Sei sulla pagina 1di 10

SEMINARIO DI CRISTALLO 2007

ESSERE UN INSEGNANTE

Lezione 6 Cuore e Croce


Esercizi e Meditazioni
In generale
Dipingi delle immagini sui temi, scrivi delle storie e registra le meditazioni su CD. Il
mercato oggi propone degli apparecchi buoni e convenienti anche per dilettanti.
Percepisci la tua voce e forma d’espressione, sii coraggioso e diventalo ancor di più.
Ascolta te stesso. È molto bello ascoltare se stessi e riavvicinarsi in quel modo.
Consulta per questi esercizi le indicazioni nella DESCRIZIONE-SEMINARIO sotto
punto “C, il vostro modo di proseguire”.

Tutti i materiali, testi ed esercizi sono di vostra responsabilità. Gli autori non sono
responsabili di nessuna conseguenza. Usate solo le meditazioni che non vi sembrano
“sospette”. Profondamente non può accadervi niente che vi possa danneggiare, ma può
succedere che vivrete “viaggi infernali” nei vostri viaggi respiratori. Se rimanete aperti
e lo permettete, infine arriverete sempre nel “Cielo”. Quindi abbiate fiducia, anche se
talvolta sarete scossi.

Io Sono con voi, ogni qual volta che vi rivolgete a questi temi.
IO SONO Saint Germain.

Esercizi e riflessioni
Questa lezione, questi esercizi e meditazioni, servono alla conoscenza e alla percezione
dei vostri corpi, così come alla comprensione dell’esistenza dei nessi stretti immediati,
tra il vostro pensare e sentire (volontà e intento) da una parte e il vostro corpo dall’altra.
Anche questo materiale è molto più di quanto potete compiere in una sola settimana.
Non mettetevi sotto pressione, invece inspirate semplicemente le nostre righe, gioite
delle aperture dei misteri che ora avvengono e usate solo gli esercizi che vi piacciono e
lasciate gli altri.

Esercizio 1
È un esercizio semplice di percezione e di rilassamento, se ti apri, avrà un grande effetto
di trasformazione sulla vita e sul corpo:

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) ;)
Nella meditazione immagina questi tre precipizi nel tuo corpo e accettali – con
amore.
Respira profondamente e accetta il flusso libero. Possono creare dolore e redenzione e
se succede questo, accettalo. Questo si chiama guarigione, ri-lassamento, re-
integrazione della tua completezza – con una piccola o forte crisi di guarigione –
secondo il tuo temperamento e la tua forza. Si tratta sempre dell’apertura del tuo cuore.
Leggi la nostra Nuova Storia della Creazione (la danza della vita), e dormi tanto. La
trasformazione avrà luogo quando dormi e quando avrai perso ogni controllo o
immaginazione su cosa e come la guarigione potrebbe essere. Dormite tanto in questi
tempi.

Esercizio 2
Sentire il cuore
I quattro quadrati della croce vi dimostrano i tre stadi di trasformazione che nel vostro
tempo lineare significano: “passato”, “presente” e “futuro”. Realmente sono tutti QUI e
ORA. È solo questione di attenzione, cosa vuoi prendere in considerazione e cosa
percepire – in che tempo-spazio vuoi vivere ora.
I quadrati ti mostrano la dualità del vecchio mondo e l’imprigionamento del vostro
corpo e vita sulla croce: le scosse e lo sbandamento tra paura e amore, gioia e
disperazione, odio e comprensione – e anche il ciclo continuo di morte e di
reincarnazione. Questa è la tua vita sulla Terra, nell’era dei Pesci.
Il quadrato sinistro in basso ti mostra la fine della separazione tra l’oscurità e la luce, nei
tempi di transizione tra il vecchio mondo e quello nuovo – il tuo processo corpo di luce
e la tua apocalisse, la tua ricognizione e disperazione, la tua illuminazione e le crisi di
guarigione. Questa è la tua vita sulla Terra, nell’era del Sagittario.
Il quadrato destro in basso ti mostra la cristallizzazione del tuo cuore: la fusione di
oscurità e luce e l’apparizione di Cristo (il tuo Cristallo Spirituale) sulla Terra. La croce
della vita esiste ancora – e tu sei ancora sulla Terra – ma non ti condiziona più, sei
diventato indipendente. Questa è la tua vita sulla Nuova Terra.
Cerca di percepire il tuo cuore in questi diversi stadi di trasformazione, sia nella
meditazione, sia in situazioni e incontri giornalieri.
Impara a conoscere profondamente il tuo cuore e prendi la decisione per la tua
cristallizzazione.

Esercizio 3

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) <)
Entra nella croce del SI e del NO della tua vita.
Tieni conto che un SI nei riguardi di altri, significa spesso un NO verso di te – e
viceversa. Tieni conto anche che un SI verso di te è sempre anche un SI verso gli altri,
anche se serve la parola terrena del NO. Il SI porta alla chiarezza, all’auto
responsabilità, all’indipendenza e alla gioia – per te e gli altri (che devono decidere da
se, se accettare un NO terreno e riconoscere il SI Spirituale, che vi si nasconde).
Renditi conto quando dici SI e quando dici NO. Accertati A CHI, dici SI o NO: a te
o agli altri.
Osserva i sintomi corporei e le malattie (se ne hai) e riportali sul tuo atteggiamento
interno del NO a te stesso (altrimenti non saresti malato). Prendi nota. Accetta tutto
quello che è ora e qui. Prima di coricarti, prendi la decisione per la trasformazione della
vita, per la guarigione del tuo corpo e per la cristallizzazione del tuo cuore. Il vero
rilascio riesce solo, se prima hai veramente accettato tutto – è chiaro, vero?

Esercizio 4
L’albero della vita
Coricati, apri il tuo cuore, rilassati e respira profondamente. Immagina l’albero
dentro di te – sii cosciente di essere l’albero tra cielo e Terra.
Percepisci i rami della tua corona e segui il loro Spirito negli spazi Cosmici.
Addormentati.
Percepisci i rami delle tue radici e segui il loro Spirito nell’interno della Terra –
nel cuore di Gaia. Addormentati.
Forse ti sembra strano fare questo esercizio coricato dentro casa. Un albero sta
all’aperto! Naturalmente puoi farlo anche fuori nella natura. Questo sarebbe il secondo
esercizio, perché entrambi hanno un altro significato ed effetto:
Se sei coricato, riesci a farti trasportare molto lontano, mentre tocchi la corona e le
radici, e lo Spirito riesce a lavorare con il tuo corpo. Qui si tratta dell’albero cosmico-
terreno del tuo essere, che per tanto tempo era senza foglie ma radicato molto forte. Si
tratta dell’effetto primario di guarigione, equilibrante e re-integrante, che non ha niente
a che fare con la natura esterna ma soltanto con TE STESSO.
Nell’altro caso si tratta della percezione e comunicazione consapevole tra te e la Terra, e
tra te e il cosmo. La sentirai più viva quando le nuove corone del tuo albero interno si
saranno rinforzate: la corona della Terra e quella del Cielo. Tutti i corsi corporei
scorrono verticalmente.

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) =)
Esercizio 5
I flussi corporei
In allegato trovi delle meditazioni per la guarigione con le quali abbiamo lavorato
efficacemente negli ultimi anni. Sono scritte nel “vecchio stile”, dove si chiedeva la
“protezione e la guida Divina” e si agiva “in nome di Cristo”.
Le lasciamo così, perché per tanti di voi in questo modo funzionano ancora benissimo.
Vi porteranno all’auto potere, perché non dovete chiedere a nessuno, decidete da VOI,
perché Dio e Cristo sono dentro di voi, sono divenuti una parte di VOI STESSI e
decidono con voi. L’ho (Sabine) vissuto così.
Certamente vi piace se qualcuno (io) vi porta attraverso la meditazione, ma ve la potete
anche leggere a voce alta (oppure ascoltare la registrazione fatta da voi). Naturalmente,
potete usare liberamente queste meditazioni, se lavorate con “pazienti o persone”.

Esercizio 6
Spazi di cuore e di mondi
In allegato vi abbiamo dato la meditazione del respiro cristallino del cuore, l’abbiamo
messa in rete nel gennaio 2007 sotto “meditazione per la Terra”. Fatevi una copia anche
del testo di spiegazione per capire le attuali circostanze, per poterle integrare nella
vostra vita – respirate profondamente.

Esercizio 7
Apertura delle 7 sfere nel tuo corpo
Qui trovi una meditazione nell’aggiunta che ti conduce attraverso i sette paesaggi della
tua vita corporea che crea una connessione viva tra la tua consapevolezza corporea e lo
Spirito degli elementi.

Tanta gioia, tanta luce e tanta forza cristallina sia con voi.
Che possiate svegliarvi con l’aiuto del nostro amore che in questo modo lasciamo fluire
a voi!
Saint Germain e Sabine

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) >)
Aggiunta
All’esercizio 5
Meditazione per l’allineamento della colonna vertebrale
Osserva nello sguardo spirituale il tuo corpo vitreo davanti a te in una corona di raggi
dorata divina. Il filo della vita verticale dorato è ininterrottamente visibile. Osserva gli
elementi, i vortici, le membrane e le sfere corporee che lo circondano, che mostrano
degli spostamenti, leggermente cresciuti fuori dall’asse. Osservati con calma e in pace.
Rivolgiti ora al mondo spirituale e chiedi la dolce correzione. Attiva la tua volontà
creativa e il tuo amore e trova il tuo asse della vita. Livellalo con la tua volontà e
allinealo di nuovo all’asse del mondo. Chiedi, se vuoi, a Cristo e al mondo spirituale
l’aiuto con le seguenti parole:
Invocazione per l’allineamento del tuo asse della vita
Padre-Madre-Dio
Cristo Emanuele.
Io so pronto, ora, a liberarmi dalle cause originarie della mia vita.
Io sono pronto a consegnare a te, tutta l’oscurità della mia via,
tutte le esperienze e i dolori.
Io chiedo la liberazione delle mie ossa e della mia colonna vertebrale,
da tutti i sigilli e veli dell’inconscio.
Conduci per favore tutte le consapevolezze estranee della mia vita,
nella tua luce che innalza la consapevolezza.

Io sono pronto, ora, ad allineare il mio asse della vita su di te,


a fondermi con il mio Sé divino,
con Te, Cristo fratello mio,
con Te, Madre-Padre-Dio.
Così sia.

Meditazione risanante per la circolazione sanguinea


Sono sdraiato sulla schiena e chiedo a Dio protezione e conduzione: “Sia fatta la tua
volontà ”. Io ricevo nel profondo inspiro la luce divina nel mio cuore e la espando nel
profondo espiro dentro il mio corpo e spazio di vita.
I pensieri si calmano ed io divento vuoto interiormente. Mi rendo conto della presenza
di Cristo, apro ampiamente il mio cuore e lo lascio entrare.
Chiedo delle immagini e impulsi sulla mia circolazione sanguinea, ricevo con
tranquillità, senza aspettative, accolgo ciò che avviene.
Io chiedo del raggio divino risanante per la mia circolazione sanguinea, ORA, e ricevo:
Cerchi di luce di origine divina-dorata si aprono sopra di me e irradiano una luce
trascendente serica giù da me, che tocca il mio corpo e i miei campi energetici,
avvolgendoli e attraversandoli.

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) ?)
Nell’attivo ricevere accolgo la luce serica in me e mentre faccio un profondo espiro, la
conduco attraverso i miei polmoni e il cuore, nelle vene.
Una calorosa corrente nel cuore annuncia la forza divina in me. La espando
nell’espiro, dentro le arterie. Con nostalgia il mio sangue accoglie l’etere divino,
lasciandolo fluire velocemente in tutti gli ambiti del mio corpo. Ogni organo riceve la
forza divina, ogni cellula si sveglia dal sonno cupo e risplende nella luce.
Un fluire luminoso infinito. Un flusso sanguineo color oro nelle vene scorre indietro nel
cuore. Io ringrazio e sono al sicuro in te, Madre-Padre-Dio.

Meditazione risanante per la Milza e la linfa


Sono sdraiato sulla schiena e chiedo a Dio protezione e conduzione: “Sia fatta la tua
volontà”. Io ricevo nel profondo inspiro la luce divina nel mio cuore, la espando nel
profondo espiro nel mio corpo e nello spazio della vita.
I pensieri si calmano ed io divento vuoto interiormente. Mi rendo conto della presenza
di Cristo, apro il mio cuore ampiamente e lo lascio entrare.
Io chiedo immagini e impulsi per il mio sistema linfatico e ricevo tranquillamente,
senza pretese e osservo cosa accade.
Io chiedo il raggio risanante divino per la mia circolazione sanguinea, ORA, e ricevo:
L’etere cosmico infinito. L’amore e lo Spirito divino nel flusso della corrente
originaria, affluisce in me, e culla le mie vie della vita.
Etere cristallino. Onde rinfrescanti arrivano pulsando e raggiungono il mio corpo,
avvolte, accarezzate e rinfrescate sono le membrane riscaldate dai vecchi modelli del
pensare e sentire.
Animati e rinfrescati sono i campi del corpo. Correnti dall’oceano dello Spirito si
riversano nella mia terra e spengono i fuochi che un tempo appiccavo in me con i miei
pensieri.
L’etere cristallino blu-iridiscente entra negli spazi del fuoco terreno, fragoroso e
sibilante. Venti urlanti e terra ardente nell’ondeggiare della luce liquida.
Mari di colori ardono e sbiadiscono onda dopo onda. Luce e oscurità, lampi accecanti
dello Spirito nella notte d’anima oscura.
Io mio sveglio. La mattina inizia. Una pace infinita e nella luce divina le acque della
vita fluiscono.

Meditazione risanante per il sistema nervoso


Sono sdraiato sulla schiena e chiedo a Dio protezione e conduzione: “Sia fatta la tua
volontà”.

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) 3)
Io ricevo nel profondo inspiro la luce divina nel mio cuore, la espando nel profondo
espiro dentro il mio corpo e nel mio spazio della vita.
I pensieri si calmano ed io divento vuoto interiormente. Mi rendo conto della presenza
di Cristo, apro il mio cuore ampiamente e lo lascio entrare.
Io chiedo immagini e impulsi per il mio sistema nervoso, ricevo con tranquillità, senza
pretese, osservo cosa accade.
Io chiedo del raggio divino risanante per il mio sistema nervoso, ORA, e ricevo.

Sopra di me un mare di stelle. Punti di luce splendenti abbagliano e scompaiano di


nuovo in una corrente di luce pulsante. Un fluire scintillante nel cielo della mia vita.
L’uccello dalle fiamme di fuoco della mia anima s’innalza nel firmamento.
Vortici di luce sfrecciano, arrivano dal niente verso me e si trasformano con l’entrare
nei miei campi della vita in dolci fuochi d’amore.
La tensione interiore si scioglie e nel profondo inspiro accolgo i vortici di luce. Una
pace interiore scorre e nella profonda approvazione affluisce il fuoco eterico divino
nella mia centrale nervina nel cervello.
Angeli dal fuoco divino si assumono delle sostanze che ora il mio corpo sta liberando.
Convulsioni violente e profonda pace, contemporaneamente in tutte le vie nervose del
mio corpo terreno. Con fiducia mi abbandono alla trasformazione.
Cristo, mio amato maestro e fratello è con me, e sorveglia ciò che accade. Tutto è al
sicuro nella volontà di Dio. Tutto è al sicuro nell’essere.

Meditazione per la circolazione delle ghiandole (sistema ormonale)


Sono sdraiato sulla schiena e chiedo a Dio protezione e conduzione: “Sia fatta la tua
volontà”.
Io ricevo nel profondo inspiro la luce divina nel mio cuore, la espando nel profondo
espiro dentro il mio corpo e nel mio spazio della vita.
I pensieri si calmano ed io divento vuoto interiormente. Mi rendo conto della presenza
di Cristo, apro il mio cuore ampiamente e lo lascio entrare.
Io chiedo immagini e impulsi per il mio sistema ormonale, ricevo con tranquillità, senza
pretese, osservo cosa accade.
Io chiedo del raggio divino risanante per il mio sistema ormonale ORA, e ricevo.
In mezzo ad un cerchio di 49 Esseri di luce giaccio al sicuro nello spazio intimissimo
del mio cuore. I maestri della nuova terra e della trasformazione della vita umana
emanano dai loro cuori 49 raggi di luce bianca dentro il mio cuore. Io sprofondo in
una calma profondità.

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) @)
I maestri alzano le loro mani e irradiano la materia divina della vita nuova nei campi
energetici della mia testa. La mia testa si espande infinitamente.
L’ipofisi nel cervello accoglie la materia spirituale, immagazzinandola nel circuito
ormonale. La consapevolezza cosmica balena.
I maestri bianchi guidano la loro sostanza originaria ora in tutte le ghiandole del mio
corpo ed io seguo il loro operare.
B nell’epifisi al centro della testa tra gli occhi
B nella tiroide e nella paratiroide nell’ambito della laringe
B nel timo tra le punte dei polmoni superiori
B nelle ghiandole surrenali
B nel pancreas e nelle ghiandole germinali
49 paia di raggi dorati dagli occhi dei maestri mi avvolgono e mi fanno cadere in un
profondo sonno salutare.
Spazio e tempo si fondono. Tutto è Uno.

All’esercizio 6
Il respiro-cuore cristallino
Espira profondamente e lascia andare tutto ciò che ti occupava.
Diventa libero interiormente e apri il tuo cuore,
semplicemente decidendolo, accade.

Entra con la tua attenzione nel tuo cuore.


Immagina di fluttuare,
attraverso la parete muscolare nel tuo spazio del cuore.

Nel tuo spazio del cuore si trova un cristallo cosmico,


il punto di connessione al tuo essere divino.

Conduci dolcemente la tua attenzione su ciò e inizia


a respirare in esso dolcemente e profondamente:
inspirare ed espirare, inspirare ed espirare….

Lascia che la tua luce-cuore dorato-cristallina cresca,


semplicemente attraverso il tuo respiro e la tua volontà, accade.

La tua luce-cuore cresce oltre il tuo cuore fuori nello spazio del petto, oltre lo spazio del
petto fuori nel tuo campo energetico,
oltre il tuo campo energetico dentro la casa.

Con ogni espirazione si espande la tua luce bianca-dorata sferica verso l’esteriore,
Con ogni inspirazione tu ritorni indietro nel centro, rinforzandolo con la tua presenza.

Così espandi la tua luce-cuore-amore nel respiro dentro il mondo,

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) A)
rinforzando contemporaneamente, la tua presenza divina nel cuore.

La tua luce cresce oltre il cuore fuori nello spazio del petto,
oltre la casa dentro il paesaggio,
oltre il paesaggio fuori nel mondo.

…e già con solo sette respiri consapevoli hai avvolto la terra nella tua sfera-luce-cuore
e così il pianeta è al sicuro con tutta la vita, nel tuo amore risanante.

All’esercizio 7
I sette elementi
Sette è il numero sacro della creazione nel terreno. Così hai costruito il tuo corpo su
sette piani, piani della funzione organica, della possibilità d’espressione animica e della
cognizione e trasformazione spirituale.
Ogni piano di funzione si è creato da un elemento ed è protetto e nutrito da esso.
Elementi non sono soltanto pietre da costruzione della terra, ma anche Esseri cosmici,
personalità dello Spirito che risiedono nei nostri corpi. Perciò questi elementi non hanno
soltanto una funzione corporea-organica, ma anche una animica-spirituale. Questi
guadagnano significato in misura crescente.
(cc. 1 min. di silenzio)
Il primo piano del tuo corpo si crea dall’elemento terra. Riguarda le tue ossa e giunture,
la tua pelle e capelli, i tuoi denti e unghie. Il loro principio è: Sostegno e durata, statica e
dinamica, stabilità.
Permetti allo Spirito della terra di splendere ora nel tuo corpo.
(cc. 1 min. di silenzio)

Il secondo piano del tuo corpo si crea dall’elemento Acqua. Così si sono creati i tuoi
circuiti sanguinei, il tuo sistema linfatico, i succhi gastrici e cellulari, le scorie del tuo
corpo. Il loro principio di vita è: essere nel flusso, mantenimento e purificazione,
nutrimento.
Permetti allo Spirito dell’acqua di radiare ora nel tuo corpo.
(cc. 1 min. di silenzio)

Il terzo piano del tuo corpo l’ha creato l’elemento Aria. I tuoi bronchi, i polmoni e la
pelle agiscono nel principio della connessione, dell’informazione, dell’ispirazione e
della purificazione.
Permetti allo Spirito dell’aria d’innalzarsi ora nel tuo corpo.

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) C)
(cc. 1 min. di silenzio)
Il quarto piano del tuo corpo è stato creato dall’elemento fuoco. Il tuo sistema nervoso e
ormonale serve il principio della vita: informazione, comando, controllo e
comunicazione.
Permetti allo Spirito del Fuoco di fiammeggiare nel tuo corpo.
(cc. 1 minuto di silenzio)
Il quinto piano del tuo corpo l’ha creato l’elemento del fuoco eterico. Le tue linee dei
meridiani, le zone dei riflessi nei piedi, mani, orecchie, nel viso, sulla lingua e negli
occhi servono il principio: pulsazione e informazione, trasmissione e comunicazione
interdimensionale.
Permetti allo Spirito del fuoco eterico di irradiare ora il tuo corpo.
(cc. 1 minuto di silenzio)
Il sesto piano del tuo corpo è stato creato dall’elemento luce. La tua aura, i chakra e i
nadir vivono il principio: mandare e ricevere, costruzione di forme e protezione,
comunicazione orizzontale e verticale.
Permetti allo Spirito della luce di splendere ora nel tuo corpo.
(cc. 1 minuto di silenzio)
Il settimo piano del tuo corpo l’ha creato l’elemento Amore. Il suo principio di vita è il
relegamento (religio) e l’orientamento. L’asse cosmo-umano-terra, è un piano spirituale
che si esprime nel corpo, nella colonna vertebrale e nel sistema nervoso centrale.
Permetti allo Spirito dell’amore di svegliarsi ora nel tuo corpo.

!"#$%&'$()*$)+'$!,%--()-./012.)34))"5.670/01).)#.809:/012.) ;D)