Sei sulla pagina 1di 1

La Cronaca dello Sport G IOVEDÌ 27 AGOSTO 2009

30
PRIMA DIVISIONE / CREMONESE

LA PRIMA PERLA ALLO ZINI

Cremonese, si gira
Zanchetta alla regia
Esordio con gol per l’ex Lecce: “In Lega Pro contano agonismo e corsa,
ma la qualità fa sempre la differenza. E ora perfezioniamo gli equilibri”

U
no così - si diceva - non ha bisogno di presenta- care di verticalizzare. Certo, dipende sempre dal movi-
zioni. Eppure riscoprire Andrea Zanchetta nell’i- mento degli attaccanti”.
nedita versione Lega Pro in maglia grigiorossa è Abituato a ben altri scenari, che effetto ti ha fatto la
stata per tutti una bella sorpresa. Altro che calarsi nella prima allo Zini: “Molto positivo. So che si veniva da
mentalità: il regista venuto dalla Serie A ha preso subito un’annata con qualche problema. Nonostante questo si
le misure alla categoria, ha gestito la manovra della Cre- respira un entusiasmo particolare. Evidentemente la gen-
mo, ha segnato un gol bello e importante e ne ha salvato te sta apprezzando il nostro modo di lavorare”. E accetta
uno già fatto per gli avversari: meglio di così... “E’ stato le scuse per un retropassaggio da allarme rosso... “Il per-
un ottimo inizio. Per la squadra era importante comincia- dono dei tifosi dopo un errore così brutto ti fa sentire
re con una vittoria e poi sono soddisfatto anche della mia nell’ambiente giusto e ti consente di affrontare la gara
prestazione”. Nessun problema con lo stile della Prima con meno pressioni, perché a volte i mugugni della pro-
Divisione. “Tutti mi hanno detto che è un calcio fatto di pria tifoseria possono disturbare. L’incitamento, invece, è
agonismo e corsa, perciò per me sarà importante stare sempre positivo per chi sta in campo”.
bene fisicamente. Poi però ho visto che il tasso tecnico Infatti poco dopo hai ripagato la benevolenza del tuo
può fare la differenza. Si tratta di essere forti anche di te- nuovo pubblico con due “giocate” che hanno di fatto de-
sta per capire quando la giocata può o non può essere ciso il match. “Si vede che era la giornata giusta per me -
tentata”. sorride il regista grigiorosso -. Sono stato bravo e fortu-
Esperienza e classe, questo il 34enne centrocampista nato. Sul gol ho avuto la palla buona ed ho calciato bene
biellese ha messo al servizio della sua nuova squadra. E la verso la porta. Sul salvataggio, invece, ho avuto la fortuna
differenza s’è vista, sin dalla prima gara di campionato. di trovarmi sulla traiettoria ed ho respinto in qualche mo-
“E’ vero - commenta Zanchetta - siamo partiti con il pie- do”. Beh, tutti aspettavano con grande curiosità le tue
de giusto. Però non facciamoci illusioni: c’è ancora tanto proverbiali punizioni e invece ti presenti con una “parata”
da migliorare”. In effetti in questi giorni il trasporto per di tacco e con un destro in corsa: “In effetti erano almeno
la vittoria ha portato a parlare quasi esclusivamente delle tre o quattro anni che non mi riusciva di segnare su azio-
note liete. Cos’altro c’è? “C’è da lavorare ancora molto. ne. Sono contento, significa che sono partito con il piede
LA squadra deve perfezionare la propria identità di gioco giusto. Anche se - insiste - c’è ancora tanto da fare”.
e muoversi più ‘di reparto’ piuttosto che individualmente. A cominciare dalla doppia trasferta in Campania, dove
Paradossalmente ci è riuscito più facile quando abbiamo la Cremo non ha mai vinto. Tu i campi del Sud li conosci
giocato contro avversari di categoria superiore. Quando bene: timore per il troppo “caldo”? “Quando giochi al
invece affronti un avversario che si chiude e ti lascia l’ini- Nord e vai in trasferta al Sud senti sempre dire che c’è un
ziativa serve più equilibrio. Noi dobbiamo sistemare que- ambiente caldo che può condizionare. Poi magari giochi
sto aspetto”. la tua partita e non te ne accorgi nemmeno. Io dico che
Intanto abbiamo già notato il tuo marchio di fabbrica: conta sempre la mentalità con cui i giocatori affrontano
testa alta e ricerca della profondità per gli attaccanti: “Il la gara: se hai la consapevolezza di poter fare risultato
mister mi chiede di giocare il più possibile palla a terra, ovunque tutto può riuscire più facile. In ogni caso questa
di gestire il possesso palla e di verticalizzare quando c’è la Cremo non ha bisogno di crearsi alibi”.
possibilità. Del resto è la mia caratteristica quella di cer- Filippo Gilardi

LEGA PRO

Gratis a vedere
Giovanni Rossi si ferma. Davide sogna l’esordio
la Nazionale con
la tessera del tifoso
Problema muscolare per l’esterno.Con Coda ai box:il baby bomber è la terza punta
Mancava poco più di mezz’ora alla Cava de’ Tirreni, a pochi chilometri
fine dell’allenamento pomeridiano da Pagani) personale di domenica.
quando Giovanni Rossi ha dovto In questo caso, con Porcu ancora
abbandonare il terreno di gioco con alle prese con la riabilitazione per la
una smorfia di dolore. L’esterno si- spalla operata in estate (per lui si
nistro ha accusato un dolore alla co- parla almeno di altre due settimane),
scia destra e si è fermato. Un sempli- la terza punta, dietro i titolari Gui-
ce affaticamento che ha provocato detti e Musetti, sarebbe il giovane
una contrattura, ma proprio nel Davide Rossi, classe 1992, che dun-
punto interessato da una nuova le- que potrebbe balzare direttamente
sione. L’infortunio - fastidioso - non dalla formazione Allievi alla panchi-
sembra preoccupare troppo, ma lo na in Prima Divisione.
staff medico ha subito consigliato Non ci saranno invece domenica
FIRENZE - La presidenza per oggi una giornata senza carichi Burrai e Cremonesi, ancora impe-
della Lega Pro, in previsione di lavoro. gnati nei programmi di riabilitazio-
della partita Italia-Bulgaria Per un Rossi che stringe i denti, ne. Per il difensore si parla di alme-
che la nazionale di Lippi gio- però, ce n’è un altro che sogna il de- no un’altra ventina di giorni di stop,
cherà allo stadio Olimpico di butto in prima squadra. Il reparto mentre il centrocampista, se l’esito
Torino il prossimo 9 settem- offensivo, infatti, registra lo stop di dell’ecografia programmata per l’ini-
bre, sorteggerà 10 biglietti Coda che ha rimediato durante la zio della prossima settimana, potreb-
di tribuna gratuiti, gentil- gara di domenica contro il Viareggio be già rientrare in gruppo da mar-
mente messi a disposizione una distrazione all’altezza del retto tedì prossimo.
dalla Federcalcio, che sa- femorale della gamba sinistra. L’at- Oggi, dopo la doppia seduta di ieri
ranno assegnato secondo taccante campano non ha ancora la- i grigiorossi sosterranno un test ami-
sorteggio tra i possessori di vorato in questa settimana e dovrà chevole contro la formazione degli
una "tessera del tifoso" rila- rimanere a riposo ancora qualche Allievi Nazionali di mister Bencina
sciata da club di Lega Pro. giorno, con il rischio di non essere a alle 16 sul campo Soldi.
L’esterno sinistro Giovanni Rossi disposizione per il suo derby (è di f.g. Il giovane attaccante Davide Rossi