Sei sulla pagina 1di 2

AL MINISTERO PER I BENI E LE

ATTIVITA' CULTURALI
ATTO DI DIFFIDA
Nell'interesse dei Sigg.ri [omissis...] tutti ricorrenti nel ricorso [omissis...] promosso
dinanzi al TAR del Lazio - Roma, contro il Ministero per i Beni e le Attività Culturali,
nonché dei Sigg.ri [omissis...] tutti ricorrenti nel ricorso [omissis...], promosso dinanzi
al TAR del Lazio – Roma, contro il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il
sottoscritto Avv. Pietro Celli, in qualità di difensore degli stessi,
premesso che
- i suddetti ricorsi sono stati promossi per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia
esecutiva, del bando di selezione pubblica indetto dal Segretario Generale del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali “per il conseguimento delle qualifiche professionali di
restauratore di beni culturali, ai sensi dell'art. 182, commi 1 ed 1-bis, del Codice dei beni
culturali e del paesaggio, nonché di collaboratore restauratore di beni culturali, ai sensi
dell'art. 182, comma 1-quinquies, del Codice” (in G.U. n. 75 del 29.9.2009), e di ogni
altro atto presupposto, conseguente o comunque connesso, tra cui in particolare:
- il Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali 30 marzo 2009, n. 53 –
“Regolamento recante la disciplina delle modalità per lo svolgimento della prova di
idoneità utile all'acquisizione della qualifica di restauratore di beni culturali, nonché
della qualifica di «collaboratore restauratore di beni culturali», in attuazione
dell'articolo 182, comma 1-quinquies del Codice” (pubblicato in G.U. n. 121 del 27
maggio 2009);
- la Circolare del Segretario Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali
del 12 agosto 2009, n. 35, prot. n. 7412, avente ad oggetto “Disciplina transitoria
degli operatori di restauro (Art. 182, comm 1, 1-bis, 1-ter, 1-quater ed 1-quinquies del
Codice dei beni culturali e del paesaggio) – Linee guida applicative” ;
- la Circolare del Segretario Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali
del 21 settembre 2009, n. 36, prot. n. 8308, avente ad oggetto “Disciplina transitoria
degli operatori di restauro (Art. 182, comm 1, 1-bis, 1-ter, 1-quater ed 1-quinquies del
Codice dei beni culturali e del paesaggio) – Addendum alle Linee guida applicative
pubblicate con Circolare del Segretariato Generale n. 35 del 2009” ;
nonché

1
[omissis...]
considerato che

[omissis...]

tutto ciò premesso e considerato

INVITA E DIFFIDA
il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in persona del Ministro pro tempore, a
prorogare il termine di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione alla
selezione pubblica “per il conseguimento delle qualifiche professionali di restauratore di
beni culturali, ai sensi dell'art. 182, commi 1 ed 1-bis, del Codice dei beni culturali e del
paesaggio, nonché di collaboratore restauratore di beni culturali, ai sensi dell'art. 182,
comma 1-quinquies, del Codice” (in G.U. n. 75 del 29.9.2009), a data succesiva all'11
maggio 2010.
SIGNIFICANDO CHE
in difetto, saranno assunte tutte le iniziative necessarie a tutela della posizione dei
ricorrenti.
Firenze, 13 marzo 2010
Avv. Pietro Celli