Sei sulla pagina 1di 6

'GRANDE AMORE'

Chiudo gli occhi e penso a lei


il profumo dolce della pelle sua
è una voce dentro che mi sta portando dove nasce il sole
sole sono le parole
ma se vanno scritte tutto può cambiare
senza più timore te lo voglio urlare questo grande amore

Amore, solo amore è quello che sento


dimmi perché quando penso, penso solo a te
dimmi perché quando vedo, vedo solo te
dimmi perché quando credo, credo solo in te grande amore
dimmi che mai
che non mi lascerai mai
dimmi chi sei
respiro dei giorni miei d’amore
dimmi che sai
che solo me sceglierai
ora lo sai
tu sei il mio unico grande amore.
Passeranno primavere
giorni freddi e stupidi da ricordare
maledette notti perse a non dormire altre a far l’amore

Amore, sei il mio amore


per sempre, per me
dimmi perché quando penso, penso solo a te
dimmi perché quando amo, amo solo te
dimmi perché quando vivo, vivo solo in te grande amore
dimmi che mai
che non mi lascerai mai
dimmi chi sei
respiro dei giorni miei d’amore
dimmi che sai
che non mi sbaglierei mai
dimmi che sei
che sei il mio unico grande amore
'LA VITA'

Quanti giorni vuoti


quanti giorni tristi
in questa nostra vita.

Quante delusioni
quante inutili passioni
nella vita.

Quante volte abbiamo detto basta


hai disprezzato
questa vita.

Mai una volta che pensiamo


a quello che ci porta questa vita.

La vita
che cosa di più bello esiste al mondo?
E non c'e ne accorgiamo quasi mai
quasi mai, quasi mai.

Qualche volta abbiamo


come un senso di paura della vita.

Anche se ci sono tante


cose che non vanno
nella vita.

Ma che cosa pretendiamo


cosa ci aspettiamo
dalla vita?
No
non è possibile sprecare inutilmente
questa vita.

La vita
più bello della vita non c'è niente
e forse tanta gente non lo sa
non lo sa, non lo sa.
La vita
che cosa di più bello esiste al mondo?
E non c'e ne accorgiamo quasi mai
quasi mai, quasi mai.

La vita
che cosa di più bello esiste al mondo?
E non c'e ne accorgiamo quasi mai
quasi mai.

La vita.

‘NEL BLU DIPINTO DI BLU (VOLARE)'

Penso che un sogno così non ritorni mai più:


mi dipingevo le mani e la faccia di blu,
poi d'improvviso venivo dal vento rapito
e incominciavo a volare nel cielo infinito...

Volare... oh, oh!...


cantare... oh, oh, oh, oh!
nel blu, dipinto di blu,
felice di stare lassù.

E volavo volavo felice più in alto del sole ed ancora più su,
mentre il mondo pian piano spariva lontano laggiù,
una musica dolce suonava soltanto per me...

Volare... oh, oh!...


cantare... oh, oh, oh, oh!
nel blu, dipinto di blu,
felice di stare lassù.

Ma tutti sogni nell'alba svaniscon perché,


quando tramonta, la luna li porta con sé,
Ma io continuo a sognare negli occhi tuoi belli,
che sono blu come un cielo trapunto di stelle.
Volare... oh, oh!...
cantare... oh, oh, oh, oh!
nel blu degli occhi tuoi blu,
felice di stare quaggiù.

E continuo a volare felice più in alto del sole ed ancora più su,
mentre il mondo pian piano scompare negli occhi tuoi blu,
la tua voce è una musica dolce che suona per me...

Volare... oh, oh!...


cantare... oh, oh, oh, oh!
nel blu degli occhi tuoi blu,
felice di stare quaggiù.

Nel blu degli occhi tuoi blu,


felice di stare quaggiù,
con te!

‘A FORMA DI FULMINE’

Possiamo correre, possiamo andarcene


O stare immobili e lasciare tutto splendere
Possiamo prenderci, possiamo perderci

Dirci solamente cose semplici

Possiamo ridere e farci fottere


Ballare scoordinati e lasciare perdere
Possiamo credere, farci esplodere come armi
Solo chitarre elettriche
Possiamo illuderci, ballare stando fermi
E fare caso a quando siamo felici
Possiamo crescere ma ricordare per sempre
La tua piccola cicatrice a forma di fulmine

Poi continuare a vivere e non avere niente da perdere

Possiamo correre, non sapere cosa fare


Metterci in salvo e poi metterci a piangere
Possiamo leggere e non sapere niente
Guarire le ferite, sparare sulla gente
Cantare ninne nanne, scatenare guerre
Poi riparare ai danni, dare nomi alle stelle

Possiamo ridere, guardarci attraverso


Vedere al buio un aereo disperso
Possiamo vivere notti illuminate
Eterne promesse in fondo a piste sterrate
Possiamo fare mezze maratone
Per raggiungere il tuo cuore irraggiungibile

Poi continuare a vivere e non avere niente da perdere

Possiamo correre, essere grandine


In queste superpotenze debolissime
Possiamo costruire pace e grandi opere
Che prima o poi torneranno polvere
Possiamo andare sulle stelle piu lontane
Anche se le metropolitane sono circondate
Possiamo navigare a vista senza regole
Avere da vincere, niente da difendere
Possiamo illuderci, ballare stando fermi
E fare caso a quando siamo felici
Possiamo crescere ma ricordare per sempre
La tua piccola cicatrice a forma di fulmine

Poi continuare a vivere e non avere niente da perdere


Poi continuare a vivere
Poi continuare a vivere
Poi continuare a vivere
Poi continuare a vivere