Sei sulla pagina 1di 40

www.gazzetta.

it Sabato 16/1/2021 Anno 125 - numero 13 euro 2,00

SERIE A 18 A
GIORNATA DOMANI L A C L A S S I F I C A
NAPOLI-FIORENTINA (12.30)
Sabato brivido: IERI
LAZIO-ROMA 3-0 CROTONE-BENEVENTO (15)
MILAN
INTER
40
37
NAPOLI*
LAZIO
31
31
SAMPDORIA
FIORENTINA
20
18
CAGLIARI
GENOA
14
14
Bologna, Udinese OGGI
BOLOGNA-VERONA (15)
SASSUOLO-PARMA
ATALANTA-GENOA
(15)
(18)
ROMA
JUVENTUS*
34
33
SASSUOLO
VERONA
29
27
BOLOGNA
SPEZIA
17
17
TORINO
PARMA
12
12
e Toro-Spezia TORINO-SPEZIA (18) INTER-JUVENTUS (20.45)
LUNEDÌ
ATALANTA* 31 BENEVENTO 21 UDINESE* 16 CROTONE 9
a caccia di punti SAMP.-UDINESE (20.45)
CAGLIARI-MILAN (20.45) *UNA PARTITA IN MENO

di Fallisi, Gozzini,
Laudisa, Pasotto
3 12-13 (Ibra in acrobazia)
IBRA LUNEDÌ A CAGLIARI
PER IL RECORD CON IL MILAN

INDIAVOLATISSIMO
Zlatan al primato di presenze con un club italiano. Giallo Theo e Calha, ma ci saranno

DOMANI INTER-JUVE: IL FENOMENO E LE ROI TORNANO IN CAMPO

LORO
RONALDO
A SAN SIRO
PLATINI O
Ronaldo
ha vinto 2
Palloni d’oro
Platini 3
USIV
ESCL

Ora Conte CR7 un gigante


ha proprio tutto Pirlo è senza
E Lukaku gavetta?
è fortissimo Macché,
Sposta pure vi spiego perché
gli alberi... io ci punto
Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano

di Andrea Elefante di Fabio Licari


3 PAG 2-3 3 PAG 4-5

di Gene Gnocchi Suning cerca disperatamente soci per andare avanti con l’Inter: in lizza Bc Partners e Mastella con i Responsabili.

ALL’OLIMPICO DOMINA LA SQUADRA DI INZAGHI: 3-0. FONSECA, ZERO VITTORIE CON LE BIG

LAZIO: DERBY BOOM!


Immobile e doppio Luis Alberto: arrivederci Roma
di Berardino, Cecchini, Cieri, Lusena, Masala, Pugliese 3 PAG 10-11-25
10116

9 771120 506000

MARANELLO SCEGLIE LA SUA PRIMA PILOTA


Rosa Ferrari: ecco le 4 ragazze
che inseguono il sogno F.1
di Perna 3 PAG 33 (Julia Ayoub, 15 anni, Maya Weug, 16,
Luis Alberto e Immobile: Doriane Pin, 16, e Antonella Bassani, 14)
tre gol nella festa della Lazio
2 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Primo piano/LA SUPERSFIDA

Ilcampionenerazzurro

R L ’ I N T E R V I S T A

«PIRLO SARÀ MAESTRO


ANCHE IN PANCHINA
MA CONTE HA TUTTO
PER LO SCUDETTO

N E CHE LUKAKU!»

A
Il big match visto
dal brasiliano:
«Romelu sposta
anche gli alberi...
CR7 ora sa gestirsi»

L da fenomeno
Inter­Juve
D L’ di Andrea Elefante 3 Un’altra cosa non è cambiata 3 Ci ricorda qualcuno... E’ un più facile vedere bel calcio».

O
rispetto ai suoi tempi: Inter- avviso alla difesa dell’Inter?
MILANO
Juve vale per lo scudetto. «A tutta l’Inter: a Ronaldo le 3 Ha detto Chiesa: è l’anno
«Con più di mezzo campionato partite importanti sono sempre buono, finalmente?
da giocare? No, vale solo per piaciute molto, perché sono «Posso sbagliarmi, ma final-
l’autostima, per capire quanto quelle che si ricordano di più. mente mi sembra che perlome-
si è pronti a lottare a quel livello. Come i record: ci tiene, dicono no cerchi molto di più la porta.
Se invece intende che lo scudet- che per lui siano ossessione, io Che tiri di più anche a costo di
to se lo giocheranno loro due ci la chiamo benzina». sbagliare: guarda caso, invece
sta, ma il Milan non ce lo met- sta facendo gol».
estate di Rio de Janeiro e poi Ma- tiamo?».
Tecnico, identità, 3 Pesa più Ronaldo per la Juve
drid sepolta di neve, un blitz a Hakimi e niente o Lukaku per l’Inter? 3 Una voglia che a Lautaro
Ibiza per riacclimatarsi, il suo
Valladolid che lo chiama già, e,
3 Ce lo dica lei...
«Questa stagione è molto parti-
Europa: per questo «Come chili, Lukaku di sicuro:
sposta anche gli alberi... Molto
Martinez non è mai mancata:
anche troppa?
se non bastasse, pure la “sua” colare: da campionato con sor- l’Inter può crederci diversi, un punto in comune: «Perché troppa? Mi piace per-
partita italiana: come una palli- presa finale. E il Milan mi sta quando hai un giocatore così, ché non ha paura di niente, per-
na di un flipper, Ronaldo rim- sorprendendo: calcio offensivo, fai fatica a non appoggiarti a lui. ché quando gioca è cattivo: ti
balza da una parte del mondo veloce, giocatori di qualità. E Soprattutto a uno come distrai un attimo e non ti perdo-
all’altra, anche sul nostro cam- poi, Ibrahimovic: lui ha sempre Lukaku: ma se fa quasi un gol a na. Perché ha facilità di calcio, e
pionato. Sulla prima vera sfida detto di considerarmi un idolo, partita è un bell’appoggiarsi, non ce l’hanno in tanti. Perché
scudetto. io lo considero un caso forse basta non aspettarsi che faccia i sente il gol: un attaccante puro,
unico, un esempio che fa bene
I cambi di Conte? ricami con il pallone». con gli occhi da attaccante».
3 Ronaldo, domani sera c’è In- al calcio. Se anche non avessi A volte ci sono
ter-Juventus.
«Lo so, ma facciamo un patto:
avuto tutti gli infortuni che ho
avuto, non sarei mai arrivato a
esigenze che da 3 Diceva dei difensori: lei sa-
rebbe stato contento di non
3 Beh, quelli li ha anche Mora-
ta.
ne parliamo se non mi ritira 40 anni come lui. Mai». fuori non si vedono trovarsi fra i piedi De Ligt? «E’ vero. Ma lui ha già dimo-
fuori la storia del rigore di Cec- «Se è in giornata, inizia a mar- strato quello che doveva: la Juve
carini, che non se ne può più». 3 Ci arriverà anche l’”altro” tellarti e non ti molla più. E di- è stata dietro a tanti attaccanti,
Ronaldo, Cristiano? ciamo che ho un sospetto: con poi credo che abbia scelto di an-
3 Va bene: tanto si è già detto «Non lo so, ma di sicuro ci pro- De Ligt vicino, rende di più an- dare sul sicuro. Morata è quello:
tutto, no? verà. E’ un giocatore diverso ri- che Bonucci. Ma la vera assenza sai cosa può darti e sai cosa ti
«Appunto. E se continuano a spetto a quando lo vedevo nel pesante per la Juve è un’altra». darà».
esserci casini anche con la Var, Real Madrid, ha imparato a ge-
Non se ne può più
in Italia come in Spagna, vuol stirsi e però - visto contro il Sas- della storia del 3 Dybala? 3 Perché l’Inter non ha ancora
dire che questa cosa delle pole-
miche arbitrali non cambierà
suolo? - una cosa mi pare iden-
tica a prima: può stare nell’om-
rigore di Ceccarini, «Eh, gli avevo rivisto la gamba
giusta, la voglia di inventare. E
capito cosa può darle Eriksen?
«Perché anche se hai qualità,
mai davvero. Mi sono messo il bra per quasi tutta la partita e ho il cuore in pace quel colpo di tacco per Chiesa, non è facile tirarle fuori subito
cuore in pace, come non riusci- poi decidere in un minuto di fa- Ronaldo 44 anni, ex attaccante, contro il Milan, mi sembrava un quando si cambia campionato.
vo a fare allora». re male». proprietario del Valladolid segnale. Peccato: se c’è Dybala è Ancora meno se non sei un
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 3

IDENTIKIT L’ingresso di nuovi soci

Ronaldo Bc Partners tratta


NATO A RIO DE JANEIRO (BRA)
IL 18 SETTEMBRE 1976
RUOLO ATTACCANTE
in esclusiva
Il club valutato
1993-1994
Cruzeiro
1994-1996

750-800 milioni
Psv
1996-1997
Barcellona
1997-2002
Procede la due diligence del fondo,
Inter
2002-2007
HA DETTO ma altri soggetti pronti a investire
Real Madrid
2007-2008
Stipendi:incontrosocietà-squadra
Milan
2008-2011
Corinthians Lautaro
non ha
IL PALMARES
paura di
Coppa Intercontinentale 1
niente, è
Coppa delle Coppe 1
cattivo.
Coppa Uefa 1
E sente
Campionato spagnolo 1
il gol: ha
Coppa di Spagna 1
gli occhi da
Supercoppa di Spagna 2
attaccante
Coppa del Brasile 2
Coppa d’Olanda 1
CON LA NAZIONALE
Mondiali O RD EM E P
ROGRES
SO
2
Coppa America 2
Numero 1 Steven Zhang, 29 anni, presidente dell’Inter da ottobre 2018 GETTY
2 Palloni
d’oro su Lautaro debiti inclusi, che Bc Partners fa
di Filippo Conticello
dell’Fc Internazionale Milano è
MILANO
di 750-800 milioni: sarà oggetto
ai voglia a stare in di trattativa, anche perché infe-

H
trincea, a pensare so- riore al valore di 900 indicato
lo alla Juve: le turbo- da Suning. E da capire pure la
A Cristiano lenze societarie si av- modalità della transazione: di
piacciono vertono, anche se certo, serve un robusto aumen-
le partite viaggiano sopra alla testa di An- to di capitale che dovrebbe
tonio Conte, dell’a.d. Beppe eventualmente essere sotto-
importanti. Marotta e della squadra che scritto dal nuovo azionista.
Gli basta un prepara la sfida scudetto. L’In- L’Inter chiuderà il bilancio con
minuto per ter procede spedita verso le una perdita maggiore rispetto a
decidere. braccia di un fondo finanziario, quella del passato esercizio
I record? La pronto a immettere nuova ne- (-102 di rosso). L’incastro non è
sua benzina cessaria liquidità per il futuro. facile anche per i vari interessi
Bc Partners, fondo di private da conciliare: Suning ha inve-
equity con sede a Londra, rami- stito 550 milioni sul club e non
ficazioni in tutto il mondo e un può certo uscire in perdita, il
occhio attento alle cose italiane, socio di minoranza LionRock
è al momento in una posizione andrebbe liquidato e la stessa
privilegiata, nonostante sia for- Bc Partners, rappresentata dal
te l’interesse di altri soggetti manager greco Nikos Statho-
su Ronaldo pronti a farsi avanti con Suning. poulos, cerca prospettive di
punto fisso della tua squadra, non mi sembra una brutta idea 3 E chissà quando mai potrà È, infatti, in esclusiva la due di- rendimento per i propri sotto-
ma devi dimostrare di poterlo
essere».
IL NUMERO provarlo lì. Però, vale il discorso
fatto per Pirlo: se ci credono
farne un altro così.
«Ora che ho una squadra di cal-
ligence attualmente in corso,
ovvero l’analisi dei conti neraz-
scrittori.

davvero sia l’allenatore che il cio mi rendo conto di quanti fat- zurri che il fondo londinese sta Incontro sugli stipendi

59
3 Ah, critica Conte anche lei? giocatore, non bisogna avere tori esterni possano condizio- completando. Sarà così fino alla Ciò che è certo, come ammesso
«Io no: a Milano qualcuno sì, a troppa fretta prima di dire se va nare qualunque progetto: il Co- Zlatan è un fine del percorso, ancora per pure da Marotta, è che Suning
giudicare da certi messaggi che bene o no». vid ci sta ammazzando, tutto caso unico, qualche settimana. Tradotto: in «sta valutando» l’ingresso di
mi arrivano ogni tanto. So che quello che era vero un anno fa, fa bene al questa fase nessun altro possi- nuovi soci. Nei fatti, la società
non sempre piace la sua gestio- 3 Ma per l’Inter il tempo di vin- oggi per un club calcistico è da
calcio. Il bile attore della partita avrà ac- che il tifoso nerazzurro ha co-
ne dei cambi, ma a volte ci sono gol cere lo scudetto non è adesso? rivedere. E comunque avere dei cesso ai numeri e non potrà ap- nosciuto in questi anni di cre-
esigenze che da fuori si fa più fa- con l’Inter «Non dico che lo vincerà, o che soci non è per forza un segnale Milan è una profondire le proprie dimostra- scita non esiste più: il Covid ha
tica a vedere. E’ il destino degli di Ronaldo deve farlo per forza, ma che ha di debolezza, ma magari di re- sorpresa: zioni di interesse già avanzate. Il morso duramente e si è unito ad
allenatori e Conte è in buona in 99 presenze, tutto per vincerlo. Due cose le sponsabilità». per il titolo Financial Times ha parlato del altri fattori legati alle strategie
compagnia: anche Pirlo si è pre- di cui 49 aveva, un’altra se l’è presa, la non ce lo fondo svedese Eqt e di quello di Pechino. Quasi una tempesta
so dell’inesperto, no?». in 68 partite quarta se l’è ritrovata anche se 3 Manca una cosa, la quarta. mettiamo? statunitense Arctos Sports Part- perfetta. Gli Zhang hanno pro-
di campionato non avrebbe voluto». «Per come lavora Conte, il fatto ner, secondo Il Sole 24 Ore un blemi finanziari e politici in pa-
3 Lei come lo vede seduto in durante le sue di non giocare in Europa sarà un occhio al dossier (senza poi ap- tria e, più generalmente, paga-
panchina? cinque stagioni 3 Le prime due? vantaggio. Non c’è un giocatore profondire) l’avrebbero dato no il diktat del regime nei con-
«Io l’ho visto in campo, e da vi- in nerazzurro. «Un allenatore che tiene sul o un allenatore che sia contento anche Ares Management Cor- fronti delle aziende non strate-
cino. Intelligenza calcistica su- Dopo le pezzo le sue squadre dall’inizio di non farla, ma la Champions ti poration e Temasek Holdings, il giche con sede in Occidente.
periore, e non cambi solo per- 32 presenze alla fine, e difficilmente non ar- succhia energie, soprattutto fondo sovrano di Singapore. Evidenti le conseguenze: zero
ché passi dall’altra parte: lui in Serie A rivano fino in fondo. Una squa- nervose: a marzo-aprile non mi investimenti sul mercato, tagli
non proporrà mai un gioco ba- alla sua prima dra che aveva un’identità preci- meraviglierò se l’Inter farà su Ibra Gli attori in gioco alle spese e anche agli stipendi.
nale, è la squadra che deve an- stagione sa: alla fine della scorsa stagio- qualche punto in più di chi avrà All’inizio di febbraio, a fine due Quest’ultimo tema è proprio
dargli dietro. Non so chi l’abbia a Milano ne, in Europa League contro il il doppio impegno». diligence, si capirà qualcosa in uno dei più sensibili: l’Inter en-
chiamato per primo così, ma un (con 25 reti Bayer Leverkusen e soprattutto più sulle mosse di Bc Partners, tro il 16 febbraio dovrà saldare a
maestro per mestiere insegna segnate) lo Shakhtar, mi aveva davvero 3 Dunque, ricapitolando: su che resta intenzionata a formu- giocatori e staff le mensilità di
quello che sa: gli servirà un po’ il brasiliano impressionato per la solidità e chi punta per lo scudetto? lare un’offerta per rilevare quo- luglio e agosto, slittate grazie a
di tempo, ma se la Juve ha pun- non è più andato anche la qualità del gioco». «Io sono di parte, ma anche da te del club. L’intendimento ge- un accordo sindacale, ma si cer-
tato su Andrea credo glielo darà. oltre quota 19 non tifoso direi che la Juve è for- nerale della famiglia Zhang è ca una dilazione anche sui mesi
Intanto gli ha dato una squadra partite giocate 3 La cosa che si è presa? te, ma che l’Inter mai come que- quello di non cedere il controllo di novembre e dicembre. Serve
da scudetto: è così da dieci anni in campionato «Un giocatore straordinario, st’anno può crederci. E magari e di trovare un partner per tra- una nuova intesa e il confronto
e le cose non si stravolgono da che il Real ha sbagliato a perde- festeggiamo con una bella ami- ghettare più serenamente in è costante: anche ieri si è tenuto
un giorno all’altro». re così. Ogni tanto penso: “Ron- chevole con il mio Valladolid, se questa bufera, ma tutto può es- un incontro squadra-società ed
nie, immagina tu e Hakimi: sa- il Covid ci dà tregua...». sere considerato aperto, anche altri se ne terranno.
3 Dicevamo di Eriksen? remmo andati a una discreta © RIPRODUZIONE RISERVATA il disimpegno dell’azionista di © RIPRODUZIONE RISERVATA
«Magari anche lui poteva dare velocità...”. Azzardo: uno dei riferimento. Ogni scelta dipen-
qualcosa in più. E magari potrà
dare di più davanti alla difesa:
migliori colpi di mercato del-
l’Inter degli ultimi dieci anni». s TEMPO DI LETTURA 6’54” derà dalla cifra che verrà offer-
ta. Al momento, la valutazione, s TEMPO DI LETTURA 3’22”
4 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Primo piano/LA SUPERSFIDA

Ilcampionebianconero

P L ’ I N T E R V I S T A

«CHI VINCE? LA JUVE

L
FINISCE 0-1, SEGNA CR7
APPROVO L’IDEA PIRLO
MA TIFO DYBALA:

A È UN MARADONA»
Il big match secondo

T
Michel: «L’Inter non è
nemica, mi voleva...
Lo scudetto? Occhio
al Milan, non calerà»

Partita da Re
Anzi, da Le Roi
N «I di Fabio Licari
me un nemico, è la prima italia-
na che mi ha voluto».
«Sì. Non male. Quattro Palloni
d’oro. Ci sono anche Nedved e
3 Si diventa allenatore senza
scuola o gavetta?

I
Rossi, ma in ruoli diversi». «Sìììììììì! Pirlo era già allenatore
3 La famosa “après la gare”… in campo, perché non dovrebbe
«Una cag... che non ho smenti- 3 Ronaldo è il n.1 assoluto? esserlo in panchina? Mi pare sia
to, ma non è andata così. Sem- «Ronaldo è il numero uno dei partito con la filosofia giusta,
plicemente ero infortunato e ragazzi d’oggi come io lo ero per sempre alla ricerca dello spetta-
pensavano che fossi rotto. Così gli juventini degli anni 80 e Si- colo e del gol. Diamogli tempo,
mi prese la Juve. E ho sfidato la vori prima». sarà importante la gestione. E
l mio era un calcio di giocatori, Roma di Falcao e Cerezo, il Ve- lasciamo che ci siano dei ro-
oggi contano più gli allenatori. rona di Elkjaer e Tricella, il Na-
Meglio Cristiano o 3 Ronaldo o Messi? mantici in panchina».
E ce ne sono di bravissimi. Non poli di Diego. Ma l’Inter aveva Messi? Due giganti «Due fenomeni totalmente di-
dico sia meglio o peggio, è di-
verso. Però i fuoriclasse non
un bel rompiballe...». diversi, entrambi versi. Uno piccolo e svelto, l’al-
tro alto e forte. Due giocatori
3 Da novembre ha vinto nove
partite su undici con una me-
possono essere confinati negli 3 Chi? super da 15 anni meravigliosi da 15 anni». dia di tre gol a partita.
schemi: fanno quello che vo- «Altobelli, accidenti, segnava «Non comune in Italia. Impor-
gliono. Sempre». tantissimo, e dovevo superarmi 3 Dice Tardelli: Ronaldo gioca tante non ne prenda quattro».
per essere capocannoniere. più che altro per sé. Lei no.
3 Come Ronaldo il fenomeno e Spillo era proprio bravo». «Io ero un centrocampista, do- 3 Un debuttante come Pirlo
lei, il meglio di Inter e Juve de- vevo gestire la squadra, in più contro un top come Conte.
gli ultimi quarant’anni, no? 3 Dove giocherebbe oggi un 10 Andrea cerca il gol ogni tanto facevo gol, diciamo «Mi piace Conte. Ha fatto cose
«Buona partenza, possiamo fa- come Platini? ogni domenica... CR7 è una grandissime. Grintoso, sempre
re l’intervista...» (ride, ndr). «E chi può dirlo? Ai miei tempi e lo spettacolo, punta che pensa al gol». in movimento. Come lui solo Si-
c’erano due centrocampisti di- è un romantico meone e Gattuso. Altri sono più
3 Quindi lei non sarebbe un fensivi, due ali, un centravanti e 3 I compagni sono insofferenti tranquilli, come Pirlo, forse
pedone sulla scacchiera... un regista come me. Già nel 4- della panchina quando tira e non la passa? tengono tutto dentro. Per loro
«Pensa che l’allenatore del 4-2 non so dove sarei finito, for- «Può darsi, ma succedeva an- due c’è un compito difficile e fa-
Barça dica a Messi come gioca- se seconda punta. Zidane a Ma- che a me. Solo che non c’erano cile allo stesso tempo: devono
re? O Pirlo a Ronaldo? Trap non drid è stato schierato a sinistra venti telecamere, non inqua- fare risultato per forza, ma han-
mi ha mai detto niente, ci siamo perché tutti volevano un cen- dravano tutte le smorfie». no le squadre migliori».
adeguati reciprocamente. Se- trocampo di marcatura. Anche
gnavo tanto e ci voleva più pro- Ronaldinho è finito in fascia.
Per il bene della A 3 Lei come Pirlo in panchina 3 Come finisce?
pensione offensiva. Io, Zibì e Pa- Tutti gli artisti sono stati sposta- dal niente. «1-0, gol di CR7. Sarà appassio-
olo eravamo diversi da Causio e ti lì. Non so neanche se sarei sta- sarebbe positivo se «Ma non è la stessa cosa. Io ho nante. La Juve ha Ronaldo che è
Bettega e da Sivori-Charles». to un calciatore». vincessero anche fatto il c.t. e avevo duemila gio-
catori da convocare ogni tre
fantastico, fenomenale, decisi-
vo dovunque, con quel fisico
3 Ai suoi tempi la grande sfida 3 Sivori, Platini, Zidane, Ro- altre squadre mesi, non venti da allenare ogni bestiale, quella testa, quell’at-
non era Inter-Juve. naldo: la striscia di grandissimi Michel Platini sul duello CR7-Leo, giorno. Sono lavori totalmente teggiamento professionale che
«Non potevo vedere l’Inter co- bianconeri è questa? il tecnico della Juve e la Serie A diversi». lo fa giocare a 36 anni».
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 5

IDENTIKIT Le ultime

Michel
Platini
Pirlo con Chiellini,
NATO A JŒUF (FRANCIA)
IL 21 GIUGNO 1955
RUOLO CENTROCAMPISTA
Bentancur in regia
1972-1979
Nancy
Sandro-Cuadrado
attesa tampone
1979-1982
Saint Étienne

1982-1987

HA DETTO Chiesa recupera, in mezzo uno tra


Juventus

McKennie e Rabiot. Per gli esterni,


IL PALMARES
Coppa Campioni 1
se negativi, probabile la panchina
Coppa delle Coppe 1

Supercoppa Europea 1 Paulo non è


Coppa Intercontinentale 1 Ronaldo,
non è Messi
Campionato francese 1 e non è un
Campionati italiani 2
registra: è
un numero
Coppa di Francia 1 10 che
gioca da
Coppa Italia 1
punta
CON LA NAZIONALE
Europeo 1

3
Palloni
d’oro Su Dybala Positivi Juan Cuadrado, 32 anni, e Alex Sandro, 29, out per il Covid-19. GETTY

Danilo e Bonucci con Chiellini


di Francesco Fontana
che accelera su Demiral dopo le
MILANO
buone risposte ricevute contro
llo stato attuale la Ju- il Genoa in Coppa Italia. In at-

A
I rossoneri ventus partirebbe tacco, infine, spazio a Morata e
fanno per Milano senza Ronaldo considerando che Pirlo
sempre Alex Sandro e Cua- dovrà rinunciare a Dybala, k.o.
drado. Sarebbero due per una lesione di basso grado
risultato,
assenze pesanti, pure in ottica del legamento collaterale me-
sono primi sostituzioni, tuttavia non è det- diale del ginocchio sinistro
e non si ta l’ultima parola: per averli a (l’argentino salterà la Super-
fermeranno disposizione domani contro coppa italiana contro il Napoli
Questa A è l’Inter sarà una corsa contro il di mercoledì e il match con il
combattuta tempo a suon di tamponi, spe- Bologna in campionato, possi-
rando in una doppia negatività bile rientro il 30 gennaio con la
che permetterebbe a Pirlo di Sampdoria).
contare su due big della rosa. Fi-
no a ieri sera entrambi risulta- «CR7? Ai miei figli...»
vano positivi al Covid-19, anche Ancora una volta, quindi, il mi-
se in caso di “via libera” difficil- ster farà affidamento sulla su-
mente scenderebbero in campo per coppia formata dallo spa-
Sul Milan dal 1’: dieci giorni senza allena- gnolo e il portoghese. CR7 sfide-
3 Lei a 32 ha detto basta. Messi assieme, se avevi i soldi. preso per stupido, ora capite mento con il resto del gruppo rà l’Inter per l’ottava volta in
«Non avevo il suo fisico. Venivo
da un infortunio, era successo
IL NUMERO Ma ormai sono fuori e non me
ne frega niente...».
che avevo ragione. Ma sa qual è
il problema? Si vedono tutte le
sono parecchi, forse troppi per
poter sperare in una maglia da
carriera, l’obiettivo è restare
imbattuto: sono quattro le vit-
l’Heysel, ero stanco. Il Barça mi gare e si dà un giudizio definiti- titolare. Eventualmente, facile torie (una con il Manchester

11
voleva a tutti i costi, ma la fami- 3 Due problemi per Conte e vo ogni 90’. Si può sbagliare». immaginarli nella mischia a ga- United, tre a Torino), tre i pa-
glia avrebbe dovuto cambiare Pirlo: Eriksen e Dybala. Squadra ra in corso: un no problem per il reggi (0-0 con lo Sporting Li-
vita e città e non me la sono sen- «Conosco poco Eriksen. Dybala 3 Ai suoi tempi non c’era l’os- strepitosa, jolly colombiano, uno che mai sbona il 14 agosto 2002, assente
tita. CR7 l’ha fatto». sì e mi piace. Tantissimo. Fa sessione Champions. con il Psg è ha avuto difficoltà ad adattarsi nel k.o. del ritorno del 27, uno
parte della categoria di Marado- «La Juve però è arrivata in fina- sia nella tattica che nel minu- con lo United e uno in bianco-
stata uno
3 Non bellissimo il gesto ad Al- I trofei vinti na, Sivori, Neymar, può darsi le. Ha trovato Barça e Real più taggio. Rimanendo sugli out nero). I gol sono “solo” due: col-
legri dopo l’Ajax: gli rimprove- da Michel Platini: abbia un po’ meno talento ma forti, ma solo in campionato spettacolo. esterni, si prepara Frabotta a si- po di testa con i Red Devils negli
rava d’aver avuto paura. Lei un campionato vediamo. Non è Ronaldo, non è vince il migliore. In coppa c’è Gasperini nistra con Chiesa a destra, no- ottavi della Champions 2008-
l’avrebbe fatto con Trap? francese di Messi e non è un regista, ma un altro. Con il Porto è favorita ma è uno di nostante nella seduta di ieri 09 e sinistro in A durante Inter-
«Ero incazzato anch’io quando seconda 10 che gioca da punta». loro sono tosti, ne so qualcosa». assoluto mattina abbia lavorato solo par- Juventus del 27 aprile 2019 (1-1 il
ci ha eliminato il Real dopo che divisione e una livello zialmente con la squadra. finale). Accanto a lui domani,
Cabrini aveva segnato. Siamo Coppa di Francia 3 Lui, Morata e CR7 assieme? 3 Juve-Inter per lo scudetto? come detto, Morata: «È molto
arretrati e, addio, perso ai rigo- (Nancy), un «Gli attaccanti possono essere «Attenti al Milan. Fa sempre ri- McKennie e Chiesa ok facile giocare con Cristiano – ha
ri. Solo che non c’erano tutte le campionato anche sei, importante parteci- sultati, è primo e non si ferme- È pressoché da escludere, co- dichiarato a SkySport –. Sono
telecamere. E poi finiva lì». francese (Saint- pino al gioco. E se due non di- rà. Questa A è combattuta». munque, che l’esterno azzurro cresciuto vedendolo da molto
Étienne). Con la fendono ce ne sono altri otto». possa non essere della partita: vicino, capisco i suoi movimen-
3 Il suo ciclo con Boniek è du- Juventus due 3 Chi le piace? la botta alla caviglia accusata ti. Così devo anche pensare a
rato tre anni ed è inciso nella scudetti, una 3 Mou dice: Bonucci-Chiellini «L’Atalanta. Contro il Psg è stata con il Sassuolo il 10 gennaio è portargli via qualche uomo, di
storia, la Juve vince da nove… Coppa Italia, una sono l’università della difesa. spettacolare. Ricordo Gasperini Sull’Atalanta ormai superata. Il Maestro può solito ne ha sempre 2-3 in mar-
«Incredibile. Eccezionale. E la Coppa delle «Sono quasi sempre d’accordo da giocatore, forse non era top, sorridere anche per le condizio- catura: per me è un piacere far-
mentalità è di volere sempre di Coppe, una con Mou. Un allenatore vero, un ma da tecnico è di prima cate- ni di McKennie, anch’egli fuori lo, spero di restare un suo com-
più, il decimo, e poi ancora». Supercoppa uomo intelligente. Come Ance- goria. E poi è giovanissimo, 62 contro i neroverdi già al 19’ per pagno ancora a lungo. L’idea di
europea, una lotti, Allegri, Zidane, Descham- anni, poco meno di me». un guaio al muscolo ileopsoas: tornare in estate e di ritrovarmi
3 Le piace questo dominio? Intercontinentale ps, Klopp, Guardiola, una gene- lo statunitense è tornato (come con Ronaldo e Dybala mi emo-
«A me sì, se vince la Juve, per- e una Coppa dei razione di tecnici bravi, che di- 3 Ibra 39, Ronaldo 35, Buffon Federico, ieri ha lavorato anche zionava. Quando i miei figli sa-
ché l’amo. Ma se ami il calcio Campioni. Con la cono sempre belle cose e non 42, quasi quasi Platini a 65… in solitaria) ed entra in ballot- ranno più grandi gli racconterò
italiano è bene che ci siano an- Francia è fanno polemiche». «Ah be’, ci posso provare… Per- taggio con Rabiot nel centro- di aver giocato con loro...». Og-
che altre a vincere. Anche per la campione ché se giochi fino a quell’età sei campo a cinque della Signora. gi la Juve lavorerà al mattino per
Gazzetta, direi...». d’Europa nel 3 Nella Juve un francese, Ra- forte forte. Non è vero che il li- Accanto a lui, in regia, sicuro la rifinitura, Pirlo risponderà
1984, a livello biot, e un giovane franco-tuni- vello s’è abbassato, nessuno ti del posto Bentancur con Ram- alle domande dei giornalisti
3 Con il fair play lei voleva evi- personale vince sino, Rafia. regala niente». sey favorito su Kulusevski per (collegati da remoto) alle 14:30.
tare questa situazione, no? tre Palloni d’Oro. «Rafia non lo conosco, in Fran- © RIPRODUZIONE RISERVATA occupare il centro-sinistra (il © RIPRODUZIONE RISERVATA

«Non è così. Volevo evitare i de- cia siamo 65 milioni, ma Rabiot gallese, ovviamente, si muove-
biti e ci sono riuscito. Poi potevi
comprare Platini, Maradona e
sì. Era un bell’acquisto, l’ho det-
to subito. All’inizio mi avete s TEMPO DI LETTURA 5’30” rebbe pure sulla trequarti). In
difesa, davanti a Szczesny, certi s TEMPO DI LETTURA 2’43’’
6 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 7

Primo piano/LA SUPERSFIDA

Lespinedorsali
c INTER JUVE
W
vi

Sa no DIFENSORE oj ny DIFENSORE
a c
iec h es
PORTIERE m ir H and Il giovane veterano. Attenzione PORTIERE Szcz Senza De Ligt, ma con Chiellini
Il capitano, l’esempio. e personalità: la palla nei piedi Sicurezza. La Juve prima probabile titolare. Ottimo a marzo
Il più presente nella rosa ai derby non scotta mai. 12° difensore del Genoa aveva preso massimo contro Lukaku. 7° difensore
d’Italia: 20. 11° in A per italiano per duelli vinti un gol in 15 gare su 16. 4° in A della A per tiri di testa
percentuale di parate in questa A per percentuale di parate

stoni nuc
ci
Ba Bo
ro o
nd

d
ar
sa

Leon
Ales
ic
ov

y
oz

se
r m
B
lo Ra
M arce Aaron

Rom Cris
el tia
u n
CENTROCAMPISTA CENTROCAMPISTA
Lu

o
Si è ripreso le chiavi dell’Inter, A riposo col Genoa, strategico

Ro
ka

dandole equilibrio e nuove per Pirlo. Ha palleggio, tempi

nald
ku

geometrie. Già 6 assist. ATTACCANTE e inserimenti. ATTACCANTE


2° miglior assistman L’uomo della Provvidenza, 11° centrocampista Il più forte nelle partite

o
del campionato l’insostituibile: 51 gol in 73 gare per tocchi in area più importanti.
in nerazzurro. L’intesa con Morata
Manca quello alla Juve. è migliore che mai.
2° in A per gol, 1° della A per gol
9° per tiri in porta e tiri in porta

Lukaku contro Bonucci: che duello


Ma chi conquista il centro, vince
di Luca Bianchin
e Vincenzo D’Angelo
match: rigore parato a Ibra nel
derby e anche contro il Napoli le Dai portieri
dersi costantemente la sua
ascesa... e il lancio in profondità ATTACCANTI
sue mani hanno marchiato a sta diventando l’arma migliore Grandi Anime
nter-Juve sarà scon- fuoco la vittoria. La Juve in
alle punte, per arrivare da Lukaku.

I
tro di corpi: si sente compenso non gli porta benis- Sarà banale, ma questa è la sfida
quasi il rumore del-
l’urto. Rispetto a Mi-
simo e il rendimento di Szcze-
sny dice che la Juve qui ha un il cuore di CENTROCAMPISTI che guardano i bambini di tutto
il mondo: Lukaku e Ronaldo,

I NUMERI
lan-Juve, che a tratti
è stata decisamente divertente,
vantaggio. Tek è il quarto por-
tiere della A per media voto e fi- Inter-Juve: Brozo-Aaron: stile due montagne per fisico e per-
sonalità. Lukaku di recente ha
I NUMERI
prego attendersi tatticismi,
sguardi torvi e falli duri quando
nora è stato molto affidabile:
rendimento costante e due Bastoni, Vietato ragionare su Inter-Juve
senza pensare al centrocampo.
ammesso di sentirsi nella top 5
dei migliori attaccanti al mon-

43 23
serve. In un duello tra 3-5-2, i grandi partite quando serviva, Conte darà le chiavi di casa a do, ma uno degli altri quattro è
sistemi di gioco che più svuota-
no le fasce, probabile siano de-
contro Atalanta e Milan. Occhio
al dettaglio: i calci d’angolo.
Handa, Marcelo Brozovic, come sem-
pre. Una volta disfatta la valigia
il 7 bianco: gli serve una grande
prova in una notte così, al co-
cisive le spine dorsali: i duelli al
centro. Certo, Conte spera che
Nessuno ha segnato quanto
l’Inter in questa A: 8 gol da cor-
le letture – a ottobre è stato a un passo dal
Psg - Brozo si è rimesso a peda-
spetto di re Cristiano. Mostruo-
sa la sua scalata all’Inter: 51 gol
gol segnati
dall’Inter
Hakimi faccia il vuoto contro
Frabotta e Ramsey. Certo, Pirlo
ner, il doppio della Juve. Szcze-
sny, portiere completo, magari di Ramsey. lare come mai, imponendo la
qualità da play. È l’unico della
in 73 partite e lo status di uomo
immagine del Rinascimento in-
partite
di Conte
che è l’attacco
più prolifico
difende a quattro e si aspetta
che Chiesa arrivi faccia a faccia
non leggendario in un singolo
fondamentale ma completo, ha E poi... rosa che sa abbinare geometrie
e pressione alta. In più, ha tro-
terista. Non solo potenza deva-
stante, ma l’abilità di essere
contro l’Inter
con la maglia
della Serie A
dopo i 17 turni
di campionato
con Bastoni. Se volete immagi-
nare il derby d’Italia, però,
guardate in mezzo.
centimetri ed esperienza per
farsi sentire a centro area. Ronaldo vato il modo per incidere davve-
ro - 6 assist in A, solo Mkhitar-
yan ha fatto meglio – e a fianco
sempre al servizio della squadra
lo rende insostituibile. E dal di-
schetto in Italia è diventato in-
della Juventus:
11 vittorie
(un gol segnato),
avrà Vidal e Barella, maestri di fallibile: 11 su 11, qui sì che Ro-
giocati finora
DIFENSORI marzo cancellò la LuLa e tutte le incursioni. Pirlo invece sui cin- naldo è stato superato. Ora l’ul-
7 pareggi,

16
PORTIERI L’Italia in 190 cm altre stelle. In compenso, ritro- que in mezzo ha i dubbi princi- timo colpo: quel gol alla Juve
5 sconfitte

2
Tek più di Handa Qui si scrive una paginetta di
va il vecchio amico Chiellini,
probabilmente titolare, da una
pali. Nel gruppo c’è di tutto. Ti-
tolari al rientro da un problema
che i tifosi gli hanno chiesto sin
dallo sbarco a Malpensa. Dal-
La storia conferma: pochi por- storia della Nazionale. Leonar- vita decisivo nelle grandi parti- fisico: Chiesa. Giovani in campo l’altra parte, Cristiano guarderà
tieri negli ultimi anni sono stati do Bonucci ha aiutato la Juve e te: un’altra battaglia insieme, dall’inizio: Frabotta. Uomini di San Siro vuoto con lo sguardo
gol subiti decisivi come Samir Handano- l’Italia a vivere bene la transi- come se questo fosse il 2011. Ba- garanzia riposati: Bentancur, del cyborg programmato per fa-
dalla Juve vic. Quest’anno però il rendi- zione dal calcio anni Novanta a stoni invece ha completato una uscito al 45’ di Juve-Genoa per re sempre gol e decidere le gran- partite
che insieme a mento di Samir non è stato questo pallone del Duemila, scalata impressionante, da ap- pensare all’Inter. Alla fine, ci so- di partite. È già stato qui, ha già di Pirlo
Verona (una sempre perfetto e anche nell’ul- con portieri che impostano e di- prendista a maestro in 18 mesi. no un dubbio – McKennie o Ra- visto partite così e le ha vinte. contro la Juve
partita in più) e timo match contro la Roma fensori che sembrano registi. Il Ha impiegato poco a convincere biot? – e un giocatore forse più Per domani, altro che spina con la maglia
Napoli è la qualche tifoso ha storto il naso suo erede in azzurro è evidente- Conte: personalità, senso della importante di altri: Aaron Ram- dorsale, ha il solito piano: strap- dell’Inter:
difesa che ha davanti al suo stile tra i pali: per- mente uno... e domani lo incro- posizione e abilità nel palleggio sey. L’ex rugbista conosce i tem- pare il cuore alla grande avver- un pareggio
preso meno gol ché non prova comunque a tuf- cerà per la stretta di mano: Ales- lo hanno messo in condizione pi del calcio, sa palleggiare e in- saria. e una sconfitta
farsi? Handanovic ha pagato un sandro Bastoni, 190 centimetri di scalare le gerarchie, scalzan- serirsi. Non sta calciando bene © RIPRODUZIONE RISERVATA

inizio complicato per l’Inter in come lui. Attualità: Bonucci do un mostro sacro come Go- in porta, ma sa farsi trovare e a
fase difensiva ma ha risposto
spesso presente, specie nei big
non avrà De Ligt, mandato in
tribuna dal Covid, con cui a
din. Oggi è una certezza anche
per Mancini, ma è l’Inter a go-
marzo, contro l’Inter, fu il mi-
gliore assieme a Dybala. s TEMPO DI LETTURA 4’17’’
8 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 9

Primo piano/LA SUPERSFIDA

50sfumaturediunapassione
Più diversi di così...

INTERISTA O JUVENTINO?
IL MONDO SI SPACCA IN DUE
Alla ricerca dell’anima vera. Quella nerazzurra è cielo, pepe,
Ali, doccia... Quella bianconera: terra, sale, Tyson, vasca...

grande Giorgio Gaber? «Che del Palazzo. Il Soldatino Di Li- rio. L’Inter è paletta che scava e
di Luigi Garlando
cos’è la destra, che cos’è la sini- vio, sempre ligio al dovere, po- ricerca, la Juve è secchiello che
stra?», si chiedeva il Signor G e trebbe stare accanto alla Piccola possiede e contiene.
struzioni per l’uso di rispondeva con una spartizione vedetta lombarda o al Tamburi-
Una gobba in più
I
questa pagina strana. del mondo: «Il culatello è di de- no sardo di Edmondo De Ami-
Non state troppo a stra, la mortadella di sinistra. I cis che scrisse il libro «Cuore» La Juve è massiccia come Notre
scervellarvi per dare collant sono quasi sempre di si- per educare i ragazzi della neo- Dame e non solo perché un
un senso a tutti i cen- nistra. Il reggicalze è più che nata Italia ai buoni sentimenti e tempo era abitata da un gobbo.
to elementi. Molto spesso le mai di destra». Che cos’è interi- alle buone maniere. Ordine e Quelle due torri robuste a pro-
sensazioni contano più delle sta? Che cos’è juventino? disciplina. Le forbici sono bian- tezione della facciata sono Bo-
spiegazioni. In amore, per conere perché Boniperti taglia- nucci e Chiellini. L’Inter è origi-
esempio. Leggete tutto d’un fia- Di Livio e il Chino va i riccioli al giovane Cabrini. nalità provocatoria, come la Sa-
to i 50 elementi (cose, persone) Abbiamo ripetuto il giochino di Nello stesso ruolo l’Inter ha grada Familia che sembra una
abbinati all’Inter: la sensazione Gaber, interista di fede, in derby schierato Centofanti. Il buon colata di sabbia bagnata. L’Inter
indistinta, il concetto unico, continuo con l’amico Jannacci. Garrone era grosso e protettivo è il cielo, cioè il regno dei sogni e
gassoso, che si formerà alla fine, Abbiamo spartito il mondo e come Chiellini. Un secolo più dei poeti; la Juve, adottata da un
dalla fusione delle varie tessere, anche noi lasceremmo libera tardi, ai tempi della Grande In- gruppo industriale, ha sempre i
ecco, quello è l’interismo. E poi l’interpretazione, ma, se volete, ter, Gianni Rodari si acconten- piedi per terra e avvita scudetti
fate lo stesso con i 50 elementi qualche cosa commentiamo. tava di intrattenere i bambini e alla catena di montaggio, uno
bianconeri: ecco, quella è la ju- L’Inter è stata fondata in una ta- divertirli. Certe filastrocche dopo l’altro. Ma l’Inter ha vinto
ventinità. Di questo siamo an- verna di artisti, la Juve sulla erano semplicemente belle, an- di più all’estero, infatti il passa-
dati in cerca: del deposito più panchina di un liceo. L’anima che se apparentemente inutili e porto è nerazzurro. La Juve ha
puro di un’appartenenza, del- letteraria, fantasiosa, impreve- insensate, come certe giocate quasi sempre avuto più mezzi a
l’essenza della fede. Un collage dibile, folle è il nucleo più pro- del Chino Recoba. La regola au- disposizione. Infatti il cammel-
che ricostruisce l’anima delle fondo dell’interismo. La Juve rea della Famiglia, «vincere è la lo ha una gobba in più del dro-
due squadre, come vedete nella nasce subito figlia delle istitu- sola cosa che conta», ha impo- medario.
grafica in pagina: le 50 parole, zioni. Mazzini e Cavour hanno sto al centro dell’anima juventi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

fuse insieme, riproducono il lo- fatto lo stesso Risorgimento, ma na la concretezza, l’utile. L’Inter
go dei due club. Ricordate «De-
stra-sinistra», la canzone del
uno con contropiede rivoluzio-
nario alla HH, l’altro all’interno
è azzardo in Borsa, la Juve la
certezza dell’interesse banca- s TEMPO DI LETTURA 2’ 24”

IDENTITÀ A CONFRONTO
Diploma Laurea Petrarca Dante Calciobalilla Flipper
Rolling Stones Beatles Cielo Terra Parquet Piastrelle
Borsa Banca Passaporto Carta identità Camino Calorifero
Sagrada Familia Notre Dame Sedia Poltrona Shampoo Bagnoschiuma
Anima Anima Autolavaggio Carrozzeria Caravaggio Michelangelo Paletta Secchiello
interista juventina Festivalbar Festival Sanremo Letteratura Matematica Radio Televisione
Notte Giorno Brigitte Bardot Marilyn Monroe Negozio Supermarket Tram Taxi
Mazzini Cavour Moto Auto Doccia Vasca da bagno Muhammad Ali Mike Tyson
Pettine Forbice Pepe Sale Paperino Topolino Cono gelato Bicchierino gelato
Abat-jour Lampadario Sigaro Sigaretta Impermeabile Ombrello Carnevale San Silvestro
Snowboard Sci Mc Enroe Borg Tombola Monopoli Maionese Burro
Charlie Chaplin Frank Capra Mare Montagna T-Shirt Polo Vino rosso Vino bianco
Slip Boxer Gianni Rodari Edm. De Amicis Pop corn Patatine Film Serie tv
Grissini Pane Sciarpa Cravatta Aquilone Palloncino Dromedario Cammello
10 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A /L’ANTICIPO DELLA 18 a


GIORNATA

Derby, uragano La
L A P A R T I T A

SOLITO IMMOBILE
SUPER LUIS ALBERTO
LA BANDA INZAGHI
ANNIENTA LA ROMA
Dominio netto nella sfida della capitale:
doppietta per lo spagnolo. Giallorossi mai in
partita: Ibanez punto debole sulla sinistra

Bum bum Immobile esulta dopo l‘1-0. A destra, Luis Alberto segna il primo dei suoi 2 gol GETTY.AFP

di una reazione. Zero. Il mistero Dominio Inzaghi la difesa romanista si muoveva logori, principi. Non c’era un
L’analisi è come la Roma sia ancora tra le E spiace che l’immagine disa- La chiave in maniera scomposta, ecco che giallorosso da sufficienza, da
prime tre in classifica. Una
squadra che nel girone d’anda-
strosa della Roma finisca col
sottrarre la ribalta alla Lazio. Pressing e Lazzari partiva in velocità men-
tre gli altri accompagnavano
Smalling a Veretout, da Spinaz-
zola a Mkhitaryan stesso, tutti
di Fabio Licari
INVIATO A ROMA
ta ha raccolto quattro punti Perché i giallorossi avrebbero contrattacchi in l’aggressione. Uno sconquasso. molli, arresi, senza idee, e non si
contro le prime nove dovrebbe perso lo stesso, non c’è dubbio,
velocità: i laziali capisce se siano stati i singoli a

L
trovarsi più in giù. E ci arriverà ma probabilmente non così. Gol, errori e tattica deprimere il collettivo o vicever-
continuando così, ridimensio- Comunque s’era capito nel pri- imprendibili I primi due gol sono arrivati più sa. Il primo tiro in porta della
nando i sogni di Champions. mo quarto d’ora come sarebbe o meno così, sull’assalto di Laz- Roma arriverà solo all’85’ con
Appena la rivale è di prima fa- finita. La Lazio aveva invitato la zari in versione Ufo, conclusi da Edin Dzeko. Tutti sotto standard
scia le cose cambiano, le gambe Roma a giocare sul suo campo, Situazione Immobile e Luis Alberto. Con i romanisti, tutti sopra i laziali
tremano, le idee si fanno con-
fuse. L’incontenibile Lazzari, il
ma di sicuro non s’aspettava un
«prego, s’accomodi» così sfac- La Roma con le Ibanez nel panico e trapassato
due volte, Smalling a guardare
che hanno giocato da squadra:
impeccabili in difesa, con pal-
a Lazio non ha sconfitto la Ro- divino Luis Alberto e Immobile ciato. Tradotto in termini tattici: grandi non va: come le stelle e gli altri lontani. leggio elegante in mezzo, e con
ma, la Lazio s’è abbattuta sulla
Roma. L’ha scherzata, umiliata,
l’hanno distrutta scientifica-
mente. Simone Inzaghi ha do-
Inzaghi, presa palla, arretrava
Leiva in difesa e avanzava tutti
solo 4 punti Sulla seconda rete, per la verità,
le telecamere dopo il 90’ «tro-
azioni alla mano, tipo rugby, da-
vanti. Nel secondo tempo Mi-
presa a pallonate. Ha segnato minato il confronto tecnico con gli altri sulla linea d’attacco. contro le prime 9 vano» un mani, ma cambia po- linkovic e Immobile avrebbero
tre gol, poteva metterne dentro Fonseca. Un abisso. D’accordo Una specie di 4-0-6, paradossa- co. Non c’è mai stata partita. E meritatamente arrotondato il ri-
cinque o sei. Ha fatto quello che che il rischio è dare un giudizio le, rischioso ma efficacissimo se mentre Inzaghi dopo il 2-0 si sultato se non fosse stato per Pau
ha voluto, giocando per 90’ un universale dopo ogni partita, l’altra accetta il confronto permetteva il lusso di cambiare, Lopez. Ma poi ci ha pensato Luis
derby allo stesso modo, a ma per la Roma non siamo più schiacciandosi e aspettando normalizzando la posizione dei Alberto, ancora lui, a firmare il
«suo» modo, senza che dall’al- al fatidico terzo indizio che fa semplicemente gli eventi. Ri- suoi in un più canonico 3-5-2, 3-0. Una lezione di calcio.
tra parte si manifestasse un se- una prova. Siamo alla certifica- sultato: la Lazio aveva sempre il attenti e chiusi, per poi ripartire
gnale di vita, un tentativo di zione ministeriale che qualcosa tempo di scegliere – lancione o in contropiede velocissimi, Fon- Un derby da svolta
contromossa, il flebile rumore non va. palleggio verticale – e, appena seca continuava con gli stessi, E la Roma? Sì, risposta esatta,

Le pagelle
di S. Cieri e M. Cecchini
Lazzari è immarcabile, Smalling si è perso
8 S.INZAGHI IL TECNICO 8 LAZZARI IL MIGLIORE 4,5 FONSECA IL TECNICO 6 PAU LOPEZ IL MIGLIORE
LAZIO Gara capolavoro Semplicemente
ROMA Sceglie di fare la Tradito dai suoi.

7,5 5
e vittoria limpida incontenibile. partita e si Evita l’umiliazione
pur partendo Propizia ognuno consegna al gioco parando su
sfavorito. dei tre gol della della Lazio, Immobile, Luis
Azzecca in pieno Lazio, non si costringendo Alberto, Caicedo
la tattica, ferma mai e si i difensori all’1 e Milinkovic. Si
perfetta gestione concede giocate contro 1 sempre ritrova nel giorno
dei cambi. da fenomeno. perdente. peggiore.

7 REINA Salva su Dzeko e lancia complicate (Hoedt s.v.). senza mai sbagliare un colpo. 5,5 MANCINI È il meno peggio tra i 5 KARSDORP Un tempo da 4,5 SPINAZZOLA In fase di spinta
l’azione dell’1-0. Altra bella parata su 7 MILINKOVIC Gli manca solo il gol Perfetto in entrambe le fasi. suoi in difesa, non disdegnando spettatore anonimo, un tempo si fa vedere, ma Lazzari lo trafigge
Dzeko nel finale. che gli nega Lopez. Ma per il resto 6 CAICEDO Lavoro oscuro, ma neppure l’appoggio alla manovra. inutilmente arrembante. quando vuole.
7 LUIZ FELIPE Gli tocca come si fa sentire. utilissimo. Ha una buona opportunità Ammonito, sarà squalificato. 5 VILLAR La classe c’è, però 5 PERES Entra quando la Lazio ha
Mkhitaryan: non gli concede nulla. 6,5 LEIVA Si piazza davanti alla poco prima di uscire. 5 MAYORAL Entra nel finale per stavolta viene sovrastata dalla tirato i remi in barca.
Undici palloni recuperati, nessuno difesa a e da lì non si muove quasi 6,5 AKPA AKPRO Ingresso utile. dare peso all’attacco, ma non si vede superiorità tattica dei rivali. 5 PELLEGRINI A lungo tra i più
come lui. mai. Filtro prezioso, finché regge col Copre bene e ribalta l’azione appena mai. 5 CRISTANTE Entra nella ripresa lucidi. dei suoi, nel finale però è il re
6 PATRIC Si applica ogni volta che fiato. può. 5 SMALLING Non al meglio, ha un senza riuscire a incidere. delle palle perse (20 totali).
serve. 6 ESCALANTE Gestisce bene le 7,5 IMMOBILE Il gol che sblocca la concorso di colpa sul vantaggio della 5 VERETOUT Nella tonnara della 5 MKHITARYAN Nella prima
7 ACERBI Controlla bene Dzeko e palle che transitano dalle sue parti. gara, poi altre due ghiotte occasioni. Lazio. L’ombra del giocatore della mediana la sua corsa si perde senza frazione si accende a tratti
mette una pezza ogni volta che c’è 8 LUIS ALBERTO Una doppietta da In aggiunta tantissimo lavoro per la scorsa stagione. costrutto. rendendosi pericoloso, poi anche lui
bisogno. incorniciare. Ma anche tante giocate squadra. 4 IBANEZ Scopre il derby con un 5 PEDRO Entra a inizio secondo va a picco.
6,5 RADU Prima su Pellegrini, poi su illuminate ed efficaci. 6 MURIQI Tiene la posizione senza doppio errore su Lazzari che tempo con tanta voglia, si fa notare 5 DZEKO Soffocato sui 16 metri, si
Pedro. Sbroglia tutte le situazioni 7 MARUSIC Macina chilometri strafare. annichilisce i giallorossi in piena crisi. solo per la confusione. Da ritrovare. ricorda di tirare solo alla fine.

G L I A R B I T R I 5,5 ORSATO (Arbitro) Alle prese con una partita mai facile viene penalizzato, nonostante non sia un errore che cambia la storia dei 90’, da una mancanza del Var Mazzoleni che non lo aiuta sul 2-0. Ma
di ed.lu. anche lui ci mette del suo sul fronte cartellini: non tutti i gialli convincono (vedi al 34’ a Mancini o quello non dato a Leiva al 35’) 6 MELI (Assistente) 6 MONDIN (Assistente)
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 11

azio 30
LAZIO ROMA Il protagonista
(PT)2 R Q0

MARUSIC KARSDORP Il Mago, nuovo goleador


«Aiuto prima la squadra
RADU MANCINI
LUIS ALBERTO IMMOBILE LO. PELLEGRINI
VILLAR

e poi penso a segnare»


REINA ACERBI LEIVA DZEKO SMALLING PAU LOPEZ

VERETOUT
MILINKOVIC CAICEDO MKHITARYAN
LUIZ FELIPE IBAÑEZ

LAZZARI SPINAZZOLA
3-5-2 3-4-2-1
Luis Alberto non
MARCATORI: Immobile al 14’, Luis Alberto al 23’ p.t.; Luis Alberto al 22’ s.t. solo fantasista:
«Abbiamo una
LAZIO (3-5-2)
Reina; Luiz Felipe (dal 24’
39,6 60,4 ROMA (3-4-2-1)
Pau Lopez; Mancini mentalità
s.t. Patric), Acerbi, Radu
(dal 38’ s.t. Hoedt);
(dal 26’ s.t. Borja
Mayoral), Smalling, Ibañez;
vincente e stiamo
Lazzari, Milinkovic, Leiva
(dal 21’ s.t. Escalante), Luis POSSESSO %
Karsdorp, Villar (dal 15’ s.t.
Cristante), Veretout (dal 1’
crescendo»
Alberto, Marusic; Caicedo s.t. Pedro), Spinazzola
(dal 21’ s.t. Akpa Akpro), 9 2 (dal 26’ s.t. Bruno Peres); di Nicola Berardino
Immobile Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; ROMA
(dal 38’ s.t. Muriqi) Dzeko
PANCHINA Furlanetto, PANCHINA Fuzato, Farelli, l 3-0 Luis Alberto

A
Alia, Armini, Pereira, TIRI IN PORTA Juan Jesus, Kumbulla, esulta come non ha
Parolo, Lulic, Correa Diawara, Podgoreanu,
mai fatto. Pura felici-
ALLENATORE S. Inzaghi
ESPULSI nessuno
391 583 Carles Perez
ALLENATORE Fonseca tà per la sua doppiet-
AMMONITI Milinkovic, ESPULSI nessuno ta nel derby. Questa
Radu, Acerbi, Luiz Felipe e AMMONITI Mancini, volta non c’è nessun conto da
Leiva per gioco falloso Smalling, Pedro e Ibañez regolare, nessuna rivincita da
CAMBI DI SISTEMA 3-5-1-1 PASSAGGI RIUSCITI per gioco falloso prendersi. Il fantasista spagno-
dal 21’ s.t.
BARICENTRO MOLTO 12 19 CAMBI DI SISTEMA 4-2-3-1
dal 26’ s.t.
lo gioisce indicando il suo no-
BASSO 43, 4 M. BARICENTRO MEDIO me sulla maglia: vuol far festa
52,1 m. solo nel segno del suo talento
che sa illuminare in maniera
FALLI FATTI unica la Lazio nei giorni più
belli. Inzaghi al tris biancocele-
ARBITRO: Orsato di Schio
ste getta la sua maschera da du-
NOTE Porte chiuse. Tiri in porta 9-2. Tiri fuori 0-3. Angoli 3-7. Fuorigioco 4-2.
Recuperi p.t. 3’, s.t. 6’ ro e sfodera un sorriso fanciul-
lesco: ha ritrovato il suo artista
anche da goleador, ora ci si sarà
da divertisi con la Lazio. Terzo
● Il derby non si smentisce: gol nella stracittadina del-
acceso, sentito, combattuto l’Olimpico per Luis Alberto: nel
Esultanza da “coppa” fino in fondo anche con un campionato scorso colpì nel-
L A M O V I O L A
Foto di gruppo dei laziali dopo risultato a senso unico. Ma l’1-1 dell’andata. In un derby
il trionfo nel derby LAPRESSE di Edoardo Lusena negli oltre 90 minuti di casalingo di campionato una
direzione arbitrale di Orsato marcatura multipla di un bian- Dominante Luis Alberto, 28 anni, stella spagnola della Lazio GETTY IMAGES

era rimasta quella di prima. O


Caicedo-Lopez c’è un episodio sul quale vale la
pena soffermarsi di più. È la
coceleste non si registrava dai
tempi di Roberto Mancini, nel bene, abbiamo attraversato un il Napoli. Si erano ripetuti tre
meglio, dopo due cambi dicia- fuorigioco? valutazione sull’azione che novembre 1998. Luis Alberto è periodo non bello però nelle giorni dopo rimontando le due
mo «a uomo», Cristante per
Villar e Pedro per Veretout, una No, ma il mani porta al 2-0. Lazzari va giù
entrando in area con un lieve
arrivato a sei gol stagionali, tutti
in campionato: cinque nel giro
ultime settimane si è vista una
squadra diversa. Siamo miglio-
reti del Milan a San Siro, salvo
poi la beffa del k.o. finale. E
volta sul 3-0 Fonseca inseriva
finalmente una punta, Borja
di Lazzari c’è... tocco di Ibanez. L’arbitro nega
il fallo e ci può stare: il laziale si
di un mese. Il suo estro sta tro-
vando nuovi guizzi da goleador.
rati e anche contro la Roma
l’abbiamo dimostrato con una
Luis Alberto domenica ha av-
viato il 2-0 di Parma, che ha ri-
Mayoral, per un difensore, rialza. Facendolo - cosa che il mentalità vincente. Ora conti- caricato nel modo migliore
Mancini, oltretutto il meno peg- Var Mazzoleni non ravvisa ed è Da leader nuiamo così per crescere. Stia- cuore e gambe per il derby. Su
gio, passando alla difesa a 4. Do- un errore - con il braccio tocca «Si parla perché non segno mo migliorando contro le big. Instagram la moglie Patrica ha
veva farlo molto prima. Ma il e addomestica la palla di mano tanto, ma io aiuto la squadra. Non possiamo perdere la con- scandito con i suoi post i due
guaio era ormai combinato. Ora da terra, si doveva annullare. E Ora sono contento d’aver se- centrazione, altrimenti non si gol del Mago. Tra amore e or-
si fa fatica a immaginare che la questo annulla i dubbi sulla gnato, ma non mi sono mai riesce a vincere». goglio. Lontanissimi quei gior-
distanza tra Roma e Lazio sia posizione di Caicedo rispetto a preoccupato di non trovare il ni di novembre. Le tensioni
quella vista nel derby. In classi- Pau Lopez sul gol di Luis gol. Capita, dipende dal tempo, Coppia-gol con la società dopo una frase
fica, la Lazio ha ancora 3 punti Alberto: l’ecuadoriano è in si continua a lavorare», dichia- Il derby vinto nel segno di un infelice sull’aereo personaliz-
in meno, ma quella vista stasera fuorigioco sul portiere cui ra col suo volto radioso al fi- binomio sempre più vincente zato del club. Luis Alberto si è
si avvicina molto a quella che impedisce visuale e schio finale. Alza lo sguardo, anche nella classifica marcato- ripreso la Lazio con le sue ma-
contendeva lo scudetto alla Juve intervento? Dal campo, vista la sente di avere ripreso il suo ri. Immobile-Luis Alberto, gie. Con gol distillati dalla pro-
prima del lockdown. Servono posizione, non sarebbe stato ruolo da primattore nella Lazio. coppia-gol da applausi. Insie- pria classe e dal cuore di chi
controprove. Alla Roma no: a lei un errore chiamare l’offside, E soprattutto da trascinatore me avevano firmato la prima vuol godersi nuovi traguardi
serve una reazione e una svolta. ma il Var qui non c’entra: verso il trionfo in un derby già vittoria stagionale all’Olimpi- con la maglia biancoceleste.
© RIPRODUZIONE RISERVATA guardando i frame Caicedo non pronto per entrare nella storia. co, nel 2-1 del 24 ottobre con- © RIPRODUZIONE RISERVATA
impalla il portiere. L’errore del «Per noi era importantissimo tro il Bologna alla quinta gior-
s TEMPO DI LETTURA 3’17’’ Var, come detto, è un altro... vincere questa partita. In cam-
pionato non stavamo facendo
nata. Il bis il 20 dicembre,
sempre in casa, nel 2-0 contro s TEMPO DI LETTURA 2’32”

L’allenatore giallorosso

Fonseca, zero vittorie con le big: «Regalati due gol»


Il tecnico non ha mai vinto nelle 6 sfide sissima del derby di ieri sera.
Un’altra sconfitta senza scu-
sul campo degli imputati ci fi-
nisce soprattutto Roger Iba-
punto di vista qui».
dirette, con 18 reti subìte: «Troppo santi. «Siamo entrati bene in nez, colpevole sui primi due Rialzarsi subito
ingenui, Ibanez era in totale controllo» campo, ma se con la Lazio sba-
gli poi è difficile recuperare –
gol. «Erano due situazioni di
non pericolo, dove Ibanez era
Adesso bisognerà rialzarsi su-
bito, già in Coppa Italia contro
successo in tutte e due le sta- dice alla fine Fonseca –, Gli ab- in controllo. Non penso che sia lo Spezia, martedì prossimo.
di Andrea Pugliese
gioni di Paulo Fonseca. L’alle- biamo lasciato i primi due gol, mancata l’assistenza di Spi- «Abbiamo perso tre punti, ma
ROMA
natore portoghese da quando a quel punto per loro è diven- nazzola, su quella palle lì non gli obiettivi della Roma resta-
ramai non ci si può è in Italia ha portato a casa ap- tata una partita agevole. Men- serve l’aiuto di un compagno. no gli stessi, non cambiano –

O
neanche più appel- pena 16 punti sui 54 disponibi- tre noi non abbiamo più avuto Lazzari ha fatto una buona conclude Fonseca - La Lazio è
larsi alle tre vittorie li (18 gare) contro le altre big, la capacità per entrare bene partita, è vero, ma non si pos- stata più aggressiva di noi in
della scorsa stagio- con una media di 0,89 punti a nella loro linea difensiva, an- sono regalare due gol così. An- quasi tutti i momenti della
ne. La Roma quando gara. Troppo poco per sognare che perché la Lazio si sa chiu- che perché poi sappiamo bene partita. Ripeto, dopo il secon-
incontra le altre big si scioglie di andare in paradiso (se poi si dere bene. Dopo il secondo gol che la Lazio è una squadra do gol la squadra non ha reagi-
come neve al sole. È successo include anche il Sassuolo, si era difficile recuperare, la par- molto forte in contropiede. Se to come invece avrebbe dovu-
quest’anno (solo 3 punti in sei passa a 20 punti su 63). tita si è decisa lì. Anche perché giochiamo nella metà campo to. È mancata l’aggressività di-
scontri diretti: pari con Juven- a noi è mancata la profondità. degli avversari, dobbiamo sa- fensiva».
tus, Milan e Inter, scoppole Quanto fa male La squadra ha sempre avuto pere come preparare anche le © RIPRODUZIONE RISERVATA
con Napoli, Atalanta e Lazio e Così dopo le figuracce incassa- intenzione di attaccare, abbia- situazioni in cui si perde il pal-
ben 18 gol subiti, alla media di
tre a partita), ma soprattutto è
te contro Napoli e Atalanta, è
arrivata anche quella doloro- Sconsolato Paulo Fonseca ANSA
mo provato a far girare palla,
ma senza riuscirci». Ed allora
lone. E stavolta abbiamo sba-
gliato molto anche da questo s TEMPO DI LETTURA 2’05’’
12 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/IL PERSONAGGIO

Trascinatore
Doppia vita con il Milan
Zlatan Ibrahimovic, 39 anni, ha
vestito le maglie di Malmoe,
Ajax, Juve, Inter, Barcellona,
Psg, Man. United e LA Galaxy.
Con il Milan ha giocato dal 2010
al 2012 ed è tornato nel gennaio
2020: ha vinto lo scudetto 2010-
11 e la Supercoppa 2011. Con
l’Inter 3 scudetti (2006-07,
2007-08, 2008-09) e 2
Supercoppe (2006 e 2008)
LAPRESSE

Ibra indiavo I suoi


numeri
a Milano
117
MILAN
9520 78 122 17% 56% 28

PRESENZE MINUTI GIOCATI GOL MINUTI/GOL % REALIZZATIVA %TIRI IN PORTA ASSIST

INTER
117 9715 66 147 15% 54% 26

ZLATAN SI SUPERA: MILAN PIÙ DELL’INTER


E PUNTA ALLO SCUDETTO DA RECORD
fila 117 presenze complessive più dribbling da interista (3,2 all’Inter segnava un gol ogni 147 giava il primo scudetto in ne-
di Marco Fallisi SERIE A
con il Diavolo, le stesse colle- contro i 2,3 al Milan), ma gliene minuti, al Milan si è migliorato razzurro, il Diavolo alzava la
Marco Pasotto
zionate in tre stagioni all’Inter, riusciva in media poco più di fino a una rete ogni 122. E il bel- Champions ad Atene – ma
MILANO
tra il 2006 e il 2007. Lunedì, a uno a match, stesso ritmo con lo è che la corsa di Benjamin quando Galliani convinse Zla-

A
Cagliari, il Milan diventerà il entrambe le milanesi. Anche il Donne: alle 12.30 Ibra procede davvero all’incon- tan ad accettare la sfida rosso-
club italiano con cui ha giocato minutaggio è molto simile: a Ganz a Verona trario rispetto allo scorrere del nera i rapporti di forza in Serie
di più – la Juve, 92 presenze tra oggi, l’Ibra nerazzurro coman- tempo: in questa stagione fin A andavano riequilibrati: a Ibra
il 2004 e il 2006, resta sul terzo da con poco più di 9.700 minu-
Domani Inter-Juve qui giocata a singhiozzo, tra la si chiedeva di riportare lo scu-
gradino del podio −, nonché il ti sui 9.520 in rossonero, ma lo positività al Covid-19 e i guai detto al Milan dopo cinque sta-
secondo in assoluto, in oltre score è destinato naturalmente ● Con l’ultima giornata di muscolari che gli hanno fatto gioni di dominio interista e Ibra
vent’anni di carriera: solo le a mutare nel giro di poche par- andata, torna la Serie A dopo saltare 15 partite (quasi la metà mantenne la promessa, cen-
vete mai visto Ibrahimovic gio- 180 partite con la maglia del tite. Più Pioli lo schiererà, più lo oltre un mese di stop. delle 27 complessive del Milan), trandolo al primo colpo. A pro-
care per il pareggio? Ovvia- Psg (con 156 gol segnati) resta- splendido 39enne di Malmoe Il Milan oggi a Verona cerca i Z ha persino alzato le sue medie posito di promesse, Z l’indiavo-
mente no, e ovviamente Zlatan no un traguardo irraggiungibi- aggiornerà le statistiche sponda 3 punti per agganciare la in zona gol, raggiungendo pic- lato ne ha fatta una anche
vincerà anche stavolta. Tecni- le. milanista. Come è cambiato al- Juve in vetta in attesa chi mostruosi. Il bilancio recita l’estate scorsa, quando il nuovo
camente mancano un paio di lora Zlatan? In rossonero, dove dell’impegno delle bianconere 11 centri in 12 presenze, vale a contratto era ancora oggetto di
giorni perché il sorpasso si Trova le differenze incidono naturalmente anche domenica in casa dell’Inter. dire una rete ogni 76 minuti. dibattito tra i dirigenti del Por-
concretizzi, ma l’operazione è All’Inter vestiva il numero 8, al le stagioni 2010-11 e 2011-12, 11ª GIORNATA (Tutte le partite tello e il suo agente Mino Raio-
già apparecchiata: Ibra batte Milan l’11 (il 21 di gennaio-ago- Ibra ha affinato le doti di pal- in diretta su TimVision) Oggi ore Un altro traguardo la: «Se resto al Milan, potremo
Ibra, 118 a 117. Punteggio da sto 2020 è una variazione sul leggiatore: sono cresciute le 12.30 Verona-Milan (anche Sky La bacheca, invece, dice ancora vincere il campionato». Fino a
Nba, ma qui la poesia di The tema). All’Inter portava i capel- medie dei palloni giocati, dei Sport); ore 14.30 Pink Bari- Inter: tre scudetti e due Super- ora è stato di parola, non resta
Last Dance di Michael Jordan, li sciolti e aveva il viso sbarbato, passaggi effettuati e di quelli Florentia e Sassuolo-Empoli. coppe italiane contro un cam- che superare anche l’Ibrahimo-
che tanto aveva ispirato Z in in rossonero sfoggia chignon e riusciti. I tifosi del Milan, in- Domani ore 12.30 Inter- pionato e una Supercoppa vinti vic di un decennio fa. Perché va
tempi non sospetti di pre-rin- pizzetto. Look e numeri di ca- somma, oltre al totem capace di Juventus (anche Sky Sport); nella prima vita milanista. Al- bene restare leader anche sulla
novo, c’entra poco e niente, sacca a parte, Ibra in campo è trascinare un gruppo giovane e ore 14.30 Fiorentina-San Marino lora Ibra però era un trentenne soglia dei 40 anni, ma farlo con
perché Ibra è il presente e an- rimasto sostanzialmente fedele insicuro dall’anonimato di me- e Roma-Napoli. nel pieno della carriera, e i un altro scudetto cucito sul
che il futuro del Milan, se lo a se stesso. Certi dati sembrano tà classifica al primo posto, si Classifica Juventus 30; Milan compagni con cui condivideva petto avrebbe tutto un altro sa-
vorrà. Intanto, sta per superare essere stati fotocopiati dal ne- godono uno Zlatan più rifinito- 27; Sassuolo 22; Empoli 17; gli armadietti di Milanello si pore.
se stesso in versione nerazzur- razzurro al rossonero – ad re che in passato (2 occasioni Fiorentina e Inter 14; Roma e chiamavano Nesta, Seedorf, © RIPRODUZIONE RISERVATA

ra. Con i 45 minuti giocati con- esempio contrasti effettuati, create a gara contro l’1,7 dei Florentia 13; Verona 10; San Gattuso e Pirlo, per citarne
tro il Torino in Coppa Italia, il
campione svedese ha messo in
0,6, e vinti a partita, 0,4 −, altri
si somigliano: Zlatan tentava
tempi nerazzurri) ma non per
questo meno letale sotto porta:
Marino 8; Pink Bari 3; Napoli 1. qualcuno. Vincere era ancora
un obbligo – mentre lui festeg- s TEMPO DI LETTURA 3’39”
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 13

A L L ’ A M B A S C I A T A
Il mercato 1
Il club riflette
su Mandzukic
Prima l’affondo
● Blitz a Roma per rinnovare il
passaporto. Ibra ha fatto visita
all’Ambasciata svedese e l’ente
per Tomori
ha twittato: «Uno dei maggiori
successi di export della Svezia Ufficiale Meité: prestito con diritto
ci ha fatto visita. Anche un
professionista di calcio deve
di riscatto, già pronto per Cagliari
rinnovare il passaporto!»

olato 2,0 2,5 49%


I NUMERI

44
i gol segnati
da Mario
Mandzukic
con la maglia
della Juventus
in 162 partite 2 3
OCCASIONI CREATE DUELLI AEREI % DRIBBLING complessive
giocate

1,7 1,4 45%


27
le gare
A Cagliari lo svedese disputate
da Fikayo
arriverà a 118 presenze in Tomori
con il Chelsea:
di Carlo Laudisa
vi compagni e può così metter- no al 2024. Ma dopo il
rossonero, sorpassando per il difensore
anche 2 gol
@CARLOLAUDISA
si subito a disposizione di Ste-
fano Pioli, in vista della tra-
lockdown il campo non l’ha
più visto, ecco perché adesso
il triennio in nerazzurro all’attivo utte le strade porta- sferta di lunedì a Cagliari. Il ha tanta voglia di giocare… E Sul taccuino

T
94
no a Mario Man- giocatore vestirà la numero 18. dire che nel frattempo ha me- rossonero
E ora fa un gol ogni 76’ dzukic, ma intanto il
Milan prende la via Vista Chelsea
ritato anche la convocazione
della nazionale inglese mag-
1 Mario
Mandzukic,
più diretta per arri- Anche ieri Maldini a Massara giore: ha partecipato infatti al 34 anni, ultima
vare a Fikayo Tomori, il difen- hanno tenuto i contatti con il 4-0 sul Kosovo del novembre esperienza
sore del Chelsea che ha con- Chelsea per il prestito del di- 2019. all’Al-Duhail,
le presenze quistato le attenzioni rossone- fensore Tomori. Si tratta sul co- in Qatar.
L E U L T I M E
con il Torino di re dopo l’uscita di scena di sto della cessione per i prossi- Le riflessioni 2 Soualiho
Soualiho Meité, Mohamed Simakan, centrale mi mesi: offerto 1 milione, ri- Per quanto riguarda il rinforzo Meité, 26 anni,
nuovo rinforzo dello Strasburgo, a causa di un chiesta 3. Per il riscatto gli in- in attacco la candidatura di
Calhanoglu e Theo disponibili
con il d.t. del
rossonero: infortunio ad un ginocchio. Ie- glesi parlano di 30 milioni, a Mario Mandzukic calamita le Milan Paolo

Sospiro di sollievo per Pioli ri, nella sede di via Aldo Rossi, riprova del valore del giocato- maggiori attenzioni. Le qualità
in granata il Maldini, l’agente
centrocampista in verità, tutte le attenzioni so- re. Ma il tema verrà approfon- dell’ex juventino sono fuori di- Kamel e
ha segnato 3 gol no state per Soualiho Meité, il dito all’inizio della prossima scussione, anche il costo del- l’intermediario
● (a.g.) Le notizie circolate sui i soli Rebic e Krunic. L’ultima centrocampista che ha firmato settimana, in un clima ottimi- l’operazione appare in linea Valerio Giuffrida
social nella mattinata di ieri seduta, basata sua serie di test con la società milanista, dopo stico. Le referenze, del resto, con la politica del club. Sem- 3 Fikayo
sembravano trovare conferma atletici, non aveva visto aver sostenuto con successo le sono di prim’ordine. A 23 anni mai, i dirigenti rossoneri e Ste- Tomori, 23 anni,
in quello che succedeva poco protagonisti Hernandez e visite mediche. Per ora si lega Fikayo Tomori ha già fatto un fano Pioli stanno valutando difensore
dopo a Milanello: su twitter Calhanoglu perché impegnati in per 6 mesi, ma ha già sotto- bel pezzo di strada. Nato da ge- l’opportunità di inserire (o del Chelsea
veniva condivisa e rilanciata la un altro tipo di lavoro. Oggi, a scritto il contratto sino al 2024 nitori nigeriani in Canada, si è meno) nel gruppo un altro ele- XINHUA/GETTY
notizia relativa alla positività al due giorni dalla trasferta di in caso di riscatto. L’operazio- trasferito presto in Inghilterra. mento dalla spiccata persona-
Coronavirus di Theo Hernandez lunedì, saranno in campo. Il ne (che ha avuto come inter- La sua carriera è cominciata lità, come il croato. E lo stesso
e Calhanoglu, due delle colonne prato di Milanello è già familiare mediario Valerio Giuffrida) co- nelle giovanili del Chelsea e Ibrahimovic, come lo accoglie-
portanti della squadra. a Soualiho Meité, primo sta ora 500 mila euro al club di dopo il debutto in prima squa- rebbe? I sondaggi sono partiti a
Nell’allenamento della mattina rinforzo del mercato invernale Ivan Gazidis, ma il Torino ipo- dra, a soli 18 anni, ha comin- Milanello e dintorni. Non a ca-
al centro sportivo nessuno dei rossonero, che ieri si è allenato teca altri 8,5 milioni di euro ciato a girare un po’ per la Pre- so ieri non ci sono stati appro-
due si vedeva sul campo con da solo per un’ora e che oggi per il trasferimento a titolo de- mier, per fare esperienza. Pri- fondimenti nella trattativa. Re-
Pioli: una pessima notizia in probabilmente verrà inserito in finitivo. Da considerare altri ma il Brighton, poi l’Hull City e sta aperta anche la pista che
vista del viaggio di lunedì a gruppo: volerà anche lui in 1,5 milioni di bonus per il club quindi il passaggio in Cham- porta a Leonardo Pavoletti del
Cagliari, con un gruppo già Sardegna, disponibile per la granata. Il giocatore mantiene pionship al Derby County. Lì Cagliari. Lo stesso Gianluca
pesantemente colpito dagli panchina e pronto come l’attuale stipendio (1,6 milioni trova Frank Lampard che lo Scamacca resta in stand-by. In-
infortuni. La verità, per fortuna alternativa agli unici mediani di euro), ma anche lui vanta mette al centro della difesa con somma, il vice-Ibrahimovic
rossonera, è un’altra: i due arruolabili, Kessie e Tonali. Leao degli incentivi. Inutile dire che ottimi risultati. Così tornano non ha ancora un volto ben de-
giocatori sono risultati sarà squalificato, muore dalla voglia di conqui- insieme a Stamford Bridge e finito.
negativi, stesso esito per tutti i Saelemaekers resta in dubbio. starsi uno spazio nel gruppo ancora una volta Tomori trova © RIPRODUZIONE RISERVATA

tamponi molecolari effettuati Ancora fuori Bennacer e che comanda la classifica di uno spazio adeguato. Collezio-
dalla squadra e consegnati ieri
sera. Restano positivi, e isolati,
Gabbia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Serie A. Il francese, ieri, si è ad-
dirittura già allenato con i nuo-
na 15 presenze e un gol, tant’è
vero che rinnova il contratto fi- s TEMPO DI LETTURA 3’02’’
14 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 15

Serie A/18ª GIORNATA

A testa bassa
LE FIGURINE

La coppia granata
In sequenza dall’alto il capitano
del Torino Andrea Belotti, 27
anni, 9 gol per lui in campionato.
È in compagnia dell’attaccante
Simone Verdi, 28 anni, finora un
gol e due assist in Serie A FIGURINE
COLLEZIONE CALCIATORI PANINI 2020-2021

Belotti-Verdi, carica Toro


alizzare la prima rete del nuo-
vo anno (l’ultimo canto del TORINO (3-5-2)
Gallo risale al 17 dicembre, in
occasione della trasferta del-
SPEZIA (4-3-3)
l’Olimpico in casa della Ro- OGGI ORE 18 ARBITRO Fabbri

Giampaolo: «Bonus finiti»


ma). Il Toro continuerà a vesti- ASSISTENTI Giallatini-Di Iorio IV
Ghersini VAR Banti AVAR Bindoni TV
re quell’abito che ormai è dive- Sky Sport 202 e 251 WEB www.gazzetta.it
nuto comodo e fatto su misura:
sarà 3-5-2 («meno cose mi in- 39
SIRIGU
vento meglio è»), con Simone
Verdi a fare da spalla al capita- 5 4 3

Oggi con lo Spezia comincia un trittico di gare decisive


IZZO LYANCO BREMER
no. Confermato in blocco il trio
LUKIC LINETTY
difensivo Izzo, Lyanco, Bremer, 17 7 6 77 13

Il tecnico: «Adesso non possiamo più sbagliare» ovviamente c’è Singo a destra
(Vojvoda è infortunato: non si
opererà alla spalla, si procede
SINGO
24
VERDI
SEGRE
9
BELOTTI
RODRIGUEZ

con una terapia conservativa),


11 91 31
non è un bivio dell’annata dav- tedì notte, il tecnico ha parlato calcio è divertimento serio. Rodriguez nettamente favorito
di Mario Pagliara GYASI PICCOLI VERDE
vero poco ci manca, al punto alla squadra focalizzando le Non esiste la paura, non esisto- su Murru dall’altra parte. Nel
26 10 24
ensare al futuro sen- che Giampaolo nella conferen- priorità, in qualche modo, in- no i buoni propositi e non deve mezzo «gioca Segre play-

P
POBEGA AGOUME ESTEVEZ
za sprecare energie a za della vigilia non ha certo torno a tre comandamenti: esistere ripetersi che in passato maker: sono convinto che farà
ragionare su quello peccato di chiarezza: «Oggi battere lo Spezia, giocare un è successo questo o quello... bene», è l’anticipazione offer- 5 28 19 69
MARCHIZZA ERLIC TERZI VIGNALI
che è stato. Perché paghiamo un inizio di stagione buon calcio a mente sgombra, Bisogna essere positivi, guar- ta da Giampaolo al venerdì,
questa sera comin- difficile nel quale non abbiamo provare pure a divertirsi. E dare avanti e rischiare qualco- con ai fianchi Lukic e Linetty. 94
ciano i tredici giorni del Toro: i avuto il tempo necessario, ma quando ieri pomeriggio Giam- sa per vincere. Se guardiamo Baselli non è ancora pronto, PROVEDEL
granata si incammineranno a ora la squadra è in grado di fare paolo è comparso davanti alle sempre indietro siamo morti». «non parte titolare, non cono- PANCHINA 32 Milinkovic Savic, 25
testa bassa lungo il trittico of- buone prestazioni. È chiaro telecamere, per rispondere alle sco la sua autonomia in partita Rosati, 99 Buongiorno, 33 Nkoulou, 8
ferto dal calendario, che scat- che possiamo sbagliare poco, domande poste dai cronisti da Sempre più Gallo essendo rientrato da poco do-
Baselli, 10 Gojak, 11 Zaza, 15 Ansaldi, 29
Murru. ALL.Giampaolo. BALLOTTAGGI
terà alle 18 con la sfida casalin- perché i bonus ce li siamo gio- remoto, questi concetti sono Non può certo rappresentare po l’infortunio». Squalificato Rodriguez-Murru 70-30%.
SQUALIFICATI Rincon (1) DIFFIDATI
ga contro lo Spezia, e che vedrà cati prima. Questa per noi sarà risuonati seppure con parole una novità, ma è la cronaca Rincon, non ci sarà neanche nessuno. INDISPONIBILI Bonazzoli (5
poi in sequenza il Toro impe- una gara molto importante». diverse: «Ritengo che sia un che impone di raccontare che Bonazzoli (infortunato: ieri giorni), Vojvoda (da valutare). ALTRI
Edera, Ferigra, Ujkani e Vianni
gnato contro il Benevento (ve- modo sbagliato approcciare sarà un Toro a trazione Belotti. ancora differenziato). Ma il To-
nerdì 22) e la Fiorentina (il 29). I comandamenti questa partita con il braccino Dopo aver riposato per buona ro è pronto, ora serra ranghi, PANCHINA 12 Krapikas, 3 Ramos, 22
La classifica impone la «mas- La trasparenza del pensiero di corto, pensando magari al no- parte dell’ottavo di Coppa Italia ripulisce i pensieri e si lancerà Chabot, 34 Ismajli, 39 Dell’Orco, 23
Saponara, 25 Maggiore, 27 Deiola, 88 Leo
sima concentrazione» - parole Giampaolo è uno degli ele- stro passato: se la squadra af- a San Siro, il capitano granata alla carica. A testa bassa: il trit- Sena, 9 Galabinov, 17 Farias, 80 Agudelo
di Marco Giampaolo -, chiara- menti che si ritrovano quoti- frontasse l’avversario con l’an- tornerà titolare questa sera con tico-bivio sta per cominciare. ALL. Italiano. BALLOTTAGGI Verde-
Farias 55-45%, Erlic-Chabot 55-45%.
mente questa seconda metà di dianamente dentro lo spoglia- sia di vincere significherebbe la missione di trascinare i © RIPRODUZIONE RISERVATA
SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI
un intenso mese di gennaio si toio. Dopo l’ultima trasferta che c’è chi deve fare un altro compagni verso la prima vitto- Ferrer. INDISPONIBILI Mattiello (30

s
prefigura come il momento milanese, di rientro dalla ma- mestiere - ha raccontato Giam- ria casalinga della stagione. E giorni), Nzola (10 giorni), Ferrer (7 giorni)
TEMPO DI LETTURA 3’50’’ ALTRI Rafael, Zoet, Sala, Mora, Mastinu,
più delicato della stagione. Se ratona di Coppa Italia di mar- paolo -. Questo non è calcio. Il con l’obiettivo personale di re- Agudelo, Ricci, Bastoni, Acampora

MERCATO TORINO I P IANI DELLO SPEZIA

Kurtic, scatta il pressing procuratore: Kurtic ha già


comunicato al Parma che Italiano alza la guardia i miei ragazzi non inneschino,
in un avversario come il

Il Portsmouth su Adopo vuole il granata. Sono adesso


costanti le relazioni con i «Verranno ad aggredirci, Torino, la qualità e la fisicità
finora rimaste inespresse».

Bonazzoli, pista Crotone dirigenti emiliani per trovare


l’accordo. Intanto, il Torino ha
blindato il difensore
serve spirito battagliero» Sa già come andrà la partita:
«Partiranno forte per venire
ad aggredirci, credo che
● (paglia) È scattato il pressing Alessandro Buongiorno (‘99), ● LA SPEZIA Non vuole avranno, come noi, un
granata su Jasmin Kurtic: la considerato incedibile da ricominciare a salire atteggiamento battagliero».
mezzala slovena di proprietà Giampaolo e dalla dirigenza: sull’altalena dei risultati, Non ci sarà Nzola e dovrebbe
del Parma è stata individuata su di lui stavano piovendo Italiano, che, dopo due vittorie essere Piccoli a partire
come il rinforzo giusto per interessi, anche il Lecce ha consecutive, teme un calo di dall’inizio, con Galabinov a
sostituire a centrocampo dovuto fare retromarcia di attenzione dei suoi. È già subentrare a gara in corso:
Soualiho Meité, passato in fronte al muro eretto dal accaduto nel cammino in «Chi lo sostituirà - ha detto -,
prestito con diritto di riscatto club. Canale aperto tra la campionato. «Stiamo non sbaglierà perché sa di
al Milan (operazione Sampdoria, il Torino e il dimostrando che, se stiamo giocarsi una grande chance.
complessiva e potenziale da 10 Crotone per il trasferimento concentrati – ha raccontato il Abbiano già affrontato altri
milioni, bonus compresi, nel di Bonazzoli in Calabria. C’è il tecnico dello Spezia, Vincenzo turni senza di lui, ad inizio
caso in cui i rossoneri no di Zaza al Levante. Il Italiano - siamo capaci di stagione (Galabinov segnò 3
dovessero riscattarlo a fine Portsmouth, club della League portare a casa i risultati». gol in 3 partite, ndr), ma mi
stagione). Il Toro sta spingendo One inglese, ha richiesto il Napoli e Sampdoria sono già aspetto che rientri presto, ha
per Kurtic, al punto che ha già centrocampista Michel Adopo cadute e ora, in una sfida una soglia del dolore alta».
Obiettivo Jasmin Kurtic, 32 anni, raggiunto l’accordo con il (classe 2000) in prestito. Punto fermo La mezzala dello delicata per la corsa salvezza, Marco Magi
mezzala slovena del Parma LAPRESSE calciatore sloveno e con il suo © RIPRODUZIONE RISERVATA Spezia Tommaso Pobega, 21 PANINI non vuole sbagliare. «Spero che © RIPRODUZIONE RISERVATA
16 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A /ANTICIPI 18ª GIORNATA

Fantasilandia
Al Ferraris
Samp-Udinese
gol italiani:
tocca a Quaglia
e Lasagna
LA SFIDA SAMPDORIA (4-4-2)
SORIANO UDINESE (3-5-1-1)
ZACCAGNI
OGGI ore 20.45 ARBITRO Sacchi
ASSISTENTI Tegoni-Vono IV UOMO
Gariglio VAR Valeri AVAR Del Giovane
TV Dazn, Dazn1 (canale 209 Sky)

1
AUDERO
24 22 15 3
PRESENZE BERESZYNSKI YOSHIDA COLLEY AUGELLO

17 16
87 18 6 38
CANDREVA THORSBY EKDAL DAMSGAARD

10 27
KEITA QUAGLIARELLA
GOL 15

6 4
LASAGNA
37
STRYGER
ZEEGELAAR PEREYRA LARSEN
90 38 22 10 19
MANDRAGORA ARSLAN DE PAUL
ASSIST 3 14 50

2 4
SAMIR BONIFAZI BECAO
1
MUSSO
PANCHINA 30 Ravaglia, 34 Letica,
19 Regini, 2 Rocha, 26 Léris, 5 Silva,
MEDIA VOTO GAZZETTA

6,29 6,46
16 Askildsen, 9 Torregrossa, 11 Ramirez,
8 Verre, 20 La Gumina
ALLENATORE Ranieri
BALLOTTAGGI nessuno
SQUALIFICATI Jankto (1)
DIFFIDATI Ramirez e Tonelli
INDISP. Ferrari (15 giorni), Gabbiadini
PRESENZE ITALIA CON CT MANCINI (40), Prelec (5), Tonelli (5) ALTRI Avogadri

1 0 PANCHINA 96 Scuffet, 31 Gasparini,


5 Ouwejan, 87 De Maio, 16 Molina,
6 Makengo,11 Walace, 30 Nestorovski,
9 Deulofeu ALLENATORE Gotti
BALLOTTAGGI Zeegelaar-Molina 70-30%
SQUALIFICATI nessuno
DIFFIDATI Samir
INDISPONIBILI Forestieri (1 mese)
Nuytinck (14 giorni), Okaka (14), Jajalo (5
mesi), Pussetto (6 mesi)

Bologna-Verona ma anche Italia


di Filippo Grimaldi
GENOVA

a Sampdoria è chia-

L
mata a recuperare

Soriano e Zaccagni, duello di classe


dopo il passo falso a
La Spezia, l’Udinese
deve evitare di spro-
fondare. Divisi soltanto da
quattro punti in classifica,
Claudio Ranieri e Luca Gotti vi-
di Matteo Dalla Vite Sinisa e Juric a gara: sta addosso al regista of-
fensivo, fa il trequartista vero, BOLOGNA (4-2-3-1)
vono però entrambi situazioni
ben diverse in attacco, dove en-
L E F I G U R I N E INVIATO A CASTELDEBOLE

mpossibile capire
li ritengono l’interno di centrocampo e pure
l’assaltatore da gol, quindi l’in-
VERONA (3-4-2-1) trambi si dovrebbero comun-
que affidare stasera ai loro uo-
fondamentali.
I
dove vanno, perché terventista. Per quello è diven- OGGI ore 15 ARBITRO Mariani mini simbolo. Fabio Quagliarel-
al velluto che pro- tato prezioso. ASSISTENTI Margani-Miele la e Kevin Lasagna.
pongo abbinano di- Il c.t. Mancini IV UOMO Piccinini VAR Guidi
AVAR Di Vuolo TV Sky Sport 202,251
Zac da big Simbolo
namismo in qua e in
là. Ed è anche impossibile dire li osserva con Prezioso quanto è Mattia Zacca- 28 Il capitano blucerchiato do-
vista Europeo.
SKORUPSKI
che non facciano almeno tre gni, che ha 4 anni in meno di 29 23 14 35
vrebbe ritornare stasera titola-
cose dentro la stessa partita, Soriano: Zac ha fatto un giro re, dopo avere giocato solo un-
E loro hanno
DE SILVESTRI DANILO TOMIYASU DIJKS
perché la famosa duttilità è ro- piuttosto lungo partendo dalla 30 32 dici minuti (contro Italiano)
ba assolutamente loro. Roberto sua Romagna per arrivare a Ve- SCHOUTEN SVANBERG nelle ultime due partite. Al suo
Soriano e Mattia Zaccagni sono
la scintilla della trequarti di Bo-
numeri (e gol) rona nel 2016. E Juric lo ha mol-
tiplicato, nell’attenzione, nel
7
ORSOLINI SORIANO
21 99
BARROW
fianco Ranieri pensa a Keita,
mentre il neoacquisto Torre-
logna e Verona, li trovi sulla decisivi guardare la porta, nel fare tante
24
PALACIO
grossa partirà dalla panchina:
(immaginaria) linea del Subbu- cose: «Zaccagni ha cambiato 29 «Attenzione all’Udinese. Non
teo ma sparigliano sempre i mentalità: se succederà, sono KALINIC ha classifica che meriterebbe.
giochi: ne hanno facoltà e qua- due: perché dai numeri di oggi - sempre felice quando un mio 7 20 Noi, però, dobbiamo dare delle
lità. Bologna-Verona è anche se confermati - può nascere giocatore va in una grande BARAK ZACCAGNI risposte a noi stessi».
cosa loro: Soriano, solitamente, l’azzurrabile di domani, agli squadra...». Sulle tracce di Zac 3 14 61 5
divide la linea dietro un’unica Europei prossimi ovviamente. c’è soprattutto il Napoli ma non DIMARCO
23
ILIC
21
TAMEZE
27
FARAONI Rigenerato
punta con Orsolini e Barrow; solo: il Verona non vuole per- MAGNANI GUNTER DAWIDOWICZ In casa bianconera, Lasagna è
Zac lo fa con Barak. Tutta gente Sinisa: il migliore derlo adesso: e allora la formula 1 ricaricato dal gol segnato dome-
che sta attenta dietro e che ha lo Sinisa Mihajlovic in stile Tha- più probabile - e molto di moda SILVESTRI nica scorsa contro il Napoli, da
sguardo verticale. Roba chic. tcher («Come faceva lei, non - è l’acquisto adesso per averlo a PANCHINA 1 Da Costa, 20 Breza, 6 Paz, vero opportunista. Il secondo di
leggo la rassegna stampa quan- giugno. Ma da qui a giugno, 3 Hickey, 5 Soumaoro, 8 Dominguez, 16 una stagione che non sta an-
E il Mancio guarda do le cose vanno male») è stato stesso periodo dell’appunta-
Poli, 22 Kingsley, 18 Baldursson, 11 Skov
Olsen, 55 Vignato, 10 Sansone. dando nel migliore dei modi.
Fra i due, fra l’altro, c’è anche ferreo nel rilanciare Soriano e mento azzurro, c’è ancora un ALLENATORE Mihajlovic Aveva colpito, appena entrato,
BALLOTTAGGI Svanberg-Dominguez
una sorta di sfida azzurra. Un nel definirlo così a fine 2020: girone e più da giocare. Finora, 60-40%, Skorupski-Da Costa 55-45% anche a Cagliari. Ma ora ha il
sogno, comunque andrà. Con «Il miglior centrocampista del da quel novembre in cui venne SQUALIFICATI nessuno peso e la responsabilità dell’at-
DIFFIDATI Danilo, Schouten, Tomiyasu,
I leader l’Italia del c.t. Mancini, tanti campionato? Soriano, trovate- convocato da Mancini, Zacca- Svanberg tacco bianconero sulle spalle.
Sopra, Roberto Soriano, 29 anni, hanno avuto l’opportunità poi mi uno che fa tutto, gol com- gni ha tenuto livelli alti di cose INDISPONIBILI Santander (45 giorni), Perché Okaka, Pussetto e Fore-
è arrivato a Bologna nel gennaio uno è riuscito a sfruttarla e l’al- presi, quel che fa lui». Roberto concrete, roba da affiancarsi a Mbaye (15), Medel (7), Ravaglia (Covid). stieri sono out, e la stella Deulo-
2019. Sotto, Mattia Zaccagni, 25 tro no, sfortunatamente. Quan- ha nascosto, si fa per dire, la ca- gente tipo Immobile, Insigne e feu fatica a ingranare. Le parole
anni, è al Verona dal 2016: con do Mancio ne ha chiamati un renza dei gol che sta attana- Belotti per la somma di gol+as- PANCHINA 22 Berardi, 25 Pandur, 6 del c.t. Mancini, che lo tiene nel
Lovato, 13 Udogie, 15 Cetin, 19 Ruegg, 72
Juric l’esplosione. Contro lo plotone, Roberto Soriano si è gliando Barrow e Orsolini, e sist. Di lui ha colpito la «bici- Danzi, 8 Lazovic, 40 Bessa, 9 Salcedo, 10 gruppo di aspiranti all’Europeo,
Spezia un fantastico gol in fatto tutta la gara a Firenze nel tutto questo si ripercuote su un cletta» realizzativa contro lo Di Carmine, 90 Colley. lo confortano. Le voci di cessio-
rovesciata 4-0 all’Estonia; Zaccagni, inve- Bologna che non vince dal 29 Spezia. Una cosa non qualun- ALLENATORE Juric ne (Verona?) al momento sono
SQUALIFICATI nessuno
FIGURINE COLLEZIONE CALCIATORI PANINI ce, ha dovuto salutare e potuto novembre (1-0 in casa col Cro- que per uno non qualunque. DIFFIDATI Dimarco, Magnani infondate. Kevin ha solo cam-
2020-2021 solo guardare, come lo stesso tone). Soriano, fino ad oggi, di Per questo, oggi, è sfida scintil- BALLOTTAGGI Dawidowicz-Lazovic biato procuratore, affidandosi
60-40%, Gunter 60-Lovato 40%.
tecnico azzurro ha ricordato al- reti ne ha realizzate 6: anche lante. INDISPONIBILI Ceccherini (da ai Pastorello.
la Gazzetta («Zaccagni è stato per quello, oltre che per il lavo- © RIPRODUZIONE RISERVATA valutare); Vieira (da valutare), Veloso (da © RIPRODUZIONE RISERVATA
valutare), Benassi (da valutare), Favilli
sfortunato: l’ho chiamato, ma si ro sul campo, Mancini lo ha (da valutare).
è fatto male»). Resta comunque
(anche) questa un duello fra i
chiamato. Perché Roberto (So-
riano) di compiti ne fa almeno 4 s TEMPO DI LETTURA 2’40” ALTRI Amione, Terracciano, Cancellieri,
Bertini, Yeboah. s TEMPO DI LETTURA 1’00”
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 17
18 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A / LA POLEMICA

Stadio, l’ira di Rocco

La scheda del Franchi


- Inaugurato nel 1931
- Ristrutturato
nel 1990 e nel 2013
- Progettisti Pier Luigi Nervi
e Giocchino Luigi Mellucci
- Capienza: 43.147 spettatori
FOTO: MASSIMO SESTINI

«No ruspe al Franchi». Il club: «Rifatelo voi»


Il ministero: ristrutturare, non demolire. Commisso: «Argomento chiuso». La Lega di A con lui
nario». Il via libera è per la co- va stadi credevo che per il calcio lazione del Ministero. Che suc-
di Luca Calamai
HA DETTO FIRENZE
pertura dell’impianto e per l’av-
vicinamento delle curve attra-
DI CHE COSA
PARLIAMO
italiano specialmente in questo
momento di grave crisi per tutto
cederà ora? Probabile che il
club viola chieda un ulteriore
HA DETTO
l tema Franchi per la verso la creazione di altre curve il Paese, il Governo potesse sforzo all’amministrazione per

«I
Fiorentina è chiu- davanti a quelle già esistenti. prendere una direzione più uti- trovare l’area per realizzare un
so». La delusione del Sin dll’inizio della sua le per il futuro del sistema calcio nuovo stadio. Resta anche in
club viola è totale da- Il centro sportivo presidenza, il patron viola e l’economia italiana in genera- piedi l’ipotesi di costruire l’im-
vanti alla relazione Rocco Commisso ieri era pro- Commisso aveva le. Purtroppo vedo che c’è più pianto a Campi anche se i tempi
Credevo del Ministero dei Beni Culturali fondamente deluso. Anche per- manifestato la volontà di interesse a conservare una di realizzazione sarebbero mol- Masochismi
il Governo su quelli che possono essere gli ché, quasi a voler rimarcare co- realizzare un nuovo struttura fatiscente di cemento to lunghi. italiani
potesse interventi realizzabili sullo sta- me la burocrazia sia un ostacolo impianto all’avanguardia armato di 90 anni che permet- Commisso
dio di Campo Marte. In pratica, insuperabile, ieri sembra che che potesse essere in linea tere ai tifosi di assistere a un La reazione della Lega
prendere quasi niente. Rocco Commisso, sia stato presentato un esposto con i tempi di oggi. Ma dopo evento sportivo con tutti i servi- Il presidente di Lega, Dal Pino
avrebbe
una insieme al suo braccio destro riguardo al Centro Sportivo in lunghi mesi di discussioni e zi moderni e i confort di uno ha commentato: «Condivido di certo
direzione Joe Barone, quasi non ci voleva zona Bagno a Ripoli dove avreb- sopralluoghi, con la stadio all’avanguardia che Fi- l’amarezza e le riflessioni di fatto dello
più utile credere che le richieste della bero dovuto, a questo punto speranza che la legge Salva renze avrebbe meritato. Ora im- Commisso. È triste constatare stadio
per il futuro Fiorentina per realizzare un im- usare il condizionale è un obbli- Stadi potesse favorire la magino che la burocrazia italia- come in Italia la burocrazia Franchi
del calcio pianto all’avanguardia fossero go, iniziare i lavori a fine mese. realizzazione di stadi nuovi na insieme a tutte quelle realtà blocchi e rallenti qualsiasi inve- un gioiello
cadute tutte nel vuoto. Non si La Fiorentina spera che sia solo e moderni, il Ministero dei che si sono fortemente attivate stimento volto a creare valore.
può “spostare” il Franchi, non si un’azione di disturbo che non Beni Culturali ha posto per evidenziare al Mibact la ne- La città di Firenze ha trovato un
possono abbattere le curve per provocherà nessun tipo di ritar- invece ieri una serie di cessità di salvare il Franchi con imprenditore innamorato della
poi ricostruirle adeguate alle do. Se invece anche il progetto vincoli sul Franchi che Archistar Fondazioni e Comitati squadra di calcio, pronto a inve-
necessità del prodotto calcio, per il Centro Sportivo più gran- hanno convinto lo stesso siano altrettanto rapidi a racco- stire cifre importanti e il solito
non si può immaginare un spa- de d’Italia e tra i più grandi Commisso a desistere dai gliere i fondi necessari che oc- masochismo italiano fa di tutto
zio commerciale. La relazione d’Europa dovesse bloccarsi al- suoi propositi di correranno al Comune per ri- per farlo scappare. Mi spiace per
Rocco del Mibact, firmata dall’archi- lora potrebbe veramente succe- ricostruzione o di restyling. strutturare lo stadio. Bisognerà la tifoseria viola e per gli appas- Paolo
Commisso tetta Federica Galloni, dichiara dere di tutto. Compreso che Con nuove ombre, ora, evitare che il Franchi possa di- sionati di calcio». Dal Pino
intoccabili: «La pensilina della Rocco Commisso decida di di- anche sul centro sportivo ventare una struttura abbando- © RIPRODUZIONE RISERVATA

tribuna, le scale elicoidali, la chiarare chiusa la sua avventura che dovrebbe nascere a nata e cadente». Sembra che
Torre di Maratona e l’anello
strutturale dell’impianto origi-
nel calcio italiano. Il patron os-
serva: «Con la nuova Legge sal-
Bagno a Ripoli anche il Sindaco Nardella non
sia rimasto soddisfatto dalla re- s TEMPO DI LETTURA 2’46”

Domani al Maradona contro la squadra di Prandelli


E X A Z Z U R R O E JU V E

Napoli, prove di Juve con Demme e Mertens La Cassazione


annulla
la condanna
Gattuso dopo il recupero di Koulibaly per Padovano
co che potrebbe recuperare più
punta a quello del tedesco e del belga in fretta Manolas, già domani. ● Annullata dalla
per arrivare al meglio in Supercoppa L’equilibratore
Cassazione la condanna a 6
anni e 8 mesi inflitta a
In mezzo appare sempre più im- Torino per reati di droga a
difesa Kalidou Koulibaly, rien- portante e indispensabile la pre- Michele Padovano, ex punta
di Maurizio Nicita
trato in Coppa Italia dopo l’in- senza di Demme. Il tedesco di di Juve e Napoli. Per
NAPOLI
fortunio patito prima di Natale origini calabresi garantisce dina- decisione della Suprema
ome in Formula 1 per con la Lazio; a centrocampo mismo e quel filtro che ultima- Corte, secondo le prime

C
le macchine, anche Diego Demme, anche lui rima- mente è mancato anche perché notizie, sarà necessario un
nelle squadre l’asset- sto fuori per acciacchi muscola- Fabian Ruiz non appare al top nuovo passaggio davanti ai
to diventa fonda- ri in questo inizio 2021; e so- della forma. Ora Gattuso contro i giudici del capoluogo
mentale. E il Napoli prattutto Dries Mertens assente viola deve decidere se partire con piemontese. Padovano è
sembra avviato a ritrovare gli da un mese esatto e che in attac- Pilastri Il mediano Diego Demme, 29 e la punta Dries Mertens 33 LAPRESSE-AFP una mediana più simile a un mu- assistito dagli avvocati
uomini dell’albero motore ca- co è l’uomo che dà imprevedibi- ro - Demme-Bakayoko - oppure Michele Galasso e Giacomo
paci di ridare equilibrio e bril- lità ed efficacia negli ultimi 20 gliore da opporre mercoledì alla quale dovrà convivere per un scegliere ancora la fantasia di Fa- Francini: «Siamo felici per il
lantezza visti fino a ottobre e poi metri. Solo oggi Rino Gattuso Juve nella finale di Supercoppa. periodo, perché un giocatore bian perdendo qualcosa in fase nostro assistito, che
pian piano smarriti. Certo an- sceglierà se schierarli tutti e tre con le sue caratteristiche spesso di non possesso. Ma le azioni di riprende a confidare nella
cora il recupero di Victor Osi- titolari contro la Fiorentina. Co- Aspettando Dries agisce sui cambi di direzione. Diego salgono. giustizia, e fiduciosi nel buon
mhen è un interrogativo, ma munque sia, dall’inizio o in cor- Dei tre desta qualche preoccu- Ma Dries vuole esserci contro la © RIPRODUZIONE RISERVATA esito finale della vicenda.
Gattuso per domani con la Fio- sa, gli occhi saranno puntati su pazione è Mertens. Il belga an- Juve e stringerà i denti domani Padovano è stato distrutto
rentina potrà testare tre uomini
importanti, uno per reparto: in
questi tre uomini per capire
quale potrà essere l’assetto mi-
cora avverte un po’ di dolore al-
la caviglia sinistra. Qualcosa col
per giocare almeno un tempo. E
a proposito di buone nuove, ec- s TEMPO DI LETTURA 1’43” da questa storia».
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 19

Calcio/IL TEMA

Senzaetà
Polvere di stelle
1 2 3

I NUMERI
4 5 1

11
Francesco
Tavano
Segna a 41 anni
con il Prato
ACPRATO
I titoli vinti 2 Maicon
da Maicon L’ex interista
con l’Inter: ricomincia
4 scudetti, 3 con il Sona IPP
supercoppe 3 Ferreira
italiane, 2 coppe Pinto
Italia, Fantasia ancora
una Champions brillante
e un Mondiale per il brasiliano
per Club del Ponte
San Pietro

120
vissuta con Udinese e Treviso. ACPONTESANPIETRO
di Matteo Brega
Dal 2013 ha messo il diverti- 4 Dino Fava

B DILETTANTI A CHI?
mento davanti a tutto, ma con Vince e segna
l’animosità della competizione. con l’Afragolese
Ha vinto 4 volte di fila l’Eccel- AFRAGOLESE1944
I gol segnati lenza (Portici, Savoia, Giugliano 5 Alberto
da Tavano e Afragolese) e tre in 4 stagioni Gilardino

DA MAICON A TAVANO
tra Serie A e B la Coppa Italia Dilettanti della Esonerato
con l’Empoli, Campania. A marzo compie 44 a Siena da 2°
record assoluto aggio, Belotti, Chiesa, Marchi- anni e in questa stagione ha se- in classifica a -4
del club toscano sio, Lucarelli, Tourè, Mazzola. E gnato finora 2 gol in 11 presenze. e con due gare

A FAVA E OLIVERA:
perfino Renzi. Tutti in Serie D. Se fosse ancora un calciatore, da recuperare

189
Solo omonimi dei prestigiosi l’esonero di Alberto Gilardino ACNSIENA
colleghi. Anche del senatore più sarebbe un gol salvato sulla li-
twittato del momento. La Serie nea dal difensore in affanno.

IL CALCIO CONTINUA
D però ha anche pezzi originali Era l’allenatore del Siena (Giro-
di un passato da Serie A: Mai- ne E) a -4 dalla testa e con 2 gare
Le reti con, Olivera, Ferreira Pinto, da recuperare. Il virtuale capo-
di Gilardino Dellafiore, Sammarco, Tavano, classe è stato cacciato dopo un
in Serie A: Fava, Tissone, Sansone. 2-2 interno con la Trestina.
3 col Piacenza,
5 con il Verona, Sudamerica in Italia Il brasiliano riparte dal Sona in Veneto Stelle in giro
51 con il Parma,
36 con il Milan,
L’effetto curiosità lo ha fatto
esplodere Maicon che con l’In- Ciccio segna ancora a Prato, Dino vince Nel Sona, compagni di Maicon,
ci sono Marco Zamboni (Juve,
52 con la
Fiorentina,
ter è diventato il “Colosso” e che
da domani potrebbe apparire in nel Sud. Ruben, Ferreira Pinto e il rinato Napoli, Udinese, Modena, Reg-
gina e Samp in A) e Paolo Della-
19 con il Genoa,
13 col Bologna
campo con il Sona (provincia di
Verona, Girone B). In nerazzur-
Tissone: quanto Sudamerica in Serie D fiore (7 maglie in A). Ad Arzi-
gnano (Veneto, Girone C) Paolo
e 10 con il ro ha vinto tutto, in D tutto do- Sammarco (oltre 10 stagioni in
Palermo vrà dimostrare. A partire da una A) e a Montebelluna (stessa re-
condizione fisica buona per gione, oggi si sfidano) Nico Pul-
non sfigurare soprattutto di vinto la B nell’unica stagione tro il Rimini. È il bomber di tutti zetti. Il talento di Luigi Della
fronte al figlio quindicenne che vissuta al piano di sotto, stagio- Gilardino via i tempi della storia dell’Empoli, Rocca (ha esordito in A con
nella stessa società gioca con le
giovanili. A proposito di chi ha
ne 2010-11. A proposito di Su-
damerica c’è attesa per l’esordio Con il Siena ha vinto una Coppa Italia con
l’Empoli e tre classifiche mar-
Francesco Guidolin a Bologna
quando aveva 16 anni e 9 mesi e
vinto scudetti, ad Aprilia (nel di Fernando Tissone a Taranto secondo a -4 catori differenti (B, C e C2) fa- ha segnato il 1° gol a 18) gioca dal
Lazio, Girone F) gioca Ruben
Olivera. Domenica scorsa ha
(Girone H). L’argentino di Quil-
mes riatterra sul pianeta calcio
e 2 gare in meno cendo anche in tempo a sentire
la musica della Champions con
2017 nel Sasso Marconi (Emilia
Romagna, Girone D). E poi ri-
giocato contro il Rieti per la de- dopo quasi due anni di silenzio. è stato esonerato il Valencia. Gianluca Sansone cordiamo Stefano Guberti (ex
cima volta titolare con la fascia Le cronache registrano l’ultima ha giocato in A con Sampdoria e Ascoli, Roma e Samp, ora Sassa-
da capitano. L’uruguaiano fa gi- gara ufficiale il 28 aprile 2019 Torino tra il 2012 e il 2014. Poi la ri Latte Dolce), Agostino Garo-
rare la palla ancora con piacere, con il Nacional, in Portogallo, Talento B vinta a Bologna, Bari, Novara e falo (ex Siena, ora Nocerina),
ricordando lo scudetto vinto nel
2002-03 con la Juventus. In
contro il Chaves. Se i problemi
fisici saranno assorbiti, Tissone Della Rocca l’esperienza in Azerbaigian con
il Neftçi Baku. Quindi ha ab-
Alessandro Longhi (uno degli
eroi della promozione del Sas-
bianconero aveva conquistato porterà qualità a quasi 35 anni. si è specializzato: bracciato la lettera D: Cerignola suolo, ora a Casarano), Nicola
anche quello del 2004-05 (poi
revocato per Calciopoli) e due Bomber senza fine da tre stagioni e in questa stagione Casarano
(Puglia, Girone H). Quattro gol
Strambelli (ex Bari, ora al Mol-
fetta). Più una manciata di gio-
volte la Supercoppa italiana. Ha Non sventolano solo bandiere col Sasso Marconi in 11 partite, non è mai manca- catori che si sono seduti in pan-
giocato 124 volte in A compren- brasiliane, argentine o urugua- to. Domenica nel suo personale china o hanno giocato qualche
dendo anche le maglie di Samp- iana. Ci sono italiani che in Se- derby contro il Cerignola ha se- minuto. Curioso il caso di Fabio
doria, Genoa, Lecce e Fiorenti- rie A hanno lasciato ricordi mi- gnato un gol e marchiato due Vignati, ora al Muravera, che
na. Fantasia, fascia da capitano ca male. Francesco Tavano viag- assist: vittoria per 5-3 e Casara- con il Cagliari ha incastrato 2
e 10 presenze: anche Ferreira gia verso i 42 anni, però a Prato no primo (ma il Taranto di Tis- presenze in A entrambe contro
Pinto viaggia come Olivera. Ma (Girone D) ha segnato tre gol in sone ha due gare da recuperare la Juve.
lo fa al Nord con il Ponte San 6 partite prima di fermarsi per e vive solo a -4). Dino Fava era © RIPRODUZIONE RISERVATA

Pietro (Girone B). È sceso in un problema muscolare. Ha sal- partito forte con il Napoli Pri-
campo 127 volte in A sempre
con l’Atalanta con la quale ha
tato tre partite e domenica scor-
sa è riapparso in panchina con-
mavera vincendo la Coppa Italia
nel 1997. La Serie A però l’ha s TEMPO DI LETTURA 4’06”
20 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/ LA GUIDA

18 a DOMANI A M ILANO / ORE 20.45 S T A D I O M E A Z Z A


1. HANDANOVIC
INTER (3-5-2) 95. BASTONI
JUVENTUS (3-5-2)
15. YOUNG
6. DE VRIJ
22. VIDAL

37. SKRINIAR 77. BROZOVIC 10. LAUTARO

GIORNATA 2. HAKIMI
23. BARELLA

9. LUKAKU
9. MORATA 22. CHIESA

14. MCKENNIE

LA CLASSIFICA PANCHINA 27 Padelli, 97 Radu, 11 Kolarov,


13 Ranocchia, 36 Darmian, 5 Gagliardini, 12 Sensi,
24 Eriksen, 14 Perisic, 7 Sanchez
7. C. RONALDO
30. BENTANCUR
13. DANILO PANCHINA 77 Buffon, 31 Pinsoglio,
37 Dragusin, 28 Demiral, 36 Di Pardo, 5 Arthur,
25 Rabiot, 39 Portanova, 41 Fagioli, 44 Kulusevski,
ALLENATORE Conte 19. BONUCCI 33 Bernardeschi, 34 Da Graca ALLENATORE Pirlo
BALLOTTAGGI nessuno 8. RAMSEY BALLOTTAGGI Chiellini-Demiral 65-35%,
SQUADRE PT PARTITE RETI SQUALIFICATI nessuno 1. SZCZESNY McKennie-Rabiot 55-45% SQUALIFICATI nessuno
G V N P F S DIFFIDATI Brozovic 38. FRABOTTA 3. CHIELLINI DIFFIDATI Bentancur, Danilo, Kulusevski, Rabiot.
MILAN 40 17 12 4 1 37 19 INDISPONIBILI D’Ambrosio (40 giorni), Pinamonti (5), Vecino INDISPONIBILI Dybala (15 giorni), Alex Sandro, Cuadrado,
(3) ALTRI nessuno De Ligt (Covid) ALTRI Khedira
INTER 37 17 11 4 2 43 23
ROMA 34 18 10 4 4 37 29
JUVENTUS 33 16 9 6 1 35 16
ATALANTA 31 16 9 4 3 40 22
NAPOLI 31 16 10 1 5 34 16
LAZIO 31 18 9 4 5 30 25 ARBITRO Doveri ASSISTENTI Carbone-Peretti IV UOMO Maresca
SASSUOLO 29 17 8 5 4 30 26 VAR Calvarese AVAR Alassio TV Sky Sport 201, 202, 251
VERONA 27 17 7 6 4 22 16
BENEVENTO
SAMPDORIA
21
20
17
17
6
6
3 8
2 9
20
26
30
28
NAPOLI (4-2-3-1) CROTONE (3-5-2) SASSUOLO (4-2-3-1) ATALANTA (3-4-1-2) CAGLIARI (4-2-3-1)
FIORENTINA
BOLOGNA
18
17
17
17
4
4
6 7
5 8
18
23
23
31
FIORENTINA (3-4-2-1) BENEVENTO (4-3-2-1) PARMA (3-5-2) GENOA (3-5-2) MILAN (4-2-3-1)
SPEZIA 17 17 4 5 8 23 32 DOMANI ore 12.30 STADIO Maradona DOMANI ore 15 STADIO Scida DOMANI ore 15 STADIO Mapei DOMANI ore 18 STADIO Gewiss LUNEDÌ ore 20.45 STADIO Sardegna
UDINESE 16 16 4 4 8 18 25 ARBITRO Chiffi ASS. Passeri-Paganessi ARBITRO Sozza ASSISTENTI ARBITRO Pezzuto ASS. Rocca-Tardino ARBITRO Marinelli ASSISTENTI Arena ARBITRO Abisso ASSISTENTI
CAGLIARI 14 17 3 5 9 23 34 IV Manganiello VAR Di Bello AVAR Bresmes-Robilotta IV Dionisi VAR Nasca IV Fourneau VAR Di Paolo AVAR Galetto Ranghetti-Sechi IV Serra VAR Giacomelli Liberti-Tolfo IV Pasqua VAR Massa
Cecconi TV Dazn, Dazn1 (canale 209 Sky) AVAR De Meo TV Sky Sport 202, 251 TV Dazn, Dazn1 (canale 209 Sky) AVAR Preti TV Sky Sport 202, 251 AVAR Lo Cicero TV Sky Sport 202, 251
GENOA 14 17 3 5 9 18 30
TORINO 12 17 2 6 9 26 35 25 1 47 95 28
PARMA 12 17 2 6 9 13 33 OSPINA CORDAZ CONSIGLIKYRIAKOPOULOS GOLLINI CRAGNO LYKOGIANNIS
CROTONE 9 17 2 3 12 17 40 23 19 26 6 22 21 31 77 2 17 19 25 2 40 22
5 26 13
HYSAJ MAKSIMOVIC KOULIBALY MARIO RUI GOLEMIC DJIDJI LUPERTO TOLJAN CHRICHES FERRARI TOLOI ROMERO DJIMSITI ZAPPA GODIN WALUKIEWICZ
CHAMPIONS E. LEAGUE CONFERENCE LEAGUE RETROCESSIONE 4 5 4 73 4 8
ZANELLATO VULIC 33 15 11 8
DEMME BAKAYOKO 33 21 95 77 32 MAGNANELLI LOCATELLI HATEBOER DE ROON FREULER GOSENS NAINGGOLAN MARIN

IL PROGRAMMA
11 20 24 RISPOLI EDUARDO PEREIRA 23 10 7 20 10 33
32
LOZANO ZIELINSKI INSIGNE TRAORE DJURICIC BOGA PEREIRO JOAO PEDRO SOTTIL
97 30 PESSINA
14 9 72 91 9
MERTENS RIVIÈRE MESSIAS CAPUTO ILICIC ZAPATA SIMEONE
IERI
LAZIO-ROMA 3-0 9 9 61 23 11
27 45 33
OGGI VLAHOVIC 25 LAPADULA 19 SHOMURODOV DESTRO IBRAHIMOVIC
GERVINHO INGLESE KUCKA
BOLOGNA-VERONA ore 15 7 77 SAU INSIGNE 15 10 7
CZYBORRA BADELJ GHIGLIONE
RIBERY CALLEJON 14 15 18 HAUGE CALHANOGLU CASTILLEJO
TORINO-SPEZIA ore 18 16 29 56 99 16 47 8 18
3 78 34 22 KURTIC BRUGMAN CYPRIEN 79 8
SAMPDORIA-UDINESE ore 20.45 IMPROTA IONITA HETEMAJ ZAJC LERAGER
BIRAGHI PULGAR AMRABAT CACERES 3 31 19 42 KESSIE TONALI
DOMANI 93 15 13 11 4 21 55
98 20 4 PEZZELLA RICCI SOHM BUSI 19 13 24 2
NAPOLI-FIORENTINA ore 12.30 IGOR PEZZELLA MILENKOVIC BARBA GLIK TUIA MAGGIO CRISCITO RADOVANOVIC MASIELLO HERNANDEZ ROMAGNOLI KJAER CALABRIA
CROTONE-BENEVENTO ore 15 69 1 1 1 99
SASSUOLO-PARMA ore 15 DRAGOWSKI MONTIPO’ SEPE PERIN G. DONNARUMMA
ATALANTA-GENOA ore 18
PANCHINA 1 Meret, 16 Contini, PANCHINA 16 Festa, 3 Cuomo, PANCHINA 56 Pegolo, 2 Marlon, PANCHINA 57 Sportiello, 31 Rossi, PANCHINA 1 Aresti, 31 Vicario,
INTER-JUVENTUS ore 20.45 31 Ghoulam, 33 Rrahmani, 8 Fabian Ruiz, 6 Magallán, 11 Dragus, 14 Crociata, 5 Ahyan, 6 Rogerio, 13 Peluso, 17 Muldur, 6 Palomino, 4 Sutalo, 13 Caldara, 19 Pisacane, 37 Ounas, 12 Caligara,
LUNEDÌ 68 Lobotka, 7 Elmas, 21 Politano, 20 Rojas, 23 Mazzotta, 25 Simy, 8 Lopez, 18 Raspadori, 27 Haraslin, 3 Maehle, 27 Depaoli, 40 Ruggeri, 17 M. Tramoni, 30 Pavoletti, 27 Cerri,
CAGLIARI-MILAN ore 20.45 19 Llorente, 58 Cioffi, 37 Petagna 28 Siligardi, 40 D’Alterio, 44 Petriccione 30 Oddei, 91 Schiappacasse, 92 Defrel 18 Malinovskyi, 59 Miranchuk, 9 Muriel, 36 Boccia, 23 Ceppitelli, 3 Tripaldelli,
ALLENATORE Gattuso ALLENATORE Stroppa ALLENATORE De Zerbi 7 Lammers ALLENATORE Gasperini 15 Klavan ALLENATORE Di Francesco
BALLOTTAGGI Ospina-Meret 60-40%, BALLOTTAGGI nessuno BALLOTTAGGI Toljan-Muldur 55-45%, BALLOTTAGGI Djimsiti-Palomino 60- BALLOTTAGGI nessuno
Demme-Fabian Ruiz 60-40%, Lozano- SQUALIFICATI Reca Locatelli-Lopez 55-45%, Boga-Defrel- 40%, Pessina-Malinovskyi-Miranchuk 55-25- SQUALIFICATI Nandez (1)
19a GIORNATA Politano 60-40% Mertens-Petagna 60-40%
SQUALIFICATI Di Lorenzo (1)
DIFFIDATI nessuno
DIFFIDATI nessuno
INDISPONIBILI Molina (30 giorni);
Cigarini, Benali e Marrone (da valutare)
Haraslin 50-30-20%
SQUALIFICATI Obiang (1)
DIFFIDATI Berardi, Chiriches
20%, Zapata-Muriel 65-35%
SQUALIFICATI nessuno
DIFFIDATI Toloi, Djimsiti
DIFFIDATI Nandez, Pavoletti
INDISPONIBILI Rog (stagione finita,
Luvumbo (20 giorni); Faragò, Carboni e
VENERDÌ 22 GENNAIO INDISPONIBILI Osimhen (da valutare), ALTRI nessuno INDISPONIBILI Romagna, Ricci, INDISPONIBILI Pasalic (7 giorni) Oliva (tutti da valutare)
BENEVENTO-TORINO ore 20.45 Manolas (4 giorni), Malcuit (7) Berardi e Bourabia (tutti da valutare) ALTRI Piccini, Gomez ALTRI Contini, Pajac
SABATO 23 GENNAIO ALTRI Milik PANCHINA 12 Manfredini, 22 Lucatelli, ALTRI Turati
5 Caldirola, 18 Foulon, 58 Pastina, 6 Basit, PANCHINA 22 Marchetti, 32 Paleari, PANCHINA 1 Tatarusanu,
ROMA-SPEZIA ore 15 PANCHINA 1 Terracciano, 32 Dalle Mura, 8 Tello, 10 Viola, 14 Dabo, 20 Di Serio, PANCHINA 34 Colombi, 77 Rinaldi, 13 Bani, 65 Rovella, 5 Goldaniga, 90 A. Donnarumma, 5 Dalot,
MILAN-ATALANTA ore 18 2 Quarta, 23 Venuti, 27 Barreca, 44 Iago Falque, 17 Caprari 37 Camara, 17 Dezi, 28 Mihaila, 77 Zappacosta, 27 Sturaro, 11 Behrami, 22 Musacchio, 20 Kalulu, 14 Conti, 18 Meité,
UDINESE-INTER ore 18 6 Borja Valero, 10 Castrovilli, 29 Krastev, ALLENATORE Inzaghi 32 Brunetta, 11 Cornelius, 93 Sprocati 37 Pjaca, 20 Strootman, 24 Melegoni, 21 Brahim Diaz, 27 Maldini, 29 Colombo
FIORENTINA-CROTONE ore 20.45 5 Bonaventura, 92 Eysseric, 11 Kouame, BALLOTTAGGI Improta- Dabo 60-40%, ALLENATORE D’Aversa 9 Scamacca ALLENATORE Ballardini ALLENATORE Pioli
DOMENICA 24 GENNAIO 28 Montiel Sau-Caprari 65-35%, Tuia- Foulon 55-45% BALLOTTAGGI Inglese-Cornelius 55- BALLOTTAGGI Badelj-Strootman 60-40% BALLOTTAGGI Hauge-Diaz 60-40%
ALLENATORE Prandelli SQUALIFICATI nessuno 45%, Gervinho-Mihaila 55-45% SQUALIFICATI nessuno DIFFIDATI SQUALIFICATI Leao (1)
JUVENTUS-BOLOGNA ore 12.30 BALLOTTAGGI Pulgar-Castrovilli 55-45%; DIFFIDATI Improta, Foulon SQUALIFICATI Hernani DIFF. nessuno Bani, Ghiglione, Masiello e Badelj DIFFIDATI Romagnoli, Calabria
GENOA-CAGLIARI ore 15 Ribery-Bonaventura 60-40%; Caceres- INDISPONIBILI Letizia (40 giorni); INDISPONIBILI Laurini, Gagliolo, INDISPONIBILI Zapata (20 giorni), INDISPONIBILI Gabbia (30 giorni),
VERONA-NAPOLI ore 15 Venuti 70-30% SQUALIFICATI nessuno Schiattarella e Moncini (da valutare) Karamoh, Iacoponi, Nicolussi Caviglia, Pandev (3), Lu. Pellegrini (30), Biraschi Bennacer (7); Saelemaekers, Rebic,
LAZIO-SASSUOLO ore 18 DIFFIDATI Ribery INDISPONIBILI ALTRI Volta Osorio, Valenti, Balogh, Alves (tutti da (90), Cassata (30) ALTRI Onguene, Zima, Krunic (da valutare)
nessuno ALTRI Brancolini valutare) ALTRI Radu, Bane, Adorante Dumbravanu, Ebongue, Parigini, Caso ALTRI nessuno
PARMA-SAMPDORIA ore 20.45

MARCATORI IL NUMERO IL NUMERO IL NUMERO IL NUMERO IL NUMERO


15 RETI Ronaldo (Juventus, 4)

2 23 0 5 18
12 RETI Lukaku (Inter, 3), Immobile
(Lazio, 3)
10 RETI Joao Pedro (Cagliari, 2),
Ibrahimovic (Milan, 2), Muriel
(Atalanta, 1)
9 RETI Martínez (Inter), Belotti
(Torino, 2), Nzola (Spezia, 3)
8 RETI Mkhitaryan (Roma, 1)
7 RETI Insigne (1), Lozano (Napoli),
Dzeko, Veretout (Roma, 4), i gol fatti su palla inattiva I tiri a seguito di movimenti I gol segnati da italiani del Le gare di fila in campionato in Le trasferte di fila in
Quagliarella (Sampdoria, 1), Berardi della Fiorentina in Serie A, esclusi i palla al piede di Junior Messias Parma, unica squadra in A; dall’altra cui va a a segno Luis Muriel; un solo campionato in cui il Milan va a
(Sassuolo, 2), Zapata (Atalanta, 1) rigori; solo Genoa (0) e Udinese (1) (minimo 5 metri) su 46 conclusioni parte, solo il Benevento (17) ha giocatore dell’Atalanta ha fatto segno: solo una volta ha fatto meglio
hanno fatto peggio; il Napoli invece ha totali; nessuno ha fatto meglio realizzato più reti con calciatori meglio in Serie A nell’era dei 3 punti a nella sua storia in A: 19 gare esterne
subito soltanto 1 rete da fermo in questa Serie A italiani del Sassuolo (16) vittoria: Zapata nel gennaio 2019 (8) tra marzo 1992 e aprile 1993

L’Europeo a Roma
L’ITALIA DI MANCINI

Ricciardi: «Difficile riaprire a giugno» informazioni e le faq relative al-


le modalità di rimborso. Ulte-
riori informazioni su eventuali
future vendite di biglietti saran-
Verso Qatar 2022
Con Nord Irlanda
25 marzo a Parma
Così il consigliere del ministro della Ricciardi, predecessore di Sil-
vio Brusaferro alla guida del-
un biglietto per la fase finale
dell’Europeo. Tutti i tagliandi
no disponibili nel prossimo
mese di marzo. Ricordiamo che ● Il cammino dell’Italia di
Salute, Speranza. Intanto l’Uefa l’Istituto superiore di sanità –. È rimangono validi ha specificato la fase finale itinerante del tor- Mancini verso i Mondiali di
ha dato il via al rimborso dei biglietti difficile fare delle previsioni.
Però i grandi eventi fino a quan-
la Uefa. Tuttavia, coloro che
scegliessero di non usufruirne,
neo principe del Vecchio Conti-
nente è stata posticipata al 2021
Qatar 2022 comincerà da
Parma. Infatti lo stadio
ter Ricciardi, consigliere del do non ci sarà una protezione di rinunciando così a vedere le e che vedrà l’Olimpico di Roma Tardini è stato scelto come
di Giulio Saetta
ministro della Salute Roberto massa è difficile pensare di po- partite dal vivo allo stadio – ospitare 4 gare, di cui tre della sede di Italia-Irlanda del
a un punto di vista Speranza, intervenuto ieri ai terli fare a porte aperte». sempre che nel frattempo sia Nazionale di Mancini - compre- Nord, primo match degli

«D
epidemiologico microfoni di Un giorno da pe- stato dato il via libera alla ria- sa quella inaugurale della ma- azzurri nelle qualificazioni.
tutti gli assembra- cora su Radio 1. Desta preoccu- Libera scelta pertura al pubblico –, possono nifestazione, in programma l’11 La partita verrà giocata
menti di migliaia o pazione anche il calcio, che Intanto vista la situazione di in- richiederne il rimborso com- giugno contro la Turchia - e un giovedì 25 marzo (alle 20.45).
addirittura di mi- questa estate attende un gran- certezza generale nel panorama pleto entro le ore 14 di martedì quarto di finale. La sfida del Tardini
lioni di persone sono un pro- dissimo evento. «Gli Europei di internazionale della pandemia, 26 gennaio, accedendo con il © RIPRODUZIONE RISERVATA precederà le due trasferte
blema». Ha parlato delle possi- calcio a giugno? Penso che per la Uefa ieri ha provveduto a in- proprio account alla sezione contro Bulgaria e Lituania, in
bili elezioni, di Sanremo, della
variante inglese del virus Wal-
molto tempo gli stadi saranno
ancora a porte chiuse – ha detto
viare una comunicazione a tutti
coloro che hanno già comprato
“Biglietti” del sito della Uefa,
dove si possono trovare tutte le s TEMPO DI LETTURA 1’49’’ programma il 28 e il 31 marzo.
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 21

Serie A/ MERCATO

Il Cagliari corre ai ripari


Duncan c’è, Sabelli forse
Il centrocampista ghanese è arrivato ieri notte in città
Col terzino non c’è intesa economica. Pisacane incerto
al Genoa. Le telefonate dal- gato che alcuni elementi do-
di Francesco Velluzzi
l’isola non sono bastate. E ora a vranno, comunque, uscire. Gli
Roberto Pinna
Cagliari sbarca, in prestito, un scontenti in casa rossoblù non
altro pupillo del DiFra: Joseph sono pochi. Il Lecce, che punta
esta al Milan. Dopo Alfred Duncan, 27 anni, gha- al ritorno in serie A, ha sempre

T
una giornata di sca- nese che alla Fiorentina non si in mente il veterano Fabio Pi-
rico, seguita alla è trovato, ma che al Sassuolo, sacane al quale offre un anno e
sconfitta (la quinta proprio con il tecnico di Pesca- mezzo di contratto con forte
di fila) di Bergamo ra è venuto alla ribalta. Ieri il incentivo in caso di promozio-
che è costata l’eliminazione centrocampista ha fatto le visi- ne. Il difensore ha scelto Ca-
dalla coppa Italia, il Cagliari si te mediche a Villa Stuart a Ro- gliari, ma giocando poco e con
concentra sulla sfida con la ca- ma. E con l’ultimo volo è arri- una possibilità del genere, va-
polista lunedì alla Sardegna vato in città ieri notte.Il Caglia- luta con attenzione. Il proble-
Arena). «Servono solo i pun- ri vuol dare un sostegno al tec- ma è che Klavan e Carboni so-
ti», ha chiarito il tecnico Euse- nico che lunedì col Milan oltre no fuori uso e quindi, in questo
bio Di Francesco giovedì notte a Rog, fuori fino alla fine del momento, Pisacane non può
nella pancia del Gewiss Sta- torneo, non avrà neppure Nan- partire. Sembra, invece, desti-
dium. Il Cagliari ha una classi- dez, squalificato. E dovrà, nato a un altro club di B, la
fica che mette paura e nelle ul- quindi, fare i salti mortali per Reggina, l’esterno offensivo
time due gare del girone d’an- allestire la formazione. «E’ un Veterano Fabio Pisacane, 34 CIAM corso Matteo Tramoni, classe
data occorre almeno uscire in- ragazzo che conosco bene e 2000. Sei mesi di esperienza
denni dalle sfide con Milan e che voglio riallenare». mente d’accordo sull’opera- potrebbero tornargli utili. Po-
Genoa. Insomma, due punti zione, ma tra il Cagliari e il cal- trebbe uscire pure l’altro ester-
sono il minimo sindacale. Terzino ciatore non c’è ancora l’intesa no offensivo Adam Ounas che
L’allenatore giovedì ha detto economica. Resta viva la trat- in questa prima parte a Caglia-
Mercato chiaramente che «bisogna fare tativa di scambio con il Bolo- ri, tra covid e infortuni, non ha
Ma anche a Bergamo il Cagliari qualcosa anche dietro e in par- gna per trasferire in Emilia Pa- avuto modo di mettersi in luce.
ha dimostrato che per risalire ticolare sul settore destro dove olo Faragò, ancora fermo ai In stand by il mediano Oliva
non può bastare il solo innesto Zappa, che viene peraltro dalla box per infortunio e in Sarde- (anche lui fisicamente non al
Duncan di Nainggolan, giocatore molto B, non ha mai riposato e ha bi- gna Arturo Calabresi, adattabi- top per lunedì) sul quale ci sa-
Sabelli gradito a Di Francesco che, sogno di un’alternativa». La le sia da terzino che da centra- rebbe anche l’Eibar spagnola
Joseph Alfred proprio col belga, aveva sogna- società l’ha individuata nel le, che il Bologna ha deciso di di Liga. Oltre all’Amburgo.
Duncan, 27 anni to di portare in rossoblù un al- ventottenne romano del Bre- cedere. © RIPRODUZIONE RISERVATA

e Stefano tro suo pilastro dell’avventura scia Stefano Sabelli che ha il


Cessioni
Sabelli, 28
LAPRESSE
romanista: Kevin Strootman.
Che, però, aveva dato la parola
contratto in scadenza a giugno.
Le due società sono sostanzial- Il tecnico l’altra notte ha spie- s TEMPO DI LETTURA 2’55”

laPICCOLA 5
IL MONDO DELL'USATO SEGRETARIA / Front office studio GOVERNANTE / tata referenziata IMMOBILIARI RESIDENZIALI
medico/poliambulatorio, esper- pratica esperienza offresi fissa/ COMPRAVENDITA
NUOVA RUBRICA ta, ottimo uso pc, buone capacità lungo orario Genova e provincia.
la pubblicità con parole tue Sei un privato? Vendi o acquisti relazionali. Francese: fluente. In- 335.81.43.189 Il Corriere della Sera e La Gazzetta
oggetti usati? glese: medio. Referenziata. VENDITA MILANO CITTA' 5.1 dello Sport con le edizioni stampa e
Info e prenotazioni: Possiamo pubblicare il tuo annuncio 340.52.21.706 PRESTAZIONI TEMPORANEE digital offrono quotidianamente agli
Tel 02 628 27 414 - 02 628 27 404 a partire da Euro 12 + Iva. 1.7
Contattaci senza impegno! SEGRETARIA offresi per studio F ORO BONAPARTE vendia-
inserzionisti un’audience di oltre 6,5
milioni di lettori.
e-mail: agenzia.solferino@rcs.it Tel. 02.6282.7422 - 02.6282.7555 immobiliare in Milano. Plurienna- mo unico attico e superattico. CE
DISEGNATORE autocad, perito
il servizio è attivodal lunedì al venerdì agenzia.solferino@rcs.it le esperienza nel settore, ottima in corso. La nostra Agenzia di Milano è a dispo-
dalle 9 alle 13e dalle14 alle 17.30 meccanico, carpenteria, pi-
capacità comunicativa e lavorare info@solferinoimmobiliare.it sizione per proporvi offerte dedicate a
ping, macchine, autonomo,
in team. No agente immobiliare neopensionato offresi. Tel. 02.65.46.22 soddisfare le vostre esigenze e rendere
(no provvigioni) Cell: efficace la vostra comunicazione.

1 OFFERTE 320.19.70.734
333.68.89.485
DI COLLABORAZIONE antoniastefania2020@libero.it
6 IMMOBILI RESIDENZIALI
AFFITTO
TARIFFE PER PAROLA IVA ESCLUSA

2
Rubriche in abbinata: Cor-
VENDITORI E PROMOTORI 1.3 RICERCHE
DI COLLABORATORI riere della Sera - Gazzetta
IMPIEGATI 1.1
dello Sport:
MOSCA New York rappresentan-
AMICI ANIMALI BANCHE n. 0 Eventi Temporary Shop: € 4,00;
ze, referenziato promuove espor-
IMPIEGATA esperienza plurien- tazioni 338.85.13.306 whats app IMPIEGATI 2.1 MULTINAZIONALI n. 1 Offerte di collaborazione: €
NUOVA RUBRICA nale customer care assistente of- info@agitalsrl.com 2,08; n. 2 Ricerche di collaboratori: €
S RICERCANO immobili in affit-
Il mondo del pet in uno spazio di fice, inglese, portoghese, france- AZIENDA distributrice nazionale 7,92; n. 3 Dirigenti: € 7,92; n. 4 Avvisi
to / vendita a Milano.
respiro nazionale: da oggi nasce la se, part-full time. 339.31.40.593 COLLABORATORI FAMILIARI/ prodotti meccanici destinati alla legali: € 5,00; n. 5 Immobili residen-
02.67.17.05.43
rubrica BABY SITTER/BADANTI 1.6 trasmissione del moto ricerca: ziali compravendita: € 4,67; n. 6
direzione@gruppoprimaclasse.it
AMICI ANIMALI RESPONSABILE Finance & Con- Product Manager per la gestione Immobili residenziali affitto: € 4,67;
Contattaci per avere un preventivo! trol, 50enne con pluriennale COLLABORATORE familiare um- tecnico commerciale delle linee n. 7 Immobili turistici: € 4,67; n. 8
Tel. 02.6282.7422 -02.6282.7555 esperienza internazionale, Finan- bro pratico cucina, lavori dome- prodotti catene/giunti. Requisiti Immobili commerciali e industriali:

18
agenzia.solferino@rcs.it ce Business Partner e Team Lea- stici, giardinaggio, autista, espe- preferenziali: residenza in Lom- VENDITE €4,67; n. 9 Terreni: € 4,67; n. 10
d e r, v a l u t a p r o p o s t e . Te l . rienza ventennale. Referenziato. bardia e l’inglese. ACQUISTI E SCAMBI Vacanze e turismo: € 2,92; n. 11
349.73.77.438 339.26.02.083 ricercapersonale021@gmail.com
Artigianato trasporti: € 3,25; n. 12
C'È POSTA PER TE! Aziende cessioni e rilievi: € 4,67; n.
QUADRI, TAPPETI, ANTICHITA' 13 Amici Animali: € 2,08; n. 14
18.1
Avvenimenti - Ricorrenze
Vuoi scrivere un messaggio ad una
CERCHI NUOVI COLLABORATORI? Casa di cura e specialisti: € 7,92; n.
15 Scuole corsi lezioni: € 4,17; n.
COLLEZIONISTA amatore acqui- 16 Avvenimenti e Ricorrenze: € 2,08;
persona cara che rimarrà impresso e
che potrai conservare tra i tuoi ricordi?
OFFRI DEI SERVIZI? sta opere d'arte da privati. Paga- n. 17 Messaggi personali: € 4,58;
La rubrica 16 è quella che fa per te! mento immediato. n. 18 Vendite acquisti e scambi: €
Contattaci per avere un preventivo. VUOI VENDERE O giul.tanzi@gmail.com 3,33; n. 19 Autoveicoli: € 3,33; n.
Tel. 02.6282.7422 -02.6282.7555 334.73.18.049
20 Informazioni e investigazioni: €
agenzia.solferino@rcs.it COMPRARE UN PRODOTTO? 4,67; n. 21 Palestre saune massaggi:
€ 5,00; n. 22 Il Mondo dell’usato: €

EVENTI/TEMPORARY SHOP
CENTRA I TUOI OBIETTIVI
19 AUTOVEICOLI 1,00; n. 23 Matrimoniali: € 5,00;
n. 24 Club e associazioni: € 5,42.
sulle pagine di Corriere della Sera
RICHIESTE SPECIALI
NUOVA RUBRICA e La Gazzetta dello Sport. AUTOVETTURE 19.2
Per tutte le rubriche tranne la 21e 24:
Organizzare e promuovere eventi da Oltre 5 milioni di lettori ogni giorno Info e prenotazioni: Capolettera: +20%
oggi è più facile con la nostra nuova
tel 02 628 27 555 COMPRIAMO AUTOMOBILI Neretto riquadrato: +40%
rubrica

laPICCOLA
02 628 27 422 qualsiasi cilindrata, massime va- Colore evidenziato giallo: +75%
EVENTI/TEMPORARY SHOP
Fax 02 655 24 36 lutazioni. Passaggio di proprietà,
Contattaci per un preventivo! In evidenza: +75%
la pubblicità con parole tue e-mail: pagamento immediato. Autogiol-
Tel. 02.6282.7422 -02.6282.7555 Prima fila: +100%
agenzia.solferino@rcs.it li - Milano 02.89.50.41.33 -
agenzia.solferino@rcs.it Tariffa a modulo: € 110 esclusa la
327.33.81.299 rubrica 4
22 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Serie A/MERCATO

Piazzaaffari
ATALANTA
n
3-4-1-2
GOLLINI
DJIMSITI
Milik ha detto sì
al Marsiglia
ROMERO GOSENS
3ALLENATORE
TOLOI FREULER
GASPERINI
DE ROON ZAPATA
PESSINA
HATEBOER

Il Napoli ancora no
ILICIC

ACQUISTI Maehle (d, Genk 10) (d, Girona, fp)

CESSIONI Carnesecchi OBIETTIVI nessuno

Per il polacco pronti 3,5 milioni all’anno


(p, Cremonese, prestito); Diallo
(a, Manchester United 40); Mojica

7 più 2 di bonus è l’offerta a De Laurentiis


BENEVENTO perdere a zero un giocatore saria perché tutti i tasselli va-
n MONTIPÒ di Luca Pessina
BARBA importante come Milik consi- dano al proprio posto, ma non
ll in su Arek Milik. glia di trovare un’intesa a metà scontata. Sono ancora aperte
4-3-2-1 CALDIROLA

A
IONITA L’Olympique Marsi- strada, senza mettere veti alla le due cause del Napoli verso
GLIK
3ALLENATORE glia prova lo scatto formula del prestito con obbli- l’attaccante per il presunto
F. INZAGHI LETIZIA SCHIATTARELLA CAPRARI decisivo per il bom- go di riscatto proposta dal- ammutinamento e per una
ber polacco e mette l’OM. Ora il Napoli punta a in- violazione dei diritti d’imma-
HETEMAJ sul piatto un’offerta da 7 mi- serire un diritto sulla rivendita gine nel lancio del suo risto-
IAGO FALQUE LAPADULA lioni più due di bonus per con- dell’attaccante tra il 20 e il rante. Il club lo cita per un to-
vincere il Napoli. Il club fran- 25%, per cui ci sarà ancora da tale di un milione di euro e il
cese ha trovato anche un ac- discutere. Il fatto che si tratti di percorso della giustizia, tra un
cordo di massima con l’attac- ore cruciali dell’affare è dimo- rinvio e l’altro, rischia di esse-
ACQUISTI nessuno Lammers (a, Atalanta); Zaza (a, cante in scadenza a giugno per strato dalle parole di Villas re ancora lungo. E’ una mac-
Torino); Cornelius (a, Parma); Lasagna un quadriennale da 3,5 milio- Boas: il tecnico portoghese china che andrebbe fermata
CESSIONI Del Pinto (c, Reggiana) (a, Udinese)
ni netti a stagione. Uno in me- dell’Olympique ieri ha am- subito per trovare un’intesa
OBIETTIVI Pinamonti (a, Inter); no rispetto alle richieste avan- messo candidamente la tratta- che porti a una separazione
Reynolds (d, Dallas); Falco (a, Lecce); zate la scorsa estate a Juve e tiva, per cui è al lavoro il d.s. meno burrascosa. Il lungo e
Roma (4,5 l’anno). Milik è at- Longoria. I club sono rimasti difficile divorzio tra Milik e il
tratto dal progetto di Villas in contatto fino a ieri in serata, Napoli è nato la scorsa estate,
BOLOGNA Boas e vuole tornare ad essere
subito protagonista, ma la
dandosi appuntamento a ini-
zio della prossima settimana
con il sospetto degli azzurri
che ci fosse un accordo già fat-
n SKORUPSKI HICKEY partita è ancora apertissima per arrivare a una svolta vera e to del ventiseienne con la Ju-
tra i club. propria. ventus dietro al mancato rin-
4-2-3-1 TOMIYASU
novo di contratto. De Lauren-
3ALLENATORE DANILO
MEDEL No stop Rinnovo tiis si è irrigidito e il mancato
MIHAJLOVIC DE SILVESTRI BARROW La parola di Milik ha acceso C’è un cauto ottimismo in tut- approdo alla Roma al termine
SCHOUTEN
l’entusiasmo dell’Olympique te le parti in causa per arrivare dell’estate dopo un lungo cor-
SORIANO che lavora senza sosta con il presto a un accordo, ma la teggiamento ha lasciato tutti
PALACIO Napoli per trovare un accordo. trattativa resta laboriosa. La scontenti. Per questo l’ipotesi
ORSOLINI
I francesi hanno alzato la po- formula offerta dall’OM è Marsiglia apre un nuovo spira-
sta con De Laurentiis e atten- quella di un prestito con ob- glio di luce tra il Napoli e Mi-
dono fiduciosi una risposta bligo di riscatto tra 18 mesi per lik. Dentro o fuori, i prossimi
ACQUISTI Urbanski (c, Lechia OBIETTIVI Inglese (a, Parma); Zaza positiva dal numero uno na- posticipare il pagamento. Ser- giorni saranno quelli decisivi.
Gdansk); Soumaoro (d, Lilla) (a, Torino); Pellegri (a, Monaco); poletano, che fino a qualche virà quindi una pace tra il Na- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Lammers (a, Atalanta); Montiel (d,
CESSIONI Denswil (d, Bruges, p) River Plate); Faragò (d, Cagliari); giorno fa era irremovibile ri- poli e Milik per rinnovare il
Niane (a, Metz); Kouame (a,
Fiorentina); Sanabria (a, Betis)
spetto a una richiesta da alme-
no 15 milioni. La prospettiva di
contratto del polacco prima
dell’addio: condizione neces- s TEMPO DI LETTURA 2’29’’

CAGLIARI FIORENTINA INTER


n CRAGNO LYKOGIANNIS n DRAGOWSKI
CACERES
n HANDANOVIC
BASTONI
4-2-3-1 WALUKIEWICZ
3-5-2 PEZZELLA BIRAGHI 3-5-2 DE VRIJ
YOUNG
3ALLENATORE GODIN NAINGGOLAN 3ALLENATORE 3ALLENATORE VIDAL
CASTROVILLI
MILENKOVIC SKRINIAR
DI FRANCESCO ZAPPA SOTTIL PRANDELLI CONTE BROZOVIC
AMRABAT LAUTARO
MARIN
BONAVENTURA VLAHOVIC BARELLA
JOAO PEDRO HAKIMI
VENUTI
SIMEONE RIBERY LUKAKU
NANDEZ

ACQUISTI Nainggolan (c. Inter, p); Atalanta); Calabresi (d, Bologna); ACQUISTI Maleh (c, Venezia per OBIETTIVI Caicedo (a, Lazio); Man ACQUISTI nessuno OBIETTIVI Gervinho (a, Parma);
Duncan (c, Fiorentina p 1) Frabotta (d, Juventus); Duncan (c) e luglio) (a, Steaua Bucarest); Demme (c, Paredes (c, Psg); Pellé (a,
CESSIONI Pinna (d, Ascoli, p) Pulgar (c, Fiorentina); Schöne (c, CESSIONI Saponara (c, Spezia, p); Napoli); El Shaarawy (a, Shanghai); CESSIONI Nainggolan (c, Cagliari, p) svincolato); Eder (a, Jiangsu)
OBIETTIVI Sabelli (d, Brescia); svincolato); Walace (c, Udinese) Cutrone (a, Wolves, fp); Lirola (d, Gomez (a, Atalanta); Conti (d, Milan),
Bourabia (c, Sassuolo); Depaoli (d, Marsiglia, p) Torreira (c, Atletico Madrid)

CROTONE GENOA JUVENTUS


n CORDAZ
LUPERTO
n PERIN CRISCITO
n SZCZESNY
DE LIGT
3-5-2 MARRONE RECA 3-5-2 RADOVANOVIC CZYBORRA 3-4-1-2 BONUCCI CHIESA
3ALLENATORE MAGALLÁN BENALI 3ALLENATORE MASIELLO LERAGER 3ALLENATORE DANILO BENTANCUR
STROPPA BALLARDINI STROOTMAN PIRLO MCKENNIE
ZANELLATO
SIMY ROVELLA SHOMURODOV RAMSEY RONALDO
MOLINA CUADRADO
PEREIRA GHIGLIONE
MESSIAS
DESTRO
MORATA

ACQUISTI nessuno Grbic (a, Lorient); Struna (d, ACQUISTI Portanova (c, Juventus d); p); Charpentier (a, Reggina p); Zennaro (c, ACQUISTI Rovella (c, Genoa 10), OBIETTIVI Reynolds (d, Dallas,
CESSIONI Mustacchio (c, Houston); Brugman (c, Parma); Rovella (c, Juventus p); Strootman (c, Lucchese p) Dabo (d, Nantes, p) Usa); Llorente (a, Napoli); Milik (a,
Alessandria); Borello (a, Cesena) Sutalo (d, Atalanta); De Maio (d, Marsiglia p), Onguene (d, Salisburgo p) OBIETTIVI Petrelli (a, Juve), Piatek (a, CESSIONI Portanova (c) e Rovella Napoli); Pavoletti (a, Cagliari); Pellè (a,
OBIETTIVI Mancuso (a, Empoli); Udinese), Bonazzoli (a, Torino) CESSIONI Rovella (c, Juventus 10); Hertha)
Schöne (svincolato); Micovshi (a, Reggina (c, Genoa, p) svincolato); Scamacca (a, Genoa)
Farias (a, Spezia); Edera (a, Torino);

A I R I P A R I

Bologna: scambio vicino Calabresi-Faragò, no a Pato


De Maio e Bonazzoli nuovi obiettivi per il Crotone
Inzaghi alla ricerca di un attaccante per il suo Benevento
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 23

Q U I G E N O A
Bomber alla finestra NAPOLI SPEZIA
Arkadiusz Milik, 26 anni, n OSPINA MARIO RUI n PROVEDEL BASTONI
48 gol in 122 presenze
con la maglia del Napoli ANSA
Strootman 4-2-3-1 KOULIBALY
4-3-3 CHABOT

«Contento 3ALLENATORE MANOLAS


BAKAYOKO 3ALLENATORE TERZI POBEGA

di essere GATTUSO DI LORENZO


FABIAN RUIZ
INSIGNE ITALIANO FERRER M. RICCI
SAPONARA
tornato in A» MERTENS ESTEVEZ NZOLA
OSIMHEN
LOZANO
GYASI

ACQUISTI nessuno OBIETTIVI Emerson Palmieri (d, ACQUISTI Saponara (c, Fiorentina, OBIETTIVI Sabelli (d, Brescia);
Chelsea); Tierney (d, Arsenal); Junior prestito) Falco (a, Lecce); Nsamé (a, Young
CESSIONI nessuno Firpo (d, Barcellona); Zaccagni (c, Boys); Ounas (a), Faragò (c, Cagliari)
Verona) CESSIONI Bartolomei (c,
Cremonese)

PARMA TORINO
n SEPE PEZZELLA n SIRIGU
BREMER
Rilancio Da sin. il d.s. Fran-
cesco Marroccu e il neo-rossoblù 4-3-3 BRUNO ALVES 3-5-2 LYANCO RODRIGUEZ
OSORIO KURTIC
Kevin Strootman GENOACFC.IT 3ALLENATORE 3ALLENATORE LINETTY
IZZO
D’AVERSA JACOPONI HERNANI GIAMPAOLO RINCON
GERVINHO
● GENOVA (f.g.) «Il Genoa è LUKIC BELOTTI
stato il primo club che mi ha KUCKA CORNELIUS SINGO
cercato»: e così, in appena VERDI
cinque giorni, la trattativa KARAMOH
per riportare in Italia Kevin
Strootman, che aveva
lasciato la Roma nell’estate ACQUISTI nessuno Lecce); Schöne (c, svincolato), ACQUISTI nessuno OBIETTIVI Defrel (a, Sassuolo);
2018, è andata in porto. CESSIONI Scozzarella (c, Monza); Ounas (a, Napoli); Musacchio (d, Joao Pedro (a, Cagliari); Kouame (a,
Grazie anche agli ottimi Carriero (c, Avellino) Milan); Sabelli (d, Brescia); Vazquez CESSIONI Millico (a, Frosinone p); Fiorentina); Lobotka (c, Napoli);
OBIETTIVI Malcuit (d, Napoli); (a, Siviglia) Meité (c, Milan p) Schöne (c, svincolato); Kurtic (c,
rapporti fra il diesse Carles Perez (a, Roma); Falco (a, Parma); Pulgar (c, Fiorentina)
rossoblù Marroccu e il suo
omologo dell’OM, Pablo
Longoria, l’affare si è chiuso,
nonostante i tentativi del
Cagliari di strappare il ROMA UDINESE
giocatore al Grifone. n MIRANTE
SMALLING
n MUSSO
SAMIR
Strootman ha spiegato i
motivi della scelta: «Volevo 3-4-2-1 IBANEZ SPINAZZOLA 3-5-2 BONIFAZI ZEEGELAAR
giocare in un campionato 3ALLENATORE MANCINI VERETOUT 3ALLENATORE PEREYRA
BECAO
conosciuto e quindi la Serie FONSECA PELLEGRINI MKHITARYAN GOTTI WALACE
A mi sembrava una buona DE PAUL LASAGNA
KARSDORP
soluzione». Dalla sua Roma,
PEDRO DZEKO STRYGER
ha ricevuto «le telefonate di LARSEN DEULOFEU
Dzeko e Juan Jesus. Loro
possono vincere lo scudetto:
gli auguro di vincere tutte le
prossime partite, tranne ACQUISTI nessuno Reynolds (d, Dallas), Soppy (d, ACQUISTI nessuno Utrecht); Nicolas (p, Reggina)
quella del 7 marzo, quando il Rennes), Frimpong (d, Celtic), El
Genoa andrà a giocare con CESSIONI nessuno Shaarawy (a, Shanghai), Bernard (a, CESSIONI Cristo Gonzalez (a, OBIETTIVI Piatkowski (d, Rakow
Everton), Milik (a, Napoli), Celik (d, Mirandes, p); Coulibaly (c, Czestochowa)
la Roma all’Olimpico». OBIETTIVI Montiel (d, River Plate), Lilla), Otavio (a, Porto) Salernitana, p); Ter Avest (d,

LAZIO SAMPDORIA VERONA


n REINA
RADU
n AUDERO AUGELLO n SILVESTRI
MAGNANI

3-5-2 ACERBI MARUSIC 4-4-2 TONELLI


JANKTO
3-4-2-1 GUNTER DIMARCO

3ALLENATORE LUIS ALBERTO 3ALLENATORE COLLEY 3ALLENATORE CECCHERINI VELOSO


LUIZ FELIPE SILVA
S. INZAGHI RANIERI BERESZYNSKI JURIC TAMEZE ZACCAGNI
LEIVA
CORREA EKDAL
MILINKOVIC KEITA FARAONI
LAZZARI CANDREVA BARAK
IMMOBILE QUAGLIARELLA KALINIC

ACQUISTI Kamenovic (d, Cucaricki) OBIETTIVI Ricca (d, Bruges); ACQUISTI Torregrossa (a, Brescia, OBIETTIVI Lammers (a, Atalanta); ACQUISTI Bessa (c, Goias, fine OBIETTIVI Pinamonti (a, Inter);
Bradaric (c, Lilla); Zinchenko (c, p 0,5 + ob.risc. 5,5) Depaoli (d, Atalanta), Sy (d, Amiens), prestito) Kouame (a, Fiorentina); Lammers (a,
CESSIONI nessuno Manchester City); Mustafi (d, Sabelli (d, Brescia) Atalanta); Bourabia (c, Sassuolo);
Arsenal) CESSIONI nessuno CESSIONI Badu (ritiro) Ciurria (a, Pordenone)

MILAN SASSUOLO LA NOVITÀ

n G. DONNARUMMA
HERNANDEZ
n CONSIGLI KYRIAKOPOULOS

4-2-3-1 ROMAGNOLI 4-2-3-1 FERRARI Esultanze da gol


3ALLENATORE KJAER
KESSIE REBIC 3ALLENATORE CHIRICHES
LOCATELLI Il 1° febbraio la Serie A sbarca
PIOLI CALABRIA
BENNACER
DE ZERBI TOLJAN
M. LOPEZ
BOGA
stop agli affari anche su TikTok
CALHANOGLU
DJURICIC
IBRAHIMOVIC
SAELEMAEKERS CAPUTO ● La finestra invernale ● La Serie A sbarca sulla
BERARDI
si è aperta lunedì 4 gennaio: piattaforma TikTok. La Lega
stop alle trattative alle 20 ha lanciato ieri il suo account
di lunedì 1° febbraio. ufficiale @seriea. Si parte con
ACQUISTI Meité (c, Torino p) Verona); Svanberg (c, Bologna); Pavoletti ACQUISTI nessuno OBIETTIVI Zaccagni (c, Verona); In questi giorni, chi è a l’invito agli utenti a mostrare
CESSIONI Duarte (d, Basaksehir, p) (a, Cagliari); Tomori (d, Chelsea); Badé Falco (a, Lecce) scadenza a giugno, può già le loro esultanze con
OBIETTIVI Simakan (d, Strasburgo); (d, Lens); Mandzukic (a, svincolato) CESSIONI F. Ricci (a, Monza, p)
firmare per altri club. l’hashtag #ciaoseriea.
Kabak (d, Schalke); Scamacca (a, Genoa);
Thauvin (a, Marsiglia); Zaccagni (c,

LE STRATEGIE

Il Parma per l’attacco pensa all’ex Palermo Franco Vazquez


Bourabia ipotesi per il centrocampo del Verona
Falco del Lecce piace allo Spezia e al Sassuolo
24 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

GazzaMondo
MONDIALE PER CLUB L’AUCKLAND CITY SI RITIRA
● Il club neozelandese Auckland City indicato dalla
confederazione dell’Oceania per il Mondiale per club dal 1º
all’11 febbraio (la Champions australe non si era conclusa per
Covid) ha dichiarato che si ritira per le misure di quarantena
LE EMOZIONI DEL CALCIO INTERNAZIONALE totale del suo Paese. L’Al Duhail qatariota va così al 2° turno.

Vent’anni di successi
I CLUB IN CARRIERA IL PALMARES I RECORD
Everton Le vittorie con i Red Devils
• 2002-2004
• 2017-18
5 1
Premier League Champions League
Manchester United
• 2004-2017 1 1 Top scorer di sempre Re dei bomber Più giovane Più giovane in gol Primato di gol segnati
FA Cup Europa League del Man United con l’Inghilterra debuttante con l’Inghilterra in Premier con un club
DC United con l’Inghilterra
Nato
4 1 253 17 ANNI 183
Liverpool il 24 ottobre • 2018-2019
Coppe di Lega Mondiale gol 53 17 ANNI 317 GIORNI gol
1985
per Club gol 160 GIORNI
Derby
• Dal 2019
6 559 120
Supercoppe Inglesi partite partite
L’EGO

Inizia la seconda vita di mister Rooney


L’ex bomber United lascia il campo per la panchina del Derby, dov’era ad interim
lampi della classe che fu. Per 2019, gli Usa e il DC United di
di Stefano Boldrini P R E M I E R L E A G U E
restare dalle parti della parola Washington, poi nel 2020 il
CORRISPONDENTE DA LONDRA
“derby”, il gol segnato al City il rientro in Inghilterra, al Derby
ue notizie annuncia- 12 febbraio 2011, in rovesciata, County, in Championship, dove
Oggi il Chelsea
D
te (Wayne Rooney fu votato il capolavoro di quella era stato pianificato un periodo
nominato ufficial- stagione. La punta del piede da giocatore-assistente, prolo-
mente allenatore del sfiorò il cielo, quel giorno. go del passaggio definitivo alla con il Fulham
Derby, scontato dopo panchina. La crisi del Derby, Domani la sfida
il buon lavoro nel periodo ad Carriera che ha portato all’esonero del-
interim; Wayne Rooney si riti- Evertoniano nell’anima, di ori- l’olandese Cocu il 14 novembre Reds-Red Devils
ra, ma anche questo ovvio dopo gini irlandesi e religione catto- 2020, ha anticipato le tempisti-
gli ultimi sussulti da giocatore e lica, nato e cresciuto nel quar- che: Rooney è stato nominato ● Il programma del 19° turno
rivelato da lui stesso a fine no- tiere Croxteth di Liverpool, fol- tecnico ad interim. Due mesi di Premier Oggi Wolves-Wba
vembre) fanno però una grande gorato da Ronaldo il Fenomeno, dopo, sulla scia della risalita in (ore 13.30), Leeds-Brighton
storia: il passaggio definitivo Rooney debuttò in Premier il 17 classifica, il doppio annuncio (16), West Ham-Burnley (16),
dal campo alla panchina di uno di ieri. Rooney ha giocato la sua Fulham-Chelsea (18.30),
dei migliori bomber del foot- ultima partita il 25 novembre a Leicester-Southampton (21).
ball made in England di tutti i Middlesbrough. In Nazionale, Domani Sheffield United-
tempi. La svolta di Rooney arri- con 53 reti in 120 gare è il mi- Tottenham (15), Liverpool-
va nella settimana in cui il glior bomber di sempre. Manchester United (17.30),
Manchester United si ritrova in
vetta e in lotta per il titolo dopo
Farò di tutto Extracampo
Manchester City- Crystal
Palace (20.15). Lunedì:
otto anni: un diabolico intrec- per mettere a frutto Rooney ha fornito per 15 anni Arsenal-Newcastle (21).
cio. Wayne era il centravanti di
quella squadra, guidata per
il potenziale materiale in abbondanza ai ta-
bloid tra scappatelle, il matri-
Aston Villa-Everton rinviata.
Classifica Manchester
l’ultima volta da Alex Ferguson. che ho visto qui monio in Italia in una chiesa United* 36; Liverpool 33* ;
A fine stagione, il leggendario Allenatore Wayne Rooney, sconsacrata, qualche sbronza Manchester City**,
manager scozzese si sarebbe ri- ex attaccante e tecnico del Derby di troppo, la passione per la bo- Leicester*, Everton* 32;
tirato. xe, gli screzi con Ferguson, il Tottenham* 30;
agosto 2002 con i Toffees, gui- tentativo di lasciare lo United Southampton* 29; Aston
Fuoriclasse dati da David Moyes: aveva 16 per trasferirsi al City e un arre- Villa***, Chelsea*, West Ham*
Rooney saluta, mentre il suo anni e 10 mesi. I tifosi della sto all’aeroporto di Washington 26; Arsenal 24; Leeds*,
partner dello United che fu, squadra avversaria, il Tot- con l’accusa di «uso di parolac- Crystal Palace 23; Wolves 22;
Cristiano Ronaldo, è ancora tenham, lo fischiarono per 90 ce», ma non è mai stato il pro- Newcastle* 19; Burnley** 16;
protagonista in Italia: stessa età, minuti cantando “Chi sei?”. totipo del bad boy. L’Inghilterra Brighton 14; Fulham** 12;
ma caratteri, cultura e fisici di- Chi era e che cosa sarebbe stato lo ha amato e seguito: nel 2014 Wba* 8; Sheffield United 5.
versi. Il perfezionismo ai limiti si capì il 19 ottobre 2002, quan- raggiunse i 10 milioni di fol- *partite in meno
della maniacalità consente al do firmò il primo gol in cam- lowers su Twitter. Ora si volta Da martedì 19 i recuperi del
portoghese di continuare a ma- pionato, all’Arsenal. Nel 2004, pagina. Il tempo dei gol è finito. 18° turno: West Ham-Wba
cinare record. Rooney si è con- il passaggio al Manchester Uni- Comincia un nuovo Rooney, (19), Leicester-Chelsea
cesso di più ai piaceri della vita, ted, dove sarebbe rimasto fino tutto da scoprire. (21.15). Mercoledì 20: Leeds-
mantenendo però una dignità al 2017: 559 gare, 253 reti, 145 © RIPRODUZIONE RISERVATA Southampton (19), Fulham-
di fondo. Ha regalato momenti assist, 19 trofei. Nel 2017 il ritor- Man. Utd (21.15). Giovedì 21:
di calcio sublime anche negli
Usa e ha deliziato il Derby con
no all’Everton, ma era un Roo-
ney già sfiorito. Dal 2018 al s TEMPO DI LETTURA 2’44”
L’ultimo Wayne Rooney, 35 anni, con la maglia del Derby County AP
Liverpool-Burnley (21).

News
FRANCIA SUD AMERICA GERMANIA

Pochettino (Psg) Sudamericana Leverkusen k.o.


positivo, rimandata Il Defensa di Crespo Oggi il Dortmund
SPAGNA
Lorient-Digione lotta per la finale Domani il Bayern
C’è la coppa del Re ● Mauricio Pochettino tecnico
del Psg è positivo al Covid. In
● Per il 16° turno di
Bundesliga, ieri, Union-

Barça, elezioni rinviate panchina oggi Jesus Perez e


Miguel D’Agostino. 20° turno
ieri Montpellier-Monaco 2-3.
Leverkusen 1-0. Oggi su Sky
(15.30): Dortmund-Mainz,
Hoffenheim-Arminia,
● Per i sedicesimi di coppa di (21), e giovedì 21 Ibiza- Oggi, Marsiglia-Nimes (17), Wolfsburg-Lipsia, Colonia-
Spagna oggi in campo: Peña Athletic (19) e Cornellà - Angers-Psg (21). Domani: Hertha, Werder-Augsburg,
Deportiva-Valladolid (alle Barcellona (21). Brest-Rennes (13), 15: Nantes- Stoccarda-Borussia M.
12), Almeria-Alaves (12), Proprio nella città catalana Lens, Strasburgo-St. Etienne, (18.30). Domani: Bayern-
Rayo Vallecano-Elche (12), ieri si è deciso che slittano a Nizza-Bordeaux, Lilla-Reims Friburgo (15.30), Eintracht-
Girona-Cadice (16), data da destinarsi le elezioni (17), Lione-Metz (21), Lorient- Leader Hernan Crespo, 45 anni, Schalke (18).
Fuenlabrada-Levante (18), presidenziali, inizialmente Digione rinviata, perché una tecnico del Defensa da gennaio 2020 Classifica Bayern Monaco 33;
Leganes-Siviglia (20). previste per il 24 gennaio. Lo decina di giocatori di casa Lipsia 31; Bayer Leverkusen
Domani: Malaga-Granada ha annunciato lo stesso club, hanno il Covid. Class.: Lione ● Oggi a mezzanotte e mezza 29; Borussia Dortmund,
(12), Espanyol-Osasuna (12), d’accordo col governo 40; Lilla e Psg 39; Monaco 36; il Defensa y Justicia allenato Union 28; Wolfsburg 25;
Navalcarnero-Eibar catalano, alla luce Rennes 33; Marsiglia** 32; da un anno da Hernan Borussia M’gladbach 24;
(16),Gijon-Betis (16), dell’attuale situazione Angers 30; Montpellier 28; Crespo disputa in casa la Eintracht, Friburgo 23;
Alcorcon-Valencia (18), epidemiologica che rende Lens* 27; Bordeaux, Brest 26; semifinale di ritorno della Stoccarda 21; Augsburg 19;
Tenerife-Villarreal (18). Le inattuabile il processo Metz 25; Nizza* 23; Reims 21; Coppa Sudamericana contro i Hertha Berlino 16;
grandi recuperano mercoledì elettorale. Ufficializzate le Strasburgo 20; St. Etienne 19; cileni del Coquimbo Unido, Hoffenheim, Werder Brema
20: Cordoba-Real Sociedad candidature di Joan Laporta, Ex numero 1 Joan Laporta, 58 Nantes 17; Digione 14; Lorient, dopo lo 0-0 dell’andata. 15; Arminia 13; Colonia 11;
(19) e Alcoyano-Real Madrid Victor Font e Toni Freixa. anni, presidente nel 2003-2010 Nimes 12. *gare in meno L’altra finalista è il Lanus. Schalke 7, Mainz 6.
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 25

Opinioni / CHE COSA C’È DA SAPERE E DA CAPIRE

Dentrolenotizie
n Conte a Roma si intrigante. Okay, però gli

U arrocca al governo,
un altro Conte a
Milano proverà a
IL TEMA DEL GIORNO
scontri diretti definiscono
molto bene lo spessore delle
concorrenti. Nello scorso
CONTROLUCE picconare chi al comando di Andrea Masala torneo l’Inter, che chiuse a
c’è stato per nove anni di meno 1 dalla Juve
di Andrea Cremonesi
Inter-Juve quasi uno spareggio
fila. Nella penultima di scudettata, è stata battuta
andata spalmata su quattro tutte e due le volte dai
Peterhansel, giorni si incrociano le bianconeri: nulla o quasi

Roma, un’occasione sprecata


corazzate Inter e Juve. Nel accade per caso. Ora il
strano destino ricco anticipo all’Olimpico, divario appare meno netto: è
per il signore la Roma esce a pezzi dal
derby: la Lazio è cinica,
il bello dello stress test di
domani, destinato a
della Dakar precisa, non perdona nulla e
sul più bello fa rivedere gli
danneggiare o l’una o l’altra,
se non tutte e due. Così si
abbaglianti flash che augura uno spettatore per
rimo in sella e l’avevano lanciata prima di niente neutrale, il Milan,

P primo al volante,
capace di domare
il deserto del
sgonfiarsi con la sosta per il
Covid. Complimenti per lo
show a Inzaghi, Immobile e
che giocherà sapendo
dell’esito di San Siro. Ibra e
compagni lunedì si
Sahara e di schivare le soci. Troppi dubbi restano esibiranno in trasferta
trappole della savana in sulla Roma, uscita provata contro un Cagliari che nel
Africa; di arrampicarsi dal venerdì di passione. 2021 ha collezionato 4
sugli insidiosi sentieri Poteva rinforzare il ruolo di sconfitte su 4 gare. Ormai il
andini come sulle strade terza o quarta forza del fattore sorpresa è svanito, la
sterrate che si snodano tra campionato, ha perso una capolista viene presa sul
Perù, Cile e Argentina, grande occasione. Fonseca serio non tanto per il
quando per i rischi legati al ha ottenuto con merito e suggestivo titolo d’inverno,
terrorismo la corsa è stata diversi rimpianti tre ma in vista di maggio. Come
costretta a emigrare alla pareggi contro Milan, Inter L’esperto Antonio Conte, 51 anni, al 2o anno In carriera Andrea Pirlo, 41 anni, è alla prima è logico pensare visto come
fine del mondo, come e Juve, segnando almeno alla guida dell’Inter, ha vinto tre scudetti con la Juve stagione sulla panchina della Juventus si muovono i rossoneri sul
direbbe Papa Francesco. due gol: non ci sarebbe mercato: prendono Meité
Mancava alla collezione la niente di strano se dal Torino, buona mossa. Ma
conquista della penisola occupasse in pianta stabile una spallata alla rivale che a prendere ancor di più da superstar e ha firmato la se ingaggeranno Mandzukic,
arabica che da due anni il podio. E invece ogni tanto ritiene più forte, con buona coscienza delle loro qualità. prima caduta del Milan. Ha nessuno ci crederà quando
ospita il rally raid più ci scappa il vuoto d’aria: la pace del Milan. Il filotto Non che la defender Juve si dimostrato che è grande e diranno che l’obiettivo è
famoso al mondo. Missione sua scalata si trasforma in tricolore dei bianconeri possa concedere pause. Per vaccinata, ora però le serve il soltanto la zona Champions.
compiuta, con il minimo una tela di Penelope, giustifica l’allerta, non è una restare in scia delle prime, ha richiamo, la conferma che il 3- Non sarà più il SuperMario
sforzo: una vittoria di un’incompiuta senza fine. bizzarra sensazione. Un l’obbligo del risultato a Milano. 1 sulla battistrada non è stato del Bayern o della Juve, ma
tappa contro le 6 del primo La Roma avrebbe potuto successo sui campioni in carica Poi ci vuole un contegno: una soltanto un sussulto d’orgoglio, il croato resta una riserva
inseguitore, il principe sfruttare anche il calendario, avrebbe, oltre a un’importante Signora non può arrendersi a ma soprattutto sostanza. La d’oro. Il messaggio dei
qatariota Al Attiyah. Da dato che domani a San Siro ripercussione sulla classifica, metà percorso. Tanto che, per corsa in parallelo, che vede rossoneri è inequivocabile:
trent’anni, cioè da quando non c’è uno spareggio, ma un valore simbolico che rango e per dovere, appena ha Pirlo inseguitore a meno 7 da si lotterà sino in fondo.
in sella alla Yamaha quasi. L’Inter punta a dare potrebbe aiutare Conte e i suoi potuto, a San Siro ha recitato Pioli e a meno 4 da Conte, è © RIPRODUZIONE RISERVATA
conquistò il primo dei suoi
14 successi, il nome della
Dakar è indissolubilmente
legato a quello di Stephane DECATREND e credo anche con la Nazionale
Peterhansel. rimasta esclusa dal Mondiale
Solo lui, Nani Roma e 2018 in Russia. La vecchia città
Hubert Auriol, scomparso della ricostruzione industriale,
il 10 gennaio, sono stati un modello europeo nel lavoro
capaci di vincere prima in di Alessandro de Calò e nel peso del denaro, capitale
moto e poi in auto, quando dell’editoria, del design, della
l’età e la prudenza l’hanno
suggerito, una corsa
massacrante come questa
Cosa cambia nel calcio moda ha segnato ancora una
volta la nuova tendenza. Il
nostro calcio ha smesso di
(7 mila chilometri in meno
di due settimane), dove
se le luci di Milano essere il salotto buono della
finanza italiana. C’è una parte
ogni giorno si rischia la
vita (come tragicamente
dimostrato ieri dalla
accendono l’inverno che resiste, ma il giro d’affari è
talmente cresciuto che ha
dovuto per forza aprire alle
scomparsa di Pierre proprietà straniere: sono
Cherpin). Eppure il destino uesto, per Milan e costretti a misurarsi con arrivati i Thohir, i cinesi, i
di Peterhansel è curioso:
tranne che per gli
appassionati dei rally raid,
Q Inter, è davvero
l’inverno dello
scontento che può
l’impotenza dei loro club e a
guardare dal basso verso l’alto
una classifica quasi sempre
fondi di investimento. L’Inter
sembrava essere più solida, e
più avanti, nella ricostruzione
i riflettori planetari su trasformarsi in una luminosa dominata dalla Juve e Simboli Zlatan Ibrahimovic, guida del Milan, e lo stemma dell’Inter verso il grande rilancio. Meno
questo francese di 55 anni, estate. Difficile che una delle illuminata dai coriandoli di di un anno fa eravamo qui a
che da ragazzino vinceva due squadre non viri la boa del buon gioco di altre squadre – Sardegna Arena. L’Inter non Silvio Berlusconi, era anche a chiedere chiarimenti e
con lo skateboard, si girone d’andata davanti a tutti, tipo Roma, Napoli, Lazio, arriva prima d’inverno dalla capo del governo. Il calcio programmi seri sul futuro del
accendono solo una volta mettendosi in tasca il titolo di Atalanta –, non certo dalle loro. stagione precedente, quella del milanese era sprofondato Milan. In pochi mesi è cambiato
all’anno. Quando scatta campione d’inverno. Il Milan non è campione glorioso Triplete di Mou con prima piano poi di colpo, tutto, come se il ritorno di Ibra
questa che dal 1979 è la Potrebbero anche farlo a d’inverno dal 2011, quando in l’ultima Champions lasciando campo alle conquiste avesse riacceso una memoria
prima vera corsa dell’anno. braccetto, c’è qualche campo c’era un Ibra quasi conquistata da una squadra e ai soldi degli altri. Quando che sembrava scomparsa,
Poi cala il sipario e di precedente. Il riconoscimento trentenne e in panchina Max italiana. In entrambi i casi, per Moratti e Berlusconi hanno inghiottita dal sistema. C’è
Peterhansel ci si tornerà a è simbolico, ma ha una certa Allegri che preferiva Van le milanesi, i traguardi fatto un passo indietro, molto da consolidare, il Covid è
occupare il prossimo rilevanza sul piano statistico. Bommel al genio di Pirlo. invernali si erano trasformato cedendo i club a investitori una sciagura anche economica,
Capodanno, come per il Due volte su tre, nella storia Curioso: i rossoneri erano in altrettanti scudetti. Restano stranieri, si è capito che stava basta vedere quello che viene a
concerto nella sala dorata della Serie A, chi è davanti a arrivati al giro di boa per primi gli ultimi della loro serie. Il per chiudersi un’epoca e il galla in casa nerazzurra. Eppure
del Musikverein di Vienna. gennaio alla fine vince lo con una giornata d’anticipo, mondo era molto diverso dieci passaggio verso il mondo le basi ci sono. Resta accesa la
Perché c’è da scommetterci scudetto. Per la Milano del dopo aver battuto fuori casa il anni fa. Donald Trump era nuovo era tremendamente luce di quello che si vede in
che nel 2022 Stephane sarà calcio si tratta di un traguardo Cagliari nella penultima di soltanto un businessman. C’era complicato. Il lungo inverno campo con Milan e Inter. Penso
lì, inesorabile come la importante, quasi epocale. Sta andata. Lunedì il calendario un papa tedesco, Benedetto buio delle milanesi è stato un sia la vera traccia da seguire in
marcia di Radetzky. per chiudersi un decennio presenta una situazione pronta XVI, alle prese con le prime costo per tutto il calcio italiano. questo inverno che sogna
© RIPRODUZIONE RISERVATA triste, doloroso e buio per i per la fotocopia, col Milan inchieste sulla pedofilia. In L’abbiamo pagato in termini di l’estate.
tifosi rossoneri e nerazzurri, impegnato nel posticipo alla Italia il proprietario del Milan, competitività nella Champions © RIPRODUZIONE RISERVATA

RCS MediaGroup S.p.A. EDIZIONI TELETRASMESSE PREZZI D’ABBONAMENTO


Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano RCS Produzioni Milano S.p.A. - Via R. Luxemburg - C/C Postale n. 4267 intestato a:
Responsabile del trattamento dati 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. RCS MEDIAGROUP S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI
(D. Lgs. 196/2003): Stefano Barigelli 02.6282.8238 | RCS Produzioni S.p.A. - Via Ciamarra
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 | RCS ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri
DIRETTORE RESPONSABILE © 2021 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.P.A. Produzioni Padova S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 Anno: € 429 € 379 € 299
STEFANO BARIGELLI PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano PADOVA - Tel. 049.8704.559 | Tipografia Sedit 4.zero
Per i prezzi degli abbonamenti all’estero telefonare
può essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. - 70026 MODUGNO
sbarigelli@gazzetta.it Urbano Cairo o digitali. Ogni violazione sarà perseguita a norma di legge (BA) - Tel. 080.5857439 | Società Tipografica Siciliana all’Ufficio Abbonamenti 02.63798520
S.p.A. - Zona Industriale Strada 5ª n. 35 - 95030 INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI
CONSIGLIERI DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA CATANIA - Tel. 095.591303 | L’Unione Sarda S.p.A. - Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it
VICEDIRETTORE VICARIO Marilù Capparelli, Carlo Cimbri, MILANO 20132 - Via A. Rizzoli, 8 - Tel. 02.62821 Centro Stampa Via Omodeo, 5 - 09034 ELMAS (CA) -
GIANNI VALENTI gvalenti@gazzetta.it ROMA 00187 - Via Campania, 59/C - Tel. 06.688281 Tel. 070.60131 | Europrinter SA - Zone Aéropole -
Alessandra Dalmonte, Diego Della Valle, DISTRIBUZIONE Avenue Jean Mermoz -Bb6041 GOSSELIES - Belgium |
VICEDIRETTORI Uberto Fornara, Veronica Gava, m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19 20132 Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way,
Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419
PIER BERGONZI pbergonzi@gazzetta.it Gaetano Miccichè, Stefania Petruccioli, SERVIZIO CLIENTI dell’ 1 settembre 1948
ANDREA DI CARO adicaro@gazzetta.it Marco Pompignoli, Stefano Simontacchi, Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola ARRETRATI Rivolgersi al proprio edicolante, oppure scrivere ISSN 1120-5067
Marco Tronchetti Provera Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it a arretrati@rcs.it . Il pagamento della copia, pari al doppio del CERTIFICATO ADS N. 8763 DEL 25-05-2020
PUBBLICITÀ prezzo di copertina, deve essere eseguito su: La Gazzetta dello Sport Digital Edition ISSN 2499-4782
CAIRORCS MEDIA S.p.A. iban IT 97 B 03069 09537 000015700117
Testata di proprietà de DIRETTORE GENERALE LA GAZZETTA DELLO SPORT Sede operativa: Via A. Rizzoli, 8 20132 Milano BANCA INTESA - MILANO intestato a RCS MEDIAGROUP SPA. La tiratura di venerdì 15 gennaio 2021
“La Gazzetta dello Sport s.r.l.” - A. Bonacossa © 2021 Francesco Carione Tel. 02.25841 - Fax 02.25846848 - www.rcspubblicita.it comunicando via e-mail l’indirizzo ed il numero richiesto è stata di 123.142 copie
PREZZI ALL’ESTERO: Belgio € 3,50; Croazia Hrk 27; Francia € 3,50; Germania € 3,50; Grecia € 3,50; Lussemburgo € 3,50; Malta € 3,50; Olanda € 3,50; Repubblica Ceca CZK 100; Slovenia € 3,50; Svizzera CHF 3,50.
26 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

SerieB
#

M E R C A T O / 1 ● ( al. ru.) Lo volevano in tanti prestito, stavolta ai neroverdi


l’ha spuntata il Venezia (che è che si apprestano a girare
La svolta Venezia alla prese con tamponi e Capello all’Entella. Dal suo
Arriva Esposito: positivi): Sebastiano Esposito, il
talentino dell’Inter, riparte
canto, la Spal, per l’attacco è
sempre in corsa per Odgaard
prestito dall’Inter dalla laguna dopo i primi mesi (Lugano) ma di proprietà del
ANTICIPI 18a GIORNATA alla Spal. La punta va ancora in Sassuolo.

CLASSIFICA
SQUADRE PT PARTITE RETI
Chievo senza freni CHIEVO
ENTELLA
2
1

Domina con l’Entella


G V N P F S (PRIMO TEMPO)R0-0
EMPOLI 34 17 9 7 1 29 14 MARCATORI: Ciciretti (C) al 4’, M.
SALERNITANA 31 17 9 4 4 22 18 De Luca (C) all’8’, Brunori (E) al 31’ s.t.
CITTADELLA 30 16 9 3 4 29 14
CHIEVO (4-4-2)
MONZA 30 17 8 6 3 25 12

ed è zona playoff
Semper 6; Mogos 6, Rigione 6,5,
SPAL 29 17 8 5 4 23 16
Gigliotti 5,5, Renzetti 7; Ciciretti 7
CHIEVO 27 16 7 6 3 22 14
(dal 32’ s.t. Di Noia 6), Obi 6 (dal 25’
LECCE 26 17 6 8 3 31 22 s.t. Bertagnoli 6), Viviani 6,5,
FROSINONE 26 17 7 5 5 17 16 Garritano 6; Margiotta 6,5 (dal 32’s.t.
VENEZIA 25 17 6 7 4 21 16 Fabbro 6), M. De Luca 7 (dal 25’ s.t.
PORDENONE 24 17 5 9 3 20 15 Djordjevic 6)
BRESCIA 21 17 5 6 6 26 28 PANCHINA Seculin, Leverbe,
VICENZA
PISA
20
20
17
16
4
4
8 5 23 24
8 4 23 29 Gli acuti di Ciciretti e De Luca, poi i liguri Vaisanen, Pavlev, Cotali, Zuelli,
Giaccherini, D’Amico

sperano con Brunori: ma troppo tardi


REGGINA 17 17 4 5 8 16 24 ALLENATORE Aglietti 7
PESCARA 16 17 4 4 9 15 28
COSENZA 15 17 2 9 6 11 14 ENTELLA (4-3-1-2)
CREMONESE 15 17 3 6 8 15 23 Russo 5,5; Coppolaro 6,5, Poli 6,
na al colpo di Ciciretti. testa alta. Non sarà l’erede di To- Chiosa 5,5, Pavic 5,5 (dal 1’ s.t. Costa
REGGIANA 15 17 4 3 10 15 29 di Alessandro De Pietro
nali come tanti avrebbero scom- 6,5); Koutsoupias 6 (dal 32’ s.t. Crimi
ENTELLA
ASCOLI
14
13
18
17
3
3
5 10 15 31
4 10 15 26
VERONA
E luce fu messo a Brescia, ma le qualità 6), Brescianini 6,5, Settembrini 5,5
n paio di fiammate. Il C’è voluta un’accelerata forte sono fuori discussione. Eppure (dal 16’ s.t. Nizzetto 6,5); Schenetti 5

U
(dal 16’ s.t. Cardoselli 5,5); Mancosu 5
SERIE A PLAYOFF PLAYOUT SERIE C Chievo è così. Posses- per cambiare però le coordinate sospira a lungo il Chievo davanti
(dal 1’ s.t. Brunori 6,5), G. De Luca 6
so palla e l’acuto della serata. Evidente la fiducia alle linee strette dell’Entella, or- PANCHINA Borra, Cleur, Bonini,
sempre dietro l’ango- dell’Entella, la sua voglia di gio- ganizzato tutto dietro la linea
IL PROGRAMMA lo. Settimo risultato
utile di fila, un posto nei playoff,
carsela alla pari pur rispettando
fino in fondo il valore del Chievo
della palla ma senza troppa for-
za per ripartire come dovrebbe.
Andreis, Rodriguez, Morosini, Morra
ALLENATORE Vivarini 6
CHIEVO-ENTELLA 2-1 ARBITRO Paterna di Teramo 6
VICENZA-FROSINONE 0-0 a segno da 14 partite ininterrotte tornato al modulo classico ac- E resistere novanta minuti col
ASSISTENTI Alassio 6-Berti 6
OGGI al Bentegodi e con 14 giocatori cantonando così il 4-2-3-1 mes- Chievo che manovra disinvolto ESPULSI nessuno
CITTADELLA-ASCOLI ore 14 diversi. La fila l’ha allungata l’ex so in mostra nella prima del- è impresa ardua. AMMONITI Koutsoupias (E) e
MONZA-COSENZA De Luca, quando il secondo l’anno a Cremona, con Giacche- Chiosa (E) per gioco scorretto
PISA-BRESCIA tempo era appena cominciato rini al centro della scena. Vivari- Troppo tardi NOTE partita a porte chiuse. Tiri in
PORDENONE-VENEZIA ma l’Entella non era ancora ni affolla le fasce e ha gente di Dopo il piatto di De Luca che va- porta 6 (con un palo)-3. Tiri fuori 15-1.
REGGINA-LECCE ore 16 In fuorigioco 2-3. Angoli 4-3. Recuperi:
DOMANI
quasi uscita dalla sua area. gamba per reggere l’urto, ane- le il raddoppio, pronosticato da
p.t. 1’, s.t. 4’
PESCARA-CREMONESE ore 15 Quando la contesa, in bilico al- stetizzando la manovra di Aglietti, ci pensa ancora Ciciret-
EMPOLI-SALERNITANA ore 21 l’intervallo, pareva già chiusa Aglietti che non avrà Palmiero ti a dispensare calcio di primo li-
LUNEDÌ otto minuti dopo. Quando è sta- ma trova un ispiratissimo Vivia- vello. Splendido il palo che tim-
SPAL-REGGIANA ore 21 to chiaro a Vivarini che la stri- ni. Un crescendo continuo il bra al quarto d’ora, tris mancato
scia di tre vittorie di fila stava per suo, geometrie sempre lineari e che passa quasi inosservato da-

RECUPERO interrompersi, colpa intanto del


sinistro da fermo di Ciciretti ad
vanti a tanta superiorità. Risul-
tato in ghiaccio, fino a quando
Top
MARTEDÌ
VICENZA-CHIEVO ore 19
accarezzare il palo e ribadire che
al Chievo mancherà anche una
IL NUMERO Brunori trasforma in oro il lan-
cio al bacio di Brescianini. Con-
7 Ciciretti

7
punta che faccia gol con regola- trollo e diagonale secco, non
Gol di classe

19a GIORNATA
rità ma il contorno è di prim’or- male per essere il primo gol in B. come il palo. Era
dine e l’area in fondo, aspettan- Lo spartito però non cambia, il il vero desiderio
do il miglior Djordjevic, viene Chievo non soffre mai a parte i di Aglietti. Ecco
VENERDÌ 22 GENNAIO
ENTELLA-PISA ore 21 sempre riempita a dovere. Dai lievi brividi di qualche palla ve- perché...
SABATO 23 GENNAIO movimenti intelligenti di Mar- lenosa davanti a Semper. Per il
ASCOLI-CHIEVO ore 14 giotta, dal lavoro oscuro e ta- miracolo sarebbe servito ben al-
COSENZA-PORDENONE gliente di De Luca, da esterni tro. Soprattutto davanti ad un
FROSINONE-REGGINA che hanno tecnica a sufficienza Le vittorie del Chievo Chievo così.
REGGIANA-VICENZA per far di tutto nella metà cam- Delle quali due consecutive: prima © RIPRODUZIONE RISERVATA Ex decisivo
VENEZIA-CITTADELLA
SALERNITANA-PESCARA ore 16
po avversaria. L’imbattibilità di dell’Entella i gialloblù avevano Manuel De Luca (23) esulta dopo
DOMENICA 24 GENNAIO
LECCE-EMPOLI ore 15
Russo s’arresta a 357 minuti, dal
gol di Djuric contro la Salernita-
battuto in trasferta la Cremonese
prima della sosta del torneo s TEMPO DI LETTURA 2’02” il suo gol all’Entella, in cui giocò
lo scorso torneo LAPRESSE
CREMONESE-SPAL ore 21
LUNEDÌ 25 GENNAIO
BRESCIA-MONZA ore 21
Buoni i ritmi ma senza reti VICENZA 0
MARCATORI FROSINONE 0
10 RETI Coda (Lecce)
9 RETI Mancuso (Empoli, 1), Diaw
Tra Vicenza e Frosinone sfruttato (reattivo il portiere
Iacobucci) e un paio di puni-
zioni maligne di Giacomelli
VICENZA (4-3-1-2)
Grandi 6; Cappelletti 6, Pasini 6,

hanno vinto solo le difese


(Pordenone, 2), Forte (Venezia) dalla trequarti che i centrali Padella 6,5, Barlocco 6; Da Riva 6,5,
6 RETI Bajic (Ascoli), Gargiulo hanno in qualche modo ricac- Rigoni 7, Cinelli 6; Giacomelli 6 (dal
(Cittadella), La Mantia (Empoli), 34’ s.t. Zonta s.v.); G. Gori 6 (dal 34’
ciato fuori. Al tirar delle som- s.t. Marotta s.v.), Meggiorini 6 (dal 25’
Mancosu (Lecce, 2), Mazzocchi
(Reggiana), Tutino (Salernitana, 1),
me, i padroni di casa hanno s.t. Jallow 6)
Meggiorini (Vicenza) mostrato più determinazione PANCHINA Perina, Zecchin,
5 RETI Sabiri (Ascoli, 1), Torregrossa
(Brescia, 2), Ogunseye (Cittadella, 1),
I veneti fermi storia dei ciociari. Nella
ghiacciaia del Menti più intor-
nel ricercare la vittoria e fatto
sicuramente di più per otte-
Bizzotto, Bruscagin, Beruatto,
Fantoni, Scoppa, Pontisso, Mancini
Mancosu (Entella, 3), Novakovich a una vittoria in pidite le idee dei muscoli: le nerla. ALLENATORE Di Carlo 6,5
(Frosinone), Gucher, Marconi (Pisa,
2), Liotti (Reggina) casa, mentre la due squadre hanno iniziato
tenendo alti i ritmi e l’agoni- Porta blindata FROSINONE (3-5-2)
4 RETI Garritano (Chievo), Strizzolo
(Cremonese), Moreo (Empoli),
squadra di Nesta smo, ma nessuna delle due è Di Carlo si gode almeno la so-
Iacobucci 6,5; Brighenti 6, Ariaudo 6,
Szyminski 6; Zampano 6, Boloca 6,5
Parzyszek (Frosinone, 1), Stepinski
(Lecce), Boateng (2), Mota Carvalho
continua ad avere riuscita a rendersi pericolosa
fino alla mezz’ora, quando
lidità difensiva ritrovata: per
la seconda gara consecutiva
(dal 21’ s.t. Maiello 6), Carraro 6,
Kastanos 6, Beghetto 6; Novakovich
(Monza), Ceter (Pescara, 1), Vido lacune in zona gol Meggiorini ha sparato alto il rete biancorossa inviolata. Al- 6,5, Parzyszek 6 (dal 10’ s.t. Millico 6)
PANCHINA Marcianò, Bardi, Salvi,
(Pisa), Djuric (Salernitana, 2), bel pallone messo in mezzo tra statistica accolta con sod-
Paloschi, Valoti (Spal), Aramu Curado, M. Gori, D’Elia, Rohden,
dalla destra da Da Riva. Per il disfazione dai padroni di casa: Vitale, Tabanelli, Tribuzzi
(Venezia, 1) di Andrea Ceroni
3 RETI Jagiello (Brescia), Djordjevic, resto avvio di gara più intra- dopo 18 partite consecutive al ALLENATORE Nesta 6
VICENZA
Margiotta (Chievo), Proia (Cittadella), prendente del Frosinone, che Menti in cui era stato subito
ARBITRO Marchetti di Ostia 6,5
Carretta (Cosenza), Olivieri (Empoli, no zero a zero senza si è affidato a qualche incur- almeno un gol (la peggior se-
ASSISTENTI Baccini 6,5-Annaloro

U
1), De Luca (Entella), Frattesi (Monza), grandi emozioni, sione di Boloca e alla qualità rie tra le venti squadre cadet- 6,5
Galano (1), Maistro (Pescara), Musiolik ma non del tutto di- di Novakovich, e finale di pri- te), finalmente un “clean she- ESPULSI nessuno
(Pordenone), Radrezza (Reggiana), sprezzabile: ritmi mo tempo e inizio di ripresa di et”. Martedì il Vicenza recu- AMMONITI Rigoni (V), Cappelletti
André Anderson, Kupisz (Salernitana),
Castro (1), Di Francesco (Spal), alti e difese attente marca veneta (Cinelli di testa pererà l’incontro col Chievo, (V), Zampano (F) per gioco scorretto.
sono comunque virtù prezio- e Meggiorini dalla distanza i ancora in casa: c’è un Menti NOTE partita a porte chiuse. Tiri in
Cappelletti, Da Riva, Dalmonte
se. Il Vicenza ha fallito ancora più pericolosi). da riconquistare e il tabù der- porta 3-0. Tiri fuori 7-4. In fuorigioco
(Vicenza)
2-1. Angoli 3-1. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 3’
una volta l’appuntamento col Sfide Grigoris Kastanos, 22, duella by da sfatare dopo le sconfitte
bis di vittorie e col salto di Dominio territoriale con Jacopo Da Riva, 20 LAPRESSE patite con Venezia e Cittadel-
qualità in classifica, confer- A metà del secondo tempo il la. Oggi intanto dovrebbe es-
mando le difficoltà a far la vo- Vicenza ha decisamente preso sere ufficializzato il centro-
ce grossa nel suo stadio (solo 1
successo in 8 incontri). Per il
le redini del gioco, la squadra
di Nesta ha stretto le maglie e
Top campista Agazzi dal Livorno,
27 anni, piedi buoni e visione
Frosinone un pareggio che al- concesso solo conclusioni 7 Rigoni di gioco per provare il defini-
lunga a 5 la serie di gare senza dalla distanza: Da Riva il più Signore della tivo decollo nella manovra.
vittorie e una sterilità offensi- intraprendente, ma nel taccu- mediana, qualità © RIPRODUZIONE RISERVATA

va che è sempre più preoccu- ino vanno messi anche un ed esperienza.


Mette ordine
Bomber Massimo Coda, 32 anni
pante, appena 17 reti segnate,
uno dei peggiori trend della
mezzo pasticcio della difesa
che per poco Gori non ha
quando serve s TEMPO DI LETTURA 1’57”
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 27

MERCATO / 2 ● (al.ru.) La Cremonese torna Durmisi e il ritorno del mediano Fiorentina e sonda Antonucci
forte sul francese Riviere Kiyiyne. Il Lecce si avvicina a (Salernitana) per l’attacco. Il
Riviere, ci riprova (Crotone, nella foto) per Pisacane (Cagliari) e il Cosenza Vicenza per la porta bussa
la Cremonese che l’attacco, in attesa di definire
Ceravolo al Pescara. La
stringe per la punta Sadiku
(Erzurumspor). Molto attiva la
ancora per Micai (Salernitana);
infine la Reggiana preleva Di
aspetta Ceravolo Salernitana prepara un doppio Reggina, chiude per il centrale Gennaro dal Livorno, già
colpo dalla Lazio, l’esterno Dalle Mura in prestito dalla inseguito ad agosto.

Rassegna stampa
LA BUONA NOTIZIA E non è quindi un caso che la

Berlusconi
giornata-tipo di Silvio Berlu-
sconi si apra con la rassegna
stampa sul Monza, che Galliani
gli invia quotidianamente. «Il
presidente vuole sapere tutto
quello che succede a Monzello.
– sottolinea l’a.d. biancorosso

«Adriano, ma Balo gioca?»


-. Ci sentiamo tre o quattro vol-
te a settimana per confrontarci
e lo informo su tutte le opera-
zioni di mercato». E se non ci

La telefonata dalla clinica


fosse stato il Covid-19, Berlu-
sconi sarebbe stato tutte le set-
timane allo stadio a godersi dal
vivo la crescita del Monza,

per sapere tutto sul Monza


sempre più ispirato dalle in-
venzioni del suo pupillo Boa-
teng. Durante la passata stagio-
ne, la presenza del patron
Il patron biancorosso ha chiamato Galliani durante il ricovero biancorosso in tribuna è stata
una costante, anche con diver-
Intanto è stato dimesso e da Monaco è già tornato a casa se trasferte come Como e Ol-
bia, mentre quest’anno si deve
“accontentare” di seguire le
partite da casa. «E spesso –
racconta Galliani – guarda an-
di Nicola Binda
LE TAPPE e Matteo Delbue
MONZA
che le repliche, trasmesse il lu-
nedì sera su TeleLombardia».

In C onza è sempre più Meta

M
Nel settembre nel cuore di Silvio Dopo 29 trofei conquistati in 31
del 2018 il club, Berlusconi, che ieri è anni di Milan, Silvio Berlusconi
tornato tra i stato dimesso dal e Adriano Galliani hanno in-
professionisti, centro cardio-tora- trapreso l’avventura alla guida
viene rilevato da cico del Principato di Monaco. del Monza con lo stesso impe-
Silvio Berlusconi Ma anche durante il periodo di gno di quando lavoravano in
Primo ricovero, il Cavaliere ha pensa- rossonero per alzare Cham-
torneo to ai colori biancorossi. Giovedì pions League e Coppe Inter-
Il Monza entra sera, infatti, Berlusconi ha continentali. Un dna vincente
nei playoff ma chiamato Adriano Galliani per che sta facendo la differenza
viene eliminato avere informazioni proprio sul anche in Brianza. La coppia
ai quarti. Arriva suo Monza. «Adriano, ma sa- Berlusconi-Galliani funziona
in finale di bato gioca Balotelli?», è stato ancora alla grande: dopo la vit-
Coppa Italia di C più o meno il senso della chia- Coppia d’oro Silvio Berlusconi, 84 anni e Adriano Galliani, 76 ANSA toria dello scorso campionato
Promozione mata. «Gli ho risposto che Ma- di Serie C, quest’anno il Monza
Nel torneo rio non è ancora pronto dopo il ri testimonia la passione cre- nel settembre 2018, il Cavaliere è in piena corsa per centrare
scorso la problema muscolare rimediato scente di Silvio Berlusconi per è diventato patron del Monza, quella promozione in A mai ot-
promozione in B una decina di giorni fa a Lecce il Monza. «Il presidente ha la simpatia si è trasformata in tenuta in oltre un secolo. Un
a tavolino in – racconta Galliani –. Ma ho sempre seguito il Monza: dalla amore. Un trasporto sentimen- viaggio entusiasmante che
quanto primo in sottolineato al presidente an- sua casa di Arcore vede le luci tale tanto forte da aver portato Galliani ha definito come il suo
classifica al che l’ottimo comportamento dello stadio – prosegue Galliani Berlusconi ad aprire le porte «Cammino di Santiago»: la
momento dello che Balotelli sta tenendo da –. Una simpatia di vecchia data: della sua Villa Gernetto alla meta, scontato dirlo, è la parti-
stop dei tornei quando è arrivato al Monza». c’è una foto che ritrae Berlusco- squadra di Cristian Brocchi, ta del cuore in A con il Milan.
per il Covid ni festeggiare nello spogliatoio che da un mesetto svolge i ritiri © RIPRODUZIONE RISERVATA
Passione del vecchio stadio Sada la Cop- pre-partita in questa splendida
Condizioni fisiche di Balotelli a
parte, la telefonata dell’altro ie-
pa Italia di Serie C vinta dal
Monza nel 1988». E da quando,
residenza Settecentesca nel
cuore della Brianza. s TEMPO DI LETTURA 2’28”

Le partite di oggi: solo panchina per Menez nella Reggina anti-Lecce


S E R I E C

CITTADELLA (4-3-1-2) MONZA (4-3-3) PISA (4-3-1-2) PORDENONE (4-3-1-2) REGGINA (4-2-3-1) Ultima d’andata:
ASCOLI (4-3-2-1) COSENZA (3-4-1-2) BRESCIA (4-3-2-1) VENEZIA (4-3-3) LECCE (4-3-1-2)
dieci anticipi
Mustacchio va
ad Alessandria
OGGI ore 14 STADIO Tombolato OGGI ore 14 STADIO U-Power Stadium OGGI ore 14 STADIO Arena Garibaldi OGGI ore 14 STADIO Teghil (Lignano S.) OGGI ore 16 STADIO Oreste Granillo
ARBITRO Santoro di Messina ARBITRO Aureliano di Bologna ARBITRO Amabile di Vicenza ARBITRO Di Martino di Teramo ARBITRO Volpi di Arezzo
ASSIST. Caliari-Di Monte IV Robilotta ASSIST. Maccadino-Nuzzi IV Ayroldi ASSIST. Avalos-Cipressa IV Massimi ASS. M.Rossi - Della Croce IV Meraviglia ASS. Dei Giudici-Trincheri IV Camplone
PREZZI porte chiuse TV Dazn PREZZI porte chiuse TV Dazn PREZZI porte chiuse TV Dazn PREZZI porte chiuse TV Dazn PREZZI porte chiuse TV Dazn
● (p.s.) Ben dieci gli anticipi
36 22 1 22 88 dell’ultimo turno d’andata.
GHIRINGHELLI KASTRATI DONNARUMMA DI GREGORIO PERILLI PERISAN NICOLAS
Nel girone A (tutti alle 15) il
24 2 15 17 4 13 33 23 2 31 6 5 24 6 3 17
2 29 18 30 BERRA CAMPORESE BARISON VOGLIACCO DELPRATO LOIACONO CIONEK DI CHIARA testacoda Lucchese-
PERTICONE FRARE BELLI MERONI BENEDETTI LISI
DONATI PALETTA BETTELLA CARLOS Renate*, Pro Patria-
AUGUSTO 33 8 16 20 15
8 26 23 27 14 36
16 8 20 ZAMMARINI CALO’ MAGNINO DE ROSE BIANCHI Alessandria* e Pistoiese-
PROIA PAVAN BRANCA GUCHER MARIN MAZZITELLI
FRATTESI BARBERIS BARILLA’ 30 23 90 94 Giana. Girone B: Arezzo-
16 10 MALLAMO MICOVSCHI FOLORUNSHO LIOTTI
VITA 7 9 47 SODDIMO Cesena* (15), Fermana-
32 9 19 31 9 13 99
OGUNSEYE TSADJOUT BOATENG GYTKJAER MOTA CARVALHO VIDO MARCONI DIAW CIURRIA RIVAS
Legnago (15), Imolese-
99 7 10 9 9 14 Matelica (15), Fano-Gubbio
17 11 10 (15) e Mantova-Triestina*
98 BAJIC 91 BAEZ 21 CARRETTA 31 DONNARUMMA 7 CODA STEPINSKI
JOHNSEN FORTE ARAMU 8
PIERINI CHIRICO’ TREMOLADA BJARNASON SPALEK (17.30). Girone C: Avellino-
33 5 16 MANCOSU
30 77 25 27 16 88 2 24 5 25 Cavese* (17.30) e Turris-
BITTANTE SCIAUDONE PETRUCCI CORSI CRNIGOJ VACCA FIORDILINO 37 77 53
SARIC BUCHEL GERBO JAGIELLO VAN DE LOOI BISOLI MAJER TACHTSIDIS HENDERSON Vibonese (15). Tutte le
18 5 28 14 32 30 7 partite su Eleven Sports,
69 15 23 18 26 32 4 3 24 17 5 11
LEGITTIMO IDDA INGROSSO FELICIOLI CECCARONI SVOBODA MAZZOCCHI
KRAGL QUARANTA BROSCO PINNA MARTELLA PAPETTI CHANCELLOR MATEJU ZUTA DERMAKU LUCIONI ADJAPONG quelle con l’asterisco anche
1 30 1 12 21 in pay per view su Sky Sport.
LEALI FALCONE JORONEN LEZZERINI GABRIEL ● MERCATO (al.ru.) Colpo
CITTADELLA MONZA PISA PORDENONE REGGINA dell’Alessandria che ingaggia
PANCHINA 77 Maniero, 3 Benedetti, 6 PANCHINA 1 Lamanna, 19 Scaglia, 31 PANCHINA 22 Loria, 66 Gori, 2 PANCHINA 1 Bindi, 12 Passador, 24 PANCHINA 1 Guarna, 12 Plizzari, 77 Mustacchio dal Crotone.
Camigliano, 84 Cassandro, 10 D’Urso, 20 Sampirisi, 32 Lepore, 98 Pirola, 5 Fossati, Birindelli, 3 Pisano, 24 Varnier, 7 Siega, 21 Foschiani, 26 Bassoli, 44 Chrzanowski, 29 Farroni, 14 Rolando, 4 Stavropoulos, 10
Gargiulo, 4 Iori, 7 Rosafio, 11 Grillo, 19 10 D’Errico, 21 Armellino, 28 Colpani, 24 Quaini, 30 De Vitis, 17 Sibilli, 9 Palombi, 77 Scavone, 21 Misuraca, 88 Rossetti, 19 Bellomo, 91 Faty, 92 Situm, 9 Charpentier, Marchi (Reggiana) va in
Cisse, 21 Tavernelli. Maric, 77 Marin. Marsura. Secli, 32 Butic, 18 Banse, 11 Musiolik. 19 Denis, 7 Menez. prestito al Sudtirol, dove
ALLENATORE Venturato ALLENATORE Brocchi ALLENATORE D’Angelo ALLENATORE Tesser ALLENATORE Baroni
SQUALIFICATI Adorni SQUALIFICATI Bellusci SQUALIFICATI Caracciolo SQUALIFICATI Falasco SQUALIFICATI nessuno può seguirlo anche Voltan.
DIFFIDATI Perticone, Proia DIFFIDATI Armellino DIFFIDATI Lisi DIFFIDATI Camporese DIFFIDATI Rossi, Di Chiara, Crisetig, Rillo (Benevento, era al
INDISPONIBILI nessuno INDISPONIBILI Finotto, Balotelli, Ricci, INDISPONIBILI Masucci, Masetti INDISPONIBILI Stefani, Pasa, Gavazzi Delprato, Folorunsho.
Scozzarella INDISPONIBILI Crisetig, Gasparetto, Fano) alla Casertana,
BRESCIA VENEZIA Marcucci, Rossi, Vasic. Porcino dal Livorno al
ASCOLI COSENZA PANCHINA 12 Kotnik, 33 Andrenacci, 14 PANCHINA 22 Pomini, 3 Molinaro,13 LECCE Catanzaro. La Juve Stabia si
PANCHINA 45 Sarr, 12 Bolletta, 24 PANCHINA 1 Matosevic, 22 Saracco, 14 Mangraviti, 28 Verzeni, 8 Zmrhal, 16 Modolo, 23 St Clair, 5 Taugourdeau, 19 PANCHINA 1 Bleve, 22 Vigorito, 6
Avlonitis, 36 Franzolini, 84 Tofanari, 2 Schiavi, 13 Bouah, 17 Ba, 25 Kone, 19 Vera, Ghezzi, 21 Labojko, 27 Dessena, 18 Bjarkason, 21 Ala-Myllymaki, 9 Capello, 20 Meccariello, 15 Monterisi, 27 Calderoni, 25 separa dal d.s. Ghinassi. Al
Pucino, 4 Corbo, 88 Lico, 27 Eramo, 8 6 Bahlouli, 11 Sacko, 79 Sueva, 23 Gliozzi, Skrabb, 20 Ayé, 23 Ragusa, Di Mariano, 24 Bocalon, 28 Karlsson, 70 Gallo, 34 Maselli, 23 Bjorkengren, 19 suo posto l’esperto Peppino
Stoian, 10 Cangiano, 29 Tupta. 20 Borrelli. 30 Fridjonsson. Esposito. Listkowski, 26 Dubickas.
ALLENATORE Sottil ALLENATORE Occhiuzzi ALLENATORE Dionigi. ALLENATORE Zanetti ALLENATORE Corini. Pavone, a cui sarà affidato il
SQUALIFICATI nessuno SQUALIFICATI Tiritiello SQUALIFICATI nessuno SQUALIFICATI nessuno SQUALIFICATI nessuno. mercato in collaborazione
DIFFIDATI Buchel, Chiricò DIFFIDATI Petrucci DIFFIDATI Dessena, Mateju, Spalek DIFFIDATI Fiordilino DIFFIDATI Calderoni.
INDISPONIBILI Sabiri INDISPONIBILI Petre INDISPONIBILI Cistana, Semprini, INDISPONIBILI Pigozzo, Ferrarini, INDISPONIBILI Paganini, Falco, con Fabrizio Fabiani.
Ndoj, Sabelli Cremonesi, Marino, Rossi. Pettinari, Rodriguez, Felici e Lo Faso.
28 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

L’AltraCopertina SCI - L’INTERVISTA

BRIGNONE, È L’ORA
DELLA RISCOSSA
«HO PERSO FIDUCIA
SBAGLIAVO TROPPO
MA AI MONDIALI...»
La valdostana oggi e domani in gigante
a Kranjska Gora per lasciarsi alle spalle
un mese nero. «Mi sono allenata sulle
piste di Cortina: quattro gare per stupire»

di Simone Battaggia
I tormenti di
andare in crisi tecnica e di fidu-
cia — spiega Gianluca Rulfi, il

I
responsabile dell’Élite azzurra
—. La soluzione è mettersi a la-
vorare con calma per ritrovare
1 2 3
quello che sai essere il tuo livel-
lo. A Federica in questo mo-
mento manca questo, ma i
giorni a Cortina le hanno fatto
due giganti di Kranjska Gora bene. Abbiamo fatto tutto quel-
sono uno snodo fondamentale lo che era necessario per per-
nella stagione di Federica Bri- metterle ritrovare la tranquilli-
gnone, ben al di là dei 200 pun- tà. Il tempo per arrivare bene ai
ti in palio in una specialità che Mondiali c’è tutto».
la vede scendere col pettorale
rosso della leader. Sulla Podko- 3 Federica, come sta? Aveva
ren 3 tirata a lucido e ghiaccia- lasciato Val d’Isère con grande
ta, la detentrice della Coppa del confidenza, il terzo posto in Story 1. Brignone (al centro) con Goggia e Bassino sul podio del gigante di Aspen 2017 2. Con il premio «Fiocco d’Oro» della Gazzetta 3. In «Traiettorie liquide»
Mondo ha l’opportunità di ri- superG due giorni dopo la
costruire la fiducia che nelle ul- brutta caduta in discesa era Santa Caterina ho lavorato be- nelle specialità tecniche (tra le
time tre settimane sembra es- stato un capolavoro. Poi cos’è ne in gigante, ma poi è come se altre Gisin, Liensberger, Wor-
serle sfuggita dalle dita, e che è successo? avessi sbagliato il focus». ley, Vlhova, ndr). È la sciata che
basilare a 23 giorni dalla com- «Già a Courchevel (un quinto e deve funzionare innanzitutto.
binata che aprirà i Mondiali di un secondo posto, ndr) non
La botta in discesa 3 Può spiegare? Per fortuna sento di aver lavo-
La Coppa? Non mi
Cortina. Da lunedì a giovedì avevo sciato al massimo. La ca- «A St. Anton non avevo mai ga- rato bene a Cortina».
l’azzurra si è infatti allenata — duta a Val d’Isère non ha aiuta- di Val d’Isère reggiato. Faccio la prima prova interessa, non so
con Sofia Goggia, Marta Bassi-
no, Elena Curtoni e Laura Piro-
to, nei giorni successivi il pol-
paccio mi faceva male. A di-
si è fatta sentire in discesa senza tirare le linee e
vado benissimo. In gara cerco
3 Cosa avete fatto?
«In tre giorni abbiamo provato
nemmeno quanti
vano — proprio sull’Olympia cembre non mi sono pratica- fino a Semmering di dare tutto, ma finisco per tutta la pista da gigante, a pezzi. punti di ritardo ho
delle Tofane, messa a disposi- mente mai allenata, anche per puntare gli sci. In superG ho Sull’Olympia avevo già gareg-
zione dalla Fondazione Cortina via del meteo. Nel gigante di avuto l’impressione di non aver giato tra le porte larghe nel
2021 e dalla Ista, la società che Semmering del 28 dicembre fatto bene una curva. È come se 2010, ma è passato troppo tem-
gestisce gli impianti ampezza- avevo ancora dolore e nella pri- stessi facendo le cose sbagliate, po, non è un riferimento. C’è
ni. Un warm-up fondamentale ma manche ho fatto davvero fa- il voler spingere troppo non mi molta contropendenza, ma non
per chi, come Federica, sarà al tica (seconda manche poi non fa andare veloce. Se uno non è è una pista difficilissima. Di si-
via di almeno quattro gare, di- disputata per vento e gara an-
Dall’autunno mi in fiducia si vede». curo sarà un gigante lungo, da
In Slovenia cerco
scesa, superG, gigante, combi- nullata, ndr). La verità è che già sento in difficoltà, 1’10” a 1’25” a seconda della il rilancio: pista
nata. Prendere le misure di una
pista però conta relativamente.
dall’autunno ho sciato con po-
ca fiducia. Magari in gara l’ho
alla fine questa 3 Ha problemi con i materiali?
«Assolutamente no. Scendo
tracciatura e di come sarà pre-
parata. Questa sarà la cosa che
lunga, ghiaccio,
Federica in questo momento ha tirata fuori, ma in allenamento cosa è spuntata con gli stessi sci dell’anno scor- conterà di più». grandi distacchi
bisogno soprattutto di altro. «A no e questa cosa alla lunga è Brignone so, non ci sono problemi. Con Brignone
volte agli atleti può capitare di spuntata. Ai primi di gennaio a Sulla sua condizione Rossignol siamo messi bene 3 E le altre piste che ha prova- Sulla stagione
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 29

● L’Italia maschile del biathlon trova il primo 1h22’28”(0+6) e la Norvegia dei fratelli Boxe a
CHE PODIO NEL BIATHLON podio stagionale in Coppa del Mondo a
Oberhof (Ger). La staffetta composta da
4”2 (1+4). Gli azzurri lasciano sotto il podio la
Russia e la Germania. Nelle prime due
LA STAFFETTA MASCHILE Thomas Bormolini, Lukas Hofer, Tommaso
Giacomel e Dominik Windisch, nella foto da
frazioni l’Italia in testa ha fatto sognare, poi
l’ex iridato ha difeso il podio. Un gran segnale
TERZA DIETRO FRANCIA E NORVEGIA destra a sinistra) è terza a 1’06”6 (0+5) dietro
la Francia campione del mondo che vince in
in vista dei Mondiali. Oggi (14.45) torna
Dorothea Wierer con la staffetta femminile.

Regina di Coppa
Federica Brignone,
IDENTIKIT Uomini a Flachau LA GUIDA
30 anni,
Slalom
è stata nel 2020
la prima italiana Federica uomini
a vincere la classifica finale Brignone a Flachau
(Austria)
di Coppa del Mondo LAPRESSE
NATA A MILANO Prima manche
IL 14 LUGLIO 1990 ore 9.30,
GRUPPO SPORTIVO CARABINIERI
seconda ore
ALTEZZA PESO 12.30.
168 cm 57 kg
Pettorali:
● È la prima italiana ad aver 1 Yule (Svi),
vinto la Coppa del Mondo 2 Zenhaeusern
generale di sci alpino. È figlia (Svi),
d’arte: mamma Ninna Quario 3 Strasser
con lei nella foto in basso), (Aut),
classe 1961, ha vinto 4 slalom 4 Foss-Solevaag
tra il 1979 e il 1983. Si è (Nor),
rivelata nel 2009 con il titolo 5 Schwarz
iridato juniores in combinata. (Aut),
6 Noel (Fra),
COPPA DEL MONDO 7 Kristoffersen
● ll 24 ottobre 2015, nel (Nor),
gigante di Soelden, ha 8 Meillard (Svi),
ottenuto la prima delle 15 10 Pinturault
vittorie in Coppa del Mondo: 5 (Fra),
combinate, 7 giganti, 3 Da Brunico Manfred Moelgg, 38 anni, atleta delle Fiamme Gialle, in gara oggi LAPRESSE 15 Vinatzer,
superG. Vanta un totale di 42 21 Moelgg,

La sfida ai giovani
podi: 24 in gigante, 8 in 25 Maurberger,
superG, 6 in combinata, 4 in 28 Gross,
discesa. Oltre alla Coppa 30 Razzoli,
generale, nella scorsa 39 Liberatore,

di “zio” Manfred
stagione ha conquistato 40 Sala,
quelle di combinata e di 52 Tonetti,
gigante. In questa annata è 60 Vaccari.
stata 2a nei giganti di Soelden

«Sto sempre meglio


e Courchevel e terza nel Coppa
superG di Val d’Isère. del Mondo
(17/37):
MONDIALI E GIOCHI 1. Pinturault 689;

e voglio Cortina»
● In gigante è stata bronzo 2. Kilde (Nor)
olimpico a PyeongChang 2018 560;
e argento ai Mondiali di 3. Odermatt
Garmisch 2011. (Svi) 501;
30. Paris 142.
Moelgg oggi sulla pista dove gareggiò nel 2004

Fede
«Il Covid mi ha sfiancato, ma l’ho superato Coppa
slalom (4/11):
Ora sogno i Mondiali, sono a 10 km da casa» 1. Schwarz (Aut)
249;
2. Strasser
a Coppa del Mondo prima volta che faccio due sla- (Ger) 233;
HA DETTO
L
maschile fa una vira- lom di Coppa del Mondo in due 3. Feller (Aut)
ta imprevista verso giorni consecutivi. Avvenne nel 210;
Flachau, nelle ultime 2007, a Kitzbuehel. Il secondo 9. Vinatzer 110.
dieci stagioni riser- giorno fui terzo con il pettorale
vata esclusivamente alle signo- 27 (il 23 in realtà, ma la memo- IN TV
re, e allora viene spontaneo ria resta straordinaria, ndr), ga- Dirette
controllare quando gli uomini reggiammo sulla pista di disce- RaiSport,
to, che impressione le hanno «Marta è cresciuta molto, in- Dobbiamo ci sono stati l’ultima volta. Era il sa. Rispetto al tracciato tradi- Eurosport.
GUIDA
dato? nanzitutto mentalmente. La essere felici 2011. “Manfred Moelgg ci sarà zionale di Kitzbuehel, questo di
«All’arrivo di Rumerlo si faran- sua forza è la tranquillità, sem- del fatto sicuramente stato” è il primo Flachau è un po’ meno duro, ma PROSSIME
no parallelo e slalom della bra quasi che non le interessi la pensiero. «Infatti è così, ma an- sarà bello».
combinata. Non c’è molta pen- gara, ma non è affatto così. For- Parte col 2 che che Gross c’era. Quarto dopo la
GARE
Domani
nonostante Per la nona
denza e credo che per il paralle- se le mancava un po’ di cattive- Bassino ha il 6 il virus
prima manche, uscii nella se- secondo slalom
lo faranno fatica a fare due trac- ria, ma da quest’estate la vedo conda. Cristian Deville fece ter- Il Covid sta toccando, e pesante-
ciati uguali. Quel tipo di gara davvero motivata, convinta di Dirette alle 11 e 14 ci facciano zo. Occhio che però c’ero anche mente, anche la fase calda della
a Flachau
(10.30 e 13.45).
però non mi piace molto, lo ciò che sa fare. Si vede da come ancora nel 2004. Caspita, sono davvero stagione di sci. Prima l’annulla- Venerdì 22
considero più un evento». scia, le sue curve sono diventa- ● Scelta quest’anno per sostituire competere uno zio». Manfred se la ride, un mento di Wengen, poi la deci- discesa,
Maribor, dove non c’era neve,
te molto più corte, sono pulite, Kranjska Gora torna ad ospitare per
po’ perché pensa alla gioia che sione di far saltare il weekend di sabato 23
3 La Coppa del Mondo è anco- dopo il palo non “svirgola” mai, l’ottava volta un gigante femminile. tra pochi mesi le porterà la so- slalom appena arrangiato a Ki- discesa,
ra difendibile? è molto diretta. Ha fatto un Nella scorsa stagione si impose Alice rella Manuela in dolce attesa, tzbuehel - secondo molti solo domenica 24
«Non credo, non mi interessa. enorme passo in avanti per la Robinson, nel 2018 Mikaela Shiffrin, un po’ perché 17 anni dopo lui è un modo per preservare la di- superG a
Non so a quanti punti sono dal- convinzione. Nello sci è questo nel 2012 Tessa Worley, nel 2007 ancora lì, a giocarsi qualcosa di scesa sulla Streif, quella sì im- Kitzbuehel.
la Vlhova. Ora ho un problema che fa la differenza». Nicole Hosp. Ai tempi della ex importante. «Quel giorno fui prescindibile in Tirolo — dirot-
Jugoslavia vinsero Vreni Schneider
Sento
di fiducia, se non lo risolvo non un po’ la quinto, come a Madonna di tandolo a Flachau. «Per noi pe-
(1991), Mateja Svet (1988) e Lise-
vinco più una gara». 3 Quanto le dispiace che i Marie Morerod (1978). Tre i podi lunghezza Campiglio. E il giorno prima rò è cambiato poco - spiegava
Mondiali saranno a porte azzurri, con Sofia Goggia (2018, avevo centrato la prima qualifi- ieri Moelgg mentre stava arri-
della gara
3 Questi due giganti a chiuse? terza), Federica Brignone (2012, ca in gigante. Se ripenso alla vando nel paese che ha visto
Kranjska Gora sembrano arri- «Tanto. Sognavo da tempo un seconda) e Nicole Gius (2007, ma nei leggerezza di allora mi rivedo crescere Hermann Maier —. Ci
vare apposta. Pista ghiacciata grande evento in Italia. Stiamo seconda). 5 slalom nei ragazzotti di oggi». siamo allenati a Pozza di Fassa e
e dura. vivendo un bel momento so- ● Oggi gigante donne a che restano abbiamo fatto il viaggio alla vi-
«Sì, tra l’altro si partirà appena prattutto con noi donne, tanta Kranjska Gora (Slo), prima
manche ore 11, seconda ore 14.
posso fare In recupero gilia della gara». Con Alex Vi-
quattro porte sotto gli uomini, gente avrebbe potuto venire e Pettorali: 1 Gisin (Svi), 2 Brignone, qualcosa A 38 anni suonati il vecchio natzer certo del posto, Manfred
sul muro. La pista è lunga e to- appassionarsi, sarebbe stato 3 Robinson (N.Zel), 4 Worley (Fra), 5 Manfred dimostra una memo- sembra quello messo meglio
sta, prevedo distacchi impor- importante per la montagna. Vlhova (Slk), 6 Bassino, 7 Shiffrin ria di ferro e una tempra d’ac- per vestire uno degli altri tre
tanti». Ciò che non mi dispiacerà inve- (Usa), 8 Liensberger (Aut), 9 Gut- ciaio. Perché d’accordo, Vinat- pettorali azzurri ai Mondiali di
ce sarà l’assenza del contorno Behrami (Svi), 14 Goggia, 17 E. zer è il presente e il futuro del- Cortina. Sarebbe la sua nona
3 L’anno scorso a Kranjska di eventi collaterali, che nei Curtoni, 48 Bertani, 49 Melesi, 50 l’Italia tra i paletti ma intanto il partecipazione. «Certo che ci
Cillara-Rossi, 51 Midali, 60 Pirovano.
Gora fece fatica. grandi eventi non manca e che Coppa del Mondo (14 gare su 33):
migliore azzurro nell’ultimo tengo tanto, tra l’altro le piste
«Ricordo che stavo malissimo, in Italia è sempre più forte. 1. Vlhova 699; 2. Gisin 575; 3. Shiffrin slalom, ad Adelboden, è stato sono a una decina di chilometri
ero a pezzi. Fu il momento più L’anno scorso dopo il parallelo 485; 4. Liensberger 460; 5. Bassino Manfred proprio lui con un 14° posto. in linea d’aria da casa mia. E
duro della stagione. Nel 2012 di Sestriere ero esausta. Sono 423; 6. Goggia 402; 8. Brignone 384. Moelgg «Sto sempre meglio. A novem- non ci andrei tanto per andarci
invece arrivai seconda dietro pressioni in più che sono im- Coppa gigante (3/8): 1. Brignone bre il Covid mi ha spaccato a ma per fare qualcosa di buono.
alla Worley. Ricordo che anche portanti ma che tolgono tempo 205: 2. Bassino 200; 3. Shiffrin 150. metà, per tre o quattro settima- Spero di arrivare in forma. Pri-
allora la pista era molto dura, alla palestra, al riposo, allo stu- IN TV Dirette RaiSport ed ne sono stato fermo ma adesso ma, però, bisogna qualificarsi».
Eurosport.
bella. Facevo la differenza». dio, alla vita di atleta». PROSSIME GARE Domani mi sto riprendendo. Sento an- si.ba.
© RIPRODUZIONE RISERVATA secondo gigante a Kranjska Gora cora la lunghezza della gara ma © RIPRODUZIONE RISERVATA

3 Quanto vede maturata la (ore 9.15 e 12.15). Venerdì 22 discesa, nei cinque slalom che ancora ci
sciata di Marta Bassino rispet-
to alla stagione scorsa? s TEMPO DI LETTURA 4’36” sabato 23 discesa, domenica 24
superG a Crans Montana (Svi).
aspettano posso fare bene. A
proposito: non è nemmeno la s TEMPO DI LETTURA 2’18”
30 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

/BASKET

I NUMERI
Le stelle della
I L P R E M I O

7
Qualificate DA SCOLA A SHIELDS
Playmaker
Darius
THOMPSON
Brindisi
25 anni
Guardia
D’Angelo
HARRISON
Brindisi
27 anni

FINO AL TOTEM BILAN


alle Final 8 4.8 assist 4.8 assist
Manca una
squadra per le
finali di Coppa
14
Italia. Qualificate
PUNTI 18.7
IL SUPER QUINTETTO
Milano come
numero 1,
Brindisi (2) e
PUNTI
Trieste, sicuri gli
accoppiamenti

CHE ESALTA I TIFOSI


Sassari-Pesaro
e Virtus-Venezia

4
Partite da
Thompson e Harrison, play e guardia
di Brindisi, completano la squadra dopo
recuperare
Martedì l’andata. Ecco la classifica dei più votati
Cremona- su Gazzetta.it e i social di Lega Basket
Milano, che
Nomination ogni settimana: NDA GGIO
IL SO
definirà il
tabellone di
Coppa Italia. Da a fine stagione consegna degli Awards
recuperare poi
le partite di
Varese a
Trieste, con
di Vincenzo Di Schiavi
Brindisi e a

G
Brescia

11
bassi. Primo in A per palle recu-
perate (quasi 2 a partita). Eccel-
lente. Come D’Angelo Harri-
son, leader tecnico ed emotivo
della splendida Brindisi di Vi-
Positivi iro di boa. Domani comincia il tucci: quarto tra i bomber
a Varese girone di ritorno e, a metà del (18.7), primo per falli subiti, (14.1 punti e 7 assist a partita),
Sono ancora 11 i cammino, ecco la classifica quarto nella valutazione della leader indiscusso della Virtus di
positivi nel provvisoria dei migliori gioca- A. Una guardia con un profilo Djordjevic. Lo tallona Marco
gruppo squadra tori del campionato scelti dai ti- da Eurolega. Miro Bilan, come Spissu, sempre più protagoni-
di Varese, 5 in fosi nel sondaggio settimanale dice il suo allenatore, e pure la sta nello scacchiere del Poz, mi-
meno di una di Gazzetta.it e sui social della giuria dei tifosi, è il miglior cen- glior assist-man del campiona-
settimana fa. Un Lega Basket. Mvp di giornata e tro della campionato: secondo to (7.1) e leader nei tiri liberi
positivo anche a top ruolo per ruolo: chi ha ac- nel tiro da due (66.2%), quinto (96.2%).
Pesaro: oggi ceso la fantasia del nostro pub- tra i marcatori, quarto a rimbal- Ala piccola
saranno blico? zo ma, soprattutto, primo nella Guardia Anche qui un plebiscito per
effettuati nuovi valutazione. Nessuno è impat- Ovvio, D’Angelo Harrison, con Shavon Shields: miglior per-
tamponi Mvp tante come lui. un vantaggio siderale su David centuale da 2 (67.9), 15.4 punti,
Volata appassionante. Un ter- Logan. Il 38enne fuoriclasse di 3.7 rimbalzi e quasi 3 assist di
zetto in testa. E c’è pure un ita- Playmaker Treviso fa però ancora la diffe- media. Secondo è Jason Burnell Ala grande
liano: il virtussino Alessandro Da Brindisi, Virtus e Sassari ar- renza: ben 19.4 punti di media, (14.7 punti, 6.4 rimbalzi, 3.1 as- Un podio di grande prestigio
Pajola se la gioca con D’Angelo riva anche il meglio in regia. terzo marcatore della A. Inossi- sist) esploso a Sassari dopo una con l’Olimpia come tratto co-
Harrison di Brindisi e Miro Bi- Svetta, su tutti, Darius Thomp- dabile. Segue Adrian Banks più che discreta stagione a Can- mune. Comanda Luis Scola,
lan di Sassari. Prima dell’infor- son dell’Happy Casa. Il play dei che, dopo un avvio complicato, tù. Terzo gradino del podio per l’anno scorso a Milano e ora fa-
tunio Pajola ha mostrato margi- pugliesi gira a 14 punti e 4.8 as- si sta prendendo in mano la un altro intramontabile: Carlos ro della Varese di Bulleri. L’ar-
ni di crescita inequivocabili al sist di media, lievitando le già Fortitudo targata Dalmonte Delfino (13.8 punti e 4.1 rimbal- gentino 40enne è il bomber
fianco di Teodosic e Markovic, ottime cifre della stagione scor- (18.2 punti di media nelle ulti- zi), leader della rinata Pesaro di della Serie A con 21.6 punti di
surrogandone spesso gli alti e sa. Secondo Milos Teodosic me quattro partite). Repesa. media. A seguire Zach LeDay,

Statistiche: Happ nei primi 3 per rimbalzi, recuperi e stoppate LA CLASSIFICA


PUNTI RIMBALZI ASSIST RECUPERI STOPPATE TIRI LIBERI TIRI DA DUE TIRI DA TRE

SQUADRE PT G V P
ARMANI EXCHANGE MILANO 24 13 12 1
HAPPY CASA BRINDISI 20 13 10 3
BANCO DI SARDEGNA SASSARI 18 14 9 5
1. LUIS 1. TYLER 1. MARCO 1. WESLEY 1. SHA’MARKUS 1. MARCO 1. SHAVON 1. AUSTIN SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA 18 14 9 5
SCOLA CAIN SPISSU SAUNDERS KENNEDY SPISSU SHIELDS DAYE UMANA VENEZIA 16 14 8 6
3 VARESE 3 PESARO 3 SASSARI 3 FORTITUDO BO 3 CANTU’ 3 SASSARI 3 MILANO 3 VENEZIA CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO 14 14 7 7
21.6 9.3 7.1 1.9 2.2 96.2% (50/52) 67.9% (57/84) 54.8% (23/42) ALLIANZ TRIESTE 12 13 6 7
VANOLI CREMONA 12 13 6 7
UNAHOTELS REGGIO EMILIA 12 14 6 8
DE’ LONGHI TREVISO 12 14 6 8
DOLOMITI ENERGIA TRENTO 12 14 6 8
2. DAULTON 2. ETHAN 2. MILOS 2. ALESSANDRO 2. MARCUS 2. JAIME 2. MIRO 2. EIMANTAS GERMANI BRESCIA 10 14 5 9
HOMMES HAPP TEODOSIC PAJOLA LEE SMITH BILAN BENDZIUS Gazzetta.it LAVOROPIÙ FORTITUDO BOLOGNA 10 14 5 9
3 CREMONA 3 FORTITUDO BO 3 VIRTUS BO 3 VIRTUS BO 3 CREMONA 3 CANTÙ 3 SASSARI 3 SASSARI ACQUA SAN BERNARDO CANTÙ 8 14 4 10
1.9
Sul nostro sito
19.8 9 7 1.5 92.1% (35/38) 66.2% (90/136) 53.6% (45/84) OPENJOBMETIS VARESE 6 12 3 9
storie, analisi,
notizie di PLAYOFF RETROCESSIONE
mercato e

LA 16a GIORNATA DOMANI


approfondimenti
che riguardano
3. DAVIDE 3. DEREK 3. SERGIO 3. MARCO 3. ETHAN 3. ZACH 3. JULIAN 3. LUIGI la Serie A,
LOGAN WILLIS RODRIGUEZ SPISSU HAPP LEDAY GAMBLE DATOME
Milano-Reggio Emilia 12 Sassari-Pesaro 19
l’Eurolega Cremona-Trieste 15 Trento-Treviso 20.45
3 TREVISO 3 BRINDISI 3 MILANO 3 SASSARI 3 FORTITUDO BO MILANO 3 VIRTUS BO 3 MILANO e il mondo
19.4 8.5 6.3 1.8 1.2 3 90.8% (59/65) 64% (48/75) 53.5% (23/43) Cantù-Virtus Bologna 17 Brescia-Varese rinviata
della Nba Brindisi-Venezia 17.15 Fortitudo Bologna riposa
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 31

Serie A
MVP I MIGLIORI
TRE IN TESTA PER NOI
Il miglior giocatore italiano
del girone d’andata, per la
Gazzetta, è Marco Spissu,
play di Sassari. Il giocatore
straniero di maggiore

...SCELTE DA VOI
impatto è Zach LeDay, ala
di Milano. Miglior
allenatore Jasmin Repesa
di Pesaro. Tra i tecnici, una
menzione a Frank Vitucci
Ala piccola
Shavon COME Miro Bilan
di Brindisi ed Eugenio
Dalmasson che ha portato
SHIELDS
Milano
SI VOTA Il centro di Sassari, oltre a
essere il numero 1 tra i pivot, è
Trieste alla qualificazione
alle Final Eight di Coppa
EUROLEGA
26 anni All’inizio di ogni settimana, fra i tre a pari merito nella Italia dopo che la squadra
67.9% al tiro su Gazzetta.it e su Instagram graduatoria degli mvp. è stata duramente colpita 20a giornata
da due e Facebook della Lega Basket, Un dominatore silenzioso dal Covid-19. Ieri
si può eleggere il quintetto Tra gli stranieri, oltre a Cska 75
della giornata scegliendo tra Bilan già presente tra gli Barcellona 88

15.4 i tre migliori giocatori, ruolo


per ruolo. Per ogni turno,
mvp e nel quintetto, una
menzione per Daulton
Hommes di Cremona. E tra
Zenit 77
sono assegnati 5 punti al più Zalgiris 65
PUNTI votato di ogni ruolo, 3 al secondo gli italiani, Stefano Tonut
e 1 al terzo. A fine stagione, di Venezia. Fenerbahce 100
chi avrà totalizzato più punti Panathinaikos 74
sarà premiato con gli Awards
della Lega Basket. Bayern 76
Oltre ai migliori 5 per ruolo, Real Madrid 81
si può votare l’mvp della giornata D’Angelo Harrison
tra i tre indicati dalla Gazzetta Il leader di Brindisi non poteva Olympiacos 63
e la perla della settimana mancare tra gli mvp dell’andata. Villeurbanne 69
scegliendola fra i tre video La squadra di Vitucci, guidata
che troverete su Gazzetta.it. dalla guardia Usa, è stata l’unica Valencia 91
a battere Milano Stella Rossa 71

Marco Spissu Giovedì


Il play di Sassari, al momento, è il Efes 99
migliore nella classifica degli Khimki 60
assist davanti a due vincitori di
Eurolega: Milos Teodosic e Alba 70
Sergio Rodriguez. Può bastare? Milano 84

Maccabi 91
Vitoria 82

Alessandro Pajola Classifica


Il play della Virtus, prima di Cska 15-5
infortunarsi, è primo nelle palle Barcelona 14-6
recuperate: quasi 2 a partita in Real Madrid 13-6
poco più di 18 minuti. E a Zenit 12-6
novembre ha esordito in azzurro Milano 12-7
Bayern 12-8
Zach LeDay Efes 11-9
Centro È uno dei più utilizzati da Ettore Zalgiris 11-9
Ala grande
Luis
SCOLA
17.9 Miro
BILAN
Sassari
Messina sia in Serie A sia in
Eurolega. Miglior rimbalzista di
Valencia
Olympiacos 10-9
11-9

Varese
PUNTI 31 anni
squadra, tira bene da 2, da 3 e ai Fenerbahce 10-10
liberi. Di fatto insostituibile Maccabi 9-11
40 anni 8.4 rimbalzi Vitoria 9-11
6.5 rimbalzi Alba 7-13
Panathinaikos 6-13
Stella Rossa 6- 13

21.6 dei centri quasi per acclama-


zione. Secondo Nick Perkins,
Villeurbanne 6-13
Khimki 2-18
PUNTI 24enne pivot di Brindisi (12.5
punti e 5 rimbalzi), alla prima Prossimo
esperienza in Europa dopo turno
lungo di Milano, secondo solo a l’anno in Giappone. Chiude il Milano
Registi: Bilan per valutazione. Per Zach lotto uno dei lunghi più interes- Bayern 21/1

sul podio 16.2 punti e 7.6 rimbalzi. Chiu-


de il podio il compagno di squa-
santi della A: JaCorey Williams
di Trento. Per lui 17.3 punti e 7.8
Jasmin Repesa
Il ritorno di Pesaro, dall’ultimo
anche Teodosic dra Gigi Datome, terzo assoluto
nel tiro da tre punti col 53.5%.
rimbalzi a partita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
posto dello scorso anno alle finali
di Coppa Italia, è firmato dal
e Spissu. Tra le ali Pivot
tecnico che lo scorso anno era

c’è tanta Olimpia Miro Bilan guida la classifica s TEMPO DI LETTURA 2’34” senza panchina. Bentornato

I temi di 3 partite di domani, tutte anche su Eurosport Player

1
ALLE 12
2
A L L E 1 7
3
ALLE 20.45

Milano, no Shields ● Dopo la doppietta in Eurolega,


Milano torna in campo senza
Regina fuori casa ● Imbattuta in trasferta, in
Serie A e in Eurocup, la Virtus va
Trento, 5 ko di fila ● Cinque sconfitte di fila per
Trento tra Serie A ed Eurocup
Esordio di Sutton Shields e con Micov ancora in la Virtus contro a Desio e ritrova di fronte Frank Obiettivo Treviso: dove mercoledì ha subito un
nella Reggiana recupero dopo il Covid-19.
Reggio Emilia si presenta al
l’ex Gaines Gaines che lo scorso anno era a
Bologna e ha esordito domenica
Lacey ex Pesaro pesante -28 a Belgrado con il
Partizan, segnando solo 43
Forum con la prima delle due scorsa con 23 punti a Sassari. punti. Treviso torna in campo
novità con cui affronterà il «Vogliamo ribellarci alla nostra dopo la giornata di riposo e le
girone di ritorno: Dominique attuale posizione di classifica - due sconfitte di fila precedenti.
Sutton, 34 anni, guardia ex ha detto il tecnico di Cantù, La società sta pensando di
Trento e Brindisi. L’altra novità Cesare Pancotto - nonostante tagliare Jeffrey Carroll, 5,6
è Petteri Koponen, uscito dal arrivi una squadra di spessore punti in 20,5 minuti di media a
Bayern Monaco, il cui arrivo è come la Virtus. Fare una partita partita. L’obiettivo è Trevor
stato ufficializzato ma non è di grande sostanza sarà quindi Lacey, 29 anni, guardia di 191
ancora stato tesserato. La necessario. Dovremo cercare di centimetri, a Pesaro nel 2015-16
guardia finlandese torna in togliere di limitare ogni loro e Sassari 2016-17, e lo scorso
Italia 9 anni dopo la prima singolo giocatore, perché in anno in D-League a Wisconsin,
esperienza alla Virtus Bologna. questo caso la qualità è team affiliato ai Milwaukee
● Diretta: alle 12 Eurosport altissima in ogni ruolo». Bucks.
Ex Trento Dominique Sutton, 34 Player Ex Virtus Frank Gaines, 30 anni ● Tv: alle 17 su Eurosport 2 Ex Pesaro Trevor Lacey, 29 anni ● Tv: alle 20.45 su RaiSport
32 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 33

Motori / L’EVENTO

La rosa
di Maranello
Quattro ragazze inseguono il sogno F.1
Adolescenti, tifano per Leclerc e sperano un giorno di guidare la Ferrari
ria di Maranello e verrà inserita e imparato le lingue, in parti- di genere, sostenuta da Jean
di Luigi Perna
nel vivaio rosso per almeno un Il verdetto colare l’italiano. Ho cominciato Todt e dai vertici della Federa-
on è più l’epoca in anno, con la possibilità correre
Venerdì si saprà con le parolacce...». L’idolo di zione. Ieri era in visita a Mara-

N
cui il direttore di ga- in Formula 4 e di restare se le Julia, oltre a Leclerc, è il grande nello e ha incontrato il team Sfida
ra del GP di Francia prestazioni risulteranno soddi- la vincitrice: Senna: «Sono di San Paolo, co- principal Mattia Binotto. Chis- a quattro
disse a Maria Teresa
De Filippis: «L’unico
sfacenti. Sarà la prima ferrari-
sta della storia.
entrerà nella me Ayrton, e so quanto ha in-
fluito sulla vita della città pri-
sà se il progetto, a cui la Ferrari
ha legato un impegno qua-
Pista di Fiorano,
le quattro
LA SCHEDA casco che dovrebbero indossa- cantera rossa ma e dopo la sua morte». An- driennale, riuscirà davvero ad ragazze che si
re le donne è quello del parruc- Un debole per Charles tonella è la più timida. Mastica abbattere le frontiere della di- sono sfidate in
chiere». I tempi per fortuna La scelta si è ristretta a quattro scuola Marco Matassa, consa- poco l’inglese, ma ha le idee versità in Formula 1, dopo il questi giorni per
La Ferrari sono cambiati, certi pregiudizi ragazze, dopo una scrematura pevoli che fosse l’occasione chiare: «Finora non c’è stato tentativo fatto dalla Williams diventare pilota
Driver sono caduti, ma le quote rosa in più fasi che ha ridotto il nu- della vita. Hanno ricevuto an- né lo spazio né la volontà di con l’inglese Jamie Chadwick, della Ferrari
Academy nell’automobilismo restano mero di candidate da 60 a 20, e che i consigli di Carlos Sainz, il portare una ragazza in Formula 22 anni, vincitrice delle “W Se- Driver
è stata fondata una piccola minoranza. Per su- poi a 12, 8 e 4. La valutazione è nuovo pilota della Ferrari. Ma 1, vediamo dove mi condurrà ries” 2019. L’ultima donna a Academy: da
nel 2009 con lo perare questa discriminazione, stata fatta attraverso test sui tutte avrebbero voluto che a questo viaggio». Doriane ha tentare di qualificarsi per un sinistra la
scopo di la Fia nel 2020 ha lanciato il kart e in monoposto al Paul Ri- guardarle ci fosse Charles Le- speranze: «Da molti anni man- GP è stata Giovanna Amati con brasiliana
formare a livello programma “Girls on Track- card. Poi il “campus” finale si è clerc, visto che lo hanno eletto ca una donna in F.1 e program- la Brabham nel 1992. E l’unica Julia Ayoub
sportivo come Rising Stars”, con l’obiettivo di tenuto nei giorni scorsi a Fiora- all’unanimità come pilota pre- mi come questo possono aiuta- a conquistare punti nel Mon- 15 anni, la
manageriale individuare le ragazze più pro- no, il circuito della Ferrari, ed è ferito. Le loro storie si assomi- re a cambiare le cose». Maya diale resta l’indimenticata Lel- connazionale
piloti per la mettenti che potrebbero diven- servito a decidere chi fra le ma- gliano. Hanno scoperto l’amo- aggiunge: «Credo che ci siano la Lombardi, sesta al Montjuic Antonella
Ferrari in F.1- tare le stelle del futuro. La sele- gnifiche quattro dovesse essere re per le corse attraverso i papà, molti stereotipi, ma le ragazze nel 1975. Ma tutte devono qual- Bassani, 14,
Ora è diretta da zione è stata affidata alla Ferra- la “prescelta”. Le stelline si hanno cominciato in kart pri- della mia generazione vogliono cosa alla pioniera De Filippis, la belga-
Marco Matassa. ri Driver Academy, la scuola chiamano Maya Weug, 16 anni, ma dei 10 anni e una di loro, la sfatarli. Io ci credo». E Julia le che partecipò a cinque gare iri- olandese Maya
per giovani piloti del Cavallino, olandese; Julia Ayoub, 15 anni, francese Pin, si è già distinta fa eco: «Penso che per molto date con Maserati e Porsche ai Weug, 16,
I piloti e si è sviluppata lungo l’intero brasiliana; Antonella Bassani, nelle categorie superiori con il tempo il limite delle ragazze si- tempi di Fangio e Behra. La e la francese
A oggi sono 9 i arco della passata stagione fino 14 anni, brasiliana; e Doriane secondo posto nel campionato ano state le ragazze stesse». Formula 1 aspetta ancora la sua Doriane Pin, 16
piloti Academy: a ieri, valutando i profili di pi- Pin, 16 anni, francese. Si sono nazionale Renault Clio Cup. Danica Patrick, sola donna a
Giuliano Alesi, loti segnalati da ben 145 nazio- date battaglia per una settima- Per Maya la scintilla è scoccata La spinta di Michelle vincere una gara IndyCar.
Marcus ni. La vincitrice, una sola, sarà na, con prove psico-attitudina- quando il padre le ha regalato il Michelle Muton, ex leggenda © RIPRODUZIONE RISERVATA

Armstrong, Dino annunciata venerdì nel corso li e giri al simulatore e in pista primo kart: «Era Natale, non dei rally e presidentessa della
Beganovic, Enzo
Fittipaldi, Callum
di una diretta (ore 16.30) sulle
piattaforme social della scude-
sotto lo sguardo del d.s. Lau-
rent Mekies e del direttore della
me ne sono più separata. Gra-
zie al karting ho girato l’Europa
Commissione “Women in mo-
torsport”, si batte per la parità s TEMPO DI LETTURA 3’36”

Ilott, Arthur
Leclerc,
Gianluca E A FIORANO SPUNTA ANCHE SAINZ
Petecof, Mick
Schumacher e
Robert
Shwartzman
1 2 3 4

1. Il neo ferrarista Carlos Sainz si intrattiene con le finaliste del programma FIA Girls on Track–Rising Stars: una di loro entrerà al Cavallino; 2. Julia Ayoub mentre ai box legge la telemetria; 3. Laurent
Mekies direttore sportivo, con il responsabile della Ferrari Driver Academy Marco Matassa; 4. Un tecnico di Maranello dà istruzioni a Maya Weug prima del provino al volante della Formula 4
34 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 35

Raid /IL VINCITORE

La gioia con la squadra


Stephane Peterhansel, 55 anni, portato in trionfo: sotto con il navigatore
Eduard Boulanger sulla Mini Buggy già prima un anno fa con Sainz AFP

L’eroe dei 3 mondi


Arabia dopo Africa e Sudamerica
Peterhansel padrone della Dakar
di Paolo Ianieri
scoperto, ma ormai il dado era
tratto, il futuro era la moto e il Il francese perché nel 1991 inizia l’era Pete-
rhansel: nei successivi 8 anni
pianto, quello di non aver corso
la Dakar con la moglie Andrea
e lo chiamano Mon- sogno diventare pilota profes-
firma il 14° vince 6 volte (la Yamaha non Mayer come navigatrice: un an-

«S
sieur Dakar un mo- sionista. L’incontro che gli cam- corre nel 1994 ed Edi Orioli si no fa l’ex motociclista fu co-
tivo ci sarà, no?».
Carlos Sainz, che so-
bia la vita, quando è già un no-
me dell’enduro francese (11 ti- successo e porta a casa quella del 1996 ) e
quando a fine ‘98 passa alle au-
stretta al forfait un paio di setti-
mane prima del debutto del-

bacchetta Al
gnava il bis ma si è toli, 5 Sei Giorni), è quello con to, è già Monsieur Dakar. «Vin- l’Arabia Saudita per un proble-
CHI È dovuto accontentare del 3° po-
sto, non ci gira intorno nel cele-
Jacque-Claude Olivier, il poten-
te uomo di Yamaha Francia, che
cere 14 volte è importante, e
ognuna è speciale — può per-
ma fisico, il recupero auspicato
non c’è stato e così a dividere
RISULTATI
brare Stephane Peterhansel,
suo compagno alla Mini X-Raid
nel 1987 lo ingaggia: da lì alla
Dakar il passo è breve.
Attiyah: «Si mettersi di rilassarsi Peterhan-
sel —. Questa lo diventerà molto,
l’abitacolo è arrivato Edouard
Boulanger. «Un ex pilota di Le classifiche
ma soprattutto sempre più Leg-
genda dei rally raid. Aveva detto, La prima nel cuore lamenta, ma perché anche se da fuori è sem-
brato facile, avevamo tutto da
moto come me, abbiamo lo
stesso spirito e lui è stato una
finali della Dakar
2021.
Peter, di «essere venuto per di-
vertirsi», alla vigilia del via da
Al debutto nel 1988 è 18°, è 4°
l’anno dopo, vince la speciale e con meno perdere. Ma se devo fare una
classifica, la più speciale di tutte
chiave importante del successo.
Ha tutto per diventare il miglior
Auto
1. Peterhansel
quella Gedda che ieri lo ha ac-
colto vincitore della 43a edizio-
prende la testa della corsa nel
giorno della nascita del figlio ego avrebbe resta la prima, quella del 1991.
Perché era quella che avevo so-
co-pilota dei rally raid» certifi-
ca Peterhansel.
(Fra/Mini)
in 44h28’11”;

vinto lui»
Stephane ne, e alla fine si è divertito più di Nicolas nell’edizione 1990, ma gnato tanto. Sono passati 30 an- 2. Al Attiyah
Peterhansel tutti: 14° trionfo in 32 edizioni poi si perde nel deserto e si riti- ni, sono un privilegiato e un uo- Nasser stia zitto (Qat/Toyota)
è nato a corse, quasi una su due, che a ra. Ma è questione di tempo, mo felice». Con un solo rim- Fedele alla Yamaha, le 8 vittorie a 13’51”;
Échenoz-la- pensarci è qualcosa di sovru- auto sono arrivate con Mitsu- 3. Sainz (Spa)
Méline (Fra) il 6 mano; primo a imporsi nei tre bishi (3), Mini (3) e Peugeot (2). a 1h00”57;
agosto 1965. continenti — Africa, Sudameri- Come re Mida che qualsiasi cosa 4. Przygonski
Alto 1 metro e 71 ca e ora Asia — sui quali finora la toccasse la trasformava in oro, (Pol/Toyota)
per 68kg. corsa ideata da Thierry Sabine e con impegno e ossessione ma- a 2h35’03;
Sposato con oggi diretta da David Castera ha niacale, Peterhansel ha vinto 5. Roma
Andrea. posato le ruote; uno dei soli tre ogni sfida. La prossima sarà (Spa/Brx)
al mondo a vincere in moto (6 l’Audi, che nel 2022 sbarcherà a 3h21’48.
Dakar volte) e auto (8), Hubert Auriol, con un progetto elettrico, affi- Moto
Ne ha vinte 6 in il primo, che se n’è andato nei dato ancora a Sven Quandt, il 1. K. Benavides
moto, tutte con giorni del rally, il terzo Nani Ro- n.1 della Q-Motorsport che ieri (ARG/Honda)
la Yamaha nel ma, gran 5° con il Buggy della gongolava per la seconda vitto- in 47h18’14”;
1991, 1992, 1993, Prodrive che fino a due mesi fa ria Mini in 2 anni? Per capirlo 2. Brabec
1995, 1997 e non esisteva. servirà qualche mese, intanto (Usa/Honda)
1998. In auto si è Peterhansel può godersi questo a 4’56”;
imposto 8 volte: Dallo skate alla moto giorno, non prima di aver zittito 3. Sunderland
2004-05 e 2007 Ha viaggiato sempre veloce e in Nasser Al-Attiyah, 2° anche (GB/Ktm)
con la Mitsubishi equilibrio Peterhansel, fin da quest’anno nonostante 6 tappe a 15’57”;
Pajero, nel 2012- quando da bambino si appas- vinte, che si è lamentato dello 4. Sanders
13 e 2021 con la sionò allo skateboard: a 14 anni svantaggio del pick-up Toyota (Aus/Ktm)
Mini. E poi nel si portò a casa il titolo francese rispetto al buggy rivale: «Non a 38’52”;
2016 e 2017 con di slalom, figura libera, discesa sempre ho vinto, però mi hanno 5. Howes
IN VOLO VERSO LA FRANCIA
la Peugeot. e combinata e con la nazionale insegnato che quando si perde (Usa/Ktm)
partecipò pure agli Europei. In non si piange. Quello di Nasser a 52’33”.
suo onore Vesoul, il paese dove è è solo un problema di ego, ne
cresciuto, gli ha intitolato lo
skatepark, ma gira e rigira, il Lutto nelle moto: si è spento Cherpin avesse avuto meno forse avreb-
be vinto lui. Io ho cercato di non
pensiero tornava sempre lì, a infiammarmi quando non ero
quella moto da cross sulla quale ● Proprio all’ultimo, la Dakar operato d’urgenza, era stato sono peggiorate rapido come lui, che invece ha
era salito a 8 anni spronato da piange: è arrivata nel corso tenuto in coma indotto. improvvisamente. La gara spinto da matti per vincere già il
papà Jean Pierre e con la quale della tappa finale la notizia Trasportato in aereo da Sakaka moto ha visto la vittoria prologo. La Dakar lui l’ha persa
girava felice nei boschi vicino a della morte di Pierre Charpin. all’ospedale di Gedda, ieri era dell’argentino Kevin Benavides il primo giorno».
casa. Le prime gare di enduro Il motociclista francese era partito con un aereo ambulanza davanti a Ricky Brabec, per © RIPRODUZIONE RISERVATA

arrivarono iscrivendosi da fuo- caduto il 10 gennaio nella verso Lille, in Francia, ma una doppietta Honda come
rilegge col nome del padre, con
inevitabili squalifiche una volta
tappa da Ha’Il a Sakaka: durante il volo le sue condizioni non accadeva dal 1987.
s TEMPO DI LETTURA 4’05”
36 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

Terzotempo
OLIMPIADI ESCL
US IVO

DI CHE COSA
PARLIAMO
I dubbi, che circolavano
insistenti da giorni,
diventano realtà:
lo svolgimento
dell’Olimpiade di Tokyo,
condizionato dalla
pandemia di Covid-19,
è di nuovo a rischio.
In Giappone la situazione
è critica e un membro del
governo ammette che si è
lontani da ogni certezza.
Così il mondo dello sport,
anche italiano, punta
sull’unica vera soluzione

Ombre
di Andrea Buongiovanni
e Valerio Piccioni
iamo lontani da

«S
qualsiasi certezza,
tutto può succede-
re: serve un piano

sui Giochi
alternativo». Le pa-
role pronunciate giovedì da Ta-
ro Kono, ministro delle riforme
amministrative del governo
giapponese, hanno avuto l’ef-
fetto di una coltellata. Per la
prima volta un rappresentante
delle istituzioni nipponiche ha
ammesso che lo svolgimento
dell’Olimpiade di Tokyo (23 lu-
glio-8 agosto) e quindi della
Paralimpiade (24 agosto-5 set-
tembre) è di nuovo a rischio.

«TOKYO? TUTTO PUÒ SUCCEDERE»


Adesso i dubbi, che da qualche
giorno circolavano insistenti,
sono... ufficiali: la pandemia di
Covid-19 potrebbe avere il so-
pravvento. Sia chiaro: comitato

IL VACCINO PER BATTERE I DUBBI


organizzatore, enti locali e Cio
continuano a ostentare ottimi-
smo. Ieri il premier Yoshihide
Suga ha espresso il desiderio di
incontrare il leader nordcorea-
no Kim Jong-un proprio du-
rante i Giochi. E Yoshiro Mori,
che di Tokyo 2020 è il presiden-
te, non più tardi di 24 ore pri- tuazione di contenimento del leti stranieri che intendevano delle 339 gare in programma e, rica e dei Caraibi: con due posti
ma, aveva dichiarato che entro virus, pur se su livelli ben infe- allenarsi in loco. I positivi, in L’allarme addirittura, del numero di Pae- in palio, si svolgerà a Guada-
la fine di marzo si deciderà,
semmai, se sarà possibile am-
riori a quelli europei (anche
perché si effettuano molti me-
crescita per la quindicesima
settimana consecutiva, restano Sistema sanitario si partecipanti. Ma è tutta da
verificare, soprattutto nelle
lajara, in Messico, dal 18 al 30
marzo.
mettere pubblico negli stadi. no tamponi), va peggiorando. su soglie-record per il Giappo- in difficoltà: modalità. Intanto, però, il ca-
Il vaccino
Gli scenari
Lo stato di emergenza la scorsa
settimana proclamato per
ne(ieri a Tokyo sono stati 2001,
dopo i 2447 di giovedì 7) e il si-
si allarga lo stato lendario delle qualificazioni
resta in alto mare. Nei giorni Intanto l’eco dell’affermazione
Ma, per tanti motivi, soprattut- quattro prefetture (Tokyo, Chi- stema sanitario è vicino al col- di emergenza scorsi, per esempio, erano stati della scorsa settimana di Dick
to di carattere economico, im- ba, Kanagawa e Saitama), ora lasso. I campionati di baseball, cancellati gli Europei di tiro a Pound, il più anziano membro
praticabile la strada di un ulte- ne coinvolge undici (su 47). calcio e rugby, la cui partenza, segno a 10 metri previsti a del Cio, non s’è spenta: il diri-
riore rinvio, torna di attualità la Con misure per la verità poco prevista per oggi, slitta di cin- La scadenza Lohja, in Finlandia, dal 26 feb- gente canadese, pur esprimen-
data del 25 marzo quale possi-
bile limite entro il quale deci-
restrittive, ma come imposto
solo nell’aprile-maggio scorso,
que settimane dopo 62 casi di
positività su sei squadre, navi- Una decisione braio all’8 marzo, manifesta-
zione che appunto avrebbe as-
do un parere personale, ha so-
stenuto che, affinché l’Olimpi-
dere per un’eventuale cancel- sarà in vigore almeno fino al 7 gano a vista. E i sondaggi indi- entro il 25 segnato pass a cinque cerchi: ade si disputi, il vaccino deve
lazione. È il giorno della previ-
sta partenza del viaggio della
febbraio. I confini nazionali, da
alcuni giorni e fino a fine mese,
cano che meno del 20% della
popolazione è favorevole all’ef-
marzo? Si spera solo ieri sono stati inglobati a
quelli a fuoco (25-50 metri) di
diventare una priorità per co-
loro che vogliono prendervi
fiaccola, sostanzialmente lo sono stati chiusi anche ai lavo- fettuazione della rassegna. nella profilassi Osijek,in Croazia, dal 23 mag- parte. È cio a cui fa affidamento
stesso di quando lo scorso anno ratori di dieci Paesi (Cina inclu- gio al 6 giugno. Idem per il tor- tutto il mondo sportivo. Anche
venne dichiarato il posticipo sa) per i quali erano rimasti I calendari neo Concacaf, la federazione quello italiano. Il Coni conti-
(24 marzo). Il fatto è che la si- aperti. Come lo saranno agli at- Un’ipotesi riferisce di un taglio calcio del Nord e Centro Ame- nua ad avere fiducia nello svol-

BLOC NOTES
CICLISMO: LA MODENESE FA PARTE DEL GRUPPO OLIMPICO DEL C.T. SALVOLDI TRA GERMANIA E AUSTRIA

Volontaria, poliziotta, pistard Doping, caso Aderlass:


al medico Schmidt
Barbieri è la prima vaccinata 4 anni 10 mesi di carcere
● Il tribunale di Monaco ha condannato a 4 anni
di Ciro Scognamiglio 2017 nello scratch finora è dell’unica soluzione che ci e 10 mesi di carcere il medico Mark Schmidt,
l’apice — ma anche poliziotta permetterà di uscire tedesco di Erfurt, figura chiave di Aderlass, lo
● La prima dose del vaccino (Fiamme Oro) e volontaria definitivamente da questo scandalo del doping sanguigno tra sci di fondo
anti-Covid di Pfizer-Biontech dell’Avap, l’associazione disastro. Ho avuto solo un e ciclismo svelato nel 2019. La rete dopante
è stata somministrata a volontari assistenza pubblica: minimo indolenzimento nella era nata nel 2012: l’inchiesta ha identificato
Rachele Barbieri martedì Rachele ha completato il corso zona della puntura, 23 sportivi clienti del medico, tra cui il ciclista
all’ospedale di Baggiovara. «Il a fine 2020 e capita che salga nient’altro», dice. Ora Denifl, due anni di carcere con la condizionale.
richiamo dovrebbe essere anche in ambulanza per le Rachele, che agli Europei di Schmidt ha utilizzato su un biker un prodotto
effettuato il 2 febbraio — spiega emergenze. Di fatto è stata la Plovdiv è stata argento non destinato all’uomo e il giudice gli ha detto:
la 23enne modenese —, al mio prima azzurra, almeno se il nell’eliminazione e nel «Avete fatto una cosa al di là di ogni limite
ritorno dalla Sicilia, dove ora riferimento è al gruppo del c.t. quartetto, per gli allenamenti etico». La legge penale antidoping è in vigore in
sono in ritiro con la Nazionale Dino Salvoldi, a ricevere il sta sfruttando il velodromo Germania dal 2015. Numerosi atleti sanzionati
della pista». Pistard di vaccino. «E’ ovvio che sia siracusano di Noto: poi salirà Sulle ambulanze Rachele Barbieri, 23 anni, iridata ’17 dal lato sportivo, come Hondo e Petacchi, ma
successo, sì — il titolo iridato favorevole, perché si tratta sull’Etna con le compagne. nello scratch, lavora anche sulle ambulanze nel Modenese nessuno in attività è stato, finora, identificato.
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 37

IN TV
● CALCIO Serie B Pordenone - Venezia 16.00 Dazn BIATHLON
Verona - Milan 14.00 Dazn Serie B Sampdoria - Udinese Staffetta 4x6 km F
Serie A Femminile Monza - Cosenza 14.00 Dazn Serie A Coppa del Mondo
12.25 Sky Sport Uno Serie B Bologna - Verona 20.45 Dazn 15.00 Eurosport
Eurosport, biathlon Verona - Milan 14.00 Dazn Serie A BASKET FOOTBALL AMERICANO
c’è la staffetta Serie A
12.30 Dazn
Pisa - Brescia
Serie B
14.55 Sky Sport Serie A
Reggina - Lecce
San Antonio -Houston
NBA
Los Angeles Rams-Green Bay
Packers
di Coppa del Mondo Cittadella - Ascoli 14.00 Dazn Serie B 23.00 Sky Sport NBA 22.35 Dazn

In Giappone
Vela in Nuova Zelanda
L’installazione dei cinque cerchi

Sir Ainslie: medaglie e rimonte


olimpici al parco marino di Odaiba,
a Tokyo, prima del rinvio
dello scorso anno GETTY

Stupisce anche nella Prada Cup


Il più titolato
velista olimpico ORO
STANOTTE era dato per E COPPA
spacciato solo un
Prada Cup
Rai 2 e Sky
mese fa. E invece Timonieri
Nella storia della
Stanotte Luna nell’esordio... Coppa America
Rossa torna in solo 3 volte
acqua per due un timoniere
di Gian Luca Pasini
regate (dalle 3 in è riuscito
poi, diretta Rai 2 ir Ben Ainslie, una a vincere

S
e Sky), la prima vita in rimonta. Ago- il trofeo
con gli inglesi e sto 2012, si gioca la dopo aver
la seconda con sua ultima Olimpia- conquistato
American Magic. de nelle acque di ca- (nello stesso
Regole sa: dopo 6 regate è ben dietro al ruolo) l’oro
Questa prima danese Hogh-Christensen, con olimpico:
fase di la schiena operata dolorante e è accaduto
qualificazione la pressione dell’ambiente che a un americano
prevede una gli toglie il sonno. Ma nel gior- (Melges) e
serie di 12 no di riposo «accendo la tv e Britannia La barca inglese, detta Rita, come tutte quelle di Sir Ben che ha vinto la Coppa su Oracle a 2 neozelandesi
regate prendo ispirazione guardando
complessive al la vittoria di Bradley Wiggins 5 medaglie contro i franco-spagnoli nella gli inglesi controllano senza er-
termine delle nella cronometro individuale». consecutive battaglia di Trafalgar. rori Luna Rossa, senza conce-
quali il migliore Nei tre giorni successivi ribalta Charles dergli la possibilità di tornare
dei 3 sfidanti la situazione andando a vincere Benedict Ainslie, Giorni nostri in regata.
andrà in finale il quarto oro consecutivo en- 43 anni, è nato a Dicembre 2020, si corre l’unico
nella Prada Cup, trando definitivamente nella Macclesfield: ai appuntamento preparatorio di Mercedes
mentre gli altri 2 leggenda della marineria e Giochi ha vinto questa Coppa America numero «Devo dire che queste due vit- Buddy
Più casi positivi, team si
affronteranno in
mandando in delirio migliaia di
tifosi che erano accorsi sul ca-
argento e oro
Laser (1996
36. La barca di Ben Ainslie bal-
betta, rimedia solo sconfitte
torie sono state per il resto del
nostro team sul molo, i nostri
Melges L’oro
a Monaco ‘70
confini chiusi, semifinale
(bisogna vincere
nale della Manica solo per tifare
Sir Ben. Settembre 2013, Coppa
e 2000) e 3 ori
Finn (2004, 2008
mentre giornali e i siti di sua
maestà britannica si scagliano
progettisti, i nostri ingegneri, il
nostro team di terra, i costrut-
(Soling) e la
Coppa nel 1992
cittadini contrari 4 prove). Chi
conquista la
America di San Francisco.
Oracle, la barca americana di
e Londra 2012,
foto sotto)
contro uno dei velisti più deco-
rati della vela mondiale. Irriso e
tori delle barche (questa si
chiama Britannia, ma ha Rita
e le incertezze Prada Cup
acquisisce il
Larry Ellison timonata da Jim-
my Spithill (oggi co-pilota di
sbeffeggiato per avere speso
(male) i 150 milioni di euro (cir-
evidenziato in arancione come
il nome di tutti gli scafi di Ain-
del ministro Kono diritto di sfidare
i neozelandesi
Luna Rossa), è sotto 8-1 contro i
neozelandesi. Vale a dire a una
ca) che compongono il budget
più ricco di questa Prada Cup.
slie fin da quando la mamma,
prima di una regata in Spagna,
nella Coppa sola regata dalla vittoria dei Ben Ainslie, come 8 anni fa a era andata a pregare in una
America (al Kiwi e dalla drammatica scon- Weymouth, riunisce il team e chiesa dedicata a Santa Rita per Russell
gimento dei Giochi e sposa le meglio delle 13 fitta Usa, in casa. La mossa della annulla tutte le feste. Chiede al- “chiedere” la vittoria per il fi- Coutts L’oro a
IL NUMERO posizioni espresse dal Cio e da-
gli organizzatori. C’è ancora
regate, bisogna
vincerne 7) a
disperazione è (fra le altre)
chiamare a bordo Sir Ben e
la squadra un lavoro immane.
Prima in cantiere e poi in mare:
glio, ndr) hanno avuto due o tre
settimane epiche per stravolge-
Los Angeles ‘84
(Finn) e 3 Coppe
tempo. E poi si crede nell’effi- metterlo alla tattica del maxi anziché il cenone di Natale gli re la barca... e anche ai nostri

11
partire dal 6 (‘95, 2000 e ‘03)
cacia dei vaccini per gli atleti, marzo catamarano volante al posto uomini e le donne di Ineos amici della Mercedes di Formu-
che arriveranno dopo le fasce dell’unico americano, John Ko- cambiano l’albero, i foil, cam- la 1 per averci aiutato a cambia-
protette e che in primavera stecki. E con la più incredibile biano le vele (per queste Luna re questa situazione». A rac-
(quindi in tempi utili) potran- rimonta della storia della vela il Rossa ha anche fatto protesta) e contarlo è lo stesso Sir Ben do-
no sì essere riservati agli azzur- multiscafo americano, anche alla prima giornata della Prada po le vittorie della prima gior-
Prefetture ri in lizza. In ogni caso - pur aiutato dai consigli del Baro- Cup schiantano American Ma- nata. Non prima di aggiungere
Quelle in “stato partendo da una sorta di deca- netto britannico, inizia a vince- gic (al cui timone c’è quel Dean che la «Prada Cup è molto lun-
di emergenza” logo già emanato - dagli even- re una regata dopo l’altra. Aiuta Barker che a San Francisco nel ga, ma molto meglio iniziare Peter
(su 47): tuali periodi di quarantena da Oracle a vincere una Coppa già 2013 guidava Team New Zea- con due successi dopo quello Burling L’oro
a Tokyo, Chiba, osservare, alle enormi precau- persa più volte, mandando dal- land) e, in rapida successione, che era accaduto a dicembre». a Rio 2016
Kanagawa zioni da adottare, le incognite lo psicologo praticamente tutto bruciano Luna Rossa proprio Aspettando la prossima rimon- (49er) e la
e Saitama, restano numerose. l’equipaggio neozelandese. nel suo terreno, vale a dire in ta di Sir Ben... Coppa del 2017
nelle ultime ore © RIPRODUZIONE RISERVATA Mentre il quotidiano di casa partenza. Dove Ben Ainslie © RIPRODUZIONE RISERVATA

se ne sono Daily Telegraph lo paragona martella il super specialista


aggiunte sette
s TEMPO DI LETTURA 3’52” addirittura all’ammiraglio Nel-
son per l’incredibile vittoria
Jimmy Spithill prima di sfode-
rare una regata perfetta in cui s TEMPO DI LETTURA 2’34”

NUOTO: TEST GHIACCIO VARIE PALLAVOLO: SUPERLEGA PALLAVOLO: A-1 DONNE B A S K E T N B A

Ginevra: la Pellegrini Europei pista lunga Spadafora: «Bonus Anticipo su Raisport Pure Bergamo-Cuneo
rompe il ghiaccio Da oggi a Heerenveen collaboratori sportivi Civitanova-Modena oggi alle 20.30 Maglia Hawks
e vince nei 200 dorso fari sulla Lollobrigida fino al 5 marzo» big match alle 18 in diretta televisiva per il Papa
● Una vittoria a Ginevra per ● Gli sport del ghiaccio ● Il ministro dello sport ● C’è il big match Civitanova- ● Due gli anticipi della 19a
cominciare di slancio il ripartono a livello Spadafora, ha annunciato Modena oggi come anticipo giornata di A-1 donne in
2021: Federica Pellegrini internazionale con la velocità nuovi sostegni allo sport di della 19a giornata di Superlega. programma oggi.
vince i 200 dorso in 2’13”45 in pista lunga e una bolla base: «In Consiglio dei Ministri
(record del meeting) nella culla olandese di abbiamo deciso ulteriori Oggi ore 17 Trento-Cisterna; 18 Oggi ore 18 Brescia – Novara; ore
battendo la neo primatista Heerenveen dove, in cinque misure restrittive fino al 5 Civitanova-Modena (dir.Raisport). 20.30 Bergamo – Cuneo (dir.
mondiale olandese dei 50, weekend consecutivi, si marzo e quindi una nuova Domani ore 16 Padova-Piacenza; Raisport). Domani ore 17 Chieri –
l’olandese Toussaint, disputeranno gli Europei tranche di sostegni economici. 18 Perugia-Milano (dir.Raisport); Casalmaggiore, Conegliano – Perugia,
2’16”19). Fede rompe così il (oggi e domani), le sole due Nel decreto che approveremo 19.30 Verona-Ravenna. Lunedì ore Scandicci – Busto Arsizio. Rinviata
ghiaccio: oggi 100 sl , tappe di Coppa del Mondo la prossima settimana ci sarà il 20.30 Monza-V.Valentia (dir. Trento – Firenze. Riposa Monza.
domani 200 sl. Si tratta di della stagione e i Mondiali. bonus per i collaboratori Raisport). Classifica: Perugia 46 Classifica: Conegliano 51 (17 vinte 0
un test in vista dell’altura a Nella rassegna continentale in sportivi fino al 5 marzo, un (18 gare), Civitanova 41 (17), Trento perse); Novara 43 (15-2); Monza 33 (12- ● Papa Francesco ha
Sierra Nevada. Il neo gara nell’allround Giovannini nuovo fondo perduto con 38 (18), V.Valentia 34 (18), Monza 27 3); Scandicci 27 (9-4); Chieri 26 (8-6); ricevuto e bendetto una
compagno Aniene, e Malfatti (uomini) e maggiori risorse per società e (16), Piacenza 27 (18), Modena 26 Cuneo 19 (8-9); Trento 18 (6-7); Firenze maglia degli Atlanta Hawks
Martinenghi, è 2° nei 200 Lollobrigida, bronzo uscente associazioni dilettantistiche, il (17), Verona 22 (17), Milano 21 (16), 17 (6-10); Busto 16 (5-9); Casalmaggiore dedicata a Martin Luther
rana in 2’15”31 dietro e Rossi (donne) e, nello fondo per le partite Iva e altre Ravenna 13 (17), Padova 12 (18), 14 (5-10); Bergamo 11 (3-13); Brescia 10 King. Verrà usata lunedì.
Kamminga (Ola, 2’09”35). sprint, Bosa (uomini). misure di sostegno. Cisterna 5 (18) (1-15); Perugia 9 (3-10).
38 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT

AltriMondi
OROSCOPO 21/3 - 20/4

Ariete 6,5
21/4 - 20/5

Toro 7
21/5 - 21/6

Gemelli 6,5
LE PAGELLE Forse occuparvi in autono-
mia degli impegni o stare in
Potete sbrigare tutto e
bene, grazie anche alle
Non ingigantite eventuali
contrarietà, non fate gli
di Antonio solitudo vi giova più che dritte di amici e sostenitori. sfigosauri: i tasselli, un po’
Capitani rimanere e/o lavorare in L’umore è buono, voi siete in tutti gli ambiti, si stanno
compagnia. Niente sfigo- fighi, il sudombelico incastrando al meglio.
lagne, però. Nirvana suino. soddisfa le pretese. Sudombelico introverso.

La nuova mappa dei colori


IL TEMA DEL GIORNO IN 5 P UNTI

L’ITALIA ROSSA E ARANCIONE


LA LOMBARDIA NON CI STA
E PREPARA IL RICORSO
VACCINI, PFIZER RALLENTA
Anche Bolzano “ad alto rischio” si ribella per le massime restrizioni
Boom di tamponi, conteggiati quelli rapidi: giù l’indice di positività
Allarme scorte di siero. L’azienda Usa riduce le consegne: è scontro

troviamo di fronte a impennata di dati meno gravi. Poi c’è il te-


di Pierluigi Spagnolo
LE REGOLE
della curva», ha detto il presi-
dente dell’Iss, Silvio Brusaferro.
Solo sei zone in giallo ma delle scuole. Il Tar della
Lombardia ha bocciato l’ordi-
Il ministro Speranza
(nella foto) chiarisce:
1 Da domani tre regioni in
rosso, mezza Italia in
arancione. 2 La Lombardia protesta.
Annuncia un ricorso, così
Valle d’Aosta
1,19
Lombardia
1,40
P.A. Trento
1,01 1,50 P.A. Bolzano
nanza della Regione sulla didat-
tica a distanza fino al 23 genna-
io, avviando il ritorno a scuola
«Le ordinanze sono È l’effetto dell’ultimo rapporto come l’Alto Adige. delle superiori da lunedì (la
costruite sulla base dell’Istituto superiore di sanità «Credo che la zona rossa sia 0,94 Friuli Venezia Giulia stessa decisione ha preso ieri il
di dati scientifici, sull’epidemia in Italia. In base una punizione che la Lombar- Tar del Friuli Venezia Giulia).
all’indice Rt e agli altri parame- dia non si merita, perché ha fat- Ma il rientro in aula degli stu-
rispettarle tri che determinano la classifi- to tanti sacrifici, i cittadini si so- 0,96 Veneto denti in Lombardia non ci sarà,
è decisivo». Nelle zone cazione con i colori, con l’ordi- no comportati molto bene. È perché il Dpcm prevede che in
rosse niente scuola nanza del ministro della Salute, estremamente penalizzante», 1,15 Emilia Romagna caso di alta criticità, le lezioni
superiore in presenza Roberto Speranza, da domani ha detto il presidente della
1,14 0,97 Marche
(per le scuole superiori e per la
da lunedì. Pfizer tre territori diventano zona ros- Lombardia, Attilio Fontana, prima e seconda media) si fac-
sa: Lombardia, provincia di «c’è qualcosa che non funziona Piemonte ciano solo online. Anche la Pro-
annuncia un calo del Bolzano e Sicilia (giovedì il go- nei parametri, che secondo me
1,18 Abruzzo
vincia di Bolzano annuncia il ri-
29% nelle consegne vernatore Musumeci aveva bisogna rivedere. Sono critiche 0,7 Molise corso contro il rosso. «Sono ri-
1,15 1,01 1,29
dei vaccini: lettera chiesto al governo una fascia di che ho espresso al ministro Spe- masto abbastanza sconcerta-
1,18 Puglia
di diffida da Arcuri, maggior rigore). Chiudono an- ranza. Il conteggio dell’Rt è Liguria Toscana Umbria to», ha detto il governatore
al lavoro anche l’Ue che i negozi di abbigliamento, si estremamente opinabile e poi si Arno Kompatscher. In serata il
può uscire di casa solo per com- riferisce a dati vecchi, non ag- ministro Speranza ha chiarito
provati motivi (lavoro, salute o giornati», ha aggiunto. Il gover- 0,99
1,10 0,99
che «le ordinanze sono costrui-
urgenze), con l’autocertifica- natore lombardo ha annunciato Sardegna te sulla base di dati scientifici.
zione. Per 12 regioni scatta un ricorso al Tar contro la zona Lazio Campania Rispettarle è decisivo se non si
l’arancione, 9 nuove più le 3 che rossa. «Ho chiesto al ministro 1,14 vuol perdere il controllo del
confermano questa classifica- Speranza di ripensarci - ha ag- Rt nazionale: 1,09 contagio». «Con nuove restri-
zione. In arancione c’è ora an- giunto – e invieremo delle accu- In ogni Regione viene evidenziato l’indice Basilicata zioni, servono nuovi ristori»
che il Lazio, finora sempre in rate note per spiegare le motiva- Rt (monitoraggio Iss 4-10 gennaio 2021) chiede invece il Piemonte, che
giallo, dove da domani non si zioni della nostra opposizio- Area bianca (criticità bassa) passa da giallo ad arancione.
potrà fare colazione al bar o ne». A irritare Fontana c’è stata Area gialla (criticità moderata)
pranzare al ristorante. Sei regio-
ni sono in giallo. «Il Covid in
Italia è in un fase di crescita lie-
anche la richiesta di alcuni sin-
daci (Bergamo, Cremona e Pa-
via, tra gli altri) di chiedere una
Area arancione (criticità medio-alta)
Area rossa (criticità alta)
1,19
Sicilia
1,05
Calabria
3 Da oggi sono in vigore il
decreto e il Dpcm, appena
approvati.
ve e grazie alle misure non ci deroga alle restrizioni, in virtù GDS C’è sempre il “coprifuoco” sera-

La crisi di governo

“Costruttori” a raccolta. E i renziani riaprono so in cui Conte non dovesse rag-


giungere la maggioranza, l’op-
zione estrema potrebbe essere
quella di recuperare all’ultimo
Caccia ai numeri, nasce Maie-Italia23 mera e martedì al Senato senza i prese. Noi siamo responsabili il dialogo coi senatori di Iv: sce-
Mossa di Iv a sorpresa: dialogo possibile 18 senatori di Iv, cercando di
raggiungere quota 158 a Palazzo
ma non fessi. Il figliuol prodigo
ritorna. Nessun vitello grasso.
nario cui fa riferimento Mastel-
la. Il segretario dem Nicola Zin-
Ma c’è l’altolà del Pd e dei Cinquestelle Madama, al netto dei senatori a Alcuni di noi sono a dieta». garetti - che ha chiuso la porta a
vita, cioè la metà dei 315 più uno Renzi allo stesso modo del M5S,
«Serve per costruire uno spazio che rappresenta la soglia della L’appello di Zingaretti giudicandolo «inaffidabile» -
di Alessio D’Urso
politico che ha come punto di maggioranza necessaria (alla Lo stesso Renzi ha detto di aver ha lanciato un appello: «Evitare
l governo di Giusep- riferimento Conte», ha spiega- Camera saranno necessari 316 rotto con la maggioranza per il le elezioni anticipate e impedire

I
pe Conte può contare to il senatore Ricardo Merlo, deputati). Dopo il sostegno del Mes, ma ha annunciato l’asten- il paradosso che, nel momento
su un nuovo gruppo presidente del Maie. Un’opera- senatore Nencini (Psi), sarà a fa- sione sulla fiducia: scelta che in cui negli Usa vince Biden, si
parlamentare in Se- zione sostenuta anche dalla vore del governo pure Sandra servirà al leader per trattenere i corra il rischio che gli alleati di
nato: si chiama Maie- Conferenza Episcopale dei ve- Leonardo (Misto), moglie di suoi. «Siamo disponibili a di- Trump risorgano non sulla base
Italia23 ed è la nuova denomi- scovi. Dopo aver scritto nella Clemente Mastella, che pur non scutere senza veti o impiccarsi a di un’iniziativa ma di un erro-
nazione del Movimento degli premessa del Recovery plan - avendo un ruolo parlamentare nomi», ha precisato. E alcuni di re». Il leader della Lega Matteo
italiani all’estero. È la “casa” che inviato al Parlamento - che si (è sindaco di Benevento) è con- Iv, tra cui il capogruppo al Sena- Salvini (oggi vertice del centro-
ospiterà i senatori (già 5 adesio- tratta di un piano «forte e co- siderato il “regista” dei nuovi to Faraone e Nobili, hanno fatto destra a Milano) ha detto: «Noi
ni) utili alla maggioranza per raggioso» e che «nel giro di un apporti per la maggioranza: sapere ieri a Conte che «noi ci ci siamo, abbiamo i numeri».
sopperire all’addio di Italia Vi- anno torneremo alla normali- «Nessuno faccia scherzi, non siamo se si vuole interloquire © RIPRODUZIONE RISERVATA

va, in seguito al ritiro delle mi- tà» (il totale dei fondi sale a siamo i polli di Renzi - ha avver- sui temi e non cercare nuovi
nistre Bellanova e Bonetti da
parte del leader Matteo Renzi.
223,9 miliardi), il premier chie-
derà la fiducia lunedì alla Ca-
Arma Giuseppe Conte ieri all’insedi-
amento del Comandante generale
tito -. Attenti cari Conte e Zinga-
retti, lunedì potreste avere sor-
Scilipoti: se Conte scioglie alcu-
ni nodi, Iv c’è». Proprio nel ca- s TEMPO DI LETTURA 2’19’’
S A BATO 16 GE N N A I O 2 02 1 L A G A Z Z E T TA D ELLO S P O RT 39

22/6 - 22/7 23/7 - 23/8 24/8 - 22/9 23/9 - 22/10 23/10 - 22/11 23/11 - 21/12 22/12 - 20/1 21/1 - 19/2 20/2 - 20/3

Cancro 7+ Leone 6+ Vergine 6 Bilancia 6,5 Scorpione 7 Sagittario 6,5 Capricorno 7+ Acquario 7 Pesci 7,5
La Luna vi rinfranca. E voi Non saltate alle conclusioni I rapporti con gli altri La tolleranza cala. Renden- Istinto ed esperienza fanno Non riducete gli zebedei Dialettica, dinamismo La Luna vi dà pace, la Potete avviare e conclude-
vincete (quasi) ogni partita, e lavorate di strategia: potrebbero tendersi. E la dovi un cicinìn cocciutini vedere più chiaro in una altrui in cous cous con i e bottarelline di glutei giornata scorre su ritmi più re con successo ogni
pur dovendo assoggettarvi, da un “male” spesso può vostra lucidità di giudizio come muli. Evitate e siate o più questioni. Cosa che saliscendi dell’umore, siate vivificano la giornata. comodi. Sagacia e senso impegno. Venere edulcora
in questo periodo, a una nascere un bene. Anche difettare. Don’t scler, siate facce di glutei. Charme in magari vi infonde maggior fiduciosi: tutto si risolve, La marpionfighezza cresce, pratico (anche amministra- l’umor e l’amor, Marte
muta della pelle. Friccicori in campo finanziario. organizzati e mordetevi la lieve calo, ma sudombelico sicurezza. Siete però inclini tutto si sta sistemando. gli ormoni mostrano una tivo) premiano, le soluzioni v’infonde vigor e toglie lo
suini vi spingono all’azione. Sudombelico malmostoso. lingua. L’ormone è famelico. senza ritegno. Bravi. allo sclero, suinally too. No! Slancio suino nella media. brillantezza dimenticata. si palesano, l’ormone meno sfigor. Pure suino. Bene.

La Lombardia
non merita
la zona rossa,
Minibreak
Piccola guida per il tempo libero
Cosa leggere, ascoltare, guardare (secondo noi)
RECEN
SIONI

è penalizzante
Attilio Fontana
Governatore della Lombardia
LA SERIE/1 IL LIBRO

Così il moderno Lupin


di positività, misurato sul to-
tale complessivo dei tamponi
Natale a Manhattan,
(molecolari e rapidi) si attesta un cadavere in hotel
al 5,9% (per i soli molecolari è
del 10,3%, in linea con il dato
di giovedì). C’è un calo signifi-
ci tiene col fiato sospeso Intrighi e complotti
Winslow con stile

7 9
cativo dei ricoveri nei reparti Lupin ha avuto molte facce,
ordinari. Sono 22.841 i degen- quella rimasta più nella
ti (-269), e diminuisce di 35 memoria è quella di Georges
unità anche il numero dei pa- Descrières protagonista del
zienti ricoverati nelle terapie telefilm Anni 70. Un’icona con
intensive, nonostante i 156
nuovi ingressi (totale a 2.522).
HA DETTO cilindro, mantello e monocolo,
reinventata oggi da Netflix che
ha spazzato via la polvere

5 Prosegue la campagna di
vaccinazione. Ma spunta
un intoppo con Pfizer.
e ci presenta il personaggio di
Assane Diop, interpretato da
Omar Sy (Quasi amici,
Abbiamo tagliato ieri il tra- X Men), immigrato dal Senegal
guardo del milione di sommi- Pfizer in Francia il cui padre si
nistrazioni della prima dose in maniera suicida in carcere perché
del vaccino di Pfizer-Bionte- unilaterale accusato di un furto che non
ch. Da lunedì inizierà il giro aveva commesso: Assane è un
per il “richiamo”, la seconda
ridurrà fan sfegatato di Arsenio Lupin
dose per chi ha ricevuto la pri- le fiale e grazie alla sua ispirazione
La didattica le, dalle 22 alle 5, su tutto il terri- ma nel “Vax Day” del 27 di- destinate diventa ladro, gentiluomo
nel cortile torio, al di là della classificazio- cembre, quella che poi nel gi- al nostro e… vendicatore. La serie
Gli studenti ne. È vietato lo spostamento tra ro di pochi giorni produce Paese, Protagonista Omar Sy, 42 anni (5 episodi) è bella e divertente, Autore Don Wislow, 67 anni
dell’istituto regioni in giallo (salvo ritorno al davvero l’immunità, la prote- del 29% basta non stare troppo
Severi-Contenti luogo di residenza o di domici- zione anti-Covid. Ma proprio ● (m.d.) Quando Maurice a sottilizzare e lasciar correre ● (a.d’u.) A far da sfondo a
di Milano lio, e motivi di lavoro e salute), con Pfizer scoppia una grana. Leblanc creò il personaggio la fantasia. Attenzione però, questo fluido intreccio di
protestano fino al 15 febbraio, anche per C’è un problema di produzio- di Arsenio Lupin era il 1905: l’ultima puntata finisce con un destini e personalità, paranoie
per chiedere raggiungere le seconde case. Lo ne. Il commissario Domenico un elegantissimo ladro colpo di scena, ma la seconda e conti in sospeso, Manhattan,
il ritorno in stop agli impianti sciistici pro- Arcuri ha rivelato che l’azien- gentiluomo che rubava per sé, stagione non è ancora stata New York: fine Anni 50.
classe seguendo segue almeno per un mese. da Usa ha annunciato «unila- Iniziare ma anche per aiutare chi ne girata. Quando arriverà? L’atmosfera di Natale,
la didattica Chiusura di palestre, piscine, teralmente che consegnerà al la vaccina- aveva bisogno. I derubati erano «nel cuore del giorno nel
a distanza cinema e teatri fino al 5 marzo. nostro Paese circa il 29% di zione degli molto ricchi, molto egoisti, cuore della città nel cuore
LUPIN
all’aperto, Nelle zone gialle, invece, nei fiale di vaccino in meno ri- spesso aridi e cattivi. Il lettore del mondo». Un giovane e
con i banchi giorni feriali potranno riaprire i spetto alla pianificazione».
over 80 non dubitava mai da che parte
3CON OMAR SY
brillante senatore, Joe
senza 3 SU NETFLIX
nel giardino musei. Dopo le 18 non sarà pos- Per questo l’Italia, sottolinea stare. In tv e al cinema Arsenio Keneally, che mira alla
davanti sibile acquistare bevande da Arcuri, è pronta a tutelarsi in la totalità presidenza. Un investigatore
alla scuola. asporto dai bar (sì al cibo, per i tutte le sedi legali. È un pro- delle dosi privato, Walter Whiters, ex
In Lombardia la locali con cucina). Visite ad blema per tutta l’Ue, tanto che necessarie LA SERIE/2 IL LATE SHOW agente Cia, è la scorta della
classificazione amici e parenti al massimo in la presidente della Commis- diventa Ecco WandaVision Se la satira in tv futura first lady, Madeleine,
in rosso adesso due (con under 14 al seguito), sione europea, Ursula von der difficile affascinante “principessa
ferma ancora una sola volta al giorno. La Leyen, spiega: «Ci aspettiamo Pure gli Avengers si fa in pigiama d’America”. Un lavoro che
il ritorno tra scuola superiore torna in pre- che il calendario di consegne nella sitcom Anni 50 Il rave è da ridere sembra facile ma che non lo è
i banchi delle senza al 50% da lunedì nelle zo- venga rispettato da Pfizer». per niente. Poi un’amante, un

7 8
scuole superiori ne in giallo e in arancione. L’Italia può contare anche sul- suicidio e l’Fbi di Edgar
LAPRESSE le prime dosi di Moderna (ieri Hoover sconvolgeranno gli

4 C’è una novità nel conteg-


gio dei tamponi.
Per la prima volta sono stati cal-
un guasto in un frigo per la
conservazione, a Forlì, ha fat-
to andare perdute 800 dosi), Domenico ● (ed.lu.) Che succede se gli ● (man) Saverio Raimondo
equilibri. In quella che è una
deviazione dal sentiero noto
dei cartelli messicani della
colati non solo quelli molecola- in attesa che l’Ema dia il via li- Arcuri Avengers incontrano Vita fa ridere e di questi tempi droga e dei polizieschi
ri, ma anche quelli antigenici (i bera al vaccino di AstraZene- Commissario da Strega? Succede che siete non è poco. Il titolo è già un metropolitani, elevati al rango
cosiddetti tamponi rapidi), fa- ca, atteso per fine mese. per l’emergenza su WandaVision, la nuova programma, Pigiama Rave: di capolavori di suspense
cendo balzare il numero com- © RIPRODUZIONE RISERVATA miniserie da ieri su Disney+, il massimo di una vita come nel bellissimo
plessivo dei test a 273 mila. I po- con cui il mondo Marvel spericolata è stare a casa, Corruzione, il maestro Don
sitivi individuati sono stati in
tutto 16.146. Pertanto, l’indice s TEMPO DI LETTURA 3’40’’ incontra il pianeta Disney.
La scommessa, che pare vinta,
quindi tutti in pigiama, a
cominciare da lui. I suoi
Winslow insegue stavolta le
tracce di James Ellroy e del
è quella di fondere due mondi ospiti collegati stanno al suo American Tabloid,
così diversi al di là di tutti gioco, sfoggiano completi riuscendo ad imprimere una
i pregiudizi. Vale la pena a righe e a pupazzi, forza drammatica alla trama
L A F R E N A T A D O P O L E P O L E M I C H E
buttarsi nella cittadina di rispondono a domande pazze di un complotto e dipingendo
Westview con i due supereroi e improbabili, cantano, e personaggi indimenticabili. A
formato sitcom Anni 50 distribuiscono ricette come cavallo di un drago del crime,
Privacy, ora WhatsApp ci ripensa anche solo per capire cosa
non quadri. Fra slittamenti
quella del cocktail anti virus
che vi renderà negativi
la tentazione del brivido non
può far male e non tradisce: è
Aggiornamento rinviato di tre mesi temporali e flash fuori al tampone, ma positivi un altro viaggio negli
registro, l’unica certezza al palloncino! Una satira insondabili segreti e nel
● Facebook rimanda Re dei social ciò che condividi con familiari dai primi istanti è che divertente e pungente, che passato degli uomini, in cui
l’aggiornamento di Whatsapp Il padrone e amici rimane tra voi». in questa cittadina da non risparmia i politici, possono convivere allo stesso
(previsto l’8 febbraio) dopo le di Facebook e di L’ultimo aggiornamento non Truman show ci sia qualcosa da Trump (“non toglietegli tempo demoni e nobiltà
tante polemiche sorte contro WhatsApp, Mark avrebbe cambiato nulla di molto strano. Lasciatevi i social, toglietegli la bomba d’animo. E che continueranno
la condivisione di dati fra il Zuckerberg, 36 secondo il colosso del Web: prendere, è la cosa più atomica!”) a Renzi, e che ci a fare quello per cui sono nati:
servizio di chat e Facebook a includerebbe invece nuove moderna da...i tempi della tv fa addormentare con un proteggere ciò che amano.
fini commerciali. La compagnia «opzioni facoltative che in bianco e nero. sorriso. Nonostante tutto. Fino alla fine.
di Mark Zuckerberg ha deciso consentono agli utenti lo
di spostare la data del scambio di messaggi con le
cambiamento dei termini. aziende che usano WhatsApp e
«Inviteremo i nostri utenti a offrono maggiore trasparenza
rivedere l’informativa prima sulle nostre modalità di
del 15 maggio», ha detto raccolta e utilizzo dei dati. Al
l’a.d. Mentre altri servizi momento l’uso di WhatsApp
concorrenti come Telegram e per fare acquisti non è molto
Signal registravano picchi diffuso». «Tuttavia», ha
di download, Facebook ha aggiunto la società, «in futuro
575044462045444420204

cercato di rassicurare gli saranno sempre di più gli


WANDAVISION PIGIAMA RAVE ULTIMA NOTTE A MANHATTAN
utenti: «WhatsApp si fonda su utenti che sceglieranno di
3 DI MATT SHAKMAN 3 CONDUCE SAVERIO RAIMONDO 3 DON WINSLOW
un concetto semplice: tutto utilizzarlo». 3 MARVEL STUDIOS, VISIBILE SU 3 IL LUNEDÌ ALLE 23.15 SU RAI 4 3 EINAUDI, 360 PAGINE, 18,50 EURO
DISNEY+ INCLUSO NELL’ABBONAMENTO E SU RAIPLAY
40 SABATO 1 6 GENNAIO 2021 LA GAZZETTA D E L LO SP O RT