Sei sulla pagina 1di 5

0

0%

Tasso creditore annuo nominale

apertura di credito in conto corrente


a partire da 1.000
a tempo indeterminato

2 di 9

Tasso debitore annuo effettivo (Comprensivo degli effetti della capitalizzazione. Per il calcolo degli interessi si fa
riferimento allanno civile)
10%
Commissioni e altre spese
non previste
CONDIZIONE PER IL RILASCIO DI UN FIDO INIZIALE DI 1.000:
- esito positivo della valutazione del merito creditizio al momento della richiesta
CONDIZIONI PER IL RILASCIO DI UN FIDO MAGGIORE DI 1.000 O PER AUMENTARE LIMPORTO DEL FIDO GI IN ESSERE:
1) esito positivo della valutazione del merito creditizio al momento della richiesta
2) anzianit del conto corrente superiore a 6 mesi al momento della richiesta
3) accredito consecutivo di almeno due stipendi/pensioni nei due mesi precedenti la richiesta oppure saldo medio sul conto
corrente pari almeno a 3.000 nei due mesi precedenti la richiesta
Il do un servizio concesso a discrezione di ING DIRECT

SCONFINAMENTI IN ASSENZA DI FIDO

Tasso debitore annuo nominale sulle somme utilizzate (Comprensivo degli effetti della capitalizzazione. Per il calcolo degli
interessi si fa riferimento allanno civile)
10%
Commissioni e altre spese
non previste

Tasso debitore annuo nominale sulle somme utilizzate (Comprensivo degli effetti della capitalizzazione, per il calcolo degli
interessi si fa riferimento allanno civile)
7%
Commissioni massimo scoperto
non previste
Altre spese
non previste
SCONFINAMENTI EXTRA - FIDO

FIDO 3
Tipo di contratto di credito
Importo totale del credito
Durata del contratto di credito 4

Domiciliazione utenze
INTERESSI CREDITORI

Estratto conto conto corrente trimestrale on line


0
Produzione e invio estratto conto, informativa mensile, contabile bonico, contabile Mav/Rav, quietanza F24,
contabile Bollettini Postali e contabile Bollo Auto via posta prioritaria (solo su richiesta)
5
Estratto conto carta di credito Visa Oro mensile on line
0
Produzione e invio Estratto conto carta di credito Visa Oro mensile via posta prioritaria (solo su richiesta)
5
Produzione e invio elenco movimenti carta prepagata MasterCard via posta prioritaria (solo su richiesta)
5
Accredito stipendio/pensione
0
Portabilit Rid
0
Ricariche telefoniche
0
1,5 (escluso spese postali)
Bollettini Postali
1,87 (Fissata da ACI)
Bollo Auto
Pagamento Mav/Rav
0
Pagamento F24
0
Versamento assegni Italia
0
Versamento contanti con bollettino freccia
0
Versamento e prelievo contanti presso le casse automatiche delle Filiali della Banca
0
Blocco carta dei codici operativi
0
SERVIZI DI ALERT
Attivazione servizio E-mail Alert (solo su richiesta)
0
Costo per singolo E-mail Alert
0
Attivazione servizio SMS Alert (solo su richiesta)
0
Costo per singolo SMS Alert
0,20
(il costo degli SMS Alert ricevuti nel mese, addebitato sul Conto Corrente Arancio in ununica soluzione con
valuta lultimo giorno lavorativo del mese stesso.
In caso di Conto Corrente Arancio cointestato, laddebito pro-capite laddove il servizio attivato da entrambi i titolari)
SERVIZI DI PAGAMENTO
Prelievo sportello automatico con carta di debito VPay in Italia ed in Europa
0
Prelievo sportello automatico con carta di credito Visa Oro in Italia e allestero
2
Prelievo sportello automatico con carta prepagata Mastercard in Italia e allestero
2
Prelievo contante negli sportelli di Poste Italiane
5
Bonico su canale Sepa in entrata
0
Bonico su canale Sepa in uscita no a 50.000
0
5
Bonico su canale Sepa in uscita superiore a 50.000 2
Bonico su canale non Sepa
5
(oltre al recupero delle spese applicate dalle banche coinvolte nel trasferimento secondo quanto comunicato da
ING DIRECT prima delleffettuazione delloperazione)

HOME BANKING
Canone annuo per internet banking e phone banking
GESTIONE LIQUIDIT
Registrazione singola scrittura

ing03pff_572cc365_0005.LOT.RECT._150 - 33977 - 148865 - 135907 - Pag. 1/5 - 0

DOCUMENTO DI SINTESI

  

COSTO
0
0
0
0
0
0

3475.1 Capitale Versato: 525.489.557,91 EUR, iscritta allAlbo delle


banche tenuto dalla Banca dItalia al n. 5229 aderisce tramite ING BANK
N.V. al fondo di diritto olandese Nederlandse Depositogarantiestelsel
che garantisce un rimborso per depositante no a 100.000 euro, copertura
corrispondente a quella del fondo italiano depositi, soggetta alla vigilanza
della Banca Centrale Olandese (De Nederlandsche Bank) e, in qualit di
succursale italiana di banca comunitaria, alla vigilanza della Banca dItalia,
per le materie a questa demandate dalle vigenti disposizioni normative ING DIRECT la Divisione Retail di ING BANK N.V. Milan Branch.

relativo a:
Conto Corrente di Corrispondenza Conto Corrente Arancio e
Servizi Accessori: Fido, Carta di debito e Carta di Credito e carta prepagata e
Conti deposito Conto Arancio e Deposito titoli e
Strumenti nanziari e Servizi di Investimento
(Collocamento, negoziazione per conto proprio, esecuzione e ricezione e trasmissione di ordini)
INFORMAZIONI SULLA BANCA
ING BANK N.V. una banca di diritto olandese iscritta al numero 33031431
del Registro Commerciale della Camera di Commercio di Amsterdam (Paesi
Bassi) con sede legale ed amministrativa in BIJLMERPLEIN 888, 1102
MG AMSTERDAM (NL). ING BANK N.V. interamente controllata da ING
GROEP N.V., societ quotata sulle borse Euronext (Paesi Bassi, Francia,
Belgio) e Nyse (USA). ING BANK N.V. Milan Branch ha sede legale in
Milano, via Arbe 49, 20125. Tel 02-552261 Fax 02-55226001 indirizzo
internet www.ingdirect.it. CF/P.IVA 11241140158 e numero di iscrizione
al Registro delle Imprese di Milano R.E.A. Milano 1446792, Codice ABI

CONDIZIONI ECONOMICHE
(Versione del 31/12/2014)

CONTO CORRENTE ARANCIO


QUANTO PU COSTARE IL CONTO CORRENTE
ISC (indicatore sintetico di costo)
PROFILO DELLA CLIENTELA
Giovani
Famiglie con operativit bassa
Famiglie con operativit media
Famiglie con operativit elevata
Pensionati con operativit bassa
Pensionati con operativit media

1500
7%
non previste
non previste
non prevista
non previste
non previsti
26,25
7,19%

0
0
illimitate
0
0
0
0

SPESE
VARIABILI
SPESE
VARIABILI
INTERESSI
SOMME
DEPOSITATE
FIDO E
SCONFINAMENTI

QUANTO PU COSTARE IL FIDO


Ipotesi
Fido di 1500
Si assume che il do abbia una durata indeterminata
Si ipotizza inoltre, una periodicit di liquidazione degli interessi su base trimestrale
Importo Accordato
Tasso debitore nominale annuo
Commissioni di massimo scoperto
Spese di istruttoria do
Commissione per messa a disposizione fondi
Altre Spese
Oneri
Interessi
TAEG

1 di 9

GESTIONE LIQUIDIT
Spese per lapertura del conto
Canone annuo
Numero di operazioni incluse nel canone annuo
Spese annue per conteggio interessi e competenze
SERVIZI DI PAGAMENTO
Canone annuo carta di debito VPay Bancomat Pagobancomat
Canone annuo carta di credito Visa Oro ING DIRECT
Canone annuo Carta Prepagata MasterCard ING DIRECT

Le voci di spesa riportate nel prospetto di seguito rappresentano la gran parte dei costi complessivi sostenuti da un consumatore medio titolare di
un conto corrente. Ci signica che il prospetto non include tutte le voci di costo. Alcune delle voci escluse potrebbero essere importanti in relazione
al singolo cliente. Prima di scegliere e rmare il contratto quindi necessario leggere attentamente anche la sezione Altre condizioni economiche.

SPESE
FISSE

CAPITALIZZAZIONE

DISPONIBILITA
SOMME VERSATE

5
5

Invio libretto degli assegni liberi o non trasferibili (successivi al secondo invio in un anno)

il giorno di ricezione dei fondi


0 gg lavorativi
4 gg lavorativi
4 gg lavorativi
il giorno di ricezione dei fondi
4 gg lavorativi
il giorno di ricezione dei fondi
immediata
immediata

trimestrale

Emissione ed invio assegno circolare non trasferibile

Bonico in entrata
Assegni bancari ING BANK N.V. Milan Branch 5
Assegni bancari altre banche 5
Assegni circolari altre banche/vaglia Banca dItalia 5
Bonico e giroconto da Conto Arancio o da altro Conto Corrente Arancio
Vaglia e assegni postali
Versamento contante con Bollettino Freccia
Versamento contante presso le casse automatiche delle liali della banca
Versamento POS tramite carta di debito presso le liali della banca

PERIODICIT

0
0
0
0
0
0

0
0
0
0
0
138 come da circuito Visa
0
0
0
0
5
0
0
2 per operazione
0
2%
10% dellimporto totale
no a 1.500

ing03pff_572cc365_0005.LOT.RECT._150 - 33977 - 148866 - 135907 - Pag. 2/5 - 0

3 di 9

CONDIZIONI PER ATTIVARE LA CARTA DI CREDITO


accredito dello stipendio/pensione oppure saldo medio e attuale di almeno 3.000 al momento dellattivazione
CONDIZIONI PER LA MODIFICA DEL PLAFOND SULLA CARTA DI CREDITO
accredito consecutivo di almeno due stipendi/pensioni nei due mesi precedenti la richiesta oppure saldo medio sul conto
corrente pari almeno a 3.000 nei due mesi precedenti la richiesta

Canone annuo (1 anno e successivi)


Spedizione carta
Rinnovo carta
Riemissione carta
Riemissione carta urgente allestero
Riemissione carta urgente allestero (dalla seconda riemissione nellanno)
Blocco carta
Invio PIN
Servizio di alerting SMS
Estratto conto on line
Produzione e invio estratto conto cartaceo (solo su richiesta)
Imposta di bollo su estratto conto
Commissione per rifornimento carburante
Commissione prelievo contante
Commissioni su operazioni in valuta Area Euro
Maggiorazione su tasso di cambio per operazioni in valuta diversa dalleuro
Costo per recupero crediti
Plafond standard mensile

Limite di utilizzo giornaliero (funzioni Pagobancomat, VPAY/POS, FASTPAY)


da 500 no a 1.500
Limite di utilizzo mensile (funzioni Pagobancomat, VPAY/POS, FASTPAY)
da 1.500 no a 4.999
Limite di utilizzo giornaliero 9 (funzioni di prelievo contante tramite Bancomat/ATM e VPAY/ATM area Visa Europe)
da 500 no a massimo di 1.500 6
Limite di utilizzo mensile (funzioni di prelievo contante tramite Bancomat/ATM e VPAY/ATM area Visa Europe)
da 1.500 no a massimo di 4.999 6

Canone annuo (1 anno e successivi)


Spedizione carta
Rinnovo carta
Riemissione carta
Blocco carta
Invio PIN

0%

Tasso creditore annuo effettivo

SERVIZI DI PAGAMENTO

0
0

Spese di chiusura conto

Imposta di bollo sullestratto conto in caso di saldo medio su Conto Corrente Arancio superiore a 5.000
(limposta di bollo nel limite dellattuale importo di 34,20 interamente sostenuta da ING DIRECT)

Imposta di bollo sullestratto conto in caso di saldo medio su Conto Corrente Arancio inferiore a 5.000

OPERATIVIT CORRENTE E GESTIONE DELLA LIQUIDIT

ALTRE CONDIZIONI ECONOMICHE

Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), previsto dallart. 2 della legge sullusura (l. n. 108/1996), relativo alle operazioni di apertura di credito in
conto corrente, pu essere consultato sul sito internet www.ingdirect.it

ALTRE SPESE E
COMMISSIONI

SPESE TENUTA CONTO


E REMUNERAZIONE
DELLE GIACENZE

CARTA DI DEBITO

CARTA DI CREDITO

CARTA PREPAGATA
ASSEGNI

UTENZE

0
10
0
0
0
0,50
0
1
0
2
2%
tutta la disponibilit sulla carta 6
tutta la disponibilit sulla carta 6
4.500
2
0
4.500
5
0
5
5
0
2
5
15

4 di 9

Bonico: il giorno dellesecuzione dellordine


Giroconto su altro Conto Corrente Arancio: il giorno dellesecuzione dellordine
Giroconto / Giroconto Automatico verso un tuo Conto Arancio: il giorno di esecuzione concordato
Ricarica telefonica: il giorno dellesecuzione dellordine
Domiciliazioni utenze: il giorno dellesecuzione dellordine
Prelievo Contante presso gli sportelli di Poste Italiane: il giorno dellesecuzione dellordine. La disponibilit dipende da Poste Italiane.
Di norma, a partire dal 3 giorno lavorativo successivo alla data di esecuzione delloperazione e no alla ne del mese successivo
Bollettini Postali: il giorno dellesecuzione dellordine
Bollo Auto: il giorno dellesecuzione dellordine
MAV: il giorno dellesecuzione dellordine
Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca inferiore a 5.000: il giorno di esecuzione delloperazione
7
Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca da 5.000 no a 20.000 : 3 giorni lavorativi successivi
alla prenotazione

VALUTE

CONDIZIONI PER RICHIEDERE UN LIBRETTO DEGLI ASSEGNI LIBERI O NON TRASFERIBILI


accredito dello stipendio/pensione nel mese precedente la richiesta oppure saldo sul conto corrente pari almeno a
3.000 al momento della richiesta
RID
Domiciliazione utenza
0
Revoca/Sospensione domiciliazione
0
SEPA DIRECT DEBIT CORE (SDD)
Commissione revoca singolo addebito prima della scadenza
2
Commissione rimborso singolo addebito dopo la scadenza
2
Gestione prolo debitore
(I dettagli relativi alla funzionalit sono disponibili tramite Internet, Call Center e liali)
Commissione per singola personalizzazione (inserimento/modica)
2
Commissione richiesta copia mandato
10
Bonico in ingresso
0
Bonico su canale Sepa in uscita no a 50.000
0
2
Bonico su canale Sepa in uscita superiore a 50.000
5
Bonico su canale non Sepa
5
(oltre al recupero delle spese applicate dalle banche coinvolte nel trasferimento secondo quanto comunicato da
ING DIRECT prima delleffettuazione delloperazione)
Giroconto verso un tuo Conto Arancio o un altro tuo Conto Corrente Arancio / Giroconto Automatico verso un tuo Conto Arancio 0

Canone annuo (1 anno e successivi)


Costo produzione carta sica
Riemissione carta sica in caso di furto/smarrimento/clonazione/danneggiamento
Blocco carta
Invio PIN
Canone mensile servizio di alerting SMS (solo su richiesta)
Commissione di ricarica (prime 5 in un anno)
Commissione di ricarica (dalla 6 in poi in un anno)
Commissioni per rifornimento carburante
Commissione prelievo contante
Maggiorazione su tasso di cambio per operazioni in valuta diversa dalleuro
Limite di utilizzo giornaliero
Limite di utilizzo mensile
Limite massimo di ricarica
Accredito su Conto Corrente Arancio
Chiusura della Carta Prepagata
Disponibilit massima sulla carta
Produzione e invio elenco movimenti Carta Prepagata via posta prioritaria (solo su richiesta)
Invio libretti degli assegni liberi o non trasferibili (due libretti allanno da 10 assegni ciascuno)
Invio libretto degli assegni liberi o non trasferibili (successivi al secondo invio in un anno)
Invio assegno circolare non trasferibile
Commissione per assegno di ING BANK N.V. Milan Branch impagato e/o stornato
Commissione per assegno di altre banche reso insoluto
Invio fotocopia/originale assegno
Imposta di bollo sullestratto conto per il rilascio di un libretto da 10 assegni bancari liberi

VALUTE DI ACCREDITO
Bonico: il giorno di ricezione dei fondi
Assegno Bancario di ING BANK N.V. Milan Branch: a partire dalla data di versamento 5
Assegno bancario altre banche/vaglia Banca dItalia: 1 giornata operativa successiva alla data di versamento (tale data
giorno in cui la banca riceve lassegno) 5
Assegno circolare altre banche: 1 giornata operativa successiva alla data di versamento (tale data il giorno in cui la banca
riceve lassegno) 5
Giroconto da Conto Arancio: il giorno di esecuzione dellordine
Giroconto da altro Conto Corrente Arancio: data esecuzione dellordine
Versamento Contante con Bollettino Freccia: il giorno di ricezione dei fondi
Versamento Contante presso le casse automatiche delle liali della banca: il giorno di esecuzione delloperazione
Versamento POS tramite carta di debito presso le liali della banca: il giorno di esecuzione delloperazione
VALUTE DI ADDEBITO

BONIFICI E
GIROCONTI
VERSAMENTI

PRELIEVI E
PAGAMENTI

(Allegato alle Norme Contrattuali)

0
0
0
0
0
0
a carico del Cliente

1% no al 31/03/2015 - 0,70% a decorrere dal 01/04/2015

annuale al 31/12

anno civile (365 gg)1

Valuta di accredito su Conto Arancio: il giorno di ricezione dei fondi da parte della banca ordinante
Disponibilit: il giorno di ricezione dei fondi da parte della banca ordinante.
Tempi massimi di esecuzione: Il tempo massimo per il completamento delloperazione (accredito su Conto Arancio) , di norma, non superiore a 3 giorni
lavorativi successivi alla data di accettazione da parte della banca ordinante.

come da normativa vigente

Bonico

Valuta di accredito: il giorno di esecuzione dellordine.


Disponibilit: il giorno di esecuzione dellordine.
Valuta di accredito: il giorno di esecuzione dellordine.
Disponibilit: il giorno di esecuzione dellordine.
Valuta di addebito su Conto Arancio: il giorno di esecuzione dellordine.
Disponibilit: il giorno di esecuzione dellordine.

Valuta di accredito su conto predenito: la data valuta effettiva dipende dalle condizioni economiche della banca che riceve la somma. Di norma essa
non pu essere successiva alla giornata operativa in cui limporto viene accreditato.
Valuta di addebito su Conto Arancio: il giorno di esecuzione dellordine.
Tempi massimi di esecuzione: entro il giorno successivo alla ricezione dellordine.

Valuta di accredito su Conto Arancio: il giorno di esecuzione dellordine.


Disponibilit: il giorno di esecuzione dellordine.

Valuta di accredito: il giorno di esecuzione concordato.


Disponibilit: il giorno di esecuzione concordato.

Valuta di accredito: il giorno di esecuzione dellordine.


Disponibilit: il giorno di esecuzione dellordine.
Valuta di accredito: il giorno di esecuzione dellordine.
Disponibilit: il giorno di esecuzione dellordine.

Valuta di accredito su Conto Arancio: 1 giornata operativa successiva alla data di versamento.
Disponibilit: a decorrere dalla 4 giornata operativa successiva alla data di versamento.

Valuta di accredito: a partire dalla data di versamento.


Disponibilit: a decorrere dalla data di versamento.
Valuta di accredito su Conto Arancio: 1 giornata operativa successiva alla data di versamento.
Disponibilit: a decorrere dalla 4 giornata operativa successiva alla data di versamento.

Valuta di accredito su Conto Arancio: il giorno di ricezione dei fondi da parte della banca ordinante.
Disponibilit: a partire dalla terza giornata operativa successiva allesecuzione dellordine (termine a partire dal quale ai sensi dei vigenti accordi
interbancari lordine diviene denitivo)

Limite minimo di giacenza

Giroconto da Conto Arancio a Conto Corrente Arancio: tramite Internet o Call Center o liali
Giroconto da Conto Arancio ad un altro Conto Arancio: tramite Internet o Call Center o liali
Giroconto Automatico da Conto Corrente Arancio a Conto Arancio: tramite Internet o Call Center o liali
Servizio di Alimentazione3: tramite Internet o Call Center o liali
Bonico in uscita: tramite Internet o Call Center o liali
Giroconto da Conto Arancio a Conto Corrente Arancio: operazione non revocabile
Giroconto da Conto Arancio ad un altro Conto Arancio: operazione non revocabile
Giroconto Automatico da Conto Corrente Arancio a Conto Arancio: tramite Internet o Call Center o liali
Servizio di Alimentazione3: tramite Internet o Call Center o liali
Bonico in uscita: ore 16.00
Giroconto da Conto Arancio a Conto Corrente Arancio: sempre disponibile
Giroconto da Conto Arancio ad un altro Conto Arancio: sempre disponibile
Giroconto Automatico da Conto Corrente Arancio a Conto Arancio: richiesta sempre disponibile, revoca possibile entro le ore 24 del giorno
precedente al giorno di esecuzione concordato
Servizio di Alimentazione3: ore 16.00

Bonico in uscita5: tramite Internet o Call Center o liali

Sottoscrizione vincolo Deposito Arancio

Giroconto a Conto Corrente Arancio

Giroconto a Conto Arancio

Bonico

PRELIEVI

Giroconto Automatico da Conto Corrente


Arancio
Estinzione vincolo Deposito Arancio

Giroconto da Conto Corrente Arancio

Giroconto da Conto Arancio

Assegno bancario di ING BANK N.V.


Milan Branch4
Assegno bancario altre banche/vaglia
Banca dItalia4
Assegno circolare altre banche4

Servizio di Alimentazione3

VERSAMENTI

Ritenuta Fiscale sugli interessi maturati

Base di calcolo

Periodicit

Tasso creditore annuo nominale (soggetto a ritenuta di legge)

Apertura
Chiusura
Versamenti
Prelievi
Servizio di Alimentazione
Invio rendiconto e informativa mensile
Imposta di bollo

CONDIZIONI ECONOMICHE

CONTO ARANCIO

ing03pff_572cc365_0005.LOT.RECT._150 - 33977 - 148867 - 135907 - Pag. 3/5 - 0

ALTRO
Bonico in Uscita 2: tramite Internet o Call Center o liali
Giroconto verso un altro Conto Corrente Arancio: tramite Internet o Call Center o liali
Giroconto / Giroconto Automatico verso un tuo Conto Arancio: tramite Internet o Call Center o liali
Bollettini Postali: tramite Internet o Call Center o liali
Bollo Auto: tramite Internet o Call Center o liali
MAV: tramite Internet o Call Center o liali
Ricarica Telefonica: tramite Internet o Call Center o liali
Prelievo Contante negli sportelli di Poste Italiane: tramite Internet o Call Center o liali
Prenotazione Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca: tramite Internet, Call Center o liali
Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca: tramite liali
Bonico in Uscita: tramite Internet o Call Center o liali
Giroconto verso un altro Conto Corrente Arancio: operazione non revocabile
Giroconto verso un tuo Conto Arancio: operazione non revocabile
Giroconto Automatico verso un tuo Conto Arancio: tramite Internet o Call Center o liali
Bollettini Postali: operazione non revocabile8
Bollo Auto: operazione non revocabile
MAV: tramite Internet o Call Center o liali
Ricarica Telefonica: operazione non revocabile
Domiciliazioni: tramite Call Center o liali
Prelievo Contante negli sportelli di Poste Italiane: tramite Call Center o liali
Prenotazione Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca: tramite Internet, Call Center o liali
Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca: operazione non revocabile
Bonico in Uscita: richiesta ore 17.00, bonico verso altro Conto Corrente Arancio non revocabile se disposto entro le
ore 17.00 in giorno lavorativo
Giroconto verso un altro Conto Corrente Arancio: sempre disponibile
Giroconto verso un tuo Conto Arancio: sempre disponibile
Giroconto Automatico verso un tuo Conto Arancio: richiesta sempre disponibile, revoca possibile entro le ore 24 del giorno
precedente al giorno di esecuzione concordato
Bollettini Postali: richiesta disponibile 7 giorni su 7 dalle ore 00.15 alle ore 23.45
Bollo Auto: richiesta sempre disponibile
MAV: ore 17.00
Ricarica Telefonica: sempre disponibile
Domiciliazioni utenze: in caso di revoca entro le ore 17.00 del giorno lavorativo precedente la scadenza del pagamento
Prelievo Contante negli sportelli di Poste Italiane: ore 17.00
Bonico in Uscita: bonico verso altro Conto Corrente Arancio immediato se disposto entro le ore 17.00 in giorno
lavorativo, in tutti gli altri casi entro il giorno lavorativo successivo alla ricezione dellordine
Giroconto verso un altro Conto Corrente Arancio: immediato
Giroconto verso un tuo Conto Arancio: immediato
Giroconto Automatico verso un tuo Conto Arancio: il giorno di esecuzione concordato
Bollettini Postali: immediato
Bollo Auto: immediato
MAV: entro la ne della giornata operativa successiva alla data di ricezione dellordine
Ricarica Telefonica: entro la ne della giornata operativa di ricezione dellordine
Domiciliazioni utenze: il giorno di scadenza concordato
Prelievo Contante negli sportelli di Poste Italiane: giornata operativa successiva alla ricezione dellordine
Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca inferiore a 5.000: immediato
Prelievo Contante presso le casse automatiche delle liali della banca da 5.000 no a 20.000 7: 3 giorni lavorativi
successivi alla prenotazione

0
pari a 1.500.000 per ogni Conto Arancio; nel caso di attivazione di pi conti
la giacenza massima consentita pari a 3.000.000 per cliente.
no ad un massimo di 3

NOTA: ING BANK N.V. Milan Branch non risponde di spese, commissioni, o valute che altre banche applicano normalmente alla clientela per lesecuzione dei rispettivi incarichi.
Periodo di validit: le condizioni indicate sono valide no ad eventuale variazione che sar resa nota dalla Banca con le modalit e termini previsti dalle Norme Contrattuali. In seguito
allattivazione di Conto Arancio sar inviata al cliente una versione aggiornata del Documento di Sintesi alla prima occasione utile, nellambito delle comunicazioni periodiche o di quelle
riguardanti operazioni speciche.
1 In caso di anno bisestile la base di calcolo di 366 giorni.
2 In caso di incompletezza della documentazione contrattuale ricevuta e/o di mancata identicazione del Cliente ai sensi della Normativa Antirciclaggio e/o di impossibilit di esperire altri
adempimenti normativi, ING BANK N.V. Milan Branch, ove il Cliente non adempia alla richiesta della banca in merito alla documentazione mancante, provveder a restituire al Cliente la
somma entro 40 giorni lavorativi con data valuta pari a quella di accredito del primo versamento: il riconoscimento di tale data valuta avr luogo solo se il bonico del Cliente sia pervenuto
alla Banca dal circuito interbancario nazionale (RNI), e quindi con espressa esclusione del circuito SEPA ; facolt del Cliente chiedere a ING BANK N.V. Milan Branch di provvedere prima
della scadenza di detto termine.
3 La Banca si riserva la facolt di stabilire limiti al numero e allimporto degli accrediti tramite il servizio RID, anche al ne di garantire la migliore sicurezza delle relative operazioni.
4 In caso di deposito dellassegno presso le casse automatiche presenti nelle liali della banca, il conteggio decorre dal giorno lavorativo successivo al loro deposito.
5 La Banca si riserva la facolt di fare effettuare alcune speciche disposizioni esclusivamente tramite Call Center o presso le Filiali della stessa.
Le operazioni, ad eccezione di quelle sempre disponibili, richieste dopo le ore 16.00 o richieste in una Giornata non operativa sono eseguite il primo giorno lavorativo successivo alla richiesta.

Limite massimo di giacenza

N O T E:
1
Il
valore
del TAEG potrebbe essere diverso da quello indicato al variare di condizioni comunicate dal consumatore.
2
La Banca si riserva la facolt di fare effettuare alcune speciche disposizioni esclusivamente tramite Call Center o presso le liali della stessa.
3
Se
il nanziatore riuta la domanda di credito dopo aver consultato una banca dati, il consumatore ha diritto di essere informato immediatamente e gratuitamente del risultato della consultazione.
4
Al
consumatore pu essere chiesto in qualsiasi momento di rimborsare limporto totale del credito.
5
In caso di deposito dellassegno presso le casse automatiche presenti nelle liali della banca, il conteggio decorre dal giorno lavorativo
successivo al loro deposito.
6
Limite massimo di prelievo contante con carte di debito e carte prepagate di cui il cliente titolare: 4.999.
7
Limite massimo giornaliero prenotabile pari a 20.000.
8
In caso di disposizione con data futura relativa al solo Bollettino Postale premarcato lordine di pagamento revocabile entro la ne della
giornata precedente alla data pagamento richiesta.
Con limite di prelievo massimo di 500 giornaliero solo per circuito Bancomat.

6 di 9

Conti predeniti oltre i conti ING DIRECT

5 di 9

SPESE
CAPITALIZZAZIONE INTERESSI
DEGLI
SU SOMME
INTERESSI DEPOSITATE
VALUTE APPLICATE E DISPONIBILITA SULLE SOMME VERSATE
MODALITA DI
RICHIESTA
ORDINE
MODALITA
DI REVOCA
ORDINE
LIMITI ORARI
RICHIESTA
O REVOCA
ORDINE
ALTRO

MODALITA DI
RICHIESTA ORDINE
MODALITA DI
REVOCA ORDINE
LIMITI ORARI
RICHIESTA O
REVOCA ORDINE
TEMPI DI
ESECUZIONE

IMPOSTA
BOLLO

TTF

SPESE
FISSE

SPESE
VARIABILI

NOTE
GENERALI

ALTRI
SERVIZI

ALTRE
SPESE

5
10

ing03pff_572cc365_0005.LOT.RECT._150 - 33977 - 148868 - 135907 - Pag. 4/5 - 0

7 di 9

Invio a mezzo posta, su richiesta del cliente, di duplicati di comunicazioni (conferma esecuzione operazioni,
estratto conto, moduli eventi societari)
Invio su richiesta del cliente di documentazione diversa dalle comunicazioni sopra elencate

COMUNICAZIONI SU RICHIESTA DEL CLIENTE

Book a 5 livelli attivabile solo su richiesta al call center. Il costo annuo sar addebitato ad ogni ricorrenza annuale
a partire dalla data di attivazione del deposito titoli indipendentemente dalla data richiesta del book a 5 livelli
La disdetta del servizio potr essere esercitata in ogni momento con efcacia dalla ricorrenza annuale (a partire
10 annui
dalla data di attivazione del deposito titoli) immediatamente successiva alla data di richiesta della disdetta

- Nessun costo per ordini non eseguiti revocati;


- In caso di esecuzione in pi tranche, i costi si applicano una volta sul totale (la commissione viene spalmata sulle varie
tranche che compongono la singola transazione)

0
Canone mensile News Radiocor (Indici e Mercati)
DIRITTI DI CUSTODIA
0
Spese per apertura e chiusura rapporto
0
Spese di custodia ed amministrazione
TRASFERIMENTO TITOLI
Spese per trasferimento titoli in ingresso
nessuno
Spese per trasferimento titoli in uscita
nessuno
OPERAZIONI STRAORDINARIE
0
Spese per accredito di cedole e dividendi
0
Spese per la gestione operazioni sul capitale
0
Spese per emissione biglietti assembleari
MESSA A DISPOSIZIONE COMUNICAZIONI
0
Spese per conferma esecuzione ordini (on line e cartacea)
0
Spese per estratto conto (on line e cartacea)
SERVIZI ALERTING
0
Spese per il servizio di alerting (via SMS ed e-mail)
VALUTE
Valuta di incasso cedole, dividendi e rimborso titoli scaduti
come da normativa vigente
COMMISSIONI DI RICEZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI COLLEGANDO IL DEPOSITO TITOLI A CONTO
CORRENTE ARANCIO
Commissioni applicate a partire dal 1 e no al 15 ordine eseguito in un anno (365 giorni) 0,19% (minimo 8 , massimo 18 )
Commissioni applicate a partire dal 16 e no al 50 ordine eseguito in un anno (365 giorni)
8
Commissioni applicate a partire dal 51 e no al 100 ordine eseguito in un anno (365 giorni)
7
6
Commissioni applicate a partire dal 101 ordine eseguito in un anno (365 giorni)
COMMISSIONI DI RICEZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI COLLEGANDO IL DEPOSITO TITOLI A CONTO ARANCIO
0,19% (minimo 8 , massimo 18 )
Commissioni applicate per ordine eseguito
SPESE FISSE CALL CENTER
5
Spesa aggiuntiva per ordine via call center

Canone mensile di utilizzo piattaforma di negoziazione

TRADING

(*)Lelenco aggiornato dei Paesi che hanno introdotto tale tassazione, la relativa aliquota sulle transazioni nanziarie e indicazioni sui
mercati e/o gli strumenti nanziari rilevanti per la tassazione disponibile sul sito ingdirect.it o contattando il call center della banca.

Tasse sulle transazioni nanziarie a carico del cliente nella misura indicata dalla normativa vigente per ciascun Paese UE
(ed eventualmente extra UE) che ha introdotto tale tassazione. (*)

Imposta annuale per bollo governativo calcolato ed addebitato con cadenza annua (rientrano nel calcolo dellimposta di
bollo non solo gli strumenti nanziari custoditi nel deposito titoli -TRADING- ma anche i Fondi di Investimento di ING
DIRECT Sicav ed i PCT Arancio)
come da normativa vigente

SERVIZI DI INVESTIMENTO
FONDI E SICAV

Prodotto al momento non disponibile

Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale


Lefcacia del recesso connessa al momento in cui la parte non
recedente riceve la relativa comunicazione, fermo restando il rispetto dei termini di preavviso eventualmente previsti.
8 di 9

Recesso dal contratto


Il Contratto a tempo indeterminato.
Il Cliente pu recedere dal Contratto, senza penali e senza dover
indicare il motivo, nel termine di 14 (quattordici) giorni (c.d. diritto di ripensamento) decorrenti dalla conclusione del Contratto.
Il recesso dovr essere esercitato mediante lettera raccomandata
con avviso di ricevimento da inviare alla sede della Banca o al
diverso indirizzo successivamente comunicato dalla stessa.
Il Cliente che prima del recesso abbia usufruito dei servizi previsti dal contratto, tenuto a pagare le spese relative ad essi,
se li aveva espressamente richiesti, secondo quanto indicato nelle
Condizioni Economiche.
In caso di mancato esercizio del diritto di ripensamento il Contratto continua a produrre gli effetti salvo lulteriore diritto di
recesso di seguito descritto.
Il Cliente pu recedere in qualsiasi momento dal Contratto, senza
penalit e senza spese di chiusura per il Cliente, dandone comunicazione alla Banca per iscritto e con il preavviso di 15 (quindici)
giorni.
La Banca pu recedere in qualsiasi momento dal Contratto con un
preavviso di almeno 2 (due) mesi e senza alcun onere per il Cliente, dandone comunicazione al Cliente in forma scritta, su supporto
cartaceo o su altro supporto durevole con apposito messaggio di
posta elettronica.
In caso di rapporto di Conto Corrente concluso ma non ancora
reso operativo dal Cliente, la Banca pu recedere dal Contratto
con un preavviso scritto di almeno 15 (quindici) giorni su supporto cartaceo o su altro Supporto Durevole con apposito messaggio di posta elettronica, riconoscendo comunque al Cliente la
possibilit di attivare il Conto Corrente prima della scadenza del
predetto termine.
Per recedere il Cliente invia apposita lettera raccomandata a.r.
alla sede della Banca o al diverso indirizzo successivamente comunicato dalla stessa.
Il Cliente, nellesercitare il diritto di recedere dal Contratto, pu
- al ne di disciplinare secondo le proprie esigenze gli effetti del
recesso sugli ordini impartiti - comunicare per iscritto alla Banca
un termine di preavviso maggiore rispetto a quello dei 15 giorni,
ovvero indicare alla stessa gli ordini che intende siano eseguiti,
purch impartiti in data anteriore al momento in cui il recesso
medesimo divenuto operante.
Resta salva la facolt del Cliente e della Banca di recedere dal
Contratto e/o dai singoli Servizi senza preavviso qualora sussista
un giusticato motivo.
Il recesso dal Contratto comporta automaticamente la chiusu-

0
0
0
0
0
0
0
0
0

ra dei conti di deposito (Conto Arancio e Deposito Arancio), del


conto corrente di corrispondenza, del deposito titoli a custodia e
amministrazione e di tutti gli altri Servizi, ivi compresi i Servizi
di Investimento.
La Banca e il Cliente possono recedere, con il rispettivo periodo
di preavviso, anche solo dal Servizio dei conti di deposito (Conto
Arancio e Deposito Arancio) e/o dal Servizio di conto corrente
di corrispondenza e/o dal Servizio di deposito titoli a custodia e
amministrazione e/o dai Servizi di investimento, ferma restando
per il resto la perdurante validit ed efcacia del Contratto Unico.
Il recesso da uno o pi di tali Servizi comporta automaticamente
limpossibilit per il Cliente di avvalersi di tutti i Servizi ad esso/i
funzionalmente e indissolubilmente collegati, ferma restando la
possibilit di continuare a utilizzare i Servizi diversi da questi
ultimi.
In ogni caso, i conti di deposito (Conto Arancio e Deposito Arancio) e/o il conto corrente di corrispondenza potranno essere chiusi
dalla Banca solo dopo lavvenuta liquidazione di tutte le operazioni, anche relative ai Servizi dinvestimento, pendenti al momento
in cui il recesso divenuto operativo.
In particolare, la chiusura di Conto Arancio e Deposito Arancio
subordinata al previo soddisfacimento di tutti i diritti relativi
a spese e oneri, inclusi il pagamento dellimposta di bollo di cui
alle Condizioni Economiche. Il recesso dal Contratto comporta
la chiusura e il rimborso anticipato di tutti i Depositi in corso
alla data di efcacia del recesso, previo soddisfacimento di tutti
i diritti relativi a spese e oneri, incluso il pagamento dellimposta di bollo, di cui alle Condizioni Economiche. Nel caso in cui
il recesso sia esercitato dal Cliente, esso comporta la perdita del
diritto a riscuotere gli interessi medio-tempore maturati sul Deposito Arancio.
Lo scioglimento, per qualsivoglia causa, del Conto Arancio di Appoggio comporta la chiusura e il rimborso anticipato del relativo
Deposito Arancio, previo soddisfacimento di tutti i diritti relativi
a spese e oneri, incluso il pagamento dellimposta di bollo, di cui
alle Condizioni Economiche. In tal caso, il Cliente perde il diritto a riscuotere gli interessi medio-tempore maturati sul Deposito
Arancio, salvo che lo scioglimento del Conto Arancio di Appoggio
dipenda dalla Banca.
Il Cliente pu altres recedere da singoli servizi di pagamento e/o
dal servizio di carta prepagata in ogni momento, senza penalit
e senza spese.

PRONTI CONTRO TERMINE

Spese per apertura, gestione e chiusura rapporto


Spese per accredito di dividendi
Spese per sottoscrizione
Spese per rimborso
Spese per conversione (switch)
Spese per cancellazione di ordini/sottoscrizioni
Spese di Banca Corrispondente
Spese per conferma esecuzione ordini
Spese per invio annuale estratto conto

RECESSO E RECLAMI

SPESE VARIABILI

Per la procedura il cliente deve versare 20 Euro, importo che viene rimborsato dallintermediario se il ricorso accolto, in tutto o
in parte. Le decisioni non sono vincolanti come quelle del giudice,
ma se lintermediario non le rispetta, il suo inadempimento reso
pubblico. Se il cliente non rimane soddisfatto delle decisioni dell
ABF, pu comunque rivolgersi al Giudice.
Per sapere come rivolgersi allABF si pu consultare la Guida
Pratica per laccesso allArbitro Bancario Finanziario disponibile
sul Sito internet della Banca (www.ingdirect.it) o facendone richiesta alla Banca anche presso una delle Filiali.
E possibile contattare lArbitro Bancario Finanziario agli indirizzi indicati nella predetta Guida Pratica per laccesso allArbitro
bancario Finanziario nonch sul Sito www.arbitrobancarionanziario.it. E altres possibile rivolgersi alle Filiali della Banca dItalia per ottenere informazioni sullABF.
4) Procedimento di mediazione mediante ricorso alla Camera di
Conciliazione e Arbitrato presso la Consob.
Alla Camera di Conciliazione e Arbitrato possono essere sottoposte controversie insorte tra i risparmiatori e gli investitori non
professionali e le banche o altri intermediari nanziari, circa ladempimento degli obblighi di informazione, correttezza e trasparenza previsti nei rapporti contrattuali con la clientela aventi ad
oggetto servizi di investimento o di gestione del risparmio (fondi
comuni) collettiva.
Per sapere come rivolgersi alla Camera di Conciliazione e Arbitrato presso la Consob possibile consultare la documentazione informativa a disposizione del Cliente nonch nel regolamento di funzionamento, messo a disposizione sul sito internet www.consob.it.
La Banca aderisce al fondo di diritto olandese Nederlandse Depositogarantiestelsel che garantisce un rimborso per depositante
no a 100.000 euro, la stessa copertura del fondo italiano; la
Banca soggetta alla vigilanza della Banca Centrale Olandese
(De Nederlandsche Bank) e, in qualit di succursale italiana di
banca comunitaria, alla vigilanza della Banca dItalia, per le materie a questa demandate dalle vigenti disposizioni normative.
Legge applicabile, foro competente e lingua utilizzata
La Banca instaura i rapporti con i propri Clienti in ottemperanza
alla legge italiana.
A meno che il Cliente sia un consumatore ai sensi dellarticolo
3, comma 1, lettera a, del Codice del Consumo, per cui il Foro
competente a dirimere eventuali controversie quello di residenza
del Cliente o domicilio effettivo del consumatore, per qualsiasi
controversia che dovesse sorgere in dipendenza del Contratto tra
il Cliente e la Banca, competente il foro di Milano.
Tutte le comunicazioni tra la Banca ed il Cliente avvengono in
lingua italiana.
    
    
   
 
       

ing03pff_572cc365_0005.LOT.RECT._150 - 33977 - 148869 - 135907 - Pag. 5/5 - 0

Se la Banca recede dal Contratto, essa non tenuta ad eseguire


gli ordini ricevuti dal Cliente dopo che il recesso divenuto operante sulla base della propria comunicazione.
Se il Cliente recede dal Contratto, la Banca non tenuta ad eseguire gli ordini ricevuti dal Cliente da quando riceve la comunicazione di recesso e prima che il recesso divenuto operante sulla
base della comunicazione.
Fermo quanto precede, il numero di giorni previsto per la chiusura
del rapporto di 45 giorni dalla ricezione della comunicazione.
Reclami e fondi di garanzia
Il cliente ha a disposizione i seguenti sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie:
1) Ufcio Reclami della Banca: il Cliente pu presentare reclamo
allUfcio Reclami della Banca a mezzo posta ordinaria allindirizzo di Via Arbe 49, 20125 Milano o a mezzo posta elettronica
allindirizzo e-mail servizioclienti@ingdirectitalia.it. LUfcio Reclami deve rispondere entro 30 giorni dalla ricezione del reclamo. Se il reclamo accolto, la risposta della Banca contiene le
iniziative che la Banca stessa si impegna ad assumere e i tempi
entro i quali le stesse verranno realizzate; se invece il cliente non
soddisfatto della risposta della Banca o non ha ricevuto risposta
entro 30 giorni, prima di ricorrere allautorit giudiziaria deve
tentare di risolvere il problema, qualora sia inderogabilmente previsto dalla legge, secondo la modalit di seguito trattata.
2) Procedimento di mediazione, mediante ricorso al Conciliatore
Bancario Finanziario, iscritto nel Registro del Ministero della Giustizia ai sensi del D. Lgs. 28/2010. Per sapere come rivolgersi al
Conciliatore si pu consultare il sito: www.conciliatorebancario.it
3)Procedimento di mediazione, mediante ricorso all ABF Arbitro Bancario Finanziario: il cliente insoddisfatto o il cui reclamo
non abbia avuto esito entro 30 giorni dalla sua ricezione da parte
della Banca, pu presentare ricorso allArbitro Bancario Finanziario.
AllABF possono essere sottoposte tutte le controversie relative
a operazioni e servizi bancari e nanziari, indipendentemente dal
loro valore. Se il ricorso per si riferisce al pagamento di una
somma di denaro a qualunque titolo, la controversia rientra nella
competenza dellABF solo se limporto non supera 100.000,00
Euro.
Non possono essere sottoposte allABF controversie relative a
operazioni o comportamenti anteriori al 1 gennaio 2007 o controversie gi sottoposte allautorit giudiziaria, rimesse a decisione arbitrale o per cui sia pendente un tentativo di conciliazione ai
sensi di norme di legge.
Il ricorso si pu presentare per posta, personalmente o per via
telematica; rmato dal cliente e pu essere presentato per suo
conto anche da unassociazione di categoria.

ING BANK N.V. Milan Branch sede legale in Milano via Arbe 49, 20125. Tel 02-552261 Fax 02-55226001. CF/P.IVA 11241140158 e numero di iscrizione
al Registro delle Imprese di Milano R.E.A. Milano 1446792, iscritta allAlbo delle banche tenuto dalla Banca dItalia al n. 5229 aderisce tramite ING
BANK N.V. al fondo di diritto olandese Nederlandse Depositogarantiestelsel che garantisce un rimborso per depositante no a 100.000 euro, la stessa
copertura del fondo italiano, soggetta alla vigilanza della Banca Centrale Olandese. ING BANK N.V. Milan Branch Capitale Versato: 525.489.557,91
EUR, interamente controllata da ING GROEP N.V., societ quotata sulle borse Euronext (Paesi Bassi, Francia, Belgio) e Nyse (USA).
ING DIRECT la Divisione Retail di ING BANK N.V. Milan Branch.

9 di 9

DSQ6_141231_V.04