Sei sulla pagina 1di 18

08290201903297087000

Agenzia delle entrate-Riscossione


Via Nobili 14
61121 PESARO (PU)

STEFANELLI FRANCESCO
VIALE DELLA ROMAGNA 133/A

R 61032 FANO PU

64913656867-2

Documento rif. AT - 08290201903297087130


Codice fiscale STFFNC89S28D488P
Dichiarazione di adesione del 13/03/2019 prot. 2019-ADERISC-1752065
Ambito provinciale di Pesaro Urbino

Oggetto: Comunicazione delle somme dovute1


Definizione agevolata (“rottamazione-ter”) dei carichi affidati all’Agenzia delle entrate-Riscossione.

Gentile STEFANELLI FRANCESCO,

in merito alla Sua dichiarazione di adesione alla definizione agevolata presentata il 13/03/2019 prot. n. 2019-ADERISC-
1752065, per i carichi relativi all’ambito provinciale di Pesaro Urbino elencati nel “Prospetto di sintesi” che trova nelle pagine
successive, Le comunichiamo quanto segue:

Debito residuo alla data del 14/06/20192 euro 5.679,20 (A)

Debito oggetto3 di definizione agevolata euro 5.679,20 (B)

Debito da pagare per la definizione euro 5.002,584 (C)

Debito residuo ESCLUSO dalla definizione agevolata euro 0,00 (D)

_____________________________
1L’art.3, comma 11, del D.L. n. 119/2018, convertito con modificazioni dalla Legge n. 136/2018, stabilisce che, entro il 30 giugno 2019, l’Agente della riscossione comunichi l’ammontare delle
somme dovute ai fini della definizione agevolata ai debitori che hanno presentato la dichiarazione di adesione.
2Data di elaborazione di questa comunicazione. L’importo del “Debito residuo” corrisponde all’importo del carico affidato dall’Ente creditore all’Agente della riscossione dedotti gli eventuali

pagamenti e sgravi già intervenuti alla data di elaborazione di questa comunicazione. Nell’importo del “Debito residuo” sono pertanto ricomprese anche le somme oggetto di eventuali
provvedimenti di sospensione.
3Debito per il quale ricorrono i presupposti per accedere alla definizione agevolata così come previsto dall’art. 3, comma 8, del D.L. n. 119/2018, convertito con modificazioni dalla Legge n.

136/2018.
4Nel caso in cui sia stato richiesto il pagamento dilazionato, sarà dovuta anche una somma a titolo di interessi, calcolati a decorrere dal 1° agosto 2019. Per l’importo in dettaglio consultare la tabella

riportata nella pagina che segue.


DAG 1.0 - 20.4.15- A4 - R

Agenzia delle entrate-Riscossione


Agente della riscossione per tutti gli ambiti provinciali nazionali ad esclusione del territorio della Regione Siciliana
Sede legale Via Giuseppe Grezar, 14 - 00142 Roma
Registro delle Imprese di Roma, C.F. e P. IVA 13756881002 ( 060101

Pag. 1 di 18
Codice Fiscale STFFNC89S28D488P Documento n. AT - 08290201903297087130

Le forniamo – di seguito – la ripartizione delle somme dovute a titolo di definizione agevolata, in base al numero delle rate
che ha richiesto nella Sua dichiarazione e nel rispetto di quanto stabilito dalla legge5.

Importo debito da
Interessi di
Rif. Bollettino RAV Data scadenza pagare Totale da pagare
dilazione6
(C)
01 31/07/2019 518,27 0,00 518,27
02 30/11/2019 515,21 3,18 518,39
03 28/02/2020 256,43 2,79 259,22
04 31/05/2020 255,24 3,98 259,22
05 31/07/2020 254,46 4,75 259,21
06 30/11/2020 252,91 6,30 259,21
07 28/02/2021 251,78 7,44 259,22
08 31/05/2021 250,64 8,58 259,22
09 31/07/2021 249,91 9,35 259,26
10 30/11/2021 248,41 10,85 259,26
11 28/02/2022 247,33 11,93 259,26
12 31/05/2022 246,24 13,02 259,26
13 31/07/2022 245,51 13,74 259,25
14 30/11/2022 244,08 15,19 259,27
15 28/02/2023 243,03 16,22 259,25
16 31/05/2023 241,96 17,27 259,23
17 31/07/2023 241,28 17,98 259,26
18 30/11/2023 239,89 19,37 259,26
Totale carichi definibili ai sensi dell’art. 3, comma 2, D.L. n. 119/2018,
convertito con modificazioni dalla Legge n. 136/20185 5.002,58 181,94 5.184,52

TOTALE COMPLESSIVAMENTE DOVUTO 5.002,58 181,94 5.184,52

Il pagamento deve essere pertanto effettuato rispettando le seguenti scadenze7:

Rif. Bollettino RAV Data scadenza Totale da pagare

01 31/07/2019 518,27
02 30/11/2019 518,39
03 28/02/2020 259,22
04 31/05/2020 259,22
05 31/07/2020 259,21
06 30/11/2020 259,21
07 28/02/2021 259,22

_____________________________
5
Rispetto al numero massimo di rate in cui è possibile effettuare il pagamento dell’importo dovuto a titolo di definizione agevolata, l’articolo 3 del D.L. n. 119/2018, convertito con modificazioni dalla
Legge n. 136/2018 prevede:
-al comma 2 che il pagamento delle somme di cui al comma 1 è effettuato in un’unica soluzione entro il 31 luglio 2019, oppure nel numero massimo di 18 rate, la prima e la seconda delle quali,
ciascuna di importo pari al 10 per cento delle somme complessivamente dovute ai fini della definizione, scadenti rispettivamente il 31 luglio e il 30 novembre 2019 e le restanti, di pari ammontare,
scadenti il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2020;
-al comma 23 (così come modificato dall’art.1-bis del D.L. n. 135/2018 convertito con modificazioni dalla Legge n. 12/2019) che i debiti relativi ai carichi per i quali non è stato effettuato l’integrale
pagamento, entro il 7 dicembre 2018, delle somme da versare nello stesso termine in conformità alle previsioni del comma 21, possono essere definiti, versando le somme di cui al comma 1, in
unica soluzione entro il 31 luglio 2019 o in deroga al comma 2 lettera b), nel numero massimo di dieci rate consecutive, ciascuna di pari importo, scadenti la prima il 31 luglio 2019, la seconda il 30
novembre 2019 e le restanti il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre degli anni 2020 e 2021.
6Pari al 2% annuo, in base all’art. 3, comma 3, del D.L. n. 119/2018, convertito con modificazioni dalla Legge n. 136/2018, a decorrere dal 1° agosto 2019.
7In caso di mancato, insufficiente o tardivo versamento (in quest’ultimo caso, oltre i cinque giorni successivi alla data di scadenza) dell’unica rata ovvero di una rata di quelle in cui è stato dilazionato il
pagamento, la definizione non produce effetti. In tal caso, i versamenti effettuati sono acquisiti a titolo di acconto e non determinano l’estinzione del debito residuo che non può più essere rateizzato
e su cui Agenzia delle entrate-Riscossione dovrà riprendere l’attività di recupero.
8Su ciascun bollettino RAV allegato a questa comunicazione sono riportati il numero di riferimento del medesimo e la data di scadenza della rata.

ATTENZIONE: a questa comunicazione sono allegati i bollettini relativi alle prime DIECI rate. Prima della scadenza dell’undicesima rata, Agenzia delle entrate-Riscossione Le invierà gli
ulteriori bollettini da utilizzare per i pagamenti successivi, nonché Le renderà disponibile, sul portale dell’Ente www.agenziaentrateriscossione.gov.it, un apposito servizio che potrà
utilizzare per scaricare la copia di tali bollettini, inserendo il Numero di riferimento di questa comunicazione (riportato a pagina 1 in alto) ed il “Rif. del bollettino RAV” (indicato nella
colonna di sinistra della tabella soprariportata) delle rate di interesse.

Pag. 2 di 18
Codice Fiscale STFFNC89S28D488P Documento n. AT - 08290201903297087130

Rif. Bollettino RAV Data scadenza Totale da pagare

08 31/05/2021 259,22
09 31/07/2021 259,26
10 30/11/2021 259,26
11 28/02/2022 259,26
12 31/05/2022 259,26
13 31/07/2022 259,25
14 30/11/2022 259,27
15 28/02/2023 259,25
16 31/05/2023 259,23
17 31/07/2023 259,26
18 30/11/2023 259,26

TOTALE COMPLESSIVAMENTE DOVUTO 5.184,52

Può effettuare il pagamento mediante domiciliazione sul conto corrente presentando al Suo istituto di credito il modello
“MANDATO PER L’ADDEBITO DIRETTO” che trova in allegato.

Il pagamento può essere effettuato anche utilizzando, entro le date di scadenza, i relativi bollettini RAV8:

• collegandosi al sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it e accedendo alla sezione "Servizi";


• tramite l’App Equiclick;
• agli uffici postali e in banca;
• tramite l'home banking del Suo istituto di credito o di Poste Italiane (se correntista);
• agli sportelli automatici bancari e postali abilitati;
• presso i tabaccai convenzionati con Banca 5 SpA;
• presso i punti Sisal e Lottomatica;
• presso i nostri sportelli di cui può trovare l’elenco collegandosi al portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it e
accedendo alla sezione "Trova sportello".

Nel caso in cui intenda effettuare il pagamento solo per alcuni dei carichi compresi nella Sua dichiarazione di adesione, potrà,
accedendo al nostro portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it, scaricare i relativi bollettini RAV da utilizzare per il versamento.

Per i carichi per i quali non intende effettuare il pagamento, la definizione agevolata non produrrà effetti e l’Agente della
riscossione, nei termini di legge, dovrà riprendere l’attività di recupero coattivo.

Per maggiori informazioni e ulteriori chiarimenti relativi a questa comunicazione può accedere al nostro portale
www.agenziaentrateriscossione.gov.it.

Pag. 3 di 18
Codice Fiscale STFFNC89S28D488P Documento n. AT - 08290201903297087130

Contro questo atto è ammesso, nel termine di 60 giorni dalla sua ricezione, ricorso con le modalità previste dagli articoli 18,
20 e 22 del D. Lgs. n. 546/1992, innanzi alla Commissione Tributaria Provinciale per i soli crediti tributari, mentre, per gli altri crediti,
l’impugnazione può essere proposta innanzi alla competente Autorità Giudiziaria Ordinaria.

Distinti saluti.
PESARO, 14/06/2019
Agenzia delle entrate-Riscossione
Direttore Regionale delle Marche
PAOLO CHIARATTI

Pag. 4 di 18
Codice fiscale STFFNC89S28D488P Documento n. AT - 08290201903297087130

PROSPETTO DI SINTESI

STFFNC89S28D488P
STEFANELLI FRANCESCO

Elenco dei documenti/carichi relativi all’ambito provinciale di Pesaro Urbino contenuti nella dichiarazione di adesione da Lei presentata il 13/03/2019 prot. 2019-ADERISC-1752065.
I totali A, B, C e D corrispondono a quelli evidenziati nella prima pagina di questa comunicazione.
DEBITO RESIDUO ALLA DATA DEL
14/06/2019 DEBITO
DEBITO RESIDUO
DEBITO
DA PAGARE ESCLUSO
N. NUMERO CARTELLA/ IDENTIFICATIVO OGGETTO DI
ENTE PER LA DALLA
PRG. AVVISO CARICO (*) INTERESSI ONERI DI TOTALE DEFINIZIONE
CARICO DEFINIZIONE DEFINIZIONE
DI MORA RISCOSSIONE DEBITO AGEVOLATA
AGEVOLATA
(**)

Dir.prov.le di Pesaro-
1 08220170006307000000 Non specificato Urbino - uff.territoriale 262,70 7,43 22,09 292,22 292,22 224,56 0,00
di Fano

2 38220150001042215000 Non specificato I.N.P.S. sede di Pesaro 904,33 159,41 84,77 1.148,51 1.148,51 939,92 0,00

3 38220170000033026000 Non specificato I.N.P.S. sede di Pesaro 2.834,10 154,65 179,07 3.167,82 3.167,82 2.876,52 0,00

4 38220170000739119000 Non specificato I.N.P.S. sede di Pesaro 942,22 68,06 60,37 1.070,65 1.070,65 961,58 0,00

*nella colonna è riportato, laddove specificato nella dichiarazione di adesione, il numero dell’identificativo carico. 5.679,20 5.679,20 5.002,58 0,00
TOTALI
**per le cartelle/avvisi/carichi contenuti nella dichiarazione da Lei presentata e riportati nel prospetto di sintesi (A) (B) (C) (D)
sopra riportato, tutti i debiti sono definibili.

AVVERTENZA: l’elenco sopra riportato è stato elaborato secondo le indicazioni da Lei espresse nella Sua dichiarazione di adesione alla definizione agevolata, anche se riferite a documenti che
contengono carichi interessati da provvedimenti giudiziali.

Nel caso in cui non intenda effettuare il pagamento di tali carichi, potrà accedere al portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it e scaricare i bollettini RAV relativi agli altri documenti indicati nel sopra
riportato “Prospetto di sintesi” o recarsi presso i nostri sportelli.

Pag. 5 di 18
Pag. 6 di 18
MANDATO PER L’ADDEBITO DIRETTO
(SEPA CORE DIRECT DEBIT)
per il pagamento della “definizione agevolata”
DA CONSEGNARE ESCLUSIVAMENTE AL PROPRIO ISTITUTO DI CREDITO

RIFERIMENTO MANDATO DELLA COMUNICAZIONE N. 08290201903297087130 del 14/06/2019


7 K 5 3 4 4 A 0 0 0 0 8 2 9 3 2 9 7 0 8 7 0

Ragione Sociale del Creditore: AGENZIA DELLE ENTRATE-RISCOSSIONE


Codice Identificativo del Creditore (Creditor Identifier): IT350010000013756881002
Sede Legale: VIA GIUSEPPE GREZAR, 14
CAP: 00142 Località: ROMA
Provincia: ROMA Paese: ITALIA

Codice fiscale del debitore S T F F N C 8 9 S 2 8 D 4 8 8 P


Cognome e Nome/Ragione Sociale STEFANELLI FRANCESCO
Indirizzo VIALE DELLA ROMAGNA 133/A
CAP 61032 Comune FANO Prov PU

ESTREMI DEL CONTO CORRENTE SU CUI EFFETTUARE L’ADDEBITO


IBAN*:

Presso la Banca …………………………………………………………………………………………………………………………………………..

DATI DEL TITOLARE DEL CONTO1 (PERSONA FISICA TITOLARE DEL CONTO O AUTORIZZATA A OPERARE SULLO STESSO)
Codice fiscale

Cognome e Nome ………………………………………………………………………………………………………………………..


Il sottoscritto, titolare del conto, autorizza:
ü il creditore a disporre addebiti in via continuativa sul conto corrente sopra indicato;
ü la banca a eseguire l’addebito secondo le disposizioni impartite dal creditore.
Il rapporto con la banca è regolato dal contratto stipulato tra il titolare del conto e la banca stessa. Il titolare del conto ha facoltà di richiedere alla
banca il rimborso della somma addebitata, secondo quanto previsto nel suddetto contratto, presentando richiesta di rimborso entro e non oltre 8
settimane a decorrere dalla data di addebito in conto.
AVVERTENZE
L’Agenzia delle entrate-Riscossione La informa che per aderire al servizio di addebito diretto su conto corrente, è necessario che la richiesta di attivazione del
mandato, nel rispetto delle procedure e degli adempimenti previsti dal sistema interbancario, venga presentata alla banca del titolare del conto almeno 20 giorni
prima della scadenza della rata.
Esempio:
per la scadenza rata del 31 luglio 2019 il servizio andrà richiesto entro e non oltre l’11 luglio. Nel caso il servizio venga richiesto oltre tale data, l‘addebito diretto sul
conto corrente sarà attivo dalla rata successiva.
In quest’ultimo caso il pagamento della rata in scadenza il 31 luglio 2019 dovrà essere eseguito con una delle altre modalità indicate nella “comunicazione delle somme
dovute” che accompagna il presente modello e anche pubblicate sul sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it.
Le ricordiamo che la legge prevede la perdita del beneficio alla definizione agevolata nel caso di mancato, di insufficiente o di tardivo versamento dell’unica o di una
delle rate previste dal piano di dilazione indicato nella “comunicazione delle somme dovute” che accompagna il presente modello.
Il costo di ciascuna operazione di addebito (anche in caso di storni o insoluti) è pari a € 0,78, oltre alle eventuali commissioni regolate dal contratto fra la banca e il
titolare del conto.
In presenza di storni o insoluti:
· l’Agenzia delle entrate-Riscossione revocherà questo mandato provvedendo a recuperare il costo dell’addebito stornato/ insoluto;
· la definizione agevolata non produrrà effetti.
La revoca del mandato - da presentare al proprio istituto di credito - ha efficacia tra le parti dal giorno lavorativo successivo alla data di invio della segnalazione da parte
del proprio istituto di credito. Il mandato non si considera più attivo a partire dalla data di efficacia della revoca.

Relativamente al trattamento consentito dei dati personali conferiti con questo mandato, il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’informativa ex art. 14 del
Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679 e di accettarne i contenuti.

_____________________________________ , _____________________________ ________________________________


Luogo* Data* Firma del debitore*

__________________________________
Firma del Titolare del conto1
Questo modulo può essere consegnato esclusivamente all’istituto di credito del titolare del conto corrente sul quale si richiede l’attivazione
del mandato di addebito. L’Agenzia delle entrate-Riscossione non è, pertanto, responsabile di eventuali errori relativi alla lavorazione di
questo mandato.
* I campi indicati con l’asterisco sono obbligatori.

_____________________________
1Da compilare obbligatoriamente a cura della persona fisica titolare del conto o autorizzata ad operare sullo stesso, solo se diversa
dal debitore.
INFORMAZIONI PER L’INTERESSATO

[art. 14 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 –
Regolamento generale sulla protezione dei dati]

Agenzia delle entrate-Riscossione (di seguito, per brevità, AdeR), con sede legale in via Giuseppe Grezar, 14 - 00142
Roma, codice fiscale e partita IVA: 13756881002, è Titolare del trattamento dei dati personali che La riguardano.

AdeR tratta i Suoi dati personali, nello svolgimento dei propri compiti istituzionali, esclusivamente per dar seguito alla
richiesta di pagamento mediante addebito diretto da Lei avanzata ai sensi e per gli effetti dell’art. 3, comma 12, lett. a)
del D.L. n. 119/2018 e con il suo consenso, che può essere revocato in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità
del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

Tali dati sono riconducibili alla categoria di cui all’art. 4, paragrafo 1, numero 1, del Regolamento UE 2016/679 (di
seguito, Regolamento) e sono stati trasmessi ad AdeR, mediante la messaggistica SEDA, dal suo istituto di credito. Il
conferimento dei dati è facoltativo, ma la mancata comunicazione comporta l’impossibilità di dar seguito alla Sua
richiesta.

AdeR potrà avvalersi dei recapiti da Lei eventualmente indicati, per le comunicazioni inerenti alla richiesta per
consentirne il buon fine.

Il trattamento dei Suoi dati avviene anche mediante l’utilizzo di strumenti elettronici per il tempo e con logiche
strettamente correlate alle predette finalità e comunque in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, nel rispetto
delle previsioni normative, anche europee, in materia di protezione dei dati personali.

I Suoi dati personali, che saranno conservati sino alla data del discarico, ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. n. 112/1999,
ovvero, se successiva o, ancora, in caso di pagamento del debitore o di annullamento amministrativo per indebito, sino a
quella di prescrizione del diritto di agire o di difendersi in giudizio e in tutti i casi di contenzioso (e fatto salvo l’eventuale
maggior termine di cui all’art. 37 del D.Lgs. n. 112/1999) sino alla data di passaggio in giudicato della sentenza che
definisce il giudizio, non possono essere oggetto di diffusione, tuttavia, se necessario per le finalità di cui sopra, possono
essere comunicati:

• ai soggetti a cui la comunicazione dei dati debba essere effettuata in adempimento di un obbligo previsto dalla
legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria ovvero per adempiere ad un ordine dell’Autorità Giudiziaria;
• ai soggetti designati dal Titolare, in qualità di Responsabili ovvero alle persone autorizzate al trattamento dei dati
personali che operano sotto l’autorità diretta del titolare o del responsabile;
• ad altri eventuali soggetti terzi, nei casi espressamente previsti dalla legge, ovvero ancora se la comunicazione si
renderà necessaria per la tutela di AdeR in sede giudiziaria, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di protezione
dei dati personali.

Lei ha il diritto, in qualunque momento, di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e/o verificarne
l’utilizzo. Ha, inoltre, il diritto di chiedere, nelle forme previste dall’ordinamento, la rettifica dei dati personali inesatti e
l’integrazione di quelli incompleti; nei casi indicati dal regolamento, fatta salva la speciale disciplina prevista per alcuni
trattamenti, può altresì chiedere la cancellazione dei dati, decorsi i previsti termini di conservazione, o la limitazione del
trattamento; l’opposizione al trattamento, per motivi connessi alla Sua situazione particolare, è consentita salvo che
sussistano motivi legittimi per la prosecuzione del trattamento.

Esclusivamente per esercitare i diritti sopra indicati potrà presentare richiesta, corredata da copia di idoneo e valido
documento di riconoscimento, utilizzando i dati di contatto del Titolare del trattamento - Agenzia delle entrate-
Riscossione, Struttura a supporto del Responsabile della protezione dei dati - con le seguenti modalità:

• per posta, al seguente indirizzo: Agenzia delle entrate-Riscossione - Struttura a supporto del Responsabile della
protezione dei dati, via Giuseppe Grezar, 14 - 00142 Roma;
• telematicamente, all’indirizzo di posta elettronica certificata: protezione.dati@pec.agenziariscossione.gov.it. In tal
caso, ai sensi dell’art. 65 comma 1 lettere a) e c-bis) del D.Lgs. n. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale), non
sarà necessario allegare il documento di riconoscimento in caso di istanze telematiche sottoscritte con una delle firme
previste dall'articolo 20 del D.Lgs. n. 82/2005 (CAD) ovvero trasmesse dall'istante o dal dichiarante dal proprio domicilio
digitale con le modalità previste dalla legge.

Il dato di contatto del Responsabile della Protezione dei Dati è: dpo@pec.agenziariscossione.gov.it.


Qualora ritenga che il trattamento sia avvenuto in modo non conforme al Regolamento, Lei potrà inoltre rivolgersi
all’Autorità di controllo, ai sensi dell’art. 77 del medesimo Regolamento.
Ulteriori informazioni in ordine ai Suoi diritti sulla protezione dei dati personali sono reperibili sul sito web del Garante
per la Protezione dei Dati Personali all’indirizzo www.garanteprivacy.it.
247> 000011889631< 00000518+39> <086070344212581185>
86070344212581185 30/11/2019
CODICE RAV SCADENZA
td numero conto importo in euro
Importante: non scrivere nella zona sottostante! codice cliente
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
Aut. DBSSIC/E0115 del 2.11.200

08290201903297087130 N. Documento:
STFFNC89S28D488P Cod. Fiscale:
RAV

61032 FANO PU Residente in:


Bollettino n. 02
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
86070344212581185 30/11/2019
Cod. Rav: 86070344212581185
CODICE RAV SCADENZA
N. Documento: 08290201903297087130
08286070344212581185 Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
8rXuVncfCIbkUHUKzKUK09 086070344212581185
61032 FANO PU Residente in:
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE - INTESTATO A: RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE Intestato a:
TD 247
518,39 di Euro 11889631 sul C/C n. 518,39 C/C n. 11889631 di Euro
sul
Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento
CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta
sul
C/C n. 11889631 di Euro
518,27 sul C/C n. 11889631 di Euro 518,27
Intestato a: AGENZIA DELLE ENTRATE TD 247
RISCOSSIONE - PU - RAV INTESTATO A: AGENZIA DELLE ENTRATE -
RISCOSSIONE - PU - RAV
Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO
Residente in: 61032 FANO PU
8rXuVncfCIbkUHUKzrXHW9
086070344212580882
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P 08286070344212580882
N. Documento: 08290201903297087130
Cod. Rav: SCADENZA CODICE RAV
86070344212580882
31/07/2019 86070344212580882

Aut. DB/SSIC/EQ115 del 2.11.2001


Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO

RAV
Bollettino n. 01 Residente in: 61032 FANO PU
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
N. Documento: 08290201903297087130
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
codice cliente Importante: non scrivere nella zona sottostante!
importo in euro numero conto td
SCADENZA CODICE RAV
31/07/2019 86070344212580882
<086070344212580882> 00000518+27> 000011889631< 247>
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
Firma:
Data: Filiale:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Filiale: Data:
Firma:
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
247> 000011889631< 00000259+22> <086070344212583213>
86070344212583213 31/05/2020
CODICE RAV SCADENZA
td numero conto importo in euro
Importante: non scrivere nella zona sottostante! codice cliente
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
Aut. DBSSIC/E0115 del 2.11.200

08290201903297087130 N. Documento:
STFFNC89S28D488P Cod. Fiscale:
RAV

61032 FANO PU Residente in:


Bollettino n. 04
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
86070344212583213 31/05/2020
Cod. Rav: 86070344212583213
CODICE RAV SCADENZA
N. Documento: 08290201903297087130
08286070344212583213 Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
8rXuVncfCIbkUHUKzJQLN9 086070344212583213
61032 FANO PU Residente in:
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE - INTESTATO A: RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE Intestato a:
TD 247
259,22 di Euro 11889631 sul C/C n. 259,22 C/C n. 11889631 di Euro
sul
Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento
CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta
sul
C/C n. 11889631 di Euro
259,22 sul C/C n. 11889631 di Euro 259,22
Intestato a: AGENZIA DELLE ENTRATE TD 247
RISCOSSIONE - PU - RAV INTESTATO A: AGENZIA DELLE ENTRATE -
RISCOSSIONE - PU - RAV
Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO
Residente in: 61032 FANO PU
8rXuVncfCIbkUHUKzuZk09
086070344212582506
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P 08286070344212582506
N. Documento: 08290201903297087130
Cod. Rav: SCADENZA CODICE RAV
86070344212582506
28/02/2020 86070344212582506

Aut. DB/SSIC/EQ115 del 2.11.2001


Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO

RAV
Bollettino n. 03 Residente in: 61032 FANO PU
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
N. Documento: 08290201903297087130
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
codice cliente Importante: non scrivere nella zona sottostante!
importo in euro numero conto td
SCADENZA CODICE RAV
28/02/2020 86070344212582506
<086070344212582506> 00000259+22> 000011889631< 247>
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
Firma:
Data: Filiale:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Filiale: Data:
Firma:
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
247> 000011889631< 00000259+21> <086070344212585031>
86070344212585031 30/11/2020
CODICE RAV SCADENZA
td numero conto importo in euro
Importante: non scrivere nella zona sottostante! codice cliente
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
Aut. DBSSIC/E0115 del 2.11.200

08290201903297087130 N. Documento:
STFFNC89S28D488P Cod. Fiscale:
RAV

61032 FANO PU Residente in:


Bollettino n. 06
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
86070344212585031 30/11/2020
Cod. Rav: 86070344212585031
CODICE RAV SCADENZA
N. Documento: 08290201903297087130
08286070344212585031 Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
8rXuVncfCIbkUHUKzGcMQ9 086070344212585031
61032 FANO PU Residente in:
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE - INTESTATO A: RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE Intestato a:
TD 247
259,21 di Euro 11889631 sul C/C n. 259,21 C/C n. 11889631 di Euro
sul
Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento
CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta
sul
C/C n. 11889631 di Euro
259,21 sul C/C n. 11889631 di Euro 259,21
Intestato a: AGENZIA DELLE ENTRATE TD 247
RISCOSSIONE - PU - RAV INTESTATO A: AGENZIA DELLE ENTRATE -
RISCOSSIONE - PU - RAV
Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO
Residente in: 61032 FANO PU
8rXuVncfCIbkUHUKzkUvN9
086070344212584223
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P 08286070344212584223
N. Documento: 08290201903297087130
Cod. Rav: SCADENZA CODICE RAV
86070344212584223
31/07/2020 86070344212584223

Aut. DB/SSIC/EQ115 del 2.11.2001


Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO

RAV
Bollettino n. 05 Residente in: 61032 FANO PU
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
N. Documento: 08290201903297087130
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
codice cliente Importante: non scrivere nella zona sottostante!
importo in euro numero conto td
SCADENZA CODICE RAV
31/07/2020 86070344212584223
<086070344212584223> 00000259+21> 000011889631< 247>
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
Firma:
Data: Filiale:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Filiale: Data:
Firma:
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
247> 000011889631< 00000259+22> <086070344212587455>
86070344212587455 31/05/2021
CODICE RAV SCADENZA
td numero conto importo in euro
Importante: non scrivere nella zona sottostante! codice cliente
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
Aut. DBSSIC/E0115 del 2.11.200

08290201903297087130 N. Documento:
STFFNC89S28D488P Cod. Fiscale:
RAV

61032 FANO PU Residente in:


Bollettino n. 08
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
86070344212587455 31/05/2021
Cod. Rav: 86070344212587455
CODICE RAV SCADENZA
N. Documento: 08290201903297087130
08286070344212587455 Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
8rXuVncfCIbkUHUKzfBKA9 086070344212587455
61032 FANO PU Residente in:
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE - INTESTATO A: RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE Intestato a:
TD 247
259,22 di Euro 11889631 sul C/C n. 259,22 C/C n. 11889631 di Euro
sul
Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento
CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta
sul
C/C n. 11889631 di Euro
259,22 sul C/C n. 11889631 di Euro 259,22
Intestato a: AGENZIA DELLE ENTRATE TD 247
RISCOSSIONE - PU - RAV INTESTATO A: AGENZIA DELLE ENTRATE -
RISCOSSIONE - PU - RAV
Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO
Residente in: 61032 FANO PU
8rXuVncfCIbkUHUKzoAgd9
086070344212586647
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P 08286070344212586647
N. Documento: 08290201903297087130
Cod. Rav: SCADENZA CODICE RAV
86070344212586647
28/02/2021 86070344212586647

Aut. DB/SSIC/EQ115 del 2.11.2001


Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO

RAV
Bollettino n. 07 Residente in: 61032 FANO PU
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
N. Documento: 08290201903297087130
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
codice cliente Importante: non scrivere nella zona sottostante!
importo in euro numero conto td
SCADENZA CODICE RAV
28/02/2021 86070344212586647
<086070344212586647> 00000259+22> 000011889631< 247>
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
Firma:
Data: Filiale:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Filiale: Data:
Firma:
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
247> 000011889631< 00000259+26> <086070344212589172>
86070344212589172 30/11/2021
CODICE RAV SCADENZA
td numero conto importo in euro
Importante: non scrivere nella zona sottostante! codice cliente
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
Aut. DBSSIC/E0115 del 2.11.200

08290201903297087130 N. Documento:
STFFNC89S28D488P Cod. Fiscale:
RAV

61032 FANO PU Residente in:


Bollettino n. 10
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
86070344212589172 30/11/2021
Cod. Rav: 86070344212589172
CODICE RAV SCADENZA
N. Documento: 08290201903297087130
08286070344212589172 Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
8rXuVncfCIbkUHUKzuWiB9 086070344212589172
61032 FANO PU Residente in:
STEFANELLI FRANCESCO Eseguito da:
RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE - INTESTATO A: RISCOSSIONE - PU - RAV
AGENZIA DELLE ENTRATE Intestato a:
TD 247
259,26 di Euro 11889631 sul C/C n. 259,26 C/C n. 11889631 di Euro
sul
Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento
CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Versamento Banco Posta CONTI CORRENTI POSTALI Ricevuta di Accredito Banco Posta
sul
C/C n. 11889631 di Euro
259,26 sul C/C n. 11889631 di Euro 259,26
Intestato a: AGENZIA DELLE ENTRATE TD 247
RISCOSSIONE - PU - RAV INTESTATO A: AGENZIA DELLE ENTRATE -
RISCOSSIONE - PU - RAV
Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO
Residente in: 61032 FANO PU
8rXuVncfCIbkUHUKzFWuA9
086070344212588465
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P 08286070344212588465
N. Documento: 08290201903297087130
Cod. Rav: SCADENZA CODICE RAV
86070344212588465
31/07/2021 86070344212588465

Aut. DB/SSIC/EQ115 del 2.11.2001


Eseguito da: STEFANELLI FRANCESCO

RAV
Bollettino n. 09 Residente in: 61032 FANO PU
Cod. Fiscale: STFFNC89S28D488P
N. Documento: 08290201903297087130
BOLLO DELL’UFF. POSTALE BOLLO DELL’UFF. POSTALE
codice cliente Importante: non scrivere nella zona sottostante!
importo in euro numero conto td
SCADENZA CODICE RAV
31/07/2021 86070344212588465
<086070344212588465> 00000259+26> 000011889631< 247>
Importante: non scrivere nella zona sottostante!
Firma:
Data: Filiale:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Autorizzo l’addebito sul C/C bancario:
Filiale: Data:
Firma:
Importante: non scrivere nella zona sottostante!