo, non 4-4-2, torna in basso e la sbaglia però Potrebbe se tenta di calcione a cattiveria di
l’avrebbe Forse Ranieri soltanto nel va oltre appoggi mezzo. Gran mette in area. l’appoggio sul essere liberarsi, Balotelli. Un Burdisso. Col
cacciato poteva finale. Ma è scolastici e movimento ma Nel finale va in gol di Milito. pericoloso ma Samuel lo «giallo», poi un senno di poi:
Rizzoli. lasciarlo troppo tardi. fatica in subisce: come trance anche Ed è troppo ogni tanto va a affonda. «rosso» doveva giocare
Nervoso e ancora fuori. chiusura. Esce tutto il lui e sarebbe nervoso. prendersi un (Menez 6: diretto. In dall’inizio.
impacciato. dopo 45’. centrocampo. da «rosso». caffè. qualche idea). mezzo, niente.

TERNA ARBITRALE RIZZOLI 5 Il fatto che il comportamento di metà dei giocatori sia al limite della decenza — tra falli e falletti, proteste e vendette — non può nascondere errori e deficit di
personalità. Non vede le «imprese» di Mexes, Samuel e Taddei, rischia di farsi sfuggire la situazione. Ben assistito solo nei fuorigioco. Maggiani 5; Di Liberatore 5,5

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
7

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
8
#
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

COPPA ITALIA LA FINALE


x MIRKO GRAZIANO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA dCon la conferenza della


Mou prende tutto Gonfia il petto
quando ricorda che «con que-
sto titolo ho di fatto vinto tutte
le competizioni nazionali possi-
O
HA vigilia aveva di fatto annuncia- bili in Portogallo, Inghilterra e MOURINHO
DETTO to un’Inter da battaglia. E anco- Italia. Ma il merito è di questi 47 ANNI
ra una volta i suoi ragazzi lo ragazzi eccezionali, che hanno ALL. INTER
hanno seguito senza fiatare. gestito la partita in maniera per-
Fuori subito Sneijder, vittima fetta. Ho visto grande aggressi- SFIDE A RANIERI
di un’entrata poco elegante di vità e intensità. Due o tre rischi
Burdisso. Poi, va k.o. pure Cor- li abbiamo corsi, Julio Cesar è
doba. Ma nel frattempo l’Inter
è passata in vantaggio con il so-
però stato bravissimo. Quindi
la Roma ha perso un po’ la te-
sta. Ho creato un clima un po’
5
V lito Milito e ha già cominciato a VITTORIE
La gaffe nascondere la palla agli avver- nervoso? Be’, scusate se ho vin-
sari. Alla fine sarà una autenti- to la Coppa...».
3
Ho lavorato anni
con i bambini ca dimostrazione di superiori-
affetti da tà, al punto da far saltare i nervi Brivido finale «La Champions Le-
sindrome coreica a mezza Roma, Totti in testa. ague non deve diventare un’os- CONTRO LA ROMA
(l’aveva citata sessione per noi», continua
Bacio alla coppa Finisce con l’in- Mourinho, che però regala un
7
alla vigilia in
relazione ai no dell’Inter che entra prepo- brivido finale al popolo neraz-
portieri avversari tentemente nel regno di Anto- zurro: «Resto a Milano? Ovvia-

Mourinho
della Roma), ma nello Venditti e della sua «Ro- mente ci sono possibilità che io
VITTORIE
ma Roma Roma». Seguono le rimanga, ma non è più un pro-
se c’è bisogno
note di Ligabue, interista doc. blema di allenatori o giocatori,

4
chiedo scusa perché ormai questa squadra
Mourinho bacia la Coppa, la vo-
leva fortemente: per «vendica- ha fatto il salto di qualità, è cam-
re» le zero vittorie in campiona- biata definitivamente. Ha fa-
V to contro i giallorossi; e perché me, dimentica subito le vittorie
Sulle

«Un’Inter perfetta
proprio non gli è andata giù di e riparte». Dichiarazione non
polemiche giocare una finale in un campo del tutto tranquillizzante, uni-
Ho creato un per nulla neutro. Lo ha fatto ca- ta al fatto che Mou non ha anco-
clima un po’ pire anche prima della gara, ra rinnovato il contratto d’affit-
nervoso? quando praticamente sopra l’in- to di casa. L’ultimo accenno è al
Be’, scusate no nazionale era scattato quel- fallo di Totti su Balotelli: «Non

con o senza di me»


se ho vinto lo della Roma: piuttosto decise tocca a me giudicare, ma sono
la Coppa... le rimostranze. «Ho chiesto — cose che nel calcio possono suc-
racconta il portoghese —: se cedere, soprattutto nell’ambito
facciamo 1-1 passiamo noi per- di una sfida dura e tesa».
ché siamo in trasferta?». Ma al-
la fine c’è posto solo per la gioia
e l’orgoglio: «Io non sono l’uo- «Ragazzi eccezionali». Poi scherza coi tifosi: Scelto Cavani Intanto, a prescin-
dere da ciò che succederà sul
mo del momento. E’ l’Inter la fronte Balotelli, l’Inter ha deci-
squadra del momento. E non ci
fermiamo, vogliamo anche gli
«Non venite a Malpensa, dobbiamo riposare» so di rinforzare comunque il re-
parto offensivo. E in cima alla
altri due titoli. Per questo chie- lista dei vertici nerazzurri c’è
do ai tifosi di non venire a Mal- Cavani, uruguaiano del Paler-
pensa questa notte, abbiamo bi- mo già da tempo nel mirino di
sogno di riposare». Moratti.

INFORTUNI E TRAVESTIMENTI
Sneijder e Cordoba
vanno subito al tappeto
Balotelli fa l’originale

P
BURDISSO STENDE L’OLANDESE IL CRACK DI CORDOBA CON TONI LA FESTA DI SUPER MARIO
Wesley Sneijder resta a terra colpito duro da Dopo la mezz’ora Ivan Cordoba si fa male Durante i festeggiamenti il più originale è Mario
Burdisso. Esce con un vistoso ematoma alla coscia. Lo cercando di tamponare un’incursione di Toni. Altro Balotelli: ruba il cappellino ad Arnautovic e gira per la
sostituisce Balotelli: rientra dopo le polemiche LIVERANI cambio bruciato per Mourinho: entra Samuel LAPRESSE pista dell’Olimpico con un ombrello nero IANUALE

MATERAZZI

«Mexes, due pugni


mo titolo e un trofeo importan-
te. Abbiamo giocato meglio
della Roma e meritato la Cop-
dalla prima
di
T
pa. Ora sotto con il Chievo, al- simulare che a giocare. Si attacca, se c’è da picchiare
ma grazie per il gol»
FRANCO ARTURI
tra sfida importantissima. La 5 RIPRODUZIONE RISERVATA può tenere in pugno una picchia, se c’è da urlare urla.
Roma non mollerà niente nem- partita che sembrava un Qualche sbavatura qua e là
LUCA TAIDELLI munque sto meglio — spiega
l’olandese mentre stringe la
meno in campionato» Con un
piccolo neo. «Dispiace ci sia
stato un po’ troppo nervosi-
Se Totti regolamento di conti? Il
metro della tolleranza è stato
comunque una risposta
certo, ma è difficile per tutti
conservare la misura mentre
sparano al pianista. Dopo
tradisce
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Coppa — e posso almeno cam- smo — aggiunge il capitano sbagliata, e i romanisti nella l’impresa di Barcellona, ecco
ROMA dPrimo titulo, due infor- minare. Il primo titolo è il più —, ma l’importante è che ab- ripresa ne hanno abusato. un altro meritato applauso.
tunati e un talento ritrovato. importante perché ci deve da- bia vinto la squadra migliore. Il nostro calcio è come un La lista dei gesti da Ancora una volta
L’Inter vince all’Olimpico an- re slancio per gli altri due». Da Totti? Un gesto di nervosismo saloon di mediocri western ammonizione (e oltre) è l’espressione tecnica più
che contro una squadra vera, valutare anche il problema può capitare anche a lui». Gioi- di mezzo secolo fa: la finale diventata lunga. Quasi tutti preziosa dei nerazzurri è
ma resta in ansia per i guai di muscolare che a fine primo sce anche Materazzi per «una di Coppa Italia è stata impuniti. E quella pedata di Milito: un gol di sontuosa
Cordoba e Sneijder. Il k.o. del- tempo ha mandato k.o. Cordo- vittoria cui tenevo tanto, aven- introdotta da un clima Totti è stata un sigillo ad bellezza, in un «uno contro
l’olandese ha almeno introdot- ba: «Ho sentito un indurimen- do sempre giocato in questa pesante, assurdo. Sarebbe un’altra bruttura «made in quattro» che sarebbe stato il
to il Mario Balotelli Show. to a entrambe le gambe. Doma- manifestazione. Avevamo tut- stato ingenuo pensare che la Italy». Rimbalzerà da una tv modo migliore per mandare
ni (oggi, ndr) farò gli esami». to contro: un grande pubblico partita e i suoi protagonisti all’altra: come Lazio-Inter, in archivio la finale. Quanto
Cosce da matti In dubbio sino e una grande squadra. Mexes? avrebbero riscattato il «tutto anzi peggio. Ci dobbiamo a Cambiasso, ci permettiamo
all’ultimo per il riacutizzarsi Leader Resta il fatto che l’Inter Ha fatto il giustiziere della not- contro tutti» che stiamo accontentare delle scuse che con un po’ di impertinenza
del fastidio alla coscia sinistra, ha dato l’ennesima prova di te. Mi ha dato due cazzotti che mandando da tempo in Totti ha portato ai nerazzurri di considerarlo la prova
Sneijder aveva stretto i denti, forza e compattezza. «E’ l’ini- hanno visto tutti tranne l’arbi- mondovisione. Però ci dopo il raptus: un momento vivente che Maradona non è
ma dopo un minuto e spiccioli zio delle nostre vittorie — sen- tro. O forse non ha voluto ve- abbiamo sperato un’altra di lucidità mentale. un allenatore credibile (o
ha avuto la peggio in un con- tenzia capitan Zanetti —. Il pri- dere. Ma voglio egualmente volta: in fondo da qualche Si è visto anche un po’ di non lo è ancora): si può
trasto con Burdisso. Coscia de- ringraziare il francese: sul gol parte si deve pur cominciare. calcio vero: la laboriosità tenere fuori dalla nazionale
stra — quella sana — segnata di Milito ci ha dato una grande Invece al pronti via si è vista dell’Inter si è tradotta argentina un mostro
da due profonde tacchettate e
SEGUI SU GAZZDEETTA.IT mano». Quasi commosso Mai- una serie di corpo a corpo, nel primo titolo della di intelligenza e lucidità
dolore alle stelle. Wesley ha
LE IMM AG IN I LLA con: «Una gara intensa come cui nessuno si è sottratto. stagione che un passo alla come lui?
provato due volte a rientrare.
FINALE E LE IN TERVISTE un derby. Ci tenevo tanto an- Aiutare l’arbitro? Forse in volta si sta tramutando in un Infine la Roma: è
Invano. Un brutto ematoma, che perché allo stadio c’era la
DEL DOPOGARA
un’altra dimensione: in trionfo. La squadra di probabilmente inferiore
in parte già drenato a fine ga- mia famiglia, arrivata dal Bra- questa, si è visto un primo Mourinho sa adattarsi a all’Inter, ma sarebbe stato
ra. Oggi gli esami ma è a ri- sile». Cambiasso: «Dimostrato tempo nel quale l’arbitro tutto, ed è il suo miglior meglio verificarlo in una
schio per il Chievo, e non solo la nostra forza. Qui non meri- Rizzoli è stato in balia di 22 pregio: se c’è da difendersi si normale partita di calcio.
(«Temo anche per Madrid», tavamo di perdere nemmeno assatanati che pensavano difende, se c’è da giocare Forse è chiedere troppo, al
ha detto Mourinho). «Ora co- Gazzetta.it in campionato». più a picchiare, insultare e gioca, se c’è da attaccare momento.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
9

O
ALESSANDRO CATAPANO Roma comincia a giocare a pal-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA lone. Stavolta gli assalti sono in-
dirizzati alla porta di Julio Ce- AL CINEMA
ROMA dQuesta finale di Coppa sar, ma la squadra non è lucida,
RANIERI
58 ANNI
Italia non è una partita di cal- il primo tempo ha lasciato il se- La finale in 3D
cio, è una tonnara continua. gno. La coppa sfugge via. Passa-
ALL. ROMA Tutti rincorrono tutti, alzando i no inesorabili i minuti, la squa- Emozioni ma
SFIDE A MOU
gomiti, mirando alle caviglie,
contorcendosi a terra. Il pallo-
dra si sgonfia, l’Inter gigioneg-
gia, Balotelli fa quello che soli-
qualche limite
ne, questo sconosciuto. Nel pri- tamente riesce bene a Totti, ge- Al cinema come allo stadio. In
mo tempo rotola disperato tra stire il pallone vicino alla ban-
5
provincia di Milano e Roma va
un fischio e l’altro. E’ un incon- dierina, e Totti non ci sta. La Ro- in scena per la prima volta in
tro di wrestling con molti colpi ma nel finale è lo specchio tri- Italia il calcio in 3D. I cori dagli
VITTORIE sotto la cintura. Rizzoli mostra stemente fedele di una città in- spalti si mescolano con quelli
tanti cartellini che sembra un cattivita da giorni e giorni di po- nelle sale, esattamente come i
giudice dei tuffi. lemiche, insulti, minacce. Ra- corpi dei giocatori sembrano
2 Daspati? Le interruzioni allun-
gano il primo round a 50’. Si
nieri è la prima vittima di que-
sto clima. «Ci abbiamo provato
a raddrizzare la gara, ma onore
miscelarsi a quelli degli
spettatori, che trascinati dalla
loro passione quasi non badano
CONTRO L’INTER
gioca pochissimo, ci si mena pa- all’Inter che ha sfruttato quel- ai limiti della trasmissione, che
recchio. La rissa debilita la Ro- l’episodio, gestito bene il van- non mancano.

23 ma e scalfisce appena l’Inter.


«Sentivamo troppo la partita —
taggio e vinto meritatamente la
coppa». Dopo questa serata, lo
I primi commenti sono positivi,
l’effetto è coinvolgente, i corpi

Ranieri
dirà Claudio Ranieri —, voleva- scudetto diventa una monta- dei giocatori prendono
VITTORIE
mo giocare al calcio, non ci sia- gna forse troppo alta da scalare spessore, il campo profondità,
mo riusciti». La squadra ha gio- per la Roma. «Ora non ci resta c’è maggiore realismo e in

5 cato a calci. Annotati i seguenti


corpo a corpo nel primo tempo,
tutti punibili con Daspo: Burdis-
che fare il nostro dovere fino in
fondo e lottare con tutte le no-
stre forze», dice Ranieri ancora
alcune riprese ti fanno sentire
vicino all’azione. Ma con il
passare dei minuti, i nodi
so azzoppa subito Sneijder, col sorriso sulle labbra. I suoi vengono al pettine: le 10

«Roma punita
Taddei sgomita con Milito, Vu- giocatori se la prendono con telecamere trasmettono
cinic litiga con Materazzi ed l’arbitro, un classico. Lui riesce immagini limitate e
Eto’o, che si «confronta» con De a restare lucido. «L’Inter è bra- l'impressione è di una certa
Rossi, Perrotta travolge Sa- va a mettere sotto pressione l’ar- monotonia. Le riprese sono
muel, Mexes finta di darle a Ba- bitro, a protestare compatta, fisse, niente zoom, pochissimi
lotelli e prende a pugni Mate- ma non perde mai la testa. Noi

da un episodio»
primi-piani. Nelle azioni veloci
razzi, Oriali viene espulso. Il invece siamo stati poco lucidi, giocatori e pallone paiono
pubblico gradisce la prestazio- questo è stato decisivo». Un ve- sfocati, quasi tutta la gara è
ne dei gladiatori, ma la Roma ro signore, lui. Come Daniele ripresa dagli spalti, ma sono le
va a farsi la doccia sotto di un De Rossi, che spegne le polemi- (rare) immagini da bordocampo
gol, il solito Milito. Risulterà de- che: «Non siamo vittime delle le più coinvolgenti. Le carenze
cisivo. «Già — ancora Ranieri
—, ci ha punito un episodio: ab- Il tecnico: «Hanno meritato». De Rossi: polemiche su Lazio-Inter. Che
dovevano fare i nerazzurri? Se
maggiori? Nei replay: le limitate
prospettive di ripresa
biamo perso un pallone in mez- mi regalano una torta, io me la impediscono di valutare al
zo al campo e ne hanno appro-
fittato. E’ una delle caratteristi-
«Basta polemiche su Lazio-Inter» mangio. Il problema semmai è
di tutto il calcio italiano». Una
meglio falli e fuorigioco.
Insomma esperimento riuscito
che dell’Inter, rubare palla e col- sola stoccata a Mourinho: «Le solo in parte, ma il tempo per
pire in contropiede». finali di coppa in tutta Europa riprovarci non manca.
si giocano nella capitale, anche Già dal Mondiale.
Fair play Al rientro in campo, la in Portogallo».

Nuovi TV 3D LED Samsung.

Emozioni in una
nuova dimensione.

Con i nuovi TV 3D LED Samsung ogni spettacolo è pura emozione.


Vivi l’esperienza tridimensionale più completa, realistica e coinvolgente,
con il lettore Blu-ray 3D e gli occhialini dedicati. E grazie alla conversione
in tempo reale, puoi vedere in 3D qualunque trasmissione TV, evento sportivo,
film in Blu-ray o videogioco. Entra in una nuova dimensione.

Per la visione in 3D è necessario utilizzare gli occhialini 3D attivi.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
10
#
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

COPPA ITALIA LA FINALE


SERATA DIFFICILE

Dagli sfottò
sui laziali al
tifoso invasore
Lanci di bottiglie nel
dopogara: ferito un agente

P SUGLI SPALTI ANCORA LAZIO-INTER


Dopo la vittoria all’Olimpico di domenica contro la Lazio, una presenza biancoceleste nel settore
nerazzurro tra il gemellaggio e lo sfottò. Nella curva della Roma, invece, striscioni e ironia sullo
stesso argomento. Tra questi: «Dopo Appiano e Milanello, a Milano c’è Formello» FERRARI
INVASIONE A FINE GARA
Una partita nervosa, con un accenno di rissa dopo il fischio finale, si chiude
con un’invasione di campo: un tifoso entra in campo e va verso i giocatori
nerazzurri, ma viene subito bloccato da De Rossi e dalla sicurezza ONORATI

«L’ho colpito, mi aveva insultato»


Totti e il calcione a Balotelli «Non avevo dimenticato San Siro». Poi negli spogliatoi chiede scusa

s
MASSIMO CECCHINI re nervosi. Sul campo, poi, pre uguale...», alludendo ai
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
non sempre si riescono a igno- presunti torti che la Roma gial-
rare offese pesanti, dirette a in- lorossa annota da anni. Poi sui
ROMA dLe cartoline di Coppa LO SPUTO fangare una città e un intero titoli di coda il fattaccio. Nel
popolo. Soprattutto quando calcio di Francesco c’è tutta la
hanno l’aria sgualcita. La più NEL 2004 questi continui insulti proven- ferocia dell’escluso, del prota-
brutta è quella che riguarda il
miglior giocatore italiano, gono sempre dalla stessa per- gonista mancato. Forse questo
Francesco Totti (le classifiche sona, che fa della provocazio- fallo, tra l’altro, è anche l’ad-
ne sistematica il suo biglietto dio al Mondiale consumato
ovviamente sono opinabili)
da visita». Chi? Mario Balotel- proprio in mondovisione.
che prima dà un calcione da
dietro al ginocchio destro di li, ovviamente. «L’ho colpito
perché mi aveva insultato due Applausi sciagurati «Totti ha
Mario Balotelli e poi, quando
volte e poi per quello che ave- fatto un fallo di frustrazione
è a terra, aggiunge anche un
calcetto alla testa. L’imbaraz-
V va fatto l’anno scorso a San Si- che non doveva fare. Prima ho
Agli Europei ro. Non l’ho dimenticato». scelto Toni perché Francesco
zante fallo del capitano della del 2004, per ora non ce la fa a giocare
Roma è stato il sigillo di un ma- Qualcuno forse sì. Riavvolgia-
altro brutto mo allora il nastro. Nel 3-3 di ogni tre giorni», sibila Claudio
tch terminato con poca gloria episodio con Ranieri a fine gara, mentre nel-
per parecchi giocatori. Un cal- Milano, Balotelli si procurò un
Totti le orecchie di tutti rimbomba-
cio alla sua immagine, innanzi- contestatissimo rigore sotto la
protagonista: no ancora gli applausi sciagu-
tutto, con una rabbia che la te- curva dove erano collocati i ro-
sputò in faccia al rati che una parte dell’Olimpi-
levisione evidenzia fino in fon- centrocampista manisti e — dopo essere stato
co riserva a un gesto non de-
do. Fallo di frustrazione, si di- della Danimarca insultato — segnò il rigore e gno della classe e della storia
ce. Ma Totti è un’icona del cal- Poulsen ANSA fece la linguaccia agli ultrà ri- di Francesco. Chi conosce
cio planetario. Per questo vali. l’universo Roma, comunque,
l’istantanea che ci lascia fa ma- si augura che il doppio gesto
le al cuore, anche perché gli Addio al Mondiale? Impressio- chiave del match del capitano
esperti preannunciano una ni? Spiegazione fragile. C’è an- — esclusione ed espulsione —
squalifica non inferiore ai 2-3 che dell’altro dietro, ad esem- non comprometta il rapporto
turni. pio l’atroce delusione per tra Ranieri e Totti. A perderci,
l’esclusione a sorpresa che Ra- per la logica degli eventi, sa-
Insulti e vendetta Dopo le scuse nieri gli riserva in avvio per rebbe come sempre l’allenato-
e un tentativo di chiarimento scelta tecnica, con Marcello re. Un allenatore che, detto
nello spogliatoio interista (co- Lippi, in tribuna, che sgranava chiaramente, la Nazionale ac-
me raccontato da Javier Zanet- gli ultimi dubbi legati alle con- coglierebbe a braccia aperte
ti), l’autodifesa del numero vocazioni mondiali. Totti era per il dopo Marcello Lippi. Ma
dieci in realtà è assai poco con- nervoso. Non a caso a un certo questo è un film ancora non in
ciliante. «In una partita e in punto, dopo un fallo a metà cantiere. Che di sicuro vince-
momenti così importanti della campo, si è lamentato con l’ar- rebbe l’oscar per la malinco-
stagione può capitare di esse- bitro e gli dice: «Tanto è sem- Francesco Totti, 33 anni, esce dal campo a testa bassa dopo il cartellino rosso IPP nia.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
11
#

STEFANO BOLDRINI immediata. La polizia ha carica- ta: sit in di una cinquantina di tita. Dopo la caduta di Toni nel-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
to più volte ed è riuscita a re- tifosi della Roma sotto l'alber- l’area interista alla fine del pri-
spingere i teppisti che, durante go dell’Inter. Pronto intervento mo tempo, alcuni capi della
ROMA dUn invasore solitario fi- la fuga, hanno lanciato botti- della polizia ed identificazione curva Sud sono riusciti a pene-
nito in manette per aver cerca- glie e sassi lungo ponte Duca di cinque persone. A tre chilo- trare nella zona della Monte
to di aggredire un giocatore d’Aosta. Alle 23.30, la situazio- metri di distanza, alla stessa Mario e ad avvicinarsi alle bar-
ne si è normalizzata, complice riere di vetro. Dopo l’ennesimo
dell’Inter, scontri e cariche del-
anche la pioggia. Primo bilan- scontro in campo, ci sono stati
la polizia dopo la gara (8 arre-
cio: alcuni fermati e un poliziot- cori razzisti contro Chivu: il di-
stati), brutti gesti da parte dei to che è stato ricoverato in ospe-
Scontri e cariche fensore romeno, ex romanista,
calciatori, cori pessimi, striscio- dale per una sospetta lussazio- della polizia: 8 a fine partita avrebbe risposto
ni volgari, persino una rissa
sfiorata nell’intervallo fra il di-
ne. arrestati, Balotelli con un gestaccio verso i tifosi
bersagliato dai buuh. giallorossi. Balotelli è stato ber-
rigente nerazzurro Oriali e il Incubo Gli scontri sono stati lo sagliato in due occasioni dai
d.s. giallorosso Pradè: non si è zenit di un’atmosfera velenosa Scontro Oriali-Pradè: «buuh»: per la Roma potrebbe
negato nulla questa finale di che ha appestato la città per tut- sfiorata la rissa scattare una sanzione. L’invaso-
Coppa Italia Inter-Roma. Gli ta la giornata. Roma ha vissuto re solitario è entrato in campo
scontri avvenuti alle 23 sono un mercoledì da incubo: traffi- partendo dalla tribuna Tevere.
stati i più pericolosi. Duecento co impazzito, area intorno allo ora, le forze dell’ordine faceva- Si è scagliato contro i giocatori
tifosi della Roma hanno cerca- stadio Olimpico militarizzata e no la «bonifica» dell’area intor- dell’Inter, ma l’intervento di al-
to di forzare il cordone di sicu- off limits, con disagi pesanti no lo stadio: rinvenuti bastoni, cuni agenti in borghese è riusci-
rezza per raggiungere il settore per chi abita da quelle parti. Cit- mazze di ferro, bottiglie. to a bloccarlo prima che potes-
STADIO INFANGATO
dei distinti Nord, dove erano si- tà spaccata in due: andare da se colpire qualcuno. E’ stato Tra le accuse dei tifosi romanisti ai laziali negli striscioni
stemati gli interisti. La risposta Nord a Sud era impossibile. Ma In campo Tensione e nervosi- portato via e per lui è scattato esposti ieri sera, c’è anche quella di aver infangato il nome dell’Olimpico
delle forze dell’ordine è stata anche la notte era stata agita- smo anche durante tutta la par- l’arresto. facendo il tifo contro la propria squadra contro l’Inter IPP

taccuino enelenergia.it 800.900.860


ATALANTA
Altra contestazione
Uova contro la sede
ZINGONIA (Bg) d(g.m.) Anche ieri
gli ultrà dell’Atalanta hanno contestato
la società. Cori contro la famiglia Rugge-
ri, il d.g. Giacobazzi e il d.s. Osti, lanciate
alcune uova contro la sede e appesi tre
UN MESE DELLA TUA TAGLIA
striscioni.

L’INIZIATIVA
DI ENERGIA, GRATIS.
In campo col Parma
per la piccola Giorgia
ANCHE DUE.
d Da domani sul sito www.onlusli-
ve.org saranno messi all’asta 11 ruoli
per giocare contro il Parma, giovedì 20
maggio alle 18 a Collecchio. È l’idea per
aiutare la piccola Giorgia, affetta a 21
mesi dal morbo di Hirschsprung. Tra i
gialloblu in campo Antonelli, Jimenez,
Paloschi, Pavarini e Morrone.

ASICS-SPORTWEEK
Lunedì incontro
con Grosso e Di Natale
dLunedì all’InStore Asics-SportWeek,
dalle 17.30 presso «Football Team» di
Milano (Piazza Duomo), ad aspettare gli
appassionati di calcio due testimonial
Asics, Fabio Grosso e Totò Di Natale.

CALCIO A 5
Gara-2 quarti
C’è la Lazio in tv
d(g.l.g.) Oggi gara-2 dei quarti: Mar-
ca-Kaos (andata 3-2), Bisceglie-Augu-
sta (4-6), Luparense-N.Vesevo (4-7),
Montesilvano-Lazio (4-3, in tv su Rai-
Sport ore 19,30).

ALLA CAMERA
Slitta ancora
la legge stadi
dPrevista per ieri la 1ª riunione della
Commissione cultura della Camera sul-
la legge per gli stadi, è slittata alla prossi-
ma settimana. Sarà difficile avere un te-
sto approvato per la decisione Uefa su
Euro 2016.

LA POLEMICA
Tavecchio: «Azioni
per indennizzi alla D» ENERGIA TUTTO COMPRESO GREEN
d(a.cap.) Il vice presidente dell’Aic PER LA TUA TAGLIA
Grosso ha contestato gli «indennizzi in-
ventati da un giorno all’altro» che i club
IN PREMIO 1 MESE + 1 ALTRO MESE GRATIS
SE RISPETTI LA SOMMA SE LA RISPETTI OGNI MESE
professionistici devono versare ai dilet- DELLE TAGLIE NELL’ANNO. PER UN ANNO.
tanti quando prendono un calciatore. E
Tavecchio, commissario della D, repli-
ca: «Gli indennizzi sono stabiliti dalla giu-
stizia sportiva. Non sono stati versati: RESTARE NELLA TUA TAGLIA TI CONVIENE, OGNI ANNO. Da oggi, rispettare
siamo pronti ad andare per vie legali». l’ambiente ti premia senza rinunce. Enel Energia ti premia ogni anno: scegli la taglia di cui hai
bisogno in base ai tuoi consumi. Se eviti gli sprechi e rispetti nell’anno la somma dei consumi
DA STANOTTE
previsti per la tua taglia, ne ricevi una gratis. Due se la rispetti tutti i mesi. Con la nuova offerta
Su Espn Classic Energia Tutto Compreso Green scegli un’energia naturale interamente prodotta da fonti rinnovabili*.
speciale Mondiale Con la chiarezza di un prezzo mensile tutto compreso, IVA e imposte escluse. E tu, di che taglia sei?
dDa stanotte (ore 23) su Espn Classic I n f o r m a z i o n i u t i l i : L ' o f f e r t a è r i f e r i t a a c o n t r a t t i 3 k W r e s i d e n t i e d è d i s p o n i b i l e a n c h e p e r i c l i e n t i n o n r e s i d e n t i o c o n p o t e n z a i m p e g n a t a s u p e r i o r e a 3 k W,
con un importo extra di 9 euro mensili. Se si supera la taglia scelta sono previsti costi aggiuntivi a kWh. Il premio verrà riconosciuto dopo ogni anno
(canale 216 di Sky) speciale dedicato al di fornitura. Enel Energia, società del Gruppo Enel che opera sul mercato libero dell’energia e del gas. *certificata Dnv – Det Norske Veritas
Mondiale: fino al 2 giugno sfide storiche
e film ufficiali.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
12
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fSi continua a discutere sull’allenatore della


SERIE A prossima stagione per la squadra rossonero

Berlusconi, quale preferisci?


Dopo aver bocciato Leonardo, il premier deve scegliere il successore: vuole bel gioco e tanti gol
IPOTESI 1 IPOTESI 2 IPOTESI 3

FILIPPO MASSIMILIANO MARCO


GALLI ALLEGRI VAN BASTEN
46 ANNI 42 ANNI 45 ANNI

Marco
Filippo Max van
Galli Allegri è Basten ha
guida il stato per guidato
settore due l’Ajax e
giovanile CON IL TRIDENTE stagioni COL TREQUARTISTA l’Olanda CON LE ALI
del Milan al Cagliari
Filippo Galli si basa sulla Massimiliano Allegri ha Marco van Basten è
classica difesa a quattro, basato il suo Cagliari sul cresciuto nell’Ajax del
seguendo quindi gli modulo 4-3-1-2. Difesa 4-3-3. Il suo calcio si
insegnamenti ricevuto rigorosamente in linea e basa soprattutto sul
quando ero un calciatore abile nell’aggredire e palleggio e sull’abilità
prima da Liedholm e poi nell’anticipare gli avversari. individuale delle ali
da Arrigo Sacchi, i suoi Centrocampo che si disegna in grado di superare
maestri. Una volta secondo il classico rombo: l’avversario e di
sistemata la vertice basso con un creare la
retroguardia, Galli si mediano che deve impostare superiorità
occupa del numerica. Con
l’azione; vertice alto con un
centrocampo e lo l’Olanda ha
fantasista (Cossu nel
predispone a tre: un sperimentato il
Cagliari) in grado di
mediano davanti 4-2-3-1,
alla difesa, con inventare suggerimenti per chiedendo ai due
compiti di regia, e gli attaccanti. I due centrocampisti
due cursori ai centrocampisti laterali sono davanti alla difesa
suoi lati. In avanti fondamentali anche in fase un lavoro di filtro e
l’ideale è il tridente, difensiva per aiutare i terzini di protezione, e
con un centravanti nelle chiusure. L’attacco è affidando alla linea
forte fisicamente e compagno da due giocatori, dei trequartisti il
in grado di aprire di solito complementari: uno compito di creare il
spazi per i alto e l’altro più piccolo e gioco e inventare
compagni. scattante. occasioni da gol.

ANDREA SCHIANCHI Idea 1 Filippo Galli in panchina Idea 2 Massimiliano Allegri Idea 3 Il sogno, nemmeno tan-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA rappresenta la continuità con piace molto a Galliani e allo to nascosto, di Silvio Berlusco-
il discorso che è stato aperto stesso Berlusconi. Ha fatto be- ni è Van Basten. L’olandese, 2000 TIFOSI ROSSONERI A GENOVA
MILANO dTre nomi, tre ipotesi, nella primavera 2009 chia- ne con il Cagliari e, soprattut- che lunedì sarà a Milano per
tre Milan da scegliere. Filippo mando Leonardo a guidare la to, ha divertito con un gioco un torneo di golf, è stato spon- Nesta è tornato ad allenarsi in gruppo
Galli, Massimiliano Allegri e squadra. E’ un uomo della so- nuovo e spumeggiante. Non sorizzato dal suo maestro Oggi Inzaghi presenta l’autobiografia
Marco van Basten: ancora non cietà, Galli, si è occupato del rientra perfettamente nella lo- Johann Cruijff. Sarebbe, per il
è stato deciso il successore di settore giovanile nell’ultima gica del Milan ai milanisti, so- Cigno di Utrecht, una scom- MILANO Alessandro Nesta è autobiografia «300 gol (e non
Leonardo sulla panchina ros- stagione, ha già lavorato (co- stenuta dai vertici societari messa: di certo non gli manca tornato ieri ad allenarsi con i ho ancora finito)». Al termine
sonera, ma difficilmente si me collaboratore di Ancelotti) (ma si può anche chiudere un il carisma, di certo conosce compagni dopo quasi due mesi dell’incontro l’attaccante
uscirà da questa «rosa». L’ulti- con la maggior parte dei gioca- occhio), però porterebbe quel- l’ambiente, di certo avrebbe dall’operazione al ginocchio rossonero si fermerà per
ma parola, è ovvio, spetta al tori ancora presenti nella rosa la ventata di entusiasmo che è tutto il supporto della società destro. Il difensore si era fatto firmare gli autografi ai tifosi.
presidente Berlusconi che pro- milanista. Dal punto di vista necessaria per tutto l’ambien- per lavorare al meglio. Diffici- male prima del ritorno contro il Saranno almeno duemila i tifosi
babilmente al termine del cam- tattico Galli punterebbe su un te. Il suo modulo preferito è il le parlare di moduli e di tattica Manchester United e il 15 del Milan pronti ad affrontare
pionato, come accadde anche classico 4-3-3 e, nelle sue in- 4-3-1-2. Due gli elementi fon- a proposito di Van Basten. Cre- marzo era stato operato a la trasferta di domenica a
l’anno scorso, scioglierà le ri- tenzioni, così racconta che ne damentali secondo il suo cre- sciuto nell’Ajax, ha sempre Roma per la rottura del Genova, autorizzata
serve. Adriano Galliani, in que- ha raccolto le confidenze, ci sa- do calcistico: un regista davan- amato il 4-3-3, ma ultimamen- menisco esterno e del tendine dall’Osservatorio, dopo anni di
sti giorni, sta lavorando assie- rebbe l’inserimento di almeno ti alla difesa e un fantasista die- te ha sperimentato pure il popliteo del ginocchio destro. divieti a causa dei rapporti
me ai suoi collaboratori per co- un paio di giovani del vivaio tro le punte e libero di agire a 4-2-3-1. Gli uomini, per que- Con Nesta, nel gruppo c’era molto tesi fra le due tifoserie,
struire il nuovo gruppo, sem- (Verdi e Albertazzi) in prima suo piacimento. Facile indivi- sto modulo, al Milan non man- anche Pato, al secondo giorno tesi da quando un sostenitore
pre tenendo conto che la prio- squadra. L’operazione-svec- duare in Pirlo e in Seedorf i cano. Bisognerà ora capire se consecutivo di lavoro. rossoblù, Vincenzo Spagnolo,
rità dell’azionista di maggio- chiamento della rosa è neces- due uomini che potrebbero ri- Van Basten è soltanto un so- Intanto oggi, alle 18.30, alla fu ucciso fuori da Marassi nel
ranza (la Fininvest) è quella di sario, anche perché nel 2011 coprire questi ruoli. Con Alle- gno oppure un progetto sul Mondadori di Piazza Duomo a 1995. I leader della curva sud
evitare follie economiche e far molti giocatori andranno in gri il Milan dovrebbe tornare a quale si sta lavorando concre- Milano, Filippo Inzaghi rossonera fanno sapere che
quadrare i conti. scadenza di contratto. correre e a pressare. tamente. presenterà la sua «sarà una giornata di festa».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
13

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
14
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fDomenica i rosanero ospitano la Sampdoria


SERIE A In palio c’è il 4 posto e l’Europa dei grandi
o

x ha detto x ha detto
x ha detto
x ha detto y QUI FIORENTINA

SULLA SAMPDORIA SUL FUTURO SU DELIO ROSSI SUL BARBERA


UNA VITA
PER
La finale per la Champions Palermo e la Sicilia a volte È un ottimo direttore Domenica sarà un bel LA LEGGE
non è contro i liguri, ma sono riconosciute per altre d’orchestra, ha dato vantaggio. Qui il boato dei
con l’Atalanta. Solo lì ragioni, ora c’è l’immagine razionalità ad Hernandez, tifosi accompagna la
saremo sicuri dell’obiettivo positiva del calcio Pastore, Miccoli e Cavani squadra in ogni azione Piero Grasso è
nato il 1˚
gennaio 1945 a
ALESSIO D’URSO Quant’è importante per la cit- Licata
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

PALERMO dQuando il presiden-


te Maurizio Zamparini va in gi-
ro in taxi nella città deserta per
«Palermo, vai tà, che lei col suo lavoro da ca-
po della Procura palermitana
ha contribuito a bonificare dal-
le infiltrazioni mafiose, pensa-
re in grande stile con la Cham-
Magistrato
dal 1969
Estensore della
Cristiano Zanetti, 33 anni, centrocampista LAPRESSE

sfuggire allo stress della parti-

in Champions Zanetti: «Mutu


pions? sentenza nel
ta, mentre al Barbera il Paler- «Palermo e la Sicilia a volte so- primo
mo lotta in mezzo al campo, il no riconosciute per altre ragio- maxiprocesso a
procuratore nazionale antima-
fia e tifoso speciale Pietro Gras-
ni, oggi rimbalza l’immagine
positiva del calcio. Siamo vici-
Cosa Nostra
(1984-1987), è non va ceduto
Così vincerà
so «soffre» con tutto il popolo ni alla Champions e per tutti i stato
rosanero. Forse il massimo diri-
gente stavolta si muoverà in bi-
cicletta per le strade e i mille
palermitani è un bene. Tra cit-
tà e squadra c’è piena identifi-
cazione».
procuratore
della Repubblica
a Palermo
E resto anch’io»
tassisti in attesa della chiama- MATTEO DALLA VITE

tutta la città»
ta eccellente rimarranno delu- In seguito all’arresto del boss
si, «ma in ogni caso è importan- Lo Piccolo e alle successive in- Antimafia 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

te che lui continui nel suo giro chieste, il Palermo ha allonta- dal 2005 FIRENZEdC’è una legge di Murphy, dice «Se qual-
— si augura l’alto magistrato nato certi personaggi, vicini L’11 ottobre cosa può andare storto allora lo farà». Oggi, qui,
—, vada al Santuario di Santa ad ambienti della malavita, 2005 è va così: tre k.o. di fila, zeru Europa, per Vargas
Rosalia, dove vuole, perché or-
mai porta bene e il rito va man-
tenuto anche domenica».
Grasso, procuratore antimafia che negli ultimi anni avevano
cercato di infiltrarsi nel setto-
re giovanile.
nominato
Procuratore
stagione finita (distrazione al legamento del gi-
nocchio), a Kroldrup gli svaligiano la casa, poi
Nazionale ecco che ad alcuni giocatori avrebbero tagliato le
Procuratore, lei è licatese di
«Il club ha un’immagine positiva «Questa è una società sana,
che si è rinnovata. È al pari del-
Antimafia. Il
primo colpo è
gomme della macchina post k.o. contro il Chie-
vo. Ma in tutto questo c’è anche la Legge di Cri-
le grandi squadre e può legitti-
nascita, ma palermitano d’ado-
zione e di fede calcistica: sta Ora è all’altezza delle grandi» mamente ambire ad un ruolo
l’arresto di
Provenzano
stiano Zanetti. Che parla da leader, inviando sms
robusti anche alla proprietà.
vivendo anche lei una favola, di primo piano. Senza montar-
un sogno... ci la testa, siamo pronti per il Mi sono rotto «Mi sono stufato di sentire che sono
«Sì, senza i sogni io farei un al- grande salto». sempre rotto. Quest’anno non ho mai avuto infor-
tro mestiere. Per realizzarli ci tuni muscolari ma un problema al ginocchio do-
vuole forza, fiducia e ostinazio- Le piace il gioco di Delio Rossi? vuto a un trauma di gioco. L’anno prossimo? Re-
ne. La Champions del Palermo «Il mister ha dato razionalità sto. E credo resteranno anche Frey e Mutu. Se un
era fino a poco tempo fa un tra- ai tanti talenti che ci sono in compagno legge che deve andar via, si adombra:
guardo inimmaginabile, io so- squadra, da Pastore a Hernan- nessuno vuole lasciare Firenze».
no ottimista perché la società, dez, da Miccoli a Cavani. L’alle-
il presidente di cui sono amico natore è un ottimo direttore Quarti con Mutu «L’anno prossimo, senza Coppe,
e i giocatori hanno la stessa d’orchestra che riesce ad otte- arriveremo quarti. Mi successe anche con la Ju-
unità d’intenti. So che domeni- nere l’acuto del singolo di qua- ve: feci l’anno migliore dal punto di vista fisico,
ca ce la metteranno tutta. So- lità e il lavoro oscuro, ma non avevo tutta la settimana per prepararmi. Per arri-
no sereno e tranquillo, ci vorrà meno importante, del media- vare quarti, però, serve che resti Mutu: se lo ven-
un po’ di fortuna, ma il Paler- no. E io, che in gioventù a cen- di a 6-7 milioni non ne trovi uno forte come lui.
mo può dire di avere fatto fino- trocampo ho giocato, so che co- Ha fatto una cavolata, ma deve restare».
ra il proprio dovere». sa vuol dire».
Macché scuse e vacanza «La squadra non ha mol-
Tutti definiscono la sfida con Il vantaggio per il Palermo sa- lato. Andrea Della Valle ha detto che qualcuno è
la Sampdoria la «finale Cham- rà proprio la gente al Barbera: andato in vacanza? Non è così: c’è chi è in scaden-
pions del Palermo»: è d’accor- è già tutto esaurito da ieri. za di contratto e poteva tirare indietro la gamba,
do? «È vero. Questa squadra ha invece no. Se non abbiamo dato è perché non ci
«No, affatto. La vera finale sa- avuto qualche timidezza in tra- siamo riusciti, non perché non volevamo. Chiede-
rà quella contro l’Atalanta, a sferta. Ma nel proprio stadio è re scusa ai tifosi? I fischi ci stanno, ma siamo usci-
Siena abbiamo rischiato di pa- proprio un’altra musica: il boa- ti da ogni partita con la maglia sudata. Il fatto è
reggiare la partita all’ultimo se- to dei tifosi esalta i giocatori, li che serve ritrovare la compattezza: quando si vin-
condo, quindi solo a Bergamo accompagna in ogni azione ce si vince tutti, e non è questione di società o
saremo certi, nel caso, del- d’attacco: anche per questo so- squadra; quando si perde, si perde tutti».
l’obiettivo raggiunto». no molto fiducioso».
Ronzii «In questa squadra ci sono valori perché in
grandi club ho visto compagni nascondersi quan-
FISCHIA TU do piovevano fischi, qui no. Con Prandelli? Non
«Un traguardo così Piero di Daniele Tombolini si è incrinato niente, abbiamo un ottimo rappor-
per i rosanero fino a Grasso, 65 to. Vorrei che all’esterno finissero i ronzii, c’è
poco tempo fa era anni, Fa molto caldo e una squadra si mancanza di fiducia: si ricordano la Champions?
impensabile. Ci vorrà procuratore presenta con le maglie senza Si ricordano che il Bayern è in finale e l’abbiamo
antimafia, in maniche tipo basket: è regolare? battuto? Abbiamo sognato e fatto sognare, va ri-
un po’ di fortuna, ma campo RISPOSTA nella pagina delle lettere cordato». Intanto, i soliti 3 nomi caldi: Pepe, Ve-
io sono ottimista» loso e Biagianti.

SOCIETÀ VIRTUOSA SEI TITOLARI SU UNDICI SONO COSTATI ZERO EURO. POLI HA RINNOVATO AL 2014 CELLINO PER IL NUOVO IMPIANTO

Samp, il fair play finanziario dà frutti Riva e lo stadio di Cagliari


«Non toccate il Sant’Elia»
CAGLIARI «Spero che il presidente del Cagliari
FILIPPO GRIMALDI lizzato il prolungamento al ro che oggi sei undicesimi del- ormai manca solo l’annuncio abbia trovato il terreno dove fare lo stadio di
5 RIPRODUZIONE RISERVATA dal 2012 al 2014 del contratto la squadra titolare di Delneri ufficiale — sta proprio qui. proprietà, è un suo diritto. Ma ritengo vergognoso
del ragazzo-prodigio Poli. sono costati zero euro alla so- D’accordo: per tre si tratta di che si pensi di abbattere il Sant’Elia per favorire
GENOVAdFair play finanziario: cietà. L’eredità blucerchiata di prestiti (Storari dal Milan, gli interessi di un imprenditore privato». Gigi Riva
l’Uefa lo ha chiamato così, ed Mezza squadra zero euro Spese Giuseppe Marotta — che ver- Zauri dalla Lazio e Guberti dal- torna sulla questione stadio a Cagliari. E lo fa
entrerà in vigore — meglio tar- oculate e ottimo fiuto, se è ve- rà presa da Sergio Gasparin: la Roma), e tutti fra poco po- dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi di Massimo
di che mai — fra due anni, con trebbero tornare alla base, ma Cellino. «Ho letto che non dà Matri al Napoli
un monitoraggio su base trien- la sostanza non cambia. perché vuole rinforzare la squadra — dice il team
nale. Con un’etichetta meno al- LA VOLATA PER LA CHAMPIONS manager dell’Italia —. Tutto bene, anche perché
tisonante, ma identica nella so- E PER L’EUROPA LEAGUE Che colpi Per gli altri la storia è Cellino tutela i suoi interessi. Mi preoccupa che il
stanza, la Sampdoria lo attua diversa: il capitano Palombo futuro del Cagliari passi per l’abbattimento di
37ª giornata 38ª giornata
già da anni (per volontà del ri- arrivò sotto la Lanterna grazie un’opera pagata da tutti i sardi. È giusto che
gido tetto alle spese imposto MILAN 67 GENOA Juventus a un’intuizione dello stesso faccia il suo impianto, ma non a spese di un bene
dalla proprietà): eppure, sen- SAMPDORIA 63 PALERMO Napoli a.d., dopo il fallimento della della collettività». Riva da tempo è contro il
za azzardi, si sta permettendo Fiorentina, Cassano non è co- progetto che prevede la demolizione del Sant’Elia
il lusso di giocarsi un posto nel- PALERMO 61 Sampdoria ATALANTA stato nulla (il Real prenderà come condizione per realizzare una struttura più
l’Europa più nobile lasciando- NAPOLI 56 Atalanta SAMPDORIA un indennizzo solo in caso di piccola, moderna e polivalente. La partita tra il re
si alle spalle squadre con un trasferimento), mentre Lucchi- dei bomber e il presidente del Cagliari è aperta.
JUVENTUS 55 Parma MILAN
portafoglio ben più importan- ni arrivò dall’Empoli quan- Mario Frongia
te. Ieri, intanto, è stato ufficia- In MAIUSCOLO le partite in trasferta. R CHAMPIONS R EUROPA LEAGUE d’era in regime di svincolo.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
15

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
16
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fTiene banco il futuro dell’attaccante


SERIE A francese: diverse le possibili destinazioni

LA FOTO A SALERNO ANCHE UN’INIZIATIVA «SALUTE»


Un volo plastico, a torso nudo: è così che la
Su «Vanity Fair» famosa fotografa Usa ha immortalato il
portiere della Juve nel servizio fotografo Libro in ricordo di Fortunato
il tuffo di Buffon sui prossimi Mondiali per «Vanity Fair».
SALERNO (m.p.) Il vento sembra sua scomparsa. La vita di
Con Buffon, altri 10 star del Sudafrica:
nell’arte Ronaldo, Pato, Drogba, Kakà, Eto’o, Muntari, ancora accarezzare i suoi ricci Andrea è raccontata da grandi
della Leibovitz Donovan, Stankovic, Carlton Cole e Ballack mentre corre più veloce di tutti.
Andrea Fortunato, difensore
personaggi, come Baggio e
Trap. Il ricavato andrà al
della Juve morto a 23 anni, residence Chianelli di Perugia,
nell’aprile ’95, per una leucemia sede del centro trapianti
acuta, è una Stella Cometa, Fortunato. Intanto la famiglia
come il titolo della sua prima presenterà una Proposta di
biografia, presentata a Salerno Legge per rendere obbligatori i

P
(di Jvan Sica, edito da ass. controlli del sangue nel calcio,
Fioravante Polito, biblioteca e dai 6 anni in su. «Vogliamo
museo del calcio Fortunato di legare il ricordo di Andrea a
Salerno) a quindici anni dalla iniziative concrete».

Trezeguet, i giorni dell’addio


Stavolta è vero: anche la Juve è d’accordo per la cessione. Corinthians in pole, ipotesi Samp

w
FRANCESCO BRAMARDO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA AMARCORD

TORINO d Non c'è due senza I NUMERI Le due volte


tre. E se David Trezeguet alla
fine restasse anche questa vol-
che David disse
«Me ne vado»
0,58
ta? Difficile, certo, ma se dopo
Capello fosse un allenatore co-

S
me Rafa Benitez a chiamarlo
al telefono per convincerlo a media gol
restare, allora…sarebbe un a partita di
problema per la Juve, che sul- Trezeguet in A:
la partenza di David, nono- per lui 123 reti
stante un anno ancora di con- in 213 gare. Di
tratto, ci sta lavorando sopra. 24 gol il record
L'agente del giocatore, Anto- (capocannonie-
nio Caliendo, ricorda che per re) nel 2001-02
matrimoni e divorzi bisogna
essere in due, e soprattutto

171
che Trezeguet nonostante la
stagione nera della squadra e
gli infortuni che non lo hanno
risparmiato, è pur sempre il le reti
cannoniere con 10 gol come totali nella Juve,
Del Piero. Dice Caliendo: «Per straniero più Maggio 2004
due volte era sul piede di par- David catore stracciò l'impegnativa e dazione, ha sponsor di primo prolifico e 4˚ di
E’ la prima volta che Trezeguet
tenza e alla fine è rimasto. Pri- Trezeguet, 32 di lì a poco arrivò il rinnovo livello come Nike e Coca Cola. sempre dopo
pensa seriamente all’addio.
ma di qualsiasi decisione at- anni, gioca da per altre quattro stagioni. In casa Juve si sta invece lavo- Del Piero (272),
Ma arriva Capello e lo tratterrà
tendiamo l'annuncio del nuo- 10 stagioni nella rando per un trasferimento vi- Boniperti (182),
vo tecnico, poi d'accordo con Juve. E’ arrivato Destinazione Brasile? Se il club cino a casa, alla Samp se i blu- Bettega (178)
la società valuteremo. Le ri- nell'estate del bianconero si sta orientando a cerchiati centrassero la zona
chieste non mancano, dal Bra- 2000 dal sostituire Trezeguet mentre Champions, per sostituire Paz-

3
sile alla Spagna, alla Turchia». Monaco: è l'agente del giocatore frena, zini, omaggio di Marotta pri-
costato 23 David ha parlato chiaro già a ma di lasciare. In alternativa
Precedente In attesa di una te- milioni di euro settembre, quando la Juve porta aperte al Marsiglia di De-
lefonata, che ti può allungare AFP sembrava lanciata nella corsa schamps, a ruota il Monaco. i titoli
la carriera. Accadde con Fabio per la Champions, l'alternati- Più labile la pista che portereb- con la Juve: 2
Capello nell'estate del 2004, va all'Inter nella lotta scudet- dio. Dove? La prossima setti- be al River Plate di Daniel Pas- scudetti (’01-02
Trezeguet era ai ferri corti con to. L'annuncio arrivò a sorpre- mana Caliendo sarà in Brasile, sarella. David simpatizza fin e ’02-03) e la
Luciano Moggi, al secondo rin- sa: «Ho parlato con la società, dai dirigenti del Corinthians, da ragazzino per il club di Bue- Supercoppa di
novo di contratto contrastato, i dirigenti sono avvisati, è arri- con il permesso della Juve, nos Aires ma in questo caso pe- Lega ’03 (tolti i
al punto da salutare i propri ti- vato il momento di tornare a che ha stimato il giusto prez- sa la contropartita che spetta 2 scudetti vinti
fosi all'ultima giornata. In ta- casa, vinco e vado via». Senza zo, 6 milioni di euro, trattabili. alla Juve. Brasile e Francia e poi revocati)
Giugno 2007
sca David aveva un precontrat- Champions League, a 32 anni Il club di Roberto Carlos ha hanno maggiore disponibilità Ultima di B: Juve-Spezia 2-3, ma
to con il Barcellona ma il club e dopo dieci di Juve, forse è il grosse ambizioni, festeggerà finanziaria e giocatori da met- Juve in A. Trezeguet fa ai tifosi un
catalano al dietro front del gio- momento giusto per dirsi ad- in agosto i 100 anni dalla fon- tere sul piatto. gesto inequivocabile: me ne vado

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
17

fPer il club bianconero è ormai vicina l’ora


SERIE A delle prime scelte per avviare il nuovo corso

w
fino a quando la situazione so-

Tutti i piani cietaria non si sarà chiarita. Il


Liverpool, alle prese con oltre
300 milioni di euro di debiti, è
in vendita da tre settimane e la
priorità di Broughton è di tro-
I NUMERI
SERIE A
SQUADRE
CLASSIFICA
PT
G
PARTITE
V N P F
RETI
S

della Juve
INTER 76 36 22 10 4 70 31

3,5
vare un nuovo acquirente di- ROMA 74 36 22 8 6 64 40
sposto a rilanciare il club di An- MILAN 67 36 19 10 7 57 38
field. SAMPDORIA 63 36 18 9 9 47 40
I milioni PALERMO 61 36 17 10 9 56 45
Nuovo corso Sul fronte mana- garantiti all’anno

con Benitez
NAPOLI 56 36 14 14 8 48 42
geriale si fa sempre più chiara dalla Juve al JUVENTUS 55 36 16 7 13 53 50
la posizione di Beppe Marotta. tecnico GENOA 48 36 13 9 14 56 60
attuale a.d. della Sampdoria. spagnolo che PARMA 46 36 12 10 14 39 48
Anche lui sottoscriverà la pros- ora attende il FIORENTINA 46 36 13 7 16 47 44
sima settimana il contratto via libera dal

e Marotta
BARI 46 36 12 10 14 44 46
con il club bianconero, ma per Liverpool CHIEVO 44 36 12 8 16 34 36
UDINESE 43 36 11 10 15 50 53
CAGLIARI 43 36 11 10 15 54 55

Atteso la prossima settimana il


A Liverpool ora
puntano su Dalglish
per la successione.
3
Gli anni di
CATANIA
LAZIO
BOLOGNA
ATALANTA
41
40
40
35
36
36
36
36
9
9
10
9
14
13
10
8
13
14
16
19
42
34
40
36
44
41
53
49
contratto
via libera per il tecnico e il d.g.: Anche i bookmakers
vedono già lo
pattuiti da
Benitez con la
SIENA
LIVORNO
30
29
36
36
7
7
9
8
20
21
39
25
65
55
■ CHAMPIONS ■ PRELIMINARI CHAMPIONS ■ EU-
intanto arriva pure Paratici spagnolo a Torino dirigenza
bianconera. Coi
ROPA LEAGUE ■ RETROCESSIONE
I VERDETTI
SIENA E LIVORNO IN B
Reds è legato A parità di partite giocate, la nostra classifica tiene con-
LUCA CURINO ne-allenatore. L’agente del tec- Blanc il suo quadriennale da Rafa Benitez, l’ufficialità bisognerà attende- sino al 2014 to nell’ordine di 1) punti negli scontri diretti; 2) differenza
CARLO LAUDISA nico, Manuel Garcia Quilon, 3,5 milioni a stagione più i pre- 50 anni, sesta re la fine del campionato, vi- reti negli scontri diretti; 3) differenza reti globale; 4) gol
segnati; 5) ordine alfabetico. A causa della finale di Cop-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
ha da tempo stretto un patto mi. Quindi è già tutto chiaro ai stagione al sto peraltro che i blucerchiati pa Italia tra Roma e Inter, anche il settimo posto in

1
con la dirigenza dei Reds, ma protagonisti della vicenda. In- Liverpool: sono in piena corsa per un po- campionato vale la qualificazione in Europa League.

tutto è legato alla conclusione tanto i bookmakers inglesi con i Reds ha sto in Champions. Ma è sem-
dTanti spifferi, una certezza.
S’alzerà la prossima settimana del campionato inglese. Non quotano solo a 1,50 il passag- vinto pre più evidente che Marotta
ci si stupisca, allora, se conti- gio di Benitez alla Juve. Riten- Champions e avrà la supervisione sull’area La
il sipario sulla Juve targata An-
nua a slittare l’annunciato in- gono, invece, difficile che resti Supercoppa tecnica. Per questo va ormai Champions
drea Agnelli. Ovviamente tutti
contro tra Benitez e il proprie- a Liverpool, ipotesi bancata a europea nel dato per scontato che da Geno- League vinta
i fari sono puntati sull’arrivo tario del Liverpool, Michael 4 volte la scommessa. Così pu- 2005 REUTERS va arrivi anche Fabio Paratici, dal Liverpool di
del nuovo allenatore (virtual- Broughton. Le ultime notizie re vale 3,75 la puntata su Pran- attuale coordinatore degli os- Benitez nel 2005 PROSSIMO TURNO
mente Rafa Benitez) e del di- dicono che avverrà entro 48 delli in bianconero, come alter- servatori alla Samp e architet- in rimonta sul domenica 9 maggio, ore 15
rettore generale (il designato BOLOGNA-CATANIA (0-1)
ore. Ma è molto probabile che nativa dello spagnolo. to dei successi di quel settore Milan nella finale FIORENTINA-SIENA (5-1)
è Beppe Marotta). Nonostante l’addio venga sancito solo da giovanile. Chiara la scelta di Istanbul GENOA-MILAN (2-5)
molti tasselli siano già a posto lunedì in poi. E la questio- Futuro Reds E il Liverpool guar- bianconera d’avviare un pro- INTER-CHIEVO (1-0)
da tempo, nelle ultime ore so- ne della buonuscita per i colla- da già avanti. S’è parlato di Ho- getto che tenga in gran conto JUVENTUS-PARMA (2-1)
no sorti degli interrogativi più boratori che non seguiranno dgson. E secondo il Daily Mir- il vivaio. Da definire la posizio- LIVORNO-LAZIO (1-4)
o meno reali. NAPOLI-ATALANTA (2-0)
Rafa a Torino è solo il pretesto ror il Liverpool sta lavorando ne di Alessio Secco, d.s. bian- PALERMO-SAMPDORIA (1-1)
per prendere tempo. Del resto alla suggestiva idea di un ritor- conero da 4 anni: difficile che ROMA-CAGLIARI (2-2)
Il patto Partiamo dalla questio- Benitez ha già pattuito con no di Kenny Dalglish, almeno accetti altri ruoli. UDINESE-BARI (0-2)

Offerta valida fino al 31/05/2010. IVA, IPT e messa su strada escluse. Solo per veicoli in stock grazie al contributo dei Ford Partner. Le immagini presentate sono a titolo puramente illustrativo e possono contenere
accessori a pagamento. Esempio su Transit Van 260S TDCi 85CV prezzo di listino € 18.000 IVA esclusa. L'offerta su Transit Connect non include la porta laterale scorrevole destra.

45 anni di missioni speciali


6000 diverse identità
TRANSIT
SOCIO INSEPARABILE

Transit Connect TDCi € 8.750 Transit Van TDCi € 13.000

Solo a maggio.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
18
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

CON IGI&CO
LA CITTÀ
TI PESA MENO

www.igieco.it Numero Verde 800-218715

LEGGERISSIME, FLESSIBILI, TRASPIRANTI

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
19

fProssima udienza del processo martedì


CALCIOPOLI con l’attesa deposizione di Ancelotti
moria ciò che è accaduto nell'
y
Il mistero dei dvd ultima udienza del processo di
Calciopoli. L'avvocato Priore-
schi, legale di Moggi, chiede
di poter andare direttamente
alla fonte, alla TRS, la società
LE
PROSSIME
INCIDENTE D’AUTO
Morto Stafoggia
ex arbitro
Da dove sono usciti? di servizi che ha fornito il sof- UDIENZE
tware per le intercettazioni. In
aula, il pm Narducci risponde
internazionale
che tutto è depositato. Insom-
ma, non manca niente per un' 11 maggio
A Napoli
«Presi e pagati in cancelleria». «Macché, mai chiesti» altra singolar tenzone nell'
udienza di martedì, già con riprende il
processo
uno straripante ordine del
Nuova sfida difese-pm sulla «fonte» delle intercettazioni giorno visto che dovranno es-
sere sentiti come testimoni
Calciopoli.
Attesi in aula
MAURIZIO GALDI Carlo Ancelotti e Roberto Man- Carlo Ancelotti
VALERIO PICCIONI cini. Il giallo sugli audio riag- e Roberto
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
I 35 mila euro dei giorna a cascata tutti i faccia a Mancini. Sarà
diritti di cancelleria faccia di queste ultime settima- nominato anche
il perito
d«Le abbiamo prese in cancel- non li avrebbe pagati ne. Per esempio, da dove veni-
incaricato di
È morto ieri mattina l’ex arbitro
leria, abbiamo i documenti e nessuno. Ma Penta va l'audio che girava per la re- internazionale Loris Stafoggia
la ricevuta di pagamento». te sulla famosa disputa sul fare la (OLYCOM), vittima di un incidente
«Macché, nessuno le ha chie- dice: «Ci sono i «metti dentro» (Collina lo dice trascrizione stradale sulla Flaminia, nei
ste da due anni e mezzo». Il documenti» Bergamo o Facchetti?) e che delle telefonate pressi della frazione di San
giallo dei cd e dei dvd delle fu fatto ascoltare dall'avvoca- indicate dalla Giovanni Profiamma (Foligno).
171 mila intercettazioni di cal- punto e a capo (questo nel ca- to Trofino? Era preso in cancel- difesa, ma Stafoggia, 54 anni, verso le
ciopoli continua. Ma ora la sfi- so di trascrizione sommaria o leria come sostengono i lega- l’accusa 7.30 a bordo di una Punto si è
da fra difese di Moggi, le paro- non rilevante)? «Noi i brogliac- li? E se non è così, come sostie- prepara anche scontrato con un autocarro
le sono del consulente infor- ci non l’abbiamo visti», rispon- ne la Procura, di quale cd e lei nuove e proveniente in direzione
matico Nicola Penta, e Procu- de Penta. dvd è figlio? «Mi pare strano inedite contraria ed è morto sul colpo.
ra va sul pesante. In sostanza: che non risulti in cancelleria, telefonate tra gli Insegnante di educazione fisica,
da dove sono usciti gli audio 35 mila euro In genere succede il materiale viene da là», riba- imputati. Stafoggia esordì in Serie A nel
su cui consulenti e avvocati così. Quando il pm chiude l'in- disce Prioreschi. 1988 in un Como-Napoli. Nel
hanno lavorato giorno e notte dagine, mette a disposizione 25 maggio 1992 fu nominato internazionale
per scovare le famose intercet- dei legali tutto ciò su cui si è Matrix «acquisita»? Intanto i Inizia l’esame da Paolo Casarin. La sua
tazioni-bis? E perché lo stesso lavorato in istruttoria, in que- pm potrebbero acquisire an- dei testi delle carriera terminò nel 1996-97,
Penta, ormai trasformatosi in sto caso le 171 mila intercetta- che la registrazione del «Ma- difese, si con un totale di 68 partite in
un’enciclopedia video-telefo- zioni. Se vuoi te le prendi. Il trix» di martedì dedicato a cal- comincia da Serie A. Originario di Petriano
nica del campionato «se vuoi» è rivolto alle difese e ciopoli in cui Luciano Moggi, quelli di Pairetto (Pesaro), da tempo viveva a
2004-2005, parla di utenze te- alle parti civili. Ora, questo di- parlando di schede svizzere e Spoleto e seguiva il calcio come
lefoniche da incrociare, quan- ce la Procura, nessuno ha det- ribadendo «l’alibi mercato», opinionista televisivo per
do sugli 80 cd o dvd c'è, o ci to «le voglio». Pagando i 35 mi- ammette per la prima volta di alcune emittenti locali. L’Aia, il
sarebbe un file testo per ogni la euro (proiezione calcolata averne date tre: a Bergamo, suo presidente Marcello Nicchi
chiamata con trascrizione sul numero di cd e dvd) di dirit- Pairetto e al papà di Papare- e tutti gli arbitri italiani «si
sommaria del tipo Paolo (Ber- ti di cancelleria. sta. Parole che per la procura uniscono al dolore della
gamo) chiama Giacinto (Fac- rappresentano un cambio in famiglia».
chetti), si salutano, parlano Udienza piena Il paradossale corsa della linea difensiva su Antonello Menconi
della partita, si dicono ciao, continua anche tenendo a me- Luciano Moggi, 72 anni, imputato a Napoli ANSA uno dei capisaldi del processo.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
20
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

fPREMIER Al team di Redknapp lo spareggio


MONDO per l’ultimo posto utile nell’Europa che conta

L’ALTRO RECUPERO y SPAGNA

Lo Stoke City RISULTATI


DELLA
Ronaldo tris
batte il Fulham
Recuperi: Fulham-Stoke City
0-1, Man. City-Tottenham 0-1.
LIGA
Real rimonta
CLASSIFICA Chelsea 83; Man.
United 82; Arsenal 72;
Tottenham 70; Man. City 66;
36a
giornata
e resta in scia
Aston Villa 64; Liverpool 62; Getafe-
Everton 58; Birmingham 50; Sporting G. 1-1, Con la tripletta del portoghese
Blackburn, Stoke City 47;
Fulham 46; Sunderland 44;
Barcellona-
Tenerife 4-1,
al Maiorca, il Barça torna a -1
Bolton, Wigan 36; Almeria-
Wolverhampton 35; West Ham Villarreal 4-2,
34; Hull City 29; Burnley 27; Valencia-
Portsmouth 19. Ultimo turno Xerez 3-1,
(9/5, ore 17): Arsenal-Fulham, Atletico Madrid-
Aston Villa-Blackburn, Valladolid 3-1,
Bolton-Birmingham, R. Santander-
Burnley-Tottenham, Siviglia 1-5,
Chelsea-Wigan, Saragozza-
Everton-Portsmouth, Espanyol 1-0,
Hull City-Liverpool, Osasuna-
Manchester United-Stoke City, Deportivo 3-1,
West Ham-Manchester City, Athletic Bilbao-
Wolverhampton-Sunderland. Malaga 1-1,
Il gol decisivo di Peter Crouch, 29 anni, che esclude il City di Mancini dalla prossima Champions AP Maiorca- Cristiano Ronaldo, 25 anni, stella del Real REUTERS
R. Madrid 1-4.
FILIPPO MARIA RICCI

Champions addio Classifica 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Barcellona 93; MAIORCA dCi pensa sempre lui, Cristiano Ronal-


Real Madrid 92; do. L’avranno pure pagato 94 milioni di euro ma
Valencia 68; se il Real Madrid è ancora attaccato al Barcello-
Siviglia 60; na, -1 a due giornate dalla fine, è solo merito del

Mancini in bilico
Maiorca 59; portoghese. Doppietta domenica nel 3-2 all’Osa-
Getafe, suna con gol decisivo all’89’, tripletta ieri sera
Villarreal 52; nel 4-1 al Maiorca. E un impegno assoluto, enco-
Ath. Bilbao 51; miabile.
Atl. Madrid 46;
Deportivo 44; Remontada Il Madrid ha sofferto ed è stato co-
Osasuna 42;
Il Manchester City cade in casa col Tottenham grazie a Crouch Espanyol,
stretto alla «remontada» dalla squadra delle Ba-
leari andata in vantaggio con Aduriz e ora scaval-
Almeria 41; cata dal Siviglia al quarto posto. Occhio: il Sivi-
Il 4o posto è irraggiungibile. Era l’obiettivo minimo dello Sceicco Saragozza 40;
Sporting G. 39;
glia per evitare il controsorpasso deve fare risul-
tato col Barcellona sabato sera. Florentino Perez
GIANCARLO GALAVOTTI Il portiere Gomes ha la garan- R. Santander; è tornato ieri sera li dove finì il suo primo Real
Malaga 36; regno. Il 26 febbraio del 2004 il Madrid perse
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Il tecnico a fine gara: MANCHESTER C. 0 zia dei due stopper: King sem-
pre eccellente, a dispetto delle Tenerife 35; 2-1 a Maiorca, Perez non resse la pressione di tre
MANCHESTER (Inghilterra) dUn gol «Sono deluso, ma ginocchia che raramente gli Valladolid 33; anni senza vittorie e mollò la barca alla deriva,
che vale 45 milioni di euro. La dobbiamo essere TOTTENHAM 1 permettono 2 partite di fila Xerez 30 dimettendosi il giorno dopo. Stavolta niente
differenza tra la Champions e GIUDIZIO 777 (ma questa è la terza in 10 gior- drammi, perché l’acquisto principale della scor-
l'Europa League. La differenza
fieri di quanto fatto. ni), e Dawson, una coppia can- sa estate si sta rivelando stellare.
tra il trionfo del Tottenham e la Il mio futuro? Credo PRIMO TEMPO 0-0
didata al Mondiale con Capel-
MARCATORE Crouch al 37’ s.t. lo, venuto a esaminare 8 poten- Sbuffando Dopo il vantaggio di Aduriz su azione
delusione cocente per il Man- che resterò»
chester City. Peter Crouch scar- MANCHESTER CITY (4-2-3-1) ziali leoni. Il collettivo del City d’angolo (16’), Ronaldo ha cominciato a sbuffa-
Fulop 6,5; Zabaleta 6, Touré 6,5, Kom- non gira mai al meglio. Ade- re per le corse continue e per la pochezza dei
dina i piani di Roberto Mancini, riclasse. Adesso «Bobby Manc» pany 6, Bridge 5,5; De Jong 6, Barry 6
e sigla l’1-0 della più grande aspetta di conoscere il suo desti- bayor sbaglia esageratamente, compagni. Spaventati, impacciati, timorosi.
(dall’11’ s.t. Vieira 5,5); A. Johnson 6, 5
partita degli Spurs dal 1962, no: all’assunzione il padrone (dal 27’ s.t. Wright-Phillips 6), Tevez
Tevez si perde in profondità. Kakà abbacchiato, Granero e Xabi Alonso invisi-
l'ultima volta che ha visto i lon- del City gli aveva chiesto la 6, Bellamy 5,5 (dal 39’ s.t. Santa Cruz Gomes e i suoi moschettieri fan- bili, Higuain disperso. E allora ci ha pensato Ro-
dinesi in Coppa Europa. Harry Champions. «Sono deluso — di- s.v.); Adebayor 5. no il resto. Su Tevez, e su Adam naldo. Pari al 26’ convertendo con un pallonetto
Redknapp colpisce ancora. Il ce alla fine, chiaramente abbac- PANCHINA Nielsen, Richards, Onuo- Johnson. preciso e complicato sulla disperata uscita del
migliore dei tecnici inglesi dà chiato.— Ma dobbiamo essere ha, Sylvinho. portiere un lancio perfetto di Sergio Ramos, van-
Palo Crouch Gli Spurs sono peri- taggio al 57’ con un controllo orientato e un toc-
scacco all’italiano che ha contri- fieri di quanto abbiamo fatto. ALLENATORE Mancini 6.
colosi appena si affacciano da- co intelligente, rete della tranquillità al 72’ an-
buito a mettere sulla panchina Per quel che mi riguarda credo TOTTENHAM (4-4-2)
vanti a Fulop, il portiere preso
del City, quando, lo scorso di- che resterò».Il Tottenham, 84 Gomes 7; Kaboul 6,5, Dawson 7, King dando via di forza a 3 uomini e battendo il valo-
7,5, Assou-Ekotto 6; Lennon 5,5 (dal in prestito l'altra settimana dal roso Aouate. I gol stagionali sono 32, in Liga sia-
cembre, il Tottenham aveva tra- milioni di spese di mercato ne- Sunderland. Lo salva il palo
volto l’altro Manchester 3-0. gli ultimi 3 anni, contro i 290 26’ s.t. Bentley 5,5), Huddlestone 6,5, mo a 25 in 27 giornate. Nel finale a segno anche
Modric 6 (dal 44’ s.t. Palacios s.v.), Ba- (18') sull’incornata di Crouch. Higuain: 26 gol in Liga. Se la Liga non è chiusa è
Una condanna per Mark Hu- del City, vince meritatamente. le 6; Crouch 7, Defoe 6 (dal ’36’ s.t. Lo batte King, poderosa zucca-
ghes, esonerato nonostante il Harry Redknapp arriva al City solo per l’immensa ambizione di Ronaldo.
Pavlyuchenko s.v.). ta (20'), ma l’arbitro annulla
6˚ posto dagli uomini dello sce- of Manchester con un punto di PANCHINA Alnwick, Bassong, Jenas, perché s’arrampica su Barry. MAIORCA-REAL MADRID 1-4
icco Mansour, che dal 26 dicem- vantaggio da gestire, sapendo Gudjohnsen. Barry s’infortuna alla ripresa, MARCATORI Aduriz (M) al 15’, Ronaldo (R) al 26’ p.t.; Ronaldo (R)
bre hanno affidato la loro mon- che anche il pari è un passapor- ALLENATORE Redknapp 7. entra Vieira, ma il Tottenham al 12’ e al 27’, Higuain (R) al 37’ s.t.
tagna di petrodollari a Manci- to per la Champions, con l’ulti- toglie l’ancora e fa rotta decisa MAIORCA (4-4-2) Aouate 6; Josemi 6, Nunes 5, Ruben 5, Ayoze
ni. mo turno facile, domenica al ARBITRO Bennett (Kent) 7. 6; Julio Alvarez 6,5, Martì 6 (dal 15’ s.t. Mario Suarez 6), Borja
sulla porta del City. Fulop è Valero 7, Castro 6,5; Aduriz 6,5 (dal 33’ s.t. Webo s.v.), Victor 5
Burnley già condannato. AMMONITI Kaboul (T), Huddlestone pronto sul primo guizzo di De- (dal 15’ s.t. Keita 6). All. Manzano 6.
Destino Mancio Mancini finirà (T), Assou-Ekotto (T) per gioco scor- foe, Crouch è scatenato, Fulop REAL MADRID (4-3-1-2) Casillas 7; Sergio Ramos 7, Albiol 6,
al 5˚ posto, e senza l'esca della Re King Mancini ha l'obbligo di retto. Garay 5,5, Arbeloa 6; Granero 5 (dal 30’ s.t. M. Diarra 6), Gago
lo ferma ancora, ma all’82’ l’un-
6, Xabi Alonso 5; Kakà 5 (dal 13’ s.t. Guti 6); Higuain 6,
Champions non sarà facile, no- vincere, e il City deve correre in NOTE spettatori 47.370.Tiri in porta 3-4. gherese, fulminato dal cross sot- C. Ronaldo 8,5 (dal 38’ s.t. Benzema s.v.). All. Pellegrini 6,5.
nostante i milioni disponibili, salita. Gli Spurs aspettano, Tiri fuori 10-9. In fuorigioco 6-3. Angoli 9-8.
toporta di Kaboul, respinge sul- ARBITRO Clos Gomez 6,5.
Recuperi 2’ p.t. e 4’ s.t.
continuare la collezione dei fuo- pronti a colpire in contropiede. la sua fronte per il gol epocale. AMMONITI Arbeloa (R), Aduriz (M), Granero (R).
Luciano
Spalletti,
51 anni
RUSSIA LO ZENIT OSPITA LO SPARTAK NALCHIK. NESSUNA CONFERMA SULL’INTERESSE DELLA JUVE SPOPOLA SU FACEBOOK

Spalletti, prima sfida al vertice


GIORGIO KUDINOV stadio Petrovskij esaurito per chik, allenato da un ottimo Yu- rio dello
5 RIPRODUZIONE RISERVATA l’occasione, sarà priva di Zyria- rij Krasnozhan, è privo del terzi- Zenit,
nov, squalificato, e di Lazovic, no Kisenkov. ha pub-
MOSCA dLa nona giornata del infortunato. La notizia dell’ulti- blicamen-
campionato russo vede lo Ze- ma ora riguarda Alessandro Ro- Interesse Juve La notizia di un te elogiato l’ope-
nit San Pietroburgo di Luciano sina, ultimamente in grande presunto interesse della Juven- rato del tecnico di Certal-
Spalletti contro lo Spartak Nal- forma, che dovrà, purtroppo, tus verso Spalletti è rimbalzata do, che si prepara a vince-
chik, grande rivelazione della saltare la partita per un lieve in- in Russia, ma non ha trovato al- re il suo primo trofeo rus-
stagione, attualmente in cima fortunio muscolare. Rosina, cuna conferma. Il tecnico italia- so nella finale di Coppa del
alla classifica alla pari in coabi- forse, sarà reintegrato per la no è molto stimato a San Pietro- 16 maggio, nella città di Ro-
È una delle foto del momento su Facebook.
tazione proprio con lo Zenit a prossima partita, quella in pro- burgo e proprio qualche giorno stov, contro il Sibir, grande
C’è anche un gruppo: «Anche io sono rimasto/a
18 punti. La squadra di Spallet- gramma il 10 maggio contro fa Alexander Miller, il grande delusione del campionato
sbalordito nel vedere la foto di Ibra e Piqué».
ti, che giocherà in casa con lo l’Amkar Perm. Lo Spartak Nal- capo della Gazprom, proprieta- russo 2010.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
21

fFRANCIA Il Lione batte l’Auxerre, l’Olympique


MONDO vince e regala il successo all’ex juventino

Deschamps MARSIGLIA
RENNES
GIUDIZIO 777 PRIMO TEMPO 1-1
3
1

sul trono MARCATORI Heinze (M) al 4’, Briand


(R) al 38’ p.t.; Niang (M) al 31’, Gonza-
lez (M) al 33’ s.t.
MARSIGLIA (4-3-3) Mandanda 6;
Bonnart 7, Diawara 6, Mbia 6, Heinze

Il Marsiglia
6 (dal 12’ s.t. Taiwo 6); Cissé 6, Gonza-
lez 7, Kaboré 6; Valbuena 6,5, Niang 7
(dal 37’ s.t. Koné s.v.), Brandao 5 (dal
22’ s.t. Ben Arfa s.v.). PANCHINA An-
drade, Hilton, Cheyrou, Abriel. ALLE-
NATORE Deschamps 7,5.

è campione RENNES (4-2-3-1) Douchez 6; Fanni


5,5, Mangane 6, Hansson 5,5, Danzé
6; M’vila 6, Lemoine 6; Marveaux 5
(dal 36’ s.t. Sow s.v.), Leroy 6, Briand
6 (dal 35’ s.t. Kembo-Ekoko s.v.); Asa-
moah 5 (dal 35’ s.t. Bangoura s.v.).
Titolo in anticipo con la vittoria PANCHINA Diallo, Tettey, Doumbia,
Echiejlle. ALLENATORE Antonetti 5.

sul Rennes. L’ultimo trionfo Heinze esulta


dopo il gol.
ARBITRO Buquet 6.
AMMONITO M’vila (R) per g. scorretto.
Il Marsiglia è
18 anni fa con «DD» capitano campione EPA
NOTE Spettatori 55 mila circa. Recuperi 0’
p.t. e 3’ s.t.

ALESSANDRO GRANDESSO uno scudetto che porta in cal- lez (18 milioni, record per il glia così mette in bacheca un
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ce la firma di Deschamps. Tito- club, ma tra i migliori assist altro titolo dopo la coppa di Le-
lo storico che rimanda il club man della Ligue 1), l’estroso ga sottratta al Bordeaux del- LE ALTRE DI LIGUE 1
PARIGI dLa lunga traversata all’epoca d’oro di Tapie, quan- Abriel, la sentinella Cissé, il co- l’amico-rivale Blanc, promes-
del deserto è finita. E a trasfor- do nel ’93, con DD capitano, losso Mbia, mediano tramuta- so alla nazionale. Lione manda al tappeto l’Auxerre
mare il miraggio in gloria vera soffiò pure la coppa campioni to in centrale a fianco di e si rilancia in zona Champions
è proprio Didier Deschamps al Milan, bissando uno scudet- Diawara, strappato strategica- Sentenze E il Bordeaux, inchio-
che nel 1992 lo scudetto lo vin- to, cancellato poi da una cal- mente al Bordeaux e il masti- dato sull’1-1 a Nizza, rischia di La vittoria del Lione rilancia la Tolosa-Lilla 0-2;
se da calciatore e 18 anni dopo ciopoli francese. L’inizio del no Heinze. perdere anche il treno per l’Eu- squadra di Puel in zona Marsiglia-Rennes 3-1.
lo riconsegna da allenatore a declino, ripartendo dalla B, ropa. La Champions è lontanis- Champions, a -2 da Lilla e CLASSIFICA Marsiglia 75; Lilla,
Marsiglia, mandando la città poi solo crisi e stagioni insipi- Gloria L’argentino ha aperto le sima e l’Europa League a ri- Auxerre, ma con una gara da Auxerre 67; Lione* 65;
in delirio. Un trionfo, il nono, de a vedere gli altri vincere. marcature al 4’ su punizione. schio. Il Lione dopo la vittoria recuperare. Montpellier 63; Bordeaux 61;
ottenuto per la prima volta nel- Ma Briand, che sogna il Marsi- in rimonta sull’Auxerre punta 36a GIORNATA Boulogne-St. Lorient 55; Rennes 52;
la storia del club con due turni Mentalità Ma con il ritorno, glia, ha trovato il pareggio al al secondo posto, occupato Etienne 0-1; Lens-Grenoble 1-1; Monaco* 51; Valenciennes 50;
d’anticipo, travolgendo il Ren- l’estate scorsa, dell’ex juventi- 38’. Nella ripresa i gol che can- dal Lilla dopo lo 0-2 a Tolosa. Lorient-Monaco 2-2; Psg, Nancy 47; Lens 44; Tolosa
nes (3-1), e anche grazie al Lio- no è tornata anche la mentali- cellano quasi due decenni di Insieme al Grenoble, scendo- Lione-Auxerre 2-1; Nancy-Le 43; Nizza 42; Sochaux 41;
ne che ha mandato al tappeto tà vincente. Deschamps, 41 an- delusioni li hanno siglati il ca- no in Ligue 2 anche il Le Mans, Mans 3-2; Nizza-Bordeaux 1-1; St. Etienne 39; Le Mans 29;
l’Auxerre (2-1). ni, ha rimpolpato la rosa con pitano, Niang, (31’) e il leader battuto a Nancy 3-2, e il Boulo- Psg-Valenciennes 2-2; Boulogne 28; Grenoble 20.
acquisti mirati (e costosi) co- Lucho (33’) scatenando il puti- gne sconfitto dal Saint Etien- Sochaux-Montpellier 0-1; *1 partita in meno
Storia Quello del Marsiglia è me il centrocampista Gonza- ferio al Velodrome. Il Marsi- ne (0-1).

COPPA LIBERTADORES
San Paolo e Guadalajara ai quarti
Eliminati Universitario e Velez
E’ arrivata ai calci di rigore la ritorno della sfida tra il
qualificazione del San Paolo ai Corinthians di Ronaldo e il
quarti di finale della Coppa Flamengo di Adriano.
Libertatores. La formazione All’andata avevano vinto i
brasiliana ha avuto la meglio sui rossoneri per 1-0, grazie a un
campioni peruviani rigore trasformato proprio da
dell’Universitario per 3-1 dopo Adriano.
aver chiuso i tempi regolamentari Nella notte giocate anche
sullo 0-0, stesso risultato Estudiantes-San Luis (all’andata
dell’andata. Passa ai quarti anche 1-0 esterno degli argentini)
il Guadalajara, nonostante la e Nacional-Cruzeiro (andata 1-3).
sconfitta per 2-0 nel ritorno Questa notte giocheranno: Once
contro gli argentini del Velez. Caldas-Libertad (0-0),
All’andata, infatti, i messicani si Banfield-Internacional (3-1),
erano imposti con un secco 3-0. Alianza Lima-Universidad de
Nella notte era in programma il Chile (0-1).

taccuino
INGHILTERRA VALENCIA
Chamakh all’Arsenal Silva: «Allo United
«Conto i giorni» non direi di no»
PARIGI d«Conto i giorni, 11 per d«Sarebbe molto difficile resiste-
l’esattezza». Marouane Chamakh, re ad un’offerta del Manchester
attaccante del Bordeaux, non ve- United». David Silva ammette che
de l’ora di iniziare la nuova avventu- l’interessamento dei «Red Devils»
ra all’Arsenal. «Sono entusiasta di non lo lascia indifferente: «Sono
vivere l’atmosfera del calcio ingle- molto felice a Valencia, ma se lo
se, è fantastica». Chamakh, in sca- United farà una buona offerta e il
denza di contratto, rivela che «ho mio club riterrà un buon affare la
preso la mia decisione a febbraio». mia cessione, tutto è possibile».

UCRAINA AIAC
Lucescu campione Accordo con la Cina
Shakhtar quinto titolo per formare tecnici
KIEV dLo Shakhtar Donetsk ha PECHINO dL’Associazione Italia-
vinto il suo quinto titolo di campio- na Allenatori Calcio ha firmato ieri
ne d'Ucraina grazie al successo un accordo con la Federazione cal-
per 1-0 (rete di Ilsinho) nello scon- cio cinese per una collaborazione
tro diretto con la Dinamo Kiev, nel- di 5 anni. Lo ha annunciato a Pechi-
la 29ª e penultima giornata di cam- no Renzo Ulivieri, presidente Aiac.
pionato. Lo Shakhtar di Mircea Lu- «Metteremo la nostra esperienza
cescu ha ora sei lunghezze di van- al loro servizio» spiega Ulivieri.
taggio sulla seconda, appunto la Di- «Speriamo di dare e di prendere
namo Kiev. qualcosa, migliorando anche noi».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
22
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

LE CITTA’ DEL MONDIALE


MBOMBELA LO STADIO LA GUIDA

P
NOME: Mbombela Stadium.
CITTA’: Nelspruit.
CAPIENZA: 43.600 spettatori.
PROPRIETA’: Municipalità di Mbombela.
DEDICATO A: Mbombela (in lingua Swati
UNA COPPA, DIECI STADI
significa «piccolo spazio con tanta gente
Siamo arrivati insieme»), l’area metropolitana della regione
del Mpumalanga, istituita nel 2000 e che
alla quinta tappa comprende anche Nelspruit.
Il viaggio della Gazzetta e della
ix35, il nuovo Suv di Hyundai Capitale del Mpumalanga, Nelspruit
(sponsor del Mondiale e da 10 (716 s.l.m.), capitale del Transvaal per
anni legato a Fifa) è arrivato un breve periodo all’inizio del ’900, ha poco
alla quinta tappa: Polokwane. più di 220 mila abitanti. Per info turistiche
Sono già state pubblicate: sul Sudafrica: Corat Sas di Buccinasco (Mi):
Johannesburg (8 aprile), tel. 02-45.70.29.99, www.corat.biz.
Pretoria (15), Rustenburg (22) Dove dormire: Mala Mala Main Camp
e Polokwane (29). (+27 (0) 11.44.22.267; www.malamala.com).

w
popolazione nera, praticamen-

Anche gli azzurri S


te esclusa dal ciclo produttivo.

Big five Ciò che rende famosa I NUMERI


la provincia del Mpumalanga
sono allora i grandi parchi e i LE PARTITE AL MBOMBELA

77
safari alla caccia (visiva) dei
Si chiude

nello stadio-safari
Big Five, i cinque grandi preda-
tori, cioè leoni, bufali, elefanti,
rinoceronti e leopardi. Se nel Le gare
con Drogba
celebre Kruger Park i ranger giocate HONDURAS-CILE
possono uscire dalle strade bat- ai Mondiali
tute solo per individuare uno 16 giugno, ore 13.30
dall’Italia (44
Negli scontri diretti (tutte gare
Nelspruit è la città più vicina ai grandi parchi sudafricani dei Grandi Cinque della sava-
na, nelle tenute private gli «sce-
vinte, 19 pari
e 14 sconfitte);
amichevoli), tre volte ha vinto
il Cile (sette Mondiali disputati)
riffi» dei parchi si spingono in 122 i gol fatti e
E pure il nuovo impianto è un omaggio a zebre e giraffe qualsiasi anfratto delle tenute.
In quella di Sabi Sand, per
69 quelli subiti.
e due l’Honduras (una Coppa: 1982).

esempio, caratterizzata da una


ventina di riserve tra cui quella ITALIA-N. ZELANDA
personale di «mister Virgin» Ri-
chard Branson, Mala Mala è
una tra le più esclusive. Nei rac-
conti dei ranger, si imparano
415
Le migliaia di
20 giugno, ore 16
Li abbiamo affrontati solo l’anno
scorso in Confederations, ad
nuovi posti di Atteridgeville: vincemmo 4-3
alcuni dei segreti di questo lavoro creati in (doppiette di Gilardino e Iaquinta).
mondo completamente selvag- Sudafrica grazie
gio. Prendiamo gli impala, per
all’organizzazio-
esempio, cioè le vittime preferi-
te dei Big Five: quando un
ne della Coppa AUSTRALIA-SERBIA
branco di queste antilopi si del Mondo
23 giugno, ore 20.30
mette improvvisamente a cor- di calcio.
Non si sono mai sfidate. Per
rere, non sta fuggendo da leo- l’Australia si tratta del terzo
ni o leopardi ma sta andando Mondiale dopo quelli del 1974 e
loro incontro per tentare di
spaventarli. La situazione op-
posta, con l’impala da solo avvi-
cinato da un predatore, ha in-
45
mila (circa)
2006 (fuori agli ottavi contro l’Italia).

N. COREA-COSTA D’AVORIO
vece un finale scontatissimo. gli italiani
DAL NOSTRO INVIATO Rinoceronti mifero sono diventate il tema to da buganvillee e alberi di ja- Altra differenza: al Kruger un che vivono 25 giugno, ore 16
LUCA CASTALDINI nella savana. dei 43.600 seggiolini di questo caranda. Non distanti dal cen- leone sofferente viene lasciato e lavorano E’ il primo scontro diretto fra le due
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Con leopardi, impianto, funzionale e moder- tro urbano, il Lowveld, il basso- morire, mentre nelle riserve in Sudafrica. nazionali. Gli ivoriani debuttarono
leoni, elefanti no dentro quanto circondato piano umido che si estende a private viene ricoverato e cura- La comunità al Mondiale nel 2006 (due sconfitte
NELSPRUIT dDa queste parti le e bufali fanno dai cantieri fuori, sia nei par- Nord fino al confine del Mo- to. Non i bufali però, che nella principale è e vittoria con Serbia & Montenegro).
zebre e le giraffe s’incontrano parte dei Big cheggi, sia nelle strade limitro- zambico, è puntellato da ran- gran parte degli esemplari, so- a Cape Town.
un po’ ovunque. Non solo nei Five, i 5 grandi fe. Le giraffe, stavolta stilizza- ch per l’allevamento di bestia- no malati (segni principali: la
grandi parchi del Nord Est: per- predatori te, sono invece celebrate dal di- me o stabilimenti per la lavora- bava alla bocca e le macchie su-
GUARDA IL VIDE O SU
sino fuori e dentro il nuovissi- MARCO LACHI segno dei 18 pilastri rossi che zione di frutta e tabacco. Poi ci gli zoccoli). Esistono per que-
GA ZZ ET TA .TV PR OSSIMA
mo stadio Mbombela, che circondano lo stadio per soste- sono le otto centrali elettriche, sto delle fattorie, concentrate
A: DU RB AN (13
prende nome dall’area metro- nerne la copertura. che forniscono energia pratica- soprattutto nel Free State, vici- TAPP
politana in cui è inclusa anche mente a tutto il Sudafrica. Tut- no a Bloemfontain, che alleva- MAGGI O)
Nelspruit, la città in cui gli az- I ranch La città, assenti la storia to sommato, l’area è molto ric- no animali feroci per ripopola-
zurri giocheranno il 20 giugno e l’architettura, offre larghe ca, ma non prevedendo la pre- re parchi e tenute. I prezzi: 18
contro la Nuova Zelanda. Le strade, molta pulizia e un ver- senza di grandi industrie deter- mila euro un bufalo sano e ol-
strisce bianche e nere del mam- de lussureggiante impreziosi- mina un’estrema povertà nella tre 30 mila per un leone. Gazzetta.it

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
23

fSono cominciate le manovre per costruire


NAZIONALE il futuro: occhi sul tecnico della Fiorentina

Il dopo-Lippi? Prandelli candidato unico


Il c.t. lascerà al termine del Mondiale. La Figc promette: entro l’8 giugno il nome del successore
FABIO LICARI celotti ad Allegri, da Ranieri a Ci sono il vicepresidente Figc Al- calciatori, quanta strada. A pro-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Zaccheroni, sono discorsi. Se bertini, il direttore generale Va- posito: «Calderoli non festeg-
poi dovesse saltare il progetto lentini, il segretario Coni Pa- gia i 150 anni dell’unità d’Ita-
ROMA dAbete non si pone limi- Benitez-Juve... gnozzi, il designatore Collina. lia? Io sì, ma non posso impedi-
ti, Petrucci chiede un «fioretto» C’è Cannavaro che difende la re alla gente di pensarla diver-
di non violenza, Lippi sceglie Petrucci Abete, annunciata la Juve: «Se siamo in 9 allo stage, samente». Spiega il principio
«Sant’Agostino nuovo c.t.» e nascita di un istituto per la cre- malgrado l’anno difficile, vuol più caro: «Scelgo giocatori forti
Cannavaro ammette che dopo scita della cultura sportiva del dire che la società investe sugli e che possano creare un gruppo
il Mondiale lascerà la Naziona- calcio (e se cominciassimo da italiani». E svela l’ovvio: «Capi- affiatato. Se ho campioni, ma
le. Palazzo del Coni, presenta- famiglie e scuole?), denuncia tano ad agosto? Dicono che so- non fanno gruppo, non ho una
zione della spedizione mondia- «un sovraccarico di tensione no già vecchio adesso...». squadra vincente». Qualcuno
le dell’agenzia Ansa: sfilano i non accettabile per una partita ha detto Cassano e Balotelli? E
vertici del calcio ma resta vuota di calcio». Il presidente Coni, Lippi Il c.t. resiste, con impa- a chi sospetta la mancanza di
una poltrona. Quella che incu- Gianni Petrucci, va oltre: «Fac- zienza crescente, alle domande un trascinatore replica: «Forse
riosisce di più, quella del succes- ciamo un fioretto: basta con di Giovanni Floris sul suo futu- prima di Spagna ’82 qualcuno
sore di Lippi. Con Prandelli og- l’esasperazione, tanti dirigenti ro: tra la verbosità dei politici sapeva quello che sarebbe di-
gi davanti a tutti. Meglio: candi- Marcello Lippi, 62 anni, da due c.t. dell’Italia per la seconda volta MONTANI non dovrebbero dimenticarlo». di Ballarò, e il «non detto» dei ventato Rossi?».
dato unico.

Abete Il presidente Giancarlo


Abete, come nel maggio france-
se, è realista e chiede l’impossi-
bile. «Non c’è mai obiettivo mi-
nimo per l’Italia». Dal ’62 nessu-
no vince due Mondiali di fila.
Sul nome del nuovo c.t., oltre
alla promessa di un annuncio
entro l’8 giugno, è muro. Non
può essere altrimenti: in Figc
aspettano che finisca il campio-
nato, e un eventuale effetto do-
mino tra panchine europee, per
chiedere Prandelli alla Fiorenti-
na. Non che l’interessato sogni
l’azzurro: preferirebbe un club,
si sente «da campo», ma i rap-
porti difficili con la famiglia Del-
la Valle, e quelli ottimi tra i Del-
la Valle e gli Abete, potrebbero
facilitare il tutto. Il resto, da An-

VERSO IL SUDAFRICA

Pepe spera
«Pronto a
dare tutto»

Simone Pepe, 26 anni REUTERS

MASSIMO CECCHINI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA dBreve storia di larghi


sorrisi. Quelli della Nazionale
paralimpica russa campione
del Mondo che si stringe agli
eroi di Berlino, quelli di Buffon
che registra in video i saluti per
l’addio al calcio di Sergio Con-
ceiçao. E poi quelli di Simone
Pepe e Christian Maggio, che in
cuor loro sanno già di essere in
Sudafrica. «L’azzurro è il mio
pensiero fisso — dice Pepe —.
Spero di esserci: il c.t. sa che da-
rò tutto. Lippi ha molta fiducia
in noi. Non ha importanza se
nel club non hai fatto bene, il
Mondiale è un’altra cosa e
l’esperienza conta». La palla
passa a Maggio: «Credo di esse-
re avvantaggiato dal fatto che
ricopro più ruoli. Scetticismo in-
torno all’Italia? Non lo sento.
Non partiamo da favoriti, ma la
storia insegna che il nostro valo-
re viene sempre fuori». Speria-
mo che abbia ragione.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
24
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

MONDIALE
GIRONE F
2010 LE SQUADRE
ITALIA PARAGUAY NUOVA ZELANDA SLOVACCHIA

Italia
IN DIFESA IL BLOCCO JUVE

g L’ALLENATORE LA STELLA
Andrea Pirlo
Marcello Lippi Tutto gira attorno a Pirlo. In
Il Mondiale vinto non basta, a quanto pare, per un’Italia non troppo tecnica sarà
meritare un’apertura di credito. Le accuse? Cassano più che fondamentale. Se non
e Balotelli. Lui va per la sua strada. Alla Bearzot. gira lui, sono guai.

Lippi con il gruppo


C’è il dubbio Totti
Gigi Federico Morgan Gianluca Fabio Giorgio
Buffon Marchetti De Sanctis Zambrotta Cannavaro Chiellini
Portiere Portiere Portiere Difensore Difensore Difensore
Juventus Cagliari Napoli Milan Juventus Juventus
Anche all’80% Un «secondo» Bella stagione, Non un grande In ripresa, meno Indispensabile:
basterebbe per di grande uomo-spogliato- campionato, ma agonismo e più fisico, anticipo
star tranquilli. affidabilità. io per Lippi. non si tocca. esperienza. e generosità.
Non facile inserire il romanista: in caso rischia
Camoranesi. In attacco uno tra Borriello e Rossi
Andrea
Pirlo, 30
Fabio Christian Leonardo Domenico Mauro Claudio
anni, stella
Grosso Maggio Bonucci Criscito Camoranesi Marchisio
Milan ANSA
Difensore Difensore Difensore Difensore Centrocampista Centrocampista
Juventus Napoli Bari Genoa Juventus Juventus
Discusso, ma Davanti a Stopper Esterno Sarebbe Incursore alla
mai ha fallito le Cassani come emergente, di sinistro, ma insostituibile, Tardelli:
fasi finali. esterno destro. personalità. anche centrale. ma è giù. giocherà.

Daniele Gennaro Angelo Riccardo Simone Antonio


De Rossi Gattuso Palombo Montolivo Pepe Di Natale
Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista Attaccante Attaccante
Roma Milan Sampdoria Fiorentina Udinese Udinese
Indispensabile Irrinunciabile Affidabile. E se Gran stagione, Condizione Capocannonie-
play per come uomo serve scala ma in Nazionale super, prezioso re: servirà la FABIO LICARI tre centrali: Bonucci e Crisci-
liberare Pirlo. spogliatoio. anche in difesa. soffre. jolly tattico. sua tecnica. 5 RIPRODUZIONE RISERVATA to. E, visto che Palombo in
evenienza può arretrare, sa-
dNostalgico? Coerente? A Lip- rebbe più facile rinunciare a
pi ne dicono di tutti i colori, lui Legrottaglie (riserva). Cassa-
va avanti per la sua strada, alla ni spera di superare Maggio:
Bearzot: da Germania 2006 a difficile.
Sudafrica 2010 sempre con i
Vincenzo Alberto
suoi uomini, almeno dieci redu- Centro e attacco Chi rischia
Iaquinta Gilardino
ci tedeschi, e niente spazio per è Camoranesi: tatticamente
Attaccante Attaccante
Juventus Fiorentina chi potrebbe «minare» il grup- insostituibile, ma reduce dal-
Dà profondità e In azzurro di po, da Cassano a Balotelli. In un la stagione peggiore. Lippi gli
si sacrifica: solito non calcio di chiacchiere, un Mon- chiede rassicurazioni fisiche e
sempre utile. tradisce. diale vinto potrebbe garantire psicologiche. E con quel Pepe
un’apertura di credito, ma non è in gran condizione, potrebbe
così. Il c.t. urlerà di gioia o affon- essere lui il sacrificato per l’in-
derà con le sue idee, poi andrà gresso, all’ultimo di Totti. Il ro-
via: è tutto già deciso. manista e il c.t. si parleranno:
non è un progetto facile. Ri-
Giampaolo Marco Difesa La squadra è fatta. Nes- serva: Candreva o Cossu. In
Pazzini Borriello sun dubbio sui portieri: Buffon, attacco, con Iaquinta, Gilardi-
Attaccante Attaccante Marchetti e De Sanctis in que- no, Di Natale e Pazzini sicuri,
Sampdoria Milan st’ordine, ad agosto arriverà Siri- rimane un posto: Borriello pre-
Alternativa a È l’ultimo gu (riserva al Sestriere). Al Mon- cede Giuseppe Rossi e Quaglia-
Gila: eccellente dubbio di Lippi diale l’Italia potrebbe rinuncia- rella. Elasticità nei moduli
tecnicamente. per l’attacco. re a un difensore (Legrottaglie) (dal 4-3-1-2 al 3-4-1-2). E oc-
in cambio di un mediano (Mon- chio alla posizione di Di Na-
tolivo). Fiducia in due giovani tale, implacabile sì ma da
in cui il c.t. crede molto, anche centravanti: potrebbe na-
in prospettiva di una difesa con scere qualche idea tattica.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
25

GIRONE E
4ª PUNTATA
OLANDA DANIMARCA GIAPPONE CAMERUN continua

Olanda
QUANTA CLASSE DA CENTROCAMPO IN SU

g L’ALLENATORE LA STELLA
Wesley Sneijder
Bert Van Marwijk Dopo la delusione Real, è rinato
Il suo motto è «una buona difesa è fondamentale»: all’Inter: la sua classe ha esaltato
nelle qualificazioni non ha subìto neanche un gol il gioco nerazzurro. Può fare lo
nelle quattro partite giocate in casa. Un record. stesso con la maglia oranje.

Sneijder e Robben
Stelle in ritardo
Maarten Michel Sander Gregory John Joris
Stekelenburg Vorm Boschker Van der Wiel Heitinga Mathijsen
Portiere Portiere Portiere Difensore Difensore Difensore
Ajax Utrecht Twente Ajax Everton Amburgo
Finalmente Una scoperta In vantaggio su Scelto come Copertura e Se è in forma,
titolare 6 anni dell’ex c.t. Van Velthuizen talento dell’anno capacità di può sfidare
Con Van Bommel, si uniranno solo dopo la finale dopo il debutto. Basten. come terzo. da Cruijff. costruzione. qualsiasi punta.

di Champions. Per ora è no a Van Nistelrooy


Ron Khalid Nigel André Edson Rafael
Vlaar Boulahrouz De Jong Ooijer Braafheid V. der Vaart
Difensore Difensore Difensore Difensore Difensore Centrocampista
Feyenoord Stoccarda Man. City Psv Celtic Real Madrid
Rinato dopo Fondamentale Potente e Utile jolly: può Esterno Alternativa a
una serie di la sua sempre in giocare terzino sinistro, ha Sneijder. È k.o.,
infortuni. esperienza. movimento. o centrale. giocato poco. ma recupererà.

Giovanni Mark Demy Stijn Arjen Robin


V. Bronckhorst Van Bommel De Zeeuw Schaars Robben Van Persie
Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista Attaccante Attaccante
Feyenoord Bayern Ajax Az Alkmaar Bayern Arsenal
È l’unico vero Il suo peso in Una sorpresa: Era il capitano Sempre Si è ripreso
MARIKA VIANO amichevoli, il 1 giugno con il esterno mezzo si fa può fare la dell’Under 21 decisivo con il dopo la rottura
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Ghana, e il 5 con l’Ungheria. sinistro. sempre sentire. differenza. campione 2006. suo sinistro. dei legamenti.

Il cammino Il Mondiale per


d Concluso il l’Olanda (Girone E) comince-
campionato rà il 14 giugno con la Dani-
con la vittoria marca, poi con Giappone (19
del Twente, giugno) e Camerun (24 giu-
Klaas Jan Eljero
l’Olanda si gno) e agli ottavi potrebbe in-
Huntelaar Elia
concentra verso il Su- contrare l’Italia (Girone F).
Attaccante Attaccante
dafrica. Bert Van Gli Oranje al Mondiale gio- Milan Amburgo
Marwijk, che ha vinto cheranno con una tenuta si- Ha giocato Mobile e veloce,
tutte le otto partite di mile a quelle del 1974, 1978 poco, ma buona rientra dopo un
qualificazione, comin- e 2000: pantaloncini neri, media-gol. lungo infortunio.
cerà con un primo ritiro maglia arancione con strisce
il 10 maggio a Hoender- e colletto nero. Una divisa co-
loo, con i calciatori del- munque molto speciale, per-
l’Eredivisie. Inizialmente ché è stata completamente re-
non ci sarà Van Nistelro- alizzata in materiale ricicla-
oy, che però potrebbe es- to: ci vogliono 8 bottiglie in Dirk Ryan
sere ripescato in segui- PET per fare una maglietta. Kuyt Babel
to. Dal 19 si uniranno al- In effetti, anche altre otto Attaccante Attaccante
la squadra quelli che gio- squadre sfoggeranno una te- Liverpool Liverpool
cano negli altri campio- nuta in materiale riciclato, Indispensabile Male con i
Wesley nati europei, senza però per cui in totale sono state uti- per sacrificio e Reds, in Oranje
Sneijder, 25 Sneijder (Inter), Rob- lizzate 13 milioni di botti- capacità aeree. cambia faccia.
anni, ben e Van Bommel glie, che corrispondono a
fantasista (Bayern), impegnati 254.000 chili di rifiuti. An-
dell’Inter in finale di Cham- che lo sport si fa sempre più 1a PUNTATA - 1 maggio;
LIVERANI pions. Due le eco-sostenibile. 2a - 4 maggio; 3a - 5 maggio

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
26
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

49 €
• WR 10 bar
• Cassa acciaio
• Fondello serrato a vite

I nuovi Vagary Aqua39 ti offrono la superiorità tecnologica di un


prodotto “made in Citizen”, design e materiali d’avanguardia e
un prezzo assolutamente concorrenziale. L’ideale per chi ama
immergersi nelle profondità ed emergere nel quotidiano.
Da 49 € a 119 €

109 € 69 €
www.vagary.it by

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
27

fRaccontiamo la seconda vita di uno dei


SERIE B giocatori più promettenti del campionato

s taccuino

Puggioni
GLI ALTRI
LEGA B
PORTIERI
IN ASCESA I presidenti creano
un fondo di garanzia
d(a. cap.) Oggi l’assemblea di Le-

«A lavorare?
ga B decide sullo sponsor Bwin che
dovrebbe dare il nome al campiona-
to. Poste Italiane affiancherà il movi-
mento, forse anche la Tessera del
tifoso. I presidenti costituiranno un
fondo interno alla B a garanzia della

Io l’ho fatto»
V regolarità del campionati. Un codice
Davide Bassi, di autoregolamentazione stabilirà
25 anni, gioca tutti i criteri per la programmazione.
nell’Empoli dal
2006-07: 36 CITTADELLA
presenze in «Io porto fortuna»
campionato, Pornodiva querelata
Da manovale e scaricatore a studente media voto 6,17
CITTADELLA dUn caso piccante

e portiere del Piacenza col futuro in A scuote il Cittadella. La pornodiva


Lea Di Leo, regina dei telefoni eroti-
ci, si era dichiarata «amica e porta-
fortuna» di alcuni giocatori, così la
società ha deciso di querelarla.
«Non ho detto che sono andata a let-
Christian Puggioni, 29 anni, prima stagione nel Piacenza LIVERANI
to col presidente, ma che sono anda-
V ta ad una cena con giocatori e diri-
Walter
genti», ha spiegato la Di Leo.
GUGLIELMO LONGHI Elena giovane Puggioni si presenta al- tratto: «Era un momento parti- pa. In gennaio il momento di Bressan, 29
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Ripamonti, 24 lo Smistamento merci di Geno- colare, si stava chiudendo l’era gloria lo porta dritto in A (Reggi- anni, gioca nel
anni, fidanzata va. Orario 3-8, paga 600 mila Mantovani, la società aveva na), scende per una stagione in Sassuolo: ha dANCONA Contestazione di circa
40 ultrà dell’Ancona prima della pre-
dQuando i tifosi urlano «anda- di Christian lire circa al mese: «Ho tenuto le problemi». Dopo l’esperienza C1 (Perugia) e risale in A (Reg- fatto 37 sentazione di Brainspark, la finanzia-
te a lavorare!», lui non ha biso- Puggioni, ha buste paga, è un ricordo impor- di Varese e Borgomanero, gina). L’estate scorsa lo scam- presenze, media ria inglese entrata nel club: nel miri-
gno del traduttore, sa cosa partecipato a tante». Poi, un po’ rintronato Christian è ancora senza squa- bio di prestiti con Cassano. Ora voto 6,22 no il presidente Flavio Mais e l’a.d.
vuol dire, non lo considera un Miss Italia ma soddisfatto, va all’allena- dra, ma non si piange addos- il Piacenza è a un passo dalla sal- Petocchi, arrivato a fine incontro.
insulto e non ha sensi di colpa mento con la Samp del suo mi- so, non è il tipo. Chiede e ottie- vezza, ma l’inizio è stato trau-
da nascondere come polvere to Pagliuca. Strano? Chri- ne un provino allo Sporting Li- matico: «Come no, provate voi LA SITUAZIONE
sotto il tappeto. Christian Pug- stian era da sempre abitua- sbona, si paga il volo, resta due ad avere 12 rigori contro in 12
gioni scaricava camion alle 3 to a lavorare, a volte conse- mesi, «ma poi mi dicono che partite». L’arrivo di Ficcadenti Sassuolo-Torino
del mattino e poi si allenava. gnava le pizze col motorino con tre portieri sotto contratto cambia le cose, Puggioni blinda è la sfida più attesa
Oggi gioca nel Piacenza, ha e in estate faceva il manovale: non c’è spazio». la porta, in casa il Piacenza per dLa classifica dopo la 38ª: Lecce
una media voto eccellente men- «Portare sacchi di cemento mi 7 partite non prende gol: meri- V p. 70; Brescia 63; Sassuolo e Cese-
tre continua felice la sua dop- ha aiutato a crescere, oggi pos- L’università Il salto di qualità av- to anche del mental coach Ro- Emanuele na 62; Cittadella 60; Torino e Grosse-
pia vita: da portiere lavoratore so capire la fortuna e il privile- viene più tardi a Pisa. Numeri berto Civitarese. Cambia an- Concetti, 30 to 58; Crotone (-2) 56; Empoli 55;
a portiere studente. E non rin- gio di giocare a calcio», rac- importanti: prima del Natale che la vita fuori dal campo: anni, gioca nel Ascoli 54; Ancona (-2) 51; Modena
nega un inizio tanto faticoso. conta. 2006 con 5 gol in 19 partite è il Christian, che si è fidanzato Crotone dal 50; AlbinoLeffe 49; Piacenza 48;
portiere meno battuto d’Euro- con la modella Elena Ripamon- 2007-08: ha Reggina 47; Vicenza 46; Mantova
Lo Smistamento Autunno 200, La maturità La stagione da ti, ex finalista di Miss Italia fatto 36 partite, 44; Frosinone e Triestina 43; Pado-
è nella Primavera della Samp. portiere-scaricatore va avan- 2006 e seconda alla prima edi- media voto 6,30 va 42; Gallipoli 40; Salernitana (-6)

6,31
Gian Piero Ventura lo aggrega ti così, tra levatacce, allena- zione di Italian next top model, 17. Così sabato (15.30): AlbinoLef-
alla prima squadra e lui capisce menti e zero presenze in pri- ha ripreso a studiare, si è iscrit- fe-Salernitana (1-1, lunedì 20.45);
che è arrivato il momento chia- ma squadra. Intanto, decide to a Giurisprudenza all’univer- Ascoli-Lecce (0-0); Brescia-Anco-
ve, che deve lasciare la scuola di presentarsi alla maturità co- La media voto di Puggioni sità di Reggio Calabria. «Non na (0-2); Cesena-Padova (0-1); Citta-
(quarta liceo scientifico). Il pa- me privatista («Ma ho fatto Puggioni ha la seconda media voto si sa mai: sono in prestito, po- della-Frosinone (1-2); Gallipoli-Cro-
pà gli fa un discorso chiaro: tutto da solo, non sono anda- dietro a Sereni (6,36) tra i portieri trei anche tornare», spiega. Ma tone (2-4); Grosseto-Piacenza (1-0);
«Va bene il calcio, ma se vuoi to al Cepu...»). Passa col 61 e si che hanno giocato almeno 30 partite. l’ex scaricatore, tenuto d’occhio Mantova-Modena (1-1); Sassuolo-
mantenerti devi cominciare a ritrova disoccupato perché la Meglio ha fatto Pierobon (Cittadella) da diverse società di A, sa che il Torino (1-0); Triestina-Reggina (1-3,
guadagnare». Detto, fatto: il Samp non gli rinnova il precon- con 6,42, ma giocando solo 13 gare suo futuro è altrove. ven. 20.45); Vicenza-Empoli (0-1).

LEGA PRO La vincitrice del girone C di Seconda


La Juve Stabia divisa
Rastelli In panchina un tecnico
debuttante come Rastelli, col
suo 4-4-2 variabile (ali alte e
frequenti variazioni sul tema
y VOLATISSIMA LA PRIMA
I VERDETTI C’è Como-Lecco:
Verona-Porto:
tra la festa e la crisi dietro le punte) ha già le idee
chiare: «Il gruppo c’è, qualche
addio fisiologico sarà necessa-
rio, ma credo che con sette-otto
NELLE
ZONE ALTE già tutto esaurito
E Pescara freme
derby da brivido
per la salvezza
giovani interessanti — per sfrut-
Tifosi freddi, città tare anche la risorsa del minu- La corsa alla Ecco come si stanno preparando La Prima divisione dopo la 33ª.
assente. Amaro il taggio — l’anno prossimo ci si
potrebbe divertire senza fare
promozione in
Lega Pro a 90’
le tre squadre del girone B di
Prima divisione che domenica si
GIRONE A Novara p. 67; Cremonese
61; Varese 59; Arezzo 58; Benevento
presidente Giglio: follie. Ma la società va aiutata». dalla fine. giocano la promozione diretta. 55; Lumezzane 52; Alessandria 43;
Figline (-1) 42; Monza 41; Sorrento e
«Ci serve un aiuto» PORTOGRUARO p. 56 Infortunati Perugia (-2) 40; Como e Viareggio 37;
Futuro Tiene banco, quindi, la
conferenza stampa che la pro- Promossi Gargiulo, Scozzarella, Mattielig e
Cunico, per il quale si nutrono
Foligno 36; Pergocrema 35; Pro
Patria 32; Lecco 31; Paganese 30.
DAL NOSTRO INVIATO prietà (Giglio e l’altro socio Prima speranze di recupero. Anche Domenica (15): Alessandria-Arezzo
Scapuzzi è in forte dubbio. (0-3); Como-Lecco (1-0); Figline-
GAETANO IMPARATO Manniello) terrà domani. «Con Novara (A) Monza (2-2); Novara-Paganese (2-1);
Intanto sono già 700 i biglietti
una media di 500 paganti — ri- Pergocrema- Sorrento (0-0);
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
cordano Giglio e Manniello — Seconda venduti, con 5 pullman già pronti
per il Bentegodi; ci sarà anche il Perugia-Foligno (2-1); Pro Patria-
senza sponsor e cartellonistica Lucchese (B) e Lumezzane (1-1); Varese-Cremonese
CASTELLAMMARE DI STABIA (Napoli) sostegno di tifosi del Friuli.
allo stadio è dura pensare in Juve Stabia (C) (1-4); Viareggio-Benevento (2-2).
dAndata e ritorno, velocissi- VERONA p. 55 Tutto esaurito. GIRONE B Portogruaro p. 56; Verona
Massimo Rastelli, 41 anni, ex attaccante, ha grande: daremo le cifre sborsa-
mi: un anno di purgatorio e la
Juve Stabia torna in Prima divi-
debuttato in panchina con la Juve Stabia FOTOAGENZIA te, serve un aiuto da ammini- Ai playoff Non ci sono più biglietti per la
gara col Portogruaro. Impossibile
e Pescara 55; Ternana 49; Rimini 48;
Reggiana 46; Cosenza, Lanciano e
strazione e città». Il sindaco aprire altri settori del Bentegodi: Marcianise (-1) 43; Spal, Taranto e
sione. «Avevamo un obbligo Prima
Bobbio, neoeletto, è collaborati- la capienza è ridotta a 28mila Cavese 42; Foggia (-1) 40; Ravenna e
morale con la città», ricorda il vo («Ci saranno investimenti in Cremonese, Andria 39; Pescina 34; Giulianova 32;
posti e 6mila sono per gli ospiti.
presidente Giglio, che col d.g. LA PROMOSSA IN B città uno sponsor lo si trova e Varese, Arezzo Intanto la squadra ha svolto una
Potenza 31. Domenica (15): Andria-
Roberto Amodio (ex difensore e Benevento (A) Ravenna (1-3); Cosenza-Taranto
con lui un aiuto dei piccoli im- doppia seduta: Comazzi ancora a
di Napoli e Avellino) negli ulti- Novara: presi due giovani prenditori ma va ridiscussa la Seconda riposo per la lombalgia.
(1-2); Foggia-Spal (0-0); Giulianova-
Rimini (1-2); Lanciano-Cavese (2-0);
mi sei anni mette il quinto tro-
feo in bacheca: «Tra promozio-
Ora punta Bruno e Marianini questione stadio») e qualcosa San Marino e PESCARA p. 55 Di Francesco in
Marcianise-Pescara (0-2); Potenza-
Pescina (2-3); Reggiana-Ternana
già si muove. Sondato il patron Fano (B); ansia per Olivi (botta a un
ni in D e C2 a Sorrento e questa (1-0); Verona-Portogruaro (0-0).
Il Novara, promosso in B, comincia a muoversi dello Scafati Basket, Longobar- Catanzaro, polpaccio) e Bonanni (problema
— svela Amodio — è la confer- sul mercato. Già presi due giovani: l’attaccante di: ha preso tempo ma difficile Cisco Roma e muscolare), mentre non s'è SECONDA DIVISIONE
ma che il binomio con Giglio ci Christian Esposito (1990) dall’AlbinoLeffe e il lasci il suo sport preferito. La- Barletta (C) allenato Sansovini: la risonanza Protesta a Manfredonia
dà soddisfazioni. Determinan- magnetica però ha dato un esito MANFREDONIA (Fg) Il Manfredonia
centrocampista Manuel Scavone (1986) dall’Alto scia la porta, invece, Soviero: ri- negativo. I tifosi aspettano i
te è stato un girone di ritorno Adige. Riguardo i big, si tratta per Marianini marrà in società come prepara- (Seconda, C) è in crisi economica.
biglietti per andare a Marcianise: Giocatori, staff e d.s. non prendono
da record». Ma la tifoseria resta (Empoli) e Bruno (Modena): per quest’ultimo però tore dei portieri dopo qualche dovrebbero essere messi in lo stipendio da sei mesi e minacciano
freddina, dava per scontata la c’è la forte concorrenza della Reggina. scintilla nel finale di torneo per vendita da oggi i primi 880. di non partire per la trasferta di
promozione-risarcimento. allergia alla panchina.... Brindisi se non arrivano garanzie.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
28
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

FORMULA 1 GP SPAGNA
Button e Massa sono un affare
La vittoria del leader iridato è a 9, quella del ferrarista a 20. Vettel favorito a 2.75 batte Alonso (4)
IN TV
La gara su Rai 1
domenica alle 14
Domenica si corre sul tracciato di
Montmelò (4.655 m) il GP di Spagna,
quinta prova (su 19) del Mondiale
2010 di Formula 1. Sono previsti 66
giri, per un totale di 307,104 km.

PROGRAMMA E TV
Domani — Prove libere: ore 10-11.30
e 14-15.30
Sabato — Prove libere: ore 11-12.
Qualifiche: ore 14-15 in diretta su Rai
2.
Domenica — La gara parte alle 14 in
diretta su Rai 1

INTERNET
Sul nostro sito www.gazzetta.it tutte
le notizie, interviste e commenti
aggiornati in tempo reale.

LA CLASSIFICA
La classifica dopo 4 gare.
PILOTI
1. Button (GB-McLaren) 60 punti
2. Rosberg (Ger-Mercedes) 50
3. Alonso (Spa-Ferrari) 49
4. Hamilton (GB-McLaren) 49
5. Vettel (Ger-Red Bull) 45
6. Massa (Bra-Ferrari) 41
7. Kubica (Pol-Renault) 40
8. Webber (Aus-Red Bull) 28
9. Sutil (Ger-Force India) 10
10. Schumacher (Ger-Mercedes) 10
11. Liuzzi (Ita-Force India) 8

COSTRUTTORI
1. McLaren-Mercedes 109 punti
2. Ferrari 90
3. Red Bull-Renault 73
4. Mercedes 60

dSnai non ha dubbi: è Sebastian Vettel il super


favorito del GP di Spagna, che si corre domeni-
ca a Montmelò. Il pilota della Red Bull ha le quo- MONDIALE POLE GIRO VELOCE VITTORIA
te più basse sia per la conquista della pole, sia (quote prima delle libere) (quote prima delle libere) (quote prima delle libere)

per la vittoria, sia per il Mondiale. Una situazio- Pilota (team) Quota Pilota (team) Quota Pilota (team) Quota
ne che ricalca la vigilia della gara in Cina dove VETTEL 3 SEBASTIAN VETTEL (RED BULL) 2,5 SEBASTIAN VETTEL (RED BULL) 3 SEBASTIAN VETTEL (RED BULL) 2,75
però alla fine a trionfare fu il meno quotato Jen- SEBASTIAN VETTEL FERNANDO ALONSO (FERRARI) 5 MARK WEBBER (RED BULL) 5 FERNANDO ALONSO (FERRARI) 4
son Button che era dato a 12 dietro Vettel, Alon- GERMANIA LEWIS HAMILTON (MCLAREN) 6 FERNANDO ALONSO (FERRARI) 5 LEWIS HAMILTON (MCLAREN) 4
so, Hamilton e Webber. RED BULL-RENAULT
MARK WEBBER (RED BULL) 7 LEWIS HAMILTON (MCLAREN) 6 MARK WEBBER (RED BULL) 9
E stavolta c’è più fiducia in Jenson? Macché,
stesso copione. Per le qualifiche c’è Seb a 2.5 JENSON BUTTON (MCLAREN) 12 JENSON BUTTON (MCLAREN) 8 JENSON BUTTON (MCLAREN) 9
davanti a Alonso (Ferrari) a 5, Hamilton (McLa- ALONSO 3,50 FELIPE MASSA (FERRARI) 15 FELIPE MASSA (FERRARI) 11 NICO ROSBERG (MERCEDES) 15
ren) a 6, Webber a 7 e poi Button a 12. Per la FERNANDO ALONSO NICO ROSBERG (MERCEDES) 25 NICO ROSBERG (MERCEDES) 13 FELIPE MASSA (FERRARI) 20
gara Vettel a 2,75, Alonso a 4, Hamilton a 4,5 e SPAGNA MICHAEL SCHUMACHER (MERCEDES) 25 MICHAEL SCHUMACHER (MERCEDES) 15 MICHAEL SCHUMACHER (MERCEDES) 20
quindi Webber e Button a 9. Una grande occa- FERRARI
ROBERT KUBICA (RENAULT) 50 ROBERT KUBICA (RENAULT) 20 ROBERT KUBICA (RENAULT) 50
sione per chi ha fiducia nella guida pulita di Jen-
son, leader del Mondiale e unico pilota a vince- ADRIAN SUTIL (FORCE INDIA) 75 ADRIAN SUTIL (FORCE INDIA) 30 ADRIAN SUTIL (FORCE INDIA) 100
re già due GP quest’anno. Sempre per chi è a HAMILTON 5 ALTRO 75 ALTRO 30 VITALY PETROV (RENAULT) 200
caccia di sorprese da segnalare la quota ghiotta LEWIS HAMILTON RUBENS BARRICHELLO (WILLIAMS) 200
di Massa (Ferrari) e Schumacher (Mercedes) a GRAN BRETAGNA ALTRO 100
20 per la vittoria nel GP: vuol dire che chi gioca MCLAREN-MERCEDES
10 euro ne vince 200 (compresa la puntata).

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
29

fDomenica la prima europea del Mondiale a


FORMULA 1 due passi da Barcellona. Le tattiche, le novità

SPOT IN SALOTTO
Alonso doma
il cavallino
rampante

Dai 700 e passa cavalli di una F.1 a pubblico in smoking e abiti da sera, vita. In pista, contano solo il minuto
un purosangue da domare. È un purosangue. Il primo tentativo e il secondo in cui devi dare il
l’ultima sfida di Fernando Alonso fallisce, con Alonso sbalzato a meglio di te. Quando pensi di

P
nello spot girato per la marca di terra, ma nel secondo l’asturiano esserci riuscito, arriva il momento
orologi Viceroy. Girato all’interno resta in groppa. «In pista non di ricominciare». Lo spot si chiude
del Salon Real del Casinò di conta quello che sei stato e quello con il cavallo che impenna come il
Madrid, lo spot vede il pilota della che hai fatto — si sente declamare Cavallino e Alonso che dice: «Non è
Ferrari affrontare davanti a un Alonso —. Ogni giorno è una nuova quello che ho, è quello che sono».

s
va la Ferrari in qualifica 1, ri-

Strategie in F.1
LA NOVITÀ DOPO I KO NEI PRIMI GP
manendo ai box ad attendere
inutilmente che la pioggia
smettesse, per poi ritrovarsi ac-
comunata ai piloti di Maranel-
lo nelle ultime file. Ma in Cina,
CHI È
L’AUTORE
Maranello
in gara, ha differenziato le stra-
al Montmelò
vince McLaren
tegie, con la certezza che alme-
no uno dei piloti si sarebbe tro-
vato nella condizione ottima-
le: e Button ha colto un succes-
so clamoroso. Esattamente co-
con i V8 rivisti
me in Australia, dove Jenson ALESSANDRO STEFANINI

E’ la squadra che ha saputo approfittare di più era stato il primo a montare le R 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
slick. In McLaren le strategie Cesare Fiorio
devono tenere conto anche del- Nato a Torino il dManca solo il via libera a correre della Federa-
della variabilità meteo. Ferrari giù, Mercedes su l’aggressività di Hamilton, che
di sicuro non risparmia i pneu-
5 maggio 1939,
è il manager più
zione internazionale alla quale la Ferrari si è
rivolta, secondo regolamento, chiedendo di mo-
matici, come invece risulta op- titolato dificare il motore, ma si tratta di una formalità:
CESARE FIORIO portuno fare con i nuovi regola- dell’automobili- nella gara di casa di Fernando Alonso, le F10
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Jenson Button menti senza rifornimenti. E smo. Ha corso e monteranno un motore 056 che è stato modifi-
taglia il traguardo di questo, se Lewis non si miglio- vinto come cato per ragioni di affidabilità, dopo i guasti ri-
rerà, o la Bridgestone non por- pilota; come
dIl Mondiale approda in Spa- Shanghai: per lui 2 mediati in Bahrain, Malesia e Cina. Su cosa sia
gna, per il debutto europeo del- vittorie in 4 GP terà pneumatici indistruttibili, manager ha stato cambiato a Maranello preferiscono stare
la F.1, dopo che, in tre gare su COLOMBO
potrà rappresentare una debo- trionfato con sul vago, sottolineando come si sia lavorato mol-
quattro, l'ingombrante presen- lezza del team e un vantaggio Fiat e Lancia nei to sul «serbatoio d’aria» che aziona le valvole
za della pioggia ha rappresen- per Button. rally e nei pneumatiche e che si è rafforzato un altro parti-
tato un rompicapo per i respon- prototipi (18 titoli colare che era stata la causa del cedimento del-
Piatta La Red Bull, invece, sul
sabili delle strategie dei team. iridati in totale). l’otto cilindri sulla macchina di Alonso nelle ulti-
piano delle strategie, pur sen-
Alcune squadre ne hanno trat- D.s. Ferrari in me battute della gara di Sepang.
za fare nessun errore clamoro-
to vantaggio, altre meno e al- so, non è mai stata in partita. F.1 dall’89 al ’91
tre ancora per niente. Per la fortuna degli altri, il te- (9 vittorie e 26 Analisi Il lavoro dei motoristi della Ferrari è sta-
am di Vettel, non appena vi so- podi) ha diretto to a 360 gradi. Si è analizzato il processo produt-
Rossa Iniziamo con la Ferrari, no condizioni mutevoli o da in- Ligier, Forti, tivo, la lavorazione finale ed il controllo di quali-
che è forse la squadra che ha terpretare, difficilmente sce- Prost e Minardi. tà. Sono state messe sotto esame valvole, co-
raccolto di meno in relazione glie la mossa vincente appiat- Nel ’99 ha mando idraulico, anelli di pressione, spinotti,
al proprio potenziale. Pesano tendosi sull’ovvio e tradiziona- curato il primo seiger (sistema di gestione dei gas), bielle e albe-
alcune scelte errate, tra le qua- le. Nessun rischio, conoscendo test F.1 di ro motore. Tutti i componenti del motore sono
li la più clamorosa è stata quel- la superiorità della loro F.1 e la Alonso stati passati ai raggi x e a ulteriori esami con
la di aver tenute ferme le vettu- bravura di Vettel. Solo se le liquidi penetranti e ultrasuoni. Si è lavorato an-
re nella prima qualifica in Ma- condizioni meteo future saran- che sugli scarichi che possono contribuire a scal-
lesia, sperando in un migliora- no buone si avvieranno a nu- dare certe parti. Le modifiche sono state sotto-
mento delle condizioni meteo, merosi successi. poste a una serie di simulazioni di gara al banco
che poi non c’è stato, anzi. E prova, tutte, fanno sapere a Maranello, supera-
così Alonso e Massa sono scat- Superiori Infine Mercedes e Re- te in maniera brillante.
tati nelle ultime posizioni, con- nault: nessun errore da queste
dizionando in modo determi- sia per abituare i piloti all’evol- Force India che, nel dubbio, due squadre che, ottimizzan-
nante la classifica finale. Un versi del tracciato, sia per co- hanno scelto di richiamare per do le loro strategie, occupano,
peccato perché, come ha poi di- gliere le opportunità che il me- il cambio gomme, alle prime CONTATTO CON I TEAM
con merito, grazie a Rosberg e
mostrato Alonso in gara, la Fer- teo può offrire. Successivamen- gocce, una sola vettura, la- Kubica, posizioni superiori al
rari sarebbe stata competitiva te, nell’incertezza pioggia in Ci- sciando l’altra fuori nella spe- potenziale tecnico delle vettu- La Pirelli da Whitmarsh
se non vincente. È stata forse na, la Ferrari non ha differen- ranza che la pioggia smettes- re. A proposito di Mercedes: Emissari della Pirelli sono stati martedì a Woking
la scelta più sbagliata perché è ziato il rischio tra Alonso e Mas- se. Come poi è avvenuto. senza voler essere irriverenti, per illustrare a Martin Whitmarsh, presidente della
noto ai tecnici che in quelle sa, adottando per entrambi la verrebbe quasi da dire che, pa- Fota, il piano Pirelli per l’ingresso in F.1 nel 2011.
condizioni di qualifica bisogna stessa strategia. E invece sono La sorpresa Anche la McLaren radossalmente, il punto di de- «Può essere un buon affare sia per i team sia per
cercare di tenere le macchine state premiate squadre come non è stata esente da errori: in bolezza della squadra, fino ad la Pirelli», ha ribadito ieri Tronchetti Provera.
in pista il più a lungo possibile McLaren, Mercedes, Renault e Malesia ha curato quanto face- oggi, sia stato Schumacher...

RIEVOCAZIONE STORICA IL VIA DA BRESCIA ALLE 19.30 LA GUIDA


La Mille Miglia 2010 si svolge sul

Alla Mille Miglia si riforma classico tracciato di 1.600 km da


Brescia a Bologna e Roma con
ritorno a Brescia. Per conoscere il
percorso esatto della gara basta

il duo Coulthard-Hakkinen andare al sito della Mille Miglia


http://www.millemiglia.it/italiano/ho-
me.html.

OGGI Dalle 8.30 punzonatura delle


scia partecipano 375 vetture Perché i concorrenti affronte-
Gli ex McLaren su originali costruite negli anni ranno due delle 42 prove spe-
vetture a Brescia; 19.30 partenza da
viale Venezia della prima auto per la
una Mercedes del della gara, dal 1927 al 1957.
Nei 1.600 chilometri — da qui
ciali della Mille Miglia su tratti
sterrati a Montalcino e Radico-
tappa Brescia-Bologna; da
mezzanotte arrivo delle auto a
’54. Tra le novità 5 il nome Mille Miglia — del per- fani, in provincia di Siena, Bologna in piazza Maggiore e a
piazza Galvani.
corso Brescia-Roma-Brescia, le quando si farà ritorno a Bre-
km di sterrato auto attraverseranno Bologna scia. In tutto saranno cinque i Una Ferrari 500 Mondial in corsa alla Mille Miglia dello scorso anno DOMANI Alle 7.30 partenza per la
sia all’andata e al ritorno, men- chilometri di strade bianche. seconda tappa Bologna-Roma;
5 RIPRODUZIONE RISERVATA tre la corsa non toccherà più Personaggi La rievocazione ve- del 1955) in coppia con il titola- 12.30-15.40 sosta a Urbino; 20.30
arrivo prima auto a Roma (Foro
Ferrara. La gara passerà anche Roma Altra novità è costituita drà insieme Mika Hakkinen e re della Chopard, Karl-Friedri- Italico), quindi sfilata fino a Castel
dEnzo Ferrari la definiva «la nella Repubblica di San Mari- dalla sfilata delle auto nel cen- David Coulthard, coppia McLa- ch Scheufele. Al via pure i mini- Sant’Angelo.
corsa più bella del mondo». Og- no, Rieti, Roma, Viterbo, Siena, tro storico di Roma con passag- ren in F.1 sino al 2001 su Merce- stri Frattini (Esteri) e Prestigia-
gi la Mille Miglia è diventata Firenze, Reggio Emilia, Parma gio a Castel Sant'Angelo. C’è des W194 del ’54. Ci saranno como (Ambiente). Per ricorda- SABATO Alle 6.45 partenza della
terza tappa Roma-Brescia;
una rievocazione storica con sfi- e Cremona. poi il Tributo Ferrari alla Mille poi il tre volte iridato Sir Jackie re Gino Munaron — pilota anni 12.45-14.20 sosta a Buonconvento;
de di regolarità, in tratti prefis- Miglia: 130 auto di Maranello Stewart (Mercedes 300 Slr del ’50 e tante volte alla Mille Mi- dalle 22.30 arrivo a Brescia.
sati dagli organizzatori. All’edi- Strade bianche Le strade non precederanno le vetture in gara ’55), l’ex iridato dei rally Miki glia — da poco scomparso, una
zione che scatta questa sera al- asfaltate della Toscana sono come omaggio alla Freccia ros- Biasion (Mercedes Slr 1955) e Peugeot 203 avrà la scritta Gra- DOMENICA Premiazione al Teatro
le 19.30 da viale Venezia a Bre- una delle novità del percorso. sa. Jacky Ickx (Porsche 550-1500 zie Gino sulla carrozzeria. Grande di Brescia dalle 11.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
30
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
31

SUPERBIKE GP ITALIA
Biaggi a caccia dei 326 orari
Nel mirino di Aprilia e Bmw anche la media sul giro più alta di sempre: l’obiettivo sono i 204 km/h

PAOLO GOZZI Spies per primo (in Superpole, ciali, ma verranno utilizzati Olanda) e Crutchlow avranno
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
LA GUIDA con gomma soffice) ha supera-
to con la Yamaha R1 la barrie-
ra dei 200 di media. Anche que-
condotti d’alimentazione,
trombette d’aspirazione e scari-
co per avere massima potenza
tutta la potenza disponibile.

Suzuki La K10 va molto meglio


taccuino
d«Vai talmente forte che tutto
succede in un lampo. Il segreto Qualifiche e pole sto riferimento cadrà (pioggia a scapito dell’erogazione. Biag- della moto 2009, ma dopo i LUTTO NEL CROSS
è far correre il cervello più for- permettendo...), perché la pri- gi avrà gli abituali dischi freno test invernali in Giappone han-
te della tua moto, ma è terribil- sabato su La7 ma variante è stata addolcita da 320 millimetri. no fermato lo sviluppo. Ci pen-
E’ morto Chandler
mente difficile». Ecco Monza per evitare i grovigli in parten- sa il Team Alstare che avrà un dLutto nel cross Usa. Martedì not-
Il GP d’Italia Superbike di Monza
secondo Troy Bayliss, il mito verrà trasmesso in diretta da
za. Prima si entrava a 60 Bmw La Casa tedesca ha realiz- 4 cilindri «evo» con bielle spe- te Danny «Magoo» Chandler è sta-
della Superbike che qui ha vin- La7, Eurosport (satellite) e Dahlia km/h, adesso a 105, per un zato un 4 cilindri appositamen- ciali della austriaca Pankl, che to trovato morto nella sua casa di
to 7 volte prima di ritirarsi nel (digitale). Sabato ore 10.45 progresso stimato in almeno te per le piste ultraveloci: Mon- lavora anche per team di F.1. Yuba (California). Chandler, che
2008 con 3 titoli. qualifica 2 e 15 Superpole (La7); 2" sui 5.777 m del tracciato. za e l’americana Salt Lake City avrebbe compiuto 51 anni lunedì,
Sulla pista più veloce Max Biag- 18 Stock 600 (Dahlia). Domenica: La media record Sbk è del (31 maggio). Corser lo ha col- Gomme La Pirelli porterà coper- uno dei primi a «fare spettacolo»
gi e l’Aprilia hanno due obietti- 10.40 Stock 1000 (Dahlia, 2000 di Piefrancesco Chili laudato il mese scorso al Mu- ture tri-fascia che si usano solo nel cross, era stato protagonista
Eurosport); 12 gara-1 (La7, Dahlia,
vi: il primato iridato di Leon Eurosport); 13.15 Supersport (Suzuki) sul vecchio Hoc- gello con risultati sbalorditivi. a Monza: mescola durissima al negli Anni 80 (4 titoli Ama 500 al-
Haslam (a +20) e il record di (Eurosport); 15.30 gara-2 kenheim a 203,955 km/h. Per Troy avrà anche dischi freno centro, morbida sul fianco sini- l’aperto), vincendo con gli Usa il
velocità Sbk. (La7-Dahlia-Eurosport). batterlo bisognerà girare in da 330. stro e media sul destro. Il retti- Trofeo delle Nazioni nel 1982.
BIGLIETTI: domani: 30 €. 1’41”969: difficile ma non im- lineo la temperatura supera i
Razzi Lo scorso anno Max arri- Sabato: tribune 40 €,paddock 75. possibile. Yamaha É campione in carica e 200˚ per effetto del rotolamen- GUIDA SICURA
Domenica: tribune 70 e, paddock
vò in fondo al rettilineo (1194 120. Abbonamento tre giorni 95 €,
Monza è sfida tra supermotori: gioca in casa: il reparto corse è to e della frenata: i piloti usano Locatelli insegna
metri, il più lungo del campio- paddock 180. il gas resta spalancato per il 47 a Gerno di Lesmo, 5 km dai molto anche la pinza posterio-
nato) a 325,9 orari. Limite che CLASSIFICA (4 gare su 13): 1. per cento del tempo, contro il box. Nelle gare precedenti il su- re. L’effetto deformante (au- dSi terrà il 26 maggio a Castellet-
sarà sicuramente migliorato, Haslam (GB-Suzuki) p. 148; 2. 25-30 di altre piste. Ma servo- permotore da 228 Cv (quasi mento del diametro) viene li- to di Branduzzo (Pv) il prossimo
perché i motori hanno fatto no- Biaggi (Aprilia) 128; 3. Rea no anche gran freni e gomme una MotoGP!) è stato autolimi- mitato dalla struttura interna corso di guida sicura e sportiva del-
tevoli progressi. Non solo il fan- (GB-Honda) 110; 4. Checa robuste. tato con l’elettronica, perché, di fili d’acciaio intrecciati a ze- la scuola di Roberto Locatelli, ex iri-
(Spa-Ducati) 103; 5. Toseland
tastico V65 di Noale: anche (GB-Yamaha) 86; 6. Haga
su tracciati medio-veloci, l’ec- ro gradi. E grazie proprio al- dato della 125. Del team di istrutto-
Bmw e Yamaha porteranno no- (Gia-Ducati) 85; 9. Fabrizio Aprilia Ha fatto la velocità più cessiva coppia degradava la l’esperienza di Monza, la Pirel- ri fanno parte anche Corsi, Pirova-
vità per volare. (Ducati) 53. alta sui precedenti 4 circuiti. gomma. A Monza, per la prima li ha appena realizzato le Dia- no e Temporali. Info: www.corsidi-
Sempre nel 2009, l’iridato Ben Non ci saranno propulsori spe- volta, Toseland (2 podi in blo Rosso Corsa da strada. guida.it, tel 02/36649206.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
32
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

MONDOMOTORI MOTO
n
tante», si ha quasi la sensazione

Yamaha FZ8 IL NOSTRO


GIUDIZIO
di guidare una moto di cilindra-
ta superiore. E le finiture (le
stesse ottime della FZ1) sono
quanto di meglio si possa trova-
re nel segmento.

Sembra una mille sì


Finiture Da
In movimento si scopre un mo-
tore eccezionale per erogazio-
ne e grinta. Il 4 cilindri offre
sempre una spinta piena e con-
sistente con l’eccezione di una

ma è una 800 cilindrata


superiore
Motore
Potente e
trattabile
flessione attorno ai 4.000 giri,
zona in cui le normative Euro3
sono più stringenti. Le presta-
zioni sono ottime: oltre i 6.000
giri arrivano carattere, grinta e
Vera maxi di cilindrata ridotta, guida piacevole Ciclistica
Efficace
un allungo da sportiva vera. Il
tutto è accompagnato da una ci-
clistica molto equilibrata, con
C’è anche la versione semicarenata, è la Fazer
no
una forcella morbida ma ben
controllata, e da un mono-am-
STEFANO CORDARA che passa da 190 a 180. mortizzatore solo leggermente
5 RIPRODUZIONE RISERVATA A sinistra: la Peso Più da troppo sfrenato. Questi due ele-
Erogazione Il motore delle FZ8 Yamaha FZ8. maxi che da menti assieme rendono comun-
dPare proprio che la cilindra- deriva da quello della R1 2008 Nel cerchio media cilindrata que la guida della Yamaha sem-
ta 800 sia il nuovo terreno di ma la cilindrata è di 780 cmc, sopra la Fazer8, Estetica Un pre piacevole, anche quando si
conquista per i costruttori. Del per una potenza di 106,2 Cv a versione po’ troppo alza il ritmo.
resto offre di sicuro il miglior 10.000 giri. L’erogazione è pie- semicarenata simile a quella
compromesso per la guida stra- na e divertente, perché se la po- della FZ1 Versatile Delle due moto, la più
dale. Lo sa bene la Yamaha, tenza della FZ8 è in linea con rassicurante è la Fazer8, quella
che per il 2010 ha giocato il jol- quella delle concorrenti, in con la semicarenatura che alla
ly con la nuova FZ8 e la sorella compenso la Yamaha esprime fine si dimostra anche la più ver-
Fazer8, le nuove medie che una coppia notevole. satile, offrendo un valido ripa-
fungono da anello di congiun- La FZ8 (in listino a 8.190 eu- ro aerodinamico, che si traduce
zione tra la facile XJ6 e la stra- ro) è disponibile anche in ver- in una guida più confortante.
potente FZ1. sione semicarenata, battez- La Fazer è senza dubbio più
Al momento di definire la sua zata Fazer8 (8.690 eu- scattante e agile, una perfetta
nuova moto Yamaha ha, infat- ro). Le sole differenze ri- arma da misto (e da città), solo
ti, preferito realizzare una ma- guardano la carenatu- un pelo più leggerina di avan-
xi di cilindrata ridotta piutto- ra, che fa salire il pe- treno rispetto alla sorella vesti-
sto che una 600 gonfiata. Non so da 211 a 215 kg. ta. Di contorno troviamo co-
è un caso, infatti, che FZ1 e Una volta in sella, la mandi scorrevolissimi e freni
FZ8 abbiano stessa lunghezza, derivazione dalla eccellenti per potenza e modu-
larghezza, interasse (1.460 FZ1 è evidente, il ser- labilità, a dimostrazione che
mm), altezza sella (815 mm). batoio è stato comple- scelte tecniche tradizionali (co-
Cambiano leggermente i freni tamente ridisegnato e me pinze non radiali ad esem-
(dischi anteriori da 310, poste- snellito nella zona di pas- pio) fanno forse meno scena
riore da 267) e anche la sezio- saggio delle gambe, ma la ma sono assolutamente efficaci
ne del pneumatico posteriore FZ8 resta una moto «impor- e funzionali.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
33

MONDOMOTORI AUTO
La regina S
Qashqai
NISSAN
Pathfinder
e Navara, cura
di giovinezza
diventa
più bella
Crossover/1 Domina le vendite
Il frontale (co.ca.) Costruttore
e ora si rinnova: luci a led, fari rinnovato
della Nissan
specializzato in veicoli a 4
ruote motrici fin dal 1934 col
squadrati, prezzi da 18.850 e Qashqai pick up Datsun 13T del 1934,
Nissan amplia la sua offerta.
Pathfinder (nella foto) e
CORRADO CANALI styling di qualità. Il frontale è degli ammortizzatori, con i po- ca che provvede a inviare poten- Navara, i due giganteschi 4x4,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ridisegnato: i fari diventano steriori a corsa più lunga e nuo- za anche alle ruote posteriori. si rinnovano con l'obiettivo di
più squadrati e sottili, le nerva- ve boccole più silenziose per le Si può scegliere la guida solo LA CLASSIFICA restare un punto di riferimento
sospensioni. con trazione anteriore, lasciare LE PIÙ VENDUTE IN ITALIA AD APRILE
dA quattro anni di distanza ture sul cofano si allungano e la nei rispettivi settori. A parte
dal lancio, la Nissan Qashqai calandra ha un nuovo disegno scegliere il sistema o bloccare 1. FIAT PUNTO 11.510 una leggera cura estetica, le
continua a dominare le vendite a nido d’ape. Il paraurti anterio- Motori La scelta tra i motori è la trazione al 50% sui due assi. 2. FIAT PANDA 11.186 novità si concentrano
nel settore dei crossover, tenen- re è più sporgente di 17 millime- sempre tra due benzina 1.6 e 3. FORD FIESTA 6.586 nell’inedito motore tre litri
do ben a distanza la concorren- tri e si apre in una bocca più am- 2.0 da 115 e 140 Cv e due turbo- Prezzi Restano quattro gli alle- 4. FIAT 500 6.096 turbodiesel 6 cilindri a V da
za. Ad aprile addirittura è entra- pia, che consente l’utilizzo di diesel 1.5 e 2.0 da 106 e 150 stimenti: Visia, Acenta, n-tec e 5. VOLKSWAGEN GOLF 4.866 231 Cv abbinato al cambio
ta per la prima volta nella top un radiatore più piccolo ed effi- Cv. Cambio manuale a 5 marce Tekna. Prezzi: si va dai 18.850 6. OPEL CORSA 4.468 sequenziale a 7 marce. I due
ten delle macchine più vendute ciente. Dietro cambiano lo spoi- per il 1.6, a sei marce per tutte euro di Qashqai 1.6i Visia fino a 7. CITROËN C3 4.444 modelli sono offerti anche con
d’Italia. A insidiare il suo prima- ler sopra il lunotto e le luci, ora le altre Qashqai e in opzione a 29.050 euro di Qashqai 2.0dCi 8. LANCIA YPSILON 3.616 l’evoluzione del noto 4 cilindri
to ci ha provato prima la Peuge- con gli stop a led. 1.500 euro il cambio CVT per il Tekna. Le Qashqai+2, versioni 9. NISSAN QASHQAI 3.380 2.5 portato a 190 Cv e dotato
ot 3008 e da giugno toccherà al- 2.000 a benzina e automatico a a 7 posti, costano circa 2.000 10. VOLKSWAGEN POLO 3.371 del cambio manuale a 6
la Mitsubishi Asx. Abitacolo All’interno nuova con- sei marce per il due litri turbo- euro in più con prezzi da CROSSOVER PIÙ VENDUTI GENNAIO-APRILE rapporti. Infine i prezzi di
solle centrale, con una diversa diesel. 20.950 a 30.500 euro. 1. NISSAN QASHQAI 10.308 listino, che sono compresi fra
Frontale Ma c’è da scommettere organizzazione degli spazi, e Ai motori 2 litri è possibile abbi- Il più gettonato degli allesti- 2. PEUGEOT 3008 4.424 27.000 a 44.000 euro per il
che sarà ancora la Qashqai a do- nuovi anche gli strumenti e i nare con 2.000 euro in più an- menti è Acenta che, abbinato al 3. SUZUKI SX4 1.250 Navara e fra 36.000 e 50.000
minare le vendite specie ora materiali. Dal punto di vista che la trazione integrale con fri- motore 1.5dCi: costa 23.150 4. KIA SOUL 1.180 per il Pathfinder.
che si ripropone dopo un re- meccanico, cambia la taratura zione centrale elettromagneti- euro. 5. FORD KUGA 1.158

CROSSOVER/2 STESSI COMPONENTI AL 70% MA DIMENSIONI RIDOTTE

Mitsubishi Asx: è nato


il fratellino dell’Outlander
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dL’enorme popolarità dei cros-


sover scatenata dal Qashqai ha
fatto scuola e nel settore si sono
concentrate le mire di tutti i co-
struttori, da quelli che propon-
gono mezzi low cost, come Da-
cia Duster, ai marchi di lusso co-
me BMW con la X1. E chi era
specializzato in auto di grandi
dimensioni ha dovuto adeguar-
si.
Succede anche a Mitsubishi che
con il nuovo Asx propone una
sorta di fratello minore dell’Ou-
tlander con cui condivide circa
il 70% dei componenti. Lungo
4.295 mm è ben 34,5 cm più
corto, ma anche 300 kg più leg-
gero dell’Outlander del quale, stenza che permettono di arri-


tuttavia, mantiene le sospensio- vare a emissioni di CO2 pari a
ni, MacPherson all’avantreno e 145 g/km (150 la 4W), per una
indipendenti al posteriore. Da- accelerazione 0-100 kmh in 9"7
vanti domina la grande masche- LUNGHEZZA e una velocità di 200 orari. Mol-
rina. Posteriore e fiancata sono Rispetto all’Outlander misura 34 cm to reattivo il nuovo 1800 turbo-
più sobri, così come gli interni in meno: misure giuste per l’uso diesel. Buono anche l’isolamen-
che possono ospitare 5 passeg- urbano e una guida più brillante. to acustico ottenuto all’interno.
geri, mentre il bagagliaio da PRESTAZIONI Da settembre ci sarà un motore
416 litri può arrivare fino a Il nuovo motore 1.8 turbodiesel da benzina di 1600 cmc 16 valvole
1.615 litri coi sedili posteriori 150 Cv è tra i più riusciti piccoli da 117 Cv da 135 g/km di CO2
reclinabili. diesel di nuova generazione. e 183 orari di velocità massi-
ma. Sarà in vendita da giugno
Motori Due i propulsori disponi- con tre livelli di dotazioni: di se-

NO
bili al lancio. Un nuovo 1800 rie radio CD con Mp3, clima ma-
cmc turbodiesel da 150 Cv, che nuale, sette airbag. Per gli alle-
verrà proposto sia in versione stimenti più completi sono pre-
4WD che 2WD, abbinato al PREZZI visti clima automatico, videoca-
cambio manuale a 6 rapporti e Allineati al Qashqai che è il modello mera posteriore per il parcheg-
al pacchetto ClearTec di Mitsu- di riferimento tra i crossover: ma gio e sistema di multicomunica-
bishi che comprende potevano essere più aggressivi. zione con navigatore.
Start&Stop, filtro antiparticola- CONCORRENZA
to, servosterzo elettrico, frena- I rivali non mancano: c’è il Qashqai Prezzi Saranno compresi fra i
ta rigenerativa, fari posteriori a rinnovato, il Peugeot 3008 e 18.950 e i 27.500 euro.
Led e pneumatici a bassa resi- diverse altre alternative. co.ca.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
34
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

CICLISMO IL RE DEL GIRO 1990


y clisti vengono fermati anche

«Vincerà IN ROSA
DALL’INIZIO
senza una positività. È giusto?
«Il passaporto biologico è uno
strumento valido, che può es-
sere migliorato. Però sono
d’accordo con Pellizotti: se

un diesel
ALLA FINE c’erano dei dubbi, andavano ri-
solti prima. È inaccettabile
che si sia aspettata la partenza
Gianni Bugno di una grande corsa per solle-
è stato pro’ dal vare il caso. I valori anomali so-

Dico Sastre 1985 al 1998.


Nel 1990 vinse il
Giro d’Italia
(nella foto
sotto) vestendo
no di luglio, non si possono
aspettare dieci mesi».

La Bmc ha fermato Ballan per-


ché coinvolto nell’inchiesta di

o Basso» la maglia rosa


dalla prima
all’ultima tappa.
Poi 2 Mondiali
(1991-92), una x ha detto
Bugno 20 anni dopo l’impresa: Sanremo (1990)
e un Fiandre
Riccò meritava l’invito
Avrei invitato Riccò, così
(1994). Al Tour,
«I corridori devono contare di più, finì 2˚ dietro a paga due volte. La Bmc
Indurain (1991). ha fermato Ballan per
perciò mi candido presidente» tenersi buoni il Tour e l’Uci

DAL NOSTRO INVIATO Bugno, che ricordo ha di quel Gianni Bugno, E Vinokourov? dell’Associazione mondiale Mantova. Ma in quella inchie-
CLAUDIO GHISALBERTI suo Giro? 46 anni, «Ha una grandissima condizio- corridori e proprio oggi po- sta c’è tutta la Lampre. Lei con
5 RIPRODUZIONE RISERVATA «Già dal prologo, dopo avere pilota ne, però le montagne del Giro trebbe prenderne le redini. chi sta?
battuto Marie, avevo avuto l’elicottero mi sembrano troppo dure per Che cosa l’ha spinta? «Bisognerebbe avere le carte e
AMSTERDAM (Olanda) dVent’anni buone sensazioni. La sicurez- della Rai nelle lui». «Tutti i corridori devono avere capire bene il problema. Però
fa, nel 1990, dominò il Giro za l’ho avuta dopo il Pordoi, principali stessi diritti e stessi doveri. Le fino a che un corridore non vie-
d’Italia da Bari a Milano, cioè ma il giorno più bello è stato corse italiane: Lei avrebbe invitato Riccò? squadre che non hanno il pas- ne squalificato deve potere
restò in rosa dalla prima all’ul- l’arrivo a Milano». è al suo terzo «Certo. Un corridore, che sia saporto biologico, per esem- correre».
tima tappa. Un’impresa per po- Giro dal cielo simpatico o no, una volta scon- pio, non possono competere
chissimi, quella di Gianni Bu- Chi sono i suoi favoriti per que- BETTINI tata la squalifica deve poter con chi ce l’ha. Poi deve torna- Quindi sta con la Lampre?.
gno. Prima di lui, infatti, c’era- sta edizione? tornare a fare il suo lavoro libe- re centrale il ruolo del corrido- «Sì. Poi diciamolo fino in fon-
no riusciti solamente Costante «Per me vince un regolarista, ramente. Non ci deve essere re. È l’atleta che fa la squadra e do: la Bmc ha fermato Ballan
Girardengo nel 1909, Alfredo non uno scalatore puro o un nessun purgatorio, perché al- non viceversa, come succede prima del Fiandre per tenersi
Binda nel 1927 (ma ai loro cronoman. Vedo bene Sastre, trimenti è un’altra squalifica. ora. Adesso ci sono squadre buoni gli organizzatori, che so-
tempi non c’era ancora la ma- anche Basso se cresce, poi Paga ancora il corridore e pa- che comprano il diritto di par- no gli stessi del Tour de Fran-
glia rosa) e poi Eddy Merckx Evans». ga anche la squadra che lo ha tecipare alle corse indipenden- ce. E anche per tenersi buona
nel 1973. Oggi Bugno pilota ingaggiato. Si crea confusione temente dai corridori che han- l’Uci, visto che la Bmc aspira
gli elicotteri della Rai, un pun- Le possibili sorprese? e la gente perde interesse». no. Assurdo». ad avere una licenza ProTour.
to di vista privilegiato sulla «Scarponi, anche se in prima- Magari proprio a spese della
corsa. vera ha speso tanto». Si è candidato alla presidenza Con il passaporto biologico i ci- Lampre».

IERI TUTTI GLI ARRIVI


OGGI I CONTROLLI MEDICI +
La carovana rosa è già in Olanda
AMSTERDAM Ieri in tarda serata si Gasparotto, 51 Voeckler, 61
sono completati gli «sbarchi» in Bruseghin, 71 Sastre, 91 Pozzovivo,
Olanda per il Giro: la carovana rosa 93 Modolo, 103 Capecchi, 111
è composta in tutto da circa 2.000 Millar, 113 Farrar, 121 Cunego, 122
persone. E’ la seconda partenza Petacchi, 123 Simoni, 131 Basso,
della storia dai Paesi Bassi, dopo 132 Nibali, 157 Tosatto, 163 Brown,
quella di Gröningen 2002. Le tappe 171 Wiggins, 173 Cioni, 179 Possoni,
«rosa-arancioni» sono 3: sabato la 181 Greipel, 182 Pinotti, 191
cronometro di 8,4 km nel cuore di Pozzato, 192 Karpets, 193
Amsterdam, poi domenica e lunedì McEwen, 194 Caruso, 201
due frazioni in linea con arrivo a Gerdemann.
Utrecht e Middelburg. Lunedì sera,
con due voli-charter da Ostenda a CONTROLLI E PRESENTAZIONE
Cuneo, il rientro in Italia. Martedì Oggi controlli medici dell’Uci per i
riposo, si riprenderà mercoledì 12 198 al via dei 22 team: i risultati
con la cronosquadre da Savigliano saranno inseriti nel passaporto
a Cuneo. biologico. Domani appuntamento
alle 16, al Teatro Beurs Van
ENGELS RECORD Berlage, per la presentazione
Si chiama Addy Engels, è olandese, ufficiale delle squadre.
ha 32 anni e corre per la Quick
Step. Segni particolari: si prepara a QUOTE
disputare l’8˚ Giro d’Italia (tutti Anche per gli scommettitori il
conclusi gli altri 7, miglior favorito del Giro si chiama Cadel
piazzamento 24˚ nel 2002) e per un Evans: la vittoria finale
corridore del suo Paese è un dell’australiano paga 2.80. Alle sue

Enduring. record assoluto. Engels ha corso


anche 4 volte la Vuelta e una il
spalle Basso (6) e Sastre (7). Dopo
gli exploit a Giro del Trentino e
Tour, arrivando sempre alla fine. Liegi-Bastogne-Liegi, è calata
drasticamente la quota di
Oris ProDiver CICLOTEDOFORI Vinokourov: da 25 a 9. Scarponi è
Chronograph Arriveranno oggi pomeriggio ad dato a 20, Wiggins a 25, Cunego a
Per informazioni: Interwatch Spa Amsterdam, dopo un viaggio no 33 e Garzelli a 50.
stop di 1300 km, i 12 ciclo-tedofori
Tel. 02.66.98.35.02 oris@interwatch.it che lunedì in Gazzetta avevano LIQUIGAS MUTA
www.oris.ch ricevuto la prima maglia rosa. Dopo il caso-Pellizotti, fermato
dall’Uci per anomalie nel
CAMBI passaporto biologico, il team di
Qualche variazione nelle squadre Amadio ieri ha imposto il silenzio
iscritte: la Colnago-Csf schiera agli atleti con i giornalisti. Un
Stefano Pirazzi al posto di Enrico silenzio comunque destinato a
Zen; la Cofidis ha Damien Monier terminare già oggi.
per Tristan Valentin; nell’Ag2r al
posto di Tadej Valjavec (fermato
come Pellizotti per valori anomali
nel passaporto biologico) c’è
SPECIALE GIRO SUL SITO
Hubert Dupont.
TA PP E, SC HE DE,
CON IN TE RVISTE
NUMERI ALTIMET RI E E
In assenza di Denis Menchov, AI BIG
ultimo vincitore, il numero 1 sarà
sulla schiena dell’iridato Cadel
Evans. Così gli altri più attesi: 11
Garzelli, 31 Scarponi, 41
Vinokourov, 42 Tiralongo, 43
Gazzetta.it

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
35

CICLISMO MENO 2 AL VIA DEL GIRO


Evans, non sarà una passeggiata
L’iridato è il più in forma. ma la lotta sembra aperta. Può inserirsi anche Nibali, sostituto di Pellizotti
DAL NOSTRO INVIATO
LUCA GIALANELLA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ATTENTI A QUESTI NOMI
AMSTERDAM (Olanda) dIl Giro ha
GLI ALTRI BIG I VELOCISTI GLI ATTACCANTI I GIOVANI
S
un padrone color arcobaleno,
ma non è chiuso ancor prima
di partire. Cadel Evans, l’au-
straliano cresciuto ciclistica-
mente in Italia e allenato da Al- IL FAVORITO
do Sassi, punta a cancellare
quel record che dura dal Cadel Evans
1983: Beppe Saronni, in ma-
glia iridata, trionfatore per la È il numero 1: non solo
seconda volta nella corsa rosa. perché campione del
Amsterdam ha accolto la caro- mondo e perché apre Ivan Basso André Greipel Damiano Cunego Sasha Modolo
J H H H
vana del Giro nel giorno della l’elenco dei partenti.
festa nazionale di Liberazio- Col successo alla Freccia
ne: il 5 maggio 1945 entraro- Vallone, dove ha battuto Al Romandia si è messo a nudo: Undici vittorie, nessuno come lui Lui dice di puntare soltanto ai Ventidue anni, neoprofessionista,
no in città le truppe canadesi e anche Contador, ha staccato a cronometro e in salita. nel 2010. È nato apripista di successi di tappa: speriamo quarto alla Milano-Sanremo. Il
inglesi. Oggi arrivano anche i dimostrato di essere il più Reagirà perché ha nelle gambe gli Cavendish nella Htc-Columbia (che proprio che non sia vero, perché velocista trevigiano, promessa
12 ciclo-tedofori che hanno pe- forte. Punti deboli: allenamenti e una determinazione batté a Locarno 2008) ma finora si questo percorso esalta le sue della Colnago-Csf, non ha paura
dalato pure di notte, e sfidato la squadra, anche se ha senza pari. E andrà meglio del 2009 è preso tutta la scena. Viene da caratteristiche di scalatore e dei grandi, e fa bene a correre
(5˚ al rientro). Senza Pellizotti, è Rostock, ex Germania Est, come attaccante. E nelle Ardenne il subito il Giro d’Italia: può esaltarsi
il maltempo sulle Alpi, per por- recuperato Santambrogio,
capitano unico della Liquigas: per la Ullrich. Questo Giro potrebbe veronese della Lampre-Farnese su una vetrina che premia chi ha
tare in Olanda la maglia color e la conoscenza del Giro testa, un bene. BETTINI essere la sua consacrazione. AFP non è andato male. BETTINI coraggio. BETTINI
Gazzetta. Sabato si parte. e delle salite.
La corsa si annuncia molto Manca dal 2002. BETTINI

L’australiano può
imitare Saronni, che
in maglia arcobaleno
trionfò nell’83. Occhio
a Wiggins, 4˚al Tour.
Simoni per inventare Carlos Sastre Alessandro Petacchi Filippo Pozzato Eros Capecchi

aperta. Non c’è una squadra


J J J J
Chi l’ha visto finora? Solo un istante Non vince dal 25 febbraio, tappa di La classe del campione italiano Ventitré anni, in gruppo da quattro
che si stacchi nettamente dal- alla Liegi-Bastogne-Liegi. Ma sullo Cagliari al Giro di Sardegna. Però il non si discute, però i risultati sono stagioni, il perugino della
le altre, e non ci sono campio- spagnolo, vincitore del Tour 2008 e Giro d’Italia è casa sua: 25 arrivati davvero con il lumicino. Footon-Servetto sta crescendo
ni-super. Piuttosto, un gruppo 4˚ al Giro 2009 (con due tappe), si successi, dal 2003, il migliore Punta deciso allo sterrato di pian piano. È stato uno dei migliori
di ottimi atleti che troveranno può contare. Perché questo Giro si italiano in attività. E sente questa Montalcino (7ª tappa, 15 maggio). italiani al Romandia. Va forte in
deciderà in salita: Zoncolan, Plan corsa come se fosse il Mondiale. Deve imparare a non salita: se entrasse nei primi dieci
un tracciato adatto a chi va for- de Corones, Mortirolo, Gavia. E lui è Gli mancherà il treno: soltanto accontentarsi: se ci crede, può della classifica, vorrebbe dire che
te in salita. il più scalatore di tutti. ANSA Hondo può aiutarlo. BETTINI prendere la maglia rosa. BETTINI siamo sulla strada giusta. BETTINI
Ecco perché, tra i big di classifi-
ca, ci sarà spazio per l’america-
no VandeVelde o il tedesco
Gerdemann, che rappresenta
il futuro della Germania. E,
perché no, per Nibali, che ha
sostituito Pellizotti e l’anno
scorso è arrivato 7˚ al Tour, o
per il londinese Wiggins, 4˚ in
Francia, che punta dritto alla
prima maglia rosa. Così come,
tra gli attaccanti, occhio a Ga- Alexandre Vinokourov Tyler Farrar Michele Scarponi Morris Possoni
sparotto, Garzelli (miglior sca-
latore nel 2009) e Pozzovivo. H H H J
Avrà carta bianca di inventa- Fa paura. La sua Astana è la L’americano (Garmin-Transitions) Può essere la sorpresa del Giro. Venticinque anni, da quattro
re, invece, Gilberto Simoni: ci squadra più forte. Dopo la vittoria a non ha vinto molto, ma si è distinto Per la classifica finale. Perché le stagioni tra i pro’, il bergamasco
Liegi, il kazako vorrà dimostrare di nelle classiche: 9˚ alla Gand, 5˚ al tappe sono il suo pane (2 successi corre con l’inglese Sky, dopo
fa piacere accompagnare al- essere tornato anche nei grandi Fiandre, 1˚ in una tappa di La nel 2009). Il marchigiano della esperienze con Lampre e
l’ultima passerella, fino a Vero- giri. Può guadagnare già nella crono Panne. E’ il velocista che tiene Androni-Diquigiovanni è un Columbia. Scalatore puro, deve
na, un campione che ha carat- olandese e prendere la rosa nella meglio sugli strappi, prepariamoci attaccante nato, il gruppo gli sta credere di più nei propri mezzi. In
terizzato la storia rosa degli ul- cronosquadre. Solo le grandi vette a vederlo anche in frazioni più stretto. In salita non è facile questo Giro troverà tappe e salite
timi 15 anni. potrebbero essere dure. BETTINI impegnative. AFP staccarlo, anzi. BETTINI per esprimersi.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
36
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

GOLF BMW ITALIAN OPEN


DAL NOSTRO INVIATO
VINCENZO MARTUCCI

Jimenez
5 RIPRODUZIONE RISERVATA METEO INCLEMENTE
TORINO d«Il Meccanico», che fa- Piove a dirotto
ceva proprio il meccanico a Ma-
laga, prima di guadagnare mi- Niente Pro-am

il meccanico
lioni di dollari infilando la palli-
na in buca, lo noti subito, col co-
Oggi si rischia
dino biondo, baffoni e pizzetto
alla Aramis, il sorriso aperto, la
battuta pronta e il sigaro in boc-

«Resto forte
ca. Il Meccanico è Miguel Angel
Jimenez, veterano di 46 anni,
già numero 4 dell’Ordine di Me-
rito europeo oggi ancora 12esi-
mo della Race to Dubai, e fra i
favoriti del Bmw Italian Open
al Royal Park di Torino. Oggi gi-
ra con Edoardo Molinari.

Jimenez, c’è qualcosa che anco-


ra non sa del golf?
con i sigari» Forte rischio di annullamento
per il primo giro dell’Open
d’Italia: dopo le precipitazioni
«Non si finisce mai di imparare,
quando pensi che hai visto tut- Ama auto e belle donne dei giorni anche ieri su Torino è
piovuto incessantemente. Gli
to sei esposto alle sorprese più
clamorose». Lo spagnolo tra i favoriti allagamenti in alcune zone del
percorso hanno imposto
Il golf è sport senza età, a feb-
braio, lei ha vinto il suo 16˚ tor-
«Oltre il golf c’è la vita» l’annullamento della Pro-am.
Per questa mattina le previsioni
indicano ancora temporali. Se il
neo Dubai Classic, dopo
playoff con Westwood. primo giro dovesse saltare, il
«A 46 anni, comincio a pensare torneo si giocherà sulla
al Senior Tour, ma finché sono lunghezza delle 54 buche e non
stimolato da questi giovani, co- sulle 72 tradizionali.
me Matteo (Manassero), conti-
nuo. Mi sento competitivo, e il

x
riciclaggio non si è completa- «Dà tranquillità, equilibrio, ge- Che ama le auto veloci. Tiger è il più grande di sempre? «Vorrei vincere un Major, maga-
to». ha detto stione delle situazioni. E maga-
ri il mio sigaro cubano aiuta an-
«Ho solo una Ferrari e una
Bmw, M5».
«Ho giocato con Nicklaus,
Player, Ballesteros e Woods:
ri il British Open».

La sua sfida è con i giovani? che un po’, prima del tee». tutti grandi, anche come perso- Sarà dura in questo golf sem-
«No, è sempre e solo con se stes- MATTEO MI STIMOLA Ama le donne, e con successo.
ne. Il più grande per me è Seve. pre più fisico.
si, e il campo: questo il bello del «Ho avuto una sola moglie, ora «Ma io ho un’arma in più: inter-
golf. Insieme allo spirito: è un
A 46 anni inizio a pensare Quando uno pensa a Jimenez
siamo separati».
Perché è stato il papà dell’Euro-
preto i colpi, sono diverso dagli
al circuito Senior, ma pensa piuttosto al sorriso aper- pean Tour, il personaggio che altri. E mi piace, a cominciare
gioco per gentlemen che dimo-
strano rispetto per avversari e finché sono stimolato da to.
La vicenda Tiger Woods confer- ha portato la gente al golf. Ora da capelli e pizzetto».
pubblico». «Io, finito il golf, voglio vivere. ma la fama di voi golfisti. è il momento di Tiger».
questi giovani come E voglio esprimere la mia perso- «No, significa che la vita priva- Da bravo Meccanico. Che usa
Ma l’esperienza è un’arma im-
Manassero, continuo nalità. Che è quella di una per- ta è una cosa e lo sport un’altra. E Jimenez ha ancora un sogno tanto olio.
portante. sona normale». Insomma, vivi e lascia vivere». da realizzare nel golf? «D’oliva, spagnolo».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
37

GOLF BMW ITALIAN OPEN


DAL NOSTRO INVIATO
VINCENZO MARTUCCI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Matteo Manassero,
17 anni, ieri in
y l’analisi 1
allenamento MATTEO
TORINO dIl bambino d’oro sor- SCACCINI
ride beato, con e senza le mani PARTE di
STEFANO CAZZETTA
magiche di Massimo Messina ALLE 8.25 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
e il «Nogravity», il lettino sen-
za gravità «made in Bussolen-
go» (Verona, come lui). Al pri- Principali
Torino e Florida
mo giorno di scuola, pardòn,
da professionista, al Bmw Ita-
partenze (dalle
7.30), del 1˚ giro
L’azzurro
lian Open, Matteo Manassero
del 67˚ Bmw
Italian Open al
in due continenti
è felice: «Sono insieme eccita- Royal Park di Pioggia, pioggia, pioggia. Tanta. Ieri è
to ed onorato di essere qui, e Torino saltata la Pro-am, oggi si spera in quel tanto
giocare il primo torneo pro da- dell’European di clemenza che permetta ai giocatori di
vanti al pubblico italiano». E, Tour (1.300.000 cominciare. Questo Open d’Italia ha tutto per
come lui, anche Edoardo, Do- euro, prima diventare un grande torneo. Basta uno
do, Molinari, non sta più nella moneta spiraglio tra le nubi perché possa dimostrare
216.666): 8.05 quanto di buono ha dentro di sè: giocatori,
Gagli; 8.25 interesse del pubblico, organizzazione di
Montgomerie livello superiore, coinvolgimento di giornali,
Lo scozzese capitano (Sco), tv e mondo web. Ma soprattutto ha il colore
di Ryder: «Chicco e Manassero, azzurro che si annuncia protagonista. Qui lo
Dodo saranno i primi Davies (Gal); straordinario Edoardo Molinari gioca in
8.35 Jacquelin casa; qui Matteo Manassero debutta da
fratelli a giocare (Fra); 8.40 professionista (battesimo di lusso, in team
insieme per Havret (Fra); con Colin Montgomerie), qui Domenico
la squadra europea» 8.55 S. Reale; Geminiani, 14 anni, avrà la possibilità di
9.15 Perrino, farsi conoscere dal grande pubblico, lui che
Terreni; 9.25
in Florida ha già conquistato, con le sue
vittorie, lo status di campioncino. Ci sarà da
pelle, orgoglioso e motivatissi- Conferma Monty è curioso di Soffietti, M.

Manassero
divertirsi e da fare il tifo.
mo, dall’Open in casa, senza la Matteo, ed è più sicuro dei Mo- Reale, Molteni;
rivalità del fratello, Chicco, linari: «L’anno scorso, in Cina, 13 Lawrie E non deve suonare come un’offesa, ma
che ha scelto il Tour america- la loro vittoria di coppa del (Sco), Levet come motivo di orgoglio, il fatto che
no. Mondo, è stata incredibile. De- (Fra); 13.10 Francesco Molinari non sia della partita
nis Pugh, che mi ha allenato Webster (Ing),

e non solo
nella sua Torino. Il nostro portabandiera ha
Esame Tutti lo guardano, tutti per tanto tempo a Londra, mi Canonica; scelto di giocare il The Players in Florida. E’
lo chiamano, tutti lo corteggia- aveva suggerito di dare un’oc- 13.20 stata una scelta sofferta, condivisa dalla
no, tutti parlano di Manasse- chiata ai due Molinari perché Dougherty (Ing); federazione e che dev’essere accettata. Non
ro, che, dal titolo Amateur sarebbero diventati i primi 13.30 E. si rinuncia a cuor leggero all’Open di casa e
due fratelli a giocare insieme Molinari, nel proprio circolo, ma se il golf italiano

«Sarà l’Open
Champion, sta battendo pri-
mati di precocità a go-go e fir- nella squadra europea di Vancsik (Arg), vuole crescere non può dire di no a uno dei
ma contratti pluriennali con Ryder Cup. E la sua predizione Jimenez (Spa); tornei più ricchi e prestigiosi nel mondo.
colossi come Ralph Lauren. sta diventando, di settimana 13.40 Clarke Dunque nessun rimpianto. Anzi — pioggia
Fra i tutti, c’è addirittura in settimana, sempre più reali- (N.Irl); 13.50 permettendo —, godiamoci questo ping pong
stica: sono tutt’e due molto for- Rocca; 14.30 di emozioni tra l’Italia e la Florida.

degli italiani»
«Monty», il mitico Colin Mont-
gomerie, già otto volte re del- ti e, se continuano così, hanno Colombo; 14.15 Un tempo lo avremmo solo sognato.
l’Ordine di Merito europeo
l’opportunità di entrare davve- Tadini 14.25
ro in squadra. Al momento Crespi,
(31 successi), e ora capitano
non sono fra i primi 9, ma la Geminiani (dil.),
di Ryder Cup (la tradizionale DA OGGI C’É CHICCO MOLINARI
stagione è ancora giovane». Soffietti.
sfida biennale Usa-Europa del- Con tanto di pubblico elogio
l’1-3 ottobre in Galles), che,
Il via a Torino. Montgomerie: Players nel segno di Tiger
oggi e domani (diluvio univer-
per Edoardo: «Capisco Chicco
In tv
Diretta dalle «Condizionato dalla terapia»
che gioca il Tpc in America,
sale permettendo), farà i pri-
mi due giri con il neo 17enne: «Seguirò Matteo. E in Ryder ma sono contento che il fratel-
lo più anziano sia uno degli ap- 15.30 alle 18.40
su Sky Sport 3
NEW YORK (m.l.p.) Cinque indizi sono più di una
«Seguirò da vicino la sua gara, pena due fra i primi 50 del prova. Cinque palline spedite da Tiger Woods
chiaramente ha molto talento
e la recente prova ad Augusta
Cup aspetto i fratelli Molinari» mondo che non giocano lag-
giù».
nell’acqua in nove buche, se pur durante un
allenamento, hanno fatto notizia. Anche perché
è stata straordinaria, battendo una settimana fa, al torneo di Charlotte, Tiger
molti potenziali clienti per la Volata Dodo e Chicco Molinari non aveva passato il taglio solo per la sesta volta
nazionale continentale. Non giocano in squadra da sempre. in carriera. Così ammette che tutto il fracasso lo
sono molti i dilettanti che pas- «La Ryder Cup non è il mio sta condizionando. «La maggior parte delle
sano il taglio al Masters. Fra obiettivo fondamentale di que- persone che si sottopongono alle mie terapie
un paio di settimane, lo segui- st’anno — dice Edoardo —, lo possono cercare di correggere la propria vita
remo a Wenthorth, insieme a è di più per Chicco che ritengo nell’anonimato. Io no. E questo rende tutto molto
Rory McIlroy. E’ davvero inte- sia già pronto per questa gara. più complicato». Da oggi, con anche Francesco
ressante che, in uno sport sen- Ho fatto due giri con Colin Molinari al via, sarà al Players Championship in
za età come il golf, Matteo, Montgomerie e non sono anda- Florida (9,5 milioni di dollari, par 72) per cercare
che è solo 2 settimane più vec- to molto bene, ma non è stato riscatto e non perdere la posizione di leader del
chio del primatista di sempre, rilevante. La strada per arriva- ranking mondiale, che Phil Mickelson potrebbe
Seve (Ballesteros), sia già com- re in Galles è ancora lunga, ma- strappargli. A rovinargli ulteriormente la
petitivo. Sarà istruttivo, que- gari con buoni risultati posso settimana c’è stato il sondaggio condotto da
st’Open, con due stelle nascen- anche entrare in squadra. Ma, Sports Illustrated in cui il 24% dei suoi rivali
ti, come lui e Rhys Davies». Matteo Manassero con alcuni ragazzini del Golf College SCACCINI ripeto, non è la mia priorità». ritiene che abbia fatto uso di steroidi.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
38
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

TENNIS INTERNAZIONALI D’ITALIA

SERENA
Williams
«Il campo è
un palcoscenico
E io amo recitare»
Fatica con la Petkovic
«Sono arrugginita. Io
e Venus? Viviamo
insieme da 10 anni,
potremmo sposarci..»

Serena Williams, 28 anni, americana, è la


numero 1 del mondo. In carriera ha vinto 12
prove del Grande Slam: 5 Australian Open, 3
Wimbledon, 3 Us Open e 1 Roland Garros. A
Roma, invece, ha già trionfato nel 2002 AP

x
MARISA POLI Federer, lei è il mio Nadal»). Serena, come fa a giocare con nita all’inizio. Ma mi piace sem- «Non sono famosa dappertut-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Soddisfatta: «Ho bisogno di
giocare e match come questo
quelle unghie?
«Resistono perché sono protet-
pre».
ha detto to, devo dire che Roma è una
delle città al mondo in cui mi
ROMA d«Sono un po’ arruggini- sono un bene, ogni tanto mi di- te da uno strato di plastica. Pe- Sembra in perfetta forma. riconoscono di più. Non mi pia-
ta». Di ritorno dopo tre mesi di straggo, ci vorrà del tempo per rò nel primo match, martedì, «Sì, mi piace curare il mio cor- LA RIVALITÀ MASCHILE ce alzarmi presto, per esempio
stop, Serena Williams vince an- tornare al massimo, ma sono ho avuto un problema con po. Sono dimagrita, ma non oggi avevo l’allenamento alle
che la seconda partita agli In- già meglio dell’anno scorso, se quella dell’indice della mano l’ho fatto solo per il tennis, an- Tra Federer e Nadal 11, la macchina mi veniva a
ternazionali Bnl d’Italia. Con- non sbaglio qui sono uscita al destra. Usciva anche il sangue, che per sentirmi meglio, mi scelgo Rafa: per come si prendere alle 10 e mezza e io
tro la tedesca Petkovic, nume- primo turno». Gli orecchini so- che male. Per fortuna non si è piaccio di più». muove in campo, per gli mi sono alzata alle 10.25».
ro 49 del mondo, si è persa per no due spillone da balia infila- rotta, mi sarei arrabbiata mol- urli e per come lotta. Mi
un set, il secondo, si è infuria- te in quattro perline, al collo to». Ha un buon rapporto con il suo Serena e la famiglia.
ta, con il dritto da inserire nel- porta un grande ciondolo ro- corpo? sento molto simile a lui. «Ci sono persone che quando
le armi non convenzionali e si tondo con disegni tribali. La cu- Dopo tanto tempo fuori, si di- «Sì». Però c’è da dire diventano famose magari per-
è avvicinata di un altro passo stodia del cellulare è tempesta- verte sempre in campo? che Roger è il tennis dono le radici, i legami. A me
all’incrocio in semifinale con ta di brillantini rosa, come le «L’ho vissuta come una pausa, Lei è una persona famosa, co- piace girare il mondo con mam-
la sorella Venus («Se io sono unghie laccate e lunghissime. mi sono sentita un po’ arruggi- m’è la sua giornata normale? ma o con papà».

COPPA DAVIS: UN ALTRO CASO PER L’ITALIA


Barazzutti è tormentato come

Fognini: «E’ solo una prova» il cielo di queste parti: «Io ri-
mango a quello che Fabio mi
disse a Roma e agli esami medi-
A BELGRADO
Oggi Fabio
Barazzutti: «Si contraddice»
ci che certificavano la sua im-
possibilità a giocare: perciò sfida Djokovic
non l’ho convocato, anche per-
ché non stava attraversando il Oggi a Belgrado Fognini nel
Il caso Il ligure è qui in spirito, sa è onesta e articolata: «Ho suo periodo migliore. Però — secondo turno affronta l’idolo di
Il ligure spiega il soprattutto nella curiosità dei chiesto il parere di un terzo me- si stupisce — adesso lo vedo casa Novak Djokovic. In campo
forfeit in Coppa e la giornalisti olandesi, ma non in
carne: a Roma, dieci giorni fa,
dico, perché c’erano delle di-
scordanze nelle diagnosi prece-
giocare a Belgrado e sostenere
altre cose rispetto alla settima-
anche Seppi contro Gasquet.
Nulla da fare ieri per Di Mauro,
scelta di Belgrado dopo la sconfitta con Seppi al denti e quando ho ottenuto na scorsa. Se lo chiamerò anco- battuto da Wawrinka.
primo turno, annunciò lo stop l’idoneità, ho provato con Bel- ra? Intanto lasciateci passare il A Belgrado (Ser, terra,
Nessuna sanzione? per il solito, fastidioso proble- grado. Ho messo al corrente turno, e poi Fognini la sua di- 424.800 e). 2˚ turno: Andreev
ma a un polso. Addio convoca- Barazzutti delle mie cattive sponibilità l’aveva data». Que- (Rus) b. Karlovic (Cro) 6-4 7-5;
DAL NOSTRO INVIATO zione, meglio curarsi per qual- condizioni di forma — prose- sto è il succo: non si è di fronte Querrey (Usa) b. Korolev (Rus)
RICCARDO CRIVELLI che settimana. E invece cosa ti gue il numero 80 Atp — per- a un rifiuto preventivo, ma 6-3 6-4; Wawrinka (Svi) b. DI
combina, il talentino di Arma ché tengo molto alla Davis. Al una decisione presa dopo una MAURO 6-1 6-4.
ZOETERMEER d (Olanda) Uno e tri-
di Taggia? Sceglie la Serbia e momento riesco a malapena a (concordata) mancata convo- LA PRIMA DI FEDERER Prima
no. Fabio Fognini gioca a Bel- non l’Olanda, torna ben prima chiudere un match due su tre, cazione, anche se resta il com- vittoria del 2010 sulla terra per
del previsto e finisce per confe- pensate che fatica farei in un portamento anomalo del gioca- Roger Federer che ieri a Estoril
grado (oggi c’è Djokovic) ma
zionare un piccolo caso in una tre su cinque: un conto è perde- tore. «Sicuramente c’è stata ha battuto il tedesco Phau. A
intanto durante gli allenamen- famiglia di Davis già alle prese re o ritirarsi in un torneo, un una discrasia tra le parole di Estoril (Por, terra, 670.000
ti azzurri la sua ombra popola con la crisi di Seppi. altro farlo quando si gioca per Roma e i fatti di Belgrado — euro). 2˚ turno: Federer (Svi) b.
le sedie a bordocampo del gra- la squadra. In questo modo cre- riconosce Raimondo Ricci Bit- Phau (Ger) 6-3 6-4; Clément
zioso Silverdome di Zoeterme- La difesa Dunque, all’apparen- do di aver lasciato al c.t. la pos- ti, consigliere federale con de- (Fra) b. Falla (Col) 6-4 6-3;
er, 40 km da Amsterdam, nel za, un altro rifiuto: meglio i tor- sibilità di scegliere giocatori lega alla Davis — ma non pren- Montañés (Spa) b. Gimeno
fine settimana tempietto della nei della Coppa. Ma Fabio ave- più idonei di me». deremo decisioni a caldo e Fabio Fognini compirà 23 anni il (Spa) 6-1 6-2; Cuevas (Uru) b.
Davis per il secondo turno del va dato la disponibilità per la aspetteremo il prossimo Consi- 24 maggio: è il n. 80 della Granollers (Spa) 7-6 (8) 7-6 (2).
Gruppo I Europa-Asia. trasferta olandese e la sua dife- La replica L’umore di capitan glio». Che la pace sia con voi. classifica Atp ITALYPHOTOPRESS

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
39

scorrere una vacanza ideale.

A
Ma per ora sono così impegna-
ta». OTTAVI DI FINALE la ribalta
In che cosa? Venus vince col vestito
«Non ci sono solo il tennis, gli di RINO TOMMASI
allenamenti, i viaggi. Disegno i nuovo, Jankovic facile 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
modelli della mia linea di mo-
Sorprese da Safarova
da, recito, mi piace scrivere,
quando ho tempo». e Martinez Sanchez Schiavone, Pennetta
Ha già deciso che cosa farà da
grande? Stilista o attrice? e quella metamorfosi
«Attrice, ma in fondo lo sono
già. Per me il campo è un palco-
scenico, mi piace recitare, far
dalla Fed Cup ai tornei
vedere al pubblico quello che All'appassionato occasionale, considera che le due
provo con le espressioni del vi- al quale stanno raccontando precedenti sfide tra queste
so, con i movimenti. Ogni parti- da anni che abbiamo la giocatrici si erano concluse
ta è uno spettacolo». squadra più forte del mondo, nello stesso modo.
deve aver fatto impressione Meno comprensibile la
Federer o Nadal? la contemporanea e sconfitta della Schiavone che
«Mmm, direi Rafa. Per come si prematura sconfitta delle dieci giorni prima aveva
muove in campo, per gli urli, nostre migliori giocatrici battuto proprio la Safarova
per come lotta. Mi sento molto nelle prime due giornate a per 6-0 6-2. Già, ma si
simile a lui, cerchiamo di esse- Roma. Non è facile fornire trattava di Fed Cup!
re diversi dagli altri. Per esem- una spiegazione logica.
pio, Nadal con quei pantalonci- Non si può escludere che
ni lunghi ha rivoluzionato il Venus Williams, in campo col vestito nuovo, e La più semplice è quella di sulle nostre ragazze abbia
modo di vestirsi dei tennisti». Jelena Jankovic oggi si sfidano nei quarti ANSA far notare la differenza che pesato la responsabilità di
c’è tra uno sport individuale dover dimostrare anche negli
Aveva detto che il suo preferi- (qual è il tennis) e uno di Internazionali di essere il
ROMA — Chi batte le italiane va avanti. Le due
to era Federer. squadra, nel quale il tennis si sostegno del nostro tennis,
sorprese di ieri arrivano proprio dalle giocatrici
«Beh, Federer è Federer, è il che hanno eliminato Schiavone e Pennetta. A trasforma (Davis e Fed Cup) sciaguratamente tradito dagli
tennis». finire nella trappola della Martinez Sanchez, dopo due o tre volte l'anno. Questa uomini. C'è anche da
Francesca, è stata la numero 2 del mondo, la differenza si è accentuata ricordare come solo
Vi incrociate qualche volta nei danese Caroline Wozniacki, costretta all’angolo da negli ultimi anni perché gli ultimamente le donne
grandi tornei. Ha avuto modo rovescio e palle corte della mancina spagnola. La interessi personali ed abbiano ottenuto risultati e
di parlarci? Safarova, invece, dopo le delusioni di Fed Cup e la economici dei più forti non riconoscimenti. L'anno scorso
«No, al massimo un ciao, come partita perfetta con la Pennetta, ha eliminato coincidono con quelli della ci siamo esaltati perché a 35
va. I miei amici nel tennis sono un’altra top ten, la polacca Radwanska. loro Federazione. anni dall'introduzione del
Roddick e Blake, ci conoscia- Non mancano gli esempi. computer un'italiana (la
mo da una vita». Flavia «Capitano giornate così, purtroppo. Per Connors in passato, Federer e Pennetta) era riuscita ad
fortuna bisogna tornare subito in campo» ha detto Nadal più recentemente, entrare tra le prime dieci,
In questo periodo di stop che ieri la Pennetta. «La finale di Fed Cup è in hanno giocato poco in Davis, dimenticando che prima di
cosa ha fatto? contemporanea con il Masters di Bali, non le sorelle Williams l'anno Flavia tra le prime dieci
«Sono stata in Kenya, a tre ore abbiamo ancora deciso che cosa faremo, ma scorso hanno saltato la finale c'erano entrare giocatrici di
di macchina da Nairobi abbia- questa è una cosa da sistemare: non è giusto che di Fed Cup. 24 nazioni diverse.
mo aperto la seconda scuola co- chi gioca la Fed Cup sia penalizzato». Rimane il fatto che da
struita con la mia fondazione. Tecnicamente hanno ragione qualche anno a questa parte
Fra poco dovremmo riuscire a Promosse Dopo Serena anche Venus Williams si le nostre ragazze quando nei tornei dello Slam, la più
costruirne una terza. E’ molto è presa i quarti di Roma. Ace (8) e prime di affermano «siamo la squadra sicura unità di misura della
importante per me riuscire ad servizio sopra i 180 chilometri orari, ha piegato la più forte del mondo» perché consistenza di un movimento
aiutare bambini che non han- resistenza della Peer (6-3 6-4). Ora trova la a novembre giocheranno la tennistico, le nostre giocatrici
no avuto la mia fortuna». Jankovic. La serba ha passeggiato sulla rampante quarta finale nell’arco di hanno fatto meglio dei
Wickmayer. cinque anni. Ovviamente non maschi ma è ugualmente
Vive da sola? Serena Politica? Internazionali Bnl d’Italia (2.000.000 $, terra). sono obbligate a spiegare vero che mentre Nicola
«No, con Venus, da dieci anni. Williams è nata «Non me ne interesso. Ho cono- 3˚ turno: S. Williams (Usa) b. Petkovic (Ger) 6-2 che hanno vinto in Belgio nel Pietrangeli (2) ed Adriano
Potremmo anche sposarci or- il 26 settembre sciuto Obama e Michelle a una 3-6 6-0; Petrova (Rus) b. Dulgheru (Rom) 6-0 3-6 2006 perché la Clijsters era Panatta di titoli dello Slam ne
mai». 1981 a serata e mi sono piaciuti, nulla 6-2; Jankovic (Ser) b. Wickmayer (Bel) 6-2 6-0; V. infortunata e l’anno scorso a hanno vinti, il miglior
Saginaw più». Williams (Usa) b. Peer (Isr) 6-3 6-4; Kirilenko (Rus) Reggio Calabria perché le piazzamento di una italiana
Chi cucina? (Michigan). b. Cibulkova (Slk) 4-6 6-1 6-1; Safarova (R.Cec) b. Williams hanno preferito nei grandi tornei è stato la
«Io, vado anche a fare la spesa. Oggi nei quarti Dopo il tennis che farà? A. Radwanska (R.Cec) 1-6 6-3 7-6 (1); Wozniacki rimanere a casa. Sta di fatto semifinale a Parigi di Silvana
Venus mette in ordine». sfiderà la «Mi immagino con una fami- (Dan) b. Martinez-Sanchez (Spa) 6-4 6-2; Ivanovic che è legittimo chiedersi Lazzarino nel 1954. Si
russa Kirilenko glia, tanti bambini e tante cose (Ser) b. Dementieva (Rus) 6-1 7-6 (5) come mai le due nostre accontentino Flavia e
Vacanza ideale? ANSA da fare». Oggi (inizio ore 13), quarti. Campo centrale: giocatrici più forti (Pennetta e Francesca di essere le
«Da quando gioco a tennis non Safarova (R.Cec) c. Martinez Sanchez (Spa); S. Schiavone) siano state battute migliori italiane e speriamo
me ne sono mai permessa una. Obiettivo dell’anno? Williams (Usa) c. Kirilenko (Rus); Ivanovic (Ser) c. nettamente da avversarie di di vederle toniche al Roland
Ma prima o poi finirò. Sono sta- «Vorrei solo stare bene, non Petrova (Rus); alle 20.30: V. Williams (Usa) c. classifica inferiore. La Garros, a Wimbledon e a
ta a Barbados per un’esibizio- farmi male. Poi c’è sempre Jankovic (Ser). sconfitta di Flavia contro la Flushing Meadows, dove
ne, ho avuto un po’ di tempo quel progetto del doppio Gran- In tv: Diretta Supertennis ed Eurosport. Safarova ha comunque una almeno qualche presenza nei
libero e penso che lì potrei tra- de Slam... (risata)». spiegazione accettabile se si quarti l'hanno ottenuta.

PALLAVOLO Semifinali donne: oggi Jesi-Pesaro


Sprechi Dopo un primo set pe-

Anzanello mura Bergamo rentorio è stata capace di la-


sciarsi sfuggire il possibile 2-0 e
poi un 3˚ set già quasi vinto.
taccuino
Villa Cortese vede la finale
Nel secondo da 24-20 Villa a FINALE SCUDETTO PLAYOFF A-2
24-26 Bergamo. Ancora nel 3˚, Tutto esaurito Crema in finale
Villa avanti 23-20, poi cortese-
mente si fa da parte e la Foppa Raphael c’è, in panca (f.c.) Crema è la seconda finalista
CARLO GOBBI si porta sul 2-1. Ironia della sor- (niba) Cresce la febbre per la finale dei playoff di A-2 maschile: ha bat-
BERGAMO 2 5 RIPRODUZIONE RISERVATA te la botta arriva dal muro. Ine-
sistente fino a quel momento in
scudetto di domenica (ore 18, diret-
ta RaiSport Più) aIla Futurshow Sta-
tuto in trasferta Castellana ed ora
contenderà alla M. Roma la promo-
BERGAMO dVilla Cortese si por- campo bergamasco. E' la Fürst
VILLA CORTESE 3 ta sul 2-1. La squadra di Abbon- che dà la sveglia: ne firmerà 3,
tion di Bologna tra Itas Trento e Bre
Cuneo. Buona notizia per i trentini:
zione in A-1 (gara-1 sabato, al me-
glio di 3). Bcc Castellana - Samgas
(17-25, 26-24, danza strappa un successo me- con quello decisivo sulla Cruz. Raphael è pronto: ad un mese dal- Crema 1-3 (23-25, 20-25, 25-23,
26-24, 14-25, 15-17) ritato, costruito sul muro por- Sul 2-1, strada spianata per la l’operazione al metacarpo del mi- 23-25, serie 1-2). Padova confer-
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Lo tentoso della Anzanello, 10 per Foppa. Invece emerge una stu- gnolo destro, il palleggiatore è tor- ma il tecnico Montagnani. Cavriago
Bianco 2, Del Core 6, Arrighetti terra, su una Foppapedretti sot- penda Cruz, che aiuta Aguero, nato ieri ad allenarsi ed in vista del ingaggia Grassano, da Piacenza.
14, L. Bosetti 11, Piccinini 11,
Fürst 14; Merlo (L) 1, Fanzini, Orto- totono in attacco. Ma quel che fin troppo spremuta. Villa ci cre- V-Day ci sarà, anche se titolare re-
lani 14, Serena. N.e. Zambelli, non hanno fatto i martelli di de e conquista il pareggio, com- sta Zygadlo. Si giocherà sul campo CAMPIONE DI GERMANIA
Guiska, Carrara (L). All. Micelli. Bergamo, che Micelli ha misce- plice il crollo della Foppa. Tie tricolore.
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: lato in continuazione, ripescan- break arroventato, con la Fop- Intanto a Cuneo non si trovano più
Friedrichshafen ok
Berg 1, Secolo 10, Anzanello 20,
Aguero 24, Cruz 23, Durisic 11;
do dalla panchina anche una di- pa avanti, galvanizzata dal re- biglietti. In piazza Virginio sarà alle- (pe.m.-a.a.) Il Friedrichshafen ha
Cardullo (L), C. Bosetti, Luciani, Pi- screta Ortolani, lo ha regalato cupero di una Del Core mai in stito un maxischermo, lo ha garanti- vinto la Bundesliga maschile in 4 ga-
nese. N.e. Hasalikova, Nicora, Lan- la difesa. Senza le prodezze di partita, ma che ha saputo ben to il sindaco Alberto Valmaggia che re (3-0, 3-1, 1-3, 3-2) sull’Haching.
zini (L). All. Abbondanza. Merlo e Arrighetti (un centrale riscattarsi in questo gran fina- sarà a Bologna. In partenza 10 pull- In Turchia seconda sconfitta al
ARBITRI: Ippoliti e Perri. moderno che nel maschile non le. Quando pensi che Villa sia man (di cui 6 a due piani). A Trento tie-break per il Günes Istanbul di
NOTE - Spettatori 2358, incasso 19.600. Du-
rata set: 24’, 29’, 29’, 22’, 12’; totale 116’. Fop- conosciamo), le ragazze mila- out, è la Durisic a restituire spe- ieri sera è terminata la prelazione Giovanni Guidetti dal Fenerbahçe
papedretti: battute sbagliate 5, vincenti 1, nesi avrebbero vinto con mag- ranza alle compagne. L'ultima per gli abbonati: rimaste alcune Istanbul in gara-2 di finale. Il Cai Te-
muri 10, seconda linea 6, errori 26; MC-Car- giore distacco. Villa non ha vo- palla è della Anzanello. centinaia di tagliandi in vendita da ruel ha vinto il campionato in Spa-
naghi: b.s. 9, v. 3, m. 19, s.l. 9, e. 26.
SERIE: Villa Cortese-Bergamo 2-1
luto smentirsi: cortese appun- Stasera: 20.15 (dir. Sky 2) Jesi-Pesaro stamattina (non più di 2 a persona). gna: in tre gare (3-2, 3-2, 3-0) sul-
to. Sara Anzanello, 10 muri TARANTINI (serie 1-2) Già riempiti 12 pullman. l’Almeria.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
40
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
41

ATLETICA UN EVENTO STORICO

w
Solinsky: c’è un bianco I NUMERI 5 domande
a...
Enrico Arcelli
11
sotto il muro dei 10.000
Allenatore-nutrizionista

Anni dal crono


di Pinto
La differenza
Prima di sabato,
il miglior tempo
non è genetica
Lo statunitense, a 17 anni dal keniano Ondieki, fa cadere il limite dei 27’ di un bianco era
27’12"47 (Antonio
ma sociale
Pinto, Portogallo;
«Il più sorpreso sono io: puntavo a 27’20"». Forse a Roma il 10 giugno Stoccolma 1999) di PIERANGELO MOLINARO

Professore,

29
perché i neri
in atletica
sembrano più
Prima di lui forti dei
sotto i 27’ bianchi?
Diciannove ke- «La base
niani, sei etiopi, Enrico Arcelli genetica è
un eritreo, un u- praticamente
gandese, un qa- identica, ma due fattori
tarino keniano, un influenzano le prestazioni: la
belga marocchino selezione naturale e l’ambito
sociale in cui si cresce».

66
I -27’ prima
Ad esempio?
Nello sprint anche i neri
americani e caraibici
provengono dall’Africa
di sabato
occidentale con lo
Con 32 crono
schiavismo. Già in America
keniani, 27
etiopi, 3 qatarini,
arrivavano vivi solo i più
1 eritreo,
forti, poi l’ulteriore selezione
1 marocchino, prendeva fra i sopravvissuti
1 ugandese, i migliori per lavorare nei
1 belga campi. I campioni di oggi,
americani e caraibici sono
Chris Solinsky, 25 figli di questi schiavi».
anni e il -27’00"
SAILER/COLOMBO E l’ambito sociale?
«Passiamo al mezzofondo. I
bianchi occidentali non sono
ANDREA BUONGIOVANNI Alto, fino a poche settimane fa, timo vincitore della 42 km della più abituati a fare fatica, se
5 RIPRODUZIONE RISERVATA avrebbe dovuto correre i 3000 Grande Mela con tanto di tra- la scuola è a 200 metri li si
siepi. E’ stato il suo allenatore, scorsi italiani, ndr). Sfruttando E’ LA WILKINS (400)? porta in auto. In Kenya ad
dChris Solinsky è un 25enne ra- Jerry Schumacher, a fargli cam- il lavoro delle sue lepri, siamo esempio molti ragazzi
gazzone della provincia statuni- biare idea. I due lavorano insie- transitati ai 5000 in 13’34"3. Giamaicana studiano in scuole a decine
tense: nato e cresciuto nel me dal 2003, da quando Chris Ho un po’ sofferto tra il 6˚ e l’8˚ di chilometri dalla loro casa.
Wisconsin, tra Stevens Point e Chris Solinsky, ha preso a frequentare la km, poi però mi sono ripreso e a positiva a Doha E ci vanno a piedi. Non
Madison, è alto 1.86 per 75 chi- 25 anni, Wisconsin University dove, quel punto siamo rimasti in stupiamoci se poi noi non
li. Soprattutto è un ragazzone ha personali quattro anni più tardi, s’è laure- quattro. Galen ha attaccato agli troviamo più ragazzi
di pelle bianca. E ai fini statistici di 3’37"27 sui ato (in storia). «Da inizio 2009 8600 metri, l’ho raggiunto e a disposti a fare certi
è quello che in questo momento 1500, 7’36"90 — dice — insieme a Matt Te- meno di due giri dal termine allenamenti».
più conta. Sabato, a Palo Alto, sui 3000 genkamp, a Simon Bairu e a un l’ho superato». Solinsky ha co-
località californiana non lonta- e 13’12"24 altro paio di mezzofondi- perto la seconda metà di gara in Ma su 800 e 1500 la storia
na da San Francisco, al Payton sui 5000 sti, compagni di squadra 13’24"6, gli ultimi 800 in 1’56"2 l’hanno scritta in buona
Jordan Cardinal SAILER/COLOMBO e di studi, io e coach e gli ultimi 400 in 55". «Rispetto parte i bianchi.
Invitational, ha Schumacher ci siamo tra- al passato — precisa — negli ul- «Perché sono distanze di
fatto cadere un sferiti sulla West Coast timi mesi ho solo allungato la Bobby-Gaye Wilkins, 21 anni
confine fra aerobia e
muro. Sulla magica per seguire il Nike Ore- gittata di certi lavori di qualità. anaerobia, e le qualità si
pista della Stanford gon Project». Tegenkamp E tutto, in questa stagione, re- Un giamaicano è risultato
sviluppano con la tecnica,
University, la Cobb è da tempo atteso a presta- sta finalizzato al 5000 del Me- positivo ai Mondiali indoor di
con le metodologie di
Track at Angel Field, ha zioni importanti; Bairu sabato, morial Prefontaine del 3 luglio Doha (12-14/3). Si tratterebbe
allenamento. Ora che anche
corso i 10.000 in 26’59"60. Atle- (5˚) ha portato il record canade- a Eugene: voglio scendere sotto della 21enne Bobby-Gaye
ti nati in Africa esclusi (29), mai se dei 10.000 a 27’23"63. A ca- i 13’». Wilkins, semifinalista nei 400 e
gli africani ci sono arrivati
nessuno era sceso sotto tale bar- po dell’iniziativa, con Tom Ra- bronzo nella 4x400 con Clora
la storia cambia».
riera. dcliffe nel ruolo di manager, c’è Programmi Prima correrà la di- Williams, Davita Prendergast e
il grande Alberto Salazar, vinci- stanza a Oslo il 4 giugno, poi a Novlene Williams. La ragazza di Allora perché gli atleti di
Il progetto «Il più sorpreso — tore dalla maratona di New Roma il 10 o a New York il 12. Manchester (50"87 nel 2008), in colore solo raramente
racconta Solinsky al telefono da York dal 1980 al 1982 e ora Possibile invece che ai campio- staffetta, ha corso la semifinale emergono nel nuoto?
Portland, dove vive e si allena mentore, tra i tanti, dei vari Da- nati nazionali di fine giugno a dei Giochi di Pechino 2008 dove «Perché in questa disciplina,
dal gennaio 2009 — sono io. than Ritznehein, Shalane Flana- Des Moines tenti un 1500. «Sto la Giamaica è stata di bronzo. oltre al fatto che per molto
Non avevo mai gareggiato sulla gan e Kara Goucher. vivendo un sogno — ammette Chieste le controanalisi. Intanto tempo ai neri non è stato
distanza, al massimo pensavo — e il solo rammarico è che a in Austria riaperto un permesso di entrare in
di poter avvicinare i 27’20"». Il primato «La gara intendeva Palo Alto non mi abbia seguito procedimento contro la oggi piscina se non per pulire,
Considerato uno specialista dei portare Galen Rupp al record Amy, mia moglie dall’autunno 37enne Stephanie Graf, argento non conta nulla l’elasticità
5000 (un personale di 13’12" e statunitense — spiega Chris — scorso, ex saltatrice con l’asta a sugli 800 a Sydney 2000, muscolare, fattore che
un 12˚ posto ai Mondiali di Ber- record, con 27’23"98, detenuto Wisconsin. Il biglietto aereo co- ritiratasi sei anni fa. invece nell’atletica fa la
lino dello scorso anno), a Palo dal 2001 da Meb Keflezighi (l’ul- stava troppo...». differenza».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
42
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
43

fAlla vigilia dei playoff, i vertici del basket


BASKET italiano hanno fatto il punto della situazione

x NBA SEMIFINALI DI CONFERENCE

P IN GAZZETTA
Tre presidenti
HANNO
DETTO
Bryant ne fa 30
Lakers 2-0
Due grandi
ex azzurri
Jazz alle corde
I tre presidenti del basket di R Kobe gela la rimonta di Utah
vertice alla Gazzetta dello
Sport: da sinistra, Valentino
Meneghin
«Ho lanciato un
davanti a Beckham. Orlando
Renzi (Lega Serie A), Marco campionato per dà 43 punti ad Atlanta. Cavs in
Bonamico (Lega2) e Dino under sotto la
Meneghin (Federbasket). Lega2 per ansia per il gomito di LeBron
Significativa e nuova è la costringere tutti
presenza di due ex grandi a costruire
giocatori ai vertici del giocatori»
nostro basket OMEGA

chie: chi mi dice che non posso

Meneghin prova
parlare perché ho smesso a 44
anni, ricordo che l’ho fatta in A,
tra i professionisti, non scen-
dendo tra i ragazzotti. Chi par- R
tecipa a questo campionato do- Renzi
vrà avere dei parametri per pre- «Abbiamo

la rivoluzione
pararsi al professionismo e sa ridotto gli
che più produrrà giovani, più stranieri ma lo
avrà la possibilità di venire in dico adesso:
A. E i presidenti risparmieran- non servirà a Kobe Bryant, 31 anni, terza gara in fila da 30 punti AP
no». Alle Leghe il progetto pia- far giocare di
ce, alla Giba no. più gli italiani» dPossiamo chiamarlo un Kobe Classic? I Los
Superdino in Gazzetta con Renzi e Bonamico Strategia Sui grandi temi strate-
Angeles Lakers vincono gara-2 della semifinale
dell’Ovest contro gli Utah Jazz, allungano nel
gici, c’è poco da dire: Fip e Le- secondo quarto, tengono una decina di punti di
Dialogo Fip-Leghe pro’. Il problema? Gli italiani ghe non hanno ancora riscritto
il regolamento perché si eviti
vantaggio fino a 8’ dalla fine e, a -4’41", si trova-
no con i Jazz alle calcagna sul 98-94. Paura?
un nuovo caso Napoli se non at- Non se c’è Bryant che segna 7 punti nel 9-2 che
L.CHIABOTTI, P.BARTEZZAGHI liani non giocheranno di più. l’ho voluto anche per la Lega2 traverso una serie di controlli chiude la partita, anche con una schiacciata che
fiscali ancora più stretti («Il
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Le quote protette hanno fallito perché la cosa più importante è
basket pro’ è lo sport più con-
R fa gongalare Jack Nickolson seduto in prima fi-
e l’utilizzo reale dei nostri gio- che le regole dei campionati Bonamico la con David Beckham. I Lakers vanno 2-0 (ed
catori non supererà l’attuale professionistici siano omoge- trollato in Italia» dice Bonami- «Al contrario della hanno passato il turno 40 volte su 41 quando si
dL’ultima volta, avevamo am- co che aveva richiesto di non
messo la sconfitta. L’incontro 24%». Meneghin, però, ritiene nee». Secondo un piccolo refe- Lega A, credo alla sono trovati in una situazione analoga) e i Jazz,
iscrivere in Lega2 squadre pe- senza Okur e Kirilenko infortunati, sono pochi e
in Gazzetta tra l’allora commis- sia l’unico modo per aiutare po- rendum davanti agli ascensori priorità del diritto
nalizzate retrocesse dalla A), troppo piccoli per opporsi a Pau Gasol e Andrew
sario Fip, Dino Meneghin, e i chi prodotti dei vivai, pur soste- della Gazzetta, tutte le squadre
Meneghin, come rappresentan- sportivo sui
presidenti delle Leghe era sta- nendo la politica degli incenti- in lotta per non retrocedere, parametri Bynum (39 punti e 29 rimbalzi in due), anche
te della Nazionale, si è assunto se Millsap ha fatto i numeri. Sono mancati i pun-
to un dialogo senza risposte, vi in denaro. La realtà è che an- Biella, Varese, Cremona e Fer- la responsabilità della drastica economici pur
un muro di gomma. Dopo un che la riduzione da due a uno rara, oggi pagherebbero i 500 necessari» ti di Deron Williams (4/16 al tiro) ma i Jazz a
riduzione del basket dai quoti-
anno e mezzo particolarmente dei naturalizzati, consideran- mila euro previsti per restare Salt Lake City sono una squadra diversa.
diani politici e dalle reti genera-
difficile per il basket, la conflit- do che chi è già in Italia sarà in serie A. liste: «L’Italia è il traino, e se
tualità istituzionale è diminui- equiparato agli italiani di for- non vince come accade da 6 an- Ruggine La ruggine di un primo turno facile e
ta, è arrivato Marco Bonamico mazione, non porterà nuovi po- Meneghin vs i giocatori La pro- ni, tutto il movimento ne risen- finito troppo presto non ha condizionato gli Or-
al posto di Valentino Renzi sti per nostri giocatori. posta di Meneghin di far nasce- te». Secondo i vertici del nostro lando Magic che hanno travolto con 43 punti di
(che ora guida la Lega A) in Le- re un nuovo campionato con il basket, non esistono antidoti, scarto gli Atlanta Hawks semplicemente rima-
ga2, ma i tempi di una profon- Lega2 vs Serie A A Marco Bona- 50% di under posto tra la Le- tipo salary cap, per livellare i sti senza attacco (28/81 al tiro, 6’ senza segna-
da ristrutturazione del nostro mico non piace la wild card (uf- ga2 e la A dilettanti, ha scatena- club e evitare che, come negli re, 21 punti realizzati nei due quarti centrali).
movimento sembrano ancora ficialmente definita Premio di to le ire della Lega dilettanti e ultimi 3 anni, si sappia a set- Dwyght Howard, finalmente non limitato dai
lontani. risultato) che dal 2011 permet- dell’associazione giocatori. Di- tembre chi vincerà lo scudetto. falli, ha dominato la gara nei 28’ in cui è stato in
terà alla penultima classificata no la spiega così: «Era necessa- Se le antagoniste più ricche di campo. Intanto preoccupa il gomito destro di
Lega vs Fip La Lega A ha firma- di A non retrocedere pagando rio un cambio di filosofia. Ho Siena non ne azzeccano una e LeBron James, sottoposto alla terza risonanza
to la convenzione con la Fip ac- una penale di 500 mila euro: voluto creare un campionato cambiano sempre i giocatori, in 10 giorni. La sua presenza a Boston in gara-3
cettando la riduzione degli stra- «Sono per la priorità del diritto nuovo, quindi che non riduce i non c’è nulla da fare. Renzi lan- non è in discussione ma in quali condizioni?
nieri (da 6 con tre extraeuropei sportivo che Renzi considera posti di lavoro ma li aumenta, cia il nuovo centro di produzio- RISULTATI
a 5, mantenendo i 3 extra oppu- solo una delle cose, ma non la per costringere tutti i club a ne tv della Lega come lo sbarco
EST Orlando-Atlanta 114-71 (D.Howard 21, V.Carter 20;
re 6 ma con 2 soli 2 extra e un più importante, per partecipa- produrre giocatori. Oggi in A nel futuro. Il basket piace anco- J,Smith 14, Pachulia 12). Serie: Orlando 1-0. Ovest: LA
naturalizzato): «Ma lo dico re ad un campionato. Il premio dilettanti ci sono squadre che ra e tiene sulle tribune, ma non Lakers-Utah 111-103 (Bryant 30, P.Gasol 22; Millsapp 26,
adesso — dice Renzi — gli ita- di risultato non mi piace ma costano troppo e troppo vec- cresce. Per noi è un problema. Miles, Boozer 20). Serie: LA Lakers 1-0.

FINALE FEMMINILE LE TRICOLORI SI IMPONGONO IN GARA-1 E ADESSO HANNO DUE PARTITE IN CASA VIRTUS: C’E’ JACKSON

Gianolla e Brunson: Taranto vince a Schio Pesaro: Green


contro i tifosi
Viene multato
DAL NOSTRO INVIATO riore per le avversarie. Le sue Taranto prova a scappare in av-
SCHIO 58 ANDREA TOSI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
scivolate in area lasciano sul
posto la più possente Ngoyisa
vio di ripresa: le triple di Siccar-
di e Godin e una rubata-volata
La Scavospar Pesaro ha
multato Marques Green per
che fatica a spostare il suo sede- di Wambe fanno 30-41.
TARANTO 66 SCHIO (Vi) dLa rediviva Valenti- rone sulla scia dell’americana
comportamento irriguardoso
nei confronti dei tifosi
(15-17, 27-29; 44-44) na Gianolla, rientrata a genna- di Taranto. Anche la francese Masciadri Schio barcolla ma pesaresi presenti alla finale di
FAMILA SCHIO: Moro 14 (3/4, 2/7), Gil- io da un’operazione al crociato Godin infila tre canestri d’auto- riesce ad evitare il k.o. tecnico EuroChallenge, in Germania,
lespie 2 (1/5), Masciadri 17 (4/8, che l’ha tenuta fuorigioco per re lanciando la Cras sul +6 grazie alla forza mentale delle Intanto è sbarcato ieri a
3/9), Ngoyisa 6 (3/6), Antibe 10 (4/8, 7 mesi, infila tutti i suoi 10 pun- (11-17). Schio invece non rie- sue veterane Masciadri (tri- Bologna il play Aaron Jackson,
0/2); Pastore 2 (1/4, 0/1), Tillis 7 (2/4,
1/6), Ramon (0/1 da 3). N.e: Ress, ti nell’ultimo quarto. E’ lei, pic- sce ad innescare le sue tiratrici pla) e Moro. Proprio un 2+1 guardia Usa della Virtus, che
Gattini. All: Orlando. colo play dalla mano fatata anche per le cattive letture del- del play, tornata ai suoi livelli intanto ha ufficializzato anche
TARANTO: Siccardi 8 (1/1, 2/3), Greco (4/4), a lanciare Taranto alla le registe, malissimo Pastore nel momento più delicato, fis- un nuovo sponsor, si tratta di
2 (1/3), Wambe 5 (2/5, 0/2), Godin 12 vittoria, frustrando coi suoi ca- sotto gli occhi del c.t. Ticchi. sa la parità a quota 44 sulla si- Honda Italia. Salvo
(4/8, 1/1), Brunson 18 (9/16); David nestri l’effimero sorpasso di L’assenza di Macchi, in questo rena del terzo quarto. Schio contrattempi, esordirà sabato
(0/1), Gianolla 10 (2/2, 2/2), Maho-
ney 4 (2/4), Montagnino 7 (2/2, 1/4), Schio, nella gara-1 della fina- contesto, diventa più pesante. sorpassa al 31’ con Antibe ma nella trasferta di Roma.
Giauro (0/1). All: Ricchini. le-scudetto. Ora la serie tricolo- Masciadri si arrangia col me- deve fare i conti con la voglia NO DIMISSIONI La Fip ha
ARBITRI: Pisoni e Baldini. re si sposta sullo Jonio dove Ta- stiere, la squadra di casa tiene di vincere di Gianolla che im- smentito che il presidente
NOTE T.l.: Sch 4/5, Tar 2/9. Rim.: ranto ha due match-ball per con la difesa e con i nervi, me- buca due triplone e poi impaz- degli arbitri Tola abbia
Sch 38 (Masciadri 9), Tar 34 (Brun- confermarsi campione d’Italia scolando anche zone miste, co- za anche in penetrazione. La presentato le dimissioni al
son 10). Ass: Sch 5 (Gillespie 4), Tar sul suo campo finora imbattu- sì la Famila rimane a contatto Cras stavolta non molla la par- presidente Fip Meneghin. La
4 (Gianolla 3). Progr: 5’ 7-11, 15’
19-23, 25’ 30-41, 35’ 51-56.
to. dentro ad una gara bella inten- tita mentre Schio è cotta e sul- notizia era da giorni di dominio
SERIE Taranto 1-0. Gara 2: sabato
sa anche se piena di errori ba- le gambe. «E’ solo il primo pubblico tra la classe
a Taranto. Gara 3: martedì a Taran- Duncan Becki Brunson sembra nali: il -2 della pausa, col 34% round, non abbiamo ancora arbitrale. Prendiamo atto del
to. Ev. gare 4 e 5: 13/5 e 16/5. Tim Duncan dei tempi d’oro: al tiro contro il 56% ospite, è fatto nulla» ammonisce Ricchi- ripensamento.
gioca ad un livello troppo supe- oro colato per coach Orlando. Rebekkah Brunson, 28 CIAM-CAST ni, coach vincitore.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
44
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
45

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


PALLANUOTO: I QUARTI ATLETICA PHELPS-CAVIC (al.f.) Grandi rivali, l’ame-
VELA: LA SCELTA DI UN DISCENDENTE ROTSCHILD te colpito da un rapporto ricano Michael Phelps e il serbo Milorad
(per i precisi l’Action Urged Triplo: La Mantia 14.24 Cavic si incontreranno nel fine settimana
Poker Calcaterra e
In mare con la to Avoid Deep Trouble in the (l.m.) Simona La Mantia, alla prima gara al- nella Hall of Fame a Fort Lauderdale dove
firmeranno la foto dell’incredibile e contro-
Recco fa 19 gol Deep Seas, dell’UNEP) sui di- l’aperto della stagione, stacca il biglietto
per gli Europei di Barcellona. Ieri, in una verso arrivo dei 100 farfalla (vinti per
sastri causati agli oceani dal- 1/100 dall’americano) ai Giochi di Pechino.
Posillipo parte bene le bottiglie di plastica abban-
riunione a Palermo, l’allieva di Michele Ba-

barca di bottiglie
sile e atterrata al primo tentativo a 14.24 SOTTO L’EVEREST Nuotare in uno dei luo-
SAVONA-NERVI 14-10 donate. L’eco avventuriero al- (+1.2) nel triplo, limite per la rassegna con- ghi più freddi del mondo, il lago Khumbu, in
lora ha iniziato a fantasticare tinentale. «Una misura che potevo fare an- Himalaya, indossando un semplice costu-
(4-2, 5-3, 4-3, 1-2) me e gli occhialini. È la sfida che il 22 mag-
che nelle indoor — dice — e che ora mi per-
Savona: Pastorino, Varellas, F.Mi- su un progetto che potesse at- mette di continuare la stagione con più gio attende Lewis Gordon Pugh, famoso
strangelo 1, Giacoppo 1, Damonte, Riz- GIAN LUCA PASINI cato da raggiungere. tirare l’attenzione su questo tranquillità». La serie: 14.24 (+1.2), n, 13.67 per il suo impegno ecologista e per le sue
zo 2 (1 rig.), M.Janovic 5 (1 rig.), Angeli- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA problema globale. Dopo anni (+3.0), 13.62 (1.7), 13.92 (+1.6), 13.73 (+1.4). imprese natatorie fuori dal comune. Lo
di lavoro, 39 giorni fa è parti- scopo è quello di sensibilizzare i potenti
ni, M.Lapenna 1, D.Fiorentini 1, Aicar- Banchieri Visto che parliamo ALBERTAZZI Ieri a San Benedetto del del mondo sui cambiamenti climatici,
di, G.Fiorentini 3, Conti. All. C.Mistran- dA venti anni ha partecipato di David Mayer de Rothschi- to da San Francisco per taglia- Tronto (Ap), Eduardo Albertazzi ha lancia- l’obiettivo dichiarato invece è quello di nuo-
re l’Oceano Pacifico su una to il disco a 62.26 metri (attrezzo da 1.750 tare per almeno un chilometro.
gelo. Ellevi Nervi: Moses, Nicche, — più o meno casualmente ld, 30 anni, discendente del- kg), ma la prestazione non può valere qua-
Fossati, Nyeki 2, D'Alessandro, Ravi- — a una spedizione al Polo la arci-conosciuta (e miliona- barca lunga una ventina di le primato italiano juniores (che resta il OLIMPIADI
na 1, Brambilla, A.Caliogna 2, Perez 1, Sud e da quel giorno ha deci- ria) stirpe di banchieri britan- metri costruita interamente 61.50 da lui ottenuto il 7 marzo sulla mede-
Celia 4 (1 rig). N.e. Spigno, Cavo, Lan- so che sarebbe diventato un nici. Fulminato sulla via del- di bottiglie di plastica da due sima pedana) perché in gara non c’erano Venezia manda al Coni
zoni. All. Baldineti. Arbitri: D.Bianco e eco-avventuriero. Oppure un l’ecologia, nel 2006 David litri (si dice siano 12.500). Il almeno tre atleti della categoria. il dossier con i chiarimenti
L.Bianco. Note: sup. num. Savona 6 eco-esploratore. Due euro da Mayer (il secondo nome è lo nome della barca è «profeti- PISTA USA (si.g.) Il 23enne Ryan Whiting VENEZIA (al.fr.) Il Comitato di Venezia
co»: Plastiki, richiama alla si conferma sopra i 21 metri nel peso (per 2020 ha inviato al Coni i documenti di chia-
(3), Nervi 10 (4). (f.s.) parte la famiglia li aveva e il stesso del fondatore della di- la quarta volta quest’anno), con 21.26 a rimento richiesti. I budget restano invaria-
proposito non è stato compli- nastia) venne profondamen- memoria il Kontiki (la zatte- Tucson. A Columbus. Uomini. 400: Tate ti, ma l’extra Ocog è ora pari a 16,6 miliardi
PRO RECCO-BOGLIASCO 19-4
ra di Thor Heyerdahl che por- 45"26. A Austin. Uomini. 400. I: T. Henry di euro, di cui 9 provenienti da fondi pubbli-
(7-0, 5-1, 4-0, 3-3)
tò, poco più di 60 anni fa, una (Is.V.) 45"20; II: Nellom 45"60. Donne. 200 ci e 7,5 da privati. Inseriti gli investimenti
spedizione scientifica dal (+1.7): Lucas 22"85. A Albuquerque. Uomi- per le grandi opere infrastrutturali ogget-
Pro Recco: Tempesti, Figari 1, Felugo ni. 100 (+3.4): Hotchkins 10"15. 400: Mute- to dei piani di sviluppo sul territorio nel
3, Benedek 2, A.Calcaterra 4 (1 rig.),
Sud America, in Perù, fino in gi (Ken) 45"32. A Lubbock. Uomini. 110 hs prossimo decennio, molti dei quali già can-
Polinesia). (+2.5): Fourie (S.Af.) 13"41. A Natchitoches. tierati e che verranno realizzati a prescin-
Udovicic 2, Molina 1 rig.; Mangiante 2,
Uomini. 100 (+4.0): Walker 10"13. dere dall’evento olimpico. Restano 625 mi-
Premus, Giorgetti 1, Di Costanzo 1, Fi- lioni di euro che verranno stanziati solo in
Atolli Il primo approdo del BASEBALL
glioli 2 (1 rig.), Gennaro. All. Porzio. Bo- caso di assegnazione. Intanto il governato-
Plastiki e del suo equipaggio, re Zaia dice: «Assieme al sindaco di Vene-
gliasco: Capanna, A.Di Somma 1 rig., Parma-Bologna in tv
dopo 3600 miglia di oceano, zia Giorgio Orsoni, non posso nascondere
Fodor 1, R.Di Somma 1, Camilleri, Betti-
è stato sull’Isola di Natale (m.c.) Si apre col derby tra Cariparma e la mia preoccupazione sull’esito della com-
ni, Dufour; Magalotti 1, Mugnaini, Ver- Ugf Bologna (dir. Rai Sport Più), la 6ª di Ibl. petizione in atto con Roma. Questo territo-
(tradotto dall’inglese, o Kiri-
gano, Congiu, Cocchiere. N.e. Mina. Sul monte Martinez (3-2, 3.86) e Matos rio aspetta, sa di avere i numeri e le carte
mati), uno dei uno dei 33 (4-1, 1.36), che punta alla 70ª vittoria in Ita- in regola per ottenere l’Olimpiade. Preten-
All. Del Galdo. Arbitri: Lo Dico e Pina-
atolli che costituiscono la Re- lia, in 7 stagioni. Class.: San Marino 800 diamo solo arbitri imparziali».
to. Note: sup. num. Pro Recco 6 (6), pubblica di Kiribati, sull’equa- (12-3); Bologna 733 (11-4); Parma e Rimini
Bogliasco 4 (1). (i.v.) RUGBY
tore, tra le Hawaii e l’Austra- 667 (10-5); Grosseto 533 (8-7); Nettuno
333 (5-10); Godo e Catania 133 (2-13).
lia. La biodiversità marina di Bristol, incidente d’auto
BRESCIA-LAZIO 13-7 Kirimati è fra le più grandi sulla strada per l’Italia
BEACH VOLLEY
(3-1, 4-2, 3-3, 3-1) del mondo. Include più di WORLD TOUR (c.f.) Tre coppie azzurre in PRATO — (ri.te.) Prato resta senza media-
Lake Iseo Brescia: Volarevic, 150 specie di coralli e 550 va- no di mischia: il 22enne sudafricano Fred-
gara oggi nel tabellone di Shanghai, 2ª del
Paskvalin 3, Presciutti 3, Fresia, Jela- rietà di pesci, l’isola è uno dei World Tour. Varnier-Nicolai, sconfitti 2-0 die Colliyer Bristol, ingaggiato per l’ultima
ca 1, R.Calcaterra 1, Mammarella 2, Pe- partita di Super 10 sabato in casa col Rovi-
molti territori oceanici che su- da Gao-Li (Cina) e vittoriosi 2-0 su Be-
go e le eventuali semifinali, è stato vittima
derzoli, Binchi, Gitto 1, Rath 2, Astari- nes-Kubala (R. Cec), ripartono da Wu-Xu
biscono le minacce dei cam- (Cina). Nel femminile impegnate Cicola-
di un incidente d’auto nei pressi dell’aereo-
ta, Boccali. All. Bovo. Lazio: Violetti, biamenti climatici. L’equipag- porto di Johannesburg, con tanto di com-
ri-Menegatti e Gioria-Momoli, queste ulti-
Budjen, Sebastianutti, Innocenzi, Lati- mozione celebrale e un braccio rotto. La
gio di Plastiki passerà sei gior- me promosse dalle qualifiche grazie alle
dirigenza tuttonera è corsa ai ripari contat-
ni 2, Di Rocco 1, Faiella, Vittorioso 1, ni sull’isola incontrando le co- affermazioni su Tsimbalova-Mashkova
tando un giovane irlandese che arriverà
(Kaz) e Asao-Kusano (Giap). Nel 1˚ turno
Ragosa 1, Delas 1, Pappacena 1, Gazza- munità locali e studiando flo- affrontano Bawden-Palmer (Aus) e Maria
domani, nube vulcanica permettendo.
rini. All. Ciocchetti. Arbitri: De Meo e ra e fauna. «Dormendo final- Clara-Carol (Bra). QUI AIRONI (al.so.) Agli Aironi anche il
Savarese. Note: s.num. Brescia 6 (5), mente in un letto vero», ha so- 24enne terza linea Nicola Cattina dal Gran
Lazio 3 (1). Usc. 3 f. Sebastianutti 3˚ t. spirato David Mayer de Roth- BOXE Parma e il coetaneo seconda linea George
Biagi da Prato. Confermati gli arrivi di Gio-
schild, all'arrivo. Ma durerà ABRAHAM-FROCH (r.g.) Il tedesco arme- vanbattista Venditti (biennale) e Riccardo
POSILLIPO-FLORENTIA 13-10 poco, la prossima settimana no Arthur Abraham (31-1) e l'inglese Carl Bocchino (una stagione).
Froch (26-1), reduci dalla prima sconfitta
(2-1, 3-3, 4-3, 4-3) si parte di nuovo. Dura la vita in carriera, ma ancora in corsa per il Su- BERRA Matteo Berra, u. 18 figlio di Batti-
Posillipo: Negri, D.Mattiello 1, Buono- Ecco la barca ecologica Plastik composta di 12.500 bottiglie dell’eco-avventuriero. persix (50 milioni di dollari al vincitore), si sta, l’avanti del Viadana che dal 1998 è su
core 2, Politze 2, Gallo 3, Saccoia 1, affronteranno in Svizzera (Basilea o Zuri- una carrozzina per un infortunio di gioco,
go) il 21 agosto. Lo sconfitto sarà elimina- è stato convocato dalla prima squadra del
Varga 1; Fiorillo, Gambacorta 1, Baral- Mantova: domenica sarà in rosa a Livorno
to dal torneo.
di 1, Bertoli 1. N.e. Riccitiello, Lignano. per l’ultima giornata di serie B.
All. Silipo. Florentia: Minetti, Radu 3, IPPICA: KO UN ANNO FA HOCKEY GHIACCIO
TENNIS
Pagani 2, B.Popovic, Di Fulvio, Bru- PLAYOFF NHL Così nelle semifinali di Con-
schini, Sottani 2; Ninfa 1, Rauzino, Mu- Overdose altri ference dei playoff Nhl. Eastern: Bo-
IN GERMANIA Così a Monaco (Ger, terra,
450.000 euro). 2˚ turno: Youzhny (Rus) b.
gelli, F.Lapenna, Gobbi 2, Bini. N.e. Mu- ston-Philadelphia 3-2 (serie 2-0), lunedì;
gelli. All. D.Popovic. Arbitri: Bianchi e
guai: torna il 29 Montreal-Pittsburgh 0-2 (1-2), martedì.
Beck (Germany) 6-3 6-3; Berdych (R. Ce-
ca) b. Riba (Spa) 7-5 6-1; Petzschner (Ger)
Western: Chicago-Vancouver 4-2 (1-1),
Brasiliano. Note: sup. num. Posillipo Il fenomeno ungherese Over- lunedì; Detroit-San Jose 3-4 t.s. (0-3), mar-
b. Koellerer (Aut) 6-1 6-4; Hajek (R. Ceca)
b. Becker (Ger) 6-4 6-0. 1˚ turno: Kohl-
12 (5), Florentia 12 (6). Usc 3 f. Di Ful- dose, imbattuto dopo 12 uscite tedì. schreiber (Ger) b. Brands (Ger) 6-4 6-4;
vio 18'21", Buonocore 31'58". (d.p.) (una volta ha corso anche a Ro- Ventura (Spa) b. Dolgopolov (Ucr) 6-7 (5)
HOCKEY IN LINE
ma, Premio Aloisi 2008), non 6-3 6-3; Anderson (S.Af.) b. Zverev (Ger)
Quarti: gara-2 sabato, eventuale ga- corre ormai da più di un anno, FINALE (m.l.) Martedì, in gara-2 della fina- 6-5 rit.; Almagro (Spa) b. Vliegen (Bel) 6-3
le scudetto (al meglio delle 3), Asiago-Ede- 6-1; Cilic (Cro) b. Berrer (Ger) 6-4 6-2.
ra-3 il 12. esattamente dal 19 aprile ra Trieste 7-3 (serie 2-0). Sabato gara-3
2009, quando si impose a Buda- ancora ad Asiago. TENNISTAVOLO
pest davanti al suo pubblico let- SCUDETTO DONNE Lo Sterilgarda Castel
CALCIO E SOLIDARIETA’ teralmente in delirio. Poi una IPPICA Goffredo (2 punti Stefanova, uno Yang Xia-
serie infinita di guai fisici ai pie- oxin e Dodean) batte 4-0 le campionesse
Milano: 16-6-2-3-7 in carica della Sandonatese (Jiang Huajun,
Partita del cuore di lo hanno costretto in box, fa- 8ª corsa - m 1500: 1 Zizzina (A. Deias); 2 Samara, Negrisoli) nell’andata della finale
NUOTO: PER IL BRASILIANO 2˚ CRONO 2010 cendogli saltare il Royal Ascot Sachalin; 3 Modern Tate; 4 Agesandro; 5
Ci sarà Razzoli 2009. In un primo momento, il Wild Turkey; Tot.: 21,62; 7,36, 2,84, 2,41
scudetto. Ritorno sabato 8 a San Donato
Milanese (serie 2 su 3).

Cielo, un primo rientro per l’allievo di Sandor


Ribarszki sarebbe dovuto avve-
nire dopodomani in Germania.
(276,08). Quinté: e nessun vincitore della
comb. 16-6-2-3-7. Quarté: e 5.899,13 alle
11 comb. Tris: e 1.915,43 alle 128 comb.
TUFFI
AZZURRI (al.f.) Tania Cagnotto e France-

sprint da 21"80
SECONDA TRIS 17-13-10 A Trieste (m sca Dallapè parteciperanno alla coppa del
Ma la ricomparsa è saltata. 1660): 1 Lion by Pass (G. Targhetta) 1.17.7; mondo di Changzhou (Cin) nei 3 m indivi-
«Overdose - ha detto il suo pro- 2 Inverent; 3 Ioel Memory; 4 Edmond Bre; duale e sincronizzato. Da oggi a domenica
Tot.: 4,99; 2,27, 2,60, 4,92 (22,38). Quota: gli azzurri reduci dal collegiale (uomini: Be-
prietario Zoltan Mikoczy - ora e 374,39 alle 550 comb. 17-13-10. nedetti, Chiarabini, Dell'Uomo, Nicola e
SANTOS (Bra) dObiettivo Po- fonda e non avessi toccato sta bene ma non è proprio al OGGI QUARTÉ A PISA A San Rossore (ini- Tommaso Marconi; donne: Cagnotto, Dal-
pov. Il nuovo re della velo- lungo per non affondare e 100%, inutile rischiare. Dovreb- zio convegno alle 15.20) scegliamo Batten lapè) sono in gara a Fort Lauderdale (Usa).
cità (detiene il recond con battere il ginocchio. La va- be tornare il 29 maggio in una Boom (4), Novio (14), Dimmi di Su (3), Mam-
VARIE
Paolo Belli e Giuliano Razzoli 20"91) punta lo zar che sca non era ideale, per fare listed ad Haydock, prima del ma Gervasi (1), Dynamic Power (11) e Diffe-
renza (5). PREMI FIAMME GIALLE I migliori atleti
tenne a lungo quel mondia- di più». Per Cesar è il mi- Royal Ascot». delle Fiamme Gialle, tra cui le medaglie
(man) Ci sarà anche Giuliano le di 21"64 nei 50 sl prima glior crono senza body do- SECONDA TRIS Ad Albenga (1ª corsa, ore
14) indichiamo Ifa di Casei (11), Loren Ek olimpiche di Vancouver 2010 Arianna Fon-
«Razzo» Razzoli alla partita del che venisse spazzato dai po il 22"13 di Austin: «Ai (16), Guantanamo Kyu (4), Gretel Axe (14), tana e Alessandro Pittin nonchè il giganti-
Cuore tra la nazionale cantanti crono con i superbody. Ce- Panamericani di Rio 2007 Ledoyen (15) e Geisha Cup (3). sta Blardone, sono stati premiati ieri a Ro-
ma, presso il Centro Logistico della Guar-
e Telethon che si svolgerà a Mo- sar Cielo riparte da 21"80, avevo nuotato in 21"84 e SI CORRE ANCHE Roma (t. 15.15), Bolo- dia di Finanza di Villa Spada presenti i verti-
dena il 25 maggio alle 21. «Un 2˚ crono mondiale 2010 qui non avevo certo la stes- gna (14.25), Foggia (15 ci del Corpo e del Coni.
invito che mi ha fatto molto pia- dopo il 21"71 del compa- sa condizione. In testa ave- NUOTO VELA
cere, anche se gioco meglio tra i gno di allenamenti ad Au- vo 21"76: il tecnico Veiga
paletti... che tra i pali — ha det- burn, Bousquet. Col solo aveva scommesso una ce- KOROTYSHKIN BRILLANTE (a.l.) Evgeny COPPA AMERICA (r.ra.) Oggi a Roma (ai
Korotyshkin, che si allena stabilmente a Musei Capitolini) prima conferenza stam-
to ridendo l’olimpionico di sla- jammer, l’olimpionico e iri- na se ci fossi riuscito». La Caserta con Di Nino, conquista il titolo rus- pa della 34a America’s Cup. Saranno pre-
lom —. Da ragazzino mi faceva- dato si prende la scena dei stagione di Cielo è finaliz- so dei 50 farfalla nuotando 23"50, 3ª pre- senti Russell Coutts in rappresentanza di
no stare in porta, ma ho sempre campionati brasiliani in zata ai Panpacifici di ago- stazione mondiale stagionale. A Mosca, BMW Oracle Racing detentore e Vincenzo
uomini: 100 do Borisov 54"61, 4. Donets Onorato in qualità di Challenger of Record
preferito fare l’attaccante. So- cui debuttava col Flamen- sto a Irvine ed è lì che «vo- 55"22; 100 ra Sloudnov 1'00"67, Falko con il team Mascalzone Latino. Verranno
no juventino e sin da piccolo ho go, la polisportiva più po- glio lasciare tutti dietro». 1'01"01. Donne: 50 fa Bespalova 26"92; annunciate le prime novità della prossima
sempre tifato per Alessandro polare (nel calcio c’è Adria- Mauricio Cannone L’ungherese Overdose GRASSO 200 do Zueva 2'10"25. edizione della Coppa America.
Del Piero, un esempio per i gio- no). «E’ un buon tempo, so- Risultati. Uomini: 50 sl Cielo
vani di tutti gli sport. In quanto no contento — dice —: 21"80, Fratus 22"30, Santos
alla musica, ascolto molto quel- non ho scavalcato il france- 22"77; 200 sl Rogan (Aut) 1’50"42;
la italiana, ma la mia canzone se nel ranking ma avrei po- 400 mx Pereira 4’17"59. Donne:
ACQUISTIAMO BIGLIETTI
preferita rimane l’"Inno del Raz- tuto far meglio se la vasca 50 sl Delaroli 25"28; 200 sl Barbo- FINALE CHAMPIONS LEAGUE MADRID
zo", che i miei amici hanno scrit- non fosse stata poco pro- sa 2’01"62. TEL. 346 3673854 - finalemadrid@hotmail.it
to e cantato all’Olimpiade».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
46
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

COLLABORATORI FAMILIARI 1.6 SAN DONATO MILANESE via Kennedy ven- BERGEGGI (SV) in contesto di recente edifi-
COLF badante piemontese offresi fissa libera
desi quattro locali doppi servizi box.
334.24.05.029.
cazione villa a schiera con vista golfo. Sei
vani, triservizi, terrazzi, box, rifinitissima.
CERTOSA 248
affittasi laboratorio/uffici mq. 950 cir- VENDITE
18
subito per persona anziana anche non au- ACQUISTI 5.4 Euro 930.000,00. Immobiliare Bagnasco ca. Telefono 02.66.10.02.06. ACQUISTI
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 tosufficiente 1.250 euro mensili con paten- 019.74.53.11. E SCAMBI
te B. Tel. 340.55.05.083. SOCIETÀ d’investimento internazionale ac- COSTA AZZURRA / Golfe Juan, posizione
all'indirizzo internet: DOMESTICI coppia filippini tuttofare, refe- quista direttamente appartamenti e stabili unica 200 metri mare, completa ristruttu- CORSO MATTEOTTI
www.piccoliannunci.rcs.it renziati. Offresi giornata o part-time. Tel. in Milano. 02.46.27.03 - razione monolocali duplex da 135.000 eu- affittansi prestigiosi uffici completa-
oppure tutti i giorni feriali a: 389.1166.278. 0033.63.71.23.857. ro. ISIT 800.74.70.05 www.isitimmo.com mente ristrutturati mq. 100 - 125 - 200
MAGGIORDOMO italiano con 22 anni COSTA AZZURRA / Villefranche posizione - 300 - 650. Cogeram 02.76.00.84.84.
MILANO : tel.02/6282.7555 -
02/6282.7422, fax 02/6552.436.
esperienza presso importanti famiglie va-
luta proposte adeguate anche per estero IMMOBILI
6 unica, trilocale completamente ristruttura-
to, terrazzo, vista sulla rada ISIT LONATE POZZOLO (Va) Via Magenta, 29
BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, buona conoscenza dell’ingleseottimo fran- RESIDENZIALI 800.74.70.05 www.isitimmo.com nuovo capannone vendesi/affittasi, 2.680 ACQUISTIAMO
cese 335.10.22.240. AFFITTI DEIVA MARINA a 15 minuti dalle Cinque mq. + 450 mq. uffici arredati, 2 campate
fax 051/42.01.028. Terre, impresa vende direttamente 1,5 km Brillanti, Oro, Monete,
2
h. 12 mt, 1 campata h. 8.50 mt, completo
FIRENZE : tel. 055/55.23.41, OFFERTA 6.1 dal mare appartamento con giardino in di tutti gli impianti tecnici e cabina 630 Kw.
fax 055/55.23.42.34. mulino ristrutturato. 333.45.38.863. Tel. 02.86.45.21.28. • SUPERVALUTAZIONE, pagamento
BARI : tel. 080/57.60.111, RICERCHE DI AFFITTIAMO vendiamo Milano Donizetti, in DIRETTAMENTE da impresa, proponiamo: a MM PIOLA adiacenze, vendiamo ottimi 200 contanti. Gioielleria Curtini, via Unione
COLLABORATORI palazzo molto elegante, prestigioso 4º pia- Noli in tipica costruzione ligure a pochi pas- mq ufficio/laboratorio ristrutturato 6. - 02.89.40.79.70 - 335.64.82.765.
fax 080/57.60.126. no circa 420 mq. inclusi terrazzi, vista duo- si dal mare e dal centro storico, nuovi bi- 250.000,00 euro. 02.88.08.31.
NAPOLI : tel. 081/497.7711, IMPIEGATI 2.1 mo, interamente coperti (loggiati), in corso locali - trilocali, termoautonomi, box; a MM ROMANA vendiamo laboratorio open
fax 081/497.7712. di finitura, divisibile in due appartamenti. Loano zona Poeti, splendido trilocale con space 285 mq. Ingresso indipendente. Da GIOIELLI ORO ARGENTO 18.2
APERTURA nuova filiale assume tre ambo-
sessi amministrativo, marketing, magazzi- Tel. 340.06.26.076. box. Altre nuovissime opportunità con bi- ristrutturare. 02.88.08.31.
BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l. locali - trilocali, ville singole e bifamiliari.
no. 18-52 anni. Per info 02.53.96.832. ALFANO Arena splendidi bilocali ristrutturati MM ROVERETO vendiamo laboratori con PUNTO D’ORO compriamo contanti, super-
tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. AZIENDA in Milano ricerca impiegata con- arredati liberi subito da euro 900,00. Tel 019.67.76.99 - 339.18.95.414. permanenza di persone da 78 mq a 200 valutazione gioielli antichi, moderni, oro-
BRESCIA : BRESCIA IN s.r.l. tabilità dinamica ed autonoma max 45 an- 02.58.31.09.10. mq. Prezzi interessanti. 02.88.08.31. logi, oro, diamanti. Sabotino 14 - Milano.
tel. 030/37.72.609, fax 030/37.72.629. ni ampia ed effettiva esperienza. Corriere FORTE DEI MARMI NUOVA VIGEVANESE Milano ovest, pro- 02.58.30.40.26.
247- XG - 20138 Milano CAPPUCCIO stupenda villa 200 metri dal mare, 5 prietà affitta direttamente immobile indu-
COMO : tel. 031/24.34.64, camere, 4 bagni, 900 mq. di giardino, striale , costruzione di qualità. 1500 mq. PROPOSTE VARIE 18.3
fax 031/30.33.26. AGENTI RAPPRESENTANTI 2.2 affittansi prestigiose abitazioni mq.
superficie senza colonne, accesso carraio,
190 - 240 - 330. Posto auto. Cogeram a soli 500 metri dal centro. Trattativa
CREMONA : Uggeri Pubblicità s.r.l. 02.76.00.84.84. riservata. Telefono +39.335.39.76.60. pedonale e accesso con ribalta. 400 mq.
SIGEST uffici, 2000 mq. piazzale recintato. Locali POSTO BARCA piu’auto, cinquantennale ce-
tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. LAGO GARDA nuovissimi villini, vista lago desi, nuovo porto turistico Imperia metri 16
ricerca funzionari di vendita, settore CENTRO STORICO affittiamo prestigiosi ap- personale: bagni, mensa, spogliatoi, im-
GENOVA : Promospazio residenziale. Ricerca esperienza, partamenti ristrutturati ed elegantemente strepitosa, 109.000,00. Acconto più 600 pianti elettrici e riscaldamento a norma. Si- Tel. 339.17.87.577, metri 10 Tel.
tel. 010/36.22.525, fax 010/31.69.58. iscrizione ruolo, offresi rimborso spe- mensili. 035.56.58.50. tuato a 200 mt da stazione ferroviaria che 011.31.75.017.
arredati. Monolocali, bilocali, trilocali,
MONZA : Pubblicità Battistoni se adeguato, incentivi produzione. quattro locali. 02.88.08.31. LAGO MAGGIORE Luino, fantastica villa li- collegherà MM Romolo con treni ogni 30
tel. 039/32.21.40 — 039/38.07.32, Fax 02.65.72.241 - ricerca.persona-
le@sigest.it
PORTA TICINESE adiacenze affittiamo 150
berty mq 1.300 accuratissima ristruttura-
zione. Parco con piscina. Cise Re
minuti e a 8 km dalla tangenziale direzione
Abbiategrasso. Telefono 335.67.94.936.
19
fax 039/32.19.75. mq. 2/3 camere e terrazzino ultimo piano. 02.55.19.17.01.
Box. 02.88.08.31. OPEN SPACE mq. 320 luminoso libero su tre
OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 - VENDITORI E PROMOTORI 2.3 RICHIESTA 6.2
LEVANTO frazione grazioso trilocale vista lati, doppi servizi, riscaldamento, carico, AUTOVEICOLI
nel verde Euro 200.000 www.realhomes.it scarico, vicinanze Lotto affittasi. Tel.
071/72.76.084. IMPORTANTE società immobiliare cerca 0187.80.16.00 393.94.72.869.
venditore munito di patentino da inserire BANCHE multinazionali necessitano di ap- 02.67.07.22.00 - 02.67.07.43.99.
PADOVA : tel. 049/69.96.311, MENTONE da costruttore bi/trilocali fronte PIAZZALE LORETO affittasi nuovo ufficio AUTOVETTURE 19.2
nel proprio organico. Inviare curriculum vi- partamenti o uffici. Milano e provincia mare possibilità mutuo.
fax 049/78.11.380. tae: saffisi@libero.it 02.29.52.99.43. terzo ed ultimo piano mq. 350 già cablato
www.france-globetrotter.com e completo di pareti mobili.
PALERMO : tel. 091/30.67.56, OPERAI 2.4 MULTINAZIONALE cerca per proprio di- 348.78.38.457. 335.64.64.973.
fax 091/34.27.63.
PARMA : Publiedi srl
CERCASI portiere referenziato in Milano sen-
pendente bilocale/trilocale in Milano zona
servita. 02.67.47.96.25.
MONTECARLO confine ville a schiera nuove,
vista mare / Monaco. Da Euro 520.000!
PIAZZETTA SANT’ERASMO prestigioso uf- A CQUISTANSI automobili e fuori-
za alloggio uomo/donna 40/50enne. Pre- ficio mq. 180 perfetto stato cablato, a re- strada, qualsiasi cilindrata, pagamento
italgestgroup.com 0184.44.90.72.
tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72.
RIMINI : Adrias Pubblicità di Rimini
senza e conoscenza lingua italiana.
02.86.79.36. 7 SARDEGNA Capo Coda Cavallo, villaggio
Est prestigioso appartamento vista mare.
ferenziati. Milano 02.48.19.53.71.
PORTA ROMANA adiacenze prestigioso
contanti. Autogiolli,
02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.
Milano.

IMMOBILI contesto vendiamo nuovo splendido ufficio


tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003.
TORINO : telefono 011/50.21.16,
3 TURISTICI
0789.66.575. www.euroinvest-immobilia-
re.com
100 mq. Possibilità box. 02.88.08.31.
SARPI palazzina d’epoca vendiamo loft per- 21
fax 011/50.36.09. DIRIGENTI AFFITTI 7.2 sonalizzabili, contesto signorile. Adiacenze PALESTRE
PROFESSIONISTI MM2. 02.34.93.07.53 www.filcasaservi- SAUNE
UDINE : SKL Communication s.r.l. DEIVA MARINA a 15 minuti dalle Cinque
ce.it
E MASSAGGI
Terre, 1 km dal mare impresa affitta in nuo-
tel. 0432/502652 RICERCHE 3.2 va prestigiosa villetta bifamiliare apparta- UMBRIA viale (via Tito Livio) vendiamo co-
VERONA : telefono 045/80.11.449, Lago di Como menti annuali con giardino box e cantina. modi box doppi. 70.000 Euro. AAABAA NATURALMENTE regalati benes-
fax 045/80.10.375. 333.45.38.863. 02.88.08.31. sere e relax. Massaggi antistress, rilassanti.
SOCIETÀ MULTINAZIONALE UMBRIA viale vendiamo ottimo ufficio 119 Idromassaggio. 02.29.40.17.01 -
Per la piccola pubblicità all’estero telefono ambito chimico - polimerico ricerca di- • INparco
SPLENDIDA VILLA settecentesca,
secolare, darsena privata, pisci- 8 mq. Ingresso indipendente, possibilità box. 366.33.93.110.
rettore generale con spiccata attitudi-
02/72.25.11 ne. commerciale.sales@vem.eu na, posti auto, vendesi appartamenti, IMMOBILI Euro 178.500,00. 02.88.08.31.
varie metrature - COMMERCIALI VESPRI SICILIANI vendesi negozio mq. 150 ABBANDONA ansia e fatica con i nostri per-
Le richieste di pubblicazione possono esse- www.villagiudici1690.com E INDUSTRIALI con sottonegozio mq. 80 affittato. corsi di bellezza all’acqua rigeneranti. Pro-
re inoltrate da fuori Milano anche per
IMMOBILI
5 366.35.81.007.
OFFERTA 8.1
02.42.29.60.54.
VIA SAVONA vendonsi/affittasi uffici, labo-
mozioni primaverili. 02.91.43.76.86.

telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicità RESIDENZIALI ratori, loft open space, pronta consegna, ABBANDONATI al benessere. Massaggi
ACCURSIO adiacenze vendiamo nuovo uffi- ayurvedici, trattamenti olistici, hammam.
agli indirizzi di Milano sopra riportati. COMPRAVENDITA Vendita Affitto Metà cio 94 mq. doppio ingresso. Possibilità po-
varie metrature, termoautonomi, ampie
superfici vetrate, antenna satellitare, aria Sauna, idromassaggio. Promozioni.
sto auto. 02.88.08.31.
Si precisa che tutte le inserzioni relative a VENDITA MILANO CITTA' 5.1 Prezzo Sardegna condizionata, antifurto, cassaforte. Vendita 02.58.10.54.01.
ricerche di personale debbono intendersi rife- diretta. 02.34.52.095 - 338.12.34.690
rite a personale sia maschile sia femminile,
ABRUZZI 7 appartamenti ristrutturati liberi Stintino ADIACENZE www.impresaponte.com ABBIAMO tante promozioni. Massaggi
affittati mq. 70-90-100-140. www.granve- via Circo affittansi uffici mq. 155 - 280 shiatsu, un’ora 50. Relax. Domenica aper-
essendo vietata ai sensi dell’ art. 1 della legge
9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fon-
la.it 02.29.53.32.25.
ACCURSIO / Firenze vendiamo esclusivi bi-
•GOLF COUNTRY VILLAGE Ville indi-
pendenti da acquisto Tribunale, travi vi-
ristrutturati e cablati. Cogeram
02.76.00.84.84.
10 to. 02.23.16.62.77.

data sul sesso per quanto riguarda l’accesso al locali-trilocali-attici, nuova costruzione im- sta, pavimento cotto, tutti servizi: su-
AFFITTANSI prestigiosi uffici in Milano, via VACANZE ACCURATI massaggi, shiatsu, relax. Promo-
lavoro, indipendentemente dalle modalità di presa bergamasca da 159.000,00. permercato, negozi, chiesa, guardia-
Donizetti su piano rialzato e secondo, per
E TURISMO zioni 50 un’ ora. Aperto domenica/festivi.
assunzione e quale che sia il settore o ramo di 035.75.11.11 www.studiocasaalbino.it nia. Euro 179.000,00 anzichè 02.26.68.33.77.
complessivi 800 mq. circa, finemente ar-
attività. L’inserzionista è impegnato ad osser- ADIACENZE piazza Nizza - nuovi trilocali ot- 374.000,00, anche: 2,3,4 camere let-
redati, cablati e condizionati, doppio ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE 10.1
time finiture, soggiorno, cucina abitabile, to, eventualmente piscina. Possibilità AFFIDATI alla professionalità dei nostri trat-
vare tale legge. due camere, biservizi, ripostiglio. Terrazzi. mutuo totale: 030.22.40.90 - ascensore, con posti macchina in palazzo
molto elegante. Tel. 340.06.26.076. tamenti olistici, ayurvedici. Milano Fieracity
Box. 02.69.90.15.65 http://murat.filcasa.it 335.21.85.03 gruppor.it CATTOLICA 02.43.91.26.05.
ADIACENZE S. Gregorio, Cappellini 14/16 ALFANO Indipendenza splendido negozio Hotel Madison quattro stelle tel.
1 liberi subito trilocali con doppi servizi. quattro luci completamente ristrutturato 0541.96.83.06. Fantastici week-end.
COMPRAVENDITA 7.1 euro 1.050.000,00. 02.58.31.09.10. AYURVEDA massaggi professionali rilassan-
02.67.07.53.08 www.filcasaservice.it Caldo, elegante, piscina idromassag- ti, thailandesi, idromassaggio, ambiente
AFFORI nuovi mono/bilocali contesto signo- BAIAMONTI epoca nuovo caratteristico loft gio riscaldata. Zona benessere, sau-
OFFERTE DI ALASSIO nuovo trilocale splendida vista ma- trilivello tranquillo luminoso, contesto si- na, palestra, garage, area per bimbi.
accogliente, MM Loreto. 02.28.29.569 -
COLLABORAZIONE rile, antica corte del ’600. Box. re, ingresso indipendente, ampio terrazzo, gnorile. 02.34.93.07.53 www.filcasaservi- 347.29.44.010.
02.66.20.76.46 - http://taccioli.filcasa.it giardino privato, aria condizionata, finiture Camere sky tv. Cucina curatissima,
APPARTAMENTO mq. 100 esclusivo, giar- ce.it scelta menù 3 giorni Euro 159,00 - 2
IMPIEGATI 1.1 prestigiose, cantina, box privato. Solarium, CENTRO benessere, ambiente raffinato,
dino, box, vendesi libero zona Sempione. piscina condominiale. Possibilità mutuo. giorni 106,00. Bimbi scontatissimi. massaggi olistici. 50,00 Euro un’ora. Mila-
ASSISTENTE segretaria direzione laureata Agente immobiliare 02.33.14.141. Vendita diretta. 02.34.52.095
BUONAPARTE www.hotelmadisoncattolica.com no 02.27.08.03.72.
ARENA (via Giannone 9) signorili abitazioni, affittasi prestigioso ufficio completa-
ottimo inglese francese esperienza decen- 338.12.34.690 www.impresaponte.com mente ristrutturato mq. 215. Box. Co- HOTEL RIO Finale Ligure dal 8 al 13 maggio:
nale pubbliche relazioni, comunicazione doppi servizi, piani alti, box. AMANTI stupenda vista fronte mare 5Terre DEJA VU studio olistico massaggi rilassanti
02.33.61.71.12. geram 02.76.00.84.84. pensione completa, piscina coperta termo-
offresi anche part time 6 ore. comoda abitazione restaurata balconata riscaldata, idromassaggio, 1 lezione ac- orientali. Ambiente esclusivo. Anche do-
345.41.55.239. ARGONNE / piazzale Susa bilocali trilocali menica. 02.39.56.67.75.
liberi ristrutturati, affittati 02.70.10.22.04 sopra calette spiaggettine 149.900,00 Eu- CARROBBIO adiacenze vendiamo per inve- quagym, bikecity in doppia standard 5 notti
DISEGNATORE Autocad/Inventor carpente- www.granvela.it ro. www.immobiliare5terre.com stimento 600 mq negozio affittato 13 ve- Euro 175,00 a persona. Bambini fino 5 an-
ria, macchine impiantistica, perito mecca- 0187.92.09.70. trine. Ottima rendita. 02.88.08.31. ni gratuiti. Tel. 019.60.17.26 www.rioho- ELEGANTE studio olistico, Fiera. Promozioni
ARIOSTO adiacenze palazzo recente signo- massaggi antistress, orientali, idrorelax,
nico, autonomo, offresi. Telefono rile salone tre camere bi-servizi, cucina, tel.it.
320.19.70.734. MILANO MARITTIMA Hotel Sorriso & Ca- anche domenica. 02.33.49.79.25.
balconi. Trattative riservate. Milano
IMPIEGATA amministrativa commerciale, 02.48.19.53.71. rillon , tre stelle superiore, climatizzato.
valida esperienza, inglese, dinamica, age- Un’oasi nel verde per famiglie, vicino al PALESTRO delizioso centro benessere italia-
CORSO LODI vendesi casa epoca tre/quat- no massaggi olistici ambiente pulito ele-
volazione pagamento contributi, offresi.
349.65.04.587.
IMPIEGATA commerciale esperienza decen-
nale gestione clienti, intero processo ordi-
tro locali servizi. Tel 334.24.05.029.
FIERA viale Cassiodoro, appartamenti liberi
mq. 130-200 terrazzo 02.48.01.18.83
www.granvela.it
FORO BONAPARTE vista castello, signori-
www.piccoliannunci.rcs.it centro, 30 metri dalla spiaggia. Piscina,
giardino, miniclub, centro benessere, ser-
vizi per neomamme e baby ospiti. Raffinata
gastronomia, pasticceria della casa. Possi-
bilità di pranzare in spiaggia. Parcheggio,
gante per il tuo relax. 02.39.68.05.21.

SAN BABILA elegantissimo centro massaggi


ayurvedici. Ambiente confortevole, rinno-
ni, gestione scorte, assistenza pre/post ven- vato, climatizzato, classe. 02.39.68.01.02.
dita, inglese offresi. 02.48.70.67.84. lissimo quadrilocale tripli servizi, conse- garage. Prezzi al giorno pensione completa
spiaggia compresa: 2 adulti + bambino
LAUREATA biotecnologie mediche, iscritta
ordine, esperienza quadriennale labora-
torio biologia e microbiologia, esamina
gna inizio 2011. 02.89.09.36.75 -
02.88.08.31.
GIOIA Greco vendesi in costruzione loft tre
il sito per pubblicare i tuoi annunci gratis fino 12 anni giugno da euro 135,00
a famiglia www.premierhotels.it Numero
STUDIO GAMMA ambiente elegantissimo,
esclusivo, accogliente, trattamenti olistici,
locali giardino da 140.000,00. Verde 800.77.33.28. benessere, relax, professionalità.
proposte. Tel. 329.14.29.596.
MARKETING experienced account/campai-
gn senior employee currently valuating op-
335.68.94.589.
IPI vende corso Magenta libero appartamen-
di piccola pubblicità su VARAZZE Albergo Tennis pensione comple-
ta Maggio 41, Giugno 45. www.albergoal-
02.29.52.60.35.

ZONA piazza Affari ambiente esclusivo, ita-


to composto da 3 camere, soggiorno, cu- tennisvarazze.it 019.97.607.
portunities within media/print/advertising liano, trattamenti thay, ayurvedici, anti-
12
cina abitabile, 2 bagni, 2 balconi, riposti-
in Italy. BA and Masters degree. Parlo ita- stress, relax. 02.91.47.33.28.

Corriere della Sera


glio, cantina. 02.48.10.05.77 -
liano, inglese, francese. Contattare Uk mo- 02.79.67.51 - www.ipi-spa.com AZIENDE
bile: 0044.777.89.76.104.
RAGIONIERA 42enne offresi part-time 6
MM ZARA nuova costruzione splendido at-
tico 3 locali con riservati terrazzi. Box.
CESSIONI
E RILIEVI 24
ore, prima nota, bollettazione, fatturazio- 02.88.08.31. CLUB
ne, rapporti banche, clienti/fornitori, se-
greteria. 349.79.00.070.
RESPONSABILE amministrativo ragioniere
ventennale esperienza nella funzione ge-
stione globale area amministrazione finan-
NUOVA costruzione MM1 Precotto signorili
appartamenti, negozi, uffici. Consegna
estate 2011.
02.25.71.50.01.
www.granvela.it
PAOLO LOMAZZO 52 direttamente il co-
Gazzetta dello Sport e City SIAE SRL
A MILANO distinta agenzia presenta ele-
ganti accompagnatrici, affascinanti model-
E ASSOCIAZIONI

le ed interessanti hostess. In tutta Italia.


za personale estero, migliorie gestionali struttore propone edificio prestigioso nuo-
•ABBIAMO GRUPPI acquirenti interes- 335.17.63.121.
reddituali.
02.90.65.86.76.
347.63.67.628

RESPONSABILE amministrativo, ragioniere,


- va realizzazione varie metrature, terrazzi,
box. 02.34.59.29.72 - www.52greenway.it
PARCO PALLAVICINO vista incomparabile
Facile e veloce sati ad investire tutti i settori ovunque.
Telefono 02.89.28.06.00. AGENZIA accompagnatrici alta classe, bella
presenza, fotomodelle, in tutta Italia. Mi-
sul verde esclusiva dimora mq. 190 box raf-
Co.Ge, bilanci, finanza, controllo gestione,
personale, estero. 347.63.67.628 -
02.90.65.86.76.
finata ristorazione interna. Milano
02.48.19.53.71.
Bastano pochi click e l’annuncio ATTIVITÀ da cedere/acquistare artigianali,
lano. 333.49.59.762.

ESIBIZIONISTE 899.00.41.85. Modelle in-


PIAZZA MONDADORI adiacenze nuovi ap- industriali, turistico alberghiere, commer-
TECNICO commerciale sales beni industriali,
trasferte Italia estero, libero subito.
339.46.13.622.
partamenti mq. 90, 200, 300 terrazzi
boxes. Milano 02.48.19.53.71.
è pronto ciali, bar, aziende agricole, immobili. Ri-
cerca soci.
02.29.51.80.14.
Business Services
triganti 899.11.14.84. Euro 1,80 min./Iva-
to. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 -
Arezzo.
PIAZZA REPUBBLICA adiacenze apparta-
OPERAI 1.4 mento di grande pregio doppi servizi box
aria condizionata. Milano 02.48.19.53.71. CEDESI A MILANO GAYCHAT. 899.888.960 da Euro 0,60 min/
DINAMICO 54enne, offresi come magazzi- locale alla moda, ristorazione solo se- ivato VM 18. MCI Marcona 3 Milano.
niere, fattorino di fiducia, custode anche VENDITA MILANO HINTERLAND 5.2
rale, ottimo investimento con marchio
notturno, aiuto cuoco, cameriere. BASIGLIO bilocale 51 mq. ingresso, sog- e know-how, collaudato, possibilità di SIGNORE mature 899.933.900 da Euro
347.50.31.414. giorno, angolo cottura, camera, bagno, sviluppo e franchising. Solo a gruppi 0,60 min/ivato VM 18. MCI Marcona 3 Mi-
ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI 1.5 loggia. Possibilità box/posto auto. o società. Per info 333.87.36.871. lano.
02.88.08.31.
RESPONSABILE vendite, esperienza decen- MONZA (Triante) vendesi settimo piano am- CESSIONE di Azienda casa di riposo RAF/ VENIAMO al dunque 899.933.933 da Euro
nale anche estero ottimo francese, inglese. pio terrazzo, cinque locali doppi servizi box. RSA in Torino inviare fax al n. 0,60 min/ivato. VM 18. MCI Marcona 3 Mi-
Disponibilità immediata. 393.01.37.903. 02.67.38.24.39. 011.31.72.027. lano.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
47

sugli appalti, il presidente della Camera Fini


fInchieste
ALTRI MONDI
GIANFRANCO FINI
corregge Berlusconi: «Una congiura dei giudici? Non PRESIDENTE DELLA CAMERA
c’è nessun accanimento nei confronti del governo»

IL COORDINATORE PDL
IL FATTO DEL GIORNO
5 DOMANDE 5 RISPOSTE Eolico: Verdini
indagato
Che senso ha oggi in Sardegna
per corruzione
celebrare i 150 anni
dell’Unità d’Italia?
Napolitano, da Garibaldi alle polemiche di Bossi:
«Tutte queste iniziative non sono tempo perso,
ma aiutano a risolvere i nostri problemi attuali»
Denis Verdini, 58 anni, del Pdl ANSA

GIORGIO DELL’ARTI ti per le celebrazioni dei 150 an- un discorso che cominciava co- invece, aspettò che morisse Ca- levano la loro libertà, ma non dUn comitato d’affari che si sa-
gda@gazzetta.it ni e ha aggiunto che «il gover- sì: «Libera ed unita quasi tutta vour. Nel discorso del re, con pensavano all’Unità d’Italia, si rebbe occupato, in maniera ille-
no ha intenzione di proclama- per mirabile aiuto della Provvi- quel richiamo all’«unità politi- trovarono nei pasticci per i Sa- cita, di appalti pubblici per co-
Ieri, 5 maggio 2010, cioè 150 an- re il 17 marzo 2011 festa nazio- denza, per la concorde volontà ca» che non deve essere «meno- voia». Ricostruzione fantasio- struire impianti per l’energia
ni dalla partenza dei Mille, il nale per celebrare i 150 anni dei popoli, e per lo splendido mata», e ai «popoli che ebbero sa: quelli che non volevano i Sa- eolica in Sardegna. Per questo
presidente della Repubblica dell’Unità d’Italia». Secondo valore degli Eserciti, l’Italia consuetudini ed ordini diversi» voia – quasi tutti mazziniani – la Procura di Roma ha indaga-
Giorgio Napolitano è andato a quanto riferiscono le agenzie, confida nella virtù e nella sa- c’è tutto il terrore dei nostri pa- erano un’ottantina e si fecero to, con l’accusa di corruzione, il
Genova e parlando a bordo del- in questo suo discorso, pronun- pienza vostra. Nello attribuire dri: che il Paese, appena messo sbarcare a Talamone. Ma non deputato e coordinatore del
la portaerei Garibaldi ha rievo- ciato presso il monumento che le maggiori libertà amministra- insieme, andasse subito in pez- importa. I leghisti dicono che Pdl Denis Verdini, già coinvol-
cato il Grande Evento. Il passag- ricorda l’impresa dei Mille a tive a popoli che ebbero consue- zi. Un terrore che guidò molte all’unità d’Italia si appassione- to a Firenze in un’inchiesta per
gio-chiave del discorso è questo: Quarto (lo scoglio da cui salpa- tudini ed ordini diversi veglie- scelte sciagurate per almeno ranno quando il Paese avrà l’assegnazione degli appalti nel-
«Tutte le iniziative comprese nel rono effettivamente le navi rete perché l’unità politica, so- mezzo secolo. Non del tutto in- struttura federale? Perché no? le Grandi Opere. Le indagini
sobrio programma per celebra- «Piemonte» e «Lombardo»), spiro di tanti secoli, non possa fondato, però. Il Paese rischia hanno subito un’accelerazione
re il 150˚ dell’Unità d’Italia non
5
Bondi avrebbe detto che in mai essere menomata…». di andare in pezzi ancora ades- dopo la perquisizione, martedì,
sono tempo perso e denaro spre- quel 17 marzo 1861 venne inau- so. della banca di cui è presidente
cato, ma fanno tutt’uno con l’im- Verdini, cioè il Credito Coope-
pegno a lavorare per la soluzio-
ne dei problemi oggi aperti di-
gurato il primo Parlamento ita-
liano, Vittorio Emanuele II as-
sunse il titolo di re d’Italia e di-
3
Ma allora la data del 17 marzo è 4
E la loro assenza dalle celebra-
zioni?
Qui ha ragione Calderoli: le ce-
rativo Fiorentino. Nell’istituto
di credito gli investigatori era-
nanzi a noi. Questo impegno si chiarò l’unità della nazione. sbagliata? La Lega? lebrazioni, per quanto dovero- no alla ricerca della destinazio-
nutre di un più forte senso del- Siamo in un guaio. No. Quel giorno venne promul- La Lega alla fine, con tutti i se, sono un’orgia di retorica. Se ne di assegni di provenienza il-
l’Italia e dell’essere italiani, di gata la legge sul re («Il re Vitto- suoi mugugni, potrebbe essere lo faccia dire da uno che era li- lecita. Molte delle ipotesi for-
un rinnovato senso della missio- mulate dall’accusa sarebbero
ne per il futuro della nazione.
Deve guidarci più che mai, an-
2
Perché?
rio Emanuele II assume per sé
e i suoi successori il titolo di re
d’Italia») e attraverso quella
il collante che riesce a tenere
insieme tutto. Se pensiamo ai
tempi della minacciata seces-
ceale quando si celebrò il cente-
nario. Alla fine, il flop dei vari
comitati e la finta faccia feroce
basate su intercettazioni che ri-
guardano un giro di appoggi e
che in queste celebrazioni, un La prima riunione del Parla- legge si comunicò ufficialmen- sione, le frasi che hanno pro- della Lega hanno ottenuto un di promesse per favorire alcuni
forte spirito unitario. Esse non imprenditori. Gli accertamenti
mento italiano fu il 18 febbraio te al mondo che esisteva un Pa- nunciato Calderoli e Bossi ades- risultato non da poco: del Ri-
possono essere rivolte in polemi- degli inquirenti sarebbero parti-
e non il 17 marzo. Vittorio Ema- ese chiamato Italia. Inghilter- so sembrano moderate. Ieri sorgimento si parla parecchio.
ca con nessuna parte politica, né ti già nel 2008, nel quadro di
nuele II arrivò in Parlamento al- ra, Svizzera e Stati Uniti ci rico- Bossi ha detto: «Come lombar- E gli anni per ora sono ancora
formare oggetto di polemica pre- un’altra indagine avviata dalla
giudiziale da parte di nessuna le 11 del mattino e pronunciò nobbero subito; Napoleone III, do ci vado piano. I lombardi vo- 149.
Direzione distrettuale antima-
parte politica. C’è spazio per tut- fia. Oltre al coordinatore nazio-
ti i punti di vista e per tutti i con- nale del Pdl, sono indagati, per
tributi. Onoriamo così i patrio- STORICA TRAVERSATA DUE BARCHE A VELA RIPERCORRONO LA SPEDIZIONE DEI MILLE FINO A MARSALA corruzione, l’uomo d’affari Fla-
ti». vio Carboni, il costruttore Ar-

1Ce l’ha con la Lega? E da Quarto partì lo skipper di Luna Rossa cangelo Martino, il consigliere
provinciale di Iglesias Pinello
Cossu, il consigliere dell’Arpa
di Sanremo Ignazio Farris e Pa-
Anche con i movimenti neobor- Le celebrazioni del 150˚ del- squale Lombardi, magistrato
bonici, secondo i quali al tem- l’Unità d’Italia sono iniziate tributario. «Non mi dimetto.
po del povero Franceschiello il con la traversata Quarto- Non ho l’abitudine, non fa par-
Sud stava meglio. Secondo Marsala che ripercorre l’impre- te della mia mentalità», ha di-
una storica che si chiama Ange- sa dei Mille. È stato il capo dello chiarato Verdini, ribadendo la
la Pellicciari – e che Berlusconi Stato a dare il via alla regata ce- sua estraneità alla vicenda.
ha consigliato di prendere co- lebrativa, organizzata dalla Fe-
me riferimento – l’Unità d’Ita- derazione vela e alla quale han- Il caso Scajola Intanto, dopo le
lia fu un prodotto della masso- no preso parte due barche con dimissioni del ministro Scajo-
neria inglese, che intendeva di- equipaggi composti, tra gli al- la, ieri il capo dello Stato Napo-
struggere il Papa. Lei però mi tri, da famosi velisti, come Mau- litano ha affidato l’interim del
ha interrotto troppo presto. Bi- ro Pelaschier e Francesco De dicastero delle Attività produt-
sogna infatti dare un’altra noti- Angelis, skipper di Luna Rossa. tive al premier Berlusconi. Du-
zia: il ministro dei Beni cultura- Sbarcheranno a Marsala l’11 re le critiche dell’opposizione:
li Sandro Bondi ha annunciato maggio dopo le tappe a Tala- «È un enorme conflitto di inte-
che sarà Giuliano Amato a mone e Porto Santo Stefano, co- ressi». E Berlusconi attacca: «È
prendere il posto di Ciampi al- me fecero le navi che trasporta- chiaro che c’è una congiura con-
la testa del Comitato dei garan- rono i garibaldini, nel 1860. Le barche che ripercorrono il viaggio dei Mille, da Genova a Marsala ANSA tro il governo».

NOTIZIE TASCABILI
GLI ULTIMI DATI SU ECONOMIA E LAVORO SPIONAGGIO PRIMA DELLE REGIONALI
CONDIZIONI METEO DIFFICILI: LA PIOGGIA DURERÀ UN’ALTRA SETTIMANA
Ue: Pil dell’Italia in lenta ripresa «Laziogate»: 18 mesi a Storace
Cgil: perdiamo 1 milione di posti Il maltempo si sposta al Centro. Allerta per il Po Mussolini: «Peccato, niente cella»
Al congresso della Cgil, il segretario Epifani lan- Continua il maltempo in Italia: piogge e tem- Francesco Storace, leader de La Destra, con-
cia l’allarme: «Perdiamo un milione di posti di porali, che dureranno almeno per un’altra set- dannato a 18 mesi di carcere nel processo Lazio-
lavoro, di cui un terzo al Sud. Si va verso una timana, si stanno spostando dal Nord al Cen- gate: l’ex governatore laziale, nella campagna
ripresa senza occupazione». Secondo la commis- tro, e la Protezione civile ha emesso un’aller- elettorale per le Regionali del 2005 entrò illecita-
sione Ue infatti «in Italia la ripresa va rafforzan- ta meteo a partire dalle 6 di oggi. Le precipita- mente nella banca dati dell’anagrafe del Comu-
dosi lentamente sospinta dai consumi privati e zioni insistenti hanno messo in crisi il Po: il ne e fece spiare Alternativa Sociale, il movimen-
dall’export». Il Pil si attesterà allo 0,8% nel livello è salito di oltre un metro e mezzo in un to di Alessandra Mussolini, pure lei candidata.
2010 e all’1,4% nel 2011 (previsioni in ribasso giorno (nella foto Lapresse, il fiume ai Muraz- «Una sentenza politica — ha detto Storace, con-
rispetto a quelle del governo), mentre cresce il zi, a Torino) e un ponte provvisorio tra Pia- dannato con altri 7 —, non ci sono prove». La
debito pubblico: quest’anno al 118,2% rispetto cenza e Lodi è stato chiuso per precauzione. Mussolini: «La giustizia ha lavorato bene, pecca-
al Pil, mentre nel 2011 salirà al 118,9%. to che non farà neppure un giorno di prigione».

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
48
GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT

Shahzad, incriminato per il fallito attacco a New


fFaisal
ALTRI MONDI
FAISAL SHAHZAD
York, rischia l’ergastolo. In Pakistan, intanto, è stato PRESUNTO ATTENTATORE
smentito l’arresto di persone collegate all’attentatore

1 2

La Grecia nel caos SICUREZZA E RITORNANO I SEMAFORI INTELLIGENTI

Scontri e tre morti Nuovo codice stradale


Una banca in fiamme, in centomila contro il piano Oggi l’okay del Senato
anti-crisi del governo. Borse giù, l’euro ai minimi dIl nuovo Codice della strada
è pronto. Il disegno di legge sul-
nicar utilizzabili dai 14enni: sa-
ranno obbligatorie le cinture e
la sicurezza stradale, votato dal- non potranno essere guidate da
5 4 1) I manifestanti tirano pietre la Camera e modificato dalla chi ha la patente sospesa. È sta-
contro la polizia di fronte al commissione Lavori Pubblici ta bocciata l’ipotesi del divieto
Parlamento. 2) Un poliziotto del Senato, sarà approvato og- di fumo alla guida, così come è
colpito da una molotov durante gi a Palazzo Madama, con im- caduto l’emendamento per «sal-
gli scontri nel centro di Atene. portanti novità, che si accompa- vare» gli autisti delle auto blu
3) Il corpo di una delle due gnano al ritorno del discusso dal taglio dei punti in caso di
donne rimaste uccise nel rogo T-Red, il semaforo che scopre infrazione. Chi prende la paten-
della Marfin Egnatia Bank. 4) Un chi passa con il rosso. Il limite te dovrà fare un test per verifica-
manifestante faccia a faccia con di velocità resta identico: cadu- re se consuma droga; il casco
un poliziotto 5) La testa del ta l’ipotesi 150 km/h, si potrà per i ciclisti sarà obbligatorio fi-
corteo che ha coinvolto più di viaggiare ancora al massimo a no ai 14 anni; mentre chi va in
100.000 persone nella capitale 130. Per la prima volta, entra- moto con bambini potrà anda-
ANSA/AP/ REUTERS no nel codice le norme sulle mi- re al massimo a 60 km all’ora.

VINCENZO DI SCHIAVI stazione indetta contro il pia- Parlamento, dove sono scop- ta della Borsa americana. Mila-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA no di austerità varato dal go- piati violenti incidenti. In fiam- no chiude a -1,3%, Parigi e Lon- la gazza sull’ Iphone
verno (è previsto un taglio del- me altri due edifici pubblici, dra cedono l’1,3%, Francofor- Tutta l’informazione de La Gazzetta dello Sport in un’applicazione esclusiva per il tuo iPhone
dLa Grecia brucia nella sua cri- la spesa pubblica di oltre 30 mi- uno della prefettura di Atene, te limita i danni (-0,5%). I listi-
si infinita. Ieri Atene ha vissuto liardi). Quattro persone sono l’altro appartenente al fisco. ni peggiori sono quelli di Ma- Come fare tramite Come fare tramite web
App Store www.gazzetta.it
una giornata drammatica fatta state estratte vive dalla banca, Tumulti sono esplosi anche in drid, Lisbona e Dublino (-2%)
di scioperi, scontri, morti e de- i feriti sono in totale una venti- altre città: i più gravi a Salonic- oltre ad Atene che chiude con 1. Apri App Store. Accedi all’area 1. Accedi a www.gazzetta.it/ mobile.Nella
NEWS dello Store e cerca Gazzetta sezione mobile di gazzetta.it e trovi la video-guida e
vastazioni, con il Parlamento a na. Quattro invece i fermati. co e Patrasso. Il premier greco un -3,9%, mentre l’euro va
tra le apps gratuite. altre info per scoprire le funzionalità dell’applicativo
lungo sotto assedio. Tremano Giorgios Papandreou parla sempre più giù: è stato scam- iPhone di Gazzetta.
2. Scarica e installa
anche le Borse europee, tutte Paralisi Oltre centomila perso- di «morti ingiuste, causate dal- biato a 1,2884 dollari, mai così gratuitamente l’applicazione sul tuo 2. Clicca su ‘Disponibile su App Store’ e
in ribasso, sulla scia delle ten- ne hanno sfilato per le vie della la violenza incontrollata e dal- male da un anno. Intanto è po- Iphone . scarica e installa gratuitamente l’applicazione
sioni elleniche. capitale greca nel secondo gior- l’irresponsabilità politica». Il lemica tra Angela Merkel e Ni- collegandoti a iTunes.
no di sciopero generale. Alla presidente della repubblica Ka- colas Sarkozy che accusa Ber-
Banca mortale Tre persone (un protesta hanno partecipato le rolos Papoulias rincara: «Sia- lino di «reazione tardiva sulla Accedi subito a Gazzetta, con un tocco sull’icona!
uomo e due donne, di cui una confederazioni del settore pub- mo sull’orlo dell’abisso». crisi greca». La cancelliera riba- 3. Subito 2 settimane per usufruire di tutte le sezioni: news, flash 24, e tanto altro: scopri la
forse incinta di 4 mesi) sono blico e privato. Morale: la Gre- disce che «non si prenderanno cronaca in temporeale delle partite di Serie A e B e di tutte le principali competizioni
morte per asfissia all’interno cia è paralizzata. Bloccato il Borse e polemiche Giornata di decisioni senza e contro la Ger- internazionali, tutti i risultati delle partite di campionato, guarda le Videonews e gli Sport TG!
della Marfin Egnatia Bank, da- traffico aereo, ferroviario, ma- tensione nelle principali piaz- mania», invoca una riforma 4. Scegli l’abbonamento che fa per te. Allo scadere delle 2 settimane potrai scegliere
ta alle fiamme da cinque giova- rittimo e urbano. Chiusi ospe- ze d’affari europee che hanno del patto di stabilità dell’Ue e liberamente l’abbonamento che più si adatta alle tue esigenze!
ni, probabilmente di area anar- dali, scuole, banche, uffici pub- aperto in forte ribasso (Atene paventa il ritiro del diritto di La sottoscrizione sarà rinnovata solo se vorrai: trovi i costi e le durate all’interno della sezione
chica, con alcune molotov, a blici e negozi. I manifestanti arriva anche a -5,85%) e poi re- voto a chi non rispetta l’orto- Abbonamento all’interno dell’app., oppure alla pagina www.gazzetta.it/mobile/iphone.shtml
margine della grande manife- hanno cercato di assaltare il cuperato, trascinate dalla tenu- dossia di bilancio.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


GIOVEDÌ 6 MAGGIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
49
#

fsiGoogle si rifà il look: l’homepage del motore di ricerca

ALTRI MONDI presenta con un nuovo pannello di controllo e ora si


potranno fare ricerche più mirate. Diverso anche il logo

s
po il massacro di Pearl Har-
bour, che ha debuttato a mar-

I marines di zo negli Stati Uniti e arriva do- FESTIVAL A MILANO


menica da noi, su Sky Cinema GLI IDEATORI
1 (dopo l’anteprima di ieri al Da «Lost» al loft
Telefilm Festival di Milano).
Così le fiction

Hollywood fanno tendenza


Fenomeno Basato sui racconti,
veri, di tre marines che hanno
fatto la guerra contro i giappo-
nesi (nelle celebri battaglie di
Guadalcanal, Okinawa e Iwo

diventano S
Jima, tra le altre), con i capi
che incitano le truppe al grido Steven
di «uccidete tutti quelli che in- Spielberg
contrate» e i soldati che non co- Il regista di
noscono nemmeno il nome dei Schindler’s

un telefilm
luoghi dove combatteranno, List e Salvate
The Pacific è una delle serie più il soldato
ricche di sempre. Le riprese so- Ryan
no iniziate nel 2007 in Austra- è l’ideatore di Tutti pazzi per le serie tv, a
lia, sono stati utilizzati 138 at- The Pacific. Milano, da domani a domeni-
tori e circa 26 mila comparse, e
Arriva su Sky la serie evento il budget ha superato di molto
i 200 milioni di dollari, segno
Il suo prossimo
film sarà sulla
ca, grazie all’8ª edizione del
Telefilm Festival. Con ante-
Prima Guerra prime, ospiti internazionali,
«The Pacific»: budget stellare evidente che gli investimenti
per la televisione, al di là del- Mondiale dibattiti. Domani (alle 12, Apol-
lo SpazioCinema), si discuterà
l’Oceano, tirano ancora tanto.
e due produttori molto speciali dell’età dell’oro dei telefilm in
Italia (dove l’audience sulla tv
Orgoglio Merito di Hanks e
Spielberg, i due santoni del ci- generalista è scesa dall’11 al
nema hollywoodiano che oggi 9,81%); poi del fenomeno Lost
CARLO ANGIONI tando sul piccolo schermo una Qui sopra e a l’America più patriottica rin- (sabato, alle 19), che sta per
5 RIPRODUZIONE RISERVATA grande passione comune: la sinistra due grazia. L’attore, che fa la voce finire e che per la puntata fi-
guerra, appunto. Hanno inizia- immagini di narrante e che apre il primo S nale — il 24 maggio su Fox —
dUna guerra vera, raccontata to nel 1998 con Salvate il solda- «The Pacific»: episodio commentando le im- Tom Hanks sarà trasmesso in contempo-
grazie ai ricordi dei veterani e to Ryan, film 5 volte premio la serie, in 10 magini d’epoca, in bianco e ne- L’attore, ranea con gli Stati Uniti (nella
portata in televisione con i sol- Oscar che raccontava lo sbarco puntate, andrà ro, della battaglia di Pearl Har- vincitore di due foto, i protagonisti). Ma i tele-
doni di Hollywood. «Non è un in Normandia, con Spielberg in onda su Sky bour, è finito persino sulla co- Oscar per film, stavolta, escono anche
videogame, ma è un "telefilm" alla regia e Hanks protagoni- Cinema 1, pertina del prestigioso settima- Philadelphia dallo schermo. Fox Life, il
che cerca la verità e non na- sta; hanno continuato nel alle 21, da nale Time, che l’ha definito co- e Forrest canale Sky dedicato alle donne,
sconde nulla del conflitto, che 2001 con la serie tv Band of domenica me «colui che sta riscrivendo il Gump, è il ha aperto un «loft» in centro
non vuole dare messaggi politi- Brothers, sempre sulla Secon- passato americano»: «Sono or- «socio» di (Corso Garibaldi, fino al 16
ci ma provocare una riflessio- da guerra mondiale in Europa, goglioso — ha raccontato poco Spielberg maggio; da oggi al 19, è anche a
ne individuale sugli effetti del- in veste di produttori; e ades- dopo il debutto della serie ne- nella produzione Roma, alle Scuderie di Palazzo
la guerra». Chi parla è Tom so, ancora come coppia di pro- gli Usa, sul canale HBO —, per- di The Pacific, Ruspoli ) dove si può fare
Hanks. Lui e l’altra superstar duttori, ritornano con l’atteso ché possiamo rendere onore a trasmesso negli fitness, partecipare a seminari
del cinema globale, Steven The Pacific, 10 puntate sulla una grande generazione di ra- Usa dalla HBO sul «burlesque», a corsi di yoga
Spielberg, scommettono nuo- guerra americana contro il gazzi e farla conoscere ai giova- oppure a sedute di trucco.
vamente sulla televisione, por- Giappone, iniziata sei mesi do- ni di oggi». E non è poco.

IN TV IERI IN FINALE 4 VOLTI POCO NOTI AL RITORNO DA 2 MESI IN NICARAGUA


niele battendo di un soffio Lu-
L’Isola dei non famosi ca. Si è chiusa così, ieri, la setti-
ma edizione del reality di Rai
Due. Un’Isola partita con qual-
Vince Daniele Battaglia che inconveniente: l’incidente
ai naufraghi, lanciati dall’elicot-
tero su una secca, poi l’abban-
dono di Aldo Busi per le esterna-
E’ figlio di Dodi dei zioni sul Papa. E se l’anno scor-
Pooh. Supera di poco so erano rimasti Vladimir Luxu-
ria e Belen Rodriguez, quest’an-
Luca Rossetto. no è mancata pure la bellona:
la modella serba Nina Senicar è
Ventura, calo ascolti stata eliminata alla 9ª puntata.

5 RIPRODUZIONE RISERVATA Gli onesti Un’edizione penaliz-


zata anche dagli ascolti: la semi-
dUna finale tra poco famosi. I finale è stata seguita da poco
quattro naufraghi tornati dal meno di 4 milioni di telespetta-
Nicaragua, dopo 10 settimane tori. «La conquista più grande
di prove di resistenza, non era- — ha detto la conduttrice Simo-
no volti troppo conosciuti. A na Ventura — è che hanno vin-
contendersi i 200 mila euro del to quattro persone oneste, ed è
montepremi dell’Isola dei Fa- stato il pubblico da casa a man-
mosi c’erano due figli di papà dare via i manipolatori. Perché
— Daniele Battaglia e Guen- I quattro finalisti della settima l’Isola è diventata l’espressione
da Golia —, Domenico Nesci edizione dell’Isola dei Famosi, in del mondo ideale. Magari po-
(il protagonista di un reality di Nicaragua: da sinistra, Domenico tessimo decidere chi mandare
Mtv) e l’ingegnere torinese Lu- Nesci, Guenda Golia, Daniele a casa anche in politica».
ca Rossetto. L’ha spuntata Da- Battaglia e Luca Rossetto s. an.

la foto
Picasso, un quadro da record:
p
«Nudo, foglie verdi e busto»
venduto per 82 milioni di euro
Il quadro più caro del mondo è di Picasso e
si intitola «Nudo, foglie verdi e busto» (nella
foto Epa): l’opera del grande artista spagnolo,
che raffigura la sua amante Marie-Therese
Walter ed è stata dipinta in un solo giorno nel
1932, è stata venduta in un’asta di Christie’s,
a New York, per la bellezza di 106,5 milioni di
dollari, circa 82 milioni di euro. Il compratore
del Picasso si è aggiudicato l’opera per tele-
fono battendo in 8 minuti altri 5 acquirenti. Il
quadro ha superato il record di una scultura
di Alberto Giacometti, il Walking Man I,
venduta a febbraio a 104,3 milioni di dollari.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLIC