Sei sulla pagina 1di 40

BUON VIAGGIO

CARTA DEI SERVIZI


2013 Tutte le informazioni per un viaggio migliore.

Informazioni di viabilit t. 840-04.21.21 (scatto unico alla risposta) Rtl FM 102.5 Isoradio FM 103.3 telepass e viacard Casella postale 2310 Firenze Succursale 39 50123 Firenze F. 055 42.02.373 Per chi gi Cliente T. 840-043.043 (scatto unico alla risposta) Per chi vuole informazioni T. 800-269.269 Mancato pagamento del pedaggio T. 055 42.10.452 F. 055 42.02.505 Reclami, suggerimenti e informazioni Autostrade per lItalia Spa Via A. Bergamini, 50 00159 Roma info@autostrade.it F. 06 43.63.40.90 Numeri utili in caso di emergenza Polizia Stradale 113 Vigili del fuoco 115 Soccorso sanitario 118 Soccorso meccanico Aci global 803-116 Europ Assistance-Vai 803-803 ESA 800-198.254
solo per i seguenti tratti autostradali: A1 Fabro-Napoli/ A1 Diramazione Roma nord A1 Diramazione Roma sud/ A12 Roma-Civitavecchia A16 Napoli-Lacedonia/ A30 Caserta-Salerno

Il nostro impegno Indicatori di qualit Come ci vedete Consigli e numeri utili

AXA 800-111.911 solo per i seguenti tratti autostradali: A1 Ceprano-Napoli/ A16 Napoli-Lacedonia/ A30 Caserta-Salerno

INDICE

IL NOSTRO IMPEGNO
Gentili viaggiatori,
01 02 03 04 05 06 08 09 10 11 12 15 17 19 21 22 23 24 25 26

Sezione IPresentazione della societ La rete di Autostrade per lItalia e delle sue Controllate Chi Siamo Il piano di potenziamento della rete autostradale Gli interventi in corso I principi fondamentali Il pedaggio: cos e come si calcola Come pagare il pedaggio Le informazioni di viabilit I pannelli a messaggio variabile La sicurezza Il Tutor La gestione della viabilit Le Aree di Servizio Il Telepass I Punto Blu I Telepass point Il sito internet di Autostrade per lItalia Il sito internet di Telepass La Consulta per la sicurezza e la qualit del servizio Autostrade per lItalia e lambiente

la Carta dei Servizi uno strumento prezioso, che racconta in modo chiaro e dettagliato le attivit svolte da Autostrade per lItalia per rendere sicuro e confortevole il viaggio di 5 milioni di clienti che transitano ogni giorno sulla nostra rete. Allinterno della Carta troverete tutte le informazioni relative alla sicurezza, al Tutor, alla gestione della viabilit, al piano di potenziamento delle Aree di Servizio, al Telepass, al Carpooling, alla procedura di Conciliazione, allAmbiente e a tutti gli altri temi legati al servizio in autostrada. Nella brochure troverete, inoltre, gli indicatori di qualit sulla base dei quali misuriamo costantemente le nostre attivit. Nellambito delle iniziative volte al miglioramento della sicurezza e della qualit delle attivit svolte, in particolare, continua il confronto con le Associazioni dei Consumatori Adiconsum, Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori presenti nella Consulta della Sicurezza e Qualit, giunta al suo ottavo anno di attivit. Tutte le nostre attivit si inseriscono nellambito di una strategia pi ampia: Autostrade per lItalia - primo concessionario autostradale in Europa e leader tecnologico nella ricerca e sviluppo di soluzioni per una mobilit evoluta - sta realizzando un importante piano di investimenti che ne fa il pi importante investitore privato del Paese, con un impegno economico di oltre 21 miliardi di euro per ampliare 900 km di rete, di cui oltre 332 gi ultimati. Ci auguriamo che la nostra Carta dei Servizi risulti una guida utile e di facile consultazione per tutti.

Sezione IILa qualit Le politiche e la gestione per la Qualit Gli indicatori di Qualit 29 29

Buon viaggio! Giovanni Castellucci Amministratore Delegato Autostrade per lItalia Spa

Sezione IIILa tutela del cliente Reclami e Rimborsi La procedura di conciliazione 30 31

Allegati I servizi disponibili nelle Aree di Servizio Sezione IPresentazione della societ Le aree di parcheggio 32 Sezione IPresentazione della societ 37

Dove trovare la carta dei servizi www.autostrade.it Riferimenti Progetto editoriale: Autostrade per lItalia S.p.A. Responsabile Marketing e Sviluppo Commerciale: Massimo Iossa e-mail: info@autostrade.it
La presente versione della Carta stata redatta sulla base della Direttiva per ladozione della Carta dei Servizi autostradali del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti N. 102 del 19 febbraio 2009 e delle Istruzioni Operative dellANAS del 29 gennaio 2010.

LA RETE DI AUTOSTRADE PER LITALIA E DELLE SUE CONTROLLATE Sul sito www.autostrade.it tutte le informazioni sulle tratte di competenza e sui servizi disponibili sulla rete di Autostrade per lItalia.
Autostrade per litalia Km di rete Caselli Aree di Servizio Aree di parcheggio Punto blu
Monte Bianco
A8
A5

01
Societ Controllate 110 24 12 11 6 2.963* 0,2 0,1

2.854,6 234 216 110 62 5.737 3,9 2,3

Belluno
A26 A9

A23

Tarvisio

Dipendenti Clienti al giorno (mln.) Veicoli al giorno (mln.)

Brescia Milano
A7 A12 A1

A4

A27

Padova
A13

Venezia

Torino

A26

* Il dato si riferisce alle Societ Concessionarie e alle Societ operanti sul territorio italiano controllate da Autostrade per lItalia.
Ravenna

A10

Genova Pisa

Bologna
A11

A1

Firenze

A14

Ancona

A1

Civitavecchia

A12

Pescara
A14 A16 A30
A14

Roma

A1

Bari Taranto

Napoli

A3

Sezione IPresentazione della societ

Societ Italiana per il Traforo del Monte Bianco Spa Via A. Bergamini 50 (00159) Roma Tel. 06 4363.1

Raccordo Autostradale Valle dAosta Spa Via A. Bergamini 50 (00159) Roma Tel. 06 4363.1

Tangenziale di Napoli Spa Via G. Porzio 4 Centro Direzionale A/7(80143) Napoli Tel. 081 72.54.111

Autostrade Meridionali Spa* Via G. Porzio 4 Centro Direzionale A/7(80143) Napoli Tel. 081 75.08.111 *In gestione provvisoria ANAS e altre Concessionarie

Sezione IPresentazione della societ

Autostrade per lItalia Spa Via A. Bergamini 50 (00159) Roma Tel. 06 4363.1 Societ controllate da Autostrade per lItalia (110 chilometri)

CHI SIAMO La nostra storia. Passione e impegno per il futuro.


La societ Autostrade Concessioni e Costruzioni viene costituita dallIRI nel 1950 con lobiettivo di partecipare, insieme ad altri grandi gruppi industriali, alla ricostruzione post bellica dellItalia. Nel 1956 viene rmato il primo contratto di concessione (Convenzione) in base al quale la societ si impegna a co-nanziare, costruire e gestire lAutostrada del Sole (A1 Milano-Napoli), completata nel 1964. Nel 1990 la societ Autostrade introduce il Telepass, il primo sistema al mondo su larga scala per il pagamento dinamico del pedaggio. Nel 1997 viene rmata una nuova convenzione con lANAS che prevede lestensione del termine della Concessione dal 2018 al 2038 e limpegno, tra gli altri, alla costruzione della Variante di Valico. Nel 1999 la societ Autostrade viene privatizzata e al Gruppo IRI, azionista di riferimento dalla nascita della Societ subentra, con il 30% del capitale, un nucleo stabile di azionisti privati riuniti nella societ Schemaventotto Spa; il restante 70% viene quotato in Borsa. Nel 2003, a seguito di un nuovo assetto organizzativo, le attivit di concessione autostradale vengono conferite ad Autostrade per lItalia, controllata al 100% da Autostrade SpA (oggi Atlantia) che rimane quotata in borsa. Autostrade per lItalia acquisisce la gestione diretta di 2.854,6 Km di rete, pari a circa i42,5 della rete autostradale italiana. Nel giugno 2004 Autostrade per lItalia si impegna in un ulteriore piano di potenziamento della rete (IV Atto Aggiuntivo); tra i principali interventi previsti vi sono la realizzazione della 4 corsia tra Milano Est e Bergamo (aperta al trafco nel settembre 2007), della 3 corsia sullA14 Adriatica tra Rimini Nord e Porto S. Elpidio (circa 73 Km ultimati a marzo 2013) e del Passante di Genova. Nel giugno 2008 Autostrade per lItalia prende limpegno con la sottoscrizione della Convenzione Unica a sviluppare la progettazione preliminare per il potenziamento di ulteriori 330 Km di rete, il cui costo realizzativo stimato in circa 5 miliardi di euro. Sono stati inoltre individuati specici interventi di potenziamento della rete, per un importo di circa 2 miliardi di euro.
Sezione IPresentazione della societ

02
Effetti della privatizzazione La privatizzazione ha permesso di raggiungere risultati positivi per il Paese: lo Stato ha incassato quasi 7 miliardi di euro trasferendo agli investitori lonere di avviare il piano di investimenti (Variante di Valico) bloccato da 15 anni; Rispetto al triennio ante-privatizzazione, gli investimenti realizzati annualmente per il potenziamento della rete sono pressoch decuplicati, nel 2012 sono stati investiti 1,2 mld di euro; complessivamente, gli investimenti per il potenziamento della rete sono oggi sestuplicati rispetto a quelli iniziali, passando da 3,5 mld a oltre 21 mld, 7 dei quali gi realizzati. Autostrade per lItalia il primo investitore privato in Italia.

Autostrade per lItalia impegnata a rafforzare la propria presenza nel mondo per esportare leccellenza del know-how del Gruppo, investendo nei Paesi europei ed in aree a forte potenziale di crescita. Il Gruppo oggi presente allestero con oltre 2.000 km di autostrade a pedaggio in Brasile, Cile, India, Polonia, grazie a una serie di acquisizioni iniziate nel 2005. In Francia Autostrade per lItalia stata selezionata come partner dello Stato per lideazione e limplementazione di un sistema di pedaggiamento per i mezzi pesanti su oltre 15.000 chilometri di rete stradale basato su tecnologia satellitare. Negli Usa, attraverso la societ ETC, leader nella consulenza in sistemi di pedaggiamento elettronico free ow.

Sezione IPresentazione della societ

IL PIANO DI POTENZIAMENTO DELLA RETE AUTOSTRADALE Autostrade per lItalia e le Societ Controllate stanno realizzando un importante piano di investimenti per il potenziamento e ammodernamento di circa 900 km della propria rete autostradale.
Il nostro impegno Il completamento del piano di Autostrade per lItalia previsto entro il 2014, per gli interventi inseriti nella Convenzione del 1997 (a meno della terza corsia tra Barberino e Firenze Nord, la cui apertura al trafco prevista per il 2017 e della tratta tra Firenze Sud e Incisa per la quale in corso lapprovazione del progetto esecutivo). Entro il 2016 previsto il completamento del piano relativo al IV Atto Aggiuntivo 2004 (a meno del Nodo di Genova). La realizzazione delle opere prevede un impegno nanziario di oltre 21 mld. di cui oltre 19 mld. a carico di Autostrade per lItalia che si qualica, pertanto, come il principale investitore privato in infrastrutture del Paese e di circa 1 miliardo di euro a carico delle Societ Controllate, relativi ad interventi inseriti nelle nuove Convenzioni Uniche. Liter approvativo di unopera La realizzazione del piano di investimenti richiede, in base alla normativa vigente, una complessa e lunga fase autorizzativa ambientale e urbanistica da parte di Ministeri ed Enti competenti, anche in caso di semplice allargamento di una corsia. Il percorso approvativo pu durare anche molti anni (es. oltre 8 anni per la Variante di Valico) ed , per la maggior parte delle opere in corso di esecuzione, cos articolato:
1 FASE 2 FASE 3 FASE REDAZIONE PROGETTO PRELIMINARE a cura di Autostrade per lItalia VERIFICA DEL PROGETTO PRELIMINARE a cura di Autostrade per lItalia INSERIMENTO DEL PROGETTO NELLA CONVENZIONE DI CONCESSIONEa cura di Autostrade per lItalia e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti REDAZIONE PROGETTO DEFINITIVO a cura di Autostrade per lItalia VERIFICA DEL PROGETTO DEFINITIVO a cura di Autostrade per lItalia VALIDAZIONE TECNICA a cura del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (V.I.A) a cura dei Ministeri dellAmbiente e della tutela del territorio e del mare e per i Beni e le Attivit Culturali CONFERENZA DEI SERVIZI (C.d.S) a cura del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti INTEGRAZIONE PROGETTO DEFINITIVO a cura di Autostrade per lItalia APPROVAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO a cura di Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti REDAZIONE PROGETTO ESECUTIVO a cura di Autostrade per lItalia VERIFICA DEL PROGETTO ESECUTIVO a cura di Autostrade per lItalia. APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO a cura del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
MIT MIT

03
14 FASE 15 FASE 16 FASE AFFIDAMENTO DEI LAVORI CONSEGNA ED ESECUZIONE DEI LAVORI a cura dellImpresa esecutrice. Direzione dei lavori a cura di Autostrade per lItalia APERTURA AL TRAFFICO

Il territorio e lambiente Il piano di potenziamento di Autostrade per lItalia prevede oltre 1,6 miliardi per interventi in favore del territorio quali: potenziamento e rifacimento della viabilit ordinaria; mitigazione dellimpatto ambientale, tramite il trattamento delle acque in galleria e il riutilizzo del materiale di scavo; riqualica del territorio attraverso la costruzione di parcheggi, scuole, piste ciclabili e spazi a verde; restauro e valorizzazione ambientale, attraverso il recupero di beni culturali e centri storici e la valorizzazione del paesaggio. Lo stato di avanzamento dei lavori I tempi realizzativi delle opere possono essere condizionati negativamente soprattutto da due fattori esterni ad Autostrade per lItalia: il lungo, complesso e variabile processo approvativo dei progetti gli imprevisti tecnici e geologici e le eventuali difcolt nanziarie delle imprese esecutrici. Gli interventi di autostrade per lItalia (Convenzione del 1997) Al 16 marzo 2013 da evidenziare: lultimazione dei lavori su 155 km di rete dei 236,9 previsti, pari al 65% dellestensione del piano complessivo del 1997 lavori in fase di esecuzione su tutte le tratte ad eccezione dellampliamento alla terza corsia dellA1 tra Barberino e Firenze Nord e tra Firenze Sud e Incisa il superamento della fase autorizzativa per oltre il 95% dei progetti. Gli interventi di autostrade per lItalia (IV atto aggiuntivo) Il IV Atto Aggiuntivo, sottoscritto da Autostrade per lItalia nel dicembre 2002, divenuto efcace nel giugno del 2004 con la comunicazione dellAnas dellavvenuta registrazione dellAtto da parte della Corte dei Conti. Solo da allora si sono potuti avviare gli iter progettuali e autorizzativi previsti dalla normativa vigente. Al 16 marzo 2013 da evidenziare: lultimazione dei lavori su 149,4 km di rete dei 266 previsti, pari al 56% dellestensione del piano complessivo del 2004, tra cui la completa apertura al trafco, nel settembre 2007, della quarta corsia tra Milano Est e Bergamo per 33,6 km, lapertura, avvenuta nel luglio 2011, dei 15,9 km di terza corsia tra Roma Nord e Settebagni e dello svincolo di Castelnuovo di Porto e lultimazione di 72,9 Km di terza corsia della A14 tra Rimini Nord e Porto S.Elpidio. il superamento della fase autorizzativa e lesecuzione dei lavori per l87% dei progetti.
Per maggiori informazioni sugli interventi in corso: www.autostrade.it - www.variantedivalico.com VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti del piano dinvestimenti per il potenziamento della rete (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10) 2012 78,3 7,41

4 FASE 5 FASE 6 FASE 7 FASE Sezione IPresentazione della societ

MIT

8 FASE 9 FASE 10 FASE 11 FASE 12 FASE 13 FASE

Sezione IPresentazione della societ

GLI INTERVENTI IN CORSO Avanzamento, lavori e aperture.


Il dettaglio degli interventi Di seguito sono elencati gli interventi di potenziamento di Autostrade per lItalia, previsti nella Convenzione Unica con Anas. La Convenzione Unica, divenuta efcace nel giugno 2008 e comprensiva degli interventi gi oggetto della Convenzione del 1997 e del IV Atto Aggiuntivo del 2004, prevede anche nuovi interventi di potenziamento che, in funzione dellaggiornamento delle analisi e dei mutati assetti infrastrutturali prevedibili, potranno essere modicati e sostituiti con altri a cura del concedente, con Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Si riportano, inne, gli interventi relativi alle Societ Controllate, gi ultimati o da realizzare in base alle rispettive Convenzioni Uniche, rese efcaci a ne 2010. Il piano di potenziamento interessa circa 900 km di rete con un investimento complessivo di oltre 21 miliardi di euro. Ad oggi sono stati ultimati 332,4 km di rete.

STATO DI AVANZAMENTO AL 15 MARZO 2013

04
km 31,6 4,1 62,5 17,5 21,9 19,1 37,8 28,7 13,7 236,9 km 155 km Fase dei lavori LAVORI ULTIMATI LAVORI ULTIMATI Lavori in corso o ULTIMATI 2014 Apertura prevista*

INTERVENTI CONVENZIONE DEL 1997 Intervento


1 A1 2 A1 3 A1 4 A1

4 corsia Modena-Bologna 3 corsia Casalecchio-Sasso Marconi Variante di Valico 3 corsia Barberino-Incisa Barberino-Firenze Nord Firenze Nord-Firenze Sud Firenze Sud-Incisa 3 corsia Orte-Roma Nord 3 e 4 corsia MilanoGallarate 3 corsia Bologna B. Panig.-S. Lazz.

Lavori in corso 2017 Lavori in corso o ULTIMATI 2007-13 Progetto Esecutivo in approvazione Valutazione impatto ambientale (1) LAVORI ULTIMATI LAVORI ULTIMATI LAVORI ULTIMATI mil. 6.596

5 A1 6 A8 7 A14

TOTALE di cui LAVORI ULTIMATI

INTERVENTI IV ATTO AGGIUNTIVO DEL 2004 Intervento km

Fase dei lavori LAVORI ULTIMATI LAVORI ULTIMATI LAVORI ULTIMATI Lavori ULTIMATI Lavori in corso o ULTIMATI

Apertura prevista*

8 A1
9 A4 10 A8

11 25 9 6 10 14 15 13 16 20 19 4 1 22 23 7 24 2 3 12 17

11 A9 12 A14 13 A7 / A10 / A12 TOTALE

3 corsia Roma Nord-Sette- 15,9 bagni e svincolo di Castelnuovo di Porto 4 corsia Milano Est33,6 Bergamo collegamento Nuova Fiera 3,8 di Milano 3 corsia Lainate-Como 23,2 Grandate 3 corsia Rimini Nord-Porto 154,7 S. Elpidio Passante di Genova 34,8 266 km 149,4 km

2010-16

valutazione impatto (2) ambientale mil. 7.087

di cui LAVORI ULTIMATI

I PRINCIPALI PROGETTI FUTURI ALLO STUDIO - CONVENZIONE DEL 2008 (3) Intervento km Fase dei lavori
14 A1 15 A1

8 18

16 A1 17 A1 18 A1

4 corsia Milano Sud-Lodi 16,5 4 corsia Piacenza Sud97,9 Modena Nodo stradale di Casalecchio 3 corsia Incisa-Valdarno 18

Valutazione impatto ambientale Progetto Preliminare approvato Progetto Denitivo in approvazione Valutazione impatto ambientale In corso Progetto Denitivo Valutazione impatto ambientale Progetto Preliminare approvato In corso Progetto Denitivo In corso Progetto Denitivo In corso Progetto Denitivo Valutazione impatto ambientale

Apertura prevista* (4) (4) (4) (4) (4) (4) (4) (4) (4) (4) (4)

21

Interventi Autostrade per lItalia (Convenzione 1997) Interventi Autostrade per lItalia (IV Atto Aggiuntivo 2004) Sezione IPresentazione della societ Interventi Autostrade per lItalia (Convenzione 2008)

Interventi Societ Controllate da Autostrade per lItalia Nuovi Svincoli Rete Autostrade per lItalia (2.854,6 Km) Rete Societ Controllate da Autostrade per lItalia (110 Km)

26

INTERVENTI SOCIET CONTROLLATE DA AUTOSTRADE PER LITALIA Intervento


25 A5

km

Fase dei lavori LAVORI ULTIMATI LAVORI ULTIMATI, in corso o in afdamento

* Le previsioni di apertura al trafco sono state elaborate sulla base degli elementi ad oggi disponibili. 1 Non possibile prevedere una data di apertura al trafco in quanto il progetto in fase di condivisione con il territorio. 2 Non ancora possibile prevedere una data di apertura al trafco in quanto la stesura del progetto ancora in corso.

3 Tali interventi potranno nel tempo, in funzione dei mutati assetti ed esigenze infrastrutturali, essere modicati e sostituiti da altri. 4 Non ancora possibile prevedere una data di apertura al trafco in quanto i progetti sono ad oggi nella loro fase preliminare.

Raccordo Autostradale Valle 12,4 dAosta Spa /Nuovo tratto Morgex-Courmayer Autostrade Meridionali Spa/ 20,0 26 A3 3 corsia Napoli-Pompei Est/ Scafati TOTALE interventi Societ Controllate 32,4 km di cui LAVORI ULTIMATI 28 km TOTALE Autostrade per lItalia e Societ Controllate di cui LAVORI ULTIMATI 860,3 km 332,4 km

Apertura prevista*

2007-13

mil. 983 mil. 21.666

Sezione IPresentazione della societ

4 corsia S. Cesareo47,9 Frosinone 3 corsia Firenze-Pistoia 26,8 19 A11 3 corsia Pistoia-Montecatini 11,4 20 A11 3 corsia Torrimpietra26,1 21 A12 S. Marinella 3 corsia Padova Sud13,3 22 A13 Monselice 3 corsia Ferrara-Bologna 32,7 23 A13 4 corsia Diramazione per 34,4 24 A14 Ravenna - Bologna S. Lazzaro TOTALE 325 km ALTRI INTERVENTI ___

mil. 5.000 mil. 2.000

I PRINCIPI FONDAMENTALI I principi fondamentali di Autostrade per lItalia per la tutela del viaggiatore.
Nel presente paragrafo vengono presentati i principi fondamentali delle attivit demandate ad Autostrade per lItalia, (in termini di accesso allinfrastruttura e di manutenzione della stessa nellambito di un generale sistema nalizzato alla tutela del cittadino fruitore dellinfrastruttura autostradale (1). Tali principi sono ssati obbligatoriamente dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 Gennaio 1994 Uguaglianza Autostrade per lItalia svolge la propria attivit rispettando il principio di uguaglianza dei diritti dei Clienti, senza alcuna distinzione per motivi riguardanti sesso, razza, lingua, religione e opinioni politiche. Autostrade per lItalia, inoltre, si impegna a garantire la parit di trattamento, a parit di condizioni della prestazione erogata, sia tra le diverse aree geograche sia fra le diverse categorie di clienti. Imparzialit Autostrade per lItalia si impegna a svolgere le proprie attivit oggetto di concessione in modo obiettivo, giusto ed imparziale. Continuit Autostrade per lItalia si impegna al mantenimento della funzionalit delle infrastrutture autostradali gestite in concessione attraverso la manutenzione e la riparazione tempestive delle stesse. Fanno eccezione i casi di interruzione o di funzionamento irregolare dovuti a cause di forza maggiore e/o comunque non imputabili al Concessionario. Autostrade per lItalia rende disponibili risorse e tecnologie per trasmettere al pubblico le principali informazioni sulla viabilit ed il trafco autostradale nelle tratte in concessione. Partecipazione Autostrade per lItalia riconosce che un diritto dei suoi Clienti usufruire di prestazioni qualitativamente efcienti. Per questo favorisce linformazione pi ampia presso la propria Clientela, anche attraverso terzi, circa il controllo e la verica della funzionalit delle prestazioni fornite. Efficienza ed efficacia Autostrade per lItalia fornisce le proprie attivit oggetto di concessione in modo efciente, cio con diligenza, e in modo efcace, il pi utile possibile ai suoi Clienti. Autostrade per lItalia si impegna a mantenere e migliorare lefcienza e lefcacia delle prestazioni offerte. Cortesia e trasparenza Autostrade per lItalia si impegna a svolgere la propria attivit con la massima cortesia da parte dei propri dipendenti nei rapporti con il pubblico e ad assicurare la massima disponibilit e accessibilit delle informazioni sulle attivit che fornisce. Tutela della riservatezza Autostrade per lItalia si impegna a garantire la riservatezza dei propri Clienti. Il Cliente ha il diritto di essere informato sulle modalit di trattamento dei propri dati personali con linguaggio semplice e comprensibile e di esprimere un consenso libero, differenziato e revocabile in relazione alle diverse possibilit di utilizzo dei dati anche da parte di terzi autorizzati.
1 Il settore della viabilit autostradale nazionale - cosi come anche riconosciuto nelle premesse della direttiva n. 102/2009 - un settore specico e non assimilabile al novero dei servizi pubblici di cui allart. 1 legge n. 146/1990. Ne segue che non tutti i principi indicati dalla direttiva Ciampi del gennaio 1994 sono automaticamente applicabili alle attivit del Concessionario Autostradale.

05

Sezione IPresentazione della societ

1 Il settore della viabilit autostradale nazionale - cosi come anche riconosciuto nelle premesse della direttiva n. 102/2009 - un settore specico e non assimilabile al novero dei servizi pubblici di cui allart. 1 legge n. 146/1990. Ne segue che non tutti i principi indicati dalla direttiva Ciampi del gennaio 1994 sono automaticamente applicabili alle attivit del Concessionario Autostradale

Sezione IPresentazione della societ

IL PEDAGGIO La tariffa, cos e come si calcola.


Che cos la tariffa Il pedaggio autostradale limporto che il Cliente tenuto a pagare per luso dellautostrada. I proventi dei pedaggi sono destinati al recupero degli investimenti gi effettuati o da effettuare, a sostenere le spese di ammodernamento, innovazione, gestione e manutenzione della rete e a recuperare il prezzo pagato in caso di procedure di vendita o privatizzazione. Come si calcola il pedaggio Il pedaggio si calcola moltiplicando la tariffa unitaria (a km) di competenza di Autostrade per lItalia, maggiorata dellimporto di competenza di ANAS (Legge 102/2009 e 122/2010), per i km, considerando che oltre ai km tra casello e casello sono conteggiati i km degli svincoli, delle bretelle di adduzione e dei tratti autostradali liberi prima e dopo il casello, costruiti e gestiti dalla concessionaria. Allimporto cos ottenuto si deve aggiungere lIVA (21%) ed applicare larrotondamento, per eccesso o per difetto, ai 10 centesimi di euro. Larrotondamento applicato in maniera automatica senza alcuna discrezionalit da parte di Autostrade per lItalia ed disciplinato dal Decreto Interministeriale n. 10440/28/133 del 12 novembre 2001 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dellEconomia e delle Finanze. La tariffa unitaria applicata dipende dal tipo di veicolo utilizzato (5 classi) e dalle caratteristiche dei tratti autostradali percorsi (di pianura o di montagna).
Tariffe unitarie per lutenza sulla rete di autostrade per litalia /km (anno 2013) (1) Classi di Veicolo Tariffa di pianura /km Tariffa di montagna /km CLASSE A Altezza < 1.3 m (misurata allasse anteriore) A 0,06614 B 0,06766 3 0,09125 4 0,13654 5 0,16066

06
Lincremento annuale del pedaggio La nuova formula di adeguamento delle tariffe,inserita nel nuovo contratto di Convenzione in vigore da giugno 2008 tiene conto del tasso di inazione reale (nella misura del 70%) e dello stato di avanzamento dei lavori. Lincremento annuale della tariffa unitaria si applica indistintamente e senza alcuna discrezionalit a tutte le tratte della rete. Per effetto dellarrotondamento ai 10 centesimi, tuttavia, lincremento nale del pedaggio, tra un casello di ingresso ed uno di uscita, pu essere superiore, inferiore o nullo rispetto allincremento annuo della tariffa unitaria. Pu accadere infatti che il pedaggio, su alcune tratte, non subisca aumenti per alcuni anni e lincremento annuale venga recuperato, cumulato, in un anno successivo. Di seguito si riportano alcuni esempi di variazione del pedaggio per auto e moto negli ultimi 4 anni:
Casello di entrata Casello di uscita 2010 () 2011 () 2012 () 2013 () Bergamo Milano est 2,70 3,00 3,10 3,20 Riccione Cattolica 0,50 0,60 0,60 0,60 Firenze Sud Firenze Impruneta 0,40 0,40 0,40 0,50 Roma Sud Napoli Nord 11,60 12,50 13,00 13,40

0,07806

0,07987

0,10528

0,15973

0,18874

CLASSE B Altezza > 1.3 m (misurata allasse anteriore) Sezione IPresentazione della societ CLASSE 3 Sezione IPresentazione della societ

CLASSE 4

CLASSE 5

1 Le tariffe indicate sono comprensive dellIVA (21%) e sono in vigore dal 1 gennaio 2013.

LE TARIFFE DI AUTOSTRADE PER LITALIA E LINFLAZIONE NEGLI ANNI Lincremento delle tariffe di Autostrade per lItalia negli anni compresi tra il 2000 e il 2012, successivi alla privatizzazione, risulta in linea con il tasso di inazione. La tariffa che paga il cliente composta dalla parte di competenza di Autostrade per lItalia, da quella di competenza dello Stato e di ANAS.
Tariffe di autostrade per litalia e inflazione (n. Indice base 2000 = 100)
140 135 130 125 120 115 110 105 100
102,7 100,0 101,8 108,1 105,3 104,0 105,6 110,5 108,0 112,6 110,9 115,0 114,0 117,0 114,8 120,9 118,9 121,8 121,8 124,7 123,7 127,1 127,1 131,6 136,1 131,0

07

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

Tariffa Societ Inazione(1)

1 Indice ISTAT dei prezzi al consumo per lintera collettivit nazionale (NIC), inclusi tabacchi

Tariffe a confronto La tariffa di Autostrade per lItalia la pi bassa in Europa.


Tariffe medie per autovettura nei principali Paesi europei con autostrade a pedaggio (2011) valori in cent/km
15 12 9 6 3 0

14,54 9,68 6,43 6,70 7,04 8,28

ASPI

Sezione IPresentazione della societ

1 Elaborazioni ASPI su dati societ concessionarie e AISCAT 2 Dato stimato

Per conoscere limporto del pedaggio www.autostrade.it

Sezione IPresentazione della societ

Portogallo (APCAP)

Media Italia (1) Francia (ASFA) (2)

Spagna (ASETA)

UK (M6 Toll)

COME PAGARE IL PEDAGGIO La segnaletica per le diverse modalit di pagamento.


Di seguito viene illustrata la nuova segnaletica relativa alle diverse modalit di pagamento, installata da Autostrade per lItalia presso tutti i caselli della propria rete: Piste gialle dedicate al pagamento solo con: Telepass Mancato pagamento In alcuni casi pu accadere che il pedaggio non venga corrisposto a causa della mancanza di denaro, di carte (Viacard, Bancomat, Carte di Credito), dellerrata lettura delle stesse, o per credito insufciente, etc In nessun caso consentito procedere in retromarcia, e, in porta automatica, occorre premere il pulsante di richiesta assistenza e attendere la risposta delloperatore. Qualora non sia possibile risolvere il problema viene fotografata la targa ed emesso uno scontrino contenente un Rapporto di Mancato Pagamento. Limporto, senza alcuna maggiorazione, dovr essere pagato, entro 15 giorni dalla data del viaggio direttamente sul sito internet www.autostrade.it con Carte di Credito e Carte prepagate aderenti ai circuiti Visa, Mastercard, Postepay e Maestro. In alternativa, possibile pagare, alle stesse condizioni, i Rapporti di Mancato Pagamento presso: punto Blu e caselli di Autostrade per lItalia nelle porte con operatore ufci postali con versamento sul c/c n 371500 intestato a Autostrade per lItalia S.p.A., indicando nella causale di pagamento la targa del veicolo ed il numero del Rapporto di Mancato Pagamento. Trascorsi 15 giorni limporto sar maggiorato degli oneri di accertamento (art. 176/11 bis, Nuovo Codice della Strada). Cliente senza biglietto di ingresso: nel caso di mancata presentazione al casello di uscita del biglietto di ingresso, il pedaggio viene calcolato, per legge, dal casello pi lontano. Il Cliente ha per la possibilit dal sito www.autostrade.it nella sezione Paga On-line di pagare il pedaggio relativo alleffettiva percorrenza del suo viaggio, autocerticando il casello di entrata in modo semplice e guidato. Autostrade per lItalia si riserva di accettare lautocerticazione del casello di entrata e di effettuare successivi controlli sulla veridicit di quanto dichiarato. Le Associazioni dei Consumatori Adiconsum, Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori hanno riconosciuto correttezza e trasparenza dellemodalit di recupero crediti. Per maggiori informazioni su come e dove pagare i Rapporti di Mancato Pagamento: www.autostrade.it Servizio Clienti 055 42.10.452
IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SERVIZIO MIGLIORE % pagamenti con Telepass % pagamenti con altri sistemi automatici (Viacard, Bancomat, Carte di Credito, Cassa Automatica) 2000 2012 VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti del servizio ai caselli (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10) 2012

08

Piste blu dedicate al pagamento solo con carte: Viacard, Bancomat, Carte di Credito

PISTE BLU con la T di Telepass per pagare con: Viacard, Bancomat, Carte di Credito, Telepass

Piste Bianche con il simbolo dei contanti e della mano per pagare con: contanti ad un nostro operatore

Piste bianche senza operatore con il simbolo dei contanti (senza la mano) e delle carte per pagare con: contanti in cassa automatica, Viacard, Bancomat, Carte di Credito

Sezione IPresentazione della societ

32,8 59,48 22,6 21,33

73,2

SENZA DIGITARE IL PIN E SENZA ALCUNA MAGGIORAZIONE DEL PEDAGGIO.

% pagamenti in contanti con 43,5 18,63 operatore % transiti in porte 0,60 0,43 automatizzate conclusi con un Rapporto di Mancato Pagamento

7,11

Sezione IPresentazione della societ

Nelle porte cotrassegnate con la segnaletica a lato si pu pagare con il Bancomat e le Carte di credito indicate:

LE INFORMAZIONI DI VIABILIT Notizie sul trafco in tempo reale, puntuali e complete, diffuse attraverso i principali canali media. Il centro operativo di Roma e i centri radio delle nove Direzioni di Tronco monitorano la rete 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Autostrade per lItalia, leader nel settore, dispone di un insieme di strumenti, sistemi e dispositivi dedicati allinfoviabilit nonch di unestesa rete di Centri informativi attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, distribuiti su tutto il territorio nazionale. I nove centri radio delle Direzioni di Tronco raccolgono e aggiornano continuamente i dati rilevati da pi di 2.100 telecamere, dagli operatori su strada, dalle pattuglie della Polizia Stradale e dalle segnalazioni dei clienti inviandole con lausilio di piattaforme informatiche dedicate al Centro multimediale di Roma che si occupa della diffusione delle informazioni sul trafco. Ad oggi la copertura della rete di Autostrade per lItalia pari al 74,1%. I canali di informazione RTL 102.5 RTL 102.5 la principale radio privata italiana, con ogni giorno circa 7 milioni di ascoltatori, presente su tutto il territorio nazionale. Tutti i giorni, 24 ore su 24, RTL 102.5 trasmette in diretta 28 appuntamenti quotidiani sul trafco con la rubrica di informazioni di trafco di viabilit Viaradio prodotta dal Centro multimediale di Autostrade per lItalia. Appuntamenti straordinari sono garantiti in caso di eventi di trafco critici sulla rete durante larco della giornata. La copertura del segnale radio di RTL 102.5 sulla rete di Autostrade per lItalia del 97%. Isoradio 103.3 Mhz il canale RAI dedicato alle informazioni sul trafco con aggiornamenti costanti e due collegamenti al giorno con gli operatori di Autostrade per lItalia e, in caso di turbative ad alto impatto, interventi straordinari dagli operativi su strada. Il reperimento delle frequenze necessarie ad assicurare la copertura (oggi del 74,1%) della rete di Autostrade per lItalia di responsabilit della RAI.
Sezione IPresentazione della societ

09
Sito internet www.autostrade.it Il sito web di Autostrade per lItalia (disponibile anche versione mobile) fornisce informazioni su trafco, meteo, webcam, percorsi e costi del viaggio. Le stesse informazioni sono disponibili anche su www.rtl.it Viaradio Digital la radio digitale di Autostrade per lItalia e di RTL 102.5 che, con 100 collegamenti al giorno, dedicata esclusivamente al trafco. possibile ascoltarla via internet e su Smartphone, Tablet e nei Punto blu. Vengono trasmesse notizie di traffico in tempo reale e previsioni Hi-Point Sono oltre 60 information point situati nelle Aree di Servizio che forniscono notizie su trafco, percorsi e pedaggi in tempo reale. TV Tutte le mattine informazioni di viabilit, su Canale 5 e La 7, elaborate dal centro multimediale di Autostrade per lItalia. Inoltre durante i weekend, i ponti festivi e gli esodi vengono trasmessi i notiziari previsionali Che trafco far Maxischermi 181 schermi dislocati nelle Aree di Servizio e nei Punto Blu sui quali sono trasmesse informazioni su infoviabilit, meteo e attualit. Navigatori satellitari e smartphone Grazie ai contenuti elaborati da Infoblu, societ controllata da Autostrade per lItalia, vengono trasmesse informazioni di viabilit certicate sui principali navigatori satellitari e smartphone abilitati al servizio. Pannelli a Messaggio Variabile I Pannelli a Messaggio Variabile situati lungo tutta la rete del Gruppo consentono di informare costantemente i clienti durante il viaggio. Contengono messaggi di natura tecnica come incidenti, cantieri, code e rallentamenti, tempi di percorrenza ed eventi meteo. Solo in situazioni di trafco regolare non vengono trasmesse informazioni di viabilit ma altre tipologie di messaggio (sicurezza, consigli di guida).
Sezione IPresentazione della societ IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SERVIZIO MIGLIORE % rete dove possibile ascoltare ISORADIO 2000 2012 VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti del livello dinformazione di viabilit (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10) 2012

Call center viabilit 840 04.21.21 180 linee telefoniche disponibili 24 h su 24, 7 giorni su 7; addebito di un solo scatto alla risposta, senza limiti di tempo: da rete ssa il costo dello scatto di 7,87 euro cent (IVA inclusa) e da cellulare il costo dello scatto dipende dalloperatore utilizzato e dal piano tariffario prescelto.

58

74,1

75,1

% chiamate risposte dal Call Center Viabilit

70

99,3

7,08

I PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE 1059 pannelli per informare sul trafco, sui cantieri, sugli incidenti e su tutte le notizie utili per chi viaggia.
Linformazione durante il viaggio Autostrade per lItalia informa i Clienti durante il viaggio attraverso i Pannelli a Messaggio Variabile sui quali si riportano notizie relative a incidenti, cantieri, code, tempi di percorrenza ed eventi meteo. Solo in situazioni di trafco regolare non vengono trasmesse informazioni di viabilit ma altre tipologie di messaggio (sicurezza, consigli di guida, etc.). Negli ultimi anni, al ne di fornire uninformazione pi puntuale, i Pannelli a Messaggio Variabile sono stati aumentati su tutta la rete. Come individuare il chilometro progressivo Ogni 1.000 metri sulla sinistra dellautostrada presente un cartello che indica il chilometro progressivo che si sta percorrendo, utile per comprendere al meglio le informazioni di viabilit. Esempio foto a lato: Km 490 Inoltre, ogni 100 metri, un piccolo cartello bianco indica oltre al chilometro, le centinaia di metri in numero romano. Comunicazione dei tempi medi di percorrenza Grazie a una serie di sensori viene rilevato e comunicato sui pannelli a messaggio variabile, con aggiornamento periodico, il tempo medio impiegato dai clienti appena arrivati a destinazione. ll servizio attivo sui tratti e nei periodi interessati da elevati ussi di trafco nei quali i rallentamenti sono dovuti alla circolazione intensa e non ad eventuali incidenti.
IL NOSTRO IMPEGNO 2000 PER UN SERVIZIO MIGLIORE Numero Pannelli a Messaggio Variabile 263 2012 VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti dei Pannelli a Messaggio Variabile (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 - scala 1:10) Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10) 2012

10
Guida alla lettura
coda tratto chiuso uscita obbligatoria ghiaccio lavori in corso nebbia incidente

vento forte

neve

Alcuni esempi
TEMPI DI PERCORRENZ A AGRATE 13 MILANO EST 20

1 KM DI CODA DOPO LORETO PER LAVORI

Il messaggio indica il tempo medio necessario per giungere ad Agrate (13) e Milano Est (20), stimato sulla base del tempo medio impiegato, a partire dal pannello interessato, dai Clienti appena arrivati a destinazione. Limmagine indica la presenza di code e tempi di percorrenza pi lunghi rispetto alla norma.
CODE A TRATTI MILANO EST TREZZO

Il messaggio indica la presenza di 1 km di coda dopo luscita di Loreto a causa di un cantiere.

Il messaggio indica la presenza di trafco molto intenso tra Milano Est e Trezzo, prossimo ai limiti di saturazione della capacit dellautostrada, in cui la circolazione pu diventare intermittente anche in assenza di incidenti o cantieri. In questi casi la velocit media di scorrimento inferiore ai 30 km/h.
10 KM IN AUMENTO BLOCCO PER INCIDENTE AL KM 35

ll Pannello indica che le tre corsie corrispondenti alle frecce verdi sono percorribili mentre lultima corsia a destra corrispondente alla croce inibita al trafco e, quindi, non percorribile. Tale indicazione pu essere presente in corrispondenza di gallerie oppure nei tratti gestiti con corsie dinamiche (es. Terza Corsia Dinamica del nodo di Bologna).

NEVE FORTE FINO A CALENZANO POSSIBILI BLOCCHI

Le immagini e il messaggio indicano che, sulla tratta che si sta percorrendo, si prossimi ad una coda di 10 km, tendente ad aumentare, e a una situazione di trafco bloccato, causate da un incidente avvenuto al km 35.
6 KM IN DIMINUZIONE DOPO CAPRIATE INCIDENTE RISOLTO

Il messaggio indica che, a causa di una forte precipitazione nevosa, vi la possibilit di trovare dei mezzi antineve in azione e possibili blocchi del trafco no alluscita diCalenzano. In questi casi importante prestare attenzione e moderare la velocit
REGOLAZIONE TRAFFICO AL KM 320 PRESTARE ATTENZIONE

1.059

71,1

Sezione IPresentazione della societ

% traffico in entrata coperto da servizio % traffico in autostrada coperto da servizio

37,0 32,0

99,8 99,7

7,00

LAVORI AL KM 290 PRESENZA OPERAI MEN AT WORK

Per maggiori informazioni: www.autostrade.it

Il messaggio indica la presenza di un cantiere e di operai al lavoro, allaltezza del km 290 della tratta che si sta percorrendo.

Sezione IPresentazione della societ

Il messaggio indica la presenza di una coda di 6 km, tendente a diminuire, dopo luscita di Capriate, dovuta a un incidente che stato risolto, liberando la carreggiata dai veicoli coinvolti. Lo scorrimento del traffico in miglioramento, tuttavia bisogna comunque prestare attenzione e rallentare in prossimit della coda.

Il messaggio indica che, a causa di una precipitazione nevosa che si sta intensificando su un tratto successivo a quello che si sta percorrendo, per limitare l'afusso di trafco nel tratto soggetto a nevicata forte e agevolare il lavoro dei mezzi spargisale e sgombraneve, vengono attuati dei restringimenti di carreggiata all'altezza del km 320 presidiati dalla Polizia Stradale. Tali restringimenti consentono quindi di fluidificare il trafco nel tratto soggetto alla nevicata intensa, generando possibili code o rallentamenti nel tratto precedente. In questi casi importante tenersi informati sulle condizioni di viabilit tramite la radio (RTL 102.5 o Isoradio 103.3), moderare la velocit in prossimit della riduzione di carreggiata e seguire le indicazioni del personale autostradale o della Polizia Stradale.

LA SICUREZZA Sullintera rete di Autostrade per lItalia il tasso di mortalit si ridotto del 70%. Sono oltre 300 le vite umane salvate ogni anno.
1,40 1,20 1,00
1,38 1,14 1,28 1,31 1,32 1,31 1,21 1,25 1,23 1,12

11
Installazione delle reti di protezione antiscavalcamento su tutti i viadotti con carreggiate separate (circa 300 km). Chiusura di tutti i 1.900 varchi aperti sullo spartitrafco con strutture mobili per permetterne lapertura in situazioni di emergenza. Rifacimento degli impianti di illuminazione, ventilazione e sicurezza di 407 gallerie della rete. Al 31 dicembre 2012 sono stati completati gli impianti di illuminazione di 362 gallerie su 379 e gli impianti di ventilazione di 52 gallerie su 71. Tutti gli altri interventi sono in corso dopera con un avanzamento del 96%. 112 gallerie videosorvegliate su un totale di 539 gallerie presenti su tutta la rete di Autostrade per lItalia. Potenziamento ed integrazione della segnaletica di cantiere. La Polizia Stradale assicura la vigilanza con oltre 70 pattuglie contemporaneamente presenti sui 2.854 km della rete. Soccorso meccanico In caso di guasto, avaria o incidente sulla rete di Autostrade per lItalia possibile chiamare i seguenti numeri: ACI 803-116 Europ Assistance - Vai 803-803 ESA 800-198.254 (per i tratti: A1 FabroNapoli, A1 Dir. Roma nord, A1 Dir. Roma sud, A12 Roma-Civitavecchia, A16 Napoli-Lacedonia, A30 Caserta-Salerno) AXA 800-111.911 (per i tratti: A1 Ceprano-Napoli, A16 Napoli-Lacedonia, A30 CasertaSalerno). Autostrade per lItalia autorizza operatori del settore, in possesso dei requisiti previsti per norma, a prestare il servizio di soccorso meccanico. Tali operatori, in base allautorizzazione concessa, sono espressamente tenuti, in caso di incidente, veicolo fermo in strada o in corsia di emergenza di larghezza inferiore ai 3 metri, al rispetto di tempi di intervento pari a 20 minuti per i veicoli leggeri e 30 minuti per i veicoli pesanti.
IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SERVIZIO MIGLIORE % Km con asfalto drenante (antipioggia) * Pari al 100% se si escludono tratti di montagna, gallerie, tratti in cui sono previsti lavori di Grandi Opere o sono coperti da trattamenti ad alta aderenza % Km di pavimentazioni ad alta aderenza 1999 2012 VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti del livello di sicurezza (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) 2012

1,04 0,90 0,90 0,88 Autostrade per lItalia costantemente 0,80 0,86 0,81 0,83 0,70 0,60 impegnata nel miglioramento dei livelli 0,64 0,60 0,60 0,40 sicurezza per ridurre le 0,48 di probabilit 0,42 0,32 0,33 0,28 0,35 0,20 incidente, con una serie di interventi. di

1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012
Tasso di mortalit ordinaria 1 Tasso di mortalit rete Autostrade per lItalia e sue Controllate 1 Per la viabilit ordinaria (non autostradale) il tasso di mortalit stato calcolato sulla base dei dati di mortalit, trafco merci e passeggeri, coefcienti di occupazione diffusi da Istat, Ministero Infrastrutture, Ministero Trasporti e Aiscat. Per lanno 2012 il valore non disponibile.

Limpegno sul fronte della sicurezza ha permesso di ridurre il tasso di mortalit di circa il 70% sulla rete di Autostrade per lItalia e delle sue Controllate, passando da 1,14 del 1999 a a 0,35 di dicembre 2012 e permettendo di superare ampiamente limportante obiettivo, ssato dallUnione Europea, di riduzione del 50% della mortalit entro il 2009. La rete di Autostrade per lItalia oltre 3 volte pi sicura della viabilit ordinaria in termini di tasso di mortalit (calcolato come numero di morti ogni 100 milioni di Km percorsi). Gli interventi per la sicurezza e i risultati Sullintera rete di Autostrade per lItalia il tasso di mortalit si ridotto del 70% circa. Sono oltre 300 le vite umane salvate ogni anno. Progetto Tutor: estensione progressiva alle tratte pi critiche della rete. Ad oggi il tutor presente su circa 2.500 km di rete di Autostrade per lItalia e delle sue Controllate. Realizzazione di oltre 1.650 interventi specici sui punti con incidentalit superiore alla media (segnaletica di preavviso, impianti luminosi, pavimentazioni speciali, etc.). Incremento dellasfalto drenante (antipioggia): 16% della rete nel 1999; 83,9% al 31 dicembre 2012, pari a circa il 100% se si escludono i tratti in cui non opportuno intervenire (esempi: tratti di montagna, gallerie, lavori in corso, etc.). Aumento dei coefcienti di aderenza e regolarit delle pavimentazioni. Sostituzione e ammodernamento di circa 2.720 km di barriere sparti-trafco, pari al 95,2% della rete.

16,4 83,9*

68,2

> 75

> 95

Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10)

7,15

Sezione IPresentazione della societ

Tasso di mortalit (N. morti ogni 100 milioni km percorsi). Valori riferiti alla rete di Autostrade per lItalia e delle sue Controllate

1,14

0,35

Sezione IPresentazione della societ

IL TUTOR Ideato, progettato e sviluppato da Autostrade per lItalia ha contribuito ad aumentare la sicurezza per chi viaggia. Dopo il primo anno dallinstallazione, sulle tratte coperte, il tasso di mortalit si ridotto del 50%. Anche grazie al Tutor, ogni anno vengono salvate circa 300 vite umane.
Dopo sette anni dalla sua comparsa, il Tutor senza dubbio parte integrante del vissuto quotidiano degli automobilisti. Si tratta di un sistema innovativo per la rilevazione automatica della velocit media dei veicoli e, negli anni, diventato uno straordinario sistema preventivo capace di ridurre lincidentalit. Ideato, progettato e sviluppato da Autostrade per lItalia, omologato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Tutor stato progressivamente installato lungo tutte le tratte caratterizzate da tassi di mortalit superiori alla media. Attualmente attivo su oltre 2.500 km di carreggiate di Autostrade per lItalia e societ controllate, e complessivamente su 2.900 km circa di rete autostradale nazionale. Il suo meccanismo di funzionamento permette di rilevare leccesso della velocit media calcolata tenendo conto del tempo impiegato dagli automobilisti per viaggiare su tratte delimitate da due portali Tutor posizionati indicativamente tra i 10 e 25 km tra loro, tuttavia su alcune tratte possibile che si trovino a una distanza minore. Sulla base degli eccellenti risultati ottenuti in termini di sicurezza stradale, le Associazioni dei Consumatori hanno giudicato il Tutor un sistema molto pi democratico ed equo dellautovelox perch capace di punire i comportamenti sistematicamente pericolosi, incidendo e modicando le abitudini sbagliate perpetrate da chi guida.Da quando stato installato infatti stata registrata una diminuzione della velocit di picco (-25%) e della velocit media (-15%) tale da determinare una signicativa diminuzione dellincidentalit e delle conseguenze alle persone. Dopo il primo anno dallinstallazione, infatti, il tasso di mortalit si ridotto del 50% sulle tratte coperte, dato destinato a crescere negli anni. A oggi infatti il tasso di mortalit sullintera rete si ridotto del 70% circa anche grazie al contributo fondamentale del Tutor, un risultato che al tempo stesso un traguardo e uno stimolo costante a proseguire con limpegno preso nei confronti della sicurezza dei viaggiatori.
Sezione IPresentazione della societ

12
A seguito degli importanti risultati ottenuti sul fronte della sicurezza, Autostrade per lItalia ha deciso di garantire la progressiva diffusione del Tutor rendendolo disponibile sulle tratte autostradali gestite da altre concessionarie, strade statali, provinciali e comunali. Inoltre, negli ultimi tempi, diversi Paesi come Inghilterra, Olanda e Francia hanno lavorato per introdurre tecnologie e sistemi simili al Tutor per migliorare la sicurezza dei viaggiatori. COME FUNZIONA IL TUTOR? 1 Il sensore del portale dingresso rileva la categoria del veicolo (automobile, moto, camion, pullman, ecc.) e attiva le telecamere che fotografano la targa, registrando data e ora di passaggio. 2 Il sensore del portale successivo esegue le stesse operazioni di quello a monte, leggendo nuovamente la targa e registrando la data e ora di passaggio. 3 Un sistema centrale effettua gli abbinamenti tra i dati registrati dalle telecamere dei due portali, calcolando la velocit media di ciascun veicolo, intesa come il rapporto tra lo spazio percorso e il tempo impiegato per percorrerlo. I dati dei veicoli la cui velocit media non supera quella consentita vengono immediatamente eliminati. 4 Per i veicoli in violazione, il sistema interroga in automatico gli archivi della Motorizzazione e gli archivi degli autonoleggi per risalire, tramite la targa, rispettivamente allintestatario e del conducente del veicolo. Le violazioni sono poi accertate dalla Polizia Stradale e il sistema provvede alla compilazione e alla stampa del verbale, inoltrando in via informatica i dati per la procedura di notica al trasgressore. Il funzionamento del Tutor totalmente indipendente dalla presenza o meno di unTelepass a bordo del veicolo.

Il Tutor interamente gestito dalla Polizia Stradale (per legge, rilevazione e sanzione delle infrazioni accertate possono essere effettuate solo da soggetti cheai sensi dellart. 2 del Codice della Stradasvolgono servizi di Polizia Stradale) che, non solo ne programma lattivit denendone le ore di accensione e i relativi parametri di funzionamento, ma accerta le infrazioni e ne emette i verbali con le relative sanzioni. Queste ultime vengono incassate direttamente dallo Stato e non vanno quindi in nessuna misura a benecio di Autostrade per lItalia. Tra i risultati raggiunti in seguito allinstallazione del Tutor da considerare la signicativa riduzione del numero delle infrazioni che, a parit di ore di funzionamento, sono diminuite di circa il 70% negli ultimi due anni.

ora:15:05:30 targa: ZZ 11 ZZZ tipo: autovettura

infrazione ora: 15:10:35 targa: XX 333 YY tipo: autovettura velocita:180,00 km/h eliminazione dati ora: 15:13:00 targa: ZZ 11 ZZZ tipo: autovettura velocita:120,00 km/h

ora: 15:05:35 targa: XX 333 YY tipo: autovettura

Sezione IPresentazione della societ

15km

IL TUTOR

13

NON TUTTI SANNO CHE: 1 Il Tutor funziona anche di notte, in caso di pioggia e in presenza di nebbia con visibilit ridotta. 2 Quando in caso di pioggia il limite diminuisce a 110 km/h anche il limite del Tutor viene abbassato su decisione e a opera della Polizia Stradale. 3 Il Tutor riesce a distinguere la tipologia del veicolo (automobili, automobili con rimorchio, moto, camion, autotreni, autobus). Il Tutor anche in grado di rilevare la presenza di rimorchi connessi al veicolo e, conseguentemente, associare il limite di velocit corrispondente. 4 Le telecamere sono in grado di rilevare anche i veicoli che viaggiano in corsia di emergenza. 5 La presenza del Tutor sempre segnalata da appositi cartelli verdi installati in avvicinamento e sotto i portali. Il suo funzionamento invece indipendente dalla pubblicazione del relativo messaggio sui pannelli luminosi. 6 Le sanzioni sono emesse e incassate direttamente dallo Stato e non vanno quindi, in nessuna misura, a benecio di Autostrade per lItalia. 7 Il funzionamento del Tutor indipendente dalla traiettoria seguita dal veicolo nel momento del transito sotto i portali. Il Tutor in grado di rilevare correttamente anche i veicoli che transitano in diagonale o a cavallo delle corsie. 8 La presenza del Telepass in auto non incide sul funzionamento del sistema di controllo. Il Tutor, infatti, rileva la targa e procede alla notica del verbale a tutti coloro che superano i limiti di velocit consentiti, anche se non possiedono un Telepass. Leventuale segnale acustico emesso dal Telepass al passaggio sotto i portali dove installato il Tutor dovuto alla presenza sullo stesso portale del sistema per il rilevamento dei tempi di percorrenza basati sui transiti Telepass e indica che le batterie dellapparecchio sono vicine allesaurimento.
Sezione IPresentazione della societ

9 Il sistema di controllo memorizza la targa dei veicoli ma solo ai ni del calcolo della velocit media: i dati dei veicoli che infrangono i limiti infatti vengono utilizzati per la notica del verbale mentre i dati relativi ai veicoli la cui velocit media non supera quella consentita vengono automaticamente eliminati. Il sistema opera nellassoluto rispetto delle norme sulla privacy e non consente funzionalit diverse da quelle per il controllo della velocit per cui stato progettato e omologato.

Sezione IPresentazione della societ

IL TUTOR HA CAMBIATO I COMPORTAMENTI DI GUIDA DEI VIAGGIATORI diminuendo la velocit di picco del 25%; diminuendo la velocit media del 15%; riducendo la mortalit del 50% gi dopo il primo anno e contribuendo alla diminuzione del tasso del 70% rispetto al 1999.

ELENCO TRATTE AUTOSTRADALI CON SISTEMA TUTOR (Aggiornato Marzo 2013)


Autostrada Milano-Napoli Napoli-Milano Napoli-Salerno (1) Salerno-Napoli (1) Milano-Brescia Brescia-Milano Brescia-Padova (2) Padova-Brescia (2) Venezia-Trieste (3) Trieste-Venezia (3) Savona-Torino Torino-Savona
(4)

14
Km 12,3 489,9 736,7 186,9 25,0 42,8 51,7 29,8 149,3 217,0 225,9 273,5 24,5 101,7 108,7 72,3 91,1 33,4 14,4 118,5 99,2 124,8 13,5 29 114,2 1,5 9,1 327,0 378,4 609,0 682,0 590,8 370,9 118,4 25,2 104,5 16,6 14,5 74,6 108,0 51,5 87,1 137,9 3,2 43,0 15,2 17,2 41,0 3,8 11,0 4,3 15,4 13,2 9,9 Fine tratta Bivio A1/A14 Caserta Nord Orte S. Zenone al Lambro Angri Salerno Cava dei Tirreni Scafati Brescia Ovest Agrate Somma Campagna Brescia Est Bivio A4/A23 Redipuglia Palmanova Venezia Est Ceva Carmagnola Marene Bivio A6/A10 Genova Bolzaneto Isola del Cantone Gallarate Origgio Ovest Arcoveggio Padova Zona Ind.le Rimini Nord Bivio A14/A25 Bivio A14/A16 Bari Nord Bivio A14/A16 Bivio A14/A25 Val Vibrata Biv. A14/Racc. Casalecchio Pontebba Udine Nord Bivio A23/A4 Carsoli LAquila Ovest Valle del Salto Tivoli Sulmona Avezzano Bivio A26/ Predosa-Bettole Bivio A26/A10 Villotta Castel S. Giorgio Bivio A30/A1 Monteporzio Catone S. Cesareo Fuorigrotta Capodimonte Vomero Agnano Km 186,9 732,8 493,9 12,1 29,8 51,7 42,8 25,0 214,4 146,9 268,8 232,0 92,0 108,7 97,8 20,8 85,0 14,4 33,4 122,6 125,1 104,8 27,2 12,2 1,4 111,3 115,8 374,9 600,0 668,2 605,5 378,4 329,5 9,6 89,6 31,0 3,2 49,2 100,1 75,9 14,5 135,9 89,1 44,5

Tratta S. Zenone al Lambro Orte Caserta Nord Bivio A1/A14 Scafati Cava dei Tirreni Salerno Angri Cavenago Brescia Ovest Brescia Est Somma Campagna S. Don di Piave Villesse Villesse Latisana Millesimo Marene Carmagnola Altare Isola del Cantone Genova Bolzaneto Legnano Gallarate Padova Zona Ind.le Arcoveggio Biv. A14/ Racc. Casalecchio Giulianova Pescara Ovest Canosa Bari Sud Cerignola Est Bivio A14/A25 Rimini Nord Ugovizza Udine Sud (5) Tivoli Valle del Salto LAquila Est Carsoli Avezzano Sulmona Bivio A26/A10 Bivio A26/ Predosa-Bettole Azzano-Decimo Nola Nocera Pagani S. Cesareo

(4)

Serravalle-Genova Genova-Serravalle Milano-Varese Varese-Milano Padova-Bologna Bologna-Padova Bologna-Taranto

Taranto-Bologna

Palmanova-Udine-Tarvisio Udine Nord Tar visio-UdinePalmanova Roma-LAquilaTeramo (6) Teramo-LAquilaRoma (6) Torano-Pescara (6) Pescara-Torano (6) Genova VoltriGravellona Toce

Sezione IPresentazione della societ

Pordenone-ConeglianoPortogruaro (7) Caserta-Salerno Salerno-Caserta

6,6 42,8 1,3 10,0 3,9 9,7 17,4 11,4 8,1

1 Lautostrada A3 tra Napoli e Salerno gestita da Autostrade Meridionali S.p.A., societ controllata da Autostrade per lItalia S.p.A. 2 Lautostrada A4 tra Brescia e Padova gestita da Brescia-Verona-Vicenza-Padova S.p.A. 3 Lautostrada A4 tra Venezia e Trieste gestita da Autovie Venete S.p.A. 4 Lautostrada A6 gestita da Autostrada Torino-Savona S.p.A. 5 La tratta Udine Sud-Bivio A23/A4 gestita da Autovie Venete S.p.A. 6 Le autostrade A24 e A25 sono gestite da Strada dei Parchi S.p.A. 7 Lautostrada A28 gestita da Autovie Venete S.p.A. 8 Tangenziale di Napoli S.p.A. controllata da Autostrade per lItalia S.p.A.

Diramazione Roma SudG.R.A. Tangenziale di Napoli -Est (8) Tangenziale di Napoli Ovest (8)

Diramazione Roma Sud-A1 Monteporzio Catone Astroni Arenella Camaldoli Fuorigrotta

Sezione IPresentazione della societ

Gravellona ToceGenova Voltri

1,7

LA GESTIONE DELLA VIABILIT Migliora la uidit del trafco: il Total Delay si riduce del 68% e il rapporto tra le ore in coda e quelle dei cantieri crolla dell83% grazie alle nuove terze e quarte corsie e a caselli pi ampi e essibili.
Il nostro impegno Le operazioni di assistenza e monitoraggio della viabilit coinvolgono complessivamente oltre 7.000 uomini tra addetti interni e personale esterno.Attraverso una rete di 1500 sensori e un sistema di controllo certicato viene costantemente misurata la uidit del trafco sugli oltre 2.850 km della rete. La costante attenzione di Autostrade per lItalia al trafco sulla propria rete e gli interventi repentini di miglioramento delle potenziali criticit legate alla uidit hanno permesso di ridurre il tempo perso in code e in rallentamenti, misurato con un indicatore denominato Total Delay (TD). Il TD misura la differenza tra il tempo medio di percorrenza rilevato su una tratta nel periodo in esame e il tempo medio impiegato in condizioni di deusso libero a una velocit media specica della tratta. Tale differenza viene moltiplicata per il numero di veicoli in transito ottenendo il tempo perso in totale da tutti i clienti che hanno percorso il tratto in esame. Nel febbraio 2007 stato certicato ISO 9001 il processo relativo alla progettazione dell'indice di uidit insieme a quelli di raccolta dei dati, elaborazione e diffusione dello stesso. Tale certicazione tutt'oggi in essere e conforme alla NORMA ISO 9001:2008. La riduzione del TD dal 2006 al 2012 stata del 68% (corrispondente a quasi 6,73 milioni di ore di tempo guadagnato dai viaggiatori).
Andamento temporale del Total Delay
12,0 10,0 -68%
9,79 8,15 8,40 6,08 5,34 5,40 4,56 3,09

15
Per migliorare la viabilit, e ottenere questi importanti risultati, Autostrade per lItalia impegnata sui seguenti fronti: Cantieri per lampliamento della rete. Relativamente ai cantieri necessari alla realizzazione del piano di potenziamento della rete, Autostrade per lItalia ha condiviso con le principali Associazioni dei Consumatori uno specico Protocollo che prevede la realizzazione dei lavori di ampliamento dellattuale sede autostradale senza alcuna riduzione del numero di corsie di marcia. Cantieri per la manutenzione. I cantieri di manutenzione sono indispensabili per garantire la sicurezza di chi viaggia. Sulla nostra rete ci sono circa 220 cantieri al giorno, la maggior parte per il rifacimento della pavimentazione, laumento dellasfalto antipioggia (drenante) e per linstallazione di barriere di sicurezza (guard rail e spartitrafco) e barriere antirumore. I lavori sono concentrati nei periodi dellanno con condizioni meteorologiche favorevoli (con neve e pioggia molte operazioni non possono infatti essere effettuate). Gli interventi vengono svolti in base ai seguenti standard gestionali, salvo situazioni di emergenza non prevedibili: pianicazione nei periodi caratterizzati da minor trafco rimozione dei cantieri nei periodi di esodo e nei weekend lavori in turni di 24 ore su 24 sulle tratte con maggior trafco comunicazione preventiva di cantieri impattanti in condizioni di trafco intenso i lavori vengono sospesi compatibilmente con le lavorazioni in corso e viene riaperta la corsia generalmente chiusa per garantire la sicurezza dei lavoratori lavori prevalentemente di notte sulle tratte nei pressi delle aree maggiormente trafcate. Autostrade per lItalia, al ne di aumentare la sicurezza, ha previsto linstallazione di cartelli di segnaletica di cantiere ad integrazione di quelli indicati dal Codice della Strada. Gestione degli incidenti. Autostrade per lItalia e la Polizia Stradale coordinano congiuntamente le attivit di intervento in caso di incidenti. La Polizia Stradale garantisce il primo intervento di assistenza alle persone, tutelando la sicurezza del trafco. Autostrade per lItalia provvede a garantire il tempestivo arrivo del proprio personale e dei mezzi di soccorso, per ripristinare le condizioni di viabilit (procedendo alla pulizia del piano viabile), e ad attivare tutti i canali di comunicazione per informare i Clienti. In caso di intervento dei Vigili del Fuoco la gestione della viabilit subordinata alle condizioni di sicurezza imposte dagli stessi. Operazioni invernali. Autostrade per lItalia , con i Ministeri delle Infrastrutture, dei Trasporti e dellInterno, Aiscat, Anas, e le Associazioni degli Autotrasportatori, ha denito un Protocollo che prevede, come gi avviene nel resto dEuropa, che nei casi di nevicate intense si provveda al fermo temporaneo dei camion in aree appositamente indicate. La gestione della viabilit durante le precipitazioni

numero ore (min)

8,0 6,0 4,0 2,0

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

Sezione IPresentazione della societ

12 10 8 6 4 2 0 1,69 -83% 10,3

2006

2012

Sezione IPresentazione della societ

Rapporto ore di coda/ore di cantiere

Inoltre, il rapporto tra le ore di coda e le ore di cantiere (x 1.000) crollato, passando da 10,3 nel 2006 a 1,69 nel 2012, con una riduzione dell83%.

LA GESTIONE DELLA VIABILIT

16
di unautorizzazione per percorsi sulla rete autostradale. Il portale , infatti, attivo sia nella parte di libera consultazione che nellarea dedicata al servizio di richiesta e rilascio telematico delle autorizzazioni; questultima accessibile a tutte le ditte che si registrano al servizio. Informazioni ed autorizzazioni possono essere richieste, anche, presso appositi sportelli presenti in tutte le Direzioni di Tronco di Autostrade per lItalia, aperte tutti i giorni in orario di ufcio. Il processo di Progettazione ed erogazione del servizio di autorizzazione per i transiti eccezionali e relativo monitoraggio sulla rete autostradale dotato di Certicazione di Qualit secondo la norma internazionale ISO 9001.
IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SERVIZIO MIGLIORE 2000 2012 VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti della gestione della viabilit (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10) 2012

nevose viene attuata da Autostrade per lItalia con un complesso modello operativo che coinvolge: oltre 2.100 mezzi operativi, tra lame sgombraneve, spargitori di sale e attrezzature speciali, tutti dotati di tracciamento satellitare; oltre 5.200 uomini, tra operatori interni e addetti di imprese esterne; pi di 240.000 tonnellate di sali fondenti stradali, stoccati in 140 posti neve e otto depositi strategici intermedi. Dal 2011 la macchina operativa di Autostrade per lItalia stata ulteriormente potenziata per fronteggiare meglio eventi meteo di forte intensit e persistenza. Tutte le azioni intraprese hanno avuto come unico scopo garantire la percorribilit delle tratte ed evitare il blocco degli utenti attraverso una corretta e puntuale informazione. Le principali iniziative intraprese sono state: rivisitazione delle linee guida per le operazioni invernali introducendo una militarizzazione di ruoli di presidio, compiti e responsabilit; costituzione del Servizio di Monitoraggio e Previsioni Meteo interno, per consentire o una migliore interpretazione dei bollettini di previsione meteo emessi dalle fonti accreditate nazionali e locali, con valutazioni puntuali sui potenziali effetti alle quote autostradali, oppure un ottimale supporto alloperativit attraverso il continuo aggiornamento delle previsioni a breve termine (3/6 ore) e la consultazione degli strumenti di nowcasting; introduzione della nuova gura del Gestore dellinformazione, dedicata esclusivamente allinformazione dellutenza (sia in Direzione di Tronco sia a livello centrale) per un costante monitoraggio dei Pannelli a Messaggi Variabile e dei canali radio; svolgimento di esercitazioni con simulazione di eventi nevosi di rilevanza nazionale, atte a collaudare procedure e sistemi; installazione di 500 barriere sui rami di svincolo per impedire laccesso in autostrada in caso di criticit. Lescalation operativa nella gestione degli eventi nevosi avviene secondo una scala di codici colore, alla quale corrisponde un preciso piano di comunicazione verso lutenza. Viabilit ai caselli. I caselli sono presenti mediamente ogni 13 km. Il nostro impegno si concentra sui seguenti obiettivi: incremento del numero di porte dedicate Telepass in entrata e in uscita riduzione dei tempi di attesa in caso di richiesta di assistenza ampliamento del numero di porte nei caselli o trasformazione delle stesse per consentire una gestione essibile a seconda delle condizioni di trafco. Grazie a tali interventi le code ai caselli si sono notevolmente ridotte. Trasporti Eccezionali. https://teonline.autostrade.it TE on line un portale aperto a tutti gli interessati ai Transiti Eccezionali (ovvero quei veicoli e/o trasporti che per dimensione e/o massa superano i limiti stabiliti dal Nuovo Codice della Strada), ma in particolare rivolto agli operatori del settore, trasportatori ed agenzie, che vogliono avere informazioni sul transito di un veicolo o trasporto eccezionale sui tratti di Autostrade per lItalia, delle sue Controllate e delle altre Concessionarie aderenti ed effettuare attraverso il sito le operazioni necessarie al rilascio

% caselli in uscita con porte 86,0 98,7 dedicate Telepass % tempo di indisponibilit uscite Telepass % tempo di indisponibilit altre uscite automatiche 1,02 0,64

57,5

2,81 1,36

6,66

Sezione IPresentazione della societ

Sezione IPresentazione della societ

LE AREE DI SERVIZIO
Le Aree di Servizio sulla rete di Autostrade per lItalia sono 216 (pari al 45% del totale delle aree presenti sulla rete autostradale italiana) distribuite mediamente ogni 28 km, aperte 24 h su 24 e 7 giorni su 7. Secondo quanto previsto dalla Convenzione Unica e dellAutorit Garante della Concorrenza e del Mercato, Autostrade per lItalia ha afdato in sub concessione ad Operatori specializzati tutti i servizi presenti nelle Aree (distribuzione carburanti, ristorazione, etc.) sulla base di procedure competitive, trasparenti e non discriminatorie, avvalendosi di Advisor esterni. La gestione di unarea di servizio La Convenzione di Servizio regola i rapporti tra Autostrade per lItalia e gli Operatori. Gli Operatori sono responsabili dei servizi di distribuzione carburanti, bar, ristorazione e market, della pulizia dei servizi igienici e delle Aree commerciali, della realizzazione e manutenzione delle stesse. Autostrade per lItalia responsabile della realizzazione, manutenzione e pulizia degli spazi verdi e dei parcheggi, della viabilit e della sicurezza nelle Aree. Dal 2010 Autostrade per lItalia, attraverso una sua Societ controllata (Giove Clear s.r.l.), ha iniziato a gestire anche la pulizia dei servizi igienici e dei piazzali esterni delle Aree di Servizio, varando il cos detto Progetto Clear. Ad oggi, la Societ Giove Clear cura la pulizia di 124 toilette e 6 milioni di mq di piazzali su 151 Aree di Servizio della rete di Autostrade per lItalia, grazie allimpiego di circa 400 addetti e di circa 500 mila ore di lavoro allanno. Il piano di investimenti Negli ultimi anni Autostrade per lItalia, insieme ai suoi partner commerciali, ha messo a punto un piano di investimenti per riqualicare e ampliare tutte le Aree di Servizio, con lincremento dei parcheggi, lintroduzione di nuovi servizi e la realizzazione di 9 nuove Aree di Servizio. Di seguito si riportano i principali risultati ottenuti ad oggi.
IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SERVIZIO MIGLIORE Aree di Servizio completamente ristrutturate o di nuova realizzazione Superficie complessiva (mq/000) Sezione IPresentazione della societ Superficie commerciale (mq/000) Parcheggi per autovetture 2000 2012 IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SERVIZIO MIGLIORE Maxischermi Infoviabilit - Meteo - News Attualit 2000 2012

17

170

WI-FI HI-POINT - information point

69

Sportelli Bancomat

43

38

Spazi attrezzati per camper

133

Aree dedicate agli animali

22

Aree giochi per bambini

49

Spazi dedicati ai camionisti

18

Aree con servizi igienici accessibili ai disabili

174

216

200

5.100

8.128 Sezione IPresentazione della societ

190

275

8.350

21.100 (1)

Parcheggi per tir e bus

2.350

7.660 (1)

Bar e Ristoranti Salette viabilit e sale riunioni

218 11

232 1

LE AREE DI SERVIZIO

18
Sei in un paese meraviglioso. Scoprilo con noi In alcune Aree di Servizio Autostrade per lItalia sta realizzando un progetto di Marketing Territoriale su scala nazionale con lobiettivo di valorizzare il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico, gastronomico presente nel territorio circostante lasse autostradale offrendo ai clienti delle nuove esperienze di viaggio. Il Progetto ha lobiettivo di rafforzare ed esaltare il legame fra Autostrade per lItalia, il territorio e le comunit, migliorando la Brand Image di Autostrade per lItalia, rafforzandone la Brand Reputation e creando un rapporto emozionale con i propri clienti. In particolare Autostrade per lItalia intende utilizzare il suo network autostradale per offrire ai propri clienti esperienze di viaggio uniche, nel territorio circostante la propria rete, sulla base di contenuti editoriali elaborati da esperti del settore come Touring Club Italiano oltre ad altri primari partner nel settore enogastronomico e di hospitality. Liniziativa di Marketing Territoriale rappresenter un forte elemento caratterizzante della rete di Autostrade per lItalia e ne costituir lelemento distintivo rispetto alle altre concessionarie grazie alla presenza di un sistema di Comunicazione Integrata che far delle Aree di Servizio una vetrina ed una cassa di risonanza del patrimonio da valorizzare. Prima di assumere una connotazione nazionale stato sperimentato il modello attraverso un Progetto Pilota dedicato allArea della Tuscia realizzato nellarea di servizio test Giove Ovest, presente sullautostrada A1 Milano Napoli al km 481 dove sono stati utilizzati diversi media di comunicazione (maxi installazione, cartelli pubblicitari, totem, locandine, pagina web dedicate oltre a cartelli Touring posizionati lungo lautostrada per esaltare le experience proposte in Area ). Il progetto verr esteso entro lestate 2013 su ulteriori 12 aree con lobiettivo, in futuro, di raggiungere 100 aree di servizio.

I Controlli Di Qualit attivo un piano di controllo qualit che prevede oltre 17.000 veriche annue, effettuate da Societ Esterne, su parametri di qualit e di servizio (ad esempio: pulizia servizi igienici ed aree di vendita, qualit dei prodotti, orari di apertura, facilit e rapidit di rifornimento, cortesia e disponibilit del personale etc.). prevista lapplicazione di penali a carico degli Operatori qualora non siano rispettati gli standard stabiliti. Per maggiori informazioni sui servizi presenti nelle 216 Aree di Servizio, per reclami e suggerimenti: www.autostrade.it Pannelli luminosi con informazioni sui prezzi carburante I prezzi dei carburanti riportati nei pannelli luminosi presenti lungo le autostrade si riferiscono al prezzo self-service di benzina e gasolio e sono aggiornati direttamente dai gestori delle aree di servizio. I dati sono disponibili solo sulla rete di Autostrade per l'Italia, che non in alcun modo responsabile, in conformit alla normativa vigente, dei prezzi indicati e del loro aggiornamento.
VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti delle Aree di Servizio (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10) 2012 67,6 6,92

1 Il dato comprende anche un 30% di parcheggi non organizzati con segnaletica orizzontale a terra.

Sezione IPresentazione della societ

Sezione IPresentazione della societ

IL TELEPASS Telepass il leader internazionale nei sistemi di pagamento automatizzato dei pedaggi autostradali con oltre 8 milioni di apparati in circolazione.
Dimensioni mm. 80x48x26

19
Costi: quota associativa annuale relativa al conto Viacard di 15,49 (+ 3,10 annui per ogni eventuale carta aggiuntiva). Per ogni Telepass previsto un canone mensile di 1,25 iva inclusa. La fatturazione dei pedaggi mensile e comprende lelenco viaggi. Telepass Premium la tessera da abbinare al Telepass che offre un pacchetto esclusivo di servizi e agevolazioni. I clienti Premium possono risparmiare sul pedaggio ad ogni rifornimento carburante e ad ogni acquisto di pneumatici per lauto, avere il soccorso meccanico gratuito in autostrada e sconti in Area di Servizio, oltre ai vantaggi sullo shopping, sui viaggi e per il tempo libero. Chi gi cliente Telepass pu richiedere la tessera Premium tramite il sito telepass.it, il N. Verde 800.045.045 o presso i Punto Blu e Telepass Point. Chi non ancora cliente pu aderire al servizio Telepass e contestualmente richiedere la tessera Premium sul sito telepass.it o presso un Punto Blu o Telepass Point, negli ufci postali o presso la propria banca (se abilitata). Costi: canone tessera Premium di 0,77 in pi al mese iva inclusa. Per il mondo dellautotrasporto invece disponibile la tessera Premium Truck, con un pacchetto di servizi aggiuntivi e agevolazioni esclusive studiati appositamente per i veicoli superiori ai 35q, al costo di 4,00 al mese iva esclusa. possibile richiedere la tessera Premium Truck, direttamente presso il proprio Consorzio, chiamando il N. Verde 800.045.045 oppure presso i Punto Blu e Telepass Point. Telepass Ricaricabile il prodotto in vendita nellarea napoletana e in Sicilia, che non richiede conto corrente, senza canone e ricaricabile in qualsiasi momento. Tanti motivi in pi per scegliere Telepass Telepass offre ai propri clienti la possibilit di pagare anche servizi aggiuntivi inerenti la mobilit in modo semplice e veloce e, in particolare, il pagamento della sosta nei parcheggi convenzionati, senza alcun costo aggiuntivo. Attualmente, il servizio di pagamento della sosta tramite Telepass attivo presso i seguenti parcheggi (2): Aeroporti: Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Bologna Citt: Firenze Poli eristici: Fiera di Bologna. Telepass offre, inoltre, ai propri clienti la possibilit di pagare gli importi dovuti per laccesso allArea C del Comune di Milano. Con questo nuovo servizio, dedicato ai titolari di un contratto Telepass Family e Telepass con Viacard, il cliente ha la possibilit di pagare gli accessi nellArea C direttamente sul proprio conto Telepass, senza alcun costo aggiuntivo. sufciente attivare gratuitamente il servizio nellarea riservata di telepass.it o presso un Punto Blu, scegliendo le targhe da abilitare. Il servizio dovr essere attivato ogni volta che si aggiornano le targhe associate al Telepass. Grazie alla collaborazione tra Telepass e INA ASSITALIA, i clienti Telepass possono, inoltre, beneciare in esclusiva di una gamma completa di offerte assicurative per lauto. Ad esempio: no al 28% di sconto sulla R.C. Auto con la protezione satellitare gratuita OTTO SAT (3).
1 Nel caso venga superato il limite di spesa trimestrale di 258,23 (o di 86,00 al mese per chi sceglie laddebito su conto corrente BancoPosta), la fatturazione diventa mensile con laddebito di una quota associativa di 3,72, no al rientro nei limiti di spesa pressati. 2 possibile consultare gli aggiornamenti dei parcheggi convenzionati con Telepass su www.telepass.it. 3 Per le limitazioni ed i dettagli dellofferta e prima della sottoscrizione leggere attentamente il fascicolo informativo disponibile presso le agenzie INA ASSITALIA e sul sito www.inaassitalia.it.

Sezione IPresentazione della societ

Telepass con Viacard di conto corrente rivolto agli operatori economici e permette di richiedere un Telepass per ogni tessera Viacard di conto corrente attivata. Si aderisce al servizio presso la propria banca, sottoscrivendo il contratto previsto per le tessere Viacard e recandosi poi in un Punto Blu per formalizzare il contratto aggiuntivo e ritirare gli apparati richiesti. Per i clienti registrati a Telepass Club possibile richiedere online la spedizione di un apparato Telepass per ciascuna tessera Viacard di conto corrente attiva.

Sezione IPresentazione della societ

Telepass Family Per le persone siche che utilizzano auto o moto ad uso privato. Si pu aderire al servizio Telepass Family presso: tutti i Punto Blu e i Telepass Point in autostrada, in citt o in Area di Servizio, ritirando subito il Telepass, con una carta di credito o un bancomat convenzionati. 30.000 sportelli bancari, ritirando il Telepass presso lo stesso sportello bancario, se abilitato, oppure successivamente in un Punto Blu o Telepass Point. oltre 14.000 ufci postali, per i titolari di conto BancoPosta con accredito di stipendio o pensione, ritirando il Telepass direttamente ai loro sportelli contestualmente o entro tre giorni dalla rma del contratto o richiedendone la spedizione al proprio domicilio (costo aggiuntivo di spedizione 5,69 iva inclusa). il sito www.telepass.it, per i clienti di banche e carte di credito convenzionate al servizio Shop Online di Telepass.it (per lelenco completo consultare il sito Telepass). Costi: canone, addebitato in fattura trimestrale, di 3,75(1) iva inclusa pari ad un costo mensile di 1,25 iva inclusa. La fattura e lelenco viaggi sono disponibili gratuitamente in formato elettronico su www.telepass. it, altrimenti si pu richiedere linvio per posta della fattura cartacea con contributo spese di 0,56 iva inclusa. Inoltre, in esclusiva per i clienti Telepass Family, disponibile anche il Telepass Twin che permette di associare, sullo stesso contratto, un secondo Telepass abbinato alla tessera Premium al prezzo speciale di 1,37 al mese iva inclusa.

Il mezzo pi pratico per pagare il pedaggio Telepass il sistema che permette di pagare il pedaggio senza soste al casello, transitando nelle porte dedicate, con addebito diretto sul proprio conto corrente bancario o postale, o carta di credito. Il Telepass attivo da subito senza nessuna installazione e si pu utilizzare sulle autovetture e sulle moto comunicando i numeri di targa. Il Telepass viene fornito in locazione e per ogni eventuale problema possibile lassistenza gratuita presso qualsiasi Punto Blu. Autostrade per lItalia non applica alcun onere aggiuntivo sul pedaggio, oltre il canone indicato. Il servizio disponibile in due versioni: Telepass Family Telepass con Viacard di conto corrente

IL TELEPASS: NON TUTTI SANNO CHE importante aggiornare le targhe Per prevenire possibili problemi nellutilizzo dei servizi Telepass ed evitare eventuali rapporti di mancato pagamento del pedaggio, necessario tenere aggiornate le targhe abbinate al proprio Telepass. Mantenendo aggiornate le targhe, in caso problemi di nel pagamento al casello ad esempio, sar possibile risalire al contratto Telepass abbinato alla targa ed inserire limporto del transito direttamente in fattura, senza alcun onere e spreco di tempo da parte del cliente. In particolare possibile effettuare il cambio o linserimento di una nuova targa (massimo due per ogni Telepass): nellarea riservata del sito www.telepass.it, dopo essersi registrati gratuitamente chiamando il n. 840.043.043 in modalit self service presso un qualsiasi Punto Blu inviando un fax al numero 055.42.02.373/734 per posta, allegando la copia del libretto di circolazione del veicolo, allindirizzo: Telepass SpA, c. 2310 succ.le 3950123 Firenze Cambio Banca Per cambiare banca necessario sottoscrivere un nuovo contratto con il nuovo ente su cui domiciliare le fatture (Banche, Poste o Carta di Credito). Il cliente in possesso di una Carta di Credito o di un Bancomat convenzionato potr sottoscrivere il contratto direttamente in un Puntoblu o Telepass point e chiedere di abbinare il Telepass, gi in suo possesso, al nuovo contratto. Il vecchio contratto si chiuder automaticamente. Per la migrazione (spostamento) del Telepass sul nuovo contratto il cliente potr recarsi al Punto Blu o in alternativa potr scaricare il modulo dal sito web www.telepass.it, da compilare e rmare in ogni sua parte ed inviare per lettera, fax o mail , unitamente alla copia del contratto Family sottoscritto in banca e un documento di riconoscimento ai seguenti recapiti: fax 0554202373, email (FORM@telepass.it) Il cliente che invia la copia del contratto con il citato modulo via fax o via email deve ricordarsi di inviare obbligatoriamente l'originale del modulo scaricato da internet tramite PT all'indirizzo Telepass spa Customer Care casella postale 2310 cap 50123 Firenze Come evitare il pagamento di 30 euro in caso di furto e smarrimento Per evitare, in caso di furto e smarrimento del Telepass, il pagamento di 30 previsto dalle Norme e Condizioni contrattuali a titolo di indennizzo per la mancata restituzione e per le spese di recupero dellapparato, possibile attivare il contributo di 7 centesimi al mese, per ognuno dei Telepass associati al contratto. Il contributo attivabile: nellarea riservata del sito www.telepass.it, dopo essersi registrati gratuitamente chiamando il n. 840.043.043 presso un qualsiasi Punto Blu Per maggiori informazioni sui prodotti Telepass e sui servizi aggiuntivi: www.telepass.itNumero Verde 800-269.269 (lun-ven dalle 08:00 alle 20:00)

20

Cosa fare in caso di chiusura del contratto Nel caso di risoluzione di un contratto Telepass Family o Telepass con Viacard di conto corrente, necessario restituire i Telepass entro i 20 giorni successivi alla data di chiusura per non incorrere nelladdebito della penale di 25,82 prevista in caso di mancata o ritardata restituzione. I Telepass possono essere restituiti: presso un qualsiasi Punto Blu spedendoli per posta allindirizzo: Telepass SpA, c. 2310 succ.le 39 50123 Firenze
Sezione IPresentazione della societ IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SERVIZIO MIGLIORE N. Telepass in circolazione (milioni) % transiti Telepass conclusi regolarmente % chiamate risposte dal Call Center (Telepass Viacard) 2000 2012 VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti del Telepass (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) 2012

Sezione IPresentazione della societ

2,0

8,0

88,4

99,82 99,9

60,0

96,08

Giudizio complessivo (voto medio 7,96 scala 1:10)

I PUNTO BLU In Autostrada, in alcune Aree di Servizio e in alcune citt i Punto Blu prestano attivit di vendita e assistenza sul Telepass e le altre possibilit di pagamento.
I Punto Blu di Autostrade per lItalia sono attualmente 62 e si trovano in autostrada, nelle Aree di Servizio ed in alcuni centri citt. Sulla rete autostradale ci sono, inoltre 6 Punto Blu delle Societ Controllate e 45 Punto Blu di altre Concessionarie. I Punto blu prestano attivit di vendita ed assistenza del Telepass in aggiunta ad altri servizi riguardanti luso dellautostrada. I servizi offerti sono i seguenti: vendita, controllo/sostituzione dellapparato Telepass vendita adesivi Dual Lock per installazione del Telepass * vendita scatole Telepass Box per schermatura Telepass * vendita Premium e Truck da abbinare al Telepass
Orari di apertura (1) luned-venerd 8.30-17.00 sabato, domenica e festivi chiusi Gli orari segnalati rappresentano il servizio minimo garantito. Per ulteriori informazioni visita il sito www.telepass.it 2012 80,5 7,18

21
Punto blu: dove trovarli(2)
Lombardia A1 Melegnano Binasco A1 Milano Sud A4 ads Brianza Nord A4 Brescia Ovest A8/A9 Milano Nord A8/A9 Como Grandate A8/A9 Gallarate svincolo A8/A9 Gallarate Nord Direzione 2 Tronco (Novate Milanese)(3) Bergamo Citt (Via Autostrada, 1) Milano Citt (Duomo - Via Larga, 9/11) Piemonte A26 Alessandria Sud A5 Settimo Torinese*** A26 Arona Moncalieri*** (Corso Trieste,170) Valle Daosta A5 Aosta** A23 Udine Nord A23 Carnia Veneto A13 ads San Pelagio Ovest A13 ads San Pelagio Est A27 Venezia A27 Treviso Nord Liguria A7 Genova Ovest A10 Savona A12 Rapallo Dir.1 Tronco (Genova Sampierdarena)(3) Emilia Romagna A1 Piacenza Sud A1 Parma A1 Reggio Emilia A1 ads Secchia Ovest A1 ads Secchia Est A13 Bologna Interporto A13 Ferrara Sud A14 Bologna S. Lazzaro A14 Castel S. Pietro Terme A14 Rimini Sud Dir.3 Tronco (Casalecchio di Reno)(3) Toscana A1 ads Firenze Nord A1 Firenze Sud A1 Arezzo A11 Prato Est A11 ads Serravalle Sud A11 Pisa Nord A12 Rosignano Marittimo*** Lazio A1 Orte A1 ads Feronia Ovest A1 Roma Sud A1 San Cesareo A1 Frosinone A1 Dir.6 Tronco (Cassino)(3) A12 Torrimpietra A12 Aurelia A24 ads Colle Tasso Nord*** Roma Citt (Via A. Bergamini, 50)(4) Roma Citt (Via G.V.Bona, 105)*** Marche A14 Pesaro Urbino A14 Ancona Nord A14 Macerata Civitanova Marche Abruzzo A14 Valvibrata A14 Pescara Ovest A14 Vasto Nord Campania A1 Caserta Sud A1 Napoli Nord A1 Napoli Capodichino (svinc.Casoria) A3 Napoli Barra** A16 Avellino Ovest A30 Salerno Mercato San Severino A56 Astroni** A56 Napoli Fuorigrotta** Napoli Centro Dir. ** (Via G.Porzio, 4) Salerno ** (Via Irno) Puglia A14 Foggia Direzione 8 Tronco (Bitritto) (3) Sicilia A18 Catania Nord*** A20 Messina*** A20 Buonfornello***

raccolta liberatoria per preventivi INA - Telepass vendita Viacard a scalare assistenza commerciale e post-vendita saldo mancati pagamenti del pedaggio raccolta reclami e suggerimenti

VOI CI VEDETE COS INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION % Clienti soddisfatti dei Punto Blu (% Clienti che hanno espresso un giudizio > o uguale a 7 scala 1:10) Giudizio complessivo (voto medio scala 1:10)

2 3 4 **

Sezione IPresentazione della societ

Per maggiori informazioni www.telepass.it (dove possibile visualizzare le mappe e i dettagli necessari per raggiungere il Punto Blu pi vicino). Numero Verde 800-269.269
* Fatta eccezione per i Punto Blu di Piacenza Sud e Avellino Ovest. 1 Nove Punto Blu di Autostrade per lItalia (Novate Milanese, Milano Duomo, Bergamo, Brianza Nord, Gallarate Svincolo, Reggio Emilia, Prato Est, Napoli Casoria, Treviso Nord) effettuano lorario seguente: luned-venerd 8.00-19.30/sabato 8.30-12.30, 13.30-17.00/Domenica e festivi chiusi

Sezione IPresentazione della societ

Se non diversamente indicato si fa riferimento ai caselli autostradali Ufci territoriali di Autostrade per lItalia Apertura Luned Venerd h 8.30 - 17.00 Punto Blu gestiti dalle Societ Controllate di Autostrade per lItalia (per gli orari consultare il sito www.telepass.it) *** Punto Blu di altra Societ Concessionaria autostradale (per lelenco completo e orari consultare il sito www.telepass.it)

I TELEPASS POINT Con i Telepass Point i clienti hanno a disposizione un maggior numero di punti in cui possibile aderire velocemente al servizio Telepass.
Lombardia Aci Brescia Via Enzo Ferrari Cartabianca Srl Via Gallarate, 47 - Milano Aci Pavia Piazza Guicciardi, 5 Aci Pavia Delegazione Voghera, Viale Matteotti, 41 - Voghera (PV) Centro Commerciale Orio Center Via Portico, 71 - Orio al Serio (BG) Centro Commerciale Carosello Km. 2 Strada Prov. 208 - Carugate (MI) Centro Commerciale La Corte Lombarda Strada Padana Superiore, 154 - Bellinzago Lombardo (MI) Agenzia Ina Piacenza Piazza Cavalli, 68 Agenzia Ina Brescia Via Creta, 27 Agenzia Ina Saronno Via San Giuseppe, 133 Agenzia Ina Milano Bresso Viale F. Testi, 280 Agenzia Ina Milano Rho Via G. Silva, 28 Agenzia Ina Monza Largo XXV Aprile, 6/a Piemonte Aci Biella Viale Giacomo Matteotti, 11 Aci Cuneo Piazza Europa, 5 Aci Cuneo Delegazione di Racconigi Via Principe Amedeo, 15 Aci Novara Via Rosmini, 36 Cartabianca Srl Corso Svizzera, 106-Torino Aci Alessandria Corso Felice Cavallotti, 19 Aci Asti Piazza Medici, 21/22 Aci Alba Piazza Cristo Re, 3 Aci Bra Via A. Sarti, 7 Aci Fossano Via Marconi, 90 Aci Mondov Corso Italia, 3a Aci Ivrea Via Cesare Pavese, 8 Aci Vercelli Corso Fiume, 73 Agenzia Ina Asti Piazza Statuto 1 Agenzia Ina Moncalieri Corso Savona 15 Agenzia Ina Tortona Corso Romita 23 Agenzia Ina Novara Viale Manzoni, 14 Agenzia Ina Vercelli Corso Liberta, 55 Agenzia Ina Pinerolo 2 Corso Torino, 18 Centro Commerciale 8gallery Via Nizza, 262 - Torino Trentino Agenzia Ina Trento Via dei Solteri, 76 Liguria Agenzia Ina Genova Ponente Via T. Molteni, 9-1 C Agenzia Ina Savona Piazza Saf, 4 Aci Sanremo Corso Orazio Raimondo, 57 Friuli Venezia Giulia Agenzia Ina Cervignano Del Friuli Via Udine, 4 Agenzia Ina Gorizia Corso Giuseppe Verdi, 75 Aci Gorizia Via Trieste, 171 Veneto Cervada A27 direzione Belluno, Area di Servizio - Conegliano (TV) Centro Commerciale Valecenter Via Enrico Mattei, 1/C - Marcon (VE) Aci Verona Via della Valverde, 34 Aci Verona Delegazione Bovolone Piazza Pozza, 6 - Bovolone (VR) Aci Verona Via Quadrato, 25 Villafranca Veronese (VR) Agenzia Ina Marostica Via Monte Grappa, 59 Agenzia Ina Bassano del Grappa Via C. Colombo, 94 Agenzia Ina Schio Via Btg. Val Leogra Agenzia Ina Abano Terme Via G. Matteotti, 22 Agenzia Ina Venezia Mestre Galleria Teatro Vecchio, 6 Agenzia Ina Conegliano Veneto Piazza IV Novembre, 16 Agenzia ITALIA Via Venezia, 13/a San Vendemmiano (TV) Interoporto di Verona Via Sommacampagna, 61 Emilia Romagna Bologna Fiera A14 entrata casello di Bologna Fiera accanto al fabbricato di stazione Agenzia Ina Rimini Via Flaminia, 179 Agenzia Ina Sassuolo Piazza S. Dacquisto, 18 Agenzia Ina Bologna San Lazzaro Via degli Ortolani, 75 Toscana Valdichiana A1 entrata casello di Valdichiana nel fabbricato di stazione Chiosco Livorno Via G. Graziani (Ipercoop) Livorno (loc. Porta a Terra) Aci Grosseto Via Giuseppe Mazzini, 105 Agenzia Ina Firenze Piazza Stazione, 3 Agenzia Ina Prato Viale Della Repubblica, 281 Aci Massa Carrara Via Aurelia Ovest, 193 Aci Sarteano Via Di Fuori, 37 Agenzia Ina Carrara P.zza Garibaldi, 1 Agenzia Ina Pisa Via Pascoli, 7 Centro Commerciale I Gigli Via San Quirico, 165 - Campi Bisenzio Lazio Centro Commerciale Roma Est Via Collatina, A24 - nuova uscita Ponte di Nona Gran Raccordo Anulare Uscite 14 e 15 -Roma Centro Commerciale Porte di Roma Via A. Lionello, 20 - Roma Aci Albano Laziale Via Risorgimento, 59 Aci Roma Via dei Colli Portuensi, 348/354 Aci Roma Viale di Trastevere, 120 Aci Roma Via Cristoforo Colombo, 261 Aci Roma Via Marsala, 14/a Aci Roma Via Sestio Calvino, 105/109 Aci Roma Via Cina, 336 Aci Fiumicino Via Giorgio Giorgis, 12 Aci Nettuno Via E. Visca 2/A Aci Torrevecchia Via di Torrevecchia, 590 (c/o Centro Comm.le Il Campanile)-Roma G.D.E. Centro Elettronica srl Via Q. Majorana, 160/162 - Roma Euronics Via P. Orlando, 9 - Ostia (Roma) Agenzia Ina Roma P4 Corso Trieste 25 Agenzia Ina Roma Talenti Piazza P.C. Talenti 1 Agenzia Ina Roma Monte Mario Via Diano Marina, 64 A/b Agenzia Ina Roma C13 Via Messina, 31 Agenzia Ina Frascati Piazza Roma, 13 Agenzia Ina Cisterna Di Latina Corso Della Repubblica, 109 Agenzia Ina Roma C2 Via Torino, 32a/b Centro Commerciale Cinecitt Due Viale Palmiro Togliatti, 2 Umbria Aci Terni Via Cesare Battisti, 121/c - Terni Agenzia Ina Rieti Piazza Oberdan, 23 Agenzia Ina Terni Piazza Europa 19 Abruzzo Agenzia Ina Giulianova Via N. Sauro, 97 Marche Agenzia Ina Ascoli Piceno Via Napoli, 137/b Campania Santa Maria Capua Vetere A1 uscita casello di Santa Maria Capua Vetere nel fabbricato di stazione Eldo S.p.A. Loc. Aurno c/o Centro Commerciale Campania - Marcianise (CE) Eldo S.p.A. Piazza Matteotti, 8 - Napoli Eldo S.p.A. Via Pietro Nenni 54 - Mugnano di Napoli (NA) Eldo S.p.A. Centro Com. Maxi Mall Pontecagnano (SA) Eldo S.p.A. Centro Com. Auchan Giugliano Fiat Center Napoli Via Astroni, 181 - Napoli Agenzia Ina Piedimonte Matese Viale Della Libert, 35 Agenzia Ina Salerno Via Ss. Martiri Salernitani, 24 Agenzia Ina Avellino Viale Alitalia, 277 Puglia Aci Taranto Via Giustino Fortunato, s.n. Aci Lecce Via G. Candido, 11 Basilicata Aci Potenza Viale Del Basento, s.n. Calabria Villa San Giovanni Est A3 direzione Salerno, Area di Servizio - Villa San Giovanni (RC) Aci Cosenza Via Aldo Moro, 27 Svizzera Touring Club Svizzero Sezione Ticino 68020 (RIVERA - CH)

22

Gli orari di apertura dei Telepass Point dipendono dagli orari di servizio delle diverse strutture in cui sono ospitati. Per maggiori informazioni e aggiornamenti relativi ai Telepass Point: www.telepass.it

Sezione IPresentazione della societ

Sezione IPresentazione della societ

IL SITO INTERNET DI AUTOSTRADE PER LITALIA www.autostrade.it il sito internet di Autostrade per lItalia, al cui interno sono contenute tutte le informazioni relative alla societ ed ai servizi disponibili sulla rete.
Nella sezione Il Tuo Viaggio - Tutto in un click dedicata a chi viaggia sulla rete di Autostrade per lItalia e delle Societ Controllate si accede ai seguenti servizi: Trafco in tempo reale, mappa interattiva che fornisce informazioni dettagliate sui livelli di trafco della rete autostradale; Percorsi e pedaggi, per individuare un percorso selezionando partenza e arrivo ed ottenere informazioni sulla lunghezza del viaggio, il pedaggio e il tempo di percorrenza; Meteo, con informazioni in tempo reale e previsioni sulle condizioni meteo della rete di Autostrade per lItalia; Aree di servizio, in cui possibile vericare i servizi disponibili in ciascuna delle 216 Aree della rete con i prezzi carburante pi convenienti lungo il tragitto selezionato; Paga online, per accedere al pagamanto dei pedaggi non corrisposti; Carpooling, il servizio di Autostrade per lItalia dedicato al Carpooling; Tutor, lelenco aggiornato delle tratte, la mappa Tutor, il funzionamento Punto Blu, lelenco dei Punto Blu sulla rete di Autostrade per lItalia. Nella homepage sono, inoltre, presenti: Web TV, con video riguardanti le previsioni di trafco giornaliere, anche con linguaggio dei segni; i video Grandi Opere; le campagne sulla sicurezza, le campagne istituzionali, etc etc.
Sezione IPresentazione della societ

23
News, periodicamente aggiornate, con levidenza degli eventi e le iniziative che interessano la rete gestita da Autostrade per lItalia Progetti di miglioramento del servizio. Allinterno del sito inoltre possibile inviare suggerimenti e reclami, aderire alla Procedura di Conciliazione e accedere a ulteriori servizi e informazioni riguardanti la rete di Autostrade per lItalia e delle sue Controllate come le modalit di calcolo del pedaggio, lassistenza al trafco e i canali di diffusione delle informazioni di viabilit. Il sito www.autostrade.it accessibile anche da cellulari e smartphone di tutte le piattaforme Android, iPhone, Blackberry, e fornisce, in modalit mobile, informazioni relative a: Traffico in tempo reale Percorsi e pedaggi Prezzi carburante Webcam Autovelox e tutor Meteo Pagina facebook autostrade per lItalia Da ottobre 2012 Autostrade per lItalia interagisce con i propri clienti anche attraverso i social media, grazie alla pagina Facebook nata per creare un nuovo dialogo con la Societ www.facebook.com/autostradeperlitalia. La pagina corporate racconta la storia e i valori di una grande azienda di pi di 10.000 uomini e donne che lavorano, in Italia e allestero, per lo sviluppo e la mobilit del Paese. Oltre 20.000 visitatori seguono la pagina dove si possono trovare e commentare informazioni sulla sicurezza, sulla nostra rete e sui servizi ma anche news relative ad eventi e attivit culturali, instaurando cos un modo nuovo, informale e diretto, per dialogare con i propri clienti.

Webcam, in cui osservare in tempo reale quanto avviene sulle tratte gestite da Autostrade per lItalia, attraverso immagini rilevate da oltre 1000 telecamere installate sulla rete. Viaradio Digital, la nuova radio digitale di Autostrade per lItalia e RTL 102.5 dedicata alle informazioni di trafco. Disponibile in DAB (Digital Audio Broadcasting), su web, www. autostrade.it - www.rtl.it, e per tablet e smartphone (Android, iPhone, Blackberry).

Sezione IPresentazione della societ

IL SITO INTERNET DI TELEPASS Sul sito ufciale di Telepass informazioni sempre aggiornate sulle iniziative commerciali, e unarea riservata per la gestione gratuita e sicura dei propri dati e del proprio contratto.
www.telepass.it il sito ufciale di Telepass S.p.A. sul quale sono sempre disponibili tutte le informazioni commerciali relative ai prodotti e servizi offerti (descrizioni, condizioni duso, costi, modalit dadesione, etc.) e tutte le novit di Telepass. Il sito telepass.it conta un numero medio di visitatori unici al mese di circa 1,4 mln e di un totale di circa 3,2 mln di clienti registrati a Telepass Club, larea riservata del sito. Da ottobre 2012, Telepass Club stato migliorato sia da un punto di vista funzionale che di prestazioni, offrendo di conseguenza un servizio di qualit in maniera continuativa progettato sulla base delle esigenze espresse dai Clienti. Le principali sezioni del sito sono: Mondo Telepass: con informazioni e aggiornamenti sui servizi e prodotti Telepass e sulle offerte dei partner commerciali di Telepass Premium Rete di vendita: per sapere come e dove acquistare i prodotti e servizi di Telepass (Punto Blu, Telepass Point, banche, ufci postali, etc.) Shop online: per aderire direttamente via web ai prodotti e servizi Telepass in modo semplice e immediato Servizio Clienti: con la documentazione contrattuale scaricabile online (moduli, norme e condizioni, etc.), le risposte alle domande pi frequenti, i form per suggerimenti, reclami e richieste di assistenza; i numeri di telefono e i contatti utili Telepass Club: larea riservata ai clienti registrati per la gestione del proprio contratto (vedi sezione successiva) Telepass Club Telepass Club larea privata del sito telepass che permette ai clienti Telepass e Viacard di Conto Corrente, previa registrazione, di accedere con la massima sicurezza ai propri dati (anagraci, di contatto, contrattuali), di effettuare online, senza doversi recare in un Punto Blu, tutte le principali operazioni di gestione del proprio contratto Telepass e di poter consultare i viaggi effettuati e le fatture.
Sezione IPresentazione della societ

24
Il Codice ID, fornito ad ogni Cliente subito dopo la sottoscrizione del contratto, indicato in ogni fattura e pu essere richiesto, in caso fosse stato smarrito o dimenticato, tramite lapposito form disponibile nella sezione Servizio Clienti di telepass.it, indicando il codice cliente, i dati anagraci e allegando la copia del documento didentit. Una volta effettuato laccesso a Telepass Club sar possibile: consultare le fatture e lelenco dettagliato dei singoli viaggi e delle soste nei parcheggi convenzionati creare note spese personalizzate aggiornare le targhe associate al Telepass ed i propri dati anagraci richiedere il Telepass Twin e la tessera Premium richiedere il Telepass per la tessera Viacard di Conto Corrente comunicare il furto e lo smarrimento del proprio Telepass o della Viacard di Conto corrente fornire il consenso per essere contattati e ricevere senza impegno un preventivo gratuito di assicurazione auto con uno sconto esclusivo, grazie alla partnership tra Telepass e INA ASSITALIA attivare il servizio per laccesso allarea C di Milano essere sempre aggiornati sulle iniziative speciali riservate ai clienti registrati. Grazie allapp gratuita di Telepass per Smartphone (disponibile per Android e iPhone), i Clienti possono accedere a Telepass Club in ogni momento in qualunque luogo, con la possibilit di effettuare le principali operazioni di gestione del contratto anche in mobilit. Lapp conta, al 31 dicembre 2012, oltre 500 mila download. Social Network Dal sito telepass.it possibile accedere alla pagina facebook di Telepass, che conta circa 60 mila fan, al canale Youtube e ad un Blog dedicati, dove ogni giorno sono disponibili i consigli di viaggio, le curiosit dal mondo, le risposte ai quesiti, le novit sui prodotti e servizi e le offerte Premium del momento.

Durante la procedura di registrazione verr richiesto di: inserire il proprio Codice ID scegliere una Username (lunga almeno 5 caratteri e non pi di 20) inserire il proprio indirizzo e-mail (al quale verr inviata la password temporanea per il primo accesso) In caso di smarrimento dei dati di accesso (user e password) possibile seguire la procedura online di recupero, per la quale sar necessario il Codice ID.

Sezione IPresentazione della societ

La registrazione ed i servizi offerti da Telepass Club sono completamente gratuiti. Per iscriversi necessario cliccare sul link Registrati allinterno del box di login nella homepage del sito.

LA CONSULTA PER LA SICUREZZA E LA QUALIT DEL SERVIZIO un organo consultivo e propositivo costituito da Autostrade per lItalia insieme ad altri partner. Si preoccupa del comfort e della sicurezza dei clienti.
Obiettivo della Consulta individuare e concordare iniziative e piani di miglioramento della qualit e della sicurezza dellinfrastruttura. Il bilancio di attivit della Consulta scaricabile dal sito www.autostrade.it. Autostrade per lItalia ha istituito, in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori Adiconsum, Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori unapposita Consulta per la Sicurezza e la Qualit del Servizio autostradale, alla quale partecipano anche Polizia Stradale, Asaps (Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale), Isoradio, Quattroruote e il Comitato Centrale per lAlbo Nazionale Autotrasportatori e Sindacati. Di seguito le principali iniziative condivise negli anni: Tutor: risultati, piano di estensione e brochure informativa, con lobiettivo di denire meglio per i clienti lo schema di funzionamento del Tutor e dare risalto allefcacia ed ai risultati ottenuti. Piano di riqualicazione delle barriere spartitrafco e antirumore. Miglioramento della segnaletica di cantiere ad integrazione di quella prevista dal Codice della Strada. Benzacartelloni in autostrada che riportano i prezzi dei carburanti delle 4 Aree di Servizio successive al cartello, aggiornati direttamente dai gestori delle Aree. Nuova modalit per il recupero crediti dovuto al mancato pagamento pedaggio dei clienti sprovvisti del biglietto dingresso. Caff Gratis: iniziativa consistita nella distribuzione di caff gratis tutte le notti da mezzanotte alle cinque in tutte le Aree di Servizio oggetto di rinnovi contrattuali. Liniziativa ancora attiva nelle Aree Sosta Amica. Angolo della Prevenzione: servizio medico totalmente gratuito per gli Autotrasportatori offerto da Autostrade per lItalia in collaborazione con Croce Rossa Italiana in 4 Aree di servizio della rete (A1Secchia Ovest e Prenestina Est, A14 Sillaro Ovest, A4 Brianza Nord) per realizzare in tempo reale un ceck up dello stato di salute e confrontarsi con personale medico. Sosta Amica e Prezzo Amico: iniziative nalizzate a offrire livelli di eccellenza alla clientela delle Aree di Servizio, in termini di responsabilit sociale, qualit, pulizia, convenienza e servizi offerti. Nelle Aree Prezzo Amico installati pannelli elettronici per il confronto dei prezzi dei carburanti che ne esaltano la convenienza rispetto al fuori autostrada. Nelle Aree Sosta Amica continua liniziativa Caff Gratis di notte. Procedura di Conciliazione per la risoluzione delle controversie tra i clienti e Autostrade per lItalia (vedi sez. procedura di Conciliazione). Piccoli viaggiatori, sicurezza da grandi, campagna di sensibilizzazione al corretto uso del seggiolino auto. Parcheggi rosa nelle immediate vicinanze dei punti di ristoro, dedicati alle donne in dolce attesa e alle neomamme. Brochure Viaggiare sicuri in autostrada, contenente il decalogo per la sicurezza durante il viaggio, stampata e distribuita in 1 milione di copie. Car Pooling: una soluzione alternativa e conveniente alla mobilit tradizionale, lanciata su A8 e A9 in concomitanza con la partenza dei lavori che consiste nellutilizzare una sola autovettura, con pi persone a bordo, per percorrere uno stesso tragitto, con vantaggi per lambiente e per ciascun componente dellequipaggio. Piano di potenziamento delle Aree di Servizio, volto alla riqualicazione e allampliamento di tutte le Aree di Servizio della rete. Aree giochi: iniziativa concordata nellambito della Consulta per realizzare degli spazi esterni dedicati ai bambini nelle Aree di Servizio della rete (attualmente sono 51 le Aree per i piccoli viaggiatori presenti sulla nostra rete) Aree giochi: realizzazione di 51 spazi esterni dedicati ai bambini nelle Aree di Servizio della rete. Monitoraggio dei processi di vendita ed assistenza front-ofce presso i Punto Blu: realizzato in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori per il monitoraggio della Qualit del servizio, dei processi di vendita e assistenza del front-ofce presso i Punto Blu. Monitoraggio dei prezzi carburante al di fuori dellautostrada: realizzato in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori per la rilevazione dei prezzi self-service di benzina e gasolio dei distributori limitro alle stazioni autostradali con lobiettivo di valutare leffettiva convenienza dei prezzi carburante dei distributori autostradali, rispetto a quelli fuori autostrada. Certicazione RINA: Autostrade per lItalia ha adottato e certicato dal 2005 lo schema di misurazione del Livello Qualitativo Autostradale (LQA) elaborato dal RINA. Tale attivit inserita allinterno del protocollo di intesa tra Autostrade per lItalia e le Associazioni dei Consumatori e ha interessato no ad oggi circa 500 km della rete di Autostrade per lItalia. Overload Tutor: Per ridurre lincidentalit dovuta al carico eccessivo trasportato dai camion Autostrade per lItalia in collaborazione con la Polizia Stradale ha ideato un innovativo sistema di pesatura dinamica dei mezzi pesanti in grado cio di pesare i mezzi in movimento grazie a dei sensori posti nellasfalto e delle telecamere poste su un portale prima della postazione di pesa statica omologata necessaria per fermare il veicolo convalidare linfrazione e sanzionarlo (a cura Polizia Stradale). Viaggiatori e Consumatori: Progetto che riguarda proposte e idee di miglioramento per il viaggio in autostrada, indicate da clienti grazie alle loro esperienze di viaggio. I clienti sono individuati su base volontaria e le loro proposte vengono raccolte e valutate dalle Associazioni dei Consumatori e da Autostrade per lItalia. Progetto Pannelli a Messaggio Variabile: lanciata alla ne del 2011, una nuova iniziativa di sicurezza stradale per educare i clienti alla lettura dei messaggi trasmessi sui pannelli luminosi relativi a temi di sicurezza e viabilit e per sondare, contemporaneamente, la chiarezza e lefcacia espositiva degli stessi. I clienti sono stati, anche, invitati a proporre nuovi testi dedicati alla sicurezza stradale.

25

Sezione IPresentazione della societ

Sezione IPresentazione della societ

AUTOSTRADE PER LITALIA E LAMBIENTE Una strategia ambientale mirata al controllo degli impatti sullambiente, ad un utilizzo sostenibile delle risorse naturali e al contenimento della carbon footprint.
Ambiente La politica e la strategia ambientale di Autostrade per lItalia sono orientate al controllo e alla mitigazione degli impatti delle attivit sullambiente nonch al contenimento dei consumi e la riduzione nellutilizzo delle risorse naturali. Sebbene le attivit di Autostrade per lItalia non rientrino nel campo di applicazione della Direttiva Europea 2003/87/CE sulle Emission Trading, Autostrade per lItalia ha avviato su base volontaria, gi da alcuni anni, importanti iniziative mirate al miglioramento dellefcienza energetica delle sedi e degli impianti di rete e allutilizzo diffuso della tecnologia fotovoltaica per la produzione di energia elettrica. Tutto ci in unottica di contenimento dei consumi energetici e di mitigazione degli impatti ambientali delle attivit con particolare riferimento alle emissioni di CO2 in atmosfera, rispetto alle quali Autostrade per lItalia , grazie alle suddette iniziative, ormai prossima al raggiungimento dellobiettivo italiano di riduzione al 2020 del 13% ssato dalla Direttiva Europea 2009/28/CE. Autostrade per lItalia ha deciso, inoltre, di fare un ulteriore passo avanti nel proprio percorso per la riduzione delle sue emissioni di CO2 in atmosfera, scegliendo di sistematizzare le varie attivit svolte sino ad oggi (fotovoltaico, efcienza energetica, innovazione tecnologica) con ladozione di una metodologia standard di calcolo delle emissioni e di un sistema di gestione delle stesse. In tal senso Autostrade per lItalia, nellambito di un accordo volontario siglato con il Ministero dellAmbiente, ha dato avvio nel 2012 al progetto pilota di Carbon Footprint con lobiettivo di determinare limpronta di carbonio delle proprie attivit. La prima fase del progetto ha previsto lapplicazione del modello su circa 600 km di autostrada e il coinvolgimento di due delle nove Direzioni di Tronco della Societ, con la mappatura di tutti i consumi energetici diretti ed indiretti della societ, derivanti dal funzionamento degli edici, dalla gestione del parco automezzi, dallacquisto di materiali, dalla produzione dei riuti ecc., considerando un approccio di Life Cycle, comprendendo cio tutti gli impatti legati a produzione, trasporto, utilizzo e smaltimento. Nei prossimi anni in programma lallargamento del perimetro di indagine a tutta la rete gestita da Autostrade per lItalia. Carbon foodprint Autostrade per lItalia ha avviato, in collaborazione con il Ministero dellAmbiente, un progetto pilota di Carbon Footprint con lobiettivo di determinare limpronta di carbonio delle proprie attivit e denire uno standard metodologico valido e replicabile per lintero settore delle infrastrutture autostradali. La prima fase del progetto ha previsto lapplicazione del modello su circa 600 km di autostrada e il coinvolgimento di due Direzioni di Tronco, con la mappatura di tutti i consumi energetici diretti e indiretti della Societ, derivanti dal funzionamento degli edici, dalla gestione del parco automezzi, dallacquisto di materiali, dalla produzione dei riuti. Il progetto ha un approccio di Life Cycle, comprende cio tutti gli impatti legati a produzione, trasporto, utilizzo e smaltimento. Nei prossimi anni in programma lallargamento del perimetro di indagine a tutta la rete gestita da Autostrade per lItalia. Laccordo volontario con il Ministero dellAmbiente, siglato il 20 dicembre 2011, prevede inoltre, a valle della determinazione dellimpronta di carbonio, anche lindividuazione di procedure di Carbon Management, di best practice e di tecnologie a basso contenuto di carbonio per la sua riduzione. Piano di risanamento acustico Autostrade per lItalia ha elaborato un piano nazionale di interventi di contenimento e abbattimento del rumore secondo le disposizioni del DMA 29/11/2000, decreto attuativo della legge quadro 447/95 Legge quadro sullinquinamento acustico, che prevede: linstallazione di barriere antirumore su oltre 1000 km di rete, che andranno ad aggiungersi ai 166 km attualmente gi installati il coinvolgimento di 14 Regioni e 706 Comuni la protezione di circa 3 milioni di persone residenti vicino lautostrada un investimento complessivo di 1 miliardo di . Il progetto stato avviato nel giugno 2007 con la trasmissione dei piani di risanamento al Ministero dellAmbiente, ai Comuni e alle Regioni interessate. Nel 2012 sono stati installati sulla rete in esercizio circa 32 km di nuove barriere antirumore e per il 2013 si prevede linstallazione di ulteriori 34 km di protezioni acustiche. Alla ne del 2012 stata completata linstallazione delle barriere fonoassorbenti del Caso Pilota per il risanamento acustico dellarea urbana di Genova, che ha rappresentato un vero e proprio laboratorio in scala reale di possibili soluzioni progettuali standard. Il progetto, reso possibile dalla commissione presie-

26

Sezione IPresentazione della societ

Sezione IPresentazione della societ

AUTOSTRADE PER LITALIA E LAMBIENTE

27
Il progetto car pooling Nellambito della mobilit sostenibile limpegno di Autostrade per lItalia si concretizzato nel progetto Car pooling, una soluzione alternativa e conveniente alla mobilit tradizionale che consiste nellutilizzare una sola vettura, con pi persone a bordo, per percorrere uno stesso tragitto con vantaggi per lambiente (minor inquinamento) e per ciascun viaggiatore (minor costo di viaggio). Il progetto, avvalendosi del sito creato appositamente www.autostradecarpooling.it, stato realizzato in accordo con ANAS e con il supporto di Istituzioni locali, Associazioni dei Consumatori e Legambiente. Riciclaggio delle pavimentazioni Un ulteriore risparmio di risorse economiche ed ambientali ottenuto grazie allutilizzo di procedure e tecniche di riciclaggio a freddo della pavimentazione autostradale deteriorata. Questa tecnologia, sviluppata negli anni in collaborazione con la Societ Controllata Pavimental s.p.a. e gi utilizzata nellambito delle attivit di manutenzione delle pavimentazioni delle rete, si sviluppata ulteriormente nel biennio 2010/2011 con il progetto della terza corsia sul tratto Fiano RomanoSettebagni, in Diramazione Nord dellautostrada A1 Milano-Napoli, dove per la prima volta ha trovato il suo utilizzo nellambito dei lavori di potenziamento della rete. Limpiego di questa tecnologia ha permesso di raggiungere beneci economici grazie al contenimento di costi di produzione, risparmio energetico ed ambientali (in termini di minore input di materiali da costruzione, minor trasporto di materiale,minori emissioni in atmosfera di gas ad effetto serra e sostanze inquinanti). Gli impianti fotovoltaici Nel corso del 2012 ASPI, oltre a completare gli iter di connessione degli impianti realizzati nellanno precedente, ha proseguito nella realizzazione del proprio piano di investimenti nel fotovoltaico con linstallazione di nuovi impianti presso le Direzioni di Tronco, le Aree di Servizio e gli edici periferici (Posti di Manutenzione ed edici di stazione) localizzati prevalentemente nellarea centro meridionale della propria rete. In particolare, nel corso del 2012 sono stati completati i lavori di 22 impianti fotovoltaici per una potenza installata complessiva di circa 1,5 MW. Ad oggi, considerando anche gli impianti entrati in produzione negli anni precedenti, a ne 2012 Autostrade per lItalia ha di fatto installato una centrale fotovoltaica distribuita sul territorio con un totale di 152 impianti realizzati (di cui 143 gi in produzione e 9 ultimati ma in fase di connessione alla rete elettrica nazionale) e una

duta dal Ministero dellAmbiente e a cui hanno partecipato oltre ad Autostrade per lItalia, la Prefettura, il Comune di Genova e, con ruolo consultivo, la Regione Liguria e la Provincia di Genova, ha previsto linstallazione di 186.000 m2 tra barriere e gallerie antirumore di cui hanno beneciato 133.000 abitanti. In Liguria, sono pressoch ultimate anche ulteriori installazioni sulle autostrade A10 e A12. Illuminazione Nellambito dellilluminazione esterna e in galleria, ai ni del risparmio energetico, dal 2008 al 2012 sono stati effettuati i seguenti interventi: installazione di lampade a LED al posto delle lampade tradizionali di sodio ad alta pressione, sia in sostituzione di impianti esistenti, sia negli impianti di nuova progettazione; adeguamento dei parametri illuminotecnici ai nuovi requisiti di illuminazione previsti dalla normativa. Lintervento stato effettuato adeguando i parametri di attenuazione e oscuramento impostati nelle centraline di controllo degli apparecchi illuminanti. adeguamento dellilluminazione delle Aree di Servizio mediante la sostituzione dei dispositivi illuminanti installati sulle torri faro Sostituzione degli apparecchi illuminanti di pensilina presso alcune stazioni di esazione (sostituzione degli apparecchi a mercurio da 80 W con apparecchi da 42 W a LED). Tale intervento ha permesso di migliorare il confort di vista aumentando i precedenti livelli di illuminamento verticali nelle zone di scambio biglietti/denaro e nella zona di ripresa targhe; riduzione, attraverso opportuni variatori di tensione, del usso luminoso degli impianti di illuminazione dei piazzali delle aree di servizio adeguando i livelli di illuminamento ai requisiti normativi attualmente in vigore. Nel 2012, i suddetti interventi hanno consentito un risparmio energetico complessivo di oltre 6.400 MWh e circa 3.400 tonnellate di CO2 evitate.
Sezione IPresentazione della societ

Sostituzione delle centrali termiche e di condizionamento Sono proseguite nel2012, le iniziative mirate allimpiego di tecnologie pi efcienti dal punto di vista energetico ed allutilizzo di fonti rinnovabili nellarea degli impianti di climatizzazione. Gli interventi realizzati hanno consentito un contenimento dei consumi energetici stimabili in circa 607 MWh/anno e 39.000 litri di gasolio allanno, equivalenti a circa 425 t di CO2. Il programma 2013 prevede un importante obiettivo di abbattimento pari a 452 tonnellate di CO2.

Sezione IPresentazione della societ

AUTOSTRADE PER LITALIA E LAMBIENTE

28

potenza complessiva di circa 9,5 Megawatt che, grazie alla produzione a regime di circa 11000 MWh/anno di energia elettrica, consentir di evitare a regime lemissione in atmosfera di circa 5.645 tonnellate allanno di biossido di carbonio (CO2). Per il 2013 Autostrade per lItalia si posta lobiettivo di installare 1 MW di potenza fotovoltaica presso gli edici delle sedi direzionali e periferiche e presso lo svincolo autostradale di Capua sulla A1. Compatibilit ambientale delle grandi opere La responsabilit ambientale integrata sinergicamente in tutte le fasi in cui si articola lattivit di Autostrade per lItalia e le possibili ripercussioni sullecosistema sono considerate e valutate attentamente in fase di progettazione e monitorate e presidiate in fase di costruzione, gestione ed esercizio delle arterie autostradali. Tutti i progetti delle opere previste dal Piano di Potenziamento della rete oggi in atto, sono soggetti a procedure di Valutazione di Impatto Ambientale - VIA, con lo scopo di analizzare gli impatti derivanti delle future infrastrutture su tutte le componenti ambientali del territorio. Nellambito delle procedure di VIA, Autostrade per lItalia si impegnata nella predisposizione degli studi tecnici di impatto ambientale (SIA), ovvero, analisi approfondite delle caratteristiche geomorfologiche, idriche, paesaggistiche, archeologiche, infrastrutturali, urbanistiche, faunistiche e di vegetazione, nonch della qualit dellaria e del livello di rumore dei territori interessati dagli interventi. Viene, inoltre, svolto il monitoraggio della qualit ambientale prima, durante e dopo la realizzazione delle nuove opere o degli interventi di potenziamento di quelle esistenti. Durante la fase di costruzione, Autostrade per lItalia svolge, inne, una costante attivit di monitoraggio anche sulle imprese esecutrici dei lavori.

Sezione IPresentazione della societ

Sezione IPresentazione della societ

LE POLITICHE E LA GESTIONE PER LA QUALIT Il miglioramento della qualit percepita e il raggiungimento della soddisfazione dei Clienti, sono obiettivi verso i quali ogni giorno convergono gli sforzi di tutte le nostre persone.
Indagini di customer satisfaction stato denito a tal proposito un piano di indagini di Customer Satisfaction realizzate attraverso un ente terzo specializzato che prevede: 2 indagini di Customer Satisfaction allanno interviste ad un campione casuale di 3.600 Clienti definizione sistematica degli obiettivi da raggiungere. Nellultima rilevazione lindice di soddisfazione globale, (Customer Satisfaction Index), ha registrato un valore pari a 6,96 (in una scala da 1 a 10). Il risultato delle indagini di Customer Satisfaction costituisce uno degli elementi di valutazione del management aziendale. Nelle sezioni Voi ci vedete cos vengono riportati i risultati dellindagine. Il quality report Autostrade per lItalia si dotata di un Quality Report, strumento con il quale vengono monitorati gli indicatori di qualit mettendoli in relazione con quelli di qualit attesa/percepita, al ne di misurare eventuali scostamenti e migliorare i processi interni. Certificazioni secondo standard internazionali Autostrade per lItalia ha intrapreso il percorso di certicazione per i processi di controllo sullattivit svolta, per la tutela dellambiente e della sicurezza nei luoghi di lavoro, sottoponendosi periodicamente al parere di Enti di Certicazione indipendenti. Certicazioni ISO 9001:2008 conseguite: acquisizione dati di incidentalit e gestione della relativa Banca Dati valutazione delle condizioni di uidit del trafco in carreggiata e ai caselli rilascio autorizzazioni e gestione transiti eccezionali progettazione e gestione dei processi di acquisizione e diffusione delle informazioni sulla viabilit attraverso media e Call Center Certicazioni ambientali ISO 14001:2004 conseguite: progettazione, installazione e manutenzione di strutture tecnologiche su strade ed autostrade per il controllo ed il monitoraggio dei veicoli in transito e per dare informazioni ai viaggiatori. Certicazioni del Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza dei Lavoratori (SGSSL) secondo lo standard OHSAS 18001:2007 per tutti i luoghi di lavoro e le attivit di Autostrade per lItalia: gestione di infrastrutture e servizi autostradali ed erogazione delle relative attivit di supporto mediante processi di monitoraggio sul campo, videosorveglianza, telecontrollo, manutenzione e riparazione di impianti tecnologici ed infrastrutture, pattugliamento e primo intervento, operazioni invernali, esazione pedaggi. gestione dello sviluppo della rete autostradale e dellattuazione degli interventi di adeguamento nalizzati al mantenimento del servizio e della sicurezza del trafco dellinfrastruttura.

GLI INDICATORI DI QUALIT


Gli indicatori di qualit del servizio, validi per tutte le Concessionarie e deniti in accordo con la Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali, sono i seguenti: Fattore base: Sicurezza del Viaggio Tempo di preavviso delle comunicazioni, tramite ordinanze, relative ai cantieri di durata > 5 gg. Fattore base: Regolarit Stato segnaletica (1) orizzontale (retroriessione) (RL) Retroriessione (mcd lx-1 m-2) 100 RL (2) Unit di misura Tempo (h) di preavviso nel 85% dei casi Standard di riferimento 24 ore

29

Fattore base: Confortevolezza Servizi Aree di Servizio, numero di controlli al mese su almeno l 80% delle aree. Con 1 controllo al mese sul 100% delle aree Fattore base: Servizi per viaggiatori diversamente abili Servizi aree di servizio, numero di controlli al mese su almeno il 90% delle aree. Con 1 controllo al mese sul 100% delle aree Fattore base: Informazione agli utenti Tempo di risposta a proposte e reclami via e-mail allindirizzo: info@autostrade.it Tempo di risposta (giorni) nell85% dei casi 10 giorni lavorativi N. controlli/ mese 2 controlli N. controlli/ mese 2 controlli

Sezione IILa Qualit

1 Il dato fa riferimento esclusivamente alle misurazioni effettuate in carreggiata lungo la striscia continua di emergenza. Non sono considerate tratte in galleria, aree servizio, pertinenze e aree di cantiere. 2 Il rispetto dello standard si verica (escluso il periodo delle operazioni invernali) sul 90% su tratte minime di 20 km, in coerenza con la Convenzione Unica.

Sezione IILa Qualit

Con riferimento allanno 2012, gli standard di riferimento sono stati raggiunti.

RECLAMI E RIMBORSI I reclami e i suggerimenti: unopportunit per migliorare.


Autostrade per lItalia attribuisce molto valore ai reclami e ai suggerimenti ricevuti in quanto indicatori signicativi per individuare eventuali criticit, intraprendere azioni di miglioramento e recuperare la ducia dei Clienti insoddisfatti. Ci impegniamo a: rispondere ai reclami comunicare ai Clienti, su alcuni specici reclami, le azioni correttive intraprese informare sui mezzi di comunicazione a disposizione (PMV Pannelli a Messaggio Variabile, Caselli, Punto Blu, Aree di Servizio, sito Internet, etc.) circa la possibilit di effettuare un reclamo e/o suggerimento e di come farlo pervenire. Nel caso in cui non fosse possibile il co tatto via internet, si pu scrivere una lettera o inviare un fax ai recapiti indicati sul retro di copertina.

30

Il mezzo per comunicare reclami e suggerimenti in modo pi veloce ed efcace linvio di e-mail che permette di accelerare i tempi di risposta: info@autostrade.it
Rimborsi in caso di errore Nei casi in cui sia stato corrisposto un pedaggio superiore a quanto dovuto, Autostrade per lItalia, previa verica della validit della documentazione prodotta ed effettuati gli opportuni accertamenti, provvede al rimborso della somma eccedente. Per richiedere il rimborso possibile: inviare una e-mail allindirizzo info@autostrade.it scrivere a Autostrade per lItalia Spa Casella Postale 2310 - Firenze Succursale 39 50100 Firenze. recarsi presso il Punto Blu pi vicino

Sezione IIILa tutela del cliente

Sezione IIILa tutela del cliente

LA PROCEDURA DI CONCILIAZIONE Il modo semplice, gratuito e rapido per risolvere le controversie.


Grazie allaccordo siglato con le Associazioni dei Consumatori Adoc, Adusbef, Codacons, Federconsumatori e Adiconsum, i clienti di Autostrade per lItalia e delle sue controllate (Raccordo Autostradale Valle dAosta, Tangenziale di Napoli e Telepass S.p.A.), se insoddisfatti per la risposta ad un reclamo, possono risolvere, in via stragiudiziale in modo semplice, gratuito e rapido le seguenti controversie con esclusione di richieste relative a lesioni o danni sici. I casi contemplati sono i seguenti: danno causato da urto della sbarra della pista Telepass di accesso/ uscita dei caselli autostradali contro il veicolo dellutente per errore di funzionamento degli impianti sinistro causato da buca o dissesto del manto autostradale ove sia accertata la responsabilit della Societ competente. danno causato da caduta di oggetti distaccatisi da strutture autostradali danno da investimento di animali o oggetti non rimossi tempestivamente dalla rete autostradale a cura della Societ competente rispetto al momento della prima conoscenza dellevento errato calcolo del pedaggio mancato inserimento di promozione rapporto di mancato pagamento del pedaggio ove sia completata la fase di accertamento per il tramite di Essediesse S.p.A. mancata o ritardata registrazione in banca dati della restituzione, furto, smarrimento del Telepass o della Viacard errata assegnazione di Telepass ad un cliente errata revoca del servizio Telepass o Viacard errata apertura conto Telepass Viacard mancata e/o ritardata spedizione del Telepass e/o della tessera Viacard. Per accedere alla procedura di Conciliazione necessario presentare domanda attraverso un apposito modulo disponibile presso: il sito www.autostrade.it tutti i Punto Blu di Autostrade per lItalia le sedi territoriali delle Associazioni dei Consumatori. possibile inviare il modulo tramite le Associazioni aderenti i cui riferimenti sono indicati di seguito, o direttamente ad Autostrade per lItalia attraverso: raccomandata a/r inviata ad Autostrade per lItalia Ufcio di Conciliazione - Via Bergamini 50 - 00159 Roma FAX al numero 06.43632180 e-mail allindirizzo conciliazione@autostrade.it. Svolgimento della procedura La richiesta di conciliazione viene esaminata da una Commissione di Conciliazione, composta da un conciliatore della Societ competente e da un conciliatore dellAssociazione dei Consumatori scelto dal cliente. In caso di accordo tra le parti la conciliazione si conclude con la denizione del relativo rimborso. Il cliente libero di accettare o di riutare la soluzione proposta. La procedura si conclude comunque non oltre 120 giorni dalla data di ricezione della domanda. Ad oggi le richieste di conciliazione pervenute, nel 90% circa dei casi, si sono concluse con laccoglimento totale o parziale delle richieste dei clienti.

31

Adoc tel. 06 86398975 www.adoc.org info@adoc.org

Adiconsum tel. 06 4417021 www.adiconsum.it info@adiconsum.it

Adusbef tel. 06 4818632 www.adusbef.it conciliazione.autostrade @adusbef.it

Codacons tel. 06 3728667 www.codacons.it ufciolegale@ codacons.org

Federconsumatori tel. 06 3722573 www.federconsumatori.it federconsumatori@ federconsumatori.it

Sezione IIILa tutela del cliente

Sezione IIILa tutela del cliente

I SERVIZI DISPONIBILI NELLE AREE DI SERVIZIO


SPAZI DEDICATI ANIMALI DOMESTICI

32
DI CUI DIVERSAMENTE ABILI SPAZI DEDICATI CAMIONISTI SPAZI DEDICATI CAMPER PARCHEGGI TIR E BUS VISITE MENSILI SALE RIUNIONI BABY CORNER VISITE ANNUE PARCHEGGI AUTOVEICOLI AREA GIOCHI BAMBINI RISTORANTI INFO POINT BANCOMAT EVENTUALI SERVIZI PRESENTI WI-FI HI POINT(*)

AREA DI SERVIZIO

GESTORE

SERVIZIO RISTORO

OFFICINA

BENZINA GASOLIO GPL

METANO

DOCCE

BAR

A1 MILANO > NAPOLI


S.DONATO OVEST S.ZENONE OVEST SOMAGLIA OVEST ARDA OVEST S.MARTINO OVEST SECCHIA OVEST CANTAGALLO OVEST RONCOBILACCIO OVEST AGLIO OVEST BISENZIO OVEST CHIANTI OVEST ARNO OVEST BADIA AL PINO OVEST LUCIGNANO OVEST MONTEPULCIANO OVEST FABRO OVEST TEVERE OVEST GIOVE OVEST FLAMINIA OVEST FERONIA OVEST SALARIA OVEST MASCHERONE OVEST PRENESTINA OVEST TUSCOLANA OVEST FRASCATI OVEST LA MACCHIA OVEST CASILINA OVEST TEANO OVEST S.NICOLA OVEST MASSERIA OVEST 1 15,1 43,5 73,3 114,1 156,5 198,9 243 255,4 279,8 305,6 321,5 362,3 380,7 395 427,8 465 481,1 509,1 532 534 535,5 566,1 586 590 610,9 659,9 708,4 737,2 754,5 761 754,5 737,2 714 658,8 610,9 590 586 566,1 535,5 530 520 509,1 481,1 464,7 427,8 395 380,7 362,4 332,8 305,6 280,4 280 255,4 243 198,9 156,5 114,1 73,3 43,5 15,1 1 ENI SHELL ESSO TOTALERG ENI ESSO ENI TOTALERG KUWAIT API ESSO API TOTALERG SHELL TOTALERG ENI KUWAIT ESSO ENI TAMOIL ENI TAMOIL SHELL ENI TAMOIL ESSO ENI TOTALERG SHELL TAMOIL TOTALERG KUWAIT ENI TOTALERG ENI SHELL ESSO ENI ENI ESSO ENI KUWAIT ENI TOTALERG ESSO KUWAIT API ENI ESSO ENI TOTALERG ENI KUWAIT TOTALERG TAMOIL ENI SHELL ENI ENI TOTALERG TOTALERG ENI AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL AUTOGRILL CHEF EXPRESS SARNI FINI AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL FINI AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL CAMST SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL/FINI AUTOGRILL AUTOGRILL N.P. AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL/FINI MY CHEF AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL AUTOGRILL/FINI AUTOGRILL CHEF EXPRESS CHEF EXPRESS MY CHEF MY CHEF AUTOGRILL AUTOGRILL/FINI MY CHEF AUTOGRILL/FINI AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL

A1 MILANO > NAPOLI 16 161 166 195 173 421 183 69 51 59 111 239 308 52 165 66 265 199 96 70 17 114 135 10 101 133 129 34 286 56 35 42 209 270 124 134 125 1 186 116 33 150 168 51 212 62 181 121 139 178 77 47 116 69 40 104 276 135 208 114 144 18 1 2 3 3 5 5 4 2 1 1 3 2 6 3 3 4 3 3 2 4 1 2 3 1 3 1 3 5 2 1 5 4 3 3 7 1 3 3 2 3 6 2 2 2 4 6 3 6 4 1 6 2 2 2 6 1 5 4 3 4 66 99 108 56 66 52 1 13 17 20 61 49 36 55 8 65 157 36 23 10 104 77 1 36 61 20 100 218 21 7 8 26 151 33 79 23 1 205 92 4 34 79 21 72 47 124 38 43 79 17 7 1 7 7 27 55 40 88 17 61 1
2 2 1 1 4 1 2 2 1 2

FAX

KM


2 3

NEGOZI, CHECK UP MEDICO(**)

HOTEL

INFORMAZIONI TURISTICHE

1 3 2 2 2 1

A1 NAPOLI > MILANO


CITTADELLA MASSERIA EST S.NICOLA EST TEANO EST CASILINA EST LA MACCHIA EST FRASCATI EST TUSCOLANA EST PRENESTINA EST MASCHERONE EST SALARIA EST FERONIA EST FLAMINIA EST GIOVE EST TEVERE EST FABRO EST MONTEPULCIANO EST LUCIGNANO EST BADIA AL PINO EST ARNO EST CHIANTI EST BISENZIO EST FIRENZE NORD AGLIO EST RONCOBILACCIO EST CANTAGALLO EST SECCHIA EST S.MARTINO EST ARDA EST SOMAGLIA EST S.ZENONE EST S.DONATO EST

A1 NAPOLI > MILANO

3 3 2 3 1 3 2 1 4 1 3 1

NEGOZI

CHECK UP MEDICO(**)

HOTEL

4 1 2 1 1 1 1 2 2 2 2

NEGOZI

CHECK UP MEDICO(**), NEGOZI

Allegati

1 il servizio BAR garantito 24h/24

* HI-POINT: information point con informazioni di trafco, percorsi e pedaggi in tempo reale. ** Angolo della Prevenzione: servizio di controllo medico gratuito per camionisti.

Allegati

I SERVIZI DISPONIBILI NELLE AREE DI SERVIZIO


SPAZI DEDICATI ANIMALI DOMESTICI

33
DI CUI DIVERSAMENTE ABILI SPAZI DEDICATI CAMIONISTI SPAZI DEDICATI CAMPER PARCHEGGI TIR E BUS BABY CORNER VISITE MENSILI SALE RIUNIONI AREA GIOCHI BAMBINI RISTORANTI VISITE ANNUE PARCHEGGI AUTOVEICOLI INFO POINT BANCOMAT SERVIZIO RISTORO (1) EVENTUALI SERVIZI PRESENTI WI-FI HI POINT(*)

AREA DI SERVIZIO

GESTORE

OFFICINA

BENZINA GASOLIO GPL

METANO

DOCCE

BAR

KM

A4 MILANO > BRESCIA LAMBRO SUD 9 BRIANZA SUD 23 BREMBO SUD 41 SEBINO SUD 72 VALTROMPIA SUD 89 A4 BRESCIA > MILANO VALTROMPIA NORD 89 SEBINO NORD 72 BREMBO NORD 41 BRIANZA NORD 23 LAMBRO NORD 8,6 NOVATE MILANESE NORD 3,5 A7 SERRAVALLE > GENOVA VALLE SCRIVIA OVEST 92,5 GIOVI OVEST 106 A7 GENOVA > SERRAVALLE LA LANTERNA EST 133,2 CAMPORA EST 121 GIOVI EST 106 VALLE SCRIVIA EST 9,2 A8 VARESE > MILANO BRUGHIERA OVEST 41 VILLORESI OVEST 8 VERBANO OVEST 7 A8 MILANO > VARESE VERBANO EST 7 VILLORESI EST 8 BRUGHIERA EST 41 A9 CHIASSO > COMO > LAINATE LARIO OVEST 28 A9 LAINATE > COMO > CHIASSO LARIO EST 28 A10 GENOVA > SAVONA PIANI D'INVREA NORD 26 S.CRISTOFORO NORD 42,3 A10 SAVONA > GENOVA AURELIA SUD 44,8 S.CRISTOFORO SUD 42,3 PIANI D'INVREA SUD 26

ESSO ENI KUWAIT ESSO API TOTALERG TOTALERG ESSO ENI TOTALERG ESSO TOTALERG ESSO SHELL ESSO TAMOIL TAMOIL TAMOIL ENI TOTALERG TOTALERG ESSO TAMOIL TAMOIL KUWAIT KUWAIT TAMOIL TOTALERG TAMOIL TOTALERG

AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL MY CHEF RISTOP FINI AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL RISTOP AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL RISTOP AUTOGRILL

A4 MILANO > BRESCIA 82 3 166 3 64 4 126 2 78 3 A4 BRESCIA > MILANO 160 3 47 3 220 4 412 10 12 1 164 5 A7 SERRAVALLE > GENOVA 25 1 40 2 A7 SERRAVALLE > GENOVA 16 1 38 3 36 2 25 1 A8 VARESE > MILANO 150 3 152 3 92 2 A8 MILANO > VARESE 59 1 125 1 148 3 A9 CHIASSO > COMO > LAINATE 113 4 A1 NAPOLI > MILANO 33 2 A10 GENOVA > SAVONA 40 3 12 1 A10 SAVONA > GENOVA 138 2 21 1 60 1

18 53 12 16 23 55 8 77 114 1 7 5 1 1 3 7 7 17 23 26 9 90 21 40 7 4 4 101 3 1

1 1 2

2 2 5

FAX

CHECK UP MEDICO(**)

Allegati

1 il servizio BAR garantito 24h/24

* HI-POINT: information point con informazioni di trafco, percorsi e pedaggi in tempo reale. ** Angolo della Prevenzione: servizio di controllo medico gratuito per camionisti.

Allegati

I SERVIZI DISPONIBILI NELLE AREE DI SERVIZIO


SPAZI DEDICATI ANIMALI DOMESTICI

34
DI CUI DIVERSAMENTE ABILI SPAZI DEDICATI CAMIONISTI SPAZI DEDICATI CAMPER PARCHEGGI TIR E BUS VISITE MENSILI SALE RIUNIONI BABY CORNER VISITE ANNUE PARCHEGGI AUTOVEICOLI AREA GIOCHI BAMBINI RISTORANTI INFO POINT SERVIZIO RISTORO (1) BANCOMAT EVENTUALI SERVIZI PRESENTI WI-FI HI POINT(*)

AREA DI SERVIZIO

GESTORE

OFFICINA

BENZINA GASOLIO GPL

METANO

DOCCE

BAR

Allegati

1 il servizio BAR garantito 24h/24

* HI-POINT: information point con informazioni di trafco, percorsi e pedaggi in tempo reale. ** Angolo della Prevenzione: servizio di controllo medico gratuito per camionisti.

Allegati

A11 PISA > FIRENZE MIGLIARINO SUD 79 SERRAVALLE SUD 35,5 PERETOLA SUD 3 A11 FIRENZE > PISA PERETOLA NORD 3 SERRAVALLE NORD 35,5 MIGLIARINO NORD 79 A12 GENOVA > SESTRI L. S.ILARIO SUD 14 RIVIERA SUD 48,9 A12 GENOVA > SESTRI L. RIVIERA NORD 48,9 S.ILARIO NORD 14,5 A12 CIVITAVECCHIA > ROMA TOLFA OVEST 59,5 TIRRENO OVEST 39,2 ARRONE OVEST 8,5 A12 ROMA > CIVITAVECCHIA ARRONE EST 8,5 TIRRENO EST 39,2 TOLFA EST 59,5 A13 PADOVA > BOLOGNA S.PELAGIO OVEST 98,2 ADIGE OVEST 65,3 PO OVEST 43 CASTEL BENTIVOGLIO OVEST 11,7 A13 BOLOGNA > PADOVA CASTEL BENTIVOGLIO EST 11,7 PO EST 43 ADIGE EST 65,3 S.PELAGIO EST 98,2 A14 BOLOGNA > BARI > TARANTO LA PIOPPA OVEST 2,3 SILLARO OVEST 37,4 S.EUFEMIA OVEST 19,8 SANTERNO OVEST 59,5 BEVANO OVEST 89 RUBICONE OVEST 101,3 MONTEFELTRO OVEST 133,5 FOGLIA OVEST 158,9 METAURO OVEST 186,2 ESINO OVEST 209 CONERO OVEST 293 CHIENTI OVEST 263,9 PICENO OVEST 290,8 TORTORETO OVEST 323,7 VOMANO OVEST 340,3 TORRE CERRANO OVEST 363,1 ALENTO OVEST 393,3 SANGRO OVEST 428,8 TRIGNO OVEST 459 RIO VIVO OVEST 473,6 TORRE FANTINE OVEST 493,5 S.TRIFONE OVEST 517,5 GARGANO OVEST 542 DAUNIA OVEST 559,5 LE SALINE OVEST 587,2 CANNE OVEST 620,4 DOLMEN OVEST 644,4 MURGE OVEST 671,4 LE FONTI OVEST 697,6

TOTALERG API ENI ENI ESSO TOTALERG KUWAIT TAMOIL TOTALERG TOTALERG TAMOIL KUWAIT TAMOIL TOTALERG TOTALERG TOTALERG ENI KWAIT SOM ESSO ENI TOTALERG ESSO SHELL SHELL ENI TAMOIL TOTALERG ESSO SHELL ENI API API ESSO ENI KWAIT SHELL TAMOIL ENI ESSO ENI KUWAIT TAMOIL TAMOIL API ESSO KUWAIT TAMOIL KUWAIT ENI TAMOIL ESSO KUWAIT

AUTOGRILL AUTOGRILL RISTOP AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL RISTOP AUTOGRILL AUTOGRILL MY CHEF SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL FINI MY CHEF
AUTOGRILL/CHEF EX

A11 PISA > FIRENZE A11 FIRENZE > PISA A12 GENOVA > SESTRI L. A12 GENOVA > SESTRI L.

31 38 116 92 30 25 64 39

1 4 3 3 3 1 3 2

3 8 10 13 5 3 10 13 5 8 8 51 5 8 44 5 29 34 83 44 26 17 27 21 156 140 46 16 69 36 16 3 1 99 40 14 17 20 20 13 3 8 21 8 88 13 56 40 39 47 44 8 35

1 2 2 2

AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL FINI AUTOGRILL AUTOGRILL RISTOP RISTOP AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL CHEF EXPRESS SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL SARNI SARNI AUTOGRILL SARNI SARNI SARNI AUTOGRILL SARNI

14 1 61 2 A12 CIVITAVECCHIA > ROMA 23 1 99 2 23 1 A12 ROMA > CIVITAVECCHIA 20 1 186 3 42 1 A1 MILANO > NAPOLI 10 2 90 2 174 2 94 1 A13 BOLOGNA > PADOVA 72 1 116 4 70 2 215 3 A14 BOLOGNA > BARI > TARANTO 88 2 203 2 124 2 103 2 200 2 66 2 120 2 42 1 113 2 122 3 105 3 44 2 57 1 49 2 66 2 79 3 20 1 85 2 46 2 64 2 51 2 55 1 134 3 70 2 113 3 56 2 166 3 27 1 107 2

FAX

KM

NEGOZI, CHECK UP MEDICO(**)

2 3 1 2

NEGOZI NEGOZI

2 3 2 2 1 1 1

CHECK UP MEDICO(**)

2 CHECK UP MEDICO(**) NEGOZI

I SERVIZI DISPONIBILI NELLE AREE DI SERVIZIO


SPAZI DEDICATI ANIMALI DOMESTICI

35
DI CUI DIVERSAMENTE ABILI SPAZI DEDICATI CAMIONISTI SPAZI DEDICATI CAMPER PARCHEGGI TIR E BUS VISITE MENSILI SALE RIUNIONI BABY CORNER VISITE ANNUE PARCHEGGI AUTOVEICOLI AREA GIOCHI BAMBINI RISTORANTI INFO POINT SERVIZIO RISTORO (1) BANCOMAT EVENTUALI SERVIZI PRESENTI WI-FI HI POINT(*)

AREA DI SERVIZIO

GESTORE

OFFICINA

BENZINA GASOLIO GPL

METANO

DOCCE

BAR

Allegati

1 il servizio BAR garantito 24h/24

* HI-POINT: information point con informazioni di trafco, percorsi e pedaggi in tempo reale. ** Angolo della Prevenzione: servizio di controllo medico gratuito per camionisti.

Allegati

A14 TARANTO > BARI > BOLOGNA LE FONTI EST 697,6 TAMOIL MURGE EST 671,4 ENI DOLMEN EST 644,4 ESSO CANNE EST 620,4 KUWAIT LE SALINE EST 587,2 ESSO DAUNIA EST 559,5 TAMOIL GARGANO EST 542 TAMOIL S.TRIFONE EST 517,5 TAMOIL TORRE FANTINE EST 493 TAMOIL RIO VIVO EST 473,6 TAMOIL TRIGNO EST 458,6 ENI SANGRO EST 428,8 API ALENTO EST 394 SHELL TORRE CERRANO EST 363 ENI VOMANO EST 340,3 TOTALERG TORTORETO EST 323,7 ESSO PICENO EST 290,8 ENI CHIENTI EST 263,9 TOTALERG CONERO EST 239 SHELL ESINO EST 208,7 ENI METAURO EST 186,2 API FOGLIA EST 158,9 ENI MONTEFELTRO EST 133,5 KUWAIT RUBICONE EST 111,3 API BEVANO EST 89,5 ENI SANTERNO EST 59,5 ESSO SILLARO EST 37,4 API S.EUFEMIA EST 19,8 TAMOIL LA PIOPPA EST 2,3 ENI A16 NAPOLI > CANOSA VESUVIO SUD 4,5 API IRPINIA SUD 44,2 TOTALERG MIRABELLA SUD 77,3 KUWAIT CALAGGIO SUD 106 ENI TORRE ALEMANNA SUD 137,6 ESSO OFANTO SUD 153 TAMOIL A16 CANOSA > NAPOLI OFANTO NORD 153,1 API TORRE ALEMANNA NORD 137,6 TAMOIL CALAGGIO NORD 106 TAMOIL MIRABELLA NORD 77,3 KUWAIT IRPINIA NORD 44,2 TAMOIL VESUVIO NORD 4,5 TAMOIL A23 TARVISIO > CARNIA > UDINE CAMPIOLO OVEST 68 TAMOIL LEDRA OVEST 36,9 ESSO A23 UDINE > CARNIA > TARVISIO LEDRA EST 37,1 TAMOIL FELLA EST 97 SOM A26 GRAVELLONA T. > GENOVA VOLTRI AGOGNA OVEST 154,8 TOTALERG SESIA OVEST 108 TOTALERG MONFERRATO OVEST 83,5 KUWAIT BORMIDA OVEST 52,9 TOTALERG CAVOUR OVEST 29 TAMOIL STURA OVEST 25,5 ESSO MARENGO NORD 9,7 TOTALERG TURCHINO OVEST 6,8 TOTALERG LE RISAIE OVEST 1,7 API

SARNI AUTOGRILL ESSO SARNI SARNI AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL SARNI SARNI SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL MIRAMARE AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL FINI AUTOGRILL CHEF EXPRESS SARNI AUTOGRILL CHEF EXPRESS FINI AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL CHEF EXPRESS AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL AUTOGRILL CHEF EXPRESS CHEF EXPRESS AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL MY CHEF MY CHEF FESTIVAL

A14 TARANTO > BARI > BOLOGNA 68 2 62 3 114 3 30 1 150 3 35 2 73 3 69 2 144 3 39 1 55 2 73 1 157 4 121 3 104 2 96 2 55 2 85 2 157 2 123 8 127 2 34 1 108 3 33 1 142 2 74 3 358 2 75 3 166 3 A16 NAPOLI > CANOSA 18 2 55 2 21 2 27 1 35 1 73 2 A16 CANOSA > NAPOLI 53 4 52 1 59 1 49 2 101 4 35 1 A23 TARVISIO > CARNIA > UDINE 61 2 38 2 A23 UDINE > CARNIA > TARVISIO 48 2 79 1 A26 GRAVELLONA T. > GENOVA VOLTRI 138 3 104 5 161 4 60 3 40 140 3 88 1 31 2 23 2

20 8 42 42 66 31 22 35 43 18 29 16 21 12 30 16 12 12 60 96 26 16 12 21 29 22 104 30 169 7 4 7 9 9 44 30 9 13 14 8 7 10 17 22 20 65 57 30 62 18 23 59 5 14

FAX

KM

NEGOZI

2 1 2 2 1
1 1 2 1 1 1 1 1

CHECK UP MEDICO(**), NEGOZI

NEGOZI

HOTEL

2 2 2

I SERVIZI DISPONIBILI NELLE AREE DI SERVIZIO


SPAZI DEDICATI ANIMALI DOMESTICI

36
DI CUI DIVERSAMENTE ABILI SPAZI DEDICATI CAMIONISTI SPAZI DEDICATI CAMPER PARCHEGGI TIR E BUS VISITE MENSILI SALE RIUNIONI BABY CORNER VISITE ANNUE PARCHEGGI AUTOVEICOLI AREA GIOCHI BAMBINI RISTORANTI INFO POINT SERVIZIO RISTORO (1) BANCOMAT EVENTUALI SERVIZI PRESENTI WI-FI HI POINT(*)

AREA DI SERVIZIO

GESTORE

OFFICINA

BENZINA GASOLIO GPL

METANO

DOCCE

BAR

A26 GENOVA VOLTRI > GRAVELLONA T. TURCHINO EST 6,8 SHELL MARENGO SUD 9,7 SHELL STURA EST 25 TOTALERG CAVOUR EST 29 KUWAIT BORMIDA EST 52,9 TAMOIL MONFERRATO EST 83,5 TAMOIL SESIA EST 108 ENI AGOGNA EST 154,8 TOTALERG A27 BELLUNO > MESTRE PONTE NELLE ALPI OVEST 81,5 API PIAVE OVEST 25,6 TAMOIL A27 MESTRE > BELLUNO PIAVE EST 25,6 KUWAIT CERVADA EST 50 TAMOIL A30 CASERTA > SALERNO TRE PONTI OVEST 16,4 ESSO ANGIOINA OVEST 33,4 KUWAIT A30 SALERNO > CASERTA ANGIOINA EST 33,4 API TRE PONTI EST 16,4 TAMOIL RAMO CAPODICHINO S.PIETRO 1,6 KUWAIT

AUTOGRILL MY CHEF AUTOGRILL SARNI AUTOGRILL AUTOGRILL FINI AUTOGRILL MY CHEF AUTOGRILL CHEF EXPRESS RISTOP SARNI N.P. RISTOP SARNI SARNI

A26 GENOVA VOLTRI > GRAVELLONA T. 38 2 130 1 87 4 100 2 82 2 62 3 183 4 104 3 A27 BELLUNO > MESTRE 101 3 64 4 A27 MESTRE > BELLUNO 38 1 116 2 A30 CASERTA > SALERNO 66 1 68 2 A30 SALERNO > CASERTA 75 2 43 1 94 1

8 33 9 25 40 46 47 34 36 18 4 43 16 53 104 40 5

FAX

KM

NEGOZI

Allegati

1 il servizio BAR garantito 24h/24

* HI-POINT: information point con informazioni di trafco, percorsi e pedaggi in tempo reale. ** Angolo della Prevenzione: servizio di controllo medico gratuito per camionisti.

Allegati

LE AREE DI PARCHEGGIO
AREE DI PARCHEGGIO AREE DI PARCHEGGIO

37

A1 MILANO>NAPOLI CHIARAVALLE CROSTOLO CALVETRO OVEST CASTELFRANCO RENO CANOVA OVEST MADONNINA SUD CORZANO SUD MARINELLA SUD VINGONE OVEST RIGNANO SUD SAN GIOVANNI SUD ROMITA OVEST LATERINA OVEST CROCINA OVEST ASTRONE OVEST SABINA SUD A1 NAPOLI>MILANO SABINA NORD BASCHI EST RITORTO EST CIVITELLA EST ROMITA EST RIGNANO NORD VINGONE EST MARINELLA NORD CORZANO NORD CITERNA EST GARDELLETTA EST VAL DI SETTA OVEST FONTANELLATO BASTELLI RACCORDO DI FERRARA QUATTRO VIE EST A11 FIRENZE >PISA NORD SIBOLLA NORD A11 PISA NORD> FIRENZE SIBOLLA SUD A7 MILANO>GENOVA GIOVI OVEST A7 GENOVA>MILANO CASTAGNA EST VOCEMOLA EST A10 GENOVA-VENTIMIGLIA TERRAROSSA SUD 17,8 43,9 120,9 92 113,8 50,4 50 50,7 499,3 459,2 438,6 353,9 345 313,1 291,7 273,5 269,2 246 219 208,9 96,5 87,2 79,8 135,4 153,3 172,2 203,1 234,9 240 269,2 273,5 291,2 313,1 332,1 344,3 350 355,1 413 499,3

KM

A12 GENOVA> SESTRI L. POGGIO SUD CARAVAGGIO SUD A12 SESTRI L. >GENOVA CAMPODONICO NORD RUPANEGO NORD PRIARUGGIA NORD A12 ROMA>CIVITAVECCHIA IL PINETO NORD ALBEROBELLO NORD BELVEDERE EST S. LIBORIO NORD A12 CIVITAVECCHIA>ROMA S. LIBORIO SUD ALBEROBELLO SUD IL PINETO SUD A14 BOLOGNA>BARI>TARANTO LE PALME SUD * * FONTE ANTICA SUD LE SIRENE SUD SAN LORENZO SUD MONTEROTONDO SUD VIRGILIO SUD LE GROTTE SUD LA PINETA SUD A14 TARANTO>BARI>BOLOGNA LA PINETA NORD LE GROTTE NORD LE MASSERIE EST VIRGILIO NORD MONTEROTONDO NORD * * * SAN LORENZO NORD * LE SIRENE NORD FONTE ANTICA NORD * * * * * LE TERRAZZE NORD * 731,5 722,7 700,6 689,1 616,3 470 469,7 465,8 441 424,1 388,5 356,7 348,1 339 322 313,3 307,2 289,9 304 282,7 299,2 356,5 357,7 388,5 441 616,3 689,1 722,7 731,5 57,3 36,3 20,5 20,5 36,3 44,2 57,3 36,1 20,5 10,5 24,3 26,4

Allegati

KM

LEGINO SUD

* Area di parcheggio.

* Area di parcheggio.

Allegati

AREE DI PARCHEGGIO

38

AREE DI PARCHEGGIO

A23 TARVISIO>CARNIA>UDINE CORMOR OVEST RIO GELATO OVEST CARNIA OVEST STAVOLI S. SUD A23 UDINE>CARNIA>TARVISIO LA FORESTA CADRAMAZZO RESIUTTA EST CAMPIOLO RIO GELATO EST CORMOR EST A26 GENOVA VOLTRI >GRAVELLONA T. ANZEMA EST BROGLIO EST LE BETULLE EST SAN CARLO EST GIARDINETTO NORD RIO ANDA BOSCHINA VALSESIA EST A26 GRAVELLONA T.> GENOVA VOLTRI LANZA OVEST RIO ANDA OLIMPIA OVEST TAGLIOLO EST LE BETULLE OVEST DIRAMAZIONE STROPPIANA-SANTHI PRANOVI MOLINO NUOVO LA CASCINA A27 VENEZIA >BELLUNO PIAN DI VEDOIA A30 CASERTA>SALERNO CALABRICITO OVEST LA CAVA OVEST A30 SALERNO>CASERTA CALABRICITO EST 5,9 5,6 30,4 81,5 14,7 17,7 25,5 80,4 76,7 73,1 31,4 28 20 21,5 28,1 35,7 68,3 76,7 133 145,8 96,8 81,8 71,8 67,6 41,6 34,9 33,6 42 64,5 65,6

Allegati

KM

* Area di parcheggio.

Allegati